Sei sulla pagina 1di 79

Arrampicata in falesia Arrampico da dieci anni.

Faccio gare dall'età di dodici e sono nel circuito di Coppa del Mondo da quando avevo sedici anni, con buoni risultati. Mi piace sempre spingere i miei limiti fisici
e mentali, ma oggi vedo le cose in maniera diversa. GRIGRI Assicuratore autofrenante. Un notevole aiuto per arrestare la caduta del primo e per assicurare un arrampicatore che affronta una via, che sia da primo o in
moulinette. Arrampicata vie lunghe L’obiettivo del giorno era effettuare un sopralluogo nella sezione boulder del tiro 7c che tanto terrorizza gli americani, e anche controllare il Monster Offwidth, una fessura larga
più di quaranta centimetri che, per la piccola europea che sono io, rappresenta senza dubbio la maggiore difficoltà della via. REVERSO3 Assicuratore-discensore polivalente ultraleggero. Per assicurare il primo, uno o
due secondi e scendere in doppia. Efficace in ogni circostanza, è adatto a vari diametri e tipi di corda. Solo 72 g. Trekking d'alta quota È autunno in Nepal. Al ministero del turismo nepalese, nel corso della
riunione di fine spedizione, ho spuntato la casella unsuccessful poiché non avevamo raggiunto la vetta dell’Amotsang, una cima inviolata la cui ascensione si è rivelata (troppo) ardua. MINI TRAXION Carrucola bloccante
compatta e leggera. Solo 165 g... per installare un sistema di recupero in modo semplice e veloce. Sci alpinismo Il fittone a cui sono attaccato si distacca improvvisamente, mentre sono piegato in avanti sulla
maniglia per rimettere sotto tensione la corda. All’altro capo sono agganciati una slitta di 40 kg e due dei miei compagni. IRVIS Ramponi leggeri, con sistema di attacco compatto e rapido da chiudere. Realizzati in
acciaio, sono efficaci anche sul ghiaccio vivo e possono essere tenuti ai piedi sulle rocce. Alpinismo Quando ero adolescente, originario di una zona di frontiera vicino alla Svizzera, L'Oberland era il massiccio alpino
più vicino a casa mia. Una delle mie prime salite fu la Wyssifrau, una cima vicina al Blümlisalphorn. ALTIOS Casco ultra confortevole e polivalente. Sistema di sospensione ibrido che posiziona il casco alto sulla testa.
Climate Control System per una ventilazione efficace. Due tipi di fissaggio per lampade frontali: clip amovibile per sistema ADAPT o gancetti. Alpinismo tecnico Ultimo tiro: Ramiro riesce a mettere due chiodi da
ghiaccio. Fa una quindicina di metri prima di farsi calare su un accoppiamento di piccozze e di fittoni. Il suo sguardo è molto espressivo. Tutti si guardano le punte anteriori dei ramponi… QUARK Una piccozza da
trazione, riferimento ideale nel misto, nelle goulotte ripide. Unisce un ancoraggio a prova di tutto e un'eccellente tenuta in mano. Versione paletta e martello. Cascata di ghiaccio Terzo giorno di apertura. Philippe
ha superato un tiro eccezionale: il grande sigaro di ghiaccio sospeso in mezzo alla parete, una successione di "meduse" e lame affilate. NOMIC Piccozza da arrampicata su ghiaccio senza dragonne. Swing efficace e
battuta potente, ancoraggi stabili. Si ritroverà sul ghiaccio la fluidità, l'elasticità e le sensazioni dell'arrampicata su roccia. Big wall Era solo l’inizio dell’avventura: ci serviranno quattordici giorni per salire i
quattordici tiri della via. L’inclinazione è regolare, il freddo intenso. Giorno bianco in vetta: scavo nelle cornici per trovare un punto di partenza… CALIDRIS Imbracatura regolabile molto comoda ed aerata. La cintura
importante e i cosciali larghi garantiscono massimo comfort, il supporto e l'aerazione necessari alle lunghe vie in artificiale. Grande spazio per sistemare il materiale sulla cintura. Via ferrata La montagna è piramidale,
anche se meno rispetto alla cima del Cervino. La roccia è a volte friabile, anche se meno che sulla cima del Cervino. SCORPIO VERTIGO Longe con assorbitore d'energia a lacerazione per via ferrata. I capi d'assicurazione
retrattili facilitano le manipolazioni. Terzo capo corto per collegarsi alle barre. Torrentismo Questa cascata mi ha fatto sognare per anni. Consideravo questa discesa come un mito che lievitava grazie alle voci
romanzate che mi giungevano alle orecchie. Ho atteso a lungo prima di osare il confronto, sicuramente troppo. PIRANA Discensore a tre posizioni di frenaggio per torrentismo. Durante la discesa, due sporgenze
permettono di aumentare l'attrito. Speleologia Il Taurus è un’incredibile catena calcarea ancora poco esplorata che raggiunge i 3756 metri e si estende per seicento chilometri. Memeth dice che sulla montagna,
frontalmente, c’è una grande fossa dove le pietre cadono restando in volo per dieci secondi prima di toccare terra. ASCENSION Maniglia bloccante per le risalite su corda. Efficace
Z12 ITALIANO IP
sulle corde infangate, scanalatura per eliminare il fango. Si Per l'indirizzo dei nostri rivenditori nel mondo consultare:
www.petzl.com/dealers
installa con una sola mano per facilitare il passaggio dei frazionamenti. Orientamento, running Nelle competizioni
di raid mi è anche capitato di trovarmi in testa alla corsa al ventottesimo segnale e di finire dietro quando non ne mancavano più di due. Quando si corre di notte, il terreno acquista
www.petzl.com

una nuova dimensione. ULTRA BELT Lampada frontale ultrapotente ed ergonomica per l'azione e le prove di endurance. 3 livelli d'illuminazione e batteria ricaricabile staccata

2008 ITALIANO IP
ACCU 4 ULTRA. Arrampicata in falesia Arrampico da dieci anni. Faccio gare dall'età di dodici e sono nel circuito di Coppa del Mondo da quando avevo sedici anni, con
buoni risultati. Mi piace sempre spingere i miei limiti fisici e mentali, ma oggi vedo le cose in maniera diversa. GRIGRI Assicuratore autofrenante. Un notevole aiuto per arrestare
la caduta del primo e per assicurare un arrampicatore che 2008
affronta una via, che sia da primo o in moulinette. Arrampicata vie lunghe L’obiettivo del giorno era effettuare un
sopralluogo nella sezione boulder del tiro 7c che tanto terrorizza gli americani, e anche controllare il Monster Offwidth, una fessura larga più di quaranta centimetri che, per la piccola europea che sono io, rappresenta
senza dubbio la maggiore difficoltà della via. REVERSO3 Assicuratore-discensore polivalente ultraleggero. Per assicurare il primo, uno o due secondi e scendere in doppia. Efficace in ogni circostanza, è adatto a vari
Arrampicata in falesia Arrampico da dieci anni. Faccio gare dall'età di dodici e sono nel circuito di Coppa del Mondo da quando avevo sedici anni, con buoni risultati. Mi piace sempre spingere i miei limiti
fisici e mentali, ma oggi vedo le cose in maniera diversa. GRIGRI Assicuratore autofrenante. Un notevole aiuto per arrestare la caduta del primo e per assicurare un arrampicatore che affronta una via, che sia da primo

o in moulinette. Arrampicata vie lunghe L’obiettivo del giorno era effettuare un sopralluogo nella sezione boulder del tiro 7c che tanto terrorizza gli americani, e anche controllare il Monster Offwidth, una
© J-F. Hagenmuller

fessura larga più di quaranta centimetri che, per la piccola europea che sono io, rappresenta senza dubbio la maggiore difficoltà della via. REVERSO3 Assicuratore-discensore polivalente ultraleggero. Per assicurare
il primo, uno o due secondi e scendere in doppia. Efficace in ogni circostanza, è adatto a vari diametri e tipi di corda. Solo 72 g. Trekking d'alta quota È autunno in Nepal. Al ministero del turismo nepalese,
nel corso della riunione di fine spedizione, ho spuntato la casella unsuccessful poiché non avevamo raggiunto la vetta dell’Amotsang, una cima inviolata la cui ascensione si è rivelata (troppo) ardua. MINI TRAXION
Carrucola bloccante compatta e leggera. Solo 165 g... per installare un sistema di recupero in modo semplice e veloce. Sci alpinismo Il fittone a cui sono attaccato si distacca improvvisamente, mentre sono
piegato in avanti sulla maniglia per rimettere sotto tensione la corda. All’altro capo sono agganciati una slitta di 40 kg e due dei miei compagni. IRVIS Ramponi leggeri, con sistema di attacco compatto e rapido da
chiudere. Realizzati in acciaio, sono efficaci anche sul ghiaccio vivo e possono essere tenuti ai piedi sulle rocce. Alpinismo Quando ero adolescente, originario di una zona di frontiera vicino alla Svizzera, L'Oberland
era il massiccio alpino più vicino a casa mia. Una delle mie prime salite fu la Wyssifrau, una cima vicina al Blümlisalphorn. ALTIOS Casco ultra confortevole e polivalente. Sistema di sospensione ibrido che posiziona
«All’inizio, la speleologia…
L’azienda di famiglia nasce con Fernand Petzl, mio padre e la sua passione per la speleologia.
Noto come uno dei migliori specialisti della sua generazione, ha trascorso tutta la sua vita
a sperimentare nuove tecniche di progressione verticale e ad inventare materiali che hanno
trasformato radicalmente il nostro settore.
Tecniche e materiali, concepiti per l’utilizzo sotterraneo, che hanno successivamente trovato
applicazione in altre discipline verticali: in montagna innanzitutto, con l’alpinismo e l’arrampicata,
quindi in campo professionale, con la sicurezza sul lavoro in altezza ed il soccorso.
Dagli anni ‘70, il nome Petzl è associato a tutte le grandi avventure sotterranee, alpine e himalayane. Il nostro gruppo è
considerato partner di riferimento nel mondo verticale. Sempre a fianco di sportivi e professionisti, rimaniamo fedeli ai
nostri valori e al nostro modo d’essere: ascoltare e rispettare il cliente, riflessione basata su un approccio innovativo ed
empirico, esigenza assoluta di qualità.
Oggi come ieri, la nostra vocazione è immutata: inventare soluzioni concrete per permettere all’uomo di progredire in
altezza con il minimo dei rischi, sia di giorno che di notte.»

Paul Petzl

© J. Berger North Pole © Mike Horn


Ogni prodotto Petzl risponde ad una precisa esigenza riscontrata in campo pratico. In fase di progettazione, l’azienda
privilegia soluzioni semplici, ergonomiche e affidabili. Analizziamo ogni uso previsto ed i rischi relativi (manovre errate,
utilizzo scorretto). Dopo questa prima fase, i prototipi vengono testati e controllati per verificarne il comportamento sul
campo. Grazie a questo processo di sviluppo emergono prodotti innovativi, espressione dell’evoluzione delle attività.

Know-how industriale diversificato


L’attività di Petzl richiede il pieno controllo di materiali molto diversi tra loro (tessili, metallici, elettrici, materie
plastiche) e di tecnologie specifiche (industria della plastica fine, sartoria, iniezione, forgiatura, ecc.). Per esempio,
Petzl ha acquisito una grande competenza nella scelta e nella lavorazione dell’acciaio per piccozze e ramponi con il
marchio Petzl Charlet (risultato dell’acquisizione di Charlet Moser nel 2000). Alcuni capitolati di appalto sono così
esigenti che certi fornitori parlano dell’acciaio Charlet…
Questa capacità, posta di fronte alle esigenze delle varie discipline, permette di realizzare materiali che soddisfano le
imposizioni tecniche di utilizzo: resistenza agli urti, all’usura, a temperature estreme, ecc..

© Kalice Quebec, Sam Beaugey © T. Lamiche


In ogni fase del suo sviluppo e della sua fabbricazione, il prodotto subisce numerosi test e controlli secondo un
processo di qualità stabilito dall'azienda, in laboratorio, sul campo, e nelle catene di produzione.

Il laboratorio di test
Per assicurare il miglior livello di sicurezza, Petzl è stata la prima azienda del settore a dotarsi, nel 1986, di un
laboratorio per test. Elemento chiave, la torre di prova è destinata a riprodurre il più fedelmente possibile le condizioni
di utilizzo dei materiali.
Il comportamento dei prodotti sotto sforzo e sottoposti a urti, l'evoluzione della loro resistenza nel tempo, eventuali
fenomeni di usura o di deformazione, sono studiati nel rispetto delle norme internazionali e delle esigenze proprie di
Petzl. Allo stesso tempo, ogni singolo componente di un prodotto (fettucce, fibbie, ecc.) viene testato per convalidarne
la scelta.

Esigenze che vanno oltre le norme vigenti


Per le imbracature, ad esempio, le norme si basano su test statici; per certificare i propri prodotti, Petzl ha ideato dei
particolari test in condizioni di caduta. Per andare ancora più lontano, Petzl ha anche messo in pratica test individuali
per numerosi prodotti. A integrare il tutto, una marcatura individuale dei DPI garantisce la tracciabilità di ogni singolo
prodotto.

I controlli
Petzl utilizza differenti metodi di test e controllo per verificare la qualità dei prodotti durante l'intero processo
di fabbricazione. Questi permettono di scartare dalle linee di produzione tutti i componenti o i prodotti che non
soddisfano gli standard qualitativi Petzl.

La certificazione
Petzl è certificata ISO 9001 dal 1995.
Questa certificazione riconosce la messa in pratica e l'efficacia
di un'organizzazione che garantisce la qualità dei propri prodotti.
L'intero processo dell'azienda è coinvolto, dalla progettazione al
servizio Post-vendita.

Marcatura CE
La marcatura CE apposta sui prodotti Petzl garantisce il rispetto
delle direttive europee fondamentali in materia di sicurezza, salute,
ambiente e protezione del consumatore.

Garanzia e servizio post-vendita


I prodotti Petzl godono di una garanzia internazionale di 3 anni.
Petzl assicura la riparazione o la sostituzione dei prodotti in caso
di difetto dei materiali o di fabbricazione.

© Kalice Mont-Blanc, France © P. Tournaire


Petzlteam.com: unitevi alla chat
Petzl ha riunito nel suo team i migliori atleti di ogni paese. I migliori, di livello e fama internazionali. I migliori, i più
carismatici, che dall'alto della loro classe sanno trasmettere la loro passione ad appassionati e grande pubblico.
Alpinisti, arrampicatori, boulderisti, himalaysti, trail-runners...
Tutti gli atleti Petzl sono specialisti assoluti nella propria disciplina. Non cercano necessariamente la competizione,
sono dei protagonisti del loro ambiente: esplorano nuovi territori, danno vita a progetti innovativi, trasformano le
discipline.
Molti di loro hanno preso parte alla nascita del dry-tooling, hanno aperto o liberato grandi vie di 8° grado, esplorato
pendii himalayani o andini vergini...
Possiamo conoscere più da vicino questi attori in occasione degli eventi ai quali partecipa Petzl: Roc Trips,
competizioni, raduni di ghiacciatori...
Il team internazionale Petzl è anche un gruppo nel quale le discipline si intrecciano, dove nascono progetti comuni,
si sognano nuove mete.

Oggi il team internazionale Petzl ha il suo sito, www.petzlteam.com


Arrampicatori, alpinisti e atleti parlano dei loro progetti, raccontano i loro exploit e interagiscono con voi sulle loro
evoluzioni e la loro attività.
Unitevi alla chat!

© K. Ladzinski Red River Gorge, USA, Mickael Fuselier © K. Ladzinski


«Ho sempre sognato di dare un senso all'azienda che ho creato. Con la Fondazione
Petzl, questo sogno si concretizza. Attraverso lei daremo sostegno al settore che ci ha
permesso di esistere e di svilupparci, a coloro che operano per il bene della nostra
comunità e per il rispetto dell'ambiente. Ci impegniamo in azioni concrete, in tutto il
mondo.»
Paul Petzl

Tre campi d'intervento:


Sensibilizzazione alla sicurezza
La Fondazione Petzl desidera impegnarsi nell'educazione e la prevenzione dei rischi per le professioni legate alla verticalità con
un progetto ambizioso: la creazione di centri di formazione in vari paesi del mondo. In quest'ottica, la Fondazione Petzl sostiene le
associazioni locali nella realizzazione di strutture di accoglienza e di addestramento, nell'elaborazione di programmi pedagogici,
tecnici, ambientali e culturali.
• In Nepal, tra il 2006 e il 2007, abbiamo già dato vita al progetto per un centro di formazione alle professioni di montagna nella
località di Kakani, in collaborazione con la Nepal Mountaineering Association.
• A Chamonix, nelle estati del 2006 e del 2007, la Fondazione Petzl ha organizzato dei seminari gratuiti di formazione per la
"sicurezza in montagna", insieme all'associazione di prevenzione e soccorso in montagna La Chamoniarde. L'obiettivo di queste
giornate è fornire le conoscenze di base per la pratica in autonomia dell'escursionismo su ghiaccio e delle piccole salite su neve.
Tutte le sessioni hanno riscosso grande successo, con un pubblico molto vario.
La Fondazione Montagna Sicura si è unita a noi nel 2007 per attività identiche in Italia.

Conservazione dell'ambiente
• La Fondazione Petzl sostiene progetti ambientali attraverso l'associazione European Outdoor Group (EOG) for Conservation,
creata nel 2006 per iniziativa di società coinvolte nel mondo dell'outdoor.
Nel 2007 la Fondazione Petzl e l’EOG hanno sostenuto il progetto Phénoclim. Questo programma scientifico e pedagogico invita
il pubblico a misurare l'impatto del cambiamento climatico sulla vegetazione dell'intero arco alpino. È diretto dal CREA: Centre de
Recherche sur les Écosystèmes d’Altitude (Centro di Ricerca sugli Ecosistemi d'Altitudine).
Per saperne di più: www.eogconservation.org e www.crea.hautesavoie.net

Sostegno alla ricerca


• In collaborazione con gli enti francesi CNRS e Laboratorio di Glaciologia e della Geofisica dell'Ambiente, è stato iniziato
un progetto di ricerca in un campo quasi inesplorato: quello del ghiaccio di colamento e più precisamente delle cascate di ghiaccio.
L'obiettivo, in definitiva, è dare al pubblico (ricercatori, sportivi) una migliore conoscenza sul comportamento di ghiacci così specifici.

Red River Gorge, USA © K. Ladzinski


REVERSO3 ALTIOS
Assicuratore-discensore polivalente ultraleggero. Casco ultra confortevole e polivalente.

Assicurare il primo, uno o due secondi, scendere in doppia: Particolarmente comodo e leggero grazie al sistema di sospensione
la polivalenza del REVERSO in appena 72 g. Le gole di frenaggio ibrido composto da tessuto in rete e imbottitura in polistirene
a «V» dotate di scanalature laterali asimmetriche permettono di espanso. Grazie a questo processo innovativo, il casco rimane alto
modulare il controllo del frenaggio secondo il diametro, lo stato sopra la testa. Lo spazio disponibile tra la testa e la calotta interna
e l'elasticità della corda e la manovra effettuata. garantisce una ventilazione efficace grazie al Climate Control
System. Calotta robusta in ABS. Casco dall'ottima ergonomia,
adatto ad ogni profilo e che presenta due tipi di fissaggio per
lampade frontali: clip removibile per sistema ADAPT o gancetti.

Scanalature laterali asimmetriche


e foro di sbloccaggio dell'apparecchio
sotto tensione

Gole di frenaggio a V Tessuto in rete per il posizionamento


in sospensione sulla testa.
CALIDRIS LOCKER SCREW-LOCK
Imbracatura regolabile molto comoda ed aerata Moschettone asimmetrico compatto e leggero
con ghiera a vite.
La cintura importante e cosciali ampi offrono il massimo comfort,
il sostegno e l'aerazione indispensabili nelle vie lunghe in artificiale 63 g, il più leggero della gamma di moschettoni Petzl.
e altre attività con lunghi tempi di sospensione: aprire, chiodare, La sua forma asimmetrica consente un'ampia apertura ed una
pulire vie, ecc. Il rapporto peso/comfort e la sua grande capacità grande capacità.
di sistemazione del materiale sulla cintura ne fanno un prodotto
particolarmente adatto alle «big wall». Le dimensioni della
CALIDRIS si adattano anche agli arrampicatori di grande statura
per qualsiasi attività.
Apertura importante e grande capacità

Bastoncini COMPACT
Compatti, telescopici, ergonomici, ideali per qualsiasi
marcia di avvicinamento e spostamenti su neve a piedi
o con gli sci.

I bastoni COMPACT sono composti da tre elementi per contenere


Tecnologia Frame Construction con al massimo la loro lunghezza una volta ripiegati. Grazie al sistema
rinforzo centrale, portamateriale di esterno di regolazione Power Lock la regolazione della lunghezza è
grande capacità rapida e affidabile.
Leggeri, sono disponibili in tre versioni di materiali:
- alluminio: COMPACT ST,
- titanal: COMPACT PLUS,
- fibra di carbonio: COMPACT COMPOSIT.

COMPACT COMPOSIT
COMPACT PLUS
COMPACT ST
Passante laterale per portamateriale
CARITOOL
BUG MYO XP
Zainetto da arrampicata per vie lunghe che si salgono
in giornata.
MYO XP BELT
Lampade frontali potenti, 3 livelli di illuminazione,
funzione Boost, diffusore grandangolare.
Adatto al trasporto dell'equipaggiamento durante gli avvicinamenti
e ed il materiale necessario per l'arrampicata (sacca d'idratazione, Questa nuova generazione di MYO XP apporta il 200 % di luminosità in
viveri, abbigliamento, calzature). Tutto è stato studiato per sentirsi più e illumina fino a 97 metri (funzione boost). I 3 livelli di illuminazione,
bene sulle vie di più tiri con il BUG sulla schiena: ingombro la funzione Boost, il diffusore grandangolare permettono di adattare
minimo, forma degli spallacci che garantisce la libertà di movimento l'illuminazione alle proprie esigenze. Affidabili e robuste, rimangono
delle spalle, schienale confortevole in materiale traspirante, comode e stabili durante l'azione. La versione MYO XP BELT con portapile
cintura lombare retrattile, disposizione del carico alta che facilita staccato, è concepita per il funzionamento in ambienti freddi e per ridurre
l'accesso al dorso dell'imbracatura (sacchetto portamagnesite, il peso sulla testa.
portamateriali), cinghie di compressione laterali.

Nuovi Led: + 200 % di luminosità,


tre livelli di illuminazione e funzione
BOOST
SIGNAL
Lampeggiante rosso di sicurezza, multisupporto.

Consente una segnalazione multidirezionale per essere visti da


lontano. Visibile da 1000 m a 180°, si utilizza nella funzione
lampeggiante o illuminazione continua con un'autonomia massima
di 120 ore. Robusta, affidabile e di semplice utilizzo su supporti
multipli. 22 g!

Banda elastica regolabile fornita Diffusore grandangolare


Lampade frontali ultrapotenti
La nuova generazione di Led potenti associati alle prestazioni degli
ULTRA BELT accumulatori Lithium Ion permette di liberare un'illuminazione regolabile
ultrapotente e di lunga durata (quantità di luce massima di 350 lumen e
ULTRA autonomia fino a 34 ore).
Gare di orientamento in notturna, raid, corsa in notturna… ACCU 2 ULTRA
La gamma di lampade frontali ULTRA è concepita per le attività
estreme o impegnative che richiedono sia un'illuminazione ampia e di
lunghissima portata, indispensabile per anticipare gli ostacoli, sia una
totale libertà di movimento. Con una luce massima di 350 lumen, queste
lampade offrono un rapporto peso/potenza eccezionale.
Concepite per l'azione e le prove di endurance
• ULTRA BELT Per garantire un comfort ottimale qualunque sia la conformazione,
Petzl ha dotato le lampade ULTRA e ULTRA BELT di un nuovo supporto di
Lampada frontale ultrapotente ed ergonomica per l'azione e le prove ACCU 4 ULTRA stabilizzazione specifico dotato di inserto largo in schiuma. Morbido ed
di endurance. 3 livelli d'illuminazione e batteria ricaricabile staccata ergonomico, questo supporto assicura posizionamento e comfort perfetti
ACCU 4 ULTRA. ULTRA BELT
sulla testa. Interruttore ergonomico di facile utilizzo in azione. La versione
ULTRA BELT pesa sulla testa solo 230 g.
• ULTRA
Lampada frontale ultrapotente ed ergonomica per l'azione.
3 livelli d'illuminazione e batteria ricaricabile ACCU 2 ULTRA.

• ACCU 2 ULTRA Affidabili e robuste


Accumulatore ad elevate prestazioni Lithium Ion 2000 mAh. Gli accumulatori ACCU 2 ULTRA e ACCU 4 ULTRA sono dotati di pulsante
di test carica. Ora è possibile verificare con precisione il livello di carica
Imbracatura ULTRA dell'accumulatore prima dell'utilizzo. Costruzione robusta e resistente in
• ACCU 4 ULTRA
condizioni estreme: alto tasso di umidità, neve, pioggia torrenziale...
Accumulatore ad elevate prestazioni Lithium Ion 4000 mAh.

• Imbracatura ULTRA
Imbracatura dorsale, leggera ed ergonomica, per il trasporto della
batteria ricaricabile staccata.

• Prolunga ULTRA Prolunga ULTRA Concetto modulabile


Permette di staccare l'accumulatore dall'ULTRA per ridurre il peso sulla
testa. Petzl ha concepito un dispositivo esclusivo di fissaggio dell'accumulatore.
Grazie a questo sistema, quest'ultimo può essere agevolmente estratto
dalla base per essere ricaricato o sostituito. È così possibile adattare la
• Caricatore rapido ULTRA capacità dell'accumulatore per aumentare l'autonomia o per ridurre il peso
Caricatore rapido EUR/US per ACCU 2 ULTRA e ACCU 4 ULTRA. dell'insieme. La Prolunga ULTRA permette di staccare l'accumulatore dalla
ULTRA lampada ULTRA, riducendo il peso sulla testa. Gli accumulatori staccati
possono anche essere collegati all'imbracatura ULTRA. Queste manovre si
effettuano facilmente in pochi secondi.
Caricatore rapido ULTRA
ALTIOS Casco ultra confortevole e polivalente. Sistema di sospensione ibrido che posiziona il casco alto sulla testa. Climate Control System per una ventilazione efficace. Due tipi di fissaggio per lampade frontali:
clip amovibile per sistema ADAPT o gancetti. Alpinismo tecnico Ultimo tiro: Ramiro riesce a mettere due chiodi da ghiaccio. Fa una quindicina di metri prima di farsi calare su un accoppiamento di piccozze e

di fittoni. Il suo sguardo è molto espressivo. Tutti si guardano le punte anteriori dei ramponi… QUARK Una piccozza da trazione, riferimento ideale nel misto, nelle goulotte ripide. Unisce un ancoraggio a prova di
© J-F. Hagenmuller

tutto e un'eccellente tenuta in mano. Versione paletta e martello. Cascata di ghiaccio Terzo giorno di apertura. Philippe ha superato un tiro eccezionale: il grande sigaro di ghiaccio sospeso in mezzo alla parete,
una successione di "meduse" e lame affilate. NOMIC Piccozza da arrampicata su ghiaccio senza dragonne. Swing efficace e battuta potente, ancoraggi stabili. Si ritroverà sul ghiaccio la fluidità, l'elasticità e le
sensazioni dell'arrampicata su roccia. Big wall Era solo l’inizio dell’avventura: ci serviranno quattordici giorni per salire i quattordici tiri della via. L’inclinazione è regolare, il freddo intenso. Giorno bianco in
vetta: scavo nelle cornici per trovare un punto di partenza… CALIDRIS Imbracatura regolabile molto comoda ed aerata. La cintura importante e i cosciali larghi garantiscono massimo comfort, il supporto e l'aerazione
necessari alle lunghe vie in artificiale. Grande spazio per sistemare il materiale sulla cintura. Via ferrata La montagna è piramidale, anche se meno rispetto alla cima del Cervino. La roccia è a volte friabile, anche
se meno che sulla cima del Cervino. SCORPIO VERTIGO Longe con assorbitore d'energia a lacerazione per via ferrata. I capi d'assicurazione retrattili facilitano le manipolazioni. Terzo capo corto per collegarsi alle
barre. Torrentismo Questa cascata mi ha fatto sognare per anni. Consideravo questa discesa come un mito che lievitava grazie alle voci romanzate che mi giungevano alle orecchie. Ho atteso a lungo prima di
© K. Ladzinski

Red River Gorge - Stati Uniti


Il Petzl Roc Trip dell'autunno 2007 si è svolto nelle foreste
del Kentucky, a Red River Gorge. Questo sito è sotto
minaccia di chiusura a causa dei riscatti di terreni da parte
delle compagnie petrolifere. L’obiettivo del Roc Trip è
stato di riunire gli arrampicatori e raccogliere fondi perché
tutti possano continuare ad accedere al sito. L’azione è
stata condotta dalla Red River Gorge Climber’s Coalition
(RRGCC) (Coalizione dei Climber di Red River Gorge)
insieme al supporto di Petzl e della Fondazione Petzl.
Il contributo di Emily: 1000 $ ossia il riconoscimento
economico per il concatenamento di Ultra Perm, 5.13d/8b.
GRIGRI Assicuratore autofrenante. Un notevole aiuto
per arrestare la caduta del primo e per assicurare un
arrampicatore che affronta una via, che sia da primo o
in moulinette. HIRUNDOS Imbracatura ultraleggera
(300 g nella taglia M), design, aerazione e comfort
studiati per la performance in falesia. Cosciali elastici
per non impedire i movimenti. Due portamateriali
rigidi inclinati in avanti per servire i rinvii. CODALIX
Sacchetto portamagnesite ergonomico, ampia
apertura con chiusura a zip. L'interno felpato assicura
un buon trasferimento della magnesite. Cintura
regolabile ATTACHE SCREW-LOCK Moschettone
compatto con ghiera di bloccaggio manuale, ideale
sulle imbracature per installare una moulinette senza
slegarsi. SPIRIT EXPRESS Rinvio molto comodo
da utilizzare: eccellente presa e moschettonaggio
facile. I moschettoni resistono a 9,5 kN leva aperta.
La STRING lato corda mantiene il moschettone in
posizione e protegge la fettuccia dall'abrasione.
In aggiunta: il casco METEOR III, il moschettone
FREINO, l'imbracatura completa per bambini
OUISTITI, l’illuminazione di soccorso e+LITE.
L'intero equipaggiamento da pagina 118 a pagina 152

GRIGRI®

HIRUNDOS CODALIX ATTACHE SCREW-LOCK SPIRIT EXPRESS

© K. Ladzinski
A_Legatura B_Manovre di base per assicurare C_Articolazione del moschettone
B_Manovre di base per assicurare di sicurezza con l'apparecchio di
C_Articolazione del moschettone di sicurezza con l'apparecchio di assicurazione assicurazione
D_Posizioni e comportamenti
E_Moschettonaggio del rinvio Dare corda. Arrestare una caduta. Recuperare corda.
F_La caduta La mano in basso spinge la corda nel dispositivo.
G_Preparare la discesa in moulinette senza slegarsi
H_Scendere in moulinette
I_Proteggere la corda

A_Legatura
Il nodo a otto.

1 2 3 4

Legarsi all'imbracatura.

© K. Ladzinski

Informazioni non esaustive. Consultare le altre pagine come pure le note informative d'utilizzo e i manuali tecnici. Formazione tecnica indispensabile.
D_Posizioni e comportamenti E_Moschettonaggio del rinvio

Proteggere il primo di cordata prima di moschettonare il primo ancoraggio. Moschettonare il secondo ancoraggio all'altezza della cintura, in modo Scegliere la giusta lunghezza del rinvio. Soluzione in caso di
da ridurre la lunghezza della corda ed evitare il ritorno al suolo in caso non corretto lavoro
di caduta prima del moschettonaggio. del moschettone lato
ancoraggio.

Restare perpendicolare al primo punto.

Scorrimento della corda.

Casi di autoassicurazione:

- differenza di peso; - assicurazione sotto strapiombo.


Movimenti di moschettonaggio.

© K. Ladzinski

Informazioni non esaustive. Consultare le altre pagine come pure le note informative d'utilizzo e i manuali tecnici. Formazione tecnica indispensabile.
F_La caduta G_Preparare la discesa in moulinette senza slegarsi I_Proteggere la corda
Attenzione: non passare la corda dietro la gamba. Arrampicare alternativamente su ogni estremità
1 2 3 4 della corda e utilizzare un sacco portacorda.

1 2

Legarsi direttamente all'imbracatura se si desidera rifare un passo o smoschettonare.

H_Scendere in moulinette
Attenzione alla lunghezza della corda, fare sempre un nodo all'estremità.

5 6 7

3 4

© K. Ladzinski

Informazioni non esaustive. Consultare le altre pagine come pure le note informative d'utilizzo e i manuali tecnici. Formazione tecnica indispensabile.
© S. Leary

El Capitan - Stati Uniti


Concatenazione di Free Rider in 6 giorni (di cui uno di
riposo) nel giugno 2007 da parte di Stéphanie Bodet.
Prima, ha dedicato 5 giorni a studiare i tiri chiave.
È la terza volta che una donna sale El Cap completamente
da prima e in libera dopo Lynn Hill (il Nose, 1993) e
Steph Davis (Free Rider, 2004). Aperta dai fratelli Huber,
Free Rider è una variante di Salathé Wall. La via conta
35 tiri, 7c max, le difficoltà sono continue, in particolare
in larghe fessure.
REVERSO3 Assicuratore-discensore polivalente
ultraleggero. Per assicurare il primo, uno o
due secondi e scendere in doppia. Efficace in
ogni circostanza, è adatto a vari diametri e tipi di
corda. Solo 72 g. SAMA Imbracatura con cosciali
elastici per facilitare i movimenti. Confortevole in
sospensione, aerata. Quattro portamateriali per
organizzarsi nelle vie lunghe. SELENA Versione
donna della SAMA: sagomatura accentuata della
cintura, collegamento tra cintura e cosciali allungato
e girovita più stretto per le donne. METEOR III
Casco ultraleggero (235 g), aerato e di semplice
SAMA SELENA METEOR  III
regolazione. Una volta in testa, si noterà solo... il
suo comfort. Am’D Moschettone con forma a D,
disponibile con ghiera di bloccaggio manuale o
automatica da utilizzare all'estremità di una longe e
per collegare il REVERSO all'imbracatura o alla sosta.
LOCKER SCREW-LOCK Moschettone compatto
e leggero (63 g) con ghiera di bloccaggio a vite per
l'installazione della sosta. FIN’ANNEAU Anelli
di fettuccia in Dyneema: leggeri, compatti e molto
resistenti all'abrasione. Fettuccia da 8 mm. Disponibili
in quattro lunghezze, per realizzare un ancoraggio o
installare una sosta. BUG Zainetto d'arrampicata,
per vie lunghe su roccia che si salgono in giornata,
studiato per portare l'attrezzatura durante la marcia
di avvicinamento ed il materiale necessario durante
Am’D LOCKER SL
la salita.
In aggiunta: il bloccante di autoassicurazione
SHUNT, il sacchetto portamagnesite
CHALK ROUND, la lampada frontale TIKKA XP
se si fa tardi.
L'intero equipaggiamento da pagina 118 a pagina 152

3
REVERSO FIN’ANNEAU BUG

© A. Petit
A_Legatura con le mezze corde C_Assicurazione del secondo con il REVERSO
B_Sosta
C_Assicurazione del secondo con il REVERSO Aiuto del secondo in difficoltà: recupero.
D_Assicurazione del primo di cordata
E_Discesa in doppia
F_Schemi di discesa in doppia
G_Scelta della corda in funzione del tipo di arrampicata

A_Legatura con le mezze corde


Un nodo a otto su ogni capo di corda.

Sbloccaggio del secondo di cordata

B_Sosta
Accoppiamento dei punti. Nodo barcaiolo per assicurarsi.

1 2 3 4

Effetto dell'angolo sulla ripartizione degli sforzi.

© A. Petit

Informazioni non esaustive. Consultare le altre pagine come pure le note informative d'utilizzo e i manuali tecnici. Formazione tecnica indispensabile.
D_Assicurazione del primo di cordata E_Discesa in doppia

Punto di rinvio obbligatorio sia su un punto molto vicino alla sosta, sia sulla sosta se Installazione della longe per la doppia. Preparazione e discesa in doppia.
realizzata su placchette.

Installazione della corda di discesa con un nodo di


giunzione dei 2 capi di corda.

2 3 4

20 cm min.

© A. Petit

Informazioni non esaustive. Consultare le altre pagine come pure le note informative d'utilizzo e i manuali tecnici. Formazione tecnica indispensabile.
F_Schema di discesa in doppia G_Scelta della corda in funzione del tipo di arrampicata

Mezza corda Corda gemella Corda singola


di diametro di diametro di diametro
da 8,0 a 9,1 mm da 7,5 a 9,1 mm da 8,9 a 11 mm
circa circa circa.

≈ 2 x 48 = 96 g/m ≈ 2 x 37 = 74 g/m ≈ 78 g/m

Corda molto pratica in Corda leggera da


caso di ancoraggi sfalsati utilizzare quando
per evitare l'effetto non si ha l'esigenza
Corda leggera
"trazione". di doppie.
da doppie.
Permette il Le manovre risultano
moschettonaggio più semplici con
alternato dei capi. una sola corda.

© A. Petit

Informazioni non esaustive. Consultare le altre pagine come pure le note informative d'utilizzo e i manuali tecnici. Formazione tecnica indispensabile.
© J. Chavy

Damodar Himal - Nepal
Il Damodar Himal un massiccio situato tra l’Annapurna
a sud, il Mustang a ovest, e circondato dal Tibet a nord.
Nel 2003, una spedizione guidata da Paulo Grobel
ha permesso di individuare il passaggio del Teri La
dai villaggi di Naar e Phu, e di scalare il Thansunjiti,
(6108 m, F), poi il Jomson Himal (6581 m, PD).
Il campo base si trova a 4900 m, (GPS: 28° 49’ 232
N, 84° 5’ 648 E). Paulo è ritornato a più riprese nella
regione di Naar-Phu. Ha scalato il Bhrikuti, 6364 m,
ai confini del Damodar Himal, nel 2005. Ha poi raggiunto
il Mustang dai passi glaciali più vicini alla frontiera
tibetana, nel 2007.
IRVIS Ramponi 10 punte leggeri. In acciaio, sono
efficaci anche sul ghiaccio vivo e possono essere
tenuti ai piedi sulle rocce. Gli ANTISNOW inclusi
limitano il fenomeno dello zoccolo. SNOWSCOPIC
Piccozza bastoncino telescopico. Perfettamente
polivalente: avvicinamento su sentiero, escursione
su ghiacciaio, facile ascensione. Impugnatura
comoda come piccozza bastone. SNOWALKER
Piccozza leggera per l'escursionismo su ghiaccio
e le ascensioni facili. Impugnatura comoda come
piccozza bastone. Tre lunghezze per adattarsi alla
statura dell'escursionista. ASPIR Imbracatura
leggera che si farà dimenticare durante il cammino.
Due portamateriali per i chiodi, i bloccanti, ecc.
Cintura e cosciali regolabili e imbottiti per il comfort
in sospensione. LASER SONIC Chiodo semplice
e efficace. La sua placchetta-manovella permette
di realizzare rapidamente un ancoraggio di scarico
in caso di caduta in crepaccio. MINI TRAXION
Carrucola bloccante compatta e leggera. Solo
165 g... per installare un sistema di recupero in modo
semplice e veloce. TIBLOC Bloccante di emergenza
ultracompatto e ultraleggero (39 g), semplice e rapido
da installare su corda. Si utilizza come integrazione
della MINI TRAXION nella risalita su corda e nel
recupero. TIKKA XP Lampada frontale potente,
compatta e leggera. Illuminazione di lunga portata per
IRVIS SNOWSCOPIC SNOWALKER
individuare l'itinerario e i crepacci. Illuminazione di
prossimità confortevole per equipaggiarsi.
In aggiunta: il casco ELIOS, gli anelli di fettuccia
ST’ANNEAU in Dyneema, la carrucola semplice
OSCILLANTE, l’illuminazione di soccorso
e+LITE.
L'intero equipaggiamento da pagina 118 a pagina 152

ASPIR LASER SONIC MINITRAXION TIBLOC TIKKA® XP

© J. Chavy
© P. Neyret

Snow Lake - Pakistan


A 5000 metri di altitudine, il bacino di Snow Lake è il
corpo di una piovra glaciale a sette tentacoli giganti, che
accumulano circa 300 km di fiumi di ghiaccio. Eric Shipton
ne elaborò la prima cartografia nel 1939. Le pareti di
granito del Baintha Brakk («l’Ogre», 7285 m) e le vette
dell’Hispar Mustagh fiancheggiano il grande altopiano.
L’itinerario battezzato «Autour de l’Ogre», seguito nel 2006
dalla squadra di Pierre Neyret, comprende i ghiacciai di
Panmah, Nobande Sobande, il colle di Skam La (5660 m),
il ghiacciaio di Sim Gang e quello di Biafo. Un giro di
20 giorni sciando dal villaggio d’Askole, di cui 15 in
autonomia.
SNOWRACER 340 g, un peso piuma per una vera
piccozza: la lama in acciaio ancora efficacemente,
anche il ghiaccio vivo, e non teme il contatto con la
roccia nei passaggi misti. COMPACT COMPOSIT
Bastoncini compatti, telescopici ed ergonomici in
fibra di carbonio. Leggerissimi (398 g al paio), tre
sezioni e sistema esterno di regolazione Power Lock.
IRVIS SL Ramponi leggeri, con sistema di attacco
compatto e rapido da chiudere. Realizzati in acciaio,
sono efficaci anche sul ghiaccio vivo e possono
essere tenuti ai piedi sulle rocce. Gli ANTISNOW
limitano il fenomeno dello zoccolo. PANDION
Imbracatura compatta e leggera disegnata per non
ostacolare la marcia. Si apre completamente per
infilarla con gli sci ai piedi. Un portamateriale per il
materiale di sicurezza. MYO XP BELT Illuminazione
potente (fino a 97 metri nella modalità boost). Grande
autonomia. Portato sotto i vestiti, il portapile staccato
riduce al minimo il peso sulla testa e protegge le pile
dal freddo.
In aggiunta: il chiodo LASER SONIC, la carrucola
bloccante MINI TRAXION, il bloccante di
emergenza TIBLOC per le manovre su ghiacciaio e
l'illuminazione di soccorso e+LITE.
L'intero equipaggiamento da pagina 118 a pagina 152

SNOWRACER COMPACT COMPOSIT IRVIS SL

PANDION MYO XP BELT

© P. Neyret
A_Legatura e progressione Legatura e anelli intorno al busto.
B_Caduta in crepaccio
C_Recuperi

A_Legatura e progressione

Distanze di legatura.

1 2 4 5

Ripresa della legatura per evitare la trazione sugli anelli Cordata di tre alpinisti: legatura dell'alpinista centrale.
intorno al busto: ripresa della legatura con un nodo delle
guide semplice.
20 m

20 - 30 m

8 - 15 m 8 - 15 m

Attenzione: non tenere nessun anello in mano.

8 - 15 m 8 - 15 m
© J. Chavy

Informazioni non esaustive. Consultare le altre pagine come pure le note informative d'utilizzo e i manuali tecnici. Formazione tecnica indispensabile.
B_Caduta in crepaccio Il trasferimento del peso su un ancoraggio.

Arrestare la caduta:
1
- legatura ventrale, corda tesa;

2
1 2 3

- anelli in mano;

Le differenti soluzioni per un ancoraggio.

Su neve.

1 2 3

- legatura sternale. mini 50 cm

Su ghiaccio. Su neve dura.

mini 50 cm

h > 30cm d > 1,50m


h
d
1 2 3

maximum 90°

© J. Chavy

Informazioni non esaustive. Consultare le altre pagine come pure le note informative d'utilizzo e i manuali tecnici. Formazione tecnica indispensabile.
C_Recupero

Rinvio semplice Recupero con un paranco Mariner demoltiplicato

Il rinvio semplice ha un rendimento molto buono. Può essere installato quando la persona Il Mariner demoltiplicato si utilizza se la la persona da recuperare è incosciente,
da soccorrere può collaborare durante il suo sollevamento. È una buona soluzione quando o quando non si dispone di abbastanza corda per effettuare un rinvio semplice o a Z.
la corda è incastrata sul bordo del crepaccio. Un autobloccante antiritorno deve essere
installato sulla corda di sollevamento. Si deve disporre di molta corda, ma il sistema
necessita di poco materiale.

Quando il moschettone di rinvio arriva a livello della testa del paranco,


calare il sistema lungo la corda per «ricaricare» il paranco.

Innestare il TIBLOC con il pollice affinché agganci la corda


istantaneamente al momento del sollevamento.

© P. Neyret

Informazioni non esaustive. Consultare le altre pagine come pure le note informative d'utilizzo e i manuali tecnici. Formazione tecnica indispensabile.
© J-F. Hagenmuller

Mönch - Svizzera
Situato nell’Oberland bernese, il Mönch, 4099 m,
è incorniciato dalla Jungfrau a sud e l’Eiger a nord.
Due sono le vie classiche: lo spigolo sud-est, PD+,
e lo spigolo sud-ovest, AD. In questo caso si fa la
traversata della vetta, salendo dallo spigolo S-O e
scendendo da quello S-E. Accesso da Grindelwald col
treno del Jungfraujoch, e la capanna del Mönchsjoch
(3650 m). Prima salita dello spigolo S-E nel 1863 di
Christian Almer, Melchior Anderegg e R. Macdonald.
ALTIOS Casco ultra confortevole e polivalente.
Sistema di sospensione ibrido che posiziona il
casco alto sulla testa. Climate Control System per
una ventilazione efficace. Due tipi di fissaggio per
lampade frontali: clip amovibile per sistema ADAPT
o gancetti. COSMIQUE Piccozza per l'alpinismo
classico. Testa forgiata, insieme robusto. Rivestimento
antiscivolo sulla parte inferiore del manico per la
presa come piccozza ancora. Comoda come piccozza
bastone. VASAK Ramponi d'alpinismo classico a
12 punte che permettono la marcia e la progressione
a punte avanti. Resistenti all'usura. Gli ANTISNOW
inclusi limitano il fenomeno dello zoccolo. CORAX
Imbracatura comoda che offre la massima libertà di
movimento. I cosciali si aprono completamente e si
staccano posteriormente, per togliere o indossare
indumenti restando in cordata. Quattro portamateriali.
REVERSO3 Assicurare il primo, uno o due secondi
in maniera autofrenante, scendere in doppia...
Questo assicuratore-discensore vi servirà in ogni
tipo di salita. Efficace in ogni circostanza, è adatto
a vari diametri e tipi di corda. Solo 72 g. MYO XP
Lampada frontale potente, il miglior compromesso
tra ingombro e caratteristiche d'illuminazione.
Illuminazione di lunga portata focalizzata (fino a 97 m)
o di prossimità ad ampio fascio luminoso. Eccellente
autonomia.
ALTIOS COSMIQUE VASAK
In aggiunta: gli anelli in fettuccia ST’ANNEAU,
il bloccante di emergenza TIBLOC e l'illuminazione
di soccorso e+LITE.
L'intero equipaggiamento da pagina 118 a pagina 152

3
CORAX REVERSO MYO® XP

© J-F. Hagenmuller
© B. Sourzac

Cerro Torre - Argentina
Scalata della via Ferrari, versante ovest del Cerro Torre,
3128 m, di Ramiro Calvo, Walter Rossini, Luciano
e Gabriel Fiorenza, Max O’dell e Bruno Sourzac,
vetta il 30 novembre 2005. ED, 1100 m, di cui 3 tiri
letteralmente «nella montagna». Le scalate che
includono il fungo di brina sommitale sono rarissime.
Prima scalata: M. Conti, C. Ferrari, D. Chiappa, P. Negri,
nel 1974.
LUNA Imbracatura d'alpinismo confortevole e
aerata, versione donna dell'ADJAMA: sagomatura
accentuata della cintura, collegamento tra cintura
e cosciali allungato e girovita più stretto per
adattarsi alle donne. ADJAMA Imbracatura con
cosciali regolabili per adattarsi ai differenti spessori
d'abbigliamento. Si apre completamente per infilarla
con i ramponi ai piedi. Confortevole in sospensione,
aerata. Quattro portamateriali. AZTAREX Piccozza
ultraleggera (500 g) per l'alpinismo tecnico. Puntale
da appoggio nella parte inferiore del manico per
il comfort in trazione, anche senza dragonne.
L'appoggio del puntale rientra nel manico per l'utilizzo
come piccozza bastone. QUARK Una piccozza da
ice-climbing, ideale nel misto e nelle goulotte ripide.
Unisce un ancoraggio a prova di tutto e un'eccellente
tenuta in mano. Versione paletta e martello. AZTAREX QUARK
SARKEN Ramponi d’alpinismo tecnico a 12
punte per la progressione a punte avanti e la
marcia. Il design delle punte anteriori assicura
contemporaneamente le performance degli ancoraggi
e la portanza su neve e ghiaccio tenero. Resistenti
all’usura. Gli ANTISNOW limitano il fenomeno
dello zoccolo. REVERSO3 Questo assicuratore-
discensore vi servirà per ogni via e per tutti i tipi di
corde, per assicurare il primo, assicurare uno o due
secondi in maniera autofrenante, scendere in doppia...
METEOR III Casco ultraleggero (235 g) e aerato.
Regolazione completa e precisa con il casco in testa.
Ganci per installare una lampada frontale. L'aggiunta LUNA SARKEN
della visiera VIZION protegge dai frammenti di New version available in 2008
ghiaccio e dagli spruzzi gelati. MYO XP BELT
Lampada frontale potente, il miglior compromesso
tra ingombro e caratteristiche d'illuminazione.
Illuminazione di lunga portata focalizzata (fino
a 97 m), diffusore grandangolare per passare
da un'illuminazione vicina ad una di profondità.
Eccellente autonomia (fino a 180 ore).
In aggiunta: il chiodo da ghiaccio LASER SONIC,
il moschettone con ghiera di bloccaggio ATTACHE,
il chiodo ROCHER MIXTE e l'illuminazione di
soccorso e+LITE.
ADJAMA
3
REVERSO METEOR® III MYO XP BELT
L'intero equipaggiamento da pagina 118 a pagina 152

© B. Sourzac
A_Tecnica di ramponamento B_Movimenti
B_Movimenti
C_Progressione Posizione di sosta. Progressione in salita leggera di media pendenza.
D_Protezioni
E_Direzioni della corda
F_Sosta
G_Utilizzo di un bloccante dal secondo di cordata

A_Tecnica di ramponamento Alpinisme Alpinisme


Alpinisme Technique alpinisme Technique
Technique
alpinisme
alpinisme
Descente Descente
Descente
Salita di pendio medio ripido.

Tutte le punte nel ghiaccio.

Progressione in discesa leggera di media pendenza.


Piedi divaricati.

Alpinisme Technique alpinisme De


Alpinisme Technique
Alpinismealpinisme Technique
Descente alpinisme Descente
Attenzione all'accumulo di neve sotto i ramponi. Discesa di pendio medio ripido.

© B. Sourzac

Alpinisme Technique
Informazioni non esaustive. Consultare le altre pagine come pure le note informative d'utilizzo ealpinisme
i manuali tecnici. Formazione tecnica indispensabile. Descente
C_Progressione D_Protezioni

Progressione su cresta. Utilizzo degli anelli di fettuccia. Moschettonaggio dei chiodi. Suggerimento: ancoraggi inutilizzabili.

Progressione su terreno verticale.


Suggerimenti di trasporto. Posizionamento dei blocchetti da incastro.

Sistemazione degli anelli di fettuccia Rinvio allungabile.


intorno al busto.

© R. Calvo

Informazioni non esaustive. Consultare le altre pagine come pure le note informative d'utilizzo e i manuali tecnici. Formazione tecnica indispensabile.
Riduzione della forza d'arresto sul punto di rinvio grazie ad un rinvio con E_Direzioni della corda F_Sosta
assorbitore d'energia.
Fall factor : 6/4 = 1,5 Comparazione caduta Corda singola. Triangolazione per sosta su blocchetti da incastro o
senza e con un su chiodi.
Dynamic rope assorbitore d'energia.
Shock load = 7 kN

3m
1m
6m 9 kN

NITRO • Forza d'arresto • Forza d'arresto


absorber diminuita aumentata Autoassicurazione
verso il basso
• Trazione • Trazione
3m - 17 % ridotta aumentata
1m
6m 7,5 kN

G_Utilizzo di un bloccante dal secondo di cordata


Mezza corda. (progressione autoassicurata da un solo bloccante sul
capo di longe).

Curve comparate: senza assorbitore d'energia, con 1 assorbitore, con 2 Moschettonare i fori superiori facendo attenzione che
assorbitori. la corda sia presa all'interno del moschettone per
evitare il rischio di non bloccaggio del bloccante.
Fall factor : 6/4 = 1,5
kN
- 17% - 38%
9
8
7
6
5
4 SPIRIT EXPRESS • Forza • Forza
d'arresto d'arresto
3 diminuita aumentata
2 1x NITRO
• Trazione • Trazione
1 ridotta aumentata
2x NITRO

0,8 1,0 1,2 1,4 1,6 t(s)


© G. Fiorenza

Informazioni non esaustive. Consultare le altre pagine come pure le note informative d'utilizzo e i manuali tecnici. Formazione tecnica indispensabile.
© B. Robert

Cirque du Fer-à-Cheval - Francia


Apertura della Sorcière Blanche, nel cirque de
Fer-à-Cheval, vicino a Sixt in Haute-Savoie, di
Philippe Batoux, Benoît Robert e François Damilano
il 16 gennaio 2006 dopo due giorni di preparazione.
Nel 1992, il Fer-à-Cheval è stato testimone dell'apertura
di vie mitiche come la Massue o la Lyre, grado 7
all'apertura. La Sorcière Blanche offre 300 metri
di arrampicata inizialmente su ghiaccio, poi su
roccia, prima di guadagnare due sigari di ghiaccio
strapiombanti. Valutazioni: VI, 6+, 7a, M8.
NOMIC Piccozza da arrampicata su ghiaccio
senza dragonne. Swing efficace e battuta potente,
ancoraggi stabili. Si ritroverà sul ghiaccio la fluidità,
l'elasticità e le sensazioni dell'arrampicata su roccia.
METEOR III Il materiale da ghiaccio è ingombrante,
perché sovraccaricaricarsi di un casco pesante e
scomodo? METEOR III è ultraleggero (235 g) e dotato
di confortevoli imbottiture interne. VIZION Visiera
che protegge dai frammenti di ghiaccio, dagli spruzzi
gelati… Compatibile anche con il casco ELIOS.
DARTWIN Ramponi bipunta ultraleggeri. Ancoraggi
affidabili e precisi. Il sistema di attacco SIDELOCK
elimina l'ingombro di una talloniera. Complemento
ideale della NOMIC. LASER SONIC Chiodo
da ghiaccio con placchetta-manovella girevole
integrata: la manovella è immediatamente operativa.
Facile da innestare e rapido da avvitare. Può restare
moschettonato durante lo svitamento. NITRO 3
Per realizzare un rinvio con assorbitore d'energia.
Riduce la forza d'arresto sugli ancoraggi aleatori.
MULTIHOOK Gancio multifunzionale. Strumento
per realizzare una clessidra, togliere un chiodo,
e anche stringere degli spit da 8 mm.
In aggiunta: il portamateriale CARITOOL, il gancio
di sospensione per il ghiaccio HANDHOOK e
l'illuminazione di soccorso e+LITE.
L'intero equipaggiamento da pagina 118 a pagina 152 METEOR® III + VIZION DARTWIN

NOMIC LASER SONIC NITRO 3 MULTIHOOK

© B. Delapierre
A_Consigli di battuta B_Progressione
B_Progressione
C_Chiodi Progressione a triangolo: concatenamenti di posizioni equilibrate a triangolo.
(3 punti di appoggio: i piedi da una parte e l'asse ideale piccozza-bacino dall'altra)

A_Consigli di battuta

Piccozze

Rotazione e battuta allungata. Posizioni di riposo. Ristabilimento.

Ramponi

Traversata con cambio di mano.

© B. Robert

Informazioni non esaustive. Consultare le altre pagine come pure le note informative d'utilizzo e i manuali tecnici. Formazione tecnica indispensabile.
B_Progressione

Tergicristallo e Yaniro. Dry tooling. Sosta su 2 chiodi. Sosta su 3 chiodi. Anticipare la posizione della
sosta.

C_Chiodi

Posizione dei chiodi. Mettere un chiodo. Protezione provvisoria durante la La clessidra: preparazione di un ancoraggio per la doppia.
chiodatura.

© B. Delapierre

Informazioni non esaustive. Consultare le altre pagine come pure le note informative d'utilizzo e i manuali tecnici. Formazione tecnica indispensabile.
© D. Ravanel

Isola di Baffin - Canada


Apertura di Nassariit («Mettiti il passamontagna!» in
eschimese), V/A4/M5, di Jean-Yves «Blutch» Frediksen,
Yann «Mimouse» Mimet, Martial Dumas, David Ravanel
e Sam Beaugey, nel maggio 2007.
La via si trova sull'isola di Scott, Gibbs Fjord, nella
terra di Baffin. Nonostante molti versanti restino vergini
e alcuni fiordi siano ancora inesplorati, questi posti
possono comunque essere visitati per praticare il
base-jump, il parapendio, il kite, lo sci o lo snowboard:
il team ha provato tutto!
CALIDRIS Imbracatura regolabile molto
confortevole e aerata. La cintura importante e i
cosciali larghi garantiscono massimo comfort,
il supporto e l'aerazione necessari alle lunghe vie in
artificiale. Grande spazio per sistemare il materiale
sulla cintura. ASCENSION Maniglia bloccante per
le lunghe risalite su corda. L'utilizzo contemporaneo
delle versioni mano destra e mano sinistra è
incredibilmente efficace. ALTIOS Casco ultra
confortevole e polivalente. Sistema di sospensione
ibrido che posiziona il casco alto sulla testa. Climate
Control System per una ventilazione efficace. Due tipi
di fissaggio per lampade frontali: clip amovibile per
sistema ADAPT o gancetti. LIVANOS Chiodo da
progressione in acciaio cromato. Molto resistente alla
deformazione, destinato alle fessure sottili in granito
e rocce tenere. Petzl propone cinque tipi di chiodi
in differenti lunghezze per adattarsi alla maggior
parte delle fessure. BONGO Martello da chiodatura. CALIDRIS
La testa appuntita e il foro di collegamento per la
catena facilitano anche la schiodatura. GRIGRI
Assicuratore autofrenante, ideale per le lunghe
sessioni d'assicurazione allungati sul portaledge…
QUICKFIX Posizionatore regolabile per passare
da un punto ad un altro. Gli anelli alle estremità
permettono di moschettonare il punto da posizionare
per evitare di perderlo. WALLSTEP Staffa a sette
scalini. Scalini rigidi con rinforzi antiusura.
Le due impugnature sotto l'estremità superiore
facilitano la risalita.
In aggiunta: i ganci da progressione FIFI,
REGLETTE, GOUTTE D’EAU e l'illuminazione ASCENSION ALTIOS
di soccorso e+LITE.
L'intero equipaggiamento da pagina 118 a pagina 152

LIVANOS BONGO GRIGRI® QUICKFIX WALLSTEP


© D. Ravanel
A_Progressione del primo B_Risalita su corda: tecnica con 2 maniglie C_Sollevamento del sacco con carrucola
B_Risalita su corda: tecnica con 2 maniglie bloccante
C_Sollevamento del sacco con carrucola bloccante

A_Progressione del primo

Consultare la pagina speleologia per la tecnica maniglia / bloccante ventrale

© D. Ravanel

Informazioni non esaustive. Consultare le altre pagine come pure le note informative d'utilizzo e i manuali tecnici. Formazione tecnica indispensabile.
© J. Chavy

Monte Emilius - Italia
Il Monte Emilius (3559 m) si trova a nord del massiccio
del Gran Paradiso. Dal col Carrel (2906 m) dove si
trova il bivacco Federigo (un rifugio metallico a forma
di barile, tipicamente italiano), una via ferrata permette
di guadagnare la cima minore (Mont Ross de Comboé,
3285 m) e poi la cima principale. L’itinerario è lungo,
ma tra gli appassionati del Monte Emilius figurano
più stambecchi che esseri umani. Caratteristica che
valorizza questa vetta.
SCORPIO VERTIGO WL Longe con assorbitore
d'energia a lacerazione per via ferrata. I capi
d'assicurazione retrattili facilitano le manipolazioni.
Terzo capo corto per collegarsi alle barre. ELIOS Il
casco che offre il miglior compromesso tra robustezza
e leggerezza. Bardatura interna in schiuma espansa,
dieci fori di ventilazione. Regolazione semplice e
completa sulla testa. Disponibile in bianco, blu,
arancio, verde o antracite. CORAX Imbracatura
comoda in sospensione, che offre la massima libertà
di movimento. Cintura e cosciali regolabili. Le due
fibbie sulla cintura permettono di centrare l'anello
di assicurazione. VERTIGO WL Moschettone
con ghiera di bloccaggio automatico. Sbloccaggio
semplice tirando la ghiera. Per equipaggiare il terzo
capo corto della longe SCORPIO. TIKKA PLUS
Lampada frontale compatta e leggera. Fornisce
un'illuminazione bianca e omogenea con una grande
autonomia (fino a 150 h). Da mettere in fondo allo
zaino se si rientra tardi.
In aggiunta: l'imbracatura completa per bambini
SIMBA, così che anche i più piccoli possano
assaporare la gioia del vuoto (legatura in cordata
consigliata).
L'intero equipaggiamento da pagina 118 a pagina 152

ELIOS® CORAX

SCORPIO VERTIGO WL VERTIGO WL TIKKA® PLUS

© J. Chavy
A_Assorbitore d'energia OBBLIGATORIO B_Progressione con longe assorbitore C_Posizione di riposo
B_Progressione con longe assorbitore
C_Posizione di riposo
D_Progressione in cordata

A_Assorbitore d'energia OBBLIGATORIO

Con assorbitore d’energia. Senza assorbitore d’energia.

SCORPIO
ZYPER-Y

Qualche regola da non dimenticare:


- restare sempre assicurati al cavo;
- moschettonare la parte di cavo che segue non appena
possibile;
- una sola persona per sezione di cavo.

D_Progressione in cordata

Se non si è a proprio agio su questi terreni,


se si pensa di poter cadere in un passaggio,
bisogna avanzare in cordata.
La progressione in cordata offre evidentemente una
maggior sicurezza a condizione di padroneggiare le
tecniche di utilizzo della corda. Se non si possiede tale
capacità, rivolgersi ad una persona competente o ad un
professionista.
© J. Chavy

Informazioni non esaustive. Consultare le altre pagine come pure le note informative d'utilizzo e i manuali tecnici. Formazione tecnica indispensabile.
© J. Chavy

Piscia d’U Ghialgu - Corsica, Francia


Ingiustamente chiamata Piscia di Gallu o Piscia d’U Ghialgu
(letteralmente «Piscia di Gallo»!), questa magnifica
cascata prende il nome da U Ghialgu, che in lingua corsa
indica l’abete bianco, un magnifico esemplare del quale
troneggiava un tempo in cima alla gola. D’estate, il flusso
della cascata era allora molto debole e assimilabile a
una semplice «piscia»… In seguito alla creazione della
diga dell’Ospédale, il flusso estivo è molto abbondante e
permette una discesa spettacolare, prima in una breve gola
austera e acquatica, poi in pieno vuoto. L’Ospédale
si trova a sud del massiccio di Bavella, sull’isola di Beauté
(la Corsica).
PIRANA Discensore a tre posizioni di frenaggio
per il torrentismo. Durante la discesa, due sporgenze
permettono di aumentare l'attrito. ELIOS Casco
leggero e robusto. Bardatura interna in schiuma
espansa, adatta agli ambienti acquatici. Regolazione
semplice e completa sulla testa. Disponibile in bianco,
blu, arancio, verde o antracite. CANYON Imbracatura
con comoda cintura imbottita e culotta di protezione
(sostituibile). Due portamateriali rivestiti. Regolazione
della cintura e dei cosciali tramite fibbie DoubleBack.
ALCANADRE Sacco con spallacci imbottiti.
Può contenere tre bidoni da 6 litri. Rivestimento in
rete laterale e fondo forato per far fuoriuscire l'acqua.
SPATHA S Coltello moschettonabile. Rotella per
l'apertura con i guanti. Lama dentellata per tagliare
fettucce e corde.
In aggiunta: la lampada SAXO AQUA se si rientra
tardi.
L'intero equipaggiamento da pagina 118 a pagina 152

PIRANA ELIOS®

CANYON® ALCANADRE SPATHA S

© J. Chavy
A_Discesa in doppia Doppia bloccata.
B_Progressione orizzontale Regolare correttamente la lunghezza di corda.
C_Comunicare
D_Protezione della corda
E_Mettere nel sacco la corda

A_Discesa in doppia

Posizione di frenaggio.

Minimo Massimo

Doppia sbloccabile.

Frenaggio aggiuntivo.

Minimo Massimo

Sbloccare il compagno bloccato.


Posizioni di arresto.

© J. Chavy

Informazioni non esaustive. Consultare le altre pagine come pure le note informative d'utilizzo e i manuali tecnici. Formazione tecnica indispensabile.
B_Progressione orizzontale C_Comunicare

Fermo, stop. Ostacolo pericoloso. Corda troppo lunga, Corda troppo corta, Sbloccare! Corda troppo corta
recuperare. dare corda. o compagno bloccato.

Comunicare con un fischietto

Fine manovra. Libero. Sbloccare.

D_Protezione della corda E_Mettere nel sacco la corda

© J. Chavy

Informazioni non esaustive. Consultare le altre pagine come pure le note informative d'utilizzo e i manuali tecnici. Formazione tecnica indispensabile.
© P. Bence

Taurus - Turchia
La spedizione si è svolta nella zona di Gündogmus,
sul Taurus, vasto massiccio compreso tra il lago Egirdir
e le sorgenti dell’Eufrate a est. Il campo base è stato
fissato a 1950 m di altitudine. Sono state esplorate più
di 70 cavità, 3 delle quali superavano i meno 200 m,
con presenza di neve e ghiaccio sottoterra fino a oltre
200 metri di profondità. Questa spedizione è stata
organizzata dalla Federazione Francese di Speleologia,
tra agosto e settembre 2007.
SPELIOS Casco robusto ad illuminazione
completamente elettrica impermeabile. Faro alogeno
per l'illuminazione delle grandi sale, e faro a
14 Led per un'illuminazione di prossimità potente
ed omogenea. FRACTIO Imbracatura speleo con
cintura doppia. Tutti i punti di sfregamento critici sono
rinforzati o protetti: punti di attacco metallici, cosciali
rivestiti in PVC, fibbie di regolazione posizionate
all'interno del cavallo. ASCENSION Maniglia
bloccante per le risalite su corda. Efficace sulle corde
infangate, scanalatura per eliminare il fango.
Si installa con una sola mano per facilitare il
passaggio dei frazionamenti. CROLL Bloccante
ventrale molto efficace in aggiunta alla maniglia
ASCENSION.Progettato per rimanere piatto sul
ventre dopo il posizionamento. PANTIN Bloccante
per piede che facilita le risalite su corde: l'appoggio
del piede consente al corpo di restare verticale per
migliorare il rendimento e non affaticare le braccia.
STOP Discensore autofrenante per corda singola.
Per facilitare il passaggio dei frazionamenti, la
corda può essere installata o tolta senza staccare
l'apparecchio dall'imbracatura. TRANSPORT
Sacco comodo di grande capacità. Spallacci, cintura e
schienale imbottiti. Capacità: 45 l.
TAMTAM Martello per il fissaggio di ancoraggi
con foratore. Il fondo del manico a forma di chiave
SPELIOS FRACTIO ASCENSION
permette di avvitare i bulloni da 8 mm.
In aggiunta: l'illuminazione di soccorso e+LITE.
L'intero equipaggiamento da pagina 118 a pagina 152

CROLL PANTIN STOP TRANSPORT TAMTAM

© P. Bence
A_Equipaggiarsi Nodo guide con frizione doppio o del soccorso Durante l'equipaggiamento, pensare agli attriti: Pensare alla possibile rottura dell'ancoraggio:
B_Discesa (nodo coniglio) frazionare fattore di caduta
C_Risalita

A_Equipaggiarsi B_Discesa

Passaggio di un nodo in discesa

Posizionare la longe a sinistra


del CROLL, utilizzare un
bloccante da piede, fissare il
pedale lungo la gamba con degli
elastici e non dimenticarsi delle
ginocchiere.

© P. Bence

Informazioni non esaustive. Consultare le altre pagine come pure le note informative d'utilizzo e i manuali tecnici. Formazione tecnica indispensabile.
C_Risalita

Tecnica di progressione simultanea: la meno stancante. Tecnica di progressione alternata:


la più veloce.

Passaggio di un frazionamento in salita: spostare sempre il CROLL prima della maniglia.

© P. Bence

Informazioni non esaustive. Consultare le altre pagine come pure le note informative d'utilizzo e i manuali tecnici. Formazione tecnica indispensabile.
© T. Marchand

Vanoise - Francia
Praticato da squadre composte da due o tre atleti,
il raid in montagna è una forma allungata delle gare di
orientamento, ma il principio resta lo stesso: collegare
un punto ad un altro il più velocemente possibile
trovando dei segnali di riferimento e aiutandosi con
mappa e bussola. Si tratta quindi di corsa in montagna
fuori sentiero cercando di mantenere intatte le proprie
capacità di giudizio, di lettura della mappa e di
orientamento. Non serve correre… bisogna arrivare
a destinazione.
ULTRA BELT Lampada frontale ultra-potente ed
ergonomica per l'azione e le prove di endurance.
3 livelli d'illuminazione e batteria ricaricabile
staccata ACCU 4 ULTRA. Imbracatura ULTRA
Imbracatura dorsale, leggera ed ergonomica, per
il trasporto della batteria ricaricabile staccata.
COMPACT COMPOSIT Bastoncini compatti,
telescopici ed ergonomici in fibra di carbonio.
Leggerissimi (140 g al paio), tre sezioni e sistema
esterno di regolazione Power Lock. SIGNAL Luce
di segnalazione multidirezionale e multi-supporto per
essere scorti a distanza. Ideale per allenarsi di notte in
piena sicurezza.
L'intero equipaggiamento da pagina 118 a pagina 152
ULTRA BELT

Imbracatura ULTRA SIGNAL COMPACT COMPOSIT

© J. Chavy
I benefici dell'illuminazione Led Adattare l'illuminazione Misura delle caratteristiche La distanza d’illuminazione
Qualità di luce e autonomia all'attività svolta d’illuminazione È la distanza fino a cui la lampada frontale produce un’illuminazione superiore o uguale a 0,25 lux.
Per le lampade frontali dotate di pile, la distanza d’illuminazione diminuisce progressivamente alla scarica
I diodi elettroluminescenti (Led) diffondono un alone Per valutare le caratteristiche delle lampade frontali, della fonte d’energia.
luminoso bianco molto omogeneo. 1_Adattare il fascio luminoso Petzl adotta un protocollo di misurazione rigoroso e Per riprodurre al meglio la sua evoluzione, la distanza d’illuminazione ottenuta è indicata:
Consumano 10 volte meno energia di una lampadina Lampade frontali a doppio faro chiaramente definito. - con batterie nuove (capacità massima della lampada);
xenon alogena*. E quando le pile sono scariche, - dopo 30 minuti d’utilizzo (uso ordinario);
i Led illuminano ancora in maniera molto debole, Le lampade frontali hanno due tipi d'illuminazione Le misure sono realizzate in laboratorio e - dopo 10 ore d’utilizzo (uso continuo per una notte);
mentre la lampadina ad incandescenza non si combinati che permettono di cambiare la fonte costituiscono degli indicatori affidabili e precisi. - dopo 30 ore d'utilizzo.
accende più. luminosa:
- la lampadina alogena o xenon alogena per I risultati, ottenuti in questo modo, permettono
maximum optimum economic
I Led hanno una durata quasi illimitata, non c'è un'illuminazione di lunga portata; di comparare direttamente le caratteristiche
t 0 32 m 23 m 15 m
quindi bisogno di sostituirli. Infrangibili, resistono - i Led per un'illuminazione di prossimità di grande d’illuminazione di più lampade frontali. È più
agli urti e alle vibrazioni. autonomia. semplice quindi per l’utilizzatore scegliere il prodotto t 0 h 30 25 m 20 m 14 m

I vantaggi Petzl: i due fari sono separati per adatto alle sue esigenze in base ai criteri che t 10 h 15 m 13 m 11 m
* dati validi per le lampadine utilizzate da Petzl preservare l'omogeneità del riflettore alogeno e desidera privilegiare. t 30 h 5 m 6 m 9 m

quindi la nitidezza dell'illuminazione di lunga portata.


Questa metodologia è applicabile a tutte le lampade
Lampade frontali con diffusore grandangolare frontali Petzl.
Un livello di luce costante grazie Da oltre 2 anni, Petzl fornisce le distanze e
all'illuminazione Led regolata Le lampade XP utilizzano una nuova generazione l’autonomia delle lampade secondo questo
di Led, che assicurano un'illuminazione protocollo di misurazione. Nel 2006 si sono aggiunti
La maggior parte delle lampade ha un livello di luce contemporaneamente potente ed economica. 0,25 lux
che decresce con la progressiva scarica delle pile. due nuovi parametri: 2m
Esclusiva Petzl, il diffusore grandangolare scorre - il flusso luminoso; t (h)
Petzl ha scelto di mantenere un livello di luce sul Led per ampliare il fascio luminoso. Consente t 0 t 0h30 t 10h t 30h
costante nell'illuminazione Led di alcune lampade, - il tipo di fascio luminoso.
di passare da un illuminazione di lunga distanza
grazie ad un sistema elettronico di regolazione. focalizzata ad un’illuminazione di prossimità ampia, Petzl ha anche elaborato un sistema di misurazione per essere visti: per un'illuminazione di segnalazione
Questo permette di conservare una luce della con un solo gesto e in un attimo. rossa (SIGNAL), la soglia di visibilità del punto rosso è stata definita a 0,0002 lux a 100 m.
stessa intensità fino a che le pile non sono quasi
scariche. Successivamente la luce diminuisce
Illuminazione minima
automaticamente ad un livello di illuminazione di Prima di procedere alle misurazioni della distanza Caso particolare: lampade frontali regolate
sopravvivenza. L’autonomia della lampada è così 2_Adattare il livello d'illuminazione d’illuminazione e dell’autonomia, è preferibile
Alcune lampade frontali sono dotate di un dispositivo di regolazione che permette di mantenere la distanza
prolungata con un’illuminazione debole per dare il definire la quantità di luce minima al di sotto della
Alcuni fari Led permettono di scegliere tra 3 livelli d’illuminazione relativamente stabile e questo durante la maggior parte del ciclo di scarica delle pile o delle
tempo all’utilizzatore di cambiare le pile. quale la lampada frontale perde la sua efficacia.
d'illuminazione differenti: massimo, ottimale, batterie.
Ovvero, quando il livello d’illuminazione non
risparmio. Quando l’energia elettrica disponibile non è più sufficiente la regolazione termina automaticamente.
consente più una visione soddisfacente. 0,25 lux
L'utilizzatore può così adattare l'illuminazione Il livello2 mdi luce diminuisce automaticamente ad un livello d’illuminazione debole in modo da garantire
all'attività (scegliendo la potenza del fascio Petzl calcola che questo livello di illuminazione un’illuminazione di sopravvivenza. Tutto ciò lascia il tempo all’utilizzatore di cambiare le pile. t (h)
t 0 t 0h30 t 10h t 30h
luminoso) e alle esigenze di autonomia. equivale al chiarore di una notte di luna piena,
A questi 3 livelli d'illuminazione si aggiunge una Per questo tipo di lampada frontale, Petzl indica la distanza ottenuta durante la fase d’illuminazione regolata.
cioè 0,25 lux.
funzione lampeggiante, utile per segnalare la propria
presenza (soccorso, localizzazione, ecc.) e dotata di Questo valore di illuminazione minima è il
0,25 lux
un'autonomia eccezionale. riferimento utilizzato per le misurazioni della distanza 2m maximum optimum economic
e dell’autonomia. t (h)
28 m 6 h 17 m 30 h 14 m 75 h
t 0 t 0h30 t 10h
t 0 28 m 17 m 14 m

3_Una funzione Boost per una potenza t 0 h 30 28 m 17 m 14 m

ancora maggiore 12 m 17 m 14 m


t 10 h

Grazie ai loro Led potenti, le lampade XP


propongono una funzione Boost: mediante semplice
pressione sull'interruttore, il Led genera circa il
50 % d'illuminazione in più del livello massimo per
20 secondi.
Questa funzione è accessibile in qualsiasi stato della
0,25 lux
lampada: spenta, funzione lampeggiante o nei tre 2m
livelli d'illuminazione. t (h)
t 0 t 0h30 t 10h

© J. Chavy

Informazioni non esaustive. Consultare le altre pagine come pure le note informative d'utilizzo e i manuali tecnici. Formazione tecnica indispensabile.
L’autonomia Il flusso luminoso Il tipo di fascio luminoso La resistenza all'acqua
L’autonomia corrisponde al tempo durante il quale la La misura del flusso luminoso indica la quantità La forma del fascio luminoso ottenuto con una Le lampade frontali Petzl resistono alle peggiori condizioni meteorologiche:
lampada frontale produce un’illuminazione superiore totale di luce emessa da una lampada frontale. lampada frontale dipende dal tipo di sorgente alto tasso di umidità, neve, pioggia torrenziale... Funzionano anche quando dell'acqua
o uguale a 0,25 lux a una distanza di 2 metri luminosa utilizzata come pure dall’ottica.
water resistant entra nel corpo della lampada. Grazie all'utilizzo di contatti in acciaio inossidabile e di
nell'asse del fascio luminoso. Questa misura è complementare alla distanza Si distinguono due tipi di fascio luminoso: water
storm resistant
proof una vernice impermeabile che protegge le parti delicate.
d’illuminazione. Due fonti luminose possono, - i fasci luminosi ampi; storm proof
Quando l’illuminazione fornita dalla lampada frontale effettivamente, illuminare alla stessa distanza, - i fasci luminosi stretti e focalizzati.
è inferiore a questo livello, la qualità della luce ma con un’intensità più o meno forte.
non è più considerata sufficiente, sia che serva per Ogni fascio luminoso comprende anche una parte

IP X8
spostarsi, leggere o qualsiasi altra attività. Come per la distanza d’illuminazione, il flusso residuale molto più larga del fascio luminoso -5 m Impermeabilità

IP X8
luminoso iniziale diminuisce progressivamente principale. L’illuminazione periferica aumenta il -5 m
alla scarica della fonte di energia. Esiste una waterproof Alcune lampade Petzl sono impermeabili. Sono contraddistinte dal pittogramma
Misurazione dell’autonomia comfort di utilizzo assicurando una maggiore
waterproof waterproof. Il pittogramma indica la profondità massima di utilizzo di queste lampade.
proporzionalità diretta tra le due indicazioni: se polivalenza di utilizzo alla lampada frontale.
Per misurare l’autonomia, la lampada frontale la distanza d’illuminazione diminuisce della metà Le lampade sono testate rispettando la norma IEC 60529529. Questo test permette di
viene dotata di pile nuove o di accumulatori dopo 10 ore d’utilizzo, il flusso luminoso si ridurrà determinare il grado di protezione di una lampada contro la penetrazione dell'acqua
completamente carichi. Si accende la lampada anch’esso della metà. su una scala che va da 0 a 8. Le lampade waterproof sono quelle che hanno raggiunto
e si misura il tempo necessario per ottenere l'indice più elevato: IP X8.
un’illuminazione inferiore a 0,25 lux. Per questo motivo Petzl indica il flusso luminoso Attenzione, per mantenere le proprietà di impermeabilità delle lampade waterproof è
massimo, che permette di conoscere la capacità necessario rispettare alcune regole di manutenzione e stoccaggio.
massima d’illuminazione.
Caso particolare: lampade frontali con Led Misurazione del flusso luminoso
regolati
Il flusso luminoso, espresso in lumen (lm), è
L'autonomia misurata corrisponde alla durata misurato in laboratorio con una sfera integratrice.
dell’illuminazione regolata + il tempo durante il L'importanza del riciclaggio
quale l’illuminazione è superiore a 0,25 lux a 2 m Petzl richiama l'attenzione degli utilizzatori delle sue lampade sul fatto che le lampade,
(illuminazione di sopravvivenza). Questa indicazione Fascio ampio le lampadine, le pile e gli accumulatori gettati nei rifiuti devono essere riciclati.
è sistematicamente associata alla distanza Classificazione delle lampade in base Il fascio ampio diffonde una luce di prossimità Questi rifiuti possono contenere dei materiali nocivi per l'ambiente. È quindi necessario
d’illuminazione corrispondente. alla quantità di luce adatta alle attività che necessitano solamente selezionarli per farli riciclare per evitare che vengano trattati alla stessa maniera dei
di spostamenti non rapidi: campeggio, bivacco, rifiuti ordinari.
Le lampade frontali Petzl sono classificate in Informatevi sui metodi di raccolta nella vostra zona.
camminata…
4 categorie a secondo della quantità di luce massima Inoltre, le pile possono essere sostituite da accumulatori ricaricabili, che evitano di
Caso particolare del SIGNAL che possono emettere. La quantità di luce è espressa gettare le pile ogni volta che sono esaurite. Tutte le lampade Petzl possono utilizzare
dalla misura del flusso luminoso di ogni lampada in accumulatori.
Secondo il sistema di misurazione per essere visti
lumen:
mediante un'illuminazione di segnalazione rossa, water resistant
Petzl considera che con una visibilità inferiore a - Lampade frontali Standard:
100 m, l'illuminazione non è più sufficiente per
storm proof
quantità di luce < 30 lumen.
essere visti e garantire una valida sicurezza. Rispettare la polarità delle pile
Così, non si vedrà più il prodotto SIGNAL dopo 40 h - Lampade frontali Power: È necessario rispettare la polarità delle pile, vale a dire il loro senso d'inserimento nel
di utilizzo nella funzione fissa e dopo 120 h di utilizzo 30 lumen < quantità di luce < 50 lumen. portapile (vedi le indicazioni sul portapile).

IP X8
nella funzione lampeggiante. Fascio focalizzato Se la polarità di una pila è invertita, questa viene caricata dalle altre pile. Tale fatto
- Lampade frontali High-Power: -5 m
provoca rapidamente una reazione chimica all'interno della pila invertita: nel giro
50 lumen < quantità di luce < 200 lumen. Il fascio concentra la luce per illuminare a lunga waterproof di pochi minuti, dalla pila fuoriescono dei gas esplosivi e un liquido estremamente
distanza e può essere orientato con precisione. corrosivo. Esiste quindi il pericolo di esplosione e bruciatura.
- Lampade frontali Ultra-Power: Questo tipo di fascio luminoso è destinato alle
quantità di luce > 200 lumen. attività in cui la mobilità e la ricerca di itinerari
sono elementi essenziali: corsa a piedi, trekking,
alpinismo… La compatibilità elettromagnetica
Le lampade Petzl sono conformi ai requisiti della direttiva 83 / 336 / CEE che riguarda
la compatibilità elettromagnetica: non possono generare nessuna interferenza con altri
apparecchi marcati CE.

© T. Marchand

Informazioni non esaustive. Consultare le altre pagine come pure le note informative d'utilizzo e i manuali tecnici. Formazione tecnica indispensabile.
Torrentismo Questa cascata mi ha fatto sognare per anni. Consideravo questa discesa come un mito che lievitava grazie alle voci romanzate che mi giungevano alle orecchie. Ho atteso a lungo prima di osare
il confronto, sicuramente troppo. PIRANA Discensore a tre posizioni di frenaggio per torrentismo. Durante la discesa, due sporgenze permettono di aumentare l'attrito. Speleologia Il Taurus è un’incredibile

catena calcarea ancora poco esplorata che raggiunge i 3756 metri e si estende per seicento chilometri. Memeth dice che sulla montagna, frontalmente, c’è una grande fossa dove le pietre cadono restando in volo
© C. Serbo

per dieci secondi prima di toccare terra. ASCENSION Maniglia bloccante per le risalite su corda. Efficace sulle corde infangate, scanalatura per eliminare il fango. Si installa con una sola mano per facilitare il
passaggio dei frazionamenti. Orientamento, running Nelle competizioni di raid mi è anche capitato di trovarmi in testa alla corsa al ventottesimo segnale e di finire dietro quando non ne mancavano più di
due. Quando si corre di notte, il terreno acquista una nuova dimensione. ULTRA BELT Lampada frontale ultrapotente ed ergonomica per l'azione e le prove di endurance. 3 livelli d'illuminazione e batteria ricaricabile
staccata ACCU 4 ULTRA. Arrampicata in falesia Arrampico da dieci anni. Faccio gare dall'età di dodici e sono nel circuito di Coppa del Mondo da quando avevo sedici anni, con buoni risultati. Mi piace
sempre spingere i miei limiti fisici e mentali, ma oggi vedo le cose in maniera diversa. GRIGRI Assicuratore autofrenante. Un notevole aiuto per arrestare la caduta del primo e per assicurare un arrampicatore che
affronta una via, che sia da primo o in moulinette. Arrampicata vie lunghe L’obiettivo del giorno era effettuare un sopralluogo nella sezione boulder del tiro 7c che tanto terrorizza gli americani, e anche
controllare il Monster Offwidth, una fessura larga più di quaranta centimetri che, per la piccola europea che sono io, rappresenta senza dubbio la maggiore difficoltà della via. REVERSO3 Assicuratore-discensore
Nome prodotto Codice Taglia Peso Girovita Cosciali Altezza busto

C36 XS4 XS 270 g 59 - 71 cm 43 - 48 cm -


C36 S4 S 280 g 66 - 78 cm 47 - 52 cm -
HIRUNDOS
C36 M4 M 300 g 71 - 83 cm 52 - 57 cm -
C36 L4 L 315 g 80 - 94 cm 57 - 62 cm -
C21 S4 S 370 g 70 - 81 cm 45 - 52 cm -
HIRUNDOS C36 SAMA C21 SELENA C55 ADJAMA C22 LUNA C35
Imbracatura ultraleggera per la Imbracatura da uomo per Imbracatura da donna per Imbracatura da uomo per montagna Imbracatura da donna per montagna C21 M4 M 390 g 76 - 90 cm 52 - 59 cm -
performance nell'arrampicata arrampicata con cosciali elastici arrampicata con cosciali elastici e arrampicata con cosciali regolabili e arrampicata con cosciali regolabili SAMA
C21 L4 L 420 g 85 - 100 cm 57 - 64 cm -
C21 XL4 XL 445 g 89 - 104 cm 62 - 67 cm -
C55 XS XS 320 g 58 - 69 cm 43 - 48 cm -
C55 S S 360 g 60 - 71 cm 47 - 52 cm -
SELENA
C55 M M 385 g 67 - 81 cm 52 - 59 cm -
C55 L L 405 g 74 - 89 cm 57 - 64 cm -
C22 S4 S 420 g 70 - 81 cm 47 - 57 cm -
new ADJAMA C22 M4 M 435 g 76 - 90 cm 52 - 62 cm -
CALIDRIS C57 CORAX C51 ASPIR C24 PANDION C29 GYM C32 C22 L4 L 460 g 85 - 100 cm 57 - 67 cm -
Imbracatura regolabile molto Imbracatura regolabile confortevole Imbracatura regolabile con Imbracatura regolabile semplice Imbracatura regolabile semplice per
confortevole e aerata per le lunghe cintura e cosciali imbottiti con portamateriale principianti e gruppi C35 S S 410 g 60 - 71 cm 47 - 57 cm -
sospensioni in parete
LUNA C35 M M 425 g 67 - 81 cm 52 - 62 cm -
C35 L L 450 g 74 - 89 cm 57 - 67 cm -
C57 1 1 540 g 60 - 88 cm 44 - 57 cm -
CALIDRIS
C57 2 2 615 g 75 - 101 cm 50 - 67 cm -
C51 1 1 510 g 60 - 90 cm 48 - 58 cm -
CORAX
C51 2 2 560 g 75 - 105 cm 56 - 68 cm -
C24 0 0 400 g 53 - 72 cm 40 - 58 cm -
ASPIR C24 1 1 430 g 68 - 94 cm 48 - 62 cm -

OUISTITI C68 SIMBA C65 8003 C05 VOLTIGE C60 EASY C82 C24 2 2 435 g 86 - 110 cm 57 - 70 cm -
Imbracatura completa per bambini Imbracatura completamente Imbracatura completa per adulti Imbracatura pettorale regolabile Imbracatura pettorale non regolabile PANDION C29 - 400 g 60 - 101 cm < 67 cm -
con peso inferiore a 30 kg regolabile per bambini con peso
inferiore a 40 kg GYM C32 - 390 g 60 - 101 cm < 67 cm -

OUISTITI C68 - 350 g - < 51 cm 45 - 60 cm

SIMBA C65 - 390 g - < 51 cm 35 - 60 cm


C05 1 1 600 g 60 - 95 cm 42 - 62 cm -
8003
C05 2 2 635 g 75 - 105 cm 52 - 77 cm -
C16 1 1 485 g 60 - 88 cm 43 - 60 cm -
FRACTIO
C16 2 2 592 g 75 - 103 cm 50 - 72 cm -
C12 1 1 435 g 60 - 88 cm 43 - 60 cm -
FRACTIO C16 SUPERAVANTI C12 TORSE C26 CANYON C86 PROTECTION C86400 SUPERAVANTI
C12 2 2 485 g 75 - 103 cm 50 - 72 cm -
Imbracatura speleo con Imbracatura speleo semplice Bretelle di posizionamento per il CROLL Imbracatura da torrentismo con Protezione antiusura
cintura doppia e leggera cintura per l'imbracatura CANYON CANYON C86 - 700 g 67 - 120 cm 52 - 77 cm -
SERPENTINE C30 imbottita e culotta di protezione
Fettuccia di posizionamento per il CROLL
Nome prodotto Codice Girotesta Certificazione Colore Peso

A71 O Arancio

METEOR III A71 G 53 - 61 cm CE / UIAA Verde 235 g

A71 W Bianco

A45WH 1 48 - 56 cm Bianco 315 g


new new new new new
A45WH 2 53 - 61 cm Bianco 345 g
METEOR® III A71 ALTIOS A45
Casco d'arrampicata ultraleggero Casco ultraconfortevole e polivalente
A45OR 1 48 - 56 cm Arancio 315 g
ALTIOS CE / UIAA
A45OR 2 53 - 61 cm Arancio 345 g

A45PL 1 48 - 56 cm Argento 315 g

A45PL 2 53 - 61 cm Argento 345 g

A42 1W1 48 - 56 cm Bianco 315 g

A42 2W1 53 - 61 cm Bianco 345 g

A42 1B 48 - 56 cm Blu 315 g

A42 2B 53 - 61 cm Blu 345 g

ELIOS® A42 A42 1O 48 - 56 cm Arancio 315 g


Casco polivalente leggero e robusto ELIOS CE / UIAA
A42 2O 53 - 61 cm Arancio 345 g

A42 1G 48 - 56 cm Verde 315 g

A42 2G 53 - 61 cm Verde 345 g

A42 1A 48 - 56 cm Antracite 315 g

A42 2A 53 - 61 cm Antracite 345 g

A01 W Bianco
ECRIN ROC 53 - 63 cm CE / UIAA 445 g
A01 R Rosso

ECRIN ROC A01 BOUCHON A01 870 VIZION A44 1


Casco robusto con bardatura in tessuto Tappo per l'aerazione Visiera per caschi
del casco ECRIN ROC METEOR III e ELIOS
Nome prodotto Codice Diametro della corda Certificazione Colore Peso

D14 Grigio

GRIGRI® D14 B 10 - 11 mm CE Blu 224 g

D14 R Rosso
new new new
D17 G Verde
GRIGRI® D14 REVERSO3 D17
corda singola ≥ 8,9 mm
Assicuratore autofrenante per corda singola Assicuratore discensore polivalente ultraleggero, REVERSO3 D17 B
mezze corde e corde gemelle ≥ 7,5 mm
- Blu 72 g
con sistema frenante adatto a diversi diametri e morbidezze di corde
D17 T Titanio

PIRANA D05 8 - 13 mm - - 90 g

HUIT D02 100 g


8 - 13 mm - -
HUIT ANTIBRULURE D01 110 g

STOP D09 9 - 12 mm CE - 326 g

PIRANA D05 HUIT D02 HUIT ANTIBRULURE D01 STOP D09 SIMPLE D04 RACK D11 SIMPLE D04 9 - 12 mm - - 240 g
Discensore da torrentismo Discensore a otto Discensore a otto con presa Discensore speleo Discensore speleo Discensore con barrette
multiposizione a frenaggio variabile antiscottatura autofrenante
corda singola: 9 - 12 mm
RACK D11
corda doppia: 8 - 11 mm
- - 470 g

SCORPIO EASHOOK L60 H - CE - UIAA - 540 g

SCORPIO VERTIGO WL L60 WL - CE - UIAA - 504 g

SCORPIO L60 2 - CE - UIAA - 300 g

ZYPER® VERTIGO WL L56 WL - CE - UIAA - 588 g


new new

SCORPIO EASHOOK L60 H SCORPIO VERTIGO WL L60 WL SCORPIO L60 2 ZYPER® VERTIGO WL L56 WL ZYPER®-Y L56 ZYPER®-Y L56 - CE - UIAA - 395 g
Longe da via ferrata con Longe da via ferrata con Longe da via ferrata con Longe da via ferrata con Longe da via ferrata con
assorbitore d'energia a lacerazione assorbitore d'energia a lacerazione assorbitore d’energia assorbitore d'energia a scorrimento assorbitore d'energia a scorrimento
e connettore EASHOOK e moschettone VERTIGO a lacerazione e moschettone VERTIGO
Il meccanismo di bloccaggio dei moschettoni può essere manuale (SCREW-LOCK) o automatico (BALL-LOCK e TRIACT-LOCK).

SCREW-LOCK

TRIACT-LOCK
BALL-LOCK
new

Am’D M34 SL -M34 BL - M34 TL WILLIAM M36 SL - M36 BL - M36 TL ATTACHE SCREW-LOCK M35 SL LOCKER SCREW-LOCK M55 SL
Moschettone forma a ‘D’ per collegare Moschettone forma a pera e grande apertura per la Moschettone compatto forma Moschettone asimmetrico compatto
dei dispositivi sull'imbracatura sosta e l'assicurazione con il mezzo barcaiolo a pera per l'assicurazione e leggero
Sistema di bloccaggio manuale a vite Sistema di bloccaggio automatico con indicatore visivo Sistema di bloccaggio automatico
• Indicatore visivo rosso quando il moschettone non è di chiusura • Facile da utilizzare anche con i guanti.
bloccato. • Indicatore visivo verde di chiusura sulla ghiera. • Sbloccaggio rapido in due tempi per una maggiore sicurezza.
• Raccomandato negli ambienti sporchi, dove le impurità • Sbloccaggio rapido mediante pressione sull'indicatore verde • Disponibile sui modelli Am’D, WILLIAM, OK e OMNI.
potrebbero inceppare un sistema di bloccaggio automatico. e rotazione della ghiera.
• Disponibile sui modelli Am’D, WILLIAM, ATTACHE, LOCKER, • Si utilizza con una sola mano.
OK e OMNI. • Disponibile sui modelli Am’D e WILLIAM.

Resistenza Resistenza Resistenza


new Nome prodotto Bloccaggio Codice Apertura Certificazione Peso
asse maggiore asse minore leva aperta

OK M33 sl - M33 Tl SCREW-LOCK M34 SL 21 mm


FREINO M42 VERTIGO WL M40 WL OMNI M37 SL - M37 TL
CE EN 362
Moschettone forma ovale Moschettone con rimando Moschettone per via ferrata Moschettone semirotondo Am’D BALL-LOCK M34 BL 22 mm 28 kN 7 kN 8 kN
EN 12275 type B
75 g
per collegare una carrucola di frenaggio per discensori per chiudere le imbracature a due punti
TRIACT-LOCK M34 TL 21 mm
SCREW-LOCK M36 SL 25 mm
CE EN 362
WILLIAM BALL-LOCK M36 BL 25 mm 25 kN 7 kN 7 kN
EN 12275 type B & H
90 g
TRIACT-LOCK M36 TL 24 mm

CE EN 362
ATTACHE SCREW-LOCK M35 SL 20 mm 23 kN 7 kN 6 kN
EN 12275 type H
80 g

CE EN 12275 type B
11 cm LOCKER SCREW-LOCK M55 SL 21 mm 24 kN 9 kN 8 kN
UIAA
63 g
17 cm

SCREW-LOCK M33 SL 10 kN
SPIRIT M15 A SPIRIT M10 A SPIRIT EXPRESS M30 11A - M30 17A OWALL M41 OK 19 mm 24 kN 7 kN
CE EN 362
75 g
Moschettone a leva dritta Moschettone a leva curva Rinvio composto da uno SPIRIT dritto, Moschettone forma ovale TRIACT-LOCK M33 TL 8 kN EN 12275 type B & H
da uno SPIRIT curvo e da una fettuccia EXPRESS per l'arrampicata artificiale
15 mm CE EN 362
FREINO TWIST-LOCK M42 25 kN 10 kN 9 kN
EN 12275 type B
85 g
12 mm (ergo)
SCREW-LOCK M37 SL CE EN 362 86 g
OMNI 22 mm 20 kN 15 kN 7 kN
EN 12275 type B
TRIACT-LOCK M37 TL 92 g

VERTIGO WL WIRE-LOCK M40 WL 24 mm 25 kN 10 kN 8 kN CE - UIAA 97 g


11 cm
17 cm SPIRIT (dritto) M15 A
25 cm CE
- 20 mm 23 kN 10 kN 9,5 kN 46 g
SPIRIT (curvo) M10 A UIAA
STRING M90000 L STRING M90000 XL EXPRESS C40 11 - C40 17 - C40 25 NITRO 3 67800
Protezione per fettuccia da 15 a 20 mm Protezione per fettuccia da 25 a 35 mm Anello cucito con STRING Assorbitore d’energia OWALL - M41 22 mm 24 kN 10 kN 7 kN CE 68 g
che mantiene il moschettone in posizione che mantiene il moschettone in posizione per realizzare un rinvio per realizzare un rinvio
NOMIC U21 QUARK U19 P - U19 M COSMIQUE U08 COSMI’TEC U12 COSMIQUE LIGHT U07
Piccozza per l'arrampicata Piccozza per l'arrampicata su ghiaccio, Piccozza da alpinismo classico Piccozza da alpinismo con manico curvato Piccozza leggera da alpinismo
su ghiaccio senza dragonne versione paletta o martello

new new new new new new

AZTAR U10 P -U10 M AZTAREX U11 P - U11 M SNOWALKER U01 A SNOWSCOPIC U03 A SNOWRACER U02 A COMPACT ST U72 COMPACT PLUS U73 COMPACT COMPOSIT U74
Piccozza multiuso, Piccozza multiuso ultraleggera, Piccozza da escursionismo Piccozza bastoncino Piccozza ultraleggera per sci Bastoncini telescopici Bastoncini telescopici Bastoncini telescopici
versione paletta o martello versione paletta o martello su ghiacciaio telescopico per avvicinamenti alpinismo e spedizioni leggere compatti in alluminio compatti in titanio compatti in fibra di carbonio
e facili escursioni su neve
Lama
Nome prodotto Codice Lunghezza Tipo di manico Dragonne Peso
Tipo di lama

NOMIC U 21 48 cm T ASTRO - Tipo B no 635 g

U19 P
CASCADE 68367 QUAD U91000 PALETTA PER QUARK 68369 MARTELLO PER QUARK 68368 GRIPREST U19900 QUARK 50 cm T CASCADE - Tipo B CLIPPER 645 g
U19 M
Lama da ghiaccio per QUARK Lama da misto per QUARK Paletta larga per la rimozione Superficie di battuta trapezoidale Appoggio
delle sculture di ghiaccio per manico QUARK U10 P
AZTAR 50 cm T BLUEICE - Tipo B FREELOCK 590 g
U10 M
U11 P
AZTAREX 50 cm T BLUEICE - Tipo B no 500 g
U11 M
U08 52 52 cm 585 g
U08 59 59 cm 615 g
COSMIQUE T - no
U08 66 66 cm 650 g
U08 73 73 cm 680 g
BLUEICE U92000 QUATRO U93000 GRIPTAPE U21700 ASTRO u21000
U12 55 52 cm 470 g
Lama da ghiaccio Lama da misto Rivestimento antiscivolo Lama per NOMIC COSMI’TEC B - no
per AZTAR e AZTAREX per AZTAR e AZTAREX per il manico della piccozza U12 62 62 cm 490 g
U07 52 52 cm 510 g
U07 59 59 cm 535 g
COSMIQUE LIGHT B - no
U07 66 66 cm 555 g
U07 73 73 cm 580 g
U01 60 60 cm RANDO 415 g
SNOWALKER U01 68 68 cm B - RANDO 438 g
U01 75 75 cm RANDO 458 g

SNOWRACER U02 50 cm B - no 340 g

SNOWSCOPIC U03 65 - 105 cm B - no 450 g


CLIPPER U80000 FREELOCK U81000 RANDO U82000 REGLABLE 68504
Dragonne ad attacco rapido Dragonne fissa per l'arrampicata su ghiaccio Dragonne semplice di fettuccia Dragonne regolabile COMPACT ST U72 105 - 140 cm - - no 554 g
per QUARK, NOMIC e AZTAR
COMPACT PLUS U73 105 - 140 cm - - no 504 g

U74 125 105 - 125 cm - - no 398 g


COMPACT COMPOSIT
U74 140 105 - 140 cm - - no 426 g

PROTEGGI BECCA E PALETTA 68402 PROTEGGI PUNTALE PIATTO 68395 PROTEGGI PUNTALE ROTONDO 68401
DART SIDELOCK - T22 SL 02 DART LEVERLOCK FIL - T22 LLF 02 SARKEN SIDELOCK - T10 SL 02 SARKEN SPIRLOCK - T10 SPL 02 SARKEN LEVERLOCK - T10 LL 02 SARKEN LEVERLOCK FIL - T10 LLF 02

DART T22 SARKEN T10


Ramponi monopunta per arrampicata su ghiaccio e misto Ramponi da alpinismo tecnico
New version available in 2008

DARTWIN SIDELOCK - T21 SL 02 DARTWIN LEVERLOCK FIL - T21 LLF 02 VASAK SPIRLOCK - T05 SPL 02 VASAK FLEXLOCK - T05 FL 02 VASAK LEVERLOCK - T05 LL 02 VASAK LEVERLOCK FIL - T05 LLF 02

DARTWIN T21 VASAK T05


Ramponi bipunta per arrampicata su ghiaccio e misto Ramponi 12 punte da alpinismo classico

M10 LEVERLOCK FIL - T23 LLF 02 IRVIS LEVERLOCK - T03 LL 02 IRVIS SIDELOCK T03 SL 02 IRVIS FLEXLOCK - T03 FL 02

M10 T23 LLF 02 IRVIS T03


Ramponi modulabili da arrampicata su ghiaccio e misto Ramponi 10 punte da escursionismo
su ghiacciaio e sci escursionismo
3IDELOCK

3IDELOCK 3PIRLOCK

,EVERLOCK
Composti da un minimo di pezzi, gli3IDELOCK
attacchi Petzl sono leggeri, sicuri e semplici da calzare.
3PIRLOCK
La regolazione dei ramponi si fa per mezzi numeri, senza attrezzi.

LEVERLOCK FIL
LEVERLOCK
,EVERLOCK

FLEXLOCK
3IDELOCK

SIDELOCK

SPIRLOCK
3PIRLOCK &LEXLOCK

• Per scarponi con bordi sagomati • Per scarponi con bordi posteriori • Per scarponi con bordi posteriori • Per scarponi con bordi sagomati • Per scarponi senza bordi
BARRETTE L INCURVATE T10950 ANTISNOW® EPERONS T21850 davanti
3PIRLOCK e dietro : archetto anteriore
,EVERLOCK
sagomati : archetto posteriore, sagomati.
&LEXLOCK davanti e dietro. Archetto anteriore, sagomati.
Barrette ramponi lunghe Antizoccolo Talloniere con sperone per DART o DARTWIN e posteriore. attacco anteriore flessibile. • Attacco anteriore flessibile, talloniera posteriore a regolazione • Attacchi anteriori e posteriori
per scarponi asimmetrici • Sistema di chiusura laterale • L'archetto si adatta al bordo talloniera posteriore a regolazione micrometrica di grande ampiezza. flessibili, si adattano alla forma
molto veloce che elimina posteriore e assicura così micrometrica di grande ampiezza. • Regolazione dell'attacco degli scarponi. Chiusura mediante
l'ingombro della talloniera. un'eccellente tenuta sullo molto precisa grazie alle quattro fettuccia : il collo del piede è
• Regolazione dell'attacco scarpone. posizioni degli archetti anteriore e contenuto da una fettuccia per
,EVERLOCK
molto precisa grazie alle quattro &LEXLOCK posteriore. impedire la perdita del rampone.
posizioni degli archetti anteriore e
posteriore.

&LEXLOCK Numero
Nome prodotto Sistema di attacco Codice Antisnow Peso
di punte

LEVERLOCK FIL T22 LLF 02 12 opzione (dietro): T21900 2 x 412 g = 824 g


ARCHETTI ANTERIORI TELEMARK T03600 FAKIR V01 DART
SIDELOCK T22 SL 02 12 opzione (dietro): T21900 2 x 408 g = 816 g
Archetti anteriori per scarponi da telemark Astuccio per ramponi
LEVERLOCK FIL T21 LLF 02 11 opzione (dietro): T21900 2 x 432 g = 864 g
DARTWIN
SIDELOCK T21 SL 02 11 opzione (dietro): T21900 2 x 430 g = 860 g

M10 LLF LEVERLOCK FIL T23 LLF 02 14 opzione: T23900 2 x 525 g = 1050 g

SIDELOCK T10 SL 02 12 si (T05960) 2 x 475 g = 950 g


SPIRLOCK T10 SPL 02 12 si (T05960) 2 x 480 g = 960 g
SARKEN
LEVERLOCK T10 LL 02 12 si (T05960) 2 x 505 g = 1010 g
LEVERLOCK FIL T10 LLF 02 12 si (T05960) 2 x 484 g = 968 g
SPIRLOCK T05 SPL 02 12 si (T05960) 2 x 465 g = 930 g
FLEXLOCK T05 FL 02 12 si (T05960) 2 x 470 g = 940 g
VASAK
LEVERLOCK T05 LL 02 12 si (T05960) 2 x 490 g = 980 g
LEVERLOCK FIL T05 LLF 02 12 si (T05960) 2 x 460 g = 920 g
LEVERLOCK T03 LL 02 10 si (T03960) 2 x 438 g = 876 g
IRVIS SIDELOCK T03 SL 02 10 si (T03960) 2 x 405 g = 810 g
SPIKY PLUS 79510 - 79520 - 79530 CRAB 6 64160
FLEXLOCK T03 FL 02 10 si (T03960) 2 x 410 g = 820 g
Soletta antiscivolo Ramponi a 6 punte
10 cm 10 cm
13 cm 13 cm 55 cm
17 cm 17 cm 100 cm
21 cm 21 cm 150 cm
COUDEE P04 VRILLEE P13 CHEVILLE AUTOFOREUSE P12
Placchetta da speleologia per mantenere Placchetta da speleologia per mantenere Tassello in acciaio temperato
LASER SONIC P70 LASER P71 SNOWTUBE 68810 il connettore perpendicolare alla parete il connettore parallelo alla parete da fissare con foratore
Chiodo da ghiaccio con manovella integrata Chiodo da ghiaccio Fittone da neve

TURBINE 65050 ICEFLUTE V10 HAND HOOK 64801 MULTIHOOK 04950 NITRO 3 67800 CARITOOL P42 DELTA P11 GO P15 SPEEDY P14 DEMI ROND P18 PRESTO P10
Manovella da chiodatura Porta chiodi di protezione Gancio di sospensione Attrezzo multifunzione Assorbitore d’energia Portamateriale per imbracature Maglia rapida triangolare Maglia rapida ovale Maglia rapida ad apertura veloce Maglia rapida semirotonda Maglia rapida ad apertura larga e
per il ghiaccio per rinvio in acciaio in acciaio in alluminio in alluminio veloce
in acciaio

4 cm
6 cm 6 cm 5 cm
7 cm 10 cm 8 cm 8 cm 7 cm Ø 10 mm
11 cm 12 cm 10 cm 10 cm 9 cm Ø 12 mm

V CONIQUE 66007 U 65312 ROCHER MIXTE 65106 LIVANOS 65504 UNIVERSEL 65406 CŒUR P34050 / P38150 BONGO P27 TAM TAM P16 ROCPEC P26 PERFO SPE P08 ROCPEC ADP P26
Chiodo in acciaio cromato Chiodo in acciaio semiduro Chiodo in acciaio semiduro Chiodo in acciaio cromato Chiodo in acciaio semiduro Placchetta d'ancoraggio Martello per chiodatura Martello da speleologia Foratore per punte SDS Foratore per tasselli autoforanti Adattatore per foratore ROCPEC
per fenditure svasate per fenditure larghe per fenditure sottili per fenditure sottili in granito per fenditure svasate in calcare Punta 10 mm: P26210
a bordi rotondi in granito in calcare e granito in calcare e granito e granito Punta 12 mm: P26212

Ø 10 mm
Ø 12 mm

CŒUR GOUJON P32 / P33 LONG LIFE P38 BAT’INOX P57 COLLINOX P55 AMPOULE BAT’INOX P41 AMPOULE COLLINOX P56 BOLTBAG C11 PROTEC C45 SWIVEL S P58 S PAW S P63 S
Ancoraggio Ancoraggio ad espansione Chiodo da resinare Chiodo da resinare Colla per ancoraggi Colla per ancoraggi Sacchetto da cintura per armare Protezione per corda Girello montato su cuscinetto a sfere Moltiplicatore di ancoraggi
completo da 12 mm da 14 mm da 10 mm BAT’INOX COLLINOX
Nome prodotto Codice Diametro della corda Puleggia Rendimento Carico di lavoro Certificazione Peso

MINI 19 mm semplice: 2,5 kN x 2 = 5 kN CE EN 567


P07 8 - 13 mm 71% 165 g
TRAXION Cuscinetto autolubrificante bloccante: 2,5 kN CE EN 12278

PRO 38 mm semplice: 3 kN x 2 = 6 kN CE EN 567


P51 8 - 13 mm 95% 265 g
TRAXION Cuscinetto autolubrificante bloccante: 2,5 kN CE EN 12278

25 mm
MINI P59 ≤ 11 mm
Cuscinetto a sfera sigillato
91% 2 kN x 2 = 4 kN CE EN 12278 80 g

25 mm
MINI TRAXION P07 PRO TRAXION P51 MINI P59 GEMINI P66 GEMINI P66 ≤ 11 mm 91% 2 x 1,5 kN x 2 = 6 kN CE EN 12278 130 g
Cuscinetto a sfera sigillato
Carrucola bloccante compatta e leggera Carrucola bloccante ad alto rendimento Carrucola prusik leggera a flange mobili Carrucola prusik doppia a flange mobili

38 mm
RESCUE P50 ≤ 13 mm
Cuscinetto a sfera sigillato
95% 4 kN x 2 = 8 kN CE EN 12278 186 g

21 mm
FIXE P05 ≤ 13 mm
Cuscinetto autolubrificante
71% 2,5 kN x 2 = 5 kN CE EN 12278 90 g

OSCILLANTE P02 ≤ 13 mm 25 mm 71% 2 kN x 2 = 4 kN CE EN 12278 55 g

ULTRALEGERE P00 ≤ 13 mm - - 0,5 kN x 2 = 1 kN - 10 g

21 mm
TANDEM P21 corda ≤ 13 mm
Cuscinetto autolubrificante
71% 10 kN CE EN 12278 195 g
RESCUE P50 FIXE P05 OSCILLANTE P02 ULTRALEGERE P00
Carrucola a flange mobili Carrucola a flange fisse Carrucola di emergenza a flange mobili Carrucola di emergenza
TANDEM corda ≤ 13 mm 21 mm
P21 CAB 71% 10 kN CE EN 12278 258 g
CABLE cavo ≤ 12 mm Cuscinetto autolubrificante

TANDEM corda ≤ 13 mm 27,5 mm


P21 SPE 95% 10 kN CE EN 12278 270 g
SPEED cavo ≤ 12 mm Cuscinetto a sfera sigillato

TANDEM P21 TANDEM CABLE P21 CAB TANDEM SPEED P21 SPE


Carrucola doppia per gli spostamenti su corda Carrucola doppia per gli spostamenti su cavo e corda Carrucola doppia ad alto rendimento
per gli spostamenti su corda e cavo
Nome prodotto Codice Diametro della corda Certificazione Peso

B17 R CE EN 567
ASCENSION B17 L
8 - 13 mm
UIAA
196 g

CE EN 567
CROLL B16 8 - 13 mm
UIAA
130 g

PANTIN B02 8 - 13 mm - 120 g

CE
SHUNT B03 8 - 13 mm
UIAA
188 g

ASCENSION B17
Maniglia bloccante mano destra
o mano sinistra BASIC B18 8 - 13 mm CE EN 567 135 g

MICROCENDER B54 9 - 13 mm CE EN 567 160 g

TIBLOC B01 8 - 11 mm CE EN 567 40 g

CROLL B16 FOOTAPE C47 FOOTCORD C48 PANTIN B02


Bloccante ventrale Pedale regolabile in fettuccia Pedale regolabile in cordino Bloccante per piede
per la speleologia

SHUNT B03 BASIC B18 MICROCENDER B54 TIBLOC B01


Bloccante di autoassicurazione Bloccante multifunzionale Bloccante a camma con asse amovibile Bloccante di emergenza ultracompatto
FIFI V12 MAILLON RAPIDE N° 5 P49100 GOUTTE D’EAU P06 REGLETTE P06 S SPATHA S92 S / S92 L POWER CRUNCH P22 CODALIX S36 CHALK ROUND C50 CARNET S90 / S91
Gancio di sospensione e di sollevamento Maglia rapida per il sistema Gancio di progressione ad apertura larga Gancio di progressione ad apertura stretta Coltello moschettonabile Magnesite a grumi Sacchetto portamagnesite Sacchetto portamagnesite con chiusura Taccuino a spirale impermeabile
di recupero del gancio FIFI con chiusura a zip tramite fermacordino e tasca per note speleo
con chiusura a zip

new

BUG S71 ALCANADRE S64 ARTUBY S63 TRANSPORT C02


Zainetto da arrampicata per vie lunghe Sacco da torrentismo 37 litri Sacco da torrentismo 22 litri porta-bidoni Sacco speleo comodo
che si salgono in giornata con spallacci imbottiti di grande capacità 45 litri

QUICKSTEP C09 WALLSTEP C01 LOOPING C25 GRADISTEP C08 QUICKFIX C09100
Monostaffa regolabile Staffa a 7 scalini Staffa a 4 scalini Staffa a 5 scalini con custodia Fettuccia di posizionamento regolabile
integrata per la sistemazione

24 cm
60 cm 24 cm
80 cm 24 cm 60 cm
120 cm 60 cm 120 cm
150 cm 120 cm 180 cm

SPELEGYCA C44 ANNEAU C40 ST’ANNEAU C07 FIN’ANNEAU C06 PORTAGE S32 CLASSIQUE C03 PERSONNEL C14 NEST S61
Longe doppia asimmetrica Anello cucito in poliammide, Anello cucito in Dyneema, Anello cucito leggero in Dyneema, Sacco speleo di grande capacità 35 litri Sacco speleo di media capacità Sacco speleo piccolo. 15 litri Barella per il soccorso speleologico
peso: 36 g/m peso: 15,2 g/m peso: 13,3 g/m a fondo rotondo. 22 litri
new
SIGNAL E05 P e+LITE® E02 P
Lampeggiante rosso di sicurezza, multisupporto Lampada frontale per le situazioni di emergenza

TIKKA® E43 PT - E43 PS - E43 PM ZIPKA® E44 PT - E44 PM TACTIKKA E46 P2 - E46 PC2 TIKKINA E41 PM
Lampada frontale a 3 Led Lampada frontale ultraleggera a 3 Led Lampada frontale a 3 Led Lampada frontale a 2 Led
con avvolgitore con filtro rosso basculante

TIKKA® XP E86 PR TACTIKKA® XP E89 PC - E89 PD TACTIKKA XP® ADAPT E89 P


Lampada frontale potente : 3 livelli d'illuminazione, Lampada frontale potente : 3 livelli d'illuminazione, Versione della TACTIKKA XP con sistema ADAPT
funzione Boost, diffusore grandangolare, funzione Boost, diffusore grandangolare colorato, per spostare l'illuminazione frontale
indicatore luminoso di scarica delle pile indicatore luminoso di scarica delle pile su molteplici supporti.

new new

MYO XP E83 p2 MYO XP BELT E84 P2 ACCU MYO XP BELT 


Lampada frontale potente : 3 livelli d'illuminazione, Lampada frontale potente : 3 livelli d'illuminazione, + caricatore rete EUR E85
funzione Boost, diffusore grandangolare, funzione Boost, diffusore grandangolare, Accumulatore per MYO XP BELT
indicatore luminoso di scarica delle pile indicatore luminoso di scarica delle pile con caricatore rete Europa
e portapile staccato

TIKKA® PLUS E47 PT - E47 PS - E47 PM ZIPKA® PLUS E48 PT - E48 PM TACTIKKA PLUS E49 P - E49 PC TACTIKKA PLUS ADAPT E49 PA MYOBELT SB 5 E33 P MYO 3 noir E27 PN MYOLITE 3 E32 P MYOLITE E31 P
Lampada frontale a 4 Led Lampada frontale ultraleggera a 4 Led Lampada frontale a 4 Led Versione della TACTIKKA PLUS con sistema Lampada frontale a doppio faro: Lampada frontale a doppio faro: Lampada frontale leggera a doppio faro: Lampada frontale leggera ad illuminazione
con 3 livelli d'illuminazione con 3 livelli d'illuminazione e con 3 livelli d'illuminazione e ADAPT per spostare l'illuminazione frontale xenon alogeno / 5 Led con 3 livelli xenon alogeno / 3 Led xenon alogeno / 3 Led xenon alogena
avvolgitore filtro rosso basculante su molteplici supporti. d'illuminazione regolati, portapile staccato
SAXO® E35 NOI SAXO® AQUA E39
Lampada due in uno: Lampada impermeabile due in uno:
lampada frontale e torcia lampada frontale e torcia

new new

ULTRA BELT E53 AC ULTRA E52 AC


Lampada frontale ultrapotente, 3 livelli d'illuminazione, Lampada frontale ultrapotente, 3 livelli d'illuminazione,
batteria ricaricabile separata ACCU 4 ULTRA batteria ricaricabile ACCU 2 ULTRA

DUO® LED 14 E72 P DUO® LED 14 ACCU E72 AC DUOBELT LED 14 E76 P
Lampada frontale impermeabile a doppio faro: Lampada frontale impermeabile a doppio faro: Lampada frontale impermeabile a doppio faro:
alogeno / 14 Led, 3 livelli d'illuminazione regolati alogeno / 14 Led, 3 livelli d'illuminazione regolati, alogeno / 14 Led, 3 livelli d'illuminazione regolati,
caricatore e accumulatore e portapile staccato

new new new


® ®
DUO LED 5 E69 P DUOBELT LED 5 E73 P FIXO DUO LED 14 E63 L14 ACCU 4 ULTRA E55450 ACCU 2 ULTRA E55450 Imbracatura ULTRA E55960
Lampada frontale impermeabile a doppio faro: Lampada frontale impermeabile a doppio faro: Lampada da fissare su un casco, doppio faro: Accumulatore alta prestazione Ioni di Litio 4000 mAh Accumulatore alta prestazione Ioni di Litio 2000 mAh Imbracatura dorsale leggera ed ergonomica
alogeno / 5 Led alogeno / 5 Led, portapile staccato alogeno / 14 Led, 3 livelli d'illuminazione regolati per ACCU 2 ULTRA e ACCU 4 ULTRA

new new
SPELIOS E75 EXPLORER LED 14 E70 L14 ARIANE E50 Prolunga ULTRA E55960 Caricatore rapido ULTRA E55800
Casco speleo con illuminazione Casco speleo ad illuminazione ad acetilene Generatore di acetilene Permette di spostare l'accumulatore dell’ULTRA Caricatore rapido EUR/US
completamente elettrica a doppio faro: ed illuminazione elettrica a doppio faro: per ACCU 2 ULTRA e ACCU 4 ULTRA
alogeno / 14 Led, 3 livelli d'illuminazione regolati alogeno / 14 Led, 3 livelli d'illuminazione regolati
ADAPT TIKKA E86900 ACCU DUO + caricatore EUR / US E65 2 ACCU DUO E65100 2 Caricatore DUO rete EUR / US E65200 2 Caricatore DUO auto 12 V E65300 2
Permette di spostare l'illuminazione frontale su molteplici supporti Accumulatore di grande capacità per Accumulatore di grande capacità Caricatore rapido ACCU DUO Caricatore auto per ACCU DUO
(serie TIKKA - ZIPKA) DUO LED 5 e 14, con caricatore rapido per DUO LED 5 e 14

Kit grandangolare TIKKA XP E86870 Portafiltro TIKKA XP E86750 Kit vetrini E44850 KIT FILTER SAXO E35900 Portapile ACETO E18 MODU’LED 14 DUO® E60970
Fornisce un'illuminazione discreta Permette di avere un diffusore Fornisce un'illuminazione discreta Fornisce un'illuminazione discreta MYO XP BELT E84100 Illuminazione ad acetilene Riflettore doppio faro + modulo a 14 Led
che garantisce la visione notturna grandangolare colorato o di ricambio che garantisce la visione notturna che garantisce la visione notturna, Portapile di ricambio con accensione piezoelettrica con 3 livelli d'illuminazione regolati
a disposizione sulla banda elastica (serie TIKKA - ZIPKA) o per sostituire un vetrino rotto

POCHE TIKKA E43990 POCHE ZIPKA E44990 POCHE E12 TOPSTRAP E32999 CROCHLAMP L E04405 CROCHLAMP S E04350
Custodia per lampade compatte Custodia per lampade compatte con avvolgitore Custodia per lampade compatte Elastico superiore per lampade MYOLITE Gancetti per il fissaggio della lampada Gancetti per il fissaggio della lampada
su casco con bordo spesso su casco con bordo fino
Peso Pile Distanza Autonomia Tipo di fascio luminoso
Illuminazione Quantità di luce Categoria di
Nome prodotto Codice Impermeabilità Lampadine Livello d’illuminazione
con pile sulla testa costante t = 0 t = 0 h 30 t = 10 h t = 30 h di riserva totale ampio focalizzato (lumen) Potenza

costante 1000 m / / / / 40 h
SIGNAL E05 P 22 g waterproof CR2032 x 2 Led rosso X 3 X / /
lampeggiante 1000 m / / / / 120 h

Led x 3 massimo 19 m 12 m 5m 3m / 35 h
e+LITE E02 P 27 g waterproof CR2032 x 2
Led rosso X 1
X 16 lm STANDARD
risparmio 11 m 10 m 5m 3m / 45 h

TIKKINA E41 PM 78 g water resistant LR03 / AAA x 3 Led x 2 - 23 m 20 m 15 m 8m / 140 h X 18 lm STANDARD

TIKKA E43 PT - E43 PS - E43 PM 78 g

ZIPKA E44 PT - E44 PM 65 g water resistant LR03 / AAA x 3 Led x 3 - 27 m 22 m 14 m 6m / 120 h X 26 lm STANDARD

TACTIKKA E46 P2 - E46 PC2 78 g

TIKKA PLUS E47 PT - E47 PS - E47 PM 78 g massimo 32 m 25 m 15 m 5m / 100 h

ZIPKA PLUS E48 PT - E48 PM 65 g ottimale 23 m 20 m 13 m 6m / 120 h 35 lm


water resistant LR03 / AAA x 3 Led x 4 X POWER
(massimo)
TACTIKKA PLUS E49 P - E49 PC 78 g
risparmio 15 m 14 m 11 m 9m / 150 h
TACTIKKA PLUS ADAPT E49 PA 92 g

massimo 35 m 30 m 20 m 7m / 60 h
TIKKA XP E86 PR 95 g
ottimale 27 m 25 m 19 m 9m / 80 h 40 lm
water resistant LR03 / AAA x 3 Led potente X X POWER
(Boost)
TACTIKKA XP E89 PC - E89 PD 95 g risparmio 18 m 17 m 15 m 13 m / 120 h

TACTIKKA XP ADAPT E89 P 120 g boost 50 m / / / / /

standard - 50 m 40 m / / / 9h
SAXO E35 NOI 215 g water resistant LR6 / AA x 4 X 15 lm STANDARD
alogena (opzione) - 100 m 70 m / / / 4h

SAXO AQUA E39 235 g waterproof - 70 m LR6 / AA x 4 krypton - 70 m 60 m / / / 9h X 20 lm STANDARD

xenon alogena - 76 m 50 m / / / 3 h 30
X X 20 lm
MYOLITE 3 E32 P 185 g water resistant LR6 / AA x 3 standard (opzione) - 31 m 25 m / / / 8 h 30
(xenon alogena)
STANDARD

Led x 3 - 25 m 22 m 19 m 10 m / 130 h X

xenon alogena - 90 m 60 m / / / 4h
X X 40 lm
MYO 3 noir E27 PN 240 g water resistant LR6 / AA x 4 standard (opzione) - 35 m 30 m 15 m 0m / 10 h 30
(xenon alogena)
POWER

Led x 3 - 25 m 22 m 19 m 10 m / 130 h X

xenon alogena - 90 m 60 m / / / 4h
X X
standard (opzione) - 35 m 30 m 15 m 0m / 10 h 30
40 lm
MYOBELT SB 5 E33 P 255 g 105 g water resistant LR6 / AA x 4 massimo 28 m --> 6 h 7m / 64 h 70 h
(xenon alogena)
POWER

Led x 5 X ottimale 17 m --> 30 h 50 h 80 h X

risparmio 14 m --> 75 h 15 h 90 h/
Peso Distanza Autonomia Tipo di fascio luminoso
Illuminazione Quantità di luce Categoria di
Nome prodotto Codice Impermeabilità Pile Lampadine Livello d’illuminazione
costante (lumen) Potenza
con pile sulla testa t = 0 t = 0 h 30 t = 10 h t = 30 h di riserva totale ampio focalizzato

MYO XP E83 P2 175 g massimo 72 m 59 m 39 m 16 m / 80 h

ottimale 54 m 47 m 36 m 21 m / 100 h 150 lm


water resistant LR6 / AA x 3 Led potente X X HIGH POWER
MYO XP BELT E84 P2 220 g 75 g risparmio 34 m 31 m 27 m 24 m / 180 h (Boost)

boost 97 m / / / / /

massimo 54 m --> 15 h 35 h 50 h

Accu MYO XP BELT ottimale 40 m --> 30 h 50 h 80 h 150 lm


E85 190 g 75 g water resistant NiMH Led potente X X X HIGH POWER
(MYO XP BELT) risparmio 27 m --> 70 h 60 h 130 h (Boost)

boost 97 m / / / / /

waterproof alogena - 100 m 70 m / / / 4h X


300 g LR6 / AA x 4
-5m Led x 5 - 28 m 24 m 20 m 10 m / 65 h X 40 lm
DUO LED 5 E69 P
(5 LED)
POWER
waterproof alogena - 100 m 75 m / / / 5 h 30 X
380 g NiMH (opzione)
-5m Led x 5 - 24 m --> 12 h 18 h 30 ore X

alogena - 100 m 70 m / / / 4h X

waterproof massimo 26 m --> 10 h 138 h 148 h 67 lm


DUO LED 14 E72 P 300 g
-5m
LR6 / AA x 4 X
(14 Led)
HIGH POWER
Led x 14 ottimale 34 m --> 3 h 30 9m / 180 h 183 h 30 X

risparmio 15 m --> 63 h 47 h 110 h

alogena - 100 m 75 m / / / 5 h 30 X

waterproof ottimale 26 m --> 17 h 23 h 40 h 67 lm


DUO LED 14 ACCU E72 AC 380 g
-5m
NiMH X
(14 Led)
HIGH POWER
Led x 14 massimo 34 m --> 5 h 9m / 28 h 33 h X

risparmio 15 m --> 70 h 26 h 96 h

waterproof alogena - 100 m 80 m 35 m / 11 h 30 X 40 lm


DUOBELT LED 5 E73 P 550 g 140 g
-5m
LR14 / C x 4
(5 Led)
POWER
Led x 5 - 28 m 24 m 22 m 19 m / 350 h X

alogena - 100 m 80 m 35 m / / 11 h 30 X

waterproof ottimale 26 m --> 35 h 270 h 305 h 67 lm


DUOBELT LED 14 E76 P 550 g 140 g
-5m
LR14 / C x 4 X
(14 Led)
HIGH POWER
Led x 14 massimo 34 m --> 9 h 30 9m / 285 h 294 h 30 X

risparmio 15 m --> 210 h 220 h 430 h

massimo 120 m --> 1 h 30 30 min 2h


ACCU 2
ULTRA E52 AC 345 g storm proof
Li-Ion 2000 mAh
Led potente x 6 X ottimale 80 m --> 4 h 45 20 min 5 h 05 X X 350 lm ULTRA POWER

risparmio 40 m --> 16 h 45 10 min 16 h 55

massimo 120 m --> 3 h 15 45 min 4h


ACCU 4
ULTRA BELT E53 AC 495 g 230 g storm proof
Li-Ion 4000 mAh
Led potente x 6 X ottimale 80 m --> 9 h 30 30 min 10 h X X 350 lm ULTRA POWER

risparmio 40 m --> 34 h 00 20 min 34 h 20


T-SHIRT MC Z41 07 CINTURA Z10 PORTACHIAVI C4505
T-shirt manica corta Cintura di fettuccia con fibbia DoubleBack Portachiavi in fettuccia

MONT BLANC 4 808 m, Neige, glace et mixte


5 vie per la vetta La guida del massiccio del Monte Bianco Cascades autour du Mont-Blanc Oisans aux 6 vallées
Z02 / Z02 ENG Z01 FR / Z01 ENG - Z0102 FR / Z0102 ENG 90705 / 90706 Z03 1 / Z03 2
François Damilano descrive in dettaglio cinque Tutte le vie di neve, ghiaccio e misto Tutte le cascate di ghiaccio delle vallate Tutte le cascate di ghiaccio delle vallate
itinerari classici e dà dei consigli tecnici per del bacino del massiccio intorno al massiccio del monte Bianco dell'Oisans in due volumi (FR).
affrontare il Monte Bianco (EN e FR) del Monte Bianco Descrizione in due volumi (FR). François Damilano e Godefroy Perroux.
e tracciato su foto di ogni itinerario, François Damilano e Godefroy Perroux.
due volumi (EN e FR). François Damilano.

Troverete in questo CD-Rom tutte le informazioni necessarie per verificare i DPI :


- dimostrazione video della procedura di verifica per ogni famiglia di DPI;
- primo piano dei punti di verifica critici;
- spiegazione delle differenti norme che si applicano ai DPI;
- consigli di manutenzione del materiale.
Le procedure di verifica illustrate nei video sono riportate in formato testo e stampabili. Per ogni
famiglia di DPI, le schede di verifica sono stampabili.
Infine è possibile installare Easy Inspect, un programma di gestione e d'archiviazione
per la verifica dei dispositivi. Vi aiuterà a mettere in pratica i punti
ONE MOVE TOO MANY... Z18 CD ROM EPI Z29 C presentati nel CD-rom.
Un libro per capire le ferite Verificare da soli i Dispositivi L'intero contenuto del Cd-rom è disponibile su www.petzl.com/PPE
e le sindromi d'abuso fisico legato di Protezione Individuale (DPI)
alla pratica dell'arrampicata (EN)
AVVERTENZA
Le attività in quota sono per natura pericolose e
possono provocare ferite gravi o mortali. Abbiate cura
di comprendere bene le informazioni presentate in
questo catalogo come pure le note informative che
accompagnano i prodotti.
L’apprendimento delle tecniche appropriate e delle misure
di sicurezza dipende dalla vostra responsabilità.
Abbiamo fatto di tutto affinché le informazioni presentate
in questo documento siano le più adeguate possibili
al momento della sua pubblicazione. Tuttavia, non
garantiamo che queste informazioni siano esaustive,
corrette, comprensibili e aggiornate.
La società PETZL si riserva il diritto di modificare il
contenuto di queste informazioni in ogni momento.
La responsabilità civile di Petzl non copre i prodotti
riparati o montati fuori dalle nostre fabbriche.
In caso di dubbio o di difficoltà di comprensione,
contattare PETZL (www.petzl.com/contact).
GARANZIA:
Garanzia di 3 anni, pezzi e manodopera solo in caso di
difetto di fabbricazione. Sono esclusi dalla garanzia la
normale usura o gli utilizzi non appropriati.
Per avvalersi della garanzia, è necessario rinviarci il
prodotto difettoso.
SUGGERIMENTI:
Potete partecipare all’evoluzione del materiale
d’arrampicata e da speleologia fabbricato da Petzl.
Vi ringraziamo, quindi, di segnalarci le vostre idee
ed i vostri suggerimenti (www.petzl.com/contact).

Catalogo stampato su carta 100% riciclata, proveniente


per la maggior parte dalla raccolta differenziata.

www.petzl.com
Sbiancata senza cloro, la sua produzione rispetta
l’ambiente in termini di consumo energetico e di rifiuti
nell’acqua e nell’aria.

• Prodotti, pezzi di ricambio


• Istruzioni tecniche
• Consigli tecnici
• Eventi, novità
• Video
• Blog team Petzl

© PETZL 2008
Conception
Petzl
Jocelyn Chavy _ www.jocelynchavy.com
Graphic design
Pierre Bena design _www.pierrebenadesign.com
Technical drawings
Petzl
Yves Marchand _ m@rchand.net
Products photos _ Non contractual photos
Petzl / Kalice _ www.kalice.fr
Printed in Germany by Maestro
© J-F. Hagenmuller