Sei sulla pagina 1di 1

Dobbiamo cominciare a vivere la nostra potenza interiore - parte 2

Sempre più, proverete un'energia diversa attorno a voi, sentirete dei pizzicori nel vostro corpo fisico, a volte sentirete
una meno grande densità, come se foste molto più leggeri e che avete meno difficoltà nello spostarvi. A volte avrete
anche l'impressione di non toccare terra! Tutto si alleggerirà in voi, la vostra coscienza si illuminerà perché dei veli
cadranno.

Vi sarà ancora e ancora chiesto, per arrivare lì, pulire tutte le scorie che frenano la vostra elevazione. Vi sarà
soprattutto chiesto di credere in voi e di amare, di amarvi e di amare la vita, di amare semplicemente per amare, di
amare tutto ciò che si presenta a voi, che siano umani o tutto ciò su cui i vostri occhi si poseranno.

Dei giorni meravigliosi si preparano per l'umanità, dei giorni dove ci percepirete finalmente, dei giorni dove il vostro
occhio di luce, quello che percepisce al di là della materia, al di là della vostra terza dimensione, si aprirà finalmente.
Le vostre percezioni saranno diverse; avrete sempre i vostri cinque sensi e ne avrete anche due in più. Bisognerà
imparare a servirsene senza che ciò vi destabilizzi. Avrete una percezione di alcuni piani sempre più netta e avrete
anche una percezione dell'Amore sempre più importante, una percezione della vostra vera realtà. Avrete a volte anche
l'impressione di percepire un'aura molto luminosa attorno a voi. Questo potrà durare un terzo di secondo; potrete
percepirla bianca e sempre più dorata. Percepirete il vostro corpo di Luce, il vostro Merkabah.

Non dimenticate che tutto deve essere inondato nell'Amore del Cristo in voi, tanto il vostro corpo fisico quanto i
vostri corpi energetici ! La vostra coscienza umana deve assolutamente fondersi con la Coscienza Divina.

Il risveglio si farà attraverso alcune esperienze ! Si farà attraverso esperienze personali a volte dolorose, esperienze
che vivrete attraverso coloro che vi amano (e anche loro vivranno esperienze difficili). Tutto questo è fatto per farvi
avanzare più velocemente! Alcuni ne avranno meno bisogno che altri ma in un modo come in un altro, ognuno dovrà
incentrarsi, prepararsi a prendere il proprio volo.

La vostra frequenza vibratoria non vi inchioderà più al suolo come lo siete ! Tutto sarà diverso, la musica espressa dai
vostri corpi sarà molto più sottile, molto più leggera, poiché non dimenticate che un suono emana da ognuno di voi.

Vi sarà chiesto di pregare molto, non forzatamente utilizzando parole di chiesa o parole di qualunque religione!
Pregare è onorare, pregare è amare, pregare è essere in gioia, pregare è avere fiducia! Se ciò che chiedete nelle vostre
preghiere non vi sarà accordato subito, spesso è per un bene perché non siete ancora affatto pronti nel superare
l'esperienza che vivete che vi porta ad una grande trasformazione o che può portarvi ad una grande trasformazione.

Noi, Gerarchie di Luce, vi chiediamo di unirvi sempre più, vi chiediamo di visualizzarci, di connettervi a noi tanto
quanto potete farlo, vi chiediamo di svegliarvi.”

Potete riprodurre questo testo e darne copie secondo le seguenti condizioni :

 che non sia tagliato,


 che non subisca nessuna modifica di contenuto,
 che fate riferimento al nostro sito  https://ducielalaterre.org
 che menzionate il nome di Monique Mathieu.