Sei sulla pagina 1di 4

Strutturare la settimana di allenamento per il possesso palla

Per la categoria “Giovanissimi”

L’obiettivo principale nel gioco del calcio è arrivare il più vicino con la palla verso la porta avversaria e
cercare di segnare un goal. Per attuare questa strategia (tattica collettiva) risulta importante: passaggi
precisi, ricezione e protezione palla,smarcamento con e senza palla,visone periferica, la guida della palla,
finte e dribbling.

L’insegnamento del possesso palla nella categoria Giovanissimi, (sviluppo importante) parte da una
pianificazione mirato dal tecnico, proponendo esercitazioni di tecnica/tattica individuale.

La proposta di oggi parte proprio all’insegnamento della tecnica personale del giocatore, allenando tutte
le capacità tecniche necessarie per un gioco collettivo.

Martedì pomeriggio.

Messa in azione

5’ corsa leggera

10’ pre - training (skip, corse con varie andature.)

Squadra divisa in due gruppi A e B

Gruppo A

10’ di calcio Tennis.

Mini campetti allestiti con reti per un 2>2, usando le regole standard.

Gruppo B

10’ circuito di destrezza. Il circuito è costruito con birilli di diverse colori, pance e paletti con il nastro
canadese; i giocatori partano in conduzione palla in soupless e dovranno eseguire delle tecniche
individuali all’arrivo ai diversi ostacoli:

1) Birillo rosso eseguire una finta a piacere e superamento;

2) Birillo giallo effettuare con l’esterno del piede un giro completo intorno;

3) Birillo blu effettuare una frenata (fermare la palla a 10cm) utilizzando la suola del piede e cambiare
direzione velocemente;

4) Panca: eseguire un passaggio laterale rispetto alla panca dosando il calcio, salire sopra e velocemente
in corsa riprendere il pallone;

5) Paletti con nastro: palleggiare e con un tocco preciso far superare la palla sopra il nastro e riprendere
il pallone dal’altra parte eseguendo uno stop orientato.

N.B.: mini campetti per il calcio tennis in basso a sinistra, a destra il circuito

Educazione Tattica: il gruppo A esegue una esercitazione di possesso palla in zona difensiva con la
pressione di avversari: l’obiettivo principale è concentrato sul’abilità di non buttar via la palla, con la
partecipazione attiva del portiere. I ragazzi sottoposti alla pressione continua degli avversari dovranno
abituarsi a pensare ed agire velocemente, utilizzando con la tecnica individuale (controllo, passaggi e
superamento) e con la tattica collettiva (scaglionamenti, sostegno, inserimenti). Il cambio avviene ogni
2’: i blu diventano avversari e i rossi cercano di mantenere il possesso palla.

Il gruppo B lavora eseguendo un 2>2 con aiuto: l’esercizio si sviluppa in un quadrato con 4 giocatori
ognuno ad un vertice e 4 giocatori nel quadrato per un 2>2. Il possessore del pallone chiama in campo
un compagno ai vertici passandogli la palla ed esce dal campo andando ad occupare l’angolo libero.

Esercizi a secco” Forza veloce”.

a) corsa a navetta alla max velocità 20mtx4;


b) corsa a ritmo VRA sui 30mt;
c) 5-6 ripetizioni al 1/2 squat jump senza carico
d) corsa a ritmo VRA sui 30mt;
e) corsa a navetta alla max velocità 20mtx4;
f) corsa a ritmo VRA sui 30mt;
g) 6 tiri al pallone(potenti e precisi nel centrare un bersaglio

Partita a Tema: In una metà campo si affrontano due squadre che devono fare 10 passaggi consecutivi
per ottenere un “ Shootout”

Partita libera; 15’ esercizi di defaticamento

Mercoledì Pomeriggio.

Messa in azione: guida e passaggio. Dividere i giocatori in gruppi da 6 o più. I giocatori formano un
cerchio di circa 11m. di diametro. Un giocatore ha il pallone, lo guida per qualche metro e lo scarica raso
terra ad un compagno e prende il suo posto. Chi riceve palla lo controlla di esterno dx, guida per pochi
metri e lo scarica ad un nuovo compagno. Totale 5’ di lavoro.

Giuda in palleggio e passaggio aereo

Con i giocatori divisi e in un cerchio di circa 11m. il giocatore con il pallone inizia a palleggiare in soupless
verso un compagno che sta ad un metro circa di distanza lo scarica al volo e ne prende il suo posto. Il
giocatore che riceve palla continua l’esercizio sempre palleggiando in soupless verso un nuovo
compagno. Totale 5’

Variante: inserire un secondo palla per aumentare le difficoltà.

Possesso palla 8 vs 8 vs 8 su tutta la metà campo:

si gioca due colori contro uno: chi perde possesso “va in mezzo”. L’intensità in questa fase e ancora
bassa, ma si chiede precisione e concentrazione. Si può iniziare con

- Tocchi liberi con un gioco rasoterra e senza contrasti,il pallone può essere solo intercettato
- Idem ma con Tocchi limitati e passaggio ad un colore diverso.
Tempo di lavoro 15’
Potenza aerobica: interval training friburghese

Situazione di gioco: possesso palla e verticalizzare. Due squadre da quattro unità in uno spazio
ristretto si affrontano con l’obiettivo del mantenimento di possesso e continua ricerca della
verticalizzazione per l’attaccante, che cercherà di superare il difensore in un duello di 1>1

Partita a tutto campo: si inizia con tre tocchi, poi due tocchi ed infine tocchi liberi alla massima
intensità.

5’ Fase defaticante.

Venerdì Pomeriggio:

messa in azione 20’

Circuito di cinesini e conduzione palla

Nel campo A sono disposti numerosi cinesini; a bassa


intensità si inizia una corsa continua lenta, il tecnico
darà comandi a voce da eseguire.

Esempio: corsa in avanti con cambio di direzione,


lateralmente a galoppo, corsa in avanti con cambio di
direzione in diagonale, corsa all’indietro e cambio di
direzione in avanti, corsa laterale e cambio di
direzione in avanti.

Oltre alla corsa con variazione di direzione si inizia ad


compiere ed eseguire la mobilità articolare o gesti tecnici senza palla o addirittura l’allungamento
dinamico.

Nel campo B invece sono disposti numerosi over e birilli; con un pallone a testa iniziano l’esercizio in
conduzione palla, quando arrivano vicino un over, con un tocco la palla passa sotto e loro saltano sopra
per riprendere la sfera e affrontare il birillo di fronte in superamento con un dribbling.
Totale 20’
Tecnica applicata / situazioni di gioco.

Situazione offensiva a tre giocatori: l’esercizio prevede


il passaggio di precisione, lo smarcamento, il controllo,
il lancio, abbinato a un esercizio di coordinazione ed

una accelerazione di 20mt.

Svolgimento: il rosso con un passaggio forte e


radente al terreno indirizza la palla al compagno giallo,
che controlla e con l’interno sinistro lo scarica al
compagno blu. Intanto il giocatore rosso ha effettuato il
percorso a secco e accelera in fascia per ricevere il
lancio, con un controllo orientato cross in aria per la
conclusione.

Esercizio di collaborazione: in due rettangoli come in figura, si allena il possesso palla con la finalità
di verticalizzare partendo da un 3>1 per un successivo 2>1 ed infine servire l’attaccante che esegue
una protezione palla su pressione di un difensore che marca a uomo.

Esercizio di velocità con palla: 1> portiere 1>1+portiere 2>1+portiere 1>1 con due porte

Partita libera 15’ ad alta intensità.

Autore La Camera Luciano Allenatore di base UEFA B

Mail luciano.la.camera@alice.it

Sito: allenamenti-allenanti.blogspot.com.