Sei sulla pagina 1di 15

CLUBSERVICE

Professionista associati S.r.l.


presenta:

IL BARBIERE
DI SIVIGLIA

1
MUSICA D’INTRODUZIONE

PIAZZA DI SIVIGLIA CON LA CASA DI BARTOLO

CONTE Bene, non c’è' anima viva. Se mi riesce a parlare con lei non voglio orecchie
indiscrete.
(si sente venire Figaro da lontano)
E questo chi sarà ? É meglio nascondersi e scoprirlo.

CAVATINA: Questa é vita: poco lavoro, molti soldi e tanto divertimento. Senza Figaro non si
sposa nessuna ragazza a Siviglia. Pettine, chitarra e cervello.... che bel motto.... ah ah
presto a bottega.

CONTE Figaro!!!
FIGARO ...Signor Conte!!
CONTE Zitto!! Qui mi conoscono. Sei proprio tu. Come vanno le cose? Ti vedo bene.
CONTE Sempre lo stesso...
FIGARO Grazie si, e Voi, come mai qui a Siviglia? Ho conosciuto a Madrid una Fanciulla,
figlia di un certo medico vecchi barbagianni che si é stabilito qui da poco; ed io ho
lasciato tutto e tutti per lei. Tutte le notti aspetto sotto questo balcone.
FIGARO Questo balcone? Un medico? Siete sempre fortunato!
CONTE Come?
FIGARO In quella casa io sono: barbiere, parrucchiere, chirurgo, botanico, dentista,
veterinario e faccendiere.....ma non é tutto.....La ragazza non é figlia del medico.....
Lui ne é il tutore, perciò.. zitto !!!! S'apre il balcone..... No, s'apre la porta, (si
nascondono in fretta)
BARTOLO (parlando verso l’interno) Torno subito, non aprite a nessuno...se viene don Basilio
fatelo pure aspettare (chiude la porta). Bisogna affrettare tutto... si entro oggi
celebreremo le nozze. (esce)
CONTE Entro oggi le sue nozze con Rosina? ......Mascalzone , ma chi é don Basilio?
FIGARO Un imbroglione, procuratore di matrimoni, disperato e sempre senza un quattrino...
CONTE Bene..... ma adesso pensiamo a Rosina. Io non vorrei dirle il mio nome e il mio
titolo, voglio essere sicuro che lei ama me, e non le mie ricchezze.
FIGARO Zitto!!! Lei é dietro la finestra....presto cantatele una canzone.
CONTE Una canzone?
FIGARO Io vi accompagnerò con la chitarra...

CANZONE

CONTE: Fatti mandare dal tutore a prendere il latte


devo dirti qualche cosa che riguarda noi due
ho visto uscire dal portone quel vecchi matusa
devo dirti che ti amo, ho bisogno di te
tu digli a quel coso
quel vecchio bavoso
che se ti avvicina
gli spaccherò il muso
Fatti vedere son Lindoro, ho il cuore che batte
non son ricco ma ti amo, ho bisogno di te.

CONTE Devo vederla... tu mi devi aiutare...

2
FIGARO Che furia... vi aiuterò.
CONTE Voglio che tu mi introduca in quella casa oggi. Ne va della tua .....reputazione....
FIGARO Beh oggi....
CONTE Sarai ben ricompensato.
FIGARO Oro a volontà!
CONTE A profusione!!!
FIGARO Voi non immaginate che effetto fa sulla mia fantasia il colore dell’oro... ho già
un’idea. Arriva oggi un reggimento..
CONTE Lo so il colonnello é un amico..
FIGARO Non divagate... Voi vi travestirete da Soldato e chiederete alloggio come è d'uso, e il
barbagianni dovra aprire quella porta.
CONTE Bene, bene..
FIGARO Un’altra idea...ubriaco...sarete ubriaco..
CONTE Ubriaco... ma perché??
FIGARO Perché di un soldato che si regge a malapena, il tutore si fiderà di più!
CONTE Che lenza !!! dunque al lavoro vai...
FIGARO Ora vado...
CONTE Ciao.
FIGARO Sto per partire...
CONTE Vai dunque. cosa aspetti.... già, già ( tira fuori una borsa di monete ) ..questo adesso,
il resto poi . (consegna la borsa a Figaro e si mette a parlare tra se) Io sento già la
fiamma dell’amore, Ecco che mi scende nel cuore e m’incendia il desiderio....
FIGARO ( prende la borsa e anche lui parla tra se` ) Io sento già` il suono dell’oro. Ecco che
mi scende nella tasca e m’incendia il desiderio....

CAMERA NELLA CASA DI DON BARTOLO CON QUATTRO PORTE.


INTERNO DELLA FINESTRA E A DESTRA UNO SCRITTOIO

ROSINA (con una lettera in mano)

CAVATINA: Potessi almeno fargli arrivare questa lettera. Di chi fidarmi? Forse di Figaro, l’ho
visto parlare con Lindoro.......

ENTRA FIGARO

FIGARO Buon giorno, come va?


ROSINA Muoio di noia!
FIGARO Una ragazza così bella e spiritosa...
ROSINA Sì, ma lo spirito e la bellezza poco servono quando si è chiusi in una tomba.....
FIGARO Sentite, vi devo parlare
ROSINA Mio Dio, arriva il tutore.....nascondetevi, anche io vi devo parlare

FIGARO SI NASCONDE NELLA PRIMA PORTA A SINISTRA E OGNI TANTO FA


CAPOLINO
ENTRA DON BARTOLO

BARTOLO Figaro!!!!! Dov’è? L’avete visto?


ROSINA Perché?
BARTOLO Perché lo voglio sapere
ROSINA Vi dà fastidio anche lui?
BARTOLO E allora?

3
ROSINA Sì l’ho visto, gli ho parlato, mi piace, mi è simpatico...è giovane e bello...crepa di
rabbia vecchiaccio!!!!!! (ESCE)
BARTOLO Barbiere della malora!

ENTRA DON BASILIO

BARTOLO Prego Don Basilio, giungete a proposito. Io voglio ad ogni costo sposare la mia
Rosina, domani.
BASILIO Ottima idea, io venivo proprio ad avvisarvi che il Conte D’Almaviva è giunto in
tutta segretezza a Siviglia.
BARTOLO Lo spasimante della mia Rosina? Bisogna fare qualcosa
BASILIO Si ma con discrezione, senza esporsi...screditandolo, calunniandolo...
BARTOLO Una calunnia?? E cioè?
BASILIO ARIA: LA CALUNNIA
BARTOLO Ma qui non c’è tempo da perdere... andiamo in camera mia a scrivere il contratto di
matrimonio. Quando sarà mia moglie ci penserò io a difenderla...

ENTRANO NELLA PRIMA CAMERA A DESTRA


FIGARO ENTRA CON CIRCOSPEZIONE

FIGARO Ma bravi, che coppia. E il vecchio babbuino rimarrà a bocca asciutta. Devo parlare
con la ragazza.....eccola

ENTRA ROSINA

ROSINA Allora signor Figaro...


FIGARO Mangeremo confetti
ROSINA Cosa?
FIGARO Il vostro tutore ha deciso di sposarvi domani, è di là con Basilio per stendere il
contratto di matrimonio.
ROSINA Figaro...devi parlare con quell’uomo ch’era poco fa sotto le mie finestre...
FIGARO Ah! Lindoro... un mio cugino...
ROSINA Cosa posso fare per parlare con lui?
FIGARO Lui aspetta un vostro segno...che ne dite di mandargli un biglietto?
ROSINA Non vorrei...
FIGARO Coraggio
ROSINA Non saprei...
FIGARO Solo due righe
ROSINA Mi vergogno...
FIGARO Cosa dite (va allo scrittoio) presto un biglietto...

CANZONE

ROSINA: Prendi questa in mano Figaro


Da Lindoro tu la porterai
Digli chi la manda
Dagli una speranza
Perché il mio cuore sa che gli appartiene
Guarda nei miei occhi
Figaro
Giura che tu la consegnerai
Parla con Lindoro

4
Digli che gli mando un biglietto, pegno del mio amor

FIGARO ESCE

ROSINA Ora mi sento meglio...

ENTRA BARTALO

BAROLO Stavate male?


ROSINA Un po’ di mal di capo
BARTOLO Sarà la cattiva coscienza...
ROSINA Non so di che parlate...
BARTOLO B...i...Biglietto...
ROSINA Che biglietto?
BARTOLO Perché diventate rossa?...Avete un dito sporco d’inchiostro...
ROSINA Sporco? Mi ero scottata e con l’inchiostro l’ho medicato.
BARTOLO Brava!...E questi fogli erano sei ed ora sono cinque
ROSINA I fogli?....Ah....i fogli...ne ho usato uno per mandare dei confetti alla mia amica...
BARTOLO Bravissima...E la penna non è al suo posto
ROSINA Con la penna ho disegnato un fiore sul tombolo
BARTOLO Un fiore...un fiore...

CANZONE

BARTOLO: Puoi inventare tutto quello che vuoi


Non pensare di fregare me
Molte cose non conosci tu
e non provocarmi non provarci no
ti dico di no
ho finito l’università
e a un dottore cara non la si fa
Sono vecchio ma imbecille no
Stai sicura che io scoprirò
molte scuse sai inventare tu
ma non provocarmi
io ti dico no.........
Forse è quel barbiere che ti sa plagiar
o qualche bell’imbusto che sa sospirar
Fosse anche un duca, un conte oppure un re
Tu non puoi sposarlo
anche se pensi di amarlo no
ti dico di no...

ESCE DON BARTOLO

ROSINA Brontola...ma l’avrò vinta io!

ESCE ROSINA
BUSSANO, BARTOLO VA AD APRIRE.
É IL CONTE TRAVESTITO DA SOLDATO...PARLA DA UBRIACO

5
(CANZONE E BALLETTO)

CONTE É qui la festa?


CORO Si...chi siete voi? Che cosa vuoi?
CONTE Siete voi il Dottor Balordo?
BARTOLO Che Balordo...
CONTE No...no...Bertoldo
BARTOLO Ma che Bertoldo Dottor Bartolo
CONTE Ma certo...Dottor Barbaro
BARTOLO Un corno...
CONTE Benissimo, c’è poca differenza...Questo è il biglietto che mi assegna
quest'alloggio...siete solo?

ENTRA ROSINA

ROSINA Che rumore, che succede?


BARTOLO Che cercate...Presto, andate via!
CONTE Aspettate, vengo anch’io!
BARTOLO Dove andate?
CONTE Al mio alloggio... (sotto voce) signorina son Lindoro, ho un biglietto...
BARTOLO Qui d’alloggio non può stare, ho un’esenzione, ora lo cerco e ve lo mostro

VA VERSO LO SCRITTOIO E CERCA FRA LE CARTE, MA IL CONTE SI AVVICINA


E LE MANDA TUTTE ALL’ARIA

CONTE Andate al diavolo!! Il mio alloggio è stato fissato qua e qua starò!!!!
BARTOLO Ora sono stufo! O uscite oppure vi caccerò a bastonate!
CONTE Vuol battaglia? In guardia!

MENTRE MIMA UN DUELLO IL CONTE CERCA DI DARE IL BIGLIETTO A ROSINA.


FINALMENTE LO FA CADERE E ROSINA CI BUTTA SOPRA IL FAZZOLETTO, MA
BARTOLO SI ACCORGE DI QUALCHE COSA.

BARTOLO Ferma, ferma... voglio vedere!


CONTE Prego è vostro (lo raccoglie e lo da a Rosina).
BARTOLO Cos’è quest'imbroglio?

RACCOGLIE IL FAZZOLETTO E LA LETTERA E LA DA A ROSINA.


ROSINA LA SOSTITUISCE CON UN’ALTRA

CONTE Son cose di fanciulle.


BARTOLO Voglio vedere!
ROSINA É la lista del bucato.
BARTOLO Innocentina...Non sono ancora tanto rimbambito.
CONTE Non è detto.
BARTOLO Qua il biglietto!

GLI STRAPPA VIOLENTEMENTE IL BIGLIETTO

BARTOLO Due mutande, tre lenzuola....tovaglioli...ah che gaffe!


ROSINA Sempre la stessa storia...Avvilita, vilipesa, maltrattata...no c’è pace per me...
BARTOLO Le mie scuse.

6
CONTE Cosa le hai fatto? Io t’infilzo...

ENTRA DON BASILIO

BASILIO Che succede? Chi s’infilza?


CONTE Toglietevi di mezzo che lo ammazzo!
ROSINA Aiutooo!!!

ENTRA FIGARO CON BACILE SOTTO BRACCIO

FIGARO Fermi tutti, che succede? Tutta la città è sulla piazza... (rivolgendosi al Conte)
prudenza.!
BARTOLO Birbante!
CONTE Briccone!
BARTOLO Disgraziato!
CONTE Maledetto!
FIGARO Calma, calma.
CONTE Scimmiotto!
BARTOLO Birbone!
CONTE Mnmnmnmnmn...Dottore
TUTTI Dottore!

BUSSANO VIOLENTEMENTE

BARTOLO Chi è là?


UFFICIALE La forza pubblica!
ROSINA (a Figaro) L’avete fatta grossa!
FIGARO (al Conte) Siamo rovinati.
BARTOLO Ora vediamo...Entrate, entrate.

ENTRANO LA GUARDIE

BARTOLO Questa bestia mi vuole ammazzare!


FIGARO Io ho cercato di dividerli...
CONTE Quest’asino mi ha negato l’alloggio.
ROSINA É colpa del vino.
BASILIO Costui parla sempre d’infilzare

CONFUSIONE DI VOCI

CANZONE

ALCADE: Sono l’Alcade Pedro Gonzales.


Smettete di schiamazzar
Ogni tumulto so sedare
Senza alcuna pietà
Col mio mustachos elegante
Fò sempre stragi di cuor
Ma la mia spada di Toledo
Si batte sempre per l’onor
CORO: Pedro Gonzales
l’Alcade è già qua

7
Pedro Gonzales chissà cosa farà

CONTE (parlato) Hei Gonzales, devo dirvi una parola, ma è molto, molto riservata

L’UFFICIALE S’INCHINA E FA RITIRARE I SOLDATI

BARTOLO Ma signor...
ALCADE Zitto!
BARTOLO Ma un dottor...
ALCADE Basta!!
BARTOLO Ma, vorrei...
ALCADE Silenzio!! (al Conte) Se possiamo farle da scorta, sarebbe un immenso piacere.
CONTE Ma certo, non rimango più un minuto in questo tugurio...addio dottor Bertoldo

ESCE IL CONTE E I SOLDATI LO SEGUONO

FIGARO Muoio dal rider...tutto è finito...

MUSICA DI PASSAGGIO
CAMERA IN CASA DI DON BARTOLO, UN PIANOFORTE E SPARTITI.

BARTOLO Ho preso informazioni su quel soldato, e nessuno lo conosce. Io penso che fosse un
emissario del Conte d’Almaviva: neppure in casa propria si può stare tranquilli...

BUSSANO ALLA PORTA

BARTOLO Bussano...chi è là? Fate entrare...

ENTRA IL CONTE TRAVESTITO DA MAESTRO DI MUSICA

CONTE La pace sia con voi.


BARTOLO Mille grazie.
CONTE Gioia e pace.
BARTOLO Grazie, grazie...questa faccia non mi è nuova... ma questo abito...chi sarà mai?
CONTE Gioia e pace...pace e gioia.
BARTOLO Ho capito.
CONTE Gioia e pace con tutto il cuore.
BARTOLO Basta, basta...chi siete?
CONTE Don Alonso, maestro di musica e allievo di Don Basilio.
BARTOLO Ebbene?
CONTE Don Basilio sta male...
BARTOLO Sta male...corro a vederlo!
CONTE Non è grave.
BARTOLO Constaterò di persona...
CONTE Ma, signore...
BARTOLO Che c’è?
CONTE (a bassa voce) Volevo dirvi...
BARTOLO Parlate forte.
CONTE (c.s.) Ma...
BARTOLO Forte vi dico!
CONTE (alzando la voce, gridando) Il Conte d’Almaviva...

8
BARTOLO (con esagerata dolcezza) Piano, piano...
CONTE (c.s.) Il Conte...
BARTOLO Piano, per carità
CONTE (calmandosi, pende da una parte Bartolo) quell’uomo alloggia nella mia stessa
locanda e stamani gli cadde questo biglietto.... della vostra Rosina...
BARTOLO Un rosetto della mia biglina? Un rosino della mia biglietta

IL CONTE MOSTRA A BARTOLO IL BIGLIETTO

BARTOLO É la sua scrittura...


CONTE Ora essendo Don Basilio occupato col medico e volendo conquistare la vostra
gratitudine, mi sono deciso a venire.
BARTOLO Che sant’uomo.
CONTE Anche perché ... avrei un’idea...
BARTOLO Presto, dite...
CONTE Con questo in mano mia potrei convincere la vostra pupilla che il Conte tiene in
disprezzo il suo amore...e fargli credere che egli ha un’altra mira...
BARTOLO Una calunnia...bene adesso sono sicuro che siete allievo di Don Basilio...vado a
chiamare la ragazza e mi metto nelle vostre mani...vi ricompenserò come vi meritate.
CONTE Gioia...
BARTOLO E pace, si, ma smettete...

DON BARTOLO ESCE PER CHIAMARE ROSINA

CONTE Come diavolo mi è venuta in mente la storia del biglietto. Ma meglio così,
funziona...ecco che viene.

ENTRANO DON BAROLO E ROSINA

BARTOLO Venite, questo è don Alonso che vi darà la vostra lezione di musica.

ROSINA SI ACCORGE DEL CONTE

ROSINA Ah...
BARTOLO Cosa è stato?
ROSINA Un crampo al piede
CONTE Se non vi dispiace ve la darò io la lezione di musica
BARTOLO Io mi siederò in un angolo ad ascoltare

CANZONE

CONTE: Dimmi quando uscirai


Dimmi quando, quando, quando
Da quel vecchio fuggirai
E felice mi farai
(ORCHESTRA)
ROSINA: Suona ancora perché
Il tutore qui c’è
Se si accorge di te
Quello ammazza me e te
CONTE: Dimmi quando tu verrai
Dimmi quando, quando, quando

9
ROSINA: L’ora e il giorno scegli tu
Quasi non resisto più

DON BARTOLO SI ADDORMENTA A META’ PER POI RISVEGLIARSI

BARTOLO Bella voce, ma che noia questa canzone...è roba vecchia caro Don Alonso...oggi ci
vuol più brio...sentite questa.

CANZONE

BARTOLO: Un lontano grande giorno


nacque il R&R
Un ritmo pazzo, non per gente normale
Senza più mezzo self control
É arrivato e ha trascinato
Sempre gente nei guai
Poi è scoppiato, niente si è più salvato
CORO: Balla Bartolo Rock
Balla Bartolo Rock
BARTOLO: Un salto insieme di qua
CORO: E poi cosa si fa?
BARTOLO: Testa e mani agitar
CORO: Che danza è questa qua
Il ballo del tutore
che qui a Siviglia si fa
Il Bartolo Rock
Balla il Bartolo Rock
Balla il Bartolo rock

DON BARTOLO CANTA ACCOMPAGNANDOSI COL BALLO.


ENTRA FIGARO E DA DIETRO LO IMITA FACENDONE UNA CARICATURA.
ROSINA RIDE E DON BARTOLO SE NE ACCORGE.

BARTOLO Ma bravo, signor barbiere!


FIGARO Siete troppo buono...non ho mai ballato...
BARTOLO Ebbene brigante, che c’è?
FIGARO Vengo a farvi la barba...oggi è il vostro turno.
BARTOLO Oggi non voglio
FIGARO Oggi non vuole lei, domani non posso io. Ho da fare barba e testa a tutti gli ufficiali
del reggimento, la parrucca della Marchesa Antonia, il ciuffo al contino Bombè,
purgante all’avvocato Bernardone, e poi e poi e poi domani non posso! Chiamate
pure un altro, io me ne vado!
BARTOLO Ebbene andiamo e...attenzione!

BARTOLO SI DISPONE A FARSI RASARE E IN QUEL MENTRE ENTRA BASILIO

ROSINA Don Basilio!


CONTE Noooo...
FIGARO Rovinati...
BARTOLO Come mai?

10
BASILIO Miei signori buongiorno
BARTOLO Don Basilio buongiorno
BASILIO Ma che facce sorprese, perché mi guardate così? Insomma, che c’è?

CANZONE

CORO: Va te cocche, siente a me (2v)


FIGARO: Tiene l’occhie malate
ROSINA: Com’è gialla sta faccia!
BARTOLO: Voi eravate malato
CONTE: Siete malato, negare perché?
BASILIO: Voi mi fate paura, ohimè
Forse a letto dovrei tornar
Presto ditemi come aggia fa
CORO: Pigliate na pastiglia,
pigliate na pastiglia siente a me
FIGARO: Si nun vuoi murì
CONTE: Si nun vuo pruvà questo pistolon
CORO: Pigliate na pastiglia,
pigliate na pastiglia siente a me!
CONTE: Si nun vuò murì
FIGARO: Si nun vuò schiattà
BASILIO: Dite ch’aggia fà
CORO: Int’e vetrine e tutte e farmaciste
la vecchia camomilla ha preso il posto
alle palline e glicerofosfato
bromotelevisionato grammi zero, zero, tre
Pigliate na pastiglia siente a me

CONTE (di nascosto a Basilio dà una borsa d’oro) Voi siete prezioso...
BASILIO Siete tutti d’accordo?
TUTTI Andate!!!!!
BASILIO Vado (esce)
FIGARO Allora questa barba?

BARTOLO SI SIEDE E FIGARO SI FRAPPONE TRA LUI E GLI AMANTI

CONTE Rosina ascoltatemi...verremo qui a mezzanotte in punto. Fatevi trovare pronta

IL CONTE E ROSINA PARLANO A SOGGETTO E FIGARO CERCA CON BUFFI


ESPEDIENTI DI IMPEDIRE A BARTOLO DI SENTIRE. POI ALLA PROSSIMA BATTUTA
BARTOLO MANGIA LA FOGLIA

CONTE Capite il perché del mio travestimento...


BARTOLO Travestimento? Tradimento!!! Servi, guardie, aiuto!!!!

CANZONE

BARTOLO: Se ti becco io ti sfascio (2v)


Vieni qua (4v)
Se ti becco (2v)

11
Ma che mondo è questo qua
non sei sicuro neanche a casa tua
inganni tutti intorno a te
ora è falso anche il maestro
ma se solo io lo prendo
Se lo becco
no no no
E E E tutti qui con me
D.C. con questa strofa:
Tu sei complice lo so
ma stai sicura che io ti chiuderò
in casa sola qui con me
cosa tramavi col maestro?
Ma se solo io lo prendo

URLA, STREPITI, MUSICA E FUGA DI TUTTI


CASA DI BARTOLO ENTRANO LO STESSO E BASILIO

BARTOLO Dunque voi non conoscete questa Don Alonso?


BASILIO Assolutamente!!! Ma voi mi avete detto andate, andate...
BARTOLO Certo era un messo del conte
BASILIO Per me era il conte stesso
BARTOLO Il conte? Presto, andate a chiamare il notaio, faremo subito queste nozze.
BASILIO Il notaio? Ma piove...e poi il notaio questa sera è impegnato con il barbiere...deve
sposare sua nipote
BARTOLO Figaro non ha nipoti...oh che imbroglio....Presto somaro, dal notaio....ecco la chiave
del portone, andate!
BASILIO Torno immediatamente (esce)
BARTOLO Forse il biglietto...ma certo! Don Alonso senza volerlo mi ha dato
l’arma...Rosina...Rosina

ENTRA ROSINA

BARTOLO Avanti, avanti, devo darvi una bella notizia del vostro amore...questa... (le da la
lettera)
ROSINA Il mio biglietto!!!
BARTOLO Vedete in che conto vi tiene...sappiate che Don Alonso e il Barbiere congiurano
contro di voi e vogliono vendervi al conte d’Almaviva
ROSINA (Lindoro traditore...) Volete sposarmi? Ebbene fatelo subito perché a mezzanotte
loro verranno qui a rapirmi
BARTOLO Ah malfattori, chiudetevi in camera io vado a chiamare la polizia (esce)
ROSINA Povera me!!

MUSICA ED EFFETTI DI TEMPORALE. DALLA FINESTRA SI VEDONO LAMPI.


SI APRE LA FINESTRA DEL BALCONE ED ENTRANO FIGARO ED IL CONTE AVVOLTI
IN AMPI MANTELLI

CONTE La scala
FIGARO É ben ferma, nessuno la noterà a quest’ora
CONTE Dove sarà Rosina?

12
ENTRA ROSINA

ROSINA Fermo furfante, io sono qui solo per farti vedere come perderai una donna come
me...
CONTE Ma come...
FIGARO Non capisco
ROSINA Silenzio... e tu fingesti amore per vendermi al tuo padrone, il conte d’Almaviva
CONTE Quindi voi amate Lindoro...sono l’essere più felice del mondo!
FIGARO Signorina Rosina, vi presento il conte d’Almaviva
ROSINA Voi??? Allora...io...
CO. ROS. Amore
FIGARO Per carità, non c’è tempo...andiamo, mi pare di sentire delle voci
CONTE Presto alla scala...
FIGARO ...La scala...non c’è più
CONTE Chi sarà stato?
FIGARO Ci siamo, arriva qualcuno...

IL CONTE E FIGARO CERCANO DI NASCONDERSI.


ENTRANO DON BASILIO E UN NOTAIO CON CARTE IN MANO

BASILIO Don Bartolo...


FIGARO Il nostro notaio... signor notaio questa sera dovevate stipulare le nozze di mia nipote
con il conte. Avete con voi l’occorrente? Bene, ecco gli sposi.
BASILIO Ma Don Bartolo...
CONTE Don Basilio, questa borsa è per voi...
BASILIO Ma io...
CONTE E per voi (cavando una pistola) ci sono anche due pallottole nel cervello se parlate
BASILIO Preferisco l’anello...
CONTE I testimoni sono Figaro e Don Basilio

TUTTI FIRMANO LE CARTE DEL NOTAIO

CONTE Sei la mia sposa


TUTTI Evviva, evviva, evviva.....

ENTRA DON BARTOLO CON L’ALCADE E SOLDATI

BARTOLO Arrestateli, sono ladri...


ALCADE Hei, voi!
CONTE Piano, calma, io sono il Conte d’Almaviva e costei è mia moglie
BARTOLO Come come... e voi Rosina non volevate sposare me?
ROSINA Ma neanche per sogno
BARTOLO Tradimento, e voi Don Basilio...
BASILIO Il signor Conte ha certi argomenti in tasca...
BARTOLO Ed io bestia, per assicurarli ho portato via la scala dal balcone, ma la dote, io non
posso...
CONTE La dote a me non serve...ve la dono...adesso sorridete...
ROSINA Dunque signor Bartolo?
BARTOLO Ciò che è fatto è fatto e che il cielo vi benedica
FIGARO Quasi quasi lo bacio
TUTTI Evviva

13
GRAN FINALE
CANZONE SPOSI

FINE

14
COSTUMERIA BARBIERE

CONTE = EPOCA + MANTELLO


SOLDATO MODERNO
PRETE D’EPOCA

FIGARO = CLASSICO + MANTELLO

ROSINA = EPOCA

DON BASILIO = EPOCA

DON BARTOLO = EPOCA+ MANTELLINA

BALLETTO FESTA
4 SOLDATESSE MODERNE = (MARINA,FANTERIA...ETC..)
BALLETTO ROCK
4 DONNE + 1 UOMO = ROCK+PUNK
FINALE
2 O 4 ABITI DA SPOSA

15