Sei sulla pagina 1di 16

Eventi casalini

IL sfogliando l’archivio
fotografico del

PEPERONCINO PERIODICO
D’INFORMAZIONE
Peperoncino Rosso

ROSSO
copia gratuita

ANNO VI n. 06 NELL’INSERTO
VOCIFUORIDALCORO DICEMBRE 2010

Allegri e creativi nonostante


i tagli del Ministro Gelmini.
Gli universitari casalini, da decenni, si impadroniscono del paese in dicembre durante
le tradizionali Feriae Matricularum. Proclami in latino maccheronico sparsi dovunque.

16 dicembre 2010. Gli universitari al Centro Demetra prima del battesimo delle matricole.
VOCI 2
FUORI ILPEPERONCINOROSSO
dicembre 2010
DAL
CORO ILPEPERONCINOROSSO
VOCIFUORIDALCORO
anno VI numero 6
DICEMBRE 2010

l’editoriale di puoi leggere online


tutti gli articoli
www.ilpeperoncinorosso.it

EDITORE
GlobeGlotter

REGISTRAZIONE
Iscriz. Reg. Periodici
ANTONIETTA D’INTRONO Tribunale di Foggia
n. 414
VICE DIRETTORE del 31/03/2006
vicedirettore@ilpeperoncinorosso.it

DIRETTORE
RESPONSABILE

Come augurio le piccole grandi Nico Lorusso

VICE DIRETTORE
Antonietta D’Introno

azioni da fare insieme SEGRETARIA


DI REDAZIONE
Veronica Tarantino
«Dobbiamo farci proprio gli in serie alla lista di amici e cono- onde evitare di prendere le buste di
auguri?» scenti?Con la bontà “pelosa” del plastica (leggi pag. 13).
Ci salutò così un vecchio ami- Natale? AZIONE n. 4: bere l’acqua
co, congedandosi da noi. Questa Osiamo, senza retori- dell’acquedotto pugliese, analizzata DIREZIONE REDAZIONE
domanda inquietante è stata un ro- ca,suggerire alcune piccole grandi ogni giorno, a fronte del consumo via Staffa 4
76015 Trinitapoli BT
vello per giorni e giorni. Perché? azioni da compiere insieme. smisurato, dispendioso e difficile t. 0883 634071
Sono tempi difficili per tutti, dram- Se riusciamo a farle collettiva- da smaltire delle bottiglie di plastica www.ilpeperoncinorosso.it
matici per chi ha un po’ di anni mente, il prossimo Natale potremo delle acque minerali private (leggi info@ilpeperoncinorosso.it
sulle spalle e meno tempo davanti scrivere a caratteri cubitali: Alle- pag.13).
per combattere il dilagante indivi- luhia, Alleluhia, è nato un sentire AZIONE n. 5: non gettare
dualismo che sgorga nel comune. avanzi di cibo, riutilizzarli sempre
PROGETTO GRAFICO
“menefrego” dell’era berlusconiana. AZIONE n. 1: firmare e far oppure comprare meno. diagonàl
Molti, troppi, vivono chiusi nel- firmare l’appello della associazione AZIONE n. 6: leggere almeno www.diagonalweb.it
le loro prigioni, dorate o oscure che LIBERA, diretta da Don Luigi Ciot- un libro al mese per rallentare i
siano, parlandosi addosso e ascol- ti contro la corruzione. tempi di vita: un salvagente contro STAMPA
tando poco. Difficile ridare fidu- AZIONE n. 2: risparmiare ener- la stupidità, l’indifferenza e la man- Grafiche Del Negro
cia,speranza alla gente. Ma come, gia elettrica e gas (leggi pag. 10). canza di grandi sogni (leggi pag. via Cairoli 35
poi? Con un regalo? Con le citazioni AZIONE n. 3: portare sempre 14). 76015 Trinitapoli BT
t. 0883 631097
bibliche? Con lo stesso SMS inviato con sé una borsa per fare la spesa delnegrolina@virgilio.it

DISTRIBUZIONE
Gigino Monopoli

HANNO COLLABORATO
A QUESTO NUMERO
Antonietta D’Introno
Stefano Marrone
Francesco Mele
Luigi Panzuto
Arcangelo Sannicandro
Raffaele Sarcina
Anna Maria Tarantino
Rosa Tarantino
3 UMO
ILPEPERONCINOROSSO
dicembre 2010
RI
Pausa Caff
La bufala del sindaco sui 40 mila euro
rifiutati per scavi archeologici
Titoli cubitali sulla pa- nota (prot. 10645) nella
gina locale della Gazzetta quale è scritto di “voler uti-
di Capitanata preannuncia- lizzare la somma di 40 mila
vano il gran “gesto” del euro (con vincolo di desti-
sindaco di Trinitapoli: “No, nazione scavi archeologici)
no, no, rifiuterò i 40 mila “per salvaguardare due im-
euro che il Ministero portanti edifici di culto del-
dell’Economia e delle Fi- la nostra città”. Quali non
nanze ha assegnato al Co- è dato saperlo.
mune per ulteriori scavi Alla faccia! Avevamo
archeologici. Non li voglio, quasi creduto alle parole di
no, perché la Soprintenden- un sindaco che invece do-
za ai Beni Archeologici vrebbe precipitarsi in uno
della Puglia non mi con- dei due edifici di culto per
sente di aprire il Museo”. chiedere l’assoluzione di-
Nell’assestamento di vina. Le bugie, come il
bilancio, discusso nel con- gruppo L’Alternativa ha
siglio comunale del 30 no- scritto nel suo comunicato
vembre, però, i soldi erano stampa, hanno sempre le

Meglio nascere in entrata.


Sorgeva spontanea, al-
lora, la domanda del grup-
gambe corte. Non ci si
aspettava, però, che fossero
così corte.

in una grotta po consiliare de


L’Alternativa: Sindaco, ma
non li avevate rifiutati?”.
P.S. Per caso abbiamo
dato uno sguardo più atten-
Risposta: “Come, ci aveva- to alla determina n. 26 del
Le tre deputate al nono mese te creduto? È stata solo una
provocazione!”. Bene, si
07/12/2010, nella quale si
“impegna” il contributo
di gravidanza sfiduciano pensava, allora si continua
con gli scavi e si firma un
statale per gli scavi archeo-
logici. Il titolo, come al
il premier per amore. armistizio con la Soprinten-
denza, dopo mesi di belli-
solito, è generico per far
capire poco: Impegno spe-
geranza. Illusione (dolce sa contributo statale al fi-
Hanno rischiato di far nascere i loro illusione sei tu, dice la can- nanziamento di interventi
figli nell’aula “travaglio” di Montecitorio zone)! Il sindaco ha pubbli- diretti a promuovere il ri-
le deputate Federica Mogherini, Giulia cizzato “il gran rifiuto” per- sanamento ed il recupero
Buongiorno e Giulia Cosenza. ché aveva già in mente dell’ambiente e lo sviluppo
Hanno voluto essere presenti, nonostan- come spendere la cifra. economico del territorio.
te l’imminenza del parto e la gravidanza a Appena due giorni do- Si potrà avvicinare il
po la sua dichiarazione in cittadino alla politica con
rischio, per votare la sfiducia al Presidente Consiglio Comunale, il 2 la P maiuscola con questi
del Consiglio più “chiacchierato” del mon- dicembre, ha inviato una trucchetti?
do. Lo hanno fatto per amore verso quegli
italiani che, senza arte né parte, sognano di
diventare ricchi e famosi come Berlusconi.
Ad apprezzare le sue continue barzellette
ci sono, purtroppo, molti sottoproletari che,
anziché lottare per i loro diritti cancellati
dal governo strizzapoveri preferiscono vo-
tarsi al santo di turno e raschiare in solitu-
dine i “gratta e vinci”.
Catia Polidori e Maria Grazia Siliquini,
due onorevoli voltagabbana, hanno votato
invece la fiducia al premier. Non erano
minorenni, però l’età matura non ha impe-
dito loro di vendere il gioiello più prezioso
che avevano: la dignità. Normale in un
parlamento frequentato da “mercanti del
tempio” e da violenti bestemmiatori.
Gesù Bambino, nonostante il sospiro
di sollievo del Cardinal Bagnasco, non
avrebbe voluto nascere nel Parlamento
italiano, anno domini 2010. Passerelle rotte ed erba alta nel Parco Archeologico? Gli amministratori affermano che è tutto OK.
PRIMO 4
PIANO ILPEPERONCINOROSSO
dicembre 2010

Tempo di Bilancio: la Regione Puglia penalizzata dal governo


Il governo Berlusconi ha tagliato somme ingenti,
circa 300 milioni di euro che lo Stato non ha trasferito alle Regioni.

verla, non sono tornati a


Sarà una manovra di casa per giorni. Ci siamo
lacrime e sangue. trovati di fronte a esigenze
“Lacrime nostre, sangue nuove: un patto di stabilità
del popolo” ha detto il invalicabile, tagli lineari
presidente Vendola al impietosi dal Governo su
termine della riunione di tutti i settori anche i più
giunta sul Bilancio. “Il cruciali, il piano di rientro.
governo Berlusconi ha Nel 2011 queste esigenze
tagliato somme ingenti, saranno strutturali, e nei
circa 300 milioni di euro, fatti abbiamo dovuto pre-
sulle competenze che lo disporre un bilancio sia
Stato ha trasferito alle preventivo che consuntivo
regioni. La Regione Pu- quasi allo stesso tempo,
glia con circa un miliardo pur in presenza di varia-
di euro organizza la pro- bili non quantificabili.
pria esistenza: a malapena Abbiamo tuttavia assicu-
si potranno pagare gli rato alcune priorità: il co-
stipendi e poco più. Si finanziamento dei fondi
tratta, come ho già detto, europei (93 mln), 34,5
di un’opera di macelleria mln per il piano di rientro,
sociale fatta da Tremonti, 17,5 mln per il fondo ri-
con ferite purulente sulla schi, 10 mln per
carne viva dei ceti più l’ospedale della Murgia,
disagiati”. Trasporti e 3 mln per le Università,
welfare i settori più fal- un settore tagliato rispetto
cidiati: lo ha confermato all’anno scorso ma che
abbiamo voluto comun-
que finanziare”.
“Lacrime nostre, sangue del L’assessore Pelillo ha pre-
popolo” ha detto il presidente cisato che il bilancio au-
Vendola al termine della riunio- tonomo assomma a circa Nichi Vendola intervistato a Trinitapoli durante la manifestazione di LibriAmo.
728 milioni di euro per le
ne di giunta sul Bilancio. risorse disponibili. “Per
quanto riguarda disposizione per un con- ciale di Banca Etica, la l’università di Foggia (Pa-
l'articolato abbiamo con- fronto sulla crescita occu- destinazione del 5x1000 lestra) e il comune di
l’assessore Pelillo. “È fermato lo zero per le ad- pazionale per le nuove della Regione ai gravi in- Brindisi (Tommaseo).
stata una manovra diffi- dizionali Irpef e Irba, imprese. In più c’è la par- digenti e il comodato
cile. I dirigenti, per scri- mentre per l’Irap siamo a tecipazione al capitale so- d’uso di stabili per

dell’anno precedente, settore dell’abbigliamento. farmaceutici. Le vendite

Il turismo è il settore mentre il traffico merci nei


porti pugliesi nel primo
semestre del 2010 è
L’export pugliese verso
la Germania nel primo
semestre fa registrare un
verso l’Asia registrano una
flessione del 13,1%.
Aumentano anche le

più trainante della Puglia aumentato del 16,2%.


Le esportazioni nel
primo semestre del 2010
sono aumentate del 20,2%,
aumento del 34,1%. in
aumento del 16,1% anche
esportazioni verso gli Stati
Uniti (+124,3%) che
rappresentano il 9% di tutte
le esportazioni pugliesi. Sul
rispetto allo stesso periodo Il traffico aereo di passeggeri piano occupazionale i
dell’anno precedente. Di nei primi nove mesi del 2010 fa segnali che giungono,
ANTONIETTA D’INTRONO sono aumentati del 7,2%. tale ripresa si è invece, non sono molto
registrare un aumento del 25,9%,
Fra questi il numero degli avvantaggiato anche il positivi: nel primo semestre
stranieri in Puglia per settore siderurgico con un rispetto allo stesso periodo del 2010 secondo l’indagine
Positivo risulta vacanza è cresciuto di oltre incremento del 43,9%. dell’anno precedente sulle forze di lavoro
l’andamento nel settore del 15%. Il traffico aereo di Positiva anche la dinamica dell’Istat il numero degli
turistico: in base all’indagine passeggeri nei primi nove dell’export per i settori della occupati è diminuito del
campionaria svolta dalla mesi del 2010 fa registrare chimica, della meccanica, le esportazioni verso la 2,3% rispetto allo stesso
Banca d’Italia nei primi sette un aumento del 25,9%, alimentare e calzaturiero. Svizzera, dovute in periodo dell’anno
mesi dell’anno i viaggiatori rispetto allo stesso periodo Mentre rimane debole il particolare ai prodotti precedente.
5 PRIMO
ILPEPERONCINOROSSO
dicembre 2010
PIANO

Abrogata l’imposta regionale sulla benzina per autotrazione (IRBA) e rideterminata nella misura minima l’IRPEF
La Regione Puglia ne- nomici di bilancio, gata l’IRBA e dal 1° gen- pertanto, ha realizzato la autotrazione e a ridetermi-
gli ultimi anni ha gestito il dall’altro quello del conte- naio 2010 l’addizionale re- copertura del disavanzo sa- nare l’aliquota
prelievo dei tributi perse- nimento dei sacrifici richie- gionale all’IRPEF è stata nitario al 31/12/2009 riu- dell’addizionale IRPEF
guendo da un lato sti ai cittadini. rideterminata nella misura scendo contestualmente a nella misura minima obbli-
l’obiettivo di garantire gli A decorrere dal 1° no- minima dello 0,9%. sopprimere l’imposta re- gatoriamente prevista dalla
equilibri finanziari ed eco- vembre 2009 è stata abro- La Regione Puglia, gionale sulla benzina per legge nazionale.

Graduatoria dei limiti di cassa Meno cittadini pugliesi


imposti alle Regioni si ricoverano in ospedali
Trasferimenti Popolazione Spesa sanitaria
di altre regioni
pro capite

Puglia 1.452.939.000 4.079.702 356,14


Veneto 2.042.339.000 4.885.543 418,04
Lazio 2.399.409.000 5.626.710 26,43
Lombardia 4.257.446.000 9.742.676 436,99
Emilia Romagna 2.073,765.000 4.337.979 478,05
Toscana 1.982.860.000 3.707.813 534,78
Marche 851.016.000 1.569.578 542,19
Campania 3.220.670.000 5.812.962 554,05
Ventola, di Gennaro, Vendola e Sannicandro lettori di eccezione a LibriAmo.
Liguria 997.993.000 1.615.064 617,93
Conferme del miglioramento del livello di
Piemonte 2.895.439.000 4.432.571 653,22 servizio assicurato ai cittadini è data anche
Abruzzo 920.370.000 1.334.675 689,58 dall’inversione di tendenza della mobilità passiva
Calabria 1.406.247.000 2.008.709 700,08 extra-regionale che, rispetto agli ultimi dati dispo-
nibili, dimostra un trend in costante diminuzione
Umbria 705.574.000 894.222 789,04 a partire dal 2006.
Molise 362.702.000 320.795 1.130,63
Andamento ricoveri in mobilità Passiva della Regione Puglia -
Basilicata 727.529.000 590.601 1.231,85 fonte SISR Regione Puglia
Friuli V. G. 1.414.440.000 1.230.936 1.149,08 2007 2008 2009 2010
Sicilia 6.899.668.000 5.037.799 1.369,58 25,47% 21,91% 19,47% 18,51%
Sardegna 3.108.000.000 1.671.001 1.859,96 In termini di “salute”, infatti, l’andamento della
Prov. Aut. Trento 2.234.600.000 519.800 4.298,96 mobilità passiva è generalmente considerato un
indicatore della qualità del livello di fornitura dei
Prov. Aut. Bolzano 2.498.150.000 498.857 5.007,75 servizi e del gradimento degli stessi da parte dei
Valle d'Aosta 780.260.000 127.065 6.140,64 cittadini residenti.

Una Regione La Regione Puglia ha


avviato la procedura di
sottoposizione a Piano di
riequilibrio da disavanzo
strutturale finanziario
(cioè oltre una soglia per-
regole di patto di stabilità
riguardano il cosiddetto
“bilancio autonomo” della

in castigo perché rientro entro i termini del


30/4/2010, ed è riuscita a
ottenere la firma
dell’accordo relativo al
centuale rispetto al finan-
ziamento del SSN che è
variata negli anni dal 7%
al 5%), bensì a motivo di
Regione, e non certo
l’equilibrio finanziario
della sanità pugliese; in
tutte le norme che si sono

troppo “virtuosamente” Piano di rientro solo alla


data del 29/11/2010.
Giova ribadire che la
Regione Puglia è l’unica
un inadempimento che
nulla ha a che vedere con
il bilancio sanitario e cioè
per la violazione
succedute negli anni rela-
tivamente al patto di stabi-
lità interno, l’equilibrio
finanziario sanitario è

di sinistra regione che sia entrata in


Piano di rientro non per
dell’obiettivo del patto di
stabilità interno. Infatti le
escluso dai relativi conteg-
gi.
IN 6
COMUNE ILPEPERONCINOROSSO
dicembre 2010

I soldi delle multe Autovelox più disco orario


Destinazione dei proventi da sanzioni del Codice Entrambi non hanno l’obiettivo di prevenire i rischi della circolazione
della Strada previsti dal D.L. 30/4/92 n. 285 o di regolare il traffico bensì quello di recuperare un po’ di denaro
La distorsione si è tal- con un po’ di pazienza o
Non sappiamo se a Tri- mente diffusa che il Parla- parcheggiando nelle zone
nitapoli esiste un assessore mento italiano ha emanato limitrofe.
alla viabilità o alla mobilità una nuova disciplina Per gran parte della
come meglio oggi, e non a dell’uso dell’autovelox per giornata il problema non
caso, si usa dire. Un asses- evitare abusi di potere e esiste. Ma con la scusa di
sore, cioè, che si occupi truffe (non dimentichiamo consentire agli automobili-
del diritto dei cittadini a lo scandalo delle macchi- sti incalliti di trovare più
Foto: Michel

muoversi con la massima nette taroccate scoperte in facilmente un parcheggio,


libertà possibile e con il un’ottantina di comuni). il sindaco e l’assessore alle
minor disagio possibile, Non si sono scandaliz- Finanze hanno trovato
A destra, a sinistra vietato andare dritto. con il minor consumo di
carburante e con la mas-
sima riduzione possibile di La distorsione si è talmente diffusa che il Parlamento italiano ha
quella della Polizia Urbana) inquinamento acustico ed emanato una nuova disciplina dell’uso dell’autovelox per evitare
Il Decreto legislativo non ha neppure un sito che atmosferico.
30/4/1992 n. 285 “nuovo consenta al cittadino (e al abusi di potere e truffe (non dimentichiamo lo scandalo delle
A Trinitapoli questo macchinette taroccate scoperte in un’ottantina di comuni).
codice della strada” e suc- consigliere) di controllare assessore non esiste.
cessive modificazioni, di- come vengono divisi e uti- Il suo ruolo è svolto di
spone (art. 208) che una lizzati i proventi delle con- fatto e in modo distorto zati né il sindaco né un’altra buona occasione
quota, pari al 50% dei pro- travvenzioni. Chiederlo dall’assessore alle Finanze l’assessore alle finanze che per fare cassa. L’obbligo
venti da sanzioni ammini- comporta molta fatica. Non sol che si consideri come per compensare la loro in- del disco orario non costa
strative pecuniarie per vio- la “disciplina” della circo- capacità a combattere nulla, dice il sindaco, ma
lazioni al codice della strada lazione stradale non è ispi- l’evasione fiscale di tasse se te ne dimentichi sono
è devoluta: Non c’è l’abitudine trimestrale di
rata dal diritto alla mobilità e imposte comunali, ne 38 euro che devi pagare
A studi, ricerche e pro- fare una relazione sulla tipologia ma dalle esigenze del Bi- hanno inventata un’altra anche quando le corsie di
paganda ai fini della sicu- delle infrazioni e sulle strade lancio comunale. Eravamo per fare cassa: un disco parcheggio sono libere e
rezza stradale; abituati a considerare orario sulle vie principali l’obbligo del disco ti appa-
Al miglioramento della maggiormente a rischio, dove
vengono comminate la maggior l’autovelox un deterrente dalle 9,00 alle 13,00 e dalle re del tutto pretestuoso.
circolazione stradale e alla nei confronti degli automo- 16,00 alle 20,00. Che in È veramente mortifi-
redazione di piani di cui parte delle multe. Siamo ancora bilisti spericolati, da instal- alcune ore del giorno su un cante osservare la pattuglia
all’art. 26 del medesimo co- nel campo della tradizione orale. lare nei luoghi a rischio. Le tratto di corso Trinità (dalla di giovani vigili con taccu-
dice; ordinanze del sindaco lo chiesa di S.Anna ino ed orologio alla mano
Alla fornitura di mezzi hanno trasformato, invece, all’incrocio di via V. Ema- controllare che, chi ha ab-
tecnici necessari per i servizi c’è l’abitudine trimestrale di in una trappola messa a di- nuele) e su corso Garibaldi bandonato un attimo l’auto
di polizia stradale; fare una relazione sulla tipo- sposizione dall’assessore (dall’incrocio con via Cai- per comprare le sigarette,
Alla realizzazione di in- logia delle infrazioni e sulle alle finanze per aumentare roli sino all’incrocio con non abbia dimenticato di
terventi a favore della mo- strade maggiormente a ri- le entrate comunali. Abbia- via Marconi) sia difficile regolare il disco orario.
bilità ciclistica; schio, dove vengono commi- mo assistito, di conseguen- parcheggiare è un dato di Magari da qualche altra
In misura non inferiore nate la maggior parte delle za, a mesi e mesi di appo- fatto. La presenza di ban- parte frotte di motociclisti
al 10% di predetta quota ad multe. Siamo ancora nel stamenti della polizia che, esercizi commerciali scorazzano senza casco o
interventi per la sicurezza campo della tradizione orale. urbana per fare cassa. Im- e nel pomeriggio un paio non danno la precedenza ai
stradale in particolare a tu- Le statistiche pubblicate lo pressionante è lo scarto tra di ore del mercato della pedoni o commettono infra-
tela degli utenti deboli: pe- scorso anno sul Peperoncino i proventi contravvenziona- manodopera ne sono la zioni più serie.
doni, ciclisti, bambini, an- Rosso (un’autentica novità) li per superamento di limiti causa principale. Insomma, signor sin-
ziani e disabili; ci costarono un’interro- di velocità assurdi con quel- Ciò, comunque, non ha daco e signor assessore, il
Ad assunzione di perso- gazione consigliare, due let- li provenienti da altra cate- arrecato eccessivo disagio codice della strada va ap-
nale a progetto, nelle forme tere di sollecito al protocollo, goria di infrazioni (sosta agli automobilisti incalliti plicato per garantire la si-
di contratti a tempo deter- due telegrammi, più un in- vietata, mancato uso del che hanno sempre risolto curezza dei cittadini e non
minato e a forme flessibili tervento scritto del segretario casco ecc.). da soli il loro problema o per fare quattrini.
di lavoro (nuova destinazio- dell’Unione. Totale: quattro
ne introdotta dall’articolo mesi.
1, comma 564, della legge Come si fa a program-
finanziaria 2007). mare senza uno straccio di
La Giunta determina carta scritta per studiare ed Multe autovelox e multe disco orario
annualmente le quote da de- ed analizzare dati?
stinare alle predette finalità. Non assumiamo alcuna Infrazioni rilevate dall’autovelox da maggio 2010 ad oggi (tre giorni alla settimana
Questo è quanto accade responsabilità sui totali delle in media): 1800 verbali per 171 euro = 307.800 euro
e viene deciso in tutta multe che sono stati comu-
l’Italia. A Trinitapoli nicati telefonicamente. Pos- Infrazioni per omessa esposizione del disco orario(dal 18 agosto 2010 ad oggi):
l’Unione dei Comuni (la cui siamo ritenerci già fortunati 500 per 38 euro=19.000 euro
unica funzione trasferita è e ringraziamo.
7 IN
ILPEPERONCINOROSSO
dicembre 2010
COMUNE

Per un Centrosinistra credibile servono uomini credibili


Per la costruzione di un nuovo Centrosinistra e per la credibilità di questo obiettivo, d’ora in poi,
si incontrino solo le forze centriste che non diffidano di confrontarsi con i valori della sinistra.
LUIGI PANZUTO
ca capire che se pochi hanno
troppo e troppi hanno poco
l’economia non gira e che
Nella realtà che viviamo qualsiasi ingiustizia fa male
oggi c’è una parola costante: sia alla società che
Crisi. Una crisi non solo dal all’economia.
punto di vista economico ma Essere di sinistra signi-
anche e forse soprattutto una fica condividere che beni
crisi sociale e di valori. Lo fondamentali come la salute
dimostrano le tante manife- e l’istruzione non si possono
stazioni degli studenti che affidare al mercato.
hanno paura del proprio fu- Essere di sinistra signi-
turo incerto, lo dimostrano fica comprendere che il la-
le strade di Napoli colme di voro è la dignità della per-
rifiuti, lo dimostra il fatto sona e che chiamare
che non ci sia una sola ca- flessibilità una vita precaria
tegoria sociale che oggi in è un insulto.
Italia non si sente colpita Essere di sinistra signi-
dalla crisi. A fronte di ciò fica saper utilizzare le risorse,
assistiamo ad una risposta L’attore Ippolito Chiariello, a causa dei tagli della cultura, si vende a pezzi il suo spettacolo “Fanculo pensiero”. se pur misere, e avere la
della politica che si limita a consapevolezza che si fa con
blindarsi nei propri palazzi Di Feo ha infatti affermato che l’Udc non è un partito che si riconosce nel centro-sinistra e che quel che si ha ma si fa per
mentre fuori la gente soffre tutti.
la crisi. pertanto non partecipa al tavolo del centro-sinistra perché ne condivide le idee e i valori ma solo Essere di sinistra signi-
In questo quadro non perché, ad oggi, non ha trovato migliore collocazione. Su questa scia ha poi proseguito dichiarando fica comprendere che biso-
certo confortante si inseri- che non è scontato che l’Udc resti nel centro-sinistra chiarendo che non considera il centro-sinistra gna lasciare il pianeta meglio
scono le elezioni ammini- come suo unico interlocutore. di come lo abbiamo trovato
strative della primavera 2011 e che non si ha il diritto di
e, tra queste, quelle per il distruggere ciò che non è
rinnovo del consiglio comu- damentali ed imprescindibili: Sel e ovviamente Pd. masto colpito dal silenzio del nostro, significa puntare sulle
nale di Trinitapoli. il primo punto è la volontà Tuttavia ho ascoltato con sindaco e dei rappresentanti energie pulite e rinnovabili.
A noi classe politica del di rimettere al centro estremo stupore le parole del del P.D. Mi aspettavo un sus- Essere di sinistra signifi-
centro-sinistra spetta l’arduo dell’azione politica il ruolo Vice-Sindaco Nicola di Feo sulto di dignità che purtroppo ca riconoscere e perseguire
compito di presentare al pa- dei partiti (soprattutto quelli che hanno riportato il gelo è mancato. il principio di laicità dello
ese una proposta credibile coinvolti in questa ammini- tra i partecipanti al tavolo. Ritengo che intorno al Stato.
per governare la città. strazione) che in questi anni Di Feo ha infatti affer- tavolo per la costruzione di Essere di sinistra signifi-
Incombe su di noi sono stati confusi con le isti- mato che l’Udc non è un par- un nuovo centrosinistra e per ca avere la consapevolezza
l’obbligo di non dover con- tuzioni e non hanno svolto tito che si riconosce nel cen- la credibilità di questo obiet- che per guidare
segnare anche Trinitapoli fino in fondo il proprio ruolo, tro-sinistra e che pertanto tivo, d’ora in poi, si incontrino un’automobile che è un fatto
(dopo Margherita, San Fer- il secondo punto è la volontà non partecipa al tavolo del solo le forze centriste che non pubblico serve avere la pa-
dinando e la stessa provincia di perseguire l’unità delle centro-sinistra perché ne con- diffidano di confrontarsi con tente che è un fatto privato,
Bat) nelle mani del centro- forze del centro-sinistra at- divide le idee e i valori ma i valori della sinistra così ef- per governare che è un fatto
destra. traverso un percorso che solo perché, ad oggi, non ha ficacemente illustrati da Pier pubblico bisogna essere per-
Con questo presupposto guardi prima ai programmi trovato migliore collocazio- Luigi Bersani nella trasmis- sone perbene che è un fatto
e animato dalla volontà di e poi alle persone, il terzo ne. Su questa scia ha poi pro- sione “Vieni via con me”: privato.
perseguire l’unità del centro- punto è la disponibilità seguito dichiarando che non Appartenere alla sinistra Essere di sinistra signifi-
sinistra ho accolto positiva- espressa chiaramente dal Sin- è scontato che l’Udc resti nel significa avere la consapevo- ca combattere l’aggressività
mente l’invito del Partito De- daco a mettersi da parte per centro-sinistra chiarendo che lezza che si può costruire un che ci abita dentro, quella
mocratico a partecipare ad la realizzazione del progetto non considera il centro- mondo migliore solo se lo si del più forte sul più debole,
un tavolo di avvio di un per- unitario, infine la volontà da sinistra come suo unico in- guarda con gli occhi dei più quella di chi ha potere su chi
corso comune verso le ele- parte del Sindaco di ricucire terlocutore. deboli. non ne ha e saper prendere
zioni amministrative del la frattura con un pezzo im- A conferma di ciò a con- Essere di sinistra signifi- sempre la parte di chi ha me-
2011. portante della sinistra trinita- clusione dell’incontro di Feo ca difendere la nostra costi- no forza e meno voce.
Recatomi a polese rappresentato dai tre non ha voluto firmare un do- tuzione e i suoi valori non Questo si può tradurre
quell’incontro ho subito av- consiglieri comunali fuoriu- cumento con le altre forze solo a parole ma anche nei nella trasparenza dell’azione
vertito la sensazione che si sciti dal gruppo del Partito presenti quella sera in cui si fatti. amministrativa, nel coinvol-
andasse verso un disgelo del Democratico. dichiarasse esplicitamente la Essere di sinistra signifi- gimento e nella partecipazio-
passato. Su questi presupposti si volontà politica delle forze ca capire che nessuno può ne dei cittadini alla vita pub-
Ho apprezzato molto le è registrata una condivisione del centro-sinistra di stare star bene da solo e che si sta blica, e nella consapevolezza
parole pronunciate dal Sin- piena di tutte le forze presenti insieme. bene solo se anche gli altri che serve meno politica fatta
daco che posso riassumere al tavolo Idv, Verdi, Sociali- Di fronte a questo sfron- stanno un po’ meglio. nel palazzo e più politica fat-
in quattro punti per me fon- sti, Democrazia Futura, Api, tato atteggiamento sono ri- Essere di sinistra signifi- ta tra la gente.
IN 8
COMUNE ILPEPERONCINOROSSO
dicembre 2010

Premio Cavalieri di Malta: 110 mila euro per 300 persone


Una costosa serata di spettacoli, riservata a pochi, che mortifica altre manifestazioni come la Sagra del Carciofo,
che, al confronto, appare modesta per i costi sostenuti, nonostante la grande partecipazione di popolo.
ANNA MARIA TARANTINO Sagra del Carciofo è stata
già lo scorso anno, un
evento di grande risalto per
Festa Anni d’Argento la nostra città? Lo dimostra,
€ 4.000,00 nonostante il freddo pun-
gente, la grande affluenza
Festa del Volontariato di persone pervenute da
€ 3.187,00 altre città. Una sagra ben
Sagra del Carciofo organizzata, grazie ai tanti
€ 5.600,00 volontari, e oltremodo ben
Festa Virgo Fidelis pubblicizzata, che rivela
€ 500,00 l’entusiasmo dei vari ope-
ratori nell’allestimento dei
Festa San Francesco numerosi stand.
€ 1.500.00 Le altre iniziative ci-
tate, seppur con un minore
Inevitabile un com- coinvolgimento, consen-
mento. Da questa nume- tono comunque la diffu-
rosa proliferazione di sione di valori etici e di
eventi, in un breve arco di idee che creano condivi-
tempo, appare chiara la sione ed allegria in una
vivacità delle nostre asso- collettività sana.
ciazioni locali e Tutte le iniziative me-
dell’impegno dei com- ritano l’appoggio comu-
mercianti nel territorio. nale, perché educano alla Trinitapoli, 27-28 novembre 2010. Sagra del Carciofo.
Come non rilevare che la convivenza civile e danno

PREMIO CITTÀ DEI CAVALIERI DI MALTA 2010 slancio alle associazioni Quanto sono state sia stata molto povera di
CONSUNTIVO DI SPESA
laiche e religiose, anche se coinvolte le associazioni o eventi, cosa che ha com-
CACHET ARTISTI non basterebbe sperare gli operatori del commercio portato una carenza di slan-
IMPORTO
CONDUZIONE ARTISTICA DI ANTONIO STORNAIOLO E DI EMILIO SOLFRIZZI 7.000,00 esclusivamente nella sola nell’organizzazione del cio anche per la Festa Pa-
CACHET LUISA CORNA E AMEDEO MINGHI 26.500,00
LINA SASTRI 5.000,00
CACHET TRIO “LA RICOTTA”
CACHET ELISA BARRUCCHIERI (DANZA ACROBATICA)
2.500,00
3.500,00
Gli amministratori della nostra città dovrebbero analizzare più attentamente le attività svolte dalle
CACHET VINCENZO DE LUCIA
ORCHESTRA CAVALIERI DI MALTA
1.000,00
6.500,00
svariate associazioni esistenti per non distribuire somme a pioggia, ed evitare che ognuna di loro
TOTALE CACHET ARTISTI 52.000,00 sia sostenuta dall’assessore di turno che viene ringraziato come se il denaro provenisse dalla
COSTI TECNICI
IMPORTO
propria tasca!
Regia, Sicurezza, Direzione tecnica, produzione evento 25.500,00
Service Audio 5.833,33
REGIA TV ANTENNA SUD 3.000,00
PROMOZIONE 1.350,00
elargizione economica mega spettacolo, smisurato tronale e la fuga dei giovani
BIGLIETTERIA/ORGANIZZAZIONE 3.000,00 dell’Ammi-nistrazione anche nello stesso costo, ogni sera verso le città li-
VARIE ED EVENTUALI (viaggi, ospitalità, ecc.) 5.000,00
TOTALE COSTI TECNICI
Comunale, s’intende! come il Premio Cavalieri mitrofe che offrivano
IMPORTO Gli amministratori di Malta? “cartelloni” più interessanti
TOTALE SPESE 95.683,33 della nostra città dovreb- È evidente che spende- di iniziative.
TOTALE INCASSI NETTI
TOTALE COSTO ATTIVITÀ
-4.758,33
90.925,00 bero analizzare più atten- re all’incirca € 110.000,00 In momenti floridi,
IVA 20% 18.185,00 tamente le attività svolte - per una serata riservata a sontuosità come il Premio
TOTALE COSTO ATTIVITÀ (IVA INCLUSA) 109.110,00 dalle svariate associazioni pochi - diventa inconcepi- Cavalieri di Malta potreb-
ENTRATE DIVERSE esistenti per non distribuire bile per la nostra realtà. bero anche essere apprez-
IMPORTO
TRIBIGAS Srl 27.000,00
somme a pioggia, ed evi- Una festa di tale portata è zate, invece oggi,
UNIONE DI COMUNI (Contributo a favore del fornitore del service audio € 5.833,33 + iva) 7.000,00 tare che ognuna di loro sia poco coerente con la voca- l’organizzazione di una tale
TOTALE ENTRATE DIVERSE 34.000,00 sostenuta dall’assessore di zione del nostro territorio. serata ha sottratto quasi
QUOTA A CARICO DEL COMUNE DI TRINITAPOLI (IVA INCLUSA) 75.110,00
turno che viene ringraziato Soprattutto in un periodo l’intera somma riservata
INCASSI NETTI come se il denaro prove- di crisi e di gravi restrizioni alle manifestazioni, con
IMPORTO
INCASSI LORDI 9.380,00
nisse dalla propria tasca! nella spesa pubblica. Que- l’aggravante della poca
sugli incassi 852,79 IVA Il sostegno vero è sta non può diventare partecipazione cittadina.
DELEGATO SIAE 329,55
CONTRIBUTO ASSOCIAZIONE MEDICI CON L’AFRICA 2.500,00
tutt’altra cosa. Si esplica l’unica manifestazione di L’anno 2010 sta finen-
SIAE (diritti d’autore) 939,33 attraverso il riconosci- un’intera estate trinitapole- do “in povertà”, senza
TOTALE INCASSI NETTI 4.758,33 mento del ruolo svolto sul se. Perché nessuno degli grandi eventi natalizi. E
territorio e il reale coin- assessori ha tentato di ridi- pensare che per
volgimento nelle scelte mensionare la spesa? l’agricoltura sono stati
politiche nei vari settori di È stato sotto gli occhi stanziati soltanto 12.000
interesse. di tutti come tutta l’estate euro!
9 IN
ILPEPERONCINOROSSO
dicembre 2010
COMUNE

Intervista a Michele Russo


A colloquio con il Presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri - Sezione di Trinitapoli.
105 soci con 14 benemerite condividono i valori, lo spirito e le finalità statutarie dell’ANC.

tener vivo il sentimento di


devozione alla Patria, il
culto delle tradizioni
dell’Arma e la memoria ai
caduti. Intende altresì pro-
muovere e partecipare ad
attività di volontariato per
il conseguimento di finalità
assistenziali, sociali e cul-
turali.
Come riuscite a so-
stenervi?
Innanzitutto è neces-
sario fare molta attenzione
alle spese di gestione, le
entrate provengono dalle
quote associative dei tes-
Il presidente Michele Russo con il gruppo dei volontari dell’ANC. seramenti ed eventuali
contributi privati e pubblici.
Nell’ultimo periodo è stata
ANNA MARIA TARANTINO soci, compreso 14 Beneme- manifestata molta sensibilità
rite. Possono essere soci co- nei confronti della nostra
loro che abbiano prestato o Associazione.
L’Associazione Na- prestino servizio militare
zionale Carabinieri da nell’Arma dei Carabinieri Quali attività sono at-
quanto tempo si è costi- nonché i familiari di tualmente in corso?
tuita a Trinitapoli? quest’ultimi. Sono ammessi Nel 2010 si è dato corso
La sezione anche soci simpatizzanti che con la costituzione del
dell’Associazione nasce il condividono i valori, lo spi- Gruppo Organizzazione
12 marzo 1972, grazie rito e le finalità statutarie Volontariato a servizi di Michele Russo vicebrigadiere, Presidente dell’ANC - Sezione di Trinitapoli.
all’iniziativa di alcuni ca- dell’ANC perché abbiano supporto richiesti dal Co-
rabinieri in congedo tra cui un parente nell’Arma fino mune di Trinitapoli. Stiamo
Colascilla N. Savino e Sa- alla terza generazione. svolgendo attività di vigi- ha consentito di raggiungere parte della cittadinanza,
marelli Pantaleo. Primo lanza nei pressi dei plessi un’ampia visibilità. l’Associazione riceve nume-
Presidente eletto il M.llo Quali sono le finalità scolastici, nelle ville comu- rose richieste di tesseramen-
Roselli Domenico. perseguite dalla vostra asso- nali e nella zona umida. Quali sono i prossimi to di nuovi soci. Questo con-
ciazione? Grazie a questa maggiore obbiettivi che volete rag- sentirà di gestire al meglio
Quanti componenti ha L’Associazione è apoli- presenza sul territorio, la giungere? i servizi in corso e sono al
e chi può associarsi? tica e non persegue fini di serietà, la generosità e Per l’entusiasmo riscon- vaglio nuove iniziative da
Quest’anno siamo 105 lucro, persegue lo scopo di l’impegno dei nostri uomini trato in queste attività da offrire ai nostri concittadini.

sigli stessi disertati da buona il rendiconto finanziario ne nelle entrate ovvero il

Pure i conti in rosso! parte degli assessori. A


novembre il Consiglio
dell’Unione viene addirit-
tura rinviato in prima con-
2009, da cui si apprende che
l’esercizio 2009 si è chiuso
con un disavanzo di €
55.989,90.
minor trasferimento statale
all’ente.
Tra l’altro, la sola com-
posizione dell’Ente nel 2009
L’unione dei tre comuni è un’unione simulata vocazione per mancanza del Come si è giustificata ha previsto spese per Organi
numero legale. Istituzionali per €
senza alcun trasferimento di funzioni Nonostante la parteci- 40.155.32, segreteria, per-
pazione straordinaria del Come si è giustificata la Giunta sonale e altri servizi generali
sindaco On. Gabriella Car- sul disavanzo? Un semplice er- per € 91.488,89. La struttura
ANNA MARIA TARANTINO produce solo la duplicazione lucci, l’intera compagine di rore di previsione nelle entrate c’è ed è ben pagata, mentre
delle poltrone per i consi- Margherita di Savoia era as- ovvero il minor trasferimento la gestione dei servizi in
glieri comunali di maggio- sente per dissapori con la forma associata resta ancora
Abbiamo definito ranza delusi perché rimasti prima cittadina. statale all’ente. un miraggio con assessori
l’Unione dei Comuni senza alcun incarico. Ma al All’ordine del giorno senza alcuna delega ed altri
“Tavoliere Meridionale” un peggio non c’è mai fine. Ab- l’approvazione di un impor- la Giunta sul disavanzo? Un che spendono soldi che non
ente inutile che al momento biamo assistito anche a con- tante documento contabile, semplice errore di previsio- potrebbero impegnare.
SOCIET¸ 10
ILPEPERONCINOROSSO
dicembre 2010

M’illumino di meno 2011 Stut e’ laits


Si moltiplicano in Italia le iniziative Il Peperoncino ripropone anche quest’anno
per educare giovani ed adulti al risparmio la giornata di risparmio energetico

ANTONIETTA D’INTRONO nazionale. Impariamo a ri- dei M’illumino Mob, eventi La redazione de Il Pe- 5. mettere il coperchio sul-
sparmiare, a produrre meglio che riuniscano più persone, peroncino Rosso aderisce a le pentole quando si bol-
e a pretendere energia pulita privilegiando luoghi aperti M’illumino di meno, la le l’acqua ed evitare
L’11 febbraio 2011 tor- per tutti. e pubblici, particolarmente giornata del risparmio ener- sempre che la fiamma
na M’illumino di meno, la Allo stadio attuale della visibili, ricreando una sorta getico ideata dalla trasmis- sia più ampia del fondo
più radiofonica campagna ricerca tecnologica è già pos- di Spedizione dei Mille sione radiofonica CATER- della pentola.
sul risparmio energetico mai sibile produrre energia con M’illumino nelle piazze PILLAR in onda su Radio 6. se si ha troppo caldo ab-
escogitata sul globo terrac- il sole, il vento, il mare, il spente di tutt’Italia, per testi- 2. L’ 11 Febbraio 2011 spe- bassare i caloriferi inve-
queo. moniare la necessità di una gnete le luci della vostra ce di aprire le finestre,
La Giornata del Rispar- Per l’11 febbraio cerchiamo, con- gestione più “illuminata” casa anche per più di se si ha un po’ di freddo
mio Energetico 2011, special del nostro futuro. un’ora, in serata. indossare un maglione
edition per i 150 anni testualmente agli spegnimenti La campagna 2011 ini- Suggerimento: serata più pesante. Tenere
dall’unità d’Italia, è fissata simbolici, accensioni originali di zierà il 17 gennaio, raccon- R&R. chiuse le finestre quan-
per l’11 febbraio 2011. An- luci pulite a tema tricolore. Tur- tando per radio le buone Una cena a lume di do sono accesi i condi-
che quest’anno Caterpillar bine, lanterne, Led o biciclette, pratiche di produzione e di candela vi consentirà di es- zionatori.
invita comuni, associazioni, consumo intelligente di sere Romanti- 7. ridurre gli spifferi degli
scuole, aziende e case di che alimentino tricolori luminosi energia, e dando voce alle ci&Risparmiatori. infissi riempiendoli di
tutt’Italia ad aderire su tutto il territorio nazionale. adesioni più interessanti per materiale (si vende in
all’iniziativa creando quel il 11 febbraio. ferramenta) che non la-
“silenzio energetico” che ha Anche all’estero cer- Vademecum scia passare aria; meglio
coinvolto le piazze di calore della terreno o con le cheremo esperienze di razio- sarebbe installare infissi
tutt’Europa negli anni scorsi, biomasse. Facendo appello nalizzazione dei consumi e per risparmiare energia a taglio termico (detra-
per fare spazio, dove possi- all’inesauribile ingegno ita- di amministrazioni virtuose zione fiscale al 55%).
bile, ad un’accensione virtuo- lico invitiamo tutti, dagli stu- dal punto di vista della ge- 1. spegnere le luci quando 8. utilizzare le tende per
sa, a base di fonti rinnovabili. denti ai precari, dalle aziende stione sostenibile delle risor- non servono. creare intercapedini da-
Per l’11 febbraio cer- in crisi alle amministrazioni se energetiche. 2. spegnere e non lasciare vanti ai vetri, gli infissi
chiamo, contestualmente agli comunali, a misurarsi con la Su www.caterpillar.rai.it, in stand by gli apparec- e le porte esterne.
spegnimenti simbolici, ac- green economy adottando un sarà possibile segnalare la chi elettronici, meglio 9. non lasciare ostacoli
censioni originali di luci pu- sistema pulito per spegnere propria adesione e trovare sarebbe staccare com- (tende, mobili od ogget-
lite a tema tricolore. Turbi- lo spreco e accendere una tutti i materiali per diffondere pletamente le prese. ti) davanti ai caloriferi,
ne, lanterne, Led o biciclette, scenografia tricolore l’11 l’iniziativa nei posti di lavo- 3. sbrinare frequentemente inserire apposite pellico-
che alimentino tricolori lu- febbraio 2010. Segnalateci ro, a scuola o nella propria il frigorifero; tenere la le isolanti e riflettenti tra
minosi su tutto il territorio la vostra intenzione di ideare città. serpentina pulita e di- i muri esterni e i calori-
stanziata dal muro in - feri.
modo che possa circola- 10.utilizzare i mezzi pub-
53 mila euro in più nelle scuole di Trinitapoli re l’aria. blici; in caso non se ne
4. acquistare lampade, possa fare a meno con-
Le scuole di Trinitapoli hanno consumato per le spese generali di Gas, luce ecc. elettrodomestici o appa- dividere la propria auto
molto di più degli scorsi anni. Occorre un piano serio di risparmio energetico che recchiature elettroniche con chi fa lo stesso tra-
coinvolga genitori, studenti ed insegnanti in maniera più consapevole.L’ENERGIA più di classe energetica su- gitto.
pulita per eccellenza è R-I-S-P-A-R-M-I-O. periore (AAA).
11 PERSONE
ILPEPERONCINOROSSO
dicembre 2010

Belle fuori e belle dentro Sempre per fare cassa


La bellezza va oltre l’eliminazione delle rughe, brufoli, smagliature Bacchettati i consiglieri di opposizione della sinistra
e peli superflui. È qualcosa in più dal revisore dei conti per le case di via Bozzi.

Nello studio estetico di Maria Vitto l’angolo dedicato ai massaggi Shiatsu. Luglio 2007. L’Archeologa A.M. Tunzi riceve il premio “Cavalieri di Malta”.

figlio che mostrava tanto pur con il seno più perfetto re faccia appello alla diligenza
Lo studio estetico di interesse per lo studio. e desiderabile del mondo. Non ci avremmo creduto del buon padre di famiglia, viene
Maria Vitto è senza ombra Le clienti non si trovano Maria la pensa così e lo mai se il revisore dei conti non elargito nel parere n. 340 per
di dubbio il primo ad essere soltanto di fronte un’estetista dice tranquilla ,con il sotto- lo avesse scritto chiaramente nel tagliare le spese pazze di una
stato aperto a Trinitapoli. che obbedisce alle loro ri- fondo di musica new wave. parere espresso sola serata di festa: 110.000 (cen-
Era il 1981 e le donne, chieste , ma una professio- Non ha mai paura di espri- sull’assestamento di Bilancio, todiecimila) euro per 300 perso-
dopo un decennio di lotte nista, per esperienza anche mere quello in cui crede. votato il 30 novembre scorso. ne per il premio Cavalieri di
per conquistare una effettiva un po’ psicologa, che parte Vorrebbe solo avere un po’ “Massimizzare le risorse e Malta.
parità, incominciavano a razionalizzare le spese” per lui In cinque anni, con una me-
mettere la testa fuori di ca- Le clienti non si trovano soltanto di fronte un’estetista che obbedisce significa consigliare dia di 100.000 mila euro l’anno,
sa, senza essere accompa- alle loro richieste, ma una professionista, per esperienza anche l’Amministrazione ed il Consi- un contadino saggio, senza la
gnate dal proprio uomo, e a glio comunale di vendersi i
curare sempre più il corpo un po’ psicologa, che parte dal presupposto che ognuno ha cinque appartamenti comunali Stranamente nessun consiglio, no-
senza timore di essere con- qualcosa di estremamente bello da valorizzare. di via Bozzi, perché sono state nostante lo stesso revisore faccia
siderate delle escort. pagate 1.800 (milleottocento) appello alla diligenza del buon padre
Aprire una attività simi- dal presupposto che ognuno più di tempo per sedersi con euro di spese condominiali ar-
le era soprattutto una sfida ha qualcosa di estremamente le sue clienti/amiche, bersi retrate. di famiglia, viene elargito nel parere
perché significava sconfig- bello da valorizzare. insieme con loro una tisana, Sconsiderati ed incoscienti, n. 340 per tagliare le spese pazze
gere i tanti luoghi comuni È, infatti, alquanto scet- fumarsi una sigaretta e pro- pertanto, quei consiglieri di una sola serata di festa: 110.000
esistenti sulle virtù che tica sugli esiti miracolosi di grammare passeggiate in (D’Introno, Tarantino, Miccoli, (centodiecimila) euro per 300 per-
avrebbero dovuto possedere un seno rifatto e di un gluteo campagna per raccogliere Izzillo, Elia e Pasquale Lamac-
le brave ragazze da marito rimodellato da un chirurgo erbe e verdura. È quel tipo chia) che ne hanno impedito la sone per il premio Cavalieri di Malta.
(ricamo, cucito, cucina, plastico. C’è un quid dentro di relax che ci fa vivere me- vendita perché non ci si può
sguardo basso, viso acqua e che deve emergere anche glio e che ci consente di disfare di case finanziate con laurea in Economia e Commer-
sapone ecc.). con un seno piatto. guardarci nello specchio e fondi regionali di rotazione fina- cio, avrebbe costruito non cinque
Maria Vitto ce l’ha fatta, Se una donna è veleno- di migliorare con rossetti, lizzati a dare un tetto ai senza- appartamenti bensì un intero pa-
aiutata da un carattere testar- sa, vanesia e venale non si ombretti e ciprie il nostro tetto. lazzo di cinque piani. Il curioso
do e dalla ferrea volontà di guadagnerà mai viso ed anche il nostro umo- Stranamente nessun consi- parere, forse, avrebbe bisogno
costruire un futuro per un l’ammirazione di alcuno, re. glio, nonostante lo stesso reviso- di un’ulteriore “revisione”.

“A questo punto occorre fare una dovuta considerazione a tutti i consiglieri, in


modo particolare a quelli che pongono la loro attenzione più sull’aspetto formale e
Stralcio del verbale non sostanziale del problema.
La Determina evidenzia che il Comune è proprietario di n. 5 appartamenti e n.
4 box che non producono nessuna entrata anzi comportano spese non previste e ad
del Revisore dei Conti aggravare tale deficit vi è il degrado, accertato tra l’altro dall’Ufficio Tecnico, in cui
versano gli stessi. A questo punto sorge una domanda, che cosa consiglierebbe la
diligenza del Buon Padre di famiglia? La risposta è semplice…”.
CULTURA 12
ILPEPERONCINOROSSO
dicembre 2010

Audite, audite! Nos goliardi studenten arrivemus!


Una tradizione che esalta la creatività degli studenti e regala alla città il buon umore delle giovani generazioni.
Scherzi, proclami, battesimi, batterie e attesi “assalti alle scuole” dei colleghi più giovani.
ROSA TARANTINO
siderio che hanno di molla-
re.
16 dicembre 2010 ore
Un’antica tradizione 23.30: mentre il resto della
natalizia del Casale? città è deserta e i vetri delle
Il “capitone” esclama abitazioni sono annebbiati
mia madre (beh, in effetti dal calore e dal silenzio che
lei è barlettana, cercate di regna nelle tranquille mura
comprendere il suo entu- domestiche, al Demetra (ex
siasmo). mattatoio comunale) c’è
Le “cartellate” la cor- un’altra realtà e stavolta è
regge bonario mio padre nitida e alquanto sonora.
(che barba, papà, è colpa Nel cortile esterno, cin-
del vin cotto se a gennaio quanta e più universitari
i pantaloni non ti si ab- corrono a destra e sinistra,
bottonano più!) cantano, si travestono e
Facciamo così, ve la s’affaccendano negli ultimi
do io una sana ricetta na- preparativi dell’ennesimo
talizia. E tutto a grassi debutto Feriae Matricula-
ZERO! rum!
C’è un martello che
ZERO: come il livello batte, è un nonno che in-
della temperatura a cui è chioda un’enorme fionda
scesa l’altra sera stile medievale montata su
ZERO: dove il conto un Apecar; alcune fedelis-
alla rovescia è arrivato sime colonne scaldano voci
anche quest’anno e arti, è il temibile Squadro-
ZERO: quanto il de- ne della morte; alcuni nonni

Manifesto Feriae Matricularum 2010, scritto per tradizione in latino maccheronico che commenta gli eventi più
importanti e divertenti dell’anno.

“speciali” si legano l’un passaggio, il mantello più Ne vedranno di tutti i


l’altro mantelli dorati sui importante, nero, lungo, colori le “sporche e luridis-
quali, ricamati ad arte, si per taluni magico, che lo sime matricole” durante il
legge il loro nome da ex- farà entrare negli annali battesimo (cerimonia
priore, gli indefessi fagioli della storia della Festa della d’apertura della festa), ma
collaborano attivamente; a matricola sotto il nome di c’è comunque da invidiarle
sinistra c’è l’albero del Mastropelus Uccellatio. perché anche quest’anno
peccato con i suoi “eretti Protagonista del pas- c’è stato chi ha pensato a
frutti”; un frate buono (?) saggio, un fascinoso quanto festeggiare il loro ingresso
cela il suo viso col cap- nel mondo adulto e dina-
puccio; una tavola rotonda; mico dell’Università. Do-
una gogna. Infine, al centro Nel cortile esterno, cinquanta e mattina proveranno il gusto
della scena, un vero patibolo più universitari corrono a destra dell’assalto alle scuole (a
con cappio ben in vista. e sinistra, cantano, si travestono proposito, sono anni che il
Ma il priore dov’è, mi e s’affaccendano negli ultimi Liceo viene volontaria-
chiedo. Seguendo il vociare mente ignorato a causa di
più intenso mi ritrovo in preparativi dell’ennesimo de- presidi e vicepresidi con
una stanza dove fra tutti butto Feriae Matricularum! limitato senso dello hu-
appare un aitante e sorri- mour).
dente Robin Hood! Eccolo Lunga vita agli uni-
qui il nostro eroe -Priore mai bizzarro pirata il Capi- versitari che scaldano a di-
2010, Roberto Mastrapa- tan Scimisharrow Barbane- cembre le gelide vie del Ca-
squa. A breve riceverà, grus, il priore 2009, Miche- sale a suon di fischietti,
Cartellone in dialetto appeso nei pressi della sede di LibriAmo. attraverso il tradizionale le Del Negro. sfilate e sana goliardia.
13 ELEMENTI
ILPEPERONCINOROSSO
dicembre 2010

Termovalorizzatori o inceneritori?
Questi impianti producono anche rifiuti inquinanti
come fanghi, fumi ed acque di trattamento
STEFANO MARRONE l’operatività delle discariche.
Tuttavia questi sistemi
debbono essere utilizzati con
In Natura tutto viene molta cautela e parsimonia.
usato con parsimonia e ri- Questo tipo di impianti in-
ciclato. L’Uomo, l’Animale fatti producono altri rifiuti
più intelligente presente in inquinanti: fanghi, fumi,
Natura, non è in grado di acque di trattamento che
rispettare queste semplici sono classificati in molti casi
regole. Non solo. Le società come rifiuti pericolosi e che
più evolute culturalmente e producono seri danni alla
industrialmente, non solo salute. In Italia si pretende
l’Italia quindi, marciano in di lasciare il rifiuto indiffe-
direzione opposta. Abbiamo renziato o quasi e di bru-
visto l’altra volta che sarebbe ciarlo semplicemente in
più intelligente consumare questi impianti. Negli altri
meglio. paesi invece si punta in
tristi primati: il numero di primis sulla raccolta diffe-
discariche e la percentuale renziata. Gli inceneritori
di rifiuto indifferenziato è il Via Orno in un momento di pausa dei....netturbini. sono relativamente pochi e
più alto dei paesi industria- sono utilizzati prevalente-
lizzati. I rifiuti indifferen- I rifiuti indifferenziati sono un problema, i rifiuti differenziati sono una risorsa. Tuttavia l’organizzazione mente per rifiuti speciali e
ziati sono un problema, i e la gestione della raccolta differenziata è complessa. Le discariche promuovono gli affari delle pericolosi che non si possono
rifiuti differenziati sono una smaltire altrimenti, ovvero
risorsa. Tuttavia mafie e dei politici disonesti che possono facilmente e rapidamente guadagnare dallo sversamento per quella piccolissima
l’organizzazione e la ge- del rifiuto, dalla movimentazione del rifiuto e dalle clientele legate alla concessione di questo tipo percentuale di rifiuto indif-
stione della raccolta diffe- di appalti. ferenziato che andrebbe
renziata è complessa. Ci comunque a finire in disca-
vogliono amministratori rica.
politici e delle società di edilizia. Sono ingombranti e no affari d’oro smaltendo i mincia a cambiare sistema.
smaltimento rifiuti capaci e quindi problematici da tra- rifiuti pericolosi di ogni Le discariche promuovono La strada maestra per eliminare
onesti. Sono necessari degli sportare e da stoccare ma azienda a prezzi stracciati. gli affari delle mafie e dei i rifiuti è la strategia delle
investimenti iniziali per gli quasi mai pericolosi. I rifiuti Per le mafie è semplice, por- politici disonesti che possono
impianti e per il sistema di non pericolosi sono tipica- tano i rifiuti nei “loro” terri- facilmente e rapidamente quattro R.
raccolta. Infine i cittadini mente i rifiuti solidi urbani tori e li seppelliscono ovun- guadagnare dallo sversamen-
devono mostrare senso ci- che sono un mare, una mon- que ci sia non solo spazio to del rifiuto, dalla movimen- Come già evidenziato
vico, separando nella ma- tagna, un’immensità. Infine fisico ma soprattutto la con- tazione del rifiuto e dalle nel precedente Peperoncino
niera corretta i rifiuti. Da ci sono i rifiuti pericolosi. nivenza politica ed economi- clientele legate alla conces- Rosso, anche a costo di ripe-
questo punto di vista è ne- Questi ultimi (pile, oli esau- ca. sione di questo tipo di appal- terci, la strada maestra per
cessaria anche una corretta sti, vernici, prodotti di risulta Il problema è ovviamen- ti. eliminare i rifiuti è la strate-
campagna di informazione. delle lavorazioni in industria) te che le discariche si riem- Recentemente vi sono gia delle quattro R: riduzione
I rifiuti indifferenziati devono essere trattati, prima piono, anche quelle illegali. in Italia degli approcci altret- della produzione di rifiuti,
che vanno in discarica invece di essere stoccati in discarica. Se non si trova un sito dove tanto pericolosi legati alla riuso di ogni bene, riciclo
non hanno bisogno di molto Inoltre le discariche devono sversare, il ciclo di smalti- costruzione dei termovaloriz- dei materiali costituenti il
poco: un cassonetto e un soddisfare dei requisiti di mento si blocca. E’ quello zatori e degli inceneritori, bene, recupero in termini
autocompattatore gli scarti. sicurezza molto stringenti. che sta succedendo da anni vedi trafiletto. In entrambi i energia e materia. Lo smal-
Ci sono tre tipi di discariche: Tutti questi trattamenti sono a Napoli, è quello che è co- casi le ceneri prodotte an- timento in discarica alla fine
per i rifiuti inerti, per i rifiuti dispendiosi e incidono sui minciato ad accadere da mesi drebbero in discarica con di questo processo permette-
non pericolosi e per i rifiuti costi di lavorazione che a Palermo, è quello che suc- l’evidente vantaggio di esse- rebbe di abbattere il 90%
pericolosi. I rifiuti inerti sono un’azienda deve sopportare. cederà ben presto in tutto il re meno ingombranti dei della massa dei rifiuti attual-
tipicamente dei lavori in Per questo le eco-mafie fan- Mezzogiorno se non si co- rifiuti e quindi di allungare mente prodotta in Italia.

Inceneritori: è di rigore il condizionale “dovrebbero” Termovalorizzatori: “dovrebbero” anche per loro


Gli inceneritori “dovrebbero” bruciare tout-court i I Termovalorizzatori “dovrebbero” bruciare rifiuti “selezionati” grossolanamente
rifiuti e trasformarli in ceneri. Queste ceneri vengono per produrre energia elettrica. I rifiuti devono subire un trattamento che sostanzialmente
mandate in discarica con l’evidente vantaggio di essere elimina la loro parte umida e aumenta il suo potere calorico producendo le famigerate
meno ingombranti. “Eco-Balle” che avrebbero dovuto risolvere il problema dei rifiuti di Napoli. Il nome
non fu mai più profetico.
ME 14
MO ILPEPERONCINOROSSO
dicembre 2010

A che titolo?
A che titolo? Foto e disegni di artisti senza titoli. Foto che
appaiono quadri e disegni che sembrano foto. Dove termina il
disegno e comincia la foto? E soprattutto qual è il titolo delle
opere? I due artisti chiederanno ai visitatori di intitolare le loro
immagini. Le opere così si arricchiranno di tante “letture”, a
conferma che tutto può essere guardato e valutato con occhi
diversi. Questa mostra prende vita in via Cairoli, una strada
dove l’“otium” del passeggio si sposa con il “negotium” delle
attività commerciali.S’inaugura il 22 dicembre la mostra di TEATRO CUCINA SCRITTURA
Francesco Mele e Raffaele Sarcina, entrambi di Trinitapoli e
tutti e due alla loro prima esposizione ufficiale. La parola giusta Povera cucina! Mi vien da scrivere
Francesco Mele, in arte Felem, 33 anni, si laurea in
Ingegneria Elettronica nel 2009. Studia fotografia dal 2006. Che accadrebbe se le parole Uno chef d’eccezione Mi vien da scrivere sarà
Frequenta workshop di natura trasversale, concentrandosi per essere pronunciate dovessi- terrà 6 incontri di cucina. un seminario sulla scrittura
sulle tecniche dei grandi maestri della fotografia: A. Adams, mo comprarle? Forse i più ricchi creativa. A differenza, però,
E. Erwitt, S. Salgado. Segue un percorso di ricerca personale possederebbero un linguaggio Tutto sulla cucina “povera”, delle comuni tecniche adottate
ispirato agli autori contemporanei E. Olaf e E. Recuenco che forbito a discapito dei più poveri dai legumi al pesce, dai dol- nei corsi di scrittura, questo
lo avvicina al mondo della moda e del ritratto. “la mia è ai quali toccherebbero solo gli ci al pancotto. Il corso si avrà come base di partenza lo
un’esigenza di comunicazione: isolare un particolare, fermare scarti di parola. Chissà… La terrà in collaborazione col stimolo dei cinque sensi e
un momento, serve a raccontare la mia visione della realtà”. parola giusta sarà il corso di l’uso dell’immaginazione at-
Raffaele Sarcina, 23 anni, iscritto al 3° anno del Corso teatro aperto ad adolescenti e ristorante del Copacabana traverso le maggiori forme
di Grafica all’Accademia di Belle Arti di Foggia dove riscopre adulti (minimo 13 anni), condot- suite a Margherita di Savoia d’arte.
un mai abbandonato interesse per espressione manuale del to da Rosa Tarantino da marzo ed è aperto a max 10 prin- Riteniamo, infatti, che
disegno. Appassionato dello studio anatomico del corpo umano, a maggio 2011. Il corso avrà la ciascuno di noi abbia in sé
utilizza grafite, carboncino, gessetto, pastello, inchiostro. cipianti (donne o uomini)
durata di 40 ore con cadenza una storia da raccontare che
Queste sono le tecniche attraverso le quali nei suoi disegni si bisettimanale e si terrà nella sala che non abbiano superato i molte volte, convinti di non
esprimono muscoli, epidermide, tendini, rughe. La scelta dei delle arti della GlobeGlotter dal- 45 anni d’età. Primo incon- esserne in grado, non “tiriamo
materiali non è mai casuale, ma mirata a creare quel filo logico le ore 19.30 alle ore 21.30. Pri- tro : mart 5 aprile 2011 fuori”.
o illogico indispensabile alla creazione dellíopera comunicativa. mo incontro: mart 1 marzo In questo laboratorio, pro-
2011, via Staffa, 4 Trinitapoli. presso il Copacabana suite, veremo a scrivere queste sto-
Rosa Tarantino, 34 anni, via lungomare Vespucci a rie con l’ausilio di 12 condut-
si laurea in Servizio Sociale nel Margherita di Savoia. tori diversi, ciascuno esperto
2000. Studia dizione e recitazio- Elda Scardigno, 67 della propria “materia-senso”:
ne dal 1996 e attualmente lavo- uno psicologo, un regista, tre
ra come attrice ed operatrice anni, laureata in Lettere scultori, un esperto d’arte, una
teatrale della compagnia “Il Moderne e Scienze Natura- scrittrice-medico, un’attrice,
Carro dei Comici” di Molfetta. li. Docente in pensione, si un fotografo, una musicotera-
Esperta di didattica teatrale, è diplomata con la qualifica peuta, un docente di lettere e
conduce laboratori di lettura una nutrizionista. L’iscrizione
espressiva nelle scuole e priva- di Chef da cucina presso è gratuita fino max 20 parte-
www.globeglotter.it

tamente. Dal 2005 coordina le l’Istituto Alberghiero di cipanti. Primo incontro: mart
attività culturali del centro di Margherita di Savoia. 25 gennaio 2011 ore 18.30,
lettura GlobeGlotter. GlobeGlotter, via Staffa 4.

22 dicembre 2010 / 9 gennaio 2011 - LibriAmo via Cairoli, 23 - Trinitapoli Orari: 18.30 - 21.30 Ingresso libero. info: info: info:
rosa@globeglotter.it rosa@globeglotter.it rosa@globeglotter.it

LEGGO PER LEGITTIMA DIFESA, il motto della GlobeGlotter 2011


Foto: F. Mele

Il titolo del romanzo


con cui incominciamo gli
incontri di lettura nel pros-
simo anno è La bambina Visitando con frequenza il sito
che salvava i libri di www.globeglotter.it sarai aggiornato, oltre che
Markus Zusak. sull’inizio dei corsi e laboratori (scrittura, teatro,
Il gruppo di lettura della
GlobeGlotter si incontrerà cucina) anche sulle proiezioni di film in lingua
il 25 gennaio, alle ore 20.00, inglese che avverranno nella sede di Libriamo
per discutere di questo ro- nei mesi di febbraio e marzo. Il programma 2011
manzo. Se vuoi aggregarti, del centro di lettura GlobeGlotter è ricco di attività.
procurati il libro, leggilo e Se ci mandi una mail coi tuoi dati, penseremo
mettiti in contatto con noi. direttamente noi ad informarti di tutto. Scrivici
Anche se vivi lontano, puoi il tuo nome, indirizzo e recapito telefonico a:
inviarci il tuo parere
“spietato” via mail, aggiun- info@globeglotter.it o inviaci un sms a
gendo alla fine un voto da 3401206412.
La citazione di Woody Allen, scritta su via Cairoli durante LibriAmo 2010. 1 a 5. Buona lettura!
15 IN
ILPEPERONCINOROSSO
dicembre 2010
FINE

Sindaco, ricorda che “La verità è sempre rivoluzionaria”!


Il capogruppo de L’Alternativa, Antonietta D’Introno, risponde al sindaco di Trinitapoli,
incerta se definire le sue accuse delle pietose bugie o delle “boutade” di un mattacchione.
ecc. il muro neolitico per far
Considerare il dirit- Appare molto strano, dispetto al sindaco”), appa-
to/dovere di critica alla Titì, c’jè stù fatt infatti, ricordarsi delle re- re invece chiaro che questa
stregua di un oltraggio di conn manot sponsabilità della sovrin- amministrazione è riuscita
lesa maestà non è molto abbasc u mour? C’ n’sacc Fanù! O’ ditt tendenza con 5 anni di ri- a litigare veramente con
democratico. Il manifesto l’assessour alla Coltura tardo. Perché non tutti, con conflitti perenni
sulla distruzione della ca so’ schitt quatt coinvolgere tutto il consi- all’interno della giunta
struttura neolitica è venuto p’trozz. Ier megghie glio qualche anno prima? (cacciandone addirittura
Raffaele Sarcina 2010

fuori dopo una commis- ca chiandavne quatt Come mai l’archeologa tre), all’esterno con cittadi-
sione cultura, la cui con- scarcioffole. Anna Maria Tunzi, autrice ni, con l’opposizione e
vocazione era stata richiesta di pubblicazioni su Trinita- …persino con la sovrinten-
dal gruppo de poli ed “innamorata degli denza. E questi sarebbero
L’Alternativa, che è ter- ipogei” (parole del sindaco i paladini dell’amore: così
minata tra urla ed insulti nei durante l’assegnazione del si sono presentati in consi-
confronti di consiglieri che premio Cavalieri di Malta glio comunale, per accusa-
considerano il Museo, il alla stessa Tunzi) ritarda re i componenti del gruppo
Parco Archeologico, la l’apertura del Museo? Le de L’Alternativa, secondo
Biblioteca e La Cittadella
della Cultura il sogno e
l’impegno di una vita intera. Appare molto strano, infatti, ricordarsi delle responsabilità della
Squallido è il modo in sovrintendenza con 5 anni di ritardo. Perché non coinvolgere tutto
cui il primo cittadino ri- il consiglio qualche anno prima? Come mai l’archeologa Anna
batte alle sollecitazioni di Maria Tunzi, autrice di pubblicazioni su Trinitapoli ed “innamorata
una opposizione, sempre
attenta e coerente, con le degli ipogei” (parole del sindaco durante l’assegnazione del premio
ingiurie e le offese perso- Cavalieri di Malta alla stessa Tunzi) ritarda l’apertura del Museo?
nali.
Si potrebbe fare al-
trettanto, poiché molti sono persone che vivono con lo loro, portatori di odio. Nel
gli argomenti succulenti da scopo di aprire musei e non cambio dei significati delle
sciorinare in pubblico, ma di chiuderli, come gli ar- parole, nell’epoca berlu-
il gruppo L’Alternativa non cheologi, non impazzisco- sconiana, c’è anche questa
cade nella rete delle vol- no improvvisamente. mutazione: odio = libertà
garità, consapevole che le ‘mbà Fanuccio e commà Titina discutono sul futuro dei Beni Archeologici di Trinitapoli. Nel bailamme di calun- di opinione. Rammenta un
uniche vere armi efficaci nie e pettegolezzi ascoltati po’ la trasformazione dei
sono l’informazione cor- in questi giorni significati di guerra = mis-
retta e la verità. Viene lo affermava. Ora pare che propria città (il museo), sull’argomento, che ha rag- sione di pace, puttaniere =
sempre a galla, prima o poi, ci sia, e a dichiararlo è pro- avere una emeroteca (ine- giunto livelli demenziali, utilizzatore finale e riforma
e rivoluziona tutte le elu- prio il sindaco. Si potrebbe sistente) e una pinacoteca (qualcuno ha ventilato pure = controriforma. Bisogne-
cubrazioni e le storielle dei continuare con l’elenco comunale (oggi chiusa nel- l’ipotesi “Tunzi con il pic- rebbe rispolverare i voca-
politici in avanzata fase delle bugie elettorali, ma la sala consiglio) ecc. ecc. cone intenta a distruggere bolari.
pre-elettorale. È un po’, per non vale la pena.
fare un esempio concreto, Il capogruppo
come la storia del Debito D’Introno difende solo gli
del comune di Trinitapoli,
che nella campagna elet-
interessi dei cittadini, pri-
vati per ben cinque anni di
Lettera degli abitanti di via Firenze.
torale del 2006 non esi- luoghi dove poter studiare Gli abitanti di via Firenze con la presente chiedono la chiusura del
steva per l’attuale sindaco, (la biblioteca arrangiata in mercato settimanale di via Firenze in quanto detta via non è attrezzata
con conseguente sequela una palestra), conoscere la a garantire l’igiene, la pulizia e la sicurezza degli abitanti.
di insulti plateali contro chi storia archeologica della Si vuole inoltre evidenziare che i bagni esistenti si trovano a circa
1 km. da detta via, pertanto, gli operatori del mercato specialmente i
forestieri espletano i loro bisogni fisiologici in bottiglie di plastica
tagliate per metà e le vuotano sotto il marciapiedi. La disinfestazione
avviene poche volte l’anno con prodotti che non sappiamo se nocivi
Al Comune si accettano solo applausi! per gli abitanti. Tra l’altro non si è mai visto durante la disinfestazione
un responsabile ASL o del Comune. Chiediamo quindi che questo
I Comunicati Stampa dei gruppi consiliari di opposizione annoso problema venga risolto al più presto e che quindi il mercato
non vengono più pubblicati sul sito del Comune diretto venga fatto in area più idonee alle esigenze dello stesso.
dall’obbediente responsabile Ufficio Censura, pardon, Ci affidiamo alla sensibilità e alla responsabilità delle persone, delle
Stampa Gaetano Samele. autorità e delle istituzioni.
www.globeglotter.it
22 dicembre 2010 / 9 gennaio 2011 - LibriAmo via Cairoli, 23 - Trinitapoli Orari: 18.30 - 21.30 Ingresso libero.

Foto che appaiono quadri e disegni che sembrano foto.


Dove termina il disegno e comincia la foto?
E soprattutto qual è il titolo delle opere?

I due artisti chiederanno ai visitatori di intitolare le loro immagini.


Le opere così si arricchiranno di tante “letture”,
a conferma che tutto può essere guardato
e valutato con occhi diversi.
Questa mostra prende vita in via Cairoli, una strada dove l’“otium”
del passeggio si sposa con il “negotium”
delle attività commerciali.

Augurio per il 2011:


con matite di tutti i colori,
disegnate l’anno da mettere in cornice…