Sei sulla pagina 1di 16

In vacanza a

Trinitapoli
I sapori e i saperi
PERIODICO
D’INFORMAZIONE
di un tour alternativo
copia gratuita

ANNO VI N. 04 NELL’INSERTO
AGOSTO 2010

A.A.A. Cercasi ombra disperatamente


Un tempo Viale Vittorio Veneto era tutto alberato. Ora necessitano ombrelloni

Luglio 2010, ore 11, Viale Vittorio Veneto (foto Francesco Mele)

IN COMUNE IN REGIONE PERSONE CULTURA ELEMENTI


Bilancio dell’Unione Bando per realizzare Peppino De Rossi, Josè, Cambiamenti
dei Comuni boschi in periferia comunista il Maestro climatici
A PAGINA 6 A PAGINA 8 A PAGINA 11 A PAGINA 12 A PAGINA 13
VOCI 2
FUORI ILPEPERONCINOROSSO

DAL agosto 2010

CORO ILPEPERONCINOROSSO
VOCIFUORIDALCORO
anno VI numero 4
AGOSTO 2010

l’editoriale di puoi leggere online


tutti gli articoli su
www.ilpeperoncinorosso.it

EDITORE
GlobeGlotter

REGISTRAZIONE
Iscriz. Reg. Periodici
ANTONIETTA D’INTRONO Tribunale di Foggia
n. 414
VICE DIRETTORE del 31/03/2006
vicedirettore@ilpeperoncinorosso.it

DIRETTORE
RESPONSABILE
Nico Lorusso

VICE DIRETTORE
Antonietta D’Introno

E la chiamano politica… DIREZIONE REDAZIONE


E PUBBLICITÀ
via Staffa 4
71049 Trinitapoli BT
tel 0883 634071
Continuiamo a scrivere, con il caldo e tra l’altro, contribuito a sforare il patto di
www.ilpeperoncinorosso.it
nonostante i problemi economici di un stabilità; info@ilpeperoncinorosso.it
periodico, distribuito gratuitamente. 5. L’Unione dei Comuni, considerato il
Perché? Ci rendiamo conto che in que- Pronto Soccorso del Comune di Trinita-
sto periodo storico di “buio pesto” quello poli che di unitario ha solo i trasferimen-
che veramente spaventa i “ladri di demo- ti statali, utilizzati separatamente per PROGETTO GRAFICO
diagonál
crazia” è la luce della informazione, quel- ogni comune e la spartizione degli asses- www.diagonalweb.it
la vera, basata sui documenti. Non quel- sorati agli scontenti e agli ex qualcosa;
la di regime. Recentemente, in Consiglio 6. La convenzione ACI, mai firmata, e STAMPA
Comunale, si è votato sia il Bilancio Pre- con un contenzioso in atto che nessu- Grafiche Del Negro
ventivo che quello Consuntivo. Entrambi no della maggioranza è ancora disposto a via Cairoli 35
71049 Trinitapoli BT
hanno avuto il “no” convinto dei gruppi chiudere con una transazione;
tel 0883 631097
di sinistra, L’Alternativa e PD area Ber- 7. Un contenzioso che si moltiplica per-
sani. ché il motto pare essere “litigare è bel- DISTRIBUZIONE
La gente, anche quella che segue poco la lo”. Lo stesso Revisore dei conti, dott. G. Gigino Monopoli
politica, riesce a valutare con la propria D’Addato ha scritto in suo verbale: “non
testa quanto avviene giorno per giorno e vi è alcuna corrispondenza scritta che in-
cioè: formi l’ufficio contenzioso dell’iter della HANNO COLLABORATO
1. Il pessimo servizio della nettezza ur- causa, ed eventualmente della possibili- A QUESTO NUMERO
bana che, nonostante lo strombazzato tà di una definizione transattiva che po- Giuseppe Acquafredda
25% di differenziata, ha bisogno di essere trebbe avvenire tra le parti qualora il giu- Antonietta D’Introno
completamente riorganizzato; dizio stia evolvendo in senso negativo Fabrizio Di Biase
Massimo Di Terlizzi
2. Il pericolo che le due aziende del Gas per l’ente”.
Valentina Del Carmine
(Bitrigas e Tribigas) scompaiano sotto il 8. Liti e discussioni interne alla giunta, la Luciana Galli
peso dei debiti e della mancanza di un cui eco arriva anche in consiglio comu- Gianfranco Gorgoglione
“marketing plan” che batta la concorren- nale con le interrogazioni che gli asses- Pasquale Lamacchia
za che sta diventando sempre più aggres- sori si fanno reciprocamente ignari delle Stefano Marrone
siva; iniziative dell’altro collega o del sindaco. Francesco Mele
Concetta Pagano
3. Cultura (biblioteca, museo, parco ar- Qualche buontempone dell’Amministra- Anna Maria Tarantino
cheologico e teatro) in netto calo, so- zione Comunale ha il coraggio di chia- Rosa Tarantino
stituita dalla grande “fiesta” di una so- mare tutto questo guazzabuglio “politi-
la giornata del Premio Cavalieri di Malta ca”. Ma mi faccia il piacere…!
che non ha nessun ritorno di immagine Per questo mese leggetevi il Peperonci-
nell’Italia dei 1000 premi; no Rosso che, come Josè Saramago, è una
4. I lavori pubblici e urbanistica che han- voce fuori dal coro, con tutte le sue pro-
no qualche boccata d’aria solo grazie ai poste di letture, suggerite anche da cit-
fondi europei e regionali. Le opere co- tadini lettori e con tutti i suoi appro-
struite con fondi comunali (800.000 eu- fondimenti politici basati su documenti
ro per 6 aule di Scuola Media) hanno, autentici.
3 UMO
ILPEPERONCINOROSSO
agosto 2010
RI
Pausa Caffè
Ritorno di immagine?
Immaginetta, per la precisione
“Bisogna puntare sul gran- e un piano di comunica-
de evento per renderlo ogni zione.
anno più grande, così da Ed, invece, quale è l’iter
avere un ritorno di immagi- organizzativo suggerito dal
ne per la nostra città”. Sindaco di Gennaro?
Parole sante, del Sindaco di Programma: last minute.
Gennaro, quasi commoven- Data: top secret (gli stes-
ti, che ci hanno fatto spe- si assessori chiedevano in
rare in questi anni di tra- consiglio comunale 24 o 31
sformare Trinitapoli nella Luglio?)
Melpignano della BAT. Spesa: boh! Forse 72.000 €?
Nell’agosto 2007 eravamo Sponsor: Beh, speriamo
stati dei veggenti allorché bene! Per il momento c’è
in una analisi SWOT ave- mamma Tribigas.

Differenziamoci
vamo individuato tra i pun- Comunicazione ed ufficio
ti di debolezza del premio stampa: Samele.
lo staff, l’ufficio stampa e Avevamo, infatti, detto con
qualche assessore “sgarru- affetto: con questa comiti-
pati” di cui si avvale il Sin- va, dove vi avviate?
CONCETTA PAGANO daco per una organizzazio- In effetti, più che un ritorno
ne che ha bisogno di molte di immagine, appare una
competenze specifiche per mostra di immaginette.
Il miglior sistema per la raccolta dei ri- raggiungere l’obiettivo, e A proposito: quest’anno le
fiuti rimane il “porta a porta” perché li cioè: una programmazione numerose autorità presenti
differenzia a monte, ma per essere effi- al dettaglio molti mesi pri- la riceveranno o la faranno
cace è necessaria la collaborazione dei ma dell’evento, un monito- la beneficenza?
cittadini. raggio continuo delle spese
Oggi infatti il consumatore è ostaggio
della forma, per esempio le fette di pro-
sciutto devono essere “adagiate” in un
contenitore di plastica che ingombra e
crea problemi nello smaltimento. Da
ogni negoziante riceviamo una busta di
plastica, per non parlare degli imballag-
gi che confezionano ormai tutti i pro-
dotti.
Il “rifiuto”, poi, ognuno lo vorrebbe lon-
tano da casa sua. Infatti la sera quan-
do si devono posizionare i sacchetti da-
vanti “alla propria porta”si assistono alle
peggiori meschinità perché ci sono dei
cittadini che li avvicinano ai fabbrica-
ti altrui. - Ciccì, ciè stu cavaliir della malta? - La malta? Robb d’ fabbricataur! (foto Di Terlizzi)
Non tutti i cittadini accettano il sistema
porta a porta, molti non differenziano
alcunché, mettendo il tutto in un’uni-
ca busta.
Il porta a porta è una scelta obbligata
per “l’esauribilità della materie prime” Il murales non lo voglio, no!
e per l’impossibilità di aprire nuove di-
scariche. Il murales che lo scorso anno il Centro di Lettura GlobeGlotter regalò alla città, ci
Il futuro dell’ambiente è nelle nostre ha convinto che l’iniziativa va ripetuta in occasione del decimo compleanno di Li-
mani. Contribuiamo! briAmo.
La bellezza dell’opera realizzata suscitò “l’ira funesta” di qualche assessore di grido
che, in virtù di un regolamento inesistente, dichiarò prima che l’opera non si pote-
va fare, poi si rese conto che si poteva fare ma senza il nome dei committenti.
In breve: il regalo alla città doveva essere anonimo essendo il benefattore antipati-
co all’assessore.
Si comunica alla cittadinanza che il Centro di Lettura vuole pulire un altro muro
con la fantasia dei giovani artisti, alla faccia di chi continua a vivere tra le quattro
mura della propria ignoranza.
PRIMO 4
PIANO ILPEPERONCINOROSSO
agosto 2010

Il Bilancio consuntivo 2009 della Bitrigas

ATTIVO 2007 2008 2009


Immobilizzazioni immateriali 1.802 1.280 900
Immobilizzazioni materiali 967 3.587 6.779
Ratei e risconti 8.394 8.789 9.580
Crediti esigibili 431.366 566.121 894.096
nell’esercizio successivo
Disponibilità liquide 81.959 23.381 24.727

PASSIVO 2007 2008 2009


Debiti da pagare entro 540.134 589.212 918.845
l’esercizio successivo

PATRIMONIO NETTO 2007 2008 2009


Capitale sociale 15.000 15.000 15.000
Riserva legale 203 203 -
Riserva straordinaria 2.130 - -
Utile - - -
Perdite 3.158 409 - 18/10/1986: il Sindaco Arcangelo Sannicandro inaugura la rete di distribuzione del gas metano (foto Michel)

COSTI 2007 2008 2009 RICAVI 2007 2008 2009


Materie prime 33.022 10.052 10.703 Vendite e prestazioni 552.186 608.350 656.584
Servizi 268.134 297.624 296.278 Altri ricavi 6.298 30.240 47.749
Godimento beni terzi 244.579 300.778 341.306 Altri 586 161 128
Ammortamento beni 1.082 1.222 380 Interessi - - 5
immateriali
Ammortamento beni 313 389 1.262
materiali IMPOSTE 2007 2008 2009
Oneri diversi di gestione 10.632 23.450 42.924 4.466 5.645 8.216

Le osservazioni d i Tr i n i t a p o l i s p e t-
t a n o € 275 . 43 6 , 5 5 e €
64 . 4 8 0 , 7 6 a l Co m u -
n e d i B i cc a r i . To t a l e ,
Co s ì co m e p e r i d e -
biti della Bitrigas è
n e ce s s a r i a u n a d i s t i n -
t a a n a l i t i c a co n i n -
n i d i re c u p e ro av v i a te
o m i n a cc i a te d a i c re -
d i to r i co n t ro l a B i t r i -
g a s.
Il punto di vista dei nostri lettori e alcune dunque, € 339.944,31. dicazione della data No n s i r i nv i e n e ,
Co m e m a i a l l a d a - d e l l a i n s o rge n z a d e l i n o l t re , a l c u n a vo ce
incoerenze nel bilancio della Bitrigas t a d e l l a re d a z i o n e d e l d e b i to, d e l l ’e ve n t u a l e specif ica riferita al
b i l a n c i o i d u e Co m u - co m p e n s o d e l l ’a m m i -
ni non hanno emesso n i s t ra to re c h e - d ov u -
ANTONIETTA D’INTRONO
c re d i to. l e re l a t ive f a tt u re ?
Per i crediti verso clienti oc- to a n c h e p e r gl i a n n i
Da l d o c u m e n to a l - L’ i m p o r to di € corre una distinta dei crediti p re ce d e n t i - f a re b -
Pe r i c re d i t i ve r s o l e g a to a l b i l a n c i o, e r i - 339.944,31 (e cioè del con una indicazione anali- b e l i e v i t a re i co s t i i n
c l i e n t i p e r € 837 . 2 9 4 , g u a rd a n te i l s a l d o d e l re s i d u o d e b i to d e l l a tica dei clienti e dell’epoca m i s u ra t a l e d a a b b a t-
o cco r re u n a d i s t i n - “C a n o n e p e r u s o d e l - B i t r i g a s m a t u ra to n e l te re co m p l e t a m e n te
t a d e i c re d i t i co n u n a l e re t i d a r i co n o s ce - 2 0 0 9 ve r s o i d u e Co - dell’insorgenza del credito. i l p a t r i m o n i o n e tto
indicazione analitica re a i Co m u n i A N N O m u n i ) è co m p re s o i n ( e c i o è l a s o m m a to r i a
d e i c l i e n t i e d e l l ’e p o - 2 0 0 9 ”, e m e rge c h e , a q u e l l o ve r s o f o r n i to - m a t u ra z i o n e d i i n te - di capitale sociale, ri-
c a d e l l ’ i n s o rge n z a d e l t a l e t i to l o, a l Co m u n e ri, di € 900.294,00? re s s i p a s s iv i e d i a z i o - s e r ve e u t i l i ) .
5 PRIMO
ILPEPERONCINOROSSO
agosto 2010
PIANO

Cosa scrivono i revisori Consiglio comunale urgente


L’analisi del consuntivo della società che commercializza il gas ha evidenziato una se- Poco i cittadini sanno sulle due aziende partecipate Tribi-
rie di lacune rilevate anche dai revisori Ria & partners. La veridicità dell’importo degli gas (commercializzazione) e Bitrigas (gestione impianti
interessi di mora, su crediti non riscossi dalla Tribigas, non può essere confermata in distribuzione gas) e necessita un incontro pubblico affin-
quanto detto importo “è stato elaborato negli anni pregressi con un calcolo manuale”. ché l’entrata gas rimanga florida per tanti anni ancora.

Il Bilancio consuntivo 2009 della Tribigas


ATTIVO 2007 2008 2009 Ammortamento beni 1.594 1.491 1.870
Immobilizzazioni immateriali 19.652 1.063 110 materiali
Immobilizzazioni materiali 5.169 3.857 5.627 Oneri diversi di gestione 8.143 6.361 22.264
Ratei e risconti 38 141 44 Oneri straordinari - 518 866
Crediti esigibili 1.330.890 1.278.516 1.180.516
nell’esercizio successivo RICAVI 2007 2008 2009

Disponibilità liquide 40.876 344.071 198.781 Vendite 2.569.367 3.073.012 2.676.590


Altri ricavi 292 399 38
PASSIVO 2007 2008 2009 Proventi finanziari 31.104 39.312 1.473
Debiti da pagare entro 1.250.849 1.477.957 1.233.740 Interessi 69 42 2.495
l’esercizio successivo Altri - 169 145
TFR 212 1.590 3.267
IMPOSTE 2007 2008 2009
PATRIMONIO NETTO 2007 2008 2009 1.295 2.249 3.532
Capitale sociale 100.000 100.000 100.000

Relazioni nebulose
Riserva legale 2.463 2.532 2.613
Riserva straordinaria 45.489 45.489 45.489
Utile 69 81 150
Le relazioni che accompagnano il bi- genze di carattere pubblicistico - dal
COSTI 2007 2008 2009 lancio risultano talmente scarne e ne- dover essere particolareggiati e diffusi
Materie prime 1.887.844 2.292.594 1.867.700 bulose da sconfinare nella reticenza. nella esposizione anche dei dettagli.
Servizi 671.058 758.227 733.789 Incomplete e stereotipate, sono so- Aggiungasi, per esempio, che si tace
stanzialmente inutili: non fornendo in ordine ai fatti rilevanti successivi al
Godimento beni terzi 7.272 7.359 7.514
affatto un quadro chiaro e completo 31.12.2009.
Personale dipendente: della situazione. Nulla si dice riguardo a doverosi pru-
Stipendi 3.583 18.543 27.747 Non può sottacersi che l’aver optato denti accantonamenti per rischi su
Oneri Sociali 1.045 5.122 7.395 per la redazione di bilancio in forma crediti. Nulla, infine, quanto alle pro-
abbreviata, non esime - visto che trat- spettive economiche e programmi di
Quota TFR 212 1.378 1.681
tasi di società con capitale interamen- investimento e/o gestione in un futu-
Ammortamento beni 18.579 18.579 953 te posseduto da due Comuni con esi- ro immediato e/o mediato.
immateriali

Crediti della Tribigas verso re perdite che, superando


i € 250 .000 (tenuto con-
to dell’esiguo fondo rischi

clienti per € 1.188.230,00


su crediti di circa € 35.000),
abbattono completamente
il patrimonio netto. Quin-
di, in questo caso, e a pre-
scindere da altre considera-
ANTONIETTA D’INTRONO riscontrabili, si hanno in- zioni, è già intervenuta una
formazioni sulla solvibilità causa di scioglimento del-
dei debitori verso la società. la Società ex art. 2448 c.c.
Via Vignola (foto Galli)
Non esiste a corredo del A giudicare da quanto rife- -. Con tutto ciò che ne con-
bilancio una distinta ana- risce la società di revisione, segue.
litica dei crediti (impor- i crediti ante 2008 ammon- Sussiste un irrigidimen- te i debiti. Gli oneri finan- ne: comprendono gli inte-
ti, epoca della insorgenza tano a circa € 285.582,00. to finanziario della gestio- ziari s’incrementano rispet- ressi di mora per ritardato
dei crediti, azioni di recu- Parrebbero difficilmente ne. Non si riscuotono rego- to al 2008. Non è dato di pagamento dei debiti socia-
pero e loro tipo), né tanto- recuperabili. Il mancato in- larmente i crediti, e dunque conoscere la composizione li? O comprendono interes-
meno, con dati ed elementi troito non può non produr- non si pagano regolarmen- degli oneri diversi di gestio- si di altra tipologia?
IN 6
COMUNE ILPEPERONCINOROSSO
agosto 2010

Par condicio Bilancio dell’Unione dei Comuni


Installazione di quattro nuovi chioschi L’improbabile certezza di fare 600.000 euro di multe per poter poi
su aree comunali. In arrivo il bando pagare lo stipendio al personale della polizia municipale

Piazza Santo Stefano negli anni ‘60 quando palazzo Guercia non era stato abbattuto Una vignetta che vede protagonisti l’automobilista e ia polizia municipale

ANNA MARIA TARANTINO


II di Svevia. Osservando il bilancio segnati ad una fonte di contravvenzione in meno
Si è ottenuto in questo di previsione appena ap- entrata scarsamente af- potrebbe facilmente far
Finalmente, dopo alcu- modo ciò che più preme- provato nella nostra Unio- fidabile quali i proventi vacillare la loro stessa re-
ni solleciti in consiglio co- ne dei Comuni, si scopre
munale del Gruppo L’Al- come sia sostanzialmen-
ternativa, con la delibera
Finalmente è arrivata la te concentrato sulla pre-
Il bilancio di previsione è concentrato sulla previsione di incasso
di giunta n.93/2010, que- risposta dell’amministrazio- visione di incasso multe multe. Tale incasso servirà per fronteggiare la spesa del perso-
sta amministrazione ri- ne ad una esigenza diffusa pari a € 451.000 di compe- nale della polizia municipale.
sponde ad una esigenza della collettività tenza sull’accertato degli Non è corretto l’utilizzo del codice della strada per far cassa.
diffusa della collettività: anni 2007-2008-2009 e €
concedere il suolo pubbli- 600.000 di aspettativa nel
co con equità per l’installa- va al nostro gruppo consi- 2010. L’intera entrata di € contravvenzionali, carat- tribuzione mensile.
zione dei chioschi e strut- liare: l’assegnazione di tali 1.051.000 prudenzialmen- terizzati per lo più per la È chiaro che un bilan-
ture semifisse. aree tramite Bando Comu- te non poteva essere as- loro occasionalità, scar- cio di previsione sì fatto
È stato approvato che nale, un risultato impor- solutamente imputata in sa prevedibilità e difficol- appare poco prudente e
si procederà tramite ban- tante che consentirà l’uti- uscita ad una spesa certa e tà di recupero, e questo è attendibile, del tutto og-
do e si è regolamentato il lizzo del suolo pubblico in fissa. In breve: sono certi dimostrato dalla scelta di getto di una ampia mano-
numero massimo di chio- modo imparziale, frutto di fare 600.000 € di mul- affidare la riscossione co- vrabilità dal punto di vi-
schi da realizzare e la loro di un’attenta pianificazio- te? attiva ad una società di sta contabile poiché quasi
localizzazione. ne del territorio e corretta- Invece è esattamen- Pescara. interamente fondato su
Sarà dunque possibi- mente regolamentato sin te ciò che accade! L’in- Non si ritiene affatto entrata extra-tributaria.
le realizzare n. 4 chioschi dalla progettazione delle casso delle multe serve corretto l’utilizzo del co- Prevedere l’elevazione di
privati nelle seguenti zo- strutture. Speriamo che, per fronteggiare la spesa dice della strada per far tante multe per pareggia-
ne: area antistante il Pa- al più presto, giovani com- del personale della poli- cassa, creando addirit- re le uscite e così riuscire
lazzetto dello Sport; Par- mercianti intraprenden- zia municipale. Si lascia- tura il paradosso che gli a far quadrare il bilancio è
co della zona umida; zona ti possano cogliere questa no gli stipendi dei nostri stessi elevatori delle mul- molto semplice. Che non
P.I.P. – area per attrezzatu- occasione di “par condi- agenti di Polizia Munici- te siano consapevoli che sia giusto poi, poco im-
re pubbliche; Via Federico cio”. pale completamente as- con qualche verbale di porta. (a.m.t.)

Le multe e la logica dell’automobilista L’unione dei “distretti”


Nella formulazione delle previsioni sulle contravvenzioni la L’Unione dei Comuni Tavoliere Meridionale si chiama Unione poiché un unico servi-
logica comportamentale dovrebbe portare ad una entrata in zio, quello della Polizia urbana, “sarebbe” stato trasferito dai comuni di Margherita di
netta diminuzione tendente allo zero, preso atto che l’auto- Savoia, Trinitapoli e S. Ferdinando al nuovo Ente Locale.
mobilista viene sostanzialmente educato dopo il ricevimento Il condizionale è di rigore in quanto ognuno di questi comuni continua con la magica
di una multa a non ripetere l’infrazione. Sbagliando s’impara! aggiunta del sostantivo “distretto” a fare tutto da solo, utilizzando però fondi comuni.
7 IN
ILPEPERONCINOROSSO
agosto 2010
COMUNE

Centrale a biomasse: il sindaco fa retromarcia


L’intervento del gruppo PD area Bersani, sostenuto dai cittadini e dalla opposizione, ha scongiurato la megacentrale.
Si auspica maggiore determinazione della Giunta nella prossima conferenza di servizio della Regione
PASQUALE LAMACCHIA
sessori e il Sindaco, è che
poco meno di alcuni me-
Il sindaco Di Gen- si fa, l’Assessore Tedesco
naro, dalle pagine del- e il Sindaco con il suo te-
la Gazzetta, ha annun- am composto da Rosario
ciato il “no” alla Centrale Manna e Franco di Fidio,
a Biomasse che la ditta intervenivano in occa-
Energie Verdi Trinitapoli sioni diverse, in incon-
s.r.l. intendeva realizza- tri presso l’Auditorium
re in agro di Trinitapoli. dell’Assunta (organizzati
Questa presa di posizio- dal sottoscritto e dal col-
ne che appare ai “più” lega consigliere Silvestro
netta e chiara, sarebbe Elia) per difendere l’ini-
stata presa in occasione ziale tentativo di favori-
della Conferenza di Ser- re il percorso procedu-
vizi convocata per il gior- rale delle autorizzazioni
no 12 luglio scorso a Ba- relative all’installazione
ri presso l’Ufficio Energia Il Comune occupato dai braccianti durante gli scioperi degli anni ’60. della Centrale contestan-
e Reti Energetiche del- do addirittura il nostro
la Regione Puglia. Pec- diritto/dovere di infor-
cato che la Conferenza di Stampa, nonché dipen- lo “il dimensionamen- un altro luogo che non sia mare i cittadini sulla que-
Servizi non si è mai te- dente comunale, Gaeta- to” e “l’ubicazione” della in zona agricola e costru- stione.
nuta ed è stata rinviata a no Samele, la Gazzetta Centrale rappresentano itene una più piccola, for- Il grande lavoro per
causa di un difetto di no- per far credere ai cittadi- l’unico ostacolo per la co- se la cosa si può fare”. scrivere le osservazioni
tifica a tutti gli Enti che ni ignari il netto “no” al- struzione della Centra- Ma l’aspetto più pre- al progetto, che in quel-
sono coinvolti nella deci- la Centrale a Biomasse e le. Sarebbe come dire alla occupante, che la dice la occasione presentam-
sione da prendere in me- dall’altro si continua an- ditta Energie Verdi Trini- lunga anche sugli attri- mo alla cittadinanza gra-
rito all’installazione della cora a sostenere che so- tapoli s.r.l.: “Individuate ti che ci sono tra gli as- zie alla collaborazione
Centrale a Biomasse. degli studiosi Prof. Stefa-
È opportuno che la no Marrone e Dott. Ema-
gente sappia che non nuele Giacchetta, non è
è stato definito anco- stato assolutamente re-
ra nulla. Sono necessa- cepito da parte dell’Am-
ri ulteriori adempimen- ministrazione Di Genna-
ti da parte del Sindaco Di ro che poteva far proprio
Gennaro e di tutta l’Am- ed illustrare poi in sede
ministrazione di Trini- di Conferenza di Servizi.
tapoli per scongiurare Ormai non c’è da
l’ipotesi di un insedia- aspettarsi più nul-
mento industriale rite- la dall’Amministrazio-
nuto dannoso per la col- ne Di Gennaro che, oltre
lettività. ad aver tradito la volon-
Va evidenziato pur- tà elettorale dei cittadini
troppo l’atteggiamento con la sua nuova maggio-
ambiguo di una Ammini- ranza arlecchino, con-
strazione comunale che tinua a insistere sulla
da un lato utilizza trami- Felice Abbattista ripara dalle intemperie SEL e PD strada dei pasticci ammi-
te il responsabile Ufficio nistrativi.

Determina n. 51 del 23/06/2010 SWAP: la valutazione più bassa dell’anno. Urge uscire
Per le manifestazioni estive 2010 si impegna la som- L’Amministrazione comunale ha stipulato nel 2006 un contratto SWAP con le banche BI-
ma complessiva di € 71.727,99 con un prelevamen- IS e UNICREDIT che scade nel 2031. Il Mark to Market (valore corrente di mercato) varia
to dai seguenti capitoli: cap. 1036 Cultura € 56.887,99; di continuo in funzione di differenti parametri economici. L’ultimo MTM di giugno è uno
cap. 1048 bande musicali € 3.200,00; cap. 1046 Libri € dei più bassi del 2010 ma, inspiegabilmente, è determinato in modo diverso dalle due ban-
3.000,00; cap. 1794 Sport € 8.650,00. che: - 93.726 € BIIS e – 106.846,51 € Unicredit. Perché rischiare ancora, con i soldi dei citta-
dini, sino al 2031?
IN 8
REGIONE ILPEPERONCINOROSSO
agosto 2010

Boschi in periferie e aree urbane degradate


Previsti, dall’innovativo bando presentato dagli assessorati della Regione Puglia, venti milioni di euro
per riconvertire aree sostanzialmente non utilizzate e creare dei veri e propri polmoni verdi
GIANFRANCO GORGOGLIONE
territoriali del nuovo Pia-
no Paesaggistico Territo-
Venti milioni di euro riale Regionale. La nostra
per dotare i comuni del- necessità era, ed è, quella
la Puglia di “boschi urba- di migliorare la qualità del
ni” che prenderanno il po- paesaggio e dell’ambiente
sto di aree urbane di fatto nelle periferie urbane, per
non utilizzate. Ammonta restituire dignità all’abita-
a tanto la dotazione finan- re in queste parti di città,
ziaria dell’innovativo ban- attraverso interventi di ri-
do, primo nel suo genere, generazione ecologica fi-
presentato dagli assessori nalizzati alla riqualifica-
regionali alle Risorse Agro- zione di aree abbandonate
alimentari Dario Stefàno e degradate, alla riduzio-
e all’Assetto del Territorio, ne di varie forme di inqui-
Paesaggio e Aree Protette namento, allo sviluppo di
Angela Barbanente. funzioni ricreative, spor-
Si tratta di risorse del Rione S. Pietro, una periferia di Trinitapoli (foto Francesco Mele) tive e del tempo libero. Il
PSR Puglia 2007-2013, Mi- bando è importante anche
sura 223 “PRIMO IMBO- ragionando in prospetti-
SCHIMENTO DI SUPERFI- della città o fra edifici e in- to di un approccio program- che è scaturita la co-piani- va, poiché i progetti di im-
CI NON AGRICOLE” (ASSE frastrutture, spesso abban- matico innovativo con cui ficazione del Piano Paesag- boschimento potranno
II – MIGLIORAMENTO donate o prive di funzione abbiamo guardato al PSR – gistico regionale, al qua- assolvere anche alla realiz-
DELL’AMBIENTE E DEL- sia rurale che urbana (co- ha commentato l’assessore le l’Assessorato ha dato il zazione delle infrastruttu-
LO SPAZIO RURALE) de- me aree industriali dismes- Stefàno – in linea, peraltro, suo contributo ed oggi, con re verdi urbane che si tro-
stinate alle Pubbliche Am- se o aree non agricole). Uno con le modifiche delle Poli- questo bando, anche uno vano ai margini della città,
ministrazioni che avranno strumento dal forte impatto tiche Agricole Comunitarie strumento operativo con- rispondendo a vari obbietti-
l’opportunità di riconvertire ambientale, se solo si pen- che attribuiscono all’agri- creto, nella convinzione che vi. Il nostro intento è quel-
aree sostanzialmente non lo di migliorare la qualità
utilizzate per farne dei veri e la vivibilità urbana, an-
e propri polmoni verdi con-
Interventi di rigenerazione ecologica finalizzati alla riqualificazione di aree abbandonate e degradate, alla che attraverso la fruizione
tribuendo in questo mo- riduzione di varie forme di inquinamento, allo sviluppo di funzioni ricreative, sportive e del tempo libero. del bosco, ma anche quel-
do al risanamento urbano, lo di ridurre gli inquinanti
ambientale e paesaggistico sa a quelle realtà territoria- coltura non solo compiti tutela dell’ambiente non si- attraverso la produzione di
delle città. li come Brindisi, Manfre- di qualità della produzione gnifichi solo vincolo e divie- biomassa da parte degli al-
Il bando (che finanzia il donia, Taranto, interessate alimentare e di attivazione to e che il miglioramento beri, ottenere la compensa-
100% del costo degli inter- da siti industriali contami- di circuiti economici a sca- delle condizioni del mondo zione ambientale, consen-
venti e la cui scadenza viene nati in ambito periurbano, la locale, ma anche di ‘senti- rurale sia possibile attraver- tire alle aree periferiche di
definitivamente traguarda- per i quali interventi di im- nella’ dell’ambiente. In que- so una politica agro-urbana avere attrezzature a verde e
ta al 15 settembre) rappre- boschimento a protezione sta prospettiva, le foreste e che vede città e campagna visuali aperte sulla campa-
senta un’importantissima delle aree urbane, potreb- i boschi assumono un ruo- collaborare nell’ottica di gna, incrementare la fun-
opportunità per converti- bero svolgere un’importan- lo fortemente strategico per una reciproca sostenibilità”. zione di conservazione del-
re in boschi le periferie ur- te funzione di recupero am- la tutela idrogeologica, il ri- “Da questo spirito colla- la biodiversità e della Rete
bane, le aree extraurba- bientale e di barriera per sanamento ambientale ed il borativo - ha dichiarato l’as- Ecologica e tutelare suolo e
ne degradate(come le cave l’abbattimento di rumori e miglioramento del paesag- sessore Barbanente – è nato sottosuolo, favorendo le su-
abbandonate) e gli ambi- polveri, e di difesa dagli in- gio e della sua fruibilità nei quello che abbiamo voluto perfici permeabili per il re-
ti “periurbani”, ossia quel- quinanti. centri urbani. Ed è proprio chiamare “Patto città-cam- cupero e riciclo della risorsa
le aree poste ai margini “Questo bando è il frut- da questo approccio nuovo pagna”, uno dei 5 progetti aria-acqua”.

Workshop della Regione Puglia a Londra Le priorità da sottoporre al governo


All’Airshow di Farnborough (il salone dell’aerospazio a Londra, 19-26 La regione Puglia nella prossima conferenza sta-
Luglio) nel corso dell’affollatissimo workshop organizzato dalla Regio- to-regioni proporrà per il comparto agricolo: il
ne Puglia, il presidente del Distretto Aerospaziale pugliese G. Acierno ha ripristino delle agevolazioni contributive in zo-
annunciato che la Puglia conta 44 imprese che progettano anche moto- ne svantaggiate, una rateizzazione finanziaria
ri aeronautici e ha già programmato investimenti per più di 260 milioni dei debiti ed una moratoria delle procedure di
di euro. pignoramento.
9 IN
ILPEPERONCINOROSSO
agosto 2010
REGIONE

Scegli la sicurezza Malori estivi


Ideatori dell’interessante progetto Alte temperature: pericolo per gli anziani
i professori Acquafredda e Russo Affrontare le emergenze seguendo i consigli dell’opuscolo

La copertina dell’opuscolo ‘Tecniche di primo soccorso’ Il prof. Marco Travaglio con i suoi studenti dell’IPSSAR di Margherita di Savoia

Gli ideatori del pro- genza sanitaria in ma- Utilizziamo immedia- mente salata; nei nostri polmoni per cau-
getto “Scegli la stra- niera più razionale e tamente alcune operazio- 4. chiamare il medico. se diverse provoca l’asfissia.
da della sicurezza”, competente per evitare ni suggerite nell’opuscolo I segni dell’arresto respira-
il prof. trinitapolese di aggravare lo stato di dell’Alberghiero per even- COLPO DI SOLE torio sono:
Giuseppe Acquafred- salute del malcapitato, tuali malori che possono af- Viene causato da un’ec- • assenza dei movimen-
da e il prof. margheri- e che si integra, ov via- fliggere soprattutto la popo- cessiva esposizione della te- ti della gabbia toracica e/o
tano Francesco Russo, mente, con il 118, pre- lazione anziana. sta al sole con conseguente dell’addome;
hanno dato l’opportu- sente sul nostro terri- aumento della temperatu- • mancanza di movi-
nità all’Istituto Alber- COLPO DI CALORE ra a carico del cervello. Il pa- menti d’aria dalla bocca e
ghiero di Margheri- È determinato da un au- ziente avverte cefalea e ver- dalle narici;
ta di Savoia di mettere
Le azioni di primo inter- mento della temperatu- tigini, sudorazione profusa, • colorito bluastro del-
in cantiere una serie di vento in caso di emergenza ra corporea che si verifica nausea, congestione del vol- le labbra, delle unghie, che
interessanti esperien- racchiuse in un manegge- generalmente in ambien- to ed offuscamento della vi- si stende alla pelle di tutto
ze formative. vole opuscolo, Tecniche di ti molto umidi, caldi e scar- sta. il corpo, man mano che au-
L’opuscolo “ Tecni- samente ventilati. Si mani- Primo intervento menta il tempo di mancan-
che di Primo Soccor- primo soccorso, pubblicato festa con sete intensa, cute Il soccorritore deve: za d’aria ai polmoni.
so”, pubblicato a con- a conclusione del progetto molto calda (400), volto ar- 1. porre il paziente Primo intervento
clusione del progetto, rossato, respiro affannoso e all’ombra in posizione semi- Il soccorritore deve:
è un testo maneggevo- torio. frequente, sonnolenza. seduta; 1. chiamare il 118;
le che rende più com- Sono attività bene- Primo intervento 2. ventilare e raffreddare 2. lasciare il paziente di-
prensibili e facili tut- merite che diffondono Il soccorritore deve: il paziente con acqua fresca steso, mettere una mano al-
te le azioni di primo tra i giovani la cultura 1. portare il paziente in non gelata; la nuca in modo da por-
intervento in caso di del soccorso ed isola- un ambiente fresco e venti- 3. far bere e ricorrere al- re la testa in iperestensione
qualsiasi emergenza no, nei repertori della lato; le cure del pronto soccorso. con la mandibola tirata ver-
sanitaria. barbarie, le omissioni 2. avvolgere il corpo in so l’alto (per evitare che la
È sicuramente uno e l’indifferenza verso i asciugamani o lenzuola im- ARRESTO RESPIRATO- lingua cadendo all’indietro
stimolo ad affrontare propri simili. bevuti di acqua fredda; RIO possa ostruire il passaggio
le tematiche dell’emer- 3. far bere acqua legger- Il mancato arrivo d’aria dell’aria).

Tra i 100 selezionati Le altre attività finanziate


L’avviso pubblico per il concorso di idee progettuali Oltre all’opuscolo, sono state realizzate altre attività in collaborazione con il
sull’educazione alla sicurezza stradale (27/10/2009, Comando della Polizia Municipale dell’Unione dei Comuni.
n. 454) ha trovato terreno fertile presso l’Alberghie- I ragazzi del triennio hanno avuto la possibilità di conseguire il “Certificato di
ro di Margherita che ha ricevuto il finanziamento Idoneità alla guida del ciclomotore” dopo un corso di 24 ore che prevedeva an-
per il progetto presentato. che lezioni di primo soccorso.
SOCIETÀ 10
ILPEPERONCINOROSSO
agosto 2010

Gli ‘operai’ delle fabbriche La lucida follia


Un approccio alla politica giovane ed innovativo Under 35: smanettoni, universitari e creativi
I risultati degli stati generali con Nichi Vendola A sostegno della corsa alle primarie

Giovani durante uno dei seminari delle Fabbriche a Bari. Una delle immagini delle Fabbriche di Nichi

VALENTINA DEL CARMINE


e non ultimo, il seguitissi- tenziando i rapporti di col- “Bisogna avere il co- peggio barese, su un
mo Win for left - La stra- laborazione nelle diverse raggio di vincere senza palchetto fatto di pal-
Dopo aver metaboliz- da per vincere - Come ricre- iniziative di ogni città. avere paura di perdere”. let verniciati.
zato l’entusiasmo e scarica- are una coalizione sociale La sua candidatura a Nichi Vendola l’ha Davanti a lui un mi-
to l’adrenalina accumulata del centrosinistra. Abbia- premier è la conclusione lanciata così - domeni- gliaio di giovani seduti
nel corso degli stati gene- mo vissuto, inoltre, l’espe- naturale di questi stati ge- ca scorsa - la sua corsa per terra o su sedioline
rali delle Fabbriche, che si nerali. È da qui che inizia alle primarie (semmai di plastica.
sono tenuti a Bari lo scorso
I temi: dal lavoro all’economia, la sfida di un altro mondo ci saranno) del centro- Alle sue spalle un
fine settimana, la Fabbrica dalla comunicazione alla crisi possibile. Le fabbriche ap- sinistra. braccio di mare su cui
di Nichi di Foggia traccia paiono allora come stru- Perché io? svettano macchine in
un resoconto della tre gior- rienza coinvolgente e par- mento del ricambio gene- “Perché io sono voi doppia fila e casette
ni barese. tecipativa del Fabbricamp razionale all’interno di un - ha detto ai ragazzi
Possiamo affermare con dove si sono incrociate co- centrosinistra stagnante, i che lo applaudivano - Avere il coraggio di vincere
un pizzico di orgoglio, che noscenze, idee e proget- cui principali interlocutori quando non soppor- senza la paura di perdere
le nostre aspettative e la no- ti per un’Italia migliore. Il non sono i partiti, ma sog- tate il centrosinistra
stra idea di Fabbrica hanno dialogo, quindi, la cono- getti che operano in manie- avendo in mente un abusive.
coinciso ampiamente con scenza e l’ascolto dell’altro, ra attiva nella società, come mondo diverso da que- Comunque vada a fi-
quelle di tutte le Fabbriche. la cooperazione hanno so- Gino Strada ed Emergency, sto”. nire la sua lucida fol-
Questo happening ha stituito il paradigma della don Ciotti e Libera o Carlo I simboli contano, lia, anche questa sarà
visto protagonisti gli ope- competizione, in una con- Petrini e Slowfood. la lunga corsa di Oba- un’immagine storica.
rai delle Fabbriche inter- nessione tra corpo sociale e Ora tocca ai giovani rac- ma alla Casa bianca è Molti sono stati i
venuti ai numerosi semi- corpo individuale. cogliere questi progetti di iniziata a reti unifica- commenti del “fuoco
nari incentrati su temi di Accanto alla connessio- buona politica, esplosi co- te nel febbraio del 2007 sia amico che av versa-
rilevanza nazionale, affron- ne sentimentale di cui parla me magma incandescen- sulla tomba di Lincoln rio”, ma quello che sor-
tati però con un approccio spesso Nichi Vendola, è sta- te dalla eruzione vulcanica a Springfield, Illinois. prende è che ciò che
giovane ed innovativo, dal ta sottolineata la necessità degli stati generali, per ren- Quella di Vendola divide tanto i partiti
lavoro all’economia, dal- di creare una connessione dere meno arida la politica tra due ali di alberi di italiani piace invece a
la comunicazione alla crisi di rete tra le Fabbriche, po- italiana. eucalipto in un ex cam- quelli tedeschi.

Le ‘fabbriche’ in Germania Cosa fanno questi giovani?


Domenica prossima la “fabbrica di Nichi” a Berlino ha organizzato una ma- Tra le iniziative future, per esempio, c’è di tutto. La
nifestazione a difesa dei valori democratici dell’Italia. protesta contro il casello autostradale a Bisceglie, una
A Bebelplatz migliaia di candele disegneranno la sagoma dello stivale. Una mostra artistica su Borsellino a san Donato, un incon-
fiaccolata a cui ha aderito tutto il centrosinistra tedesco - Spd, Verdi e Lin- tro con Massimo Ciancimino nelle Marche, un dibat-
ke - ma anche Pd e Idv berlinesi. tito a Molfetta con la Fiom su Pomigliano.
11 PERSONE
ILPEPERONCINOROSSO
agosto 2010

Cordoglio di SEL per la scomparsa di Peppino De Rossi


Il comunista che si potrebbe definire una ‘fonte orale’ di storie, episodi, giudizi, commenti e aned-
doti degli ultimi decenni. Ciò che contava, per lui, era la coerenza delle scelte
ANTONIETTA D’INTRONO
stra, Ecologia e Libertà.
A qualche neo iscritto
Non vedremo più il del PD che lo stuzzicava
compagno Peppino chiu- dicendogli che aveva cam-
dere il partito la sera, do- biato partito con la sua
po l’ultimo ‘comunicato’ adesione a SEL risponde-
televisivo. Lascia ai giova- va fieramente: “Sono sem-
ni la sua coerenza e la spe- pre un compagno, sono
ranza, mai perduta, che sempre di sinistra, voi, in-
un altro mondo sia possi- vece, queste parole le ave-
bile. te cancellate dal vostro
Gli abbiamo scritto vocabolario”.
un elogio funebre poco Dopo la dolorosa se-
formale per ricordare ai parazione da Rifonda-
concittadini una persona zione Comunista, pro-
semplice, riservata, one- prio lui e altri anziani ci
sta e profondamente coe- hanno sempre ricordato
rente: “ier nu brav cristio- Peppino De Rossi, sulla sinistra, insieme ai compagni Ciccillo e Venanzio il dramma di una sinistra
ne”, come ha commentato divisa, nei secoli inquieta,
un avversario politico al soprattutto nei momen-
seguito del suo ultimo cor- fabeti di qualche decennio nue interviste televisive pire e parlare, anche se la ti in cui il sol dell’avve-
teo. fa: metti un segno di cro- ai contestatori di Fausto sua timidezza gli gioca- nire diventava (come og-
Campagna, famiglia e ce in alto su falce e martel- Bertinotti, allorché pro- va ogni tanto brutti scher- gi è diventato) difficile da
partito, erano i suoi pun- lo. L’orgoglio di essere il n. pose di tassare i titoli su- zi soprattutto in presen- raggiungere. Quello che
ti di riferimento che ha 1 lo ripagava di ogni fatica. periori a 300.000 euro: “S’ za del microfono. Talvolta conta è la coerenza delle
cercato di trasmettere an- Veniva in bicicletta al stonn a d’fenn u’ lour”, si si interrompeva e diceva: scelte ed essere comunista
che alle sue quattro figlie. partito e si guardava, tra stanno difendendo con le “avast, non mi ricordo più oggi, diceva Peppino nel
Inconcepibile oggi sareb- una partitina e l’altra, i unghie e con i denti i loro niente”. Peppino si po- suo linguaggio essenziale,
be pensare che un iscritto non è affatto fuori moda.
possa passare nottate in- C’è da insegnare ai giova-
tere ad attendere di essere
Ricordare una persona semplice, riservata, onesta e profondamente coerente. ni la consapevolezza che
il primo partito a conse- Campagna, famiglia e partito erano i suoi punti di riferimento che ha cercato di trasmettere non avranno un futuro se
gnare la lista dei candida- anche alle sue quattro figlie. Mai perduta un’assemblea o un’iniziativa del partito, sempre non capiscono che questo
ti. Sino agli anni ‘90, nel presente per poter ascoltare, capire e parlare. non dipende dalla provvi-
PCI era un grande onore denza, ma dai rapporti di
portare la bandiera nel- forza esistenti tra le classi
le manifestazioni pubbli- ‘comunicati’ di tutti i ca- titoli, politici e giornalisti trebbe definire una ‘fon- sociali. Ho imparato mol-
che e stare nel ‘picchetto nali televisivi e pur non compresi. Misurava l’effi- te orale’ di storie, episodi, to dai contadini, soprat-
di controllo’ delle entrate essendo laureato né tanto- cacia delle proposte della giudizi, commenti e aned- tutto il loro modo di sin-
del comune perché al mat- meno diplomato, riusciva sinistra dalle reazioni de- doti degli ultimi decenni. tetizzare linguisticamente
tino, all’apertura dell’Uffi- a notare ogni differenza di gli avversari. Più rabbio- Come tanti altri compa- concetti elaborati come,
cio elettorale bisognava comunicazione delle noti- se erano più si convinceva gni operai e braccianti, ha ad esempio, la Lotta di
conquistare il primo spa- zie: tempi, parole, spesso- che il suo Bertinotti aveva incarnato il percorso clas- classe. In parole poveris-
zio, in alto a sinistra, nella re, veridicità e pure reti- ragione. sico del comunista degli sime: padrone, mi pesti a
scheda elettorale. Questo cenze e assenze. Mai perduta un’assem- ultimi trenta anni: com- sangue se non ho la forza,
facilitava la propagan- Parlava poco, ma mi- blea o un’iniziativa del pagno del PCI, poi, dopo le parole e la dignità di re-
da perché era più sempli- tico è restato il suo scar- partito, sempre presen- la scissione, compagno del agire.
ce dire ai numerosi anal- no commento alle conti- te per poter ascoltare, ca- PRC per iscriversi a Sini- Grazie Peppino.

Un piccolo grande eroe Si è spento in questa torrida estate, all’età di 96 anni, Michele Russo, contadino.
Una vita di lavoro e sacrifici, fu inviato a combattere in Montenegro e in Alba-
nia. Di lì i tedeschi lo condussero in Romania, Cecoslovacchia e in Russia, dove
Si è spento all’età di 96 anni Michele Russo. rimase fino al 1946 a lavorare in uno zuccherificio. Si dichiarò sempre “non col-
Si dichiarò sempre ‘non collaborazionista’ laborazionista”. Il Presidente della Repubblica, Sandro Pertini, ne riconobbe il
valore nel 1985 consegnandogli un diploma d’onore.
CULTURA 12
ILPEPERONCINOROSSO
agosto 2010

Josè, il Maestro
A dare la notizia della sua scomparsa, il 18 giugno scorso, un sms dell’Ansa. I telegiornali arrivano solo a
fine giornata, senza alcun servizio commemorativo, sbagliando anche alcuni titoli dei suoi romanzi
ROSA TARANTINO
chiesto al Nobel Saramago ovviamente, ma che gli sa- capire come funziona la po- te? In un paese in cui la giu-
di apportare “mirate” mo- rà servita almeno per pagar- litica e quali sono i diversi stizia non ha mai goduto di
Il 18 giugno scorso, è difiche in alcune parti del li- si i sigari, ammettendo che modi per ottenere il potere. buona reputazione, che cosa
scomparso il premio Nobel bro. Lo scrittore portoghese la corruzione non sia il suo Ciò significa che il popolo sa cambia se il primo ministro
per la Letteratura nel 1998, si rifiuta. E così “O Cader- unico vizio. Salvo quel che è molto bene quel che vuole fa approvare leggi a misura
Josè Saramago, portoghese. no” (questo il titolo porto- di comune dominio, so po- quando è chiamato a votare. dei suoi interessi, tutelan-
Apprendo la notizia da un ghese del libro) viene pub-
sms Ansa. Da un sms, non blicato in Italia, dalla casa
dalla televisione. La televi- editrice Bollati Boringhie-
sione (quella pubblica) in- ri. Ma cosa dice Saramago
fatti annuncia la notizia in di Berlusconi in questo suo
chiusura, la sera, senza al- libro dalla Mondadori cen-
cun servizio commemora- surato? Il cavaliere è cita-
tivo. Addirittura sbagliando to alle pp. 25-26 in un arti-
alcuni titoli dei suoi roman- colo intitolato “Berlusconi &
zi. Inammissibile. Stento a C.” che riporto e di cui sot-
credere che si tratti di gior- toscrivo ogni parola: Secon-
nalisti distratti, non dopo do la rivista nordamericana
le numerose censure che
Josè ha subìto dai poten-
ti gemelli eterozigoti che ri-
Numerose le censure subite
spondono al nome di Stato dal Maestro da parte dello Foto di Sebastião Salgado, scattata sull’isola di Lanzarote dove Josè Saramago viveva. I due artisti erano grandi amici.
e Chiesa. Un esempio è da- Stato e della Chiesa
to chiaramente dalla vicen-
da risalente ad un anno fa, ‘Forbes’, il gotha della ric- chissimo di vita e miracoli di Nel caso concreto del popo- dosi contro qualsiasi tentati-
quando si è trattato di pub- chezza mondiale, la fortuna Silvio Berlusconi, il cavalie- lo italiano -perché è di esso vo di punizione dei suoi ec-
blicare il suo penultimo li- di Berlusconi ascendereb- re. Molto più di me ne saprà che stiamo parlando, e non cessi e abusi di autorità?
bro, Il Quaderno.Il Quader- be a quasi diecimila milio- sicuramente il popolo ita- di un altro, è dimostrato co- Eça de Queiroz dice-
no, come molti dei libri del ni di dollari. Onoratamente liano, che una, due, tre vol- me l’inclinazione sentimen- va che, se facessimo circo-
Maestro, era destinato al- guadagnati, è chiaro, sebbe- te lo hanno insediato sulla tale che prova per Berlusco- lare una bella risata intorno
la casa editrice Einaudi. Ma ne con non pochi aiuti ester- poltrona di primo ministro. ni, tre volte manifestata, sia a una istituzione, essa crol-
la storica casa editrice tori- ni, come ad esempio il mio. Ebbene, come di solito si indifferente a qualsiasi con- lerebbe, ridotta in pezzi.[…]
nese, nel 1994, viene assor- Essendo io pubblicato in Ita- sente dire, i popoli sono so- siderazione di ordine mora- Quel che non sarà ben fatto
bita da Mondadori, la quale lia dall’editrice Einaudi, pro- vrani, ma anche saggi e pru- le. In effetti, nel paese della è che il popolo italiano acco-
si rifiuta di pubblicare le cri- prietà del detto Berlusco- denti, soprattutto da quan- mafia e della camorra, che sti una quarta volta alle na-
tiche caustiche presenti nel ni, qualche soldo glielo avrò do il continuo esercizio delle importanza potrà mai avere tiche di Berlusconi la sedia
libro di Saramago nei con- fatto guadagnare. Un’infima democrazia ha fornito ai cit- il fatto provato che il primo del potere. Non ci sarà, allo-
fronti di Berlusconi. Viene goccia d’acqua nell’oceano, tadini alcune nozioni utili a ministro sia un delinquen- ra, risata che ci salvi.”

Le mie ragioni
Ma non si pensi che Sa- ne, in quanto ormai stampate dato) dalla Chiesa e precur-
ramago sia un autore di so- nei suoi libri e quindi vivran- sori della convivenza in epoca
li saggi, anzi. La sua più gran- no per sempre, ma perché il inquisitoria. Migliaia sareb-
de passione sono state, a mio sentimento che lega la cop- bero le ragioni per accostarsi
avviso, le storie d’amore. In- pia vive nonostante le “sor- ad un libro di Josè Saramago:
namoratissimo di sua moglie prese” che il mondo ci riserva. amore per l’altro punto di vi-
Pilar alla quale ha dedicato la Ecco che così nei suoi capola- sta, formazione culturale gra-
quasi totalità dei suoi scrit- vori incontriamo l’amore del zie ad uno stile singolare fatto
ti, e che ringrazia come colei medico e di sua moglie, uniti di punteggiature soggettive e
che lo ha fatto ri-nascere, sal- nella diversa Cecità a loro de- Josè Saramago e sua moglie Pilar in uno scatto sempre di Sebastião Salgano. ironia calamitante, o sempli-
vandolo da una morte certa stinata; o di Maria e Giusep- cemente dietro un consiglio
una decina d’anni fa, le storie pe che si amano carnalmen- di un amico. Io ho cominciato
d’amore narrate da Sarama- te in silenzio al cantar del gallo Cristo; o meglio ancora, l’amo- volti in un esperimento scien- con la terza ragione, ho prose-
go sono storie immortali. Non e dalla cui unione nasce Ge- re di Baltasar e Blimunda, nel tifico di un frate mal visto (ma guito per la seconda, continuo
solo nell’accezione del termi- sù ne Il vangelo secondo Gesù Memoriale del convento, coin- opportunamente raccoman- per la prima. (r.t.)
13 ELEMENTI
ILPEPERONCINOROSSO
agosto 2010

Cambiamenti climatici
I rischi legati al surriscaldamento della superficie terrestre sono ben noti: siccità, desertificazione, eventi
meteorologici estremi. La linea politica di ogni Paese è fondamentale per la sopravvivenza della Terra
STEFANO MARRONE
l’efficacia e il rigore.
L’attuale presidente
Sin dagli anni ’70 gli USA, Obama, ha mutato
scienziati hanno avuto questo orientamento e si
chiari segnali che la Terra è impegnato a modificare
si stesse riscaldando più la politica energetica del
del normale. suo paese, segnando la
Il riscaldamento ter- svolta a livello mondiale.
restre è un processo na- In Europa per fortu-
turale ma nell’ultimo se- na la situazione è molto
colo questo processo ha diversa. La Commissio-
visto aumentare di ben ne UE ha recepito in pie-
0,6°C la temperatura sul- no il protocollo e ha sta-
la superficie terrestre Nubi su Trinitapoli (foto Francesco Mele) bilito che l’aumento di
contro gli aumenti stima- temperatura dovrà conte-
ti dell’ordine di 0,2-0,3°C nersi entro i 2°C fino al-
dei secoli precedenti. la fine del secolo. Ha fis-
Questi aumenti non sato inoltre le quote di
sembrano legati a fatto- L’aumento del riscaldamento terrestre non sembra dipendere da fattori naturali, come variazioni gas serra che devono es-
ri naturali come variazio- della radiazione solare o iperattività vulcanica, ma da fenomeni legati alle attività umane sere rispettate dai singo-
ni della radiazione sola- li stati UE attraverso la
re, iperattività vulcanica regola del 20 (vedi altro
e fenomeni analoghi ma della popolazione mon- bene nonostante ci sia la sancito nel protocollo di trafiletto). Infine ha pro-
sono generalmente legati diale si ritroverà a bagno- crisi dei consumi nei pa- Kyoto del 1997. posto, previa sottoscrizio-
alle attività umane. maria. esi occidentali e l’inqui- Questo protocollo sta- ne delle altre Nazioni, che
In particolare due so- Per questo a parti- namento pure. Inoltre in bilisce che la causa prin- le quote del protocollo di
no gli imputati: lo sfrut- re dagli anni ´80, l’ONU questi paesi, i controlli e cipale del riscaldamen- Kyoto siano più restritti-
tamento agricolo di ter- e l’Organizzazione Mon- le regole antinquinamen- to globale è l’effetto serra ve. Molti governi nei pae-
ritori sempre più vasti diale Meteorologica han- to sono ancora tutte da (vedi trafiletto) e che tut- si occidentali sono frenati
(deforestazione) e l’im- no costituito un gruppo di definire e le industrie so- ti gli stati devono impe- dall’attuare politiche pie-
missione in atmosfera di lavoro indicato con l’acro- no tra le più inquinanti gnarsi legislativamen- namente ecologiste per
gas serra (CO2, Ozono, nimo IPCC che monito- del pianeta. te e finanziariamente ad paura che i maggiori costi
Nitrati etc…) provenien- ra costantemente i muta- A seguito di questi abbattere le emissioni di di smaltimento e le rela-
ti dalle attività industria- menti climatici. mutamenti, in un rap- questi gas. tive tecnologie frenino lo
li e dai mezzi di trasporto. All’inizio degli anni porto del 2001, l’IPCC ha Si è stabilito un regime sviluppo economico, au-
I rischi legati al surri- ‘90 c’è stata la presa di co- stimato che se le emis- di quote di gas serra per mentino la disoccupazio-
scaldamento della super- scienza definitiva della sioni inquinanti cresce- ogni Nazione e meccani- ne, etc.
ficie terrestre sono ben classe politica. ranno con il ritmo attua- smi di controllo e aggior- In questo modo si di-
noti: siccità, desertifica- Nuovi paesi dalle po- le, le temperature fino al namento di queste quote. menticano due lezio-
zione, eventi metereolo- polazioni numerose co- 2100 dovrebbero aumen- Purtroppo paesi impor- ni della Storia. L’inqui-
gici estremi (alluvioni, me India, Cina e Brasile tare da 1 fino a 5°C, con tanti, come gli Stati Uni- namento è un costo per
forti nevicate etc…). si industrializzano, rag- tutte le conseguenze illu- ti del precedente presi- la salute, per l’ambien-
L’evento cinematogra- giungono standard di vita strate sopra. dente G.W. Bush e molti te e per le risorse di qual-
ficamente più sfruttato è (e di inquinamento) tipi- Quindi serve un nuo- paesi in via di sviluppo, siasi territorio. Le nuove
lo scioglimento dei ghiac- camente occidentali, con vo patto tra Nazioni che non hanno voluto firma- tecnologie sono sempre
ci polari con conseguente due ovvie conseguenze. permetta di evitare que- re questo protocollo per state un’opportunità di
innalzamento del livello I prezzi delle materie sto cambiamento. ragioni di carattere eco- progresso per tutta l’uma-
del mare e un buon terzo prime aumentano; si badi Questo patto è stato nomico pregiudicandone nità.

Effetto serra Regola del 20


L’effetto serra consiste nell’intrappolare la radiazione solare incidente negli Le 3 regole da implementare entro il 2020 nell’UE sono:
strati bassi della atmosfera terrestre. 1) aumento efficienza energetica per tagliare del 20% il consu-
La radiazione solare entra ma non fuoriesce dalla serra e quindi la surriscal- mo energetico;
da. 2) incremento fino al 20% fonti rinnovabili;
Nel caso dell’atmosfera, i pannelli che bloccano la dispersione del calore 3) incremento del 10% consumo dei biocarburanti per auto-
sono costituiti dai gas serra (CO2, …). trasporti.
ME 14
MO ILPEPERONCINOROSSO
agosto 2010

Mani pulite
Saramago, classe 1922, poeta e scrittore portoghe-
se di fama mondiale (vince il Nobel per la letteratu-
ra nel 1998). Iscritto clandestinamente al Partito Co-
munista negli anni ‘60, fu un tenace oppositore del La croce di Malta Copertina del libro di J. Amado Il re protagonista della Polenta Fritta
dittatore Salazar dal quale subì pesanti censure e
tentativi di arresto.
Da ateo dichiarato fu costretto a lasciare il suo pae- SPETTACOLO LETTURA TEATRO
se per andare a vivere in un’isoletta delle Canarie, a
Lanzarote.
A poco più di un mese dalla sua scomparsa, pubbli-
Manifestazioni estive. Spiagge Brasileire. La Polenta Fritta di Rodari
chiamo in questo spazio una breve poesia del Nobel, Consigli utili a chi vuole Il reading club al Globe- In scena il 3 agosto con
contro i crimini umani. trascorrere le serate in Glotter con Dona Flor e i i bambini che hanno
compagnia della cultura, suoi due mariti di Jorge seguito il corso Luglio,
uscendo da Trinitapoli Amado bugie quante ne voglio
Dal gesto di ammazzare con le mani
il modo di impastare non diverge Ricordiamo ai concittadini che Il Reading Club del Centro di Si concluderà marte-
(che bello ch’è il progresso, che sollievo: abbiano perso come noi l’occa- Lettura GlobeGlotter si ap- dì 3 agosto 2010 il corso
col pulsante qui a destra, eccoti il pane, sione di occupare le numerose presta a trascorrere l’estate di teatro Luglio, bugie
col pulsante a sinistra, facilmente, file a pagamento rimaste vuo- in Brasile! Con Dona Flor e i quante ne voglio .
anche senza mirare, lancio il missile te la sera del 24 luglio scorso, suoi due mariti , infatti, ‘si vo- Il laboratorio di 20 ore
e il nemico centro). che ahinoi! non ci sarà più oc- lerà’ nella terra dell’autore di è stato promosso e te-
Josè Saramago casione di farlo. Il Premio Ca- questo seducente romanzo, nuto da Rosa Tarantino,
valieri di Malta ha visto la sua Jorge Amado. Il reading club attrice ed operatrice te-
4^ e ultima edizione. L’ammi- è un gruppo di lettori che leg- atrale, presso la sede di
nistrazione di Gennaro, ter- gono lo stesso libro e ne con- LibriAmo a Trinitapo-
mina il prossimo aprile. Dubi- dividono pregi e difetti incon- li. I bambini, 19 in tut-
tiamo che la successiva vorrà trandosi periodicamente in to, hanno giocato su
pregiarsi di tale inutile rovino- casa di un membro del grup- elementi di propedeu-
sa eredità. po che volesse ospitare la di- tica teatrale applicata
Consiglli utili: Ai ragazzi che scussione. Finora i letto- ai testi di Gianni Roda-
amano trascorrere le sere estive ri che r-esistono sono 20. Per ri, nel trentesimo anni-
ascoltando concerti o visitan- chi desiderasse far parte del versario della sua scom-
do mostre d’arte, ci auguriamo gruppo, ricordiamo che il rea- parsa.
siano automuniti. Percorren- ding club è un’attività gratuita La piccola perfomance
do dai 5 ai 100 km lontano dal il cui unico impegno è fornir- finale ad opera dei pic-
nostro paese si può godere di si del romanzo,leggerlo e pre- coli attori, è tratta da
ottimi cartelloni, fitti e di spes- sentarsi il 13 settembre 2010. uno dei racconti di Ro-
sore culturale. Gratuiti. A tut- Luogo e ora dell’incontro, per dari, Polenta Fritta , e si
ti gli altri suggeriamo di andare discrezione, saranno comuni- terrà sempre nella sede
a letto, anche presto, il silenzio cati agli interessati previa te- di LibriAmo martedì 3
in cui cade Trinitapoli dalle ore lefonata di presentazione al- agosto alle ore 20.30.
21 in poi consente sonni tran- lo 0883634071 o inviando una Info: rosatarantino76@
Il Premio Nobel Josè Saramago fotografato da Salgado quilli. Buone vacanze! mail a: info@globeglotter.it gmail.com

Appuntamento con Dio


Se ne Il Vangelo secondo Gesù Cristo Saramago, riscrive la storia di Gesù nel Nuovo Testamento, è in Cai-
no , l’ultimo suo dono letterario, che illustra al meglio il suo punto di vista sulle sacre scritture.
In Caino , il titolo stesso lo annuncia, sotto accusa è il Vecchio Testamento.
“ La Bibbia - afferma il Maestro in una delle sue interviste- è una lettura pericolosa se finita tra le mani di
un adolescente. Nel Vecchio Testamento ci sono cose orribili: incesti, violenze, carneficine .”
Aggiungere che Saramago fu scomunicato dalla Chiesa, per queste lucide verità, è cosa vana.
(r. t.)

Anticipazioni da LibriAmo LibriAmo compie 10 anni e intendiamo festeggiarla con tutti gli esercizi commercia-
li di via Cairoli. Il 2 ottobre 2010, pertanto, chi lo vorrà potrà lasciare aperto il proprio
negozio sino a mezzanotte. Cercheremo di fare di via Cairoli, almeno per una sera,
Festeggiare i 10 anni coinvolgendo anche una strada di ‘passeggio’ e non solo di ‘passaggio’ (e parcheggio). È l’idea di unire Cul-
le attività commerciali di via Cairoli tura e Commercio per valorizzare il piccolo negozio di paese, con la sua storia antica
di fornitori di fiducia che i grandi ipermercati vorrebbero far scomparire.
15 SPORT
ILPEPERONCINOROSSO
agosto 2010

A.D. Basket Trinitapoli: il sogno promozione


Il Pala Pertini, sempre strapieno, ha sostenuto ed esaltato i propri beniamini e li ha sospinti
sino alla vittoria finale, che si è materializzata in una domenica di inizio giugno
FABRIZIO DI BIASE
ta un successo sotto tutti i
punti di vista, e che ha vi-
Alla fine il sogno è di- sto come momento clou
ventato realtà, l’A.D. Basket lo spettacolare atterraggio
Trinitapoli, targata Alidau- dell’elicottero dell’Alidau-
nia, è riuscita nell’impresa nia, pilotato dal presidente
di far suoi i play-off di C re- dell’Alidaunia in persona,
gionale e guadagnarsi, co- avv. Roberto Pucillo, con a
sì, l’accesso al campiona- bordo i giocatori protago-
to di C nazionale. Il tutto si nisti della promozione.
è materializzato in una do- Passata la sbornia per
menica di inizio giugno, fi- la grande gioia è ora già il
nale gara 3 al Pala Pertini di tempo di mettersi a lavora-
Trinitapoli quando i padro- re per la prossima stagione.
ni di casa hanno aspettato Trinitapoli dovrà vedersela
l’ultimo giro di lancette per con squadre provenienti da
poter esplodere la loro gio- Pescara, Termoli, Venafro,
ia, vittoria con tanto di bat- Sulmona, Giulianova, Tor-
ticuore contro la Patalini re del Greco, Airola, Rose-
Barletta e promozione in to, Trani, Mola di Bari, Lu-
Festeggiamenti per il passaggio in serie C nazionale (foto Francesco Mele)
Serie C Nazionale. La fina- cera e Monteroni. Ci sono
le è stata un evento per Tri- da risolvere dei problemi,
nitapoli. champions, hanno dato il regionale per conquista- la dirigenza, a cominciare e non di poco conto. Il Pa-
Il palazzetto dello sport via alla festa che, comincia- re la promozione in C Na- dal Presidente Tomaso Ca- la Pertini, come non solo i
‘Sandro Pertini’, tirato a lu- ta all’interno del Palazzetto, zionale. L’allenatore, assi- rano, per poi passare a tut- play-off ma tutto il campio-
cido per l’occasione, è stato nel quale c’è stato il classi- stito dal valente vice Felice ti i membri dello staff, Luca nato ha evidenziato, è di-
il teatro di uno spettacolo co taglio della retina del ca- Carano, con i suoi giocato- Labianca, Michele Leone, ventato troppo piccolo per
strabiliante per la cittadi- nestro, è proseguita per le ri, (Arbore, Totaro, Di Lau- Ciccio Fracchiolla, Franco contenere tutti gli appas-
na. Non solo per il successo sionati di pallacanestro che
sportivo, ma anche, se non vorranno vedere una parti-
soprattutto, per l’attenzio-
La finale è stata un evento per Trinitapoli. Il palazzetto dello sport ‘Sandro Pertini’, tirato a ta del Trinitapoli. Non c’è
ne che Trinitapoli ha mo- lucido per l’occasione, è stato teatro di uno spettacolo strabiliante per la cittadina. spazio per tutti, i più for-
strato di dedicare alla pal- Non solo per il successo sportivo, ma anche per l’attenzione che Trinitapoli ha mostrato di tunati entrano, e gli altri
lacanestro. Il Pala Pertini dedicare alla pallacanestro. stanno fuori. C’è da riusci-
sempre strapieno ha so- re a trovare i fondi per sod-
stenuto ed esaltato i propri disfare il budget richiesto
beniamini e li ha sospinti vie cittadine con caroselli e ro, Fui, De Bartolo, Loprie- Curci, Franco Lamantea e per affrontare il campiona-
sino alla vittoria finale. bottiglie di spumante. no, Piarulli, Capurso, Curci, Matteo Muriglio. Tutti so- to, insomma c’è da lavora-
L’esplosione di gioia do- La felicità è stata pari Leone, Santoro), è senz’al- no stati celebrati in occa- re parecchio. Ma l’entusia-
po il fischio finale è stata da al valore dell’impresa: im- tro l’artefice principale del sione della festa del basket smo c’è, ed in mancanza di
ricordare, i tifosi, con i gio- mensa! Al coach Vito Lo- sogno promozione. Natu- che si è tenuta a Trinitapo- qualcosa di più “concreto”, è
catori, i tecnici e i dirigen- sito sono bastati due so- ralmente dietro la squa- li lo scorso 4 luglio, mani- già una buona base di par-
ti, sulle note di we are the li campionati in serie C dra c’è sempre stata tutta festazione che si è rivela- tenza!

Noi, voi. Emozioni da vivere insieme


Campagna abbonamenti 2010/2011 Pubblicati dalla FIP i gironi. L’Alidaunia Trinitapoli nel girone G
Campionato nazionale Serie C Dilettanti Pol. Dil. SULMONA AD JUVE TRANI
In vendita presso Palazzetto dello Sport, Cartolibreria Loreto. AS Dil. VASTO Basket AD pallacanestrocittàdi AIROL.A
Poltrona parterre numerata (solo abb.): € 130.00. ASD Pallacanestro MOLA di BARI A Dil. pallacanestroG.VA MARE
Biglietto: intero € 5.00 – ridotto* € 2.50. A. Dil basket TRINITAPOLI US basket LUCERA
Abbonamento: intero € 50.00 – ridotto* € 25.00. (*fino ai 18 anni) Pallacanestro PESCARA ASD TORRE DEL GRECO
L’abbonamento è valido per le 13 partite della stagione regolare. ASD nuovapallacanestroM..NIdi LECCE ASD dynamic VENAFRO
Per i play off/play out, i possessori hanno l’opzione per l’acquisto dei biglietti. ASD virtus pallacanestro TERMOLI ASD sharks R.TO DEGLI ABRUZZI