Sei sulla pagina 1di 1

Histoire du Soldat: è una suite scritta da Stravinsky,nacque

dalla necessità di realizzare , a causa della guerra, uno


spettacolo facilmente trasportabile nei piccoli centri della
svizzera, da qui la scelta di un organico che richiama quello
della jazz band: clarinetto, fagotto, cornetta, trombone,
violino,contrabasso e percussioni. Il soggetto si ispira alla
raccolta di Afanas’ec e narra la storia di un soldato che vende
l’anima al diavolo, in cambio di ricchezza e potere, ma poi ne
rimane vittima, è costituito da diversi stili, come il tango, la
marcia, il ragtime, il valzer ecc. La voce recitante si alterna o si
sovrappone alla musica.