Sei sulla pagina 1di 38

13/14 - DARK FLEET by Len

Kasten
13 - Interplanetary Corporate
Conglomerate (ICC)

La continua interazione tra gli esseri umani


dell'apparato di intelligence / sicurezza
Deep Black World e la comunità
aerospaziale di intelligenze non umane ha
una base occulta sviluppata in migliaia, se
non in milioni di anni. Non c'è niente di
nuovo riguardo a esseri umani che
interagiscono e lavorano per entità non
umane. - JAMES BARTLEY

Dopo la riuscita missione su Marte del 1962


e l'istituzione della base congiunta Stati
Uniti-Unione Sovietica nel 1964, ci fu un
forte aumento del traffico aerospaziale in
uscita della Terra. Aries Prime ancora non
era stato fondato, ma le basi tedesche
furono avviate su tutto il pianeta attraverso
quella che dimostrò di essere una
metodologia connessa, molto ben
organizzata e sotto il comando di una sorta
di autorità centrale difficile da identificare
ma chiaramente controllata dai nazisti, che
è come dire: Illuminati di Baviera.

L'influenza che Hitler aveva, specialmente


tra gli scienziati e gli ingegneri tedeschi,
andava svanendo ma Bormann, che in quel
momento si trovava in Argentina, era ancora
un nazista e stava cedendo il controllo
finanziario per assumere la leadership.
Inoltre, durante quei primi anni Sessanta
con un Vaticano molto presente e con von
Braun installato alla direzione della NASA, si
decise di trasferire l'intera struttura
aziendale dalla Base 211 in Antartide alla
meglio posizionata base su Marte, più
adatta per l'ormai intenso traffico del
sistema solare. In Antartide rimase uno
scheletrico parco aziendale, dal momento
che le società aerospaziali americane,
sebbene infiltrate da scienziati e tecnici
tedeschi, avevano rilevato quello che
divenne noto come Programma Spaziale
Segreto. Quindi, a causa della presenza
preponderante di dipendenti statunitensi,
l'inglese e la cultura americana divennero
prevalenti in tutta la Base 211. Ma i tedeschi,
soprattutto i nazisti, con von Braun alla
NASA e la principale autorità militare
Kammler in Antartide, volevano che il
proprio impianto tecnologico fosse di lingua
tedesca, trovando in un territorio privo di
legge come Marte, il luogo perfetto per il
loro quartier generale scientifico. Poiché la
Flotta Oscura, dominata dai nazisti,
controllava già la luna attraverso il LOC, era
necessario un centro tecnologico tedesco
su Marte per supportare le loro operazioni
scientifiche. Alla nuova base su Marte è
stato dato il nome di Interplanetary
Corporate Conglomerate, o ICC. La maggior
parte delle società della Base 211 aprì una
struttura presso l'ICC e il tedesco divenne la
lingua ufficiale. L'ICC è ora la versione
marziana della Silicon Valley, sebbene di
gran lunga più avanzata, specialmente nel
campo della bioscienza.
La principale base ICC è stata costruita
nell'emisfero meridionale di Marte dalle
compagnie che parteciparono alla
costruzione della base in Antartide. Mentre
alcune di queste avrebbero appaltato le
proprie attività, altre erano intenzionate a
portare la loro struttura aziendale su Marte
come sede principale. Il gruppo dei
principali costruttori della prima base fu un
mix di società americane e tedesche tra cui:

● TRW,
● North American,
● Philco,
● Lockheed Martin,
● Douglas Aircraft Company,
● General Dynamics,
● Northrop Grumman Space Technology,
● NASA,
● JPL Planetary Resources,
● Boeing,
● Astround Feinwerktechnik
● Adlershof GmbH,
● Advanced Space Technologies GmbH,
● JenaOptronik.

I consigli d’amministrazione di queste


corporation, messi insieme, hanno
costituito l'ICC.

Tutte queste informazioni provengono dalla


memoria di Ileana, la Star Traveller che ha
lavorato cinquant'anni per l'ICC, che l’ha poi
regredita all’età che aveva quando fu
strappata dalla sua vita sulla Terra, quella di
un’adolescente, il che è piuttosto
sorprendente!

Ileana dice: “Questi sono gli appaltatori


aerospaziali che hanno contribuito alle varie
offerte militari per costruire basi, così come
piattaforme spaziali nell’orbita di Marte. ...
Alcuni di questi appaltatori sono
pienamente informati su quale sia
esattamente il lavoro che svolgono mentre,
altri appaltatori più piccoli, lo sono in base
alla necessità di sapere per portare a
termine il proprio lavoro e non gli viene mai
detto dove vanno, o a chi sono inviate, le
parti prodotte. Ci sono società con azionisti
permanenti che forniscono supporto
tecnico e finanziario ai vari comitati e
consigli dell’ICC".

Secondo Ileana, i produttori dei propulsori


sono:

● Ad Astra Rocket Company degli Stati


Uniti, che fornisce una tecnologia
avanzata di propulsione al plasma;
● AE Aerospace, del Regno Unito, che
fornisce motori ibridi a ioni;
● Lutva Aeronautics della Germania, che
fornisce sistemi avanzati di volo e
progettazione di stazioni spaziali.

Ileana delinea anche i produttori di


componenti per veicoli spaziali (vedere
l'appendice A). Le principali società
azioniste sono:

● Allianz (tedesca),
● AmerisourceBergen (americana),
● Aviva (britannica),
● Bayer AG (tedesca),
● Biogen Inc. (americana),
● Boeing (americana),
● Daimler AG (tedesca),
● Exxon Mobil (americana),
● General Dynamics (americano),
● Gilead Sciences (americano),
● GlaxoSmithKline (britannico),
● JPMorgan Chase (americano),
● Lockheed Martin (americano),
● NASA JPL (americano),
● Merck (americano),
● Monsanto (americano, ora acquisito da
Bayer),
● Kroger (Americano),
● Pfizer (americano),
● RAND Corporation (americano),
● Siemens (tedesco),
● Syngenta (svizzero),
● Talanx (tedesco).

È interessante vedere che in questo elenco


siano presenti le principali aziende
farmaceutiche terrestri, che testimonia
l'importanza dei farmaci nelle operazioni
ICC. L'ICC ha costruito quattro grandi
stazioni spaziali che orbitano attorno a
Marte, progettate da von Braun, ospitano
piccole comunità umane e vengono
utilizzate per monitorare tutto il traffico
fisico e di comunicazioni da e verso il
Pianeta Rosso. Alleati con gli aerei da
guerra della Flotta Oscura, sono anche usati
per tenere fuori chi non piace all'ICC e per
assicurarsi che Marte rimanga un pianeta
teutonico.

IL QUARTO REICH

Così nacque il Quarto Reich, che non solo


era internazionale, ma ora anche
interplanetario! Con la fondazione nel 1975
di Aries Prime e il rapido avanzamento
dell'ICC negli anni ottanta, Marte è ora un
pianeta completamente tedesco; la casa
del Quarto Reich. Hanno trasformato Aries
Prime in una capitale e il loro raggio
d'azione si è esteso ad altre dieci città
subordinate più piccole che punteggiano il
paesaggio marziano ora sotto il loro
controllo.

La base della Flotta Oscura sulla Luna


divenne la versione tedesca del Pentagono
dotata di tecnologie e armi straordinarie,
che comprendono il nucleare e
un’aeronautica in grado di distruggere
qualsiasi tipo di opposizione vada
formandosi nel sistema solare, compresa
quella degli Stati Uniti. Supportati
completamente dai loro potenti alleati, i
Draco Reptilians, che dispongono di una
tecnologia ancora più avanzata, vagano
insieme per la galassia conquistando e
controllando altre civiltà. Insieme,
dispongono di un arsenale nucleare con la
capacità effettiva di distruggere un pianeta!

Secondo l'ex supersoldato Randy “Captain


Kaye” Cramer, i tedeschi hanno un grande
contingente militare acquartierato su Marte,
in possesso di armi paragonabili a qualsiasi
cosa si possa trovare nei fumetti di
fantascienza! Pur preferendo
principalmente soldati ariani / nazisti,
selezionano e rapiscono individui da
qualsiasi paese sulla Terra, e altrove, per
rafforzare i ranghi addestrandoli come
supersoldati sotto il comando militare di
ufficiali nazisti. Tutto ciò si è evoluto
nell'MDF (Mars Defence Force), che
fondamentalmente esiste per proteggere le
fiorenti operazioni commerciali di Marte e
l'ICC.

I pionieri marziani tedeschi hanno avuto a


che fare con due popolazioni indigene. Su
Marte c’era una colonia Rettiliana non
collegata né ai Rettiliani di Draco né a quelli
sulla Terra.

Dopo molti anni su Marte e dopo essere


stato tenuto prigioniero per sei mesi nella
loro colonia, Cramer li chiama Reptoids ed
ha sviluppato un'ammirazione per la loro
cultura, fondamentalmente pacifica ma in
grado di schierare una feroce forza di
combattimento. I Reptoidi marziani vedono i
Dracos come invasori e contro loro hanno
combattuto battaglie in cui hanno prevalso.
Oltre a quella rettile, su Marte c’è anche una
razza di cosiddetti Insettoidi perché
somigliano agli insetti presenti sulla Terra,
ma sono alti generalmente più di sei piedi
(2mt circa) con quattro braccia di cui due
dotate di pinze. Sono molto intelligenti, e
anche loro, fondamentalmente pacifici,
sono molto ben organizzati militarmente.
Questi potrebbero essere il popolo delle
formiche di cui parlavano gli Hopi, i quali
affermano di essere stati aiutati da loro in
una colonia sotterranea in Arizona. Cramer
dice che su Marte, le tre colonie si trovano
in una sorta di posizione di stallo militare,
che occasionalmente si riacutizza. Dice
anche di essere stato uno dei pochi a
sopravvivere ad uno scontro sotterraneo tra
MDF e Reptoids, in cui furono uccisi mille
umani.

CYBORGS

Ileana, nata in Ucraina nel 1985 come Elena


Kapulnik, da bambina fu rapita e portata su
Marte. Ora si riferisce a se stessa come
Ileana, la Star Traveller.

A soli due anni, quando fu rapita per la


prima volta, fu addestrata come specialista
linguista per recitare, infine, il ruolo di
traduttrice nella realtà della sconcertante
diversità che la lingua umana ha con quelle
extraterrestri rappresentate su Marte. Di
recente, dopo esser regredita fisicamente
all'età adolescenziale ed esser tornata sulla
Terra, sta rivelando, man mano che ricorda,
le sue esperienze su Marte. Attualmente ha
quasi raggiunto la totalità dei ricordi sui
sessant'anni passati a lavorare per l'ICC.
Ricordo dopo ricordo ha lentamente
recuperato l’intera memoria e, come
conseguenza, sta imparando molto su se
stessa (leggi appendice A).

Ad esempio, quando suo padre iniziò a


visitare un negozio di armi e a portarle a
casa, scoprì di saper maneggiare coltelli e
asce e di essere un tiratore scelto con
pistola e fucile. Normalmente, queste non
sono abilità che gli adolescenti di periferia
acquisiscono leggendo le istruzioni! (leggi il
paragrafo "Age Regression" nel capitolo
15). Ileana afferma che l'ICC è cresciuta fino
a raggiungere dimensioni enormi ed è
diventata, supportata dalla Dark Fleet, la
forza dominante nel sistema solare e ora
controlla tutto il traffico extraterrestre in
entrata e in uscita dallo spazio aereo di
Marte.

Quella di Ileana è una straordinaria


testimonianza sull'efficacia dei laboratori
tedeschi di test genetici su Marte per aver
identificato in una bambina di appena due
anni le potenziali capacità linguistiche sulle
quali avrebbero potuto strutturare una
speciale formazione. Abbiamo appreso da
altri rapiti Milabs che, in qualche modo, gli
scienziati tedeschi hanno acquisito
l’accesso ai registri dell'anima e quindi
conoscere in anticipo quali saranno le
capacità sviluppate dagli addotti una volta
divenuti adulti. Questo deve avere a che
fare con i Registri Akashici.
Ileana ha trascorso quasi tutto il tempo
passato su Marte lavorando nel Laboratorio
di Cibernetica che fa parte dell'ICC e ora
parla delle sbalorditive imprese che il
laboratorio è stato in grado di compiere. Il
lavoro principale del Laboratorio di
cibernetica è creare Cyborg, umani
modificati dall'integrazione con impianti
fisici, neurologici, psionici ed elettronici
innestati nel corpo e nel cervello per la
creazione di supersoldati che diventano
schiavi robotici virtuali. Dice che l'ICC ha
sviluppato in tutta la galassia un commercio
di Cyborg molto redditizio! Sono una merce
molto preziosa per le civiltà che cercano di
sviluppare forze armate istantanee. Corey
Goode dice che l'ICC commercia con oltre
novecento civiltà extraterrestri. Inutile dire
che gli scienziati tedeschi non si
preoccupano minimamente della sofferenza
che potrebbe provare un’anima umana in un
corpo Cyborg. Dopotutto sono nazisti.

Ileana dice che è possibile creare più


cyborg per sembrare identici, oppure, oltre
a poter assegnare a qualsiasi Cyborg le
caratteristiche fisiche scelte dagli scienziati,
è anche possibile crearli in modo che
sembrino identici, in ogni dettaglio,
compreso colore di occhi e capelli, forma
del naso, voce, altezza e peso di una
persona vivente! Questo viene fatto
attraverso la nanotecnologia.

NANOTECNOLOGIA

Ileana afferma che gli scienziati del


Cybernetics Laboratory attualmente fanno
ampio uso di nanotecnologia concepita
originariamente dal fisico americano
Richard Feynman presso il California
Institute of Technology, nota popolarmente
nel 1959 come CalTech, non fu possibile
metterla in pratica data la scienza di quel
tempo che ancora non prevedeva la
conduzione di applicazioni scientifiche e
tecnologiche in nanometri, cioè un
miliardesimo di metro quindi 25.400.000
nanometri in un pollice, dimensione che
consente la manipolazione diretta di atomi e
molecole.

Nel 1970, il professor Norio Taniguchi della


Tokyo University of Technology coniò il
termine nanotecnologia, ma solo dopo
l'avvento del microscopio a scansione a
tunnel nel 1981 e successivamente del
microscopio a forza atomica fu possibile
usarla per le applicazioni scientifiche
permettendo così di ottenere le sottili
distinzioni della tecnologia Cyborg. Ileana
afferma che il suo utilizzo è stato sviluppato
dagli scienziati tedeschi dell'ICC mediante il
reverse engineering della tecnologia
extraterrestre ed ha ovvia applicazione nelle
operazioni di intelligence.

TRASFERIMENTO DELL’ANIMA

Secondo Ileana, il laboratorio di cibernetica


dell'ICC oltre ad aver la capacità di
rimuovere l’Anima da un corpo e
immagazzinarla temporaneamente in una
camera elettromagnetica di stasi o
trasferirla in un altro corpo, è in grado anche
di rimuovere gli engrammi di memoria, sia a
breve che lungo termine e memorizzali su
microchip e quindi impiantarli in un altro
corpo, che può essere un clone o un altro
essere umano. Di solito, il destinatario viene
sottoposto a ”cancellazione della mente"
prima di ricevere i nuovi engram ma, in
alcuni casi, i nuovi ricordi possono
sovrapporsi ai ricordi esistenti del
destinatario il quale giunge a credere che
siano i suoi. Gli engram possono anche
essere trasferiti da un microchip a un cloud
digitale su un satellite e quindi
successivamente di nuovo scaricati dal
formato digitale a quello biologico.

Ho discusso di questa tecnologia nel mio


libro Alien World Order, in cui ho rivelato le
informazioni condivise dal nativo americano
Robert Morning Sky che apprese da suo
nonno, che a sua volta ottenne da un
extraterrestre che sopravvisse ad un
incidente UFO pre-Roswell nel New
Mexico. Il viaggiatore extraterrestre affermò
che i bioscienziati delle regine rettiliane di
Orione hanno questa capacità da migliaia di
anni. Di conseguenza, è molto probabile
che gli scienziati tedeschi abbiano appreso
questa tecnica dai loro amici rettiliani.

RIGENERAZIONE, RESURREZIONE ED
ESTENSIONE DELLA VITA

Gli scienziati e i medici dell'ICC, utilizzano


regolarmente tecniche mediche che qui,
sulla Terra, sono considerate miracolose!
Cramer afferma che durante una battaglia
su Marte, un soldato insettoide per
impedirgli di camminare gli morse il piede
staccandoglielo, ma dopo averlo recuperato
e in seguito portato in ospedale, fu
restaurato e ripristinato nel giro di pochi
giorni, a volte ore, per mezzo di un
"serbatoio di rigenerazione”, una
biotecnologia letteralmente in grado di far
ricrescere un’arto mancante! Dice che nel
corso dei suoi diciassette anni di servizio,
più volte i suoi arti sono stati ripristinati
grazie ai "serbatoi di rigenerazione”, dei
quali hanno parlato anche altri supersoldati,
tra cui Penny Bradley e James Rink.

Gli studiosi cristiani della Bibbia saranno


sbalorditi nell'apprendere che su Marte,
anche la resurrezione dei morti è una
procedura comune, ma può essere
utilizzata solo in determinate condizioni e
inserendo nelle impostazioni del serbatoio
di rigenerazione alcuni dati precisi. Penny
Bradley ha affermato che inizialmente fu
confortata dalla consapevolezza di poter
sfuggire a situazioni senza via d’uscita
facendosi uccidere per poi, in piena
coscienza, tornare a vivere, ma rendendosi
conto, dopo diverse volte finalmente, che la
morte non era la risposta, in quanto, rende
insensibili verso una vita che privata della
morte perde la sua unicità, quindi, di valore.
L'ICC inganna la morte anche in un altro
modo. Hanno sviluppato la biotecnologia
per l'estensione della vita capace di portare
l’essere umano oltre i cento anni. Anche nel
mio libro Alien World Order ho discusso di
questo fenomeno descrivendolo come
l’ulteriore scoperta scientifica sviluppata
dagli scienziati di Orione, molti eoni fa.

ABITI INTELLIGENTI

Da Ileana abbiamo anche appreso che gli


scienziati dell'ICC hanno sviluppato le
cosiddette tute intelligenti. Proteggono chi
le indossa da proiettili e armi a energia
elettromagnetica diretta. La nanotecnologia
decodificata è incorporata nelle tute in
modo che, quando la tuta è accesa,
permette a chi la indossa di amplificare la
propria agilità, la propria corsa, di
camminare attraverso i muri, di levitare, di
comunicare con i computer e, attraverso un
dispositivo di occultamento, di diventare
invisibili. Inoltre, vi è integrato un apporto di
cibo e sostanze nutritive e i prodotti di
scarto vengono automaticamente
scomposti ed eliminati.

La tuta bilancia i livelli di ossigeno nel corpo


e il casco può teletrasportare chi lo indossa
ovunque sul pianeta, più o meno come ora
facciamo con Google Maps, solo che, dopo
aver inserito le coordinate, verrai trasportato
fisicamente in quel luogo, anche su un altro
pianeta. Esattamente come in Star Trek, la
nanotecnologia fusa nel casco
smaterializza il corpo e poi di nuovo lo
materializza. Inoltre, il casco ha la capacità
di migliorare il pensiero permettendo che la
mente comunichi con i computer e, quindi,
che piloti un veicolo spaziale
semplicemente pensandolo.

REALTA VIRTUALE

Gli scienziati possono creare scenari di


realtà virtuale completi di voci e fisicità, così
realistici da essere indistinguibili dalle
esperienze reali. Le esperienze virtuali
creano nuovi engrammi di memoria in modo
che siano ricordate come esperienze reali.
La tecnologia della realtà virtuale viene
utilizzata anche per organizzare riunioni di
gruppo con persone reidenti su altri pianeti.
Niente più telefoni cellulari.
TORTURA VIRTUALE E REALE

Questa tecnologia è utilizzata anche per


estorcere informazioni ai prigionieri
infliggendo loro torture virtuali, sebbene,
secondo Ileana, il tipo di tortura usata dai
nazisti, proprio come quella praticata sulla
Terra dalla Gestapo durante la seconda
guerra, è molto reale e prevede, senza la
benché minima esitazione, qualsiasi azione
in grado di raggiungere l’obbiettivo
richiesto, incluso mutilazioni e uccisioni,
anche di bambini. Dice che non esitano a
torturare nemmeno i membri stessi della
comunità e per controllarli usano, su tutti
loro, principalmente il ricatto. Inoltre, Ileana
afferma che i nazisti creano e vendono
schiave del sesso ad altre civiltà. Questi
abusi vengono utilizzati con il fine di
ottenere la cooperazione nelle missioni e,
quando necessario, trasformano gli schiavi
in cyborg solo per venderli fuori dal pianeta.

Quindi, sembra che la mela interplanetaria


non sia caduta troppo lontano dall'albero
terreno. Oppure, molto probabilmente, il
movimento fascista degli anni Quaranta sia
nato, infettando successivamente il pianeta
Terra, prima e altrove nel sistema solare.
Certo è che il diffuso fenomeno della
pedofilia, rivelatosi ultimamente sulla Terra,
abbia avuto origine da una specie diversa. I
veri esseri umani non possono torturare e
maltrattare i bambini. Semplicemente non
fa parte del nostro DNA creato dagli Elohim.

HYPERSPACE

In un’intervista successiva, Ileana affermò


che la Flotta Oscura ha sviluppato una
tecnologia straordinaria che consente ai
loro aerei da combattimento di entrare in un
"jumpgate"! In altre parole, il pilota preme
un pulsante ed insieme al suo aereo entra in
un portale che li porta istantaneamente su
un pianeta lontano. Davvero notevole.
Richiama alla mente la tecnologia vista nelle
scene di Star Wars, un film presentato per la
prima volta nel 1977 e come già rivelato nel
mio libro Alien World Order, George Lucas
ottenne le informazioni per il film da una
fonte segreta, quindi, avrebbe saputo
dell’esistenza dei jumpgates fin dai
primissimi anni settanta.

14 - Supersoldiers

Che regno tragico è questo, rifletté.


Quelli quaggiù sono prigionieri e la
tragedia è che non lo sanno; credono di
essere liberi perché non lo sono mai
stati e non capiscono cosa significhi. -
PHILIP K. DICK

REGRESSIONE DELL’ETÀ

Forse, l'impresa più sorprendente


sviluppata ed eseguita dagli scienziati
dell'ICC, è la regressione dell'età.
Rapiscono persone di qualsiasi età e
provenienza, le portano via dal pianeta e poi
le costringono a vivere per anni sotto il loro
controllo mentre svolgono lavori specifici
basati su contratti concordati. L'addotto,
durante quegli anni continuerà ad
invecchiare normalmente fino a quando gli
verrà "cancellata” la memoria e regredito
fisicamente all’età e nel momento esatto in
cui firmò il contratto, quindi, in cui fu rapito
(vedi appendice A). Nessuno, di quelli che
eventualmente si fossero trovati in
quell’istante intorno a lui, o lei, noterebbe il
benché minimo cambiamento di età o
comportamento. L’addotto riprenderebbe
semplicemente a vivere come se il
rapimento e le esperienze fatte nel tempo
trascorso fuori dal pianeta non fossero mai
accaduti!

Nonostante gli scienziati tedeschi dell'ICC


cancellino la memoria degli addotti, i ricordi
del tempo perduto persistono e, in molti
casi, riaffiorano venendo poi rivelati
direttamente dalla voce dei protagonisti,
utilizzati principalmente come supersoldati
durante programmi militari pluriennali dei
quali il più comune è denominato “Twenty-
and-Back”. Tanto per cominciare, come nel
caso di James Relfe e Kevan Trimmel
soprattutto, questi "arruolati" molto spesso
sono già nell'esercito ed hanno la possibilità
di rifiutare il contratto. Tuttavia, come ad
esempio per Penny Bradley rimasta ben
cinquantacinque anni al loro servizio, il
tempo passato nel programma dell’ICC può
essere sia molto più lungo che come nel
caso di Tony Rodriguez obbligato per venti
anni in uno schiavo del sesso, più
disumano. In ogni caso è tempo perso
perché anche se all'addotto vengono
insegnate nuove abilità, quelle abilità non
possono essere più utilizzate al ritorno in
quanto spariscono insieme con i ricordi.

RICHIAMO TOTALE

Ogni tanto viene pubblicato un film che


ritrae un intero scenario top-secret
mascherato da finzione com’è stato
certamente per “Incontri Ravvicinati del
Terzo Tipo”, scritto e diretto da Steven
Spielberg e di cui ho parlato nel mio libro
Secret Journey to Planet Serpo. Nel film,
dodici militari in uniforme arancione
attendono di salire a bordo di un velivolo
spaziale alieno per viaggiare verso un
pianeta lontano. L'evento Serpo era
classificato al di sopra del top secret, ma a
quanto pare il nulla osta di sicurezza fu
aggirato e qualcuno della Defense
Intelligence Agency (DIA) passò tutta la
storia a Spielberg che scrisse l'intera
sceneggiatura presso l'hotel Sherry-
Netherland di Manhattan durante un unico
fine settimana, il che significa che stava
lavorando su un qualche tipo di documento
segreto poiché, una sceneggiatura richiede
mesi per essere sviluppata.

Un caso molto simile è il film Total Recall,


interpretato da Arnold Schwarzenegger e
Sharon Stone e pubblicato nel 1990. Era
basato su un racconto del 1966 scritto da
Philip K. Dick intitolato "Possiamo ricordarlo
per te all'ingrosso". Sono così tanti e così
profetici i romanzi e i racconti di Dick
trasformati in film che sembra potesse
avere un qualche tipo di inconscia
connessione con eventi futuri, segreti e
reali. Ad esempio, guardate questi film e
serie tv tratte dai suoi romanzi:

– Paycheck,
– Minority Report,
– Blade Runner,
– Radio Free Albemuth,
– Screamers
– A Scanner Darkly,
– The Man in the High Castle.

Dick ebbe una vita breve e irreale (cinque


matrimoni, tre figli, quaranta romanzi,
moltissimi racconti, morto a cinquantatré
anni) a causa del caos, ma del tipo geniale,
che governava la sua mente e dal quale
traeva le idee.

Nel 1966, chi avrebbe pensato che si


sarebbe potuto selezionare i ricordi e
facilmente cancellarli dalla mente per
mezzo di un qualche tipo di tecnologia
aziendale manovrata da scienziati della
memoria e che una lista di falsi ricordi, ma
totalmente credibili, potesse essere
impiantata nella mente di una persona che
avrebbe creduto di aver fatto un bellissimo
ma finto viaggio di vacanza? Tutti quelli che
sono andati a vedere Total Recall nel 1990,
certamente credevano che non fosse
possibile. Quel pubblico, incluso me,
considerava il film molto divertente ma
totalmente di fantasia. Chi avrebbe mai
creduto che su Marte fosse stata costruita
una metropoli umana e che fosse
sotterranea per consentire agli abitanti di
respirare un aria che in superficie era troppo
rarefatta; una città gestita come una
redditizia impresa aziendale per l’estrazione
di minerali preziosi venduti in tutta la
galassia? O che c'era un frequente turismo
umano su Marte? O che i taxi di quella città
marziana fossero a guida autonoma e con
tassisti manichini di forma umana che
sapevano conversare in modo intelligente
con i passeggeri? Tutto questo e molto altro
sta accadendo proprio ora su Marte. Qui
sulla Terra abbiamo già le auto a guida
autonoma anche se non hanno ancora
messo i manichini al volante, che avrebbe
senso solo per tranquillizzare gli altri
conducenti che potrebbero farsi prendere
dal panico se passassero davanti a un'auto
senza conducente.

LANCIO SENZA PARACADUTE

Nel mio primo libro The Secret History of


Extraterrestrials, c’è un capitolo intitolato
"Man and Superman" e riguarda Andy Pero,
nato nel 1969 è stato uno dei primi
supersoldati. Quel capitolo è stato scritto
intorno al 2005, anche se il libro è stato
pubblicato nel 2010. Superbo atleta
naturale e poliedrico, Pero è stato
addestrato dai suoi controllori Illuminati a
saltare da un aereo senza paracadute! È
rimasto a terra privo di sensi per circa
un'ora, poi si è alzato e si è allontanato! Fu
quindi addestrato come assassino, ma alla
fine si ribellò e cercò consulenza dopo aver
completato una decina di missioni. Da
allora, il programma Supersoldiers si è
ampliato, anche se nessuno sa veramente
quanti di loro stiano camminando ora in
mezzo a noi, anche se sono sempre di più
quelli che dopo aver ritrovato la memoria e
ricordato l’addestramento e le loro missioni
nei dettagli, si fanno avanti per rivelare
pubblicamente queste informazioni.

Molti di loro sono stati addestrati alla guerra


convenzionale e poi assegnati a unità
militari sulla Terra e altrove nel sistema
solare. Non sarebbe sorprendente trovarli in
unità altamente specializzate come i Navy
SEAL, anche se sembra che i loro talenti
siano soprattutto apprezzati per incarichi
segreti, spesso per omicidi.
Indipendentemente da dove finiscono, in
quasi tutti i casi, in un modo o nell'altro,
lavorano per gli Illuminati ed è per questo
che sono tutti soggetti al controllo mentale
MK-ULTRA. La vita di Pero è stata
minacciata più volte dopo essere diventata
pubblica, ma sembrerebbe che gli Illuminati,
con lui, abbiano fatto proprio un gran bel
lavoro creando un Frankenstein, che però
gli si è ritorto contro poiché Pero stimò che
prima di fuggire finalmente dal programma,
doveva uccidere tutti i suoi gestori che al
momento erano quindici.

CREATO PER IL LAVORO

Randy Cramer è un caso speciale. Lui non


fu rapito e poi addestrato per il programma
Supersoldiers, ma appositamente creato
per farne parte e, forse, è stato uno dei
pochissimi esempi di reclutamento
prenatale, anche se ormai potrebbero farli
crescere di numero.

Cramer è stato essenzialmente creato in


una capsula di Petrie. Dice che "è stato
progettato da zero in un laboratorio sul
pianeta Terra". Come un nuovo modello
Buick, è stato "costruito in un modo
migliore" e il risultato è stato molto positivo
in quanto, i soldati creati dal sistema di
controllo mentale basato sul trauma
Monarch Solutions, tendono ad essere più
fragili. Il processo di “genetica aumentata”
sviluppato mentre si è ancora nel grembo
materno, ha molti vantaggi. Cramer dice di
essere stato creato "più veloce, più forte,
più intelligente" e chiunque lo conosca
sarebbe sicuramente d'accordo con questa
valutazione.

Fondamentalmente, Cramer è nato nel


Corpo dei Marines, a quanto pare da
genitori che sapevano, sin dalla nascita, che
quello fosse il suo destino che lo portò a
diventare un marine a soli diciassette anni.
Cramer fu immediatamente addestrato al
combattimento e schierato nell'MDF come
parte del Moonshadow, un progetto avviato
su Marte dove rimase coinvolto in diverse
scaramucce aliene. In genere, in battaglia
indossava una leggera tuta protettiva
gravitazionale, sopra la quale indossava
un'armatura ad alta tecnologia idraulica,
una sorta di esoscheletro simile a quello
indossato nel film Avatar e che gli
permetteva di poter correre più veloce della
fauna selvatica nativa, alcuni dei quali,
terrificanti come ragni giganti, lucertole,
millepiedi e altri grandi animali sotterranei,
oltre a creature più piccole che scavavano
nei deserti viste attraverso la finestra della
navicella spaziale che atterrò su Marte nel
1962. Ma, per la maggior parte, dice che la
flora e la fauna sono molto simili a quelle
sulla Terra. Il cielo è blu. Cramer dice che la
gravità marziana è solo quattro decimi di
quella della Terra, ma è normalizzata dalla
tuta gravitazionale. L'aria è
fondamentalmente respirabile, simile a
quella sulla Terra quando ci troviamo a circa
19.000 piedi di altitudine che equivale alla
vetta del Kilimangiaro. In superficie è molto
freddo, ma nella tuta si sta bene. Nella base
di Aries Prime, i pavimenti sono incorporati
con la placcatura a gravità, che è portata
fino a 1 G, proprio come sulla Terra. Dice
che la dimensione della base è di circa
150.000 piedi quadrati e il 90% si trova
sottoterra.

FAMIGLIA ESTESA

La popolazione nativa Reptoide si trova su


Marte da circa centomila anni. Cramer dice
che sono "fieri uomini lucertola, color
sabbia, alti da 5,5 a 7,5 piedi". Hanno una
conoscenza avanzata della scienza e della
tecnologia, ma vivono in comunità tribali.
Sono una miscela di avanzate conoscenze
tecnologiche con una vita primitiva di base,
come gli Amish. Preferiscono la vita
semplice perché hanno sperimentato quasi
l'autodistruzione, in una volta sola. Cramer
fu catturato insieme alla sua squadra e
furono tenuti prigionieri per circa sei mesi.
Vivevano come membri della comunità e
venivano trattati decentemente, come in
una famiglia allargata. Vivevano mangiando
code di salamandra gigante mescolate a
funghi, muschio ed erbe. Dice che sapeva
di fango. I Reptoidi parlano un inglese
decente con un forte accento. Preferiscono
che gli umani non provino a parlare la loro
lingua perché la pronuncia è molto
importante e se non viene fatta nel modo
corretto, potrebbe rasentare l'offesa. Sono
altamente psionici e telepatici, ma usano
queste abilità solo in battaglia durante un
combattimento corpo a corpo, perché
possono avvantaggiarsi indovinando in
anticipo la posizione dell’avversario. Cramer
dice che devono avere un motivo per
combattere (ad esempio, "combattere per il
diritto o combattere per la verità"). Durante
la prigionia, i Reptoidi preferivano che la
squadra di Cramer li chiamassero con nomi
inglesi. Ha detto che indossavano abiti di
tessuto finemente lavorato, quasi come la
seta. Cramer ha detto che alla fine della
prigionia, loro e i Reptoidi si rispettavano
reciprocamente, diventarono amici e
firmarono un trattato.

INCONTRI INTERPLANETARI

Cramer dice che nell’orbita di Giove esiste


una stazione spaziale utilizzata come luogo
per negoziati interplanetari e intergalattici.
Le stanze principali su piani diversi hanno
una circonferenza di circa un miglio e
possono ospitare creature di tutte le
dimensioni. Ha visto umanoidi che sono
geneticamente imparentati con noi ma sono
alti settanta piedi! Cramer afferma di aver
interagito con creature alte da venti a trenta
piedi, così come creature con la faccia da
cane che camminano erette. Sono cagnolini
e ringhiano, ma aveva un dispositivo per la
traduzione. Ha visto specie feline, cetacei,
creature di plasma, creature minerali simili a
rocce sia erette che bipedi e, persino dei
Bigfoot. Dice di esserci stato ventiquattro
volte e di aver firmato molti trattati. Dice:
“Abbiamo stipulato molti accordi sociali ed
economici, così come accordi per il
commercio intergalattico. Uno dei prodotti
principali che esportiamo sono
abbigliamento per bambini e vesti. A loro
piace la moda terrestre; facciamo cose
migliori perché siamo bravi nella
produzione. La produzione c’è anche su
Marte".

MED TECH

I militari dell'MDF mangiano alla mensa di


Aries Prime dove vengono servite torte di
fragole con fragole finte che hanno un
sapore vero, al contrario del caffè che viene
importato dalla Terra ed è eccellente. In
Aries Prime si utilizza tecnologia medica
altamente avanzata come la rigenerazione
cellulare olografica che usa il codice
genetico di una persona per conformare le
cellule danneggiate. Gli ospedali da campo
includono "letti medici" che incorporano
tale tecnologia e possono ripristinare arti, a
volte in poche ore. Possono riparare corpi
distrutti e persino il cancro. In pratica si può
rigenerare l’intero corpo e può essere
riportato a una condizione più giovane e più
sana, teoricamente per sempre. Ci sono
alcuni ufficiali su Marte che risalgono alla
seconda guerra mondiale e hanno più di
cento anni. Ai coloni viene detto che il
pianeta Terra non c'è più, quindi non
cercano di tornare.

La tecnologia è custodita molto da vicino.


Cramer sta cercando i brevetti qui sulla
Terra. Dice: "Dobbiamo costruirla da zero.
Non è economico. I costi superano i 24
milioni di dollari". Ci sta lavorando. Puoi
trovare ulteriori informazioni sul sito web di
Cramer, Earth Citizen Consulting.