Sei sulla pagina 1di 2

Influenza

Vaccinati per proteggere


te stesso e i pazienti

Campagna per la promozione


della vaccinazione antifluenzale
negli operatori sanitari
L’influenza stagionale è una malattia virale acuta
del tratto respiratorio causata da virus influenzali
A e B. I virus influenzali possono causare forme Ogni anno
lievi o severe di malattia che occasionalmente
possono anche portare a morte.
il 5-10%
della popolazione
L’influenza è prevenibile. Solo vaccinandoti italiana si ammala
puoi contribuire a ridurre il numero di casi, di
ospedalizzazioni e di morti premature.

La vaccinazione del personale sanitario permette di prevenire I’influenza


e le sue complicanze e limitare la diffusione del virus
• Chi dovrebbe essere vaccinato? È comunque possibile vaccinarsi anche più tardi,
Tutto il personale sanitario e di assistenza diret- quando la stagione influenzale è già iniziata.
tamente a contatto con i pazienti: La protezione ottimale si raggiunge 10-14 giorni
medici, infermieri, personale paramedico, stu- dopo la vaccinazione.
denti e tirocinanti, personale amministrativo a Per gli adulti è sufficiente una sola dose di vaccino.
contatto con i pazienti, autisti di ambulanze, • Perché è necessario vaccinarsi ogni anno?
farmacisti. I virus influenzali si modificano a ogni stagione e
• Perchè è necessario vaccinarsi? per questo motivo ogni anno viene formulato un
Chiunque può contrarre l’influenza. Una perso- nuovo vaccino contro l’influenza.
na infetta può trasmettere il virus molto facil- I virus contenuti nel vaccino vengono selezionati
mente prima ancora che appaiano i sintomi, con sulla base di quelli che hanno circolato nella sta-
un semplice colpo di tosse, uno starnuto o una gione precedente.
stretta di mano. Vaccinandoti puoi proteggere i L’efficacia del vaccino può variare di anno in anno,
tuoi familiari, i tuoi colleghi e i pazienti, special- a seconda dei virus circolanti e a seconda dell’età
mente quelli a maggior rischio di sviluppare le del soggetto.
complicanze associate con l’influenza. • I vaccini contro l’influenza sono sicuri?
• Quando vaccinarsi? I vaccini antinfluenzali sono considerati sicuri poi-
La vaccinazione dovrebbe essere effettuata ogni chè vengono sottoposti a controlli di qualità prede-
anno, prima dell’inizio della stagione influenza- finiti a livello internazionale. A volte, tuttavia, pos-
le. In Italia, a partire da metà ottobre. sono manifestarsi reazioni avverse, per lo più lievi.

La vaccinazione è lo strumento
di prevenzione più efficace

factsheet Cristina 3bis .indd 1 17/10/2013 14:10:50


Gruppi a rischio
Tutti corriamo il rischio di contrarre il virus dell’influenza ma alcune categorie
sono più vulnerabili di altre. I gruppi a rischio comprendono le persone anziane
e quelle con patologie croniche come:
• asma grave e altre patologie • malattie metaboliche
respiratorie • malattie muscolari e neurologiche
• diabete e altre malattie endocrine che colpiscono la funzione respiratoria
• malattie cardiovascolari • malattie degli organi emopoietici ed
• malattie renali croniche emoglobinopatie
• malattie epatiche croniche • pazienti con immunocompromis-
• tumori sione congenita o acquisita

Rischi associati...
...all’infezione ...alla vaccinazione
Sintomi più comuni Eventi avversi comuni (<1/100)
• febbre, mal di gola, naso chiuso, tosse • dolore/indolenzimento, arrossa-
secca, stanchezza, mal di testa e dolori mento e/o gonfiore intorno al sito
muscolari di iniezione
• nei bambini vomito, diarrea, irritabilità, • febbre di breve durata (1-2 giorni),
pianto e inappetenza che può essere elevata (>39 °C)
nei bambini
Complicanze più comuni • stanchezza (1-2 giorni)
• polmonite • dolori muscolari (1-2 giorni)
• infezione dell’orecchio • le reazioni avverse sono più comuni
• miocardite nei bambini, precedentemente non
• pericardite esposti al vaccino o all’infezione
• peggioramento di malattie croniche naturale, rispetto agli adulti
presistenti
Eventi avversi rari (<1/1000)
Complicazioni rare • orticaria, angioedema
• setticemia • asma allergica
• encefalopatia
• sindrome di Guillain-Barré Eventi avversi molto rari (<1/10.000)
• morte • shock anafilattico
• parestesie
• sindrome di Guillain-Barré
(<1/1.000.000)

Proteggiti con il vaccino antinfluenzale per un inverno


senza influenza insieme ai tuoi cari, ai colleghi e ai pazienti

factsheet Cristina 3bis .indd 2 17/10/2013 14:10:51