Sei sulla pagina 1di 18

Il

Il software
software

Appunti per la classe 1H dell'ITC “A.Capitini-Vittorio Emanuele II” - Perugia by Prof. Grazia Cesarini
Che cos'è il software?

Il software è l'insieme dei programmi


che consentono un efficiente
funzionamento dell'hardware.
Che cos'è l'hardware?

L'hardware è la parte fisica del computer o


meglio del sistema di elaborazione.
Che cos’è un sistema?

Un sistema è un insieme di parti


interconnesse e interagenti tra di loro.
Che cos’è un sistema di
elaborazione?
Il sistema di elaborazione è un insieme di
parti interconnesse e interagenti che
hanno come obiettivo quello di elaborare
delle istruzioni.
Che cosa sono le istruzioni?

Le istruzioni sono delle “indicazioni” per


raggiungere un determinato obiettivo.
Che cosa sono i programmi?

I programmi sono un insieme di istruzioni


“raggruppate” per raggiungere un
determinato obiettivo.
Quali categorie di programmi
fanno parte del software?
software?
I programmi si dividono in due grandi categorie:
• software di base.
Il software di base è l'insieme dei programmi
necessari per l'avvio e il funzionamento del
computer: BIOS, sistema operativo e
compilatori.
• software applicativo.
Il software applicativo è l'insieme dei programmi
necessari per soddisfare le esigenze degli utenti:
word, writer, solitario, skype ecc.,
Che cos’è il sistema operativo?
Il sistema operativo è l'insieme dei programmi essenziali per il
funzionamento del computer o meglio del sistema di elaborazione.
Il sistema operativo è formato da:
• programmi per la gestione dei processi ovvero delle attività
effettuate dalla CPU;
• programmi per la gestione dei dispositivi periferici
(memorie di massa, stampanti, mouse, tastiera, scanner,
video, casse, microfono, webcam ecc.);
• programmi per la gestione delle informazioni contenute
nelle memorie di massa (\hard disk, memorie ottiche,
flash memories);
• programmi per la gestione della memoria centrale (RAM).
Questi programmi hanno una struttura a "buccia di cipolla"
(onion skin).
Che cos’è il sistema operativo?
Il sistema operativo interagisce con l'utente grazie ad una
interfaccia che, nei modemi sistemi operativi, è di tipo GUI
(Graphical User Interface) .
Una interfaccia di tipo GUI consente all'utente finale di
interagire con il sistema operativo con una modalità "user
friendly" (amichevole) grazie alla presenza di elementi di tipo
grafico quali le finestre e le icone.

Nei vecchi sistemi operativi (DOS) l'interfaccia era di tipo "a


linea di comando".

I sistemi operativi attualmente più in uso, come Windows,


Linux e Unix, sono tutti dotati di interfaccia GUI.
Che cos'è il software
applicativo?
Il software applicativo è l'insieme dei
programmi che non fanno parte del
software di base e vengono installati
dall'utente finale per soddisfare le
proprie specifiche esigenze.
sono programmi
sono programmi
Che cos'è il software che servono per
che servono per
gestire la sicurezza
gestire la sicurezza
della macchina

applicativo?
della macchina
(antivirus,
(antivirus,
firewall), ripulire e
firewall), ripulire e
controllare le
controllare le
memorie di massa
Possiamo classificare questi memorie di massa
(defrag, ccleaner
(defrag, ccleaner
software secondo diverse ecc.);
ecc.);

categorie:
sono programmi
sono programmi
• utilità di sistema, per la gestione dei
per la gestione dei
lavori di ufficio;
lavori di ufficio;
• office automation,
sono programmi
• applicazioni aziendali, sono programmi
creati
creati
appositamente per
appositamente per
• strumenti di sviluppo, soddisfare
soddisfare
specifiche esigenze
specifiche esigenze
• programmi per il gioco di particolari
di particolari
sono programmi aziende (gestioni
e lo svago. sono programmi
per la creazione di
aziende (gestioni
studi notarili,
studi notarili,
per la creazione di gestione aziende
oggetti gestione aziende
oggetti ospedaliere ecc.);
multimediali ospedaliere ecc.);
multimediali
(dreamweaver, per
(dreamweaver, per
la creazione di
la creazione di
pagine web, flash,
pagine web, flash,
per la creazione di
per la creazione di
animazioni per il
animazioni per il
web ecc.);
web ecc.);
Che cos'è il software
applicativo?
Spesso i programmi vengono distribuiti in pacchetti o
“suite”, ovvero vengono raggruppati come ad
esempio nel caso di Microsoft Office e Open Office. Le
suites citate comprendono i seguenti programmi:
• programmi di video scrittura;
• programmi per l’esecuzione di calcoli o grafici
denominati fogli elettronici;
• programmi per la gestione di basi di dati ovvero
archivio di grandi dimensioni;
• programmi per la creazione di presentazioni
multimediali.
Come vengono realizzati i
programmi?
Per realizzare i programmi di cui abbiamo
parlato, il programmatore deve organizzare il
proprio lavoro secondo precise fasi.
Il programmatore raramente svolge il proprio
lavoro da solo, normalmente egli lavora in
team con altre figure professionali ognuna delle
quali si impegna in una delle fasi per la
realizzazione del software.
Un compito importante viene anche affidato a
particolari categorie di utenti denominati "beta
tester" ai quali è affidato il compito di
β
verificare, prima della commercializzazione del
software, che non siano presenti errori.
Come vengono realizzati i
programmi?
Le fasi per la realizzazione di un programma
lalapersona
personaoo
possono essere così sintetizzate:
l'azienda
l'aziendache
che
• analisi del problema posto dal commissiona
commissionaun un
committente; particolare
particolare
programma
programmaalla alla
• progettazione del software da software
softwarehouse
house
realizzare e scelta del linguaggio di
programmazione da usare;
• alpha test cioè controllo del buon
funzionamento del software in modo
da eliminare gli errori più grossolani
prima di affidare il programma al beta
testr.
α
Come possiamo classifica il
software disponibile sul
“mercato”?
II software può essere diviso in due
importanti categorie:
• software soggetto a copyright;
• software soggetto a copyleft.
Come possiamo classifica il
software disponibile sul
“mercato”?
Il copyright (letteralmente traducibile in italiano come diritto di copia)
è l'insieme delle normative sul diritto d'autore in vigore nel mondo
anglosassone e statunitense.
ll software soggetto a copyright può a sua volta essere diviso in:
• commerciale, software messo normalmente in
commercio in modo che l’acquirente, all'atto del
pagamento, ne acquisisce diritto d’uso;
• freeware, software distribuito in modo gratuito
in generale liberamente duplicabile e distribuibile;
• shareware, software distribuito in maniere simile
al freeware ma dietro pagamento dopo un
periodo di prova;
• abandonware (software abbandonato),
software uscito dalla commercializzazione perché,
ad esempio, il produttore è fallito oppure perché
è stata messa in commercio una nuova release.
Come possiamo classifica il
software disponibile sul
“mercato”?
Software 13/01/11

Il copyleft individua un modello di gestione del diritto d'autore


basato sul sistema di licenze attraverso le quali l'autore indica ai
fruitori dell'opera che essa può essere utilizzata con una licenza
che soddisfi contemporaneamente tutte le seguenti condizioni:
• redistribuzione libera;
• codice sorgente incluso nel programma che viene
distribuito;
• possibilità di modifica e realizzazione di opere
derivate;
• integrità del codice sorgente dell'autore;
• nessuna discriminazione contro persone o gruppi;
• nessuna discriminazione di settori;
• distribuzione della licenza;
• licenza non specifica per un particolare prodotto;
• la licenza non deve contaminare altro software;
• la licenza deve essere tecnologicamente neutra.