Sei sulla pagina 1di 2

STRATEGIA DI PRODOTTO 15.10.

2019
PPT 6

1° LEVAPosizionamento di prodotto e differenziazione


Prezzo
Differenziazione del prodotto
Differenziazione del servizio
Differenziazione della marca

2° LEVAPosizione delle linee di prodotto e strategie di estensione della gamma


Gruppo di prodotti strettamente correlati fra loro per uno dei seguenti motivi:
-Complementari
-Venduti allo stesso gruppo di clienti
-Venduti attraverso gli stessi rivenditori “go to market” (canali e modalità)
-Legati in sistema

PRODUCT MIX
Strategia full line (riferimento a molti segmenti)  Drawlight
Strategia intensiva (riferimento a pochi segmenti)  Scuola grande della misericordia
Linea di assortimento (riferimento a pochi prodotti)
Singolo prodotto

3°LEVANuovi prodotti, innovazioni

QUALITA’ DEL PRODOTTO


Le dimensioni della “qualità di un prodotto/servizio”
 Prestazioni
 Caratteristiche (prestazioni accessorie al beneficio principale)
 Affidabilità
 Conformità
 Durability (tempo e costi riparazioni/manutenzioni)
 Assistenza
 Estetica
 Qualità percepita

CLASSIFICAZIONI DEL PRODOTTO


Macro classificazioni del prodotto
- BENI DI CONSUMO:
Acquistati da una persona o famiglia e sono destinati all’utilizzazione diretta

-BENI INDUSTRIALI:
Venduti ad imprese/organizzazioni che li utilizzano per produrre oppure per rivenderli
-SERVIZI
Attività non tangibile, generata da un’azione, che non necessariamente prevede il trasferimento di
proprietà

CICLO DI VITA DEL PRODOTTO  importante


Grafico (chiede all’esame)

Fase iniziale= no profitti/pochi


La fase di declino c’è quando entrano in concorrenza altri prodotti e l’azienda pensa a migliorare ilmproprio
o crearne uno nuovo

IL BRAND (marca)
Può essere un nome, una parola, un simbolo, un disegno, oppure una combinazione di tutte queste

Lo scopo del brand è quello di identificare un prodotto o un servizio di un venditore o di un gruppo di


venditori e di renderli differenti da quelli concorrenti.
L’importanza di un brand è notevole.
C’è una lotta tra il cercare un brand innovativo e mantenere il valore storico del proprio elemento.

TIPOLOGIE DI MARCA
BRAND NAME: è l’insieme delle parole e immagini che richiamano l’attenzione
TRADE NAME: è il nome dell’organizzazione che produce o vende
TRADE MARK: è il nome della marca, il simbolo o il logo registrato e protetti dalla legge
BRAND MARK: è composto dagli elementi visuali che identificano la marca. Il fatto di essere attraverso un
logo, riconoscibile tra i miei clienti nel mondo.