Sei sulla pagina 1di 2

Marketing 14/10/2019

IL PRODOTTO strategie dell’impresa e del mercato

Il prodotto è ciò che è offerto in un mercato e può rispondere alle esigenze di un compratore
Stakeholders= portatori di interessi
Tutti gli stakeholders hanno come interesse che le imprese proseguano la loro attività

Stakeholder engagement è il cambiamento del ruolo delle persone (stakeholder) all’interno di un mercato
Lo stakeholder engagement rivede il ruolo e la posizione degli stakeholder per creare dei vantaggi
competitivi nel mercato

Es. RYANAIR= compagnia aerea


Stakeholder= aeroporto fornitore
Prodotto= volo
Cliente= viaggiatore

Due modelli di business a confronto che sono incomparabili


Sono in concorrenza

Es. IKEA= vende mobili


Principi su cui si basa punta sui desideri delle persone, sulla creazione di una cosa che è tua
Il nostro ruolo cambia da clienti, a trasportatori e montatori, pagando per questo
Le aziende hanno la necessità di un mercato che cambia

Altro esempio di stakeholder engagement: le banche


Lo stakeholder engagement permette di pagare per essere un loro dipendente
La banca con questo meccanismo ha disseminato dipendenti e sportelli ovunque nel mondo

Il prodotto oggetto
Un insieme di oggetti e servizi che sono collegati all’elemento prestazione

1° area centrale - prodotto materiale


- prestazioni del servizio
- attributi (design, materiali, qualità)

2° area concentrica - garanzia


- istruzioni
- servizi pre e post vendita
- consegna
- varietà
- credito

3° area concentrica esterna - altri elementi per aumentare l’attrattività


Esempio del bar= offerte sul prezzo
L’azienda produttrice offre la macchina del caffe, a condizione che il caffe utilizzato sia con il loro marchio
Il bar dovrà poi vendere il caffe in modo tale da recuperare una parte per pagare la macchina
CONFERENZA  LA SCUOLA GRANDE DELLA MISERICORDIA DI VENEZIA (marketing e luxe location)
Martina semenzato

È una delle scuole grandi che ci sono a Venezia (ce ne sono 7 in totale: San Marco, l’Accademia, i frari)
Sono edifici laici, volute dalla parte religiosa, ma con fini diversi da quelli religiosi

Ci sono altre scuole piccole, associazioni di arti e mestieri  ce ne sono circa 300
Le scuole grandi sono un esempio di democrazia partecipata
Il Doge inaugurava la struttura, ma poi non ci poteva entrare più, perché era riservata ai cittadini

Dal 1914 è diventata fulcro dell’attività pedagogica e sportiva della società di ginnastica Costantino Reyer,
che l’ha resa il tempio dello sport veneziano (squadra di basket della Reyer).
La singolare relazione tra la misericordia e la Reyer ha trovato il suo apice nella pallacanestro, che ha
caratterizzato l‘identità della società. I veneziani ricordano il posto appunto per la pallacanestro.

Umana (agenzia per il lavoro) ha partecipato al restauro della misericordia.


Oggi la misericordia è un progetto in divenire, sostenibile per la città di Venezia per il momento storico
attuale: è uno spazio in cui convergono riqualificazione urbana.
Per il restauro sono stati spesi 11 milioni di euro.
La misericordia è in concessione per 40 anni.
È stato un restauro conservativo, dal pavimento al tetto, lavorando sulla parte funzionale (core business),
cioè degli impianti.

La misericordia è una delle poche strutture a Venezia ad avere il riscaldamento a pavimento e l’aria
condizionata. Sono delle caratteristiche rare, che vanno sottolineate nel momento in cui viene affittato.
Sono state aggiunte delle caratteristiche che chi affitta la misericordia per organizzare un evento, deve
effettuare dei costi. Perché sono tutte cose che non sono fornite di base.

Uno dei primi obiettivi della misericordia è quello di essere un grande spazio dedicato alla cultura, il quale
valorizza i propri beni.
Misericordia costa 50 000 euro al giorno, costo che comprende solamente l’affitto.

CONTAMINAZIONI
Realizzare un evento alla misericordia significa entrare a far parte della sua storia.
La misericordia è il luogo perfetto per presentare nuovi progetti aziendali.
Grazie alle sue dimensioni e alla possibilità di personalizzare lo spazio può accogliere feste private, cene di
gala e tutti gli eventi che richiedano location di grandi dimensioni e con un posizionamento elevato.

IL PROGETTO EDITORIALE:
“I love cellulite di come affezionarsi alla propria cellulite e vivere contente”