Sei sulla pagina 1di 5

I MINERALI

I minerali sono dei corpi inorganici, per lo più solidi, con composizione chimica definita o
variabile in un campo ristretto (miscele isomorfe), caratteristiche distintive e proprietà fisiche
e chimiche costanti ( densità , durezza, sfaldatura, frattura, elasticità , plasticità , malleabilità ,
duttilità ). Essi si dividono in 8 famiglie:

Silicati (SiO4)4-
I silicati sono i minerali più numerosi, composti da silicio e ossigeno. In tutti i silicati la
struttura base è formata da gruppi silicato SiO4 in cui i 4 atomi di ossigeno sono disposti
intorno all’atomo di silicio in modo da formare un tetraedro.

Quarzo ametista (SiO2):


 Tectosilicato
 Struttura cristallina tetraedrica
 Durezza 7 (non si riga con acciaio)
 Corrispondente amorfo è l’opale
 Elevata presenza di tetraedri e bassa presenza di
ioni metallici
 Alluminosilicati

Quarzo rosa (SiO 2):


 Tectosilicato
 Struttura cristallina tetraedrica
 Durezza 7 (non si riga con acciaio)
 Corrispondente amorfo è l’opale
 Elevata presenza di tetraedri e bassa presenza di
ioni metallici
 Alluminosilicati
 Il colore non caratterizza il minerale, è dovuto a
impurità o altri fattori

Mica scura(Muscovite) KAl2(Si3Al) O10(OH,F) 2 :


 Fillosilicato, silicato femico
 Caratterizzata da struttura a piani
 Bassa percentuale di tetraedri
 Elevata percentuale di ioni metallici(ferro-
Magnesio) scuri e densi
 Si:O basso
Amianto
 Inosilicato (silicato femico)
 Presenta una struttura a catena
 Fibroso
 Era usato come isolante, ma è tossico poiché sfibrandosi
nel tempo rilascia sostanze pericolose/nocive

Granato
 Nesosilicato (silicato femico)
 Tetraedri isolati formati da cationi metallici
 Struttura lucida e fogliata (lineazione della mica)
 micascisto: si forma all’interno di rocce
metamorfiche scistose
 metamorfismo dovuto alla pressione e alla
temperatura (cristalli grandi)

Ossidi
Gli ossidi sono composti dell’ossigeno con metalli o non metalli.

Ematite (Fe2O3):
 Lucentezza metallica, alto peso specifico
 Frattura a schegge o irregolare
 Presente nelle rocce magmatiche o
o metamorfiche
 Durezza 6,5 (non si riga con l’acciaio)
 Ossido di ferro: usata per l’estrazione del ferro
 Cristallizzazione a rosetta
Solfuri (S)2-
I solfuri sono dei sali binari che derivano dall’acido solfidrico (H2S)

Pirite (FeS2) :
 Solfuro di ferro
 Ha un abito cristallino cubico a facce striate
 Lucentezza metallica e trasparenza opaca
 Origine in rocce sedimentarie/metamorfiche
 Facilmente fusibile, non malleabile

Galena (PbS):
 Solfuro di piombo
 Opaca con lucentezza metallica
 Sfaldatura perfetta secondo facce dei cubi
 È tenero, molto pesante
 Hanno origine magmatica idrotermale
o sedimentaria

Solfati (SO4)4-
I solfati sono dei sali binari che derivano dall’acido solforico H2SO4

Gesso (CaSO4 × 2H2O) :


 Evaporite
 Precipitazione di sale o minerale tenero
 Solfato di calcio idrato: 2H2O è l’acqua del
reticolo cristallino
Carbonati
I carbonati (CO3) sono sali binari che derivano dall’acido carbonico.

Calcite (CaCO3):
 stessa forma dell’aragonite (polimorfismo)
 semidura (durezza = 3)
 si riga con una punta di acciaio

Dolomite ( Ca, Mg(CO3) 2 ) :


 trasparente con lucentezza vitrea
 si trova nelle rocce sedimentarie
 miscela isomorfa della calcite ( stessa forma ma formula
chimica leggermente diversa

Aragonite (CaCO3):
 è un polimorfismo della calcite ( stessa composizione
chimica ma diverso abito cristallino), a
causa delle
diverse condizioni di formazione.
 Color arancione e cristallina
 Ha una lucentezza vitrea
Alogenuri
Negli alogenuri è presente il cloro o un altro alogeno con carica negativa.

Fluorite (CaF2)
 È un fluoruro di calcio, (alogenuro)
 Colore caratteristico verde o viola
 Fluorescente ai raggi UV

Salgemma (NaCl)
 Alogenuro
 NaCl (legami ionici) abito cristallino che riprende la
forma della celle elementare ogni Na 8 Cl Cl 8 Na
 Struttura cubica