Sei sulla pagina 1di 6

Matteo Nobile 20110122

Bond

Il rialzo degli ultimi giorni ha danneggiato ulteriormente la situazione sulle obbligazioni


europee, e quelle USA non hanno fatto molto meglio. Certo non siamo rientrati nel
drammatico trend attivato verso novembre, ma il quadro è ben lontano dall'essersi
invertito. Le obbligazioni governative, pur potendo, almeno in Europa, approfittare degli
spread dei periferici che offrono almeno un buon carry, restano una forma di investimento
piuttosto critica e poco giustificabile.
Matteo Nobile 20110122

Bond Emerging

Non se la cavano molto meglio le obbligazioni dei paesi emergenti, in nessuna area
geografica. Per quanto riguarda le “global” il movimento sulla curva dei tassi USA continua
a generare vento contrario, per quanto riguarda quelle in valuta local (Asia e LatAm) si
continua ad avere il rischio che le rispettive banche centrali attuino operazioni di stretta
monetaria.

Bond High Yield

High Yield sempre sulla cresta dell'onda invece, a parte in Asia dove dopo il feroce rally
dello scoso anno le cose sembrano un po' più tranquille. Negli USA invece la situazione
sembra sempre molto positiva, aiutata sicuramente dai buoni risultati societari annunciati.
Matteo Nobile 20110122

Equity

Il trend resta buono, ma l'ultima settimana non è stata esattamente entusiasmante, anzi.
Anche il Giappone sembra aver subito una battuta di arresto.
Per il momento però, è ancora possibile pensare che la settimana non sia altro che un
“presa di respiro” prima di poter continuare.
Matteo Nobile 20110122

Equity Emerging

Anche sui mercati emergenti sembrano prevalere le prese di profitto in attesa delle
prossime mosse della Banca Cinese. Come per gli altri mercati, al momento non si notano
particolari rotture di trend, se non forse per Latam che esce anche dal trend di medio
lungo periodo.

Theme

New Power – Asia infra- Global Tech – Global Basic

Non fanno eccezione i temi di investimento, soprattutto il global basic, particolarmente


colpito e dalla forza dell'eur (molte posizioni sono in USD) e dal movimento sulle materie
prime.
Matteo Nobile 20110122

Commodities

Nonostante il movimento non esaltante delle materie prime, e della rapida correzione dei
metalli industriali, il focus continua ad essere sui metalli preziosi. Va anche detto che la
“precisione” del trend tra agosto e ottobre dello scorso anno, lascia pensare che ci siano
stati, effettivamente degli acquisti forse esagerati con il mercato che si è mosso in un
unica direzione senza mai prendere respiro.
Matteo Nobile 20110122

Forex

L'EUR era stato dato per spacciato, pronto ad arrivare a 1.10 contro CHF e alla parità
contro USD... invece sembra gli sia stata infusa nuova forza. Il dollaro sembrava quello più
capace di riprendersi, vista la flessibilità della sua economia, e invece... resta valida la tesi
che il forex sembra davvero la classe di investimento più complicata da gestire e
prevedere.