Sei sulla pagina 1di 4

Rev.

1 - Maggio 2018

PRODESO HEAT GRIP MEMBRANE

DESCRIZIONE Impermeabilizzazione CAMPI DI APPLICAZIONE


PRODESO HEAT GRIP MEMBRANE se
PRODESO HEAT GRIP MEMBRANE è una utilizzato in combinazione con PROBAND Destinazione d’uso
membrana in polipropilene con rilievi pseudo 150, nastro impermeabile in polietilene Desolidarizzazione ed impermeabilizzazione di
quadrati dotati di sedi di incastro per garantire rivestito su ambo i lati con tessuto non tessutosottofondi sensibili all’umidità come il legno ed i
l’aggancio del cavo elettrico scaldante. La in polipropilene e con PROBAND KOLL, massetti anidritici prima della posa di pavimen-
membrana è provvista inferiormente di un tazioni in ceramica e pietre naturali. Massetti
sigillante monocomponente ad elevata
tessuto non tessuto in polipropilene termosal-
lavorabilità e bassissime emissioni di sostanze cementizi anche fessurati e non completamente
dato che garantisce il suo fissaggio al suppor-
to. I rilievi pseudo quadrati, collegati tra loro da organiche volatili, garantisce l’impermea- stagionati, pavimentazioni in ceramica, marmet-
piccoli canali, sono provvisti di cavità tronco bilizzazione di ambienti interni che possono te, pietre naturali esistenti ancorate al sottofon-
piramidali che trasmettono direttamente al venire a contatto anche occasionale con do, calcestruzzo anche non completamente
supporto i carichi che gravano sulla pavimen- l’acqua quali bagni, saune e cucine. stagionato, sottofondi in legno e impianti di
tazione. Sulla parete della cavità tronco pirami- riscaldamento a pavimento.
dali sono presenti quattro incavi di forma Sfogo vapore Molto resistente alle soluzioni saline, acide ed
circolare che garantiscono una migliore presa Le cavità che vengono a crearsi al di sotto dei alcaline, all’alcool ed agli oli. In caso di applica-
meccanica dell’adesivo e quindi incrementano rilievi pseudo quadrati di PRODESO HEAT zioni particolari contattare l’ufficio tecnico.
la resistenza allo strappo della pavimentazio- GRIP MEMBRANE e i canali che collegano i
ne. Non utilizzare
vari rilievi garantiscono lo sfogo di eventuale
PRODESO HEAT GRIP MEMBRANE è una
membrana desolidarizzante ed impermeabi- vapore generato dall’evaporazione dell’umi- Su guaine bituminose, per impermeabilizzare
lizzante con uno spessore di 8,5 mm. Grazie dità residua presente nel supporto. Per tale strutture esterne, su materiali facilmente infiam-
alle sue proprietà desolidarizzanti, non è motivo PRODESO HEAT GRIP MEMBRANE mabili come previsto dalle norme vigenti, su
necessario fare giunti di frazionamento nel può essere applicata anche su supporti non massetti alleggeriti, cementizi ed anidritici.
massetto prima della posa di ceramica e pietre perfettamente stagionati o in grado di
naturali. assorbire umidità come il legno. AVVERTENZE
PRODESO HEAT GRIP MEMBRANE garantisce
la posa di qualsiasi pavimentazione e l’imper- Distribuzione del carico Per una corretta applicazione del prodotto,
meabilizzazione anche in caso di supporti Grazie alle cavità tronco-piramidali a base rispettare anche quanto prescritto nel manuale
fessurati e non perfettamente stagionati. pseudo quadrata presenti al centro di ciascun di posa e nella documentazione presente
rilievo, PRODESO HEAT GRIP MEMBRANE all’interno della confezione.
PLUS DI PRODOTTO E FUNZIONI
trasmette direttamente al supporto i carichi
che gravano sulla pavimentazione. Per tale ISTRUZIONI DI POSA
Desolidarizzazione
motivo PRODESO HEAT GRIP MEMBRANE
PRODESO HEAT GRIP MEMBRANE neutraliz- Il sottofondo deve essere portante, compatto,
può essere applicata anche in ambienti ove
za i movimenti differenziali che nascono tra planare e privo di elementi distaccanti, quali oli
sono previsti carichi concentrati.
supporto e pavimentazione evitando la e grassi, che potrebbero compromettere l’ade-
rottura delle piastrelle soprastanti; per tale sione di PRODESO HEAT GRIP MEMBRANE.
motivo è possibile posare piastrelle anche su
supporti problematici come il legno e i
massetti fessurati.
Rev. 1 - Maggio 2018

PRODESO HEAT GRIP MEMBRANE

1. Applicare un adesivo compatibile al sup-


porto con una spatola dentata idonea dopo
aver tagliato il rotolo di PRODESO HEAT GRIP
MEMBRANE alla lunghezza desiderata.
2. Stendere il rotolo precedentemente tagliato
sullo strato di adesivo.
3. Utilizzando un frattazzo in plastica premere
la membrana avendo cura di verificare la
bagnatura di PRODESO HEAT GRIP 3 6
MEMBRANE. In caso di bagnatura parziale
aumentare la quantità di adesivo.
4. Posare il telo successivo di PRODESO HEAT Avvertenza: Per una corretta impermeabiliz-
GRIP MEMBRANE avendo cura di accostarlo zazione in ambienti interni, dopo la posa del
al precedente senza sormontarlo e di allineare cavo scaldante e del suo collaudo, è necessa-
i rilievi pseudo quadrati per facilitare la posa rio procedere nel seguente modo:
dei cavi scaldanti.
5. Applicare l’adesivo idrofobico monocom-
ponente PROBAND KOLL lungo le giunzioni
tra due teli adiacenti, con una spatola liscia,
4 per una larghezza di circa 20 centimetri
avendo cura di riempire le cavità della mem-
Nel caso siano previste forti sollecitazioni brana e di lasciare un sottile strato di adesivo
meccaniche (passaggi frequenti), si consiglia al di sopra dei rilievi.
di proteggere la membrana appena posata 6. Fissare Il nastro PROBAND 150 su
con assi in legno in modo da favorirne un PROBAND KOLL fresco seguendo il giunto.
1 corretto incollaggio. Esercitare una forte pressione e lisciare per
garantire la sigillatura totale di PROBAND
150 evitando la formazione di pieghe del
nastro.

2 5
Rev. 1 - Maggio 2018

PRODESO HEAT GRIP MEMBRANE

7 10 13

9. Applicare l’adesivo idrofobico monocom- Terminata la posa dei cavi scaldanti è possibile
ponente PROBAND KOLL a copertura della posare immediatamente le piastrelle.
connessione terminale del cavo scaldante,
con una spatola liscia, per una larghezza di 11. Con un adesivo di classe C2, utilizzando una
circa 20 centimetri avendo cura di riempire le spatola liscia, riempire le cavità di PRODESO
cavità della membrana e di lasciare un sottile HEAT MEMBRANE.
strato di adesivo al di sopra dei rilievi. 12. Applicare lo stesso adesivo, fresco su fresco,
10. Fissare Il nastro PROBAND 150 su con una spatola dentata idonea al formato delle
8 PROBAND KOLL fresco. Esercitare una forte piastrelle.
pressione e lisciare per garantire la sigillatura 13. Applicare l’adesivo sul retro delle piastrelle
totale di PROBAND 150 evitando la formazio- in modo da favorire una posa a letto pieno e di
7. Applicare l’adesivo idrofobico monocom- ne di pieghe del nastro. garantire uno spessore di almeno 5 mm di
ponente PROBAND KOLL a pavimento, con adesivo al di sotto delle stesse.
una spatola liscia, per una larghezza di circa
10 centimetri avendo cura di riempire le
cavità della membrana e di lasciare un sottile
strato di adesivo al di sopra dei rilievi. Appli-
care a parete lo stesso adesivo con una spato-
la 4 x 4 mm.
8. Fissare Il nastro PROBAND 150 su
PROBAND KOLL fresco seguendo il giunto. 11
Esercitare una forte pressione e lisciare per
garantire la sigillatura totale di PROBAND
150 evitando la formazione di pieghe del
nastro.
Avvertenza: in caso di supporti a parete non
cementizi utilizzare PROBAND FIX per il
fissaggio di PROBAND 150

12

Avvertenza: in caso di supporti a parete non


cementizi utilizzare PROBAND FIX per il
9 fissaggio di PROBAND 150.
Rev. 1 - Maggio 2018

PRODESO HEAT GRIP MEMBRANE


VOCE DI CAPITOLATO

Fornitura e posa in opera di membrana


desolidarizzante ed impermeabilizzante in
polietilene provvista inferiormente di un
tessuto non tessuto in polipropilene termo-
saldato che garantisce il suo fissaggio al
supporto. La membrana è dotata di rilievi
pseudo quadrati, collegati tra loro da piccoli
canali, provvisti al centro di cavità tronco
piramidali che trasmettono direttamente al
supporto i carichi che gravano sulla
pavimentazione. Sulle pareti delle cavità
tronco piramidali sono presenti quattro
incavi di forma circolare che garantiscono
una migliore presa meccanica dell’adesivo,
tipo PRODESO HEAT GRIP MEMBRANE della
ditta Progress Profiles.

PDESHG: Membrana in polietilene con


tessuto non tessuto in polipropilene termo-
saldato.

Lunghezza rotolo : __________________ mt


Altezza rotolo : _____________________ mt
Materiale : _______________________ €/mt
Posa : ___________________________ €/mt
Totale : _________________________ €/mt

DATI TECNICI

Aspetto Telo polimerico composto


Colore Bianco / Ciano
Conservazione 24 mesi in luogo fresco e asciutto evitando insolazione
diretta e fonti di calore
Spessore totale ≈ 8,5 mm EN 1849 - 2
Larghezza ≈1m
Peso tessuto in PP ≈ 50 g / m2 EN 1849 - 2
Peso lamina bugnata in PP ≈ 800 g / m2 EN 1849 - 2
Numero di nervature cave ≈ 1024 m2

PERFORMANCE HIGT – TECH

Resistenza alla compressione ≈ 600 KN / m2 ( t / m2)


Carico di rottura longitudinale ≈ 620 N / 50 mm EN 12311-1
Carico di rottura trasversale ≈ 550 N / 50 mm EN 12311-1
Allungamento a rottura longitudinale ≈ 50 % EN 12311-1
Allungamento a rottura trasversale ≈ 50 % EN 12311-1
Crack – Bridgin Ability (sistema incollato) ≥ 1 mm
Volume d’aria all’interno delle bugne ≈ 3,7 lt / m2
Temperatura di esercizio - 40° C / +80° C

Potrebbero piacerti anche