Sei sulla pagina 1di 1

- 368

fronte alla legge francese è fautore dell'azione diretta , riconosce che le leggi
straniere, le quali hanno surrogato di pieno diritto l'assicuratore dopo il paga
mento dell'indennità nei diritti dell'assicurato , sembrano aver voluto rifiutare
ogni azione diretta ( 1 ). Infatti coloro , che sostengono l'azione diretta , fondano
la responsabilità del danneggiatore sull'art . 1151 cod . civ. , il danneggiatore do
vrebbe rispondere verso la Compagnia perchè avendo fatto verificare una con
dizione , cui era subordinato l'obbligo della Compagnia di pagare il premio , le
ha prodotto un danno

sia
. Ma quest'argomento può invocarsi per l'assicura
zione contro danni che per quella sulla vita anzi maggior ragione per

a
i

prima Infatti risarcimento contro danni eventuale laddove premio

il
la

,
il

è
i
.
di

assicurazione sulla vita presto tardi dev'essere pagato dalla Compagnia

ul .
da
Quest'argomento desunto dalla legge positiva potrebbe dispensare

ci
,

,
teriori indagini Senonchè anche sotto l'impero del nuovo codice

di
commercio
.

spetti alla Compagnia un'azione

civ
base all'art 1151 cod
si

se

discusso
in
è

.
diretta contro danneggiatore
il

(2
).
ragioni che sono addotte per escludere l'azione

si
Veramente non tutte
le

diretta sono ugualmente convincenti Si assunto che manchi rapporto

sa di
,

), il
è
.
primo
ad

effetto tra conseguito

il
causa fatto dannoso l'indennizzo
il

(3
e

rebbe condizione non causa del secondo Sembra che alcuni scrittori servano

si
,

loro comodo della distinzione tra causa condizione infatti quando riten

;
e
a

gono che l'indennizzo dovuto dicono che l'avvenimento causa quando sono

,
è

è
di parere contrario che condizione
di ,

sia
Questo modo trarsi d'impaccio ma resta

se
facile vedere utile
,
è

a
Ove vogliamo fare cosa utile alla scienza

ed
alla sistemazione scientifica alla
.

sia

pratica dobbiamo senza preconcetti determinare quale condi

al la
causa
la

e
zione non sofisticare sol per pervenire alla conclusione che risponde nostro
e

giuridico Noi sappiamo che l'agente assodata colpa risponde

al di
intuito
la
,

,
.

tutte conseguenze prodotte dal queste siano dovute


se

fatto suo anche


le

,
di di

al

concorso condizioni preesistenti


concomitanti fatto dannoso Chi
è
o

colpevole aver ferito leggermente una persona risponde civilmente della morte ,
cui trovava
di

sia da attribuirsi alle condizioni vittima


si
se

anche salute
in

un la
,

già

quando ferita Dunque nulla importa che l'indennità costituiva obbligo


fu

,
.

condizionato della Compagnia fatto dan


di

Assicurazione certo che senza


il
,

è
da

noso quell'obbligo condizionato non sarebbe divenuto puro semplice


e

Il
.
di

rapporto
ad

causa effetto tra fatto dannoso l'indennizzo indiscutibile


il

è
e

, .
di

Soltanto mai danneggiatore dovrebbe rimborsare premio assicurazione


il

il

che per assicurazioni sulla vita presto tardi deve sempre pagato ma
le

essere
,
o
op

WAHL loc cit


,,
,
2 1

e
.

: .
.
( (
) )

Per l'affermativa VIVANTE Commento ediz 296 contratto d'assicura


Il
n

;
,

.,
. , I

razione Ill
Milano 217. Così pure COBIANCHI Temi genovese 1906 306. Per ne
la
,

,
n
.

CHIRONI Colpa extracontrattuale


11

17

gativa 504 Trib Roma febbr 1908


I, ,

,
,

. ,
n

.
:

466 App Roma maggio 1907 Riv dir comm


24

11

Foro ital 1908 1907 558


.,

cit .,

,
,
e di ;

, .

Così corte Parigi una sentenza citata dal Wahl loc così pure
in
e la

.,
3

il
di .
(
)

.op

loc

di

appello mag
24

Roma del
cit

VALERI citata sentenza della Corte


la
,

,
.
.

gio 1907