Sei sulla pagina 1di 7

9788861600225_001-081.

qxd 30-03-2009 11:02 Pagina 5

SCHEDA
Le proporzioni

1 Gli obiettivi didattici


e il calcolo
percentuale
Il metodo di studio
• Conoscere i concetti di proporzionalità diret- • Comprendi il concetto di proporzionalità di-
ta e inversa retta e inversa
• Conoscere il calcolo percentuale • Comprendi l’impostazione della proporzione
• Saper applicare il calcolo percentuale e gli elementi che la compongono
• Comprendi il significato della percentuale
• Leggi, analizza e comprendi il testo di ogni
esercizio e le sue richieste
• Applica le regole generali alle singole situazioni

1 Le proporzioni
La proporzione è l’uguaglianza tra due rapporti e si esprime così:

medio estremo

a : b = A : B

estremo medio
oppure così:
a A
=
b B

30 40
ad esempio: 30 : 6 = 40 : 8 oppure =
6 8
La proprietà fondamentale è che il prodotto dei medi (b × A) è uguale al prodotto
degli estremi (a × B):
b×A=a×B 6 × 40 = 30 × 8
Da questo si ottiene che se uno dei termini è sconosciuto (incognita), lo si può rica-
vare applicando le seguenti regole:
a) se è incognito (x) il termine medio, si calcola il prodotto degli estremi e lo si divide
per il medio conosciuto:
a×B
a:x=A:B x=
A
Tutti i diritti riservati @ Pearson Italia S.p.A.
Riservato agli studenti che adottano i corsi
di Azienda passo passo, Lidia Sorrentino - PARAMOND
9788861600225_001-081.qxd 30-03-2009 11:02 Pagina 6

6 SCHEDA 1

b) se è incognito (x) il termine estremo, si calcola il prodotto dei medi e lo si divide Ad


per l’estremo conosciuto: ced
b×A Pl
a:b=A:x x=
a Sc
Proporzionalità diretta
Due grandezze variabili e dipendenti sono direttamente proporzionali quando al
raddoppiare, triplicare ecc. dell’una, l’altra raddoppia, triplica ecc.
Ad esempio, se un chilogrammo di pane costa 2 euro, 2 chilogrammi di pane coste- do
ranno 4 euro, cioè: (gr
1 kg 2 euro sco
2 kg 4 euro Ris

seguendo le frecce, possiamo impostare la corretta proporzione 1 : 2 = 2 : 4

Proporzionalità inversa
Pr
Due grandezze variabili e dipendenti sono inversamente proporzionali quando al
raddoppiare, triplicare ecc. dell’una, l’altra si dimezza, si riduce di un terzo ecc. Èi
Ad esempio, se un alunno commette 2 errori gli verranno dati 10 punti, se commette- per
rà 4 errori avrà 5 punti, cioè: Ad
10 punti 2 errori con
5 punti 4 errori goz

seguendo le frecce, possiamo impostare la corretta proporzione 10 : 5 = 4 : 2

Ris
2 I calcoli percentuali
Se le grandezze che variano proporzionalmente sono riferite a 100 si parla di calcolo
percentuale. Ad esempio, uno sconto pari al 2% del prezzo di listino di un prodotto
indica che ogni 100 euro di prezzo di listino si ottiene uno sconto di 2 euro. Pr
Per eseguire un calcolo percentuale si deve impostare e risolvere la seguente proporzione: Èi
a:b=A:B en
dove: Ad
9e
• a deve essere della stessa natura di A, mentre b deve essere della stessa natura di B;
• a e b rappresentano le grandezze riferite a 100;
• A e B rappresentano le grandezze complessive.

Problema diretto: ricerca del valore percentuale complessivo


È il caso in cui si vuole determinare una percentuale di una determinata grandezza Ris
complessiva.

Tutti i diritti riservati @ Pearson Italia S.p.A.


Riservato agli studenti che adottano i corsi
di Azienda passo passo, Lidia Sorrentino - PARAMOND
9788861600225_001-081.qxd 30-03-2009 11:02 Pagina 7

Le proporzioni e il calcolo percentuale 7

ide Ad esempio, su un maglione che ha un prezzo di listino di 80 euro un negoziante con-


cede uno sconto del 2%. Vogliamo conoscere l’importo in euro dello sconto.
Pl = prezzo di listino
Sc = sconto
100 : 2 = 80 : x

al Pl Sc Pl Sc

te- dove 2% indica che ogni 100 euro di prezzo di listino si ha uno sconto di 2 euro
(grandezze riferite a 100), 80 euro è il prezzo di listino (grandezza complessiva), x è lo
sconto (valore percentuale complessivo).
Risolvendo la proporzione, abbiamo:
2 × 80
x= = 1, 6 euro
100
Problema inverso: ricerca della ragione percentuale
al
È il caso in cui si conosce il valore percentuale complessivo e non si conosce la ragione
te- percentuale.
Ad esempio, su un maglione che ha un prezzo di listino di 150 euro un negoziante ha
concesso uno sconto di 15 euro. Vogliamo determinare la percentuale di sconto che il ne-
goziante ha concesso.
100 : x = 150 : 15

Pl Sc Pl Sc

Risolvendo la proporzione, abbiamo:


15 × 100
x= = 10%
olo 150
tto
Problema inverso: ricerca della grandezza complessiva
ne: È il caso in cui si conoscono il valore percentuale complessivo e la ragione percentuale
e non si conosce la grandezza complessiva su cui calcolare la percentuale.
Ad esempio, un negoziante ha concesso sul prezzo di listino di un maglione uno sconto di
; 9 euro applicando una percentuale del 10%. Vogliamo determinare il prezzo di listino.
100 : 10 = x : 9

Pl Sc Pl Sc

zza Risolvendo la proporzione, abbiamo:


9 × 100
x= = 90
10
Tutti i diritti riservati @ Pearson Italia S.p.A.
Riservato agli studenti che adottano i corsi
di Azienda passo passo, Lidia Sorrentino - PARAMOND
9788861600225_001-081.qxd 30-03-2009 11:02 Pagina 8

8 SCHEDA 1

3 I calcoli sopra cento 4


Si usa il calcolo sopra cento quando si vuole determinare direttamente una somma Si
aumentata di una certa percentuale. La proporzione da impostare è questa: dim
a : (a + b) = A : (A + B)

100 100 + r Vc Vc + Vp

Vc = valore complessivo Vc
Vp = valore percentuale complessivo Vp
r = tasso percentuale r

Calcolo sopra cento diretto Ca

Nel calcolo sopra cento diretto l’incognita è rappresentata da (A + B). Ne


Ad esempio, il peso netto di una merce è di 15 quintali e la tara è il 3% del peso netto Ad
(significa che ogni 100 quintali di peso netto si ha una tara di 3 quintali). Vogliamo con
determinare il peso lordo. pre
Sapendo che peso lordo (Pl ) = peso netto (Pn) + tara, impostiamo la proporzione: pre
100 : (100 + 3) = 15 : x

Pn Pl Pn Pl

Risolvendo la proporzione, abbiamo Ris


15 × 103
x= = 15, 45
100

Calcolo sopra cento inverso Ca


Nel calcolo sopra cento inverso le incognite sono rappresentate da A e B. Ne
Ad esempio, un negoziante vende una merce a un prezzo di vendita di 1 500 euro Ad
(Pv), dopo aver effettuato un ricarico del 10% sul prezzo di acquisto (Pa) (significa ces
che ogni 100 di prezzo d’acquisto il negoziante applica un ricarico di 10). Vogliamo no
determinare qual era il prezzo di acquisto.
100 : (100 + 10) = x : 1 500

Pa Pv Pa Pv

Risolvendo la proporzione, abbiamo: Ris

1 500 × 100
x= = 1 363, 64
110
Tutti i diritti riservati @ Pearson Italia S.p.A.
Riservato agli studenti che adottano i corsi
di Azienda passo passo, Lidia Sorrentino - PARAMOND
9788861600225_001-081.qxd 30-03-2009 11:02 Pagina 9

Le proporzioni e il calcolo percentuale 9

4 I calcoli sotto cento


ma Si usa il calcolo sotto cento quando si vuole determinare direttamente una somma
diminuita di una certa percentuale. La proporzione da impostare è questa:
a : (a − b) = A : (A − B )

100 100 − r Vc Vc − Vp

Vc = valore complessivo
Vp = valore percentuale complessivo
r = tasso percentuale

Calcolo sotto cento diretto


Nel calcolo sotto cento diretto l’incognita è rappresentata da (A − B ).
tto Ad esempio, un negoziante vende una merce il cui prezzo di listino (Pl ) è di 200 euro
mo concedendo uno sconto del 5% del prezzo di listino (significa che ogni 100 euro di
prezzo di listino il negoziante concede uno sconto di 5 euro). Vogliamo determinare il
prezzo scontato (Psc), cioè la somma effettivamente riscossa dal negoziante.
100 : (100 − 5) = 200 : x

Pl Psc Pl Psc

Risolvendo la proporzione, abbiamo:


200 × 95
x= = 190
100

Calcolo sotto cento inverso


Nel calcolo sotto cento inverso le incognite sono rappresentate da A e B.
uro Ad esempio, un negoziante vende una merce al prezzo (Psc) di 190 euro, dopo aver con-
ica cesso uno sconto del 5% del prezzo di listino (Pl ) (significa che ogni 100 di prezzo di listi-
mo no il negoziante concede uno sconto di 5 euro). Vogliamo determinare il prezzo di listino.
100 : (100 − 5) = x : 190

Pl Psc Pl Psc

Risolvendo la proporzione, abbiamo:


190 × 100
x= = 200
95
Tutti i diritti riservati @ Pearson Italia S.p.A.
Riservato agli studenti che adottano i corsi
di Azienda passo passo, Lidia Sorrentino - PARAMOND
9788861600225_001-081.qxd 30-03-2009 11:02 Pagina 10

10 SCHEDA 1

VERIFICA DELL’APPRENDIMENTO

Calcoli percentuali diretti C

1 Il signor Rossi vende la merce A avente un prezzo pari a 1 200 euro, concedendo uno sconto 1
del 10% del prezzo di listino. Determina la somma riscossa.

2 Un commerciante acquista 4 tonnellate lorde di merce Z (tara 4% del peso lordo) al prezzo 1
di 30 euro il chilogrammo netto. Il costo dell’imballaggio è di 0,15 euro il chilogrammo. De-
termina:
• il costo totale d’acquisto, sapendo che il commerciante ottiene uno sconto del 10% sul prezzo; 1
• il prezzo di vendita, sapendo che il commerciante ha applicato un ricarico del 30% del costo.

3 Un commerciante vende 60 quintali di merce al prezzo di 10 euro il quintale con le seguenti


condizioni di pagamento: il 30% prima della consegna con una riduzione del 5%; il 50% al- C
la consegna a prezzo pieno e la parte restante a 60 giorni con una maggiorazione del 6%.
Determina la somma spesa complessivamente dal cliente.
1
4 I ricavi di un’azienda ammontano a 450 000 euro. A quanto ammontano i costi sapendo che
sono l’80% dei ricavi?

Calcoli percentuali inversi


1
5 Un commerciante acquista la merce a 1 850 euro e la rivende a 2 100 euro. A quanto am-
monta la percentuale di ricarico rispetto al costo?

6 Un risparmiatore dopo un anno ottiene un interesse del 7% pari a 80 euro. A quanto am-
montava il capitale su cui è maturato l’interesse?

7 Un commerciante acquista 150 quintali di merce A. Dopo un periodo di tempo la merce su- 1
bisce un calo e il suo peso scende a 140 quintali. A quanto ammonta la percentuale di calo
rispetto al peso iniziale?

Calcoli sopra cento diretti

8 Il peso netto di una merce è di 150 quintali. Sapendo che la tara è il 2% del peso netto, de-
termina il peso lordo.

9 Il prezzo di acquisto di una merce è di 1 250 euro. Determina il prezzo di vendita sapendo
che il venditore applica un ricarico del 25%.

10 Un risparmiatore ottiene su una somma di 5 000 euro un interesse del 5%. Determina il
montante (capitale + interesse).

Tutti i diritti riservati @ Pearson Italia S.p.A.


Riservato agli studenti che adottano i corsi
di Azienda passo passo, Lidia Sorrentino - PARAMOND
9788861600225_001-081.qxd 30-03-2009 11:02 Pagina 11

Le proporzioni e il calcolo percentuale 11

VERIFICA DELL’APPRENDIMENTO

Calcoli sotto cento diretti

o 11 Il peso lordo di una merce è di 200 quintali. Sapendo che la tara è il 3% del peso lordo, de-
termina il peso netto.

o 12 Il commerciante Conti vende una partita di merce di 12 000 euro e applica uno sconto del
- 15%. Determina la somma riscossa.

; 13 Il peso di una partita di merce alla partenza è di 25 tonnellate; durante il viaggio subisce un
. calo pari al 5% del peso alla partenza. Determina il peso all’arrivo.

i
- Calcoli sopra cento e sotto cento inversi
.
14 Un negoziante acquista una partita di merce a 3 150 euro avendo ottenuto uno sconto di
350 euro sul prezzo di listino. Calcola:
e
• il prezzo di listino;
• la percentuale di sconto;
• il prezzo a cui deve essere venduta la merce per ottenere un guadagno pari al 20% del ri-
cavo.

15 Il signor Bianchi acquista le seguenti partite di merci:


-
• 160 quintali lordi di merce A al prezzo di 15 euro il quintale netto, tara 2% del peso
netto;
• 12 tonnellate nette di merce B al prezzo di 2 euro il quintale lordo, tara 3% del peso
- lordo.
Calcola la somma spesa dal signor Bianchi.

- 16 Un commerciante spedisce a un cliente una merce dal peso netto di 350 quintali, la tara è il
o 4% del peso lordo. Durante il viaggio la merce subisce un calo del 3% del peso lordo alla
partenza. Determina:
• il peso netto all’arrivo;
• il ricavo di vendita, considerando che il commerciante ha applicato un prezzo di vendita
di 7 euro il chilogrammo netto giunto a destino.
-

Tutti i diritti riservati @ Pearson Italia S.p.A.


Riservato agli studenti che adottano i corsi
di Azienda passo passo, Lidia Sorrentino - PARAMOND

Potrebbero piacerti anche