Sei sulla pagina 1di 70

PERCORSI DIDATTICI

Pregrafismo
di: Mavale scuola: Cremona

area tematica: Lingua italiana pensato per: 5 - 6 anni

OBIETTIVO DIDATTICO:
• Esercitare la coordinazione oculo manuale
• Esercitare la percezione visiva
• Effettuare esercizi di pregrafismo
• Orientarsi nello spazio foglio
• Colorare seguendo il ritmo

PERCORSO DIDATTICO:
• stampare una scheda per ogni bambino
• ritagliare gli esercizi lungo la linea di tratteggio
• consegnare ad ogni bambino una busta grande, che potrà essere personalizzata con un disegno
• su ogni busta scrivere il nome del bambino ed inserirvi le strisce di carta con gli esercizi
• ogni alunno pescherà dalla propria busta una striscia, la incollerà sul quaderno ed eseguirà
l’esercizio.
• Le buste verranno custodite dall’insegnante per evitare che vadano perse.

AUTORE: Mavale

Percordi Didattici è un progetto proposto da:


ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO JESI CENTRO

PER METTERVI IN CONTATTO CON NOI


scrivete in C.So Matteotti 46 - 60035 JESI AN
telefonate allo 0731 57652
inviate una mail a "percorsididattici@jesicentro.it"
visitate il sito "www.jesicentro.it"
DISEGNA E COLORA

IL LEONE CORRE. RIPASSA E CONTINUA IL SUO PERCORSO

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
RIPASSA LE BOLLICINE DEI PESCIOLINI

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
RIPASSA I BALZI DEL TOPO

www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
RIPASSA I SALTI DEL CANGURO

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

RIPASSA IL VOLO DELLA FARFALLA

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

RIPASSA LA FUGA DEL TOPO

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

COLORA IN SEQUENZA LE BOLLE DEL PESCE

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
RIPASSA IL PERCORSO DELLA PALLA

www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
RIPASSA LA STRADA DEL TOPO

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

RIPASSA I BUCHI DEL FORMAGGIO

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
RIPASSA LE FRECCE SEGUENDONE IL VERSO

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
COLORA COME NELL’ESEMPIO

www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
RIPASSA LE FRECCE SEGUENDONE IL VERSO

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

RIPASSA LE FIGURE TRATTEGGIATE SEGUENDO LE FRECCE

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
COMPLETA

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
RIPASSA SOLO LA PARTE TRATTEGGIATA

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

RIPASSA SOLO LA PARTE TRATTEGGIATA

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
RIPASSA SOLO LA PARTE TRATTEGGIATA

www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
COLORA IN SEQUENZA I CUORI

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
COLORA IN SEQUENZA LE STELLE

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

COLORA IN SEQUENZA

CONTINUA TU…

www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
CONTINUA TU…

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
CONTINUA TU…

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
CONTINUA TU…

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
CONTINUA TU…

www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
La prima fase del lavoro consiste nella preparazione del cartoncino affinché diventi la base per il
nostro libro.
Il modo divertente ed originale utilizzato è si può trovare sul sito www.pianetino.it nella sezione
“Costruisci il tuo libro” – “Il libro a percorso”, da cui sono state tratte le immagini.

La prima cosa da fare è dividere con matita e riga il cartoncino bristol in quadrati 16 x 16 , come
mostrato dall’immagine qui sotto. Naturalmente se il lavoro si svolge in una classe prima, è
un’operazione che spetta all’insegnante; se ci troviamo in una classe superiore, dove gli alunni
sanno già usare la riga, il lavoro sarà svolto da loro con la nostra supervisione.

Dobbiamo tagliare ora le parti in eccesso.


A questo punto bisogna ritagliare alcune delle linee fatte, seguendo lo schema sottostante nel quale
le parti da tagliare sono tratteggiate.

Per permettere al libro di piegarsi nel miglior modo, alcune delle nostre incisioni andranno
ingrandite di 0,50 cm. sia a destra che a sinistra, ottenendo dei tagli larghi circa un centimetro.

Passiamo ora alla fase della piegatura del cartoncino, che può essere anch’essa fatta seguendo lo
schema preso dal sito “pianetino”.

www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
Così si presenta il vostro bristol

Così va piegato

A questo punto ecco ciò che avete

Ora siamo pronti per la scelta del personaggio che vivrà nel nostro libro:
Questo è per il bambino un momento importante poiché sta dando vita a qualcuno che non c’era; è
importante anche per l’insegnate poiché dalla scelta, spesso proiettiva, del personaggio da far
vivere, può capire qualcosa dell’alunno che ha di fronte.

Al gruppo che è seduto in cerchio, preferibilmente in biblioteca, viene detto che finalmente ci
siamo, che ognuno sta per creare il suo personaggio. Discutiamo poi di quanti tipi diversi vivono
all’interno delle storie e dei libri: ci sono persone, animali, oggetti parlanti……
Mostriamo ai bambini alcuni libri, da noi precedentemente selezionati che mostrino tale
caratteristica delle storie, e che evidenzino forme di illustrazione diverse tra loro.
Discutiamo con i bambini anche dell’impressione che vari tipi di immagini suscitano in chi le
guarda e riflettiamo sull’uso del colore in relazione alle varie emozioni.
Dopo tutti questi input, ogni bambino dichiarerà al gruppo quale sarà il personaggio che vivrà nel
suo libro.
Tornati in classe procediamo alla realizzazione della pagina 1, quella in cui si presenta il
personaggio:
facciamo scegliere agli alunni un tessuto adatto a fare da sfondo e, dopo aver disegnato e
ritagliatoil protagonista, facciamo incollare il tessuto base e poi il personaggio.

www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
Ecco un esempio:

Ciascun bambino realizzerà le immagini relative ai seguenti punti:

DOVE VIVE

INSIEME A CHI VIVE

www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
CHE COSA AMANO FARE INSIEME

COSA AMA MANGIARE

LA SITUAZIONE
CHE LO INFASTIDISCE,
CHE NON SOPPORTA:

www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
COSA FA QUANDO
SI ARRABBIA
E QUANDO E’ FELICE:

LA COSA CHE LO SPAVENTA


DI PIU’:

www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
IL SUO RICORDO PIU’ BELLO
ED IL SUO SOGNO:

Teoricamente la prima pagina, rimasta bianca, può essere utilizzata come copertina, oppure se ne
potra’ fare una in cartone spesso, ricoperto di carta colorata o stoffa.

L’insegnante aprirà ciascuna delle sedute di lavoro guidando i bambini in una conversazione
relativa all’aspetto della vita trattato in quella sede.
Gli sviluppi possibili di rielaborazione o approfondimento sono ovviamente moltissimi.
La scelta della tecnica espressiva da usare è lasciata al singolo bambino.

Si passa poi alla verbalizzazione di quanto prodotto e alla preparazione delle parti scritte:
si può scegliere la realizzazione al computer (come nel nostro caso) o a mano.

L’ultimo momento è quello della condivisione con il gruppo:


ogni bambino, davanti al suo libro aperto a poster, nello stile di un vecchi cantastorie, racconterà
del suo personaggio e del suo modo di vivere.

www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
PERCORSI DIDATTICI
Proposte per l'insegnamento della lingua italiana agli stranieri

di: G. Cantarini, L. Gigli, M. Argentati scuola: I. C. Jesi Centro


area tematica: Lingua italiana pensato per: 6 - 14 anni
Le schede proposte sono state utilizzate durante le attività svolte nei laboratori linguistici condotti dalle
insegnannti delle scuole aderenti al Progetto Agorà. Si è pensato di raccoglierle per avere uno strumento in più da
mettere a disposizione di quanti si troveranno ad accogliere ed accompagnare i ragazzi stranieri nel loro percorso di
apprendimento della lingua italiana.

OBIETTIVI
Con questo lavoro ci proponiamo di facilitare il percorso dell’alunno per:
1) orientarsi nel nuovo ambiente;
2) comunicare in lingua italiana in modo sempre piuù adeguato e consapevle;
3) avviarsi all’uso della lingua italiana nelle discipline di studio;
4) conoscere usi e costumi del nostro paese;
5) far conoscere usi, costumi e tradizioni del proprio paese.

PROPOSTE E SCHEDE OPERATIVE


Ogni percorso proposto prevede:
- esperienze concrete e verbalizzazioni da realizzare sia durante le visite guidate, sia in laboratorio, sia in classe;
- attività di lettura, scrittura e comprensione anche attraverso la fruizione dei materiali forniti, sulla falsa riga dei
quali gli insegnanti potranno produrne altri;
- produzione orale e scritta e riuso dei nuovi termini acquisiti.
Le pagine di presentazione di ogni percorso sono suddivise in due parti:
- proposte: gli aspetti che i docenti possono sviluppare attorno all’argomento
- materiali: schede operative esemplificative
Sono state proposte schede relative alle seguenti tematiche:
io e gli altri, l'abbigliamento, la casa, il cibo, la scuola, la città , al mercato, gli animali, giochi e giocattoli, dove e
quando, schede di riflessione
Alcune schede possono sembrare troppo semplici per alcuni ragazzi, altre, al contrario, troppo complesse; sarà
necessario adeguarle all’età, agli interessi, alle diverse copetenze e alla storia scolastica di ciascun alunno.

Per ulteriori informazioni:


G.Cantarini, L.Gigli, M. Argentati doc. I. C. Jesi Centro Tel 0731 223639 E-mail: percorsididattici@jesicentro.it

Percorsi Didattici è un progetto proposto da:


ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO JESI CENTRO
Visitate il sito "www.jesicentro.it"
Inviate una mail a "percorsididattici@jesicentro.it"
INDICE

Io e gli altri ............................................................................................................3

Abbigliamento .......................................................................................................10

La casa .....................................................................................................................20

Il cibo .......................................................................................................................26

La scuola .................................................................................................................33

La citta’ ....................................................................................................................42

Al mercato ..............................................................................................................57

Gli animali ..............................................................................................................66

Giochi e giocattoli..........................................................................................…..74

Dove e quando ...............................................................................................…...79

Schede .................................................................................................................. 99

2
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
IO E GLI ALTRI

PROPOSTE

♣ toccare e denominare le varie parti del corpo


♣ osservarsi allo specchio, osservare una foto e descriversi
♣ il dizionario vivente (etichette in più lingue alle varie parti del corpo)
♣ esplorazione della realtà circostante attraverso i cinque sensi
♣ giochi del mimo per comunicare espressioni, sentimenti, bisogni
♣ verbalizzazione
♣ tanti modi per salutarsi nel mondo
♣ mi osservo e mi descrivo
♣ mi presento
♣ presento la mia famiglia
♣ la famiglia: ruoli e rapporti nelle diverse culture
♣ racconti di esperienze di vita
♣ usi e costumi: occupazione, tempo libero,……nei vari paesi

MATERIALI

♦ burattino
♦ espressioni del volto
♦ mi presento
♦ rapporti di parentela
♦ un amico
♦ i mestieri

3
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
LE P ARTI D E L C O RP O

 Inserisci i nomi delle parti del corpo

.......................

.......................
.......................

....................... .......................

.......................

.......................

.......................
.......................

.......................

....................... .......................

.......................
.......................

piede – ginocchio – spalla – mano – braccio – pancia – gomito


polso - testa – collo - coscia - gamba – petto – caviglia

4
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
LE E S P RE S S I O N I D E L VO LTO

 Osserva i disegni e scrivi qual è l’espressione del volto

assonnata - arrabbiata - allegra - seria - sorpresa - triste

 Ti capita di avere le stesse espressioni? Quando? Racconta

allegra
quando:

__________________ __________________ __________________


__________________ __________________ __________________
__________________ __________________ __________________
__________________ __________________ __________________

quando:

__________________ __________________ __________________


__________________ __________________ __________________
__________________ __________________ __________________
__________________ __________________ __________________

5
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
MI P RE S E N T O

 Rispondi alle domande

Come ti chiami?
Quanti anni hai?
Quando è il tuo compleanno?

In che via abiti?


Chi vive con te?
Come si chiamano le persone che vivono con te?
Che cosa fanno le persone che vivono con te?

Qual è il tuo colore preferito?


Quale sport preferisci?
Qual è il tuo piatto preferito?
Come trascorri il tempo libero?

Quale classe frequenti?


Come si chiama il tuo compagno di banco?
Quale materia preferisci?
In quale attività riesci bene?
In quali attività ti senti più in difficoltà?

Che classe frequentavi al tuo paese?


Quanti compagni di classe avevi?
Come era la tua scuola?

Qual è il tuo paese di origine?


Quando sei arrivato in Italia?
Con quali mezzi sei arrivato in Italia?
Con chi hai viaggiato ?
Chi ti aspettava al tuo arrivo?
Qual è il primo ricordo che hai dell’Italia?
Con chi e dove hai trascorso il primo giorno in Italia?

 Riscrivi tutte le risposte, otterrai un breve testo

6
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
RAP P O RTI D I P ARE N T E LA

 Completa le frasi con i nomi del riquadro

Il figlio della zia è mio ……………………


Il fratello di mio padre è mio ……………………
La sorella di mia madre è mia ……………………
Il padre di mio padre è mio ……………………
Il nonno di mia madre è il mio ……………………
Il figlio di mia sorella è mio ……………………

nipote –nonno - bisnonno- cugino –zia –zio

 Scrivi il nome di:

una tua zia ……………………


un tuo cugino ……………………
una tua cugina ……………………
una tua nonna ……………………
un tuo bisnonno ……………………

 Completa le frasi

Io mi chiamo ……………………
Mio fratello ( mia sorella) si chiama ……………………
I miei genitori si chiamano ……………………
Il mio cognome è ……………………

7
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
P ARLO D I U N AMI C O

 Rispondi alle domande

Come si chiama?
Come ha gli occhi, i capelli, …?
Come è?( bassa/o - alta/o- grassottella/o - piuttosto magra/ - simpatica/o
gentile …)
Dove abita?
Quale scuola frequenta?
Cosa ama fare nel tempo libero?
Che cosa fate insieme?
Che cosa ti piace di più di lei/ di lui?
In che cosa la /lo vorresti diversa/o?

 Riscrivi tutte le risposte, otterrai un breve testo

 Leggi la poesia

AVVISO
Bambino di città
cerca amici che non ha
Si prega di guardare
sul quinto balcone:
tiene in mano un aquilone
che volare non sa.
G.Rodari

8
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
I ME S TI E RI

 Scrivi i nomi dei mestieri

………………… …………………
………………… …………………
……………… ………………

…………………
…………………
…………………
…………………
………………
………………

…………………
………………… …………………

……………… …………………
………………

…………………
………………… …………………
……………… …………………
………………

falegname – insegnante – agricoltore – postino


imbianchino – muratore – fotografo - impiegata

 Tu che lavoro vuoi fare?

9
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
LA CASA

PROPOSTE

♣ localizzazione della propria casa (via, numero civico…)


♣ osservazione di immagini e foto di diversi tipi di case
♣ ambienti, arredi e oggetti in casa
♣ case diverse in differenti ambienti
♣ descrizione dell’angolo preferito della propria casa
♣ confronto con la casa del paese d’origine

MATERIALI

♦ in casa
♦ in cucina
♦ in bagno
♦ chi chiamo?
♦ inserisci il verbo

20
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
I N C AS A

 Leggi i nomi degli oggetti in fondo alla pagina e riscrivili negli

spazi

In soggiorno
In cucina
……………………
………………
……………………
………………
……………………
………………
……………………
………………
……………………
………………
……………………
………………
……………………
………………
In bagno
……………………
………………
……………………
……………………
………………
……………………
…………………………
………………
……………………
…………………………
………………
……………………
…………………………
………………
……………………
…………. In camera da letto
………………
…………………… …………………………………………
………………
…………………… …………………………………………
In soffitta ……………………
…………………… …………………………………………
………………………………… ……………………
………………………… …………………………………………
………………………………… ……………………
………………………… …………………………………………
………………………………… …….
…………………………
tavolo – lavatrice – lavandino – …………………………………………………
scatolone – specchio – forno – cassetti
……………………………………
pentole – cassettiera – lampadario –……….
………………………… finestra – spazzolini – televisione
…………………………………………
sedie – letto – valigia – fornelli – tovaglia – sportelli – quadro – cappa - piatti
……………….
…………………………………………
vasca da bagno – rubinetti – porta – coperte – tavolino
…………………………………………
……………………….
www.jesicentro.it
21
percorsididattici@jesicentro.it
IN CUCINA

 Completa la tabella

SINGOLARE PLURALE

Il tavolo

le sedie

il lampadario

I bicchieri

la caffettiera

la tazza

le posate

la pentola

I piatti

la forchetta

I coltelli

Il cucchiaio

I cucchiaini

Il bicchiere

le tovaglie

22
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
N E L B AGN O

 Completa la tabella

SINGOLARE PLURALE

la vasca

Il sapone

gli spazzolini

l’asciugamano

i lavandini

la doccia

le tende

il rubinetto

le spugne

il trucco

le spazzole

l’accappatoio

le ciabatte

il bagnoschiuma

lo specchio

23
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
C HI C HI AMO ?

 Sei a casa ed hai bisogno di aiuto. Completa

Si è rotto il vetro. Chiamo il ………………………….

Si è bucata la gomma. Chiamo il………………………

Si è rotto il rubinetto. Chiamo l’………………………

Si è rotta la sedia. Chiamo il ……………………………

Si è scucito il vestito. Chiamo la ………………………

Si è rotta l’auto. Chiamo il ……………………………..

Si rotta la lavatrice. Chiamo il………………………..

C’è da rifare il muro. Chiamo il ……………………….

Si è sporcata la parete. Chiamo l’………………………..

C’è un incendio. Chiamo i ……………………………..

C’è un ammalato grave. Chiamo il ……………………..

C’è stato un furto. Chiamo la …………………………………

Non funziona il telefono. Chiamo il……………………….

vetraio – dottore – sarta – muratore – meccanico - falegname

vigili del fuoco – idraulico – imbianchino - gommista – polizia

tecnico –numero verde telecom

24
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
Q U ALE VE RB O ?

 Scrivi negli spazi i verbi in fondo alla pagina

1) Il babbo è rientrato con l’auto. Ora l’auto in garage.

2) Ieri una mela. Oggi mangio una banana.

3) I bambini hanno fatto un disegno. Ora in giardino.

4) Ieri il cuoco ha cucinato il riso. Oggi la carne.

5) La nonna sul divano. Ora prepara una torta per Luisa.

6) Il cameriere ha già portato l’acqua. Ora il riso.

7) Ieri Antonio ha lavorato al magazzino. Oggi non

8) Ieri lo zio al ristorante. Oggi al magazzino.

9) Ieri ho lavato i pantaloni. Oggi la gonna.

10) Giulia ieri ha pulito le scarpe. Oggi Giulia una maglietta.

ho mangiato – lava – è andato – va – cucina – porta


ha dormito – giocano - parcheggia – lavora – lavo

25
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
IL CIBO

PROPOSTE

♣ ricerca di immagini di alimenti da testi, pubblicità,….


♣ dalle immagini alla nomenclatura
♣ visita ad un negozio di generi alimentari
♣ osservazione di frutta e verdura (il colore, la consistenza,
le varie parti, le stagioni della frutta,…)
♣ assaggi di alimenti (sapori a confronto)
♣ mi piace/non mi piace (gusti diversi)
♣ provenienza di alcuni cibi ( da individuare su un planisfero)
♣ scrittura della procedura –riordino di immagini per realizzare un
piatto
♣ lettura di un testo poetico, di descrizioni, ……
♣ abitudini alimentari diverse
♣ realizzazione di piatti tipici con il coinvolgimento dei genitori

PERCORSO

♦ la frutta (poesia)
♦ frutta e verdura
♦ come sono
♦ dalla pianta al frutto
♦ la macedonia
♦ la pizza

26
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
LA FRU TT A

 Leggi la poesia e disegna la frutta

“Le mele si sbucciano,


le pesche si spellano,
le noci si schiacciano,
le arance si spremono,
le ciliegie si snocciolano
e le fragole, tanto generose
si mangiano in un solo boccone
senza dover rimandare neppure
di un momento, la gioia”.

 Completa

Sbucciare vuol dire togliere la ………………


spellare “ togliere la ………………
spremere “ togliere il………………..
snocciolare “ togliere il ………………

 Il verbo mangiare “ tempo presente “

Io mangio
tu mangi
egli mangia
noi mangiamo
voi mangiate
essi mangiano

 Prova con altri verbi della poesia

27
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
FRU TTA E VE RD U RA

 Completa la tabella con i nomi delle verdure

SINGOLARE PLURALE

il carciofo

le zucchine

la patata

le melanzane

la Cipolla

i finocchi

i pomodori

 Scrivi nella tabellla i nomi della frutta

SINGOLARE PLURALE

28
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
C O ME S O N O ?

 Completa con le parole scritte in fondo

La mela è rossa e rotonda


La pera è ………………………………… e ………………………………
La noce è ……………………………….. e ………………………………
L’uva è …………………………………… e ………………………………
La noce è ………………………………… e ………………………………
L’arancia è …………………………….… e ………………………………
La banana è …………………………… … e ………………………………
La castagna è …………………………… e………………………………
Il limone è …………………………….… e ………………………………
Il melone è …………………………….… e ………………………………
La fragola è …………………………….… e ………………………………
La ciliegia è …………………………….… e ………………………………

dissetante – liscia – dolce – gustosa – zuccherina - oleosa - bianca


nera – succosa – aspro – acerbo - nutriente – saporita - matura

 Quali frutti preferisci tra quelli scritti sopra?

Mi piace Non mi piace

29
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
D ALLA P I AN TA AL FRU TTO

 Completa e disegna la frutta

Il melo e la ……………….

il pero e la ………………….

………………………..e l’uva

il castagno e la …………………..

…………………………………e l’oliva

…………………………………..e l’arancia

il pesco e la ………………………………

il ciliegio e la ……………………………..

………………………….e la banana

il pino e il…………………………….

la quercia e …………………………

il nocciolo e ………………………….

…………………………e la noce.

 Quali di queste piante vivono anche nel tuo paese?

 Ricordi altre piante caratteristiche del tuo paese?

30
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
LA MAC E D O N I A

 Leggi la ricetta per la macedonia di frutta

LA MACEDONIA DI FRUTTA: INGREDIENTI PER QUATTRO PERSONE

1 mela
1 pera
1 pesca
1 banana
4 albicocche
4 susine
8 fragole
1 kiwi
1 limone
4 cucchiai di zucchero

FASI DI LAVORO
1) Lavare bene la frutta
2) Sbucciare la frutta
3) Tagliare la frutta a pezzetti e metterla in una bacinella
4) Aggiungere il succo del limone e i quattro cucchiai di zucchero
5) Mescolare bene e mettere in frigo per circa mezz’ora
6) Togliere dal frigo e distribuire in quattro coppette da frutta

 Prova anche tu a fare la macedonia

31
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
LA P I Z Z A

 Completa le frasi con i nomi scritti in fondo

Qualche giorno fa abbiamo preparato la PIZZA.

Per fare la pizza si impasta la farina con l’

Poi si aggiunge il

Si lascia riposare in un luogo

Quando l’impasto è lievitato si stende con il

Si mette sopra la pizza il

e si completa con la

Poi si porta a cuocere al

Dopo circa 15 minuti la pizza è pronta.

BUON APPETITO!

lievito – pomodoro – acqua – caldo – forno – matterello - mozzarella

32
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
SCHEDE

PROPOSTE

Questa parte del testo contiene alcune proposte di lavoro per:


♣ l’arricchimento lessicale
♣ la comprensione
♣ la riflessione linguistica

MATERIALI

♦ con un solo nome


♦ metto “non” e ottengo
♦ parole intruse
♦ i contrari
♦ collega le frasi
♦ dall’aggettivo al nome
♦ gli articoli
♦ i connettivi
♦ dalle frasi al testo
♦ filastrocca delle doppie
♦ ieri – oggi – domani
♦ i legami
♦ genere e numero
♦ di quale argomento si parla
♦ domande e risposte
♦ storie in disordine

99
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
C O N U N S O LO N O ME

 Collega i nomi al giusto significato

la divisa del medico carreggiata

avanzo di un pezzo di tessuto


toga

la veste del magistrato


camice

stradina di montagna
scampolo
parte della strada in cui
circolano i veicoli pediatra

il medico dei bambini


grembiule

lo indossa lo scolaro
folla

insieme di api
analfabeta

colui che studia senza maestro


sciame

tante persone
autodidatta

chi non sa leggere e scrivere sentiero

100
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
ME TTO “N O N ” E O T TE N GO

 Completa.

contento non contento oppure scontento


corretto ................ .................. oppure ----------------------

vestito ................ .................. oppure ----------------------

comodo................ .................. oppure ----------------------

coperto................ .................. oppure ----------------------

favorevole................ .................. oppure ----------------------

fortunato................ .................. oppure ----------------------

gradito................ .................. oppure ----------------------

felice non felice oppure infelice


certo................ .................. oppure ----------------------

giusto................ .................. oppure ----------------------

capace................ .................. oppure ----------------------

completo................ .................. oppure --------------------

fedele................ .................. oppure ----------------------

sicuro................ .................. oppure ----------------------

ordinato non ordinato oppure disordinato


ubbidiente................ .................. oppure ----------------------

onesto................ .................. oppure ----------------------

attento................ .................. oppure ----------------------

adatto................ .................. oppure ----------------------

sincero non sincero oppure bugiardo


educato................ .................. oppure ----------------------

pesante................ .................. oppure ----------------------

buono................ .................. oppure ----------------------

allegro................ .................. oppure ----------------------

bello................ .................. oppure ----------------------

101
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
P ARO LE I N TRU S E

 Cancella da ogni insieme la parola che non c’entra

Lavare
Lavabo
Rabbioso
Lavandaia
Rabbia
Lavello Luminaria
Rabbino
Lavanda Lume
Arrabbiato
Luminoso
Arrabbiatura
Lumicino
Illuminato
Lavagna Orto
Lavaggio Ortaggi
Lavanderia Ortolano
Lavandino Ortensia
Lavatrice Ortofrutta
Cantina
Cantare
Cantante
Colata Canzone
Colare Cantuccio
Colino Marmorizzato
Scolaro Marmo
Scolatura Marmotta
Marmoreo
Marmista

102
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
I C O N TRARI

 Forma i contrari con il prefisso indicato nel quadratino

ATTENTO DISATTENTO

CONTINUO

UNITO

UGUALE

OBBEDIENTE

ORIENTATO

DIS FATTO

ARMATO

OMOGENEO

OCCUPATO

ORDINATO

ORGANIZZATO

103
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
I C O N TRARI

 Forma i contrari con il prefisso indicato nel quadratino

CONTENTO SCONTENTO

COMODO

LEALE

FAVOREVOLE

CORTESE

FORTUNATO
S
LEGATO

CUCITO

GONFIO

MACCHIATO

POPOLATO

COTTO

104
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
C O LLE GA LE FRAS I

 Metti la freccia che dice : PERCHE’

Elisa ha fatto una grande festa... …… ha avuto l’influenza

Luca è stato a letto ... ..è stato il suo compleanno

Ieri Cinzia non è venuta ………è andato dal dentista


a scuola perché …

Domenica abbiamo mangiato …… ha avuto la febbre e mal


la torta perché… di pancia

Il signor Rossi è arrivato …. è stata la festa dei miei


tardi in ufficio perché… nonni

Non sono venuto a trovarti ……..è nata la sorellina


perché…

Non sono andato a giocare ….. si è rotta la macchina


perché…

 Scrivi alcune frasi che contengano la parola PERCHE’

105
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
D ALL’ A GGE T TI VO AL N O ME

 Completa con un nome

timoroso dal nome timore

coraggioso …………………………….

noioso …………………………….

faticoso …………………………….

ventoso …………………………….

vanitoso …………………………….

invidioso …………………………….

avventuroso …………………………….

nevoso …………………………….

ferroso …………………………….

cremoso …………………………….

spaventoso …………………………….

peloso …………………………….

nuvoloso …………………………….

 Completa con un aggettivo

pieno di vanità vanitoso


pieno di polvere …………………………….
pieno di mistero …………………………….
pieno di paura …………………………….
pieno di spine …………………………….

106
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
GLI ART I C O LI

 Completa il testo con gli articoli indicati

la le una il i gli un

C’era ……… bambina piccola che accompagnava sempre ……… mamma a


fare ……… spesa.
……… bambina se ne stava buona in silenzio mentre ……… mamma sceglieva,
comprava, pagava e chiacchierava con ……… negozianti.
In realtà queste lunghe soste per ……… acquisti, annoiavano ………
bambina che, per passare ……… tempo, osservava con grande attenzione ………
articoli esposti.
Se ……… mamma tardava molto, per via di ……… negozio affollato, ………
bambina si spingeva ad esplorare anche ……… vetrine vicine.
Proprio vicino ad ……… drogheria, sempre affollata e con ……… negoziante
particolarmente chiacchierone, c’era ……… vetrina che incuriosiva molto ………
bambina. Era ……… vetrina polverosa di ……… negozio vecchio e sempre chiuso,
dove stavano esposte alcune scatole piatte di legno lucido, anch’esse con ………
aspetto vecchio e polveroso. Da quando lo aveva notato ……… negozio era
sempre tale e quale: sempre con ……… stesse scatole in vetrina, sempre
vecchio e polveroso, sempre chiuso.

(da G. Clericetti, “I colori inutili”, La Scuola)

 Forma una frase con ognuno degli articoli scritti in alto

107
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
I C O N N E T TI VI

 Completa il periodo con la frase più adatta

Luca è venuto qui allora - possiamo giocare insieme


- devo telefonargli

Tu non hai una bicicletta perciò - devi venire da me


- posso prestarti la mia

C’è molto da studiare per domani - non possiamo stare molto fuori
allora - andiamo a vedere un film

Ho finito il quaderno quindi - andrò a comprarne uno nuovo


- telefono ad un compagno

Il tuo amico si è addormentato - aveva sonno


perché - era molto contento

Maria beve un’aranciata perché - ha sete


- una signora glielo ha offerto

Il tuo amico studia i Romani - sarà interrogato in storia


perché - il testo è divertente

Marco va al cinema perché - ha un pomeriggio libero


- sa che daranno un film
interessante

108
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
I C O N N E T TI VI

 Completa il periodo con la frase più adatta

Anna è alla stazione perché - deve partire


- sa che il treno è in ritardo
- aspetta un suo amico

Mario non fa ginnastica perché - non si sente bene


- ha dimenticato le scarpe
- è stato visitato dal medico

Vedo il cielo molto nuvoloso quindi - prendo un ombrello


-vado a giocare a pallone
- guardo la televisione

Vado dal medico perché - ho mal di pancia


- ho paura delle iniezioni
- ho bisogno di una lezione

Sono stanca quindi - vado a fare una passeggiata


- bevo un bicchiere d’acqua
- mi metto sdraiata

109
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
D ALLE FRAS I AL T E S TO

 Riscrivi le frasi e componi un testo senza ripetere le parole

1) Francesco esce dalla sua casa.


2) Francesco sale in automobile.
3) L’automobile è della mamma.
4) Francesco arriva a scuola.
5) Francesco saluta la maestra e i compagni.
6) I compagni sono contenti di vederlo.

Francesco esce di casa, sale sull’automobile della mamma,


………………………………………………………………………………………………………………………
………………………………………………………………………………………………………………………
………………………………………………………………………………………………………………………
………………………………………………………………………………………………………………………
………………………………………………………………………………………………………………………
………………………………………………………………………………………………………………………
….
 Collega le informazioni per comporre un testo con il minor
numero possibile di frasi

1) Il cane rincorre il gatto.


2) Il cane blocca il gatto vicino al cancello.
3) Il cancello è del giardino.
4) Il gatto si divincola e graffia.
5) Il cane molla il gatto.
6) Il gatto si arrampica su un albero.

…………………………………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………………………………
………………………………………………………………………………………………………………………………..

110
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
FI LA S TRO C C A D E LLE D O P P I E

 Leggi la filastrocca e sottolinea le parole che cambiano significato


con il raddoppiamento di consonante

Filastrocca delle doppie, Una serra che profuma


zuppa di bolle di tulle e seppie. in una sera senza luna.

Una pala per scavare, Sette bicchieri per soddisfare


una palla per giocare. una sete che è come il mare.

Il tesoro dentro la cassa, Tante note di allegria


di una casa rossa e bassa. per una notte in compagnia!

Un ascensore che sale lontano,


per un nonno che sta al primo
piano.

 Trascrivi in due insiemi la parole che hai sottolineato

Parole con le doppie Parole senza doppie

111
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
I E RI – O GGI - D O MAN I

 Riscrivi le frasi come se il fatto fosse già accaduto (ieri- passato)


e come se dovesse ancora accadere (domani -futuro)

Es. 1)-Oggi vado a scuola a piedi


a- Ieri sono andato a scuola a piedi
b- Domani andrò a scuola a piedi

2) La mamma chiede un’ informazione alla vigilessa


3) La zia guida l’automobile
6) La commessa batte alla cassa il prezzo della pasta
7) Il vigile dirige il traffico all’incrocio
8) Il pedone attraversa sulle strisce pedonali
9) Il fornaio prepara il pane
10) Vado al bar e bevo un cappuccino
11) I miei fratelli mangiano una pizza al ristorante
12) Incontro il mio amico Luca che porta a spasso il suo cane
13) La mamma va in farmacia e prende una medicina
14) Al teatro c’è uno spettacolo per bambini che piace anche ai grandi
15) Su questa strada passa spesso l’ambulanza e io sento la sirena
16) Alla biglietteria della stazione chiedo l’orario del treno per Roma
17) Allo stadio giocano due squadre di calcio
18) Scrivo una lettera ad un mio amico e lo invito a casa mia
19) Faccio merenda e poi vado a giocare
20) Torno a casa e pranzo con mia sorella.

112
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
I LE GAMI

 Collega le due frasi inserendo i connettivi del riquadro

perché - quando - perciò - ma

1) Mario esce con l’ombrello ....................... piove a dirotto.


2) Ho fatto un’abbondante merenda ................. non ho voglia di cenare.
3) Marco voleva andare al cinema ................ la mamma ha detto di no.
4) Sono andato a scuola, ma non avevo studiato ............... l’insegnante mi
ha rimproverato.
5) La zia è preoccupata ............... mio cugino ha la febbre alta.
6) Avvertimi .............. sei pronto per uscire.
7) Dobbiamo chiamare gli operai ................. riparino l’impianto dei
termosifoni.
8) Alcune persone sono terrorizzate ................. scoppia un temporale.
9) Nei locali pubblici è vietato fumare .................... il fumo danneggia la
salute.
10) Mi alzo di scatto .................... sento squillare il telefono.
11) La mia auto è vecchia ............ mi fa sempre arrivare in orario.
12) Ho telefonato per tutta la giornata ............. nessuno ha risposto.
13) Questa mattina mi sono alzato presto ........... dovevo prendere il treno.
14) Non c’è nessuno a casa mia .............. posso rimanere fuori a giocare.
15) In classe è arrivato un nuovo alunno ........ ora non ricordo il nome.

113
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
GE N E RE E N U ME RO

 Scegli un colore per ogni tipo di nome e colora il quadratino

□ UNO: maschile singolare

□ UNA: femminile singolare

□ TANTI: maschile plurale

□ TANTE: femminile plurale

□ gomma
□ barca
□ ramo
□ finestra
□ leopardo
□ lavagna
□ pancia
□ elefanti
□ casa
□ tigri
□ matita
□ mucca
□ cancelletto
□ rana
□ colori
□ penna
□ amici
□ braccia
□ luna
□ verme
□ botte
□ bicchieri
□ stoviglie
□ mano
□ zampa
□ piedi
□ bambine
□ nonno
□ finestra
□ cugini
□ nuvola
□ biscotti
□ occhio
□ pasta
□ sole
□ riso
□ albero
□ computer
□ banco

114
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
D I Q U ALE ARGO ME N TO S I P ARLA?

 Leggi e scrivi accanto

- ci si mangia comodamente in sei


- abbiamo molte tovaglie della giusta dimensione ……………………………
- peccato, il colore non sta bene con gli altri mobili

- mio marito ed io ne abbiamo molti


- mio figlio non lo porta mai ………………………………….
- a Firenze ne abbiamo comprato uno di paglia

- con quelli di carta mi trovo meglio


- si buttano anziché lavarli …………………………………..
- alcuni usano quelli di stoffa

- io lo prendo sempre per andare alla stazione


- io lo prendo ogni mattina per andare a scuola …………………………………
- io spesso non sono puntuale e allora lo perdo

- il mio è automatico
- il mio è molto preciso ………………………………
- il mio è a cipolla, ma è un ricordo del nonno

- la mia è nuova
- la mia ha sempre le ruote sgonfie ………………………………
- la mia è appesa in garage perché la uso poco

- il mio è molto pesante


- nel mio ci sono tutti i libri per oggi ………………………………
- il mio ha i le cerniere un po’ rovinate

- le tue sono sporche


- quelle della mamma hanno i tacchi alti ………………………………
- per andare a correre usiamo quelle da tennis

115
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
D O MAN D E E RI S P O S TE

 Collega la domanda alla risposta

Con chi sei venuto a scuola? Si, nel mio paese giocavo con la
squadra della scuola.

Ti piace giocare a calcio? Oggi mi ha accompagnato mio


padre perché doveva parlare con
i professori.

Ti va di venire al cinema con me? Vorrei proprio venire al cinema


per vedere quel film, ma ho un
altro impegno.

Vorresti acquistare quel gioco da Alla gita eravamo accompagnati


tavolo per il tuo amico? dalla professoressa di Italiano,
non c’era l’insegnante di Inglese.

C’era la tua professoressa di Abbiamo appeso il cartellone nel


inglese alla gita? corridoio.

Quanti anni hai? Ho quasi quattordici anni.

Avete appeso il cartellone? Si, lo comprerò domani.

116
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
S TO RI E I N D I S O RD I N E

 Numera le frasi e riscrivi la storia in ordine

LA PARTITA DI CALCIO
□ Oggi è sabato e si svolgerà la partita di calcio tra Ariston e Virus.

□ vanno negli spogliatoi, indossano la divisa della propria squadra,

□ entrano in campo con i compagni di squadra e iniziano la partita.

□ Lorenzo e Andrea sono amici e compagni di squadra e vanno


insieme al
campo di calcio,

SOTTO LA PIOGGIA
□ Ora è a letto con la febbre alta.

□ Filippo è uscito a giocare senza ombrello

□ Ieri pioveva,

□ è rientrato a casa tutto bagnato.

LA GOMMA BUCA

_ ma si accorge che ha una gomma a terra.

_ Irene ha deciso di fare un giro in bicicletta,

_ entra in garage per prendere la bicicletta,

_ Allora va a piedi dal meccanico per aggiustarla.

_ Il meccanico ripara la gomma in pochi minuti,

_ così Irene torna a casa con la sua bicicletta.

117
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
INDICE

118
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it
119
www.jesicentro.it percorsididattici@jesicentro.it