Sei sulla pagina 1di 56

T

Capitolo

21 funzioni e loro
proprietà

1 Funzioni reali di variabile reale


■ Definizione di funzione |▶ Teoria a p. 1302
Richiamiamo il concetto di funzione reale di variabile reale.
Listen to it definizione
A function from a subset A Dati due sottoinsiemi A e B (non vuoti) di R, una funzione f da A a B è una
of R to a subset B of R is a relazione che associa a ogni numero reale di A uno e un solo numero reale di B.
relation that assigns to each
element in the set A exactly
one element in the set B.
Scriviamo: f : A " B .

Se a x ! A la funzione f associa y ! B , diciamo che y è immagine di x mediante f .


La legge che definisce la funzione f molto spesso viene indicata con l’equazione
y = f ^ x h , detta espressione analitica della funzione.
In una funzione y = f ^ x h , x è detta controimmagine di y.

A viene detto dominio della funzione, e lo indicheremo anche con D, mentre il


sottoinsieme di B formato dalle immagini degli elementi di A è detto codominio
o immagine di A ed è indicato con C o con f(A) o con I.

esempio
▶ Considera la funzione 3
y = x - 3 . Quale valore
La funzione f : R " R, descritta dalla legge matematica y = - x + 3 , associa
2
2
di y associa a x = 2 ? a ogni valore di x uno e un solo valore di y. Per esempio, per x = 4 si ha y =- 3 .

x è detta variabile indipendente, y variabile dipendente.


Una funzione può essere anche indicata con un’espressione del tipo f (x; y) = 0,
detta forma implicita, mentre y = f (x) è detta forma esplicita. Per esempio, la fun-
3
zione 3x + 2y - 6 = 0 è la forma implicita di y = - x + 3 .
2
Di una funzione f possiamo disegnare il grafico, cioè l’insieme dei punti P(x; y)
del piano cartesiano tali che y è immagine di x mediante f, ossia l’insieme dei
punti P (x ; f(x)). Del grafico possiamo cercare le intersezioni con gli assi, che si
determinano mettendo a sistema l’equazione della funzione con y = 0 (equazione
dell’asse x ) o con x = 0 (equazione dell’asse y).

1288
Paragrafo 1. Funzioni reali di variabile reale T

TEORIA
Esistono funzioni, dette funzioni definite a tratti, date da espressioni analitiche
diverse a seconda dei valori attribuiti alla variabile indipendente.

esempio
y y = |x|
La funzione valore assoluto è defi-
nita nel seguente modo:
x se x $ 0
y= x =' . O x
-x se x 1 0

■ Classificazione delle funzioni


La funzione è algebrica se l’espressione analitica y = f(x) che la descrive contiene algebriche
solo, per la variabile x, operazioni di addizione, sottrazione, moltiplicazione, divi- polinomiale
sione, elevamento a potenza o estrazione di radice. y = 8 x2 − 1

Una funzione algebrica è: x3 − 1 razionale


y = ——— fratta
x +1
• razionale intera o polinomiale se è espressa mediante un polinomio; in par-
y= 9−x
ticolare se il polinomio è di primo grado rispetto alla variabile x, la funzione è
lineare, se il polinomio in x è di secondo grado, la funzione è quadratica;
irrazionale
• razionale fratta se è espressa mediante quozienti di polinomi;
y = ex y = sin x
• irrazionale se la variabile indipendente x compare sotto il segno di radice. trascendenti
Se una funzione y = f ^x h non è algebrica, si dice trascendente.

■ Dominio di una funzione |▶ Teoria a p. 1304


Dominio naturale
Molto spesso una funzione viene assegnata senza indicare il dominio.
In questi casi deve essere determinato il suo dominio naturale.

definizione
Il dominio naturale (o campo di esistenza) della funzione y = f(x) è l’insieme
più ampio dei valori reali che si possono assegnare alla variabile indipendente
x affinché esista il corrispondente valore reale y.

Chiamiamo il dominio naturale anche soltanto dominio e lo indichiamo con D.

esempio
La funzione y = x2 - 4 ha come dominio l’insieme dei numeri reali x per i
quali il radicando dell’espressione a secondo membro è positivo o nullo, ossia
x # - 2 0 x $ 2. In sintesi, D: x # - 2 0 x $ 2 .

- x 2 + 6x - 8 Animazione
▶ Qual è il dominio di y= ?
x-3
Nell’animazione, oltre al dominio della funzione
dell’esercizio, studiamo anche le intersezioni
del suo grafico con gli assi e il segno.

1289
T
TEORIA Capitolo 21. Funzioni e loro proprietˆ

Domini delle principali funzioni


Funzione Dominio

Funzioni razionali intere:


y = a 0 xn + a1 xn - 1 + f + an R

Funzioni razionali fratte:


P ( x)
y= (P e Q polinomi) R esclusi i valori che annullano Q(x)
Q (x)

Funzioni irrazionali: # x ! R f (x) $ 0 -, se n è pari


y= n
f (x) dominio di f(x), se n è dispari

Funzioni logaritmiche:
y = loga f (x) a 2 0, a ! 1 # x ! R f (x) 2 0 -

Funzioni esponenziali:
y = a f (x) a 2 0, a ! 1 dominio di f(x)

y = 6 f ^ x h@g^xh # x ! R f ^ x h 2 0 - + dominio di g(x)


▶ Trova il dominio di f ^ x ha a irrazionale
x
a. y = ^ x - 1h ;
se a 2 0 f^x h $ 0
b. y = xr ;
c. y = ^ x - 2h- r. se a 1 0 f^x h 2 0

Funzioni goniometriche:
y = sin x, y = cos x R
y = tan x r
Video R - & 2 + kr 0 , con k ! Z
Dominio di una funzione
y = cot x R - !kr + , con k ! Z
Il dominio della funzione
f (x) = tan x cos x è lo stesso y = arcsin x, y = arccos x [- 1; 1]
di quello della funzione
f (x) = sin x ? Facciamo alcuni y = arctan x, y = arccot x R
esempi.

Funzioni uguali

definizione
y = f ^ x h e y = g ^ x h sono funzioni uguali se hanno lo stesso dominio D e
f ^ x h = g ^ x h per ogni x ! D .

esempio
x ^x2 + 1h
Le funzioni f ^ x h = e g ^ x h = x sono uguali perché hanno lo stesso
x2 + 1
x ^x2 + 1h
dominio R e f ^ x h = = x per ogni x ! R .
x2 + 1
x2 - x x ^ x - 1h
f ^ x h = x - 1 e g ^ x h = x non sono uguali: x - 1 = x solo se x ! 1.

1290
Paragrafo 1. Funzioni reali di variabile reale T
■ Zeri e segno di una funzione

TEORIA
|▶ Esercizi a p. 1313

Un numero reale a è uno zero della funzione y = f ^ x h se f ^a h = 0 .

Nel grafico di f ^ x h gli zeri sono le ascisse dei punti di intersezione con l’asse x.
Gli eventuali punti di intersezione con l’asse y si ottengono calcolando y = f ^ 0 h ,
se x = 0 appartiene al dominio di f.
È possibile anche studiare il segno di una funzione y = f ^ x h , cioè cercare per quali Animazione
valori di x appartenenti al dominio il corrispondente valore di y è positivo, e per
Studiamo i tre casi della
quali è negativo. Per esempio, la funzione y = 2x - 6 risulta positiva per x 2 3 , figura sotto, partendo dalla
nulla per x = 3, negativa per x 1 3 . funzione y = 9 - x 2 e utiliz-
zando una figura dinamica al
Grafici delle funzioni e trasformazioni geometriche variare di a e b nel vettore di
traslazione v ^ a; bh .
Traslazioni

y y y
y = f(x − a) P'
y = f(x) + b v
b y = f(x − a) + b
P P' b
a a
P
O x O x O x
y = f(x) y = f(x)
y = f(x)
a. Traslazione di vettore parallelo b. Traslazione di vettore parallelo c. Traslazione di vettore v (a; b).
all’asse x. all’asse y.

Simmetrie

y y y
P
y = f(−x) P
y = f(x)
y = f(x) P' P

O x y = f(x) O x
y = − f(x)
O x
P'
P'
y = − f(−x)

a. Simmetria rispetto all’asse x. b. Simmetria rispetto all’asse y. c. Simmetria centrale rispetto a O.

y y y = f( x )
y = f(x)

O x O x
y = f(x)
y = f(x)

d. Simmetria rispetto all’asse x delle parti del grafico di e. Per x 0 il grafico è lo stesso di y = f(x), per x < 0 il
y = f(x) con y < 0. grafico è il simmetrico rispetto all’asse y di quello che
y = f(x) ha per x > 0.

1291
T
TEORIA Capitolo 21. Funzioni e loro proprietˆ

Dilatazioni

y m>1 y m<1 y n>1 y n<1


x
y=f m
— x
y= f — y = nf(x) y = f(x)
m

O x O x O x O x
y = nf(x)
y = f(x) y = f(x) y = f(x)
a. Dilatazione orizzontale. b. Contrazione orizzontale. c. Dilatazione verticale. d. Contrazione verticale.

Animazione

Studiamo i quattro casi della dilatazione, partendo dalla funzione y = x 2 - 3x e usando una figura dinamica in cui possiamo variare m e n.

Grafico di y = f 2 (x)
Dato il grafico di y = f (x), per tracciare l’andamento di quello di y = f 2(x), disegniamo il grafico di f ^ x h e
teniamo conto che:
1. se f (x) = 1, f 2(x) = 1; 3. se f (x) 1 1, f 2 (x) 1 f (x) ;
2. se f (x) = 0 , f 2(x) = 0; 4. se f (x) 2 1, f 2 (x) 2 f (x) .

y y y
y= f(x) y= f (x) y =f 2 (x)
4 4 4
3 3 3
2 2 2

1 1 1
O x O x O x
–1 –1 –1

a b c

Grafico di y = f (x) y
Dato il grafico di y = f (x), per tracciare l’andamento
y= f (x)
di quello di y = f (x) , osserviamo che:
1. se f (x) 1 0 , f (x) non esiste; 2

2. se f (x) = 0 , f (x) = 0 ;
1 y= f (x)
3. se f (x) = 1, f (x) = 1;
4. se 0 1 f (x) 1 1, f (x) 1 f (x) 1 1; O x

5. se f (x) 2 1, 11 f (x) 1 f (x) .

1
Grafico di y =
f (x)
1. Se il grafico di f (x) interseca l’asse x in x0, per x che si avvicina a x0:


1 1
se f (x) 2 0, assume valori positivi sempre più grandi; diciamo che tende a + 3 ;
f (x) f (x)


1 1
se f (x) 1 0, assume valori negativi, in valore assoluto sempre più grandi; diciamo che tende
f (x) f (x )
a - 3.
La retta y = x0 è asintoto verticale.

1292
Paragrafo 2. Proprietà delle funzioni T

TEORIA
1
2. Se f (x) tende a + 3 o - 3 , tende a 0.
f (x)
3. Se f (a) = 1 o f (a) = - 1, a è punto di intersezione fra i grafici di f (x) e di f (1x) .

1 y 1 tende
1 Se x tende a –1, ––––
x+ 1
y = x+ 1 a – ∞ o a + ∞.
2 Se x+ 1 tende a – ∞ o a + ∞,
1 1 tende a 0.
––––
3 1 y =–––– x+ 1
x+1
2 3 Il punto di ordinata 1,
–1 O 2 x appartenente a y= x+ 1,
1
appartiene anche a y= ––––.
x+1

2 Proprietà delle funzioni


■ Funzioni iniettive, suriettive e biunivoche |▶ Esercizi a p. 1319
Listen to it

definizione A function from a set A to a


set B is said to be:
Una funzione da A a B è: • an injection (or an
• iniettiva se ogni elemento di B è immagine di al più un elemento di A; injective function) if it

• suriettiva se ogni elemento di B è immagine di almeno un elemento di A; maps distinct objects of


set A to distinct objects of
• biunivoca (o biiettiva) se è sia iniettiva sia suriettiva. set B;
• a surjection (or a
surjective function) if
Una definizione equivalente di funzione iniettiva è la seguente:
each element of B is the
una funzione è iniettiva se a elementi distinti di A corrispondono elementi distinti image of at least one
element of A;
di B, ossia • a bijection (or a bijective
x1 ! x2 " f ^ x1h ! f ^ x2h . function) if it is both
injective and surjective.
esempio

y y = x3 y Animazione

8 4 Studiamo l’iniettività e la
non iniettività delle due fun-
3 zioni dell’esempio, anche
mediante figure dinamiche.

O
2 x –1 O +1 x
y = – x2 + 4

a. La funzione y = x 3 è sia iniettiva b. La funzione y = – x2 + 4 è suriettiva


sia suriettiva perché a ogni valore se si considera come insieme B
scelto sull’asse y corrisponde un valore quello degli y tali che y 4, ma non è
(suriettiva) e un solo (iniettiva) valore iniettiva perché, scelto nel codominio ▶ Disegna il grafico di
sull’asse x. La funzione è quindi un y diverso da 4, esso è l’immagine una funzione suriettiva
su R che non sia iniet-
biunivoca. di due valori distinti di x.
tiva.

1293
T Capitolo 21. Funzioni e loro proprietˆ

■ Funzioni crescenti, decrescenti, monotòne


TEORIA

|▶ Esercizi a p. 1320

Funzioni crescenti

definizione
y = f(x) di dominio D 3 R è una funzione crescente in senso stretto in un
intervallo I, sottoinsieme di D, se, comunque scelti x1 e x2 appartenenti a I, con
x1 1 x2, risulta f(x1) 1 f(x2).

y esempio
La funzione y = cos x è crescente in senso stretto in 6r; 2r@ .
y = cos x

π x Se nella definizione sostituiamo la relazione f(x 1 ) 1 f(x 2 ) con f(x 1 ) # f(x 2 ), otte-
O 2π niamo la definizione di funzione crescente in senso lato, o anche non decrescente.
Si può anche dire che la funzione è debolmente crescente.

esempio

x+1 se x # 1 y y = 2x – 6
f ^ x h = *2 se 1 1 x 1 4 y=2
2
2x - 6 se x $ 4
y=x+1
▶ In quale intervallo la è crescente in senso lato in R. O 1 4 x
funzione y = x 2 - 2x + 1 è
strettamente crescente?

Funzioni decrescenti

definizione
y = f(x) di dominio D 3 R è una funzione decrescente in senso stretto in un
intervallo I, sottoinsieme di D, se, comunque scelti x1 e x2 appartenenti a I, con
x1 1 x2, risulta f(x1) 2 f(x2).

Se nella definizione precedente sostituiamo la relazione f(x 1 ) 2 f(x 2 ) con


f(x 1 ) $ f(x 2 ), otteniamo la definizione di funzione decrescente in senso lato, o
anche non crescente. In questo caso si può anche dire che la funzione è debolmente
decrescente.
In seguito, se diremo che una funzione è crescente (o decrescente), senza aggiun-
gere altro, sarà sottinteso che lo è in senso stretto.

Funzioni monotòne

definizione
Una funzione di dominio D 3 R è monotòna in senso stretto in un intervallo
I, sottoinsieme di D, se in quell’intervallo è sempre crescente o sempre decre-
scente in senso stretto. Analoga definizione può essere data per una funzione
monotòna in senso lato.

1294
Paragrafo 2. Proprietˆ delle funzioni T

TEORIA
Una funzione f monotòna in senso stretto è sempre iniettiva. Infatti, se f è mo-
notòna in senso stretto, allora per ogni x1 ! x2 si ha f (x1) 1 f (x2) oppure
f (x1) 2 f (x2); quindi risulta f (x1) ! f (x2), cioè f è iniettiva. ▶ Quale delle due fun-
zioni
esempio y = x 2 - 4x + 4 ,
r r
y = sin x è monotòna in senso stretto nell’intervallo :- 2 ; 2 D e in tale in- 1
y= x+1
2
tervallo è iniettiva. Invece, la stessa funzione non è monotòna in 60; r @, dove
è monotòna?
non è iniettiva.

■ Funzioni periodiche |▶ Esercizi a p. 1321

definizione y

y = f(x ) è una funzione periodica di periodo T, con T 2 0, se, per qualsiasi


f(x) f(x + T)
numero k intero, si ha:
f(x ) = f(x + kT).
O x x
T
In una funzione periodica il grafico si ripete di periodo in periodo. x+T

Se f ^ x h è periodica di periodo T, allora non è iniettiva, perché x e x + kT hanno


la stessa immagine.
Se una funzione è periodica di periodo T, essa lo è anche di periodo 2T, 3T, 4T, …
Le dilatazioni modificano il periodo delle funzioni.
T ▶ Qual è il periodo di
Se f ^ x h è una funzione di periodo T1, allora f ^kx h è periodica di periodo T = 1 . y = 2 cos x ?
k E quello di y = cos 2x ?
2r
Per esempio, sin kx e cos kx hanno periodo , tan kx e cot kx hanno perio-
k
r
do .
k

■ Funzioni pari e funzioni dispari |▶ Esercizi a p. 1322

definizione
Indichiamo con D un sottoinsieme di R tale che, se x ! D, allora - x ! D.
y = f(x) è una funzione pari in D se f(- x) = f(x) per qualunque x apparte-
nente a D.

esempio ▶ La funzione
1
y = f(x ) = - x + 2x è pari perché:
4 2 y=
- x2 + 4
è pari?
f ^- x h =-^- x h4 + 2 ^- x h2 =- x 4 + 2x2 = f ^ x h .

In generale, se una funzione polinomiale ha espressione analitica contenente sol- Animazione


tanto potenze della x con esponente pari, allora è pari.
Verifica invece che la funzione y = f(x) = 2x 4 - x non è pari perché, sostituendo Nell’animazione risolviamo
i tre esercizi relativi a fun-
a x il suo opposto - x, non si ottiene f(x ). zioni pari e funzioni dispari,
quello qui sopra e i due della
Se una funzione è pari, il suo grafico è simmetrico rispetto all’asse y . Infatti, pagina successiva.
se il punto P (x; y) appartiene al grafico, vi appartiene anche il punto P l(- x ; y).

1295
T Capitolo 21. Funzioni e loro proprietˆ

Pertanto, le coordinate di P l, pensate come (x l; y l), soddisfano le equazioni della


TEORIA

y
simmetria rispetto all’asse y:
f(–a) f(a)
xl =- x
* .
yl = y
–a O a x

definizione
Indichiamo con D un sottoinsieme di R tale che, se x ! D, anche - x ! D.
y = f(x) è una funzione dispari in D se f(- x) = - f(x ) per qualunque x ap-
partenente a D.

esempio
▶ Verifica che la fun-
zione y = f ( x ) = x 3 + 1 y = f(x) = 4x 5 - x è dispari perché:
non è dispari.
f(- x) = 4 ^- x h5 - ^- x h =- 4x5 + x =-^4x5 - x h = - f(x).

y
Una funzione polinomiale con espressione analitica contenente solo potenze della
x con esponente dispari è una funzione dispari.
Se una funzione è dispari, il suo grafico è simmetrico rispetto all’origine degli
f(–a) a assi. Infatti, se il punto P(x ; y) appartiene al grafico, vi appartiene anche il punto
–a O f(a) x
P l(- x ; - y). Pertanto le coordinate di P l, pensate come (x l; y l), soddisfano le
equazioni della simmetria centrale avente come centro l’origine:
xl =- x
* .
yl =- y
▶ Verifica che Una funzione che non sia pari non è necessariamente dispari (e viceversa).
y = f ( x ) = x3 - x2
non è né pari né dispari.
■ Proprietà delle principali funzioni trascendenti
Funzione esponenziale Funzione logaritmica

y y y = logax a>1
0<a<1 a>1

O 1 x
1 a=1

O x
y = ax 0<a<1

• Ha come dominio R e come codo- • Ha come dominio R+, come codo-


minio, se a ! 1, R+, ossia il suo gra- minio R.
fico sta tutto «sopra» l’asse x.
• Il grafico interseca l’asse x in (1; 0),
• Il grafico non interseca l’asse x, in- non interseca l’asse y.
terseca l’asse y in (0; 1).
• Se a 2 1, è una funzione sempre
• Se a 2 1, è una funzione sempre crescente; se 0 1 a 1 1, è sempre
crescente; se 0 1 a 1 1, è sempre decrescente.
decrescente; se a = 1, è costante e
vale 1.

1296
Paragrafo 2. Proprietˆ delle funzioni T

TEORIA
Funzione seno Funzione coseno

y y
y = sin x y = cos x
1 1
π
O π 2π x O 2π x
–1 –1

• Ha come dominio R e come codo- • Ha come dominio R e come codo-


minio [- 1; 1] . minio [- 1; 1].
• È una funzione dispari: • È una funzione pari:
sin (- x) = - sin x. cos (- x) = cos x .
• È una funzione periodica di perio- • È una funzione periodica di perio-
do 2r: do 2r:
sin x = sin (x + 2kr), con k ! Z. cos x = cos (x + 2kr), con k ! Z .
• È crescente in • È crescente in
[- r + 2kr; 0 + 2kr].
:- r + 2kr ; r + 2krD .
2 2
Animazione Animazione

Ti riproponiamo due animazioni con le quali abbiamo esaminato, mediante figure dinamiche, le
caratteristiche delle funzioni seno e coseno, quando abbiamo studiato le funzioni goniometriche.

Funzione tangente Funzione cotangente

y y = tan x y y = cot x

π π
O — 3 π 2π x
–π –— π — π O π 3 π 2π x
2 2 2 –π –— — π —
2 2 2

• Ha come dominio l’insieme R pri-


r
• Ha come dominio l’insieme R
vato dei valori 2 + kr , con k ! Z, e privato dei valori kr, con k ! Z, e
come codominio l’insieme R.
come codominio l’insieme R.
• È una funzione dispari: • È una funzione dispari:
cot (- x) = - cot x .
tan (- x) = - tan x.
• È una funzione periodica di perio- • È una funzione periodica di perio-
do r:
do r:
cot x = cot (x + kr), con k ! Z .
tan x = tan (x + kr), con k ! Z .
• È decrescente in
• È crescente in ]0 + kr; r + kr[.
D- r + kr; r + kr:.
2 2

Animazione Animazione

In queste animazioni puoi osservare in modo dinamico tutte le caratteristiche delle funzioni tan-
gente e cotangente.

1297
T
TEORIA Capitolo 21. Funzioni e loro proprietà

3 Funzione inversa |▶ Esercizi a p. 1325

Listen to it definizione

Given a bijective function


Data la funzione biunivoca A f B
biunivoca
f from A to B, its inverse y = f (x) da A a B,
function f -1 is the bijective x y= f(x)
function from B to A which la funzione inversa di f è la funzio-
associates to each y in B ne biunivoca A f −1 B
the value x in A such that
y = f (x) .
x = f -1(y) da B ad A
x =f −1(y) y
che associa a ogni y di B il valore x
di A tale che y = f (x ).

Se una funzione ammette inversa, si dice che è invertibile.


Se una funzione f ^ x h non è biunivoca in A, è possibile effettuare una restrizione
Dl del dominio in cui sia biunivoca. Infatti, per l’invertibilità è sufficiente sce-
gliere in A un sottoinsieme Dl in modo che f ^ x h sia iniettiva in Dl, perché f ^ x h è
senz’altro suriettiva se come insieme B di arrivo consideriamo l’immagine di f ^ x h .

esempio
La funzione y = f ^ x h = x2 ha come dominio R e non è biunivoca, ma per ren-
derla biunivoca dobbiamo considerare come dominio un insieme più ristretto,
quello dei numeri reali positivi o nulli, cioè prendiamo x $ 0 . Con la restrizione
del dominio operata possiamo considerare la sua funzione inversa,

x = f -1(y) = y,

definita associando a un numero y


y = x2
quel valore che, elevato al quadrato, y=x
dà il numero stesso.
Per esempio,
y= x
-1 1
f (9) = 9 = 3,
▶ Restringi il dominio O 1 x
della funzione perché 9 = f(3) = 32.
y = 9 - x2
in modo che sia inverti-
bile e determina la fun-
zione inversa.
Per rappresentare la funzione f -1 insieme alla funzione f, scambiamo le variabili
nell’espressione della funzione inversa, considerando:
Animazione
y= x.

Il grafico di una funzione e quello della sua inversa sono simmetrici rispetto
alla bisettrice del primo e del terzo quadrante.

Sfruttando questa proprietà, conoscendo anche soltanto il grafico di una funzione


possiamo disegnare il grafico della sua inversa.
Le funzioni monotòne in senso stretto sono biunivoche se si considera come in-
sieme di arrivo la loro immagine.
Quindi esse ammettono sempre la funzione inversa.

1298
Paragrafo 3. Funzione inversa T

TEORIA
Grafici delle funzioni inverse
Funzione esponenziale e funzione logaritmica
La funzione logaritmica è l’inversa della funzione esponenziale (e viceversa). Sono
entrambe funzioni strettamente monotòne e quindi biunivoche.

y y
y = ax
y=x y=x

1 1

y = ax
O 1 x O 1 x

y = loga x

a>1 y = loga x 0<a<1

Funzioni goniometriche e loro inverse


Poiché le funzioni goniometriche sono periodiche, e quindi non biunivoche, è ne-
cessario effettuare una restrizione del dominio, in modo che risultino biunivoche.

y y
y=x π
π y = arccos x

2
y = sin x y =x
1
π

2
1
π −1
−— O π x
1 —
2 2
y = arcsin x
−1 −1 O π
1 — π x
2
π y = cos x
−— −1
2
π π
a. Considerata la funzione seno nel dominio – —; —
2 2
, [ ] b. Considerata la funzione coseno nel dominio [0; π],
la funzione arcoseno ha dominio D = [–1; 1] e la funzione arcocoseno ha dominio D = [–1; 1] e
[ π π
codominio C = – —; — .
2 2 ] codominio C = [0; π].

y y
y =x y =x
π π
— y = arccot x
2 π
π —
−— y = arctan x 2
2 O
O π
— x π π x
2 —
2
π
−—
2

y = tan x y = cot x
c. Considerata la funzione tangente nel dominio d. Considerata la funzione cotangente nel dominio ]0; π[,
] π π
– —; —
2 2 [
, la funzione arcotangente ha dominio
π π
la funzione arcocotangente ha dominio D = ℝ e
]
D = ℝ e codominio C = – —; — .
2 2 [ codominio C = ]0; π[.

1299
T
TEORIA Capitolo 21. Funzioni e loro proprietà

4 Funzione composta |▶ Esercizi a p. 1327

Date le funzioni f e g, indichiamo con


g % f (si legge «g composto f ») oppure A B C
con y = g [ f(x )] la funzione composta g° f
che si ottiene associando a ogni ele- x y
mento x del dominio di f, che abbia f(x)
g[f(x)]
g
immagine f(x ) appartenente al domi- f
nio di g, il valore y immagine di f(x )
mediante g.

Per comporre le due funzioni, occorre che l’immagine di x mediante la prima fun-
zione, cioè f(x ), sia un valore per il quale si può determinare l’immagine tramite
la seconda funzione. Quindi il dominio di y = g[ f(x )] è costituito da tutti gli x del
dominio di f tali che f(x ) appartiene al dominio di g.
In generale, la composizione delle funzioni non è commutativa: g % f ! f % g.

esempio
▶ Date le seguenti fun-
zioni f e g, determina Consideriamo le funzioni f e g, da R a R, f(x) = x 2, g(x ) = x + 1.
f % g e g % f: La funzione composta g % f è:
a. f ( x ) = x 2 - 1,
y = g [ f(x )] = g(x 2 ) = x 2 + 1.
1
g( x) = x ;
Invece f % g è:
b. f ( x ) = x - 1, g ( x ) = x 3.
y = f [ g (x)] = f(x + 1) = (x + 1)2.
Animazione
Per esempio, g[ f (5)] = g(25) = 26, mentre f [ g(5)] = f (6) = 36.

Se si compone la funzione f con la sua in-


versa f -1, si ottiene la funzione identità, A B
che associa a ogni elemento di un insieme f
x
se stesso: z
–1
f[ f -1 (x )] = f -1 [ f(x )] = x . f–1 ° f
f

matematiCa intorno a noi


Il prezzo giusto Ogni volta che acquistiamo
un prodotto o un servizio, paghiamo in cambio
una certa cifra di denaro.
▶ Chi stabilisce qual è il prezzo «giusto»?

La risposta

1300
In sintesi T

TEORIA
IN SINTESI
Funzioni e loro proprietˆ
■ Funzioni reali di variabile reale
• Una funzione da A a B è una relazione che a ogni elemento di A associa uno e un solo elemento di B.
• Il dominio della funzione è l’insieme A, il codominio è il sottoinsieme di B costituito dalle immagini
degli elementi di A, che è anche chiamato immagine di A.
• Funzioni reali di variabile reale: sono rappresentate in genere da un’espressione analitica, ossia un’e-
quazione del tipo y = f (x). y è la variabile dipendente e x la variabile indipendente.
• Dominio naturale: è il più ampio sottoinsieme di R che può essere preso come dominio. È costituito da
tutti i valori per i quali ha significato l’espressione analitica che definisce la funzione.
• Se l’espressione analitica che descrive una funzione contiene soltanto operazioni di addizione, sottrazio-
ne, moltiplicazione, divisione, elevamento a potenza o estrazione di radice, la funzione è algebrica.
Una funzione algebrica può essere:
• razionale intera, o polinomiale, se è espressa mediante un polinomio nella variabile indipendente;
• razionale fratta se è espressa mediante quozienti di polinomi in x;
• irrazionale se la variabile indipendente compare sotto il segno di radice.
• Se una funzione non è algebrica, è trascendente.

■ Proprietà delle funzioni


• Una funzione da A a B è:
• iniettiva se due qualunque elementi distinti di A hanno immagini distinte in B;
• suriettiva se tutti gli elementi di B sono immagini di almeno un elemento di A;
• biiettiva (o biunivoca) se è iniettiva e suriettiva.
• Una funzione y = f (x), di dominio D, è:
• crescente in senso stretto in un intervallo I 3 D, se 6x1, x2 ! I, con x1 1 x2, risulta f (x1) 1 f (x2);
• decrescente in senso stretto in un intervallo I 3 D, se 6x1, x2 ! I, con x1 1 x2, risulta f (x1) 2 f (x2).
• Una funzione, di dominio D, è monotòna in un intervallo I 3 D se in esso è sempre crescente o sempre
decrescente.
• Una funzione y = f (x) è periodica di periodo T se: f (x) = f (x + kT), 6k ! Z, con T 2 0.
• y = f (x), definita in D 3 R, è:
pari se f (-x) = f (x), 6x ! D; dispari se f (-x) = -f (x), 6x ! D.

■ Funzione inversa
Una funzione f ammette la funzione inversa f - 1 se e solo se è biunivoca.
a = f -1(b) ) b = f (a).

■ Funzione composta
Date le funzioni f e g, la funzione composta g % f associa a ogni x del dominio di f che ha immagine f ^ x h nel
dominio di g il valore y = g 6 f ^ x h@ .
In generale, g % f ! f % g.

1301
E Capitolo 21. Funzioni e loro proprietà

CapITolo 21
ESERCIZI

ESERCIZI
1 Funzioni reali di variabile reale

Definizione di funzione |▶ Teoria a p. 1288

1 leggi il grafico Quali dei seguenti grafici rappresentano una funzione?


••
y y y y

O x O x O x O x

a b c d

2 Indica il motivo per cui ciascuna delle seguenti scritture non può rappresentare una funzione.
••
a. y = 1 - ln (- x ) c. x = 6 e. x + y = 0
x-1 se x # 0
b. x2 + y2 = 9 d. y = ' f. x2 = 4
x2 + 3 se x $ 0

3 al Volo Quale delle due scritture rappresenta una funzione?


••

x2 = y3 + 1 x = y2 Ð 4

leggi il grafico

4 Dal grafico deduci: 5 Osservando il grafico della figura determina:


•• ••
a. il dominio e l’immagine della funzione; a. il dominio e l’immagine della funzione;
1
b. f (-4), f (0), f (3), f ` 2 j ; b. l’espressione analitica di f (x) che, per x # 1,
è rappresentata da un arco di parabola con
c. l’espressione analitica di f (x). vertice sull’asse y;
c. f (1), f (2), f (-1), f (0), f (-2), f (3).
y y
f(x) 4 f(x)
3 3
2 2
1 1

O 1 x –1 O 1 2 x
–1

1302
Paragrafo 1. Funzioni reali di variabile reale E

ESERCIZI
comPleta le uguaglianze per ogni funzione assegnata.
3 - 4x
6 f (x) = ; = f (-1), 4 = f( ), = f (0), 3=f( ).
•• x2 + 1
5
7 f (x) = 2 x - 1 + 2 ; 2 = f( ), 3 = f( ), = f (3), = f (-2).
••
r 1 3 r r
8 f (x) = sin a x + 6 k ; 2 = f( ), - 2 = f( ), = f a 2 k, = f a 3 k.
••
9 f (x) = 2 ln x - 1; = f (1), = f (e), - 3 = f( ), 3 = f( ).
••
1 r
10 f (x) = arcsin ^x + 1h ; f ^0h = , f `- 2 j = , - 2 = f( ), 0 = f( ).
••

Per ogni funzione calcola, se esistono, i valori indicati a fianco.


x2 - 1 x2 - 1
11 f (x) = ; f (0), f (-1), f (4), f (1 - x). 13 f (x) = x ; f (-x), f (3x), f (x 2), f 2(x).
•• x ••
x-4
12 f (x) = ; f (4), f (1), f (e), f (x + 4). 14 f (x) = x - 1; - f (-x), f (x2 + 1) , f (x + 1).
•• ln x ••

15 Se f(x) = 2x, mostrare che:


•• 15 f (x + 3)
a. f (x + 3) - f (x - 1) = 2 f (x) ; b. = f (4) .
f (x - 1)
(Esame di Stato, Liceo scientifico, Scuole italiane all’estero, Sessione ordinaria, 2002, quesito 2)

ax2 - 2 4 1
16 Trova i valori di a e b per la funzione f ^ x h = in modo che f (–1) = – 5 e f (0) = – 3 .
•• x+b
6a =- 2, b = 6@
17 Scrivi le seguenti funzioni in forma esplicita.
••
a. x 2 - 2xy + 1 = 0 c. y sin x + y - 1 = 0 e. 2y + 1 - x = 0
b. x + 2 ln y - 5 = 0 d. 2xy + y - x - 1 = 0 f. xy 3 - 4 = 0

18 Scrivi le seguenti funzioni in forma implicita.


••
x-1 ln x - 1 ex + 1
a. y = x + 4 b. y = c. y =
x ex
Esplicita le seguenti equazioni rispetto alla variabile y e indica le condizioni di esistenza di y.
19 4x 2 + y 2 - 16 = 0 20 3x 2 - 4y 2 + x - y = 0
•• ••

21 you & maths For each function in the first row, select the adjective that best describes it.
•• 3 1
a. y = 4 b. y = log3 2x c. y = 4 x d. y = 5 tan x
1. trigonometric 2. exponential 3. logarithmic 4. constant

22 Traccia i grafici corrispondenti alle seguenti equazioni:


••
a. y = x - 1; b. x 2 + y 2 - 4x = 0; c. y = x 2 - 2x ; d. x 2 - y 2 = 9.
Quali di queste equazioni rappresentano una funzione?

23 Disegna il grafico della seguente funzione.


••
x –2 se x > 2
f (x) = (
x2 – 4 se x ≤ 2

Deduci dal grafico l’immagine di f(x) e calcola f(-4), f(0), f (2), f(3).

1303
E
ESERCIZI Capitolo 21. Funzioni e loro proprietà

24 Disegna il grafico della seguente funzione.


••
x+4 se x < – 1
f (x) = ( x –1
2 se x ≥ – 1

Indica l’immagine di f (x) e calcola f (-5), f(-1), f (0), f(2). Trova poi per quali valori di x si ha f(x) = 8 e
f (x) = - 4.

25 Indica, tra le seguenti funzioni, quali sono razionali (intere o fratte), irrazionali, trascendenti.
••
x2 y = tan x + 2, x4 + 1 x+1 1
y = x + sin x .
y = x –1 , y = x –3 , y= ,
x

x+2 se x 1 - 2
26 Disegna il grafico della funzione f (x) = * x2 + 2x se - 2 # x 1 0 .
••
2 se x $ 0
Determina l’immagine di f(x) e calcola f(-4), f(-1), f(0), f(3). Trova poi per quali valori di x si ha f(x) = - 1.

x +1 se - 2 # x 1 1
27 Disegna il grafico della funzione f (x) = * log x se x $ 1 .
•• 1
2

Trova l’immagine di f(x) e calcola f(-1), f(0), f(1), f(2). Determina per quali valori di x si ha f(x) = - 3 e f(x) = 2.

realtà e modelli

28 Taxi in… funzione! Alice chiama un taxi per andare in aeroporto. tariffe feriali diurne:
••
a. Descrivi con una funzione come varia la tariffa del taxi in base € 3,00 diritto di chiamata
ai kilometri percorsi. 1,20 €/km per i primi 4 km
b. Quanto spenderà Alice, che si trova a 18 km dall’aeroporto? 1,15 €/km dal quarto al decimo
c. Determina dominio e codominio della funzione trovata e trac- kilometro
cia il suo grafico. 1,10 €/km dal decimo kilometro
in poi
[b) € 23,50]

29 Tra domanda e offerta Un consulente analizza il modello di marketing di


•• una piccola azienda agricola che vende pomodori. Il consulente trova che
600
la domanda di pomodori sul mercato segue la funzione q1 = p , mentre
l’offerta è descritta dalla funzione q2 = 2p - 40 . In questi modelli, p è il prez-
zo al quintale dei pomodori.
a. Rappresenta le due funzioni, esplicitando dominio e codominio.
b. Calcola il prezzo di equilibrio, che porta domanda e offerta ad assumere lo stesso valore. [b) p = 30 €/q]

Dominio di una funzione |▶ Teoria a p. 1289


30 leggi il grafico Indica il dominio delle seguenti funzioni.
••
y y y y = x2 Ð 2x + 1 y

3 y= 1
–x+ 1
– 9

3 3 4
y = sin x
1
O
O 2 x –3 O 6x O 1 x x
–1
a b c d

1304
Paragrafo 1. Funzioni reali di variabile reale E

ESERCIZI
31 associa ogni funzione al proprio dominio.
••
2 1 1 1
a. y = 2 b. y = c. y = x2 - 1 d. y = e. y =
x -x x-1 x+ x x3 + x
1. R 2. x ! 0 3. x ! 0 / x ! 1 4. x 2 1 5. x 2 0

Funzioni algebriche

32 Determiniamo il dominio delle seguenti funzioni:


eserciZio guida

x -1
2
x+2
a. y = 3 ; b. y = .
x - 9x x2 - 6x + 5

a. L’espressione ha significato solo se il denomi- Compiliamo il quadro dei segni.


natore è non nullo:
x 3 - 9x ! 0 " x (x 2 - 9) ! 0. Ð2 1 5
Dominio: x ! 0 / x ! 3 / x ! - 3.
b. L’indice della radice è pari, quindi y esiste sol- Segno di N − 0 + + +
tanto se:
x+ 2 Segno di D + + 0 − 0 +
$ 0.
x 2 - 6x + 5
Studiamo il segno del numeratore e del N
Segno di –– − 0 + ∃ − ∃ +
D
denominatore:
x+ 2 2 0 per x 2 - 2;
x2 - 6x + 5 2 0 per x 1 1 0 x 2 5. Dominio: -2 # x 1 1 0 x 2 5.

Determina il dominio delle seguenti funzioni.

33 al Volo
••
1 1
y = 4x ; y = 2x3 – x ; y= ; y= x +6.
x2 + 4

x-1 2x
34 y= [x ! 0 / x !- 5] 43 y= 5x ! 2?
•• x2 ^x + 5h •• x3 - x2 - x - 2
x ^x + 3h 1 5
35 y= + x 6x ! ! 3 / x ! 0@ 44 y=
•• x2 - 9 •• 1
a2 - k (4 - x2)
x
x :x ! 0 / x ! 1 / x ! ! 2D
36 y= 2 [R] 2
•• x + 3x + 4
x-1 x
y= 2 5x ! 0 / x ! 4? 45 y= 5x ! 0 / x ! 1?
37
x - 4x •• x3 - 2x2 + x
••
x 2+ x
38 y= :x ! - 1 / x ! 3D 46 y= [x 1 0]
•• 2x 2 - 5x - 3 2 •• x- x
1 x
39 y= [x ! 0 / x ! 2 / x !- 5] 47 y= [x ! 3]
•• (2x2 - 4x) (x + 5) •• x3 - 3x 2 + 2x - 6
2x - 1 x- 3
40 y= 6x ! ! 2 / x !- 4@ 48 y= [x ! ! 2 / x ! ! 1]
•• x + 4x 2 - 2x - 8
3
•• x 4 - 3x 2 + 2
x-5 x- 1
41 y= 3 [x ! - 1] 49 y= [x ! 0 / x ! ! 4]
•• x +x+2 •• x2 - 4 x
1 x+ 5
42 y= [R] 50 y= 3 [x ! - 2 / x ! 0 / x ! 1]
•• x-2 +2 •• x + x 2 - 2x

1305
E
ESERCIZI Capitolo 21. Funzioni e loro proprietà

1 1
51 y= 5x ! - 2 / x ! 4? 70 y= [x $ 2 / x ! 2]
•• x- 1 - 3 •• x- x2 - 2
4x 1 3
52 y= 2 8x ! - 2 / x ! 2 B y= 3 1
+
2
[x ! ! 2 / x ! 4]
4x - 4x - 3 71
x- 4
••
•• x -2
3+x
53 y= 6x ! ! 3@ x 4 (x + 2)
•• ^9 - x2h^x2 + 2x + 3h 72 y= [x 2- 1]
•• x+ 1 + x+ 1
x-3 5
54 y= 3x - 5 8x 1 3 0 x $ 3B
x
•• 73 y= + x2 - 9 [x $ 3]
1 •• x- 1
55 y= 13x - 4 - 3x 2
: 3 # x # 4D
•• 2x 2 - x - 1
74 y= [x $ 1]
- 2x •• 6x + 3
56 y= 5x # 0 / x ! - 2?
•• x 2 + 4x + 4 1 1
75 y= +
•• x 2 - 5x + 6 x- 1
2x 2 + x - 1 :- 1 # x # 1 0 x 2 1D
57 y= [1 1 x 1 2 0 x 2 3]
•• x- 1 2
58 y= 2x - 1 + 4- x : 1 # x # 4D 76 y=
x
[x $ 0 / x ! 1]
•• 2 x - 1 + x2 - x
••
2 :- 1 # x 1 1 D 1 1
59 y= + 1 - x2 77 y= +
•• 1 - 3x 3
•• x2 (x + 1) x-1
6+ x 5x 2 - 1 / x ! 0 / x ! 1?
60 y= [x # - 6 0 0 1 x 1 9]
•• 9x - x2
1
x-6 78 y= 6x $- 3 / x ! 1@
61 y= 2 2 [x 2 6] •• x + 3 - 2x
x ^x - 36h
•• x-1
2x 79 y= 6x #- 1@
62 y= 3 2 [x ! 0 / x ! 2] •• x2 + x + - x
•• x - 2x
16 - x2 1
x 2 - 4x 80 y= 8 2 1 x # 4B
63 y= •• 2x - 1
•• x - 5x + 4
2

[x # 0 0 1 1 x 1 4 0 x 2 4] x2 - 4
81 y= + 1- x [0 # x # 1]
•• x- 3
64 y= x - 2x [x # 0]
•• x 4 - x2 - 2
82 y= [x # - 2 0 x $ 2]
65 y=
x 3
[x # 0 0 x 2 1] •• 2x x - 1
•• x-1
83 y= 1- x + 2x 2 :- 1 # x # 1 D
1 - x5 2
66 y= [x 1 1 / x ! 0] ••
•• x2 - x
3 - 2x 2
x- 1 84 y= 1- x+1 : 3 # x # 4D
67 y= ••
•• 2x3 - 5x 2 + 2x
4x - x 3 3- 1-x
:x 1 0 0 1 1 x # 1 0 x 2 2D 85 y= +
2 •• x 3 x+1
6- 2 # x # 2 / x ! - 1 / x ! 0@
x x - 6x + 8
2
68 y= 6x # 2 / x ! 0 0 x $ 4@
•• x 3 x
86 y= + 6 - x2 - 3
1 •• x3 - 3x + 2
69 y= 7 2 6x ! - 2 / x ! 4@ 6- 3 # x # 3 / x ! - 2 / x ! 1@
•• x - 2x - 8

Funzioni trascendenti con esponenziali e logaritmi

87 test Solo una delle seguenti funzioni non ha dominio R. Quale?


•• 1 1
A y = 2x - 4 C y= e y=
x 4 + 4x2 ex - 1
3
b y = ln ^x2 + 1h D y= x-1

1306
Paragrafo 1. Funzioni reali di variabile reale E

ESERCIZI
88 eserciZio guida Determiniamo il dominio di:
1
x
a. y = e x 4 - x2 ; b. y = .
ln x - 1

a. L’esponente di e può essere qualsiasi numero reale. L’unica condizione che dobbiamo porre riguarda
dunque l’esistenza della frazione: il denominatore deve essere non nullo.
x4 - x2 ! 0 " x 2 (x 2 - 1) ! 0
Dominio: x ! 0 / x ! 1 / x ! - 1.

b. Per l’esistenza di ln x deve essere x 2 0.


Per l’esistenza della frazione deve essere: ln x - 1 ! 0 " ln x ! ln e " x ! e.
Dominio: x 2 0 / x ! e.

Determina il dominio delle seguenti funzioni.

al Volo

ln x 1
89 y = 4lnx ;
2
y = (1 – 2x) e–2x; y= . 104 y= 5x 2 - 1 / x ! 0?
•• x –5 •• ln (x + 1)

105 y= - ln x + 2x - 1 : 1 # x # 1D
ln2 x •• 2
90 y= [x 2 0 / x ! e]
•• 1 - ln x ln (e x - 1)
106 y= 5x 2 0 / x ! 1?
91 y = ln (ln x) [x 2 1] •• x- 1
••
ln (x - 4)
107 y= [x 2 4 / x ! e 4 ]
92 y= - ln x 6- 1 # x # 1 / x ! 0@ •• ln x - 4
••

y = ln ^x2 - 4x - 12h 108 y= 4 $ 2x - 4x [x # 2]


93 6x 1 - 2 0 x 2 6@ ••
••
3- x
y=
1 :x 2 0 / x ! 1 D 109 y = ln [- 1 1 x 1 1 0 x 2 3]
94
ln x + 1 e •• 1 - x2
••
x 110 y = ln (x2 - 9) + ln ^5x - x2 - 4h 53 1 x 1 4?
95 y= 2 x- 3 [x # 0 0 x 2 3] ••
••
3 x -4
2
111 y= x ln x [x 2 0]
96 y = 6+x [x # - 2 0 x $ 2 / x ! - 6] ••
•• 1
112 y= [x 2 0 / x ! 1]
97 y=
1
5x 2 0 / x ! e? •• ln (2 x - 1)
•• 2 ln x - 2
1 :x ! ! 2 D
113 y= 2
9x - 3
2
98 y= ln (x + 3) [x $ - 2] ••
••
1
y=
1
[x ! - 2] 114 y = ln + ln (x3 - x) [x 2 2]
99
ex + 2 - 1 •• x2 - 4
••
1
2x - 1 115 y= 5x 2 0 / x ! 1?
100 y= [x 2 0] •• e- x ln x
•• 2x
116 y = log 1 6log2 (4 - x2)@ 6- 3 1 x 1 3@
101 y = ln[ln(x - 2)] 5x 2 3? •• 2
••
ln 3 x - 9
102 y= ln x + 4x - x2 51 # x # 4? 117 y= 6x ! 0 / x ! 2 / x ! 6@
1 - e x - 6x
2
•• ••

103 y = ln (2x - x) :x 2 1 D 118 y= 4x - 2x + 1 - 8 6x $ 2@


•• 4 ••

1307
E Capitolo 21. Funzioni e loro proprietà

log 2 x + 4
ESERCIZI

27 - 9 x 3 2
:0 1 x # 1 D
119 y= :x # 2 / x ! 3 D 129 y=
••
1-x
3 - 3x •• log 1 (x + 4) 16
2
120 y= 2 x + 22 - x - 5 6x # 0 0 x $ 2@
x2 + 2x + 4
•• 130 y=
16 •• log22 x - 4 log2 x + 3
121 y= ln ^x2 + x h - 2 ln ^x + 4h :- 4 1 x # - 7 D 60 1 x 1 2 0 x 2 8@
••
x-3 1 3 y=
1
log22 x2 + log2 x3 - 1 80 1 x # 2 0 x $
4
2B
122 y= ln 4x - 3 + 2 80 1 x 1 4 B 131
•• ln x ••
1
y= 41 - x - 8 x 8- 2 # x # 2 B
2
- ln x2 1 132
123 y= 8- 1 # x 1 2 / x ! 0B ••
•• 1 - e2x - 1
133 eureka! y= ln2 ^- x h - 2 ln x2 + 3
x - 4 + ln ^x - 5x + 6h
2 2 ••
6x # - e3 0 - e # x 1 0@
124 y=
•• x2 - 7x + 10
x-2
6^x #- 2 0 x 2 3h / x ! 5@ 134 y= [x $ 2 / x ! e]
•• ln ln x
125 y= ln x + (x - 2) e x [x $ 2] x-1
•• 135 y= log2 x - 3 - 1 [3 1 x # 5]
••
ln x - 3
126 y= 5x ! 0 / x ! 2 / x ! 3? x l
••
x- 2 136 y = ln b [x 2 1]
e x
-1 •• ln x

log 2 (x + 2) se x $ 0 137 y = log x (2x2 - x) :x 2 1 / x ! 1D


2
y=*
••
127 1 5x 1 - 2 0 x $ 0?
se x 1 0
••
x2 - 4 138 y = (2 - x + 1) ln (x - 2) [2 1 x 1 3]
••
x- 2 x ln ^x - 2h 15
128 y= [x $ 2 / x ! e] 139 y= 8x $ 3 / x ! 2 B
•• ln (ln x) •• 8 - 2x - 6

140 Si determini il dominio della funzione:


••
f ^x h = 3 - log2 ^x + 5h .
(Esame di Stato, Liceo scientifico, Corso di ordinamento, Sessione ordinaria, 2014, quesito 9)
6- 5 1 x # 3@
141 Si determini il dominio della funzione f ^ x h = e - 3e + 2 .
2x x
••
(Esame di Stato, Liceo scientifico, Corso di ordinamento, Sessione suppletiva, 2014, quesito 1)
6x # 0 0 x $ ln 2@
Funzioni trascendenti goniometriche

tan x - 1
142 eserciZio guida Determiniamo il dominio di y = 2 sin x - 1 .

r
Per l’esistenza di tan x : x ! + kr .
2
Per l’esistenza della frazione:
1 r 5
2 sin x - 1 ! 0 " sin x ! " x! + 2k r / x ! r + 2k r.
2 6 6
r r 5
Quindi il dominio è x ! + kr / x ! + 2kr / x ! r + 2k r.
2 6 6

Determina il dominio delle seguenti funzioni.


1 r 1 r r
143 y = 2 cos x - 1 8x ! ! 3 + 2krB 145 y = tan x - 1 8x ! 2 + kr / x ! 4 + krB
•• ••
r 5 r r
144 y = 1 - 2 sin x - 1 8 6 + 2kr # x # 6 r + 2krB 146 y = tan 2x 8x ! 4 + k 2 B
•• ••

1308
Paragrafo 1. Funzioni reali di variabile reale E
:kr 1 x 1 r + krD

ESERCIZI
147 y= sin x 62kr # x # r + 2kr@ 161 y = (tan x) x
•• •• 2
sin 2x 1
148 y = cos x - 1 [x ! 2kr] 162 y = (sin x) x 52kr 1 x 1 r + 2kr?
••
••
149
1
y = tan x + sin x :x ! k r D 1 r r
2 163 y= 8x ! 4 + k 2 B
••
•• 2 sin2 x - 1
150
1
y = sin x + tan x :kr 1 x 1 r + krD
•• 2 164 y= ln cos x 6x = 2kr@
:x ! r + kr / x ! 2krD
sin x ••
151 y= tan x - 1 r r
•• cos2 x - cos x 2 165 y= 8 4 + 2kr # x 1 2 + 2krB
sin x
: r + 2kr # x # 5 r + 2krD
••
152 y= ln (2 sin x) 6 6
•• 1
166 y=
1 1 r
153 y = sin x + 2 cos x + 1 •• sin x $ cos a x - 4 k
••
:x ! kr / x ! 3 r + krD
:x ! kr / x ! ! 2 r + 2krD 4
3
154 y = ln (sin x) + ln (tan x) 167 y= 4 sin2 x - 1 : r + kr # x # 5 r + krD
•• 6 6
:2kr 1 x 1 r + 2krD
••
sin x
2 168 y = ln 1 - 2 cos x
••
y=
1 :x ! ! r + krD
: r + 2kr 1 x 1 r + 2kr 0 5 r + 2kr 1 x 1 2r + 2krD
155
•• 3 cos x - sin2 x
2 3
3 3
156 y= 2 cos x - 1 + sin x
169 y = ln (cos x) + 2 sin x - 1
:2kr # x # r + 2krD
••
••
3 : r + 2kr # x 1 r + 2krD
6 2
157 y=
tan x :x ! r + kr / x ! r + r kD 1
•• 1 - tan2 x 2 4 2 170 y=
•• 2 sin2 x - sin x - 1
y=
cot x :x ! k r / x ! ! r + krD
158
•• tan2 x - 3 2 3 :x ! r + 2kr / x ! 7 r + 2kr / x ! 11 r + 2krD
2 6 6
1
159 y=
•• tan x (1 - 2 cos x) 171 y= 2sin x - cos x - 1
r 5r
:x ! k r / x ! ! r + 2krD
••
8 4 + 2kr # x # 4 + 2krB
2 3
160 y = sin x + cos x + tan x 172 y = log 1 (sin x - cos 2x)
•• •• 2
:2kr # x 1 r + 2krD : r + 2kr 1 x 1 5 r + 2krD
2 6 6

173 y=
cos x : r + 2kr 1 x # r + 2kr 0 3 r + 2kr 1 x # 3 r + 2krD
•• 2 sin x - 2 4 2 4 2
r r 3r 5r
174 y= log 1 cos x - 1 : 3 + 2kr # x 1 2 + 2kr 0 2 + 2kr 1 x # 3 + 2krD
•• 2

Funzioni goniometriche inverse

x2
175 eserciZio guida Determiniamo il dominio della funzione y = arcsin 4 .

Per l’esistenza di arcsin t deve essere - 1 # t # 1, quindi:


x2
- 1 # 4 # 1 " - 4 # x 2 # 4.
Si ha x2 $ - 4 6x ! R , mentre è x 2 # 4 per - 2 # x # 2.
Dominio: - 2 # x # 2.

1309
E
ESERCIZI Capitolo 21. Funzioni e loro proprietà

Determina il dominio delle seguenti funzioni. 181 y= arctan x 6x $ 0@


••
x-1
se x # 1
176 y=* x 5x ! 0? 182 y = arcsin 1 - x [0 # x # 1]
•• ••
arctan x se x 2 1
x
- arcsin x se x # 0 183 y = arctan [x ! ! 1]
•• 1 - x2
177 y=* r
•• tan a x - 4 k se x 2 0 1
184 y= x [x ! 0 / x ! 1]
•• arctan 1 - x
:- 1 # x # 0 0 x 2 0 / x ! 3 r + krD
4
185 y = arcsin ln x [e-1 # x # e]
178 y = arcsin x + arctan x 6- 1 # x # 1@ ••
••
4 - x2
179
1
y = arcsin x 6x # - 1 0 x $ 1@ 186 y = arccos [x # - 2 0 x $ 2]
•• x2
••
180 y = earcsinx 6- 1 # x # 1@ 187 y = arcsin 3 x [x # 0]
•• ••

Riepilogo: Dominio di una funzione


188 fai un esemPio di funzione razionale fratta che 189 fai un esemPio di funzione irrazionale che ab-
•• abbia dominio: •• bia dominio:
a. D = 61; 2@ ; b. x ! 1 / x ! 2 . a. x $ 0 ; b. x 1 - 2 0 x 2 1.

1
190 Si determini il campo di esistenza della funzione y = (x2 - 3x) x-4 .
••
(Esame di Stato, Liceo scientifico, Corso di ordinamento, Sessione straordinaria, 2007, quesito 1)

191 Si determini il campo di esistenza della funzione y = arcsin (tan x) , con 0 # x # 2r.
••
(Esame di Stato, Liceo scientifico, Corso di ordinamento, Sessione suppletiva, 2007, quesito 2)

192 Determinare il dominio della funzione f (x) = ln (1 - 2x + x ) .


••
(Esame di Stato, Liceo scientifico, Corso di ordinamento, Sessione straordinaria, 2004, quesito 3)

Determina il dominio delle seguenti funzioni. Z x- 1


1 ] se x # 0
193 y= 5x 2 0 / x ! e? 199 y = [ 31 - x [x ! 4]
•• ln x - 2 ln x + 1
2
•• ] x- 4
\2 se x 2 0
1 :x ! - 1 / x ! - 1 / x ! 0D
194 y= 2
1 y = ln (ln x - 3 ) [x 1 2 0 x 2 4]
•• 1+ 200
1 ••
1+
x x
201 y = ln [x 1 - 2 0 x 2 8]
1 - tan x 2 •• x- 3 - 5
195 y= sin x
•• 1
y = ln (x - 1 - 2x ) :- 1 + 2 1 x # 2D
:- r + kr # x # r + kr / x ! krD
202
4 4 ••

r 2 203 y= x 2 - 3x + 4 - 2 [x # 1 0 x $ 2]
196 y = ln (1 - 4 cos2 x) : 3 + kr 1 x 1 3 r + krD ••
••

x8 - 15x 4 - 16 204 y= sin x - cos x


y=
: r + 2kr # x # 5 r + 2krD
197 ••
•• x- 6
4 4
[x # - 2 0 x $ 2 / x ! 6]
x2 + x - 12 5x 1 - 4 0 x $ 3?
198 y = ln (x - 4 - x2 ) [ 2 1 x # 2] 205 y= x+4
•• ••

1310
Riepilogo: Dominio di una funzione E

ESERCIZI
206 y= 3 x + 3 $ 3- x - 3 5R? 222 y= log2 (x - 2) - log 4 x + log8 x [x $ 4]
•• ••
y = (x3 - 4x) r [- 2 # x # 0 0 x $ 2] 3 - 2x
207 223 y = log2
•• •• ln x - 2
208 y = (x2 - 1) x
[x 2 1] :x 1 1 0 3 1 x 1 3 / x ! 2D
•• 2
1 1
209 y= 8x ! - 2 / x ! 0 / x ! 1B
2x3 - x2 - x
•• 2x + 3 - x - 1
224 y= [1 # x 1 4 / x ! 3]
x -x
3 2
•• ln (4 - x)
210 y= 5x 1 - 1 0 x $ 1 0 x = 0?
•• x+1
1 :x 2 0 / x ! 1 / x ! 1D
225 y=
9 - x2 •• log32 x + 3 log3 x 27
211 y= 5- 3 # x 1 0?
•• x2 - 4x
226 y= arcsin (x + 1) [- 1 # x # 0]
ln ^x2 - 5x h ••
212 y= 5x 1 0 0 5 1 x 1 7 / x ! 6?
•• ln ^7 - x h 227 y = ln (x2 - x ) [x 1 - 1 0 x 2 1]
••
ln (2x - 1 - x ) : 3 # x # 1D log 1 (1 - x)
213 y=
ln ]2x + 1g 4
50 1 x 1 1?
•• 228 y= 2
•• log2 (1 - x)
214 y = ln ln ln x - 1 [x 1 1 - e 0 x 2 1 + e]
•• 229 y = ln (sin x - cos x)
x-1 ••
215 y = arcsin log2 x [x # - 1 0 x $ 2] : r + 2kr 1 x 1 5 r + 2krD
•• 4 4
2x - 1 x2 + 1 1
216 y = arccos x + 1 + 1-x [0 # x 1 1] 230 y=
•• •• sin x + 1 - tan x
217 y= arcsin ln (x - 1) [2 # x # e + 1] :2kr # x # r + 2kr 0 r + 2kr 1 x # r + 2krD
•• 4 2
y= log2 x2 - x - 1 + 1 - log 1 x [x $ 2] 2
218 231 y=
•• 3 •• cos2 x - sin2 x - 2 sin x cos x
- 2 sin x + 3 sin x - 1
2 :x ! r + k r D
219 y= 8 2
•• ln cos x
x-1
: r + 2kr # x 1 r + 2krD 232 y = arcsin x
:x $ 1 D
2
6 2 ••

y= 2 log22 x - 7 log2 x - 4 x-1 :- 2 # x # 0 / x ! - 1 D


y= 1 + 2x - 1
220 233
•• •• 2
:0 1 x # 2 0 x $ 16D
2
234 y= x+ 3- x 2 - 2x - 3
ln (4 x - 4 $ 2 x - 32) ••
221 y= [3 1 x # 4] :- 3 # x # - 1 0 x $ 3D
•• 4 x + 8 - 32 - 2 $ 2 x 2

Dominio e parametri
Trova per quali valori di k le seguenti funzioni hanno dominio R.
1
235 al Volo y= 237 y= kx2 - 2x + k 6k 2 1@
•• x+k ••
1
236 y= 6k 2 3@ 238 y= x2 + k - 4 6k $ 4@
•• x2 - 4x + k + 1 ••

Determina il dominio delle seguenti funzioni al variare del parametro k.

239 y= kx - 1 :k 1 0: x # 1 , k = 0: b x ! R, k 2 0: x $ 1 D
•• k k
k-1
240 y=2 x
[k 1 1: b x ! R, k = 1: 6x ! R, k 2 1: x ! 0]
••

1311
E
ESERCIZI Capitolo 21. Funzioni e loro proprietà

241 y = ln (x k + 3 ) [k # - 3: b x ! R, k 2 - 3: x 2 0]
••
1
242 y= [k 1 0: 6x ! R, k = 0: x ! 0, k 2 0: x ! ! k ]
•• x2 - k
n x
243 eureka! Determina il dominio della funzione y = x - 3 al variare di n.
••
[n dispari: x ! 3 ; n pari: x # 0 0 x 2 3 ]
Determina per quale valore di a le funzioni hanno il dominio indicato.
1
244 y= , D: x ! - 2 / x ! 4 . 6a =- 2@
•• x2 + ax - 8
245 y = ln ^a - 2x h , D: x 1- 6 . 6a =- 12@
••
1
246 y = e x2 - a , D: R . 6a 1 0@
••
2 :a = 1 D
247 y= , D: x !- 5 .
•• ax2 + 2x + 5 5
2x
248 y = e x2 - kx - k - 1 , D: x ! - 1 / x ! 3 . [k = 2]
••
ax2 + 2x + a
249 La funzione f (x) = ha dominio D: x ! 2 e il suo grafico passa per ^- 1; 1h . Trova a e b.
•• x - 2b
:a =- 1 , b = 1D
2
a-5
250 Il grafico della funzione f (x) = interseca l’asse y in (0; 1) e ha dominio D: x ! 3 . Determina a e b.
2 x - 2b - 1
•• [a =- 2, b = 4]
a-x
251 Trova a e b in modo che la funzione f (x) = attraversi l’asse x nel punto di ascissa 1 e abbia domi-
2 log2 x - b
•• nio D: x 2 0 / x ! 2 . [a = 1, b = 2]

Ricerca dell’immagine di una funzione

252 eserciZio guida Determiniamo il dominio e l’immagine delle seguenti funzioni:


x -2
2
a. y = x ; b. y = e-x + 1; c. y = 2 sin 3x - 2 .

x2 - 2
a. La funzione y = f (x) = x è definita per Poiché, per l’esistenza di x, deve essere
x ! 0. y - 1 2 0 , ossia y 2 1, l’immagine è:
Ricaviamo la variabile x in funzione della y:
I: y 2 1 .
y! y +8
2
x2 - xy - 2 = 0 " x = 2 . c. La funzione è definita per ogni x ! R . Trovia-
mo ora le condizioni per y. Abbiamo
I valori dell’immagine di f(x) sono quei valori
di y per i quali la x è definita e appartiene al y+2
sin 3x = 2 ,
dominio della funzione, cioè x ! 0. Poiché l’e-
spressione di x che abbiamo ottenuto è defini- e poiché deve essere - 1 # sin 3x # 1
ta per ogni y reale ed è sempre diversa da 0, scriviamo:
l’immagine di f(x) è l’insieme I = R. y+2
-1 # 2 # 1 " - 2 # y + 2 # 2 "
b. La funzione è definita per ogni x ! R .
Ricaviamo x in funzione di y: - 4 # y # 0.

e-x = y - 1 " - x = ln (y - 1) " Quindi l’immagine di f(x) è:


x =- ln (y - 1) . I: - 4 # y # 0 .

1312
Paragrafo 1. Funzioni reali di variabile reale E

ESERCIZI
Determina il dominio e l’immagine delle seguenti funzioni.

253 y= 2-x 6D: x # 2, I: y $ 0@ 256 y = ln (2 - x) . [D: x 1 2, I: R]


•• ••
1
254 y = x2 - 2x [D: R, I: y $- 1] 257 y = 1 - sin x 6D: x ! 0, I: 0 # y # 2 / y ! 1@
•• ••
1
2-x
255 y= x [D: x ! 0, I: y !- 1] 258 y = ex -1 [D: x ! 0, I: y 2 - 1 / y ! 0]
•• ••

Funzioni uguali
Tra le seguenti coppie di equazioni indica quali rappresentano la stessa funzione.
1
259 y = ln x , y = 2 ln x . 263 y= x $ 2-x, y= x (2 - x) .
•• ••
x3
260 y = ln(x - 3)2, y = 2 ln(x - 3). 264 y= , y = x.
•• •• x2
x
261 y= , y = 1. 3
x2 - 2x 3
•• x2 265 y= 3 , y= x-2.
•• x
sin x
262 y = sin x + 1, y = 2. 266 y = x2 + 4 , y = - x2 - 4 .
•• ••

Zeri e segno di una funzione |▶ Teoria a p. 1291


leggi il grafico Osservando i seguenti grafici, indica il dominio e l’immagine di ciascuna funzione. Indica
inoltre gli zeri e per quali valori di x ogni funzione è positiva o negativa.

267 y 268 y 269 y


•• •• ••

2
1
x
–2 O 1 3 x –3 O 3 –6 –4 –1 O x
–2
a b c

Disegna il grafico delle seguenti funzioni e deduci da esso il dominio, l’immagine e il segno.
x
270 y= x-4 272 y = x - 2x + 1 274 y = log 1 x
•• •• •• 2
x+3 y = x2 - 3 x - 4
271 y = 4-x 273 275 y = 2 sin 2x
•• •• ••

276 Indica quali delle seguenti funzioni non ammettono zeri. Giustifica la tua risposta.
••
x6 + 1 1 x x
y = 3 log x ; y = x 4 + x2 ; y = 2x ; y=a3k; y= 6 .
x +1

277 eserciZio guida Studiamo il segno della seguente funzione nel suo dominio, troviamo gli zeri e rappre-
sentiamo nel piano cartesiano le zone in cui si trova il grafico:
ln x - 1
y = f (x) = .
x x+2

1313
E
ESERCIZI Capitolo 21. Funzioni e loro proprietà

• Determiniamo
Z
il dominio D:
]x 2 0 esistenza di ln x
]x ! 0
[ E esistenza della frazione " D: x 2 0 .
]] x + 2 ! 0
\ x + 2 $ 0 esistenza del radicale
• Studiamo il segno della funzione:
N 2 0: ln x - 1 2 0 " ln x 2 1 " ln x 2 ln e " x 2 e;
D 2 0: x x + 2 2 0 " x 2 0.

Compiliamo il quadro dei segni, ricordando che Il grafico della funzione si trova nelle zone non
la funzione y = f ^ x h esiste soltanto per x 2 0 . cancellate nel grafico e interseca l’asse x nel pun-
to (e; 0).
0 e
y
N – 0 +

D + +

N O e x
Ð – 0 +
D

f (x ) 2 0 per x 2 e ;
f (x ) 1 0 per 0 1 x 1 e ;
f (x ) = 0 per x = e .

278 al Volo Indica il dominio e il segno delle seguenti funzioni.


••
1 –3x
y = (x + 2) 4 y = – (x – 3) –2 y = ex y=ae k
2

Studia il segno delle seguenti funzioni nel loro dominio e trova eventuali punti di intersezione del grafico con gli
assi (nei risultati indichiamo soltanto gli intervalli in cui le funzioni sono positive). Rappresenta nel piano
cartesiano le zone in cui si trova il grafico.
x-4 1
279 y= [x 1 0 0 x 2 4] 286 y=x x -1 [0 1 x 1 1]
•• x (1 - x) 2 ••

2- x 2x
280 y= [1 1 x 1 2] 287 y= [x 2 1]
•• x-1 •• 2 -2
x

x2 - 2x x- 1
y= [x 2 2] 288 y = ln [x 2 4]
281
x3 •• x- 4
••

x2 - 5x + 4 e2x - 1 - 1 :x 1 0 0 x 2 1 D
282 y= [x 1 0 0 1 1 x 1 3 0 x 2 4] 289 y=
•• x2 - 3x •• ex - 1 2

283 y=
x2 - 4
[x 1 - 2 0 2 1 x 1 9] 290 y = ln (2 sin x) : r + 2kr 1 x 1 5 r + 2krD
9x2 - x3 •• 6 6
••
x+3
284 y= 2 2 sin x - 1 : r + 2kr 1 x 1 5 r + 2krD
•• (x - 1) (- x2 + 4) 291 y= 6 6
•• cos2 x
[x 1 - 3 0 - 2 1 x 1 - 1 0 1 1 x 1 2]
x3 - 6x2 + 11x - 6
25 - x2 292 y= x
285 y= [- 5 1 x 1 5 / x ! 0] ••
•• x + x2 - 4x [x 1 0 0 1 1 x 1 2 0 x 2 3]

1314
Paragrafo 1. Funzioni reali di variabile reale E

ESERCIZI
ln x log2 x
293 y= [0 1 x 1 1 0 x 2 3] 297 y= [1 1 x 1 2]
•• x-1 -2 •• 1 - log2 x

x-1 log 1 ^x - 3h
294 y= [x 2 3] y= 2
[3 1 x 1 4]
•• ln (x - 2) 298
log3 (x - 1)
••
ln x r r
295 y= [x 2 2] y = cos x + cos2 x :- 2 + 2kr # x 1 2 + 2krD
•• ln (x - 1) 299
••
1 - 4x 2 :0 1 x 1 1 0 x 2 1D arcsin x :0 1 x 1 1 D
296 y= 2 300 y= 2
•• log 1 x •• 1 - 4x2
2

301 associa a ogni funzione la figura che indica la zona in cui si trova il grafico.
••

e x+2 4x2 – 16x + 16 x ln ^x – 1h


a. y= $ (x –1) b. y = c. y= d. y=
x x x+2 ln x + 2 x – 9x + 18
2

y y y y

O 1 2 3 6 x –2 O 2 x –2 –1 O x –2 O 1 x

1 2 3 4

302 realtà e modelli A delfino! Valeria analizza la propria bracciata a


•• delfino insieme alla sua allenatrice.
A regime, l’altezza, in centimetri, a cui si trovano le sue mani rispetto al
5
pelo dell’acqua è descritta dalla funzione h ^ x h = 20 cos ` 6 rx j - 10, dove
x è la distanza, in metri, percorsa in acqua.
a. Indica dominio e immagine di h alla luce del modello che stai ana-
lizzando.
b. Studia il segno di h e stabilisci in quali zone della vasca le mani di
Valeria sono fuori dall’acqua.
2 12 12
c. Quali sono gli zeri di h? A cosa corrispondono? :ch x = 5 + 5 k 0 x = 2 + 5 kD

matematica al comPuter
Intersezioni Con Wiris determiniamo le intersezioni con gli assi cartesiani del grafico della funzione f : R " R definita dalla
legge y = 12x 4 - 20x 3 - 231x 2 - 145x + 132 ; tracciamo il grafico, dove evidenziamo le intersezioni trovate.

Risoluzione – 8 esercizi in più

Grafici delle funzioni e trasformazioni geometriche

Traccia il grafico di f(x) e poi esegui le trasformazioni indicate a fianco; scrivi infine le equazioni delle curve
trasformate.

303 f ^ x h = x2 - 2x • simmetria rispetto al punto (0; 1)


••
• simmetria rispetto alla retta y = 3

304 f ^x h = 2 x • simmetria rispetto alla retta x = 2


••
• traslazione di vettore v ^- 4; 1h

1315
E Capitolo 21. Funzioni e loro proprietà


ESERCIZI

305 f ^ x h = ln x traslazione di vettore v ^- 3; - 1h


••
• simmetria rispetto all’asse x
306 f ^ x h = cos x • dilatazione verticale con n = 2
r

••
traslazione di vettore v ` 3 ; 0j

Disegna il grafico di f(x) e rappresenta nello stesso piano cartesiano le funzioni indicate a fianco, dopo aver
individuato quali trasformazioni geometriche devono essere applicate.
307 f ^ x h = 2x; y = - 2x + 2 ; y = 2 x - 2 - 1.
••
x cos x
308 f ^ x h = cos x ; y = cos 2 ; y= 2 .
••
309 f ^ x h = tan x ; y = tan (x + 1); y = tan x + 1.
••
310 f ^ x h = ln x; y = ln(-x ); y = - ln(x ).
••
e- x if x 1 0
311 you & maths Graph the function f (x) = ( .
•• e + 1 if x $ 0
x

(USA Southern Illinois University Carbondale, Final Exam)

312 eserciZio guida Disegniamo il grafico delle funzioni: a. y = 2 + ln (x + 1); b. y =- sin x + 1.

a. Tracciato il grafico di y = f (x ) = ln x , otteniamo quello di


y = 2 + f (x + 1) = 2 + ln (x + 1), con una traslazione di y
y = 2 + ln(x + 1)
vettore v (- 1; 2). 2 y = ln x
"
v (–1; 2)
b. Tracciato il grafico di y = f (x) = sin x (figura a), disegnia-
mo separatamente i grafici delle funzioni che si ottengono
applicando in sequenza le trasformazioni geometriche. –1 O 1 x
Otteniamo quello di y = f ( x ) = sin x per x 1 0 con
una simmetria rispetto all’asse y del grafico di y = f(x) che
si ha per x $ 0 e che rimane invariato (figura b).

Otteniamo poi il grafico di y =- sin x con una simmetria rispetto all’asse x (figura c). Eseguiamo
infine una traslazione di vettore v (0; 1) per ottenere il grafico di y =- sin x + 1 (figura d).

y y y y

y = sin x y = sin |x| y = – sin |x| y = – sin |x| + 1


2
1 1 1 1
O
O x –1 O x x O x
–1 –1

a b c d

Disegna i grafici delle seguenti funzioni.


r 1
313 y = cos x + 3 ; y =- sin x . 315 y = cos a x - 6 k ; y = 2 cot x .
•• ••

314 y = 2 x - 1; y = 2 x - 1. 316 y = 2 tan x ; y = cos 2x - 1.


•• ••

1316
Paragrafo 1. Funzioni reali di variabile reale E
x 1

ESERCIZI
317 y =- e x ; y = ex - 1 + 4 . 319 y = sin 4 + 2 ; y = 4 sin x + 2 .
•• ••

318 y = - cos x + 2 ; y =- tan 2x . 320 y =- 2 ln (- x) ; y =- ln x + 1.


•• ••

321 Dopo aver disegnato il grafico di y = f (x) = sin x, traccia i grafici di


••

y = f (x) , y = – f (x), y = f (x) + 1, y = f( x ) .

322 Disegna il grafico della funzione y = f (x ) = log 2 x . Successivamente traccia i grafici di


••

y = – f (x ), y = f (x + 2), y = f (x) + 2, y = f (– x) .

323 Data la funzione y = f (x) rappresentata nel gra- 324 In figura è rappresentato il grafico della funzione
•• fico della figura seguente, disegna i grafici delle •• y = f (x). Disegna i grafici delle funzioni:
funzioni:
f (x)+ f (x)
y = f (x) , y = f ( x ), y = - f (x) -2, y = f (-x ). y = f (x - 1), y = , y =- f (x) .
2
y y

y = f(x)
1

–2 O 3 x O 1 2 x
Ð1
–2 y = f(x)

325 Disegna il grafico di f (x) = 2x-1 e dimostra che f (-x) $ f (x ) = f (-1).


••

326 Disegna il grafico di f (x) = ln x + 1 e poi traccia i grafici di -f (-x), f (x - 4), f (x - 1) - 1.


••

327 Determina la funzione y = f (x) = ax 2 + bx + c, il cui grafico passa per A(-1; -1), per B(-2; 0) e per l’origine
•• O degli assi, e rappresentala graficamente. Utilizzando il grafico di f (x) disegna i grafici di

y = f (– x) + 1, y = – 2f (– x), y = f (x) – 2. [y = x 2 + 2x ]

f (x)
328 Disegna il grafico di f (x) = - cos x e poi quello delle funzioni 2 f (2x), - f (x) - 2, - 2.
•• f (x)
1
329 you & maths Determine the domain and the image of f ^ x h = 4 sin 2x , then sketch its graph.
••

x-1
330 eserciZio guida Utilizziamo il grafico di f (x) = x - 2 per disegnare i grafici di:
1
a. y = f 2 (x) ; b. y = f (x) ; c. y = .
f (x)

1317
E
ESERCIZI Capitolo 21. Funzioni e loro proprietà

x-1
La funzione f (x) = x - 2 ha come grafico una funzione omografica, e y
x –1
y=––––
cioè un’iperbole equilatera con asintoti x = 2 e y = 1. Ha il centro di x –2
1
simmetria in (2; 1) e interseca gli assi cartesiani in (1; 0) e a0; 2 k .
1

O 1 2 x

a. Per il grafico di f 2 (x) conviene disegnare subito il grafico di f (x) e y


poi sfruttare le seguenti informazioni:
1 1
1. per x = 0 si ha f (x) = 2 , quindi f 2 (x) = 4 ;
( )
x–1 2
y= ––––
x –2
2. nell’intervallo in cui f (x) 1 1 si ha f 2 (x) 1 f (x) ; 1

3. negli intervalli in cui f (x) 2 1 si ha f 2 (x) 2 f (x) . O x


1 2
x–1
y= ––––
x –2

b. L’andamento del grafico di f (x) si ottiene utilizzando le seguenti y


informazioni:
1. per 1 1 x 1 2, f (x) 1 0 , quindi f (x) non esiste; x– 1
y= ––––
x–2
2. per x = 1, f(x) = 0, quindi f (x) = 0 ; 1
3. per x 1 1, 0 1 f (x) 1 1, quindi f (x) 1 f (x) 1 1;
O 1 2 x
4. per x 2 2, f (x) 2 1, quindi 1 1 f (x) 1 f (x) . x –1
y= ––––
x –2

1
c. Le informazioni utili per disegnare il grafico di y = sono:
f (x) y
x –1
1. il valore di x per cui f(x) = 0, e cioè x = 1; per x che tende a 1: se y=––––
x –2
1 1
f (x) 2 0, tende a + 3 ; se f (x) 1 0, tende a - 3 ;
f (x) f (x)
1
2. il valore di x per cui f(x) tende a !3, e cioè x = 2; per x che tende
1 x
a 2, f(x) tende a !3, quindi tende a 0; 1– O 1 2
f (x) 2
x –2
y=––––
3. il valore di x per cui f (x) = ! 1; poiché per x che tende a - 3 e a x –1
1
+ 3 , f(x) tende a 1, anche tende a 1.
f (x)

Traccia il grafico della funzione f(x) e poi quello della funzione indicata a fianco.

331 f (x) = x2 - 4x, y = f 2 (x) . 334 f (x) =- ln (x - 1) , y = f 2 (x) .


•• ••
1 1
332 f (x) = x - 1 , y= f (x) . 335 f (x) = e x + 1 - 1, y= .
•• •• f (x)
1
333 f (x) = sin x , y= . 336 f (x) =- tan x , y= f (x) .
•• f (x) ••

1318
Paragrafo 2. Proprietà delle funzioni E

ESERCIZI
1
Disegna i grafici delle seguenti funzioni, interpretandole come funzioni del tipo f 2(x), f (x), .
f (x)
x-4 1
337 y= 340 y = (ln x - 1) 2 343 y=
•• x •• •• e -x - 1
1 1 1
338 y= 2 341 y= 2 344 y=
•• x - 4x •• x + 2x •• ln x
r
339 y= sin x + 1 342 y = tan2 a x - 4 k 345 y = 2 cos2 2x
•• •• ••

matematica e storia
Polinomi identici Augustin-Louis Cauchy, nel suo Cours
d’analyse (1821), scrive:
«I due polinomi U ^ x h e W ^ x h , entrambi di grado n - 1, risul-
tano uguali per ciascuno dei valori x0, x1, x2, …, xn - 1».
a. Cosa si può dire del grado del polinomio differenza U ^ x h - W ^ x h ?
b. Determina il valore di U ^ x i h - W ^ x i h , per i = 1, 2, …, n - 1.
c. Per la risposta precedente e per il teorema di Ruffini, il polinomio U ^ x h - W ^ x h risulterà divisibile per n binomi di primo
grado: quali?
d. Qual è il grado del prodotto dei precedenti binomi?
e. Le precedenti risposte a e d sono inconciliabili: perché?

Risoluzione – Esercizio in più

Allenati con 15 esercizi interattivi con feedback “hai sbagliato, perché…”


su.zanichelli.it/tutor3 risorsa riservata a chi ha acquistato l’edizione con tutor

2 Proprietà delle funzioni


Funzioni iniettive, suriettive e biunivoche |▶ Teoria a p. 1293
leggi il grafico Ogni grafico rappresenta una funzione f : R " R. Indica se è una funzione iniettiva, suriettiva o
biunivoca.
346 y y y
•• y

O x
O x O x
O x

a b c d

347 y y y y
••

O x O x
O x O x

a b c d

1319
E
ESERCIZI Capitolo 21. Funzioni e loro proprietà

348 al Volo Quali delle seguenti funzioni sono iniettive su R?


••
a. y = x b. y = x2 c. y = d. y = 1 + x

–x se x < 1
349 a. Determina il dominio, l’immagine e studia il segno della funzione f (x) = ) .
•• x –2 se x ≥ 1
1 2
b. Calcola f (-1), f (3), f b l e determina le controimmagini di 0 e - .
2 5
c. Rappresenta il grafico di f ^ x h e conferma graficamente i risultati trovati.
d. f (x) è una corrispondenza biunivoca?
:a) D: R, I: y 2 - 1; f (x) 2 0 per x 1 0 0 1 1 x 1 2 0 x 2 2; b) 3, 1, - 1 , 0 0 2, 2 ; d) noD
2 5

350 Tra le seguenti funzioni, indica quelle che realizzano una corrispondenza biunivoca tra R e
•• R+0 = # x ! R x 2 0 - :
1
a. f ^ x h = log3 x ; b. f ^ x h = 3 x ; c. f ^ x h = 2 ; d. f ^ x h = e-x.
x
[b, d]

Funzioni crescenti, decrescenti, monotòne |▶ Teoria a p. 1294


351 leggi il grafico Per ogni grafico studia gli intervalli di monotonia precisando in quali intervalli la funzione
•• rappresentata è sempre crescente o decrescente e se lo è in senso stretto o in senso lato.

y y y y

O
O x O x O x x

a b c d

352 Vero o falso?


••
a. La funzione y = tan x è crescente in [0; r]. V F

b. La funzione y = cot x è sempre decrescente. V F

c. Una funzione biunivoca è sempre monotòna. V F

-x-1
d. La funzione y = 3 è crescente. V F

1
353 you & maths Is f ^ x h = 3 x2 + 6 an increasing function?
••

354 rifletti sulla teoria Siano f e g due funzioni definite sullo stesso dominio, entrambe crescenti in senso
•• stretto. Cosa puoi dire sulla monotonia di f + g? E se f è crescente e g decrescente in senso stretto, cosa si
può dire sulla monotonia di f - g?

Dopo aver rappresentato le seguenti funzioni, indica in quali intervalli sono crescenti e in quali decrescenti.

2x - 1 se x # 2
355 y=' [cresc. per x 1 2; decr. per x 2 2]
•• 7 - x2 se x 2 2

1320
Paragrafo 2. Proprietà delle funzioni E
Z
]] sin x r r r

ESERCIZI
se - #x#
:cresc. per - r 1 x 1 r ; decr. per r 1 x 1 3 r D
2 2 2
356 y=[
•• ]- tan x r se
r
1x1 r
3 2 2 2 2
\ 2 2 2

357 y = x 2 - 3x - 10 :decr. per x 1 3 ; cresc. per x 2 3 D


•• 2 2
- ln (x + 1) se - 1 1 x 1 0
358 y = *1 se 0 # x 1 1 [decr. per - 1 1 x 1 0; cresc. in senso lato per x $ 0]
••
2x - 1 se x $ 1

359 Dimostra, utilizzando il suo grafico, che la funzione


••
x-2 se 0 # x 1 4
f (x) = * 1 3
- 2 x+5 se 4 # x # 6 2

è iniettiva ma non è monotòna.

1
360 eserciZio guida Dimostriamo che la funzione f (x) = è decrescente nel suo dominio.
4x + 8

Poiché il denominatore non si annulla mai, il dominio è D: R.


La funzione è decrescente perché se f (x) crescente se
x1 < x2 " f (x1) < f (x2)
x1 1 x2 "
f (x) decrescente se
1 1 x1 < x2 " f (x1) > f (x2)
4 x1 1 4 x2 " 4 x1 + 8 1 4 x2 + 8 " 2 x2 .
4 x1 + 8 4 +8
f(x1) f(x2)

Per le seguenti funzioni dimostra ciò che è indicato.


4
361 y = 2x3 - 3 , crescente. 364 y = ln a x - 2 k , decrescente.
•• ••

362 y= x + 2 - 1, crescente. 365 y = 2 + e -x + 1 , decrescente.


•• ••
1 x+1 1
363 y = a 2 k - 4, decrescente. 366 y= - 3, crescente.
•• •• 1 - 2x

Funzioni periodiche |▶ Teoria a p. 1295


367 leggi il grafico Indica il periodo delle seguenti funzioni periodiche.
••

y y y



8 x
π O
–— 5π
— 3π
O 2 4

–— x
8 3π
–— O —7π 5π
— x
4 12 4

a b c

1321
E
ESERCIZI Capitolo 21. Funzioni e loro proprietà

Periodo delle funzioni goniometriche

2 3
368 eserciZio guida Determiniamo il periodo di: a. y = cos 5 x ; b. y = tan 4x + sin 2 x .

T
Se f (x) è una funzione di periodo T1, allora f (mx) è periodica di periodo T = m1 .

2r 5
a. Il periodo della funzione y = cos x è 2r, quindi il periodo cercato è T = = 2r $ = 5r .
2 2
5
3
b. Il periodo della funzione si ottiene calcolando il m.c.m. dei periodi delle due funzioni tan 4x e sin 2 x .
r 3
Poiché il periodo di y = tan x è r, il periodo di y = tan 4x è T1 = 4 , mentre il periodo di y = sin 2 x
2r 4
è T2 = 3 = 3 r . Calcoliamo:
2
r 4 1 4 3 16 r r
m.c.m. a 4 ; 3 r k = r $ m.c.m. a 4 ; 3 k = r $ m.c.m. a 12 ; 12 k = 12 $ m.c.m. (3; 16) = 12 $ 48 = 4r .

rx
369 Cosa si intende per «funzione periodica»? Qual è il periodo di f (x) =- sin 3 ? Quale quello di sin 2x?
••
(Esame di Stato, Liceo scientifico, Corso sperimentale, Sessione ordinaria, 2002, quesito 5)

Trova il periodo delle seguenti funzioni.


2 1
370 y = sin 3 x [3r] 376 y = tan 2x + cot 2 x [2r]
•• ••
x x x
371 y = sin x + cos 2 [4r] 377 y = 2 cos 4 - tan 6 [24r]
•• ••

372 y = tan x + sin x [2r] 378 y = sin 4x + cos 6x [r]


•• ••

373 y = 2 cos 2x + sin x [2r] 379 y = 2 cos 4rx - sin 5rx [2]
•• ••

374 y=
1 :rD 380
2
y = cos 3 x + sin 6x cos 6x 53r?
•• cos 4x 2 ••
r :rD
375 y = 4 sin (8x + 2) 84B 381 y = sin2 2x 2
•• ••

382 you & maths Give an example of a periodic function with period 4r.
••

Funzioni pari e funzioni dispari |▶ Teoria a p. 1295


fai un esemPio

383 Di quali proprietà gode il grafico di una funzione dispari? Completa la tua risposta con un esempio.
••

384 Scrivi la definizione di funzione pari e fai un esempio. Una delle seguenti funzioni è pari, l’altra no. Spiega
•• perché.
a. y = x2 + 1; b. y = x + 1.

1322
Paragrafo 2. Proprietà delle funzioni E

ESERCIZI
385 Vero o falso?
••
a. Una funzione che non è dispari è pari. V F

b. Il grafico di una funzione pari è simmetrico rispetto all’asse x. V F

c. Il grafico di una funzione dispari è simmetrico rispetto all’asse y. V F

d. Se una funzione f ^ x h è pari, allora - f ^ x h è dispari. V F

rifletti sulla teoria

386 Dimostra che, date due funzioni f e g, entrambe dispari, allora f + g è dispari e f $ g è pari, e fai un
•• esempio.
f
387 Date due funzioni f e g, una pari e l’altra dispari, cosa puoi dire del quoziente g ?
••

388 leggi il grafico I seguenti grafici rappresentano alcune funzioni. Indica quali di esse sono pari, quali dispa-
•• ri e quali né pari né dispari, motivando la risposta.

y y y y

O x
O x O x x
O

a b c d

389 eserciZio guida Stabiliamo se le seguenti funzioni sono pari o dispari:


x 4 - x2 3
a. f ^ x h = ; b. f ^ x h = x + 6x3.
-2 x

a. Determiniamo il dominio. La funzione è fratta:


f è pari se f (– x) = f (x)
Y 0 " D: x =
-2 x = Y 0.
f è dispari se f (– x) = – f (x)
Preso un generico x nel dominio:
^- x h4 - ^- x h2 x 4 - x2
f ^- x h = = = f ^x h " f è pari.
-2 -x -2 x

b. Il dominio è R.
3 3
f ^- x h = - x + 6 ^- x h3 =- x - 6x3 =- f ^ x h " f è dispari.

Verifica che le seguenti funzioni sono pari.


1 + x2 x2 - 2 3x x2 - 3
390 y= ; y= . 391 y= ; y= .
•• 4 - x2 3x 4 •• x -1
2
2 - x2

Verifica che le seguenti funzioni sono dispari.


3
3 x x
392 y= + 2x3 ; y= . 393 y = x 5 - x2 ; y= .
•• x3 x2 •• 9 - x2

1323
E
ESERCIZI Capitolo 21. Funzioni e loro proprietà

Stabilisci se le seguenti funzioni sono pari, dispari o né pari né dispari.


3
394 y = 3x3 + 2x - 1 402 y = 3x - x 410 y = (sin x - cos x) 2 - 1
•• •• ••
y = x 2 - 5x y=
x x + x2
395 403 411 y=
•• •• 1 + x2 - 1 •• 2x
2x 2x
396 y = x$ 404 y= x 412 y = arcsin x + 2x3
•• 3 •• 2 + 2- x ••
7 - x2 x4 + 2 e -x - e x
397 y= y= 413 y=
•• x 405
x •• e2x - e-2x
••
x3 - 1 x2 - 1 y = tan2 x + sin x
398 y= 406 y= 414
•• 1 - x2 •• 5 + x2 ••

y = x x2 - 1 415 y = ln (1 - x) + ln (1 + x)
399 y = 2 x+ 1- x 407 ••
••
•• 2-x
y = ln x + 1 416 y = log2 2 + x
400 y= x2 + 9 - x 4 408 ••
•• ••
3 2 r x 4 - x2
401 y=
x 409 y = sin a x - 2 k 417 y=
x2 + 1
•• x •• ••

leggi il grafico Per ognuna delle funzioni rappresentate nei seguenti grafici indica:
a. il dominio; b. l’immagine; c. se è pari o dispari; d. se è monotòna.
418 y 419 y 420 y 421 y
•• •• •• 2 ••
3
O 3x 3
–3
O
–r O r x –5 –1 1 5 x O x
–2 –3

r
422 Dimostra che la funzione y = – 4 cos `x + 2 j è dispari e rappresentala graficamente.
••

423 in fisica Corrente che scalda La quantità Q di calore prodotta


•• ogni secondo dalla lavatrice di Ernesto per scaldare l’acqua è fun-
zione dell’intensità di corrente i secondo la legge:
Q (i) = 42i2 .
a. Traccia il grafico di Q (i considerando un’opportuna restri-
zione del dominio.
b. È una funzione iniettiva? È monotòna? È pari?

424 realtà e modelli L’orologio Considera un orologio analogico (a lan-


•• cette) e costruisci la seguente funzione: la variabile indipendente h corri-
sponde all’ora (dall’ora 1 all’ora 24), la variabile dipendente è l’angolo (in
gradi) che la lancetta delle ore forma con la posizione verticale delle 12.
a. Determina l’espressione analitica della funzione e rappresentala nel
piano cartesiano.
b. Costruisci una funzione analoga considerando la lancetta dei minu-
ti nell’arco di un’ora; rappresentala analiticamente e nel piano car-
tesiano.
c. Quale delle due funzioni è iniettiva? Quale è crescente in senso stretto
in tutto il suo dominio?
30h 1 # h # 12, h ! N
=a) f ^hh = ) ; b) g ^mh = 6m, con 0 # m 1 60, m ! NG
30 ^h - 12h 12 1 h # 24, h ! N

1324
Paragrafo 3. Funzione inversa E

ESERCIZI
3 Funzione inversa |▶ Teoria a p. 1298

425 leggi il grafico Per ognuna delle funzioni rappresentate, considera un’eventuale restrizione del dominio
•• in modo che la funzione ammetta la funzione inversa e disegnane il grafico.

y y y y

O x O x O x
O x

a b c d

426 Indica quali delle seguenti funzioni sono invertibili e spiega perché, utilizzando eventualmente il loro
•• grafico.
4
a. y = 2x - 5 ; b. y = x + 1; c. y = x + 5 ; d. y =- tan x ; e. y = ln ^x - 2h .

427 eserciZio guida Determiniamo l’espressione analitica della funzione inversa di:
1
f (x) = .
1 + ex

1
La funzione y = è definita 6x ! R. Determiniamo la relazione inversa f - 1 ^ y h ricavando x,
1 + ex
1 1 1
1 + ex = " ex = - 1 " x = ln c - 1m ,
y y y
e notiamo che è una funzione perché a ogni valore di y corrisponde un solo valore di x, pertanto la funzione
è invertibile. Poiché y è ora variabile indipendente, scriviamo la funzione inversa scambiando x con y:
1
y = ln a x - 1k .

Il dominio della funzione inversa, che coincide con il codominio di f (x), si ottiene risolvendo la disequa-
1
zione - 1 2 0 . Esso risulta essere l’insieme " x ! R 0 1 x 1 1, .
x

Determina l’espressione analitica della funzione inversa delle seguenti funzioni, verificando che sono invertibili.
1 1-x 1 1
f ^ x h = 1 + 2x : f - 1 ^x h = 2x D f ^ x h = ln x : f - 1 ^x h =
ex D
428 434
•• ••
x-1
3
: f - 1 ^x h = 1 D
429 f ^x h = x-3 6 f - 1 ^ x h = x3 + 3@ 435 f ^x h = e x
•• •• 1 - ln x

: f - 1 ^x h =
x2 + 4 D : f - 1 (x) = 1 - sin x D
430 f ^x h = 2x - 4 2 436 f (x) = 2 arcsin (1 - x) 2
•• ••
2 : f - 1 (x) =- 2 D
431 f ^x h = 2 x + 3 + 4 6 f - 1 ^ x h = log2 ^x - 4h - 3@ 437 f (x) =- arctan x tan x
•• ••
ln ^- x - 1h 1-x 1
432 f ^ x h =- e-2x - 1 ; f - 1 ^x h = E 438 f (x) = : f - 1 ^x h = D
•• -2 •• x 1 + x2
1-x 1
+1
433 f ^ x h = 1 - 2 ln ^x - 2h 8 f - 1 ^x h = 2 + e 2 B 439 f (x) =
1 8 f - 1 ^x h = e x B
•• •• ln x - 1

1325
E
ESERCIZI Capitolo 21. Funzioni e loro proprietà

r
440 eserciZio guida Determiniamo l’espressione analitica della funzione inversa di f ^ x h = cos ` x - 4 j + 1
dopo aver effettuato un’opportuna restrizione del dominio in modo che f ^ x h sia biunivoca e rappresentia-
mo la funzione inversa.

Rappresentiamo f ^ x h con le trasformazioni geometriche a


partire dal grafico di y = cos x , eseguendo una traslazione y
r
di vettore ` 4 ; 1j .
Osserviamo che f ^ x h ha dominio R ma non è biunivoca. 5π
r 5 —
Nell’intervallo 9 4 ; 4 rC risulta biunivoca. 4

Determiniamo la funzione inversa ricavando x:


r r
y = cos ` x - 4 j + 1 " cos ` x - 4 j = y - 1 " 2
r r
x - 4 = arccos ^ y - 1h " x = arccos ^ y - 1h + 4 . π

Per poter rappresentare la funzione inversa nello stesso pia- 4
no cartesiano di f ^ x h , scambiamo x con y: O π 2 5π x
— —
r 4 4
y = arccos ^x - 1h + 4 .
La funzione f - 1 ^ x h è definita per
- 1 # x - 1 # 1 " 0 # x # 2.
Disegniamo il grafico di f - 1 ^ x h , tracciando il simmetrico di quello di f ^ x h rispetto alla bisettrice del primo
e terzo quadrante.

In un diagramma cartesiano disegna le seguenti funzioni e le loro inverse, dopo aver considerato, se necessario,
opportune restrizioni del dominio, tali che le funzioni siano biunivoche. Scrivi l’espressione analitica della
funzione inversa.
r 4x + 1 se x $ 0
441 y = - 4x 2 + 8x 443 y = sin a x + 4 k 445 y = x2 - 6x + 5 447 y='
•• •• •• •• 2 x - 1 se x 1 0
442 y = ln x 444 y = cos x + 1 446 y = e -x - 1 448 y =- 2 ln x + 3
•• •• •• ••

2x
449 Dimostra che la funzione f (x) = 3x - 1 è invertibile e determina la funzione inversa f - 1 (x) . Disegna i
••
: f - 1 (x) = x D
grafici delle due funzioni f(x) e f - 1 (x) . 3x - 2
1
450 Data la funzione f (x) = ln , trova il dominio, traccia il grafico utilizzando le trasformazioni geome-
•• x - 3
triche, determina l’espressione della funzione inversa e traccia il relativo grafico. [ x 2 3; f -1(x) = e- x + 3]

Rappresenta graficamente le funzioni indicando se ammettono la funzione inversa.


1 r
451 y = arcsin x + 1 452 y = arctan x - 2 453 y =- arccos x - 2 454 y = 2 arcsin (x - 2)
•• •• •• ••

455 leggi il grafico Il grafico in figura rappresenta y


•• una funzione f ^ x h che è l’unione di una retta per
4
x #- 2 , di un arco di parabola per - 2 1 x # 2 e
di un altro arco di parabola per x 2 2 . Dopo aver
trovato l’equazione di f, spiega perché è invertibi-
le nell’intervallo 60; + 36 e calcola l’equazione O 6
–2 2 x
della funzione inversa.
R 0 x #-2 V –2
S x2 + 2 x10 W
S f ^ x h = *- x 2 + 4 - 2 1 x # 2; f - 1 ^ x h = ( W
SS 4-x 0 # x # 4WW
- x-2 x 2 2
T X

1326
Paragrafo 4. Funzione composta E

ESERCIZI
realtà e modelli

456 La crema di bellezza Un’azienda che produce cosmetici deve stabilire il


•• prezzo di una nuova crema di bellezza. La funzione che individua il
numero q di confezioni di crema richieste ogni mese a un dato prezzo p
è q = 240 - 0, 1p2 (funzione della domanda).
a. Scrivi la funzione che determina il prezzo corrispondente al numero di
confezioni richieste, indicando dominio e codominio.
b. Quante confezioni al mese potrebbe vendere l’azienda se il prezzo fosse
quello suggerito dalla clientela, cioè non più di 26 euro?
7a) p = 2400 - 10q ; b) almeno 172A

457 Test tra le nuvole Arianna e Lucia, appassionate di meteo-


•• rologia, decidono di lanciare una piccola sonda a motore,
programmata per salire in verticale con un andamento della
t2
quota espresso da h (t) = 3000 + 2t (t è il tempo in secondi
trascorso dal lancio), per effettuare alcune misurazioni.
Arianna afferma che non è necessario che a bordo ci sia un
orologio o un cronometro, perché t si può ricavare sfruttando
l’altimetro.
Ha ragione? Giustifica la tua risposta.

4 Funzione composta |▶ Teoria a p. 1300

458 eserciZio guida Date le funzioni f(x) = ln x e g(x) = x 2 - 2x, determiniamo f % g e g % f.

• Per effettuare la composizione f % g si deve applicare prima la funzione g e al risultato applicare la f, e ciò
è possibile solo se il codominio di g è contenuto nel dominio di f.
La funzione f è definita per x 2 0, per cui occorre che:

g(x) = x 2 - 2x 2 0, cioè x 1 0 0 x 2 2.

Quindi f % g è definita sull’insieme ] - 3; 0 [,] 2; + 3 [ .


Per determinare la sua espressione, applichiamo alla variabile x la funzione g, per ottenere z = g(x), e a z
la funzione f, per ottenere y = f (z):

z = x 2 - 2x e y = ln z = ln (x 2 - 2x).

La funzione f % g : ] - 3; 0 [,] 2; + 3 [ " R è y = ln (x 2 - 2x).

• Poiché la funzione g è definita 6x ! R, la composizione g % f si può sempre effettuare e il dominio della


funzione composta g % f coincide con quello di f, cioè ] 0; + 3 [ . Per determinare g % f, applichiamo alla
variabile x la funzione f, per ottenere z = f (x), e a z la funzione g, per ottenere y = g(z):

z = ln x e y = z 2 - 2z = ln2 x - 2 ln x.

La funzione g % f : ] 0; + 3 [ " R è y = ln2 x - 2 ln x.

1327
E
ESERCIZI Capitolo 21. Funzioni e loro proprietà

Date le seguenti funzioni f e g, determina f % g e g % f negli opportuni domini.

459 f ^x h =
3
x; g ^ x h = 8x3 - 8 . 7 f % g = 2 3 x3 - 1; g % f = 8x - 8A
••
1 1 1
460 f ^x h = ; g ^ x h = 4x2 . :f % g = ; g%f = 4D
•• 4x2 64x 4 4x

461 f ^x h = 2 x ; g ^x h = x - 2. 7f % g = 2 x -2
; g%f = 2 x - 2A
••
1
462 f ^ x h = ln 2x ; g ^ x h = e -x . : f % g =- x + ln 2; g % f = 2x D
••

463 f (x) = sin 2x ; g (x) = x - 1. [ f % g = sin (2 x - 2); g % f = sin 2x - 1]


••
2
464 Data la funzione f (x) = , dimostra che è invertibile, trova la funzione inversa f - 1 (x) e verifica che
ln x -4
•• f ^ f - 1 (x)h = x . 2
+4
8 f - 1 (x) = e x B

465 Considera le funzioni f (x) = x + 3 e g(x) = ln x + 1. Verifica che f % g ! g % f. Calcola poi f % f - 1 e ^ f % g h-1.
••
[ f % f - 1 = x; ^ f % g h-1 = e^x - 3h - 1]
2

466 Date le funzioni f (x) = e x


2
e g (x) = x + 2 , determina h ^ x h = ^ f % g h^ x h e risolvi la disequazione
•• h ^ x h # 1. 6x =- 2@

467 Date le funzioni f (x) = x + 1 e g(x) = 2x - 3, trova f (x + 1) e g(x - 1) e risolvi l’equazione:


••
f [ g (x)] = f (x + 1) - g(x - 1). [x = 3]

x+ 1
468 Date le funzioni f (x) = e g(x) = x 2:
•• x
a. determina h = f % g;
;a) f % g = x +2 1 ; b) x $ 2E
2
b. risolvi la disequazione h(x) # f(2x).
x
ax + 1 5
469 Data f ^ x h = , trova a e b in modo che f ^1 h =- 2 e f ^ 4 h = 2 . Verifica che f è invertibile, trova f - 1 e
•• x+b
verifica che f % f - 1 ! f - 1 % f . Determina poi la restrizione del dominio Dl tale che f % f - 1 = f - 1 % f .
2x + 1
:a = 1; b =- 2; f - 1 = x - 1 ; Dl = R - "1, 2 ,D

470 Sono date le funzioni f (x) = x2 + 4 , g (x) = 2e x , h (x) = ln x . Determina f % ^ g % hh e calcola


•• f % ^ g % hh^ 3 h . 7 f % ^ g % hh = 2 x + 1; 4A

f (x) = 2x –1 e 1
471 Considera g (x) = 2x + 2 .
••
a. Per quali x si ha ^ f % g h^ x h = ^ g % f h^ x h ?
1
b. Risolvi l’equazione ^ f % g h^ x h + f ^ x h =- 1. 8a) bx ! R; b) x =- 2 0 x = 0B

rifletti sulla teoria

472 Se due funzioni f e g sono entrambe dispari, cosa puoi dire della loro composizione?
••

473 La composizione di due funzioni iniettive è iniettiva? Fai un esempio a sostegno della tua risposta.
••

1328
Paragrafo 4. Funzione composta E

ESERCIZI
Problemi realtà e modelli

risolViamo un ProBlema

■ Praline sopraffine
Valentino vuole preparare dei cioccolatini da regalare alla sua fidan-
zata. Ha degli stampini sferici di raggio 2 cm; la ricetta prevede che il
1
volume di latte da utilizzare sia 25 del volume totale dell’impasto.
Scrivi la funzione che fornisce a Valentino la quantità di latte in funzione del
numero di cioccolatini che vuole preparare.

▶ 4 32
Esplicitiamo le funzioni che descrivono un volume V = 3 23 r cm3 = 3 r cm3 . Il volume to-
il problema.
tale dell’impasto per fare n cioccolatini sarà perciò
Chiamiamo VL il volume di latte, VT il volume totale 32
1 VT = n $ 3 r cm3 .
dell’impasto. Allora VL = 25 VT .
Ricordiamo inoltre che la formula per ricavare il vo- ▶ Scriviamo la funzione che lega n a VL.
4
lume di una sfera a partire dal raggio è VS = 3 r3 r , Componendo le funzioni trovate al punto precedente otte-
1 1 32 32r
quindi ciascuno dei cioccolatini di Valentino avrà niamo VL (n) = 25 VT = 25 an $ 3 r k = 75 n cm3 .

474 I signori degli anelli La misura italiana di un anello è data da un numero


•• intero compreso tra 1 e 33. Damiano e Ilaria osservano che approssimati-
vamente la misura I dell’anello si ottiene prendendo il numero intero che
29 137 73
più si avvicina al valore ottenuto dalla funzione I = 25 d2 + 5 d - 2 ,
dove d è il diametro del dito in cm. La misura USA, che indichiamo con U,
3 3
si ottiene da quella italiana I con la relazione U = 8 I + 2 (anche questa re-
lazione è approssimata e per la misura consideriamo solo valori interi).
a. Sai esprimere la misura americana in funzione del diametro del dito?
b. Il dito di Damiano ha il diametro di 2,1 cm, quello di Ilaria di 1,5 cm. Quali sono le misure (italiana e ameri-
cana) dei loro anelli?
87 411 195
:a) U = 200 d2 + 40 d - 16 ; b) I Damiano = 26, U Damiano = 11, IIlaria = 7, UIlaria = 4D

475 Fiumi di agrumi L’azienda agricola di Ingrid ed Emanuele vende marmellata di q


•• arance. La produttività q in kg di un albero di arance in funzione della sua età t in 25
anni ha l’andamento della parabola in figura; il numero di barattoli di marmellata
4
ottenuti è descritto invece dalla funzione n = 25 q .
a. Scrivi la funzione che esprime il numero di barattoli ottenuti da un albero
in funzione della sua età. O 40 t
b. Se Ingrid ed Emanuele hanno 300 alberi piantati tutti nello stesso momen-
to, quale funzione descrive il numero di barattoli di marmellata che ottengono in funzione dell’età delle
loro piante? 1 2
:a) n (t) =- 100 t2 + 5 t; b) n (t) =- 3t2 + 120tD

Allenati con 15 esercizi interattivi con feedback “hai sbagliato, perché…”


su.zanichelli.it/tutor3 risorsa riservata a chi ha acquistato l’edizione con tutor

1329
E
ESERCIZI Capitolo 21. Funzioni e loro proprietà

Riepilogo: Funzioni e loro proprietà


476 Vero o falso? Data una funzione f(x):
••
a. y = f(x) + f(- x) è una funzione pari. V F

b. Se y = f (x) è pari e y = g (x) è dispari, allora y = f [g (x)] è pari. V F

c. Se y = f(x) è dispari, allora y = f 2(x) è dispari. V F

d. Se y = f(x) è dispari, allora y = f(x 2) è pari. V F

test

477 Il grafico della funzione y = ln x - 1 ha come 478 Quale delle seguenti espressioni analitiche rap-
•• asse di simmetria la retta di equazione: •• presenta la funzione inversa di y = 2x +1 ?
A x = 0. D x = 2. A y = log 2 x - 1 D y = log 2 x + 1

b x = 1. e x = - 2. b y = log 2 (x - 1) e y = log 2 x
C x = - 1. C y = log 2 (x + 1)

479 Si calcoli il dominio della funzione f (x) = 1- 2- 3-x .


••
(Esame di Stato, Liceo scientifico, Corso di ordinamento, Sessione ordinaria, 2013, quesito 2)
6- 1 # x # 2@
480 Si determini il campo di esistenza della funzione:
••
y = arccos ^e2 sinx - 1h , con 0 # x # 2r.
(Esame di Stato, Liceo scientifico, Corso di ordinamento, Sessione straordinaria, 2013, quesito 7)
r 5
80 # x # 6 0 6 r # x # 2rB
8-x
481 Si determini il campo di esistenza della funzione: y = log 3x + 2 + 5 + 4x - x2 .
••
(Esame di Stato, Liceo scientifico, Corso di ordinamento, Sessione suppletiva, 2012, quesito 7)
2
:- 3 1 x # 5D
1
482 Disegna il grafico della funzione y = f (x) = 1 - utilizzando le trasformazioni geometriche e indica gli
•• x
insiemi in cui è crescente o decrescente. La funzione f(x) è biunivoca? [cresc. per x 2 0, decr. per x 1 0]

483 a. Trova il dominio, l’immagine e disegna il grafico di f (x) = - x2 + 4x - 4 .


••
f (x)
b. Determina il dominio, l’immagine e disegna il grafico di .
f (x)
c. Trova il vettore v di una traslazione che rende f(x) pari.
[a) D: R, I: y $- 4; b) D: x ! 2 / x ! 2 ! 2 2 , I: y = ! 1; c) v (- 2; 0)]

484 test Se f ((x - 1) -1) = x-1 , allora f(x) è:


•• x x+1 1
A (x - 1) -1 . b
x+1. C
x . D
x - x. e Nessuna delle precedenti.
(USA Furman University Wylie Mathematics Tournament)

485 Rappresenta graficamente la funzione f (x) = x2 + 2x + 5 - 4 + 4x . Trova il suo dominio e la sua imma-
•• gine. Risolvi algebricamente e graficamente la disequazione f (x) 1 x + 2 . :D: R, I: y $ 0; x 2 - 1 D
2
486 a. Date le funzioni f (x) = x + 3 - 5 , g(x) = x - 2 e h(x) = x 2 + 2x, trova g % h , g % g .
••
b. Determina ( f % h) % g.
c. Risolvi la disequazione f [g(x)] 2 2g(x).
[a) ( g % h) (x) = x2 + 2x - 2; ( g % g) (x) = x - 4; b) (( f % h) % g) (x) = x2 - 2x + 3 - 5; c) x 1 0]

1330
Riepilogo: Funzioni e loro proprietà E

ESERCIZI
487 a. Trova il dominio, il segno e le intersezioni con gli assi della funzione f (x) = e-x + 1 - 1.
••
b. Disegna il grafico di f (x) utilizzando le trasformazioni geometriche.
1 f (x)
c. Disegna il grafico di y = , di y = 2 + f (1 - x) e di y = + 3.
f (x) f (x)
d. Determina la funzione inversa f -1(x) indicando il dominio, l’immagine e tracciandone il grafico.
[a) D: R, y 2 0 per x 1 1, P(1; 0), Q(0; e - 1); d) f -1(x) = 1 - ln(x + 1), D: x 2 - 1, I: R]
1
488 a. Determina il dominio, il segno e rappresenta il grafico di f (x) = - 1.
•• x-2
b. Verifica se f (x) è una funzione crescente o decrescente e in caso affermativo trova f -1(x).
c. Traccia i grafici di f (- x), f (x + 2) e f -1(x) - 2.
1
;a) D: x 2 2, y 2 0 per 2 1 x 1 3; b) f (x) decrescente, f - 1 (x) = + 2E
(x + 1) 2
eureka!

489 Supponi che f sia una funzione che a ogni numero reale x associa un valore f(x) e supponi che l’equazione
••
f (x1 + x2 + x3 + x 4 + x5) = f (x1) + f (x2) + f (x3) + f (x 4) + f (x5) - 8
sia soddisfatta da tutti i numeri reali x1, x2, x3, x4, x5. Quanto vale f(0)?
(USA Harvard-MIT Mathematics Tournament)
[2]
490 Qual è il periodo della funzione y = sin 4x cos 4x + cos 6x ?
••

x se x 1 0
491 Considera la funzione f (x) = *- x + 2 se 0 # x 1 2 . Dimostra che è biunivoca ma non monòtona.
••
x se x $ 2
-x - 5x
492 Se f (x) =
2x + 5 e f 6g (x)@ = x , qual è l’espressione di g ^ x h ? 8g ^x h = 2x + 1 B
••

Indica se sono uguali le funzioni f (x) = e lnx e g (x) =


2 2
493 ln e x e rappresentale graficamente.
••
2x 1
494 Considera la funzione y = x - 2 e calcola f - 1 c 2 + m. 64 2 + 2@
•• 2
r
495 a. Trova il dominio, l’immagine e gli zeri della funzione f (x) = 2 cos a x + 4 k - 1.
•• 1
b. Rappresenta graficamente y = f (x) e y = .
f (x)
r
c. Risolvi l’equazione 2f b x - l + 4 = 0 nell’intervallo 6- r; r@ .
2
r 17 5 11
8a) D: R, I: - 3 # y # 1; y = 0 per x = 12 + 2kr 0 x = 12 r + 2kr; c) x =- 12 r 0 x = 12 rB
3x - 1 3x + a
496 Date le funzioni f (x) = 2x + 3 e g (x) = 3 - 2x , ricava il valore di a ! R per il quale si ha ^ g % f h^ x h = x .
••
Per il valore di a trovato:
a. verifica che si ha anche (f % g) (x) = x ;
b. rappresenta f (x) e g (x) nello stesso riferimento cartesiano; quale relazione sussiste tra i due grafici?
6a = 1; bh sono simmetrici rispetto alla retta y = x@

1 x
497 Determina il dominio Df e l’immagine If di f (x) = 2 + 2x + e- x e disegna il suo grafico, utilizzando even-
•• tualmente trasformazioni geometriche.
Stabilisci se la funzione f (x) realizza una corrispondenza biunivoca tra Df e If , e se f (x) è monotòna, moti-
vando le risposte.
6D f = R - " 0 ,; I f = "0 1 y 1 1 0 1 1 y 1 2 ,; f ^ x h è biunivoca ma non monotòna@

1331
E
ESERCIZI Capitolo 21. Funzioni e loro proprietà

498 eureka! Dimostra che la funzione y = ln ^2x + 4x2 + 1 h è dispari.


••

499 È data la funzione f (x) = - e x - x - 2 .


••
a. Trova il dominio, l’immagine e il segno di f (x).
b. Disegna il grafico di f (x) e di f (x) .
c. Opera una restrizione del dominio in modo che f (x) sia invertibile e trova f -1(x) graficamente e algebri-
camente.
:a) D: R, I: y # - 3; y 1 0, 6x ! R; c) per I = ] - 3; 0 [, f - 1 (x) =- 1 ln (- 2 - x)D
2

500 Determina dominio, immagine e segno di f (x) = ln _ x - x2 - 1 i e stabilisci se la funzione è pari o dispari.
•• 1
Traccia un grafico probabile delle funzioni g (x) = 1 - f ^x - 1h e h (x) = .
f ^x h
6D f = " x # - 1 0 x $ 1,; I f = " y # 0 ,; pari@

ln _ x - 1i se x 1 - 1 1
501 Rappresenta il grafico di f (x) = ( e utilizzalo per disegnare i grafici di f (x) e .
•• - x2 + 1 se x $ - 1 f ^x h
Determina poi il numero di soluzioni dell’equazione f (x) = k al variare di k in R .
60 sol.: k 1 0; 3 sol.: k = 0 0 k 2 1; 4 sol.: k = 1; 5 sol.: 0 1 k 1 1@

502 La funzione f (x) = sin 2x + cos 2rx è periodica? Se sì, qual è il suo periodo? Motiva le tue risposte.
•• [no]

503 Si sa che la funzione f (x): R " R è tale che f ^ 2 h = 4 e f ^ 0 h = 2 . Si consideri la funzione g (x) = f ^2x - 1h .
•• Quali delle seguenti uguaglianze sono sicuramente vere?
3 1
a. g ^ 2 h = 7 b. g ` 2 j = 4 c. ^ f % g h` 2 j = 4 d. g ^1 h = f ^1 h
[b, c, d]

504 eureka! Dimostra che la funzione f (x) = x - 2 x - 1 è uguale alla funzione g (x) = x - 1 - 1 e rap-
•• presentane il grafico.

Con i parametri
- x2 - ax se x # 2
505 Trova il valore del parametro a affinché il grafico di f (x) = ) passi per il punto P(2; 0).
•• ln (x - 1) se x 2 2
Determina il dominio e disegna il grafico di f(x), e indica se la funzione è invertibile.
[a =- 2; D: R]
1
506 Trova per quali valori di k la funzione y = ha come dominio R.
•• x2 - kx + k
Rappresenta poi la funzione nel caso di k = 4. [0 1 k 1 4]

507 È data la funzione f (x) = a sin 2x + b cos 2x che interseca l’asse y nel punto di ordinata 3 e tale che
•• r
f a 12 k = 2 3 . Trova a e b, il periodo di f(x) e disegna il suo grafico nell’intervallo [- r; r].
[a = 3 , b = 3, T = r]

508 Per quali valori di a ! R il dominio della funzione f (x) = ln ^ 2 - cos x + a h è non vuoto?
•• 6- 1 # a 1 3@

1332
Allenamento V
VERIFICA DELLE COMPETENZE  ALLENAMENTO

VERIFICA DELLE COMPETENZE


UTILIZZARE TECNICHE E PROCEDURE DI CALCOLO

1 vero o falso?
•• 2
a. La funzione y = x3 - x + 1 è dispari. V F

x 2
b. Il periodo della funzione y = sin ` 3 + r j è T = 3 r . V F

1
c. La funzione y = ha dominio x 2 1. V F
ln ^x - 1h
d. Se f ^ x h = x2 - 1 e g ^ x h = x2 - 1 , allora ^ f % g h^ x h = x2 - 2 . V F

e. Se f ^ x h = 2x , allora g ^ x h = ^ f % f % f h^ x h = 8x3 . V F

Determina il dominio delle seguenti funzioni.


2 :x $ 4 D
2 y= + x-1 [x $ 1 / x ! 5] 19 y = ln (2x + 9) - ln (5x - 3)
•• x3 - 25x •• 5
x ln (7x - 3) - 1
3 y= 4
x - 7x2 + 12
[x ! ! 2 / x ! ! 3 ] 20 y= :x $ e + 3 D
•• •• x+ 1 7
x x+1
4 y=
x2 - 2x
[x 2 2] 21 y = ln a ln 2x - 3 k : 3 1 x 1 4D
•• •• 2

5 y= 2
(x - 2) 3
[x 2 2 / x ! 3] 22
sin x
y = 1 - tan x :x ! + kr / x ! r + kr D
r
x - 5x + 6 •• 4 2
••
x- 5 sin x + 1
y= :- 1 1 x 1 2 0 x $ 5D 23 y=
6
3x - 5x - 2
2 3 •• 2 cos2 x + sin 2x
•• 3r r
8x ! 4 + kr / x ! 2 + krB
7 y = ln ^2x2 - 5x - 7h :x 1 - 1 0 x 2 7 D
2
•• sin x + cos x - 1
24 y=
8 y = ln (x2 - 1) + x2 - x [x 1 - 1 0 x 2 1] cos x
•• 3r r
•• 82kr # x 1 2 + 2kr / x ! 2 + 2krB
ln (2x - 4)
9 y= [x 2 2 / x ! 3]
x 2 - 4x + 3 ; x + 1 ;-5
•• 25 y= 6- 6 # x # 4@
1 - x2 •• x - ; 2x ; - 3
e
10 y= [- 1 1 x 1 1]
•• x -1 26 y= ln (2x + x2 - 3) - ln (x2 - 4) 6x 2 2@
••
ln (x + 1) 3
11 y= 8x 2 - 1 / x ! 2 B 27 y= log 1 (x - 3) + log3 x - 1 63 1 x # 4@
•• 4x - 8 •• 3

y=
1
[x ! ! 1] 1- ; x ;-2
12
2 $ 4x - 5 $ 2x + 2 28 y = ln c m
•• •• 2x - 6
6x 1 - 3 0 log2 3 + 1 1 x 1 3@
13 y= 22x - 2 x - 2 - 2 - 2x [x = 1]
••
x- 1 2 x + 1 - 9 + 22 - x
29 y= 6x $ 2 / x ! 3@
14 y= e x -1 [x 1 0 0 x $ 1] •• ln (2 x - 1) - ln 7
••
15 y= tan x - 1 : r + kr # x 1 r + krD 30 y=
x3
6- 4 1 x 1 0 0 x 2 4@
•• 4 2 •• log2 ; x ; - 2

16 y = ln ^ tan x h :kr 1 x 1 r + krD y=


ln2 x - ln x
2 31
•• •• ln ; x - 4 ;
17 y = ln ^1 - tan x h2 :- r + kr 1 x 1 r + krD 60 1 x # 1 0 e # x 1 3 0 x 2 5@
4 4
•• x-3
32 y=
x- 1 ln 3 - x - ln (x2 - 9)
18 y= [x 2 3 / x ! 2] ••
•• ln (x 2 - 3) 6x 1 - 3 0 x 2 3 / x ! - 4@

1333
V
VERIFICA DELLE COMPETENZE Capitolo 21. Funzioni e loro proprietà

Determina il dominio e il segno delle seguenti funzioni.


ln ^x + 1h
33 y= x+ x - x- x 37 y = x3 2x
•• 6D: x = 0 0 x $ 1; y $ 0: 6x ! D@ ••
6D: x 2 - 1 / x ! 0; y $ 0: @0; + 36@
log 12 (x + 2)
34 y= ; x ;-2
2 - log3 x 38 y=
•• 6D: x 2 9; y $ 0: 6x ! D@ •• x 4 - 8x2 + 16
[D: ] - 3 ; - 2[ , ] 2 ; + 3 [; y $ 0: 6x ! D]
3 +3 -6
2x x
35 y=
1 2x x2 - x - 12
•• a 3k -3 39 y=
1 1 •• ; x ;-6
:D: x ! - 2 ; y $ 0: B - 2 ; log3 2BD
[D: ] - 3; - 6 [ , [- 3; 4] , ]6; + 3 [; y $ 0: 6x ! D]
2x y = ln (3 - x2 - 16 )
36 y = arcsin 40
•• 2x + 1 - 1 ••
6D: x # - log 2 3 0 x $ 0; y $ 0: 60; + 36@ [D: ] - 5 ; - 4] , [4 ; 5 [; y $ 0: [- 2 5 ; - 4] , [4 ; 2 5 ]]

Stabilisci se le seguenti funzioni sono pari o dispari.


4 -; x ; ln (1 - x2) 2
41 y= 43 y= 45 y= -1
•• x3 - x •• sin 2x •• ex + 1
x 4 + x2 + 1 x arcsin x sin2 x - cos x
42 y= 44 y= x 46 y = tan x sin x
•• x2 + 1 •• 2 - 2 -x ••

ANALIZZARE E INTERPRETARE DATI E gRAfICI

leGGI Il GrafICo Per ognuna delle funzioni rappresentate nelle figure seguenti indica:
a. il dominio; b. l’immagine; c. se è pari o dispari; d. se è monotòna; e. se è invertibile.
47 y y 48 y y
• •
2
3 4
2
π π
O 2π x O x O x O
2π –4 –1 1 4 x
–1 –3

a b a b

49 Disegna il grafico delle seguenti funzioni applicando le trasformazioni geometriche:


•• r
y = 4 - x 2 + 2; y = 2 sin (- x) ; y = cos a x + 4 k - 1; y = e x + 4; y = ln (x - 2) .

50 Disegnato il grafico della funzione y = x , rappresenta graficamente le funzioni y = x , y = 1- x


•• e y = x - 2 . Per ciascuna indica il dominio, l’immagine e il segno. Quale di esse è pari? Quale è dispari?
Quale ammette inversa?

leGGI Il GrafICo y
3
51 L’equazione del grafico della funzione in figura è del tipo
•• 1
f ^x h = 2 .
ax + bx + c 1
a. Trova a, b, c.
Ð1 O x
b. Indica il dominio e l’immagine di f ^ x h .
c. Considera la restrizione della funzione per x 2 0 , trova l’espressione analitica della funzione inversa e disegna-
ne il grafico. :a) a = 2 , b = 0, c = 1 ; b) D: R, I: 0 1 y 1 3; c) f - 1 ^ x h = 3 1D
3 3 2x - 2

1334
Allenamento V

VERIFICA DELLE COMPETENZE


52 Nel grafico è rappresentata la funzione y = 2 sin x - 1 nell’inter- y
•• vallo @a; b6. Trova a e b e gli zeri di f ^ x h appartenenti ad @a; b6.
Determina il segno di f ^ x h e gli intervalli in cui è strettamente
crescente. a O b x
7 17 r 5 13 r r 3 5
:a =- 6 r, b = 6 r; 6 , 6 r, 6 r; 8- 2 ; 2 B, 8 2 r; 2 rBD

RIsOLvERE PRObLEmI
x2 - 1 x-4
53 Data la funzione f (x) = , 54 Data la funzione f (x) = ,
•• x •• ln x
a. determina il dominio; a. determina il dominio;
b. studia il segno; b. studia il segno;
c. calcola, se possibile, i seguenti valori: c. calcola, se possibile, i seguenti valori:
1 1
f (0), f (-1), f (4), f a 2 k, f (1- x) . f b l, f (1), f (e), f (x + 4).
2

sin x - 1
55 a. Determina il dominio della funzione f (x) = tan x .
••
b. Studia il segno, determina le intersezioni con gli assi e stabilisci se è pari o dispari.
c. f (x) è periodica? r r
8a) D: x ! k 2 ; b) y 2 0 per 2 + kr 1 x 1 r + kr; né pari né dispari; c) T = 2rB

56 Date le funzioni f (x) = x + 3 - 5 , g(x) = x - 2 e h (x) = x 2 + 2x, trova:


••
a . f % g, g % h, f % h, g % g; b . ( f % h) % g; c. risolvi la disequazione f ( g (x )) 2 2g(x).
[a) f % g = x + 1 - 5; g % h = x2 + 2x - 2; f % h = x2 + 2x + 3 - 5; g % g = x - 4;
b) ( f % h) % g = x 2 - 2x + 3 - 5; c) x 1 0]
x
se x 1 1
57 a. Trova per quali valori di a la funzione f ^ x h = * x - 1 risulta invertibile.
•• ln x + a se x $ 1
b. Rappresenta il grafico di f(x) per a = 2 , indicandone il dominio, gli zeri, l’immagine e il segno. Determina
la funzione inversa e rappresentala graficamente. x
se x 1 1
>a) a $ 1; b) f - 1 ^x h = * x - 1 H
ex - 2 se x $ 2
2- a
58 Data la funzione f (x) = ,
•• 1 + ln x
a. trova per quale valore di a si ha f (1) = 1 e determina il dominio;
b. determina l’espressione e il dominio della funzione inversa f -1(x) per il valore di a già trovato.
1-x
:a) a = 1; D: x 2 0 / x ! 1 ; b) f - 1 (x) = e x , D: x ! 0D
e

59 a. Data la funzione f (x) = - e-x-1 + 2, determina il suo dominio, gli zeri, studia il suo segno e stabilisci se è
•• pari o dispari. Disegna poi il grafico della funzione.
b. Determina f (- x) - 2 e f (x) - f (x) .
c. Determina f -1(x) graficamente e algebricamente.
[a) D: R; y 2 0 per x 2 - 1 - ln 2; né pari né dispari; c) f -1(x) = - 1 - ln (2 - x)]

Allenati con 15 esercizi interattivi con feedback “hai sbagliato, perché…”


su.zanichelli.it/tutor3 risorsa riservata a chi ha acquistato l’edizione con tutor

1335
V Capitolo 21. Funzioni e loro proprietà

VERIFICA DELLE COMPETENZE  VERsO L’EsAME


VERIFICA DELLE COMPETENZE

ARgOmENTARE E DImOsTRARE

60 Sia f(x) una funzione definita in tutto R e mono- 65 Siano x1 e x2 gli zeri di P ^ x h = x2 - x - 2014 , con
•• tòna crescente. Dimostra che: •• x1 1 x2 . Siano x3 e x4 gli zeri di
a. f ^- x h è monotòna decrescente; Q ^ x h = x2 - 2x - 2014 ,
b. se f ^ x h 2 0 6x ! R oppure f ^ x h 1 0 6x ! R , con x3 1 x 4 . Si calcoli ^x 4 - x2h + ^x3 - x1h .
1 (Scuole italiane all’estero (Europa),
allora è monotòna decrescente.
f ^x h Sessione ordinaria, 2014, quesito 8)
61@
61 Considera la funzione
•• 66 Si determini il campo di esistenza della funzione:
f ^ x h = ln ^1 - x h - ln ^1 + x h ••
y = logsinx ^x2 - 5x + 6h , con 0 # x # 2r.
e verifica che per ogni x1, x2 ! @- 1; 16 si ha: (Esame di Stato, Liceo scientifico,
x1 + x2 Sessione straordinaria, 2014, quesito 7)
f ^x1h + f ^x2h = f a 1 + x1 x2 k . r r
80 1 x 1 2 0 2 1 x 1 2 0 3 1 x 1 rB
62 leGGI Il GrafICo Si sa che il grafico in figura è
67 test Quale delle seguenti funzioni è positiva
•• relativo a una funzione del tipo y = ax3 + b . Cosa •• per ogni x reale?
è possibile affermare sul segno dei coefficienti a e
A cos 6sin ^ x + 1h@ C sin 6cos ^ x + 1h@
2 2
b? E in base a quali elementi del grafico?
y
b sin 6ln ^x2 + 1h@ d cos 6ln ^x2 + 1h@
Si giustifichi la risposta.
1 (Esame di Stato, Liceo scientifico, Corso di ordinamento,
Sessione ordinaria, 2012, quesito 10)

O x
68 Dimostra che, se una funzione f con dominio R
•• è tale che f ^a + bh = f ^a h + f ^b h , con a e b reali
qualsiasi, il suo grafico passa per l’origine.
Quale delle funzioni y = 7x e y = x + 1 gode di
tale proprietà?
63 eureka! Siano f e g due funzioni definite in tut- 69 Dopo aver dato la definizione di funzione mono-
•• to R e sia g una funzione pari: quali delle seguenti •• tòna e di funzione biunivoca, stabilisci se una
funzioni sono pari? Stabiliscilo con alcuni esem- funzione monotòna è sempre biunivoca e vice-
pi e controesempi. versa. Fornisci alcuni esempi.
f 6g ^ x h@ , g 6 f ^ x h@ , f 2^ x h + g2^ x h , f ^x2h .
70 Dimostra che la composizione di due funzioni
•• iniettive è ancora una funzione iniettiva.
64 Sia P ^ x h = x2 + bx + c . Si suppone che Utilizza questo risultato per dimostrare che
••
P 6P ^1 h@ = P 6P ^ 2 h@ = 0 e P ^1 h ! P ^ 2 h . f(x) = ln(4 - x 2), definita per x $ 0, è iniettiva e
Calcolare P ^ 0 h . trova la sua inversa. [ f - 1 (x) = 4 - e x ]
(Scuole italiane all’estero (Europa),
Sessione ordinaria, 2015, quesito 4)
71 Se f è una funzione pari, f % f è pari? E se invece
3
•• f è una funzione dispari, f % f è dispari? Giustifica
8P ^0 h =- 2 B le risposte con esempi.

72 Completa la seguente tabella e motiva le tue risposte.


••
f(x) g(x) f(x) + g(x) f(x) $ g(x) (f % g)(x)
pari pari
dispari dispari
pari dispari

1336
Verso l’esame V

VERIFICA DELLE COMPETENZE


COsTRUIRE E UTILIZZARE mODELLI

rIsolvIamo uN proBlema

■ Un lancio adeguato
Una grande industria di biscotti programma la campagna pubblicitaria
televisiva per il lancio di una nuova linea. I minuti dedicati agli spot in
funzione dei giorni x trascorsi dall’inizio della campagna pubblicitaria se-
5 800
guono l’andamento della funzione f ^ x h =- 12 x2 + 10x + 3 ; il giorno
in cui sarà messo in vendita il prodotto ci sarà il maggior tempo dedicato
agli spot.
• Disegna il grafico di f e trova dominio e codominio, giustificandoli alla
luce del modello che stai analizzando.
• Dopo quanti giorni dall’inizio della campagna sarà messo in vendita il prodotto? Dopo quanti giorni si con-
cluderà la campagna?
• L’azienda decide di dedicare alla campagna 5 giorni in meno, anticipando l’immissione sul mercato ma man-
tenendo gli stessi minuti di pubblicità nei giorni precedenti e successivi. Che trasformazione devi applicare
al grafico di f per descrivere la campagna? Scrivi l’equazione che descrive il nuovo modello.

▶ Analizziamo f e gli adattamenti che subisce per descrivere il fenomeno.


y
Il grafico di f ^ x h è una parabola che assume il valore massimo nel vertice V di V
D 980
ordinata yV =- 4a = 3 .

Il dominio naturale di f è R .
O x
Nel nostro caso, però, x sono i giorni trascorsi e f ^ x h i minuti al giorno dedicati allo
spot, quindi ha senso considerare solo valori positivi o nulli per x e f ^ x h .
Pertanto, il dominio D è l’insieme dei valori di x tali che x $ 0 / f ^ x h 2 0 .
5 800
Risolvendo l’equazione - 12 x2 + 10x + 3 = 0 troviamo l’intersezione (40; 0) con il semiasse positivo delle x.

980
Quindi D: 0 # x # 40 e il codominio è 0 # y # 3 .

▶ Troviamo il giorno del lancio e la durata della campagna.


Il giorno del lancio corrisponde all’ascissa del vertice (quando f ^ x h assume il valore massimo):
b
xV =- 2a = 12 .
La campagna si concluderà in corrispondenza dello zero che ha ascissa positiva. Risolviamo quindi l’equazione

5 800 - 16, non accettabile


- 12 x2 + 10x + 3 = 0 " 5x2 - 120x - 3200 = 0 " x2 - 24x - 640 = 0 " x = 12 ! 28
40.
La campagna durerà quindi 40 giorni.

▶ Cerchiamo il nuovo modello per descrivere la campagna.


y
L’adattamento richiesto dall’azienda corrisponde a una traslazione di vettore
v ^- 5; 0h . Il grafico diventa quindi quello a lato, e l’equazione è
5 800 5 35 1225
y =- 12 ^x + 5h2 + 10 ^x + 5h + 3 =- 12 x2 + 6 x + 4 . x
O

1337
V
VERIFICA DELLE COMPETENZE Capitolo 21. Funzioni e loro proprietà

73 Bibita alla spina Nel bar di Giulio all’inizio di un mese viene rifornito il litri
•• contenitore di una bibita alla spina. Osservando il calo al passare dei gior-
ni, Giulio vede che in 10 giorni il recipiente si svuota seguendo, in
modo approssimato, l’andamento della funzione in figura, di equazione
18x
y = a- , dove y è il contenuto in litri e x il tempo in giorni.
bx + 10 9
a. Trova a e b.
10
b. Se all’inizio del mese successivo vengono introdotti 6 litri di bibita in O giorni
più, con un consumo giornaliero identico, in quanti giorni si svuoterà
il contenitore?
c. Quanti litri è necessario introdurre all’inizio del mese per avere a disposizione la bibita per 30 giorni?
6a) a = 9; b = 1; b) 50; c) 13, 5@

74 La concentrazione è fondamentale! In un laboratorio si studia l’andamento di una reazione chimica che a


•• partire dai reagenti A e B porta a ottenere il prodotto C.
1 3
La concentrazione dei reagenti nel tempo varia secondo le formule C A ^t h = 4 e-t e C B ^t h = 4 e-t .
a. Disegna i grafici delle due funzioni. Sono funzioni monotòne?
b. Se CC ^t h è la concentrazione del prodotto C al tempo t, secondo il princi-
pio di conservazione della massa di Lavoisier si ha
C A ^0h + C B ^0h + CC ^0h = C A ^t h + C B ^t h + CC ^t h, 6t $ 0 .
Se CC ^ 0 h = 0 , ricava l’equazione di CC ^t h e disegna il suo grafico.
c. La funzione che ottieni è monotòna? Giustifica i risultati ottenuti riflet-
tendo sul fenomeno che descrivono. 6b) CC ^t h = 1 - e-t@

75 La diffusione dell’influenza Un modello matematico prevede che il virus dell’influenza si


•• diffonda all’interno di una popolazione di P persone con una velocità y (numero di nuovi casi
giorno per giorno) proporzionale sia al numero x di persone che già hanno contratto
la malattia, sia al numero di quelle che non sono state infettate.
a. Scrivi la legge della velocità di diffusione del virus in funzione di x.
b. Calcola il valore della costante di proporzionalità nell’ipotesi che, su un campione di
100 000 persone, 1750 siano ammalate il giovedì e, il venerdì, ci siano 370 nuovi casi.
c. Stima il numero di nuovi casi di infezione al sabato.
d. Mostra che (nell’ipotesi che la popolazione resti costante nel tempo) la velocità massima di diffusione si
ha quando il numero di persone potenzialmente infette corrisponde alla metà della popolazione stessa. Il
risultato appena trovato è valido in generale per P qualsiasi? 6a) y = kx ^P - x h; b) k = 2, 2 $ 10-6; c) 457@

76 IN fIsICa Flash! Una volta attivato, il flash di una fotocamera può scattare
•• solo dopo che ha accumulato una carica pari ad almeno il 95% del suo valore
massimo teorico Q0.
La funzione che descrive l’aumento della carica in funzione del tempo è del tipo
Q ^t h = Q0 ^1 - ekt h .
Sapendo che, dopo 0,5 s dall’accensione, la carica accumulata è il 39% di Q0,
calcola:
a. il valore del parametro reale k;
b. il tempo minimo di attesa tra una foto e la successiva;
c. la carica accumulata dopo 1,5 s.
Traccia il grafico indicativo della funzione Q = Q ^t h .
[a) k = 2 ln ^0, 61h ; b) 3 s; c) 0,773Q0]

1338
Verso l’esame V

VERIFICA DELLE COMPETENZE


77 IN fIsICa Goccia dopo goccia Ipotizziamo che la clessidra ad acqua
•• mostrata in figura sia formata da due coni perfetti sovrapposti. La clessi-
dra impiega 1,5 minuti per svuotarsi e supponiamo che il volume di
Cs
acqua che passa da Cs a Ci in un secondo sia costante.
a. Determina quanta acqua scorre in un secondo.
b. Esprimi il volume V e l’altezza h dell’acqua scesa in Ci in funzione del
tempo t, considerando come istante iniziale quello in cui Cs è pieno.

7 cm
c. Considera la funzione V(t) trovata al punto precedente non solo per
Ci
un unico passaggio di acqua, ma tenendo conto del fatto che, appena
il cono superiore si è svuotato, la clessidra viene girata e il passaggio
di acqua riprende. In un sistema di riferimento cartesiano rappre-
senta il grafico di tale funzione e descrivine le caratteristiche. 8 cm
3 t
:a) 1, 3 cm3 /s; b) V (t) = 1, 3 $ t; h (t) = 7 a1 - 1 - 90 kD

INDIvIDUARE sTRATEgIE E APPLICARE mETODI PER RIsOLvERE PRObLEmI

a + 2x2 b
78 Sono date le due funzioni f (x) = e g (x) = x - 2 .
•• x2 - 2x
a. Determina i valori di a e di b in modo che le curve che le rappresentano si intersechino in due punti di
1
ascisse 2 e 1.
b. Detti rispettivamente Df il dominio di f(x) e Dg il dominio di g(x), stabilisci se D f 1 Dg oppure Dg 1 D f .
c. Considera la funzione g(x) come una corrispondenza tra Dg e R, determina, se esistono, le controimmagini
di 0 e di - 1 e stabilisci se la funzione è suriettiva. 6a) a = 1, b = 3; b) D f 1 Dg ; c) b g-1 ^0h, g-1 ^- 1h =- 1@

leGGI Il GrafICo
y
V
79 L’arco di parabola in figura ha equazione 4
••
1 1
f (x) = x a- x + 2k k, x $ 0 .
k k
a. Determina il valore di k.
g (x) se x 1 0
b. Considera la funzione h (x) = ) .
f (x) se x $ 0 O x
Determina g in modo che h sia una funzione dispari.
c. Effettua una restrizione del dominio in modo che h(x) sia invertibile e determina la funzione inversa h-1
sia graficamente sia algebricamente.
2 x + 4 - 4 se - 4 # x 1 0
=a) k = ! 2; b) g ^ x h = 14 x2 + 2x; c) su I = 6- 4; 4@, h-1 ^ x h = ) G
4 - 2 4 - x se 0 # x # 4
80 Il grafico in figura ha equazione y = a sin2 x + b .
•• y
a. Trova i valori di a e b; determina dominio, immagine e
periodo della funzione. π

2
b. Trasforma la funzione in modo che diventi una funzione
O x
goniometrica di primo grado.
c. Trova il vettore di traslazione v ^0; c h in modo che l’immagi- –1
1 3
ne della funzione traslata diventi 8- 2 ; 2 B . Determina gli
zeri e studia il segno della curva traslata.
: a) a = 2; b =- 3; D = R, I: - 3 # y # - 1, T = r; –3
5 r
b) y =- cos 2x - 2; c) v `0; 2 j, x = ! 6 + kr D

1339
V
VERIFICA DELLE COMPETENZE Capitolo 21. Funzioni e loro proprietà

81 leggi il grafico Il grafico in figura ha equazione y


••
x x
f (x) = a sin 2 + b cos 2 .
π π
–— —
a. Determina i valori di a e b e il periodo di f. 2 2
b. Stabilisci se f è una funzione pari, dispari o né pari né dispari. O x

c. Considerando un’opportuna restrizione del dominio, scrivi –2


l’equazione della funzione inversa.
r
d. Rappresenta f ` x + 4 j .
r x
8a) a = 2 ; b =- 2 ; T = 4r; c) f - 1 ^x h = 2 + 2 arcsin 2 B

82 Data la funzione f(x) = - ln(-x) - 1:


••
a. determina il dominio, studia il segno e stabilisci se è pari o dispari;
b. disegna i grafici di f ^ x h , f (x) - 1 e - f (- x);
c. determina f -1(x) graficamente e algebricamente, e indica il suo dominio.
1
: a) D: x 1 0; y 2 0 per - 1 x 1 0; né pari né dispari; c) f - 1 (x) =- e-1 - x, D: RD
e

83 Data la funzione:
••
2 x + a se x 1 0
f (x) = )
x 2 - bx se x $ 0
17 l
a. trova a e b in modo che il suo grafico passi per i punti b- 4; e (3; - 3);
16
b. traccia il grafico di f(x) e da esso deduci l’immagine della funzione;
c. traccia il grafico di y = f (x) e di y = f ( x );
3
d. risolvi le equazioni f ( x ) = 5 e f (x) = .
2
:a) a = 1, b = 4; b) I: y $ - 4; d) x = ! 5; x =- 1, x = 4 + 22 D
2

84 leggi il grafico Considera le funzioni f(x) e g(x) i cui grafici y


•• sono rappresentati in figura. f(x) g(x)
a. Ricava le espressioni di f(x) e g(x). 3

b. Disegna i grafici delle funzioni f (x) , g (x) , f ( x ), g ( x ). 2

c. Determina l’espressione della funzione composta 1


–3
h (x) = (g % f ) (x) –2 O 1 3 4 x
e tracciane il grafico.
–2

–3

R Z 5 V
S ]- 4x - 9 se x # - 2 W
S x se x # 1
Sah f ^ x h =- 2x - 2; g ^ x h = *1
] 5 3 WW
se 1 1 x 1 3; ch h ^ x h = [1 se - 2 1 x 1 - 2W
S 2x - 5 se x $ 3 ]
S ]- 2x - 2 se x $ - 3 W
\ 2
T X

1340
Verso l’esame V

VERIFICA DELLE COMPETENZE


85 Considera la funzione y = f (x) = 2 log 2 x + log 2 2x - 2 .
••
a. Trova il dominio, studia il segno di f(x) e disegna il grafico di f(x).
b. La funzione è monotòna? È invertibile? Se non lo è in tutto il suo dominio, effettua una restrizione, trova
f -1(x) e mostra che f [ f -1(x)] = x.
c. Disegna i grafici di y = f (x) + 1 e di y = f (x + 1).
x+1
:a) D: x 2 0; f (x) 2 0 per 0 1 x 1 1 0 x 2 3
2 ; b) per x $ 1, f - 1 (x) = 2 3 D
2

86 Date le funzioni f (x) = sin ^arcsin x h e g (x) = arcsin (sin x) ,


••
a. determina dominio e immagine di entrambe;
b. disegna i grafici di f (x) e g (x) ;
c. stabilisci se sono funzioni periodiche e, in caso affermativo, determina il loro periodo.
r
8a) D: - 1 # x # 1, I: - 1 # y # 1; Dg : R, I g : 0 # y # 2 ; c) f ^x h non è periodica, g ^x h è periodica di periodo rB

87 leGGI Il GrafICo Considera il grafico in figura.


•• y
a. Determina dominio e immagine della funzione f (x) rappre-
sentata e stabilisci se è invertibile.
b. Quale tra le seguenti funzioni può essere quella riferibile al
grafico? Motiva la tua risposta.
f (x) = e-x - 1; x
O
1
f (x) = - 1;
ln x Ð1
1
-x
f (x) = e - 1.

x2 + ax
88 Considera la funzione f (x) = , con a e b costanti reali.
•• x2 + b
1 8
a. Determina a e b in modo che i punti di coordinate `1; - 2 j e a- 2; 5 k appartengano al grafico di f (x) .
b. Assegnati ad a e b i valori trovati, determina dominio e immagine di f (x) .
a
1+ x
c. Osservando che la funzione può essere riscritta, per x ! 0 , come f (x) = , cosa puoi dedurre ri-
b
1+ 2
x
guardo al comportamento della funzione per valori molto grandi di x? Utilizza anche questa osservazione
per tracciare un grafico probabile di f (x) .

:a) a =- 2, b = 1; b) D f : R, I f : - 5 -1 5 +1
2 #y# 2 ; c) il grafico della funzione tende alla retta y = 1D

89 Considera la funzione f (x) = ln2 ^- x h - 2 ln x2 + 4 .


••
a. Trova il dominio di f (x) e rappresentala graficamente dopo aver dimostrato che è uguale a
g (x) = ln ^- x h - 2 .
b. Scrivi l’equazione della curva simmetrica di f (x) rispetto all’asse y e trova l’equazione della sua funzione
inversa nell’intervallo @0; e2@ .
7a) D: x 1 0; b) y = ln x - 2 ; y = e2 - xA

1341
V Capitolo 21. Funzioni e loro proprietˆ

VERIFICA DELLE COMPETENZE  PROVE


VERIFICA DELLE COMPETENZE

1 ora

prova a

1 Trova il dominio delle seguenti funzioni.


x2 1 x
a. y = 2 b. y = c. y =
x + 3x - 4 x3 + 5x2 + 6x x ln ^x + 2h

x3 - 9x
2 Determina dominio, zeri e segno della funzione y = 2 . Evidenzia nel piano cartesiano le zone in
x + 4x + 3
cui la funzione è positiva.

3 Stabilisci se le seguenti affermazioni sono vere o 4 Spiega perché la funzione y = x - 1 è inverti-


false, giustificando la risposta. bile. Determina la funzione inversa e disegna il
suo grafico.
a. y = 3x3 - 2x è una funzione pari.
x2 + 4
b. y = x - 2 è una funzione dispari.

c. y = e-x + 3 è una funzione crescente.

5 Considera la funzione f (x) della figura. y


a. Determina il dominio, l’immagine e indica se è monotòna, pari o dispari.
x+a
b. Se l’equazione è del tipo f (x) = , trova a e b. 1
x+b
c. Indica se è invertibile e trova la funzione inversa algebricamente e grafica- O 2 x
mente.

6 Disegna i grafici delle seguenti funzioni utilizzando le trasformazioni geometriche.


r
a. y = - sin ` x - 6 j + 1
b. y =- x - 5
c. y = log2 ^x - 1h

prova B

1 Trova il dominio delle seguenti funzioni.


1- x+2
a. y = ln ^2 - x - 2 - x h b. y = 4 $ 2 x - 21 - x + 2 c. y =
^4x2 - 1h ln ^x + 2h
1 - e-2x
2 Studia la funzione y = determinandone il dominio, il segno e gli zeri. È una funzione pari? È una
2e-x
funzione dispari?

1 r
3 Spiega perché la funzione f (x) =- 2 sin ` x + 3 j non è invertibile nel suo dominio. Determina una restri-
zione del dominio in cui f (x) sia invertibile e trova la sua inversa.

4 Considera fk (x) =- kx2 + ^k + 1h x + k2 - 3k - 4. Verifica se esistono valori di k per cui fk è una funzione:
a. sempre positiva; b. dispari; c. decrescente per x 2 1.

1342
Prove V

VERIFICA DELLE COMPETENZE


5 Siano f e g le funzioni così definite:
1
f (x) = x + 2 , con x ! @- 2; 4@ ; g (x) = 3x - 1, con x ! R .
a. Spiega perché f è invertibile e determina la sua inversa.
2
b. Dimostra che l’equazione f - 1 6 f ^1 h@ = 4g 6 f (x)@ ha come soluzione 5 .

6 Siano f (x) = 4 + ln ^x + 2h e g (x) = x + k .


a. Determina k in modo che g % f passi per il punto ^- 1; 4h .
b. Per il valore di k trovato, calcola g-1 (x) e f - 1 (x) .
c. Dimostra che ^ g % f h-1 = f - 1 % g-1 .

prova C

Le montagne russe In un luna park, il percorso di un tratto


delle rotaie delle montagne russe ha l’andamento della
funzione:
x+r
y = 2 sin 2 + 2 , con - 3r # x # 3r .

a. Disegna il grafico della funzione e descrivi le sue pro-


prietà (dominio, codominio, funzione pari o dispari).
b. Stabilisci in quali tratti i vagoni salgono e in quali scen-
dono (i vagoni si spostano, in riferimento al grafico, da
sinistra verso destra).
c. Qual è l’altezza massima da terra e in quali punti si trova?

prova D

1 Il grafico in figura rappresenta una funzione f (x) ed è costituito y


da una semicirconferenza e da un arco di parabola.
(8; 5)
a. Scrivi l’equazione di f (x) , trova gli zeri e gli intervalli in cui
f è crescente. 3
b. Spiega perché f è invertibile nell’intervallo 60; v@ ; scrivi l’e-
quazione della funzione inversa e disegna il suo grafico.
xV
1
c. Utilizza il grafico di f (x) per rappresentare f (x) e . O x
f (x)

–4
V

x 4 - 3x2 + 2 1 7 l
2 a. Trova per quale valore di a il grafico della funzione f (x) = passa per il punto P b- ; .
x3 + ax 2 10
b. Determina il dominio di f(x), verifica se la funzione è pari o dispari e studia il segno di f(x) per x 2 0 .
c. Risolvi l’equazione f (x) - x = 1.

1343