Sei sulla pagina 1di 9

c

IBEI
Prospetto
Informativo
Parte seconda
Appendice 2020/21

Scuola Telematica
Programma
Sperimentale

Edizione luglio 2020

Via del Casale Corvio 50 - 00132 Roma, Italia

Tel/Fax. +39 06 20762293 +39 0620765413

segreteria@ibei.it - www.ibei.it

ccp 74358003 – P. IVA 01551261009


IBEI - Istituto Biblico Evangelico Italiano Prospetto informativo – Guida agli studenti
Appendice Scuola Telemetica

3 La scuola
telematica
sperimentale

1
parte 2 di 3 - v. 03/2020
IBEI - Istituto Biblico Evangelico Italiano Prospetto informativo – Guida agli studenti
Appendice Scuola Telemetica

Indice
3 La scuola telematica ...................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................1

3.1 Guida per la Scuola Telematica ........................................................................................................3


Informazioni generali ................................................................................................................3
Didattica ...................................................................................................................................3
Comportamento durante le lezioni ............................................................................................4
Attività non accademiche ..........................................................................................................4
Suggerimenti per lo studio ........................................................................................................5
Retta annuale ............................................................................................................................6
Organi rappresentativi degli studenti ........................................................................................6
Valutazioni semestrali ...............................................................................................................6
Vantaggi e svantaggi della Scuola Telematica ...........................................................................7
Integrazione con le Scuole Succursali e Residenziale ................................................................7
Corsi singoli ..............................................................................................................................7
IBEI - Istituto Biblico Evangelico Italiano Prospetto informativo – Guida agli studenti
Appendice Scuola Telematica Sperimentale

3.1 Guida per la Scuola Telematica

Informazioni generali
Sulla esperienza maturata nella prima parte del 2020 a causa del lockdown e della necessità di proseguire le
lezioni della Scuola Residenziale online, è nata l’idea della sperimentazione di una Scuola Telematica.

Si tratta di una modalità di studio che richiede l’obbligo di seguire online i corsi in sincronia con le lezioni
della Scuola Residenziale (SR) e che si studi per conto proprio con la possibilità di essere seguiti da un tutor.1

La Scuola Telematica (ST) non richiede lo spostamento dello studente che può seguire i corsi on-line tramite
una connessione Internet. Lo scopo è di venire incontro a chi voglia studiare ma non possa frequentare né la
Scuola Residenziale, né quella Succursale.

Il vantaggio principale della ST consiste nell’intraprendere il percorso annuale per il Certificato in teologia po-
tendo abbinare lo studio ad altri impegni di lavoro, di famiglia e di chiesa, e di mettere subito in pratica ciò
che si impara.

Se, da una parte, questo modo di studiare permette di non stravolgere i propri ritmi e impegni familiari,
dall’altra parte richiede una buona capacità di auto-gestione e autodisciplina.

Gli svantaggi della ST rispetto alla SR sono di non poter usufruire di tutte le esperienze comunitarie (vita con
altri studenti, contatto diretto con i docenti, biblioteca, esposizione ad altre realtà ecclesiali e missionarie,
crescita caratteriale in gruppo ecc.) che sono possibili solo in una situazione convittuale.

Al momento attuale, attraverso la Scuola Telematica sono offerti i corsi per conseguire il Certificato in Teolo-
gia (annuale).

Didattica
Lo strumento di riferimento è il portale didattico MOODLE. Le varie Attività di Apprendimento (A.A.) compren-
dono principalmente lezioni frontali in aula videotrasmesse, possibilità di interventi in diretta e di lavori in
gruppo. A queste sono affiancati impegni pratici come progetti di servizio presso chiese e missioni, incontri di
mentoring, un percorso di crescita personale, seminari extra curricolari ed eventuali viaggi missionari.

La maggior parte delle A.A. si svolge nell’arco di due settimane seguendo il calendario accademico dell’anno,
con una sospensione della didattica per le festività di Natale e di Pasqua.

Lo studente potrà disporre delle risorse bibliotecarie nei fine settimana di presenza presso la scuola e di
estratti di libri pubblicati su MOODLE, oltre che dell’accesso al catalogo online della biblioteca dell’IBEI. Non
avendo accesso continuativo alla biblioteca lo studente dovrà reperire in proprio i testi indicati per lo studio di
ogni A.A.

I progetti di ministero (PMI) possono essere svolti a domicilio, presso la propria chiesa locale o altre iniziative
di servizio presenti e con le quali lo studente potrebbe anche già collaborare.

1L’impegno di studio considerato è di 25 ore per ogni credito formativo, pari a circa 40 ore/settimana per 5gg/settimana,
considerando un rapporto 1 a 2 fra ore di lezione e di studio personale che lo studente deve gestire in modo adeguato.

3
Appendice della parte 2 - v. 07/2020
IBEI - Istituto Biblico Evangelico Italiano Prospetto informativo – Guida agli studenti
Appendice Scuola Telemetica

La A.A. progetto di crescita personale (PCP) è portata avanti con la creazione di gruppi di crescita virtuali, in-
sieme agli studenti della SR, in modo che possano partecipare agli incontri comunitari che trattano aspetti di
crescita, seguiti dal proprio mentore messo a disposizione nella SR.

3.1.2.1 Fine settimana al Casale


Agli studenti della ST è richiesta la partecipazione obbligatoria a tre fine settimana all’anno presso il Casale,
per seguire corsi, seminari o esercitazioni organizzati in tale data, conoscere gli altri studenti, poter accedere
alla biblioteca e creare relazioni con il personale presente. In tali occasioni saranno presenti anche uno o più
docenti per scambi, spiegazioni ecc.

3.1.2.2 Il materiale di studio su MOODLE


Dopo aver ricevuto il proprio username e relativa password, lo studente può collegarsi al portale MOODLE per
accedere al materiale di studio presente.

3.1.2.3 Utilizzo computer


I corsi possono essere seguiti utilizzando un pc/tablet, ma non tramite smartphone, per permettere un’espe-
rienza didattica più completa (condivisione di schermo, visualizzazione di powerpoint, ecc)

Assicurarsi che ci sia una buona illuminazione frontale e non alle spalle, che il sistema audio funzioni adegua-
tamente, che la connessione Internet sia adeguata e stabile, che l’inquadratura mostri il viso con la webcam
circa all’altezza degli occhi.

3.1.2.4 Calendari delle lezioni ed esami


Tutte le A.A. seguono il calendario della SR. Quasi tutte terminano con un esame scritto che dovrà essere
svolto, a seconda del docente, attraverso il portale MOODLE.

Frequenza alle lezioni


Durante le lezioni, gli studenti sono tenuti a eliminare le possibili distrazioni disattivando il proprio cellulare e
ad utilizzare il proprio pc/tablet e collegamenti internet solo per la lezione.

È auspicata la frequenza alle lezioni online, ma ogni lezione può essere seguita anche attraverso le registra-
zioni messe a disposizione sul portale Moodle entro la data dell’esame, che sarà sempre in sincronia con le
lezioni dal vivo.

La ritardata consegna di elaborati o compiti richiesti dalle Attività di Apprendimento, comporterà una penaliz-
zazione del voto ottenuto del 5% per ogni giorno di ritardo, a partire dal giorno seguente alla scadenza 2.

Nel caso l’esame finale non venisse sostenuto nella data stabilita per giustificati motivi, preventivamente co-
municati, o per una emergenza, lo studente potrà recuperare entro un mese o durante l’estate immediata-
mente successiva, senza penalizzazioni, accordandosi per una nuova data con il Vicepreside. In caso diverso,
lo studente potrà recuperare successivamente, senza costi aggiuntivi, tramite la Scuola a Distanza.

Attività non accademiche


Oltre alle Attività d’Apprendimento previste nei Corsi di studio, sono previste altre attività che, anche se non
contribuiscono all’accumulo di crediti accademici, sono consigliate per la crescita personale.

2
Esempio: se uno studente consegna il compito il 4 Febbraio anziché́ il 3 Febbraio, e se la valutazione per il compito è di 28/30, il voto sca-
lerà a 26,5/30 (il 5% di 30 è 1,5); se lo studente lo consegna il 6 Febbraio (3 giorni di ritardo), il voto scalerà a 23,5/30.
IBEI - Istituto Biblico Evangelico Italiano Prospetto informativo – Guida agli studenti
Appendice Scuola Telematica Sperimentale

3.1.4.1 Discipline spirituali


Per vivere in comunione con Dio è importante curare la propria vita spirituale. È fondamentale che ogni stu-
dente impari, se già non lo fa autonomamente, ad impegnare ogni giorno del tempo nella preghiera, nella ri-
flessione biblica e nella lettura sistematica di tutta la Bibbia3, oltre ad includere anche dei momenti personali
di digiuno. Aspetti che sono affrontati nell’Attività d’Apprendimento «Discipline spirituali».

3.1.4.2 Viaggio Missionario


Fare un viaggio che esponga a cosa significhi una vita in una etnia/cultura diversa dalla propria è un elemento
di grande utilità. Per questo gli studenti devono partecipare insieme a quelli della SR ad una esperienza mis-
sionaria, il cui costo è compreso nella retta, che contribuisce alla creazione e sviluppo di rapporti e legami
fraterni fra i “colleghi” delle varie scuole.
In alternativa gli studenti possono accordarsi individualmente con le svariate chiese e/o missioni che operano
all’estero per fare una esperienza di questo tipo (es.: SIM, REM, WEC, OM ecc.) a spese loro.

3.1.4.3 Attività evangelistiche


Gli studenti sono incoraggiati anche, nel limite del possibile, alla partecipazione alle attività evangelistiche
organizzate dalla SR che, normalmente, avvengono in concomitanza con l’A.A. “Evangelizzazione”. In alterna-
tiva dovranno partecipare ad altre attività evangelistiche in collaborazione con chiese e/o missioni di loro
scelta.

3.1.4.4 Rapporti con la chiesa di origine


A ogni studente è richiesto di mantenere un rapporto vivo e costante con la propria chiesa di appartenenza.
Questo è importante in vista degli eventuali Progetti di Ministero che potranno essere portati avanti.

I responsabili della Scuola Telematica, dopo aver interagito con i responsabili della chiesa di origine in fase di
accettazione dello studente, rimangono in contatto con loro per favorire un'esperienza formativa completa e in
sintonia con la chiesa di appartenenza.

Suggerimenti per lo studio


A volte, nonostante l’impegno e le buone intenzioni, si rischia, a causa di molte circostanze e difficoltà, di non
riuscire a mantenere il ritmo di studio previsto. Per evitare che lo studente s’impantani nello studio e non
porti a termine l’Attività di Apprendimento entro il tempo prestabilito, suggeriamo i seguenti accorgimenti.

− Occorre che lo studente si organizzi per tempo assicurandosi di avere tutto quanto gli potrà servire per
seguire le lezioni online: puntualità, computer, connessione Internet stabile, un posto tranquillo, spazio
per libri, dispense e appunti ecc.

− Ogni studente deve essere realista e riflettere sul proprio temperamento e caratteristiche personali per
comprendere quali siano i momenti/luoghi più utili per lui per uno studio personale regolare. Se non sta-
bilirà orari e luoghi in cui dare la priorità allo studio, probabilmente altre cose ne prenderanno il posto.

− Ogni studente deve porsi degli obiettivi e riflettere sui motivi per cui sta studiando a online. Sarà così
maggiormente stimolato a continuare anche nei momenti di scoraggiamento che possono derivare sia da
circostanze estranee allo studio, sia dal fatto che alcune Attività d’Apprendimento sono più complesse di
altre.

3
A richiesta può essere fornito un piano di lettura seguendo il quale si può leggere tutta la Bibbia in un anno. Durante il primo anno, comun-
que, gli studenti la leggeranno tutta affrontando le Attività di Apprendimento PA1, PA2, PA3, PN1, PN2 e PN3

5
Appendice della parte 2 - v. 07/2020
IBEI - Istituto Biblico Evangelico Italiano Prospetto informativo – Guida agli studenti
Appendice Scuola Telemetica

− Lo studente è incoraggiato, se possibile, a condividere con altri ciò che sta imparando rendendoli parte-
cipi di quanto appreso. Facendo così, fin dall’inizio lo studio risulterà utile alla sua chiesa locale e lo stu-
dente si sentirà maggiormente stimolato a proseguire.

− Lo studente deve inoltre partecipare attivamente ai vari incontri extracurriculari come gli incontri comuni-
tari e i seminari che si svolgeranno durante l’anno. Questi ultimi, se non sarà possibile seguirli dal vivo
saranno registrati e potranno essere visionati in seguito.

Retta annuale
La retta annuale (materiale didattico on line e quota annuale per l’ECTE) è di € 3.000.
Il pagamento della retta è suddiviso in rate così ripartite:

◼ all’atto dell’iscrizione: € 500;

◼ all’inizio dell’anno accademico: prima rata € 1.000;

◼ entro il 30 novembre: seconda rata € 750;

◼ entro il 30 marzo: saldo finale € 750.

Il mancato pagamento delle rate comporterà l’impossibilità di accedere alle lezioni online e al portale didat-
tico MOODLE.

Rimborso. In caso di ripensamento prima dell’inizio delle lezioni verrà restituita il 60% della quota versata. Ad
anno accademico iniziato, chi si ritira non avrà il diritto al rimborso della rata già versata.

Le spese per il soggiorno nei fine settimana obbligatori sono comprese nella retta annuale.

Organi rappresentativi degli studenti4


All’inizio di ogni anno accademico avviene la elezione degli organi rappresentativi degli studenti cui possono
candidarsi tutti gli studenti della SR e le cui cariche sono rinnovabili.

Gli studenti della ST potranno contattarli per essere da loro rappresentati e se lo desiderano partecipare, on-
line, agli incontri degli studenti

Valutazioni semestrali
Per facilitare la crescita in vari aspetti della sua vita (conoscenza, carattere, competenza e comunità), ogni
studente sarà sottoposto al termine di ogni quadrimestre a una valutazione globale che comprenderà:

◼ l'andamento accademico,

◼ l'interazione comunitaria,

◼ la crescita caratteriale,

◼ l'attitudine al servizio nei progetti di ministero.

Per questa valutazione verranno coinvolti, sotto la guida del Preside, il Vicepreside (per l’aspetto accademico
e per i progetti di ministero), il suo mentore (per gli aspetti caratteriali), il tutor della ST.

Questa valutazione verrà poi condivisa dal Vicepreside con lo studente per permettergli di consolidare buone
abitudini e attitudini e correggere gli aspetti da migliorare. Queste valutazioni faranno parte della valutazione
integrale e consuntiva della Scheda dello studente che questi riceverà alla fine del percorso di studi.

4
Vedi Prospetto Informatico - parte seconda.
IBEI - Istituto Biblico Evangelico Italiano Prospetto informativo – Guida agli studenti
Appendice Scuola Telematica Sperimentale

Vantaggi e svantaggi della Scuola Telematica


Lo studio a distanza in forma telematica presente degli indubbi vantaggi:

• possibilità di studiare senza doversi trasferire presso la sede della scuola


• retta annuale sensibilmente inferiore
• organizzazione personale dei momenti di studio personale
• possibilità di seguire le stesse lezioni dal vivo in sincronia con la SR
• possibilità di conseguire il Certificato in Teologia in un anno

Ma questo comporta anche delle innegabili limitazioni:

• impossibilità di accedere alle risorse bibliotecarie con la necessità di reperire in proprio tutti i testi di
studio
• perdita di molti aspetti di vita e crescita comunitaria
• limitatezza della interazione personale e conoscenza dei docenti
• assenza di un periodo da dedicare allo studio senza distrazioni
• necessità di una forte autodisciplina per mantenere il ritmo di studio
• possibile sottovalutazione dell’impegno richiesto per seguire regolarmente le lezioni
• possibili problemi di connessione Internet e conoscenza tecnologia richiesta

Integrazione con le Scuole Succursali e Residenziale


Ogni studente può chiedere di partecipare alle Attività d’Apprendimento programmate in Scuole Succursali
vicine alla sua zona o in quella Residenziale, dove potrà sperimentare lo stimolo dell’apprendimento insieme
ad altri studenti.

Corsi singoli
È possibile seguire in modalità online dei singoli corsi, il cui costo varia a seconda del tipo di corso e dei rela-
tivi crediti. Tali corsi possono essere accreditati per i percorsi delle Scuole Succursali e della Scuola a Di-
stanza.

Il loro costo è di 150 € a corso.

7
Appendice della parte 2 - v. 07/2020