Sei sulla pagina 1di 5

design

project

Materiali e Design
Le sperimentazioni di
Christien Meindertsma,
Hella Jongerius
e Isaac Mizrahi
rinnovano il legame
indissolubile
tra materiali e progetto

Design
and Materials
The experiments by
Christien Meindertsma,
Hella Jongerius
and Isaac Mizrahi
renew the inextricable link
between materials
and design

di / by Anniina Koivu
foto di / photos by Ami Vitale

494 111
Materiali mutanti Mutant Materials
Un viaggio
nella storia “M algrado i suoi nomi da pastore greco (Polistirolo,
Fenoplasto, Polivinile, Polietilene) … [la plastica]
è un materiale sgraziato, sperduto tra l’esuberanza della gomma
è convinto che in un futuro prossimo questa entusiasmante
innovazione sarà in grado di stimolare e stuzzicare
l’immaginazione dei designer. 3
“D(Polystyrene, Phenoplast, Polyvinyl, Polyethylene)…
espite names that would suit a Greek shepherd

[plastic] is a graceless material, lost between the exuberance of


can be remoulded and recycled indefinitely.” A forecast by Chris
Lefteri, one of the “reliable” experts on material matters, holds that
this exciting innovation will soon tickle the imagination of designers. 3
Design
for a Living World
della trasformazione
e la piatta durezza del metallo…” 1 La critica di Roland Barthes Molte delle innovazioni nel campo delle fi bre sintetiche sono rubber and the flat hardness of metal”. 1 Many of the innovations in synthetic fibres have been closely linked Dopo la significativa mostra
dei materiali dell’anno scorso, “Design
e un’incursione (in La Plastica, 1957) dimostra come per le plastiche – come per ogni collegate ad aziende come GE Plastics, ICI Plastics e DuPont™, So reads philosopher Roland Barthes’s 1957 attack on Le Plastique. to companies like GE Plastics, ICI Plastics and DuPont™, the creator For the Other 99%”,
novità – sia stato difficile elevarsi a simbolo politico dell’eguaglianza che creò materiali come il Tyvek® (1955) – tessuto non tessuto It shows the extent to which plastic materials like any novelty, had of nonwoven fibre Tyvek® (1955), which is used for saltwater-resistant il Cooper Hewitt National
in un futuro in cui Design Museum di New York,
fra classi sociali – sono prodotti in serie e a prezzo fisso – e, infine, usato per mappe nautiche resistenti all’acqua salata e per involucri to overcome public suspicion before they gained acceptance. Plastics, naval maps and mail envelopes, polyamides nylon (1935) and Kevlar®
materiali e design in collaborazione con il Nature
diventare parte indispensabile del nostro quotidiano. per lettere –, il nylon (1935) e il Kevlar® (1965). Quest’ultimo however, went far beyond that, rising to become a political symbol (1965) – the main ingredient in bicycle tyres and racing sails, as well Conservancy, ritorna con
innovativo sono una dichiarazione importante
Negli anni Trenta, la prima campagna pubblicitaria a occuparsi è il componente principale di copertoni da bicicletta, di vele of equality – serially produced and uniformly priced – between social as in body armour (like the bullet-resistant gear of SWAT teams).
indissolubilmente attraverso una mostra
di materiali sintetici si sviluppò di pari passo con la nascita della da regata e di elementi di protezione (i giubbotti antiproiettile classes and, eventually, an indispensable part of our daily lives. “Gina”, a concept car presented by BMW in 2008 with a stretchy che guarda al product design
legati.
nuova professione dell’industrial designer: tra loro, Raymond usati dalle SWAT). Plastics entered public awareness in the 1930’s, with history’s first textile outer shell, is the latest example of where research in synthetic da una prospettiva geopolitica.
Dieci designer sono stati
A journey into Loewy che, fotografato come una star, promuoveva i vantaggi Per quanto riguarda lo sviluppo della ricerca nel campo delle fi bre advertising campaign for synthetic materials, and coincided fibres and super-strong textiles is heading in years to come. invitati a sperimentare
the changing history della Bakelite, dichiarando “Per l’industrial design il ‘New Deal’ sintetiche e dei tessuti ultra-resistenti, è interessante la concept with the emergence of a new profession: industrial designers. Carbon fibre has had an extremely long testing phase before becoming materiali naturali, non solo
è segnato dal trionfo della bellezza attraverso la semplicità”. 2 car “Gina”, con la pelle esterna in tessuto stretch, presentata Among them was Raymond Loewy, who, photographed as a celebrity, part of furniture design, and has only recently gained popularity per creare nuovi oggetti,
of materials and ma anche per contribuire
a preview of a future Ne è seguita la lunga lista delle invenzioni delle termoplastiche dalla BMW nel 2008. proudly promoted the advantages of the new Bakelite: in the shape of exclusive collectibles, such as Marc Newson’s a riconfigurare l’identità
where materials e dei loro composti che sono tra le maggiori innovazioni La fibra di carbonio è stata a lungo sperimentata prima di iniziare “The ‘New Deal’ in industrial design is establishing the triumph light-weight “Carbon Ladder” for Galerie kreo. Yet most people dei materiali stessi, in relazione
all’economia locale e all’etica
and design innovation nel campo del design dell’arredo, degli oggetti di ogni giorno a essere utilizzata per i mobili e, di recente, per pezzi unici, of beauty through simplicity.” 2 have forgotten that Alberto Meda, one of the designers most interested della conservazione globale.
are inseparably linked. e dei trasporti. Anche lo sport – dove le gare si basano non solo come la “Carbon Ladder” di Marc Newson per la Galerie kreo. A long line of discoveries of the most common thermoplastics in innovative materials, was far ahead of his time when he designed La mostra, curata da Ellen
sulle capacità umane, ma anche sulla qualità degli equipaggiamenti – Ma sarebbe grave dimenticare che già nel 1987 Alberto Meda, uno and compositions followed, which have become inextricable linked the 1-kg “Light Light Chair” for Alias in 1987. So far ahead, in fact, Lupton e Abbott Miller, resta
aperta fino al 4 gennaio 2010.
è stato tra i grandi beneficiari dei nuovi materiali. dei designer più attenti all’innovazione nei materiali, anticipava to major innovations in the design of furniture, products that the futuristic prototype had to be outfitted with traditional-fabric
After last year’s landmark
Inventato nel 1933 come isolante termico, oggi il neoprene si è i tempi quando progettò per Alias la “Light Light Chair”, solo 1kg and transportation. Sports, where competition takes place not only seats to make it more attractive to the common consumer. “Design For the Other 99%”
sviluppato fino a entrare nell’abbigliamento. Lanciato nel 2008 di peso. Era così avanti che al consumatore medio il suo prototipo at the level of human performance, but also in terms of equipment, Similarly under the radar is Martin Szekely’s edgy furniture work. exhibition, New York’s Cooper
dalla Speedo per le tute subacquee, il Fastskin®, anche se al tatto appariva assolutamente futuristico: per renderlo più commerciale, have been some of the greatest beneficiaries of advanced materials. Here, the choice of material is the key to the design. Without actually Hewitt National Design
Museum, in collaboration with
sembra carta vetrata, in combinazione con i più avanzati fu necessario aggiungere un elemento tradizionale in tessuto. Synthetic rubber neoprene, which was discovered as an insulation “designing”, (e.g. manipulating), the object itself, Szekely’s extra-thin Nature Conservancy, is back
trattamenti superficiali derivati dalla bionica, ha consentito Da tener in altrettanta considerazione è Martin Szekely, nel cui material against cold in 1933, has evolved far beyond wetsuits, today. tables in Ductal® (an ultra-high performance concrete fibre composite with another strong statement,
which looks at product design
ai nuotatori di conquistare tutti i record del mondo (ma dall’anno lavoro la perfetta scelta del materiale è l’essenza stessa del design: Combined with the latest surface treatments from bionics, neoprene with a honeycomb structure), his super-strong shelving in Nextel™ from a geopolitical perspective.
prossimo non si potrà più usare, perché nello sport tutti i materiali anche senza “fare design”, ovvero senza manipolazioni formali, “second skins,” like Speedo’s Fastskin®, feel like sand paper. But the shark (a fibre-reinforced aluminium) or the black “astronomical” mirror Ten designers were asked
più innovativi saranno messi al bando, alla stregua del doping). i suoi oggetti – i tavoli ultra-sottili in Ductal® (composito di fi bre skin-like surface has enabled swimmers to set an uninterrupted series (made from the highly reflective silicium carbide typically used to experiment with natural
materials, not only to create
Anche il silicone, simile alla gomma per aspetto e proprietà, si sta di cemento molto performativo con struttura a nido d’ape), of world records since the product’s launch in 2008. (This stops for astronomical telescopes) are the “natural” design responses new objects, but also to help
rinnovando. Non più considerato solo come materiale per chirurghi le scaffalature resistentissime in Nextel™ (fi bra di alluminio next year, when high-tech swimwear will be banned from water sport to the performance capabilities of the materials. reshape materials in terms of
the local economy and advance
estetici, sta invece diventando d’uso comune come finto cuoio rinforzato) o lo specchio “astronomico” nero (in carbonato competitions – and materials innovation is put on the level with doping). Another designer with a profound love for materials is Jerszy Seymour, global conservation ethics.
di alta qualità o come rivestimento riciclabile per imballaggio. di silicio, di solito usato per i telescopi astronomici) – sono Rubber-like silicone has shaken off its stigma as a body-enhancing who likes to get his hands dirty with biodegradable materials based The exhibition, curated by
Una delle ultime invenzioni arriva dai laboratori ESPCI di Parigi, la risposta “naturale” del design alla sperimentazione application and is now a common material for high-quality leather on potato starch or with “Scum” (polyurethane foam). During Ellen Lupton and Abbott
Miller, runs through
dove gli scienziati hanno realizzato (con olio vegetale e una delle potenzialità dei materiali. Anche a Jerszy Seymour piace copies or recyclable coatings for packaging paper. workshops, which are often public, he searches for anti-design objects, January 4, 2010.
delle componenti dell’urina) una gomma – ancora senza nome – sporcarsi le mani con materiali biodegradabili basati sull’amido Another rubber (made from vegetable oil and a component of urine) and uses these materials, which are accessible to all.
www.cooperhewitt.org
che si auto-ripara quando viene bucata o addirittura tagliata in due. di patata o con la “Schiuma” (schiuma di poliuretano). has been developed by scientists at the ESPCI laboratories in Paris, and  As early as 1989 Ezio Manzini, pioneer of Slow Design, showed www.nature.org/design
Le sue possibili applicazioni sono varie: dagli “strumenti di lavoro Nei suoi workshop, spesso aperti al pubblico, usa questi materiali has been altered to heal itself if the material – which is yet to be named – that “material invention” is no longer about the “discovery of materials”
in grado di rammendarsi da sé ai giocattoli indistruttibili, accessibili a tutti per creare oggetti di anti-design. is punctured or even sliced in half. Possible applications for this but rather about creating and engineering materials in order that
ai prodotti che possono essere riplasmati e riciclati all’infinito”. Nel 1989 Ezio Manzini, pioniere dello Slow Design, affermava self-repairing material range “from equipment with the ability to repair they achieve a specific level of performance. 4
A riguardo, Chris Lefteri, “autorevole” esperto in materiali, che l’“invenzione materiale” non riguarda più la “scoperta itself right down” to “toys that never break, not to mention products that One of these improvements is the recycling and reuse of existing

Kevlar® Fabrican TERRAMAC® Airglass®


Realizzato con fibra sintetica Brevettato nel 2000, questo Prodotto da Unitika Ltd, questa Il componente base di questo
para-aramidica, leggera ma “tessuto in lattina” è uno spray, maglia, realizzata con acido materiale leggero ma super
resistente, il Kevlar®, inventato un tessuto non-tessuto composto polilattico di origine vegetale resistente, ignifugo e isolante,
nel 1965 da Stephanie Kwolek per di fibre naturali o sintetiche, da usare (lo stesso usato nella chirurgia è l’aerogel. Formato dal 99,8%
DuPont™, è il componente salva-vita in medicina per le ingessature, estetica), ha una texture di aria, è il più leggero
foto di / photo by Gianni Diliberto for Ingredients

dei giubbotti e delle maschere negli interni di mezzi di trasporto biodegradabile e funziona come materiale solido mai prodotto.
antiproiettile. o nella moda. alloggio in cui radicare le piante. The basic component of this
Made from a light yet strong Already patented in 2000, Produced by Unitika Ltd, this super-strong yet light-weight
para-aramid synthetic fiber, Kevlar® this “fabric in a can” is a spray-on, knitted fiber from plant-derived material is aerogel. Made
was invented in 1965 by Stephanie non-woven fabric made from polylactic acid (which is also used from 99,8% air, it is the lightest
Kwolek for DuPont™ and has natural or synthetic fiber, which can in plastic surgery) is biodegradable solid material ever produced,
become a life-saving component of be used for medical plaster casts as and its mesh functions as with important heat-resistant
bullet-resistant vests and face masks. well as vehicle interiors and fashion. a receptacle for plant roots. and insulating features.

www.dupont.com www.fabricanltd.com www.unitika.co.jp www.airglass.se

112 494 494 113


Christien Meindertsma ha realizzato di materiali”, ma piuttosto la precisa, ingegneristica realizzazione materials, which have come a long way since the ironic “Jim Nature” Altre informazioni sul blog di
in passato altri progetti (“Flocks”, Chris Lefteri. La sua newsletter
“One Sheep Cardigan”, “Pig 05049”) di materiali in grado di rispondere a una prestazione specifica. 4 TV set, Philippe Starck’s 1993 creation made from a sawdust
offre aggiornati e (fatto
che rinforzano il legame fra la risorsa Una delle linee di sviluppo intraprese interessa il riciclo e il riutilizzo composite. However, the results of this mode of working più significativo) comprensibili
originale e il prodotto finale.
di materiali sintetici esistenti. Dall’epoca dell’ironico “Jim Nature” have mostly been ugly (if sustainable). approfondimenti sul mondo dei
Christien Meindertsma’s “Flocks”, materiali in continua evoluzione.
“One Sheep Cardigan” and di Philippe Starck (1993), un televisore in composito di segatura, Michael Braungart, the co-founder of the “Cradle to Cradle”
“Pig 05049” are earlier projects, questa tendenza si è notevolmente sviluppata, dando però origine movement, responds to the current, often misunderstood green hype For more information
which enhance the direct link
between resource and end product. nella maggior parte dei casi a risultati sostenibili, ma antiestetici. that: “sustainability is boring. Research should be done into an active check out Chris Lefteri’s blog.
His newsletter gives up-to-date
All’attuale tendenza “verde”, spesso fraintesa, Michael Braungart ecology”. 5 He insists that the stagnant concept of sustainability and (most importantly) easily
– co-fondatore del movimento “Cradle to Cradle” – risponde needs to be replaced by the productive recycling of materials. understandable insight into
the fast moving world of materials.
che “piuttosto che di sostenibilità la ricerca dovrebbe occuparsi In his vision, resources could be consumed without leaving behind
di ecologia attiva”. 5 Egli è convinto che il concetto “stagnante” any harmful remnants – or recycled into totally new and useful things. www.chrislefteri.com
di sostenibilità debba essere sostituito da quello del riciclaggio Examples are biodegradable waste bags, which are made from TDPA™
attivo dei materiali, che devono essere consumati senza lasciare (Totally Degradable Compostable Additive); the “Save-a-Cup”
residui dannosi o recuperati per produrre nuovi oggetti utili.4 project, which recycles polystyrene by transforming plastic cups
Tra gli esempi, i sacchetti per la spazzatura in TDPA™ (additivo into pencils; ice cream packaging for Unilever, which turns into liquid
totalmente degradabile e compostabile) o il progetto “Save-a-Cup” at room temperature and degrades within a few hours; or even
(che prevede di riciclare il polistirolo dei bicchieri termici di plastica biodegradable ink for a new generation of pens by young start-up
usa-e-getta per farne matite), il packging per gelati di Unilever company DBA.
(che a temperatura ambiente diventa liquido e si scompone An eco-friendly newcomer is Greensulate™ by Ecovative Design.
nel giro di poche ore) o l’inchiostro biodegradabile per le penne Made from mushrooms, it can replace polystyrene as insulation
della giovane società DBA. material. Or Concrete Canvas, which is an award-winning business
Nuovo e attento all’ambiente è il Greensulate®, ideato da Ecovative idea for rapid shelter constructions, which outdates first aid tents
Design: realizzato con funghi, può sostituire il polistirolo come by the combination of revisited materials with intelligent and rapid
materiale isolante. E il Concrete Canvas, un progetto commerciale building processes and a good cause.
premiato e riconosciuto, che con un processo intelligente e rapido In terms of natural materials, Japan is at the forefront of research in algae
produce tende di emergenza di materiali riciclati. and seaweed (not least because of less severe ecological regulations
Riguardo ai materiali naturali, il Giappone è all’avanguardia nella for harvesting along the Japanese coastline). Toyota is working on
ricerca sulle alghe, anche grazie alla riduzione delle restrizioni a car made from a kelp-based bio plastic which promises to render
sulla loro raccolta lungo le coste. La Toyota ha annunciato che sta the already super-light structure of the “Hybrid X” concept car,
lavorando a una bioplastica a base di alga laminaria da usare currently made from carbon fibre and plastic, even more ecological.
nell’industria automobilistica: questo renderà ancora più ecologica Sweden’s answer is the Hybrix™, a super-light sandwich of stainless
la struttura già superleggera della “Hybrid X”, una concept car steel material that looks and behaves just like solid steel, but is much
di fi bra di carbonio e plastica. lighter, and has recently been developed by Volvo.
La risposta svedese è l’Hybrix™, un compensato formato da strati Even wood – which remains the material closest to its natural roots –
sottilissimi di acciaio inossidabile, recentemente realizzato is seeing changes. After great innovation in the 1920s, with the rise
da Volvo, che ha l’aspetto e le proprietà dell’acciaio solido, senza of plywood and bent laminates, not to speak of the developments in
averne il peso. the paper industry, current innovations can be found in wood treatments.
Il legno – ancora oggi il materiale più naturale per eccellenza – These include the revival of ancient charring techniques to seal
ha attraversato un periodo di grande innovazione negli anni Venti wooden surfaces, the use of non-toxic additives, and the invention
con l’arrivo del compensato e dei laminati curvi, per non parlare of new wood and paper composites. Where once there was
dei progressi nel settore della carta. Anche nel trattamento the Tetra Pak® milk carton (1952), today it is bamboo fibres – which
del legno oggi la tecnologia sta avanzando, sia attraverso il recupero are actually similar to those of cashmere or silk – and tear-proof,
di antiche tecniche di semicombustione per sigillare le superfici, steel-strong super-paper that constitute our design challenges.
sia attraverso l’uso di addittivi atossici, sia grazie all’invenzione In addition to ceramics (rotor blades, space shuttle cladding
di nuovi tipi di carta. Come un tempo i cartoni per il latte in Tetra or extra-hard kitchen knifes), glass has undergone significant changes.

LANA Insieme all’allevamento degli ovini, la lana – uno dei


materiali più antichi nella storia dell’uomo – continua ad
Wool, one of the oldest materials in human history,
and sheep ranching continue to be especially important for
Gomma autoriparabile /
Self-healing rubber
Greensulate™
Derivato dai funghi, questo
01 Wool avere un ruolo particolarmente importante nell’econo- the local economy of the Lava Lake Ranch, Idaho. There- Sviluppato dall’ESPCI con Arkema,
l’elastomero, derivato da olio vegetale
materiale di Ecovative Design
può sostituire il polistirene
mia locale di Lava Lake Ranch, nell’Idaho. Il progetto fore Christien Meindertsma’s project is not so much about e componenti dell’urina, è stato e altri isolanti che danneggiano
Christien Meindertsma
di Christien Meindertsma, dunque, non interessa solo la the rediscovery of a familiar material, but about the con- modificato in modo da autoripararsi l’ambiente.
Lava Lake Ranch,
Idaho, USA riscoperta di un materiale antico, ma anche lo sviluppo servation of its place of origin and the connection between quando è danneggiato o addirittura Harvested from mushrooms,
tagliato.
del luogo d’origine e la relazione fra i produttori primari primary industry (farmers) and the final consumer. this material by Ecovative
www.christienmeindertsma.com Developed by ESPCI with Arkema, Design can replace polystyrene
(gli allevatori) e il consumatore finale. Ogni “mattonella” Each of the hexagonal wool tiles of “Organic Wool
this elastomer, which is made from and other ecologically
esagonale di lana biologica viene tricottata con le tecniche Rug Tiles”, which is knitted in traditional sweater stitches vegetable oil and a component of damaging insulation materials.
tradizionali, ma con ferri lunghi oltre 90 cm, usando 1,5 with needles the size of yardsticks, uses 3 1/2 pounds of fi- urine, has been altered to heal itself if
it is punctured or even sliced in two. www.ecovativedesign.com
kg di fibra – la quantità di lana prodotta da una pecora di ber, the amount yielded by a single Panama sheep. Connec-
Panama. Le mattonelle “pecora” possono essere unite da ted with woollen frog-like clasps, the single “sheep” tiles www.espci.fr
ganci per formare un tappeto, ovvero un nuovo “gregge”. can be tailored into rugs to form a new “flock”. www.arkema.com

114 494 494 115


La linfa dell’albero di Manilkara La linfa color latte è riscaldata
zapota, alla base del lattice naturale in un pentolone finché raggiunge
di chicle, viene raccolta in maniera una consistenza elastica e gommosa.
sostenibile nelle foreste Maya Poi è versata in stampi e asciugata
del Messico. per farne mattoncini facilmente
trasportabili, e viene venduta
The sap of the Manilkara zapota tree,
ai mercanti di gomma.
which is the basis of natural chicle
latex, is gained through sustainable First the milky sap is heated in a large
harvest in the Maya forests of Mexico. pot until it reaches an elastic, almost
rubbery consistency. Poured into
moulds and dried into bricks for easy
shipping, it is sold to gum dealers.

Hella Jongerius continua


gli esperimenti nel suo latTICE DI CHICLE Il lattice di chicle è conosciuto come base della gomma
da masticare, ma è davvero possibile utilizzarlo nel product
Chicle latex has been commonly known as the basis of
chewing gum. But could this sap from a Mexican tree find its
Chicle latex
laboratorio di Berlino.
Per il suo gusto naturalmente 02 design? Hella Jongerius ci ha provato. Ha cotto il lattice way into product design? Hella Jongerius searched for new
dolce, il chicle veniva già usato
come gomma da masticare acquoso, l’ha pastorizzato e ne ha formato mattoni, secchi ways to do this. She cooked the watery milk, pasteurized it
Hella Jongerius
fra gli Aztechi. come terra; l’ha di nuovo disciolto, ha avvolto la pasta ela- and poured it into bricks, which turned out powdery and dry
Maya forest,
Hella Jongerius continued Mexico stica attorno a un trapano e l’ha usata come nastro adesivo like earth. She then melted it back to a clay-like state. Kne-
the experiments back in
her laboratory in Berlin. che, asciugandosi, perdeva volume e diventava fragile. Per adable and elastic, she twirled it around a drill and used it
www.jongeriuslab.com
For its naturally sweet taste, evitare che si appiccicasse, l’ha poi versata in forme ghiac- as tape. But when it dried it shrunk and became brittle. She
chicle was already being
enjoyed as chewing gum ciate, l’ha cotta al forno e l’ha bollita ottenendo un liquido poured it into iced moulds to avoid the stickiness, baked it
under the Aztecs. caramelloso, che però seccandosi si spaccava. Alla fine Hel- and boiled it into a caramel-like liquor, which eventually cra-
la Jongerius così commenta gli esperimenti: “Ancora non cked. At the end of the experiments Hella Jongerius summed
sappiamo cosa fare con il lattice di chicle, ma è stato davve- up: “We still don’t know what to do with chicle latex, but it
ro divertente avere un alieno in casa con cui giocare”. was really nice to have an alien in the house.”

116 494 494 117


Il “Cradle to Cradle” Pak® (1952), oggi le fibre di bambù – in realtà molto simili a quelle Since the invention of clear and sturdy borosilicate glass more than 100
è una delle poche certificazioni di cachemire o seta – sono fra i materiali chiamati a rispondere years ago, research has led us to glass fibres, which revolutionized first
affidabili per i materiali
ecocompatibili e lo sviluppo alle sfide poste dal design, insieme alle nuove qualità delle carte surfboards and then furniture design, thanks to Charles and Ray Eames
dei prodotti. È stata istituita anti-strappo, resistenti come l’acciaio. in the 1950s. From there, we jumped to optical fibres, which are the basis
da William McDonough
e Michael Braungart Oltre alla ceramica (usata per lame rotanti, rivestimenti degli space of contemporary communication systems. Following the Hungarian
(già responsabili della sezione shuttle o per lame per coltelli da cucina molto taglienti), anche architect Aron Losonczi’s first experiments with translucent concrete
chimica di Greenpeace). il vetro ha subito grandi evoluzioni. A partire dall’invenzione in 2004, optical fibres are now being picked up by top architects and are,
“Cradle to Cradle” is among del vetro borosilicato più di 100 anni fa, la ricerca è arrivata increasingly, part of contemporary architecture (as demonstrated
the few reliable certificates
for eco-friendly material a produrre le fibre di vetro – che hanno rivoluzionato il design in the travelling exhibition Tokyofibre 09).
and product development, grazie all’uso che negli anni Cinquanta ne fecero Charles Overall, glass is one of the most technologically-advanced materials
initiated by William McDonough
and Michael Braungart (former
e Ray Eames – e le fibre ottiche, che sono alla base dei sistemi around. For example, Smart Glass is composed of a layer of liquid Durante il processo di conciatura
e finitura la pelle di salmone viene
head of the chemistry section contemporanei di comunicazione. Dopo le prime sperimentazioni crystals between two sheets of 3M film (yes, from the inventors messa a mollo, rimestata, ripulita
of Greenpeace). dell’architetto ungherese Aron Losonczi con il cemento of Post-it® notes), and switches between a foggy and a clear state e seccata per rimuovere scaglie,
grassi e resti di carne. Quindi,
www.c2ccertified.com semitrasparente nel 2004, le fibre ottiche stanno diffondendosi when electricity is applied. This technique has not only been used immersa in tinture vegetali, assume
nell’architettura contemporanea, e ora vengono scelte anche dalle experimentally by Rem Koolhaas in Prada’s changing rooms but has grande varietà di colori intensi
e brillanti, e anche finiture lucide.
archistar (come testimonia la mostra itinerante Tokyofi bre 09). also been applied to the windows of the new Boeing 787 Dreamliner. Le tinte al cromo danno invece alla
L’ultimo progetto Jerszy pelle colori più tenui e ne rendono
Seymour, l’installazione Ma oggi è il vetro uno dei materiali più tecnologicamente Airglass® is truly astonishing. Made from 99,8% air, it is the lightest scamosciata la superficie.
“Living System”, si inaugura avanzati. Lo Smart Glass, per esempio, è composto da uno strato solid material ever produced. This aerogel (born as a by-product
durante la quarta edizione In the process of tanning and
di Design Parade (3-5 luglio) di cristalli liquidi fra due fogli di pellicola di 3M (gli inventori during particle acceleration at the CERN labs in Geneva) is actually finishing salmon skin is soaked,
nella Villa Noailles a Hyères, dei Post-it®), che cambia da oscurato a trasparente con il passare one of the best heat-resistant materials available, and is a better insulator churned, fleshed, and dried to remove
aperta fino al 20 settembre 2009. scales, oils and remnants of meat.
dell’elettricità. Questa tecnologia è stata utilizzata non solo than mineral wool. Then soaked in vegetable dye it takes
Jerszy Seymour’s latest da Rem Koolhaas per i camerini delle boutique di Prada, ma è stata  Yet Manzini’s 1989 statement has to be amplified. As new and exciting on a variety of deep, bright colours
materialized design project, and a glossy finish. Chrome dying
the installation “Living System”, anche applicata ai finestrini del nuovo Boeing 787 Dreamliner. – but perhaps also frightening – fields of material innovation yields softer colours and creates
opens during the 4th Design L’Airglass® è davvero straordinario: fatto al 99,8% di aria, are emerging, we are witnessing the first steps being taken a suede-like surface.
Parade (July 3-5) at Villa
Noailles in Hyères and runs
è il materiale solido più leggero mai realizzato. Nato nei laboratori in the exploration of animal and human tissue as a material resource.
through September 20, 2009. del CERN di Ginevra come prodotto secondario durante “Pig 05049”, a project by young designer Christien Meindertsma,
l’accelerazione di particelle, questo aerogel è in realtà outlines the potential of one single pig, which to-date creates
www.jerszyseymour.com
www.villanoailles-hyeres.com uno dei migliori materiali termo-resistenti che esistano resources for more than 150 different designed products.
e un isolante migliore della lana minerale. When biologists and geneticists team up with product designers,
Oggi però il concetto espresso da Manzini 10 anni fa deve essere materials start to mutate and provocative projects like “Victimless
ulteriormente ampliato, in relazione al nuovo – inquietante leather” (by Oron Catts and Ionat Zurr) expand what we imagine
e affascinante – campo dell’innovazione che sta emergendo: to be possible. A project like Tobie Kerridge’s “Material Beliefs”,
l’esplorazione dei tessuti animali e umani come risorsa materiale. which is about the realization of a new kind of laboratory, unites
Il progetto “Pig 05049” di Christien Meindertsma, per esempio, emerging biomedical and cybernetic technology in an open model
prevede più di 150 prodotti industriali che si possono ottenere for interdisciplinary research with the goal of making utopias a reality.
da un singolo maiale. Quando biologi e genetisti uniscono le loro Even though the concept of “mutant materials in contemporary
forze con quelle dei product designer, i materiali iniziano a mutare. design” is not new, dating as it does to a 1995 exhibition on material
Progetti provocatori come il “Victimless leather” (di Oron Catts innovations at the MoMA, 14 years later it is more contemporary
e Ionat Zurr) riescono ad ampliare la nostra immaginazione than ever. As the exhibition’s curator Paola Antonelli wrote:
del campo del possibile. O come quello di Tobie Kerridge: “Material “Designers must return to ground zero, where doubt is the basis
Beliefs” ipotizza la realizzazione di un modello aperto di ricerca of discovery. The mastery of today’s designed materials requires
interdisciplinare che unisca le emergenti tecnologie biomedica as much ingenuity as the mastery of nature’s gifts did in the past.” 6
e cibernetica, con l’obiettivo di trasformare l’utopia in realtà. Indeed, we have already entered into a new phase of material innovation.
Anche se concepita e realizzata al MoMA 14 anni fa, una mostra As during the birth of plastics in the beginning of last century, a new
come “Mutant Materials in Contemporary Design” – incentrata struggle has to be undertaken. But once the public accepts this shift,
sulle innovazioni nel campo dei materiali – è oggi più attuale design based on human tissue may become an indispensable part
che mai. Scriveva Paola Antonelli, la curatrice: “I designer devono of our daily lives. First, though, it is up to design education to prepare
tornare all’origine e ricominciare a porsi dei dubbi, vero inizio a new generation of designers for their roles as the link between science,
Nel sud-ovest dell’Alaska, dove la pesca rappresenta
il 47% dell’economia, enormi quantità di pelle di salmone
Salmon skin is discarded in enormous amounts during
food processing in Southwest Alaska, where fishing takes
PELLE DI SALMONE
di ogni scoperta. L’approccio vincente verso i nuovi materiali
richiede la stessa ingenuità di quella usata nel passato con
material innovation and society. 
vengono scartate nella preparazione degli alimenti. Eppu- up to 47% of the private sector of the state’s economy. 03 Salmon skin
re, il “cuoio di mare” ha anche un grande potenziale come Yet “sea leather” also has great potential as a material in
i materiali naturali.” 6 Isaac Mizrahi
materiale per il product design. È più resistente delle pelli product design. It is stronger than most of land-based lea- Southwest Alaska, USA
Siamo entrati in una nuova fase del mondo dei materiali; come ottenute dagli animali della terraferma, e, dopo un proces- thers and after the 7-week long processing of tanning and
100 anni fa è avvenuto con la plastica, oggi ci si sta dirigendo 1 “La Plastica” in “Miti d’Oggi”, Roland Barthes, Einaudi editori, 1994. so di conciatura e finitura che dura 7 giorni – molto meno finishing – which is a much less toxic process because fish www.isaacmizrahiny.com
verso nuovi traguardi e sarà necessario intraprendere una nuova “Le Plastique” in “Mythologies”, Roland Barthes, Editions du Seuil, 1957. tossico perché è più facile rimuovere dalla pelle le squame scales are easier to remove from the skin than hair – sal-
2 “Twentieth Century Limited: Industrial Design in America, 1925-1939”,
battaglia per far accettare al pubblico tali innovazioni, affinché anziché i peli –, il cuoio di salmone diventa sottile, flessibile mon leather becomes thin, flexible, resilient and naturally
Jeffrey L. Meikle, Temple University Press, 2001,
il design basato sui tessuti umani diventi indispensabile nel nostro 3 “Plastic, Materials for Inspirational Design”, Chris Lefteri, Rotovision SA, 2001. e resistente. Il suo colore naturale è bianco crema. of a creamy white colour.
quotidiano. Il primo impegno è verso l’educazione al design 4 “The Material of Invention”, Ezio Manzini, MIT Press, 1989. Lo stilista Isaac Mizrahi, che vive e lavora a New York, New York-based fashion designer Isaac Mizrahi used
5 “Cradle to Cradle: Remaking the Way We Make Things”, William McDonough,
per preparare una nuova generazione a una professionalità legata Michael Braungart, North Point Press, 2002. ha usato il cuoio di salmone per farne dei dischetti, poi cuci- salmon leather to make sequin-like disks, which were then
alla scienza, all’innovazione nei materiali e alla società.  6 “Mutant Materials in Contemporary Design”, Paola Antonelli, MoMA, 1995. ti su un vestito di chiffon come fossero paillette. sewn as paillettes onto a silk chiffon dress.

118 494 494 119