Sei sulla pagina 1di 3

Modalità per Esame a distanza Fisica I e Fisica II

Ingegneria Gestionale e Ingegneria Meccatronica

1) L’esame deve essere svolto davanti ad un computer munito di webcam e di


connessione internet, con lo schermo del pc preventivamente settato (attraverso
le impostazioni) in modo tale da non andare in standby per tutta la durata della
prova;
2) Il candidato dovrà essere seduto ad un tavolo, in una stanza chiusa, da solo, e il
computer dovrà essere posto sul tavolo ad almeno 1 metro di distanza dal
candidato stesso;
3) Verrà inviato un link di Google Meet dal docente a cui lo studente dovrà collegarsi
esclusivamente con il suo account unimore (in caso contrario non potrà sostenere
l’esame). La connessione Meet dovrà rimanere aperta in modalità video e audio
fino alla fine dell’esame (allo studente l’onere di testare preventivamente che
audio e video funzionino). All’apertura della connessione verrà fatto il
riconoscimento tramite presentazione del proprio tesserino universitario;
4) “Si informa lo studente che la connessione alla videoconferenza, implica
l’accettazione della modalità per lo svolgimento della prova di esame a distanza,
secondo le modalità descritte nelle Linee Guida adottate dall’Ateneo. Lo studente è
consapevole che comportamenti scorretti, contrari al Regolamento Studenti di
Ateneo o alle vigenti normative in materia, saranno severamente sanzionati”
5) Agli studenti è fatto assoluto divieto di registrare, per intero o in parte, con
strumenti di qualsiasi tipologia, l’audio, il video o l’immagine della seduta a distanza
e di diffondere gli stessi in qualsivoglia modo siano stati ottenuti. I comportamenti
non conformi a quanto prescritto saranno perseguiti a norma di legge.
6) La prova d’esame scritta avrà una durata massima di 1h45m, e sarà suddivisa in 3
blocchi da 35 minuti ciascuno (30 di prova effettiva e 5 per l’invio) cosi distribuiti:
1° blocco) Risoluzione di un 1° esercizio del valore di 9 punti;
2° blocco) Risoluzione di un 2° esercizio del valore di 9 punti;
3° blocco) svolgimento di una dimostrazione (8 punti) e di 2 brevi quesiti teorici (3
punti ciascuno);
7) Le 3 prove arriveranno per e-mail in formato pdf, e dovranno essere tenute a
schermo, per poterle leggere, senza necessità di stampa;
8) Nel momento in cui gli sarà comunicato l’inizio della singola prova il candidato avrà
solo 5 minuti per scaricare il pdf della prova relativa e renderlo visibile a schermo.
Dopo questa fase, non sarà più possibile toccare il computer fino alla fine dei 30
minuti disponibili;
9) Al termine di ognuna delle 3 prove, il candidato dovrà attendere che il docente gli
chieda di scrivere un codice sul foglio, quindi, di scansionare il compito con l’app
“Adobe Scan” scaricabile gratuitamente su smartphone o app equivalente, e di
inviarlo immediatamente alla e-mail del docente con cui ha seguito il corso stesso
indicando nell’oggetto: esame, nome e cognome e codice ricevuto dal docente (es.
Fisica 1 - Tizio Caio – A2714).
Utilizzare esclusivamente la e-mail di UNIMORE.
Lo svolgimento di ogni blocco scritto a penna dovrà occupare massimo 1 facciata.
Su ogni foglio dovranno comparire nome, cognome e numero di matricola. Il
contenuto dei documenti dovrà essere chiaro e ben leggibile.
La e-mail deve arrivare entro 5 minuti dalla conclusione di ogni blocco (allo
studente l’onere di controllare preventivamente che l’invio avvenga senza
problemi)
Gli studenti che abbiano terminato in anticipo la propria prova dovranno rimanere
connessi alla videoconferenza in attesa del termine del blocco in corso;
10) All’arrivo dell’ultima e-mail, relativa al terzo blocco, il docente comunicherà
al candidato la fine effettiva della prova, e solo in quel momento sarà possibile
chiudere la connessione;
11) Durante lo svolgimento della prova, lo studente potrà tenere con sé soltanto
la calcolatrice (non sarà possibile usare la calcolatrice dello smartphone), il foglio
per lo svolgimento, una penna, e il formulario (disponibile su Dolly, che dovrà
essere stato stampato in precedenza e in modo autonomo);
12) Il cellulare, silenziato e con schermo rivolto verso il tavolo, dovrà essere ben
visibile sul tavolo stesso e non dovrà mai essere toccato fino alla fine di ogni blocco
pena l’annullamento della prova;
13) Il docente avrà sotto controllo costantemente il candidato tramite la video
connessione e potrà chiedere in qualunque momento al candidato di ruotare la
webcam per inquadrare l’intera stanza o di fotografare lo schermo del computer.
La presenza di altre persone nella stanza comporterà l’annullamento della prova. Il
docente inoltre gestirà il microfono di ogni singolo candidato (il candidato non
potrà spegnere ne microfono ne webcam). Alla prima irregolarità la prova verrà
annullata. Nello specifico, è considerata irregolarità, durante lo svolgimento: a)
parlare con altre persone; b) usare il cellulare; c) utilizzare il computer; d) assentarsi
dalla stanza (non sarà possibile andare in bagno), e comunque scomparire dal
campo visivo della webcam;
14) Se la connessione dovesse saltare, il candidato dovrà immediatamente
ricollegarsi; in caso la connessione non fosse ristabilita immediatamente il blocco
che si sta svolgendo sarà annullato e il candidato dovrà attendere on-line l’inizio
del blocco successivo;
15) La prova si considera superata con un punteggio uguale o superiore a 18/30.
Coloro che supereranno i 30/30 otterranno la lode.
16) Nel caso il numero degli iscritti all’appello fosse troppo elevato l’esame sarà
diviso in più sessioni ad orari diversi. I gruppi e i corrispondenti orari verranno
comunicati dopo la chiusura delle iscrizioni.
Si consiglia di verificare la qualità della connessione prima di collegarsi a Google Meet
per sostenere la prova scritta. Se necessario, si suggerisce di collegare il computer al
router attraverso un cavo di rete o, nel caso di utilizzo del segnale wi-fi, di avvicinarsi
il più possibile al router.