Sei sulla pagina 1di 2

1.

Studio di fattori
musicali, letterari e 3. Studio su influenze
sociali che hanno che blues ha avuto in
portato alla nascita del altre culture e musiche.
blues.

STORIA DEL BLUES


4 aree di indagine

2. Studio della storia dei 4. Studio di sviluppi e


caratteri del blues in cambiamenti nel blues
riferimento a origine dopo prime stampe
africana o di altre (1912) e prime incisioni
culture. (1920)

Questione delle
“radici” —>
La più esplorata
questo studio fa a
meno questa
definizione. No
radici ma fattori.
CAP. 1 FONTI, ADATTAMENTO E INNOVAZIONE

“RADICI” evitare idea di discendenza diretta del blues da un presunto


genere africano tra XVIII e XIX secolo

COME? Ripasso di storia


americana

PRIMO PERIODO 1607. Fondazione Jamestown —> primo insediamento britannico. Fino ad anni
(1607-fine XVIII sec.) ‘40, colonizzata solo la costa.
1682. Francesi (La Salle) entrano nell’area del Mississippi dal sud.
1718. Nouvelle Orléans fondata. Louisiana — area ben più vasta di ora —
XVII-XVIII sec. A dominata da francesi e spagnoli.
Jamestown e città costiere
schiavi di Africa
Occidentale, specie
Senegambia —> dopo
tutta la Guinea. Dana Epstein: allora che musica BOH
Africani concentrati in aree zero fonti
arrivò? Quanto stette? Come mutò? dirette
rurali di Maryland, Virginia,
Carolina (N/S), Georgia.

QUELLO CHE SAPPIAMO:


Barrafoo del - Carcerieri facevano ballare e cantare gli africani
Senegambia in Virginia sulle navi per non farli morire di depressione nel
(Epstein) con patina di viaggio.
argilla —> venne - Perciò prima della partenza venivano caricati
nascosto. strumenti locali.
Liuti ad arco
monocorde, liuti a - Quindi strumenti africani o conoscenza di essi
pizzico, flauti, tamburi. raggiunsero il Nuovo Mondo.
Strumenti del Sudan
Occidentale
(geografico) in QUINDI? CHE MUSICA C’ERA IN QUESTO SUD
Giamaica. Bicorde di
DEL NORD AMERICA?
area I.A.3 (Greenberg)

Senegambia —> liuti “xalam” —>


1775 — Rev. Boucher «unico strumento dei negri è
tradizione viva fino a XX° secolo.
bandore» => o banjer —> zucca + corde di budello.
Popolare fra commercianti e
Simile a liuti a puntale di Hausa e vicini nigeriani e
musicisti itineranti. Canto
camerunensi, wolof e altri del
solistico.
Senegambia.
Coolen dice: ensemble popolare in
Senegambia è: xalam (pizzico) + riti
(liuto ad arco) + zucca percossa. a ensemble di banjo + violino + tamburello
dell’America sud atlantica <= forse ensemble
fondamentali per lo sviluppo del blues.

Resistenza a Lo dimostrano:
evangelizzazione Danzare in pubblico era comune per
- Serenata di “Dick”
iniziale, poi: gli schiavi, assieme ad una grande The Negro
- o tradizioni varietà di strumenti! - Slave Act del South
soppresse Carolina. 1740
- o diventate
forma
protestante C’è una certa tolleranza da parte dei coloni europei
(ring shouts). nei confronti della musica negra:
- Domeniche “profanate”, fine XVII sec.
- “Violinista” (violino estensione concettuale del gogé)
negro per feste di bianchi.

Non suonava certo musica africana, ma canzoni euroamericane in voca.


Interessante agli occhi dei bianchi per “virtuosismi” —> dovuti a processo di
adattamento (Zenni lez.1) su strumenti europei come violino.

SECONDO PERIODO: Cosa cambia?


Da fine guerra di - Fondazione di 13 Stati in costa atlantica
indipendenza - 1793. Invenzione della sgranatrice —> proliferazione dei campi di
(1775-1783) in poi. cotone a est e ovest degli Appalachi
PROLIFERAZIONE - 1803. Napoleone vende la Louisiana all’America. Coloni inglesi
SECONDARIA DI entrano nel Mississippi —> insediamenti sparsi, comunità agricol => IN
STILI DI QUESTO CONTESTO NASCE IL BLUES.
DERIVAZIONE
AFRICANA.

ARCHI A BOCCA —> testimoniano questa migrazione. (Studi di


COME SI SON Richard Graham)
TRASMESSI - Remota derivazione africana è visibile a occhio nudo.
ALLORA? - Originari del Mozambico: nyakatangali e chimpendana → a bacchetta
Teoria di Kubik. o a pollice. Bocca è risuonatore. Sicuramente schiavi del Mozambico
Schiavi angolani e in USA (243 nel 1804 a Charleston: pochi, ma non vuol dire!)
mozambicani tra
XVIII e XIX secolo
» imitati da bimbi
bianchi di padroni
—> migrarono Cetre Monocorde: rimangono tutt’oggi nel Deep South —> tra
verso Appalachi e bambini, e nel Mississippi particolarmente —> tra discendenti di quelli
Ozark. Uso riceve che crearono il blues. (1970 — Evans).
consenso dopo Bo diddley, jitterbug, diddley bow — sempre sopravvissuto ma mai
distanza temporale documentato* fino ad anni ‘30. Forse perché usanza di bambini?
e fisica da neri.

* Cetre Monocorde, trascurate anche negli studi africani. Diffusi in una linea che va da Nigeria fino a
Repubblica Centrafricana —> area con palma di raffia: legno per lamellofoni e cetre.
— Intrattenimento di bambini, suonata in due.
Utilizzata nel NASCONDINO:
— tra i Gū del Dahomey (Benin)
— Sud Stati Uniti: o arco musicale o flauto di Pan « Trasferimento, processo di adattamento.

Slide —> tecnica propria di questi strumenti. Entrò nel blues (traccia 5
del disco).
1903. WC Handy —> coltello sulle corde della chitarra.