Sei sulla pagina 1di 1

ADAGIO ALBINONI

Contrariamente a quanto ci si possa aspettare, l’adagio di Albinoni e molte opere dello stesso compositore vennero
molto ignorate nel 700 (periodo in cui visse Albinoni). Ciò era anche abbastanza normale il quell’epoca, nelle
precedenti e nelle successive (Goethe riteneva che Beethoven fosse una mezza calzetta, ad esempio). Questa
composizione in particolare ha una storia avvolta un po’ nel mistero in quanto i resti scritti della composizione non si
trovano a seguito dei bombardamenti della seconda guerra mondiale di Dresda (città dove si trovavano molte
composizioni lasciate da Albinoni). Ebbene un musicologo di nome Giazotto, dopo la fine della guerra, prese molti di
questi resti e cercò di ridare vita a ciò che aveva trovato riscrivendo le varie parti in base a ciò che aveva rinvenuto e in
base alla prassi dell’epoca. Da qui nacque l’adagio, oggi celebre composizione. Il mistero cova però nel fatto che
effettivamente i veri resti della composizione non sono mai stati trovati dopo Giazotto e molti sospettano che questa
composizione non sia nemmeno frutto di Albinoni.

Concerto il la minore Vivaldi

L'estro armonico è una raccolta di dodici concerti opera 3 di Antonio Vivaldi in essa è ovviamente presente anche
questo concerto. Il titolo dell'opera è un ossimoro che vuole evidenziare la ricerca del perfetto punto di equilibrio fra
due esigenze opposte: da un lato l'estro, cioè la pura fantasia che si scatena in totale libertà, e dall'altro gli stretti
vincoli matematici dettati dalle regole dell'armonia.

RONDO MARCIA ALLA TURCA MOZART

Trattasi del terzo movimento della Sonata per pianoforte n. 11. Il rondò finale (noto anche come Rondò alla Turca o
Marcia alla turca) è un pezzo pieno di brio il cui carattere "turco" viene reso attraverso l'imitazione pianistica, con le
acciaccature e gli accordi rapidamente arpeggiati, della musica suonata dalle bande dei giannizzeri, ricche di
strumentini e piccole percussioni (la cosiddetta musica turca, appunto).

CARMEN SUITE BIZET

Sono una serie di pezzi tratti dalla celebre opera lirica Carmen (due suite furono arrangiate per orchestra da
Hofmann).

BESAME MUCHO

Sempre trattando melodie anche cantate passiamo ai giorni nostri e vi faremo ascoltare la nostra versione di una
canzone di Besame mucho, giusto per rilassare un momento le orecchie

TICO TICO

Famosa composizione di José Gomes de Abreu. Per noi chitarristi è stata resa celebre da un mostro del virtuosismo
flamenco: Paco de Lucia.

SUITE MORRICONE

Infine vogliamo concludere questo concerto, nel nostro piccolo, con il nostro cuore, con immensa commozione e
immensa gratitudine a un compositore che ha donato se stesso per la musica e che ha fatto della sua musica un faro
nella notte che rimarrà sempre acceso nei nostri giorni e nei futuri. Di presentazioni non ne ha bisogno, parlano già le
sue note. Ciò che vi faremo sentire è una suite da noi composta che richiama alcuni tra i più bei temi musicali da lui
composti.

Potrebbero piacerti anche