Sei sulla pagina 1di 10

Studi e ricerche di rilevanza per gli Enti Locali:

prospettive di un mercato negli Emirati Arabi Uniti per la


Provincia Regionale di Catania
La SP Service International, riconducendosi ad un’unica unità
organizzativa con la ITALIAN INDUSTRY & COMMERCE degli
UAE, attraverso i suoi studi e ricerche di rilevanza per gli Enti
Locali, realizza un programma operativo di interventi diretti alla
implementazione e valorizzazione delle risorse territoriali,
finanziarie ed economiche della Provincia di Catania nei mercati
degli Emirati Arabi Uniti.

Ciò ci consentirà di avviare, finalmente, quel processo di


internazionalizzazione che può aiutare lo sviluppo socio,
economico e culturale della nostra Provincia, focalizzando
l’attenzione sulle risorse umane, produttive e culturali su cui si
basa, com’è noto, gran parte della nostra economia.

Gaetano La Tella
Gli studi e ricerche di rilevanza per gli Enti Locali
nell’ambito di attività di internazionalizzazione nelle aree
ed i mercati degli EAU:

• rappresentano utili strumenti per lo sviluppo di idonee politiche di


indirizzo ed intervento per le attività di riqualificazione e di
individuazione delle risorse disponibili come di quelle possibili ed
alternative dei e nei nostri territori nella Provincia Regionale di Catania;

• rivelano tutta la loro importanza per arrivare alla creazione del quel
“baricentro basso” che secondo gli studi del Censis, come in tutti quelli
dedicati alle economie locali, è necessario per sfruttare le enormi
potenzialità di cui disponiamo, puntando ad uno sviluppo locale che è
alla base di quel cambiamento ed arricchimento delle strutture
produttive e finanziarie in un territorio omogeneo come il nostro per
caratteristiche culturali, sociali ed economiche.
Di fronte agli Scenari che la modernità traccia lungo l’orizzonte dei
mercati globali, oggi un ruolo di primo piano rispetto allo sviluppo e
alla crescita del territorio, è affidato ad una nuova visione del ruolo
istituzionale dell’Ente locale che si avvia a divenire sempre di più
soggetto manageriale protagonista nelle diverse relazioni di natura
internazionale che possono interessare i suoi territori e la sua comunità.

La crescente competizione a livello globale delle imprese ha scatenato


la concorrenza tra aree geografiche di varia grandezza. Ogni territorio
vuole un ruolo preminente nel mercato e cerca di razionalizzare le
proprie risorse e di sfruttare le proprie potenzialità per crescere.

L’Ente Pubblico partendo dagli assets territoriali presenti dovrà sempre


più in un’ottica di partenariato pubblico - privato individuare nuove
strategie di valorizzazione delle risorse e di individuazione di nuove che
possano realizzare auspicati modelli di sviluppo territoriale integrato.
Il lavoro di SP Service International cerca di fare maggiore
chiarezza sulla portata e sulla rilevanza di questa nuova materia
dai contorni ancora incerti e non completamente definiti,
proponendo uno studio dei diversi settori di intervento che da
un lato possa mettere in luce le caratteristiche e gli aspetti più
importanti dei potenzialità degli EAU e, dall’altro, riesca a
dimostrare la validità operativa di quest’ultimo nel favorire lo
sviluppo locale della nostra Provincia attraverso mirate
politiche finanziarie alternative.

Offrendo la possibilità di acquisire conoscenze approfondite in


merito ai nuovi strumenti di management pubblico, in funzione
di una moderna visione dell’amministrazione locale da
“commitment” a “partecipazione” del management,
focalizzando l’attenzione su numerose e dettagliate indicazioni
commerciali e finanziarie relative alla struttura e al funzionamento del
mercato negli Emirati Arabi Uniti.
Gli oggetti dell'indagine sono i progetti e le esperienze per lo
sviluppo del territorio che - sulla base di un'analisi delle
potenzialità e delle opportunità - si propongono di rafforzare
una o determinate vocazioni del territorio, individuate come
fattore chiave di sviluppo e caratterizzazione economico -
finanziarie, definiscono obiettivi e strategie d'intervento di
medio - lungo periodo e in termini di area vasta (tenendo
conto cioè delle interrelazioni del sistema locale nel suo
complesso), individuano percorsi decisionali partecipati
attraverso forme e metodi di concertazione e confronto stabile
tra i diversi attori socio-economici del territorio.
Tali studi e ricerche di rilevanza per gli Enti Locali potranno
rappresentare precise indicazioni di indirizzo e gestione in
materia di mercato negli EAU a disposizione della Provincia
Regionale di Catania, per la definizione di adeguate politiche
di indirizzo nonché utili documentazioni per lo sviluppo finanziario del
nostro territorio provinciale, legato anche a ricerche di partnership o
Sponsorizzazioni di realtà aziendali locali con l’Ente Provincia di
Catania. In sostanza il progetto potrebbe riassumersi nei seguenti punti
chiave:
• individuazione e gestione di ottimali contesti di trade marketing;
• realizzazione di reti e di strutture commerciali;
• identificazione di partnership sia in aree commerciali consolidate
che emergenti;
• assistenza nelle scelte di creazione di joint - ventures
produttive/commerciali;
• diagnosi in loco presso aziende estere possibili candidate ai processi
di terziarizzazione;
• outsourcing resources e diversificazione produttiva;
• attività di sponsorizzazione;
• valutazione ed implementazione di risorse produttive dimesse;
• analisi multidimensionali e di dettaglio;
• possibilità di creare per gli utenti business rules personalizzate.
Le considerazioni che sono alla base di questa iniziativa possono
essere riassunte in alcuni principi:
• Fornire servizi che consentono di collaborare e di innovare.
• Favorire lo scambio di informazioni ed esperienze in una
logica di apertura di sviluppo finanziario delle competenze
locali e di apertura di nuovi mercati.
• Rendere visibili e accessibili le risorse del territorio.
• Supportare le interazioni essenziali per l’innovazione.
• Favorire l’incontro tra il mercato e le imprese.
• Messa a fattor comune di competenze e esperienze.
• Partenrship tra reti di imprese e istituzioni.
• Favorire la creazione, il consolidamento e la crescita delle
realtà aziendali, attraverso lo sviluppo delle produzioni locali.
• Promuovere attività per il trasferimento di know-how agli
Enti, Aziende ed Organizzazioni dei Sistemi Territoriali
Locali.
• Promuovere iniziative per lo sviluppo di politiche finanziarie
coerenti con i bisogni di evoluzione dei contesti socio-
economico territoriali.
Le azioni di spinta verso gli Emirati Arabi devono avere
una ricaduta diretta (e trasversale) sul nostro territorio e nascono
proprio con l’obbiettivo di rafforzare il “made in Sicily” e
“made in Italy”, esportando prodotti, servizi, know - how, per
importare risultati in termini di incremento di risorse.

Delocalizzare non significa sottrarre occasioni di sviluppo al


nostro territorio, anzi significa determinare maggiore
competitività e quindi più possibilità di successo nel mercato e
che innesca un virtuoso circolo creando anche un indotto di
ritorno nel tessuto economico, finanziario e civile d’origine.
Sarà fatto riferimento, alle opportunità ed i risultati di cooperazione,
evidenziando i fattori di successo tramite l'individuazione degli
opportuni strumenti di penetrazione finanziaria e commerciale (E –
Commerce, transazioni, outsourcing, ecc.), realizzando adeguati piani di
sviluppo, partendo dalla valutazione delle realtà produttive sino
all'individuazione di soluzioni ottimali, per promuovere le eccellenze
Italiane e della Sicilia, per realizzare le nuove opportunità di business e
di collaborazione economica e finanziaria che gli Emirati Arabi Uniti ci
offrono.