Sei sulla pagina 1di 1

Al Presidente della Regione Sardegna Christian Solinas

All’Assessore alla Sanità RAS Mario Nieddu


Ai Direttori Generali: ATS Sardegna, A.Brotzu, Aou Cagliari, Aou Sassari
Al Responsabile Spresal Cagliari
Ai Carabinieri dei Nas Cagliari

Segreteria Regionale
Nursing Up Sardegna

Personale sanitario sardo privato dei guanti, intervenga la Regione per chiedere
la sospensione dell’embargo

Il Sindacato Nursing Up denuncia il persistere dell’emergenza guanti: forniture “a singhiozzo” e insufficienti.


La situazione è grave, la Sardegna viene penalizzata da un sistema nazionale di blocchi alle dogane dei DPI
(dispositivi di protezione individuale).
Il Sindacato delle Professioni Sanitarie chiede l’intervento diretto del Governatore della Sardegna Christian
Solinas.
Le forniture dei guanti destinati agli ospedali sardi sono palesemente insufficienti, i guanti consegnati agli
operatori sanitari terminano in pochi giorni e in attesa della nuova consegna si è costretti a lavorare con
l’utilizzo di taglie maggiori e inadeguate alla funzione di protezione che l’uso dei guanti dovrebbe garantire
agli operatori.
Le scorte sono terminate da tempo, gli arrivi sono insufficienti per gestire l’ordinario, si lavora con guanti di
due o tre taglie maggiori; questo oltre a non consentire la giusta sensibilità indispensabile per eseguire
procedure di precisione permette il passaggio sulla cute di qualsiasi liquido o materiale rendendo inefficace
la protezione e può facilmente sfilarsi dalla mano.
I professionisti sanitari devono lavorare obbligatoriamente con guanti adeguati per potersi proteggere dal
rischio biologico e per non diffondere infezioni ospedaliere tra i pazienti.
La carenza dei dispositivi incide aumentando il rischio di infezioni ospedaliere.
Il sindacato Nursing Up denuncia l’esistenza di un “embargo” delle forniture destinate alle Aziende
Ospedaliere Sarde.
Il sindacato degli infermieri chiede al Governatore Solinas di intervenire e occuparsi di questa criticità che
sta minando l’assistenza ospedaliera
A livello Nazionale non esistono più le criticità sanitarie dettate dalla fase iniziale dell’emergenza Covid tali
da privilegiare la distribuzione dei dispositivi in alcune regioni d’Italia.
Riteniamo necessario che la Regione apra un confronto con il Governo Nazionale al fine di garantire alla
Sardegna un approvvigionamento di dispositivi sufficiente che consenta agli operatori sanitari di poter
lavorare in sicurezza e serenità.

Diego Murracino
Responsabile Regionale
Sindacato Nursing Up