Sei sulla pagina 1di 1

PIANO ALIMENTARE PER NEONATI, LATTANTI E BAMBINI FINO A 36 MESI

Età 0-4 mesi 5 mesi 6 mesi 7 mesi 8 mesi 9 mesi 10 mesi 11 mesi 12 mesi 13 mesi 14 mesi 18 mesi 24 mesi 36 mesi dopo 36 mesi

latte materno* latte materno* latte materno* / di partenza latte materno* latte di proseguimento
latte materno* latte di proseguimento latte di crescita
LATTE latte di partenza latte di partenza latte di proseguimento
latte di partenza latte di crescita latte di vacca / parzialmente scremato
latte di proseguimento latte di proseguimento latte di crescita latte di vacca intero (drink)

zucchine cavolfiore pomodoro fagiolini


carota
VERDURA finocchi cavolorapa spinaci lenticchie cavoletti di Bruxelles porri
patata
broccoli lattuga cetriolo piselli

mela pesca lamponi mandarino


ananas uva
FRUTTA banana pescanoce fragole arancia
melone ciliegie (senza nocciolo)
pera albicocca bacche clementina

miglio
cereali integrali
polenta Alimentazione
CEREALI riso müesli
grano identica
mais pasta
a quella dell'adulto

PANE pane
biscotti per lattanti fette biscottate integrali
BISCOTTI crosta di pane

vitello
CARNE manzo
volatili coniglio pesce
PESCE maiale
agnello

UOVA tuorlo cotto uovo intero cotto

yogurt specifico per lattanti


LATTICINI
yogurt specifico per lattanti yogurt senza aggiunta di coloranti ed aromi (ad eccezione
YOGURT
di vaniglia e vanillina), ricotta, formaggio fresco, ecc.…

Età 0-4 mesi 5 mesi 6 mesi 7 mesi 8 mesi 9 mesi 10 mesi 11 mesi 12 mesi 13 mesi 14 mesi 18 mesi 24 mesi 36 mesi dopo 36 mesi

AVVISO IMPORTANTE
Questo piano è indirizzato ai neonati, nati a termine, sani, senza rischi d'allergia ed ai lattanti e bambini, senza rischi d'allergia, fino all'età di 36 mesi.

*Secondo l'OMS, l'allattamento esclusivo è consigliato fino a 6 mesi e sarà mantenuto se possibile fino all'età di due anni, con aggiunta di un'alimentazione solida equilibrata e adattata all'età del bambino.

Prima dei 12 mesi: introdurre 1 solo alimento nuovo per volta


- evitare di salare i piatti
- evitare i piatti speziati
- evitare le cipolle, l'aglio, i porri, i fagiolini e le noci

Dopo i 12 mesi: il bambino passerà progressivamente alla tavola famigliare, rispettando le regole seguenti:
- salare i piatti usando unicamente sale iodato e fluorato, in quantità esigue
- evitare i piatti speziati
- evitare i piatti e le bevande troppo zuccherate
- mantenere l'equivalente di 500 ml di latte adattato al giorno: latte adattato (latte di proseguimento, latte di crescita), latticini adattati, yogurt senza coloranti né aromi (ad eccezione di vaniglia e vanillina), formaggio semigrasso
- evitare i coloranti e gli aromi (esclusa la vaniglia e la vanillina)¹
¹ Le raccomandazioni concernenti le "preparazioni per lattanti ed alimenti di proseguimento", come pure le "altre derrate alimentari per lattanti e bambini nella tenera età" (tra 1 e 3 anni) sono definite:
- negli articoli 182 e 183 dell'ODA (Ordinanza sulle Derrate Alimentari)
- nell'OAdd (Ordinanza sugli additivi) che vieta chiaramente l'aggiunta di coloranti e d'aromi, ad eccezione di vaniglia e vanillina (Pos. 17.2.4) fino all'età di 36 mesi.

Dopo i 36 mesi: il bambino può ricevere la stessa alimentazione di un adulto

http://www.swiss-paediatrics.org/paediatrica/vol12/n5/iplan-gfi.htm
novembre 2002