Sei sulla pagina 1di 4

RUOLO DEGLI ENTI AUTORIZZATI

Instituto La Casa

 Ente autorizzato dalla CAI ad operare nell’ambito dell’adozione internazionale su tutto il


territorio italiano
 Bolivia, Cile, Colombia
 Ruolo del ente autorizzato
- Ruolo istituzionale
- Ruolo di accompagnamento e sostegno alla coppia attraverso corsi, gruppi e iniziative
di vario genere mai da solo (contatto con gli operatori ma anche con altre famiglie che
stanno pasando per lo stesso)

Iter di una coppia aspirante all’adozione preso l’ILC

1. Informa gli aspiranti genitori adottivi sulle procedure e sulle concrete prospettive di
adozione
- colloquio informativo tenuto da un operatore e un genitore adottivo
- colloquio con la responsabile
- colloquio con la psicologa per la scelta paese (importantissimo, deve essere gestito
insieme – l’ente e quello decide qual paese e il piú adatto per la coppia tenendo in
conto le sue carrateristiche) aspettative e desideri della coppia

per portare avanti il ruolo della famiglia adottiva di aiutarci a riconoscere l’importanza della sua
cultura e origine e importante che loro si innamorino del paese, che sia un paese che ammirano

2. Svolge la prattica di adozione preso le competenti


3. Raccoglie dell’autorita straniera la proposta di incontro tra gi aspiranti all’adozione e il
minore da adottare
4. Trasferisce tutte le informazioni riguardanti il minore agli aspiranti genitori adottivi
5. Riceve il consenso scritto all’incontro tra gi aspiranti all’adozione e il minore da adottare
proposto dall’autoritá straniera e trasmette l’atto di consenso all’autoritá straniera
- Colloquio per l’abbinamento
- Incontro prima della partenza

Dall’abbinamento alla partenza passano almeno 2 mesi, dove gli operattori si incaricano di aiutare
alla famiglia – nei paesi da dove vengono i bambini sono anche accompagnati e gli indicano e
aiutano a guidare quello che viene per loro – due preparazione paralele – incrociarli

 I genitori fanno un video per contattarsi per prima volta con i bambini prima di conoscerli
6. Segue la coppia durante la permanenza all’estero attraversi i referenti locali

Fondamentale é il contatto telefonico e tramite mail, non solo con i referenti all’estero, ma
anche con le coppie stesse, almeno una volta a settimana

7. Si incarica di redigere le relazioni post adozione richieste dal paese straniero

Incontri con tutta la famiglia con la cadenza indicata dal paese di adozione
Tutti i paesi d’origine richiedono un redigere su come stanno i bambini e se tutto procede bene con
i bambini

Cosa é cambiato negli ultimi 10 anni

 Avere a che fare con paesi esterni significa fare i conti con chiusure, cambi di legge,
sospensioni degli abbinamenti
 Accompagnare le coppie in cambi paese
 Tempi di attesa anche molto lunghi
 Ampliamento delle disponibilitá in corso d’opera (mai forzature, ma analisi della realtá)
 Gestione di casi speciali (problemi sanitari e comportamentali, adozione di fratrie)

Se debe estar pendiente a ayudar a guiar y educar a las familias en cuanto a las necesidades y la
disponibilidad de niños que hay, si son más grandes, más pequeños, si tal ves no puede ser el país
que ellos esperaban, o si tienen unos traumas específicos que son mas difíciles de trabajar

L’obiettivo é quello di offrire alle coppie:

 Occasioni di incontro con altre coppie


 Occasioni di confronto con gli operatori
 Spazi di riflessione per affrontare tematiche adottive
 Occasione per uscire da situazioni di isolamento
 Occasioni per conoscere meglio l’ente

Il confronto aiuta a redimensionare alcuni pensieri

PRE – ADOZIONE

 Corso di formazione
- 4-7 coppie
- 6 incontri a cadenza settimanale
- Tematiche di base inerenti la genitorialitá e l’adozione
 Ma io non vi basto? Gruppo sulla seconda genitorialitá
- 4-7 coppie
- 5 incontri a cadena quindicinale
- Gruppo parallelo dei primogeniti

Differenza quando vogliono adottare due volte a quando hanno gia un bambino
biologico e vogliono adesso adottare un’altro, devono riconoscere ed essere
consapevole di quello che puó arrivare per tutte due

 Percorsi monotematici
- 4-7 coppie
- 2/3 incontri a cadenza settimanale
- Interattivi
- Diverse temattiche dipendendo la sua iniciativa e interese principale
 Strumenti
- Momenti formativi tenuti dagli operatori
- Lavoro di gruppo
- Attivitá ed esercitazioni, come ad esempio il role- playing, il collage, il disegno
- Testimonianze di genitori adottivi
- Materiale audio-visivo

Algo bueno y llamativo es que la mayoría acceden tanto el hombre como la mujer de la pareja,
lo que implica que ambos estén más comprometidos con este objetivo de adoptar y de aprender
y llevar un recorrido de adopción positivamente

Últimamente se ha incluido un proceso de cambio para reducir los prejuicios frente a niños
mayores, ya que hoy en día, sobre todo de procesos internacionales están llegando más niños
mayores, por lo cual es importante que vean que, así como puede ser difícil un niño mayor, al
mismo tiempo puede proveer muchos mas recursos y ayudas

 Gruppo nonni
- 4-7 coppie
- 3 incontri a cadena mensile
- Tematiche costruite intorno alle richieste dei nonni
 Corsi di lingua spagnola e bulgara
Paso importante el hecho de que los niños sientan que la familia adoptiva quiere hacer
parte de su idioma y entenderlo y ayudarlo a comprenderlo, por lo cual el conocer el
idioma es un aspecto esencial para generar un buen vínculo afectivo
 Momenti di festa
 Associazione Hogar Onlus

POST – ADOZIONE

 Gruppi post adozione


 Colloqui con le insegnanti dei bambini adottivi

Se supondría que en el colegio debería haber una persona encargada de la inclusión a los
niños adoptados, con el fin de tener un acogimiento mayor y así una adaptación mayor; esto
en realidad no sucede, pero por esto la organización se encarga de hacer entrevistas y
reuniones junto con los profesores del niño para guiarlo sobre las necesidades

 Percorso clinici per la famiglia in difficoltá


 Momenti di festa
 Associazione Hogar Onlus
 Spazio adozione per famigli adottive
- Genitori che hanno adottato negli ultimi due anni
- Figli adottivi in etá scolare
- Coppie in attesa di adozione

si tratta di due gruppi paralleli, condotti ciascuno da una psicologa. In un gruppo si


lavora con i genitori adottivi, nell’altro con i bambini e le coppie in attesa

Metodologia:
- Otto incontri di due ore ciascuno il sabato mattina
- Cadenza mensile
- Percorso semi-strutturato, coinvolgimento attivo dei partecipanti
 Diario di bordo
- Diario de los niños y de las familias en donde cuentan como se han sentido con las
experiencias y con las personas que encuentran

¿Cosa significa essere adottato?

¿Perche non saró con la mia famiglia d’origine?

Mostrarle y darle a conocer al niño las características del nuevo país al que va a irse ahora

- Para irse al país de origen del niño se les da permiso de maternidad (idéntico a
cuando nace un bebe también a la adaptación el primer año así sea solo un
adaptación afectivo y no biológico)

CHARLA PADRES ADOPTIVOS