Sei sulla pagina 1di 54

-MSGR - 11 METROPOLIT - 1 - 14/02/11-N:

NOLEGGIO
AUTO PER
DISABILI
Tel. G.R.A. ARDEATINA G.R.A. ARDEATINA

06.61522314 www.cirautonoleggio.it
www.cirautonoleggio.it ✆ 800.46.35.90
METROPOLI
7 Abbinamenti facoltativi (da aggiungere al prezzo del quotidiano). Nel Lazio, Marche, Abruzzo e Molise: con fascicolo “MINERALI e GEMME da tutto il Mondo” q 7,99; con fascicolo “”Il Corpo Umano” q 6,99.
7 Prezzi promozionali: nella provincia di Macerata q 0,70.
Nelle restanti province delle Marche q 0,50. 7 Tandem con altri quotidiani (non acquistabili separatamente): nelle province di Brindisi, Lecce e Taranto Il Messaggero + Quotidiano q 1,00, la domenica con Tutto Mercato q 1,20. In Umbria e Abruzzo Il Messaggero + Corriere dello Sport-Stadio q 1,00
Nel Molise: Il Messaggero + Il Quotidiano del Molise q 1,00. Nella province di Reggio Calabria e Cosenza Il Messaggero + La Gazzetta del Sud q 1,00

INTERNET: www.ilmessaggero.it
Sped. Abb. Post. legge 662/96 art. 2/19 Roma ANNO 133 - N˚ 44 e 1,00 Italia IL GIORNALE DEL MATTINO LUNEDÌ 14 FEBBRAIO 2011 - S. VALENTINO

Da risse e frastuoni Inmigliaia nelle 230 città italiane: siamo oltre un milione. Slogan contro il premier
SALVIAMO
ALMENO
L’UNITÀ
D’ITALIA
Ruby, la protesta delle donne
M
di GIOVANNI SABBATUCCI
I è già capitato di
ricordare come de-
A Roma piazza del Popolo piena. Il Pdl: il Paese è con Berlusconi
mocrazie più mature della I VOLTI DEL CORTEO ROMA K Oltre un milione L’ANALISI
nostra siano state capaci di persone, soprattutto don-
ne, sono scese in piazza in
di celebrare degnamente
Tra rabbia e ironia, senza bandiere di partito
importanti ricorrenze na-
zionali anche in momenti
230 città italiane. Lo slogan:
«Se non ora quando. Ades- Levocidellapiazzachec’è
di teso confronto politico.
Così la Francia del 1889,
nel primo centenario della
Madri,ragazzeenonne: so». La manifestazione più
importante si è svolta a piaz-
za del Popolo a Roma. La
eilsilenziodiquellachenonc’è
Grande Révolution, cadu-
to nel pieno della “crisi datecidignitàenormalità protesta, senza bandiere o di MARIO AJELLO

Boulanger” (l’ambizioso e
popolarissimo generale so-
simboli di partito, è nata sul-
l’onda del Ruby-gate in difesa
della dignità delle donne e
C’ È la piazza, o può essere anche un teatro, come è
accaduto l’altro giorno a Milano, in difesa del
Cavaliere. C’è la piazza, anti-berlusconiana e gremita di
spettato di velleità golpi-
ste); così gli Stati Uniti del contro il premier Berlusconi donne ma anche di uomini e bambini, come quella
1976, l’anno del bicentena- che «ha superato il limite del- andata in scena ieri a Roma. E poi c’è una terza piazza, la
rio della dichiarazione di la decenza». Uno degli slo- piazza che non c’è, la piazza silenziosa e invisibile,
indipendenza, ma anche gan: «Non siamo moraliste sicuramente maggioritaria, che grida ancora più forte
di una combattuta elezio- ma chiediamo moralità». Cri- delle altre la sua voglia di normalità, il bisogno di buona
ne presidenziale (quella tico il Pdl che con il ministro politica, l’esigenza di recuperare la dignità maltrattata
che vide la vittoria di Jim- Gelmini, ha attaccato: «Le non soltanto delle donne ma di un intero Paese. Anche
my Carter). solite eroine di sinistra». Per Piazza del Popolo, ieri, con i suoi colori, la passione, le
Evidentemente l’Italia il Pd, invece, queste manife- belle facce, la rivendicazione della dignità femminile e
di oggi non è capace di stazioni «rappresentano la nazionale, è a suo modo una piazza che chiede normalità.
tanto, nonostante gli auto- spallatadecisiva al Cavaliere». Continua a pag. 2
revoli e accorati moniti
del presidente Napolita- RIZZA E SARDO ALLE PAG. 2 E 3
no. Il 2011 è cominciato
da un mese e mezzo; un
altro mese, o poco più, ci
separa dalla data del 17
marzo, recuperata e restau- Il leader del Fli: lasciamo insieme, poi le elezioni. La replica del Pdl: proposta ridicola
rata per l’occasione non
senza perplessità e malu-
mori assortiti. E noi siamo
ancora impegnati nella di-
scussione, per la verità
piuttosto futile, sulle mo-
dalità e sulla misura dei
Dimissioni, Fini sfida il premier
festeggiamenti: festa na-
zionale o “solennità civi-
Maroni: il rischio voto esiste, ma solo il Cavaliere può dire stop
le” (come in effetti stabili-
rebbe la legge istitutiva). MILANO K Doppia sfida
Festa piena o mezza festa? di Gianfranco Fini a Silvio IL CAMPIONATO
Fabbriche e uffici aperti, Berlusconi in chiusura del-
l’assemblea costituente di
per non aggiungere ulterio-
ri costi a un’economia che Futuro e libertà. La prima è Colpo a Brescia, gol di Gonzalez e Kozak. La Juve batte l’Inter
la proposta di dimettersi en-
stenta a riprendersi o va-
canze per tutti perché i
lavoratori avvertano l’im-
trambi e poi ridare la parola
agli elettori con il voto subi-
to. La seconda, punta a mar-
Super Lazio a passo di Champions
portanza dell’evento? Ra- ginalizzare il Cavaliere at-
gazzi a casa e al mare a di VINCENZO CERRACCHIO
traverso una patto proposto
festeggiare, o piuttosto a
scuola, dove l’evento po- di MARIA LOMBARDI alla Lega per fare federali-
smo e riforma della legge L A CLASSIFICA dice
Milan, Napoli, Lazio e
trebbe essere più congrua-
mente celebrato?
Non sembra, per la veri-
«O RA basta». Una bimba di nove mesi dorme nel
passeggino, le due parole tingono la pelle sottile
della sua fronte. Non la sveglia il mondo che piazza del
elettorale. Per Fini, Berlu-
sconi «con i suoi comporta-
poi Inter. E una sola delle
quattro, la squadra di
Reja, non ha coppe di mez-
menti ha trasformato l’Ita-
tà, una questione capitale. Popolo abbraccia sotto il sole, non la disturba la vita che in lia nello zimbello del mon- zo. Non è il caso di illudersi
Forse sarebbe più impor- meno di due ore le scorre intorno con le diverse età, i tanti do.Non si può chiederel’im- ma di crederci sì. E se lo
tante ricordare ai molti pensieri e le molteplici sfumature dello sdegno. C’è tutto in punità anche se eletti con il scudetto è sempre sette pun-
che tuttora lo ignorano, il questo pomeriggio romano di pacata rivolta, e tutto si 99,9%dei voti». Ma la nasci- ti più su, sarà almeno il
significato di quella data. mescola con leggerezza. Si confondono l’urlo e il silenzio, ta di Futuro e libertà è stata caso che i biancocelesti re-
Il 17 marzo 1861, il primo l’allegria e la rabbia, l’indignazione e l’ironia, gli slogan segnata da un durissimo
Parlamento nazionale, in- stino concentrati sulla favo-
sfrontati e l’inno di Mameli. Camminano insieme le scontro per l’organigram-
sediato da poche settima- nonne e le bambine, le donne e gli uomini, le famiglie e gli la Champions, ora che Pa-
ma. Ha vinto la linea dei lermo e Roma hanno un po’
ne, votò la “legge sul titolo ex, le anziane e le badanti, le mamme e le figlie con le stesse duri con la nomina di Italo
del re”: quella con cui Vit- sciarpe bianche, le femministe che rivivono le lotte e le mollato la presa. In una
Bocchino a vicepresidente. settimana è cambiato tutto.
torio Emanuele II assume- studentesse che di quelle non hanno alcun ricordo ma
va il titolo di re d’Italia. portano il segno delle donne dipinto in viso col rossetto. CONTI, PEZZINI, RIZZI Continua a pag. 21
E TERRACINA
CONTINUA A PAG. 15 CONTINUA A PAG. 2 ALLE PAG. 4 E 5 ANGELONI E DE BARI NELLO SPORT

LA PREGHIERA DELL’ANGELUS
Scontrosull’usodellapolizia.Ilgoverno:l’Europacilasciasoli
di MAURIZIO
Rogodi Roma,ilmonitodelPapa:
Sbarchi, lite con la Tunisia S
COSTANZO
ONO passati or-
mai troppi giorni
da quando ad Arona è
una tragedia che si poteva evitare
Ilsegno delCancro
si scopre vincente
LAMPEDUSA K Il mi-
nistro Maroni è sempre
più preoccupato per gli
stata trafugata la sal-
ma di Mike Bongior-
no e, tranne un’infini-
ROMAK Monitodi Be-
nedetto XVI durante la
preghiera dell’Angelus
B UONGIORNO, Can-
cro! La situazione
astrale è tutt’altro che sicu-
sbarchi a Lampedusa e tà di telefonate di mi- sulla morte dei quattro ra e tranquilla. I pianeti in
propone alla Tunisia di tomani, la famiglia piccoli rom nel rogo del- Bilancia-Ariete-Capricor-
inviare la polizia italia- non è stata contattata la loro baracca. «È dove- no formano una specie di
na, ma il portavoce del dagli autori del furto. roso domandarci - ha triangolo delle Bermude
governo tunisino repli- Inqualificabili nel fa- detto il Papa - se si sareb- ma riuscite a tenervi a gal-
ca così: «Inaccettabile». re quel tipo di furto e be potuta evitare una la, siete un segno d’acqua.
Intanto il Viminale lan- ancordi più nel lascia- tragedia così orrenda». Sarà comunque meglio av-
cial’allarmescontrando- re una vedova e dei vicinarsi alla terra ferma,
figli in ansia, senza Giansoldati e Panarella
si anche con la Ue: a pag. 10 per quanto riguarda la vita
contattarli. Evidente- pratica. In amore invece
«L’Europa ci lascia so- mente i ladri rifuggo-
li». Bruxelles replica: prendete pure la nave del
no il telefono per pau-
«Noi pronti, serve un È desiderio, la vostra Luna
piano». Intanto a Lam-
radi essere acchiappa- LUNEDÌ, CORAGGIO illumina questo giorno di
ti e quindi è probabile
pedusa è stato riaperto il San Valentino: transito che
Centro di accoglienza e
che siano persone di
zona,perdire, eproba-
SanValentino per voi significa “tutto” K
il ministro degli Esteri
Frattini è partito per la
bilmente i carabinieri e l’incubo dell’amore anche la conquista di una
felicità chesembrava impos-
possono supporre chi
Tunisia. siano. Speriamo be- bipartisan sibile, auguri!
Galluzzo, Marconi, Mercuri ne. Antonello Dose © RIPRODUZIONE RISERVATA

e Pierantozzi alle pag. 8 e 9 © RIPRODUZIONE RISERVATA e Marco Presta a pag. 15 L’oroscopo a pag. 15
-MSGR - 20 CITTA - 2 - 14/02/11-N:

2 PRIMO IL MESSAGGERO
IL CASO RUBY LA PROTESTA LUNEDÌ
PIANO 14 FEBBRAIO 2011

LeprotagonistedellamanifestazionediRoma.Laricercatrice:«Dopo17annihofinalmente
PIAZZA DEL POPOLO vintoun concorso».L’infermiera impaurita:«Sono rimastaincinta,ma al lavoro nonlosanno...»

Precarie, mamme e studentesse,


ecco i mille volti della protesta
Non si vedono le bandiere di partito. Tanti anche gli uomini
SEGUE DALLA PRIMA PAGINA E conclude: «Questa è una ri- indifferenti a questa mentali-
voluzione culturale che si muo- tà», e una studentessa che leg- LAPAROLA CHIAVE
di MARIA LOMBARDI ve dal basso». La sindacalista ge una lettera per Ruby, «la tv
E sentono che la loro marcia tra le star della manifestazio- e la società ci hanno obbligato RUBYGATE
andrà lontano, quei pochi pas- ne, insieme alla deputata finia- a scegliere tra corpo e mente,
si condivisi segnano già una naGiulia Bongiorno, «oggi sia- ma la libertà è solo se corpo e Così viene definita la vicenda che vede
svolta. Ognuno ha la sua ragio- mo e dobbiamo essere protago- mente stanno insieme». Non il premier Silvio Berlusconi, accusato di
ne per essere lì, tra la folla che niste, non comparse. L’unico finisce qua, «da questa piazza
concussione e di sfruttamento della
si muove ordinata come in un contesto in cui vedo le donne non si torna indietro, ci impe-
set cinematografico. Sono qui protagoniste sono le barzellet- gniamo a costruire gli Stati prostituzione minorile. Secondo l’accusa
«perché so cosa te». L’attrice Angela Finoc- GLI generali delle donne italiane», Berlusconi avrebbe avuto rapporti con la
chiaro legge un annuncia Francesca Izzo, una minorenne marocchina Karima El
vuol dire essere
messaggio di SLOGAN
toccatadaunuo- delle strateghe della manifesta- Marough detta Ruby e poi avrebbe
mo che potreb- IL MESSAGGIO Monica Vitti, «La fiction
è finita»
zione. Ombrellini rossi nella concusso i funzionari della questura di
be essere tuo DI MONICA VITTI «le donne mi piazza, sono quelli delle prosti-
«Silvio, hai
nonno», dice la hanno sempre le orge contate» tute che chiedono «diritti e Milano chiedendo, il 27 maggio 2010,
ragazza ferita, sorpreso», dopo welfare» e spiegano «che non di rilasciarla quando arrestata per furto.
«perché faccio «Le donne mihanno aver annunciato esiste divisione tra donne per
tre lavori diver- sempre sorpresa» «siamo più di bene e donne per male».
si», la su- un milione nel ge un cartello: «Esemplare di immaginare un successo simi-
«Ora basta», «Io non ci donnanon berlusconianamen- le?». Laura ne parla come di DA DESTRA
per-mamma, Lo legge dal palco mondo». Sere-
sto», gli slogan raccontano l’in- te modificato». E in tante chie- «un’allegra rivoluzione», di
na Dandini è
«dopo 17 anni
di precariato ho
finalmente vin-
Angela Finocchiaro con
«questa
la figlia,
piazza
mi emoziona», i
sofferenza della piazza, «la fic- donosolo «di essere rappresen- quelle che lasciano il segno e
tion è finita, non è più di mo- tate da persone che non hanno danno il senso di questi tempi.
da, Silvio preparati ai titoli di venduto il loro corpo e non
Gelmini:«Lesolite
to un concor-
so», la ricercatrice, «perché va- politici si tengono
do al manicomio se sento dire palco. Nessuna bandiera di
lontano dal coda», scandiscono le ragazze. sonoricattabili». Chiedono co-
Il premier bersaglio insieme a se che sembrano d’altri tempi
Ruby, «Silvio hai le orge conta- blitz
E finisce con un piccolo
di circa duecento manife-
eroine snob di sinistra,
a un uomo che le donne servo- partito, questo pomeriggio e che pensavano d’avere già,
no per rilassarsi», la studentes- non ha un colore
sa furiosa, «ho 39 anni sono S’indignano suor Eugenia Bi-
netti, delle
dominante.

missionarie delle SONORA


te», «Io lavoro, tu Ruby», e «la dignità». Sabrina, avvoca- stanti a piazza Montecitorio,
LA COLONNA ancora «Ci Ruby la dignità». to e madre, è contenta d’essere nessun ”assalto” solo scherzo-
Un lungo striscione bianco at- qui «ho capito di non essere si regalini ai parlamentari la-
ilPaeseèconSilvio»
appena rimasta incinta, ma al
lavoro non lo sanno», l’infer- Consolate in Africa, «la prosti- Si balla con traversa la piazza, «Fatte non sola». Cindy, italoamericana, sciati davanti al palazzo. «Tor- ROMA - «Le donne che sono scese in
miera impaurita, «perché so- tuzione è diventata parte inte- “People have the fummo per viver come brute». guarda già oltre «questa piazza niamo in piazza dopo tanto piazza sono solo poche radical chic che
no una nonna e mia nipote di grante del nostro vivere quoti-
power” di Sono naturale come il tonno, è il futuro». E di sicuro indie- tempo, non pensavamo di do- manifestano per fini politici e per stru-
diano, non possiamo restare Patty Smith scherza unagiovane che sorreg- tro non si torna, «chi poteva verlo fare più». © RIPRODUZIONE RISERVATA
nove anni cono- mentalizzare le donne». Parole del mini-
sce la parola stro dell’Istruzione Mariastella Gelmini,
escort», l’anzia- RACCOLTA DI FIRME A VENEZIA 80.000 A NAPOLI che aggiunge: «Non vengano a raccontar-
na turbata. Sul A Mestre, in piazza Ferretto, il ritrovo delle In tanti anche a Napoli per il corteo partito ci di voler difendere la loro dignità, quan-
palco rosa, un donne veneziane che hanno partecipato da piazza Matteotti e arrivato in in piazza dosonole primea bollare automaticamen-
gruppo di giova- alla manifestazione contro Silvio BerlusconiX Dante: musica, striscioni e slogan te come prostituta qualsiasi donna metta
ni attrici con le piede in casa del Premier. Si tratta delle
magliette bian- solite eroine snob della sinistra che sono
che, il colore di uscite dai loro salotti per tentare di stru-
questo giorno di mentalizzare la questione femminile e per
lotta, leggono i attaccare un governo che continua ad
messaggi di ade- avere la fiducia della maggioranza degli
sione alla mani- italiani».
festazione ”Se Per Gelmini, «non va in scena la
non ora, quan- manifestazione ”delle donne”, ma quella
do?”. di militanti della sinistra contro il gover-
C’è anche la no Berlusconi. Le organizzatrici se ne
sorpresa di esse- facciano una ragione, questa loro batta-
re così tanti: glia non monta nel Paese. Non c’è motivo
500mila dicono Bologna, Piazza Maggiore e non c’è speranza che le donne italiane
gli organizzato- Milano, Piazza Castello non basta Il corteo bolognese ha invaso vedano la propria digni-
ri, di sicuro più A Milano la manifestazione contro Berlusconi Piazza Maggiore, meta non prevista,
tà minacciata da questo
di quanti piazza ha visto una partecipazione imponente: per l’eccessivo numero di partecipanti.
Dal palco: «Siamo 50.000» governo, né che si senta- «OCCASIONE
del Popolo può la folla deborda fino ad arrivare in Piazza Duomo
no coinvolte in una spe-
culazione politica che SPRECATA»
contenerne. E
c’è il piacere di vedere così IL SENSO DI UNA GIORNATA non capiscono, non con-
tanti uomini (fratelli, mariti,
padri e fidanzati) «anche noi dividonoe non appoggia- Carfagna:bella

Donne protagoniste, una piazza non solo contro


no».
Un po’ più pacato, iniziativaridotta
abbiamo una dignità e la difen-
diamo». Le parole della folla
più agguerrite di quelle pro- ma ugualmente critico il aun nuovo corteo
nunciate dal palco. «Dimetti- commento del ministro
alle Pari opportunità, controilpremier
ti», l’urlo rivolto al premier si
leva dalla piazza quando anco-
ra non sono le 14,30 e la mani-
La questione femminile, di cui soffre l’Italia, al centro della “protesta propositiva” Mara Carfagna, che par-
la di «occasione spreca-
festazione non è cominciata. A ta»: «Chi ha responsabilità di governo ha
dar voce alle mille voci e alle SEGUE DALLA PRIMA PAGINA dirigenziali delle aziende e de- re è gratis». All’associazione Manifestazione Power a mandarlo via? - sotto sempre il dovere di ascoltare la piazza e le
tante anime del raduno, l’attri- gli uffici ci stanno soprattutto dei mariti separati, che implo- anche èer gli
italiani di
la spinta del nuovo protagoni- domande che questa pone. Ragione per
ce Isabella Ragonese: «Sono di MARIO AJELLO gli uomini. rano, rivolti alle ex coniugi: Londra: sul smo femminile. Sintetizzato cui, da domani, continueremo a lavorare
una bambina, non ho fatto il E’ una piazza ”ad personam” Di più. Oltre alla scena «Evviva la vostra dignità, ma marciapiede di in cartelli battaglieri: «Donne con ancora maggiore vigore per le donne
femminismo, sono una preca- o, meglio, ”contra personam” prevalente e strabordante de- non uccideteci con l’arma de- all’incrocio con soggetto». O, più direttamen-
Whitehall, italiane, per garantire loro opportunità,
ria, sono una madre, sono una (Berlusconi mostrificato nei gli attacchi a Berlusconi e alla gli alimenti». Alle donne di Downing te: «Berlusconi, una spallata servizi e sicurezza». Aggiunge la Carfa-
commessa, un’impiegata e og- cartelli, sempre lui effigiato sua compagnia (alcuni sarca- destra, guidate da Flavia Peri- Street femminile t’abbatterà». Il che gna: «Le manifestazioni hanno avuto il
gi mi dimetto da tutto. Oggi dietro alle sbarre) e tuttavia stici, del tipo: «Sono una don- na (direttrice finiana del «Se- è tutto da ve- merito di sollevare un dibattito tra le
scendo in piazza». E ora il sarebbe riduttivo limitarla a na non sono una san- colo») e da Giulia Bongiorno dere, l’effetto donne molto vivo e partecipato, di unire
silenzio, un minuto immobile, questo, visto che stiamo par- ta....nchè!». Altri surreali co- che esulta: «Vedo una marea praticodique- generazioni diverse nel discutere di condi-
sono interminabili i sessanta lando di una manifestazione me il cartello appeso al collo di di uomini in piazza». Alle ”ba- sta manife- zione femminile e libertà; poteva essere
secondi di una piazza muta. di donne e il mondo femminile una paffuta signora di mezza stiste” («Basta Berlusconi», ri- stazione non un momento molto importante per il
Lo rompe la Ragonese: «Se ha la bellezza della complessi- età: «Sono la moglie di Muba- petono come in un mantra, è ancora mi- Paese. Spiace che l’occasione sia stata
non ora quando?», e la gente tà. Il grande evento di ieri è rak»), la piazza è occupata lungo tutto il pomeriggio). Al- surabile e re- sprecata, trasformando questa iniziativa
risponde «adesso!». Flash anche un’occasione, per dire anchedaldramma dello sfutta- le «sedicenni gramsciane» (li- sta un dub- nell’ennesimo corteo contro il governo
mob a piazza del Pincio, un mento delle minorenni. Quan- ceali che hanno riprodotto lo bio. Questa democraticamente eletto dagli italiani e
che questo Paese non ricono- do parla dal palco, e di questo slogan dell’autore dei «Qua- piazza, che
gruppo di ragazze srotola uno dalle italiane, strumentalizzando per fini
sce ancora pienamente i biso- parla, suor Eugenia Bonetti, derni del carcere»: «Odio gli rappresenta
striscione rosa «Vogliamo un politici le decine di migliaia di donne
paese che rispetti tutte le don- gni e le capacità delle donne ventiquattroanni da missiona- indifferenti»). Alle finte paren- una forte te- scese in piazza in buona fede». Infine il
ne», e via con le note di ”Peo- («L’Italia è femmina solo di ria in Africa e ora alla Caritas ti («Nipote di Putin», recita il stimonianza sottosegretario Daniela Santanché: «E’
ple have the power” di Patty nome», recita una scritta su di Torino, la platea piomba in cartello appeso al collo di una, divalorialter- stata non una manifestazione delle don-
Smith, via anche con i balli. un lenzuolo). Per ricordare un silenzio d’angoscia: «Ho e in quelli delle altre: «Nipote nativi a quelli ne, ma di una parte di donne, che come
che c’è un quaranta per cento incontrato la schiavitù di tante di Ben Alì», «Nipote di del berlusco-
«E’ una paese che non ne di donne, che non cercano lavo- unico obiettivo hanno quello di mandare
può più», parla il leader della donne - racconta la suora - Sarkozy», «Nipote di Bin La- nismo, è una a casa Berlusconi. Donne che, ancora nel
ro (le «Inattive in rivolta» si portate in Italia e diventate den»). Alle femmine giustizia- piazza mag- terzo millennio, sanno solo essere stru-
Cgil Susanna Camusso tra gli
sono autobattezzate un grup- serve nell’industria della pro- liste: «Evviva Ilda (Boccasini, gioritaria, oppure i valori che mento di uomini. Peccato che a farle
applausi, elenca i suoi ”Vor- SILVIO MA esprime, anzitutto quello della
rei”, a cominciare dal «vorrei po di signore ieri pomeriggio). stituzione. Noidobbiamo rida- ndr) e abbasso lui». Alle sboc- scendere in piazza sia solo l’odio nei
abbracciare tutte le donne che Per denunciare che le donne re vita, speranza, libertà a tan- cate: «Berlusconi, vieni qui pu- NON SOLO dignità delle donne, sono con- confronti di un uomo e non l’amore per le
lottano contro la precarietà». che lavorano, e che poi fanno te nuove schiave, sfruttate ses- re tu, è pieno di figa». Alle divisi soltanto da una parte del donne stesse».
figli, non ritornano spesso ai sualmente». nè-nè (o super-laiche): «No a «Donne Paese e non riescono a farsi
loro impieghi, perchè non c’è Ecco, guai a cadere nel Minetti, no a Binetti». E via valere - come dimostrano an-
un sistema che le aiuta. Per pregiudizio che ieri si sia svol- così. soggetto che i modelli femminili molto
sottolineare che a scuola e nel- ta una reducistica adunata di Il paradosso è che Berlusco- e mai diffusi nella televisione - in
le università le donne sono femministe d’antan. C’erano ni, dal quale le donne si sento- maniera generale? Domanda
spesso più brave dei colleghi anche loro, ma insieme a ra- no usate, rischia di indebolirsi oggetto» triste. Ma necessaria.
maschi, ma poi però nei ruoli gazzine che gridano: «L’amo- ulteriormente - sarà il Pink © RIPRODUZIONE RISERVATA
-MSGR - 20 CITTA - 3 - 14/02/11-N:

PRIMO 3
3
IL MESSAGGERO
LUNEDÌ IL CASO RUBY LA PROTESTA
14 FEBBRAIO 2011 PIANO 3

In 230 città in Italia e 30 all’estero manifestazioni per la dignità al femminile. L’iniziativa


I CORTEI maggiore a Roma: «Non più comparse, ma protagoniste». Il Pdl: sono state strumentalizzate

L’urlodelledonne:siamounmilione,
Berlusconi oltre il limite della decenza
«E non finisce qui»: si preparano gli stati generali per l’8 marzo
LAPAROLA CHIAVE OLTRE CONFINE

SE NON ORA, QUANDO Parigi,NY,Tokyo:


Lo slogan è stato urlato in 230 città
italiane, 30 straniere. E il coro nelle
piazze ha risposto «Adesso!». Gli
la protesta nel mondo
organizzatori hanno immaginato le PARIGI - Non solo Italia. Proteste anche
manifestazioni in difesa della dignità in Times Square a New York e a Tokyo. E
proteste di donne in molte città europee.
delle donne e già immaginano per l’8 A Parigi oltre un migliaio di persone sono
marzo la convocazione degli Stati giunte davanti al Sacro Cuore di Parigi
generali. «Vogliamo un Paese che per protestare contro il presidente del
rispetti le donne, tutte»: è lo striscione Consiglio, Silvio Berlusconi. «Anche a
Parigi diciamo basta», «Berlusconi è tem-
esposto al Pincio. po di dire addio», sono alcuni degli slogan
scanditi dai manifestanti davanti alla
celebre basilica della capitale francese,
di CLAUDIO RIZZA criterio per andare in televisio- zano giàgli Stati Ge- le labbra a canotto e le tette nel quadro delle manifestazioni «Se non
ROMA K Stavolta non sono i ne». «Qui non ci sono morali- nerali delle donne ita- rifatte», più in generale «con- ora quando?».
soliti partiti a dare i numeri, sti, purché la libertà altrui non liane. tro la donna oggetto», l’imma- Proteste anche a Londra in nome della
sparando milioni fasulli come si traduca in svilimento del Politicamente l’oppo- gine più gettonata da pubblici- dignità delle donne con palloncini viola,
bruscolini. Stavolta le piazze merito». E c’è pure chi ricorda sizione è convinta che que- tà, velinismi e grandi fratelli. ombrellivariopinti in unagiornata piovig-
sono lì, belle e gonfie, come quanti nomi di soubrette sia- sta sia la Piazza che rivoluzio- Firenze dice «basta alle donne ginosa sul di Whitehall, la ”strada del
l’incredibile nostati cancella- na la stagnazio- rappresentate governo” britannico, all’incrocio con
piazza del Popo- ti dalle liste, tra ta il canto del nuovo femmini- ne dell’ultimo come oggetto Downing Street. Mamme coi passeggini,
lo assediata da «BASTA CON mille polemi- Tre momenti smo del Terzo millennio. E, quasi-venten- «ADESSO TORNI sessuale, donne giovani, uomini e donne di mezza età
ogni lato, persi- LA DOPPIA MORALE» che, mentre della avvertono, «non finisce qui». nio, aprendo tangenti, usate hannoascoltato attentii discorsi innalzan-
Nulla di paragonabile a quello una nuova sta- LA MERITOCRAZIA» come merce di
prendeva corpo manifestazione do cartelloni: «Cercasi presidente del
no pericolosa se di ieri a Roma, Consiglio onesto, dignitoso, rispettoso
la folla dovesse il Parlamento radicale, incazzato e un po’ gione. Riscossa, scambio». A
ondeggiare. Un «I comportamenti dei “nominati”.
in Piazza del della Costituzione. Astenersi mitomani,
Popolo lesbico degli anni ’70-80. Ap- risveglio, digni- Giulia Bongiorno: Londra un altro sessodipendenti, collusi e ricattabili.
milione di don- privati non devono E anche come pare piuttosto come un moto tà, valori, etica, cartello: «Cerca-
popolare, trasversale e persi- la piazza decli- «Non si sceglie
Istrionismo non gradito», era lo slogan di
ne e uomini in Berlusconi si presidente un poster con cornice tricolore affisso alla
230 città rappre- smentire ironizzò, da una no bipartisan, sconfessato so- na verbi e parole la classe dirigente del Consiglio staccionata dentro cui si è svolta la mani-
sentaun gigante- piazza di Co- lo dai tesserati del premier, d’altri tempi, onesto, dignito- festazione. A Bruxelles oltre un migliaio
sco termometro quelli pubblici» mo, nel marzo come la ministra Gelmini che stufadella volga- con i festini hard» so, rispettoso di manifestanti hanno esposto cartelli
di indignazio- del 2008: «Le ci va giù pesante: «Le donne rità e del ciarpa- dellaCostituzio- con su scritto: «Noi non siamo in vendi-
ne, di riscossa soubrette non si che scendono oggi in piazza me imperante. ne. Astenersi ta», «Ora, te ne devi andare ora», «Bandi-
morale, di dignità violata, di mettono in lista, ci si fanno sono solo poche radical chic C’è confusio- mitomani, ses- re Berlusconi dal Consiglio europeo». Ma
un orizzonte dove il velinismo altre cose...». che manifestano per fini politi- ne e tanta fantasia. «Silvio, sodipendenti...istrionismo anche «Silvio enjoy bunga bunga in jail»,
sia una malattia e non un pun- «Se non ora quando», ci e per strumentalizzare le riporta la nipote a Mubarak». non gradito». Milano, Torino, oppure «100% italiana, 0% berlusconia-
na». Un’iniziativa riuscita ben oltre le più
to d’arrivo; dove la bellezza e «adesso!» è lo slogan che diven- donne». Per l’8 marzo si ipotiz- A Genova si dimostra «contro Bologna, i manifestanti sono rosee previsioni, affermano soddisfatti
la quarta di seno migliaia, persino a Tokio si gli organizzatori. In effetti davanti al
rappresentino PRODI batte un colpo. «Non più com- palazzo della Bourse, proprio dietro la
non un passpar- parse ma protagoniste». Una Grande Place, una folla di italiani così
tout per Monte- grande piazza dalle mille voci,
citorio ma l’han-
«E’ stato qualcosa di straordinario. decisa ma calma e composta,
non si vedeva dalla vittoria ai mondiali di
calcio del luglio 2006. Organizzata via
dicap che impe- Un grande segnale del risveglio dell’Italia» persino gioiosa, lontana dagli Facebook, sulla pagina del sito avevano
disce di dimo- asti, dalle nafandezze e dalle risposto positivamente in 549 persone,
strare la propria ROMA - «A Milano ho assistito a qualcosa di straordina- barricate della politica litigio- ma in piazza il numero di persone era
bravura. Troppe rio. Tanta gente da non riuscire nemmeno a vedere il sa. E’ per questo che fa tanta almeno il doppio, con la presenza anche
donne e troppi palco. Un’esigenza di dignità e un desiderio di serenità. impressione e mette, se non di molti stranieri. «Abbiamo superato la
uomini per meri- paura, molto pensiero. soglia della decenza», ha spiegato la gente
Non solo donne, ma tante famiglie e uomini che chiedeva-
tare l’appellati- riunita davanti alla Bourse, «e vogliamo
no semplicemente un’Italia migliore e più pulita». © RIPRODUZIONE RISERVATA
urlare la nostra vergogna e rabbia per una
vo di bacchetto- società italiana che sta scivolando sempre
Lo afferma in una nota l’ex presidente del consiglio
ni, per dirla alla più in basso».
Romano Prodi, anche lui convinto che le manifestazioni
Ferrara; troppo Non è mancata all’appello la Germa-
poco banali e di ieri segnino una svolta nella lunga strada per archiviare
la monarchia berlusconiana. nia, dove centinaia di donne italiane
qualunquisti hanno aderito all’iniziativa «Se non ora
per apparire mo- «Credo proprio - aggiunge - che le donne abbiano dato quando» nelle piazze di Francoforte e
ralisti d’accatto; un grande segnale al risveglio dell’Italia». Amburgo.
molto trasversa-
li per essere eti-
chettati in inse-
gne di partito.
VISTA DAL CENTROSINISTRA
Certamente pe-
rò piazze stan-
che dell’etica
berlusconiana,
chenonperdona-
no K e lo dicono
IlPdesulta:questolospiritodellaricostruzione
a voce e sui car-
telli K al pre- La piazza delle donne è unitaria ed espansiva, non riversa i malumori sul centrosinistra
mier la “doppia
morale”, l’indigeribile licenza di CLAUDIO SARDO sfida opposta: le donne sono capaci di Tante volte la piazza - quella ”viola” essere essenziale per contenere gli strappi
di comportamenti privati op- ROMA - «Una grande manifestazione ricomporre più di quanto non lo sia la come quella della Fiom - era stata usata dell’asse Vendola-Landini. Ieri comun-
posti alle dichiarazioni pubbli- popolare, con un forte messaggio civico e politica al maschile. Del resto le dirigenti per contestare, più o meno esplicitamen- que la stessa Camusso usava la leva al
che, perché come fa un gover- con un tratto unitario coinvolgente anche del Pd erano sul palco e nel retropalco, da te, la linea dell’alleanza repubblicana, femminile per liberarsi dei conflitti ordi-
no a perseguire la prostituzio- sul piano psicologico». Pier Luigi Bersa- Rosy Bindi a Anna Finocchiaro, e parla- predicata da Bersani e dal gruppo dirigen- nari della politica. «L’Italia merita di più
ne in strada e i suoi clienti, e ni, ieri a piazza del Popolo con la moglie vano da co-protagoniste. La governatrice te del Pd. nella giornata di ieri si può dire - incalzava la Bindi - e lo avrà grazie alle
poi un premier a regalare case Daniela, commentava con parole entusia- Pd Catiuscia Marini è stata tra le oratrici chei sentimenti unitari prevalevano netta- donne, che sono capace di tenere insieme
ste la piazza delle donne. E i suoi toni più applaudite. E una delle ”ideologhe” di mente. «In tanti mi hanno fermato - la dignità della persona e quella di un
e alloggi a frotte di giovani coincidevanocon quelli degli altri dirigen- raccontava ieri sera il segretario Pd - per Paese».
«Se non ora quando?» è sicuramente
maggiorate? Le chiamano ti Pd, da Walter Veltroni a quella Francesca Izzo, che nel Pd è di casa incoraggiarmi ad anda- La critica ai «puritani»
escort, che è poi sinonimo di Massimo D’Alema (anche e che ha chiuso la manifestazione di ieri re avanti. Al massimo ieri non feriva. Anzi, il ri-
puttane. proponendo, come tappa successiva, gli
Piazza del Popolo su que- «POPOLARE, loro in piazza con le mo-
gli), da Dario Franceschi- Stati generali delle donne.
qualcuno diceva: per fa-
vore, non allarghiamo
chiamo ai valori etici sem-
brava un collante efficace VENDOLA E
sto ragionava, ieri, senza nem- NON ELITARIA» ni a NicolaZingaretti. Dal- Naturalmente era in piazza un mon- l’alleanza fino a Fini». tra cattolici, moderati e si- DI PIETRO
meno il bisogno di nominare il la manifestazione erano do vasto e variegato. Non mancavano Ma a giudizio di Bersa- nistra. «Il carattere popola-
Cavaliere, tanto ogni allusio- Bersanicoglie stati banditi i simboli e le
bandiere di partito: ieri pe-
certo le componenti più radicali - e nella
folla di piazza del Popolo neppure Nichi
ni non era più un’obie-
zione di principio. «Al
re e non elitario di questa Anche loro
manifestazione è la cosa
ne era a lui dedicata. La finia-
na Giulia Bongiorno ha indivi- lasintonia rò non era come altre volte Vendola e Antonio Di Pietro, alleati-com- contrario - spiegava - av- che dovrebbe far più preoc- tra la folla ma
duato uno dei crocevia ineludi- in cui i partiti, e il Pd in petitori del Pd - come quei ceti medi vertoormai piena consa- cupare Berlusconi» sono
bili: «I festini hard non posso-
con l’impegno particolare,venivano sotto- riflessivi, i cui malumori sono una costan- pevolezza che siamo al ancora parole di Bersani. ierinon c’era
no essere un criterio di selezio- delsuopartito posti al castigo e alla peni-
tenza. Non era come al
te spina nel fianco dei democratici. Ma il
segno di inclusione prevaleva, «anche sul
dunque. La sofferenza
del Paese può non essere
Certo, domani i problemi
non svaniranno per un bel solo la sinistra
ne della classe dirigente»; «le tempo dei girotondi o co- piano psicologico» come dice Bersani, e breve. Ma il nostro com- pomeriggio in piazza. Non
ragazze ad Arcore sono andate me ai cortei del ”popolo questo è esattamente l’elemento di ricon- Susanna
pito fin d’ora è ricostruire. E per ricostrui- si ridurranno neppure le
sicuramente per libera scelta Camusso,
viola”, in cui la carica anti-berlusconiana ciliazione che il Pd cerca nella sua immer- segretaria della re dobbiamo essere pronti ad accomuna- tensioni e le diversità strategiche nel cen-
ma l’eros non può essere il finisce per sfogarsi inesorabilmente con- sione nella «società civile». Dal palco ha trosinistra. Ora comunque il Pd deve
Cgil, con Anna re in un progetto tutte le forze migliori
tro l’establishment del centrosinistra. parlato suor Eugenia, testimone di un Finocchiaro,
dell’Italia». accumulare soprattutto forza, e dunque
concetto di «dignità» imbevuto di valori capogruppo ritessere un legame con i movimenti
Ieri il passo indietro dei partiti serviva del Pd al Anche Susanna Camusso, segretaria
cattolici. E ha parlato anche Giulia Bon- civici, perché un contraccolpo favorevole
innanzitutto a rendere possibile un allar- giorno, finiana, espressione di un’area
Senato. Sopra, della Cgil, ieri è stata una delle protagoni- a Berlusconi potrebbe sfilacciare anche
gamento, non una chiusura faziosa. Era Giulia ste della piazza. Nel patto di «ricostruzio-
moderata che ha rotto con il berlusconi- Bongiorno, quella tela unitaria che con fatica Bersani
lo strumento «civico» di un protagoni- smo ma che non può certo essere iscritta Futuro e libertà ne», che Bersani tesse da almeno un ha fin qui tessuto.
smo femminile. Semmai conteneva la al centrosinistra. anno, il rapporto con la Cgil è tornato ad © RIPRODUZIONE RISERVATA
-MSGR - 20 CITTA - 4 - 14/02/11-N:

4 PRIMO IL MESSAGGERO
LA POLITICA LE QUESTIONI APERTE LUNEDÌ
PIANO 14 FEBBRAIO 2011

IlCapodelloStatoavevaventilatoilpossibilescioglimento
DOPO IL MONITO DEL COLLE delleCamere. Calderoli: nessuno sembra ascoltare isuoi inviti

Maroni:«Lalegislaturaèarischio,
ma solo Berlusconi può dire basta»
Il Pdl attacca Fini: proposte ridicole, si deve dimettere lui
di FABRIZIO RIZZI di mercoledì. tesielezioni. Primo, la maggio-
ROMA - «E’ reale» il rischio Mentre Roberto Caldero- LAPAROLA CHIAVE ranza c’è, anche se la situazio-
per la legislatura paventato li, altro ministro leghista, dice ne «è grave». Secondo, il Par-
dalpresidente Giorgio Napoli- che «sembra di stare davanti SCIOGLIMENTO DELLE CAMERE lamento sta lavorando. Ter-
tano. Perché «il clima di con- zo, Fini non può continuare a Il premier Silvio Berlusconi e il ministro dell’Interno Roberto Maroni.
alla Torre di Babele che sta Secondo la Costituzione, è il capo A sinistra, il Capo dello Stato Giorgio Napolitano
flitto e di contrasto determina per sgretolarsi», nel Pdl viene mantenere il doppio ruolo di
questo rischio». Parola di Ro- dello Stato il solo a poter disporre lo presidente della Camera e pre-
firmato un documento dai
berto Maroni che tornaa occu- vertici dei gruppi parlamenta-
scioglimento anticipato del Parlamento sidente Fli. Basta alimentare Osvaldo Napoli è telegrafico: BERLUSCONES
pare la scena (problemi del- e di conseguenza il ricorso a elezioni. «il senso di confusione tra i «Fini è in stato confusionale».
ri (Cicchitto,Corsaro, Gaspar- Il sottosegretario Daniela San-
l’immigrazione a parte) cer-
cando da un lato di rassicura- ri e Quagliariello) contro l’ipo- E il capo dello Stato può sciogliere le
Camere qualora abbia constatato
poteri dello Stato». E contro
la proposta lanciata da Fini di tanché risponde con un invi-
to:«Fini acconsenta afar vota-
“IlGiornale”e“Libero”
re sulla lealtà della Lega alla dimettersi sia luiche Berlusco-
maggioranza, ma soste-
nendo che c’è sempre
l’impossibilità di formare una nuova
maggioranza in Parlamento. In ogni ni, si scagliano vari esponenti
Pdl. Ilministro Altero Matteo-
re la mozione presentata dai
parlamentari Pdl e Lega. Così
controilQuirinale:èpavido
più convenienza
per andare al vo-
caso la decisione del presidente della
Repubblica deve seguire un consulto
li la rispedisce al mittente, per
Daniele Capezzone, portavo-
si saprà se gode della fiducia
della Camera che presiede e sièschieratoconleProcure
to. Rivendica la con il presidente della Camera e con il ce Pdl, è semplicemente «ridi- dei parlamentari che lo hanno
ROMA - ”Il Giornale” e ”Libero”, i
primogenitu- presidente del Senato. In caso di cola». Francesco Casoli dice: votato o se, invece, a differen- quotidiani vicini a Silvio Berlusconi in-
ra di aver da- «Ora Napolitano ha avuto ri- za di Berlusconi, non ha più il quadrano nel mirino il presidente della
elezioni anticipate il voto è 45 giorni sostegno».
to l’allarme, sposta: è Fini che blocca il Repubblica, Giorgio Napolitano. Mario
fin dall’esta- dopo.
lavoro del Parlamento». © RIPRODUZIONE RISERVATA Giordano, ex direttore del ”Giornale” e
te scorsa, ora capo delle News di Mediaset - le tv
quando ave- del premier - paragona il capo dello Stato
va indicato la LE MOSSE DI PALAZZO CHIGI in un editoriale in prima pagina a Oscar
via maestra Luigi Scalfaro: «Al premier che gli ha
delle elezioni
anticipate, piut-
tosto del logora-
IlCavalierevuoleevitarelaparalisi chiesto appoggio, ha solo saputo consi-
gliare di farsi massacrare dalle toghe».
Ancora: «Dopo aver sognato a lungo il
ribaltone con un governo Fini, adesso sta

e va in pressing su Tremonti e Carroccio


mento, ma ribadi-
sce che la Lega è un vestendo con insistenza i panni del fusti-
partito responsabile, per gatore del Cavaliere e lo istiga al suicidio
questo non ha staccato la spi- consigliando di affidarsi ai giudici di
na. Solo il Cavaliere può espri- di MARCO CONTI Cavaliere non l’ha certo smaltita e le nota di Grazioli, Berlusconi si trasferirà domani in Milano (...). Si sa che Napolitano non è
mersi, dicendo basta. ieri dei capigruppo del Pdl ne è una conferma. vista dell’incontro che avrà mercoledì con il mai stato un cuor di leone». Infine l’af-
ROMA - Dall’assedio Silvio Berlusconi ha fondo: «Oscar Luigi Napolitano fa il
In assenza di commenti di provato ad uscire per un giorno trasferendosi in Soprattutto perché Cicchitto e Gasparri hanno presidente russo Medvedev, mentre venerdì
tentato di respingere quel concetto di ”parali- parteciperà alla cerimonia per l’anniversario Sancho Panza delle Procure, giustifica
Berlusconi, nel Pdl si ragiona Sardegna, ma quando nella serata di ieri ha
dei Patti Lateranensi con i cardinali Bertone e ogni loro abuso, non interviene per fer-
sulle parole del ministro del- chiamato un paio di suoi collaboratori per si”, evocato dal Quirinale, che rischia di far
Bagnasco. Due appuntamenti di fuoco per il mare la loro violenza. Interviene invece,
l’Interno in termini poco lu- informarsi sulla giornata, ha compreso come il presa sulla Lega e anche su quell’elettorato
Cavaliere, intermezzati dalle decisioni che con la nota di ieri (sabato, ndr.) per
singhieri,associandolo alle po- clima sia ulteriormente peggiorato. A preoccu- moderato che comincia ad essere stufo di mandare un messaggio intimidatorio a
parlo non è stato tanto il contrapposizioni ed invoca le urne. Il Carroc- prenderà il gip del tribunale di Milano sui
processirelativi all’affa- Berlusconi: ”O ti fai massacrare dai
congresso di Fli e il discorso cio, per ora, resta l’alleato fedele, e l’attesa del tribunali, o metto fine alla legislatura”.
di Gianfranco Fini («quattro federalismo sembra aver congelato i rapporti ire-Ruby. Il russo Me-
dvedev torna a Roma Complimenti, proprio un garante delle
I FEDELISSIMI DEL gatti e in litigio tra loro»), con Berlusconi e il Pdl. La maggioranza
per convincere il Berlu-
RUSSIA Istituzioni. Del resto ci ha messo 50 anni
quanto la riuscita delle mani- continua però a non avere i numeri nella
PREMIER ATTACCANO festazioni delle donne contro Bicameralina di La Loggia, così come nella sconi a rompere gli in- E VATICANO a capire chi, in Ungheria, fosse dalla
dugi sul nucleare av- parte giusta». Durissimo anche il com-
il metodo-Ruby. Una mobili- strategica commissione Bilancio guidata dal mento su ”Libero” di Maurizio Belpie-
«OrmaiilQuirinale tazione avvenuta con mezzi leghista Giorgetti che a fine dello scorso anno viando l’intesa per l’uti- MedvedevaRoma
tro: «Il presidente si è schierato con il più
(internet e social network) dovette trattare con il centristra Tabacci (Api) lizzo, nei progetti italia-
èschieratoperilvoto, che hanno forse dato un colpo per spuntare il via libera alla legge di stabilità. ni, della tecnologia rus- perilnucleare forte, o per lo meno con quello che
reputa essere vincente, cioè la magistra-
mortale alla tv, mezzo di co- sa contenuti in Egnitor.
ilpresidente è diventato municazione sinora preferito Uno sbocco che crea ap- PattiLateranensi, tura». Come Giordano, anche Belpietro
Il nervosismo della base del Carroccio si accusa il capo dello Stato di «non essere
comeScalfaro» dal Cavaliere, e alla strategia coglie anche nelle parole di Maroni («legislatu- prensione Oltreatlanti-
co per la dipendenza
cardinaliinansia un cuor di leone» e ricorda l’Ungheria:
Umberto Bossi dei «mortiferi videomessag- ra a rischio») e nell’attacco dei giornali di «Napolitano applaudì i carri armati sal-
gi»,come li definisce un mini- famiglia al ministro più vicino alla Lega, che un paese strategico
come l’Italia avrebbe vo poi piangere lacrime di coccodrillo».
sizioni di Giulio Tremonti, stro. Giulio Tremonti, accusato ieri nuovamente da Ancora più dura la conclusione: «La
Ovvio quindi che nel Pdl, e nella testa del Giuliano Ferrara di non allargare i cordoni da Mosca già con il gas.
sul quale i giornali vicini al Ancora più delicati i festeggiamenti di nota del capo dello Stato è il preannun-
premier hanno sferrato un at- Cavaliere, riprendesse subito l’idea di organiz- della borsa fregandosene, di fatto, dei vincoli cio di un colpo di mano».
zare altre piazze in difesa del governo (non venerdì per l’anniversario dei Patti Lateranen-
tacco. Il Pdl resta fermo sulla europei. E così se un ministro leghista invoca si. Difficilmente i cardinali Bertone e Bagna-
necessità di andare avanti, certo contro i giudici), ripiegando per il mo- l’Europa e non la Padania per fronteggiare gli sco potranno accettare la foto opportunity
dal momento che la maggio- mento con l’ennesima intervista all’alba su immigrati, l’Elefantino fa l’opposto e non senza dire nulla sulle note vicende, anche
ranza è larga. Ma il monito del una sua rete. Al Capo dello Stato un governo difende più Maastricht e i suoi vincoli, come perché le piazze italiane ieri si sono riempite
Capo dello Stato sulla possibi- che organizza e scatena le piazza non sembra faceva sino a un anno fa, unendosi ai falchi anchegrazie a molti cattolici. Inoltre ad inquie-
lità di sciogliere le Camere ha piacere, ma il Cavaliere intende ribattere colpo che, un po’ ”tafazzianamente”, picchiano duro tare le tonache il rinnovato feeling del Cavalie-
lasciato qualche segno, oltre su colpo ad una strategia che, a suo dire, «tende sul ministro che gode di maggior credito a re con Marco Pannella, ormai di casa a
ad avere piuttosto irritato Sil- ad isolarmi nel palazzo e nelle piazze». L’irri- Bruxelles. palazzo Grazioli.
vio Berlusconi. Il Cavaliere, tazione per le bordate del capo dello Stato, il Dal bunker di Arcore a quello di palazzo © RIPRODUZIONE RISERVATA

dicono i fedelissimi, vede la


ricomposizione di un «puzz- COSTITUZIONE E DESTINO DELLA LEGISLATURA
le» come nel ’93, quando

Ilpresidente arbitro dello scioglimento


Oscar Luigi Scalfaro, allora
presidente della Repubblica,
optò, accusano nel Pdl, per il
cambio della «golden-share». di CLAUDIO SARDO scioglimento anticipato, non
ROMA K Quella frase di Gior- basta una qualunque maggio-
Insomma, la mossa del Colle
disabato, considerata «perico-
losa», è vista come propedeu-
gio Napolitano sul «rischio» di
collasso della legislatura, nel
caso in cui «i contrasti istituzio-
Ilpremierpuònegarela controfirma,mapagherebbeunprezzoaltissimo ranza ostile al voto anticipato.
Il precedente del ’94, quando
Oscar Luigi Scalfaro sciolse le
tica a uno scenario politico nali e politici» non dovessero lo conferma il secondo comma peraltro, le opinioni non sono Fin qui la disputa giuridica. Camere d’accordo con il capo
come nel ’93. Tutto questo, placarsi,ha fatto scattare l’allar- dello stesso articolo, impeden- univoche. C’è chi (come Cesare Ma la vera minaccia sostanzia- del governo dell’epoca, Carlo
alla vigilia di una settimana me al massimo grado a Palazzo do lo scioglimento «negli ultimi Mirabelli e Antonio Baldassar- le al governo resta il fatto che il Azeglio Ciampi, non è il solo in
cruciale: la decisione del Gip Chigi. In pubblico il Capo dello sei mesi del suo mandato». Tut- re,presidenti emeriti della Con- Capo dello Stato possa pensare cui è stato applicato l’art. 88
di Milano, prevista mercole- Stato non era mai stato così taviail successivo art.89 stabili- sulta) propende per la natura e dire in pubblico che la legisla- senza un voto di sfiducia al
dì, può cambiare le carte di esplicito. Anche se a dicembre, sce la regola generale, in base esclusivamente presidenziale tura non «regge più». La sua governo. Ma non sembra que-
tutta la partita. Se il giudice dal Quirinale, lanciò un primo alla quale «nessun atto del Pre- dell’atto: dunque, il capo del moral suasion assume sempre sta la tipologia dell’eventuale
confermerà i reati del caso avviso: «Continuerò a sollecita- sidente della Repubblica è vali- governo non potrebbe opporsi nei momenti di crisi una mag- conflitto di domani. Come non
re la continuità della legislatura do se non è contro- pena commettere un grave rea- giore forza e già ha sembra intenzione del Presi-
Ruby, ma non darà carattere sempre che vi sia la prospettiva
d’urgenza, facendo slittare il firmato dai mini- to. Ma c’è anche chi descrive dimostrato, in di- dente della Repubblica aprire
di una efficace azione di gover- stri proponenti, che l’atto come «duale», nel senso verse occasioni, co- lui un conflitto esplicito con il
processo di un anno, allora
significa, secondo fonti di
no e di un produttivo svolgi- NON SARÀ IL QUIRINALE ne assumono la re- che un presidente del Consiglio me possa incidere PALAZZO CHIGI BLINDA capo del governo: piuttosto Na-
mento dell’attività delle Came- sostenuto dalla fiducia delle
maggioranza, che la tensione re». Insomma: il proseguimen- AD APRIRE IL CONFLITTO sponsabilità». Che
valore ha in questo due Camere potrebbe valida-
sugli stessi equilibri LA SUA MAGGIORANZA
politici. Tanto per
politano continuerà a chiedere
con insistenza a Berlusconi di
da parte di Berlusconi si potrà to della legislatura è un valore caso la controfirma mente rifiutare la controfirma. cominciare un capo ridurre i conflitti istituzionali
allentare. I toni si abbasseran- istituzionale, ma non può esse- Ma tra i costituzionalisti del presidente del La prevalenza presidenziale del governo, che si In caso di scontro esistenti. E, nel casoi suoi appel-
no. In caso contrario, il Pdl è repagato alprezzo di una parali- Consiglio? È un at- dell’atto, insomma, non potreb- scontra con il presi-
pronto a nuove manifestazio- si di governo e di un conflitto c’èchisostieneche to dovuto, nel sen- be spingersi fino a prescindere dente della Repub- i pur fragili numeri
li fossero disattesi, allora sì,
rafforzerebbe la moral suasion
permanente tra i poteri dello dal consenso del capo del gover-
ni di piazza. Particolare non
trascurabile: si attribuisce al Stato. ilpoterediscioglimento so che il premier no pro-tempore. Se Napolitano
blica, fa di solito della Camera sono
più fatica a tenere
per aprire la strada a quegli
scenari che Berlusconi oggi in-
Quirinale un filo diretto con i Ora il problema di Palazzo
Chigi è fino a che punto la
è esclusivo del presidente deve semplicemen-
teattestarelaprove-
decidesse di proporre il decreto
di scioglimento alla firma del
salda la propria l’ultimo scudo tende scongiurare.
giudici anche per la decisione maggioranza nelle
decisione di Napolitano possa nienza presidenzia- premier e se la vedesse negare, Camere. Peraltro
© RIPRODUZIONE RISERVATA

prevalere sull’eventuale dissen- le della decisione, sarebbe obbligato a sollevare il un Berlusconi che
so di Silvio Berlusconi. La Co- oppure quella firma indica una conflitto di attribuzioni davan- facesse resistenza allo sciogli-
stituzione (art. 88) indubbia- condivisione, e dunque può es- ti alla Corte costituzionale. E mento, ammetterebbe la paura
mente assegna al Capo dello sere negata? toccherebbe all’Alta Corte risol-
Ovviamente si tratta di uno del voto e smentirebbe così
Stato, sentiti i presidenti delle vere in camera di consiglio uno
due Assemblee, il potere di scenario-limite, dalle conse- deidilemmi cruciali, che defini- quell’investitura «quasi» diret-
«sciogliere le Camere». E che si guenze potenzialmente deva- sce e sostanzia la stessa forma ta, che rivendica di continuo.
tratti di un potere presidenziale stanti. Tra i costituzionalisti, di governo. Di certo, per opporsi allo
-MSGR - 20 CITTA - 5 - 14/02/11-N:

PRIMO 5
5
IL MESSAGGERO
LUNEDÌ LA POLITICA LE QUESTIONI APERTE
14 FEBBRAIO 2011 PIANO 5

IlleaderdiFuturoelibertàchiudel’assembleafondativadelpartito:«IlCavalierehatradito
IL CONGRESSO ilPdl,nonnoi.Nonvoglio fareunterzopolo, mailPolomoderatodegliitalianiedellaNazione»

Fini sfida il premier: dimettiamoci


tuttiedueeandiamoalleelezioni
«E’laLegacheguidailgovernoeaBossipropongounpattoperleriforme»
di RENATO PEZZINI
RHO (Milano) - E sul più bello LAPAROLA CHIAVE
del discorso, Gianfranco Fini
si rivolge al Capo del governo
così: «Caro Bossi...». Non è
FUTURO E LIBERTÀ
certo un errore, ma canzonatu- Dopo la rottura tra Berlusconi e Fini e
ra e sfregio, dileg-
gio e celia. E anche l’espulsione dei finiani dal Pdl, gli Futuro e Libertàsiamo quel-
li che vogliono conservare
STRATEGIE
sintesi politica vi- uomini vicini al presidente della Camera la dignità di quei valori
«ITALIA ZIMBELLO
sto che il neo presi-
dente di Futuro e
Libertà (subito au-
DEL MONDO»
hanno dato vita a gruppi parlamentari
autonomi. La denominazione è Futuro e
che erano le fondamenta
del Pdl, valori che il Pdl
stesso sta massacrando».
Ilsaltodelleaderverso
libertà per l’Italia. In sigla: Fli. Alla
tosospeso dal ruo-
lo per incompatibi-
litàcon lapresiden-
«Berlusconiciha
ridicolizzati.Nonc’è
Camera il gruppo conta 34 deputati. A
Palazzo Madama 10 senatori. Dopo il
Come dire che i custodi
dell’ortodossia del centro-
destra «siamo noi», ed è il
un nuovo bipolarismo
za della Camera) ritiro della delegazione dal governo, è Cavaliere ad aver tradito:
ha proprio questo impunità anche se eletti «Per questo saremo noi a ere- di CLAUDIA TERRACINA
da rimproverare a partita la fase costituente del nuovo ditare quell’enorme mare di MILANO - Il senso dell’intervento di
Berlusconi: la ri- conil99,9%deivoti» partito, che si è conclusa ieri. delusi che si è accorto o presto Fini all’assemblea costituente di Futuro e
nuncia «ai valori e si accorgerà che in quel partito libertà sta tutto nel salto finale, quando si
aiprincipi» che do- le uniche cose importanti sono distacca da deputati e senatori, seduti
vevano far da cemento alla libere e cercare nuove soluzio- dono le mosse dalla nascita del «totale man- quelle che stanno a cuore a nelle prime file, per raggiungere sulla
nascita del Pdl per precipitare ni con nuovi alleati. Ma a ben Fli, ma dalla nascita del Pdl. canza di rispetto Berlusconi, mentre le cose che collina verde dietro al palco i ragazzi e le
in unasudditanza supinae acri- guardare, è anche la conseguen- Quando cioè An e Forza Italia per lo Stato e per le istituzioni», Il mitomane stanno a cuore al Paese non ragazze «che con tutta probabilità non
tica ai voleri dell’alleato leghi- za del lungo discorso che lo ha unirono le rispettive forze per che ha artatamente scambiato che è salito sul hanno nessuna importanza». hanno mai avuto in tasca la tessera di
sta e agli interessi privati di sé portato fin qui. Un discorso «creare un centrodestra euro- «la legittimità datagli dal voto palco del Il resto è una conseguenza Alleanza nazionale». E figurarsi quella
medesimo. Quel ”caro Bossi”, articolato, complesso, non in- peo, liberale, rispettoso delle con una totale impunità per congresso logica di questo. Fermare tut-
durante del Msi. Un gesto plastico per ribadire che
insomma, è uno sberleffo al terrotto neppure da un distur- regole e della legalità, fiero del- sé», che ha accantonato qualsi- l’intervento di to,voltare pagina, scrivere nuo- il futuro del partito è altrove in quel
Cavaliere, ma pure una sfida bato disturbatore in frac verde la dignità Nazionale, attento ai asi laboratorio per la «produ- Gianfranco ve regole e far nascere la terza
che qualche istante dopo divie- bloccato dalla security mentre bisogni del ceto moderato». Ec- zione di idee e progetti capaci Fini, subito grande prato verde «dove nascono speran-
repubblica, con nuovi equili-
ne provocazione: «Vuole le prova a raggiungere a passi di co, per Fini è proprio l’atto affrontare le sfide dell’immi- fermato dalla bri. Con l’applauso scontato ze», per citare Gianni Morandi. Del re-
mie dimissioni da presidente danza latribuna: «Nontrattate- fondativo di quel matrimonio grazione, della modernità, del sicurezza. In della platea, la fotoricordo con sto, dice chiaramente di voler guardare
di Montecitorio? D’accordo, lo lo troppo male» raccomanda che è venuto meno. Ed è venu- mondo del lavoro», che ha ba- alto, il i giovani, l’inno cantato con la più che agli equilibri parlamentari e ai
faccio anche domani a patto prima di riprendere la sua nar- to meno perché Berlusconi «ha rattato l’identità nazionale presidente mano sul petto. E gli scongiuri possibili nuovi acquisti della maggioran-
della Camera za, «alla società, al mondo del volontaria-
che lui si dimetta da palazzo razione. tradito» i valori, i principi, gli «per assecondare i voleri del- di chi sa che la strada del nuovo
Chigi. E poi andiamo al voto». La cronologia e la logica del ideali che ne erano alla base. l’alleato leghista». partito è accidentata. to, dell’associazionismo, del terzo setto-
Futuro e Libertà nasce dun- ragionamentodi Fini non pren- Berlusconi che ha dimostrato Detto in sintesi: «Noi di RIPRODUZIONE RISERVATA re».
que alle 12.46 di una giornata Anche alle donne, «che difendono la
uggiosa e febbrile in un capan- L’ORGANIGRAMMA DOPO LA BATTAGLIA loro dignità». E perfino allo scrittore gay
nonedella Fieramilano. Aquel- che gli chiede «di far vivere il suo sogno» e
l’ora, per alzata di cartellino i

Vincono i “duri”: Bocchino vicepresidente


cita la coppie di fatto, guadagnandosi
partecipanti all’Assemblea Co- l’applauso corale di un’assemblea che
stituente dicono che il partito anni fa lo avrebbe insultato. Una nuova
c’è, che il suo cammino è avvia- scrollata, per inaugurare «un nuovo bipo-
to, e che Fini ne è la guida: larismo tra estremisti e riformatori». Ed
«Auguri» dice dai microfoni il
gran cerimoniere Tatarella, e a
quel punto colui che è stato
L’amarezza di Urso, relegato a portavoce. I senatori promettono battaglia è significativo che tra gli estremisti non
metta soltanto la sinistra radicale, da
segretario del Msi, poi fondato- Vendola a Diliberto, ma anche Berlusco-
re e presidente di Alleanza Na- MILANO - Aveva detto che avrebbe attribui- l’accordo tra i movimentisti, Bocchino, Gra- insedierà a breve e ne farà parte anche ni e una certa Lega, «la destra con la bava
zionale, quindi cofondatore to immediatamente gli incarichi di partito e nata, Briguglio, Perina, Moroni e Buonfiglio , Andrea Ronchi, che ha sacrificato il suo alla bocca».Non il Pd.
del Pdl, sale alla tribuna nella così ha fatto. Non senza fastidio, Gianfranco e i moderati, Urso, Viespoli e Ronchi, sem- posto di ministro nel governo Berlusconi Archiviata «la spallata parlamenta-
nuova veste di fondatore e pre- Fini, dopo una notte in cui sono volate parole brava fatto, anche perchè tutti, sollecitati da insieme a Menia, Urso e Buonfiglio, e che ora re», il nuovo orizzonte di Fini è questo.
sidente del suo partito che grosse, ha affrontato di petto le controversie Fini, si sono espressi per una conduzione assumerà l’incarico di presidente dell’assem- Un patto repubblicano tra riformatori
«non è frutto di una scissione, che hanno dilaniato i suoi fino all’alba di ieri. corale. Ma in mattinata tutto cambia. Urso blea nazionale di Futuro e libertà. Equilibri «per fare le riforme, a cominciare dal
ma un atto di coerenza con la Ed ha premiato l’asse tra Italo Bocchino e viene estromesso dal coordinamento e viene difficili, raggiunti dopo molti psicodrammi. federalismo istituzionale e cambiare la
nostra storia recente». Questo, Roberto Menia, l’incursore e designato capogruppo alla Camera. Ma più E altri se ne annunciano. Ma legge elettorale». Con chi ci sta. Con una
però, è l’inizio di una giornata il fedelissimo. Il primo che si è tardi, presidente dei deputati viene designato Fini non è tornato sulle sue parte del Pdl, «che non rinuncia a perse-
in cui per capire meglio le cose assunto il compito oneroso di Benedetto Della Vedova, il radicale liberal decisioni, anche se ha poi la-
attaccare frontalmente il Pdl, milanese. Urso dovrebbe assumere il ruolo di sciato i suoi a sbrogliarsela MENIA
guire il sogno liberale», ma anche con i
è preferibile partire dalla fine. leghisti più responsabili, Maroni in testa.
E la fine è quella in cui Fini, dopo la cacciata di Fini del portavoce. Ma, in serata, trapela tutto il suo con la definizione degli incari- COORDINATORE
Ma per fare il salto ha bisogno di liberarsi
dopo un’ora e mezza di discor- giugno scorso, e ha costruito «sconcerto» e la sua «amarezza» per come è chi e si è ritirato a pranzare
un partito movimentista, tut- stato condotto il nuovo corso di Fli. Di più con la compagna, Elisabetta dal piombo che appesantisce le sue ali.
so, disegna due vie d’uscita
possibili allo stallo della politi- to partecipazione e web, sul non vuol dire. Parlerà oggi. E oggi si riunisce Tulliani, e la figlia Carolina, Della Vedova Anche dalle beghe dei suoi che, dopo che
ca attuale. Due possibilità che modello obamiano. Il secon- anche il gruppo dei senatori finiani, guidati che ha debuttato in un con- capogruppo Napolitano ha avvertito che «la legislatu-
sono insieme due sfide. La pri- do, voce della coscienza, l’uni- da Pasquale Viespoli, che non fanno mistero gresso sulle ginocchia della ra è a rischio», passano la notte a litigare
ma è figlia di un percorso logi- co a bocciare senza appello del loro scontento per quella che definiscono mamma. E, come ha scandito Croppi in sugli incarichi.La sfida è allargare il
co che il capo di Fli sintetizza l’ingresso di An nel Pdl. Boc- «la presa di potere di Bocchino». dal palco, per la nuova segrete- bacino di consenso, intercettare gli incer-
così: se Fini è a Montecitorio e chino è il vice presidente di Si parla addirittura di dimissioni in mas- ria di Fli ha scelto uomini e segretereia ti, i delusi, senza tornare al passato. Per
Berlusconi è a Palazzo Chigi, Italo Bocchino Fli, di fatto il numero uno sa. Certo, il disorientamento è forte. Molti donne che non hanno incari- Fini la fiamma del Msi è definitivamente
ciò è avvenuto in virtù di un dopo le dimissioni di Fini, temono che l’elezione di Bocchino, di fatto chi parlamentari e neppure spenta. Ora c’è da difendere lo Stato e le
patto fra i due che, ancor prima acclamato presidente, e Menia coordinatore alla guida del partito, preluda a una svolta in nei consigli degli enti locali. In segreteria ci sue istituzioni, a cominciare dal Quirina-
della nascita ufficiale Pdl, ha della segreteria. Ma il malessere è grande. direzione della santa alleanza non solo con sono volti nuovi, come l’ex assessore alla le e dalla magistratura, da attacchi, che
dato vita a un simbolo elettora- Soprattutto per l’esclusione dal coordinamen- l’Udc, ma anche con il Pd. Serata di tempe- Cultura di Roma, silurato da Alemanno, diventano sempre più pressanti. L’emer-
le unico che ha vinto nel 2008. to politico di Adolfo Urso, che incarna l’ani- sta, dunque, anche se tutti giudicano «otti- Umberto Croppi, un po’ il portabandiera del genza è alle porte e chiama a un’assunzio-
In quel patto sono compresi i ma più moderata di Fli e che si è sempre mo» il discorso di Fini a Milano. rinnovamento, e l’ex sindaco-coraggio di ne di responsabilità. Anche attraverso
voti portati in dote dal Cavalie- battuto per un forte ancoraggio nel campo del Getta acqua sul fuoco l’entourage del Lula, Maddalena Calia. strade mai percorse.
re ma anche quelli portati in centrodestra. leader e assicura che «ogni cosa è stata decisa C. Ter. © RIPRODUZIONE RISERVATA
dote da Fini: «E dunque visto All’alba, dopo un serrato giro di opinioni collegialmente». L’ufficio di presidenza si © RIPRODUZIONE RISERVATA
che quel patto è venuto meno
io sono disposto a dimettermi
da Montecitorio, ma anche lui LE OPPOSIZIONI
si dimetta da premier. Tornia-
mo a votare e ascoltiamo la
sovranità popolare».
Il leader del Pd: «Da irresponsabili attaccare il capo dello Stato». Casini: se continua così meglio le elezioni
La seconda sfida è più ardi-
ta e complicata, ma anche più
concreta «visto che Berlusconi
non si dimetterà mai avendo
dei problemi fuori da Palazzo
Bersani,Vendola,DiPietro:lapiazzachiedeaBerlusconidiandarevia
Chigi». Ed è una sfida lanciata ROMA - «Berlusconi da tem- «Hanno tutto il nostro rispetto dice: «Qui, come in tutta Ita- mentale di cui, soprattutto in uomini rifiutano di obbedire a
a tutto il governo, Bossi in po dovrebbe andarsene ed è perché la dignità delle donne lia, ci sono donne, spesso ac- questo momento, il Paese ha un comando culturale e politi-
primis: «Se avete i numeri per quello che gli chiedono queste deveriguarda tutti, destra, sini- compagnate dai loro uomini, assolutamente bisogno». Casi- co per il quale è previsto che le
governare andate avanti. Ma piazze». Così il segretario del stra e anche noi uomini». che stanno interpretando il ri- ni, invece, parla di elezioni relazioni uomo e donna siano
usiamo i prossimi mesi per fare Pd, Pier Luigi Bersani alla ma- Quanto alle militanti del suo sveglio delle coscienze civili, anticipate: «Se le cose conti- basate su un rapporto gerarchi-
il federalismo vero, e quindi nifestazione di piazza del Po- partito, Casini dice: «Ci sono come spesso è successo nella nuano così allora meglio anda- co, su un codice maschilista
anche per istituire il Senato donne che scenderanno in storia del Paese. Qui c’è il re a votare perché questa para- che fa sì che le donne tornino a
delle regioni, quindi anche per polo. «Come è scritto nella
piazza, altre che resteranno a Paese normale, sobrio, serio e lisi non serve a nessuno, non essere ornamento, prede del-
rifare la legge elettorale. Poi, Costituzione, chi svolge una casa, ma hanno tutte il nostro non certo puritano, né soltan- serve alla politica, ma soprat- l’attività venatoria di un gene-
con queste regole nuove, nel funzione pubblica deve poter-
la svolgere con disciplina e rispetto». to una elite. Gli italiani sono tutto non serve ai cittadini. re maschile malato di onnipo-
2012 andiamo a votare». Torniamo a Bersani. Il lea- molto preoccupati». Sono mesi che sollecitiamo il tenza». Per Vendola, le perso-
Certo, detta così, ha le sem- onore, senno ne viene un dan- «ITALIANI der del Pd resta lontano dal Il leader del partito demo- governo a fare qualcosa di con- «PEGGIO ne che oggi sono scese in piaz-
bianze di una proposta fatta no enorme al volto dell’Italia
col fine di ottenere un ”no” nel mondo e alla capacità di
DIMENTICATI» palco, in mezzo alla folla. È cratico si schiera poi in difesa creto per gli italiani che sono DI MUBARAK» za sono la prova tangibile di
accompagnato dalla moglie del Quirinale: «Oggi assistia- assolutamente dimenticati». un’Italia diversa. «Esiste
secco per poi avere le mani risolvere i problemi del Paese. Daniela,che approfitta dell’oc- mo da parte di alcuni organi di Sul giorno delle donne in- un’Italia migliore di Lele Mo-
Berlusconi deve andarsene e IlleaderUdc: casione per firmare, usando la stampa ad attacchi vergognosi tervengono anche Nichi Ven- L’ex pm: ra di Emilio Fede, di Fabrizio
liberare il Paese da un danno e
un imbarazzo gravissimo», ri- «Damesi schiena del marito a mo’ di al presidente della Repubblica dola e Antonio Di Pietro. Dice
tavolino, l’appello del Pd per che sta mostrando, ancora una il primo a Milano: «Oggi credo
Berlusconi Corona e di Silvio Berlusco-
ni». E afferma Di Pietro, sem-
badisce il segretario del Pd. siparlasolo chiederele dimissioni di Berlu- volta, di essere obbediente alla che sia un colpo mortale per il in più è pre a Milano: «Berlusconi non
Sulla protesta delle donne in- sconi. Guardando una piazza Costituzione. È da irresponsa- berlusconismo. E’ una giorna- è né più né meno di Mubarak,
terviene anche il leader dell’U- del Cavaliere» gremita, senza neanche una bili colpire nella persona del ta speciale, in tutta Italia centi- ridicolo Ben Alì e Gheddafi con la
dc, Pier Ferdinando Casini: bandiera di partito, Bersani Presidente un presidio fonda- naia di migliaia di donne e differenza che lui è ridicolo».
-MSGR - 20 CITTA - 6 - 14/02/11-N:

6 PRIMO IL MESSAGGERO
LA POLITICA LA GIUSTIZIA LUNEDÌ
PIANO 14 FEBBRAIO 2011

Il giudice Cristina Di Censo deve rispondere alla richiesta


IN TRIBUNALE di giudizio immediato, ma rischia l’incidente diplomatico

IdubbidelgipsulcasoRuby:
via al processo o stop alla procura
In ballo la competenza del Tribunale dei ministri
di MASSIMO MARTINELLI
SU DI LORO
ROMA - L’unica certezza è che CONCUSSIONE LE INDAGINI
per una volta Cristina Di Cen-
so si è portata il lavoro a casa di E PROSTITUZIONE
domenica. Non ha letto libri
APERTE
gialli, dei quali è appassionata; Sonoiduereati
eha centellinato le conversazio-
ni telefoniche. Perchè in que- periquali il premier
ste ore, tra stamane e domatti- potrebbeessere viati alla Di Censo insieme alla E’questo il tappeto dicarbo-
na, intende depositare la deci- richiesta di giudizio immedia- IL CONFLITTO ni ardenti sul quale sta cammi-
sione che potrebbe aprire l’au- chiamato a difendersi to, a conferma del pieno rag-
CON MONZA
nando in queste ore Cristina
la di un nuovo processo per giungimento della prova anche Di Censo, da una parte presa
SilvioBerlusconi. Oppure chiu- per questo reato. dall’esame di codici e pandet-
dere alei, atempo indetermina- piattidella bilancia. Concussio- LA MINETTI Sull’altro piatto della bilan- Leindaginipotrebbero te, dall’altra obbligata a fare i
to, i corridoi della Procura.
E’ questo, infatti, il dilem-
LAPAROLA CHIAVE ne: per aver telefonato al capo
Si fece affidare
cia, i due legali del premier,
Niccolò Ghedini e Piero Lon- passareinmano
conti con una delicata questio-
ne di opportunità ”politica”.
di gabinetto della Questura di
ma personale che si aggiunge a Ruby in questura go, hanno depositato alcune Perchè sconfessare adesso
quello giuridico, per il gip del GIUDIZIO IMMEDIATO Milano chiedendo un tratta-
mento di favore per Ruby, fer- considerazioni che la Di Censo aimagistratidi quel l’operato dei pubblici ministe-
deve valutare attentamente. ri di Milano certificandone l’in-
tribunale di Milano che deve
stabilire se concedere o meno il Il giudizio immediato è un rito speciale mata per un presunto furto. E
La più rilevante riguarda la distrettogiudiziario competenza ad indagare (per
poi prostituzione minorile: per materia o per territorio) equi-
giudizio immediato sul caso caratterizzato dalla mancanza di aver avuto rapporti sessuali effettiva titolarità della procu-
Ruby, così come richiesto dai ra di Milano ad indagare sul varrebbe a concentrare un’infi-
un’udienza preliminare. Può essere con la ragazza quando non ave- reato di concussione, conside- dellatelefonata, facendoscatta- nità di polemiche politiche su-
pm milanesi nei confronti del celebrato a seguito di richiesta motivata va ancora compiuto i diciotto rato più grave di quello sulla re quindi la competenza ad gli uffici della Procura milane-
premier Silvio Berlusconi. anni. Le prove sono in parte
Una decisione contraria, aldilà della Procura, oppure a seguito a prostituzione minorile, e quin- indagare del Tribunale dei mi- se, già nei giorni scorsi oggetto
documentali e in parte dedutti- nistri. Non solo: se ci fu concus- di critiche per aver inserito
delle valutazioni tecniche e del richiesta dell’imputato, qualora questi in ve: della telefonata in Questu-
di capace di ”attrarre” a Mila-
sione, a subirla fu il capo di nell’invito a comparire per il
sostegno dei codici, rappresen- seguito alla richiesta di rinvio a giudizio ra c’è il tracciato delle comuni- EMILIO FEDE no, dove c’è la Questura della
telefonata, anche le indagini Gabinetto, Piero Ostuni, che premier molti particolari sulla
terebbe innegabilmente uno dichiari di rinunciare all’udienza cazioni e la conferma dei diret- Con lui le ragazze sui festini di Arcore, che invece parlò con il premier. Interroga- sua vita privata insignificanti
stop alla corsa contro il tempo preliminare. In questo caso il Gip è ti interessati, premier compre- to sul punto, Ostuni ha riferito dal punto di vista penale, sep-
ingaggiata dai due procuratori entravano in villa si trova nel distretto giudizia-
tenuto a disporre il giudizio omettendo so. Sulla prostituzione, invece, rio di Monza. Ebbene, dicono di aver ricevuto la telefonata a pure fortemente suggestivi. E
aggiunti Ilda Boccassini e Pie- la prova più solida è rappresen- tarda ora, quando era già a una cosa che la Di Censo non è
tale fase processuale. Perché il pm Ghedini e Longo, se Berlusco-
tro Forno, oltre che da sostitu- tata dalla ”scia” telematica la- ni chiamò il capo di gabinetto letto, a casa sua a Sesto San abituata a fare è proprio quella
to Antonio Sangermano, per possa chiedere il giudizio immediato sciata dal telefonino di Ruby, Giovanni. Fuori dal circonda- di decidere qualcosa pressata
della Questura, è ovvio che
spedire il premier alla sbarra. occorre l’evidenza della prova e che la alias Karima El Mahroug, nel- fece pesare la sua autorità di rio di Milano, secondo le map- dalla ”diplomazia” giudizia-
Due le accuse rivolte a Ber- persona sottoposta alle indagini sia la zona di Arcore, anche per premier. Addirittura, sostengo- pe che assegnano le competen- ria.
lusconi, che pesano su uno dei stata interrogata sui fatti dai quali una notte intera, quando era no i due legali - con scarse ze giudiziarie. E dentro quello © RIPRODUZIONE RISERVATA

emerge l’evidenza della prova oppure minorenne. E poi i suoi interro- possibilità di essere presi in di Monza. Dunque, anche a
gatorio: in alcuni, ormai resi considerazione sul punto - Ber- voler escludere la competenza
che la persona, pur avendo ricevuto noti, lei nega di aver avuto LELE MORA lusconi era realmente convinto del Tribunale dei ministri, re-
l’invito a presentarsi, non si sia rapporti sessuali. Ma altri quat- che Ruby fosse la nipote di sta sempre aperta l’ipotesi di
presentata. tro di quei verbali, ancora co- L’impresario Mubarak. E questo aumente- un conflitto con la procura
perti dal segreto, sono stati in- reclutatore rebbe la portata ”istituzionale” monzese.

Caro Signor Gervaso, lei, certa- cugino di Maometto, Alì, che mente ostile sono anche a quel- stringermi a sposare quattro
mente non potrà rispondere a fu, in realtà, l’unico ispiratore le che incoraggiano i corpo a donne. Lapoligamia è un optio-
questo mio interrogativo, ma io del Corano? corpo non con una, e nemmeno nal e lo diventerà sempre di
glielo formulo ugualmente. La Generale Luciano Massarotti con due o tre mogli: con quat- più. Conosco e sono amico di
domanda èbasata sulle differen-
ze sostanziali fra le due religio-
ni: quella cristiana e quella isla-
Caro Generale, con tutte que-
ste cifre mi gira la testa. Lascia-
Poligamia tro.
La natura, che ci ha tolto tanto,
non ci ha negato nulla. Non
molti seguaci di Allah, ma non
ne ho mai incontrato uno con
quattro mogli. Che, ripeto, non
mica. mole ai teologhi che a simili siamo mai stati mariti fedeli, sono un fardello da poco.
calcoli acrobatici sono abitua- le un po’ meno. così pesante che a portarla biso- nel talamo, si cali con la pro-
È noto, ormai da tempo, che le ma non per libertinaggio (e non Pensi: uno rientra la sera stan-
ti. È difficile incontrare un uomo gna essere in due, qualche volta pria compagna consacrata, ma
differenze fra i due sessi sono, su per la nostra devozione ai Pa- co dal lavoro e dovendo mante-
Ammetto che la questione è che si accontenti di una sola in tre”. Ma io penso, e non nell’alcova faccia spazio, se se
scala terrena, trascurabili, nel dri della Chiesa), ma per non nere il proprio piccolo harem è
seria, serissima, ma io non me donnache,cioè senzaun lamen- credo di sbagliare, che sia me- ne presenta l’occasione, anche
senso che, fra maschi e femmi- annoiarci e non annoiare la costretto a fare straordinari da
la sento di affrontarla, almeno to, senza una recriminazione, glio essere in quattro, due di ad altre. E mai con la forza,
ne siamo circa a metà. E meno partner. Checché sentenzino i stakanovista. Ogni moglie vuo-
nella rubrica di un quotidiano. accetti quel dono di Dio, ma di sesso forte, cioè donne, e due di sempre e soltanto con il corteg-
male. moralisti (stiamone alla larga), le la sua parte, non solo di sesso,
Potrei scriverci sopra un tratta- Dio soltanto, e della sua Chie- sesso debole, cioè uomini. Si giamento, le lusinghe, le mille e
Prendendo per buono questo da- la fedeltà è un forte prurito con ma anche di attenzioni. Distri-
to, ma non saprei da che parte sa, che è la monogamia. È diffi- mille premure.
to, poniamo il quesito. Nella evitano contestazioni. la proibizione di grattarsi. Ma buirle equamente non è facile.
cominciare e poi, in altre fac- cile, sapesse quanto è difficile Molti uomini hanno l’amante e
religione islamica è consentito L’Occidente ha tanti difetti e noi, che oggi in quiescenza ci Ognuna ha i suoi problemi.
cende affaccendato, me ne (ma, forse, lo sa benissimo) molte donne ricambiano, ma
all’uomo di prendere in moglie tanti bubboni, ma sul matrimo- lecchiamo le ferite, ci siamo Risolverli tutti è un’impresa
manca il tempo. essere appagati da un solo “co- tutto resta nella regola, nessuno
fino a quattro donne. Ora, il nio ha visto giusto. Ognuno, sempre grattati. Fino ad esco- che un uomo affaticato non è in
Io ho sposato una sola donna e niuge”. Le vuole affollare il proprio letto
punto èquesto: se ciò fosse rispet- riarci. grado di compiere. E le marato-
tato da 750.000 uomini (uno non mi sono mai sentito meno- tentazioni con presenze
Certo se tutti, come lei teme, ne, a letto? Neanche Ercole sa-
più, uno meno), che sposerebbe- mato per questo. Non invidio nella vita so- non previste diventassimo musulmani,le co- rebbe in grado di garantirne il
ro tre miliardi di donne, che fine chi ne ha impalmate quattro: lo no tante e re- dal più serio se si complicherebbero e noi buon esito, il lieto fine.
farebbero gli altri due miliardi commisero. Non so se lui vor- sistere è uno dei galatei: occidentali, convertiti all’I- Finché ci sarà concesso, vivia-
250 mila uomini senza donne? rebbe essere al mio posto, ma è sforzo ailimi- quello eroti- slam, dovremmo, volenti o no- mo nel nostro guscio, con la
In altri termini, più semplici, se certo, che io non vorrei essere ti dell’eroico.
Posso anche
Nontiamoabbastanza co. Sono con-
troleammuc-
lenti, attenerci ai precetti cora- nostra legittima compagna,
un uomo può sposare quattro al suo. nici, così in contrasto con quel- che inganneremo ma non per
donne, che fine fanno gli altri La moglie, ce lo dicono le istitu- ammettere perpauradi chiate, crea- li cristiani. tradirla, per distrarci. E lo stes-
tre uomini, senza donne? zioni, sacre e profane, dev’esse- che il matri- no trambu- Io non sono un imam e conosco so, se vorrà, farà lei. I matrimo-
Questa, secondo lei, è una reli- re una e indivisibile. Sull’una monio sia amartitroppo sto, qui pro poco il testo sacro di Maomet- ni si consolidano anche così.
gione o una teoria distorta del sono d’accordo, sull’indivisibi- una “catena quo, e decisa- to, ma nessuno potrebbe co- atupertu@ilmessaggero.it
-MSGR - 20 CITTA - 7 - 14/02/11-N:

PRIMO 7
7
IL MESSAGGERO
LUNEDÌ I NODI DELL’ECONOMIA I CONTI PUBBLICI
14 FEBBRAIO 2011 PIANO 7

Rispetto al decreto originario novità su quote latte, OGGI L’EUROGRUPPO


AL SENATO lavoro e scuola. Sì all’aumento per il cinema
Fondo anticrisi e stretta
Milleproroghe,fiducia sui debiti, pressing
di Germania e Francia
in arrivo, no a nuove spese ROMA K La revisione del ticrisi. Si tratterebbe di un Fon-
Patto si Stabilità e le riforme do monetario europeo (Fme),
per rilanciare la produttività dotato di 100 miliardi di fondi
del vecchio continente e rende- propri, ma con una capacità
re le economie dei partner eu- finanziaria effettiva di 500 mi-
Il governo rispetterà il testo delle commissioni ropei meno divergenti, vanno liardi di euro. Una struttura
di pari passo. Insieme alla ter- permanente, che sostituirebbe
zagamba, strategica, della nuo- l’attuale fondo di stabilizzazio-
ROMA K Era partito, come va costruzione europea, il Fon- ne messo in piedi provvisoria-
tutti gli anni, con una raffica di LAPAROLA CHIAVE do anticrisi permanente, la mente l’anno scorso, nel mo-
ciambella di salvataggio per i mento più drammatico della
rinvii di termini in scadenza,
che stavolta però con un certo MILLEPROROGHE paesi in difficoltà. Francia e crisi dei debiti sovrani. Il Fon-
Germania sono decise a proce- do potrebbe concedere prestiti
sforzo di ordine erano stati
concentrati su una sola data, il È un decreto legge che dere a tappe forzate. Nel bilate- ai Paesi in difficoltà per riac-
31 marzo. Ora che arriva nel- normalmente viene adottato dal rale che si è tenu- quistare parte
l’aula del Senato, il decreto governo negli ultimi giorni dell’anno to a Berlino ve- dei propri titoli
“milleproroghe”contiene qual- con l’obiettivo di prorogare termini nerdì scorso i mi- pubblici.Azioni-
che novità, anche di un certo nistri Wolfgang sti del Fondo sa-
in scadenza, normalmente al 31 Schaeuble eChri- ranno i Paesi del-
rilievo. Ma il testo votato in
commissione, sul quale il go- dicembre. A volte un distinto stine Lagarde l’Eurozona e
decreto milleproroghe viene ne sopravviverà al ma- hanno concorda- ognuno contri-
vernoporrà la fiducia, ha dovu- xi-emendamento del to sulla necessità
tocomunque rispettare l’impo- approvato a metà anno per le governo, che ha manife- che «un ampio
buirà in base alla
stazione voluta dal ministero scadenze del 30 giugno. Con sua quota di par-
stato la propria contra-
dell’Economia: nessuna nuova questo sistema molti termini rietàsu questo puntospe- pacchetto di mi- tecipazione nel
spesa. Al contrario c’è una nor- cifico. sure» sia concor- capitale della
ma, l’aumento di un euro del vengono prorogati anche per vari dato a livello eu- Bce. Un contri-
anni di seguito. In tema di fisco, le Re-
biglietto del cinema, che porta gioni in cui sia stato dichiara- ropeo «entro fine buto arriverà an-
nelle casse dello to lo stato di emergenza avran- di marzo». Han- Wolfgang Schaeuble che dal bilancio
Stato maggioriri- no la possibilità di applicare no insistito che il Ue e dall’Fmi.
sorse, destinate que salvo sorprese dell’ultima to delle aumenti all’addizionale Irpef o disegno è com- Si avvicina
ad essere usate a INCERTEZZA ora non dovrebbero esserci no- multe relati- a quella che grava sulla benzi- plessivo perché MERKEL E SARKOZY quindiilmomen-
beneficio dello
stesso settore ci- SUI PRECARI vità rispetto a quel testo. È ve alle quote latte.
possibile però che qualche nor- È stato invece prorogato al 30 In alto, l’aula
na, o ad altri tributi, per fare rilancio e rigore DETTANO I TEMPI
fronte alle necessarie spese. dei conti devono
todellaveritàsul-
la partita che è
nematografico. ma sia limata o parzialmente aprile, dal 31 marzo, il termine del Senato L’eventuale utilizzo del fondo andare di pari forse la più deli-
A Palazzo L’esecutivo contrario cancellata. per regolarizzare le cosiddette Sopra, il
ministro nazionale di protezione civile passo. «Entromarzo cata per l’Italia:
Madama è previ- Accanto al balzello di un “case fantasma”. dovrà essere reintegrato pro- OggiTremon- la riforma del
sto oggi l’avvio allo slittamento eurosui biglietti cinematografi- Altre importanti novità ri- Giulio
dell’Economia
prio con il ricorso ad un mag- ti sarà a Bruxelles riformadel PattoUe Patto di stabilità
della discussione ca, che dovrebbe fruttare una guardano il mondo della scuo- Tremonti gior prelievo sui carburanti. per la riunione con la stretta sui
generale, mentre dei termini sui ricorsi novantina di euro (sono esenta- la e quello del lavoro. Nel pri- Infine Poste italiane sarà dei ministri eco- emisuredirilancio debiti pubblici e
la questione di fi-
ducia sarà posta
per la stabilizzazione te le sale parrocchiali) e scatte- mo caso si tratta del congela-
rà dal primo luglio, la norma mento fino al 31 agosto 2012
autorizzata ad acquisire parte- nomici dell’Euro- dellacompetitività»
cipazioni anche di controllo gruppo, e per
il rafforzamento
delle sanzioni
formalmentenel- che ha fatto più discutere è delle graduatorie degli inse- nel capitale delle banche. In quella di domani per i Paesi poco
la giornata di do- forse quella, poi accantonata, gnanti precari: la norma inter- questo modo verrà rimosso nel formato a 27 virtuosi. La di-
mani. Il governo si è impegna- che prevedeva nell’ambito del- viene per rimediare alla recen- uno degli ultimi ostacoli al- paesi. Con tanta carne al fuoco scussione parte dalla proposta
to a trasferire nel proprio ma- la riorganizzazione della Con- te sentenza della Corte costitu- l’esercizio diretto dell’attività questi Eurogruppo ed Ecofin di Bruxelles, che prevede
sob il trasferimento della sede zionale. Sempre in tema di pre- bancaria da parte delle Poste.
xi-emendamento la versione non saranno conclusivi, nono- l’apertura di procedure di in-
principale della commissione cari, ma non solo nel mondo stante l’intenzione della can- frazione per i Paesi con un
del decreto uscita dalle com- da Roma a Milano. Ogni riferi- della scuola, un emendamento L. Ci.
missioni parlamentari e dun- celliera Merkel di fare presto. I debito pubblico sopra il 60%
mento al cambio di sede è stato voluto dal Pd fa saltare il termi-
ministri fisseranno per l’11 (il nostro è al 119% del Pil),
© RIPRODUZIONE RISERVATA

eliminato, dopo le fortissime ne del 23 gennaio 2011 entro il


critiche giunte dai vertici della quale avrebbero dovuto far ri- marzo un Consiglio europeo anche se il deficit si mantiene
sotto il 3%. In particolare, la
Regione Lazio, della Provincia corsoilavoratori atempo deter- straordinario che dovrebbe procedura scatterà se la Com-
e della città di Roma. minato che ritenevano di aver precedere quello giàin calenda- missione Uenon valuterà «suf-
Un’altra modifica al centro diritto alla stabilizzazione. In rio per fine marzo. ficiente» il ritmo di discesa del
di polemiche è invece la proro- base alla modifica ci sarà tem- I ministri si troveranno sul debito nei tre anni precedenti:
ga per ulteriori sei mesi, fino al po fino alla fine dell’anno; re- tavolo anche la proposta della in quell’arco di tempo il debito
30 giugno 2011, del pagamen- stada vedere se la nuova versio- CommissioneUe sul fondo an- in eccesso dovrà essere ridotto
di un ventesimo l’anno. Una
LE NOVITÀ regola su cui Italia e Grecia
avanzano riserve. Tremonti
ha comunque più volte affer-
Biglietto del cinema Riassetto Consob Poste italiane Case fantasma mato di non essere preoccupa-
to, ancheperché la Commissio-
ne, nel valutare la situazione
dei conti, sarebbe disposta a
prendere in considerazione
punti di forza dell’Italia come
il basso debito privato (fami-
glie e imprese), e la riforma
delle pensioni già fatta. Sullo
sfondo c’è però l’insistenza te-
desca ad inserire nelle Costitu-
Dal primo luglio un euro in più La sede resterà a Roma Potrà comprare quote di banche Regolarizzazione fino al 30 aprile zioni nazionali un tetto invali-
cabile per l’indebitamento
Il governo ha bisogno di risorse per finanziare le La Consob avrà una nuova organizzazione interna a Poste italiane potrà acquistare partecipazioni, Scatta in avanti di un altro mese, da fine marzo a fine pubblico, come è in Germa-
agevolazioni e gli incentivi riservati al settore del partire dal prossimo primo luglio. Ma il riassetto anche di controllo, nel capitale delle banche. aprile, il termine originariamente fissato a dicembre nia.
cinema: si è pensato così di trovarle attingendo resterà separato dalla questione della sede della Contemporaneamente Bancoposta potrà essere 2010 entro il quale i proprietari di abitazioni scono- R. La.
allo stesso settore, o meglio agli spettatori. Dopo commissione, che pure ad un certo punto aveva scorporata dalla società principale che avrà anche sciute al catasto (ed individuate dall’Agenzia del © RIPRODUZIONE RISERVATA

aver già tentato il blitz con un precedente provvedi- fatto capolino negli emendamenti. Si parlava di la facoltà di costruire un patrimonio destinato Territorio con rilevamenti fotografici dall’altro) avran-
mento normativo, il ministero dei Beni culturali è graduale trasferimento da Roma a Milano. Un’even- specificamente all’attività bancaria. In questo mo- no la possibilità di regolarizzare la propria posizione,
riuscito ad introdurre nel “milleproroghe” un au- tualità che ha provocato la ferma reazione dei vertici do dovrebbero essere rimossi gli ultimi ostacoli per evitare che sia iscritta sugli immobili una rendita
mento di un euro del prezzo del biglietto, destinato della Regione Lazio, della Provincia e della città di legali che impediscono alle Poste di esercitare in direttamente dall’amministrazione. La norma inte-
a questa finalità, che scatterà dal prossimo primo Roma, e che è stata quindi cancellata dal provvedi- pieno l’attività di credito, come una qualsiasi ressa direttamente i Comuni a cui dovrebbero
luglio. mento. banca. andare i proventi della regolarizzazione.
-MSGR - 20 CITTA - 8 - 14/02/11-N:RCITTA'

8 PRIMO IL MESSAGGERO
CLANDESTINI IL MEDITERRANEO LUNEDÌ
PIANO 14 FEBBRAIO 2011

Laguardia nazionaleè intervenuta sull’isoladiDjerba perimpedire


DIPLOMAZIE ALL’OPERA la partenza di vari gommoni: 1500 arresti di “candidati all’emigrazione”

FrattiniinTunisia,laClintonapprova:
«TempestivalamissioneinMedioriente»
IlministroancheinSiriaeGiordania.L’esercitopresidiailportodiZarzis
di FRANCESCA PIERANTOZZI
PARIGI - Oggi i manifesti tap- La mappa delle rivolte Dove ci sono state manifestazioni di piazza contro il potere
pezzeranno le strade di mezza
Francia: «Liberi di abbronzar- Premier sostituito Proteste contro il regime Presidente dimissionario Presidente dimesso
vi, venite in Tunisia». A un
mese dalla cacciata di Ben Ali, STATO
è la prima campagna pubblici- Pil pro capite ($)
taria della Tunisia libera. L’ha
confezionata in fretta e furia il
Disoccupazione (%) LA TESTIMONIANZA
ministrodel Turismodel gover-
noprovvisorio: le nuoveautori-
tà tunisine si sforzano di far
passare il messaggio all’estero:
la rivoluzione è finita, ha vinto,
la storia può - deve - riprendere
«Eraconmesullariva,
il suo corso. Ma per ora sulle
spiagge tunisine non arrivano
turisti; partono disperati. A
centinaia, migliaia, verso l’Eu-
poil’hovistoandargiù»
ropa, l’Italia, Lampedusa, ver- ROMA - «Ho visto la morte in faccia». Parla ancora a
so il lavoro, la sopravvivenza. fatica Adbehamid Betaib, uno dei giovani sopravvissuti
Per parlare soprattutto di im- MAROCCO ALGERIA TUNISIA LIBIA SUDAN EGITTO GIORDANIA YEMEN
$ 2.748 $ 4.588 $ 3.907 $ 16.115 $ 1.519 $ 2.161 $ 3.421 $ 1.182 al naufragio del barcone di sabato al largo della Tunisia su
migrazione, e non certo di turi- cui si era imbarcato sognando l’Italia. E ciascuno dei
smo, oggi il ministro degli Este- 9,6% 11,3% 14,2% 30% 18,7% 10,6% 12,7% 15%
ri italiano Franco Frattini, che Inflazione giovani uomini che approda in queste ore sull’isola
compie un tour mediorientale 3,9% 4,5% 5% 10,4% 14,3% 11,7% 14,9% 19% potrebbe raccontarne la sua. «Avevo pagato duemila
con tappe anche in Siria e Gior- dinari (circa mille euro) per il viaggio», ha raccontato ieri
dania, è a Tunisi, dove incon- Una Migliaia Lo scorso La protesta Dall'inizio Venerdì scorso Migliaia Sabato Adbehamid, appena dimesso dall’ospedale di Ben Gar-
treràil primoministroMoham- manifestazione di persone 14 gennaio il di piazza è legata del mese il presidente di persone quattromila den, non lontano da Zarzis, il porto nel sud del Paese dove
med Gannouchi. «L’Italia ha per "una grande in piazza chiedono presidente Ben Alì alla mancanza una serie Mubarak in piazza giovani hanno a decine con lui avevano aspettato di salpare verso
pronti «strumenti» navali e ter- riforma politica" le dimissioni è fuggito dal di alloggi: di manifestazioni è costretto per chiedere manifestato l’Italia. «Eravamo settantacinque persone venerdì in
restri per aiutare la Tunisia nel è stata indetta del presidente paese dopo un occupate decine contro il carovita a dimettersi riforme per chiedere
attesa a Zarzis tra le 18 e le 19 - ha
pattugliamento delle proprie per il 20 febbraio Bouteflika, mese di proteste di palazzine bloccate dopo 20 giorni le dimissioni del
centinaia di arresti nelle strade dalla polizia di proteste presidente Saleh
detto il ragazzo, diplomato peri-
coste e frenare così la straordi- to meccanico - tutti giovani tra i
naria ondata migratoria che in ANSA-CENTIMETRI
questi giorni si sta
15 e i 30 anni. Alcuni anche
riversando a Lam- l’esercito tunisino presidia da TUNISIA della Tunisia». Peccato che la
sposati. Il nostro obiettivo era
pedusa», ha detto trovare lavoro, perchè la Tunisia
il ministro Fratti-
SITUAZIONE A RISCHIO ieri il porto di Zarzis (nel Sud
del paese, da dove partono i
Alliot Marie si sia distinta pro-
prio per il suo tardivo sostegno vive un periodo difficile e le
ni ieri a Damasco. NEL MAGHREB barconi diretti in Italia) e impe- alla rivolta del popolo tunisino aziende hanno chiuso. E l’Italia
L’esplosione del disce alla gente di accedere di e per aver villeggiato a Natale pare rappresentare la meta più
fenomeno migra-
torio nel Mediter-
ViaBenAlìeMubarak, notte, sia a piedi che in macchi- in Tunisia beneficiando di pas-
saggi aerei generosamente of-
facile e più vicina».
na. «Aspettavamo sulla spiaggia
raneo preoccupa tremanoancheglialtri «Ci vorrà qualche mese per- ferti dalle autorità. Il ministro lebarche che venivano a prender-
anche gli Stati ché i tunisini ritrovino fiducia è stato dunque subito accusato ci in gruppi di sei per trasportar-
Uniti e ieri sera, regimi:ierisoffocata e opportunità di lavoro nel loro di tradire «la rivoluzione» e ci su un’altra imbarcazione più
in una telefonata costretto a lasciare il suo incari-
aFrattini, il Segre- unamarciaadAlgeri Turismo Houas. Le manifesta-
paese» ha detto il ministro del
co. Fino a ieri sera era dunque
grande - racconta ancora il giova-
tario di Stato Usa ancora incerto chi avrebbe ac- ne tunisino - Alla fine, per fare Uno dei tunisini sbarcati
zioni e le battaglie per riportare Le proteste dei tunisini in piazza nel gennaio scorso; i
Hillary Clinton la libertà nel paese hanno un cartelli dicono «No ai ministri di Ben Alì» colto oggi a Tunisi la responsa- più in fretta, sulle barche veniva-
ha definito «estremamente prezzo: molte aziende sono sta- bile della diplomazia europea no imbarcate fino a undici perso-
tempestiva ed importante» la te costrette a chiudere, altre ALGERIA Catherine Ashton, che viene a ne alla volta e lo sapevamo benis- IL GIOVANE
missione mediorientale del ca- hanno licenziato, rendendo an- celebrare il primo mese della simo di essere troppi - ha detto
po della Farnesina. cora più disperata la situazione rivoluzione di gelsomino. Le ancora - ma abbiamo proseguito
SOPRAVVISSUTO
Le autorità tunisine sem- L’ESODO degli abitanti, soprattutto gio- celebrazioni cercheranno so- comunque verso il barcone più
brano per il momento faticare vani, delle città dell’interno co- prattutto di rassicurare una po- grande. A quel punto la nostra «Sapevamodiessere
a tenere a bada l’esodo della Nella foto me Zarzus, Ben Guerdane, Ta- polazione esausta, che non può barca era talmente sovraccarica
disperazione. Ieri fonti della
grande taouine, Médenine, Gafsa. A aspettare il pane quanto ha che si è rovesciata, e non c’era
troppisuquelbarcone:
sicurezza citate dal quotidiano atteso la libertà. Una «carova-
Effadah(Il Mattino) hanno par-
Ben Guerdane anche i sindaca-
un’immagine ti si sono attivati per cercare di na di ringraziamento e solida- più niente da fare». iohobevuto,mapoi
«Abbiamo tentato di aggrap-
parci ai bordi per rimanere in unamanom’hapreso»
lato di 1000-1500 arresti di scattata ieri a alzare un argine all’esodo: tutte rietà», con vestiti e cibo, è parti-
«candidati all’emigrazione» Lampedusa le confederazioni locali hanno ta ieri per il centro del paese,
da parte delle guardia naziona- chiesto alle famiglie di trattene- Centinaia di algerini in piazza chiedono le dimissioni verso Kasserine. Da allora, superficie - ha continuato nel
le, che è intervenuta in partico- prima della drammatico racconto - ho prova-
re i figli, di impedire loro di non c’è più Ben Alì in Tunisia,
lare sull’isola di Djerba per riapertura del di Bouteflika e riforme democratiche non c’è più Mubarak in Egitto to con tutte le mie forze a rimanere a galla, ma avevo
partire. Il nuovo governo di
impedire la partenza di diversi Centro: Unione nazionale di Moham- e altri regimi del Maghreb co- bevuto troppa acqua e sono andato giù. Ho creduto di
gommoni. Secondo lo stesso migliaia i med Ghannouchi, nato il 17 EGITTO minciano a tremare. Ieri una morire, ma qualcuno mi ha afferrato la mano e mi ha
giornale, almeno quattro cada- tunisini gennaio, tre giorni dopo la mi- marcia di protesta ad Algeri è tirato su». A salvarlo un uno tra i giovani che come lui era
veri sarebbero stati ritrovati su serabile fuga di Ben Alì, è anco- stata soffocata da un imponen- salito su quella barca della speranza. Poi, sulla spiaggia,
un’imbarcazione al largo di sbarcati te dispositivo di sicurezza.
ra traballante, squassato da l’esercito li ha soccorsi, li ha messi su un’ambulanza che li
Sfax, nel sud del paese. Intanto continue dimissioni. Ieri sono © RIPRODUZIONE RISERVATA
ha portati in ospedale.
arrivate quelle del ministro de- Ma la morte Abdehamid l’ha vista lo stesso: «C’era un
gli Esteri Ahmed Ounaies, un
75enne ex ambasciatore, che giovane di 22 anni di Djerba morto annegato. E ne ho
qualche giorno fa a Parigi, sua visto un altro, l’ho riconosciuto, era con noi ad aspettare
prima visitaall’Estero, nonave- in spiaggia a Zarzis. Il suo corpo è stato trovato sulla
va lesinato i complimenti per barca. Altri mi hanno detto di un terzo morto, era
la sua collega francese Michèle Gli egiziani in festa per le strade del Cairo dopo le originario di Zarzis». Degli scafisti, invece, non c’era più
Alliot Marie, «grande amica dimissioni forzate di Mubarak traccia.

BRUXELLES

di CRISTINA MARCONI
BRUXELLES - Questa volta è arrivata in
El’Unioneeuropeasi“incaglia”suiflussi molti giorni dà l’idea della lentezza della
reazione Ue. Così come la decisione di
pieno inverno, la crisi dell’immigrazione.
Andando a sollevare fuori stagione un Ritardi e fallimenti nel controllo degli sbarchi. E per Frontex bisogna attendere discutere del problema degli sbarchi a
Lampedusa in occasione del Consiglio
problema che ogni estate finisce con l’irri- Coreper del 24 febbraio, ossia tra 10
tare le relazioni tra Bruxelles e quei paesi estera era diventato chiaro che larivoluzio- cellona, miseramente naufragato dopo giorni, mostra quanto talvolta, nei corri-
che, come l’Italia, si affacciano sul Medi- ne di Piazza Tahrir si stava trasformando qualche anno di flebili speranze e prose- doi comunitari, manchi qualunque nozio-
terraneo, sono un approdo naturale per i in un capitolo di storia, c’è stato un guendo con l’Unione per il Mediterraneo ne sull’idea di emergenza. E questo atteg-
migranti e chiedono insistentemente un frettoloso tentativo di migliorare la tempi- fortemente voluta dal presidente francese giamento nuoce a tutti, poiché spesso di
aiuto per fronteggiare la situazione. In stica e l’incisività degli interventi dell’Alto Nicolas Sarkozy e già segnata da crepe e traduce in ‘sconti’ ai paesi membri quan-
passato le risposte sono state spesso timide rappresentante per la Politica estera, la divisioni. Ma questa volta la situazione do vengono commesse infrazioni o irrego-
e insoddisfacenti, portando a scontri e criticatissima Catherine Ashton. Ma in rischia di diventare insostenibile, non solo larità. Lo stesso ragionamento, infatti,
dissapori tra gli Stati membri come nel quanto evento storico, avrà anche delle per i paesi meridionali dell’area Schengen può essere applicato ad un altro ambito
caso di Italia e Malta, ma ora qualcosa conseguenze. dove approdano i clandestini, ma anche come quello dei rom, su cui Bruxelles non
per quei paesi del Nord che in questo ha mai saputo far sentire la sua voce né per
potrebbe – e sicuramente dovrebbe - cam- Il primo a dare l’allarme sulle ripercus-
momento sono economicamente più soli- dettare politiche serie, né per sanzionare
biare. sioni in termini di flussi migratori del-
di e quindi più attraenti. realmente le numerose infrazioni. E ora,
L’Unione europea sta infatti vivendo l’esplosione della costa Sud del Mediterra-
La disponibilità data al ministro degli come sottolinea il vicepresidente del Parla-
una delle sue crisi esistenziali più duratu- neo è stato il segretario generale della Interni Roberto Maroni dalla commissa- mento Ue Mario Mauro, «l’Unione euro-
re, tra il necessario riassetto della sua Nato, Anders Fogh Rasmussen, e non è ria per gli Affari interni, la svedese Cecilia pea non può rimanere a guardare quanto
governance economica e l’urgenza di ini- detto che anche in questo ambito Bruxel- Malmstrom, che ha dichiarato di aver già accade nel Mediterraneo e un maggiore
ziare a parlare con voce ferma e autorevo- les non decida di iniziare a dare risposte attivato Frontex, sembrerebbe andare in impegnoper unapolitica comune di immi-
le sullo scacchiere internazionale. La rea- più articolate che in passato. questo senso, ma il fatto che per rendere grazione che venga in aiuto dei paesi più
zione alle vicende egiziane è stata tardiva Finora la politica Ue sul Mediterraneo Migliaia i tunisini sbarcati a Lampedusa. I cartelli che indicano pienamente operativo il sistema e per un direttamente esposti come l’Italia è dove-
e flebile all’inizio, e solo negli ultimi è stata segnata da continui fallimenti, a alberghi e località balneari sembrano sopravvivenze di una pattugliamento congiunto della costa fra rosa soprattutto in questo momento».
giorni, quando da capitolo di politica cominciare da quello del processo di Bar- vocazione turistica che l’isola deve ora mettere in secondo piano l’Italia e la Tunisia ci vorranno ancora © RIPRODUZIONE RISERVATA
-MSGR - 20 CITTA - 9 - 14/02/11-N:RCITTA'

PRIMO 9
9
IL MESSAGGERO
LUNEDÌ
CLANDESTINI L’EMERGENZA
14 FEBBRAIO 2011 PIANO 9

Sbarcatisull’isola5.000immigratiinpochigiorni.Ilgoverno
LA FUGA DALLA TUNISIA tunisinoalViminale:«Inaccettabile l’uso della poliziaitaliana»

Lampedusascoppia,riapertoilCie
Maronicontrol’Ue:«Lasciatisoli»
Ilministro:«Esodobiblico».ReplicadiBruxelles:«Prontiafarelanostraparte»
di CARLO MERCURI in Tunisia per bloccare i flus- non sta facendo nulla. Ho chie-
ROMA - «È un esodo biblico LAPAROLA CHIAVE si». Ma di lì a poco il ministro sto l’intervento urgente della
come non se ne sono mai visti. degli Esteri tunisino rassegna Ue perché il Maghreb sta esplo-
Se in Tunisia non succede nul- CIE le proprie dimissioni. Maroni dendo. C’è un terremoto istitu-
la, se il Governo non ricomin- è sconsolato: «Stiamo cercan- zionale e politico che rischia di
I Centri di identificazione ed do di metterci in contatto con avere un impatto devastante
cia a governare, sarà difficile
immaginare che questo fini- espulsione, così denominati con il le Forze di polizia tunisine ma su tutta l’Europa attraverso
decreto legge 23 maggio 2008, sono nonci riusciamo perché ilsiste- l’Italia. Noi siamo come al soli-
L’INTERVISTA sca. Potrebbero arrivarne deci-
ne di migliaia». È un Maroni gli ex Cpt, Centri di permanenza ma è collassato». Il portavoce to lasciati soli. La Ue mi ha
preoccupato quello che appare del governo tunisino ha giudi- risposto che questo tipo di ri-
temporanea e assistenza: strutture

Caruso: «Tutti gli immigrati in tv alla trasmissione di Fabio cato «inaccettabile» l’ipotesi chieste d’aiuto va fatto 15 gior-
Fazio. Ha dato il suo placet alla destinate al trattenimento, convalidato di dispiegarecontingenti italia- ni prima. Sono allibito di que-
riapertura del Centro d’acco- dal giudice di pace, degli stranieri ni in Tunisia per arginare i sto approccio burocratico».
flussi di immigrazione clande- Anche la replica di Bruxel-
glienza di Lampedusa costret- extracomunitari irregolari e destinati les non si è fatta attendere ed è

sarannoospitatiinSicilia» to, diciamo così, dalle esigen- stina. Si tratta di una proposta
all’espulsione. Previsti dall’articolo 14 definita «prevedibile» dato stata affidata a Michele Cerco-
ze. Ha anticipato ad oggi la
riunione del Comitato di sicu- del Testo unico sull’immigrazione. cheè stata formulata da Rober- ne, portavoce italiano della
to Maroni, a dire del portavoce Commissaria svedese agli Af-
rezza del Viminale; si sta spen- fari interni, Cecilia Malm-
dendo su più fronti per far tunisino «ministro di estrema
ROMA - Si è messo in moto subito tutti gli immigrati che in queste ore destra razzista». strom: «La Commissione è in
Giuseppe Caruso, prefetto di Paler- stanno affluendo dalla Tunisia. Non sentire la sua voce all’Europa. stretto contatto con le Autorità
Ma l’emorragia di immigrati Il ministro dell’Interno in-
mo, non appena nominato Commis- ci sarà bisogno di inviare gli immi- tanto sa con chi prendersela: italiane ed è pronta ad aiutare
non s’arresta: in pochi giorni il Paese», ha detto Cercone.
sariostraordinario all’emergenza im- grati in altre parti d’Italia. L’unico ne sono sbarcati quasi 5.000, «Siamo soli - dice - l’Europa
migrati. «Non c’è tempo da perde- dubbio che ho sarà risolto oggi stes- Sono stati già attivati
nelle ultime 18 ore ne sono Frontex, l’Agenzia eu-
re», commenta. so». arrivati 1.360, altri 2/300 sono ropea per la gestione
E’ stato lei, prefetto, a decidere di Possiamo sapere qual è quest’uni- dati in arrivo nelle prossime AL LARGO delle frontiere ester-
riaprire il Centro d’accoglienza di co dubbio che ha? ore; è stato inoltre avvistato un DI SFAX ne, e l’Ufficio europeo
Lampedusa? «Non so se è meglio disperdere gli gommone alla deriva con quat- per il sostegno all’asi-
«Previa disponibilità del ministro, immigrati in strutture che sono un tro cadaveri a bordo. lo «per valutare - ha
tengo a precisarlo. Il ministro mi ha po’ qui e un po’ là, a macchia di Maroni non sa più a che Avvistato detto ancora il porta-
detto: valuti lei». leopardo per intenderci, o se invece santo votarsi. Prova a dire, un gommone voce - l’assistenza che
è più giusto concentrarli tutti in davanti alle telecamere del si può offrire alle auto-
E lei ha deciso
di riaprire. pochi siti vicini. Tg5: «Chiederò al ministro de- con 4 cadaveri rità italiane».
Oggi questo re- gli Esteri tunisino l’autorizza- Altre fonti euro-
Prefetto, co-
bus sarà sciol- IL COMMISSARIO zione per i nostri contingenti a bordo pee (ed è questa la po-
mepensadiar- (di polizia, ndr) ad intervenire sizione che ha fatto
ginare lo stra- to». STRAORDINARIO arrabbiare Maroni)
ripamento de- E se gli immi- spiegano di non aver ricevuto
gli immigrati grati in arrivo «Grande disponibilità dall’Italia domande con richie-
sull’isola? saranno più ste concrete di azione imme-
«Oggi abbiamo numerosi di espressadatutte diata, come ha fatto di recente
una riunione al quelli a cui lei
Viminale. Io pensa, che fa- leprovince la Grecia per chiedere l’invio
di guardie della Ue per il con-
rappresenterò la rà? dellaRegione» trollo della frontiera greco-tur-
ricettività della «Accanto alle ca. Ma la risposta che la Malm-
Sicilia.Nellariu- strutture mura- strom ha dato finora all’Italia
nione con tutti i prefetti siciliani rie, abbiamo previsto anche la possi- non è stata altro che la promes-
(ieri, n.d.r.) abbiamo approntato un bilità di utilizzare tendopoli. D’al- sa dell’impegno a discuterne
piano. Ora io sono in grado di affer- tronde, la crisi tunisina è una cata- nel Consiglio dei ministri degli
mare che la Sicilia ha una grande strofe umanitaria, come dopo un Affari interni della Ue, previ-
capacità ricettiva. Ogni provincia sto per il 24 febbraio, cioè tra
terremoto. E proprio come dopo un dieci giorni. La Grecia, invece,
siciliana ha dato il suo assenso per terremoto noi dobbiamo procedere.
dare ospitalità agli immigrati clande- fece la sua richiesta il 24 otto-
Stessi criteri di assistenza». bre e il 2 novembre, cioè una
stini. Ospitalità all’interno di struttu- settimana dopo, entrò in azio-
re murarie, intendo. Noi possiamo Quanto alle misure di ordine pub-
ne l’unità Rabit (Rapid border
ospitare tutti questi immigrati che blico, quali sono i suoi intendimen- intervention team) dispiegan-
stanno arrivando a Lampedusa, pri- ti? do alla frontiera tra Grecia e
ma di prendere qualsivoglia altra «Ora non posso rispondere a questa Turchia la bellezza di 175 spe-
decisione sul loro destino. Le dispo- domanda». cialisti e svariati mezzi fra cui
nibilità sono più ampie di quello che un elicottero, quattro autobus,
credevo e penso di poter affermare C. Mer. cinque minibus, diciannove
che la Sicilia è in grado di ospitare © RIPRODUZIONE RISERVATA
macchine di pattuglia e nove
camion con visori termici. Lo
scopo dell’Agenzia europea
ORE DRAMMATICHE Frontex (di cui l’unità Rabit è
uno strumento) è infatti quello

di LUCIO GALLUZZO
Ieri100carabinieriaggiuntivi di «assistere gli Stati membri
in materia di formazione delle
LAMPEDUSA - Il Centro di
prima accoglienza di Lampe-
percontrollareglisbarchi, guardie di frontiera, seguire gli
sviluppi nel settore della ricer-
ca relativi al controllo e alla
dusa dopo due anni di inattivi-
tà è di nuovo pieno come un sequestrati50natantiegliscafisti sorveglianza delle frontiere
esterne, offrire il sostegno ne-
uovo. Il decreto che lo ha rimes-
so in funzione è stato firmato sembranovolatilizzarsi cessarioper organizzare opera-
zioni congiunte di rimpatrio».
alle 13 di ieri dal Non si capisce allora il perché
Commissario

Arriva un barcone all’ora, l’isola sull’orlo della crisi


di tali lentezze, quando a chie-
straordinario dere aiuti è l’Italia.
per l’emergenza Il vice presidente vicario
immigrati, pre- delParlamento europeo, Gian-
fetto Giuseppe ni Pittella, è di tutt’altro avvi-
Caruso. Alle 16 i
primi ingressi.
Non tutto è filato
Allarme della Caritas: «La situazione grave come vent’anni fa sull’Adriatico». Protestano i pescatori so: «Maroni - dice - invoca
l’Unione europea e l’accusa di
lentezza e burocraticismo do-
liscio,alcune cen-
tinaia di migranti, soprattutto i e lungo le coste. Il saldo di ieri è Uno dei to». Del resto i cambiamenti fiancate dei pescherecci i lam- po avere chiuso con una politi-
giovani, hanno cercato di sot- negativo: i charter con la flotta barconi dei politiciavvenuti nel Mediterra- pedusani hanno affisso un paio ca dissennata i Centri di acco-
clandestini
trarsi per il timore di essere aera delle Poste italiane hanno intercettato e
neo - spiega Oliverio Forti, re- di striscioni sui quali si legge- glienza a Lampedusa. Il mini-
«arrestati ed espulsi». «Voglia- spostato sul Continente 600 trasportato in sponsabile immigrazione della va: «Vogliamo i diritti», «Aiu- stro - continua Pittella - prov-
mo restare in Europa - hanno persone, ma dalla mezzanotte porto a Caritas - stanno a testimoniar- tateci come fate con i clandesti- veda al rispetto delle norme
scandito - meglio morire che alle 18 di ieri si sono registrati Lampedusa lo. Basterà ricordare quel che ni». Chiedono, soprattutto, europee sul diritto di asilo poli-
tornare a casa». La diplomazia 19 sbarchi (uno dei quali diret- dalla guardia accadde con l’Albania nel sgravi sul carburante che costa ticoe all’accoglienza dei richie-
deicarabinieri (due voli specia- tamente sulla costa e non in costiera 1992. E quanto sta avvenendo di più sull’isola rispetto ai prez- dentiasilo». Dopodiché arriva-
lihanno rafforzato il contingen- porto) per un totale di 1363 in questi giorni in vari Stati del zi praticati in Sicilia. Nessuna noi consigli:«Una volta riaper-
te sull’isola con altri 100 milita- arrivi. Ma non è tutto, dopo le Nord Africa «prospetta un qua- contestazione è stata invece ele- to il Centro di accoglienza di
ri) e degli operatori del Cpt alla 18 le motovedette italiane han- dro analogo a quello di 19 anni vata contro gli scafisti. In que- Lampedusa, avvii con urgenza
fine ha avuto la meglio. Hanno no agganciato e scortato verso fa nell’area adriatica dei Balca- sta ondata immigratoria si è l’identificazione delle persone
spiegato che la riapertura del l’isola altri due barconi stracol- ni». trovato modo di abolire la più e richieda urgentemente l’atti-
Centro rispondeva a esigenze mi.In pratica gli arrivi domeni- L’emergenza, intanto, scon- odiata figura dell’affare delle vazione delle squadre di inter-
umanitarie: dormire sotto un ca sono avvenuti con una ca- volge i ritmi dei traffici portua- carrette del mare. I tunisini vento rapido “Rabit” e il soste-
tetto (la sera la temperatura denza di uno all’ora. li dell’isola. Nei suoi due bacini sostengono di avere «compra- gno dell’Ufficio europeo di
cade bruscamente) e pasti cal- Tutte le indicazioni dispo- sono già sotto sequestro 50 na- to» l’imbarcazione con la quale Supporto all’Asilo».
di, servizi igienici, un minimo nibiliattraverso la stampa tuni- tanti. L’affollamento del navi- sono partiti verso l’Europa e di © RIPRODUZIONE RISERVATA

di generi essenziali per la cura sina - che trovano conferma gliotunisino nelle rade ha susci- essere tutti in grado di gover-
della persona. nelle testimonianze degli sbar- ha fatto cadere la domanda del laiche impegnate a Lampedu- tato l’irritazione dei pescatori narla. Tutti coloro che sbarca-
Ora che il Centro è saturo si cati - indicano che sulla sponda pesce. Dunque meglio cedere sa nell’assistenza dicono con locali che non riescono a rag- no vogliono restare, non c’è
fa affidamento sui trasferimen- africana in attesa di imbarco ci un vecchio natante ad un prez- chiarezza che l’ emergenza «è giungere le “loro” banchine. dunque nessuno tra di loro -
ti per far posto alle altre miglia sono decine di migliaia di per- zo che consente di comprarne solo agli inizi e appare destina- Per un paio d’ore i pescatori almeno ufficialmente - che die-
di tunisini che sono in mare o sone. I pescatori sono ben felici uno nuovo e di tenere in tasca ta a intensificarsi se altri Stati hanno inscenato una protesta tro compenso si sia assunto la
trattanol’acquisto diun passag- di cedere il loro naviglio, il un bel po’ di denaro. Operatori come Algeria e Libia non sa- bloccando in parte con i loro responsabilità di traghettarli.
gio sul Canale nei piccoli porti blocco del turismo, tra l’altro, di organizzazioni cattoliche e pranno gestire il cambiamen- scafi il molo Favaloro. Sulle © RIPRODUZIONE RISERVATA
-MSGR - 20 CITTA - 10 - 14/02/11-N:

CRONACHE
fax: 06 4720676

I bambini rom arsi vivi nella loro baracca: Tra i fedeli anche i genitori dei piccoli che si NAPOLI
monito di Benedetto XVI all’Angelus IL DRAMMA DI ROMA commuovono alle parole del Pontefice
Immigratapartorisce
Fratellinimortinelrogo,ilPapa: inautoedenuncia:
«Rifiutatadallaclinica»
«Tragediachesipotevaevitare» NAPOLI - Sta bene la piccola Amana, la
bimba partorita in auto venerdì sera
intorno alle 23 da una donna pakistana
dopo che - secondo quanto da lei raccon-
Ratzinger:unasocietàsolidaleefraternaliavrebbesalvati tato - le è stato rifiutato il ricovero in un
pronto soccorso di una struttura privata
di FRANCA GIANSOLDATI della zona nord di Napoli. La motivazio-
cardinale Vallini, al quale dopo una la tragedia. L’ap- ne, sempre secondo la coppia, sarebbe
CITTA’ DEL VATICANO - ha affidato il compito di cele- pello del Papa è stato raccol- stata che il servizio di emergenza di
Benedetto XVI punta l’indi- brare i funerali. «Il Papa che to da Alemanno e dalla presi- quella clinica non è attrezzato per una
ce Roma e i romani. Perchè è vescovo di Roma, richia- dente della Regione Polveri- nascita.
la fine orrenda di quattro ma con forza questa città ad ni. «Le istituzioni devono La donna ha partorito in macchina
bambini dai 4 agli 11 anni, essere una patria comune procedere il più rapida- tenendo il feto tra le gambe per alcuni
morti imprigionati tra le per romani, Rom, immigra- mente possibile nel realiz- minuti prima di essere accolta e curata
fiamme in una misera barac- ti. Una città in cui sia vinta zare il piano di emergen- dal pronto soccorso del vicino ospedale
ca della periferia interroga ogni forma di razzismo e sia za per i nomadi, in modo San Giovanni Bosco, dove la piccola è
inevitabilmente la coscien- possibile vivere insieme in da evitare che persone stata assistita e dove si è proceduto al
za collettiva. Come è potuto una società fondata sui valo- vivano in accampamen- taglio del cordone ombelicale. Amana è
succedere? Perchè tanta in- ri dell’amore e della solida- ti abusivi, senza alcuna in perfette condizioni e pesa 2,740 chili.
differenza? Il lamento si al- rietà» è stato il commento di condizione di sicurezza e La piccola e la mamma adesso sono in
za durante la preghiera del- Impagliazzo. Ciò che la Chie- di vivibilità». Ma si do- buone condizioni di salute. Sulla vicen-
l’Angelus, davanti ad una sa chiede a Roma è di garan- vrebbero mobilitare anche da, comunque, è stata aperta un’indagi-
piazza san Pietro gremita di tire scuola e formazione ai «tutte le associazioni della ne e inserimento a coloro ne. I carabinieri stanno approfondendo
gente. Tra la folla ci sono bambini e ai giovani Rom, società civile, a cominciare che oggi sono emarginati». la dinamica della vicenda. Si mira a
anche i volontari di Sant’Egi- oltre che un alloggio dignito- da quelle di ispirazione cat- La proposta di Alemanno è chiarire se fossero fondati i motivi del
dio, un gruppo di rom e i so alle loro famiglie, specie tolica per offrire integrazio- far partire una rifiuto opposto dalla struttura privata o
genitori dei piccoli scompar- grande riflessio- se, per caso, il no fos-
si nel rogo di Bravetta. «E’ ne cittadina sul se stato determinato
doveroso domandarci se si ALEMANNO: «L’APPELLO piano nomadi. da altre scelte della
sarebbe potuta evitare la Gli fa eco la Polve- struttura.Ierii carabi-
SI ACCOLTO DA TUTTI» nieridei Nas sonosta-
morte dei quattro bimbi rini: Servirebbe
rom, arsi vivi domenica scor- davvero una mag- tialSanGiovanni Bo-
sa». Forse se «la nostra socie- Ilsindaco:«Leistituzioni giore sinergia tra sco per acquisire la
cartella clinica e tutta
tà fosse più solidale e frater- simuovanorapidamente» le istituzioni.
la documentazione.
na, più coerente nell’amore, Vannino Chiti,
cioè più cristiana» questo Il Pd: «Ignorata segnalazione commissario del Hanno ascoltato il
Pd Lazio e vice racconto della don-
non sarebbe accaduto. Le
conseguenze morali del «pie-
sulrischioincendi» presidente del Se- na, hanno confronta-
toso caso» pesano come ma- nato non ha dub- to con la ricostruzio-
cigni. Si dice che la disgrazia bi sulla vicenda: ne dei medici che
abbia enormente colpito il «Il Comune ha ignorato una l’hanno soccorsae an-
pontefice così come le scrit- In alto, il rogo segnalazione dei Carabinie- dranno a verificare le
te xenofobe apparse su un in cui una ri sul rischio di incendi nel- dotazioni del pronto
muro della Capitale, una del- settimana fa l’accampamento». soccorso della clinica LA COPPIA
le quali - «Rom raus» - evoca
a Roma hanno
perso la vita © RIPRODUZIONE RISERVATA
privata. E’ PAKISTANA
il linguaggio utilizzato dalle i 4 bambini,
Il papà Muham-
Ss nei lager col famigerato Nel tondo, mad, che con la mo- Nata una bimba,
«alles raus», rivolto a ebrei, il Papa glieAsia vive adArza-
zingari, omosessuali. E’ così
Accanto,
i genitori delle
no, periferia di Napo- sta bene. Ora,
li. Dice di aver ha
che si intimava loro di scen- vittime
ieri mattina temuto il peggio per con la madre,
dere dai vagoni e prendere
posto nelle baracche. Pietà e a piazza
San Pietro
la sua piccola e per la è in un ospedale
compassione fanno da filo moglie e, soddisfatto
conduttore alla riflessione
ora, commenta:
«Chissà se avremmo
domenicale che ha preso IL FOCUS avuto lo stesso trattamento se fossimo
spunto dal Discorso della
stati italiani».

Villaggiinritardo,oggiparteil“pianotendopoli”
Montagna, uno dei più arti-
colati passi del Vangelo in Nel nostro Paese una donna in stato
cui Gesù definisce i pilastri di gravidanza al momento del parto può
della legge di Dio: amore rivolgersi a qualsiasi pronto soccorso
verso l’altro e carità. «Rivol- delle strutture pubbliche. La legge preve-
gendosi ai discepoli aggiun-
ge che se la loro giustizia non
Alcuni parcheggi saranno trasformati in mini camping con acqua e luce de che venga accudita, ovviamente se il
servizio è in grado di garantire un ricove-
supererà quella degli scribi e di ELENA PANARELLA ro per la mamma e per il nascituro. Una
dei farisei, non entreranno
A ROMA derarsi attrezzate (almeno di acqua GLI ANONIMI liste, schedature: nel 1929 a Monaco
donna nel momento del parto è in una
ROMA- Il discorso di papa Benedet- e luce). Per l’installazione delle ten- nacque “L’Ufficio per la lotta contro
nel regno dei cieli. Ma in che de però (che verrà effettuata dalla gli zingari in Germania”. I nomadi situazione di emergenza e di pericolo di
to XVI arriva il giorno dopo le vita alla pari di una persona che ha subito
cosa consiste questa pienez- scritte terribili apparse sui muri del- Croce Rossa italiana, che monterà le furono schedati, e nel 1933 furono
za della legge di Cristo e strutture fornite dalla Protezione privati di tutti i diritti, poi lo stermi- un incidente stradale o un incidente sul
la Capitale: «Rom Raus» e «Rom lavoro. Ha diritto al soccorso anche se
questa superiore giustizia -4» (questo si leggeva in via della civile del Comune) bisognerà aspet- nio. Oggi un Ufficio centrale sembra
che Gesù esige?» Il Papa tare, in ogni caso, il via libera e essere invece la prima iniziativa fosseuna clandestina. La coppiadi Napo-
Pisana, sabato mattina). Nei giorni
teologo spiega che implica l’ufficializzazione delle aree (tra que- efficace per affrontare seriamente la li ha chiesto aiuto ad una struttura priva-
scorsi la comunità di Sant’Egidio questione rom. Capire quanti sono,
l’applicazione del criterio aveva sollevato il problema delle ste campeggiano ai primi posti La ta, evidentemente l’unico punto sanita-
Rusticae Torre Spaccata), cheavver- dove vivono, di cosa hanno bisogno. rio che, a loro avviso, era in grado di
della carità e dell’amore ver- condizioni in cui vivono i rom, e Teneresotto controllo arrivi, parten-
so il prossimo. «Davanti a chiesto l’intervento delle autorità rà solo dopo l’incontro (previsto per accoglierli. Proprio per questo, per accer-
dopo domani) del ministro dell’In- ze, doveri e responsabilità, oltre che tare la dinamica esatta dei fatti e la

8.400 2.400
questa esigenza, ad esempio competenti. diritti. All’estero esiste ovunque
Una cosa è certa: la presenza di ternoRoberto Maroni con i commis- disponibilità delle clinica i carabinieri
ci si chiede se il pietoso caso sari straordinari per l’emergenza no- qualcosa di simile: in Germania, in
dei quattro bambini rom po- bambini e adolescenti stranieri resi- Francia, in Olanda, Belgio e in Spa- hanno deciso di indagare sulla vicenda
madi. Proprio in questa occasione il della coppia pakistana.
teva essere evitato». Sulla denti nel nostro Paese cresce - gna. In questi uffici lavorano anche i
I nomadi che, prefetto di Roma, Giuseppe Pecora- I rom a Roma
piazza vaticana c’è anche 932.000 di cui 572.000 nati in Italia ro, alla luce delle nuove esigenze rom, parlano la lingua e i dialetti,
Erdei Mircea, il padre delle - ma la macchina dell’accoglienza a settembre, sparsi in baracche conoscono le abitudini dei vari grup-
erano in città evidenziate sul territorio, porterà un e accampamenti
vittime che tra le lacrime scricchiola. Difficoltà? Incapacità aggiornamento del Piano nomadi pi. Dettagli per noi insignificanti e
annuncia che le salme dei nel gestire un’emergenza così gran- che sarà poi valutato dal governo. invece per loro fondamentali.
de? Difficile dare una risposta. E’ la Intanto a Roma la fotografia,
piccoli saranno portate in Ed è proprio il Piano nomadi, a
stessa conclusione a cui giunge il degli insediamenti abusivi, resta ine-
Romania la prossima setti- viaggiare a rilento. L’allestimento vitabilmente “mossa”, ci sono oltre
secondo Rapporto annuale di Save dei due mega-villaggi, è ancora in
mana. Con lui la moglie che
rivive nel pianto la tragedia.
Il presidente di Sant’Egidio
the Children.
Ma a Roma la situazione com’è?
Si sta lavorando (con alti e bassi) al
I CENSITI alto mare. Stessa cosa per il terzo,
quello considerato di transito, che
I CAMPI duecento micro e medi insediamen-
ti che appaiono e scompaiono conti-
nuamente nel cuore e nella periferia
N EGLI ultimi tempi il dibatti-
to sulla cultura si-cultura
no-cultura più-cultura meno è sta-
Impagliazzo lo accompagna potrebbe essere l’unica vera soluzio- della città. Qualche numero per ren-
Piano nomadi, o per meglio dire alle to molto presente . C’è anche chi
mentre si espone uno stri- ne alternativa agli insediamenti abu- dere l’idea: a settembre sul territorio ha sostenuto che la cultura non si
aree destinate ai villaggi della solida- sivi. Così come accade in altre capi-
scione: «I rom salutano il rietà (uno nella zona della Barbuta e romano risultavano 8.400 nomadi; mangia e l’ha passata liscia. Il
tali europee, dove esiste la possibili- 5.970 censiti con nome e cognome, discorso è lungo: la cultura, con
Papa». Nei giorni scorsi è l’altro tra la Pisana e Ponte Galeria), tà di ospitare per un determinato
stato apprezzato il gesto di nei campi controllati dal Campido- tutto quello che comporta, può dar
più quello cosiddetto di transito. Da periodo (due, tre mesi) i nomadi che glio; altri 2.400 anonimi sparsi in
vicinanza manifestato da Be- “fastidio” a qualcuno e chi legge sa
oggi intanto parte il piano di riserva: vogliono sostare in città, per poi baracche e accampamenti sponta- cosa voglio dire. L’ignoranza inve-
nedetto XVI attraverso il quello delle tendopoli. Parcheggi, proseguire il loro cammino. Non si nei. E’ ovvio che con il passare dei ce può a volte essere utile a qualcu-
non utilizzati, che per un breve peri- tratta certamente di tendopoli. In mesi la situazione può subire delle no e chi legge sa cosa voglio dire. Io
odo saranno trasformati in una sor-

5.970 2-3
Italia (di conseguenza anche a Ro- variazioni. I numeri cambiano. Così mi permetto di citare una celebre
ta di mini-camping (della solidarie- ma), inoltre, manca un vero Ufficio come la collocazione stessa degli frase che pronunciò poco tempo fa
tà), non più di venticinque tende centrale, che raggruppi e coordini le accampamenti. Certezze davvero un simpaticone della Germania
prontead accogliere le persone sgom- informazioni e possa risolvere realtà poche. Una sola: altri quattro bambi- nazista che si chiamava, scusa se è
beratedai piccoli insediamenti, spar- Inomadicensiti come quella della famiglia dei fratel- I mesi in cui ni rom sono morti bruciati in una poco, Herman Goering: «Quando
pagliati nella città. Si tratta di aree con nome e cognome lini. Il nome “Ufficio centrale” di resteranno allestiti baracca abusiva. sento qualcuno parlare di cultura,
che in qualche modo possono consi- dalCampidoglio per sé evoca scenari da tragedia, i mini camping © RIPRODUZIONE RISERVATA la mano mi corre al revolver».
-MSGR - 20 CITTA - 11 - 14/02/11-N:

11
IL MESSAGGERO
LUNEDÌ
14 FEBBRAIO 2011 CRONACHE 11

Blitz di Irina Lucidi, la madre di Alessia e Livia,


LE BAMBINE SCOMPARSE che ha perlustrato l’isola sull’elicottero della polizia

Gemelline, la mamma in Corsica:


«Sonostatevistevive,aiutateci»
Cresce l’attenzione degli investigatori sulla donna bionda
di GRAZIA RONGO rio, che non l’ha lasciata da giorni le ricerche. Si insiste, in Shepp, tra il 31 gennaio e il 2
CERIGNOLA (Foggia) - Irina sola nemmeno per un istante. particolare, nell’area tra Pia- febbraio. Tra il giorno dello
Lucidi stringe tra le mani la Irina è arrivata ieri mattina ad nottoli, Bastia e Macinaggio, a sbarco a Propriano con le bam-
pecorella bianca Matilde e il Ajaccio con un aereo privato nord della Corsica, i luoghi bine a quello della partenza
coniglietto rosa Casimir: sono dopo che gli investigatori le felici in cui la famiglia, al com- per Tolone da solo. Se è vero,
i pelouche preferiti di Alessia e avevano chiesto di spostarsi pleto, spesso trascorreva le va- così come affermano testimo-
Livia, le sue bambine di 6 per aiutarli a disegnare una canze. Mathias Schepp, il 31 ni ritenuti attendibili, che la
anni, le gemelline che non ve- mappa, quanto più vicina pos- gennaio, è stato visto scendere donna bionda era con loro,
de dal 28 gennaio scorso. Le sibile, degli spostamenti che a Propriano insieme alle bam- non si esclude che possa avere Sopra, Irina zioni fornite da Irina Lucidi, me lui stesso ha specificato in
sue speranze sono state scalfite era solita fare con l’ex marito e bine dal traghetto proveniente avuto un ruolo importante per Lucidi mostra i perché la ragnatela costruita una delle lettere inviate all’ex
ma non annientate del tutto. le bambine quando trascorre- da Marsiglia. Con loro, giura la sorte di Alessia e Livia. Un peluche della
dal suo ex marito sembra ave-
vano in Corsica le vacanze. una commerciante del posto, uomoche vivevicino Macinag- figlie moglie. Le ricerche proseguo-
Col viso pallido e gli occhi Sotto, le re avuto, come unico scopo, no anche a Cerignola, vicino
stanchi, dall’aeroporto Lei è arrivata di buono- c’era anche una misteriosa gio, il 1˚ febbraio, l’avrebbe
ra e insieme alla poli- donna bionda, con cui l’uomo vista vicino all’Audi station gemelline quella di torturarla fino a farla alla stazione in cui il padre di
di Ajaccio, dopo una scomparse morire di dolore. L’uomo ha Alessia e Livia, il 3 febbraio, si
zia francese ha sor- chiacchierava. Una bella signo- wagon di Matthias e la descri-
giornata passata a Nel tondo, ripercorso tutte le tappe spen- è tolto la vita lanciandosi sotto
volato, in elicotte- ra, 50 anni circa, più bassa di zione fornita coinciderebbe il padre a un
ripercorrere parte ro, tutte le zone lui, vestita con pantaloni bian- con quella fatta da Propriano. sierate della sua vita di marito il treno. Ieri è stato anche dre-
bancomat
della sua vita, ha in cui si sono chi e giaccone nero. È stata Oggi la polizia francese e in Corsica e padre, prima di morire in nato un pozzo che si trova
lanciato un altro concentrate ne- vista in altri tre luoghi diversi svizzera riprenderà le ricerche Puglia, e gli investigatori sono vicino ai binari. Si cercano le
strazianteappel- gli ultimi tre sempre insieme a Matthias seguendo soprattutto le indica- certi che la sua sia stata una chiavi dell’auto parcheggiata
lo:«Le mie fi- scelta precisa. Sono stati distri- da Matthias Shepp vicino alla
glie sono state buiti volantini con le foto iden- stazione, il registratore che
viste vive in tificative di bimbe e padre in
Corsica», dice l’uomo portava sempre con se
tutte le farmacie. Matthias e in cui potrebbe aver inciso il
quasi sussurran- Shepp potrebbe aver acquista-
do, «continuate destino di Alessia e Livia e il
to medicinali o, quel che è navigatore satellitare. Que-
a cercarle: vi pre- peggio, veleno. La polizia sviz-
go, telefonate alla st’ultimo permetterebbe di
zera ha infatti accertato che,
polizia anche se ave- prima di partire da Saint Sul- tracciare con precisione il per-
te dubbi o gli indizi vi plice nel folle viaggio che lo ha corso compiuto dall’uomo,
sembrano scarsi. Sono vi- portato a morire, suicida, in con e senza le bambine. Ma
ve, lo so». Puglia, aveva visionato siti in- Matthias Shepp, durante il suo
Poche parole, prima di ri- ternet alla ricerca di informa- viaggio di amore, morte e fol-
mettersi in viaggio verso il po- LA MISTERIOSA zioni sulla morte per avvelena- lia, ha lasciato solo messaggi
sto segreto in cui si è rifugiata disperati. Stando ben attento a
da giorni, forse a Bruxelles
SIGNORA mento. L’ipotesi a cui nessuno
non lasciar tracce.
vuol credere è che possa aver-
dove vive l’amatofratelloVale- ne usato per uccidere le bambi- © RIPRODUZIONE RISERVATA
Sui 50 anni, è stata ne, senza farle soffrire, come
vista in tre lui stesso ha specificato in una
delle lettere inviate all’ex mo-
luoghi diversi con glie Irina il 3 febbraio prima di
togliersi la vita. Potrebbe aver-
Matthias Schepp ne usato per uccidere le bambi-
ne, «senza farle soffrire», co-

L’ANALISI
di ALESSANDRA GRAZIOTTIN uomini, sembra, a soffrire di
«Io, senza te, non vivo. Ma tu, Il volto maschile Pessimi mariti, più per le separazioni, a negare
senza me, morirai lentamente. alla donna il diritto di farlo
Morirai ogni giorno, senza più del mito di Medea ma bravi genitori (come altri recenti casi dram-
pace». E’ questo il pensiero matici dimostrano), ad agire

«Senza te non vivo»: è l’allarme per tutti


dominante che sembra aver inmodo violento, fino alla mor-
ispirato la lucida strategia di te, al suicidio e, forse in questo
vendetta di Matthias Schepp, caso, all’omicidio, la rabbia, la
ingegnere, separato e padre del- collera, la disperazione, l’inca-
le due gemelline di sei anni, pacità assoluta di proiettarsi in
Alessia e Livia, scomparse. Per
ora, nel nulla.
Amore, dipendenza, separazione, delitto: quello che ci insegna la vicenda Schepp un futuro senza coppia e senza
famiglia.
L’uomo si è suicidato il 3 Ratio et furor, mens et cu-
Maria Callas to. Qual è il primo monito che ce la faccio. Sono completa- buon senso, tanto cuore e senso comportarsi così», allontanan- pido, la ragione e la furia, la
febbraio a Cerignola, lancian- nella parte viene da questa storia atroce? mente pazzo, allo stremo, di- di responsabilità - parliamoci, do da noi l’angoscia che queste mente e il desiderio, di cui
dosi sotto un treno. Ha portato di Medea,
protagonista Nelle separazioni, mettiamo al strutto. Aiuto!». Perché nessu- prima di mandare avanti gli situazioni estreme ci evocano. parla Ovidio, collidono ed
con sé il segreto delle sue bim-
dell’omonimo centro il bene dei figli, non il no si è reso conto che negare avvocati con la lancia in resta. In realtà, in fase di separazio- esplodono in Medea (che ucci-
be, delle loro ultime ore, ma film nostro bisogno di rivalsa, di l’affidamento congiunto stava Parliamoci davvero. Cerchia- ne, dovremmo chiederci, in- de i figli per vendetta contro
anche della loro angoscia e soli- di Pier Paolo
tudine disperata, che noi non ferire a fondo, privando il part- innescando una spirale di mor- mo la soluzione che nella sepa- quieti: «Potrebbe succedere an- Giasone, che l’aveva abbando-
Pasolini
vogliamo sentire o immagina- ner proprio della presenza dei te senza ritorno? «Invece di un razione salvi il meglio di quello che a noi?». E quando dovrem- nata per Glauce). Ma possono
re,rassicuran- figli amati. Ci sono uomini che dialogo ragionevole, ho ricevu- che abbiamo creato insieme: la mo allertarci? esplodere anche nell’uomo che
doci con le fo- possono essere mariti inade- to come risposta questi avvoca- serenità e il futuro positivo dei si sente abbandonato e che vede
guati, ma buoni padri. Che a ti di m….». E, ancora: «Tutto nostri figli. Una separazione Ilpiù forteelemento di allar-
to luminose me, in una relazione, è il dire: nella scomparsa e,
della loro feli- volte, nelle relazione con i figli, ciò che volevo era una famiglia. costruttiva e non distruttiva. si teme, nell’ ucci-
cità che ac- esprimono il meglio di sé, ma Perdere te è stato già abbastan- Questodovrebbe essere l’obietti- «Senza te non vivo». Questa sione delle figlie il
compagna che possono diventare distrutti- za duro. Ma perdere anche le vo della coppia, ma anche degli non èuna dichiarazione d’amo- UN INFERNO modo più atroce e
ogni articolo vi, fino alla morte, se anche bambine era troppo…». avvocati, quando ci sono di re, anche se questa frase ci PER I PICCOLI irrimediabile di
sul loro infeli- questorapporto essenziale - l’es- Al di là della dinamica del- mezzo i figli, prima di discute- gratifica profondamente, per- vendicarsi per sem-
sere padri – viene impedito. re la questione del denaro, che ché ci fa sentire preziosi ed
cedestino.Co-
Schepp, forse, poteva esserlo.
la separazione di questo caso
in troppe separazioni sembra unici. E’ una dichiarazione di
Nelle separazioni pre. Schepp tacita
me si saranno specifico, su cui sappiamo trop- col suicidio il pro-
sentite invece L’uomo ha portato con sé il po poco, quale altro monito esserel’unico elementodi atten- dipendenza, di incapacità di va messo al centro prio tormento, co-
segreto delle bimbe, non le ra- zione e interesse. esistere e trovare un senso nella
queste bimbe,
trasportate di gioni del suo gesto.
duro ci dà, questa tragedia? Ci
dice: attenzione! Fin dove possi- Si fa presto a dire: «L’uomo vita senza l’altro o altra che sia,
in ogni modo sa che Medea non
fa. E condanna al
città in città Ha scritto Schepp: «Senza bile – e dev’essere un possibile era impazzito, era schizofreni- senza la sua presenza, senza il il bene dei figli tempo stesso l’ex
da un padre l’affidamento congiunto non esplorato davvero, con tanto co, solo un pazzo delirante può suo amore. E oggi sono gli moglie ad un tor-
sempre più mento e ad un’ as-
fuoridisé,sen- PERUGIA BRINDISI senza infinita. «Tu non mi vole-
za poter più chiamare la mam- vi dare le bambine in affida-
ma, senza poter sentire il suo mento congiunto. E io te le
abbraccio, la sua presenza con-
fortante? Sono state in preda
Ritrovato sedicennedopo ungiorno di ricerche Fidanzatini in fuga da Castellammare: tolgo per sempre».
In questa tragedia delle soli-
ad un’agonia emotiva atroce,
passata sotto silenzio. I bambi- Erascappatodi casaper una litecoigenitori “bloccati” dai carabinieri dopo 4 giorni tudini, provo una pena immen-
sa per la signora Lucidi, rima-
ni respirano le emozioni, annu-
sanol’adrenalina nell’aria, sen- PERUGIA - È scappato di casa sabato sera dopio una lite dei genitori. Per BRINDISI - Paura finita per due famiglie della provincia di Napoli a causa sta sola in un baratro di dolore
tono la tensione nella voce, nel fortuna è stato ritrovato dopo 24 ore di angoscia. Il ragazzo, un sedicenne di di una fuga d’amore di due giovani. Lui 16 annni, lei 15. I due fidanzatini senza risposte e senza luce. Ma
respiro, nelle vibrazioni del cor- Perugio, sta bene anche se piuttosto stanco. È stato ri trovato nella zona di allontanatisi da Castellammare di Stabia (Napoli) lo scorso 9 febbraio, anche per Matthias Schepp, uo-
po. Per loro, stare con il padre Collelungo, un’area di campagna. A lui i soccorritori sono risaliti anche dopo sono stati rintracciati ieri a Brindisi dai carabinieri e riconsegnati ai mo solo, che la disperazione ha
impazzito edisperato negli ulti- una segnalazione giunta in serata. Le ricerche del sedicenne erano state genitori che ne avevano denunciato la scomparsa. A Brindisi i due reso pazzo e, forse, omicida. E
mi giorni è stato un inferno condotte per tutta la giornata da carabinieri, vigili del fuoco e volontari e ha sarebbero arrivati in treno dopo soste fatte a Caserta e Foggia. La una tenerezza commossa, che
senza conforto. partecipato anche personale del corpo forestale dello Stato. scomparsa dei due fidanzatini di Castellammare di Stabia, era stata purtroppo non le può più conso-
Quando è stato trovato il ragazzo è apparso sfinito ai soccorritori. Non è
tempestivamente denunciata ai carabinieri della locale stazione dai lare, per quelle piccole bimbe,
Un inferno di varia intensi- rispettivi genitori. Ore, giorni d’ansia per queste famiglie. Secondo quanto sole nella notte dell’anima del
tà che molti altri bambini vivo- tra l’altro chiaro dove abbia trascorso la notte scorsa. Precauzionalmente è
hanno riferito ai militari dell’Arma Giosuè Gatta, di 40 anni e Vincenzo loro padre, vittime della follia,
no quotidianamente quando le stato condotto in ospedale per accertamenti ma le sue condizioni sono
Criscuolo, di 30, i due ragazzi si sono allontanati la mattina del . Domenico certo, ma anche dell’ incapaci-
separazioni sono sanguinarie, comunque buone. si sarebbe dovuto recare all’istituto tecnico dove studia mentre la ragazza tà di separarsi senza usare i
quando i genitori si diffamano In un primo momento il ragazzo, intorno alle 19.30 di eiri sera, era stato avrebbe dovuto fare ritorno a casa. Le ricerche dei due fidanzatini sono figli l’un contro l’altro, armati.
reciprocamente in loro presen- avvistato. Ma, spaventato, aveva fatto perdere le sue tracce in una sorta di state estese su tutto il territorio nazionale. Un bigliettaio della Circumvesu-
za, quando vengono usati come boscaglia. Poi, alla fine, il vero ritrovamento per un lieto fine che durante la viana li aveva subito avvistati ma l’informazione non aveva prodotto www.alessandragraziottin.it
strumento di vendetta o diricat- giornata non pareva affatto scontato. risultati. © RIPRODUZIONE RISERVATA
-MSGR - 20 CITTA - 12 - 14/02/11-N:

12
IL MESSAGGERO
LUNEDÌ
CRONACHE 14 FEBBRAIO 2011

L’indagine è partita un anno fa. Le testimonianze dei familiari:


ANZIANI «Dopo il dissequestro tutti gli ospiti sono rientrati volentieri»
IN BREVE
MILANO

Rieti,casadiriposo“LaContrada”: Coppia gay aggredita:


fermato sedicenne
MILANO - Ha insultato e aggredito

«Nonèunlager,inchiestaarchiviata» ferendo lievemente una coppia di gay


mentre camminavano mano nella ma-
no in una zona sud di
Milano. Per questo un
ecuadoriano di 16 anni
dopo essere stato blocca-
Ilgiudice:«Nessunaviolazionepenale,soloamministrativa» to dalla polizia è finito
indagato a piede libero
per lesioni aggravate.
di MASSIMO CAVOLI lificato o in misura insufficien- Un italiano di 31 anni
RIETI - Era stata bollata come te, specialmente nel corso del- e il suo compagno sono
“lager” la casa di riposo per la notte. Il legare, o comunque stati insultati: «Andate via brutti fr..»,
anziani “La Contrada” di Ta- l’assicurare gli ospiti anziani ha gridato il minorenne che ha sferrato
rano, in provincia di Rieti. non autosufficienti al letto, è un pugno sul volto di uno dei due.
Dopo quasi un anno di accerta- condotta che mira senza dub-
menti è stata disposta l’archi- bio non ad infliggere gratuite MONZA
viazione dell’indagine non sofferenze agli stessi, quanto,
avendo rilevato violazioni di piuttosto, ad impedire che si
carattere penale ma solo di facciano del male cadendo dal Violenta la nipote di 13 anni
tipo amministrativo. L’opera- letto”.
zione era scattata nella notte A sostegno del- cui gli anziani venivano mal- adescandola in chat line
del 17 gennaio dello scorso le sue conclusioni LA TITOLARE trattati e legati ai letti, ma le
risultanze dell’inchiesta giudi- MILANO - Ha abusato della nipote di
anno, quando i carabinieri si il pubblico mini- DE ROMANIS ziariahanno smentito ogni ipo- soli 13 anni, l’ha molestata via Internet
presentarono all’interno della stero richiama le
testimonianze re- tesi di questo genere. A questo sotto falso nome e l’ha convinta a fare
se dai familiari de- «Abbiamo provato
casa di riposo ”La Contrada” filmati a luci rosse. I cara-
trovando quattro anziani, dei risultato sono pervenuta con il
binieri di Monza hanno
ventisei complessivamente gli anziani e da co- che le accuse supporto dei miei legali, i quali
hanno duramente combattuto arrestato B.G., 43 anni,
ospitati, affetti da problemi di loro (personale di
deambulazione, legati ai letti.
Tarano aveva emesso due ordi- grave) carenza di personale autombulanze e nei nostri confronti al mio fianco, conducendo in per violenza sessuale ag-
nanze imponendo al gestore qualificato e la presenza di medici) che opera- prima persona le indagini di- gravata ed atti sessuali
In aggiunta, i militari accerta- della casa di riposo di regolariz- ospiti in esubero” aggiungen- rono in occasione
sono infondate» fensive che hanno consentito con minore. Secondo i
rono inadempienze di caratte- zare la situazione. Prese così do che ”la casa di riposo non carabinieri l’uomo era
re organizzativo e strumentale dello sgombero,se- di mettere la parola “fine” a
avvio un’inchiesta che ipotiz- costituiva affatto quel lager co- questa brutta storia e grazie ai riuscito a irretire la picco-
(medicinali scaduti, numero condo cui la strut- Sopra, il
zava i reati di maltrattamenti e sì superficialmente descritto quali - conclude la De Roma- la e dopo averne abusato
di anziani presenti oltre il limi- tura si presentava ordinata e Tribunale
somministrazione di medici- da taluni organi di stampa”. nis - sono finalmente riuscita a nella sua casa l’avrebbe anche convinta
te consentito, variazione della pulita, all’interno della quale, di Rieti.
a spedirgli attraverso una chat video
nali scaduti nei confronti della Un passaggio significativo dopo il dissequestro, gli ospiti Nella foto rendere inconsistenti le infon-
destinazione d’uso di alcuni al centro la che la ritraevano in pose provocanti.
titolare della struttura, Arian- dell’archiviazione riguarda rientrarono “volentieri non date accuse rivolte sia nei miei
locali), peraltro già rilevate nel casa di riposo
naDe Romanis,edella collabo- poi la circostanza relativa agli avendo nessuno di loro mai confronti che nei confronti del-
corso di due precedenti visite per anziani
REGGIO CALABRIA
ispettive condotte dai carabi- ratrice Katarzina Samon. Il anziani trovati dai carabinieri assistito a episodi di maltratta- “La Contrada” la casa di riposo da me gesti-
nieri del Nas di Viterbo, sulla giudice delle indagini prelimi- legati al letto con le lenzuola. Il menti”.
di Tarano, ta».
nel Reatino
base delle quali il sindaco di nari di Rieti, su richiesta del
sostituto procuratore Stefano
dottor Opilio rileva come ”si
tratta purtroppo diuna condot- La signora Arianna De Ro- © RIPRODUZIONE RISERVATA Spara in testa al barista
manis è naturalmente soddi-
Opilio, ha però disposto l’ar-
chiviazione dell’indagine non
ta piuttosto usuale nella gestio-
ne delle case di cura che, per sfatta. La titolare della casa di dopo una lite e fugge
avendo rilevato violazioni di ragioni prettamente economi- riposo afferma che «la struttu- REGGIO CALABRIA - Ha sparato un
carattere penale, ma esclusiva- che, ricevono come ospiti un ra di cui sono responsabile è colpo di pistola in testa al titolare di un
mente di tipo amministrativo numero eccessivo di anziani stata descritta dagli organi di bar, pare dopo una lite per futili motivi,
”concretizzatesi - scrive il pub- nonautosufficienti ed assumo- informazione locali e naziona- incurante della presenza
blico ministero - nella (sia pur no personale scarsamente qua- li come un “ospizio-lager”, in nel locale di altri avvento-
ri. Quindi è scappato ap-
NUOVE TERAPIE profittando del fuggi fug-
gi dei clienti terrorizzati.
La sua vittima, Antonio

Toscana, sì alla cannabis per curare il dolore Battaglia, di 28 anni, lot-


ta contro la morte nel-
l’ospedale diReggio Cala-
bria dove è stato ricoverato in stato di
coma farmacologico. Le sue condizioni
La Regione sta per varare la prima legge in Italia che rimborserà i farmaci a base di marijuana sono gravissime. E’ caccia al feritore.

FIRENZE - In Toscana la cura del dolore con i fosse importante assumere sostanze cannabinoidi pri- BRESCIA
cannabinoidi e il loro utilizzo nel fine vita saranno ma di sottoporsi a chemio e per combattere dolore e
regolati da una legge e sarà la prima in Italia. Prevede il nausea».
rimborso totale dei farmaci. All’ iniziativa sta lavoran-
do il consigliere regionale del Pd Enzo Brogi. «Presente-
E’ proprio di qualche giorno fa la pubblicazione di
uno studio australiano in cui si fa più chiaro il legame
Precipita nel canalone:
rò la proposta nei
prossimi giorni - dice Brogi -
tra la mariujana e i problemi di
salute mentale: si dimostra co-
muore escursionista
ENTRO MAGGIO e spero che possa diventare leg- me l’uso della droga può accele- UNA RICERCA BRESCIA - Un escursionista è precipi-
LA DECISIONE ge aAdmaggio». oggi, spiega Brogi «la leg-
rare di diversi anni l’insorgenza
di schizofrenia. La ricerca della AUSTRALIANA
tato in un canalone al passo del Maniva
(Brescia) ed è morto. E’ un uomo di 40
ge nazionale non prevede il rim- scuola di Psichiatria dell’univer- anni, G.C. di Lonato. Era
Ilconsigliere Brogi borso dei farmaci derivati dalla sità del Nuovo Galles del Sud Lo spinello uscito per un’escursione
firmeràil testo: cannabis da parte del servizio
sanitario». Una iniziativa simi-
che ha collazionato dati di 20mi-
la pazienti di malattie psicoti- può anticipare
in compagnia di altre due
persone, quando è scivo-
«Saranno disponibili le a quella della Toscana c’è in In molti casi i giudici hanno dato il via libera al farmaco che ha concluso che coloro che l’insorgenza delle latolungouna canalemol-
Puglia, ma qui l’ uso è normato fumavano cannabis sono stati to impervio per circa due-
solo in ospedale» da una delibera di Giunta e non pazienti a casa sotto rigido controllo medico». E, diagnosticati quasi tre anni pri- malattie mentali cento metri, a causa della
da una legge. «In ogni ospedale - comunque, la loro somministrazione è prevista solo ma di coloro che non la usava- presenza di neve e ghiac-
spiega Brogi - avrà un responsa- quando altri farmaci non siano efficaci. no. «I risultati offrono solide cio. L’allarme è giunto
bile per l’attuazione e il rispetto delle linee guida». Brogi Il consigliere del Pd rivela di aver scritto la legge prove che interrompere o ridurre l’uso di cannabis può poco dopo le 9.30. Ma l’elisoccorso non
sta pensando ad un utilizzo di questi farmaci solo in pensando alle sofferenze dei malati. «Nel pensarla ritardare o anche prevenire dei casi di psicosi», sostiene è potuto intervenire per la presenza di
strutture sanitarie, «ma non è escluso - dice - che in ho lavorato accanto ad Alessia Ballini, una collega chi ha guidato il lavoro, il professor Matthew Large nebbia.
futuro si possa prevedere di estenderlo anche per i uccisa pochi giorni fa dal cancro. Mi raccontava quanto sulla rivista Archives of General Psychiatry.

SOLIDARIETÀ PONTE RADIO ABCD Fondato nel 1878

“Acquaperlavita”:iprofumidiArmani Nespoliindirettadallospazio
Direttore Responsabile: ROBERTO NAPOLETANO
Vicedirettori: STEFANO BARIGELLI (Vicario)
ALESSANDRO BARBANO
GIANCARLO MINICUCCI

persponsorizzare lacampagna salvabimbi risponde alle domande dei bimbi Redattori Capo Centrali: ALESSANDRO DI LELLIS (Responsabile)
RAFFAELE ALLIEGRO,
ANGELA PADRONE,
MASSIMO PEDRETTI,
ROMA - Col profumo la moda porta un bene Challeng che occuperà di fornire 40 milioni di ROMA - «Hai mai incontrato gli alieni?», «No, ma spero LUCIA POZZI
prezioso a bambini poverissimi, dice Giorgio litri d’acqua potabile alle popolazioni del mon- che l’occasione capiti presto». La domanda è di Arturo, Responsabile Regioni: LUCIANO DI DOMENICO
Armani e si fa protagonista di una iniziativa do che ne hanno bisogno. E soprattutto ai sette anni. La risposta è di Paolo Nespoli, astronauta in Presidente: FRANCESCO G. CALTAGIRONE
specialissima. Dal primo marzo, lo stilista si bambini. missione sulla stazione spaziale internazionale da metà Vicepresidente: GAETANO CALTAGIRONE
impegna a promuovere Peraffrontare ilproblemaallaradice,Arma- dicembre, il primo italiano e il terzo europeo impegnato in Amministratore Delegato: ALBINO MAJORE
l’accesso all’acquapotabile ni si è offerto di far diventare due dei suoi più una missione così lunga e impegnativa, sei mesi in tutto per Consiglieri: ALESSANDRO CALTAGIRONE
a chi abitualmente non ne celebri profumi, “Acqua di Giò” e “Acqua di studiare i segreti del cosmo e la resistenza dell’uomo nello AZZURRA CALTAGIRONE
usufruiscee,insieme aGre- Gioia” i veicoli per la campagna di Acqua for spazio. La stazione, che compie un giro completo della CARLO CARLEVARIS
en Cross International, ad life. Comprando una bottiglia di uno dei due MARIO DELFINI
terra ogni novanta minuti, era in orbita sopra l’Argentina
avvicinare ancora di più profumi si farà automaticamente una donazio- Direttore Generale: ALVISE ZANARDI
all’argomento l’opinione quando è stato aperto un ponte radio con Bologna. Così
ne di 100 litri di acqua potabile all’anno per i Il Messaggero S.p.A.
pubblica. E lo fa attraverso una decina di bimbi ha avuto l’opportunità di parlare con Sede legale Via del Tritone, 152 - 00187 Roma - Tel. 0647201
piccoli e le loro comunità. Chi parteciperà,
i suoi profumi. Si sa che il potrà poi continuare la sua azione on line l’ingegnere di volo che a 400 chilometri dalla terra ha G Copyright Il Messaggero S.p.A. - Tutti i diritti sono riservati.

nostro corpo è fatto al 65% attraverso un codice che troverà sulla bottiglia. risposto alle loro domande. C’è stato chi ha chiesto Piemme S.p.A. - Concessionaria di pubblicità
Via Montello, 10 - 00195 Roma - Tel. 06377081
di acqua, che i 4/5 del no- Si potrà anche creare una community attraver- all’astronauta come lassù si corre ai ripari per un raffreddo-
re: «E’ difficile prenderlo, ma in caso un’aspirina e via». O Registrazione R.S. Tribunale di Roma n. 164 del 19/6/1948
stro pianetasono copertidi so il sito www.facebook.com/acquaforlife e si
acqua, che solo il 3% del- potrà allargare la “famiglia” di aderenti all’ini- ancora: «E per cucinare e fare la spesa come fate?», «Una Stabilimenti stampa de «Il Messaggero»:
Il Messaggero S.p.A., viale di Torre Maura 140, Roma;
Giorgio Armani l’acqua è potabile, e che ziativa. L’apice della campagna si raggiungerà il volta al mese abbiamo i rifornimenti, non è che cuciniamo, Litosud - Centro Stampa di Pessano con Bornago (MI);
Gazzetta del Sud Calabria S.p.A., Rende (CS) località Lecco;
nellamaggior parte deicasi 22 marzo, in occasione della Giornata Mondia- scaldiamo alcune pietanze già preparate». E per muover- Unione Sarda S.p.A., 09100 Cagliari viale Elmas;
èinaccessibile.Ogni giorno 4000bambinimuo- le dell’Acqua, ricorrenza ideata dalle Nazioni vi? «E’ un po’ come in una piscina, ci si tiene con le mani». S.E.S. Società Editrice Siciliana S.p.A., Messina via Bonino 15c.
iono per malattie trasmesse dall’acqua inquina- Unite nel 1992. Litighi mai con i tuoi compagni? «No, siamo molto La tiratura di domenica Certificato ADS
ta e contaminata. E’ questo il motivo che spinge P.P. affiatati, al massimo ci sono dei piccoli malintesi ma li 13 febbraio 2011 N. 6897 del
è stata di 294.729 copie 21-12-2010
Armani ad accogliere la sfida di Acqua for Life © RIPRODUZIONE RISERVATA risolviamo in fretta».
-MSGR - 20 CITTA - 13 - 14/02/11-N:

di Linda Mencucci
Via F. Sacchetti, 25/G
Tel. 06.822895
ESTERI di Linda Mencucci
Via F. Sacchetti, 25/G
Tel. 06.822895
e-mail: esteri@ilmessaggero.it fax: 06 4720629

La gioia di un manifestante
IL SACCHEGGIO
EGITTO, LA SVOLTA a piazza Tahrir, ieri dopo
la “vittoria” della rivolta
e le dimissioni di Mubarak

no incontrati di fronte al mini-


La maggior parte stero dell’Interno per chiedere
un miglioramento delle loro
dei manifestanti condizioni di vita e di lavoro,
domandando anche di mette-
si fida dei militari, re sotto giudizio il ministro a
cui fanno capo. Come loro,
ma ancora in piazza altri gruppi di lavoratori, so-
prattutto operai, hanno conti-
ci sono gruppi nuato a fare sentire la loro voce
stillando una lista di richieste
di oppositori ben precise da presentare a chi
si appresta a guidare il paese
E non mancano anche solo per sei mesi.
«Tantawi deve capire che
le incertezze non possiamo vivere di
sola aria anche solo per
un breve periodo, deve

Sciolto il parlamento fare qualcosa subito»,


spiegaun operaio rivol-
gendosi al capo delle
forze armate.
Classe 1935 e origi-
ni nubiane, Marshal
Una statua raffigurante Tutankhamon

Sei mesi, poi elezioni Tantawi è ministro del-


la Difesa e della produ-
zione militare dal 1991 e
ha partecipato alla rivolu-
zione del 1952 con la quale
Reperti preziosi
trafugati
Tantawi guida l’incognita della transizione l’Egitto rovesciò la monarchia
inglese, fondandosi come re-
pubblica. In passato il suo no-
dal museo egizio
me era emerso anche tra la
di AZZURRA MERINGOLO sinceramente alle domande re le loro tende. Come lui sono Una donna lista dei possibili sfidanti del IL CAIRO - Otto reperti di valore inestimabile,
legge in piazza tra cui una statua di Tutankhamon, sono stati
IL CAIRO - Scioglie il parla- della strada o se approfittare LA FUGA stati numerosi quelli che, non
Tahrir
raìs. A nominarlo, nel 2008,
rubati al Museo egizio del Cairo. Lo ha annuncia-
mento, frutto di elezioni frau- della situazione per mantene- sentendosela di cantar vittoria furono anche gli Stati Uniti
dolente, e sospende la Costitu- re il potere che hanno in mano, DI MUBARAK troppo presto, hanno deciso di
un giornale
con le notizie che, come mostra un cable di to il direttore delle Antichità ZaHi Hawass, dopo
zione. Così l’esercito egiziano limitandosi a eleggere un nuo- tenere alta la guardia fino a degli ultimi Wikileaks, lo descrivevano co- il completamento dell’inventario dei danni subi-
cerca di mostrare ai cittadini vo leader. Per ora le intenzioni Igiornali danno quando non toccheranno con avvenimenti
e la cronaca
me un personaggio attraente e ti dal museo nell’assalto del 2 febbraio. Hawass,
spiega, sul suo sito, che sono stati rubati una
di voler rispondere seriamente dell’esercito sembrano sincere mano i primi successi. Mentre raffinato anche se unpo’ anzia-
alle loro richieste. Alcuni gior- e all’alba del secondo giorno l’ex-raìsin fuga verso nel centro sono tornate a circo-
di questi giorni
gloriosi no e resistente al cambiamen- statua in legno placcato oro di Tutankhamon
portato in spalla da una dea e una statua del
nali annunciano la fuga del dell’era post-Mubarak, i verti- gli Emirati, l’agenzia lare normalmente le macchi- per il popolo to. Anche se Tantawi ha sem-
giovane faraone ne-
vecchio raìs Hosni Mubarak ci militari hanno ribadito di ne, in città si sono ancora visti egiziano premostrato la volontà diman- gli stessi materiali
verso gli Emirati Arabi Uniti, voler esclusivamente guidare ufficialesmentisce alcuni gruppi di manifestanti. tenere lo status quo, nelle ulti- mentre caccia.
ma l’agenzia di stampa ufficia- il Paese attraverso la transizio- Quasi trecento poliziotti si so- me settimane il popolo egizia- Mancano all’appel- SCOMPARSI OGGETTI
le egiziana continua a negare. ne politica, un periodo che nosi è gradualmente affeziona- lo anche una statua DAL VALORE INESTIMABILE
Il giallo resta aperto, ma alla dovrebbe durare sei mesi. Al
termine di questo periodo,
FARNESINA to a lui, uomo di certo meno
corrotto e brutale del ministro
della dea Akena,
fine poco importa sapere dove una statua diNefer-
si trova l’ormai l’ex presidente quando la Costituzione sarà Missione di Frattini degli Interni a capo della poli- titi mentre fa delle Mancano all’appello
egiziano, visto che a gestire la stata riformata, si terranno zia. Attualmente è quindi mol- offerte, la testa di
situazione è ora l’esercito, che nuove elezioni e l’esercito tor- in Siria e Giordania to rispettato e anche per que- una principessa anche una statua
dovrà anche stabilire, secondo nerà a svolgere solo le funzioni sto Tantawi potrebbe essere Amarna, la statuet- di Tutankhamon
quanto detto dal primo mini- militari. ROMA - Stamattina collo- propenso a tendere la mano ai ta di una scriba di
stro Ahmed Shafiq, il ruolo di Fidandosi di quella che sin qui con il presidente siria- suoi cittadini e guidarli, come Amarna,11statuet- e della dea Akena
Omar Suleiman, il capo dei dall’inizio della rivoluzione no Bashar al-Assad e con il fino a ora sembra, verso un te in legno e uno
servizi segreti egiziani nomina- hanno considerato un’istitu- capo della diplomazia di reale processo di cambiamen- scarabeo di Yuya.
to vicepresidente da Mubarak zione al servizio del popolo, la Damasco Walid al-Mual- to che trasformi l’Egitto da un Il capo dell’antichi-
prima di dimettersi. Tocca ai maggior parte dei manifestan- lim, poi nel pomeriggio in- regime militare a uno civile. tà egiziane spiega che è in corso un’inchiesta sul
militari decidere se rispondere ti ha abbandonato Midan al contri con Re Abdallah II furto, e che la polizia e l’esercito la porteranno
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tahrir, roccaforte della rivolu- di Giordania, con il neo avanti anche con le persone che sono state già
arrestate per gli assalti al museo avvenuti tra la
zione, per permettere alla capi- premier Maruf Bakhit e fine di gennaio e gli inizi di febbraio. «Ho detto
tale egiziana di tornare alla con il ministro degli Esteri in passato che se il museo egizio è sicuro anche
normalità. Ma non tutti la pen- Nasser Judeh: una fitta l’Egitto è sicuro. Ora - afferma Hawass sul suo
sano così. «L’esercito vuole uc- agenda mediorientale e me- sito - sono preoccupato che l’Egitto non sia
cidere la rivoluzione», urla un diterranea attende il titola- sicuro». Ultima nota di amarezza, aggiunge
professore quando sente il ca- re della Farnesina, Franco infine, la notte scorsa c’è stata un’incursione nel
po della polizia militare che Frattini, oggi in Siria e magazzino «De Morgan’s» di Dahshur dove
diceai manifestanti di smonta- Giordania. Frattini sarà ri- sono custoditi «grandi blocchi e piccoli reperti».
cevuto da Assad, alla pre-
senza di Muallim, e in agen-
da ci sono i temi internazio-
L’ANALISI ECONOMICA
nali, anche alla luce del re-
Cosa cambia nei mercati con il nuovo scenario cente “disgelo” tra Dama- La vertiginosa ascesa commerciale della Cina si combina
sco e Washington.
strategicoe politico del Mediterraneo conle conseguenze “globali” della caduta di Mubarak
di MARCO FORTIS rispettivamentecirca2,4e2milioniditonnella-
In questi giorni i prezzi di energia e materie
prime sono in tensione. Complici le turbolenze
politiche in Nord Africa e le preoccupazioni
L’effetto Nord Africa sulle materie prime te di filo di rame e la Cina appena 1,3 milioni.
In soli nove anni, la produzione cinese di filo di
rame è balzata nel 2009 a 4,3 milioni di
tonnellate, quella USA è scesa a 1,1 milioni e
che esse hanno generato sui mercati delle
commodities, con il petrolio che a fine gennaio Prezzi in tensione. Petrolio oltre i 100 dollari al barile, costo record per il rame quella europea a 2,1 milioni. In altri termini, la
si è riaffacciato oltre i 100 dollari/barile e il biamentiportati dalla globalizzazione e soprat- ché i produttori di commodities guardano oggi Cina produce oggi il 35% di filo di rame in più
rame che ha bruciato nuovi record. L’indice tutto l’ascesa economica della Cina con la sua non più agli USA e all’Europa ma a Pechino di americani ed europei insieme, mentre nel
dei prezzi dei prodotti di base dell’Economist gigantesca domanda di energia e prodotti di come il loro nuovo interlocutore più importan- 2000 la sua produzione era pari ad appena 1/3
l’8 febbraio risultava più alto del 54% sia in base rappresentano, infatti, degli elementi di te, essendo la Cina diventata il più grande di quella complessiva statunitense ed europea.
dollari sia in euro rispetto a un anno fa per pressione sui corsi delle materie prime che consumatore mondiale di minerali, metalli e Si pensi, in campo agricolo, ai semi di soia.
l’insieme delle mate- vanno ben al di là dei possibili effetti a breve derrate agricole. Storico è stato il “sorpasso” Nella campagna
rie prime, del 46% più termine della crisi dell’area nordafricana. del consumo di rame raffinato della Cina ai 2010/2011 il raccolto
alto in dollari per i Prendiamo il caso di due commodities danni di quello degli Stati Uniti, avvenuto nel degli Stati Uniti, cioè
I CONSUMI prodotti alimentari, fondamentali, unaindustriale, l’altraalimenta- 2002, seguito da quello nell’alluminio nel il principale produtto- PREVISTO UN RINCARO
re mondiale, sarà di
RIVELATORI del 106% per le mate-
rie prime agricolo-in-
re: il rame e la soia. Il rame entra in molti 2004. La Cina assorbe ormai circa il 40% del
circa 90,6 milioni di DEGLI ALIMENTARI
processi produttivi (compresa la produzione di rame raffinato consumato al mondo ed oltre il
dustriali e del 44% per ottone, in lega con lo zinco) ed è cruciale in 40% dello zinco, del piombo e dello stagno. tonnellate, quello del
Il mondo sta i metalli. settori come l’edilizia (rubinetti, valvole per Il boom della domanda cinese di commodi- Brasile (secondo pro- I prezzi dei cereali
Dopo la caduta di duttore) di 68,5 milio-
cambiando Mubarak permango-
impieghi idrotermosanitari, tubi, coperture),
la produzione di autoveicoli (che oggi hanno
ties industriali è dipeso da due fattori. Innanzi-
tuttodalruolo di“fabbrica delmondo”assunto
ni di tonnellate e quel- destinati a salire
lo dell’Argentina (ter-
ad altissima ro dell’Egitto(ilsulcanale
no incertezze futu- molta più elettronica a bordo di un tempo), la dalla Cina, sia per effetto delle delocalizzazioni
zo produttore) di 49,5 anche per le scorte
produzione di apparecchi elettrici ed elettroni- produttive ivi realizzate dalle imprese occiden-
velocità diSuezètrai principa- ci di tutti i tipi, per non parlare delle stesse tali, giapponesi e di altri Paesi asiatici come la
milioni di tonnellate. fatte dai paesi arabi
La Cina, che è il quar-
li punti di transito del infrastrutture energetiche(centrali ereti elettri- Corea e Taiwan, sia come conseguenza dello
petrolio) mentre le toproduttoredelmon-
che). La soia è invece il “petrolio verde”: una sviluppo delle stesse imprese manifatturiere do con 14,4 milioni di
proteste si estendono materiaprima agricolaassolutamenteessenzia- cinesi che producono ed esportano in proprio.
all’Algeria. Ciò preoccupa ma gli analisti temo- tonnellate, non è autosufficiente per la soia e ne
le non solo perché triturando i semi di soia si In secondo luogo per effetto del processo di
no ora soprattutto un rincaro degli alimentari. ottiene l’olio di soia che è l’olio più diffuso al infrastrutturazione della Cina che ha determi- dovrà importare circa 57 milioni di tonnellate
Secondol’Economist,variPaesinell’areamedi- mondo ma anche perché la farina di soia che si nato una forte crescita delle reti e dell’edilizia, (contro i 28,7 milioni che importava solo nel
terranea e araba come Arabia Saudita, Algeria ricava come sottoprodotto della triturazione è spingendo in modo particolare la domanda di 2006/07). In altri termini, l’equivalente del
e Giordania hanno accumulato scorte di cerea- con il mais alla base dell’alimentazione anima- cemento, metalli e legno. Il che è avvenuto raccolto del terzo produttore mondiale di semi
li contribuendo ancor di più ad innalzare i le. In gran parte del mondo senza soia non si persino in questo periodo di crisi economica di soia (l’Argentina) è già adesso largamente
prezzi mentre in molti temono che la Cina produce carne. E se si vuole friggere la carne mondiale,durante ilquale ilGoverno cineseha insufficiente per alimentare l’import cinese e
possaaverequest’anno deiraccoltinon adegua- serve l’olio di soia. cercato di compensare la caduta dell’export forsetra pocotempo nonbasterà nemmenopiù
ti. L’accelerata crescita economica della Cina attraverso la domanda interna, in particolare
Al di là delle contingenze, su cui si innesta- il raccolto del secondo produttore (il Brasile).
sta generando pressioni senza precedenti non di investimenti in infrastrutture.
no forti movimenti speculativi in parte genera- soltanto sulla domanda di energia e sull’inqui- Si consideri il filo di rame, che è soltanto Ilmondosta cambiandoadaltissima veloci-
ti dall’eccesso di liquidità presente nei mercati, namento a livello mondiale ma anche sull’as- uno dei vari semilavorati che si ottengono dalla tà ed i consumi di materie prime ce lo dicono
vi sono però fattori strutturali che possono sorbimento di materie prime industriali ed trasformazione del rame e delle sue leghe. Nel chiaramente.
infiammare i prezzi delle commodities. I cam- Graffito al Cairo agricole. Ciò cambia anche la geo-politica per- 2000 l’Europa e gli Stati Uniti producevano © RIPRODUZIONE RISERVATA
-MSGR - 20 CITTA - 14 - 14/02/11-N:

14
IL MESSAGGERO
LUNEDÌ
ESTERO 14 FEBBRAIO 2011

Uno dei pentoloni


GRAN BRETAGNA
ISOLE HAWAII che si trovava a bordo
della “Two Brothers”

Il cacciatore di balene
Nel tondo, un’illustrazione
di Moby Dick
Svolta per le coppie gay:
cheispirò Melville
Arpioni, uncini e pentoloni ada-
presto potranno
giati sul fondo del mare a largo
delle coste delle isole Hawaii.
Secondo gli esperti dell’Ammi-
sposarsi davanti all’altare
nistrazionenazionale atmosferi- LONDRA - Coppie gay all’altare. Il governo di David
ca degli Stati Uniti, si trovava- Cameron si appresta a cambiare le leggi sulle unioni omoses-
no a bordo della nave “Two suali: presto le coppie formate da persone dello stesso sesso
Brothers” (Due Fratelli) quan- potranno pronunciare il fatidico sì in una chiesa, una mo-
do, nel 1823, colò a picco dopo schea o in una sinagoga. La storica quanto controversa
aver urtato la riforma è stata anticipata ieri
barriera coral- sui media britannici. Cambie-
lina. E sapete ac-

Trovatiarpionieuncini quasuffi- rà, secondo il Times, anche la


chi era il co- definizione legale di matrimo-
mandante di cienti per due mesi. L’approdo
piùvicino erano leIsole Marche- nio, finora un patto stipulato
quell’imbarca- esclusivamente tra uomo e don-
zione? Il capi- si distanti 1.900 chilometri e
noteper i suoi abitanti che prati- na. Una volta approvata la svol-
tano George ta, un uomo gay potrà chiamare
Pollard, lo cavano il cannibalismo. Cosa

delcapitano di MobyDick che alla fine furono costretti a il partner marito, mentre, in
stesso che due
fare - su ordine di Pollard - gli una coppia di lesbiche sposate,
tre anni pri-
entrambe le donne potranno
ma, era nau- stessi sopravvissuti della “Es-
legalmente considerarsi mogli.
fragato con la sex”che pernon morire mangia-
“Essex” attac- Le diverse confessioni reli-
rono i corpi dei loro compagni
cata da un ca- giose saranno libere di ospitare
morti. Pollard fu alla fine tratto nei loro templi matrimoni gay:
podoglio di ol-
tre 20 metri di
lunghezza.
Erano sulla “Two Brothers” quando affondò nel 1823 in salvo insieme a un compa-
gno, il 20 febbraio 1821 dalla
baleniera Dauphin. Il 5 agosto
la riforma, che potrebbe essere
annunciata già in settimana dal
ministro della paritàLynne Fea-
Nel 1851 Pollard ritornò a Nantucket, di
la penna di Herman Melville è rimasto più niente. Le uniche le» è stato il commento di Na- rante una battuta di caccia, la therstone, mette sotto pressio-
dove era originario, e poco do- ne la Chiesa d’Inghilterra che
Elton John il suo compagno
ribattezzava la “Essex” “Pe- tracce di quell’avventura finita thaniel Philbrick, lo storico che “Essex” fuattaccata da un gigan- po gli fu affidato il comando
quod” mentre il capitano male sono appunto gli arpioni, più di ogni altro si è dedicato a tesco cetaceo di circa 26 metri non ha ancora definito la sua
della “Two Brothers”. Quando posizione ma al cui interno i vertici più conservatori sono
Achab indossava i panni di Ge- gli uncini usati per staccare il investigare sulla storia della “Es- di lunghezza in pieno Oceano la nave affondò, Pollard tornò a
orge Pollard. Nasceva la leggen- grasso dalla balena edei pentolo- sex” e della “Due Fratelli”. Pacifico, a quasi 3.000 km a decisamente contrari al pari di cattolici e islamici. Altre
Nantucket e disse basta col ma- confessioni protestanti come i Quaccheri e gli Unitari e i rami
da di Moby Dick che in Italia fu ni utilizzati per bollire il grasso Certo, la vicenda della Ovestdelle Galapagos. Al secon- re aperto che continuò però a
tradotto per la prima volta nel più progressisti dell’ebraismo sono invece favorevoli ai matri-
e trasformarlo in olio. “Two Borthers” ha una carica do attacco la ”Essex” cominciò scrutare di notte dal faro. Quel moni omosessuali. Finora le cerimonie di unione civile, legali
1941da Cesare Pavese rimanen- «Trovare i resti di qualcosa emotiva minore rispetto a quel- a imbarcare acqua e fu la sua faro davanti al quale il 26 luglio
do a lungo negli scaffali più in Gran Bretagna dal 2005, devono essere laiche al cento per
che credevamo aver perduto la della “Essex” che ispirò Mel- fine. L’equipaggio si suddivise 1956 colò a picco il transatlanti- cento, non possono essere accompagnate da letture di testi
polverosi delle librerie prima di nel tempo è davvero incredibi- ville. Il 20 novembre 1820, du- su tre scialuppe con viveri e co italiano Andrea Doria.
trasformarsi in un libro-culto biblici o inni né si possono tenere in luoghi religiosi. In base
unanimamente riconosciuto co- alla nuova legge, se celebrate in un luogo sacro, queste
me uno dei capolavori della SVIZZERA cerimonie potranno d’ora in poi essere chiamate “matrimo-
ni”, scrive il Sunday Telegraph. La riforma, una volta varata,
narrativa statunitense.
mette la Gran Bretagna all’avanguardia in materia di diritti
Da qui l’eccitazione degli
archeologi del mare che hanno
diffuso la notizia del ritrova-
Referendum, le armi restano in casa gay e segna una vittoria per i liberal democratici di Nick
Clegg. Inevitabili le proteste da parte dei leader cristiani e
dall’ala destra del partito conservatore. Prima delle elezioni
mento di alcuni arnesi cge era-
BERNA - Gli svizzeri potranno tenere il loro titico contrario alla proposta, si è mostrato soddi- di maggio Theresa May, l’attuale ministro degli interni e
no sulla nave del capitano
fucile d’assalto in cantina o nell’armadio. È stato sfatto della chiarezza del risultato. Secondo Bue- all’epoca ministro degli interni del governo ombra all’opposi-
Moby Dick. A causa delle calde
infatti respinto nella maggioranza dei cantoni il chler il “no” mostra che in Svizzera esiste una zione, aveva promesso che i Tory, in caso di vittoria,
temperature dell’acqua, dello
avrebbero preso in esame «la possibilità di permettere alle
scafo della “Two Brothers” non referendum dell’iniziativa popolare “Per la prote- tradizione delle armi. Promossa dalla sinistra e
unioni civili di essere classificate come matrimonio». Quanto
zione dalla violenza perpetrata con le armi” che da diverse organizzazioni, l’iniziativa popolare a Cameron è stato più ambiguo una volta intervistato in
chiedeva un inasprimento della legge che consen- aveva bisogno della doppia maggioranza dei televisione: «Guardiamo al futuro con prudenza», aveva
te ai cittadini di tenere in casa le armi al termine votanti e dei cantoni per essere approvata, ma è detto sulla possibilità di cambiare l’attuale regime aggiungen-
della leva. «Il popolo svizzero non si lascia stata respinta in ben 20 cantoni e semi-cantoni e do che la legge sulle unioni civili ha «corretto una delle grandi
disarmare». Lo ha detto il consigliere nazionale ha superato lo scoglio delle urne soltanto in 6: ingiustizie della storia» ma che molto omosessuali considera-
sangallese Ppd Jakob Buechler, commentando la Zurigo (50,4%), Basilea (58,9), Vaud (53,7), Gine- no come un diritto di seconda scelta. In Gran Bretagna ci sono
Zurigo. Manifesto del referendum bocciatura. Il co-presidente del comitato interpar- vra (61), Neuchatel (53,2) e Giura (52%). circa 26 mila coppie gay che hanno celebrato unioni civili.

IL PERSONAGGIO
GIOVANNI ed ELENA VENTURINI con i figli Il giorno 13 Febbraio 2011 veniva a man- TRIGESIMO

Il Paperone cinese che aiuta gli ex ricchi di Taiwan FERNANDO e MARCO partecipano al do-
lore di ROSA, MARIA LAURA, MASSIMO e
MARIA CRISTINA per la perdita del caro
care all’affetto dei suoi cari il
Dott.

PIETRO FUCCIO
14/1/2011
Un mese fa volava in Cielo la
Professoressa
14/2/2011

Il miliardario Chen Guangbiao regala 170 mila euro andando a spasso tra la gente MARIO ARLOTTI Ne danno il triste annuncio la moglie
MARIA de FRANCISCIS, le figlie AMELIA LUCIA DELLE MONACHE
Roma, 13 febbraio 2011
con RAFFALE, MIRELLA con STEFANO,
di ANTONIA CIMINI messo in imbarazzo le autorità VITTORIANNA con MARCO, i nipoti vedova GUERRA
PECHINO - L’anno del Coni- dell’isola, prese dal dilemma MARIANNA BUONASSISI MICOL, FRANCESCO, SOFIA, la sorella
I suoi tutti, La ricordano a quanti La co-
ELENA ed i parenti tutti.
glio a Taiwan è arrivato con le sull’approvazione o meno del- La mamma e il fratello la ricorderanno per nobbero e stimarono.
Le esequie avranno luogo oggi lunedi 14
sembianze di un insolito Bab- l’ingresso del miliardario nel sempre.
Febbraio nella Chiesa di S. Emerenziana
Una Messa sara’ celebrata oggi, lunedi 14
bo Natale. Un benefattore ve- Paese. L’altro giorno, durante I funerali si svolgeranno il 16 alle ore 11,00 alle ore 11,30.
Febbraio, alle ore 18, nella Chiesa di San-
i festeggiamenti del Capodan- ta Francesca Cabrini.
nuto dalla madrepatria, che in nella Cappella Superiore del Gemelli. Non fiori ma donazioni alle opere benefi-
barba al tradizionale costume no, il presidente taiwanese Ma che.
Una prece.
del far del bene senza lasciare Ying-jeou ha di nuovo ricorda- Roma, 14 febbraio 2011 Roma, 14 febbraio 2011
Roma, 14 febbraio 2011
traccia ha sollevato un’ondata to che nel fare beneficenza oc-

A
ROSELLI ALBERTO srl
corre rispettare la dignità dei ON. FUN.
di polemiche tanto a Taiwan STEFANO & SERGIO CHIERICONI
tel. 06/44232323
quanto in Cina. Chen Guang- poveri, e ha definito le buone TEL. 06.63.66.66
biao, il miliardario cinese che azioni in arrivo da Pechino un 2007 13 Febbraio 2011
aspetto del soft power cinese. Il giorno 13 Febbraio e’ venuto a mancare
ha costruito una fortuna sul- all’affetto dei suoi cari ALBERTO Professor
l’industria dei rifiuti, è arriva- Il quarantatreenne Chen
Guangbiao èperò un personag- Onorati di averti avuto come amico con in-
to sull’isola rivendicata da Pe- EOLO CAPACCI finito affetto
GUIDO REPACI
chino, una settimana prima gio controverso anche in pa- TERESA, STEFANIA, GABRIELLA, in ricor-
tria.Nato in una famiglia pove- Ne danno il doloroso annuncio la moglie MICHELE e ILARIA SQUICCIARINI
del Capodanno, per distribui- do.
re i consueti pacchetti rossi ra della provincia del Jiangsu, MARIA CLAUDIA con la figlia SUSANNA. Roma, 14 febbraio 2011
Roma, 13 febbraio 2011
riempiti di yuan delle feste. ha detto i non aver potuto I funerali si terranno il giorno 15 F ebbraio Il giorno 13 Febbraio 2011 si e’ spenta se-
In pochi giorni Chen ha mangiare carne fino a dieci alle ore 11 nella Chiesa Parrocchiale di S. renamente SANDRA ROSSELLI MOIZZI
dato via 170 mila euro ai “po- anni. A 17 anni, grazie ad un
Il miliardario cinese Chen Guangbiao Maria Regina Apostolorum in Via G . Fer-
ANNA ZENI Le figlie SUSANNA e LETIZIA la ricordano
veri” di quella che fino a ieri commercio di cereali, divenne con una Messa martedi 15 alle ore 11,30
rari 1.
il primo milionario non anco-
era la prospera Taiwan. A una blicità della beneficenza in di- bra valere l’opposto, l’arrogan- ra maggiorenne della zona. Roma, 14 febbraio 2011 in CORTESE nella Chiesa di Santa Teresa in Panfilo, via
Paesiello.
donna incontrata nella sala retta del miliardario. za sembra essere giustificata Qualche mese fa promise di Ne danno il triste annuncio il marito
d’aspetto del suo albergo il ma- L’Olimpica A. Scifoni 06.63.63.63 Roma, 14 febbraio 2011
Non molto tempo fa si sa- dalpossesso di yuan, nonostan- lasciare alla morte tutta la sua GIUSEPPE e i figli FRANCO, LAURA e
gnate ha donato, sotto i rifletto- rebbero potute vedere scene te in termini di reddito pro fortuna in beneficenza, e per il MARIA con le loro famiglie.
Le cognate ISABELLA con il figlio FABRIZIO,
ri delle telecamere, 15 mila inverse, in cui facoltosi uomi- capite la Cina, dal basso del prossimo anno ha in program- I funerali si svolgeranno il 15 Febbraio alle
LUCIANA con il marito SERGIO e i figli
renminbi, 1700 euro, una som- ni d’affari sbarcati ad investire suo 104esimo posto, abbia an- ma di replicare la distribuzio- ore 10.30 presso la parrocchia di S. Giu-
LEONARDO e MARCO, partecipano all’im-
ma che la signora ha detto di inCina dalla piccola ma svilup- cora molta strada da percorre- ne dei pacchetti rossi ai poveri seppe in Via Nomentana.
menso dolore di MARIA CLAUDIA e
non aver mai visto tutta assie- pata isoletta di Taiwan avreb- re per avvicinare Taiwan, qua- delle grandi città, Pechino, Roma, 13 febbraio 2011 NECROLOGIE
me e che spenderà per pagare SUSANNA per la perdita del loro caro
bero potuto spendere e regala- rantesima nazione al mondo. Shanghai e Canton, sempre PARTECIPAZIONI
le cure mediche della madre
malata. Ad organizzazioni
re i soldi accumulati grazie alla Tant’è vero che la visita del sotto la luce dei riflettori. In EOLO CAPACCI TRIGESIMI SERVIZIO TELEFONICO
fabbrica del mondo. Oggi sem- celebre Chen Guangbiao ha questo modo spera di far pres- orario: tutti i giorni compresi i festivi
dalle 9.00 alle 19.30
non governative ha elargito sione sugli altri riluttanti mi- Roma, 14 febbraio 2011
somme per programmi di assi- liardari di Cina ad impegnarsi e TEL. 199.303.586
stenza sociale e scolarizzazio- STATI UNITI per ridistribuire la ricchezza
L’Olimpica A. Scifoni 06.63.63.63 06-66.19.22.34
Costo: 0,0264 centesimi di euro al minuto con uno
scatto alla risposta di 0,0612 centesimi di euro
ne dei bambini indigenti. Alle
autorità locali ha persino pro-
gli strati più sfortunati. “Consi- I figli MARIA IDA, ANNA MARIA, GIANNI,
ANNIVERSARI FAX 06-66.19.22.33

Sanguee panicoaNew York: glio di leggere Il Capitale di i generi ITALO, MARIO e la nuora E-mail: necro.messaggero@numeroblu.it

posto di finanziare di tasca Marx,lì gli imprenditori trove- GABRIELLA, i nipoti e pronipoti annuncia- 2007 16 febbraio 2011 SPORTELLI/ORARIO

propria la costruzione di un ranno le ragioni per non cerca- no con profondo dolore la scomparsa di
Da quando ci hai lasciato angelo innamo-
BUFFETTI BUSINESS Via S. Costanza, 31
(Zona Trieste-Salario) - Roma
ponte che colleghi l’isola alla re solo la ricchezza personale a
accoltellatore folle uccide 4 volte
Lun-Ven: 9.00-17,30
rato, il tuo dolce ricordo illumina la nostra
Cina. Ma tutte queste iniziati- tutti i costi” ha detto Chen, già ANGELA DI DOMENICO mente, così come ogni giorno il sole illu- BUFFETTI BUSINESS P.le Clodio, 62
(Zona Prati) - Roma
ve, sbandierate sulla stampa e poco amato dai pari per le mina il nostro infinito amore per te Lun-Ven: 9.30-13/15.30-18 Sab: 9-12.30

le televisioni del circo mediati- proposte di introduzione di Ved. COLA detta MATILDE BUFFETTI BUSINESS V.le Pinturicchio, 32

co voluto da Chen, non hanno tasse sulla proprietà, sui beni I funerali si svolgeranno martedi 15 alle o-
EMILIANO COLA (Flaminio-Ponte Milvio) - Roma
Lun-Ven: 9.30-13/15.30-18 Sab: 9-12.30
NEW YORK K La follia lo ha accecato spingendolo ad
trovato l’atteso favore degli accoltellare il suo patrigno, uccidere l’ex-fidanzata e la madre immobili e sull’ambiente fatte re 10,00 nella Chiesa della Nativita’ in via Natività Via Gallia 16 febbraio 18.00 BUFFETTI BUSINESS
V.le Beethoven, 18 (EUR) Lun-Ven: 9.30-18 Sab: 9-13
abitanti dell’isola ribelle. di lei e scatenando una caccia all’uomo di 28 ore a New York al governo centrale. In un mo- Gallia.
2008 14 febbraio 2011 AUTOSCUOLA CARPEGNA
Gruppi di contestatori sono in cui ha fatto in tempo ad investire mortalmente una do o nell’altro, però, la Cina Roma, 13 febbraio 2011
P.zza Carpegna, 40 (Zona Aurelio) - Roma
Lun-Ven: 9.30-13/15.30-18 Sab: 9-12.30
scesi in strada urlando alla con- non è ancora pronta a dare A tre anni dalla scomparsa, i figli
persona, ucciderne un’altra, ferirne cinque. La scia di sangue ELISABETTA, LEONARDO, LUCA ed i
BUFFETTI BUSINESS
quista comunista, allo strapo- credito ad un eccentrico Chen Il giorno 11/02/2011 e’ venuta improvvisa-
Via F. Ozanam, 64 (Monteverde) - Roma

tere dei nuovi ricchi in arrivo ha attraversato anche la centralissima Times Square ed è Guangbiao. nipoti MASSIMILIANO, CRISTIANO, Lun-Ven: 9.30-13/15.30-18 Sab: 9-12.30

stata lasciata da un giovane di origine russa, Maksim mente a mancare all’affetto dei suoi cari NICCOLO’ ricordano con infinito amore la BUFFETTI BUSINESS
dalla Cina e all’eccessiva pub- © RIPRODUZIONE RISERVATA
CORSO VITTORIO EMANUELE II° n. 341, Roma
Gelman, 23 anni. La follia è scattata in casa a Brooklyn dove LUCIANA D’OTTAVI Contessa
Lun-Ven: ore 9,00-13,00/15,30-19,00 sabato 9,00/12,30
SPORTELLO OSTIENSE
Gelman viveva con la madre: venerdì, secondo le testimo- Via Gaspare Gozzi, 123 (metro B San Paolo)

nianze ha chiesto al patrigno, Alexandr Kuznetsov, 54 anni, in ERCOLANI GLADYS PERSICHETTI Lun-Ven: 9.30-13/14-18 Sab: 9-12.30

di usare la sua auto, una costosa Lexus. Il rifiuto dell’uomo ha moglie, madre e nonna esemplare. della ZONCA BUFFETTI BUSINESS
Piazza Esquilino 3-4 (Zona Stazione Termini)
fatto scoppiare la lite, una dozzina di coltellate inferte le esequie avranno luogo martedi’ 15 ore La Santa Messa per l’anniversario sarà ce-
Lun-Ven: ore 9,30-13/15,30-18 sabato 9,30-13

all’uomo e la fuga con la Lexus: Maksim è andato a casa 12 presso la Chiesa di S. Maria del Rosario
lebrata sabato 26 alle ore 19,00 presso la Abilitati all’accettazione delle carte di credito
dell’ex-fidanzata, ha ucciso prima la madre di lei e poi la in Via degli Scipioni.
Chiesa di Sant’Eugenio (Viale delle Belle
Arti,10).
ragazza, fuggendo ancora e uccidendo e ferendo, sempre con
il coltello, per poi essere bloccato e catturato da due agenti. Roma, 14 febbraio 2011 Roma, 14 febbraio 2011
-MSGR - 20 CITTA - 15 - 14/02/11-N:

15
IL MESSAGGERO
LUNEDÌ
14 FEBBRAIO 2011

RISSE E FRASTUONI MASCHERE


SEGUE DALLA PRIMA PAGINA Salviamo almeno auledei tribunali enelle piazze media-
Il “vecchio” Carnevale
tiche. Occorrerà comunque un note-
e la sfida con Halloween
di GIOVANNI SABBATUCCI
Unaricorrenza “monarchica”, indub-
biamente, e per questo a molti non
l’unità d’Italia vole sforzo per tenere la festa dei
centocinquant’anni dell’Italia unita
al riparo dalle risse quotidiane. Per
ricordare che, anche al netto delle
di ANTONELLA BORALEVI
gradita. Ma anche una data fonda-
mentale e non surrogabile dal punto
di vista istituzionale, inquanto segna-
Perché allora risulta così difficile
ritrovare, in un’occasione comunque
attraversando, il suo scadere in mi-
schia senza fine, il suo degenerare in
retoriche vetero-risorgimentali, l’uni-
tà politica è stata, tutto sommato, un
È CARNEVALE. Sono cominciate o stanno per
cominciare le sfilate dei carri e le battaglie dei fiori.
Ci sono le stelle filanti sugli scaffali del supermercato.
va ufficialmente l’esordio del nuovo solenne, il significato storico dell’uni- una crisi istituzionale che vede poteri buon affare per gli italiani; che il
e funzioni dello Stato schierati l’uno Ci sono bambini tristi trascinati per mano dalle madri,
Stato unitario nato dalle battaglie del tà nazionale come indispensabile mi- Paese, in un secolo e mezzo di storia
contro l’altro e che compromette ogni con la mascherina da Spice Girl e da Winxs, da Totaro
Risorgimento e dall’iniziativa sabau- nimo comun denominatore tra le non priva di cadute drammatiche, ha e da Michael Jackson, sui marciapiedi delle nostre
da. forze politiche? Perché rischiano di giorno di più l’immagine del Paese, guadagnato molte posizioni nelle clas- città. Le mascherine spuntano da sotto il piumino e
restare deluse le speranze del Capo assieme alle sue possibilità di ripresa. sifiche internazionali dello sviluppo ogni tanto qualche manina si leva minacciosa per
E, se questo è l’evento di cui ricor- Lo stesso Presidente della Repubbli-
dello Stato, se non in una vera (e oggi economico e del progresso civile; che buttare un pugnetto di coriandoli.
diamo l’anniversario, non dovrebbe- ca, del resto, è ben consapevole che
impossibile) stabilità, quanto meno non sarebbe corretto valutare quel
ro esservi dubbi sull’opportunità di l’appello ad abbassare i toni non A Venezia si mette a punto il ticket di ingresso, e si
in una tregua che consenta di celebra- percorso sul metro delle difficoltà e
celebrarlo adeguatamente, comun- chiede a un grande esperto di comunicazione culturale
re dignitosamente l’anniversario? basta più; e si spinge a evocare l’even- delle miserie attuali.
que la si pensi in merito a un dibattito come Davide Rampello di inventare eventi e spettaco-
Qui giocano indubbiamente le eredi- tualità diun’interruzione della legisla- Sono concetti facili da afferrare e
storiografico sullemodalità dell’unifi- li. A Viareggio i telegiornali vanno a riprendere i
tà del passato, l’elevato tasso di tura. da condividere. Purché qualcuno sia
cazione che accompagna l’intera sto- pupazzi di cartapesta dei carri satirici. Non c’è comu-
ria dell’Italia unita e che continua a divisività che ha sempre segnato la Quello di una campagna elettora- in grado enunciarli e di farsi ascoltare ne che non organizzi il suo carnevale. Non c’è scuola
svolgersi, come è giusto che sia, nelle storia d’Italia e che ha alimentato una le prevedibilmente accesa non sareb- nel frastuono che ci circonda. che non inviti a festeggiare il martedì grasso. Chi fa la
sedi deputate. lunga serie di “guerre della memoria” be certo il contesto ideale in cui © RIPRODUZIONE RISERVATA settimana bianca ,scia con il naso rosso da clown o le
da cui nemmeno il mito fondativo celebrare l’anniversario dell’Unità. treccine da Heidi.
risorgimentale è stato risparmiato. Ma un confronto politico esplicito, Ma io ho una domanda per voi. Una domanda
Ma gioca soprattutto il continuo pre- anche il più duro, è sempre preferibi- fortemente trasgressiva. È carnevale? Voi, noi, che
cipitare della crisi politica che stiamo le a uno scontro tutto giocato nelle abbiamo passato giorni e giorni a prepararci per
Halloween. Voi, noi che abbiamo, con una certa fatica,
va detto, insegnato ai nostri bambini a fare scherzetto
o dolcetto. Noi, voi che ci siamo sorbiti dotti dibatti-
menti sulla storia e sul perché della festa di Halloween.
Che abbiamo scosso la testa, se abbiamo più di
trent’anni o sorriso festosi, se di anni ne abbiamo venti

San Valentino e l’incubo dell’amore bipartisan o dieci e poi, indistintamente, siamo corsi al supermer-
cato, alla profumeria, alla cartoleria a comprarci un
teschio, una zucca di plastica con gli occhi bucati. E poi
di ANTONELLO DOSE ci abbiamo messo una candela e l’abbiamo messa alla
l’altro di centrosinistra, in teneri veri delle rispettive famiglie politi- tro, su una spiaggia bianca delle finestra o davanti alla porta. E poi ci siamo mascherati
e MARCO PRESTA atteggiamenti: Nunzia De Girolamo che ai due piccioncini, con le inevita- Maldive. Spinti dall’incredulità, do- e siamo usciti per andare alla festa di Halloween,
O GGI è il giorno di San Valenti-
no, cari lettori, ve ne sarete
accorti dal sordido movimento di
(Pdl) e Francesco Boccia (Pd).
Se il fenomeno dovesse allargarsi
ad altri deputati, si andrebbe proba-
bili, tradizionali conseguenze: lui
viene condannato a seguire la cam-
pagna elettorale torinese di Fassino
po il dentista prenderemmo appun-
tamento anche con l’oculista, ma
questo è un altro discorso. Del resto,
organizzata dalla scuola, dal condominio, dai colleghi,
dalla fidanzata, dagli amici del calcetto. E lì abbiamo
giocato a fare i morti, gli zombi, le Biancaneve da
peluche intorno a voi. Un giorno bilmente incontro alla creazione di (cosa che spegnerebbe anche gliardo- ci hanno sempre detto che gli oppo- pornoshop, noi, che fino a pochi anni fa non sapeva-
certamente difficile per il premier un Gruppo di Responsabilità Senti- ri di Abelardo verso la sua Eloisa), sti si toccano: mai come in questo
mo, di Halloween, nemmeno la parola.
Silvio Berlusconi che, per fare i rega- mentale, il cui simbolo potrebbe mentre lei viene costretta a rinchiu- momento ci viene da pensare che sia
vero. Qualcuno potrebbe ipotizzare Certo, la globalizzazione non risparmia le feste
lini di rito a tutte le fidanzate vere e essere il “Cuore che ride”. I due dersi in convento (anzi, in conven-
anche un legame tra Rosy Bindi e il popolari, e nella diffusione eccezionalmente rapida
presunte, spenderà probabilmente onorevoli coinvolti si sono affrettati tion). Eppure, al di là delle difficoltà
ministro Bondi, se non fosse che, più della festa di Halloween nel mondo si può identificare
una cifra molto vicina a quella della a smentire, ma il gossip, lo sapete, è immaginabili, una passione proibita
che una storia d’amore, sembrereb- lo stesso meccanismo “imperialista” che ha fatto di
Finanziaria 2010 (nel caso suo, po- come la falla di una piattaforma del genere induce noi tutti a un be un gioco di parole. Nike e Coca Cola dei successi planetari. Ma bisogna
tremmo definirla fidanziaria). In un petrolifera: ciò che ne fuoriesce è ottimismo completamente nuovo Il problema è che la naturale prendere atto che,purtroppo,il Carnevale, gloriosa
momento come questo, in cui il praticamente impossibile da conte- ed esaltante. Magari, di qui a qual- propensione al romanticismo di noi invenzione dei veneziani oltre che del calendario
Paese èlacerato dalledivisioni politi- nere. In questa giornata che regala che mese, scopriremo una tresca tra italiani, è capace di portarci a sogna- cattolico, degli aristocratici austriaci e dei giochi di
che, in cui nei salotti televisivi le un sorriso a migliaia di fiorai su tutto Marchionne (amministratore dele- re addirittura degli accoppiamenti corte di Versailles, non ha saputo avere altrettanta
opposte fazioni si ringhiano contro ilterritorio nazionale, ci piace imma- gato Fiat) e la Camusso (segretario improponibili. Insomma: toglietevi fortuna.
come dei pitbull, un noto giornale ginare che questi Giulietta e Romeo nazionale Cgil), anche se, in questo dalla testa Daniela Santanchè che
scandalistico (o fantascientifico, fa- dell’emiciclo esistano davvero e che caso, la Giulietta dovrebbe farla lui e balla Reality con Walter Veltroni, Nonostante gli sforzi congiunti di intellettuali e
te voi) ci ha regalato una ventata di si amino, all’interno del Transatlan- speriamo nello stabilimento di Mira- perché questa è davvero impossibi- assessori, il Carnevale è sempre più una penosa recita
speranza, pubblicando le foto di due tico, di un amore struggente e impos- fiori. le. sempre meno collettiva. Sa di vecchio, sa di stantio. Ci
parlamentari, una di centrodestra e sibile, come Di Caprio e Kate Win- Oppure, è solo un’ipotesi, tra © RIPRODUZIONE RISERVATA
pigeremo nelle calli vestiti da Angeli e Diavoli anche
slet nel film Titanic. A differenza alcunesettimane, sfogliando un roto- quest’anno, ma senza crederci. Lo faremo “per fare
delle riforme costituzionali, l’amore calco nella sala d’aspetto del denti- qualcosa”, per abitudine, per stanchezza. Ma intanto
è bipartisan, su questo non c’è dub- sta, vedremo le foto di Lucia Annun- penseremo a come vestirci per Halloween.
bio.Già ci sembra di vedere i rimpro- ziata avvinghiata a Maurizio Belpie- © RIPRODUZIONE RISERVATA

IL TEMPO

OGGI DOMANI DOPODOMANI

r x
Se avete sensazioni co- Venere fredda, Luna
sì forti da sentire il biso- non è contenta del vo-
gno diesprimerle, è me- stro comportamento in
glio che lo facciate, an- amore, ma per fortuna
ARIETE BILANCIA c’è Marte in fiamme a
21 Marzo che a costo di provoca- 23 Settembre tenere alta la passione,
20 Aprile re malumori in famiglia, 22 Ottobre se il corpo ce la fa...
lavoro. Con la rapidità Questo inverno vi ha
chevi distingue,risolve- esauriti, non siete più
te le situazioni con un contenti di nulla, sabato
taglio netto. Dieta. cambierete.

s y
Una romantica Luna vi Voi proprio non lo fare-
protegge nel giorno di te un passo indietro! Ri-
San Valentino, trattere- mandate l’invito al mit-
te il vostro amore come tente, chiudetevi nella
TORO SCORPIONE vostra tana virtuale, stu-
21 Aprile il bene più prezioso, ma 23 Ottobre diate un piano diaboli-
21 Maggio fate sentire ancheil fuo- 22 Novembre co, prometeico. Saba-
co della passione che vi to, signori, canterete.
NORD: deboli piogge sparse, in attenuazione pomeridiana, su Nordovest e NORD: deboli fenomeni su Nordovest con neve sopra i 1000/1200m. Asciutto NORD: da nuvoloso a molto nuvoloso con precipitazioni sparse, specie su Liguria brucia dentro. La setti- FesteggiateSanValenti-
mana conclude con no- no in mezzo alla natura.
Lombardia; nuvoloso ma asciutto al Nordest, con qualche schiarita sulla con schiarite altrove. Peggiora dalla sera con piogge ovunque la notte, eccetto e fascia prealpina. Neve sopra i 1000m. Temperature in calo, massime tra 6 e 10. vità professionali. Mandorli in fiore.
Romagna. Neve sulle Alpi oltre 1100-1300m. Temperature in lieve calo. che su Romagna. Temperature in calo, massime tra 6 e 11. CENTRO: nubi in ulteriore aumento con piogge ed acquazzoni sulle Tirreniche, in

t z
CENTRO: qualche pioggia sull'alta Toscana. Nuvoloso altrove con schiarite CENTRO: nubi sull'alta Toscana con qualche piovasco; schiarite altrove, peggiora estensione serale alle Adriatiche. Temperature in calo sulle Tirreniche, massime Giornida vivere con en- La settimana conclude
pomeridiane. In serata qualche piovasco sul cagliaritano. Temperature in serata sulle Tirreniche con piogge sparse. Temperature stabili, massime tra 11 tra 10 e 15. tusiasmo econ il massi- conSole in Pesci, prepa-
stazionarie, massime tra 11 e 16. e 16. SUD: parzialmente soleggiato con qualche fenomeno su Alta Campania e Nord mo impegno, fino a sa- ratevi per qualche mo-
SUD: discreto, con cieli poco o al più parzialmente nuvolosi. Temperature stabili, SUD: da poco a parzialmente nuvoloso su tutti i settori; piovaschi la notte sulla Sicilia, in estensione serale ai rimanenti settori. Temperature in lieve calo, GEMELLI bato (Sole in Pesci), do- SAGITTARIO mento di stress e intop-
massiem tra 12 e 15. Campania. Temperature stabili, massime tra 12 e 16. massime tra 12 e 15. 22 Maggio vete ottenere garanzie 23 Novembre pi di vario genere, nuo-
21 Giugno scritte, Giove offre pro- 21 Dicembre ve e alte spese, ogni
tezione legale. Amore tanto concedetevi relax.
di San Valentino è quel- Ma siete ancora fortissi-
TEMPERATURE ITALIANE TEMPERATURE ALL'ESTERO IERI lo vero, con un coinvol- mi nel lavoro, passionali
Min Max Min Max Min Max Min Max Min Max Min Max gimento profondo. in amore, fortunati.
Ancona 6 13 Milano 7 10 Amsterdam 4 8 Bucarest -6 4 Hong Kong 9 17 Mosca -18 -14

u o
Almeno questo: Luna In previsione di un au-
Aosta 4 10 Napoli 9 14 Atene 5 15 Buenos Aires 21 25 Il Cairo 12 20 New York 4 13 splendentenel giorno di mento di impegni pro-
Bari Palese 3 13 Palermo 8 14 Bangkok 24 30 Copenaghen -3 0 Lisbona 8 14 Parigi 5 8 S.Valentino! Voi benco- fessionali, fate in questi
noscete la sua influenza due giorni di Luna con-
Bologna 6 11 Perugia 3 10 Belgrado 0 4 Francoforte 4 8 Londra 3 10 Stoccolma -9 -8 CANCRO sul vostro segno: amo- CAPRICORNO tro un controllo medi-
22 Giugno re. Estremo bisogno di 22 Dicembre co, se avete registrato
Bolzano 3 11 Pescara 4 13 Berlino -2 2 Gerusalemme 7 12 Madrid 0 11 Vienna 1 3 22 Luglio 20 Gennaio
armonia. Ma c’è anche problemi. Oggi sconsi-
Cagliari 5 14 Pisa 6 13 Bruxelles 6 9 Helsinki -21 -17 Monaco 1 6 Zurigo 2 7 una spinta positiva al gliamo iniziative econo-
Campobasso 3 10 Potenza -1 10 cambiamento nel lavo- miche; questioni legali
ro, casa, famiglia. L’im- complicate. Venere illu-
Catania 5 15 Reggio Calabria 10 15 55N
A B portante è cominciare. mina l’amore.
Alta Bassa Fronte
Como 6 9 Roma Ciampino 4 13 B B

v p
Poco pressione pressione freddo
Cuneo 4 8 Roma Fiumicino 4 14 50N
Sereno Nuvoloso Nuvoloso Coperto La Luna più passionale Il mesezodiacale si con-
viaspetta venerdì,quan- cluderà con una spetta-
Firenze 4 12 S.M. di Leuca 7 13 Fronte caldo Molto mosso do nascerà piena nel se- colare Luna piena in Le-
Genova 9 12 Torino 5 8 45N
LEONE gno, ma è positiva an- ACQUARIO one, quindi la vita di
Imperia 9 12 Trieste 7 10 B Pioggia Precipitazioni Temporale Grandine Calmo Poco mosso Mosso 23 Luglio chequestadi oggi, risve- 21 Gennaio coppia è al centro del-
B 22 Agosto glia la tenerezza. E non 18 Febbraio l’attenzionetutta la setti-
L'Aquila -1 10 Venezia 6 10 B 40N
Forza 0/3 Forza 4/5 Forza 6/7 vi sembra vero di essere mana. San Valentino,
Lecce 3 13 Verona 5 10 B così amati, tutto vi viene passione e flirt a ripeti-
Messina 10 14 35N Neve Nebbia Forza 8/9
perdonato. Staccate zione. Benissimo an-
Fonte: 3BMeteo.com 10 W 5W 0 5E 10 E 15 E 20E 25E
A con certi ambienti che gli affari.

w q
Luna e Venere sono in Sabato 19, Sole nel se-
posizione favorevole,an- gno, cominciate a pre-
IO nunciano un San Valenti- pararvi anche per le no-
AR OP
OR -ST GRANDI VERGINE
23 Agosto
noemozionante,una sor-
presa che non vi aspetta- PESCI
19 Febbraio
vità nel campo profes-
sionale. Gli amori nati il

SALDI
te. Nelle nuove conqui- 14 febbraio 2010, sono
NO 22 Settembre ste le donne sono più 20 Marzo ancora qui? Nel caso
favoritedegli uomini. Im- contrario, anche que-
portante: entro il 19, de- sto San Valentino vi ve-
cisioniprofessionali-affa- deamati,desiderati,for-
ristiche, mosse astute! tunati.
DAL 06/1 PER 6 SETTIMANE
-MSGR - 20 CITTA - 16 - 14/02/11-N:

ROYAL STARDUST
Luxury Dogwear & Accessories

Via Labicana 52 - ROMA


+39(0)3388 477362
CULTURA & SPETTACOLI ROYAL STARDUST
Luxury Dogwear & Accessories

Via Labicana 52 - ROMA


+39(0)3388 477362

e-mail: cultura@ilmessaggero.it fax: 06 4720462

SAN ARTE
San Valentino, due scrittrici
e due generazioni a
confronto. Liala e Giulia
VALENTINO Carcasi. Autrice amatissima
di romanzi rosa e di
Il quadro
appendice, la prima. Capace
di vendere solo in Italia più
di dieci milioni di copie. Per
del mistero
Duescrittrici, San Valentino esce in di RAFFAELLO UBOLDI
Liala e Giulia Carcasi libreria una “raccolta

Duegenerazioni
d’autrice” edita da Sonzogno.
E’ “Io sono tuo, tu sei mia”,
U N giovane ligure, Anto-
nio Mollo di nome, esper-
to d’arte, acquista da un anti-
le più belle frasi d’amore di quario belga una tavola di le-
a confronto Liala scelte da Mariù Safier gno – 30x40 cm.- che presenta
(scrittrice e giornalista che,
Su un unico tema con la regina della
da un lato un episodio della
vita di San Guberto, patrono
Unomaggio letteratura rosa, è stata
co-autrice del romanzo “Un
di Haarlem, e incollata sul re-
tro una tela raffigurante un
a tutti gli innamorati ballerino in paradiso”). Ne uomo con barba. Ambedue i
pubblichiamo alcune. dipinti in pessime condizioni,
Giulia Carcasi, classe tanto che si rende necessario
1984, romana, è una delle un accurato restauro. Ed è il
voci più interessanti della ritratto d’uomo con barba a
nuova leva dei nostri presentare delle particolari sor-
narratori. In questo suo prese, cominciando dalla quali-

Amore
Accanto, intervento ha scelto di tà, eccezionale, del dipinto.
una foto Mollo è uno studioso della pit-
di Luciano Del Castillo mettere insieme alcune frasi
tratte dai suoi tre romanzi, tura olandese del ‘600, conosce
“Ma le stelle quante sono”, alla meglio Rembrandt, e tra i
“Io sono di legno” e “Tutto suoi quadri la famosissima tela
torna” (Feltrinelli). che ritrae il dottor Deyman
circondato da altri personaggi
intento ad effettuare una lezio-
ne di anatomia sul cadavere di
un giustiziato. Un’opera dipin-
tanel 1656, andata parzialmen-
te distrutta da un incendio nel
1723, e oggi custodita al Rijk-

eterno palpito del cuoredi LIALA di GIULIA CARCASI


smuseum di Amsterdam.
Ebbene, la pupilla dell’oc-
chiosinistro dell’uomo con bar-
ba ritrae in miniatura un perso-
naggio in piedi con un grosso
cappello in testa, e più in basso
la testa di un individuo a petto
nudo, presumibilmente il dot-
«L A FELICITÀ si può dividere in due e
diventa un paradiso. L’infelicità, se si
divide in due, diventa un inferno».
C HIUDEVO il portone e salivo le scale. Di corsa.
Perchéèistintivo pensarechesecorriavanti tisarà
piùfacilenon voltartiindietro. Perchépensi chepiùvai
tor Deyman e il giustiziato. Da
qui l’ipotesi che il ritratto del-
lontano e più vedrai piccolo e distante quello che ti sei l’uomo con barba non sia altro
lasciata alle spalle. Ma le regole della prospettiva non che un frammento trafugato,
«Io ti amo già. È destino degli uomini giungere dopo l’incendio, di quanto re-
sempre in ritardo nella corsa dell’amore». sono valide in amore. Puoi andare lontano mille
miglia, mesi, anni, ma basterà girarti un attimo, stava del capolavoro di Rem-
abbassare per un solo secondo le difese e lasciarti brandt. Una serie di esami suc-
«E nel dire grazie gli accarezzò una guancia, e la vincere dal ricordo, per ritrovarlo lì, con i suoi occhi cessivi sembra suonare come
mano di lei tremava di emozione. E allora lui capì appiccicati ai tuoi, con la sua mano che cerca di una conferma. Se ne è discusso
tutta la gioia di una carezza che non fosse preannuncio di una unione carnale, ma nella secentesca Villa Durazzo
trattenerti, con il suo pizzetto e la sua barba di qualche giorno che ti irrita la pelle, di Santa Margherita Ligure in
che restava una carezza. E che non era materna, non era da amante, era da con la sua bocca che viaggia sul tuo corpo, viaggia, sì, perché l’amore conosce strani
innamorata. Una giovane innamorata». un convegno di storici e di
mezzi di trasporto. Ti basterà quell’attimo per farti capire che non sei andata poi esperti, presenti Rosanna Arri-
così lontano, che non hai fatto tanta strada. ghi, Raffaella Saponaro, Stefa-
2. Mi toccherà ricordare di lui e sarà triste o forse sarà bello, sarà ridicolo o forse no Monti-Bragadin, Alberto
«Se tu l’amassi veramente, non potresti parlare così. Chi ama, lotta, combatte, sarà serissimo. Ricorderò di lui quello che è stato e quello che non sarà, quello che Fustinoni, Stefano Liberati
si difende. Tu accetti, subisci e taci. Ma che amore è mai il tuo?» avrei voluto e non c’era. (presidente dell’Unione Euro-
1. Capitava che mentre lavoravi ti accorgevi di uno sguardo e il carico delle pea Esperti d’Arte), Vincenzo
giornate si dimezzava. Amore non era aggiunta, era sottrazione, era sconto di peso. Gubitosi, Jolanda Pastine e lo
«Un bacio, non è nulla. Due baci, possono diventare qualcosa. Meglio quindi Loso che si dice “l’hoamato con tuttoil cuore”, ma io l’hoamato anche con i reniela stesso Antonio Mollo.
dare un bacio solo a molti uomini, piuttosto che due baci a un uomo solo». milza e lo stomaco, l’ho amato come solo una folle ama. E Marco Delpino come co-
Era una vita di schiena tesa: la nostra pelle indurita era scorza di guerrieri inca ordinatore, tutti concordi nel-
che non hanno altra armatura. l’attribuire il frammento alla
«L’uomo che tace, che chiude in sé il suo amore, è colui che più ama. L’amore “Tu mi asciughi il sudore” mi diceva, per quella fatica di giorno che l’amore di mano di Rembrandt, quasi si-
silenzioso è l’amore di tutta la vita». notte tamponava. curamente parte integrante del
“E tu mi asciughi il sangue” rispondevo. Sì, mi asciugava il sangue, si dileguava quadro maggiore. La conferma
appena lui mi baciava. “Potrei pungermi con l’ago, potrebbero spararmi, mentre tu ultima e definitiva potrebbe
«Sappiate amare. Forse coloro che avranno veramente amato, concluderanno mi baci, potrebbero investirmi, ma da quelle ferite non uscirebbe una goccia. venireadesso daunesame com-
la loro vita in pieno sogno». Mentre tu mi baci, io non posso morire, io non posso sentire il dolore di un taglio, parato tra un pur minuscolo
qualunque disgrazia accada, mentre tu mi baci, io non posso soffrire. Perché tu mi frammento – basterebbe un
ROMANTICA asciughi il sangue.” GIULIA millimetro quadrato – tratto
«Perché l’ha baciata se doveva poi dimenticarla così? Perché se l’è tenuta tra le 2.Mi scriveva, ma le lettere che scriveva “oggi” arrivavano venti giorni dopo e io dalla Lezione di anatomia del
LIALA braccia, se poi doveva toglierle tutte le illusioni? Ma non lo sanno, dunque, gli impazzivo al pensiero che quelle parole fossero già invecchiate. CARCASI dottor Deyman, e un altro pre-
Amalia Liana uomini, che le fanciulle possono sognare per un loro bacio?» 1. Non sono come hai fatto: a una vaghezza nera ne hai sostituita un’altra Vive e studia so dal ritratto dell’uomo con
Cambiasi Negretti colorata, non so come hai fatto, hai dipinto il buio e le ombre sono diventate onde. Medicina a Roma barba, al fine di determinarne
Odescalchi 2. Il tuo nome non lo voglio scrivere, non lo voglio dire: scaramanzia. Il suo primo la composizione chimica. Un
(1897 – 1995) «Quale mortale seppe mai il perché di un violento amore? Tu potrai trovare la Non voglio sognare il suono della tua risata stanotte, tutto ciò che tu non sei ti romanzo,
“Ma le stelle
frammento che i curatori del
ebbe il nome causa di tutto, nel mondo, ma non la causa di una passione». allontana da me. Non mi voglio ingannare, caccio i pensieri per accogliere te. Voglio Rijksmuseumsi rifiutano tutta-
di Liala quante sono”,
vederti solo quando vieni, quando vieni? Voglio ascoltarti solo quando vieni, protagonisti via da parte loro di dare, fosse
da D’Annunzio: quando vieni?
«Ti chiamerò Liala due diciottenni, soltanto perché il Rembrandt
perché ci sia
«Della persona che si desidera, talvolta stupisce e incanta un sorriso, una piega 3. Abbiamo dormito attaccati come una sola cosa che divisa smette di essere, è costruito ritrovato è in mani private.
sempre un’ala della bocca, un modo di guardare, un nulla, che diventa un tutto». come una tartaruga e il suo guscio, ma senza domandarci chi sia la tartaruga chi il in modo particolare: Così il mistero del ritratto del-
nel tuo nome» guscio, siamo l’una e l’altro reciprocamente indistinguibili. Lui narra la vicenda l’uomocon barba permane. Ag-
disse il Poeta Fuori piove e la pioggia si versa nell’Arno, acqua dentro acqua, si diluisce o da un verso; giungendo fascino alla vicen-
E lei firmò così «Se si potessero spiegare le ragioni di un folle amore, si troverebbe il rimedio al concentra?, tutt’e due forse e comunque che importa. capovolgendo il libro, da.
tutte le sue opere Fuori piove e tu sei la persona con cui voglio guardare fuori quando fuori piove. la narratrice è Lei
gran male d’amore». © RIPRODUZIONE RISERVATA

ARGENTINA SCRITTORI
Polemiche per un libro Torna il concorso
per bambini sul Che “8 X 8” per racconti
U N libro sulla vita del Che Guevara con
disegni colorati e testi molto semplici
destinato ai bambini, forse anche alle bibliote-
M ASSIMILIANO Smeriglio, autore di Gar-
batella Combat Zone (Voland); Lorenza
Ghinelli, autrice de Il divoratore (Newton
Scuola & Eccellenza
LEZIONI SULLE SCUOLE DI SCIENZA DEL 900 ITALIANO
in coproduzione con
che delle scuoleelementari argentine: è l’iniziati- Compton); Paolo Piccirillo, autore di Zoo col
TEATRO STUDIO - AUDITORIUM
va lanciata da una casa editrice locale, che sta
sollevando molte polemiche a Buenos Aires.
semaforo (La Nuova Frontiera) ed Emanuele
Tonon, autore di Il nemico (Isbn). Sono fra gli
MERCOLEDÌ 16 FEBBRAIO PARCO DELLA MUSICA
ORE 11
«Tempo fa abbiamo deciso di pubblicare una scrittori protagonisti delle serate di lettura a
collezione di libri per bambini sui personaggi
della storia, da Leonardo da Vinci a Evita
Peron, e abbiamo scelto di iniziare con Gueva-
ra», affermano i responsabili della editrice
Roma, Firenze e Milano, dell’edizione 2011 del
concorso letterario “8x8”. Il concorso torna
dopo due fortunate edizioni, più di mille raccon-
QUANTI DI SALUTE
”Marea”, presentando il libro, il cui titolo è Il
ti arrivati e vari concorrenti sotto contratto. Il FISICA QUANTISTICA E MEDICINA: UNIVERSI PARALLELI?
primo appuntamento è per domani a Roma. Il
Che, la stella di un rivoluzionario.
termine per l’invio dei racconti è il 15 marzo. I
«Sappiamo che quella del Che è una storia
violenta, per questo abbiamo diviso il volume selezionati per ogni serata verranno annunciati ROBERTO PETRONZIO Presidente Istituto Nazionale di Fisica Nucleare
in due parti: la prima è un racconto concepito dieci giorni prima. La finale nazionale al prossi- coordina
per i più piccoli, la seconda è pensata invece per mo Salone del Libro di Torino. “8x8” cerca
i genitori e i maestri, che possono leggere e racconti a tema libero di massimo 8000 battute. GILBERTO CORBELLINI Ordinario di Storia della Medicina Università di Roma “La Sapienza”
spiegare ai bambini le parti più dure, come la Una giuria composta da dieci lettori selezionerà
vicenda dell’ uccisione del Che nella selva otto finalisti per cinque serate. È l’unico concor- in collaborazione con
so letterario nel quale si sente la voce dell’auto- BIGLIETTO POSTO UNICO: 2 EURO
boliviana», ha sottolineato la fondatrice della
”Marea”, Costanza Brunet, che ha precisato di re: sarà proprio l’autore, infatti, a leggere in
aver ricevuto «alcune mail di protesta, nelle massimo otto minuti, il proprio racconto di
fronte a un pubblico votante e a una giuria di
info: Fondazione Sigma-Tau - Largo Arenula, 26 - 00186 Roma
quali ci chiedono per esempio come abbiamo
fatto a pensare di scrivere un libro per bimbi su qualità che stabiliranno il vincitore di ogni Tel. +39 06.95942405 Fax +39 06.5913047 - www.fondazionesigmatau.it
un assassino come il Che». serata.
-MSGR - 20 CITTA - 17 - 14/02/11-N:

CULTURA 17
17
IL MESSAGGERO
LUNEDÌ
14 FEBBRAIO 2011 & SPETTACOLI 17
di ROBERTO BERTINETTI pigra routine gettata all’aria
dalla irruzione in ufficio di
IDEE
L A critica accademica lo ri-
Shasta, attricetta di scarso suc-

Il filosofo dice : devi


tiene «il James Joyce del
XXI secolo», i lettori lo adora- cesso, preoccupata per un pos-
no, ogni suo libro raggiunge ENIGMI sibile progetto di rapimento
tirature ragguardevoli. Tho- organizzato dall’ex moglie di
E STORIE
mas Pynchon potrebbe essere
una stella mediatica di primis-
sima grandezza se riuscisse a
Dopo
“L’incanto
del lotto 49” L’ultimo libro
Michey Wolfmann, il re delle
compravendite immobiliari
della zona e suo ultimo compa-
gno. Shasta teme che la signora
cambiare la tua vita
vincere la leggendaria ritrosia di ROBERTO FABEN una «paralizzante povertà»,
e “Vineland” voglia mettere le mani sull’in-
a mostrarsi in pubblico che,
insieme a Salinger, lo ha fatto
arriva
in Italia
di Pynchon, gente patrimonio di Michey
È un’impresa ardimentosa mentre qualunque monito au-
quella di Peter Sloterdijk, torevole si confonde nella vide-
(al quale anche lei è ovviamen-
diventare uno degli artisti più
misteriosi dell’America con-
“Vizio
di forma”, una divertente te interessata) e chiede a Spor-
tello di proteggerlo. La sorpre-
filosofo dell’università di Karl- ocrazia e nei circuiti dello
sruhe, una delle voci più inte- show business. Se la religione
temporanea. Le certezze bio- il tassello
grafiche su di lui sono scarse (si
sa soltanto che è nato nel 1937
mancante
della trilogia
detective story sa ècomunque quasi immedia-
ta, visto che a sparire senza
ressanti del pensiero contem- non può contare su un’«autori-
poraneo, svettato già nel 1983, tà imperativa», la «nuova dea
vicino a New York e ha una
laurea in ingegneria), ben po-
hippie scritta
dal misterioso
Thomas
nella California lasciar traccia è proprio la ra-
gazza. Con comprensibile
quando Jürgen Habermas, re- del secolo» appare essere pro-
putò il suo saggio Critica della prio la Grande Catastrofe, la
ragion cinica, opera di riferi- quale somiglia al messaggio di
chi dubbi esistono sul suo valo-
re: Pynchon è certamente il
Pynchon
Accanto, Usa,
alla fine sconcerto di Sportello, costret-
to a mettersi in caccia sulle mento nel panorama filosofi- Cristo, «troppo grande per il
co. L’ardimento consiste nel mondo»: «solamente pochi fu-
capofila degli autori che, all’in-
segna del po-
raduno hippie
negli anni 70 degli anni ’60 strade di una California assola-
ta e violenta tentativo di scalare, impervio rono disposti ad iniziare una
stmoderno, dove hanno come una cima tibetana, il nuova vita a causa sua».
spazio le uto- “Mount improbable” di un Con Devi cambiare la tua

Vizio di forma a Los Angeles


negli ultimi
trent’anni pie hippie e i cambiamentodi rottadel desti- vita (Cortina, 565 pagine, 36
hanno rivolu- disegni della nodi un mon- euro), che in
zionato la let- destra più do che appa- Germania ha
teraturastatu- conservatri- resegnato,da- venduto
nitense pri- ce, plutocrati to che si sta 50mila copie,
ma e quella con sempre maggiore insisten- quale Pynchon si misura, usan- disordine del reale. Un’indica- e dropouts e compiendo, molto per un
europea poi, una sorta di re za nella nebbia di Los Ange- do una struttura per lui nuova, zione degli obiettivi è già chia- sitrova persinoun’anticipazio- nelle parole librodi filoso-
Mida della narrativa contem- les». con i temi che gli sono da ra sin dal titolo, scelto per ne dell’era del web. Pynchon, del pensato- fia, Sloterdijk
poranea capace di trasformare insomma, appare inottima for- re, «una pro- presenta una
Evidente omaggio al giallo sempre abituali: gli effetti sul- alludere alla tendenza di alcu- ma e usa il canovaccio della
in oro intellettuale tutto ciò gressiva cata- drammatica
classico del secolo scorso (Ray- l’esistenza degli individui pro- ni materiali a deteriorarsi nel detective story per costruire
che tocca grazie a una fantasia strofedelladi- e vitalistica
mond Chandler e Michey Spil- vocati dal capitalismo e dal tempo a causa della loro insta- una macchina narrativaperfet- epochè, per
sfrenata. lane in particolare), Vizio di puritanesimo, le strategie che bilità molecolare. sintegrazio-
ta, probabilmente la più diver- ne, che si usare un ter-
L’ultimo romanzo di Pyn- forma è una detective story a un artista è in grado di mettere Si parte subito di gran car- tente tra le sue opere.
chon, uscito nel 2009 negli muove verso mine di Hus-
alto tasso psichedelico nella in campo per dar conto del riera, con Doc che vede la sua © RIPRODUZIONE RISERVATA
serl, che si po-
Usa, arriva ora in Italia. Si un punto di
intitola Vizio di forma, esce crash tempo- ne sulla scia
per Einaudi nell’eccellente tra- PAGINE PER CRESCERE ralmente in-
Magritte, “Golconda” (particolare)
di grandi no-
duzione di Massimo Bocchio- definito, seb- mi della filo-
la (470 pagine, 20 euro), e
costituisce il tassello sino ad
oggi mancante della trilogia
L’infanzia fuggiasca e misteriosa di Nino De Vita benenon infi-
nitamente procrastinabile».
sofia, come
Heidegger e Wittgenstein,
La disintegrazione è il pro- Nietzsche e Foucault. Il titolo
hippie iniziata con L’incanto di FIORELLA IANNUCCI dotto di un disegno totalizzan- del libro riprende un verso di
del lotto 49 (1966) e poi prose- RACCONTO forse. Capace di scompigliare la vita pullu-
te iniziato con i cosmologi anti- Rilke: «devi cambiare la tua
lante e sola della vecchia dimora. Gli
guita con Vineland (1990).
Questa volta Pynchon ci porta U N poeta, tra i più interessanti e rigoro-
si, capace di contenere nelle strette
maglie del dialetto della sua Sicilia il desti-
IN VERSI
Una tavola
animali lo guardano curiosi. Lo aspettano
ogni alba, e ogni notte, quando lui si perde
chi, pragmatizzato con il viag- vita!», pensiero che scatta nel
gio di Colombo nel 1492, con poeta dal senso di sublime tra-
nella California tra la fine dei di Simone di nuovo tra gli ulivi, c’è sempre un frullio l’accelerazione del commercio smesso da una scultura mozza
Sessanta e l’inizio dei Settanta no di uomini e animali. Un artista dal mondiale tra il 17˚ e il 19˚ di Apollo. La sfida posta da
Massi per d’ali a salutarlo. Anche il ragazzino si
a seguire le imprese di Larry segnopreciso e intenso, un maestro interna- il racconto secolo, fino «all’effettiva sin- Sloterdijk, è quella di generare
zionale del cinema d’animazione, che si affeziona a loro. «Li compiaceva./ Faceva
“Doc” Sportello, un investiga- in versi cerimonie./ Li lasciava salire/ sulle gambe, cronizzazione degli accadi- concatenazioni di progressi in-
rimette in gioco per offrire a quei versi l’eco di Nino De
tore privato molto anticonfor- sul braccio...». L’antica alleanza tra le crea- menti mondiali», nel 20˚. Con dividuali, di epoché personali,
di un’immagine. Nino De Vita, il poeta di Vita:
mista che sulla porta dell’uffi-
Marsala, e Simone Massi sono i formidabi- un bianco ture sembra ristabilita. Ma un giorno il ilcompimento dellaglobalizza- in grado di sovvertire il fatale
cio ha appeso un cartello con
li autori di La casa sull’altura (orecchio e nero ragazzo non torna. Bellissimi i versi di De zione, «le frazioni dell’umani- andamento storico di «lotte
l’acronimo LSD (sta per Loca- acerbo, postfazione di Goffredo Fofi,
rigoroso Vita sulla fedeltà “allarmata” degli anima- tàche vivono disperse,le cosid- distruttive fra sistemi immuni-
lizzazione, Sorveglianza, Di- e intenso li. I tarli tornano «a perforare, a mordere/ e detteculture, diventano un col- tari», anteponendo ad esso,
16,50 euro). Un piccolo capolavoro. «Era per “La casa a lacerare..». Tutto rovina e il mondo degli
screzione) e «emerge da una verde l’altura/ di ulivi, fichidindia,/ rovi ed sull’altura” lettivo instabile e lacerato da una struttura «co-immunita-
nuvola di marijuana per osser- uomini si mostra per quello che è: «mura di disuguaglianze, ma estrema- ria globale», inclusiva di cultu-
erba selvatica, / macchie di lazzeruolo/ A edito
pietra e fango impastato a paglia». E il
vare con un po’ di malinconia un fianco dell’altura una casetta/ abbando- da orecchio mente sincronizzato sul piano re e individui, contro la piega
il consumarsi di un’era appar- acerbo canto del poeta, così alto e libero, sembra della transazione e della colli- deflagrante assunta dai circui-
nata...». E’ musica impastata di dolore il spezzarsi anch’esso in un singhiozzo. Se
sagli felice, mentre l’amore li- racconto di De Vita (alla fine del libro, la sione». Ciononostante, le enti- ti dominanti dei sistemi socia-
bero comincia a scivolar via e notte, /e chi si impossessava/ del doccione Goffredo Fofi, nella intensa postfazione,
versione in dialetto siciliano). Perché ovun- parla di un tradimento e di una mutazione, tà locali, Stati nazionali com- li. Tuttavia, per far ciò, servo-
la paranoia inizia a strisciare que si giri lo sguardo, nel paesaggio dei e delle tegole/ e del fumaiolo per costruirvi/ presi, si comportano nascon- no “allenatori” e guide (anche
quella compiuta a danno dei contadini (e
versi come in quello ferito della natura, il nido; e c’era anche, c’era, chi andava/ per di tutti gli adulti) «che si sono lasciati rapire dendo la testa nella sabbia, apparentemente passive, co-
non c’è resurrezione possibile ma grumi di giuoco o a curiosare». «A possederla tutto dal sogno e dal sonno del benessere», è come gli struzzi, i cittadini me gli asceti). Essi possono
nostalgia. La casa sull’altura è un guscio l’anno» sono i ragni e i tarli «che tenaci all’infanzia piuttosto che pensiamo. Fug- recepiscono i rimandi alla cata- essere il guru, il maestro buddi-
vuoto per gli uomini. Non per gli animali rodevano/ e rodevano», scrive De Vita. E’ giasca, forse. E misteriosa. Capace di offri- strofe imminente «come un sta, l’artigiano, il filosofo, l’in-
che ne fanno il loro rifugio. «Chi vi sostava/ nella casa che arriva «un pomeriggio di re una mollica a un topolino. documentario horror», e i «di- segnante e lo scrittore.
nel freddo dell’inverno/ per trascorrere la ottobre, ventoso», il ragazzo. Un fuggiasco, © RIPRODUZIONE RISERVATA scorsi correnti», sono affetti da © RIPRODUZIONE RISERVATA

BIOGRAFIA COMMISSARIO DELEGATO


AGENZIA REGIONALE COMUNE DI CAPRANICA
PER IL SUPERAMENTO DELL’EMERGENZA
PER LO SVILUPPO E L’INNOVAZIONE

Angelica Balabanoff, DELL’AGRICOLTURA DEL LAZIO


SERVIZIO ACQUISTI GESTIONE
RETE E CONTROLLO INTERNO
DETERMINATASI IN RELAZIONE AGLI
EVENTI ATMOSFERICI CHE HANNO COLPITO
IL TERRITORIO NAZIONALE NEI MESI DI
NOVEMBRE E DICEMBRE
(O.P.C.M. n. 3734 del 16 Gennaio 2009 G.U. n. 19 del 24 gennaio 2009)
(PROVINCIA DI VITERBO)
C.SO FRANCESCO PETRARCA N. 40
01012 CAPRANICA (VT)
ESTRATTO BANDO DI GARA

una “santa” del socialismo VIA RODOLFO LANCIANI N. 38 - 00168 ROMA


ESTRATTO BANDO DI GARA
Vista la deliberazione n.43 del 07/02/2011 avente ad oggetto:
Gara n. 2/2011 - procedura aperta per l’appalto del servizio
IL SOGGETTO ATTUATORE
(Decreto n 132 del 20 maggio 2010)
AVVISO DI GARA
Il Soggetto Attuatore indice una gara, con procedura
Appalto dei lavori di messa a norma della scuola me-
dia “G. Nicolini” C.I.G n. 09135025B1-CUP n.
F8B10000000006 - importo Euro 656.600,00 - Sta-
aperta per l'appalto per la progettazione esecutiva e zione Appaltante: Comune di Capranica tel
di FRANCA GIANSOLDATI lì un «consenso a distanza, una di assistenza tecnica per la qualità del latte bovino alimen-
tare (QLBA) nel territorio della Regione Lazio, si rende noto l’esecuzione dei lavori di realizzazione delle opere 076166791 fax 07616679232 - Procedura: aperta
idrauliche di laminazione delle piene della cassa di
assonanza di posizioni» pro- che è pubblicato sulla G.U.R.I., all’Albo Istituzionale di AR-

I
ai sensi dell’art. 5 D.Lgs. 163/06 criterio art. 83
N tempi segnati da veline e SIAL, all’Albo Pretorio del comune di Roma, sul sito web del-
espansione in località Tenuta di Corcolle, in Comune di
Roma. Importo complessivo a base d’appalto Euro D.Lgs n. 163/06 “offerta economicamente più van-
olgettine, la vita di Angelica prio per le idee radicali che la l’Arsial all’indirizzo www.arsial.it, sul sito web della Regione
Lazio all’indirizzo www.regione.lazio.it e sul sito web del-
4.350.400,13 di cui Euro 129.219,81 per oneri della
sicurezza non soggetti a ribasso d’asta ed Euro taggiosa” - Categoria prevalente: OS6 class. II-

Balabanoff sembra quella di Balabanoff portò in Italia. Lei l’Autorità dei Lavori Pubblici all’indirizzo www.servizocon-
trattipubblici.it, il bando di gara integrale e gli ulteriori atti di
36.845,00 per la progettazione esecutiva. Il testo inte-
grale del bando di gara è stato pubblicato sulla G.U.R.I.
OG11 class. I (qualif. obblig.) - Importo a base d’a-
sta: Euro 625.333,33 - Scadenza: 10.03.2011 alle
un marziano. Leggere delle vi- ne fu il veicolo. Fu, infatti, lei Ancona gara. L’importo a base di gara è pari ad Euro 1.780.632,13
(unmilionesettecentottantamilaseicentotrentadue/13) oltre
n. 13 del 31.01.2011. Il bando e tutti gli altri atti di gara
sono disponibili presso l’Ufficio del Soggetto Attuatore ore 12.00 - Responsabile del Procedimento: ing.
cende di questa donna corag- su richiesta di Gramsci a tra- Tel. 071 2149811 Fax 071 45020 I.V.A..Il termine ultimo per far pervenire i plichi scade alle ore - Direzione Regionale Protezione Civile e acquisibili dal
sito istituzionale www.regione.lazio.it. Responsabile
Guido Vestroni Tel. 07616679210.
12,00 del giorno 11/04/2011. Il Bando integrale è stato in-
giosa e appassionata che ebbe durre in italiano i libri di Le- viato alla G.U.C.E. per la pubblicazione il 08/02/2011. del Procedimento: Ing. Gaetano Giardi Capranica lì 11.02.2011

nin, incoraggiandone la circo-


Lecce IL DIRIGENTE RESPONSABILE: Dott. Natalino FABRIZI
IL SOGGETTO ATTUATORE
Dott. Luca Fegatelli IL RUP: ing. Guido VESTRONI
un ruolo di tutto rispetto nella Tel. 083 22781 Fax 083 2278222
storia del socialismo europeo, lazione anche in Italia. Poli-
ai tempi di Turati, Gramsci e glotta e intelligente, nacque in Milano TRIBUNALE DI TIVOLI COMUNE DI MONTEPRANDONE
Labriola fino a Nenni e Sara- una ricchissima famiglia ebrea Tel. 02 757091 Fax 02 75709244 ESTRATTO DEL RICORSO PER USUCAPIONE PROVINCIA DI ASCOLI PICENO
ucraina, abbandonando però Napoli R.G. N. 831/2010 ESTRATTO BANDO DI GARA PROCEDURA RISTRETTA
gat, è come prendere una boc- CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE GAS
ogni cosa nonostante il parere Su istanza del sig. Rosari Virgilio, difeso dall'avv. Olivia Mammarella Tosè, con studio
catad’ossigeno. Perchè la Bala- Tel. 081 2473111 Fax 081 2473220 in Roma, Via Bevignani, 18, tesa ad ottenere il riconoscimento di intervenuta usucapio- CIG 093036517C
banoff si dimostra essere fatta della famiglia: lei voleva stu- Roma ne speciale ex art. 1159 bis c.c. delle seguenti aree, così distinte al catasto terreni di Amministrazione aggiudicatrice: Comune di Monteprandone, Piazza dell’Aquila
di pasta non comune, un perso- diare e inseguire l’utopia della Tel. 06 37708466 Fax 06 37708415
Mentana: foglio 13, part. 115, intestata a Rosari Evelina fu Marco Mar Ruggeri; foglio 1, 0734/710929 - 0735/710950 http://www.comune.monteprandone.ap.it. Oggetto:
13, part. 871 intestata a Rosari Margherita fu Marco Mar Gizzi; foglio 13, partt. 873, Concessione del servizio di distribuzione del gas naturale nei territori dei Comuni di
naggio sfaccettato ricco da ri- filosofie marxiste, proseguen- 874 e 875 intestate a Rosari Evelina fu Marco Mar Ruggeri; foglio 13, partt. 877, 1151 Monteprandone, Monsampolo del Tronto, Spinetoli, Colli del Tronto e Castorano.
scoprire da un punto di vista do il filone accademico nelle e 1152 intestate a Rosari Adelmo fu Sabino e Rosari Giuseppina fu Sabino, il Documentazione: bando ed allegati scaricabili dai siti internet dei Comuni di
PROVINCIA DI PESCARA Presidente del Tribunale di Tivoli, con decreto 12.07.2010, ai sensi dell'art. 150 c.p.c., Monteprandone, Monsampolo del Tronto, Spinetoli, Colli del Tronto e Castorano.
storico come si evince nella più grosse università del tem- ha disposto che l'atto sia per estratto pubblicato sui quotidiani Il Tempo ed Il Termine per la presentazione della domanda di partecipazione: entro le ore
ESTRATTO BANDO
biografia di Amedeo La Matti- po. Spese tutta se stessa per Procedura aperta n. GN01-11PA completamento nuova Messaggero, edizione della provincia di Roma ed ha ordinato che copia dell'atto sia 13.00 del 16.03.2011 a mezzo raccomandata come da punto “14” del bando di gara.
affisso per 90 giorni all'Albo del Comune di Mentana (RM) e all'albo del Tribunale di Durata: dodici anni. Importo: canone per il primo anno di affidamento, calcolato
na, Mai sono stata tranquilla, una idea di emancipazione so- strada accesso a Tocco da Casauria. Collegamento SS
5 Tocco da Casauria - Musellaro Salle - SR 487.Base asta Tivoli e che un estratto di esso sia inserito nella Gazzetta Ufficiale, con avvertimento come percentuale sul VRT, per la durata dell’affidamento. Criteri di aggiudicazio-
appena pubblicato da Einaudi ciale che non contrastasse con Euro 575.026.23 oltre oneri.Scadenza presentazione of-
ferte ore 12.00 del 11.03.11. Bando integrale pubblicato
che entro 90 giorni dalla scadenza dei termini di affissione e di pubblicazione può esse- ne: offerta economicamente più vantaggiosa come da punto “17” del bando di gara;
Il bando è stato trasmesso alla G.U.C.E. il 01.02.2011 e pubblicato il 03.02.2011.
(312 pagine, 20 euro). Fu buo- la difesa della libertà. Questo su GURI n. 17/09.02.2011 e www.provincia.pescara.it. re proposta opposizione da chiunque vi abbia interesse.
Monteprandone, li 14 febbraio 2011
Roma, 8 febbraio 2011
na amica di Rosa Luxemburg la portò a scontrarsi con Mus- RUP
(Ing. P. D’INCECCO) AVV. Olivia MAMMARELLA IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO DI GARA: Giuseppe MORELLI
ma anche di Anna Kuliscioff, solini, fino a divenire il simbo-
fu femminista della prima ora, lo di una sinistra costretta ai
ma anche intellettuale raffina- margini. Morì sola, povera e
abbandonata nel 1956 in un
COMANDO GENERALE DELL’ARMA DEI CARABINIERI
ta, scrittrice e ideologa ascolta- Reparto Autonomo - Servizio Amministrativo
appartamento situato al nume- DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE
ta tanto da Lenin che da Mus-
solini. Possedeva una profon- ro 26 di via Valchisone, nel E ATTUAZIONE URBANISTICA AVVISO EX ART. 8 D.M. 16.03.2006 Ministero dello Sviluppo Economico
DIREZIONE PROGRAMMAZIONE Nel corso dell’E.F. 2011, il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, Reparto DIPARTIMENTO PER L’IMPRESA E L’INTERNAZIONALIZZAZIONE
dità d’animo fuori dal comu- quartiere di Montesacro. La E PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO Autonomo – Servizio Amministrativo, viale Romania n. 45, 00197 Roma, procederà in eco- DIREZIONE GENERALE PER LA LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE
UFFICIO ITALIANO BREVETTI E MARCHI
ne, caratteristica che l’induce- camera ardente venne allestita U.O. CITTÀ STORICA nomia all’esecuzione di lavori (D.P.R. 19 aprile 2005 nr. 170) ed all’acquisto di beni e ser-
vizi (D.P.R. 20 agosto 2001 nr. 384) nei settori e nelle categorie merceologiche di seguito AVVISO PUBBLICO PER L’INDIVIDUAZIONE DI UNO O PIÙ SOGGETTI
va a prendere a cuore le vicen- nella sede della federazione ro- ESTRATTO PER I QUOTIDIANI
indicati: - Lavori: manutenzione, ammodernamento, riqualificazione, ristrutturazione, ripa-
AVVISO DI GARA AUTORIZZATI ALLO SVOLGIMENTO DELL’ATTIVITÀ CREDITIZIA PER LA
de umane in chiave politica, mana del Psdi, in via del Trito- Procedura aperta per l’affidamento della concessione
razione, adattamento di immobili; realizzazione, manutenzione, riparazione impianti tecnici,
REALIZZAZIONE DI PORTAFOGLI DI FINANZIAMENTI DA EROGARE A PICCOLE
ne. Al funerale arrivò Nenni tecnologici, idraulici, di condizionamento; manutenzione aree verdi; - Beni e servizi: di cui
trasformandole poi in corag- di lavori pubblici indetta ai sensi dell’art. 144 del D.Lgs.
n. 163/2006, avente ad oggetto la progettazione ese- all’art. 2 del D.M. 16 marzo 2006 pubblicato sulla G.U.R.I. n. 120 del 25 maggio 2006. Le E MEDIE IMPRESE A FRONTE DI PROGETTI INNOVATIVI BASATI SULL’UTILIZZO
giose battaglie civili. Posta da- ma di Saragat neppure l’om- cutiva e l’esecuzione di un sottopasso e di un par- imprese interessate ad essere invitate ai lavori ed alle acquisizioni che avranno luogo di volta ECONOMICO DI BREVETTI, IN ATTUAZIONE DEL DECRETO DEL MINISTRO
cheggio multipiano e la gestione del parcheggio a
vanti alle deviazioni socialiste bra. Il suo corpo riposa nel rotazione in Lungotevere in Augusta, in Roma. Im- in volta nel corso dell’anno 2011 da parte del predetto Comando, potranno presentare, con DELLO SVILUPPO ECONOMICO DEL 10 MARZO 2009, PUBBLICATO NELLA
porto dell’appalto: Euro 24.000.000,00. Categoria lettera raccomandata A/R indirizzata al Comando stesso, apposita istanza su carta intestata, GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA DELL’11 MAGGIO 2009.
autoritarie di Lenin da una cimitero acattolico della Pira- prevalente: OG4 - classifica VII importo Euro sottoscritta dal legale rappresentante dell’impresa, riportante: i settori d’interesse tra quel-
parte, e Mussolini dall’altra, mide. La Mattina giustamente 13.500.000,00; categoria scorporabile e subappal-
tabile OG1 - classifica VI importo Euro li sopra elencati, il fatturato annuo, il possesso di eventuali certificazioni di qualità, un SI RENDE NOTO
non ebbe dubbi e scelse il sen- la definisce una santa del socia- 9.000.000,00; categoria scorporabile e subappalta-
bile OS24 - classifica IV importo Euro 1.500.000,00.
elenco dei principali clienti pubblici e privati nonché ogni altro elemento ritenuto che sono disponibili sul sito internet del Ministero dello Sviluppo Economico - Direzione
generale per la lotta alla contraffazione - UIBM (http://www.uibm.gov.it/) gli atti integrali
necessario al fine di meglio illustrare l’attività dell’impresa e permettere la verifica dei
tiero della critica più feroce, lismo che di fronte alle derive Il Responsabile Unico del Procedimento:Ing.Paolo Ca-
requisiti previsti dagli artt. da 34 a 44 del Decreto Legislativo 12 aprile 2006 n. 163 (Codice relativi alla procedura in oggetto. Le proposte dovranno pervenire, a pena di esclusione,
pozzi. Per i requisiti del concessionario, per i requisiti
cercando disperatamente di te- estremiste diventò anticomu- progettuali e per le altre modalità di partecipazione si dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture). Il plico dovrà riportare la dicitura con qualsiasi mezzo, anche a mano, presso Ministero dello Sviluppo Economico -
veda il bando pubblicato sulla G.U.R.I. del 14.02.2011 Dipartimento per l’impresa e l’internazionalizzazione - Direzione generale per la lotta alla
nere testa a queste derive. Non nista e implacabile fustigatrice “ISTANZA D’ISCRIZIONE ALL’ALBO FORNITORI ANNO 2011 del Comando
e il relativo disciplinare di gara. Per il termine e le mo- contraffazione - Ufficio Italiano Brevetti e Marchi - Via Molise, 19 - 00187 Roma, entro
Generale dell’Arma dei Carabinieri”. Le imprese che abbiano presentato analoga richie-
si sa se Lenin e Mussolini si delle debolezze umane e politi- dalità di presentazione delle offerte, nonché per le con-
dizioni dell’appello, vedere il bando di gara pubblicato sta nell’anno 2010, per il correnTE E.F. DOVRANNO CONFERMARE L’ISCRIZIONE A MEZZO
le ore 15,00 del sessantesimo giorno successivo alla pubblicazione sulla Gazzetta
Ufficiale della Repubblica Italiana.
incrociarono effettivamente a che della sinistra. Anche italia- sulla G.U.R.I., sul sito informativo di Roma Capitale e LETTERA RACCOMANDATA A/R ENTRO E NON OLTRE IL 31 MARZO 2011; IN MANCANZA SI
IL DIRETTORE GENERALE
all’Albo Pretorio dalla data del 14.02.2011 al PROCEDERÀ ALLA CANCELLAZIONE DELLA DITTA DALL’ALBO FORNITORI SENZA ALCUNA
Zurigo nel 1904 a una comme- na. Per questo pagò con l’isola- 17.05.2011, unitamente al disciplinare di gara. L’avvi-
ULTERIORE COMUNICAZIONE.
DELLA DIREZIONE GENERALE PER LA LOTTA
so è stato trasmesso all’Ufficio Pubblicazione della Co- ALLA CONTRAFFAZIONE - UIBM
morazione della Comune di mento e la solitudine. munità Europea 09.02.2011. Avv. Loredana Gulino
Parigi, tuttavia tra loro si stabi- IL DIRETTORE: ing. Paolo CAPOZZI IL CAPO SERVIZIO AMMINISTRATIVO
© RIPRODUZIONE RISERVATA
-MSGR - 20 CITTA - 18 - 14/02/11-N:

18 CULTURA IL MESSAGGERO
LUNEDÌ
& SPETTACOLI 14 FEBBRAIO 2011

Parte domani Mori, aggiungendo: «Lui è un


uomo libero e non è il momen-
CINEMAPRIME
to di essere liberi per fare la tv
la sessantunesima edizione come l’ha sempre fatta» (oltre-
tutto Adriano ce l’ha con viale
Niente Lady Gaga Mazzini Rai per il suo show
mai approvato).
né Mick Jagger, all’Ariston E, allora, non resta che con-
solarsi con quello che passerà
arrivano solo il convento. Con gli sforzi che
farà Morandi per fare il padro-
ne di casa gioviale e simpatico,
le star a basso costo cercando di tenere insieme le
sue due girls. La cui rivalità è
stata già sufficientemente
di MARCO MOLENDINI La scenografia Nicole Kidman e Aaron Eckhart in ”Rabbit Hole”
pompata. «E’ solo sana compe-
del 61mo
SANREMO - Colpa del cordo- Festival, tizione» ha provato a smorza-
ne della borsa Rai che è assai re Elisabetta Canalis, prima di
stretto. Colpa della conduzio-
ne a cinque, che significa an-
che costi più alti. Il fatto è che
firmata
da Gaetano
Castelli
ricevere la notizia della morte
della nonna novantenne (e ha
fatto un blitz in Sardegna).
In “Rabbit Hole”
stringi qua, taglia là, alla fine la Restano, però, le differenze:
le lacrime amare

Sanremo
voce che piange nel menù del perché mentre Belen ha dalla
Festival Morandi è quella de- sua la spigliatezza, la Canalis
gli ospiti. E dire che le ambizio-
ni erano partite in grande, lan-
ciando segnali a personaggi co-
nonpuò dire altrettanto. Quan-
to a Belen, a far discutere per
ora è soprattutto il fidanzatino
di Nicole Kidman
me Lady Gaga, come Mick Fabrizio Corona, un tipo di- di FABIO FERZETTI
Jagger, come Madonna. Sogni screto che sta facendo di tutto
irraggiungibili. Alla fine, ripo- per farsi notare (altroché lonta- ROMA - Quanti film abbiamo visto su coppie
sta l’idea dei superospiti italia- no dal Festival). Così, è stato minate dal lutto più terribile, la perdita di un
ni (erano pronti Jovanotti e già visto a Bordighera prima di figlio? Quanti autori abbiamo visto arrovellarsi
Gianna Nannini) sono rimasti straparlare di foto ebunga bun- per trovare i toni e il punto di vista capaci di dar
quellicheven- ga a Domeni- forma al dolore più insanabile evitando ricatti,
gono sottoco- ca Cinque. cadute, ovvietà? Da La stanza del figlio di
sto perchè in Restano Moretti a Il figlio dei fratelli Dardenne, o a In The

Finiti i soldi, ora il Festival


promozione: Luca e Paolo, Bedroom del disperso Todd Field, per citare i più
ecco così (ve- dicui si conti- notevoli, non si contano le variazioni su un tema
nerdì) il tan- nua a raccon- così forte da imporre snodi e passaggi quasi
dem De Ni- tareche«stan- obbligati. Il gelo o l’astio fra chi resta, genitori in
ro-Bellucci no provando primis; il teatrino di amici, vicini e parenti, con i
che lanciano a porte chiuse loro modi sempre diversi di rispecchiare il dram-
Manuale e in segreto»: ma; il ritrovamento di qualcosa o qualcuno che

va al risparmio sugli ospiti


d’amore 3 un modo per cambia di colpo prospettiva, rivela un dettaglio
(ma tutti san- alzare le quo- nascosto, consente di elaborare il lutto e riaprirsi
no quanto il tazioni dei lo- alla vita - qualche volta.
grande attore ro interventi. Tratto dall’omonima pièce premio Pulitzer
americano E Morandi fa di David Lindsay-Abaire, Rabbit Hole (il titolo
sia scorbuti- il loro gioco allude alla tana del Bian-
co nelle sue raccontando coniglio nell’Alice di
ospitate), ecco i Take That con I DUE al Tg1: «Non vorrei che si Lewis Carroll) segue que-
RobbieWilliams (dopo un lun- spingessero troppo in là». La sto solco con buona tenu- ALTRE STANZE,
DIVI verifica arriverà a stretto giro. ta ma senza molte inven-
go traccheggiare sui costi) sem-
A sinistra Stamattina c’è il battesimo zioni, puntando (fin trop- ALTRI FIGLI
pre di venerdì, ecco il sabato
Avril Lavigne (che ha il suo bel
Monica Bellucci con la conferenza stampa di po) sui protagonisti, i sor-
disco da mettere in vetrina).
attesa per
venerdì
tutto il cast. Domani si va in vegliatissimi Nicole Kid- Temaormai
Eccola cantante britannicaEli- scena con una partenza al fem- man e Aaron Eckhart, cui
in coppia con
minile. Ad aprire il Festival tocca tutto il repertorio classico, un film
za Doolittle, ecco un paio di Robert De Niro
sarà la presentatrice della scor- della coppia moderna be-
calciatori (Cannavaro e Balo- A destra
Andy Garcia sa edizione, Antonella Clerici nestante e suburbana (ol- conuna sola
telli a fare che non si capisce).
che sul che, prima di lasciare il palco a treche americana natural- bella invenzione
Ed ecco l’annuncio fatto dal palcoscenico mente, cioè protestante, il
codirettore artisticoGiammar- Morandi, raccoglierà ironica-
dell’Ariston mente da terra gli spartiti lan- che cambia non poco le
co Mazzi all’Arena di Giletti potrebbe anche cose). E dunque: cure os-
del probabile arrivo di Andy cantare
ciati l’anno scorso dall’orche-
stra che ce l’aveva con gli scem- sessivo-compensative al giardino di casa; este-
Garcia, attore hollywoodiano nuanti sedute di terapia di gruppo (che aiutano
pi del televoto. Ma sarà anche
di nascita cubana e grande ap- una donna la prima cantante lui, aggrappato al ricordo del figlio, ma esaspera-
passionato di musica: chissà in gara: una fra Anna Oxa, no lei, posseduta da un dolore insopportabile che
che non ci scappi una cantati-
na. Il resto son chimere: come FENOMENO POP Anna Tatangelo, Patty Pravo,
Giusy Ferreri, Nathalie. Em-
è diventato rabbia); infinite minuzie destinate a
ribadire gli stessi concetti (qui lui guarda e
quella di Benigni, ancora ieri ma Marrone, invece, sarà in riguarda foto e video, e vuole un altro figlio; lei
evocata dal direttore di Raiu-
no, Mazza consapevole della
concorrenza (non solo Media-
Trionfano a Hollywood i “Tre Tenorini” scena con i Modà, ma ieri ha
lasciato Sanremo per Roma,
dove ha partecipato alla mani-
vuole vendere casa, buttare tutto, e non può
nemmeno immaginare di toccare qualcuno).
Qualcosa non convince. Didascalico, in parti-
set ma anche a casa Rai, visto festazione delle donne a piaz- colare, è il rapporto con la madre di Nicole
che i talk politici, Ballarò e LOS ANGELES - I tre “tenorini” lan- lanciare nel mondo i tre ragazzi italia-
ciati da Antonella Clerici (Gianluca ni. Che si sono esibiti davanti ad una za del Popolo chiarendo le sue Kidman (Dianne Wiest), che ha a sua volta perso
Annozero andranno in onda). idee: «Io canto con la gola non un figlio anche se in tutt’altre circostanze, o la
E come quella ricorrente di Ginoble, Piero Barone, Ignazio Bo- folla di superstar: Schwarzenegger con
schetto) e da circa un anno a lavoro con Maria Shriver, Warren Beatty, Leonar- con le tette. Non credo di esse- gravidanza inattesa e in certo modo crudele della
Fiorello. E come la bufala sul- re una merce. Sono una perso- sorella “scoppiata”. Mentre emoziona l’incontro
l’eventuale arrivo di Celenta- i produttori Tony Renis e Michele do di Caprio con Bar Rafaeli, Adrein
Torpedine, hanno monopolizzato la Brody, Sacha Baron Cohen, Jaime Fo- na che si impegna. ci voglio con l’involontario uccisore del bambino, che
no: «La Rai non glielo ha chie- mettere anche la mia faccia elabora a sua volta quella colpa senza fine
sto. Comunque non ci sarebbe ribalta nei party privati organizzati di xx, Quincy Jones, Eminem, Rihanna, oltre al mio pensiero».
Hollywood alla vigilia del gala per i P.Diddy, Black EyedPeas, David Guet- componendo con amore e talento un bizzarro
andato» ha chiarito Claudia © RIPRODUZIONE RISERVATA
albo a fumetti su mondi paralleli e esistenze che
premi Grammy Awards (che si conclu- ta e a tantissimi altri (tra i quali Paris
derà lunedì mattina - ora italiana - allo Hilton, Renzo Rosso, Melissa Satta, si ripetono. Unico colpo d’ala di un film sempre
Staple Center di Los Angeles). L’altra Gisella Marengo, Pascal Vicedomini), Gianluca Ginobile, Piero Barone, un poco ostaggio del suo script e delle sue star.
Ignazio Boschetto, Curiosamente diretto da John Cameron Mi-
notte l’ultimo trionfo in ordine di tem- C’è stato anche l’annuncio del primo meglio noti come i ”Tre Tenorini”
po con l’esecuzione di due brani – O’ disco di Platino vinto dal trio con Il I giovanissimi cantanti italiani, tchell, il regista del musical-trans Hedwig e di
sole mio e Un amore così grande - nella volo, riconoscimento che i tre tenorini lanciati dal festival di Sanremo, Short Bus, altra storia di sentimenti congelati che
villa a Beverly Hills del produttore ritireranno proprio a Hollywood giove- hanno recentemente vinto riprendono a fluire, sia pure grazie a un giro
italoamericano Jimmy Iovine che ha dì 24 nel corso del gala del Festival il Disco di platino allegramente hard nei sex-club di New York.
già investito una cifra da capogiro per “Los Angeles Italia”. per le vendite del cd ”Il Volo” © RIPRODUZIONE RISERVATA

Cara GIULIANA, per Da Fabio a CLAUDIA GINA La scommessa è KATIA. E' passato un Per CHIARA FRATINI.
San Valentino ti rinnovo sei la parte piu' bella e stata vincente ma dopo anno dal nostro incoro- Quindici parole: ti penso,
il mio grande amore, da piu' importante della mia ventisette anni è vivere il namento d'amore oggi ti voglio, mi manchi, e già
sempre e per sempre. vita. Grazie di vero cuore sogno. Michele ancora piu' bello dalla che ci siamo: Ti Amo.
Tuo Giuseppe nascita d'Aida. Ti amo. Mattia
amore mio. Ti amo tuo GIULIA auguri piccola
a cura di Piemme SpA Cara ROSADELE donna Fabio La solitudine è un cuore ROSSELLA: Leggimi per
mia non mi stanchero' privo di ricordi. Mi hai
meravigliosa desiderio di mai di amarti, sei unica .Il sempre amore mio!
DORIANA ti desidero dato la vita ma io voglio
A BRI mia moglie che A ROSALBA Auguri da ogni giorno sogno di Gianfranco.
oggi più di allora, per tuo leoncino morire.... d' amore per
scopro meravigliosa e chi non dimentica ogni notte. Mario M.
questo giorno, esaudisci Ho preso la tua mano te. Mia Da Ma Sei unico, meraviglioso
unica ogni giorno che CLAUDIA dolce, ti amo,
passa ti amo Ferny ANJELIKA MEDVEDE- un desiderio: "Amami portandoti verso il LUCA, porgimi le tue come nessun'altro al
VA non ci sarà un doma- Chiara e Samuele mondo. Sei il mio cuore,
A EMANUELE: La mia come io Amo te" nostro faro. Ti amo mani, insieme voleremo
ni per nessun'altra vi voglio bene in un universo di felici- grazie d'esistere. Puffetta
felicità è tutta racchiusa Massimiliano. Gaetano TIGROTTINA. Orsetto
in un sorriso, il tuo. Ti donna, perchè ho capito Unico. tà....Le tue ali io sarò! SIMONE dovremmo
DAVIDEEEE, felice gior- ELGA: Se facessi un Con amore Barbara
Amo, Alessandra. che tu sei la mia vita. Ti fare un monumento a
no del cuore, dei sorrisi passo ogni volta che ti INGLESINA, ti amo da quel tavolo... l'inizio della
A SABRINA. Mi sono amo. Pino Mia CRISTINA, da 51
e delle pazze idee come penso arriverei da te. quando esisto, e ti anni il Santo ci protegge... nostra favola.
addormentato con la tua ARIANNA MORICONI questa, tvb. Nina Danilo amerò per l'eternita'.
voce vaporosa nella Come quei due sulla pan- Semplicemente ti amo.
L'Amore non è per china... Grazie Sergio tuo
mente, con l'odore del pochi attimi, è per tutta Sulla nave di capitan
tuo respiro sopra al mio Nulla e' più prezioso di uncino per un intermina-
la vita, nell'eternità, gra- un grande amore per
cuscino. Tra le mani que- bile viaggio d'amore!!
sto foglio colmo di ado- zie di esistere. Luca. questo sarò grata alla Buon San Valentino da
lescenti parole di que- Auguri PRINCIPESSA sei vita. Champagne. GAMBADILEGNO!!
st'infante Amore. Mi davvero speciale e ti Per ANTONELLA cuc-
sono risvegliato... e ti TITTARELLA 52 cande-
adoro tantissimo. ciola Nenè sei l'unica
amo... Il tuo micione. ragione della mia vita. Ti line S.Valentino niente
Scumpici Mic.
Alle mie quattro meravi-
gliose donne, in ordine di Cara ANTONIETTA ti Aperti a San Valentino amo tanto. Io
PER NADIA. Amore è
dolci tanti Baci Paolo

scrivo questo messaggio


arrivo: GEMMA, ALES-
per dirti quanto ti amo.
Via Felice Anerio, 25 - Tel. 06.86391634 - 06.86383659 averti vicino ogni giorno
SIA, ELEONORA e della mia vita. Ti Amo,
GIORGIA. Tuo marito Paolo gradita la prenotazione • www.ristorantesandalia.it Luigi
-MSGR - 20 CITTA - 19 - 14/02/11-N:

CULTURA 19
19
IL MESSAGGERO
LUNEDÌ
14 FEBBRAIO 2011 & SPETTACOLI 19

Novetitoliinduestagioni.L’attore siracconta «In “Nessuno mi può giudicare” sono un coatto


a cuore aperto: lavoro, famiglia, impegno sociale IL PERSONAGGIO delQuarticciolo, tifoso,tatuatoeinnamorato»
IL FILM E LA FICTION
IN USCITA
A sinistra, Raoul Bova
di MICAELA URBANO
in “Come un delfino”,
ROMA K Con nove film in
due stagioni è l’attore del mo-
mento Raoul Bova. Senz’altro
film tv di Stefano Reali
tra pochi giorni in onda Ozpetek torna a Istanbul,
quello con più energie. Dalla
partecipazione a Baarìa di Tor-
natore è corso sul set de La
su Canale 5
Sotto, tra Rocco Papaleo Stallone non si arrende
e Paola Cortellesi,
bella società di Cugno, quindi
sull’altro di Scusa ma ti voglio
sposare di Moccia, si è catapul-
in “Nessuno mi può
giudicare” di Massimiliano D OPO il successo travolgente di Mine vaganti (incassi
stellari, cinque premi al festival di Bari) Ferzan
Ozpetek torna alla natìa Istanbul, dove sarà ambientato il
tatone La nostra vita di Luchet- Bruno, presto nei cinema suo nuovo film. Il titolo c’è già ed evoca atmosfere mélo:
ti (in concorso a Cannes), ha Piangerò domani. Firmano la sceneggiatura il regista,
girato Ti presento un amico di Federica Pontremoli e Ivan Cotroneo. Produce, ancora
Vanzina, Immaturi di Genove- una volta, Fandango. Già aperta la caccia agli attori.
se - attualmente secondo al box d Moore vs Weinstien. Michael Moore fa causa ai fratelli
office - Nessuno mi può giudica- Harvey e Bob Weinstein: secondo lui l’avrebbero truffato
re di Bruno, di prossima uscita. privandolo di circa 2,7 milioni di dollari dei profitti di
Nel frattempo, senza controfi-

Bova
Fahrenheit 9/11, che nel mondo ha incassato 222 milioni
gura,è saltato dentro Intelligen- di dollari. Ribattono i produttori: «Moore ha avuto tutto
ce, l’esplosiva serie tv di Sweet quello che doveva avere e ora vuole strafare. Si vergogni».
e si è tuffato in Come un delfino d Battesimo italiano. Sarà l’Italia ad ospitare la prima
di Reali, tra pochi giorni su uscita di Dylan Dog. Il film ispirato alle ”strisce” di
Canale 5. Pensare che c’è stato Tiziano Sclavi, prodotto dagli americani e diretto da
un periodo non lontano in cui Kevin Munroe uscirà il 16 marzo con
il cinema lo guardava con so- Moviemax. Fans già in fila.
spetto. Dimenticando il suo d Femme fatale bis. Paul Verhoeven,
candido idraulico, goffo e inna- che in Basic Instinct trasformò Sha-
morato di Cominciò tutto per ron Stone in femme fatale, ci riprova
caso, il commissario di Paler- con Halle Berry in The Student. Nel
mo solo anda- thriller erotico, un giovanotto s’inna-
ta, l’uomo del- mora della moglie del suo boss e
la Finestra di

«Mi tuffo ancora


finisce nei guai. Se Halle funziona, il
fronte. «Poi è regista è pronto ad affidarle un altro
arrivatoFede- ruolo estremo: una ”madre surroga-
rico Moccia, Ferzan Ozpetek ta” psicotica.
chemihaqua- d Mani pulite alla francese. Il prossi-
si riscoper- mo film di Michele Placido, Lo spione, sarà dedicato al
to», dice l’at- Reali, che ci ha creduto, a Me- fenomeno di Mani pulite. Il regista, che spera di coinvolge-

nelmio amicocinema»
tore. diaset che ci ha creduto, e Chia- re Toni Servillo, ha intenzione di girarlo in Francia.
Raoul Bo- ra, che ci ha sempre creduto, d Inarrestabile. A 65 anni, Sylvester Stallone non ha
va, attore, di- mi ha detto: produciamolo intenzione di arrendersi e, mentre prepara The Expenda-
vo, produtto- noi...». bles 2, gira Headshot, action-movie diretto da Wayne
re (con la mo- Kramer da una sceneggiatura di Alessadro Camon. Il divo
glie Chiara), In Nessuno mi può giudicare
c’è un inedito Bova... interpreta un sicario di New Orleans che fa coppia con un
sex-symbol,
Raoul Bova L’attore «Mi sono divertito come un giovane sbirro di New York per indagare su una serie di
marito (della stessa donna da con Maurizio a sinistra omicidi. I due eliminano chiunque intralci il loro cammi-
14 anni), padre, impegnato nel ragazzino. Io, con orecchino e
Mattioli in una scena tatuaggi che gestisco un inter- no. Vabbé.
sociale.Più schivo che estrover- e Ricky del film
net point al Quarticciolo? d Acuto in sala. Sarà portata sullo schermo (da Digima)
so, apparentemente posato ma Memphis “La nostra
in una foto vita” Quando più mi ricapita? Un Tosca, l’opera di Puccini che debutta il 22 al Gran Teatro
irrequieto - come chi fa il suo
mestiere con passione - è un del cast di Luchetti coattovero, tifoso sfegatato del- all’aperto Giacomo Puccini di Torre del Lago, con il
ragazzo tenace. Una disciplina di “Immaturi” e, a destra, la Roma, che però s’innamora soprano Maria Guleghina e Pier Giorgio Morandi sul
in “Scusa struggentemente, appassiona- podio. Obiettivo: conquistare i melomani ma non solo.
di ferro la sua, imparata fin da ma ti chiamo tamente di Paola Cortellesi d L’ululato di Danny. Danny Boyle, candidato all’Oscar
quando, non ancora adolescen- amore” che, rimasta vedova, diventa per 127 hours, girerà Sharp Teeth, un horror che ha per
te, si allenava per diventare un di Moccia
escort non per vocazione ma protagonista una banda di lupi mannari che si mescolano
campione di nuoto. Quello
per improvvisazione..». alle gang di Los Angeles seminando lo scompiglio nella
sport che paradossalmente lo
faceva e lo fa sentire come in All’inizio, si aspettava una polizia che non sa a chi attribuire i crimini, sempre più
Spesso complice del mio impe- mobili, forni in grado di sfama- ci». efferati. Da ululare per il terrore.
effetti è. Libero. Immerso nel carriera così?
gno sociale. Iniziò tutto con il re più persone possibili - e con Il film tv sul nuoto? «Sinceramente no. E non ci d Gettate l’esca. Torna il concorso Pitch Trailer, inventato
suo elemento, si fonde con l’ac- vero Ultimo, l’ufficiale dei Ros Chiara abbiamo fondato la
qua trovando una tregua dal «Tocca anche forti temi socia- sarebbe stata se registi come da Stefania Bianchi per il Trailers FilmFest di Catania. Gli
che interpretai nel ’98, con lui onlus “Coloriamo i sogni” nata li. La storia di un campione Ozpetek, Moccia, Luchetti, autori indipendenti che cercano finanziamenti per un film
mondo.
progettammo del Parco della dall’idea dei grafiti artistici che colpito da crisi cardiache che, Bruno, non avessero avuto fi- sono invitati a realizzare un ”corto” che sintetizzi il loro
Raoul Bova, maturo o imma- Mistica, una casa famiglia per non solo riescono a resuscitare costretto a lasciare, s’immerge ducia in me». progetto. Un’esca ingegnosa per incuriosire produttori e
turo come nel film di Genove- dare ai ragazzi un’alternativa le periferie, ma arredano - è nel sociale. La volevo fare da distributori. Buona fortuna.
se? Sogni avverati, e da realizza-
alla strada. A questo si è unito accaduto in Come un delfino - anni, ma non interessava. Fin- re? © RIPRODUZIONE RISERVATA
«Santo cielo, spero di essere l’obiettivo Haiti - infermerie anche interni cinematografi- ché non l’ho proposta a Stefano
cresciuto. E mi auguro di non «Avverati tanti - cinema,
perdere l’abitudine di non tv, famiglia, sociale - ma tanti
prendermi troppo sul serio, al- ALL VIGILIA DELL’OSCAR ne ho ancora. Come è possibile RAIDUE NUOVE RUBRICHE
trimenti addio, sai che noia. vivere senza progettualità, sen-
za tensione, senza quella ricer- Un “talk” preserale Sky Tg24, gli sprechi
Dare un giusto peso ai valori,
crederci, non significa separar-
si dalla spensieratezza, da quel-
Le star premiano i costumisti del set ca continua verso l’identifica-
zione di se stessi?». per Costanzo delle giunte del Nord
laleggerezza che aiuta aesorciz- Oggi è San Valentino...
zare il brutto della vita». LOS ANGELES - Al 13˚ ”Annual Costume Desi- American Beauty, Paura e deliriso a Las Vegas, ROMA - Maurizio Costanzo ROMA - Da oggi Sky Tg24
«La storia con Chiara è iniziata
gners Guild Awards”, premio che nella settimana L’esercito delle 12 scimmie, Frida...), saranno sbarca nel preserale di Raidue andrà in onda dagli studi rin-
E’ cambiato il suo rapporto oggi, 14 anni fa. Ma il calenda-
degli Oscar viene assegnato ogni anno ai migliori Demi Moore e Ashton Kutcher. Julie Weiss da con un nuovo talk show. Lo novati di Milano Santa Giulia
con il cinema? rio poco importa. Come il Cap-
costumisti di Hollywood per celebrare l’eccellen- quasi quarant’anni crea e realizza costumi che rende noto all’Ansa lo stesso in una delle sue edizioni più
«Sono cambiato io. Ho qual- pellaio Matto di Alice nel paese conduttore, spiegando che
che certezza - poche! - in più. A za dei costumi, della televisione e della pubblici- hanno fatto la storia del cinema e della tv. La sua
delle meraviglie, meglio cele- viste, quella delle 21. L’edizio-
tà, il 22 febbraio al “Beverly Hilton” di Beverly carriera inizia nel 1975 con alcuni film per la manca solo la certezza sulla ne serale del tg diretto da Emi-
vent’anni, il cinema mi ha aiu- televisione, per poi vestire La Signora in giallo
brare i giorni non festeggiati.
Hills è prevista una parata di star. Halle Berry data di partenza: il 28 febbraio lio Carelli pur mantenendo la
tato a combattere la timidezza. Se non altri sono molti di più».
riceverà il “Lacoste Spotlight Award” mentre il Angela Lansbury. Il passaggio al cinema è segnato o il 7 marzo. Il programma, dal sua vocazione nazionale, por-
Però non ero a mio agio come dal successo con Fiori d’Acciaio, dove Julie veste titolo Maurizio Costanzo Talk, rà l’accento sulle notizie finan-
adesso che lo sento un amico. regista Joel Schumacher (Il cliente) per celebrare © RIPRODUZIONE RISERVATA
andrà in onda tutte le sere, dal ziarieed economiche. In scalet-
un cast di star: Julia Roberts, Sally Field, Shirley
la sua lunga carriera iniziata come costumista McLaine. Nel corso della sua carriera ha ottenuto lunedì al venerdì, dalle 18.45 ta due nuove rubriche: “Verso
avrà il ”Distinguished Collaborator Award”. Il 17 candidature ai maggiori premi cinematografi- per circa 55minuti. Il condutto- l’Expo”, un percorso di avvici-
“Disaronno Career Achievement in Film and ci e televisivi come miglior costume designer. re, nel primo esperimento di un namento all’Expo di Milano
Television Award” verrà consegnato alla celebre Agli Oscar, che verranno consegnati il 27 talk nella fascia che precede i del 2015 e “Di tasca tua”,
costumista Julie Weiss da Robert Duvall. Ad febbraio, l’italiana Antonella Cannarozzi è entra- tg, sarà accompagnato dalla reportage sugli sprechi delle
introdurre il premio, con un montaggio dei film ta in finale per i costumi del film Io sono l’amore sua redazione, dagli ospiti e dal amministrazioni del Nord Ita-
più importanti della Weiss (Bobby, The Ring, di Guadagnino. pubblico in studio. lia.

8 3 2 5 9 6 1 4 7
9 4 5 3 1 7 8 6 2
1 7 6 8 2 4 5 9 3
Lo schema è una griglia di 9x9 caselle, Scrivere un numero da 1 a 9 in ogni casella bianca. TABELLA SOMME UNIVOCHE
in cui sono evidenziati 9 "settori" quadrati 1 3 La somma di ogni segmento di linea orizzontale 2 cifre 3 1+2 28 14 21 16 6
3 5 7 6 8 9 4 2 1
di 3x3 caselle ciascuno. Alcune caselle o verticale deve essere uguale alla cifra segnata 4 1+3
6 10 2 6 1 4 7 5 9 3 8
riportano un numero, altre sono vuote. 4 9 6 a sinistra o sopra il segmento corrispondente.
3 cifre
16
17
6
7+9
8+9
1+2+3
Per risolvere
lo schema aiutatevi
15 8 4 8 9 1 3 2 7 5 6
Il gioco consiste nel riempire tutte le caselle Un numero può essere usato una sola volta 23 27
7 2 8 9 4 3 6 1 5
in modo tale che ogni riga, ogni colonna 3 4 5 7 in ogni segmento orizzontale o verticale
7
23
24
1+2+4
6+8+9
7+8+9
con la tabella
dei numeri 17
5 9 3 7 6 1 2 8 4
e ogni settore contenga tutti i numeri 4 cifre 10 1+2+3+4 obbligati 17 13
da 1 a 9, senza alcuna ripetizione. 6 8 7 11
29
1+2+3+5
5+7+8+9 28 25
6 1 4 2 5 8 3 7 9
30 6+7+8+9 25 17
Nell'esempio, nel terzo settore il numero 7
andrà per forza in g3, poiché è già presente
5 4 5 cifre 15
16
1+2+3+4+5
1+2+3+4+6 8 6
34 4+6+7+8+9 4 11
nella colonna h (in h5), nella riga 1 (in b1)
e nella riga 2 (in e2).
9 2 5 6 cifre
35
21
5+6+7+8+9
1+2+3+4+5+6 16
22 1+2+3+4+5+7 23 11 1 8 9 4 9
2 8 5 4 Incrocio del 3 col 4: il 3 si ottiene solo come somma di 1
e 2, il 4 solo come somma di 1 e 3, dunque nella casella 7 cifre
38
39
28
3+5+6+7+8+9
4+5+6+7+8+9
1+2+3+4+5+6+7
3 4 17 1 3 4 7 2 8
17 12
9 8 1 comune ci va l'1; poi si aggiunge il 2 per completare la
somma 3 e il 3 per completare la somma 4. Nella riga col
29
41
1+2+3+4+5+6+8
2+4+5+6+7+8+9
3 8 8 9 1 4
42 3+4+5+6+7+8+9
7 9 1 2 6 1 8
3 1 20 c'è un 3, e nelle due caselle vuote la somma che
manca è 20-3=17; 17 in due cifre si ottiene solo con 8 e
8 cifre 36
37
38
1+2+3+4+5+6+7+8
1+2+3+4+5+6+7+9
1+2+3+4+5+6+8+9
1 6 2 1 3
9; nella colonna dell'11 c'è già un 2 quindi il 9 non ci può 39 1+2+3+4+5+7+8+9 4 6 2 3 5 1
40 1+2+3+4+6+7+8+9
stare perchè il totale supererebbe 11. Quindi la sequenza 41 1+2+3+5+6+7+8+9 7 9 9 1 7 3
42 1+2+4+5+6+7+8+9
della riga col 20 è 3 - 8 - 9. Per completare le ultime due 43 1+3+4+5+6+7+8+9 5 8 5 3 1
caselle ci possono andare solo un 1 e un 5. 44 2+3+4+5+6+7+8+9
-MSGR - 20 CITTA - 20 - 14/02/11-N:

20
IL MESSAGGERO
LUNEDÌ
14 FEBBRAIO 2011
-MSGR - 20 CITTA - 21 - 14/02/11-N:RIBATTERE APPENA POSSIBILE

GRANDI
SCONTI

DA
SEMPRE
Via Appia Nuov
Nuova, 530 Via Oderisi da Gubbio, 136

A Brescia la squadra di Reja torna a vincere in trasferta ed è terza, davanti a Inter e Udinese

Telefono Champions
Gonzalez, l’ET della Lazio, rilancia le ambizioni biancocelesti. E Kozak firma il 2-0
IL PUNTO

E ora il vantaggio
di non avere le coppe
SEGUE DALLA PRIMA PAGINA

di VINCENZO CERRACCHIO
Il pareggio col Chievo all’Olimpico aveva
fatto scattare un generale allarme di tenu-
ta fisica, considerato che febbraio non è
proprio il mese favorevole alla preparazio-
ne di Reja; la vittoria perentoria di Brescia
dice tutt’altro: che la Lazio c’è, ha trovato
in Gonzalez e Kozak, oltretutto goleador di
giornata, la grinta che mancava al gruppo,
riesce a far convivere Ledesma e Matuza-
lem a centrocampo, e ha una difesa solidis-
sima nei due centrali, senza dimenticare le
ottime prestazioni di ieri di Muslera e
Lichtsteiner. In particolare i biancocelesti
hanno usato la testa: per segnare ma pure
per amministrare la partita, sprecando
pochi palloni e arrivando più volte vicini al
terzo gol prima del logico e confuso forcing
BARI
finale dei bresciani.
Certo quando le avversarie hanno orga-
nici stratosferici come l’Inter o l’intelaiatu-
ra del Napoli nobilitata dall’assatanato
goleador Cavani, il confronto sembra im-
pari: eppure la Lazio è in vantaggio, grazie
alle due partite giocate in casa, nei due
confronti diretti. E pure sull’Udinese, at-
tualmente in forma smagliante e prima
inseguitrice. Per centrare la grande Euro-
pa serviranno quindi tre grandi prestazioni
in casa delle dirette concorrenti. La Roma
è a sei punti, con la partita di Bologna da
recuperare. Alle prese, i giallorossi, con un
calo di rendimento che sembra dipendere L’uruguayano Gonzalez, detto “El Tata”, ha appena segnato il suo primo gol nel campionato italiano: si è tolto lo scarpino e mima una telefonata a casa per informare la famiglia
più da problemi di spogliatoio - lo scarso
feeling di molti con Ranieri - e dal fiato
grosso dei tre fronti dove ancora combatte, L’uruguyano segna Ilcecosempredecisivo:
che dalle distrazioni societarie. Il più che
probabile cambio al vertice dovrebbe funge-
re, al contrario, da stimolo. Un momentac-
il primo gol in serie A granraddoppioditesta
cio da archiviare in fretta: con lo Shakhtar
che arriva a proposito, a volte basta una
vittoria prestigiosa per raddrizzare una
e per festeggiare mima Iltecnico:«Larisposta
stagione.
Anche l’Inter, sconfitta grazie a un gol
una chiamata a casa a chi criticava certe scelte»
di Matri da una Juve in ripresa, e sfortuna-
ta per la traversa colpita da Eto’o quasi allo
scadere, deve recuperare la partita con la ANGELONI E DE BARI ALLE PAG. 22 e 23
Fiorentina. Ma in difesa resta imperfetta e
ilMilan di questo limite per ora siavvantag- Alessandro Matri, cresciuto nel Claudio Ranieri
Milan, ha segnato il gol decisivo è alla guida
gia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
della Juventus contro l’Inter della Roma SCI / MONDIALI
Nella ripresa si è infortunato dalla scorsa
ma è rimasto in campo a lottare stagione
Innerhofer
I bianconeri scavalcano Palermo e Roma Roma ottava, crisi e contestazione incombinata
per eguagliare
Rilancio Juve: L’imputato ilmiticoColò

decide Matri è Ranieri


Ilnuovobomber Lancio di petardi Rapporti IlCda slitta
segna e poi s’infortuna dentro lo stadio: sempre difficili a domani
L’Intersiferma la polizia evita conigiocatori: E mercoledì
allatraversadiEto’o scontri fra i tifosi tuttiscontenti c’è lo Shakhtar Cristof Innerhofer

FERRETTI E PASQUARETTA ALLE PAG. 24 E 25 CARINA E TRANI ALLE PAG. 28 E 29 DE MARTINO A PAG. 33

AUTOSPORT
www.autosportsuzuki.it
-MSGR - 20 CITTA - 22 - 14/02/11-N:

22
IL MESSAGGERO
LUNEDÌ
SPORT 14 FEBBRAIO 2011

CAMPIONATO DueincornatediGonzalezeKozak,gliexemarginati

La Lazio usa la testa


Lucidaeconcreta,lasquadrabiancocelestevinceaBresciaerestainChampions
dal nostro inviato do anche il raddoppio. zo venuto dall’Est va affinato nato. E’ vero che il Brescia è tra
GABRIELE DE BARI Ma la conferma più bella si UN SUCCESSO ESTERNO nei fondamentali, però è un le formazioni più scarse del
chiama Libor Kozak che, da centravanti vero che offre le torneo, però veniva da un paio
BRESCIA - Il ramadan è fini-
buon ex, firma il raddoppio e ATTESO DA TRE MESI necessarie garanzie e che sta di risultati utili che lo aveva
to. La Lazio torna a vincere in
trasferta, dopo oltre tre mesi e non esulta. Prepotente lo stac- risolvendo molti problemi a rinfrancato. Il gioco della La-
sei turni di attesa, e resta in co di testa con il quale manda Rejaleleazzeccatutte Reja. E pensare che, nel merca- zio non è ancora il massimo
in archivio le speranze del Bre- to di gennaio, era stato inserito perché Hernanes stenta a ritro-
area Champions League. Parti-
scia, da vero ariete d’area. Lot- schierandounasquadra nella lista dei partenti... vare smalto e continuità e per-
ta di sostanza, di calcio croc-
cante,dicorsa e pressing,gioca- ta, sgomita, difende palla, con- cortaecompatta Una vittoria che mette fine ché mancano altri elementi di
taalla stregua di una provincia- quista punizioni, fa salire la al periodo di flessione e che qualità, rimasti fuori, ma
le di lusso.Ma il risultato corro- squadra, fa reparto da solo. Un Zarate,unbell’impatto rilancia le quotazioni dei bian- l’obiettivo è centrato con pie-
bora impe- repertorio completo. Il ragaz- cocelesti alla borsa del campio- no merito e questo ha un valo-
gno, cifra tec- re assoluto. Piace anche l’im-
nica, aspetta- patto di Zarate con la partita,
tive e premia quando Reja lo manda in cam-
la squadra po: vivace, altruista, sfortuna-
più forte e to. Bega gli nega il gol con una
concreta. respinta sulla riga, a portiere
L’equilibrio battuto. Presto tornerà anche
dura appena il suo momento. Deve solo
un quarto avere un po’ di pazienza.
d’ora perché, © RIPRODUZIONE RISERVATA

dopo la pri-
ma rete in
campionato
di Gonzalez,
l’incontro di-
venta senza
storia, quasi
sempreinma-
no ai bianco-
celesti che lo
gestiscono
BRESCIA 0
conagioeper-
sonalità, por-
tando a casa
un successo
LAZIO 2
pesante econ- BRESCIA (3-5-2): Arcari 6,5,
Zebina 5, Bega 6, Zoboli 5,5;
fortante. Il Berardi 5, Konè 5, Filippini 5,5
Brescia, orfa- (16’st Cordova 6), Hetemaj
no di Carac- ng (31’ pt Lanzafame 5), Ac-
ciolo,èdavve- cardi 5 (26’st Possanzini 5);
ro poca cosa: Eder 6, Diamanti 6,5. In pan-
senza gioco, china: Leali, Daprelà, Mare-
senza peso of- co, Baiocco. All. Iachini 5.
fensivo,arruf- LAZIO (4-2-3-1): Muslera 7;
foneedevane- Lichtsteiner 7, Biava 6,5, Dias
scente. Ha in Il solito trattamento riservato a Libor Kozak, stavolta dal difensore bresciano Zoboli 6,5, Scaloni 6; Ledesma 7,
Diamanti Matuzalem 6,5; Gonzalez 7
l’unicocalcia- (21’st Brocchi 6,5), Hernanes
tore di livello, quello che riesce
LE PAGELLE 6 (43’st Bresciano ng), Sculli
6 (32’st Zarate 6,5); Kozak 7,5.
a inventare qualcosa, a impe- In panchina: Berni, Brescia-

Ledesma ritrovato
gnare Muslera sui calci piazza- no, Floccari, Garrido, Foggia.
ti. Ma è poco per tenere testa All. Reja 7
alla Lazio e per sperare in una Arbitro: Giannoccaro 5,5
salvezza sempre più difficile. Reti: 17’ pt Gonzalez, 13’st
Un rigore reclamato nella pri- Kozak
ma frazione (dubbio interven- Note: ammoniti Zebina, Li-
to di Sculli su Eder) e un vee-
mente avvio di ripresa. Poi i
lombardi spariscono dai radar
e solo nel finale, a punteggio
ormai acquisito, tornano a mi-
nacciare Muslera.
Hernanes al minimo chtsteiner, Konè, Lanzafame,
Ledesma. Angoli 7-6 per la
Lazio. Spettatori 10 mila cir-
ca.
Dias stavolta usa tutta la sua elevazione per festeggiare insieme a Sculli il secondo

Reja tiene in panchina Za-


di ALESSANDRO ANGELONI ALLENATORE ARBITRO minuti, sfiora il raddoppio al
trentesimo, è Arcari a negargli
BRESCIA - Gonzalez apre,
rate e Floccari, rilancia il ram- REJA 7 GIANNOCCARO 5,5 il gol. Prestazione più che di-
pante Gonzalez e si affida alla
forza e alla freschezza di Ko-
Kozak chiude. E’ la vittoria di
quelli che non sono quasi mai
previsti, di quelli che spesso
Manda in panchina Zarate e punta su Gonzalez,
che segna il gol dell’uno a zero; non affretta il
Si lascia cadere facilmente Eder su tocco di
Sculli in area laziale nella prima frazione di
gnitosa.
HERNANES 6
Reja: «Risposta
zak. Scelte indovinate, mentre
sono sbagliate quelle di Iachini
costretto a ridisegnare l’asset-
stanno a guardare. Per questo
ha un sapore particolare. Bene
recupero di Floccari e sceglie Kozak, che gli
chiude la partita. Quanto meno non si può dire
che le sue scelte iniziali siano state sbagliate
gioco. Poteva starci il rigore. Così come
l’intervento di Zoboli su Kozak. Dubbio un fallo di
mano in area di rigore laziale da parte di
Una finta di qua, un’altra di là.
Nel vivo del gioco, pur senza
a chi criticava
Ledesma, Lchtsteiner moto splendere. Il minimo sforzo ci
to dopo mezzora. La Lazio
corre, pressa, raddoppia, è ap- perpetuo.
anzi. Non è una Lazio brillantissima, vero, ma
efficace e soprattutto torna a vincere in trasferta
Lichsteiner. Gestisce male la distribuzione dei
falli e delle ammonizioni. Non una prestazione
voleva e il minimo, questo bra-
siliano dalla classe cristallina,
certe mie scelte»
plicata nella fase difensiva e MUSLERA 7 dopo tre mesi brillantissima
nelle chiusure, portando an- Nel primo tempo gira in ango-
che 9-10 elementi sotto la linea lo un tiro di testa di Lanzafa-
ha fatto.
SCULLI 6 Lotito: «Chiedo
della palla. Appare anche rav- me. Ma davvero niente di che.
vivata atleticamente, rispetto Si scalda a inizio ripresa su una
alle ultime prestazioni, e si punizione velenosa di Eder.
Ledesma (al
centro) e Sculli
(a destra) si
Prestazione di quantità, al ser-
viziodellasquadra. Assiste Ko-
zak e dà una grossa mano sulla
più rispetto»
precipitano a
vede in campo maggiore deter- Salva la porta sempre su Eder, festeggiare fascia sinistra infase di ripiega- BRESCIA - Il rumore dei nemici, lo
minazione. Squadra corta e nel finale. Con i piedi. Esce l’uruguaiano mento. Troppo irruento, ri- chiamava furbescamente Mou-
compatta imperniata su Lede- come un diesel. Gonzalez schia il rigore su Eder. rinho. La sua Inter rispondeva sul
sma e Matuzalem che chiudo- LICHTSTEINER 7 subito dopo il campo a ogni critica. Edy Reja, co-
gol che ha KOZAK 7,5
no ogni varco e sono pronti a me lo Special One, ha bisogno dei
Qualche buona diagonale di- sbloccato Marcato stretto, non ha grandi nemici per vincere, per risollevarsi,
rilanciare la manovra, perché l’incontro. Lui spazi per muoversi, fin quan-
fensiva ma soprattutto molta per tirare fuori il carattere. Sabato
c’è sempre il compagno in mo- sta facendo la
do stacca più alto di tutti e
spinta in avanti. Accompagna sua scenetta: Edy ha parlato di Lazio con troppi
vimento. Scaloni e Lichtstei- batte Arcari. E’ il gol del 2-0, il
spesso la manovra offensiva, si è tolto lo «fucilipuntatiaddosso»;haaccenna-
ner fanno sentire la presenza suo quinto in questo campio- topureaunpessimismogeneralizza-
fin quando gli capita sui piedi scarpino e
sulle fasce, dettando il passag- finge di usarlo nato. Non male davvero que- to dei tifosi, cosa che non fa parte del
il cross (testa di gonzalez) del-
gio e costringendo gli avversa- come un sto ragazzone al quale è sem- suo modo di essere e a suo dire non
l’uno a zero. Brillante dall’ini-
ri a restare bassi. Lo svizzero, cellullare, per
pre così difficile togliergli il faceva parte della realtà, punti alla
zio alla fine. telefonare alla
sempre pronto ad attaccare gli pallone. E ora anche il posto. mano. Detto questo, ecco la reazio-
sua fidanzata
spazi, è uno dei protagonisti. BIAVA 6,5 ne del Rigamonti: due a zero secco
Suo il cross che Gonzalez fina- Dietro c’è da soffrire ben poco BROCCHI 6,5 contro un Brescia pericolante. La
lizza in rete con un preciso contro la nullità del Brescia. Entra per dare sostanza al cen- classifica sorride sempre di più, la
colpo di testa. E’ il gol che Prestazione senza patemi, an- trocampo. Dà l’assist a Zarate vittoria in trasferta torna dopo tre
segna il destino del match e sul che quando Iachini getta nella per un possibile gol e ne salva mesi e mezzo.
quale la Lazio costruisce il tre- mischia Lanzafame. uno nel finale nella sua area di «E’ vero, forse servivano i nemi-
dicesimo successo, il quinto DIAS 6,5 rigore. ci. Io sono stato criticato molto,
fuori casa. L’uruguaiano dà un ZARATE 6,5 specialmenteperchétoglievoHerna-
Come Biava, con qualche pro- nes e Zarate. Ma ho le spalle robuste
bel contributo sul piano della Entra subito in partita, con la
va di forza (esagerato) in più su e so andare avanti, certe cose non le
corsa e del dinamismo sfioran- voglia di chi deve dimostrare
Eder. Lodevole qualche chiu- ascolto». Ma evidentemente servo-
troppi patemi, né eccessivi pre lì a interrompere le trame fare per il capitano odierno, qualcosa. Bega gli nega la gioia no a qualcosa. «La nostra forza è
sura col fisico e qualche sortita
in avanti palla al piede. Silen- slanci offensivi. offensive (???) del Brescia. Sta ben affiancato da Matuzalem. della rete, respingendo sulla l’unione del gruppo, è così da quan-
zioso o no, irascibile o no, è il MATUZALEM 6,5 bene, si vede. Sempre lucido. Sempre pron- linea della porta un suo tiro a do sono arrivato. Abbiamo dimo-
leader del reparto difensivo. LEDESMA 7 to a scandire i tempi. Un orolo- botta sicura. strato di essere una buona squadra:
Recupera qualche pallone e ottima fase difensiva e ripartenze.
SCALONI 6 copre Ledesma quando si pro- Mantiene, gestisce, ordina, gio ritrovato. BRESCIANO ng
Siamo riusciti a sfruttare le opportu-
Presidia la fascia sinistra con pone davanti. L’argentino si sbriglia al limite e dentro GONZALEZ 7 Pochi secondi finali e basta. nità. Siamo stati cinici. Il risultato
intelligenza e diligenza. Senza occupa della regia, lui è sem- l’area. Una prestazione tutto Gol di testa, dopo diciassette © RIPRODUZIONE RISERVATA
-MSGR - 20 CITTA - 23 - 14/02/11-N:

23
IL MESSAGGERO
LUNEDÌ
14 FEBBRAIO 2011 SPORT 23

Cuore di Libor: ha segnato alla sua ex squadra e non ha esultato


di ALESSANDRO ANGELONI piena zona Champions. «Noi

Super Kozak
BRESCIA - E adesso, il vec- ci crediamo, speriamo di arri-
chio caro Libor, chi avrà il vare più in alto possibile».
coraggio di toglierlo? Questo Chissà cosa vorrà dire?
compito, ingrato, spetta solo a Il ragazzo è ambizioso, sa
Edy Reja, che fa e disfa, c’az- cosa vuole dal futuro. Spera di
zecca e sbaglia, ma deve deci- giocare in Champions, questo
dere, in quanto allenatore e in è evidente. Spera soprattutto
quanto guida della Lazio. Ma di giocare con continuità. La

non si ferma
gli occhi del tecnico dopo la sua è stata una scelta di vita.
vittoria di Brescia avevano Ha chiesto di restare alla Lazio
un’espressione molto partico- e combattere, contro i vari Za-
lare, di quelle che ti svelano rate, Floccari, lo stesso Roc-
l’innamoramento. Qualche chi. Reja dalla scorsa estate è
tentativo già lo aveva fatto, e alla caccia di una punta di
va detto che Libor Kozak non peso. Roque Santa Cruz pri-
è certo alla sua prima presenza ma, Hugo Almeida poi. Alla
in A. Non ne ha cinquecento, fine, s’è ritrovato Libor Ko-
maquest’anno qualche appari-
zione di succes-
so l’ha firmata:
Quinto gol e gran voglia d’Europa zak, che ha solo ventuno anni
ma che tecnicamente non ha
nulla da invidia-
dodicesimo get- re ai suddetti at-
taccanti. Reja se
tone stagionale, PER LA TERZA VOLTA n’è accorto, ci ha
quinto gol, quasi
sesto se si consi- MIGLIORE IN CAMPO messo un po’ la-
dera quello pro- sciarlosprigiona-
curato nella sfi- «I miei compagni? re questa sua
da contro l’Udi- energia, ora ha
nese, che però Mi prendono sempre capito che deve
battere il ferro
nell’almanacco è
segnato come au-
in giro ironizzando finché è caldo. A
torete di Zapata. sul mio naso grande» Brescia non ha
Cinque reti, tre affrettato il rien-
diquestealla Fio- tro di Floccari,
rentina, una al Muslera e che di strada in
Franchi e due all’Olimpico, Kozak salutano camponepercor-
una con la Sampdoria a Roma i tifosi a fine re tanta ed è sicu-
partita. Anche ramente un fede-
e una appunto a Brescia. Un il portiere
gol che lo ha fatto quasi piange- uruguaiano ha
lissimo del tecni-
re, visto l’affetto che nutre ver- sfoderato una co, chissà se do-
so questa città e la gente. Lo bellissima menica contro il
scorso anno è stato qui a farsi nella prestazione: Bari confermerà
ripresa ha il ceco o si
le ossa (forse più i muscoli), salvato per due
siglando quattro reti. Un botti- volte la porta
riaffiderà all’ex
no non male per un novizio. della Lazio, in Atalanta. Ad og-
Quest’anno è al terzo pre- entrambe le gi diciamo che il
mio come migliore uomo in
occasioni su posto a Kozak
Eder non glielo toglie
campo Sky. «Questo è un risul-
tato importantissimo, oggi tut- nessuno, sono
gli altri a ruota-
ti abbiamo dato il massimo. E
re. «Sta crescen-
stata una vera battaglia, ma
do a vista d’oc-
questo match era troppo im- GLI AVVERSARI chio, se continua così...», dice
portante per noi, per le nostre
Reja. Traduzione: nessuno
ambizioni», le parole di Libor,
che in campo sgomita, lotta e
non ha paura di niente. Dopo
il suo gol alcuni compagni han-