Sei sulla pagina 1di 121

Manuale dell’utente

Nero Express
Burning ROM

www.nero.com
Informazioni sul copyright e sui marchi

Il Manuale dell’utente di Nero Express e tutti i suoi contenuti sono coperti da


copyright e sono di proprietà di Ahead Software. Tutti i diritti riservati. Il Manuale
dell’utente contiene informazioni protette dalle leggi internazionali sul copyright.
Non è possibile riprodurre, trasmettere o trascrivere anche parzialmente questo
Manuale senza l’esplicita autorizzazione scritta di Ahead Software AG.

Tutti i nomi e i marchi di prodotti sono di proprietà delle rispettive società.

Il prodotto e le informazioni di questo Manuale sono soggetti a modifica senza


preavviso e non rappresentano un impegno da parte del produttore, il quale non
si assume alcuna responsabilità per gli eventuali errori presenti nel Manuale.

Ahead Software non potrà essere ritenuta responsabile a eccezione dei termini
previsti nella garanzia. La Ahead Software AG non potrà essere ritenuta
responsabile dell’accuratezza del contenuto del Manuale dell’utente di Nero
Express. Il contenuto del software allegato e del Manuale dell’utente di Nero
Express è soggetto a modifica.

Tutti i marchi sono utilizzati esclusivamente a scopo informativo.

Copyright © 2002 Ahead Software AG


REV 1.0
Sommario
1 Introduzione..................................................................................... 5
1.1 Benvenuti in Nero Express............................................................ 5
1.2 Versione OEM e versione commerciale di Nero Express........... 5

2 Installazione di Nero Express......................................................... 6


2.1 Requisiti di sistema........................................................................ 6
2.2 Installazione di Nero Express ....................................................... 6
2.3 Disinstallazione di Nero Express.................................................. 7

3 Utilizzo del prodotto ........................................................................ 8


3.1 Primo avvio di Nero Express......................................................... 8
3.2 Pulsante Passa a Nero................................................................. 10
3.3 Pulsante Altro ............................................................................... 11
3.3.1 Configura........................................................................................ 12
3.3.2 Salva tracce su HD......................................................................... 12
3.3.3 Cancella Disco ............................................................................... 15
3.3.4 Info Disco ....................................................................................... 15
3.3.5 Cover Designer .............................................................................. 16
3.4 Nero Toolkit .................................................................................. 17
3.4.1 Nero CD Speed .............................................................................. 17
3.4.2 Nero DriveSpeed............................................................................ 18
3.5 Nero Wave Editor (solo versione commerciale)........................ 20

4 Dati 21
4.1 Creazione del primo disco dati ................................................... 21
4.2 Dischi dati di boot ........................................................................ 27
4.3 Informazioni per gli utenti esperti............................................... 31
4.3.1 Come nascondere i file................................................................... 31

5 Musica ............................................................................................ 33
5.1 Creazione del primo disco audio ................................................ 33
5.2 Creazione di un disco contenente audio e dati ......................... 38
5.3 MP3 ................................................................................................ 43
5.3.1 Informazioni sul plugin mp3PRO.................................................... 47
5.4 WMA .............................................................................................. 48
5.5 Informazioni per gli utenti esperti............................................... 53
5.5.1 Image Recorder.............................................................................. 53
5.5.2 Proprietà audio ............................................................................... 54

Nero Express Sommario • 3


6 Video/Immagini .............................................................................. 61
6.1 Creazione del primo disco video ................................................ 61
6.2 Creazione del primo disco Super Video..................................... 67
6.3 Informazioni per gli utenti esperti............................................... 74
6.3.1 Proprietà Video e Super Video....................................................... 74

7 DVD................................................................................................. 76
7.1 Selezione del masterizzatore ...................................................... 76
7.2 Creazione del primo disco DVD .................................................. 78
7.3 Creazione di un disco DVD-Video dai file DVD-Video............... 79

8 Copia intero disco ......................................................................... 82

9 Immagine disco o progetto salvato ............................................. 87


9.1 Creazione di un disco da un’immagine disco ........................... 87
9.2 Creazione di un disco da un progetto salvato........................... 91

10 Preferenze ...................................................................................... 96
10.1 Scheda Generale .......................................................................... 96
10.2 Scheda Cache............................................................................... 98
10.3 Scheda Lingua.............................................................................. 99
10.4 Scheda Suoni.............................................................................. 100
10.5 Scheda Caratteristiche avanzate .............................................. 101
10.6 Scheda Database........................................................................ 103
10.7 Scheda Ultrabuffer ..................................................................... 104
10.8 Scheda Finestre.......................................................................... 105

11 Assistenza tecnica ...................................................................... 106


11.1 Domande frequenti..................................................................... 106
11.2 Come contattare l’assistenza tecnica ...................................... 108

12 Glossario...................................................................................... 109

13 Indice ............................................................................................ 121

Nero Express Sommario • 4


1 Introduzione

1.1 Benvenuti in Nero Express


Benvenuti nel mondo della masterizzazione dei CD. Grazie per aver acquistato
Nero Express, uno dei più semplici e affidabili pacchetti di registrazione su CD
per l’archiviazione di dati, musica e video su CD o DVD.

Grazie a una tecnologia all’avanguardia e a un costante impegno a migliorare il


nostro software, implementiamo continuamente il nostro know-how per rendere
il processo di scrittura semplice e fluido.

Questo manuale di istruzioni assiste l’utente nella creazione del primo disco, sia
che contenga dati, musica, video o si tratti di un SVCD. Poiché si tratta di un
processo molto semplice, in breve tempo qualunque utente sarà in grado di
masterizzare un CD.

Poiché non tutti gli utenti hanno lo stesso livello di esperienza nella scrittura di
CD, Ahead Software ha creato questo Manuale con un’attenzione particolare
nei confronti degli utenti meno esperti.

Nero Express è una nuova e innovativa versione (basata su procedure guidate)


dell’applicazione di registrazione Nero. Grazie alle funzioni essenziali di
gestione di dati, audio, copie e video, è compatibile anche con le unità DVD-RW
e DVD+RW.

Le numerose funzioni del software comprendono anche la possibilità di


registrare MP3 e archiviare le proprie fotografie.

Se si è giù utenti di Nero, Nero Express viene integrato automaticamente. Per


ulteriori informazioni su Nero, consultare il relativo manuale.

1.2 Versione OEM e versione commerciale di Nero


Express
Il termine OEM è l’acronimo di Original Equipment Manufacturer e indica che il
software Ahead fornito in dotazione con il masterizzatore è una versione ridotta
del pacchetto in commercio. Ciò significa che non include lo stesso numero di
funzioni e che è necessario effettuare un aggiornamento per poterle utilizzare.

Se si possiede già la versione commerciale di Nero, sono disponibili le opzioni


seguenti:

Scansione antivirus prima della scrittura


Dissolvenza incrociata
Utilizzo simultaneo di due masterizzatori

Nero Express Introduzione • 5


2 Installazione di Nero Express

2.1 Requisiti di sistema


Sul sistema in uso deve essere stato preinstallato un sistema operativo. In
alternativa, è possibile aggiornare il sistema operativo esistente alla versione
più recente. Qui di seguito sono elencati i sistemi operativi supportati da Nero
Express. Verificare di avere a disposizione uno dei seguenti sistemi operativi:

Sistema operativo
Windows 95
Windows 98/SE
Windows ME
Windows NT 4.0 (Service Pack 6)
Windows 2000 (Service Pack 2 o successivo)
Windows XP

Hardware
Il PC deve disporre di un processore da 500 MHz o superiore. Fare
riferimento ai manuali forniti in dotazione con il PC per informazioni sulla
configurazione del sistema.
È necessario disporre di almeno 64 MB di memoria RAM. In genere, è
preferibile una quantità maggiore.
Velocità di accesso al disco rigido inferiore a 19 millisecondi
Scheda grafica con almeno 8 MB di RAM video.
È consigliabile utilizzare Nero Express con una risoluzione dello schermo di
1024x768 pixel o superiore.
700 MB di spazio libero sul disco rigido per le immagini delle unità. In genere,
è preferibile una quantità maggiore.

2.2 Installazione di Nero Express


Passo 1: Inserire il CD-ROM di Nero Express nell’unità CD/DVD del PC.
Se è attivata la funzione di esecuzione automatica, l’installazione verrà avviata
automaticamente.
Se non è attivata la funzione di esecuzione automatica, scegliere Risorse del
computer, selezionare la lettera dell’unità CD/DVD, quindi fare clic su setup.exe.

Passo 2: Seguire le istruzioni visualizzate fino al completamento


dell’installazione del software.

Passo 3: Riavviare il PC

Nero Express Installazione di Nero Express • 6


2.3 Disinstallazione di Nero Express
Passo 1: Scegliere Start > Pannello di controllo > Installazione
applicazioni.
In alcuni sistemi operativi, scegliere Start > Impostazioni > Pannello di
controllo.

Passo 2: Selezionare Nero Express nella finestra Installa/Rimuovi e fare clic su


“Aggiungi/Rimuovi”.

Passo 3: In alcuni casi, si noterà che durante la rimozione del software verrà
chiesto se si intende rimuovere uno o più file perché potrebbero essere
condivisi da altri programmi. In caso di incertezza, scegliere sempre di
conservare questi file.

Nero Express Installazione di Nero Express • 7


3 Utilizzo del prodotto

3.1 Primo avvio di Nero Express


Adesso che si è pronti a iniziare la registrazione del primo disco, la prima
operazione da effettuare consiste nell’avviare il programma Nero Express.

Esistono due modi per avviare il programma:

È possibile fare doppio clic sull’icona di Nero Express presente sul desktop.

In alternativa, è possibile scegliere Start > Tutti i programmi > Ahead Nero
Express, quindi selezionare Nero Express.
In alcuni sistemi operativi, scegliere Start > Programmi > Ahead Nero
Express > Nero Express.

Passo 1: All’apertura della finestra, il software effettua la scansione dell’unità


CD-R/RW/DVD per verificare che sul PC sia installato un dispositivo supportato.
In caso negativo, consultare www.nero.com per sapere se il masterizzatore in
uso è supportato o per trovare i driver più aggiornati.

Nero Express Utilizzo del prodotto • 8


Informazioni È possibile disabilitare questa finestra in futuro
selezionando la casella presente nella parte inferiore della finestra

Passo 2: La richiesta di un numero di serie viene visualizzata solo se sul


sistema non viene rilevata una versione commerciale registrata di Nero 5.5 o
Nero Express 5.5. Viene aperta la finestra seguente:

Personalizzare il software immettendo il nome, l’azienda e il numero di serie. Al


termine, fare clic su “OK”.

Se si dispone di una versione demo di Nero Express, fare clic sul pulsante
“Demo” per dare inizio al periodo di prova.

Viene visualizzata l’opzione per acquistare il numero di serie online con cui
registrare la copia del software.

Passo 3: Da questa finestra, è possibile selezionare il progetto da scrivere. Al


termine della lettura di questo Manuale, si sarà in grado di creare un CD
personalizzato. Vedere i capitoli seguenti per le informazioni su come creare
vari tipi di progetto.

Informazioni È possibile passare all’applicazione Nero Burning ROM


principale selezionando il pulsante “Passa a Nero” nella parte inferiore della
finestra.

Nero Express Utilizzo del prodotto • 9


3.2 Pulsante Passa a Nero
Quando questa opzione è selezionata, viene aperto il programma di scrittura
Nero Burning ROM, dotato di funzioni e opzioni più potenti.

È possibile passare dall’interfaccia Nero Express più semplice alla versione


completa di Nero Burning ROM e viceversa.

Se è la prima volta che si utilizza un programma di scrittura CD, è consigliabile


iniziare con Nero Express. Man mano che si acquista dimestichezza con la
tecnologia di masterizzazione, è possibile passare a Nero Burning ROM per
utilizzarne l’interfaccia utente più potente e le funzioni supplementari.

Nero Express Utilizzo del prodotto • 10


3.3 Pulsante Altro
Quando si fa clic sul pulsante “Altro” presente nella parte inferiore della
schermata di Nero Express, viene visualizzata una nuova finestra che contiene
delle opzioni supplementari

Nero Express Utilizzo del prodotto • 11


3.3.1 Configura

Modificare le impostazioni di Nero Express per ottimizzarne l’uso. Quando si fa


clic sul pulsante “Altro” e successivamente su “Configura”, viene visualizzata la
finestra “Preferenze”, che consente di modificare le impostazioni del database,
della lingua, della cache e di molte altre funzioni del programma.

Per ulteriori informazioni, consultare il capitolo 'Preferenze'.

3.3.2 Salva tracce su HD

Questa funzione consente di salvare sul disco rigido delle tracce singole o un
intero disco. Inoltre, consente di riprodurre le tracce audio, di rimuovere i silenzi
tra le varie tracce e di utilizzare la correzione jitter.

Quando si seleziona “Salva tracce su HD”, viene aperta una finestra che
richiede di selezionare l’unità:

Una volta selezionata l’unità, è possibile visualizzare tutti i file che si trovano sul
disco.

Questa finestra fornisce anche una serie di altre opzioni.

Nero Express Utilizzo del prodotto • 12


Seleziona tutto – Consente di selezionare tutti i file presenti nella finestra Lista
tracce

Modo uscita – Consente di selezionare tra Digitale o Analogico.

Formato file destinaz. – Consente di selezionare il tipo di formato con cui si


desidera salvare i file audio.

Impostazioni – Consente di selezionare la modalità stereo o mono per un file


audio.

Percorso – Consente di selezionare la posizione sul disco rigido in cui salvare i


file audio.

Nero Express Utilizzo del prodotto • 13


Metodo creazione nome del file – Consente di immettere un nome
personalizzato per il file audio (se si seleziona “Definito dall’utente”) o di
selezionare “Manuale” per utilizzare il nome predefinito.

Opzioni – Quando si fa clic su questo pulsante, viene aperta una casella di


riepilogo.

Correzione jitter - La correzione jitter sincronizza le informazioni dei dati


sovrapponendo i settori, in modo da non creare spazi vuoti.

Rimuovi silenzio – Consente di rimuovere i silenzi al termine di ciascuna


traccia audio.

Genera automaticamente la playlist M3U delle tracce audio salvate –


Questa opzione consente di generare automaticamente una playlist di tutte le
tracce audio memorizzate sul disco rigido o sul dispositivo di lettura CD.

Nero Express Utilizzo del prodotto • 14


Velocità di lettura – Consente di selezionare la velocità con cui l’unità CD
legge i file.

3.3.3 Cancella Disco

Quando l’unità CD contiene un disco CD-RW, è possibile cancellarne il


contenuto in modo da potervi aggiungere dei dati supplementari.

Cancellazione-Veloce del disco riscrivibile – Il supporto appare vuoto ma i


dati non vengono cancellati fisicamente. Il sommario viene lasciato sul disco.

Cancellazione-Completa del disco riscrivibile – Questa opzione consente di


cancellare tutti i dati presenti sul supporto. Questa procedura richiede più
tempo.

Usa Masterizz.Multipli (opzione disponibile solo nel pacchetto in


commercio) – Consente di cancellare i dischi inseriti in più masterizzatori
collegati al PC.

Seleziona velocità cancellazione – Consente di selezionare la velocità di


cancellazione.

3.3.4 Info Disco

Questa opzione consente di visualizzare l’intero contenuto di un disco.

La capacità totale e quella disponibile vengono visualizzate insieme alle


sessioni e alle tracce.

Nero Express Utilizzo del prodotto • 15


3.3.5 Cover Designer

In Nero Express è incluso lo strumento Nero Cover Designer, che consente di


creare copertine ed etichette per CD e DVD liberamente o mediante dei modelli
preimpostati.

Quando viene avviato da o dopo un progetto dati, audio o audio/dati in Nero


Express, il contenuto viene importato automaticamente, evitando all’utente di
digitare le informazioni manualmente.

È possibile avviare Nero Cover Designer anche indipendentemente da Nero


Express scegliendo Start > Tutti i programmi > Ahead Nero e
successivamente Nero Cover Designer. In alcuni sistemi operativi, scegliere
Start > Programmi > Ahead Nero > Nero Cover Designer.

Consultare il Manuale dell’utente di Nero Cover Designer per le istruzioni


complete sulla creazione di copertine ed etichette professionali.

In Nero Express è incluso lo strumento Nero Cover Designer, che consente di


creare etichette per custodie e dischi mediante dei modelli preimpostati oppure
liberamente mediante l’intuitiva interfaccia.

È possibile creare automaticamente delle playlist e/o delle liste di nomi di file,
evitando in tal modo di digitarli manualmente. Inoltre, è possibile accedere alle
playlist di origini esterne (ad esempio, FreeDB).

Consultare il manuale in dotazione per informazioni sull’utilizzo di questa


funzione.

Nero Express Utilizzo del prodotto • 16


3.4 Nero Toolkit
Nero Toolkit è una raccolta di strumenti e utility progettate per fornire all’utente
informazioni dettagliate e capacità avanzate di controllo sulle unità. Per avviare
le utility di Nero Toolkit, scegliere Start > Tutti i programmi > Ahead Nero e
successivamente Nero Toolkit, quindi selezionare l’utility desiderata. In alcuni
sistemi operativi, scegliere Start > Programmi > Ahead Nero > Nero Toolkit.

3.4.1 Nero CD Speed

CD Speed è un benchmark per CD-ROM in grado di controllare alcune


importanti funzioni delle unità CD-ROM. Tra gli altri, vengono eseguiti i controlli
seguenti:
Velocità di trasferimento
///Ricerca tempi///
Utilizzo della CPU
///Rata velocità///
Qualità DAE
Velocità di trasferimento
///Tempo di accensione/spegnimento///

Inserire un disco relativamente pieno nell’unità CD-ROM o CD-R/RW/DVD e


fare clic su “Inizio”. I test di benchmark sull’unità vengono avviati.

Poiché per questa utility sono disponibili degli aggiornamenti con una certa
regolarità, visitare periodicamente www.cdspeed2000.com per verificare la
presenza di una nuova versione.

Nero Express Utilizzo del prodotto • 17


La modifica importante più recente è l’aggiunta di un nuovo test: ScanDisc.
Sostanzialmente, ScanDisc è in grado di verificare la qualità di un disco.

Il test è suddiviso in due parti:

Il test del file, che legge semplicemente tutti i file presenti sul disco e segnala
gli eventuali errori. Questo test può essere utilizzato anche per il benchmark,
poiché fornisce un’indicazione sulle prestazioni dell’unità (ad esempio, durante
l’installazione di software).

La scansione della superficie, che verifica la qualità di ciascun settore e


visualizza i risultati sotto forma di grafico.

3.4.2 Nero DriveSpeed

Nero DriveSpeed è un’utility Ahead che imposta la velocità di lettura di un’unità


CD-ROM.

Quando la si esegue per la prima volta, viene visualizzata la finestra seguente.


È possibile rilevare tutte le velocità supportate dal masterizzatore facendo clic
sul pulsante “Rileva”: le informazioni vengono visualizzate sulla sinistra.

È possibile rimuovere le velocità supportate superflue facendo clic sul pulsante


“Rimuovi”.

Inoltre, è possibile impostare la lingua desiderata selezionandola dalla casella


Lingua

Una volta effettuata la scelta della velocità e della lingua, è possibile


visualizzare la velocità di lettura e il tempo di spegnimento del masterizzatore.

Nero Express Utilizzo del prodotto • 18


Esegui all’avvio – Consente di eseguire Nero Drive Speed all’avvio del
computer.

Avvia ridotto a icona – Consente di eseguire Nero Drive Speed in background


quando si avvia il computer, per non disturbare le normali operazioni.

Ripristina velocità all'avvio – Consente di ripristinare le impostazioni


predefinite della velocità al riavvio del computer.

La possibilità di limitare la velocità di lettura di un’unità CD-ROM è una funzione


indispensabile per le unità ad alta velocità. Infatti, benché queste ultime
consentano di trasferire i dati in meno tempo, il loro utilizzo presenta alcuni
svantaggi.
Un’unità con velocità superiore a 24x può risultare molto rumorosa, dal
momento che la velocità dell’asse può arrivare fino a 12000 giri al minuto, una
velocità molto superiore a un disco rigido. Se l’unità deve accedere al CD solo
per un breve periodo (ad esempio, per un’installazione), il rumore non
costituisce un problema. Tuttavia, quando si utilizza l’unità per riprodurre dei file
MP3, il rumore prodotto dall’unità può addirittura risultare più alto del file audio.
Il data rate di un file MP3 (a 128 kbps) è solitamente di 16 KB/sec, che equivale
a una velocità di circa 0,1X. Pertanto, la lettura 4X è più che adatta per la
riproduzione degli MP3.
È possibile utilizzare Nero DriveSpeed anche per aumentare la velocità DAE di
alcune unità. Le unità Asus sono impostate per raggiungere una velocità DAE
predefinita pari a 8X, mentre sono in realtà in grado di raggiungere una velocità
DAE di 20X o addirittura superiore.
Velocità impostata dopo l’inserimento di un disco (è necessario che sia
abilitata l’opzione Notifica inserimento automatico)
Questa capacità è stata implementata poiché molte unità perdono
l’impostazione della velocità quando si inserisce un disco.

Soluzione del bug: le impostazioni della velocità non vengono salvate su


alcune configurazioni

Altri piccoli miglioramenti/soluzioni di bug

Nero Express Utilizzo del prodotto • 19


3.5 Nero Wave Editor (solo versione commerciale)
Facendo clic con il pulsante destro del mouse su un titolo in una compilation CD
Audio, viene aperta una finestra che consente di selezionare la funzione “Audio
Editor”.

Il file selezionato viene aperto in Nero Wave Editor, che consente di modificare
il brano nei minimi dettagli, di migliorare la traccia audio, di aggiungere
dissolvenze, filtri di effetto e molte altre funzioni.

Nero Express Utilizzo del prodotto • 20


4 Dati

4.1 Creazione del primo disco dati


Passo 1: Dalla pagina di selezione progetti, selezionare Dati > Disco Dati.

Passo 2: Dalla nuova finestra visualizzata, è possibile iniziare l’aggiunta dei


dati alla struttura per registrarli su disco.

Nero Express Dati • 21


Passo 3: Sono disponibili tre metodi semplici e rapidi per aggiungere dati alla
finestra della struttura.

Opzione 1: Fare clic sul pulsante per selezionare i file da


scrivere. Viene visualizzata una finestra molto simile a Gestione risorse di
Windows, all’interno della quale è possibile scegliere i file da registrare e
salvare su disco. Una volta selezionati i file, fare clic su Aggiungi.

Opzione 2: Aggiungere i dati mediante Gestione risorse di Windows. Per


aprirlo, fare clic sul pulsante Start nell’angolo inferiore sinistro dello schermo,
quindi scegliere Tutti i programmi > Accessori > Gestione risorse.

Informazioni In alcuni sistemi operativi, il percorso da selezionare è Start


> Programmi > Gestione risorse.

Una volta aperto Gestione risorse, è possibile trascinare nella struttura di Nero
Express i dati da registrare.

Opzione 3: Aggiungere i dati mediante Risorse del computer (per aprire questa

finestra, fare clic sull’icona ). Da questa finestra è possibile


trascinare i file nella struttura di Nero Express.

Le opzioni della funzione seguente variano a seconda del progetto selezionato.


Quando si seleziona un progetto Dati, MP3, WMA o CD-Extra (musica e dati),
l’aspetto della finestra è il seguente:

Nero Express Dati • 22


Sono disponibili delle opzioni supplementari per la gestione della data e dell’ora
del nome di file.

Vedere il capitolo '

Nero Express Dati • 23


Informazioni per gli utenti esperti' per istruzioni su come nascondere i file.

Passo 4: Una volta aggiunti tutti i file, fare clic su “Avanti” per preparare il disco
per la scrittura.

È importante effettuare tutte le impostazioni finali prima di scrivere il disco.

Masterizzatore Corrente – Visualizza i masterizzatori supportati correntemente


collegati al PC e l’Image Recorder (se si sceglie di salvare su disco rigido).

Nome Disco – Consente di selezionare un titolo per il disco.

Velocità di scrittura – Consente di selezionare la velocità con cui effettuare la


scrittura.

Numero di copie – Consente di selezionare il numero di copie da scrivere.

In caso di problemi in fase di scrittura, consultare le domande e le risposte


contenute nel capitolo 'Assistenza tecnica'.

Quando si è pronti per la scrittura, fare clic sul pulsante “Altro” nella finestra
“Impostazioni Finali di Scrittura”. Viene aperta una nuova finestra:

Nero Express Dati • 24


Track-At-Once - Mediante questo metodo, ogni traccia viene scritta
singolarmente sul disco. L’operazione di scrittura viene brevemente interrotta
dopo ogni traccia. Ciò significa che è possibile scrivere un CD-R o un CD-RW
come se si trattasse di un disco standard.

Disc-At-Once - In questa modalità, tutte le tracce vengono scritte su disco con


un solo processo senza che il laser venga spento. Questo formato è ottimale
per i CD audio da riprodurre sugli impianti stereo domestici o sui car stereo.

Chiudi Disco – Selezionando questa opzione, il disco viene chiuso e, dopo la


chiusura, non è più possibile scrivere altri file dati o audio.

Rimuovi silenzio alla fine delle tracce *.cda – Ciascuna traccia audio viene
scritta con uno spazio di 2 secondi alla fine. Quando si seleziona questa
opzione, il silenzio viene rimosso.

Passo 5: A questo punto, si è pronti per la registrazione. Fare clic sul pulsante
“Scrivi”. La scrittura viene avviata. Durante la registrazione, una finestra di stato
visualizza l’avanzamento dell’operazione.

Nero Express Dati • 25


Passo 6: Una volta completata l’operazione, viene visualizzata una notifica
dell’avvenuto completamento del processo di scrittura.

Informazioni Nero Express offre la possibilità di creare delle etichette per


la custodia e il disco appena masterizzato.

Nero Express Dati • 26


Passo 7: Se si fa clic su OK dopo aver completato una scrittura, viene
nuovamente visualizzata la finestra di registrazione. Fare clic su “Avanti” per
passare alla finestra successiva.
Questa finestra consente di scrivere nuovamente lo stesso progetto, avviare un
nuovo progetto, creare etichette e aggiungere altri dati al disco corrente.

4.2 Dischi dati di boot


La creazione di CD di boot come dischi di emergenza e di backup è una
procedura vivamente consigliata. I CD di boot sono compatibili solo con
Windows 95/98, Windows ME, Windows 2000, NT o XP.

Passo 1: Selezionare il masterizzatore, quindi, in Dati, scegliere “Disco dati di


boot”.

Nero Express Dati • 27


Passo 2: Viene aperta la finestra “Contenuto Disco”, che consente di
aggiungere i file. I file e le cartelle aggiunti saranno visibili quando si esegue
l’avvio del PC mediante il disco di boot.

Passo 3: Fare clic sul pulsante “Aggiungi” per selezionare i file per il disco di
boot.

Nero Express Dati • 28


Una volta completata l’aggiunta dei file, fare clic su “Finito”.

Passo 4: Quando si fa clic su “Avanti”, viene aperta una finestra di dialogo che
richiede l’inserimento di un dischetto di boot. Le informazioni richieste per
creare un disco dati di boot vengono lette dal dischetto di boot. Si tratta dei file
di sistema che consentono di avviare un sistema da un CD e/o un DVD. Se non
si dispone del dischetto di boot o non si sa come crearne uno, consultare la
Guida in linea di Windows.

Nero Express Dati • 29


Passo 5: Quando viene terminata la lettura dei file dal dischetto di boot, viene
aperta la finestra “Impostazioni Finali di Scrittura”.

Passo 5: Facendo clic sul pulsante “Altro”, è possibile accedere ad altre


opzioni di scrittura (è possibile determinare la velocità massima di scrittura,
simulare la scrittura o scrivere direttamente il disco).

Una volta effettuate le selezioni desiderate, fare clic sul pulsante “Scrivi” per
avviare la scrittura.

Informazioni Non è possibile creare dei dischi di boot multisessione.

Nero Express Dati • 30


4.3 Informazioni per gli utenti esperti

4.3.1 Come nascondere i file


Se si desidera “nascondere” i file presenti sul CD per garantire un livello
superiore di sicurezza o protezione, è possibile utilizzare direttamente la finestra
del progetto.

Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file nella finestra del progetto e
selezionare “Proprietà”.

Viene visualizzata una finestra supplementare che contiene le informazioni sul


file e l’opzione “Nascondi” per nasconderlo.

Nero Express Dati • 31


Nero Express Dati • 32
5 Musica

Audio

Oggi è possibile registrare dei CD audio personalizzati, creare delle compilation


con i propri brani preferiti, registrare dischi di MP3 e file WMA. È possibile inoltre
creare file WAV e dischi da riprodurre con un lettore MP3.

Oppure, creare un disco CD-Extra, su cui sono registrati sia dati che file audio,
per riprodurlo sul PC o sull’impianto domestico o il car stereo.

Modifica dei titoli nella finestra dei contenuti audio


Quando si fa clic sul titolo di una traccia audio, viene aperta una finestra che
consente di modificarlo.

5.1 Creazione del primo disco audio


Passo 1: Dalla pagina di selezione progetti, selezionare Musica > CD Audio.

Nero Express Musica • 33


Passo 2: Dalla nuova finestra visualizzata, è possibile iniziare l’aggiunta delle
tracce audio alla struttura per registrarle su disco.

Passo 3: Sono disponibili tre metodi semplici e rapidi per aggiungere le tracce
audio alla finestra della struttura.

Informazioni Per convertire i file MP3 in un formato audio riproducibile su


un impianto domestico o un car stereo, è possibile ordinare il plugin MP3Pro,
che consente di trascinare i file MP3 nella struttura audio codificandoli

Nero Express Musica • 34


automaticamente per la scrittura su un normale disco audio. Per ulteriori
informazioni, visitare www.nero.com.

Opzione 1 - Fare clic sul pulsante per selezionare i file da


scrivere. Viene visualizzata una finestra molto simile a Gestione risorse di
Windows, all’interno della quale è possibile scegliere i file da registrare e
salvare su disco. Una volta selezionati i file, fare clic su Aggiungi.

Opzione 2 - Aggiungere le tracce audio mediante Gestione risorse di Windows.


Per aprirlo, fare clic sul pulsante Start nell’angolo inferiore sinistro dello
schermo, quindi scegliere Tutti i programmi > Accessori > Gestione risorse.

Informazioni In alcuni sistemi operativi, il percorso da selezionare è Start


> Programmi > Gestione risorse.

Una volta aperto Gestione risorse, è possibile trascinare nella struttura di Nero
Express le tracce audio da registrare.
Opzione 3 - Aggiungere le tracce audio mediante Risorse del computer (per

aprire questa finestra, fare clic sull’icona ). Da questa finestra è


possibile trascinare i file nella struttura di Nero Express.

Modifica dei titoli nella finestra dei contenuti audio


Quando si fa clic sul titolo di una traccia audio, viene aperta una finestra che
consente di modificarlo.

Nero Express Musica • 35


Passo 4: Una volta aggiunti tutti i file, fare clic su “Avanti” per preparare il disco
per la scrittura.

È importante effettuare tutte le impostazioni finali prima di scrivere il disco.

Per ulteriori informazioni sulle impostazioni di scrittura, consultare il capitolo


'Preferenze'.

In caso di problemi in fase di scrittura, consultare le domande e le risposte


contenute nel capitolo 'Assistenza tecnica'.

Passo 5: A questo punto, si è pronti per la registrazione. Fare clic sul pulsante
“Scrivi”. La scrittura viene avviata. Durante la registrazione, una finestra di stato
visualizza l’avanzamento dell’operazione.

Nero Express Musica • 36


Passo 6: Una volta completata l’operazione, viene visualizzata una notifica
dell’avvenuto completamento del processo di scrittura.

Passo 7: Se si fa clic su OK dopo aver completato una scrittura, viene


nuovamente visualizzata la finestra di registrazione. Fare clic su “Avanti” per
passare alla finestra successiva.

Nero Express Musica • 37


Questa finestra consente di scrivere nuovamente lo stesso progetto, avviare un
nuovo progetto, creare etichette e aggiungere altri dati al disco corrente.

5.2 Creazione di un disco contenente audio e dati


Passo 1: Quando si crea un disco contenente sia tracce audio che dati, è
possibile riprodurre l’audio su un impianto domestico o su un car stereo e
visualizzare i file di dati sul PC. Dalla pagina di selezione progetti, selezionare
Musica > CD Dati e Audio.

Nero Express Musica • 38


Passo 2: Dalla nuova finestra visualizzata, è possibile iniziare l’aggiunta dei
dati alla struttura, ma vengono aggiunti i dati e successivamente le tracce
musicali.

Sono disponibili tre metodi semplici e rapidi per aggiungere dati alla finestra
della struttura.

Opzione 1 - Fare clic sul pulsante per selezionare i file da


scrivere. Viene visualizzata una finestra molto simile a Gestione risorse di
Windows, all’interno della quale è possibile scegliere i file da registrare e
salvare su disco. Una volta selezionati i file, fare clic su Aggiungi.

Opzione 2 - Aggiungere i dati mediante Gestione risorse di Windows. Per


aprirlo, fare clic sul pulsante Start nell’angolo inferiore sinistro dello schermo,
quindi scegliere Tutti i programmi > Accessori > Gestione risorse.

Informazioni In alcuni sistemi operativi, il percorso da selezionare è Start


> Programmi > Gestione risorse.

Una volta aperto Gestione risorse, è possibile trascinare nella struttura di Nero
Express i dati da registrare.
Opzione 3 - Aggiungere i dati mediante Risorse del computer (per aprire questa

finestra, fare clic sull’icona ). Da questa finestra è possibile


trascinare i file nella struttura di Nero Express.

Fare clic su Avanti.

Nero Express Musica • 39


Passo 3: A questo punto, devono essere aggiunte le tracce musicali. Utilizzare
lo stesso metodo utilizzato per aggiungere i dati.

Una volta aggiunti tutti i file, fare clic su “Avanti” per preparare il disco per la
scrittura.

Passo 4: È importante effettuare tutte le impostazioni finali prima di scrivere il


disco.

Nero Express Musica • 40


Per ulteriori informazioni sulle impostazioni di scrittura, consultare il capitolo
'Preferenze'.

In caso di problemi in fase di scrittura, consultare le domande e le risposte


contenute nel capitolo 'Assistenza tecnica'.

Passo 5: A questo punto, si è pronti per la registrazione. Fare clic sul pulsante
“Scrivi”. La scrittura viene avviata. Durante la registrazione, una finestra di stato
visualizza l’avanzamento dell’operazione.

Nero Express Musica • 41


Passo 6: Una volta completata l’operazione, viene visualizzata una notifica
dell’avvenuto completamento del processo di scrittura.

Passo 7: Se si fa clic su OK dopo aver completato una scrittura, viene


nuovamente visualizzata la finestra di registrazione. Fare clic su “Avanti” per
passare alla finestra successiva.

Nero Express Musica • 42


Questa finestra consente di scrivere di nuovo lo stesso progetto, avviare un
nuovo progetto, creare etichette e aggiungere altri dati al disco corrente.

5.3 MP3
Passo 1: Dalla pagina di selezione progetti, selezionare Musica > Disco MP3.

Passo 2: Dalla nuova finestra visualizzata, è possibile iniziare l’aggiunta dei file
MP3 alla struttura.

Nero Express Musica • 43


Sono disponibili tre metodi semplici e rapidi per aggiungere dati alla finestra
della struttura.

Opzione 1 - Fare clic sul pulsante per selezionare i file da


scrivere. Viene visualizzata una finestra molto simile a Gestione risorse di
Windows, all’interno della quale è possibile scegliere i file da registrare e
salvare su disco. Una volta selezionati i file, fare clic su Aggiungi.

Opzione 2 - Aggiungere i dati mediante Gestione risorse di Windows. Per


aprirlo, fare clic sul pulsante Start nell’angolo inferiore sinistro dello schermo,
quindi scegliere Tutti i programmi > Accessori > Gestione risorse.

Informazioni In alcuni sistemi operativi, il percorso da selezionare è Start


> Programmi > Gestione risorse.

Una volta aperto Gestione risorse, è possibile trascinare nella struttura di Nero
Express i dati da registrare.
Opzione 3 - Aggiungere i dati mediante Risorse del computer (per aprire questa

finestra, fare clic sull’icona ). Da questa finestra è possibile


trascinare i file nella struttura di Nero Express.

Una volta aggiunti tutti i file, fare clic su “Avanti” per preparare il disco per la
scrittura.

Passo 3: È importante effettuare tutte le impostazioni finali prima di scrivere il


disco.

Nero Express Musica • 44


In caso di problemi in fase di scrittura, consultare le domande e le risposte
contenute nel capitolo 'Assistenza tecnica'.

Passo 4: A questo punto, si è pronti per la registrazione. Fare clic sul pulsante
“Scrivi”. La scrittura viene avviata. Durante la registrazione, una finestra di stato
visualizza l’avanzamento dell’operazione.

Nero Express Musica • 45


Passo 5: Una volta completata l’operazione, viene visualizzata una notifica
dell’avvenuto completamento del processo di scrittura.

Passo 6: Se si fa clic su OK dopo aver completato una scrittura, viene


nuovamente visualizzata la finestra di registrazione. Fare clic su “Avanti” per
passare alla finestra successiva.
Questa finestra consente di scrivere nuovamente lo stesso progetto, avviare un
nuovo progetto, creare etichette e aggiungere altri dati al disco corrente.

Nero Express Musica • 46


5.3.1 Informazioni sul plugin mp3PRO

Cenni su :
Mediante una tecnologia avanzata e l’analisi della struttura musicale, mp3PRO
crea dei file più compressi rispetto ai file mp3 originali, ma con una qualità audio
uguale o superiore e una compatibilità totale. I vecchi file mp3 vengono
riprodotti senza problemi dal nuovo lettore mp3PRO. I nuovi file mp3PRO
vengono riprodotti correttamente sui vecchi lettori mp3, anche se non è
possibile applicare i significativi miglioramenti apportati da mp3PRO.
Naturalmente, i nuovi file mp3PRO riprodotti su un nuovo decodificatore
mp3PRO offrono un’esperienza musicale ottimale.

Funzionamento della tecnologia mp3PRO:


Quando si crea un file mp3PRO, il nuovo encoder mp3PRO suddivide le
registrazioni audio in due parti. Una parte analizza le informazioni relative alla
banda di frequenza inferiore e le codifica in un normale flusso mp3. In questo
modo, l’encoder si concentra su una quantità ridotta di informazioni ed esegue
una codifica migliore. Inoltre, ciò garantisce la compatibilità totale con i vecchi
lettori mp3. La seconda parte analizza le informazioni relative alla banda di
frequenza superiore e le codifica in una parte del flusso mp3 che viene
normalmente ignorata dai vecchi decoder mp3. I decoder mp3PRO nuovi o
aggiornati rilevano parte del flusso e riuniscono le due bande, ricomponendo la
larghezza di banda completa.

Più musica sui supporti:


Poiché offre prestazioni a 128 kbps (kilo bits per second) con un bitrate di
codifica di soli 64 kbps, il formato mp3PRO raddoppia la capacità delle flash
memory e dei compact disc. Ad esempio, i CD audio tradizionali contengono
circa 15 brani, mentre un CD mp3 è in grado di memorizzare circa 150 brani

Nero Express Musica • 47


codificati a 128 kbps. Nel futuro prossimo, quando i lettori di CD mp3
incorporeranno il decoder mp3PRO, sarà possibile memorizzare oltre 300 su un
Compact Disc codificato mediante mp3PRO.

Qualità audio:
La codifica mp3PRO fornisce una qualità audio superiore con bitrate inferiori
allo standard mp3 tradizionale. E oggi è possibile sperimentare questa
differenza.
Scaricando la nuova versione demo di Nero, che include una versione demo (da
30 operazioni) dell’encoder mp3PRO.
Se si dispone già della versione 5.5.4.0 o superiore di Nero (in versione non
demo), è possibile aggiungere il supporto ILLIMITATO di mp3PRO E codifica
MP3 con il "Plugin di codifica Nero mp3PRO".
Se si dispone di una versione di Nero precedente alla 5.5.4.0, è comunque
possibile ordinare l’encoder MP3 (senza la dicitura “PRO”).
La versione demo e di aggiornamento di Nero 5.5.4.0 (e versioni successive)
include una versione di prova (da 30 operazioni) dell’encoder mp3PRO. Una
volta utilizzato l’encoder per 30 volte, è possibile decidere di acquistare il plug-in
di codifica mp3PRO illimitato.. L’encoder consente di creare sia mp3 standard
che file mp3PRO.
Se si dispone già della versione 5.0.0.0 o superiore (compreso Nero 5.5), è
possibile aggiungere il supporto ILLIMITATO di codifica MP3 con il "Plugin di
codifica Nero mp3PRO".

Questo encoder (senza la dicitura "PRO") non può essere successivamente


aggiornato a mp3PRO.

5.4 WMA
Passo 1: Dalla pagina di selezione progetti, selezionare Musica > Disco
WMA.

Passo 2: Nella nuova finestra visualizzata, è possibile iniziare l’aggiunta dei file
WMA alla struttura.

Nero Express Musica • 48


Sono disponibili tre metodi semplici e rapidi per aggiungere dati alla finestra
della struttura.

Opzione 1 - Fare clic sul pulsante per selezionare i file da


scrivere. Viene visualizzata una finestra molto simile a Gestione risorse di
Windows, all’interno della quale è possibile scegliere i file da registrare e
salvare su disco. Una volta selezionati i file, fare clic su Aggiungi.

Opzione 2 - Aggiungere i dati mediante Gestione risorse di Windows. Per


aprirlo, fare clic sul pulsante Start nell’angolo inferiore sinistro dello schermo,
quindi scegliere Tutti i programmi > Accessori > Gestione risorse.

Informazioni In alcuni sistemi operativi, il percorso da selezionare è Start


> Programmi > Gestione risorse.

Una volta aperto Gestione risorse, è possibile trascinare nella struttura di Nero
Express i dati da registrare.
Opzione 3 - Aggiungere i dati mediante Risorse del computer (per aprire questa

finestra, fare clic sull’icona ). Da questa finestra è possibile


trascinare i file nella struttura di Nero Express.

Una volta aggiunti tutti i file, fare clic su “Avanti” per preparare il disco per la
scrittura.

Passo 3: È importante effettuare tutte le impostazioni finali prima di scrivere il


disco.

Nero Express Musica • 49


Masterizzatore Corrente – Visualizza i masterizzatori supportati correntemente
collegati al PC e l’Image Recorder (se si sceglie di salvare su disco rigido).

Nome Disco – Consente di selezionare un titolo per il disco.

Velocità di scrittura – Consente di selezionare la velocità con cui effettuare la


scrittura.

Numero di copie – Consente di selezionare il numero di copie da scrivere.

In caso di problemi in fase di scrittura, consultare le domande e le risposte


contenute nel capitolo 'Assistenza tecnica'.

Informazioni Il plugin WMA installa il supporto per WMA in Nero 5.5. Per
installarlo, è sufficiente scaricare ed eseguire il file.

Passo 4: A questo punto, si è pronti per la registrazione. Fare clic sul pulsante
“Scrivi”. La scrittura viene avviata. Durante la registrazione, una finestra di stato
visualizza l’avanzamento dell’operazione.

Nero Express Musica • 50


Passo 5: Una volta completata l’operazione, viene visualizzata una notifica
dell’avvenuto completamento del processo di scrittura.

Passo 6: Se si fa clic su OK dopo aver completato una scrittura, viene


nuovamente visualizzata la finestra di registrazione. Fare clic su “Avanti” per
passare alla finestra successiva.

Questa finestra consente di scrivere nuovamente lo stesso progetto, avviare un


nuovo progetto, creare etichette e aggiungere altri dati al disco corrente.

Nero Express Musica • 51


Nero Express Musica • 52
5.5 Informazioni per gli utenti esperti

5.5.1 Image Recorder


Per ulteriori informazioni sulla creazione di un file immagine, consultare il
manuale di Nero.
Attiva l'Image Recorder per tutti i formati supportati dal masterizzatore –
Se selezionata, questa opzione consente di visualizzare nella finestra principale
l’Image Recorder per tutti i formati supportati.

Nero Express Musica • 53


Masterizzatore Corrente – Se è stato selezionato l’Image Recorder per un
progetto audio, sono disponibili due opzioni supplementari.

Titolo (CD-Text) – Consente di selezionare un titolo per il disco. Il titolo viene


visualizzato sullo schermo LCD dell’impianto domestico o del car stereo, a
condizione che questo supporti la funzione CD-Text.

Artista (CD-Text) – Consente di selezionare il nome di un artista per il disco. Il


titolo viene visualizzato sullo schermo LCD dell’impianto domestico o del car
stereo, a condizione che questo supporti la funzione CD-Text.

Numero di copie – Consente di selezionare il numero di copie del disco che si


desidera effettuare.

5.5.2 Proprietà audio

Normalizza file audio – Consente di equalizzare i livelli di tutte le tracce audio


(volume, ecc.).
v
Togli pausa tra le tracce – Se questa opzione viene selezionata, tutte le tracce
audio scritte su disco non hanno più il secondo spazio vuoto tra ogni canzone.

Selezionare la traccia musicale nella struttura audio, quindi fare


clic sul pulsante “Proprietà”. In questo modo, è possibile visualizzare le risorse
di ciascun file audio e modificare le tracce.

Nero Express Musica • 54


5.5.2.1 Scheda Proprietà Traccia
Consente di visualizzare le informazioni di base sulle tracce e di modificare le
proprietà dei file audio.

File: Il nome del file MP3

Frequenza: I requisiti stereo dell’audio

Canali: I requisiti stereo dell’audio

Risoluzione: I requisiti stereo dell’audio

Titolo (CD-Text): Il nome del brano e dell’artista vengono visualizzati sullo


schermo LCD dello stereo. Assicurarsi che l’impianto in uso supporti la funzione
CD-Text.

Artista: Consente di immettere il nome dell’esecutore del brano.

Pausa: Consente di impostare la pausa (in secondi o in frame) presente tra


ogni canzone.

Codice Internazionale di Registrazione (ISRC): Un codice identificativo


internazionale per la musica, sviluppato per identificare le registrazioni di brani e
video musicali.

Protezione: Se questa opzione viene selezionata, al disco viene aggiunta una


protezione che ne impedisce la copia.

Fade con traccia precendente: Se applicata, questa funzione miscela due


tracce audio. È possibile specificare il numero di secondi che si desidera
condividere tra le due tracce.

Nero Express Musica • 55


5.5.2.2 Scheda CD EXTRA

Tutte le informazioni relative alla traccia musicale (comprese le preferenze sulla


lingua) vengono definite in questa finestra.

5.5.2.3 Scheda Indici, Limiti, Divisioni

Posizioni: Consente di definire l’inizio e la fine della traccia musicale.

NewIndice: Consente di creare all’interno del brano un nuovo indice, che può
essere utilizzato dal lettore audio per individuare determinate porzioni audio.
Selezionare un’area all’interno del brano, quindi fare clic su “NewIndice”.

Nero Express Musica • 56


Definire un punto all’interno della traccia audio, quindi fare clic su di esso. Fare
clic sul pulsante “NewIndice” per inserire un marcatore che indichi il punto
prescelto. Se si desidera essere particolarmente precisi, è possibile utilizzare il
pulsante “Zoom In” per visualizzare un ingrandimento delle tracce.

Dividi: Questa funzione suddivide il brano nelle aree specificate. Selezionare


un’area all’interno del brano, quindi fare clic su “Dividi”. Ad esempio, se si
dispone di un file audio di grandi dimensioni relativo a un concerto contenente
12 brani e si desidera suddividerlo in 12 tracce, è possibile utilizzare questa
funzione. In seguito a questa operazione, sarà possibile riprodurre l’audio su un
lettore CD e ciascuna traccia verrà identificata come un brano a sé. In questo
modo, è possibile utilizzare la funzione di ricerca per riprodurre ogni brano
senza dover ascoltare l’intero concerto.

Nero Express Musica • 57


Definire un punto all’interno della traccia audio, quindi fare clic su di esso. Fare
clic sul pulsante “Dividi” per inserire un marcatore che indichi il punto prescelto.
Se si desidera essere particolarmente precisi, è possibile utilizzare il pulsante
“Zoom In” per visualizzare un ingrandimento delle tracce.

Esegui: Per riprodurre un brano per intero o per riprodurne una porzione
evidenziata, fare clic su “Esegui”.

Modifica: Consente di modificare i marcatori di indice o di suddivisione in base


ai minuti, ai secondi o ai frame.

Selezionare il marcatore, quindi fare clic su “Modifica”.

Nero Express Musica • 58


È possibile modificare direttamente i minuti, i secondi o i frame del file audio.

Elimina: È possibile eliminare i marcatori di indice o di suddivisione


selezionandoli e facendo clic su “Elimina”.

Zoom In: Consente di visualizzare un ingrandimento del brano.

Zoom Out: Consente di aprire una visualizzazione complessiva del brano.

Vista Completa: Consente di visualizzare il brano per intero.

5.5.2.4 Scheda Filtri


È possibile modificare gli effetti audio selezionando le caselle di controllo
illustrate di seguito. Una volta selezionati i filtri, è possibile verificare la resa
degli effetti scegliendo “Prova i filtri selez.”.

Normalizza: Questo filtro può essere utilizzato per impostare un livello standard
di volume per una traccia. Oppure, può rivelarsi particolarmente utile per
regolare i volumi di diverse tracce lette da dispositivi di input diversi.

DeClick: Questo filtro può essere utilizzato per rimuovere i crepitii/ronzii/fruscii


tipici dei vecchi LP graffiati.

Riduzione Fruscio: Questo filtro riduce il livello di fruscio di un determinato


suono. Rimuove tutto l’audio in tutte le frequenze inferiori a una certa soglia
(livello di fruscio). Se l’audio presenta un fruscio di sottofondo costante, è
possibile limitarlo (mediante un effetto “noise gate”) o rimuoverlo
completamente.

Fade In – Dissolvenza in ingresso: Questo filtro applica una dissolvenza


graduale in ingresso e miscela le tracce con una transizione dal silenzio al
volume pieno. È particolarmente utile per abbreviare le tracce. A tale scopo, è

Nero Express Musica • 59


tuttavia necessario modificare anche la pagina delle proprietà dei limiti della
traccia.

Fade Out – Dissolvenza in uscita: Questo filtro applica una dissolvenza


graduale in uscita e miscela le tracce con una transizione dal volume pieno al
silenzio. È particolarmente utile per abbreviare le tracce. A tale scopo, è tuttavia
necessario modificare anche la pagina delle proprietà dei limiti della traccia.

Esaltazione effetto stereo: Questo filtro consente di aumentare o ridurre


l’effetto stereo di una traccia audio. Il filtro ha effetto solo se la traccia originale è
stata originariamente registrata in stereo. Le tracce mono rimangono inalterate.

Karaoke: Questo filtro può essere utilizzato per eliminare le parti vocali di un
brano. Infatti, rimuove le parti di un brano che sono uguali su entrambi i canali
stereo.

Eco: Questo filtro consente di aggiungere un effetto eco alla traccia audio.

Equalizzatore: Questo filtro consente di modificare la frequenza, il guadagno, i


bassi e gli alti di una traccia audio.

Nero Express Musica • 60


6 Video/Immagini

Video
Oggi è possibile archiviare i filmati o i videoclip su CD in formato Video o Super
Video CD. Il formato Super Video CD (o SVCD) è molto simile a quello di un CD
video, tuttavia si avvale dello standard di compressione MPEG per memorizzare
audio e dati. I VCD possono essere riprodotti sulla maggior parte dei lettori
home video che supportano questo formato e sui lettori CD-ROM e DVD-ROM
con un software appropriato. I dischi SVCD possono essere riprodotti sui lettori
DVD e sui PC dotati di unità DVD-ROM o CD-ROM combinati a un software che
ne consenta la visualizzazione.

6.1 Creazione del primo disco video


Passo 1: Dalla pagina di selezione progetti, selezionare Video > Video CD.

Passo 2: Dalla nuova finestra visualizzata, è possibile iniziare l’aggiunta dei


dati alla struttura per registrarli su disco.

Nero Express Video/Immagini • 61


Passo 3: Sono disponibili tre metodi semplici e rapidi per aggiungere dati alla
finestra della struttura.

Opzione 1 - Fare clic sul pulsante per selezionare i file da


scrivere. Viene visualizzata una finestra molto simile a Gestione risorse di
Windows, all’interno della quale è possibile scegliere i file da registrare e
salvare su disco. Una volta selezionati i file, fare clic su Aggiungi.

Opzione 2 - Aggiungere i dati mediante Gestione risorse di Windows. Per


aprirlo, fare clic sul pulsante Start nell’angolo inferiore sinistro dello schermo,
quindi scegliere Tutti i programmi > Accessori > Gestione risorse.

Informazioni In alcuni sistemi operativi, il percorso da selezionare è Start


> Programmi > Gestione risorse.

Una volta aperto Gestione risorse, è possibile trascinare nella struttura di Nero
Express i dati da registrare.
Opzione 3 - Aggiungere i dati mediante Risorse del computer (per aprire questa

finestra, fare clic sull’icona ). Da questa finestra è possibile


trascinare i file nella struttura di Nero Express.

Passo 4: Una volta aggiunti tutti i file, fare clic su “Avanti” per preparare il disco
per la struttura.

Nel menu Video CD (VCD), è possibile modificare l’aspetto del menu facendo
clic sui pulsanti relativi alla struttura, allo sfondo e al testo.

Nero Express Video/Immagini • 62


Struttura – Consente di modificare le miniature e di aggiungere o rimuovere
l’intestazione e il piè di pagina.

Sfondo – Consente di aggiungere un’immagine o un colore allo sfondo. Inoltre,


è possibile modificare la modalità dello sfondo in modo da poterlo adattare,
centrare, e così via.

Nero Express Video/Immagini • 63


Testo – Consente di modificare lo stile e la dimensione del carattere e di
immettere il testo per il piè di pagina e l’intestazione.

Mostra menu a schermo intero – Se viene applicata questa opzione, lo


schermo viene ingrandito a dimensione intera.

Imposta come predefinito – Consente di mantenere come predefinite le


impostazioni appena specificate.

Passo 5: È importante effettuare tutte le impostazioni finali prima di scrivere il


disco.

Nero Express Video/Immagini • 64


In caso di problemi in fase di scrittura, consultare le domande e le risposte
contenute nel capitolo 'Assistenza tecnica'.

Passo 6: A questo punto, si è pronti per la registrazione. Fare clic sul pulsante
“Scrivi”. La scrittura viene avviata. Durante la registrazione, una finestra di stato
visualizza l’avanzamento dell’operazione.

Nero Express Video/Immagini • 65


Passo 7: Una volta completata l’operazione, viene visualizzata una notifica
dell’avvenuto completamento del processo di scrittura.

Passo 8: Se si fa clic su OK dopo aver completato una scrittura, viene


nuovamente visualizzata la finestra di registrazione. Fare clic su “Avanti” per
passare alla finestra successiva.
Questa finestra consente di scrivere nuovamente lo stesso progetto, avviare un
nuovo progetto, creare etichette e aggiungere altri dati al disco corrente.

Nero Express Video/Immagini • 66


6.2 Creazione del primo disco Super Video
Passo 1: Dalla pagina di selezione progetti, selezionare Video/Immagini >
Super Video CD (SVCD).

Passo 2: Dalla nuova finestra visualizzata, è possibile iniziare l’aggiunta dei


dati alla struttura per registrarli su disco.

Nero Express Video/Immagini • 67


Passo 3: Sono disponibili tre metodi semplici e rapidi per aggiungere dati alla
finestra della struttura.

Opzione 1 - Fare clic sul pulsante per selezionare i file da


scrivere. Viene visualizzata una finestra molto simile a Gestione risorse di
Windows, all’interno della quale è possibile scegliere i file da registrare e
salvare su disco. Una volta selezionati i file, fare clic su Aggiungi.

Opzione 2 - Aggiungere i dati mediante Gestione risorse di Windows. Per


aprirlo, fare clic sul pulsante Start nell’angolo inferiore sinistro dello schermo,
quindi scegliere Tutti i programmi > Accessori > Gestione risorse.

Informazioni In alcuni sistemi operativi, il percorso da selezionare è Start


> Programmi > Gestione risorse.

Una volta aperto Gestione risorse, è possibile trascinare nella struttura di Nero
Express i dati da registrare.

Opzione 3 - Aggiungere i dati mediante Risorse del computer (per aprire questa

finestra, fare clic sull’icona ). Da questa finestra è possibile


trascinare i file nella struttura di Nero Express.

Passo 4: Una volta aggiunti tutti i file, fare clic su “Avanti” per preparare il disco
per la struttura.

Nero Express Video/Immagini • 68


Nel menu Super Video CD (SVCD), è possibile modificare l’aspetto del menu
facendo clic sui pulsanti relativi alla struttura, allo sfondo e al testo.

Struttura – Consente di modificare le miniature e di aggiungere o rimuovere


l’intestazione e il piè di pagina.

Sfondo – Consente di aggiungere un’immagine o un colore allo sfondo. Inoltre,


è possibile modificare la modalità dello sfondo in modo da poterlo adattare,
centrare, e così via.

Nero Express Video/Immagini • 69


Testo – Consente di modificare lo stile e la dimensione del carattere e di
immettere il testo per il piè di pagina e l’intestazione.

Mostra menu a schermo intero – Se viene applicata questa opzione, lo


schermo viene ingrandito a dimensione intera.

Imposta come predefinito – Consente di mantenere come predefinite le


impostazioni appena specificate.

Passo 5: È importante effettuare tutte le impostazioni finali prima di scrivere il


disco.

Nero Express Video/Immagini • 70


In caso di problemi in fase di scrittura, consultare le domande e le risposte
contenute nel capitolo 'Assistenza tecnica'.

Passo 6: A questo punto, si è pronti per la registrazione. Fare clic sul pulsante
“Scrivi”. La scrittura viene avviata. Durante la registrazione, una finestra di stato
visualizza l’avanzamento dell’operazione.

Nero Express Video/Immagini • 71


Passo 7: Una volta completata l’operazione, viene visualizzata una notifica
dell’avvenuto completamento del processo di scrittura.

Passo 8: Se si fa clic su OK dopo aver completato una scrittura, viene


nuovamente visualizzata la finestra di registrazione. Fare clic su “Avanti” per
passare alla finestra successiva.
Questa finestra consente di scrivere nuovamente lo stesso progetto, avviare un
nuovo progetto, creare etichette e aggiungere altri dati al disco corrente.

Nero Express Video/Immagini • 72


Nero Express Video/Immagini • 73
6.3 Informazioni per gli utenti esperti

6.3.1 Proprietà Video e Super Video


È possibile modificare i parametri video all’interno di una struttura Video e Super
Video. All’interno della finestra della struttura, selezionare il file e fare clic su
“Proprietà”.

Metodo di ingrandimento – Quando si ridimensiona un video, è possibile


scegliere tra le opzioni Massimizza, Scala e ritaglia e Scala e adatta.

Pausa dopo la traccia – Al termine di ogni clip di immagine o video, è possibile


effettuare una riproduzione continua oppure fino a quando l’utente interrompe il
programma o imposta una pausa in secondi al termine della traccia.

Nero Express Video/Immagini • 74


Immagine usata come miniatura – Utilizzare il cursore per muoversi all’interno
del video di un fotogramma alla volta. Selezionare il fotogramma in cui si
desidera riprodurre la miniatura.

Titolo – Consente di immettere un titolo per il video

Nero Express Video/Immagini • 75


7 DVD

Disco DVD
Se si dispone di un masterizzatore DVD supportato (visitare www.nero.com per
un elenco dei registratori DVD+R/+RW/-R/-RW correntemente supportati), è
possibile scrivere i dischi DVD allo stesso modo dei CD. Non tutti i diversi
formati esistenti per i CD hanno una controparte su DVD. Pertanto, una volta
scelto di registrare un DVD, la pagina di selezione del progetto avrà un aspetto
leggermente diverso. Sono disponibili molte opzioni: scrittura di un disco dati, un
disco audio MP3 o un disco audio WMA; scrittura di file DVD-Video esistenti su
DVD-Video, copia di un intero DVD, apertura di un progetto salvato o scrittura di
un’immagine disco DVD creata in precedenza.

Per creare un titolo DVD-Video dai file video (ad esempio, i file AVI), è
necessario utilizzare uno strumento di authoring DVD come NeroVision
Express. Infatti, Nero Express consente di gestire solo i file caratterizzati dal
formato e dalla struttura file richiesta dallo standard Video-DVD.

Informazioni NeroExpress non consente di leggere o copiare i DVD o i


CD dotati di tecnologia anti-copia.

7.1 Selezione del masterizzatore


Se il masterizzatore DVD è supportato ed è stato rilevato, è sufficiente
selezionarlo dalla casella a riepilogo “Quale masterizzatore vuoi usare?”. Poiché
alcuni masterizzatori DVD (i cosiddetti masterizzatori “combo”) consentono di
registrare anche i CD, vengono visualizzati due volte con due estensioni
diverse: “CD-R/RW” e “DVD”. Per utilizzare il masterizzatore di dischi DVD,
selezionare la voce con l’estensione “DVD”.

Se non è disponibile un masterizzatore DVD, è possibile scrivere delle immagini


di dischi DVD mediante l’Image Recorder DVD. Le immagini potranno essere
aperte in Nero Express e scritte su DVD quando si disporrà di un masterizzatore
DVD.

Nero Express DVD • 76


Se l’opzione relativa all’Image Recorder (DVD) non è disponibile, molto
probabilmente la funzione non è stata attivata.

Fare clic sul pulsante “Altro” e successivamente su “Configura”.

Nella parte inferiore della scheda Caratteristiche avanzate è visualizzata


l’opzione “Attiva l'Image Recorder per tutti i formati supportati dal
masterizzatore”. Selezionare questa casella per visualizzare l’opzione
dell’Image Recorder (DVD) nella schermata “Inizio”.

Nero Express DVD • 77


7.2 Creazione del primo disco DVD
Per creare dischi dati o musicali o per copiare un intero DVD, la procedura è la
stessa utilizzata per i normali CD. Fare riferimento alle sezioni pertinenti nel
Manuale dell’utente. Solo il progetto “File DVD-Video” è leggermente diverso e
viene descritto in dettaglio qui di seguito.

Nero Express DVD • 78


7.3 Creazione di un disco DVD-Video dai file DVD-
Video
Una volta selezionato il masterizzatore DVD o l’Image Recorder DVD, nel menu
“Inizio” compare l’opzione per la scrittura dei file DVD .

Passo 1: Dalla pagina di selezione progetti, selezionare File DVD-Video.

Passo 2: Nella finestra successiva, è possibile iniziare ad aggiungere i file


DVD-Video esistenti (con le estensioni .VOB, .IFO, .BUP). Per garantire il
corretto funzionamento del disco DVD-Video, è consigliabile aggiungere tutti i
file presenti nella cartella VIDEO_TS.

Nero Express DVD • 79


Passo 3: Una volta terminato, fare clic su “Avanti” per procedere alla finestra
successiva e avviare il processo di scrittura.

Nella finestra “Impostazioni Finali di Scrittura” sono selezionabili solo l’opzione


che consente di alternare il masterizzatore DVD (se disponibile) e l’Image
Recorder DVD e la casella “Nome Disco” per l’assegnazione di un nome al
disco. Tutte le altre opzioni sono visualizzate in grigio e pertanto non
selezionabili.

Nero Express DVD • 80


Passo 4: Quando si è pronti, fare clic su “Scrivi”.

Nero Express DVD • 81


8 Copia intero disco

Copia intero disco


È possibile copiare bit per bit l’intero contenuto di un disco su un CD vuoto. Se
si sta effettuando il backup di un disco o si sta creando una copia per uso
personale, questa funzione consente di effettuare una copia esatta funzionante.

Passo 1: Dalla pagina di selezione progetti, selezionare Copia intero disco.

Passo 2: Dalla nuova finestra visualizzata, è possibile avviare il processo di


copia da disco a disco.

Se il PC è dotato di più di un’unità CD-ROM o CD-R/RW, utilizzare la casella di


riepilogo per selezionare le unità da utilizzare.

Nero Express Copia intero disco • 82


Lettore sorgente – Indica l’unità che contiene il disco da copiare.

Drive di destinazione – Indica l’unità che contiene il disco vuoto su cui


effettuare la scrittura.

Copia Rapida – Selezionare questa opzione se si desidera copiare


direttamente dall’unità sorgente a quella di destinazione. In questo modo, non
viene consumato spazio sul disco rigido.

In caso di problemi in fase di scrittura, consultare le domande e le risposte


contenute nel capitolo 'Assistenza tecnica'.

Se si seleziona “Copia intero disco”, questa opzione è disponibile quando si


seleziona il menu “Altro”.

Nero Express Copia intero disco • 83


Vengono visualizzate le opzioni di scrittura per il disco.

Determina velocità massima – Se questa opzione è selezionata, il software


determina la velocità massima più sicura per la scrittura del disco.

Simulazione – Se questa opzione è selezionata, il software simula una scrittura


su disco senza eseguirla realmente.

Scrivi – Se questa opzione è selezionata, il software avvia immediatamente la


scrittura su disco.

Passo 3: A questo punto, si è pronti per la registrazione. Fare clic sul pulsante
“Scrivi”. La scrittura viene avviata. Come prima cosa, il disco di origine viene
analizzato alla ricerca di informazioni di copyright e di errori su disco. Durante la
scrittura, viene visualizzata una finestra di avanzamento del processo di
registrazione.

Nero Express Copia intero disco • 84


Passo 4: Una volta completata l’operazione, viene visualizzata una notifica
dell’avvenuto completamento del processo di scrittura.

Passo 5: Se si fa clic su OK dopo aver completato una scrittura, viene


nuovamente visualizzata la finestra di registrazione. Fare clic su “Avanti” per
passare alla finestra successiva.
Questa finestra consente di scrivere nuovamente lo stesso progetto, avviare un
nuovo progetto, creare etichette e aggiungere altri dati al disco corrente.

Nero Express Copia intero disco • 85


Nero Express Copia intero disco • 86
9 Immagine disco o progetto salvato

Immagine disco o progetto salvato


Se non è possibile finire un progetto o si desidera salvarlo su più copie, è
possibile salvare il lavoro e aprirlo in un secondo momento.

È possibile salvare l’immagine di un disco se si verificano dei problemi con


dischi di origine danneggiati o con le prestazioni del PC. L’immagine di un disco
costituisce il modo più sicuro per registrare dei dati su disco.

9.1 Creazione di un disco da un’immagine disco


Passo 1: Dalla pagina di selezione progetti, selezionare Immagine disco o
progetto salvato.

Passo 2: Dalla nuova finestra visualizzata, è possibile recuperare l’immagine


disco o il progetto salvato.

Nero Express Immagine disco o progetto salvato • 87


Passo 3: È importante effettuare tutte le impostazioni finali prima di scrivere il
disco.

Per ulteriori informazioni sulle impostazioni di scrittura, consultare il capitolo


'Preferenze'.

In caso di problemi in fase di scrittura, consultare le domande e le risposte


contenute nel capitolo 'Assistenza tecnica'.

Nero Express Immagine disco o progetto salvato • 88


Passo 4: A questo punto, si è pronti per la registrazione. Fare clic sul pulsante
“Scrivi”. La scrittura viene avviata. Durante la registrazione, una finestra di stato
visualizza l’avanzamento dell’operazione.

Passo 5: Una volta completata l’operazione, viene visualizzata una notifica


dell’avvenuto completamento del processo di scrittura.

Nero Express Immagine disco o progetto salvato • 89


Passo 6: Se si fa clic su OK dopo aver completato una scrittura, viene
nuovamente visualizzata la finestra di registrazione. Fare clic su “Avanti” per
passare alla finestra successiva.
Questa finestra consente di scrivere nuovamente lo stesso progetto, avviare un
nuovo progetto, creare etichette e aggiungere altri dati al disco corrente.

Nero Express Immagine disco o progetto salvato • 90


9.2 Creazione di un disco da un progetto salvato
Passo 1: Dalla pagina di selezione progetti, selezionare Immagine disco o
progetto salvato.

Passo 2: Dalla nuova finestra visualizzata, è possibile recuperare l’immagine


disco o il progetto salvato.

Selezionare il file che si desidera scrivere e fare clic su “Apri”.

Nero Express Immagine disco o progetto salvato • 91


Passo 3: I file dell’immagine disco salvata o del progetto salvato vengono
visualizzati per essere scritti.

Passo 4: Una volta pronti, fare clic su “Avanti” per preparare il disco per la
scrittura.

È importante effettuare tutte le impostazioni finali prima di scrivere il disco.

Nero Express Immagine disco o progetto salvato • 92


Per ulteriori informazioni sulle impostazioni di scrittura, consultare il capitolo
'Preferenze'.

In caso di problemi in fase di scrittura, consultare le domande e le risposte


contenute nel capitolo 'Assistenza tecnica'.

Passo 5: A questo punto, si è pronti per la registrazione. Fare clic sul pulsante
“Scrivi”. La scrittura viene avviata. Durante la registrazione, una finestra di stato
visualizza l’avanzamento dell’operazione.

Nero Express Immagine disco o progetto salvato • 93


Passo 6: Una volta completata l’operazione, viene visualizzata una notifica
dell’avvenuto completamento del processo di scrittura.

Passo 7: Se si fa clic su OK dopo aver completato una scrittura, viene


nuovamente visualizzata la finestra di registrazione. Fare clic su “Avanti” per
passare alla finestra successiva.

Nero Express Immagine disco o progetto salvato • 94


Questa finestra consente di scrivere nuovamente lo stesso progetto, avviare un
nuovo progetto, creare etichette e aggiungere altri dati al disco corrente.

Nero Express Immagine disco o progetto salvato • 95


10 Preferenze

In Nero Express è possibile modificare numerose impostazioni per poter


configurare il software per un uso ottimale. Quando si fa clic sul pulsante “Altro”
e successivamente su “Configura”, viene visualizzata la finestra “Preferenze”.
Le impostazioni sono raggruppate in diverse schede per facilitare l’utente nelle
modifiche.

10.1 Scheda Generale

Verificare che il formato del disco sia corretto prima della scrittura – Se
questa opzione è selezionata, il software controlla che il disco utilizzato abbia
un formato corretto e adatto alla scrittura.

Controlla nomi file Joliet prima della scrittura – Lo standard dei nomi di file
Joliet supporta i nomi di file fino a 64 caratteri, compresa l’estensione (cioè, i
caratteri che seguono il punto “.”). Se questa opzione è selezionata, il software
verifica la presenza di questo standard prima della scrittura.

Nero Express Preferenze • 96


Mostra dimensione compilation nella barra di stato di Nero – Quando si
crea una compilation, la barra di stato presente nella parte inferiore della
finestra visualizza lo spazio che verrà utilizzato sul disco vuoto.

Barra di Stato – Questa funzione è molto utile quando si crea un disco intero
con una compilation audio. Funge da misuratore man mano che si aggiungono
tracce o dati. A seconda della capacità del disco di origine, è possibile utilizzare
74 o 80 minuti. Quando la compilation raggiunge i 74 minuti, è possibile
impostare un marcatore giallo che indichi esattamente il punto raggiunto dalla
compilation. Quando si oltrepassano gli 80 minuti, è possibile impostare il
marcatore rosso per indicare che la compilation supera il limite massimo del
disco.

Marcatore giallo (min, sec, frm) – Può essere impostato per un disco da 74
minuti in base ai minuti, ai secondi o ai frame.

Marcatore rosso (min, sec, frm) – Può essere impostato per un disco da 74
minuti in base ai minuti, ai secondi o ai frame.

Ridimensionamento orizzontale - Consente di selezionare dalla casella di


riepilogo il tipo di supporto utilizzato. La parte graduata viene scalata in base
alla dimensione del supporto. Se si seleziona “Automatico”, il software effettua
la soluzione automaticamente.

Cartella Plugin – Indica la directory in cui sono ubicato gli eventuali plugin
(cioè, di file software dedicati al potenziamento o alla correzione di un
programma) per Nero.
Plugin installati – Quando si fa clic su questo pulsante, viene effettuata una
ricerca di tutti i plugin associati al software.
Plugin non supportati – Quando si fa clic su questo pulsante, viene effettuata
una ricerca di tutti i plugin non supportati dal software. Per ulteriori opzioni di
aggiornamento, visitare www.nero.com.

Nero Express Preferenze • 97


10.2 Scheda Cache

Percorso per la cache – Consente di selezionare la directory e il percorso per


la cache. Ciò è importante poiché questo spazio viene utilizzato come cache
temporanea durante la scrittura di file di grandi dimensioni o di dischi interi. Può
contribuire a impedire le situazioni di buffer underrun.

Prova velocità di tutti i drive – Consente di provare le prestazioni di velocità di


tutte le unità fisse del sistema.

Spazio minimo su disco riservato – Consente di riservare la quantità minima


di spazio su disco per la cache.

Nero Express Preferenze • 98


10.3 Scheda Lingua

Questa scheda consente di selezionare una lingua nell’apposita casella. Se il


sistema in uso supporta solo una lingua, questa viene selezionata per
impostazione predefinita.

Per i dischi CD-Extra, è possibile aggiungere immagini e informazioni


supplementari specifiche della lingua.

Seleziona Font – Consente di selezionare il carattere da visualizzare nella


schermata della struttura.

Per fornire dei suggerimenti su come migliorare le traduzioni presenti in questo


software, è possibile scrivere all’indirizzo translations@nero.com. Saremo lieti di
accogliere suggerimenti e commenti.

Nero Express Preferenze • 99


10.4 Scheda Suoni

Se si desidera modificare i suoni associati ad alcune operazioni effettuate da


Nero (ad esempio, Scrittura completata correttamente/Scrittura fallita o Attesa
disco), è possibile selezionare uno dei numerosi suoni disponibili nella directory
di Nero oppure definirne uno personalizzato. Selezionare il pulsante “Sfoglia”
per la categoria che si desidera modificare e individuare il suono desiderato.

Nero Express Preferenze • 100


10.5 Scheda Caratteristiche avanzate

Non espellere il disco dopo la scrittura – Se questa opzione è selezionata, il


disco che è stato scritto non viene espulso al termine della scrittura.

Attiva la modalità overburn utilizzando il metodo disc-at-once – Tutti i


dischi vuoti dispongono di una porzione aggiuntiva di spazio che non viene
solitamente utilizzata. L’operazione di scrittura su questo spazio viene definita
“overburning”. Questa funzione è popolare tra gli utenti che intendono sfruttare
al massimo la capacità di un disco. In questo caso, poiché è necessario che il
disco venga scritto in un’unica sessione, viene abilitata la funzione Disc At
Once.

Poiché non è possibile determinare automaticamente la capacità massima di


overburn di un CD, l’utente deve stimarla il più accuratamente possibile. È
possibile tentare di aggiungere alcuni minuti alla capacità nominale del disco
vuoto.

Informazioni Avviso Poiché i normali CD-R non sono progettati per


contenere questa quantità di dati, è possibile che si verifichino degli errori al
termine del disco. È addirittura possibile che il masterizzatore venga
danneggiato. La casa produttrice declina ogni responsabilità in merito ai rischi
derivanti dall'uso di questa opzione.

Nero Express Preferenze • 101


Non modificare l'attributo Archivio dei file masterizzati – Se selezionata,
questa opzione cancella le porzioni di archivio scritte durante l’aggiornamento
ISO.

Attiva l'Image Recorder per tutti i formati supportati dal masterizzatore –


Se selezionata, questa opzione consente di visualizzare nella finestra principale
l’Image Recorder per tutti i formati supportati.

Nero Express Preferenze • 102


10.6 Scheda Database

Percorso del dbase del programma – Nel programma è preimpostato un


percorso di database in cui vengono memorizzati i titoli dei CD e dei brani.

Percorso del dbase utente – Consente all’utente di specificare un percorso di


database in cui memorizzare i titoli dei CD e dei brani.

Leggi il Server (http) – Se si desidera utilizzare FreeDB, il database CD


gratuito presente su Internet, selezionare questa opzione. Quando si inserisce
un CD musicale nell’unità, è possibile cercare in FreeDB su Internet i titoli dei
brani e dei CD. In questo modo, è possibile risparmiare molto tempo, poiché
non è più necessario digitarli manualmente.

Indirizzo – L’indirizzo Web di FreeDB (già indicato per impostazione


predefinita).

Porta – L’indirizzo di porta di FreeDB (già indicato per impostazione


predefinita).

Proxy – Se si utilizza un firewall che non consente l’accesso al database


FreeDB, è possibile specificare manualmente le informazioni relative al proxy.

Nero Express Preferenze • 103


Invia indirizzo E-Mail – Se si desidera includere in FreeDB dei titoli di brani o
CD assenti dal database, questo indirizzo consente di inviare le informazioni.

Tuo indirizzo E-Mail – Se si desidera inviare il proprio indirizzo e-mail al


database FreeDB gratuito, immetterlo in questo campo.

SMPT Server – L’indirizzo del server in cui si trovano i titoli dei CD e dei brani.

Nome Applicazione – Il nome e il numero di versione dell’applicazione


utilizzata per inviare informazioni a FreeDB.

Apri il database durante il 'Salva traccia' – Il database viene aperto quando si


seleziona l’opzione ‘Salva traccia’.

Apri il database durante la 'Copia CD' – Il database viene aperto quando si


seleziona l’opzione ‘Copia CD’.

Apri il database durante 'copiaincolla *.cda' – Quando si trascinano dei file


audio nella finestra di Nero, viene aperta la finestra del database.

10.7 Scheda Ultrabuffer

Nero Express Preferenze • 104


Configurazione automatica – La quantità di memoria utilizzata da Nero
Express come buffer RAM viene impostata automaticamente. Questo buffer
secondario si aggiunge al buffer fisico del masterizzatore e rende più affidabile il
processo di scrittura.

Configurazione manuale – Consente di impostare la quantità di memoria


utilizzata da Nero Express come buffer RAM. Questo buffer secondario si
aggiunge al buffer fisico del masterizzatore e rende più affidabile il processo di
scrittura.

Dimensione buffer dati – Quando si seleziona l’opzione “Configurazione


manuale”, questa opzione diventa disponibile per impostare la quantità di
memoria.

10.8 Scheda Finestre

Mostra il contatore di buffer underrun al termine del processo di


masterizzazione – Se questa opzione è selezionata, viene visualizzato un
indicatore di avanzamento al termine del processo di scrittura. In questo modo,
è possibile controllare il numero di pause effettuate dal masterizzatore per
impedire il buffer underrun. Inoltre, fornisce alcune indicazioni sul motivo per cui
la scrittura di un CD può aver richiesto più tempo del previsto.

Nero Express Preferenze • 105


11 Assistenza tecnica

11.1 Domande frequenti


D: Ogni volta che si scrive un disco si verifica un buffer underrun.
R: Questo fenomeno può verificarsi per diversi motivi. Effettuare i tentativi
indicati di seguito:
Provare a ridurre la velocità di scrittura del masterizzatore.
Provare a utilizzare supporti diversi. Quello attualmente in uso potrebbe non
essere compatibile con il masterizzatore.
Aggiornare la versione di firmware del masterizzatore. Il firmware è un chip
all’interno del masterizzatore che rappresenta il cervello della periferica. Per
ottenere la versione più recente, controllare il sito Web del produttore.
Il masterizzatore o il cavo collegato è difettoso.
Provare a utilizzare una fonte diversa per verificare se è danneggiata o
troppo lenta.
Sottoporre il disco rigido a deframmentazione periodica.
Durante la scrittura non eseguire altre attività sul computer.
Prima della scrittura, eseguire sempre il test di velocità e la simulazione per
impostare la velocità ottimale. In caso contrario, verrà impostata come
predefinita la velocità di scrittura massima del masterizzatore.
Ricercare gli aggiornamenti del software nella home page di Nero all’indirizzo
www.nero.com.

D: È impossibile creare dei dischi SVCD. Il trascinamento dei file video


nella finestra non produce alcun effetto.
R: Affinché i file video vengano convertiti automaticamente in file compatibili
con la specifica MPEG-2 SVCD, è necessario acquistare da Ahead
Technologies il plugin necessario. Visitare www.nero.com e contattare il reparto
vendite per ordinarlo.

D: Com’è possibile convertire dei brani MP3 in modo da riprodurli con un


lettore stereo tradizionale?
R: Quando si trascinano dei brani MP3 nella finestra di Nero Express, essi
vengono automaticamente convertiti per essere compatibili con i lettori audio
tradizionali.

D: Perché in un disco multisessione è possibile vedere solo l’ultima


sessione?
R: Se il masterizzatore CD supporta la scrittura multisessione, è possibile
leggere solo l’ultima sessione di un CD su Windows 95 e NT 4.0 e la prima
sessione su Windows 3.1x. Nero offre una soluzione alternativa: in Windows 95
e NT 4.0 è possibile utilizzare Nero MultiMounter per passare a una qualsiasi
sessione del CD multisessione.

Nero Express Assistenza tecnica • 106


D: Nonostante sia installato correttamente, in Nero Express non è
possibile rilevare il masterizzatore.
R: Le cause possono essere molteplici:
Il masterizzatore è troppo vecchio e non esiste più un driver per questa
unità.
Il masterizzatore è di recente produzione e il driver non è stato ancora
implementato o è in corso di implementazione.
Verificare che il PC riconosca il masterizzatore e che quest’ultimo sia
installato correttamente. Per verificare se l’hardware è stato installato
correttamente, scegliere Start > Pannello di controllo.
Per i driver più recenti, gli ultimi aggiornamenti e un elenco dei
masterizzatori supportati, visitare il sito Web Nero all’indirizzo
www.nero.com.

D: Benché un CD audio sia stato registrato senza problemi, la


riproduzione evidenzia fruscii e crepitii.
R: Nella finestra dell’audio, fare clic sul file audio per attivare il pulsante
Proprietà. Fare clic su Proprietà > Scheda Filtri. In questa scheda è possibile
controllare il livello di distorsione del CD audio.

Nero Express Assistenza tecnica • 107


11.2 Come contattare l’assistenza tecnica
In lingua inglese

Supporto Web: http://www.nero.com/en/support.htm

Guida in linea: http://www.nero.com/en/helptool.htm

Richiesta di assistenza: http://62.67.47.70/support.php?lang=English

In lingua tedesca

Supporto Web: http://www.nero.com/de/support.htm

Guida in linea: http://www.nero.com/de/helptool.htm

Richiesta di assistenza: http://62.67.47.70/support.php?lang=German

Nero Express Assistenza tecnica • 108


12 Glossario

A/D
Analogico/Digitale. La conversione dei segnali analogici in caratteri digitali.

AIFF
Acronimo di Apple Interchange File Format. Si tratta del formato di file musicale
per le tracce estratte da un disco e salvate sul disco rigido di un sistema
Macintosh.

ASPI
Acronimo di Advanced SCSI Programming Interface. Si tratta dell’interprete tra il
software, la scheda SCSI e il sistema operativo. Consente al dispositivo di
comunicare con la scheda SCSI.

ATAPI
Parte dell’interfaccia EIDE (Enhanced Integrated Drive Electronics) che fornisce
dei comandi supplementari per il controllo dell’unità CD-ROM, del
masterizzatore, del disco rigido, e così via.

CD audio
Un CD audio è generalmente composta da diverse tracce (titoli). I dischi in
questo formato contengono solo dati audio puri e possono essere riprodotti
mediante i normali lettori CD in commercio o su un computer dotato
dell’apposito plugin.

Nota: alcuni lettori audio in commercio non sono in grado di riprodurre i dischi
audio registrati su CD riscrivibili. È quindi opportuno utilizzare sempre i dischi
CD-R.

Blocco
Un blocco è la minima unità informativa accessibile su un CD-ROM. Un blocco
corrisponde a un settore.

Blue Book
Lo standard per i CD creati in formato CD-Extra e CD Enhanced.

CD di boot
Il termine “boot” indica il caricamento del sistema operativo sul computer. In
circostanze normali, il PC esegue il boot dal disco rigido. Se per qualche motivo
è necessario eseguire il boot da un’unità diversa dal disco rigido, è possibile

Nero Express Glossario • 109


utilizzare un dischetto o un CD. È necessario creare dei CD di boot speciali per
utilizzarli nell’unità CD-ROM/CD-R/RW.

Disco di collegamento
Un CD-ROM specificato nello standard White Book che può essere letto sia da
un’unità CD normale che da un dispositivo CD-I. Il CD fotografico è un esempio
di disco di collegamento.

Buffer
La memoria incorporata nel lettore o masterizzatore CD-Rom che memorizza
temporaneamente le informazioni.

Buffer underrun
Il buffer underrun ha luogo quando si verifica un’interruzione nel flusso di dati al
buffer interno del masterizzatore. La causa può essere attribuita al software o
all’hardware. Durante la registrazione, i dati vengono trasmessi continuamente
al buffer del masterizzatore per conservare un flusso costante necessario per la
registrazione. Quando un evento interrompe questo flusso costante, può
provocare un buffer underrun e il disco non potrà più essere utilizzato.

Cache
Una memoria intermedia rapida o di buffer che viene applicata a molte aree
diverse di un computer. In Nero, la memoria cache viene impiegata per
memorizzare i file in buffer dalle unità a cui non è possibile accedere in modo
sufficientemente veloce per garantire un processo di scrittura senza interruzioni.

Caddy
Uno speciale alloggiamento in plastica utilizzato per proteggere un CD quando
viene inserito nell’unità.

CD-DA (con estensione .CDA)


Acronimo di Compact Disc - Digital Audio, il primo standard sviluppato per i CD
audio. Un CD audio è composto da diverse tracce audio, ognuna delle quali
corrisponde di solito a un brano musicale. Ogni traccia è ulteriormente suddivisa
in settori. I CD musicali fanno solitamente parte di questa categoria.

CD-Extra/Enhanced:
CD Extra è lo standard più recente per i CD audio che comprendono delle
componenti multimediali. Un disco in questo formato è sempre composto da
due sessioni. La prima contiene solo i dati audio puri riproducibili mediante un
lettore CD, mentre la seconda contiene dati informatici di qualunque tipo.
Questo formato consente di includere audio e dati sullo stesso CD. L’audio
viene registrato per primo, mentre i dati vengono scritti in una sessione
successiva.

Nero Express Glossario • 110


CD-I
Acronimo di Compact Disc Interactive. Questo formato di CD multimediale
consente di miscelare video, dati e audio. I CD di questo tipo possono essere
riprodotti solo mediante dei lettori CD-I o delle unità CD-Rom compatibili con
CD-I.

CD-R
Acronimo di Compact Disc - Recordable. Tecnologia per supporti CD-R
(registrabili).

CD-ROM
Acronimo di Compact Disc - Read Only Memory. Un formato descritto nella
specifica Yellow Book. Questo formato di CD consente di memorizzare diversi
tipi di dati leggibili da un computer, quali programmi, testi, immagini o suoni.

CD-ROM - Modi 1 e 2
Un supplemento del formato CD-ROM che fornisce una funzione aggiuntiva di
riconoscimento e correzione degli errori. Il Modo 1 viene utilizzato in particolare
per i dati informatici e impiega un codice per la correzione degli errori. Il Modo 2
viene utilizzato con CD-ROM/XA e CD-I con dati audio e contiene solo un
codice di riconoscimento degli errori.

CD-WO
Acronimo di CD - Write Once. Un CD che può essere scritto una sola volta.
Viene definito anche CD-R.

CD-XA:
Acronimo di Compact Disc Extended Architecture. Originariamente basato sullo
standard Yellow Book, questo formato aggiunge i dati audio e video al CD oltre
ai dati. CD-ROM/ Extended Architecture. Questo formato di CD consente di
memorizzare dati informatici e dati audio o video su una sola traccia. I diversi
tipi di dati vengono collegati gli uni agli altri (Interleaving) per ridurre i problemi
di sincronizzazione.

Marcatori di capitoli
Indicatori inseriti nel video per identificare un cambio di scena o una scena
particolare.

CIRC
Acronimo di Cross-Interleaved Reed-Solomon Code. Un processo di
riconoscimento e correzione degli errori integrato in modo permanente
nell’hardware di un lettore o masterizzatore CD.

CLV
Acronimo di Constant Linear Velocity. Il termine CLV indica un metodo che
consente di leggere i dati di un CD a una velocità di scansione costante.

Digitalizzazione
La conversione dei segnali analogici in segnali digitali.
Nero Express Glossario • 111
Disc-At-Once (DAO)
In questa modalità, tutte le tracce vengono scritte su disco con un solo processo
senza che il laser venga spento. Questo formato è ottimale per i CD audio da
riprodurre sugli impianti stereo domestici o sui car stereo.

Immagine del disco


Processo che può essere utilizzato quando si verificano problemi nelle
prestazioni del sistema o quando non è disponibile un masterizzatore.
Scegliendo di creare un’immagine del disco, il file viene copiato e archiviato
temporaneamente sul disco rigido. Da questa immagine è possibile ricavare il
file video.

Per la creazione di un’immagine del disco è richiesta una determinata quantità


di spazio su disco.

Driver
Un file di software che consente all’hardware di essere rilevato dal sistema
operativo o da un programma per aumentarne le prestazioni.

DVD
Acronimo di Digital Versatile o Video Disc.

DVD-R
Originariamente il DVD era noto solo per il mercato cinematografico e dei
videogiochi; attualmente, è possibile scrivere dati e registrare home video su un
disco DVD che può essere riprodotto da tutte le unità DVD-ROM. Il vantaggio è
che su questo disco possono essere archiviati molti più dati che su un normale
CD-R/RW. Il DVD-R è un formato non riscrivibile compatibile con le principali
unità DVD-ROM e con quasi tutti i lettori DVD.

DVD-RAM
Un formato non riscrivibile compatibile con le principali unità DVD-ROM e con
quasi tutti i lettori DVD.

È stato originariamente progettato per essere utilizzato come un dischetto per


consentire la copia e l’eliminazione dei file.

DVD-RW
Acronimo di DVD ReWriteable. Il disco DVD-RW è riscrivibile e svolge le stesse
funzioni del DVD-R. Tuttavia, la compatibilità con le unità DVD-ROM e lettori
DVD è inferiore. Per eventuali problemi di compatibilità, rivolgersi al produttore.

DVD+R/RW
Formato riscrivibile e non riscrivibile sviluppato in collaborazione con Hewlett-
Packard, Mitsubishi Chemical, Philips, Ricoh, Sony e Yamaha. È un formato
riscrivibile che offre piena compatibilità con i lettori DVD Video e le unità DVD-
ROM esistenti sia per la registrazione di video in tempo reale sia per la

Nero Express Glossario • 112


registrazione casuale di dati in molte applicazioni software PC e per il tempo
libero.

EDC/ ECC
Acronimo di Error Detection Code/ Error Correction Code. Questo processo è
utile per il riconoscimento e la correzione degli errori di scansione provocati
dalla presenza di graffi o sporcizia sulla superficie del CD.

Enhanced CD/CD-Extra
CD Extra è lo standard più recente per i CD audio che comprendono delle
componenti multimediali. Un disco in questo formato è sempre composto da
due sessioni. La prima contiene solo i dati audio puri riproducibili mediante un
lettore CD, mentre la seconda contiene dati informatici di qualunque tipo.
Questo formato consente di includere audio e dati sullo stesso CD. L’audio
viene registrato per primo, mentre i dati vengono scritti in una sessione
successiva.

Copia veloce
Mediante la copia veloce, Nero legge i dati direttamente dall’unità CD-
ROM/DVD e li scrive direttamente sul disco di destinazione presente nel
masterizzatore. Questo metodo è più veloce rispetto alla copia di un file
immagine e non richiede i circa 100 MB di spazio libero su disco. Lo svantaggio
di questo metodo è costituito dal rischio di “buffer underrun”, che si verifica
sempre quando il masterizzatore scrive più velocemente dell’invio di dati. Ciò
può essere dovuto a un’origine troppo lenta (un disco rigido o un’unità CD-
ROM/DVD) o a un disco rigido eccessivamente frammentato che rallenta il
flusso di dati a causa del numero elevato di operazioni eseguite. Ciò significa
che i dati presenti sul disco rigido sono sparsi in parti diverse dell’unità e che
l’unità CD-ROM/DVD necessita di tempo per cercare tutte le porzioni e
ricomporle.

Finalizzazione
La finalizzazione è la chiusura permanente della procedura di scrittura di un CD.
Dopo di essa, non è più possibile scrivere sul CD, a prescindere che si tratti di
un disco a sessione singola o multipla.

Fotogramma
Un settore è costituito di 98 fotogrammi. Un fotogramma contiene 24 byte di dati
e 9 byte di controllo. In un CD audio, 75 settori consentono la riproduzione di un
secondo di musica.

Green Book
Lo standard per i CD creati in formato CD-I.

CD HFS
Il file system HFS è utilizzato dai sistemi Apple© Macintosh ed è pertanto adatto
solo per i dischi Macintosh.

Nero Express Glossario • 113


High Sierra
Il precursore dell’attuale standard ISO 9660, pubblicato nel 1986. Nel tempo ha
perso gran parte della propria importanza.

Scheda host
Una scheda che connette un masterizzatore al bus SCSI del computer.

CD ibrido
Un CD ibrido contiene dati sia nella sezione HFS (Mac) che nella sezione ISO
9660 (PC). Se viene inserito in un Macintosh, vengono visualizzati solo i dati
pertinenti per il sistema Macintosh e lo stesso accade per i dati ISO sui PC.

Immagine
Il termine "immagine" descrive tutti i dati modificati che devono essere collocati
su un CD. La creazione di un file immagine è conosciuta come “pre-
masterizzazione”.

Copia immagine
È possibile selezionare uno dei due metodi di copia disponibili: Copia immagine
e Copia al volo.

Nero legge tutti i file da scrivere su disco e li salva come file immagine sul disco
rigido. Il file immagine consente di eliminare gli errori di copia che si verificano
se si utilizza un disco rigido o un lettore CD-ROM/DVD lento che non fornisce
un flusso di dati continuo al masterizzatore.

Tuttavia, è importante ricordare che sono necessari fino a 800 MB di spazio


libero su disco e che il processo di copia può richiedere più tempo.

Video interlacciato
Con questo formato il video viene suddiviso in due parti: la prima parte
visualizza e contiene una riga di tutte le righe, mentre la seconda parte si
sovrappone alla prima a righe alternate fino a completare l’immagine su
schermo. Questo metodo è più veloce della scansione progressiva, in cui tutte
le righe vengono visualizzate una alla volta fino a completare l’immagine su
schermo.

Interleaving
Indica la designazione per la memorizzazione di dati informatici sul CD-ROM/
XA in formato collegato. Talvolta, viene utilizzato anche il termine
“nidificazione”. Rende possibile la sincronizzazione di dati audio e informatici
durante la riproduzione.

ISO 9660
Uno standard universale per i CD definito dallo standard High Sierra (che
definisce le capacità di un disco). I dati possono essere scritti su disco mediante
questo formato, che può essere utilizzato in molti ambienti operativi. Per
consentire la lettura di un disco su vari sistemi, la lunghezza del nome di file

Nero Express Glossario • 114


deve essere rigorosamente limitata. Ad esempio, i nomi utilizzati negli ambienti
DOS utilizzano al massimo 8 caratteri, un punto e un’estensione di 3 caratteri
(come in 12345678.ext).

Controllo jitter
Molte periferiche CD-ROM non sono in grado di leggere un singolo settore di un
disco audio. Ciò provoca dei brevi spazi vuoti dovuti alla differenza nel flusso
dei dati. La correzione jitter sincronizza il flusso dei dati sovrapponendo i settori,
in modo da non creare spazi vuoti.

Joliet
Microsoft ha creato uno standard per i nomi di file per Windows 95 e NT che
supporta nomi di file fino a 64 caratteri, set di caratteri Unicode e nomi DOS 8.3
(otto caratteri nel nome principale più 3 caratteri dell’estensione).

Etichetta
La maggior parte dei CD viene fornita con un’etichetta. È possibile collocarla sul
CD mediante diverse tecniche (ad esempio, la stampa su schermo).

Area di lead-in
L’area iniziale di ogni sessione è nota come area di lead-in all’inizio del disco. Si
tratta dell’area in cui vengono memorizzati il “sommario” del disco e le
informazioni aggiuntive sul CD.

Area di lead-out
Area che definisce la fase finale di una sessione localizzata alla fine del disco.
Se il CD non è stato ancora chiuso, in quest'area viene memorizzato il
riferimento alla sessione successiva.

Mixed Mode
Questo formato combina su un CD sia i dati (registrati per primi) che l’audio
(registrati successivamente). Tuttavia, entrambi i tipi di dati vengono registrati in
un’unica sessione.

Modo 1/ Mode2
In Nero i dati ISO vengono generalmente scritti nel formato del settore CD
Modo 1. Tuttavia, è supportato anche il cosiddetto formato XA per i dati ISO. Il
formato XA è un'estensione delle strutture ISO e può essere scritto sul CD solo
in Modo 2 (un altro formato del settore CD).

Multisessione
Indica i CD su cui i dati vengono scritti più di una volta. Una volta scritta la prima
sessione sul CD, è possibile aggiungere/scrivere delle informazioni
supplementari con un set dati diverso.

Nero Express Glossario • 115


File MP3 (con estensione .MP3)
L’MP3 si è imposto come il formato audio più utilizzato per trasferire i dati su
Internet. MP3 è l’acronimo di MPEG-1 Audio Layer 3. Mediante il formato MP3,
è possibile ridurre (o comprimere) i file audio a una frazione della dimensione
originale (rapporto 1:10), senza ridurne la qualità.

MPEG
Acronimo di Motion Picture Experts Group. Si tratta di uno standard creato per
video a forte compressione, come ad esempio SVCD e Video CD.

MPEG-1
Componente della famiglia di compressione MPEG con il più alto fattore di
compressione.

MPEG-2
La differenza tra MPEG-1 e MPEG-2 è davvero minima, eccetto per il fatto che
MPEG-2 è più adatto per i televisori interlacciati ed è lo standard più diffuso.

MPEG-3
Standard creato per definire la TV ad alta definizione.

MPEG-4
Questo standard è la nuova generazione del formato MPEG-2 ed è attualmente
in fase di sviluppo.

Master
Una volta creato un file immagine, viene eseguito il processo vero e proprio di
produzione del CD. Se il CD deve essere utilizzato per essere a propria volta
replicato, viene definito “master”.

CD mixed mode
Questo tipo di CD contiene sia dati (inseriti di solito nella traccia 1) che dati
(inseriti nelle tracce seguenti).

CD multisessione
Un CD scritto in diverse sessioni sequenziali.

NTSC
NTSC è lo standard video e televisivo negli Stati Uniti e in Giappone. In altre
parti del mondo sono disponibili altri standard. NTSC riproduce un numero di
fotogrammi al secondo maggiore di PAL. Al contrario, NTSC dispone di un
numero di righe orizzontali inferiore a PAL.

Nero Express Glossario • 116


OEM
Acronimo di Original Equipment Manufacturer. Un prodotto indicato come OEM
viene prodotto da un’azienda per essere venduto da un’altra azienda come
proprio.

Al volo
Un processo di scrittura di dati su CD-R mediante due metodi diversi. Con il
metodo classico e più vecchio, tutti i dati da registrare sul CD vengono
dapprima memorizzati in un buffer sotto forma di un file immagine di grandi
dimensioni. Quest’ultimo viene quindi copiato o scritto sul CD-R. Il secondo
metodo, conosciuto come “Al volo”, trasferisce sul CD-R i dati direttamente dalle
posizioni originali nella memoria del disco rigido. In Nero, le cosiddette
compilation vengono utilizzate a questo scopo. Si tratta di un file di piccole
dimensioni che semplicemente fornisce i riferimenti incrociati ai dati da
trasferire.

Orange Book
Lo standard in cui sono definite le tecnologie CD-MO (Magneto-Optical) e CD-
WO (Write Once). Fornisce le specifiche di base per i CD-R.

PAL
PAL è lo standard video e televisivo in Europa. Il sistema PAL presenta più
righe orizzontali rispetto al sistema NTSC, tuttavia dispone di meno fotogrammi
al secondo rispetto a quest’ultimo.

CD fotografico
Un CD utilizzato per memorizzare immagini, fotografie, diapositive e altri dati
visivi. Il CD fotografico è di solito compatibile con la scrittura multisessione.
Questo standard è stato sviluppato da Kodak e Philips.

Plugin
Un file software dedicato al potenziamento o alla correzione di un programma.

Pre-masterizzazione
La preparazione dei dati da scrivere su un CD in un secondo momento. Di
solito, viene prima creata un’immagine, che rappresenta una replica esatta dei
dati e della struttura delle directory.

Red Book
Standard che descrive il formato CD-DA.

Romeo
Uno standard dati superato, creato da Adaptec per supportare i nomi di file con
una lunghezza fino a 128 caratteri compresi gli spazi. I file utilizzati con lo
standard Romeo possono essere letti solo sui sistemi operativi Windows ’95 e

Nero Express Glossario • 117


NT. Benché i caratteri Unicode non siano supportati, possono essere letti sui
sistemi Macintosh, a condizione che non vengano superati i 31 caratteri.

Velocità di scansione
Indica la frequenza con cui i segnali analogici vengono convertiti in caratteri
digitali.

SCSI
Acronimo di Small Computer System Interface. Un moderno sistema bus che
consente il collegamento di diverse periferiche come i dischi rigidi SCSI o i
masterizzatori. Al momento attuale, il sistema SCSI costituisce l’unica possibilità
per utilizzare un masterizzatore su un computer a configurazione tradizionale.

Settore
Un settore è la minima unità informativa accessibile su un CD. È composto da
2352 byte, dei quali una parte variabile (dipendente dal tipo di CD in uso) è
disponibile per i dati utente. Un settore è di solito composto da un’intestazione,
dai bit di sincronizzazione e dai dati utente. Può anche contenere dei dati per il
riconoscimento e la correzione degli errori. Per leggere un settore, un’unità con
velocità di lettura semplice richiede 1/75esimo di secondo.

Sessione
Con il termine “sessione” si indica la scrittura dei dati su un disco. Una sessione
viene contrassegnata all’inizio e al termine. I dati possono essere scritti tutti su
disco in un’unica sessione, oppure possono essere registrati in più sessioni (nel
caso di un disco multisessione).

Session-At-Once
Il metodo session-at-once viene utilizzato principalmente per i CD-Extra. Nelle
registrazioni di questo tipo, una prima sessione con diverse tracce audio viene
registrata in un’unica operazione, la quale viene conclusa ma senza effettuare
la chiusura del CD (sul quale è quindi possibile scrivere altri dati). Quindi, viene
scritta una seconda sessione (dati), dopo la quale il CD viene chiuso.

Registrazione simulata
Simulazione del processo di scrittura con il quale verificare che esista un flusso
di scrittura costante. La procedura è simile alla scrittura del disco, con l’unica
differenza che il dispositivo di scrittura laser è disattivato.

Sessione singola
Indica un’operazione in base alla quale sul disco vuoto viene effettuata una sola
scrittura di dati/audio.

Super Video CD (SVCD)


Il formato Super Video CD o SVCD è molto simile a quello di un CD video,
tuttavia si avvale dello standard di compressione MPEG per memorizzare audio
e dati. Quando si creano dei CD Super Video, i dati di origine devono essere

Nero Express Glossario • 118


codificati mediante MPEG-2 e i parametri devono essere appropriati per i CD
Super Video. È necessario utilizzare un encoder per creare dei CD Super Video
con le opzioni richieste. Rivolgersi al fornitore dell’encoder per sapere se
supporta la codifica per i CD Super Video oppure visitare il sito Web all’indirizzo
www.nero.com per ulteriori informazioni sull’acquisto dell’encoder. I dischi
SVCD possono essere riprodotti su lettori DVD e su PC dotati di unità DVD-
ROM o CD-ROM con software che consenta la visualizzazione di questo tipo di
formato video.

Sommario (o TOC)
Definisce il contenuto di ogni sessione ed è memorizzato nell’area di lead-in.

Ricalibrazione termica
Mentre ruotano, i piatti dell’unità rigida si espandono a causa del calore
sprigionato. L’unità rigida si ferma per una frazione di secondo per regolare le
testine (che leggono i dati) in base ai piatti espansi.

Traccia
Un disco è suddiviso in singole tracce (ad esempio, i singoli brani musicali di un
disco audio costituiscono delle singole tracce).

Track-At-Once (TAO)
Mediante questo metodo, ogni traccia viene scritta singolarmente sul disco.
L’operazione di scrittura viene brevemente interrotta dopo ogni traccia. Ciò
significa che è possibile scrivere un CD-R o un CD-RW come se si trattasse di
un disco standard.

File Twin VQF


Acronimo di Twin Vector Quantization File. Si tratta di un formato simile all’MP3,
ma caratterizzato da un fattore di compressione maggiore. Di solito, questi file
contengono il 30% di dati in meno rispetto ai file MP3, con la stessa qualità.

CD UDF/ISO
Il file system UDF è stato appositamente ottimizzato per gestire grandi quantità
di dati e per consentire di modificare su CD un file system esistente come
accade con i dischetti. Questo formato di file utilizza un software separato e
formatta il disco in modo diverso.

Video CD
Acronimo di “Video Compact Disc”. Si tratta di un formato basato sul file system
ISO in grado di contenere filmati e audio/video in formato digitale stereo con
standard di compressione MPEG. Un disco video può essere riprodotto su quasi
tutti i lettori DVD e sulle unità CD-ROM e DVD-ROM dotate di apposito
software.

Nero Express Glossario • 119


Descrittore di volume
Con il termine “descrittore di volume” si indica l’area all’inizio di un CD in cui è
contenuta la struttura del file system. Può inoltre contenere informazioni
supplementari e opzionali sul CD, quali il nome, l’editore, un avviso sul
copyright, e così via.

File WAV/Wave (con estensione .wav sul computer)


I file audio vengono salvati sul disco rigido in formato Wave, che fa parte dello
standard generale RIFF (Resource Interchange File Format) in grado di
supportare varie velocità e profondità di scansione. Si tratta del formato PC per
il salvataggio dei file audio su disco rigido (i sistemi Mac utilizzano i file AIFF). I
file audio contenuti nei CD in commercio nei negozi sono in formato digitale.
Quando si salva su disco rigido un suono/brano audio proveniente da un CD-
ROM, è necessario salvarlo in formato analogico. Non è possibile salvare su
disco rigido dei file in formato digitale.

White Book
Formato creato da Sony, Philips e JVC nel 1993, con il quale è stato esteso lo
standard audio Red Book per includere il video digitale in formato MPEG-1, noto
come Video CD.

WO
Acronimo di Write Once. Un supporto che può essere scritto una sola volta.
Include il CD-R.

File WMA
Acronimo di Windows Media Audio.

Yellow Book
Lo standard che definisce il formato CD-ROM.

Nero Express Glossario • 120


Schea
13 Indice Lingua 99
Scheda
Cache 98
Caratteristiche avanzate 101
CD EXTRA 56
Database 103
A
Filtri 59
Assistenza tecnica 106 Finestre 105
Generale 96
C Indici, Limiti, Divisioni 56
Proprietà Traccia 55
Cancellazione di un disco 15 Suoni 100
CD Speed 17 Ultrabuffer 104
Come nascondere i file 31 Super Video CD 67
Configurazione 12
Copia di un disco 82
V
Cover Designer 16
Versione
D Commerciale 5
OEM 5
Disco Audio 33 Video Disco 61
Disco audio e dati 38
Disco Dati 21
W
Disco di boot 27
Disco DVD 76 Wave Editor 20
Disco MP3 43
Disco WMA 48
Disinsitallazione 7
DriveSpeed 18

I
Immagine disco 87
Info Disco 15
Installazione 6

N
Nero Toolkit 17
Normalizza file audio 54
Numero di serie 9

P
Progetto salvato 91
Proprietà Super Video 74
Proprietà Video 74

R
Requisiti di sistema 6
Hardware 6
Sistema operativo 6

S
Salvataggio delle tracce audio 12

Nero Express Indice • 121