Sei sulla pagina 1di 8

C AP IT OL AT O DE I LA VO RI

Residenze “CENTODUE”
CENTO – Via Rigone / Via Scarlatti
COMPARTO CM1
CARATTERISTICHE STRUTTURALI
FABBRICATO costruito come da progetto approvato dal Comune di Cento, salvo varianti da
richiedersi durante il corso dei lavori oppure prescritte dal Comune.
FONDAZIONI eseguite con platea in cemento armato.
STRUTTURA PORTANTE scheletro in cemento armato costituito da pilastri e travi in cemento
armato gettato in opera e solaio a pannelli.
MURI ESTERNI in parte a faccia vista con retrostante blocco termico ed in parte con muro grezzo
e intonaco civile con rivestimento al quarzo,il tutto debitamente coibentati secondo la Legge 10/91.
TRAMEZZATURE INTERNE in laterizio da 25x25x 12 per i bagni e 25x25x8 per i restanti
divisori.

MURI DI CONFINE tra i diversi appartamenti realizzati con doppia tramezza ed interposto
pannello per coibentazione acustica (Isolgomma o simili) di spessore 4 cm, al fine di garantire
l’abbattimento acustico secondo quanto previsto dal DPCM 05/12/1997.
SOLAI in pannelli di laterocemento.
SOTTOFONDO del tipo alleggerito in cemento e polistirolo per rasatura degli impianti a
pavimento di spessore circa cm10 e densità di kg/mc 33, successiva stesura di pannelli di
isolgomma o simili con caratteristiche fonoassorbenti al fine di garantire l’abbattimento acustico
secondo quanto previsto dal DPCM 05/12/1997, sovrastante massetto per pavimenti in
sabbia/cemento con interposta zincorete avente uno spessore di circa cm5.
COPERTO a più falde in laterizio e cemento armato, muretto e tavellone debitamente coibentato
ed impermeabilizzato secondo i calcoli di termotecnico abilitato.
MANTO DI COPERTURA eseguito con tegole in cotto tipo Portoghesi.
CANALI DI GRONDA e PLUVIALI realizzati in lamiera di rame o acciaio inox a scelta della
Direzione Lavori.
SOLETTE delle terrazze ed i parapetti eseguiti in cemento armato a vista, le solette saranno
debitamente impermeabilizzate.

ISOLAMENTO ACUSTICO PAVIMENTI con pannelli di Isolgomma o simili , tale isolante


verrà posato anche tra la doppia tramezza nei muri di confine tra gli appartamenti, al fine di
garantire l’abbattimento acustico secondo quanto previsto dal DPCM 05/12/1997.
PARTI COMUNI
RECINZIONE ESTERNA eseguita con muretto in cemento armato, altezza 0.5 metri circa con
retrostante siepe a verde tipo Lauro, Photinia o Leilandi a scelta D.L. Sul lato strada, siepe a verde
sul lato verde pubblico e nei giardini privati.
AREA CORTILIVA CONDOMINIALE sistemata a verde con prato cespugli ed alberi.
ACCESSO CARRAIO dotato di cancello automatico in ferro zincato, PEDONALE con
cancelletto a tiro elettrico in ferro zincato.
PAVIMENTAZIONE degli accessi carrai, percorsi carrai e parcheggi interni al lotto in masselli di
cemento tipo autobloccante (paveblok) formato mattoncino dimensioni 20x10x6 della ditta MCZ o
simili di colore da determinarsi a cura della Direzione Lavori.
PERCORSI PEDONALI pavimentati in lastre granigliate dimensioni 40x40 o 50x50 della ditta
MASPE o simili oppure paveblok come sopra esposto per la pavimentazione carraia a scelta D.L.
PUNTI LUCE ESTERNI per i passaggi pedonali e carrai completi di corpo illuminante con palo
altezza 1,20 m circa a scelta D.L..
PORTA D’INGRESSO al vano scala in alluminio o legno a vetri, completa di tiro elettrico e
pompa aerea.
PARETI VANO SCALA rivestite per tutta l’altezza con pittura tipo “Alfatone” o lavabile base
acqua con materiale della ditta IVAS o simili con sovrastante cornicetta in legno.
PAVIMENTI e SCALE in marmo 1a scelta pezzatura 25x50 cm o 30x60 cm del tipo botticino
classico, granito Rosa Beta o Biancone o simili a scelta D.L..
ASCENSORE all’interno di vano in c.a. sarà di tipo oleodinamico o elettrico delle migliori marche
(CEAM, Schindler, o simili) portata fino a 640 kg (6 persone ) a scelta della Direzione Lavori.

INTONACI E TINTEGGIATURE
INTONACO INTERNO in premiscelato base gesso lisciato ottenuto utilizzando materiale della
ditta VIC o simili.

TINTEGGIATURA a tempera semilavabile bianca ottenuto utilizzando materiale della ditta IVAS
o simili.
PAVIMENTI E RIVESTIMENTI
PAVIMENTO CAMERE DA LETTO in legno ROVERE o IROKO o MERBAU a tavoletta,
formato 25x5x1 o 30x6x1 circa, 1a commerciale, della ditta GAZZOTTI, TAVAR, FLORIAN o
simili, posato a correre, con colla su sottofondo in cemento, lamato e lucidato con vernici all’acqua.
PAVIMENTO INGRESSO, SOGGIORNO, CUCINA, CORRIDOI in ceramica monocottura o
gres porcellanato smaltato, formato 20x20 e 30 x 30, 1a scelta, posa normale con fuga della ditta
PORCELANOSA, S.AGOSTINO, GARDENIA-ORCHIDEA o simili.
La scelta della ceramica sarà su vasta campionatura delle migliori marche nazionali ed estere. Sono
escluse dal capitolato le pezzature cm 15 x 15 ed inferiori, i listelli per i rivestimenti e le ceramiche
firmate.
PAVIMENTO BAGNI, SERVIZI in ceramica monocottura o gres porcellanato smaltato, formato
20 x 20 oppure 30 x 30 circa, 1a scelta, posa normale o in diagonale della ditta PORCELANOSA,
S.AGOSTINO, GARDENIA-ORCHIDEA o simili.
La scelta della ceramica sarà su vasta campionatura delle migliori marche nazionali ed estere. Sono
escluse dal capitolato le pezzature cm 15 x 15 ed inferiori, i listelli per i rivestimenti e le ceramiche
firmate.
RIVESTIMENTO BAGNI in ceramica monocottura o gres porcellanato smaltato formato 20 x 20
oppure 30 x 30 circa, 1a scelta, della ditta PORCELANOSA, S.AGOSTINO, GARDENIA-
ORCHIDEA o simili, posa normale per un’altezza di metri 2,40, saranno previsti 4 decori ed una
greca serigrafata.
La scelta della ceramica sarà su vasta campionatura delle migliori marche nazionali ed estere. Sono
escluse dal capitolato le pezzature cm 15 x 15 ed inferiori, i listelli per i rivestimenti e le ceramiche
firmate.
RIVESTIMENTO CUCINA in ceramica monocottura o gres porcellanato formato 20 x 20 oppure
30 x 30 circa, 1a scelta, della ditta PORCELANOSA, S.AGOSTINO, GARDENIA-ORCHIDEA o
simili.posa normale per una altezza di metri 1,60 sulle pareti attrezzate, saranno previsti quattro
decori serigrafati.
La scelta della ceramica sarà su vasta campionatura delle migliori marche nazionali ed estere. Sono
escluse dal capitolato le pezzature cm 15 x 15 ed inferiori, i listelli per i rivestimenti e le ceramiche
firmate.
AUTORIMESSE in gres porcellanato in formato 12x24, posa normale con colore a scelta della
Direzione Lavori.
BANCALI in marmo Giallo d’Istria o Botticino o Rosa Beta, o simili, di 1a scelta con gocciolatoio
aventi spessore cm 5.
SOGLIE in marmo Botticino o simili con spessore cm. 3.
BALCONI pavimentati, previa impermeabilizzazione, in klinker colore 60S e formato 12x24 della
ditta LARIA, KLINKERSIRE o simili a scelta D.L..
BATTISCOPA saranno in legno impiallacciato tanganika tinto, tanganika naturale o noce per gli
alloggi, in klinker per i balconi, in gres porcellanato per le autorimesse in marmo per i vani scale ed
in rame per i marciapiedi al piano terra.

SANITARI E RUBINETTERIA
SANITARI BAGNO PRINCIPALE di colore bianco della Ditta Ideal Standard serie Liuto, Tesi
oppure Ellisse. Il bagno sarà dotato di vasca in acciaio da 40/10 di dimensioni 170x70 cm completa
di saliscendi o piatto doccia di dimensioni 80x80 cm, saliscendi per doccia, lavabo, water con
cassetta a zaino (esterna) e bidet.

SANITARI 2° BAGNO DI SERVIZIO di colore bianco della Ditta Ideal Scala serie Iril. Il bagno
sarà dotato di lavatoio, attacco lavatrice, water con cassetta a zaino (esterna), bidet, piatto doccia di
dimensioni 80x80 cm, saliscendi per doccia.
RUBINETTERIA con miscelatore monocomando della Ditta Grohe Eurodisc.
ATTACCHI PARTICOLARI: nel bagno principale o di servizio verrà installato l’attacco per la
lavatrice, nella cucina l’attacco per la lavastoviglie e per il secchiaio mentre nel garage sarà
installato un rubinetto portagomma con relativo contatore divisionale in corrispondenza
dell’ingresso.

IMPIANTO ELETTRICO
IMPIANTO ELETTRICO sotto traccia realizzato alla regola d’arte secondo quanto previsto dalla
Legge n. 46/1990, dotato di impianto di messa a terra per tutto il fabbricato.

L’Impianto sarà del tipo Vimar mod. Idea, eseguito secondo la normativa tecnica CEI 64-8 ed avrà
le seguenti caratteristiche:

- PLACCHE in tecnopolimero di colore bianco o nero.


- VIDEOCITOFONO con campanello e ricezione con cornetta della ditta Bitronvideo o simili
- SALVAVITA TICINO art. 8106/25 a protezione differenziata.
- IMPIANTO TV con antenna centralizzata completa di parabola per ricezione via satellite ( in
una presa dell’appartamento) compreso amplificatore a larga banda.

- PUNTI LUCE E PRESE come sottodescritto:

SOGGIORNO PRANZO--CUCINA
• 1 punto luce a soffitto deviato da 3 punti;
• 1 punto luce a soffitto interrotto;
• 1 presa F.M. frigo;
• 1 presa F.M. lavastoviglie con interruttore bipolare;
• 1 presa F.M. stufa gas;
• 1 presa aspiratore con interruttore;
• 1 presa elettrodomestici;
• 1 presa F.M.;
• 2 prese luce;
• 1 presa TV;
• 1 presa telefono;
• 1 attacco orologio caldaia;
• predisposizione condizionamento.

BAGNI
• 1 punto luce soffitto;
• 1 presa;
• 1 punto luce sul lavabo;
• 1 presa per lavatrice (in 1 bagno)
• chiamata campanello;
• elettroaspiratore temporizzato (solo per bagno cieco).

BALCONE
• 1 presa stagna e 1 punto luce interrotto dall’interno completo di plafoneria a scelta della
Direzione Lavori.

CAMERA DA LETTO MATRIMONIALE


• 1 punto luce soffitto deviato dalla porta e dal letto;
• 2 prese abat-jour;
• 1 presa luce;
• 1 presa TELECOM;
• 1 presa TV;
• predisposizione impianto condizionamento.

CAMERA SINGOLA
• 1 punto luce soffitto deviato dalla porta e dal letto;
• 1 presa abat-jour;
• 1 presa luce;
• 1 presa TELECOM;
• 1 presa TV;
• predisposizione impianto condizionamento.
DISIMPEGNO NOTTE
• 1 punto luce invertito da 2 posizioni.
• 1 presa luce

GARAGES
• 1 punto luce soffitto completo di plafoniera;
• 1 presa.

IMPIANTO IDROTERMO SANITARIO


IMPIANTO IDROTERMO-SANITARIO in tubazioni di polipropilene o acciaio zincato,
realizzato alla regola d’arte secondo quanto previsto dalla Legge n. 46/1990. L’impianto rispetta la
normativa tecnica UNI 7129/92 approvata dal D.M. 21/04/93.
IMPIANTO SCARICHI VERTICALI eseguito in esterno. Gli scarichi dei bagni e le cucine
saranno in P.V.C., della ditta GEBERIT, COES o simili, le fognature orizzontali saranno in P.V.C.
serie pesante.
IMPIANTO DI RISCALDAMENTO del tipo Autonomo con caldaia pensile della ditta BALTUR
o simili a produzione di acqua calda ed a tenuta stagna completo di orologio programmatore,
tubazioni in rame coibentate e radiatori in acciaio marca IRSAP mod Tesi, o simili, altezza 685
mm e 885 mm. Per gli alloggi con 2 bagni verrà prevista la caldaia con accumulo.
PREDISPOSIZIONE IMPIANTO CONDIZIONAMENTO completo di tubazioni per attacco
split nelle camere, soggiorno e cucina (escluso split, macchina esterna refrigerante e cavi elettrici).

INFISSI INTERNI ED ESTERNI


PORTA INGRESSO all’appartamento della ditta COMECA o simili del tipo blindato Blindo-
Ercole finitura muro con occhio magico e lama taglia spifferi, su falso telaio in ferro rivestito in
legno dello stesso colore e tipo degli usci interni.
USCI INTERNI AD ANTA A SPINGERE montati su cassamatta in legno, del tipo liscio in Noce
Tanganica di colore chiaro oppure scuro o laccato bianco, a scelta del cliente, della ditta Comeca
modello Lara e Linda.
FINESTRE in Pino di Svezia della ditta Tre Elle o simili, munite di guarnizioni a tenuta in
neoprene e di vetri camera, lucidate colore noce. Le finestre dei bagni saranno dotate di
meccanismo a vasanta.
MANIGLIE in ottone satinato su rosetta della ditta Ghidini modello Milena.
TAPPARELLE in plastica tipo pesante ( 5 kg/mq) colore a scelta della Direzione Lavori.
PORTONE AUTORIMESSA del tipo basculante in legno okoumè tipo perlinato della ditta Fis o
simili.
PORTE E FINESTRE PARTI COMUNI potranno essere il legno o alluminio a vetri a scelta
della D.L.
ZANZARIERE saranno previste in tutte le aperture e saranno a scorrimento verticale per le
finestre e laterali per le porte/finestre.

INDICAZIONI FINALI
Il lavoro si intende completamente finito “chiavi in mano” e nel prezzo sono compresi gli oneri per
l’allacciamento dell’ACQUA, GAS, ENEL, TELECOM.
Si intendono compresi gli oneri per l’accatastamento ed abitabilità.
L’Impresa rimane garante per eventuali non conformità che dovessero accadere nelle porzioni di
immobile acquistato secondo quanto specificato nel codice civile art. 1667-1668-1669.