Sei sulla pagina 1di 32

GRIT IMMOBILIARE

mensile di informazione immobiliare


Num. 2 - Anno I° - giugno 2010

Home Stager: una nuova professione

Ecosostenibilità ed incentivi

Expoedilizia 2010 a Roma

News dal mercato


Editoriale

Questo mese vogliamo esordire con un vivido ringra-


ziamento... destinato tanto ai nostri lettori, quanto
ai nostri inserzionisti e a tutti quelli che hanno spe-
so parole di apprezzamento per il nostro periodico
di informazione immobiliare. Vantiamo con fierezza
l’impegno di una redazione che si adopera quoti-
dianamente nella ricerca e nella verifica di quelle
fonti informative che ci aggiornano sulle continue
evoluzioni di questo mercato e ci dedichiamo ad
un’elaborazione semplice ed immediata che renda
sempre accessibile il nostro messaggio. Il più impor-
tante tra i nostri obiettivi resta quello di non delude-
re mai la fiducia di chi, insieme a noi, ha detto “si”
ed ha scelto di credere nel costante potenziamento
a cui abbiamo già idealmente destinato la nostra re-
altà editoriale, curandone sempre scrupolosamente
tanto la parte redazionale, quanto quella commer-
ciale e distributiva.

l’Editore
Antonio Guerrieri
GRIT IMMOBILIARE
mensile di informazione
immobiliare
Num. 2 - Anno I° - giugno 2010

SOMMARIO
Perugia e turismo pag 06

Perugia: rendite catastali pag 07

Roma: il primo grattacielo pag 10

Home Stager: la nuova professione pag 12

La casa del futuro pag 14

Napoli: la Fiera della Casa pag 15

News dal mercato immobiliare pag 18

Roma: Expoedilizia 2010 pag 22

Immobili di lusso e crisi pag 24

Banche e finanziamenti pag 24

Ecosostenibilità ed incentivi pag 25

Coabitare pag 29

Cause condominio/locazione:
spese in aumento pag 29

Direttore Editoriale Editore


Antonio Guerrieri Progetto Grafico E.G.I. s.r.l.
E.G.I. s.r.l. Reg. Tribunale di Perugia
Direttore Responsabile
Art Director N. 14/2010 del
Caterina Guerrieri
Caterina Guerrieri 16/02/2010

Collaboratori: Direzione e Marketing e Pubblicità:


Giangiacomo Bei, Amministrazione Natalino Altea
Francesco Fiumarella, Via Hanoi, 2 075.8005389
Paolo Nicoletti, 06083 • Bastia Umbra
Marco Nicoletti, (PG) Stampa
Marco Brugnoni, Tel. 075 8005389 Properzio srl di
Stefania Legumi, Fax.075 8004270 Bastia Umbra PG
Giulio Taddei gritimmobiliare@gmail.com Free Press
Il turismo
della bella Perugia

Nonostante Perugia sia città universitaria e etrusco romana tra i più importanti e meglio
si distingua quindi per questa sua immagine conservati che si conoscano e la proprietà
di città dotta, cosmopolita e piena di giovani, del Museo Archeologico Nazionale dell’Um-
le reali attrattive turistiche della città sono bria, il più importante museo d’ Italia per
le sue strutture medievali di architettura ci- l’epoca cui riferisce. Durante tutto l’anno,
vile, conservate in modo esemplare e vissu- l’articolata rete di eventi fieristici e mercata-
te quotidianamente dai cittadini. Negli ultimi li contribuisce a diffondere i prodotti tipici
decenni il turismo è stato certamente inco- di elevata qualità e a rendere un’immagine
raggiato anche da quell’interesse internazio- vivida e pulsante della città. Nel centro sto-
nale che vantano le sue periodiche manife- rico eseguono inoltre artigiani ed artisti che
stazioni come, ad esempio, l’Umbria Jazz o - accanto ad eccellenze della tradizione, in
l’Eurochocolate. Tuttavia, le vere risorse in opera anche dal primo 900 - offrono ai turisti
cui la stessa Amministrazione Comunale in- la possibilità di effettuare delle visite guidate
veste per potenziare il forte ascendente che all’interno dei loro laboratori. Il vasto territorio
Perugia sa avere sul turismo, restano l’archi- rurale infine, arricchito dal suggestivo scena-
tettura di epoca etrusco romana, i mercati rio paesaggistico, non si presta unicamente
e le fiere che si svolgono dal centro storico ad escursioni incantevoli e surreali alla volta
all’esclusivissima sede della Rocca Paolina, di sentieri, pievi e castelli, ma consente di
l’artigianato artistico ed ancora il patrimonio promuovere l’estesa offerta della ricettività
naturalistico che si presta ad interessanti iti- rurale del territorio e l’ampia scelta di inve-
nerari escursionistici. L’offerta archeologica stimento nel mercato immobiliare di pregio
di Perugia vanta monumenti civili di epoca (ville e casali ad esempio) che questo rivela.

6
Dall’Agenzia AMI di Perugia,
le rendite catastali
nel centro storico:
i dati ufficiali
Nel 2006 il Comune di Perugia, avvalendosi il 32%) la rendita catastale è stata ade-
di una facoltà prevista dalla legge finanziaria guata, con un innalzamento del 6% rispet-
per il 2005, chiese all’Agenzia del Territorio di to a quella precedentemente vigente.
effettuare l’analisi e l’adeguamento delle ren- Sono stati inoltre analizzati 1.028 nego-
dite catastali degli immobili siti nella “micro- zi, ma solo 48 (cioè il 5%) sono stati og-
zona 1”, ovvero nel centro storico, in quanto getto di riclassamento, con un incremen-
risalenti, nella gran parte dei casi, alla prima to medio della rendita catastale dell’1%.
metà del secolo scorso ed inferiori a quelli del- L’Agenzia del Territorio ha analizzato, infine,
la “microzona 2”, situata al di fuori del centro. 349 autorimesse - ma solo per 13 è stato ef-
Si tratta, dunque – è questa la posizione fettuato il riclassamento, con un incremento
della giunta comunale - di un’operazione della rendita del 2% - e 1.579 magazzini, ma
che risponde alla necessità di aggiornare solo per 203 si è proceduto all’incremento
dati vecchi e non corrispondenti al merca- della rendita catastale, per un importo del 3%.
to, ma in ogni caso condotta secondo prin- Complessivamente quindi, a fronte di 8314 im-
cipi di trasparenza e correttezza, oltre mobili presenti nella microzona 1, quelli riclas-
che di equità fiscale. Al fine di sgombrare sati sono stati soltanto 1990, pari al 23,9%.
il campo da inutili allarmismi e cifre total- Non è possibile, ad oggi, effettuare una sti-
mente inesatte, si riportano i dati ufficiali ma perfettamente esatta del gettito ICI che
più significativi, forniti dall’Agenzia del Ter- da tale riclassamento potrebbe derivare,
ritorio. Da questi si evince che siamo al co- perché certamente moltissime delle abitazio-
spetto di cifre assai lontane da quelle pa- ni interessate (A2, A3, A4) sono destinate ad
ventate nei giorni passati e sicuramente abitazione principale, e quindi esenti dall’im-
non vessatorie per i proprietari di immobili. posta. Tuttavia, anche ipotizzando che la to-
I DATI DELL’AGENZIA DEL TERRITORIO talità degli immobili riclassati sia soggetta ad
Sono state prese in considerazione Ici, il presunto maggior gettito stimabile risul-
5.358 abitazioni, ma solo per 1.726 (cioè terebbe di poco superiore a 135 mila euro.

Microzona n.1 Unità Immobiliari Urbane Rendita Catastale

Totali Riclassate % Iniziale Finale %

Abitazioni 5.358 1.726 32% € 2.547.619,04 € 2.707.959,13 6%

Autorimesse 349 13 4% € 59.715,62 € 60.680,50 2%

Negozi 1.028 48 5% € 1.674.145,78 € 1.696.000,91 1%

Magazzini 1.579 203 13% € 147.799,06 € 152.135,26 3%

7
“Eurosky Tower”
Il primo grattacielo

nella storia di Roma


Il 12 maggio scorso a Roma è stato pre-
sentato dall’architetto Purini l’Eurosky Tower, il
progetto del primo grattacielo della capitale, un
edificio di ben 120 metri di altezza che modi-
ficherà lo skyline della capitale. La struttura -
per lo più residenziale - si ispirerà alle torri me-
dievali e verrà realizzata nella zona dell’Eur da
Parsitalia, con il contributo del Fondo Bnp Pari-
bas Real Estate. Il progetto sta sollevando seri
dubbi in proposito; il coordinatore per il Lazio
del Movimento Ecologista Europeo “Fare Am-
biente” Benvenuti, ha fatto presente che non è
sufficiente posizionare dei pannelli fotovoltaici
al di sopra di un gigantesco grattacielo per con-
siderare la struttura un modello di rispetto am-
bientale. Sviluppando edifici in altezza, si limita
chiaramente l’occupazione degli spazi verdi ad
esempio, ma danneggiare l’armonia e l’identità
storico - architettonica della città, crea comun-
que uno sgradevole impatto sull’ambiente. Di
fatto l’Eur, che rappresenta la porta di ingresso
per chi accede a Roma dal Lido, è stato note-
volmente alterato nel suo stile dalle megastrutt-
ture commerciali; ora il grattacielo inciderà na-
turalmente anche sulla prospettiva dello stesso
Colosseo. Ma a prescindere da questo - sempre
secondo quanto affermato da Benvenuti - si
tratta di un progetto che non contempla fino in
fondo il gradimento dei romani che avevano già
bocciato le trascorse amministrazioni che ave-
vano presentato la medesima iniziativa. L’Euro-
sky Tower, il primo grattacielo nella storia della
nostra Roma Capitale, ci lascia dunque con un
dilemma di non poco conto che considera, da un
lato, progresso e trasformazione ad ogni costo
ed al passo veloce del tempo; dall’altro, sempre
progresso e trasformazione, ma nel rispetto di
un “armonioso dialogo” con i contesti in cui que-
sti si manifestano.

10
Da più di 20 anni, la Vetreria Perugina
è specializzata nella lavorazione e nella posa
in opera di qualsiasi vetro per l’edilizia
industriale. L’esperienza pluriennale del
personale altamente qualificato, rende la
vetreria in grado di realizzare qualsiasi
progetto industriale, interfacciandosi con
disponibilità e competenza, con i progettisti e
le loro esigenze. I nostri vetri atermici
vengono sempre progettati nel fedele
rispetto delle leggi vigenti in materia ed in
base a studi condotti sulle richieste, i risultati
per l’acustica, la riflettenza e
la bassa emissività.

Zona Ind.le Via della Tecnica - Perugia Ponte San Giovanni - Tel 075.39.41.56 www.vetreriaperugina.com
L’Home Stager
e la valorizzazione
degli immobili
Come lo stesso marketing - ovve- biliti dal committente. Gli home
ro l’analisi delle relazioni esistenti stagers americani sostengono
tra il mercato ed i suoi fruitori fi- infatti che: l’acquirente formula
nalizzato all’ideazione di “bisogni”, la Sua decisione all’acquisto o
all’incremento della “domanda” all’affitto di un immobile nei primi
e al potenziamento del “profit- 90 secondi del sopralluogo; che 9
to” -, risulta un’icona statuniten- volte su 10 un acquirente decide
se anche la professione dell’Ho- di comprare in seguito ad un vero
me Stager, strumento proprio e proprio colpo di fulmine; che
del marketing immobiliare. Nata una proprietà immobiliare grazie
oltreocenao negli anni ‘80 (20 all’Home Staging si può vendere
anni dopo la scienza economica 2 volte più in fretta; che la ven-
del marketing), la professione dita di una Staged Home avviene
dell’Home Stager è approdata in con un plus valore compreso tra
Italia da qualche annetto appena il 5% ed il 20%. Di fatto, per po-
e sono davvero poche le perso- ter svolgere questa professione
ne che ne hanno sentito parlare. è necessario avere del buon sen-
Si tratta dell’attività di “valorizza- so estetico, creatività ed abilità
zione” delle proprietà immobiliari, dal punto di vista delle strategie
diretta ad agevolarne vendita o dettate dal marketing immobilia-
locazione nel minor tempo... ed al re. L’Home Stager non proget-
miglio prezzo! La vendita o la lo- ta esclusivamente l’allestimento
cazione di un immobile dipendono di un interno. Il servizio contem-
essenzialmente da 5 imprescindi- pla anche interventi di ripulitura,
bili fattori che sono: 1) location 2) sgombro, tinteggiatura, disposi-
prezzo 3) andamento del merca- zione del mobilio e dei comple-
to 4) condizioni dell’immobile 5) menti d’arredo. In fine, gli è affi-
aspetto dell’immobile. Tuttavia, data anche la realizzazione delle
soprattutto nel settore residen- stesse fotografie da pubblicare
ziale, accade che il fattore emo- sugli annunci immobiliari. Architet-
zionale e la sintonia del potenziale ti e Designer hanno senza dubbio
acquirente con l’immobile, risulti delle capacità molto più elevate,
determinante. Quindi, dopo aver ma chiunque abbia buona ma-
correttamente valutato un immo- nualità e senso estetico può intra-
bile, è bene tenere conto che per prendere una carriera di questo
poter essere vincenti nella com- tipo... ambizione - sembrerebbe
mercializzazione, è bene puntare - per lo più femminile. In Italia esi-
su quella prima impressione che stono già dei corsi specifici ed è
l’immobile avrà sull’interessato; sufficiente informarsi anche on-
è bene rendere l’ambiente il più line tramite motore di ricerca ad
confortevole possibile, abilmente, esempio. Il graduale affermarsi
senza personalizzarlo. Va creato delle tecniche marketing dell’Ho-
un comfort oggettivo che sappia me Stager nel settore immobi-
risultare gradevole alle personali- liare, potrebbero notevolmente
tà più dissimili. Questa potrebbe rivoluzionare le tecniche di com-
definirsi la grande abilità che di- mercializzazione di quest’ultimo,
stingue un bravo Home Stager creando delle premesse favore-
da un Designer di interni che ope- voli e risolutive della competitività
ra secondo gusti e criteri presta- attualmente presente nell’ambito.

12
La casa del futuro...
ma il futuro è ora ?
Negli anni ’50 del secolo appena concluso c’era una sola città che portava il nome di
Disneyland , ed un quartiere di questa città si chiamava Tomorrowland , la città del domani.
Una delle attrazioni più visitate del quartiere fantascientifico era la casa del futuro. 

Ai giorni nostri , in pieno 2010, essa è rimasta la stessa che in discrete condizioni di com-
le idee e le previsioni concer- tanti ragazzi degli anni cinquan- fort, grazie anche al design ed
nenti la casa del futuro , ovvero ta e sessanta ricordano .  Forse, agli accessori appositamente
la casa in cui vivranno i comuni il concetto relativo del futuro è progettati. Il letto, ad esempio,
cittadini , continuano ad attira- condizionato dall ‘ impossibilità è appeso al soffitto, e scende a
re le menti più brillanti e gli studi di perfezionare cose ( e case ) prendere il posto del tavolo da
professionali più di successo. E che di per sé sono già perfette ?  pranzo soltanto quando è ne-
spesso le visioni della casa del Tra i vari filoni di questa temati- cessario. L’ecosostenibilità ed il
domani portano a risultati impro- ca abbiamo , ad esempio , quelli rispetto dell’ambiente sembrano
babili , mentre altre volte si as- concernenti i tentativi di ideare poi essere una costante della
siste alla nascita di progetti che prefabbricati sempre più piccoli casa del futuro , tanto che nel
condizioneranno la vita del do- , sempre meno costosi , sempre caso della Green Box abbiamo
mani . Emblematico è il caso di più funzionali , anche in funzione un esempio di casa ecologica,
Tomorrowland  ove , dopo anni di possibili utilizzi per catastro- trasformabile e trasportabile,
di ridotta attività , l ‘ amministra- fi e calamità naturali. In questa con un tetto coperto da un giar-
zione di Disneyland ha recente- ottica si distingue la Nano living dino inclinato e verticale. L’idea-
mente rimesso a nuovo la famo- system (NLS) con la sua Nano tore della Green Box ha avuto la
sa “casa del futuro”, spendendo House, costruita in materiali eco- nomina ad “Architetto dell’anno
cifre spaventose per dotarla di sostenibili , dotata di pannelli so- 2008” dall’ISBA, soprattutto per
apparecchiature informatiche lari e sistemi di utilizzo di acque il rispetto dell’ambiente legato al
, digitali , elettroniche e via di- piovane, ed in grado di ospitare suo progetto , ad impatto zero
cendo. Eppure, esteriormente, una famiglia di quattro persone e con l’utilizzo di energia geoter-
mica e solare, con regolazione
termica autonoma . E si tratta
anche di una casa a basso co-
sto , che si può costruire in due
settimane , ammirabile sui siti
web di “archi portale” e “profes-
sione architetto”. Le  radici eco-
logiche sono così importanti che
l’architettura del futuro sarà for-
se la “bioarchitettura” , un misto
tra tecniche di costruzione ed
ecologia , con un suo mercato di
nicchia che sta superando il 5%
dell’edilizia in generale ed assicu-
ra risparmi energetici superiori
al 40%, grazie al vasto impiego
di pannelli radianti, fonti di ener-
gia rinnovabili e sapiente orien-
tamento all ‘esposizione solare,
nonché grazie all ‘ integrazione
con apposite specie vegetali a
foglie caduche, tali da garantire
l’ombra d’estate. D’altra parte, i
tragici eventi sismici a cui abbia-
mo assistito ci danno la sicurez-
za che la casa del futuro sarà
antisismica, mentre la crisi eco-
nomica persistente e strisciante

14
sembra spingere verso una casa inquinanti, proprio come un albe- ovunque in elicottero. Moduli abi-
comunque poco costosa. E low ro. Inoltre, assemblati tra di loro, tabili, comodi, con pannelli sola-
cost è effettivamente la casa possono arrivare a fino a sei ri, con serbatoi di duecento litri
ecologica ed antisismica proget- piani di edificio, con interi quar- d’acqua rabboccabili con acqua
tata dall’Architetto Paolo Bode- tieri ad impatto zero. Ugualmen- piovana filtrata, con dispositivi
ga con il patrocinio del Comune te ecologico, e poco più grande ad idrogeno ( da elettrolisi idrica
di Milano , con tanto di microser- di nano, è il progetto SELF, un ) per cucinare. I materiali ester-
ra per ortaggi e piante officinali. fantastico modulo abitativo sviz- ni garantiscono poi l’isolamento
Tuttavia si tratta di case modu- zero ideato dagli istituti EMPA termico. E , a proposito, uno dei
lari di 80 mq, da espandersi o re- ed EAWAG e disegnato da due materiali edilizi del futuro sarà la
stringersi a moduli, con materiali studenti dell’università di Zurigo canapa, che consente di costru-
e soluzioni di pregio anche se di ( Olson e Macchi ), per moduli di ire case intere dalle fondamenta
edilizia industrializzata, con costi 24 mq . Parliamo di moduli che agli infissi ed ai mobili, mediante
di circa circa 1.700 euro al mq ( pesano meno di cinque tonnella- pannelli di diverso spessore e
arredo  incluso ). La ciliegina sulla te, che non hanno collegamenti densità, ignifughi, isolanti, antisi-
torta è che il rivestimento ester- alle linee elettriche ed idriche e smici ed assai resistenti, inattac-
no della casa assorbe gli agenti che possono essere trasportati cabili da tarme, muffe ed insetti.

Fiera della Napoli,


53°edizione:
casa

la più importante fiera consumer dedicata


all’arredamento, all’architettura, al design
del Centro e Sud Italia dal 10 al 20 giugno
2010 – Mostra d’Oltremare di Napoli.
Le esposizioni si arricchiscono di un
palinsesto di eventi e incontri, di un
concorso per giovani architetti.

La Fiera della Casa, giunta alla sua 53° Edizione, si il settore fieristico, ed il contract in particolare, di
svolgerà dal 10 al 20 giugno 2010 nel più gran- ottima redditività se attentamente personalizzati al
de parco fieristico della Campania, la Mostra D’Ol- bacino di riferimento dei nostri clienti e del nostro
tremare, in uno spazio di oltre 75.000 metri quadri pubblico: il Centro e Sud Italia, isole comprese.” La
tra indoor e dehor, è il principale appuntamento fie- Fiera è sempre stata un appuntamento irrinunciabi-
ristico del Centro e Sud Italia dedicato alla casa, le: non solo per addetti ai lavori, buyer e distributo-
al design ed al mondo del progetto. Forte dei suoi ri, ma anche e soprattutto per operatori e famiglie
oltre 150.000 visitatori registrati nel 2009, da quan- che arredano uffici e case o che sono in procinto di
do è gestita da On Communication Srl che affianca scegliere una nuova unità immobiliare e perché no,
la direzione generale dell’Ente Mostra D’Oltremare anche i professionisti che li affiancheranno per ri-
Spa, la Fiera della Casa offre più di un’attrattiva strutturarla. Data la sua particolare formula unica in
con un calendario di eventi serali di intrattenimen- Italia dedicata anche all’intrattenimento serale, testi-
to e un palinsesto di contenuti di settore che com- monia l’evoluzione della socialità, dei gusti in fatto di
pleta l’esposizione di arredi, tecnologia, rivestimen- tempo libero, con una spiccata attenzione alla soli-
ti ed impianti, cucine, componibili, wellness, design darietà e all’inclusione. Tali e tante erano le innova-
contemporaneo e contract introdotti dai migliori zioni esposte nei padiglioni e negli splendidi giardini
rivenditori italiani. “Casa e architettura, design per d’inizio Novecento della Mostra D’Oltremare, che la
interni ed esterni, un’accurata selezione delle gran- RAI, principale industria culturale del paese, ha de-
di firme dell’arredamento con la collaborazione dei dicato per decenni due speciali finestre quotidiane
più rinomati distributori italiani e campani, insieme di approfondimento sulla Fiera della Casa. La On
ad un ragionato palinsesto che miscela in egual mi- Communication, nel dare un colore nuovo alla Fiera
sura, senza perdere di vista l’utente finale, esposi- ed adattarla ai mutati gusti degli italiani, ha ripesca-
zioni tematiche, concorsi ed incontri” dichiara Sig- to quanto di meglio ne testimoniasse la tradizione,
frido Caccese (On Communication) ,“consideriamo guardando nel contempo all’innovazione e alla pre-

15
mialità di best practices. Accanto al percorso espo- zionale rapporto tra la Fiera della Casa e la televi-
sitivo, i visitatori saranno invitati a prendere parte sione (messa in onda di film d’annata). Durante i 10
ad incontri e dibattiti sul tema della sostenibilità del giorni di Fiera, inoltre, ci saranno ogni giorno diret-
progetto-casa in tutte le sue fasi. Progettare Abita- te televisive dalle ore 18.00 alle 24.00. Un Video-
re Costruire, questo il titolo della sezione Convegni Box darà voce agli utenti della fiera e agli espositori;
della Fiera, si svolgerà al Padiglione America Latina, un momento televisivo che permetterà al pubblico
pad. 9, pad. 10 sale D-E a cura dello studio “Mario di esprimersi liberamente e dare sfogo alle proprie
Abbisogno e Valentina Colace Architetti Associati” idee. Saranno intervistati gli espositori presso i loro
Napoli, con il contributo della Mostra d’Oltremare stand, oltre ad essere trasmesso una sorta di “die-
S.p.a. e della Soc. On Communication S.r.l. – Napoli. tro le quinte” che mostra il lavoro di preparazione
Progettare Abitare Costruire è articolata in quattro ed organizzazione dell’evento. Inoltre, e non da ulti-
sezioni: il design, l’arte, le tecnologie sostenibili per mo, andrà in onda un Talk Show sportivo condotto
l’edilizia, la casa come patrimonio sociale ed econo- da Carlo Alvino, punto di riferimento del giornalismo
mico che prevedono mostre, convegni, esposizioni, sportivo campano, con ospiti sportivi, giornalistici
workshop, concorsi, sul tema della “cultura dell’abi- e di cabaret. La Fiera della Casa 2010 offrirà al
tare”. La rassegna sarà arricchita da un program- proprio pubblico la visione gratuita delle partite di
ma FuoriFiera che include iniziative organizzate sul Campionato del Mondo di Calcio che si svolgeran-
territorio campano legate sia alla Rassegna che a no in Sudafrica. Ogni giorno su un maxi schermo
Fiera della Casa con la partecipazione di associa- di 50 mq verranno trasmesse tre partite di calcio
zioni culturali private, negozi, gallerie d’arte. Un sa- in HD precedute da coreografie di ballo realizzate
lotto con arredi disegnati per l’occasione arrederà per l’occasione dalla compagnia di danza Korper.
invece, per tutta la durata della Fiera della Casa, il Le giornate saranno dedicate giorno per giorno ad
grande emiciclo modernista di Piazzale Tecchio, che una Nazione che sarà protagonista sia sul campo
è anche l’ingresso monumentale e pedonale della di gioco che nell’immaginario collettivo del pubblico
Mostra. Dall’8 giugno sarà in onda il canale tema- napoletano: i danzatori utilizzeranno scenografie
tico Fiera Della Casa Channel su piattaforma digi- e costumi in linea con la nazione scelta mentre la
tale terrestre. La partnership con l’editore di Cana- sezione Food della Fiera vivrà questo momenti di
le9 porta alla realizzazione di un canale televisivo riflesso proponendo stand gastronomici con piatti
completamente dedicato alla 53ma edizione della tipici della Nazione rappresentata nei balli e nelle
Fiera della Casa. La programmazione mattutina del coreografie; ovviamente si avrà la possibilità di gu-
canale tematico sarà una sorta di omaggio al tradi- stare anche le pietanze tipiche della nostra regione.

La Bocca Mia
Ristorante
_______________

SERVIZIO DI PRANZO E CENA

Caldo ed accogliente in inverno,


fresco ed areato in estate grazie
alla perfetta conservazione
delle mura etrusche.
Ampia sala (capienza 50 persone)
particolarmente indicata per colazioni
di lavoro ed incontri con gli amici.

Le ricette della cucina tradizionale


umbra vengono eseguite con materie
prime provenienti dalla nostra Regione,
attraverso i più idonei metodi di cottura
che ne esaltano le caratteristiche.
La cantina vanta i migliori vini umbri e
un’ampia selezione delle altre regioni.

Angoli tranquilli ed intimi riservati


ai momenti romantici e a cene
a lume di candela.
Aperto anche durante le domeniche di Umbria Jazz

Perugia - via Rocchi 36 - Tel: 075.5723873


Via Tuderte 2/f - PERUGIA
Tel e Fax: 075.5838118 • Cell: 347.8490133 – 347.3069234
info@immobilcenter.eu• www.immobilcenter.eu

APPARTAMENTI
Casaglia: apparta-
mento semi indipen-
dente su due livelli di
soggiorno con angolo
cottura, ampia ca-
mera matrimoniale, 2
bagni e terrazzo. Ot-
Colonnetta di Montebello Ponte Rio – Monte la Guardia In palazzina
time condizioni, aria
In piccola palazzina, appar- di recentissima costruzione appartamento
condizionata. € 95.000
tamento al piano terra di in ottime condizioni su due livelli compo-
Lacugnano: Appartamento al primo piano soggiorno con angolo cot- sto da: soggiorno con angolo cottura, due
di 100 mq composto da soggiorno con camere, bagno con finestra e terrazzo abi-
tura, camera, bagno, latri-
camino e cucinotto, 2 camere matrimoniali, tabile al piano secondo, al piano superiore
1 cameretta, 2 bagni, ripostiglio, 2 terrazze cato e fondo. Recentemente due camere, ampissimo bagno e balcone. I
coperte e vivibili, grande garage di 40 mq ristrutturato e comprensivo due livelli sono collegati attraverso una sca-
da frazionare per ricavare una cantina. In del mobilio. Ideale come in- la a vista in legno. Garage doppio e cantina.
ottimo stato. € 168.000 vestimento. € 78.000 € 135.000

Ponte d’Oddi: In zona tranquilla e panorami-


ca, appartamento mansardato di 80 mq al 5°
piano di ingresso, ampio soggiorno con ango-
lo cottura, camera matrimoniale, bagno, due
terrazze e garage. Attualmente locato e ideale
come investimento. € 108.000

Ferro di Cavallo: Appartamento di 90 mq


Elce: Splendido appartamento ristrutturato Via Vittorio Alfieri - Pallotta: Appartamento al
composto da ingresso, ampio soggiorno, 3° piano di 100 mq composto da ingresso, ampio
al 3° piano di 76 mq composto da ingresso,
cucina abitabile, 2 camere matrimoniali, ba- soggiorno, cucina abitabile, due camere, due soggiorno con angolo cottura, 3 camere, due ba-
gno, terrazzo, 2 balconi, garage e parcheg- bagni, due terrazze, garage e fondo. Panora- gni, ripostiglio, terrazzo, soffitta e garage. Lumi-
gio condominiale privato. € 140.000 micissimo e ben rifinito. € 200.000 noso ed in ottime condizioni interne. € 168.000

VILLE, CASALI E TERRENI

Solomeo: In posizione dominate, tranquilla e Sant’Enea: Casa singola


panoramica, e con splendido viale di ingresso di recente ristrutturazio-
alberato, villa singola su tre livelli di 340 mq ne su due livelli composta
con portico, corte esterna e parco di 5 ettari da cucina, soggiorno con
Balanzano: Borgo Verde con piante ad alto fusto, completamente re- caminetto, tre camere, un
cintato e con laghetto privato. Massima riser- bagno, garage e lavande-
Colonneta di Montebello: In zona tranquilla e vatezza, posizione e caratteristiche irripetibili. ria. Completa la proprietà
ben servita, villetta a schiera composta da: pia- Immobile da ultimare internamente e con vo- il terreno esclusivo di circa
no interrato di garage e fondo; piano terra di lumetria aggiuntiva. Informazioni in agenzia 200 mq. € 160.000
corte d’ingresso, soggiorno con camino e zona
pranzo, cucina, bagno e giardino; piano primo Tavernelle: In posizione tranquilla villa singola su tre
di tre camere, bagno e terrazzo. In ottime con- livelli di 500 mq con portico, ampie terrazze e corte
dizioni interne. € 250.000 esterna con piante ad alto fusto. Immobile con rive-
stimento esterno in pietra, ambienti grandi e lumino-
si, già suddiviso in tre unità abitative. Ideale per più
nuclei familiari € 650.000
dal mercato
immobiliare
E’ tempo di comprare!
Come già appreso, il mercato immobiliare è Rinegoziare il muto: un’esigenza
in ripresa ed un recente studio del Monte dell’8% delle famiglie italiane.
dei Paschi prevede per l’anno 2010, un au-
mento delle compravendite pari al 2%. Per Circa 270.000 famiglie hanno modificato le
quanto riguarda invece i prezzi, non è previ- condizioni contrattuali del loro mutuo o ri-
sta la brusca correzione al ribasso che si è negoziato le rate o sfruttato le norme sulla
portabilita’. Si tratta – dice il direttore ge-
verificata in altri paesi. I prezzi rimarranno
nerale dell’Abi Giovanni Sabatini – dell’8%
sostanzialmente stabili, calando al massi-
del totale delle famiglie che hanno un mu-
mo tra il -2% ed il -6%; arretramento medio
tuo. In particolare sono 195.000 le famiglie
più contenuto quindi, pari a circa il 4% regi- che hanno rinegoziato il contratto di mutuo
strato nel 2009. Le occasioni sul mercato per un controvalore di circa 20 mld; 72.000
attualmente non mancano, ma per chi è in famiglie hanno invece cambiato banca at-
attesa di cali significativi degli immobili, non traverso la portabilita’ del mutuo per un
è possibile fornire dei riscontri certi. Secon- controvalore di circa 8 mld. ‘Nell’ultimo pe-
do le previsioni degli operatori di settore, riodo sembrano emergere diffusi segnali di
attendere troppo potrebbe anche risultare miglioramento’ del mercato immobiliare, ha
pericoloso perchè l’economia potrebbe tor- detto Sabatini precisando che ‘lo dicono
nare a dare nuovo impeto agli affari, facen- soprattutto le previsioni degli operatori che
do perdere agli ottimisti, l’attuale occasione appaiono meno pessimistiche che in passa-
del ribasso. to ed appaiono maggiormente fiduciosi sul
ritorno della domanda’. La crisi economica
ha infatti interessato lo scorso anno anche
il mercato immobiliare e ‘il combinato effet-
to della flessione dei prezzi e delle compra-
vendite si e’ tradotto in sostanza, secon-
do stime Nomisma, in una contrazione nel
Sospesi mutui per un miliardo.
2009 rispetto al 2008 – ha sottolineato il
direttore generale dell’Associazione Banca-
In meno di due mesi, tra febbraio e marzo
ria Italiana – del fatturato italiano del merca-
2010, le banche hanno sospeso mutui per 1
to immobiliare di circa il 30%’.
miliardo di euro a oltre 10mila famiglie. Gia’ a
fonte:Ansa.it
quota 66 milioni di euro, nel primo periodo di
avvio dell’iniziativa la liquidita’ in piu’ per far
fronte alla crisi. Sono stati infatti 10.281
i contratti di mutuo, per un debito residuo
di 969 milioni di euro, che hanno usufruito
di questa opportunita’. Ogni famiglia avra’ Crisi, così è se vi pare!
dunque a disposizione in media 6.600 euro
in piu’. Questi i primi dati del monitoraggio Le famiglie italiane, nonostante la crisi eco-
sulla sospensione dei mutui, illustrati oggi nomica, mostrano ancora una certa ‘solidi-
a Roma nel corso della Tavola rotonda ‘’Il ta’ finanziaria’. E nel 2009 cresce la richie-
Piano famiglie - primi esiti’’ cui hanno par- sta per i mutui casa e il credito al consumo.
tecipato rappresentanti dell’Abi, della Cei, Ma non mancano segnali di allarme e rischi
dell’Anci, del Dipartimento Famiglia della da tenere sotto controllo testimoniati, ad
Presidenza del Consiglio, della Conferenza esempio, dall’aumento delle sofferenze
delle Regioni e delle Province autonome, bancarie. Lo rivela il primo rapporto nato
delle Associazioni dei consumatori che han- dalla collaborazione tra il ministero del Wel-
no sottoscritto l’accordo del 18 dicembre fare e l’Abi per tenere sotto controllo gli ef-
2009. fetti sociali della crisi.
fonte: Adnkronos Fonte: Ansa.it

18
costosi. Questo non è vero per le mansarde
Calano gli affitti, ma assorbono un che, infatti, spopolano da nord a sud”. Nono-
quarto del reddito famigliare. stante alcune oggettive difficoltà (prima fra
tutte la presenza di diverse rampe di scale
La crisi fa leggermente scendere i valori di per raggiungerle) il mercato delle mansarde
locazione delle abitazioni che, tranne Torino, vive uno sviluppo incredibile e a Milano, ad
Milano e Bari, calano mediamente del 6,5%. esempio, rappresentano il 5% dell’offerta
sul nuovo/ristrutturato, hanno un costo de-
Dal IV rapporto ‘Famiglia, reddito e casa’
cisamente contenuto (3650 euro/mq) e rap-
del Servizio Politiche Territoriali della Uil
presentano, rispetto ad un appartamento
emerge pero’ che il 26,4% del reddito netto
che abbia più o meno le medesime caratte-
delle famiglie italiane e’ impiegato per l’affit-
ristiche, un risparmio del 17%. Quattro punti
to di un appartamento di 70 mq. A Roma
percentuali (e 200 euro/mq) più convenienti
l’incidenza media piu’ elevata, il 64,7%, poi
dei loft il cui prezzo medio al metro quadro
Venezia (56,7%) e Milano (37,8%). Ultime
è, nel capoluogo lombardo, di 3.850 euro. l
L’Aquila (12,9%), Potenza (13,9%), Catan-
fenomeno non si limita a Milano, ma è in cre-
zaro (14%). scita in tutto il Paese. A Torino e Bologna,
‘’Senza misure di sostegno al reddito del- le altre due città italiane per antonomasia
le famiglie in affitto nel triennio 2009/2011, devote al loft, si può riscontrare la stessa
150 mila famiglie perderanno la propria abi- situazione. Nel capoluogo piemontese le
tazione. Lo ricorda in una nota il Sunia com- mansarde costano 2.600 euro/mq, fanno
mentando gli ultimi dati Istat sulla propen- risparmiare il 6% rispetto a un appartamen-
sione al risparmio degli italiani che sarebbe to e rappresentano il 4% dell’offerta. Nella
diminuita (0,4% rispetto al primo trimestre). città delle due torri, invece, costano 3260
‘’Cio’ non permette alle famiglie di far fronte euro/mq, fanno risparmiare l’11% rispetto
al pagamento della pigione’’, spiega l’orga- a un appartamento e rappresentano il 4%
nizzazione sindacale.” dell’offerta. “Il loft è, ed è stato, un feno-
Fonte: Ansa.it meno metropolitano importante, ma proprio
per cavalcarne la moda, troppo spesso si è
cercato di far passare sotto questa defini-
zione immobili che non sono loft o, anche se
si trattava effettivamente di loft, si taceva-
La mansarda fa tendenza!
no alcuni particolari che poi, all’atto dell’ac-
quisto creavano grossi problemi - ha conti-
Inutile negarlo, i loft sono stati la tenden-
nuato Giordano –. Oggi l’attenzione di molti
za più forte del mercato immobiliare degli
acquirenti si sposta sulle mansarde, espres-
ultimi anni, ma il loro dominio incontrastato
sione della nuova creatività immobiliare e
sembra essere agli sgoccioli. Nati dalla ri-
avvantaggiate da costi molto più bassi oltre
conversione di strutture post industriali, e
che dalla possibilità di ottenere mutui prima
spinti dall’immaginario cinematografico, a
casa per il loro acquisto”. Continuando il no-
partire dalla fine degli anni ottanta hanno
stro viaggio fra i tetti (o i sotto-tetti) d’Italia,
spopolato come non mai e la sola Milano ne
scopriamo che come accadeva per i loft,
conta ormai più di 38.000. Belli si, ma all’at- ancora una volta Roma è la più cara delle
to pratico qualche nodo viene al pettine. I città prese a campione. Per acquistare una
loft sono immobili commerciali e, in quan- mansarda sui tetti capitolini occorrono in
to tali, non possono essere oggetto di un media 4.400€/mq, ma anche qui si risparmia
mutuo prima casa, non ci si può prendere molto rispetto all’appartamento: 450 euro,
la residenza e non si può ottenere nessun circa il 9%. Nel mercato romano del nuovo/
tipo di sgravio fiscale legato all’abitazione ristrutturato presente sui siti di Gruppo Im-
principale. Ecco perché, secondo uno stu- mobiliare.it le mansarde rappresentano il 7%
dio effettuato da Immobiliare.it sugli oltre dell’offerta. A Napoli si registra il risparmio
2.500.000 di annunci disponibili sulle pagine maggiore nel mercato delle mansarde. Nella
del suo network, il pubblico privilegiato dei città partenopea il costo medio di una man-
loft, single e giovani coppie, si sta spostan- sarda nuova o ristrutturata è di 2.800 euro/
do in massa su quella che sembra essere la mq , quasi 1.000 euro in meno rispetto ad
nuova protagonista delle ristrutturazioni o un appartamento con le stesse caratteristi-
delle riconversioni immobiliari: la mansarda. che. Altre città, che pure stanno lentamente
Secondo Carlo Giordano, Amministratore scoprendo il fascino del vivere in mansarda,
Delegato di Gruppo Immobiliare.it “I loft si offrono oggi risparmi ancora contenuti. A
sono diffusi in maniera capillare nelle città Firenze acquistare una mansarda costa in
italiane legate alle grandi industrie. Questo media il 5% in meno rispetto a un apparta-
ha comportato che alcune città con una mento nuovo, mentre Genova si attesta sul
storia industriale diversa, prima fra tutte valore minimo riscontrato. All’ombra della
Roma, siano escluse da questo fenomeno. lanterna vivere in mansarda fa risparmiare
Nella capitale i loft sono pochi (e prevalen- solo il 2% sull’acquisto. Qui, forse, è meglio
temente derivanti da recuperi di stalle o ga- abitare qualche piano più giù.
rage). Tipicamente sono pezzi unici e quindi Fonte: (IGN) Adnkronos

19
Speciale
Immobili di Prestigio
ed Attività Commerciali

Assisi: Casale in pietra rosa mq 260 + annessa dependance + ettari 1


di terreno. Edificato su mura perimetrali di antico convento francescano.
Possibilità di ampliamento per mq 100. Proprietà recintata.
850.000 euro

Colombella di Perugia: splendido casale


finemente ristrutturato di ca. 500 mq con
antica fornace del 1600 e circostante parco di 10000 Capitan Loreto di Spello:
mq.Trattative riservate. L’Oro Immobiliare vende n° 8 appartamenti di
diverse metrature. in zona panoramica e servita in
prossimità di spazi verdi
attrezzati. Struttura in fase di realizzazione, finiture di
pregio ed ampio parcheggio.
A partire da Euro 100.000

Pressi Deruta di Perugia:


antica villa padronale di ca. 1000 mq con annessi casa colo-
nica, stalle e terreni.
Trattative riservate.

contatta subito il nostro call center allo 075.800.53.89


Speciale
Immobili di Prestigio
ed Attività Commerciali

Investire

in UMBRIA,

Perugia (pochi chilometri): vendesi villa Perugia (a pochi chilometri): vendesi antico casale cuore verde
padronale di prestigio in posizione panoramica. completamente ristrutturato immerso nella valle del
Immobile principale di 980 mq + annesso rurale di Nestore; si compone di 5 appartamenti con angolo
190 mq + antica costruzione da ristrutturare di 805 cottura, bagno privato con doccia e phone, tv e te-
mq + terreno parco per complessivi 26.000 mq + lefono. Annesso ristorante per cerimonie, banchetti d’Italia...
annesso vecchio mulino ad olio. e colazioni di lavoro. Area attrezzata per bambini e
Trattative riservate piscina. Trattative riservate.

L’ORO Immobiliare non


lascia niente al caso.
Ricerche e consulenze
attività struttura ricettiva vendesi

GRATUITE per la
compravendita di immobili ed
attività commerciali
ad hoc!

chiama subito il nostro


call center
075.800.53.89
HOTEL***: tra Senigallia e Jesi, in posizione panoramica a 300 mt sopra il livello
del mare. Moderno e funzionale, disponde di n°28 stanze dotate di tutti i comforts, Ti offriamo
ristornate, sala banchetti per un massimo di n°500 pax ed ampio assistenza commerciale,
parcheggio interno alla proprietà. fiscale e legale.
Trattative Riervate.

Attività Commerciali:
L’Oro Immobiliare dispone di numerose proposte di
investimento nei settori
artigianale, industriale
e turistico:

Perugia,Torgiano, Assisi: Panetteria con licenza bar, Caffetteria, Centro Estetico,


Alimentari, Calzaturificio, Lavanderia e Parruchieria;
Perugia, Cannara: Capannoni Industriali
Assisi, Perugia: Agriturismi, Hotels e Ristoranti in vendita o gestione.

contatta subito un nostro consulente 075.800.53.89/329.0730014


Nuovi orizzonti
per il settore delle
costruzioni.
Ad Expoedilizia: una
panoramica sulle
opportunità di crescita
e di sviluppo del
comparto edile

Dall’11 al 14 novembre 2010, presso i pa- formativo che informativo per approfondire
diglioni della Fiera di Roma, avrà inizio la temi legati ad argomenti di grande attua-
nuova edizione di Expoedilizia, la Fiera pro- lità, e tra questi il piano casa, l’efficienza
fessionale per l´edilizia e l´architettura or- energetica degli edifici, la riqualificazione, il
ganizzata da ROS, società partecipata da restauro, l’architettura e la bioedilizia. Tra i
Fiera di Roma e Senaf. L’appuntamento, numerosi argomenti che verranno dibattuti
giunto alla 4° edizione e dedicato in toto
nell’ambito della manifestazione ci sarà per
alla filiera delle costruzioni, intende porsi
esempio il tema dell’etica del costruire, in-
al servizio delle imprese e del mercato per
promuoverne crescita e sviluppo. Soprat- tesa come responsabilizzazione dei diversi
tutto in questo particolare momento, in cui operatori professionali verso il miglioramen-
si intravedono opportunità derivanti dalla to dell’efficienza energetica degli edifici.
recente approvazione del Piano Casa per Questo aspetto sarà approfondito all’inter-
l´edilizia residenziale: secondo i dati diffusi no di Edilverde – Working with Nature: una
dal Ministero, infatti, il piano consentirà di vera e propria arena nella quale gli autori
edificare in cinque anni 50 mila nuovi allog- dei progetti d’avanguardia in materia di ver-
gi e attiverà finanziamenti pubblici e privati de tecnologico presenteranno i propri lavori
per un ammontare complessivo di circa 4 evidenziandone i pregi in termini di capacità
miliardi di euro. Il provvedimento rappresen- di armonizzare ambiente urbano e paesag-
ta un’occasione particolarmente importante
gio naturale. Inoltre, per rendere dinamica la
per le imprese di costruzioni del Centro-Sud
partecipazione alla fiera e testare la validi-
Italia, interlocutore elettivo di Expoedilizia,
dove secondo i dati Movimprese nel 2009 tà dei prodotti esposti, anche per l’edizione
sono attive ben 397.338 aziende, pari al 2010 di Expoedilizia è prevista l’Area Dimo-
47,9% del totale italiano. Proprio per que- strativa per macchine da cantiere. Un’area
sta ragione, nell’ambito della manifestazione sterrata di oltre 30.000 mq allestita come
sarà dato ampio spazio alla presentazione campo prove e collocata all’interno della
delle proposte più innovative per risponde- Fiera di Roma, accanto ai padiglioni esposi-
re alle nuove tendenze e ai bisogni socio - tivi: uno spazio dimostrativo in cui le azien-
economico - ambientali che caratterizzano de potranno mostrare in tempo reale le
i processi di costruzione. Accanto alla ric- soluzioni operative e applicative delle mac-
ca offerta espositiva, articolata in 13 aree chine movimento terra e dei veicoli cava
tematiche: Pavimenti Rivestimenti, Decori
cantiere. Tra le tante iniziative ricordiamo
Colori, Elementi Strutturali, Macchine At-
la seconda edizione del Premio Architettura
trezzature, Arredo Urbano, Sicurezza, Ser-
ramenti Chiusure, Informatica Servizi, Tetti Sostenibile, un concorso in onore di Raffa-
Pareti, F erramenta Utensili, Impianti Spor- ella Alibrandi che ha l’obiettivo di premia-
tivi, Verde, Schermature Tende, gli organiz- re con tre borse di studio i migliori progetti
zatori stanno infatti predisponendo, con la dedicati alla sostenibilità ambientale redatti
collaborazione di aziende e associazioni, un da giovani studentesse. Il bando scade il 15
calendario fitto di eventi sia di carattere settembre 2010.

22
niente crisi
per gli immobili

di lusso!
Il mercato degli immobili di lusso, sembra non aver è dovuto, inoltre, alla limitatezza dell’offerta perchè
risentito minimamente della crisi. Nonostante il ral- chi possiede immobili di questo tipo, difficilmente è
lentamento del mercato immobiliare in genere, co- disposto a cederli. Le compravendite riguardano,
minciato nel 2007 e protrattosi a tutto il 2009, la nella maggior parte dei casi, immobili ereditati o da
casa sembra aver riconfermato la propria natura cedere per esigenze di trasferimento. Il rapporto
di “bene rifugio”, come evidenziato del resto dalla Tecnocasa rivela anche che il “cliente tipo” per l’
crescita delle intenzioni di acquisto di seconde case immobile di lusso, sia un individuo piuttosto impe-
ed acquisti con finalità di investimento (incidenza in gnativo e selettivo che sta cercando un’abitazio-
crescita del 10% nel biennio 2007-2009). E’ cresciu- ne migliore in cui vivere, che non ha fretta e che
to soprattutto il segmento del residenziale di pregio, non si appresta all’acquisto qualora non ne valga
grazie per lo più alla crescente domanda da parte affettivamente la pena. Le preferenze vertono ge-
di investitori esteri che, interessati alle nostre città neralmente sulla presenza di ampi spazi di rappre-
turistiche e d’arte, hanno portato in espansione il sentanza, su ubicazioni ai piani alti, sulla presenza
mercato dei rustici e delle case di campagna. Un di soffitti a volta, affreschi e viste panoramiche o
report pubblicato dall’Ufficio Studi Tecnocasa, ha ancora sull’occasione dell’immobile da ristrutturare
analizzato questa tipologia di mercato in città d’elite che consente maggiore personalizzazione. Sono
come Roma e Milano invece, dimostrando come nel questi dettagli dunque a fare la differenza... o per
primo semestre del 2008 (in piena crisi quindi), le meglio dire, a non farla! L’ufficio Studi Tecnocasa
abitazioni di lusso siano risultate del tutto insensibili conferma quanto le zone di Roma e Milano restino
alle contrazioni registrate dal comparto residenzia- le più quotate per gli investimenti di lusso e ci infor-
le. A giustificare ciò, anche la consapevolezza che ma che nel quadrilatero della moda i prezzi al metro
questo genere di investimenti vengono effettua- quadro si aggirano tra gli 8 ed i 10 mila euro al metro
ti da individui che, per permettersi residenze tipo quadro; nella capitale invece, partono da un minimo
da 12 milioni di euro, non fanno certo affidamento di 13 mila per arrivare ad un massimo di 16/18 mila
sull’accensione di un mutuo. Se la consistenza del al metro quadro in zona Piazza di Spagna.
valore di detti immobili seguita a mantenersi stabile

Una guida per...


Farsi finanziare
dalle banche
A causa della sofferenza di cui hanno risentito gli un pò come in tutte le cose - è necessario fissare
istituti di credito durante la crisi - antecedentemen- degli obiettivi, definendo consapevolmente tutte
te la quale venivano elargiti finanziamenti anche ai quelle che sono le nostre esigenze, affinchè si ridu-
meno facoltosi - ottenere prestiti e mutui dalle ban- ca il più possibile la distanza da ciò che è il meglio
che oggi, è diventata un’impresa ben più difficoltosa per noi stessi. La correttezza dell’iter prevede poi la
che esige di numerose ed imprescindibili garanzie. raccolta organizzata di tutta la documentazione ne-
Purtroppo - da che mondo è mondo - per ottenere cessaria alla valutazione da parte dell’istituto. Talvol-
denaro, bisogna dimostrare di non averne bisogno... ta - a seconda dei casi - si rendono necessarie delle
e questa resta la regola purtroppo. Tuttavia, vi sono relazioni di sintesi stilate da consulenti commerciali-
delle tecniche che - pur non invalidando l’occorren- sti, finalizzate a chiarire alla banca il nostro proget-
za di dette garanzie - possono condurre all’esito po- to, magari anche attraverso un vero e proprio piano
sitivo della vostra richiesta. A trattare l’argomento simulato di muto o di finanziamento o un business
anche un recentissimo ebook “Farsi finanziare dalle plan. E’ poi importante immergersi in uno stato d’ani-
banche” del grande esperto di consulenza azienda- mo positivo che sappia influenzare favorevolmente
le e finanziaria, il Dott.Roberto Ciompi. Anzitutto - il nostro interlocutore e partecipare attivamente alla
24
richiesta di finanziamento, mostrandosi sempre pre- funzionario in modo adeguato, entrarci in sintonia,
parati e disponibili per qualsiasi evenienza. Quan- mostrarsi sicuri nell’interazione e porre i quesiti più
to alla scelta della banca a cui richiedere fondi, è appropriati per non perdere” credibilità bancaria”.
chiaro che ognuno di noi si rivolgerebbe alla propria Tutti i consigli più utili per affrontare, passo passo,
banca di fiducia. Questo senza troppo considera- questo iter in modo potenzialmente vincente , sono
re quanto questa scelta sia realmente la migliore e riportati in questa pubblicazione redatta dal Dott.
quanto - nel 70% dei casi almeno - la risposta alla Roberto Ciompi. E’ possibile scaricare il primo ca-
nostra richiesta di finanziamento sia proprio oltre pitolo della sua guida e-book “Farsi finanziare dalle
la nostra banca. Il nuovo istituto di credito infatti, banche”, ricercandola direttamente da un qualsiasi
vede in ogni persona un potenziale cliente ed in ogni motore di ricerca. I rapporti con le banche non sono
eventuale richiesta l’occasione per farlo suo! Prima semplici, ma l’essere informati rappresenta un im-
di inoltrare la richiesta per tanto, è confacente ri- prescindibile strumento che, di fatto, aumenta sen-
chiedere la consulenza di diversi istituti di credito. sibilmente la nostra possibilità di successo.
Da lì è necessario sapersi presentare all’ipotetico

E c o s o s t e ni b i l ità
e d i nc e nt ivi

La direttiva comunitaria 2006/32/Ce relativa ti per questo genere di iniziative. Ma non sono
all’efficienza energetica, sta ormai da tempo questi i soli vantaggi. Chi investe nelle fonti rin-
promuovendo una riqualificazione del risparmio novabili, istallando - ad esempio - un impianto fo-
energetico ed una politica di sviluppo delle fonti tovoltaico fatto di pannelli solari, può realmente
rinnovabili risultante dallo sfruttamento di nuove trasformare la propria abitazione in una piccola
tecnologie e da necessarie modifiche compor- centrale elettrica (piccola o grande a seconda
tamentali da parte degli individui: “Contribuire al dell’investimento)e beneficiare del meccanismo
miglioramento della sicurezza dell’approvvigiona- di incentivazione pubblica “in conto energia”. Da
mento energetico e alla tutela dell’ambiente attra- lì, se l’energia prodotta dall’impianto è appena
verso la riduzione delle emissioni di gas a effetto sufficiente per il proprio sostentamento (impianto
serra, stabilisce un quadro di misure volte al mi- piuttosto piccolo), si risparmia semplicemente la
glioramento dell’efficienza degli usi finali dell’ener- spesa per la fornitura elettrica; se l’energia pro-
gia sotto il profilo di costi e benefici”. Con l’obiet- dotta dall’impianto è superiore a quella necessa-
tivo di garantire alle future generazioni un pianeta ria al proprio sostentamento invece, non solo si
vivibile, riducendo lo sfruttamento delle fonti fos- risparmia la spesa della fornitura elettrica, ma è
sili (come petrolio, gas e carbone )in virtù di quelle possibile connettersi alla rete del Gestore Servizi
rinnovabili (per lo più solare, eolica, geotermica), Energetici per rivendere la differenza dell’ener-
già dal 1 gennaio del 2009 - tanto lo Stato quanto gia inutilizzata. Trattasi in quest’ultimo caso di un
la Comunità Europea e le amministrazioni locali - investimento certamente consistente, ma piutto-
hanno istituito diverse forme di agevolazione che sto interessante. Tuttavia, i reali vantaggi - da non
potessero favorire l’adeguamento del patrimonio sottovalutare - della tecnologia fotovoltaica sono
edilizio a modelli di più elevata efficienza energe- l’assenza di qualsiasi tipo di emissione inquinan-
tica. Di fatto, chi effettua interventi sugli immobili te, il risparmio dei combustibili fossili, l’estrema
finalizzati all’obiettivo medesimo, può scegliere affidabilità e la durevolezza degli impianti (oltre
tra il beneficio della detrazione irpef del 55% sulle 25 anni) e le irrisorie spese di manutenzione. Per
spese sostenute in proposito, o quello di eventuali maggiori informazioni, vi invito a visitare - nel sito
incentivi comunitari, regionali o locali riconosciu- di confedilizia.it - la guida al “conto energia”.
25
SOLUZIONE CASA PONTE FELCINO:
P O N T E PAT TO L I : App.to di 50 mq composto
VILLA PITIGNANO: App.to con Via l. Mastrodicasa, 228 App.to di 67 mq
ingresso indipendente di 120 mq su da: soggioeno con angolo
composto da: cottura, camera, camera,
2 livelli con corte esterna e garage. soggiorno con angolo
Composto da: piano 1° ampio PONTE FELCINO (PG) bagno, balcone e garage.
cottura, 2 camere , Ottimo per uso
soggiorno con angolo cottura, doppi servizi, balcone
camera, bagno, terrazzo coperto. Telefono e Fax investimento. Info in
e garage. Buono stato. ufficio.
P° 2 mansardato 2 camere, bagno e
balcone. Buono stato. 075.69.19.432
Info@soluzionecasapg.com RAMAZZANO: In
contesto tranquillo
vendesi app.to piano
terra con giardino
composto da:
soggiorno con angolo
cottura, 2 camere,
SAN MARIANO: App.to bagno, lavanderia e
83 mq composto da: garage.bagno
soggiorno, cucina, 2
lavanderia. Recente
CASA DEL DIAVOLO: App.to in CASA DEL DIAVOLO: Bifamiliare su camere, doppi servizi, 2
residence di 70 mq piano terra due piani no mansardato di ca 150 mq terrazzi abitabili e
costruzione.
composto: soggiorno con angolo composta da:P.terra: salone, cucina, garage. Buono stato
cottura, 2 camere, doppi servizi, bagno, ripostiglio, giardino di 180 mq,
giardino e garage. Recente portico , lastrico. Psecondo: tre
costruzione. 135.000,00 camere,bagno e balcone.
P.seminterrato garage e ampia
taverna. Nuova costruzione

RAMAZZANO:
Mansarda di 65 P O N T E S A N
c o m p o s t a : GIOVANNI: App.to di
soggiorno con 67 mq completamente
angolo cottura, 2 CASA DEL DIAVOLO: ristrutturato composto:
camere, bagno, App.to di 96 mq soggiorno, cucina,
terrazzo di ca 20 composto: Soggiorno, camera matrimoniale,
San Felicissimo: App.to di 80 mq e garage. cucina, 2 camere, doppi bagno, ripostiglio,
mq composto da : soggiorno servizi, balcone e balcone. Possibilità
con camino, cucina, 2 camere, garage. Buono stato. ricavare 2° camera.
PONTE FELCINO: Richiesta 140.000,00
doppi servizi, 2 balconi e Buono stato. Richiesta
App.to di 105 mq
garage. Buono stato. composto da: 105.000,00
soggiorno, cucina,
3 camere, doppi SAN FELICISSIMO: App.to di 90 mq
servizi, 2 terrazzi composto da: soggiorno, cucina, 2
abitabile e garage camere, bagno, terrazzo 40 mq e garage
di 22 mq.
Buone condizioni. di 20 mq. Buono stato .INFO IN UFFICIO
Rich. 170.000,00

SAN
FELICISSIMO
SAN FELICISSIMO
: App.to di
In zona residenziale e panoramica villa 100 mq
unifamiliare p.primo
Villa unifamiliare composta da : P.primo:
composto
app.to di 150 di salone con camino, COLOMBELLA: Villetta centrale di 120 da:
cucina, tre camere matrimoniali, doppi mq disposta su due livelli: P.terra di
soggiorno con cucina avista, camera e/o
soggiorno,
servizi e loggia. P.terra: app.to con ampio
salone, cucina, due camere,bagno, possibilità cucina, bagno, lastrico, portico cucina, 3 VILLA PITIGNANO: App.to di recente
cantina e portico, giardino e garage.
e giardino di 150 mq. P.2° 2 camere
matrimoniali, bagno e balcone.
camere, costruzione di 140 mq su due livelli composta
da: p. Primo soggiorno, angolo cottura separato,
Mansarda indipendente di ca. 70 mq P-1: garage e taverna di 80 mq. Nuova bagno e bagno e balcone. P.2° 3 camere, stireria, doppi
completamente rifinita con salone e
angolo cottura, due camere e bagno.
costruzione. Dispone di: pannelli solari,
cisterna per la raccolta acqua piovana,
garage. servizi , due ampie terrazze di 44 mq cadauna e
predisposizione aria condizionata. Info in Buono stato. garage di 25 mq. Recente costruzione. Ottime
ufficio rifiniture. € 250.000,00
® TEL. 075.8012873
Cell. 347.7560901
www.gruppodelmonte.it
AFFILIATO BASTIA UMBRA VIA TORGIANESE, 19
bastiaumbra@gruppodelmonteimmobiliare.it

Valfabbrica (collina): In casale


recentemente e finemente ristrut-
turato disponiamo di tre appar-
tamenti di diversa metratura e
prezzo, tutti con salone e camino,
cucina, due camere grandi e ba-
gno più corte esclusiva. Prezzo a
partire da €. 112.000 tratt. RIF.693
Bastia Centrale: Appartamento di Valfabbrica centro storico: Bastia: Appartamento di 85 mq. recente
90 mq. ca. composto da soggior- Appartamento di 100 mq. ca. ri- costruzione piano terra con corte esclu- Petrignano: In piccola palazzina
no, cucina abitabile, tre camere, strutturato composto da ampio siva di 100 mq. composto da soggiorno centrale, appartamento di 65 mq.
un bagno, ripostiglio, terrazzo e soggiorno con camino, cuci- con cucina a vista, due camere matri- ca. ristrutturato composto da sog-
porzione di soffitta. €. 125.000 Ga- na a vista, tre camere, bagno. €. moniali, doppi servizi, vano lavanderia giorno con angolo cottura, came-
rage da opzionare a parte Rif 716 110.000 Rif 717 esterno e garage 20 mq. €. 160.000 Rif. ra, bagno e terrazzo panoramico.
725 Posto auto compreso nel prezzo.
Bastia: Unifamiliare di 250 mq. €. 85.000 Garage a parte Rif. 720
complessivi su due livelli da pre-
disporre anche come bifamiliare, Valfabbrica zona collinare: Casa
annessi in muratura condonati con singola su 2 livelli di 350 mq. ca.
garage, possibilità di ampliamento da rifinire, predisposta per due ap-
e giardino circostante recintato. €. partamenti autonomi, veduta pa-
225.000 Rif. 724 noramica su Perugia-Valfabbrica.
Un ettaro di terreno circostante.
€. 250.000 tratt. Rif 719
Assisi (vicinanze): casa singola Bastia: Appartamento di 80 mq.
bifamiliare in ottime condizioni Ospedalicchio: appartamento posto ca. in fase di realizzo composto
con due appartamenti indipen- al piano terra di una piccola e recente da soggiorno, cucina, due came-
denti di 115 mq. ognuno con palazzina in pieno centro residenziale. re, bagno, portico e giardino pri-
terrazzi panoramici, soffitta pra- Soggiorno con angolo cottura, came- vato 100 mq. €. 140.000 Garage
ticabile con finestre, annessi in ra matrimoniale con bagno, lastrico di a scelta.
muratura condonati, gazebo in proprieta’ recintato, garage. Corte pavi-
Petrignano: Appartamento 70
legno e proprietà di 1500 mq mentata ad uso comune recintata con
mq. ca. finemente ristrutturato
Torgiano zona centrale residenziale: completamente recintata con cancello automatico €. 82.000 Rif. 704
con tetto in legno a vista compo-
In piccola palazzina di sole 4 cancello automatico. €. 380.000 sto da soggiorno con angolo cot-
unità abitative e recentemente Rif 713 tura, due camere, doppi servizi e
ristrutturata, appartamento di terrazzo panoramico. Posto auto
90 mq. ca. in ottime condizioni compreso €. 115.000 Garage a
composto da ampio soggiorno con parte Rif. 720
camino, cucina abitabile, due camere
matrimoniali, studio/lavanderia, S.Maria degli Angeli: (centrale)
bagno, doppi terrazzi, garage di 18 appartamento in buone condizio-
mq. e giardino privato recintato. ni su due livelli composto al primo
Nessuna spesa condominiale. livello (54mq) da soggiorno con
RIF 721 €. 138.000 cucina a vista, camera matrimo-
Torgiano Centrale: In piccola
niale grande con terrazzo, bagno
palazzina di recente costruzione,
Ospedalicchio: sulla piazzetta del con vasca e lavanderia; al secon-
appartamento di 80 mq. ca. com- do livello (mq 54) open space con
centro storico in piccola palazzina di posto da soggiorno con angolo
solo due unita’ immobiliari apparta- possibilità di realizzare 3 camere e
cottura volendo da dividere, due altro bagno. Rif. 728 € 95.000
mento di 60 mq. Ca. Finemente ri-
camere matrimoniali, un bagno
strutturato con travi a vista e pianelle, Pianello: Appartamento di 50
con doccia idro, vano lavanderia
composto da soggiorno, cucina, due mq. ca. composto da soggiorno
esterno, portici, giardino privato
camere, bagno con doccia sauna con angolo cottura, camera e ba-
di 200 mq. ca. e garage di 34 mq.
idromassaggio. Libero da subito. Nes- gno. €. 35.000 Possibilità di acqui-
suna spesa condominiale €. 98.000 Pronta consegna. €. 165.000
Rif. 722 stare anche locale commerciale
Ospedalicchio: capannone rif. 626 stessa proprietà. Rif. 697
frontestrada posto su due livelli: Bastia u. :Appartamento piano
200 mq. Al piano terra in par- attico di 110 mq. In buono stato,
Bastia: villetta indipendente in fase di realizzazione su tre livelli composta
te destinato a commerciale, in composto da ampio soggiorno
al p.T da soggiorno, cucina, camera/studio, ripostiglio e bagno e portico;
parte ad artigianale con bagno; molto luminoso con predisposi-
al p.I° 4 camere doppi servizi e terrazzi: al p.S.T. Garage, fondo; giardino
al p.I° da adibire ad uffici o abi- zione camino, cucina abitabile,
privato recintato. Possibilita’ di personalizzare gli interni. Finiture di pregio.
tazione. Parcheggio privato. €. tre camere, un bagno, terrazzo
Prezzo interessante. Rif 712
200.000 Rif. 707 coperto vivibile di 70 mq. Molto
pnoramico e ben esposto. Ga-
Petrignano d’assisi: appartamento Bastia Umbra: appartamento di rage 30 mq.. Libero da subito €.
piano attico di 80 mq ca. Arredato 135 mq, in ottime condizioni com- 150.000 Tratt rif. 727
in ottime condizioni composto da posto da ampio soggiorno con BASTIA U: Lotto di terreno di
soggiorno con angolo cottura, due predisposizione camino, cucina, tre 650 mq. ca. recintato, in splendida
camere, un bagno, ampi terrazzi camere, doppi servizi, terrazzi vivi- zona tranquilla veduta Assisi, con
vivibili e panoramici. Garage di 28 bili e panoramici. Zona centralissi- piccolo fabbricato di 30 mq. ca.
mq. Zona residenziale tranquilla e ma e servita, libera da subito. Ga- condonato. Contesto residenzia-
servita. Libero da subito rif. 734 rage di 30 mq. €. 185.000 Rif. 682 le possibile futura edificabilità. €.
50.000 rif 732
Co-Housing
...e sopravvivi !
Sembrerebbe che la condivisione di appartamenti, li: a Milano costa approssimativamente 815 euro, a
soprattutto nelle grandi città, non sia affatto la so- Roma 755, a Firenze 710, a Torino 570, a Genova
luzione tipo del solo 61% dei nostri studenti “squat- 490 e a Venezia 850 euro! Nel 62% delle coabitazio-
trinati” (e squattrinati un accidenti!); il 59% almeno ni, si sceglie di optare per una camera singola con il
dei lavoratori infatti, sceglie il “co-housing” - ben più bagno in condivisione. Il costo medio è di 320 euro
nota come coabitazione - per sopravvivere al di- mensili per una camera di massimo 15/20 metri qua-
sagio diffuso dal precariato, dall’inconsistenza dei dri, ma è già un lusso che si verifica nel solo 9% dei
compensi e dall’inaccessibilità degli affitti che - nelle casi. Si parla comunque di costo medio. Chiaramen-
grandi città - restano assolutamente elevati ed ina- te, in città come Venezia e Milano, il canone mensile
deguati. Questo è il caso di Milano, Roma, Firenze... previsto per una singola con bagno in condivisione
o ancora Torino, Genova e Venezia, dove il canone può superare i 500 euro! La coabitazione quindi,
per un posto letto in una stanza singola arriva an- sembra permettere un risparmio di circa 300 euro.
che all’improponibile cifra di 503 euro. Ad informar- Questo nonostante si tratti, per lo più, di condizioni
ci circa questi dati è uno studio di Immobiliare.it. La sostenibili per brevi periodi e di scelte provvisorie
città più accessibile sembra essere Cosenza, con fatte con dei precisi criteri. Considerando che la
200 euro al mese per posto letto. E “posto letto”, frammentazione degli immobili potenzia già notevol-
spesso, significa che non solo condividi l’apparta- mente il reddito che ne deriva e che il solo 28% degli
mento, il bagno ed il resto degli spazi comuni, ma... studenti fuori sede ha contratto regolare di affitto,
anche la camera da letto. L’affitto dei monolocali a godere di questa condizione sono proprio i pro-
nelle grandi città è assolutamente improponibile ed prietari - evasori che, approfittando del momento e
insostenibile se si considera che lo stipendio medio del bisogno, speculano e speculano... a danno dello
di un impiegato italiano è di circa 1000 euro mensi- stato, a danno delle persone stesse.

Condominio e Locazione:
spese cause in aumento
Un comunicato stampa di Confedilizia ci informa
che da quest’anno aumenteranno notevolmente
le spese per “cause di impugnativa di delibere
condominiali e di locazione (esclusi i procedimen-
ti speciali)”. Sembrerebbe infatti che la Finan-
ziaria 2010 abbia sostituito il contributo fisso di
103 euro previsto per queste tipologie di causa, condominiale, l’ aggravamento di costi sarà co-
con l’ordinaria tassazione per scaglioni di valore, munque rilevante ma determinato in relazione alla
aggravando l’incombenza fino ad un massimo di somma contestata. Analogo discorso per le loca-
1.110 euro. Come riportato nel comunicato, non zioni. In caso di giudizi su questioni di valore inde-
saranno certo trascurabili le conseguenze di ca- terminabile – come quelli relativi ad obbligazioni
rattere sociale che - di tali aumenti - si ripercuo- che nascono dal contratto (ad esempio, uso dell’
teranno sui nuclei familiari già messi a dura prova immobile diverso da quello pattuito) – il costo delle
dalla crisi economica del nostro paese. Nei giudizi cause sarà anche qui più che triplo (da 103,30 a
di impugnazione di deliberazioni delle assemblee 340 euro). Quando invece in contestazione siano
condominiali, ad esempio, in cui non si contesti precise somme dovute, l’aggravio dei costi dipen-
la legittimità di una certa spesa deliberata dall’ derà dal valore della causa. La Confedilizia con-
assemblea (ad esempio, contestazione del diritto fida che Governo e maggioranza rivedano una
di un determinato uso di parti condominiali), si do- scelta che, se confermata, determinerebbe un
vrà applicare il contributo nella misura di 340 euro onere pesantissimo in due settori estremamente
e, quindi, con un carico più che triplo per la pro- delicati ed aumenterebbe il già consistente disa-
prietà. Qualora, invece, si tratti di contestazione gio accusato dalle famiglie in questi tempi così
di precise somme richieste dall’ amministrazione poco felici.

29
APPARTAMENTI IN VENDITA info@volpatoimmobiliare.it

SAN MARIANO :
In zona panoramica
Appartamento piano terra
Di mq 136 info in ufficio

CAPOCAVALLO :
Appartamento al secondo piano di mq 160
ottimo affare possibilità di realizzare due
appartamenti.

MONTELAGUARDIA :
In zona molto tranquilla appartamento cosi com-
posto: ingresso, ampio soggiorno con angolo
cottura e terrazzo abitabile panoramico, 2 camere
da letto, 1 camera singola , 2 bagni , terrazzo
abitabile
SAN MARIANO :
Appartamento ultimo piano di mq 120 in
residence con piscina e parco condominia- SAN MARIANO
le ottimo affare € 155.000,00 Appartamento al
3° piano di mq
125 con rifiniture
SPECIALE VILLE di pregio.

Appartamento al
In contesto panoramico bellissime bifa- 5° piano di mq
miliari con rifiniture di pregio in fase di 105 con rifiniture
realizzazione mq 370 di pregio

PROPOSTE COMMERCIALI

SANT’ ANDREA DELLE FRATTE


Capannone in vendita di mq 670 con uffici

SANT’AND
REA DEL-
LE FRATTE
Vendita
capannone di VOLPATO IMMOBILIARE S.A.S.
mq 640 su Via Ponchielli 4, 06083 Ellera di Corciano ( PG )
due livelli TEL . 075.96.60.797
ottimo inve-
stimento Web. www.volpatoimmobiliare.it

SPECIALI AFFITTI subito disponibili in Agenzia ...

Disponiamo di terreni edificabili con progetti approvati AFFIDATI A MANI SICURE


La Domus Edilizia è espressione
d’ innovazione e solidità. E’ il riferimento sicuro, completo,
discreto e competente per gli operatori del settore edile:
imprese e privati. E’ nata dall’unione di un gruppo di
collaboratori di elevato livello professionale che hanno
saputo concepire il lavoro, quale modo armonioso di vivere
le relazioni umane, tra di loro ed in particolare tra loro ed
i Clienti.Professionalita, servizio, competenza,
qualita’ e prezzo... sono questi gli strumenti per il
raggiungimento della mission finale:
la soddisfazione del cliente !