Sei sulla pagina 1di 14

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie

NORMA Valvole per bombole per gas UNI EN 144-1


ITALIANA Parte 1: Raccordo filettato per gambo di collegamento

OTTOBRE 2006

Respiratory protective devices


Gas cylinder valves
Part 1: Thread connections for insert connector

La norma si applica al collegamento tra una valvola per bombola


per gas e una bombola per gas per apparecchi di protezione delle
vie respiratorie.
Essa specifica le dimensioni e le tolleranze dei raccordi filettati da
utilizzare negli apparecchi di protezione delle vie respiratorie e
contiene i requisiti di resistenza all’impatto per il collegamento tra
una bombola per gas e una valvola per bombola per gas.

TESTO ITALIANO

La presente norma è la versione ufficiale in lingua italiana della


norma europea EN 144-1 (edizione agosto 2000), dell’aggiorna-
mento A1 (edizione aprile 2003) e dell’aggiornamento A2 (edizione
giugno 2005).

La presente norma sostituisce la UNI EN 144-1:2004.

ICS 13.340.30

UNI © UNI
Ente Nazionale Italiano Riproduzione vietata. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del presente documento
di Unificazione può essere riprodotta o diffusa con un mezzo qualsiasi, fotocopie, microfilm o altro, senza
Via Sannio, 2 il consenso scritto dell’UNI.
20137 Milano, Italia www.uni.com

UNI EN 144-1:2006 Pagina I


PREMESSA NAZIONALE
La presente norma costituisce il recepimento, in lingua italiana, del-
la norma europea EN 144-1 (edizione agosto 2000), dell’aggiorna-
mento A1 (edizione aprile 2003) e dell’aggiornamento A2 (edizione
giugno 2005), che assumono così lo status di norma nazionale ita-
liana.

La presente norma è stata elaborata sotto la competenza della


Commissione Tecnica UNI
Sicurezza

Rispetto all’edizione precedente, sono state modificate le figure 1 e 4.

La presente norma è stata ratificata dal Presidente dell’UNI ed è en-


trata a far parte del corpo normativo nazionale il 12 ottobre 2006.

Le norme UNI sono elaborate cercando di tenere conto dei punti di vista di tutte le parti
interessate e di conciliare ogni aspetto conflittuale, per rappresentare il reale stato
dell’arte della materia ed il necessario grado di consenso.
Chiunque ritenesse, a seguito dell’applicazione di questa norma, di poter fornire sug-
gerimenti per un suo miglioramento o per un suo adeguamento ad uno stato dell’arte
in evoluzione è pregato di inviare i propri contributi all’UNI, Ente Nazionale Italiano di
Unificazione, che li terrà in considerazione per l’eventuale revisione della norma stessa.

Le norme UNI sono revisionate, quando necessario, con la pubblicazione di nuove edizioni o
di aggiornamenti.
È importante pertanto che gli utilizzatori delle stesse si accertino di essere in possesso
dell’ultima edizione e degli eventuali aggiornamenti.
Si invitano inoltre gli utilizzatori a verificare l’esistenza di norme UNI corrispondenti alle
norme EN o ISO ove citate nei riferimenti normativi.

UNI EN 144-1:2006 © UNI Pagina II


EUROPEAN STANDARD EN 144-1
NORME EUROPÉENNE
EUROPÄISCHE NORM August 2000

ICS 13.340.30 + A1 April 2003


+ A2 June 2005

English version

Respiratory protective devices - Gas cylinder valves - Part 1:


Thread connections for insert connector

Appareils de protection respiratoire - Robinets de bouteille Atemschutzgeräte - Gasflaschenventile - Teil 1:


à gaz - Partie 1: Raccords de queue filetés Gewindeverbindung am Einschraubstutzen

This European Standard was approved by CEN on 27 July 2000.


Amendment A1 modifies the European Standard EN 144-1:2000; it was approved by CEN on 28 February 2003.
Amendment A2 modifies the European Standard EN 144-1:2000; it was approved by CEN on 26 May 2005.

CEN members are bound to comply with the CEN/CENELEC Internal Regulations which stipulate the conditions for giving
this European Standard the status of a national standard without any alteration. Up-to-date lists and bibliographical references
concerning such national standards may be obtained on application to the Central Secretariat or to any CEN member.

This European Standard exists in three official versions (English, French, German). A version in any other language made by
translation under the responsibility of a CEN member into its own language and notified to the Central Secretariat has the same
status as the official versions.

CEN members are the national standards bodies of Austria, Belgium, Cyprus, Czech Republic, Denmark, Estonia, Finland,
France, Germany, Greece, Hungary, Iceland, Ireland, Italy, Latvia, Lithuania, Luxembourg, Malta, Netherlands, Norway, Poland,
Portugal, Slovakia, Slovenia, Spain, Sweden, Switzerland and United Kingdom.

EUROPEAN COMMITTEE FOR STANDARDIZATION


COMITÉ EUROPÉEN DE NORMALISATION
EUROPÄISCHES KOMITEE FÜR NORMUNG

Management Centre: rue de Stassart, 36 B-1050 Brussels

© 2005 CEN All rights of exploitation in any form and by any means reserved worldwide Ref. No. EN 144-1:2000/
A2:2005: E
for CEN national Members.

UNI EN 144-1:2006 © UNI Pagina III


INDICE

PREMESSA ALLA NORMA EN 144-1 1

PREMESSA ALL'AGGIORNAMENTO A1 1

PREMESSA ALL'AGGIORNAMENTO A2 1

INTRODUZIONE 2

1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE 2

2 RACCORDO SU GAMBO DI COLLEGAMENTO 2


2.1 Raccordo con filettatura parallela M18 × 1,5............................................................................. 2
figura 1 Gambo di collegamento.............................................................................................................................. 2
figura 2 O-ring ................................................................................................................................................................ 2
figura 3 Collo della bombola ..................................................................................................................................... 3
2.2 Raccordo con filettatura parallela M25 × 2................................................................................. 3
figura 4 Gambo di collegamento.............................................................................................................................. 3
figura 5 O-ring ................................................................................................................................................................ 4
figura 6 Collo della bombola ..................................................................................................................................... 4
2.3 Raccordo con filettatura conica E17............................................................................................... 4
figura 7 Gambo di collegamento con collo della bombola .............................................................................. 4
figura 8 Gambo di collegamento.............................................................................................................................. 5
figura 9 Collo della bombola ..................................................................................................................................... 5
figura 10 Raccordo con filettatura conica E17 ...................................................................................................... 5
prospetto 1 Dimensioni della filettatura ........................................................................................................................ 6

3 RESISTENZA ALL’IMPATTO 6
3.1 Requisiti ......................................................................................................................................................... 6
3.2 Prova ............................................................................................................................................................... 6
figura 11 Prova d’impatto.............................................................................................................................................. 7

4 MARCATURA 7

5 INFORMAZIONI FORNITE DAL FABBRICANTE 7

APPENDICE ZA PUNTI DELLA PRESENTE NORMA EUROPEA RIGUARDANTI I


(informativa) REQUISITI ESSENZIALI O ALTRE DISPOSIZIONI DELLE DIRETTIVE UE 8
prospetto ZA.1 ........................................................................................................................................................................... 8

UNI EN 144-1:2006 © UNI Pagina IV


PREMESSA ALLA NORMA EN 144-1
La presente norma europea è stata elaborata dal Comitato Tecnico CEN/TC 79
"Apparecchi di protezione delle vie respiratorie", la cui segreteria è affidata al DIN.
La presente norma sostituisce la EN 144-1:1991.
Alla presente norma europea deve essere attribuito lo status di norma nazionale, o
mediante pubblicazione di un testo identico o mediante notifica di adozione, entro
febbraio 2001, e le norme nazionali in contrasto devono essere ritirate entro febbraio 2001.
La presente norma europea è stata elaborata nell'ambito di un mandato conferito al CEN
dalla Commissione Europea e dall'Associazione Europea di Libero Scambio ed è di
supporto ai requisiti essenziali della/e Direttiva/e dell'UE.
Per quanto riguarda il rapporto con la/e Direttiva/e, si rimanda all'appendice informativa
ZA che costituisce parte integrante della presente norma europea.
In conformità alle Regole Comuni CEN/CENELEC, gli enti nazionali di normazione dei
seguenti Paesi sono tenuti a recepire la presente norma europea: Austria, Belgio,
Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Lussemburgo,
Norvegia, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Spagna, Svezia e
Svizzera.

PREMESSA ALL'AGGIORNAMENTO A1
Il presente documento (EN 144-1:2000/A1:2003) è stato elaborato dal Comitato Tecnico
CEN/TC 79 "Apparecchi di protezione delle vie respiratorie", la cui segreteria è affidata al
DIN.
Alla presente norma europea deve essere attribuito lo status di norma nazionale, o mediante
pubblicazione di un testo identico o mediante notifica di adozione, entro ottobre 2003, e le
norme nazionali in contrasto devono essere ritirate entro ottobre 2003.
Il presente aggiornamento alla norma europea EN 144-1:2000 è stato elaborato nell'ambito
di un mandato conferito al CEN dalla Commissione Europea e dall'Associazione Europea di
Libero Scambio ed è di supporto ai requisiti essenziali della/e Direttiva/e UE.
In conformità alle Regole Comuni CEN/CENELEC, gli enti nazionali di normazione dei
seguenti Paesi sono tenuti a recepire la presente norma europea: Austria, Belgio,
Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Lussemburgo,
Malta, Norvegia, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Slovacchia,
Spagna, Svezia, Svizzera e Ungheria.

PREMESSA ALL'AGGIORNAMENTO A2
La presente norma europea (EN 144-1:2000/A2:2005) è stata elaborata dal Comitato
Tecnico CEN/TC 79 "Apparecchi di protezione delle vie respiratorie", la cui segreteria è
affidata al DIN.
Al presente aggiornamento alla norma europea EN 144-1:2000 deve essere attribuito lo
status di norma nazionale, o mediante pubblicazione di un testo identico o mediante
notifica di adozione, entro dicembre 2005, e le norme nazionali in contrasto devono
essere ritirate entro dicembre 2005.
Il presente aggiornamento alla norma europea EN 144-1:2000 è stato elaborato nell'ambito
di un mandato conferito al CEN dalla Commissione Europea e dall'Associazione Europea di
Libero Scambio ed è di supporto ai requisiti essenziali della/e Direttiva/e dell'UE.
In conformità alle Regole Comuni CEN/CENELEC, gli enti nazionali di normazione dei
seguenti Paesi sono tenuti a recepire la presente norma europea: Austria, Belgio, Cipro,
Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia,
Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo,
Regno Unito, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera e
Ungheria.

UNI EN 144-1:2006 © UNI Pagina 1


INTRODUZIONE
Il CEN/TC 79 riconosce che è in corso il lavoro per l’elaborazione di norme EN ISO.
Al momento dell’elaborazione della presente norma, le norme EN ISO proposte
erano disponibili come progetti. Al momento della successiva revisione della
EN 144-1 e della pubblicazione delle norme EN ISO, può essere valutata l’oppor-
tunità di adottare le norme EN ISO in luogo della EN 144-1.

1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE


La presente norma europea si applica al collegamento tra una valvola per bombola per gas
e una bombola per gas per apparecchi di protezione delle vie respiratorie.
Essa specifica le dimensioni e le tolleranze dei raccordi filettati da utilizzare negli apparecchi
di protezione delle vie respiratorie e contiene i requisiti di resistenza all’impatto per il
collegamento tra una bombola per gas e una valvola per bombola per gas.

2 RACCORDO SU GAMBO DI COLLEGAMENTO

2.1 Raccordo con filettatura parallela M18 × 1,5


figura 1 Gambo di collegamento
Legenda
a Ø da 17,85 a 18,0
b Da 22 a 24
c Profondità massima della scanalatura: 1,0 al disotto del diametro di fondo della filettatura
d Scanalatura di aerazione. Larghezza della scanalatura: 2 max. fine del filetto a discrezione
del fabbricante
e La fine della filettatura deve essere compatibile con la dimensione A della figura 3
f Il foro di aerazione deve essere sostituito da una scanalatura di aerazione se la valvola è
provvista di un dispositivo riduttore di pressione
Dimensioni in mm

figura 2 O-ring
Dimensioni in mm

UNI EN 144-1:2006 © UNI Pagina 2


figura 3 Collo della bombola
Legenda
1) Da 3° a 5°
2) Dimensione A
Dimensioni in mm

2.2 Raccordo con filettatura parallela M25 × 2


figura 4 Gambo di collegamento
Legenda
a Ø da 24,8 a 25,0
b Da 25 a 27
c Profondità massima della scanalatura: 1,0 al disotto del diametro di fondo della filettatura
d Scanalatura di aerazione. Larghezza della scanalatura: 2 max. fine del filetto a discrezione
del fabbricante
e La fine della filettatura deve essere compatibile con la dimensione A della figura 6
f Il foro di aerazione deve essere sostituito da una scanalatura di aerazione se la valvola è
provvista di un dispositivo riduttore di pressione
Dimensioni in mm

UNI EN 144-1:2006 © UNI Pagina 3


figura 5 O-ring
Dimensioni in mm

figura 6 Collo della bombola


Legenda
1) Da 3° a 5°
2) Dimensione A
Dimensioni in mm

2.3 Raccordo con filettatura conica E17


figura 7 Gambo di collegamento con collo della bombola
Legenda
1 Gambo di collegamento filettato
2 Collo della bombola
1) Profondità del gambo
Dimensioni in mm

UNI EN 144-1:2006 © UNI Pagina 4


figura 8 Gambo di collegamento
Dimensioni in mm

figura 9 Collo della bombola

figura 10 Raccordo con filettatura conica E17


Legenda
1) Dimensione massima del gambo di collegamento
2) Dimensione nominale del gambo di collegamento
3) Dimensione nominale della bombola per gas
4) Dimensione minima della bombola per gas
5) Superficie del cono
6) Filettatura interna
7) Filettatura esterna
8) Asse della filettatura
Dimensioni in mm

UNI EN 144-1:2006 © UNI Pagina 5


prospetto 1 Dimensioni della filettatura

Valvola per bombola per Filettatura esterna (gambo di collegamento) Filettatura interna (bombola per gas)
gas
Diametro Diametro Diametro Diametro Diametro Diametro Diametro
esterno del passo interno esterno esterno del passo interno

d d2 d1 d3 l1 D D2 D1 l2
min

Dimensioni della filet- +0,12 +0,12 +0,12 +0,12 0 0 0


tatura
Dimensione nominale 0 0 0 0 -0,12 -0,12 -0,12
E 17 conica 19,8 18,638 17,476 17,4 21 19,2 18,038 16,878 17

Filettatura: filettatura destra, conicità 3:25, 14 filetti su 25,4 mm, perpendicolare alla
generatrice del cono.

3 RESISTENZA ALL’IMPATTO

3.1 Requisiti
Il collegamento tra la bombola per gas e la valvola per bombola per gas utilizzata in respiratori
a gas compresso deve resistere, senza separazione, ad un’energia d’impatto di 120 J.

3.2 Prova
Ai fini della presente prova, deve essere utilizzato esclusivamente il corpo della valvola.
Devono essere sottoposti a prova due corpi della valvola. Il corpo della valvola deve
essere inserito in un blocco di prova o in una bombola, dotato di filettatura a vite
corrispondente alla coppia specificata dal fabbricante.
Il corpo della valvola deve sporgere di una lunghezza nominale pari a quella utilizzata in
servizio.
Il corpo della valvola deve essere colpito con un battente costituito da una sfera di
acciaio temprato con diametro di (13 ± 0,5) mm, che ha una velocità minima di 3 m/s
con un’energia d’impatto di 120 J. L’impatto deve avvenire a 90° rispetto all’asse longitu-
dinale del corpo della valvola e coincidere con un piano passante per lo stesso asse.
Il punto di impatto deve trovarsi a due terzi della distanza (L) tra il piano in cui la filettatura
dello stelo della valvola incontra il blocco di prova o la bombola e il punto più distante del
corpo della valvola, misurato lungo l’asse longitudinale del corpo della valvola (vedere
figura 11).
Il punto di impatto sul corpo della valvola non deve essere oscurato da elementi quali
filettatura di raccordi di uscita, portadischi antiscoppio, ecc.
Il corpo della valvola deve essere colpito una sola volta e deve resistere a un’energia
d’impatto di 120 J. È ammissibile la deformazione dovuta all’impatto.
Al termine della prova, il corpo della valvola deve essere rimosso dal banco di prova e
deve essere sottoposto a ispezione visiva. Non deve prodursi un distacco totale.

UNI EN 144-1:2006 © UNI Pagina 6


figura 11 Prova d’impatto
Legenda
1 Blocco di prova di acciaio che simula il collo della bombola o la bombola
2 Corpo della valvola
3 Sfera di acciaio temprato con diametro di 13 mm

4 MARCATURA
Il corpo della valvola che soddisfa i requisiti della presente norma deve essere marcato
con le indicazioni seguenti.

4.1 Il numero della presente norma europea.

4.2 Il nome, il marchio o altro mezzo di identificazione del fabbricante.

4.3 La data di fabbricazione (almeno l’anno).

4.4 Identificazione del tipo


- M18, o,
- M25, o,
- E17 conica.

5 INFORMAZIONI FORNITE DAL FABBRICANTE


Quando si utilizza una valvola per bombola, le informazioni fornite all’atto della consegna
devono riferirsi alle informazioni fornite dal fabbricante per il dispositivo in oggetto.

UNI EN 144-1:2006 © UNI Pagina 7


APPENDICE ZA PUNTI DELLA PRESENTE NORMA EUROPEA RIGUARDANTI I REQUISITI
(informativa) ESSENZIALI O ALTRE DISPOSIZIONI DELLE DIRETTIVE UE
La presente norma europea è stata elaborata nell’ambito di un mandato conferito al CEN
dalla Commissione Europea e dall’Associazione Europea di Libero Scambio, ed è di
supporto ai requisiti essenziali della Direttiva UE 89/686/CEE.
AVVERTENZA: Altri requisiti e altre Direttive UE possono essere applicabili ai prodotti
che rientrano nello scopo e campo di applicazione della presente norma europea.
I punti della presente norma europea possono essere di supporto ai requisiti della
Direttiva 89/686/CEE, Allegato II:

prospetto ZA.1

Direttiva UE 89/686/CEE, Punti della presente norma


Allegato II europea
1.1.2.1 3
1.2.1.1 2, 3
1.3.2 3
1.4 5
2.8 3
3.1 3

La conformità alla presente norma costituisce un mezzo per soddisfare i requisiti


essenziali specifici della Direttiva in questione e dei regolamenti EFTA associati.

UNI EN 144-1:2006 © UNI Pagina 8


UNI
Ente Nazionale Italiano Riproduzione vietata - Legge 22 aprile 1941 Nº 633 e successivi aggiornamenti.
di Unificazione
Via Sannio, 2
20137 Milano, Italia