Sei sulla pagina 1di 24

Gli acidi grassi sono sintetizzati e degradati attraverso vie diverse

localizzate in compartimenti cellulari diversi.

La sintesi avviene nel citosol dove è necessario che siano


presenti:

Acetil CoA
Malonil CoA
NADPH

Negli eucarioti gli acidi grassi sino a 16 C sono sintetizzati da un


complesso enzimatico multifunzionale.

L’allungamento e l’insaturazione degli acidi grassi sono


catalizzati da sistemi enzimatici accessori.

La sintesi degli acidi grassi viene regolata mediante meccanismi


di controllo sia a breve termine sia a lungo termine.
Acetil-CoA carbossilasi di E. coli

Formazione del malonil CoA: reazione


irreversibile

Negli animali le tre attività


fanno parte di un singolo
polipeptide multifunzionale
L’acido grasso sintasi I (FAS I)
produce un singolo prodotto,
palmitato (16C), e non vengono
rilasciati intermedi.

Gli intermedi di reazione


rimangono covalentemente legati
come tioesteri a uno dei gruppi
tiolici presenti in KS e ACP.
Proteine del complesso dell’acido grasso sintasi

Proteina Ruolo

Acil Carrier Protein (ACP) Trasporta acili legati con legame tioestere

Malonil / acetil CoA -ACP transferasi (MAT) Trasferisce acetile o malonile dal CoA ad ACP

β-chetoacil ACP sintasi (KS) Condensa acili e malonile (tre isoenzimi)


Riduce cheto gruppo in β formando un gruppo
β-chetoacil ACP reduttasi (KR)
ossidrilico
Rimuove H2O da β-idrossiacil ACP, creando
β-idrossiacil ACP deidratasi (DH)
un doppio legame
Riduce il doppio legame formando acil ACP
Enoil ACP reduttasi (ER)
saturo
Rilascia il prodotto finale al termine della
Tioesterasi (TE)
sintesi
Malonil/acetil-CoA-ACP
trasferasi
β-chetoacil-ACP-sintasi
β-chetoacil-ACP-reduttasi
β-idrossiacil-ACP-deidratasi
Enoil-ACP-reduttasi
Malonil/acetil-CoA-ACP
trasferasi
Sintesi di palmitato

7 acetilCoA + 7 CO2 + 7 ATP → 7 malonilCoA + 7 ADP + 7 Pi

AcetilCoA + 7 malonilCoA + 14 NADPH + 14 H+ → palmitato + 7 CO2 +


8 CoA + 14 NADP+ + 6 H2O

Reazione complessiva

8 AcetilCoA + 7 ATP + 14 NADPH + 14 H+ → palmitato + 8 CoA + 7 ADP +


7 Pi + 14 NADP+ + 6 H2O

Le molecole di acqua sono solo sei perchè una molecola di acqua viene
utilizzata dalla TE per idrolizzare Il legame tioestere tra il palmitato e
l’enzima.
Sistema navetta per il trasporto di acetilCoA dai mitocondri al citosol
Rientra nel mitocondrio

Glucosio 6P-deidrogenasi 6-fosfogluconato


deidrogenasi
L’allungamento avviene ad opera del
sistema di allungamento degli acidi
grassi, presente nel reticolo
endoplasmatico e nei mitocondri.

acilCoA desaturasi

Acidi grassi essenziali per i mammiferi


Regolazione acetil-CoA carbossilasi: allosterica, covalente, genica

Forma
defosforilata
attiva
(polimerica)

Adrenalina e glucagone
attivano PKA
REGOLAZIONE A LIVELLO DELL’ESPRESSIONE GENICA

Il controllo a lungo termine è mediato da cambiamenti nelle velocità di


sintesi e di degradazione degli enzimi che partecipano alla sintesi degli
acidi grassi.

Il complesso dell’acido grassi sintasi e dell’acetil CoA carbossilasi sono


enzimi inducibili: le loro concentrazioni aumentano nello stato di
nutrizione (via insulina) e diminuiscono nello stato di digiuno (via
glucagone). Anche acidi grassi poliinsaturi (introdotti con la dieta)
fungono da molecole di segnalazione inibendo l’espressione di geni che
codificano per gli enzimi lipogenici nel fegato.

I recettori che attivano la proliferazione dei perossisomi (PPAR) sono


proteine che rispondono alle variazioni della composizione lipidica della
dieta, variando l’espressione di geni che controllano il metabolismo dei
grassi ( e dei carboidrati). I loro ligandi sono acidi grassi o loro derivati.
9

Lipasi ormone sensibile e perilipina


(mobilizzazione acidi grassi dal
tessuto adiposo)
Acidi grassi possono essere utilizzati per sintetizzare trigliceridi e fosfolipidi