Sei sulla pagina 1di 340

LISTINO DI 7774 MODELLI

150 TO
euro

TUT
Anno 22 n.1 gennaio 2020
OVO
,
NU

In prova A C O N FR O NTO
Peugeot 208 1.2 FIAT
500 ELETTRICA
Renault Clio 1.0

2020NOVITÀ
Alfa Romeo Stelvio
2.2 Turbodiesel TUTTE LE
Audi Q3 Sportback
35 TDI
Kia XCeed 1.6 CRDi
Mazda 3 2.0-X
TOYOTA
Primo contatto YARIS
Mercedes GLB
Opel Corsa
Peugeot 2008
Toyota C-HR
ESAME-OFFICINE FORD
QUANTE BOCCIATURE PUMA
PER UN GUASTO
DA NULLA

Km zero
2021...
E NEL
ALFA ROMEO
2232 occasioni VOLKSWAGEN
TONALE
GOLF

FERRARI
ROMA
ITORIALE
EDITORIALE
La “dura legge” dell’elettrico
vuole meno posti di lavoro
CHE NON ESISTANO RIVOLUZIONI A COSTO ZERO ormai comincia a essere
chiaro, con i comunicati delle case automobilistiche che sembrano bollettini di guerra.
La rivoluzione di cui parliamo è quella dell’auto elettrica, le vittime sono i lavoratori
dell’industria tradizionale che ci rimetteranno il posto. L’elenco dei fronti aperti è lun-
go e variegato, tiene insieme gruppi molto diversi per storia, caratteristiche di pro-
dotto, dislocazione geografica. Dalla Honda, che lo scorso febbraio ha annunciato
la chiusura dello stabilimento inglese di Swindon (3500 posti di lavoro) nel 2021,
precisando che la decisione non ha a che fare con la Brexit, ai quasi 10.000 esu-
beri a testa di Audi e Mercedes delle ultime settimane. Un piano, quello dei due
marchi tedeschi, da attuarsi rispettivamente entro il 2025 e il 2022 senza licen-
ziamenti in Germania, ma puntando su pensionamenti e uscite volontarie.

IN MEZZO C’È IL CASO FORD, con il taglio di 12.000 posti di lavoro


(pari al 20% del totale) nel Vecchio Continente, dove il colosso di Detroit
perde quattrini da tempo, e quello della GM, circa 4000 addetti in meno
per la chiusura di alcune fabbriche tra Usa e Canada. Alla BMW, invece, si
è trovato l’accordo con i sindacati: nessun licenziamento (erano 6000 i po-
sti a rischio) ma rinuncia ai bonus da parte dei dipendenti. Non manca la
Volkswagen, che per riorganizzare i processi di produzione si alleggerirà di
4000 lavoratori entro il 2023, assumendone, però, duemila da destinare alla
innovation technology, settore-chiave nelle aziende di oggi.

ANCHE PER L’AUDI SI PARLA DI 2000 ASSUNZIONI riservate a servizi di-


gitali e auto elettrica. La sproporzione con i tagli di personale è evidente. D’altron-
de, questa sfida richiede investimenti onerosi e porta alla semplificazione del prodot-
to. Una vettura a batteria è meno complessa di un analogo modello con motore ter-
mico. E meno componenti significa meno lavoratori: una dura legge che interessa tut-
ta la filiera. Ne faranno le spese anche i riparatori. Ma intanto sulla graticola sono i for-
nitori di componentistica. Le notizie preoccupanti che arrivano dalle fabbriche di Pratola
Serra (-30% nella produzione dei diesel del gruppo FCA) e di Modugno (620 lavoratori a
rischio nell’impianto della Bosch che realizza le pompe common-rail) ci dicono quanto sa-
rà dolorosa la transizione. Chissà se ne eravamo coscienti quando abbiamo imboccato la
strada “verde”, abbandonando quella del diesel “brutto, sporco e cattivo”.
Guido Costantini
sommario
GENNAIO 2020
Editoriale La “dura legge” dell’auto elettrica le meno care PREZZO � PAGINA
vuole meno posti di lavoro 3 utilitarie Opel Corsa 1.2 turbo GS Line 18.150 81
Prendi nota Crolla ponte sull’A6: Italia in ginocchio 6 suv&cross. compatte Dacia Duster 1.0 TCe 4x2 Prestige 16.300 58
ll nostro sito I social network dove seguire alVolante 8 suv&cross. medie Kia XCeed 1.6 CRDi Evolution 31.000 86
Intervista Parla Jean-Philippe Imparato, vicepresidente suv&cross. grandi SsangYong Korando 1.6 e-Xdi P. AWD A. 40.500
esecutivo PSA per il marchio Peugeot 10
52
Forum Compagnie assicuratrici sotto la lente: elettriche Seat Mii Electric 23.250 60
è utile conoscere i giudizi dei clienti? 12
le più care PREZZO � PAGINA
Novità In rassegna le debuttanti del 2020 14
Auto da sogno McLaren Elva 42
utilitarie Opel Corsa 1.2 turbo GS Line AT8 20.750 50
suv&cross. compatte Peugeot 2008 1.2 P.T. Turbo GT EAT8 31.850 48
Primo contatto Peugeot 2008 1.2 PureTech Turbo GT EAT8 48
suv&cross. medie Audi Q3 Sportback 35 TDI S line ed. S tr. 48.000 104
Opel Corsa 1.2 turbo GS Line AT8 50
suv&cross. grandi Jaguar F-Pace 2.0d R-Sport AWD aut. 65.175 102
SsangYong Korando 1.6 e-Xdi Prem. AWD A. 52
Mercedes GLB 200 d Sport Plus 4Matic aut. 54
elettriche Skoda Citigoe iV Style 23.700 61
Toyota C-HR 2.0 Hybrid Dynam. Force E-CVT 56 le utilitarie PREZZO � PAGINA
abbiamo guidato anche Dacia Duster 1.0 TCe Prestige 4x2 58 citroën C3 1.2 PureTech S&S Origins 18.750 81
DS 7 Crossback E-Tense Gr. Chic 4x4 autom. 58 ford Fiesta 1.0 EcoBoost ST-Line 5p 20.150 81
Skoda Superb Wagon 1.4 TSI iV L.&K. DSG 59 opel Corsa 1.2 turbo GS Line AT8 20.750 50
Volkswagen e-up! 60 Corsa 1.2 turbo GS Line 18.150 81
Seat Mii Electric 60 peugeot 208 1.2 PureTech Turbo Allure 19.450 70
Skoda Citigoe iV Style 61
Inchiesta
renault Clio 1.0 TCe Intens 18.900 70
Autoriparatori: 28 officine alle prese
con una spia “subdola” 62
volkswagen Polo 1.0 TSI BMT Highline 19.250 81
Assicurazioni Polizze Rca scontate con la scatola nera 68 le medie PREZZO � PAGINA
Prendi nota Auto dell’anno: i modelli in lizza per il premio 69 mazda 3 2.0-X M Hybrid Exclusive 30.800 82
Provate per voi a confronto Peugeot 208 1.2 PureTech T. Allure

contro Renault Clio 1.0 TCe Intens 70 le famigliari PREZZO � PAGINA


Mazda 3 2.0-X M Hybrid Exclusive 82 skoda Superb Wagon 1.4 TSI iV Laurin&K. DSG 48.100 59
Kia XCeed 1.6 CRDi Evolution 86
sotto la lente Gli ausili elettronici alla guida 92 suv&crossover compatte PREZZO � PAGINA
Alfa Romeo Stelvio 2.2 Turbodiesel Veloce Q4 96 dacia Duster 1.0 TCe Prestige 4x2 16.300 58
Audi Q3 Sportback 35 TDI S line edition S tr. 104 peugeot 2008 1.2 PureTech Turbo GT EAT8 31.850 48
Guida all’acquisto Tutte le auto a sette posti 112
Tecnologia Abitacoli più silenziosi grazie all’elettronica 124 suv&crossover medie PREZZO � PAGINA
Design Anche nello stile, il passato insegna 126 audi Q3 Sportback 35 TDI S line ed. S tronic 48.000 104
Hi-tech Auto elettriche: presto, il “pieno” in 10 minuti 128 bmw X2 18d sDrive MSport 42.950 111
Sport Formula E: la Mercedes parte “col botto” 130 kia XCeed 1.6 CRDi Evolution 31.000 86
Salute I controlli per verificare l’idoneità alla guida 132 land rover Range R. Evoque 2.0D i4 L.F. S 2WD 45.250 111
Disabilità Le app per lo smartphone che semplificano mercedes GLA 220d Sport automatica 43.584 111
la guida ai portatori di handicap 134 toyota C-HR 2.0 Hybrid Dynamic Force E-CVT 37.250 56
Consigli di guida Affrontare la nebbia in sicurezza 136 volvo XC40 D3 R-Design 41.550 111
Facciamo ricorso Avete ricevuto una multa ingiusta?
Ecco quanto costa rivolgersi a un avvocato 137 suv&crossover grandi PREZZO � PAGINA
Ripassiamo Conoscete i cartelli stradali specifici alfa romeoStelvio 2.2 Turbodiesel Veloce Q4 64.000* 96
il codice per la stagione invernale? 138
audi Q5 45 TDI S line Plus quattro tiptronic 61.950 102
Richiami Porsche, Volkswagen e Volvo in officina 139
Usato Jeep Renegade e Mini Countryman:
bmw X3 xDrive20d M Sport automatica 60.450 102
faccia a faccia due crossover di moda a confronto 140 ds 7 Crossback E-Tense Grand Chic 4x4 aut. 54.350 58
Saper comprare Opel Grandland X: all’inizio ha avuto un po’ jaguar F-Pace 2.0d R-Sport AWD automatica 65.175 102
usato di “magagne”, ma la casa è intervenuta 144 mercedes GLB 200 d Sport Plus 4Matic autom. 44.223 54
Ditelo alVolante Le vostre proteste 146 GLC 300 d Premium 4Matic 63.846 102
L’esperto risponde Le vostre domande 150 ssangyong Korando 1.6 e-Xdi Premium AWD Aut. 40.500 52
Garanzie La copertura per le auto d’occasione 151
Saper comprare Le campagne promozionali
nuovo delle case in vigore questo mese 152
*prezzo indicativo

Chilometri zero 2232 auto con sconti dal 10 al 51% 154


Listino del nuovo 7774 modelli in vetrina 162
Listino dell’usato Le quotazioni di 2000 automobili 300
Eurodubbi Scopri quale norma rispetta la tua vettura 336
IL TROV aUTO
LE NOVITÀ IN ARRIVO NEL 2020 (E OLTRE)
PREZZO PREZZO
indicativo da � PAG. indicativo da � PAG.
alfa romeo Giulia e Stelvio 43.500 41 kia e-Soul 39.500 25
Tonale 32.000 40 e-Niro 40.500 27
aston martin DBX 199.500* 34 XCeed Plug-in 37.500 27
audi A3 27.000 23 land rover Defender 51.400* 32
A5 46.800* 36 maserati Ghibli 78.000 39
e-tron Sportback 83.000* 34 Levante 80.000 35
Q7 55 TFSI e Plug-in 80.000 35 “Levantina” 65.000 41
RS 6 e RS 7 Sportb. 126.400* 39 mazda MX-30 34.900* 26
bmw 2 Gran Coupé 30.000 23 mercedes A 250 e 42.397* 23
4 Coupé 45.000 36 GLA 32.000 28
M2 CS 100.900* 37 GLE Coupé 75.000 33
X1 Plug-in 45.000 29 mini Cooper SE 33.900* 17
citroËn C5 Aircross Plug-in 41.550* 31 John Cooper W. GP 45.900* 37
cupra Formentor 50.000 31 mitsubishi Space Star 12.500 19
ds 3 Crossback E-Tense 39.600* 25 opel Corsa-e 30.800* 19
ferrari 812 GTS 336.000* 39 Grandland X 46.900* 27
Roma 200.000 38 peugeot 3008 Plug-in 44.340* 26
fiat 500e 30.000 16 porsche Panamera 100.000 39
ford Explorer 70.000 32 Taycan 111.115* 38
Fiesta ibrida 21.500 19 renault Zoe 34.100* 19
Focus 1.0 Hybrid 25.000 23 seat el-Born 33.000 21
Kuga 28.750* 30 Leon 22.000 22
Mustang Mach-E 60.000 35 skoda Fabia 14.000 41
Puma 22.750* 24 Kamiq G-Tec 23.000 25
honda e 35.500* 17 Octavia Wagon 23.000 22
Jazz 21.000 18 suv elettrica 50.000 31
hyundai i10 11.000 16 smart fortwo e forfour EQ 25.000 17
i20 15.500 19 suzuki S-Cross e Vitara 20.000 27
i30 20.000 23 tesla Model Y 58.980* 40
Tucson 25.000 30 toyota Yaris 16.000 18
jaguar F-Type 65.000 39 volkswagen Golf 21.000 20
jeep Compass Plug-in 38.000 29 ID.3 30.000 20
Gladiator 70.000 33 ID. Crozz 45.000 41

*Prezzo definitivo
Renegade Plug-in 35.000 24 T-Roc Cabriolet 28.000 25
Wrangler Plug-in 65.000 33 volvo XC40 Recharge 55.000 28
kia Ceed SW Plug-in 36.000 23 XC90 70.000 35

le elettriche PREZZO � PAGINA AUTO DA SOGNO MCLAREN ELVA PAG. 42


seat Mii Electric 23.250 60
skoda Citigoe iV Style 23.700 61 € 1.737.731
volkswagen e-up! 23.350 60

USATO (ANNO 2017)


faccia a faccia QUOTAZIONE � PAGINA
jeep Renegade 1.4 Turbo MultiAir Limited 14.500 140
mini Countryman Cooper 15.700 140
PRENDI NOTA NEWS

Crolla ponte sull’A6: Italia in ginocchio per le piogge


L e polemiche investono i gestori delle autostrade. Il
24 novembre, infatti, un viadotto dell’A6 Torino-Sa-
vona è crollato a causa di una frana provocata dalle
piogge torrenziali: lo smottamento è piombato sull’in-
frastruttura gestita da Autostrada dei Fiori (gruppo Ga-
vio), facendo cedere una ventina di metri di campata.
Nelle stesse ore, sull’A21 Torino-Piacenza (in concessio-
ne a Satap e Autovia Padana), si è aperta una voragine.
Il giorno dopo, la procura genovese ha disposto la chiu-
sura di una parte dell’A26 Genova-Gravellona Toce, ge-
stita da Autostrade per l’Italia: la decisione, dopo il crol-
lo parziale del ponte Morandi nel 2018, è scaturita dai
risultati delle perizie che evidenzierebbero pericoli per
la sicurezza e degrado consistente. L’obiettivo è quello
di effettuare verifiche sui viadotti Fado Nord e Pecetti sioni autostradali alle aziende private: convenzioni che sa-
Sud, quelli da un anno più “chiacchierati”. rebbero troppo vantaggiose per i gestori, visti i continui
REVISIONE DELLE CONCESSIONI? rincari dei pedaggi cui non corrisponderebbe una manu-
Dopo i gravissimi disagi per la circolazione specie in Li- tenzione adeguata. Nel mirino soprattutto Autostrade per
guria, sull’onda emotiva del crollo del viadotto sull’A6 e l’Italia della famiglia Benetton: ma se lo Stato italiano pro-
dei recenti dissesti che sono emersi, diversi esponenti del cedesse con la revoca a questa società, rischia di pagare
governo sono tornati a parlare di revisione delle conces- tra i 15 e i 20 miliardi di euro di penale.

MORANDI DEMOLITO: ECCO LE PRIME CAMPATE


Dalla tragedia del 14 agosto 2018 (43 morti e mezzo migliaio
di sfollati) si sono susseguite le promesse, soprattutto da parte
dei politici: entro aprile 2020, Genova avrà il nuovo ponte, quello
ideato dall’architetto Renzo Piano. Demolito ciò che restava del
viadotto Morandi, a oggi solo due campate sulle 19 della nuova
struttura sono state posate. E i nubifragi complicano i lavori.

Crash test Euro NCAP: in quattro sotto esame


A novembre, l’Euro NCAP, l’ente europeo che dà i voti alla sicurezza delle
vetture, ha analizzato un poker di modelli. “Sorriso a cinque stelle” per tre
suv. Anzitutto per la Mazda CX-30, che con 99 punti su 100 nella protezione
degli adulti è, di fatto, l’auto più sicura mai esaminata. Sicurezza di altissimo
livello anche per la Mercedes GLB, in questa tornata imbattibile nella pro- MAZDA CX-30
tezione riservata ai bambini (88%), e per la Ford Explorer.
MINIME IMPERFEZIONI
La Opel Corsa si ferma invece a quattro stelle e all’84% nella protezione
adulti. Due le lievi criticità rilevate dall’Euro NCAP: il collo dei passeggeri di
entrambe le file non viene tutelato al meglio; e manca il terzo poggiatesta
per il divano. La vettura tedesca, comunque, se l’è cavata egregiamente
nelle prove d’urto contro una barriera frontale e nella protezione dei bimbi.
OPEL CORSA

MARCA GIUDIZIO PROTEZIONE PROTEZIONE PROTEZIONE SISTEMI DI


E MODELLO COMPLESSIVO ADULTI BAMBINI PEDONI/CICLISTI SICUREZZA
Mazda CX-30 ★★★★★ 99% 86% 80% 77%
Mercedes GLB ★★★★★ 92% 88% 78% 74%
Ford Explorer ★★★★★ 87% 86% 61% 76%
Opel Corsa ★★★★ 84% 86% 66% 69%

6
Presunte tangenti al sindacato UAW: Chi sale
la General Motors ha denunciato il gruppo FCA FEDERCARROZZIERI La Federazione dei
A novembre, negli Stati Uniti, la General Una denuncia non spuntata dal nulla. Da carrozzieri indipendenti lancia l’allarme nel
Motors ha denunciato il gruppo FCA per mesi, la polizia federale statunitense settore Rca: un progetto di legge mira a ta-
presunte tangenti, pagate ai funzionari indaga su alcuni funzionari sindacali: nel gliare i risarcimenti dei danneggiati. A van-
del sindacato americano United Auto mirino, eventuali donazioni utilizzate per taggio delle compagnie. Ma, come dal
Workers (UAW) nel 2009 e nel 2015. coprire arricchimenti personali illegali. 2012, la Federcarrozzieri si mette di traver-
L’obiettivo di FCA sarebbe stato quello di L’inchiesta coinvolge decine di so, difendendo i diritti degli automobilisti.
ottenere un illecito vantaggio rispetto alla sindacalisti e ha spinto alle dimissioni il
GM in materia di salari (stipendi più presidente del sindacato Gary Jones. GRUPPO ENEL Il colosso dell’energia
bassi) e di condizioni lavorative (più MA FIAT CHRYSLER NON CI STA elettrica amplierà la sua rete di colonnine
contratti a tempo). Fautore del sistema, Decisa la replica del gruppo Fiat aprendo, entro il 2022, la bellezza di
l’ex amministratore delegato FCA, Sergio Chrysler, che respinge ogni addebito. 736.000 punti di ricarica fra pubblici e pri-
Marchionne, scomparso il 25 luglio 2018. Ipotizzando che la denuncia sia tesa a vati (le “wall box”), in Cile, Italia, Romania,
Il gruppo guidato da Mary Barra (la quale disturbare la trattativa fra FCA e UAW per Spagna e Usa. Per farlo, investirà 1,1 mi-
nel 2015 disse no alla proposta di il rinnovo del contratto di lavoro, oltre liardi. Una... scossa per la mobilità pulita.
fusione avanzata dallo stesso che quella in corso per la fusione con il
Marchionne) “chiederà i danni alla FCA gruppo PSA (lo stesso che ha risanato la VOLKSWAGEN Sarà il primo costruttore
per il suo comportamento corruttivo”. Opel, dopo averla acquistata dalla GM). a usare navi con motori alimentati a gas
naturale liquefatto (Gnl) per il trasporto
transoceanico di auto. Nel 2020, sostituirà
due dei nove mercantili tradizionali a olio
combustibile denso, ben più inquinanti. I
motori a Gnl consentono, fra l’altro, di ri-
durre fino al 25% le emissioni di CO2. La
rivoluzione verde passa anche da qui.

BMW, DAIMLER E VOLKSWAGEN Sono


state condannate dall’antitrust tedesco a
pagare una multa per complessivi 100 mi-
lioni di euro.Tra il 2004 e il 2013, le tre case
automobilistiche (che non faranno ricorso)
avrebbero ottenuto dai produttori d’acciaio
prezzi inferiori alle reali valutazioni di mer-
cato. Alla faccia della libera concorrenza.
ll fisco picchia sempre più forte sull’auto DONALD TRUMP Il presidente Usa minac-
Automobilisti italiani schiacciati di di Iva per la manutenzione e la cia dazi sulle importazioni dall’Europa: se
dalle tasse. Nel 2018, il carico fisca- riparazione delle vetture. Altri 8 mi- diventassero realtà, costituirebbero una
le sui veicoli è stato di 76 miliardi liardi arrivano dall’Iva sull’acquisto stangata del 10% sul valore aggiunto del
di euro, in aumento dell’1,5% rispet- dei veicoli. Fa boom (+5%) il bollo settore auto (lo ha calcolato la Banca d’Ita-
to al 2017 (dati Anfia, l’Associazione auto alle regioni: 7 miliardi in tasse lia). Mura e barriere, come nel Medioevo.
nazionale filiera automobilistica). sulla proprietà.
Inoltre, le tasse sull’auto equivalgo- ENTITY HOLDING ITALIA, GOLDEN CARS,I
no al 4,3% del Prodotto interno IPUBBLICAMENTE, VANTAGE GROUPI
lordo: un (brutto) record in Euro- L’Antitrust ha appioppato una multa comples-
pa, dove la media è del 3,1%. siva di 1,6 milioni di euro a queste società.
Proponevano l’acquisto di auto, promettendo
UN PIENO DI ACCISE un rimborso se si accettava di affiggere sul
A picchiare duro, a quota 37 mezzo pubblicità per conto terzi. Peccato che
miliardi, sono le accise questa pratica sia illegale. E che per vedere
sul carburante: le impo- i soldi i clienti dovessero faticare parecchio.
ste sono salite del 2%,
in proporzione alla
crescita del prezzo di
benzina e gasolio.
Chi scende
Contro gli 11 miliar-

7
IL NOSTRO SITO INTERNET

Socializzi con noi?


I social network sono un
luogo dove incontrare
migliaia di appassionati.
E discutere di automobili

N
on solo alVolante.it. Se siete
appassionati di auto e avete
“fame” di notizie, immagini e
video, potete seguirci anche sui no- ANCHE DAL SITO
stri quattro canali social: Instagram, I canali social di
YouTube, Twitter e Facebook. Dove alVolante.it su
incontriamo centinaia di migliaia di Facebook, Twit ter e
lettori che hanno voglia di essere YouTube si possono
continuamente aggiornati sul mondo raggiungere anche
direttamente da
dell’automobile. E che, attraverso alVolante.it. Basta
smartphone, tablet e pc, possono in- cliccare sulle
teragire con noi, arricchendo i con- relative icone che
tenuti che offriamo. si trovano in alto
IL CONFRONTO È IMPORTANTE a destra: nella
È proprio questo il bello dei social nostra homepage
e in tutte le altre
network, che consentono di espri- pagine del sito
mersi in assoluta libertà sulle vettu-
re, le case automobilistiche, le istitu-
zioni, le normative (ovviamente, nel
rispetto della buona educazione) e
anche sul modo in cui noi di alVolan-
te le “raccontiamo”. Vi aspettiamo.

A ciascuno il suo social 1 2


I social network che utilizziamo hanno caratteristiche spe-
cifiche. Instagram 1 e YouTube 2 spopolano fra i giovani,
che li seguono dai loro smartphone dopo avere scaricato
le rispettive app: nel primo (il nostro account è alvolante.
it) possono godersi le nostre foto e i nostri video. Questi
ultimi costituiscono il cuore di YouTube: nel canale di al-
Volante, quelli più recenti sono in evidenza; altrimenti,
bisogna accedere all’archivio che è suddiviso in sezioni
(dai primi contatti ai test, dalle auto da sogno alle
sportive che abbiamo guidato al Nürburgring).
TUTTE LE AUTO, MINUTO PER MINUTO
Facebook 3 e Twitter 4 ci permettono di fornirvi
in tempo reale tutte le news (che, naturalmente,
pubblichiamo anche nel nostro sito). Trovarci è faci-
le: basta digitare alVolante. Se non lo avete già fatto,
iscrivetevi a nostri canali, attivando le notifiche per
non perdervi nessun contenuto. E, soprattutto, fateci
avere i vostri commenti. Sono preziosi. 4
3
8
INTERVISTA JEAN-PHILIPPE IMPARATO

Vogliamo essere
i numeri uno
Il capo del brand Peugeot ci “racconta” la nuova
2008. Una suv compatta dalle grandi ambizioni

❱❭ Con il nuovo modello, ormai in


vendita, la 2008 compie un
vero salto generazionale...
precedente, e si pone quindi a me-
tà strada tra le suv compatte, gene-
ralmente vicine ai 415 cm di lun-
Si tratta di uno dei prodotti più im- ghezza, e quelle di categoria media
portanti della gamma Peugeot, ed è che ne misurano circa 450. La mag-
stato rinnovato completamente. In- gior lunghezza, che si accompagna
nanzitutto nel design, che abbiamo a un notevole aumento del passo e
voluto grintoso e accattivante per at- a qualche centimetro in più in lar-
trarre chi potrebbe essere interessa- ghezza, ci ha permesso di fare spa-
to alle suv della concorrenza. Sono i zio alle batterie della variante elettri-
potenziali clienti di Renault Captur e ca senza compromettere l’abitabilità.
Volkswagen T-Roc quelli a cui puntia- Anzi, proprio la grande disponibilità
mo. Per quanto riguarda l’equipag- di spazio a bordo consente a chi
giamento, la vettura offre le funzio- possiede già una 2008 di passare al
nalità più evolute oggi disponibili. nuovo modello senza per forza pun-
tare alla più grande 3008.

❱❭ La vettura è anche un po’ più


grande del vecchio modello.
Esattamente. Per capirla davvero bi- ❱❭ Che cosa vi aspettate in termini
di vendite?
sogna guardare alle dimensioni. È L’obiettivo, con la 2008, è di essere
lunga 430 cm, 14 in più di quella i numeri uno in Europa nel settore

SULLA RAMPA DI LANCIO


La Peugeot 2008 è realizzata
sulla stessa piattaforma della 208
(nell’altra pagina). Le vendite
stanno cominciando in questi giorni

10
delle suv e crossover compatte. La
vettura ha tante carte da giocare,
la vettura nell’allestimento GT Line,
quello di punta. Con una richiesta
L’uomo
Jean-Philippe Imparato, 53 anni, è nel
dalla notevole abitabilità all’offerta ancora più elevata in alcuni Paesi. gruppo PSA dal 1989. È stato area mana-
di motori, dalla cura nelle finiture al- Insomma, non nascondo di aspettar- ger e direttore regionale per i marchi Peu-
la particolarità dell’i-Cockpit che mi- mi un 2020 estremamente positivo geot e Citroën, per dedicarsi, in seguito, a
gliora la sicurezza di guida. A suo per questo modello. E l’orientamen- una carriera più internazionale: prima a
capo della regione dell’America Latina per
favore gioca poi il posizionamento to dei clienti mi fa ben sperare an- Peugeot, poi come direttore della qualità
di mercato a cavallo tra le suv com- che per la suv compatta 2008. e membro del comitato esecutivo DPCA in
patte e quelle di media categoria. Cina. Si è occupato della qualità dei forni-

❱❭ Tra i temi centrali della vostra


strategia c’è l’elettrificazione.
❱❭
Come mai la 208 non è uscita
dai crash test dell’Euro NCAP
con le cinque stelle che ci si
tori e ha ricoperto diverse posizioni inter-
nazionali nelle vendite, tra cui quelle di n.1
di Citroën Italia, direttore delle operazioni
internazionali per Peugeot e quindi diretto-
È una strategia a 360 gradi. La 2008, aspetta debba avere un’auto
re delle vendite in Europa. È vicepresidente
come pure la 208 da cui deriva, è fresca di presentazione? esecutivo del marchio Peugeot dal 2016.
proposta anche in versione elettrica. La sicurezza è una priorità assoluta
E sono in arrivo le 3008 e 508 ibride per la Peugeot e un obiettivo centra-
plug-in, che consentono di guidare a to da tutte le nostre vetture, 208
zero emissioni fino a 135 km/h e con compresa. È vero, nei crash test le
un’autonomia di oltre 50 chilometri. sono state assegnate quattro stelle
Significa - se si ricaricano le batterie e non cinque, e questo nonostante
- potersi recare quotidianamente al gli ottimi risultati nella protezione de-
lavoro senza utilizzare il motore ter- gli adulti e dei bambini. Il fatto è che
mico. E circola- per ottenere il
re liberamente, Un’auto su cinque massimo pun-
senza il timore tra quelle che teggio avrem-
d’incorrere in venderemo nei mo dovuto
blocchi del prossimi anni sarà equipaggiare
traffico. Con un un’ibrida ricaricabile l’intera gamma
prezzo di listi- con dispositivi
no non troppo lontano da quello del- talmente costosi, in termini di svilup-
le equivalenti varianti turbodiesel con po del prodotto, da rendere insoste- L’azienda
Nel gruppo PSA (74 miliardi di euro di fat-
il cambio automatico, le ibride plug- nibile il prezzo di listino. Abbiamo
turato nel 2018, con un utile netto di 3,2
in diventeranno la prima scelta per scelto di non farlo proprio per non miliardi e 3,9 milioni di veicoli prodotti) la
molti manager delle flotte aziendali. penalizzare il cliente, lasciandogli la Peugeot è il brand che fa maggiori volumi
E assorbiranno almeno il 20% delle possibilità di arricchire la dotazione. di vendita, davanti a Opel, Citroën e DS. Da
vendite totali dei modelli. Con la certezza, però, di vendergli gennaio a fine ottobre 2019 ha commer-
un’auto assolutamente sicura. cializzato, in Europa, 807.302 automobi-
li, con un leggero calo (-1,5%) sul 2018.
❱❭ L’altra importante novità
Peugeot di questi ultimi mesi è
la 208. Com’è stata accolta?
La quota di mercato nell’Ue nei primi 10
mesi di quest’anno è del 6,2%.

Con grande interesse. Al punto che


il problema non sono gli ordini, ma
la produzione. Al momento, chi ne
vuole una deve mettere mediamen-
te in conto un’attesa di quattro me-
si. Interessante anche la scelta degli
allestimenti e delle configurazioni
attuata dalla clientela. La 208 è mol-
to richiesta nelle versioni più ricche
e costose. Al punto che, oggi, oltre
la metà degli acquirenti ha ordinato

11
FORUM
Il M5S vuole rivoluzionare la Rca: punta a una sorta di “TripAdvisor delle compagnie”, così che i
potenziali nuovi clienti possano leggere le valutazioni (riferite anche all’equità e alla velocità dei
risarcimenti) espresse dagli altri utenti. Questo sistema migliorerà l’efficienza delle assicurazioni?

Rca: i voti dei clienti


ECCO LE VOSTRE OPINIONI
renderanno più efficienti le compagnie?
@ L’UNICA SOLUZIONE POSSIBILE
Sì, un TripAdvisor delle compagnie, fat-
to con i giudizi dei clienti, imporrà maggio-
@ SAREBBE ORA
L’attuale settore Rca è nato nel 1994,
con la liberalizzazione delle tariffe, e vede
za al cliente. Progetto promosso in pieno.
Roberto Jurzan, Sedriano (MI)

re efficienza. È l’unica soluzione per spin-


gere le imprese assicuratrici a velocizzare
i risarcimenti e a renderli davvero equi.
pochi gruppi dominare la scena attraverso la
canalizzazione forzata dei danneggiati verso
le carrozzerie convenzionate. Il TripAdvisor
@ COME PER GLI HOTEL
La trasparenza è tutto. Se il cliente può
scegliere la compagnia in base alle esperien-
Fabio Regali, Milano dei clienti sarebbe un’opportunità anche per ze altrui, il settore non può che migliorare. Le
mettere a nudo le riparazioni non eseguite a assicurazioni devono diventare come gli al-

@ TEMPISTICHE DA RISPETTARE
È vero che la legge impone tempisti-
che precise alle compagnie in materia di
regola d’arte, che penalizzano la sicurezza.
Sergio Gaetani, Roma
berghi e i ristoranti: chi ha vissuto un’espe-
rienza positiva, la comunicherà al mondo.
Francesco Castaldo, Afragola (NA)
rimborsi (30 giorni al massimo), ma il gua-
io è che le assicurazioni spesso non le ri-
spettano. A mio avviso, un portale dedicato
@ WEB, LA GRANDE ILLUSIONE
Il peccato originale di questa idea si
chiama internet. Dove una marea di frustra- @ CON DIRITTO DI REPLICA
L’idea è buona, ma la compagnia va
alle denunce può essere una buona idea ti scarica cattiverie sul prossimo. Finirebbe messa subito al corrente delle critiche. E de-
per… dare una mossa alle imprese. così anche con la Rca: poche persone se- ve avere diritto di replica sulla stessa piat-
Alessandro Francone, Roma rie e consapevoli, intente a raccontare il taforma internet. A sua volta, l’automobilista
proprio vissuto sul web; e un esercito di sfac- può ovviamente controreplicare. Con toni

@ UNA CHINA PERICOLOSA


La strada dei voti online darebbe il via
a una folle corsa a chi la spara più grossa
cendati pronti a sputare sentenze, probabil-
mente senza neppure possedere un’auto-
mobile e senza contraddittorio civile.
educati e civili, a beneficio di tutti.
Edilio Greco, Milano

su internet: automobilisti che causano in-


cidenti e che invece si atteggiano a vittime,
Giorgia Delizia, Prato
@ SOLTANTO IL PRIMO PASSO
Sul TripAdvisor delle compagnie siamo
lanciando fango sulle compagnie innocen-
ti; intermediari fasulli che si vantano di ri-
sarcire in tempi record, e così via. Proprio
@ CHI GIUDICA I GIUDICI?
Parliamo di colossi che fanno enormi
profitti. È positivo che ogni tanto vengano
d’accordo. Ma poi serve il colpo finale: in
qualsiasi momento, il cliente dev’essere li-
bero di abbandonare la compagnia per
come accade su YouTube o gli altri social. bacchettati da qualche cliente risarcito tar- trasferirsi in un’altra. Come nella telefonia,
Michele Leotta, Verona di e male. Servirebbe, però, una commissio- e a favore della massima concorrenza.
ne per sorvegliare la credibilità di chi dà i Davide Gallo, Bologna

@ UN AIUTO PREZIOSO, MA...


L’idea mi pare ottima: pubblichiamo
tutto sul web, in modo da mettere in luce
voti alle compagnie: i giudici dei giudici. Sa-
rebbe anche un’occasione per creare lavo-
ro, nuove figure professionali in Italia. @ UN BEL BOOMERANG
Se questa trovata diventasse mai real-
pregi e difetti delle compagnie. Tuttavia, ser- Emiliano Lo Presti, Palermo tà, sarebbe un danno. Le compagnie avreb-
virebbero rigidi controlli da parte di auto- bero tutto l’interesse a monitorare la piatta-
rità competenti. Penso all’Istituto di vigilan-
za sulle assicurazioni: potrebbe monitorare
tutti i giudizi, verificandone la veridicità.
@ STIMOLO IMPORTANTE
Dare un voto alle compagnie le spin-
gerebbe a farsi concorrenza: polizze, prezzi,
forma web (e anche il diritto di farlo), impie-
gando risorse. Costi poi riversati su noi auto-
mobilisti, sotto forma di aumenti tariffari.
Enrico Rossi, Firenze risarcimenti, e anche qualità dell’assisten- Alessia Rossi, Roma

IL PROSSIMO MESE IL TEMA SARÀ


I Paesi Bassi dal 2020 vogliono ridurre i limiti di Dite la vostra
velocità in autostrada portandoli a 100 km/h, contro Potete inviare la vostra opinione
entro il 23 dicembre 2019 a:
i 130 attuali. Che resterebbero in vigore esclusivamente forum@al-volante.com
dalle 19 alle 6 del mattino, quando il traffico si riduce indicando nome, cognome
e lo smog pure. Obiettivo, ridurre gli ossidi di azoto. e città. Soltanto i pareri più
L’idea olandese potrebbe funzionare anche in Italia? interessanti verranno pubblicati

12
GUIDA ALL’ACQUISTO SPECIALE NOVITÀ

2020 l’anno
della scossa
Sono soprattutto ibride o
elettriche le novità del 2020.
Nei prossimi mesi assisteremo
al loro “sbarco in massa”
nelle concessionarie

LAND ROVER
DEFENDER

FIAT
500e

SKODA
OCTAVIA
WAGON

14
E
lettriche o elettrificate. Ecco ti i gusti. Comprese le sportive. Tra in giro per il mondo. È il caso della
le novità che domineranno la le quali, però, abbondano i modelli nuova 500 elettrica, presto in pro-
scena nei prossimi mesi, “in- con propulsori più classici, come le duzione, che per la prima volta avrà
vadendo” letteralmente le conces- nuove BMW Serie 4, Ferrari Roma più di due porte (ma con una con-
sionarie. Sono auto che si muovo- e Jaguar F-Type (aggiornata). figurazione particolare) e dell’Audi
no esclusivamente “a pila” oppure IL TAM-TAM DELLE INDISCREZIONI A3. Non ci siamo limitati, comun-
che abbinano il motore termico a Di molte abbiamo già informazio- que, alle debuttanti del 2020. Nel-
una o più unità a corrente (le cosid- ni e foto ufficiali; di altre siamo sta- la rassegna che segue trovate an-
dette ibride: mild, plug-in o tradi- ti in grado di ricostruire l’aspetto che due pagine dedicate alle novi-
zionali che siano). Dalle citycar alle basandoci sulle indiscrezioni rac- tà più significative del 2021. Tra le
suv a sette posti, passando per le colte e sulle foto-spia dei prototipi quali spicca la Tonale, la prima suv
crossover, ce n’è davvero per tut- che “macinano” chilometri nei test compatta dell’Alfa Romeo.

MAZDA
MX-30

FORD
KUGA

VOLKSWAGEN
ID.3
OBBLIGO DI
BATTERIA
Dalle elettriche
“pure” alle ibride
(anche plug-in), ce
n’è per tutti i gusti:
berline, wagon,
suv, crossover, di
grandi, piccole o
medie dimensioni

15
GUIDA ALL’ACQUISTO SPECIALE NOVITÀ

FIAT 500e
Prima l’elettrica,
poi tutte le altre
N on rivoluziona il suo aspetto (tranne che
per l’aggiunta delle porte posteriori), il re-
sto sì. Costruita a Mirafiori, la nuova citycar
cresce di un paio di centimetri in larghez-
za e parecchio sotto il profilo tecnologico
e nelle finiture. Basata su una nuova piat-
taforma, è inizialmente proposta soltan-
to col motore elettrico.
SCEGLI TU L’AUTONOMIA CHE VUOI
Le batterie trovano posto nel pavimen-
to e sono di tipo modulare: si può sce-
gliere il “taglio” (e quindi l’autonomia)
e aggiungerne altre in seguito, ac-
quistandole o noleggiandole. Le ver-
sioni con motore termico arriveranno
solo dall’autunno, con l’uscita di sce-
na della 500 attuale prodotta in Polo-
nia: sotto il cofano ci sarà il recente 1.0
a tre cilindri a benzina, con o senza tur-
bo, anche mild hybrid. Quest’ultimo lo ve- IN CONCESSIONARIA DA
dremo nei primi mesi del 2020 anche nella LUGLIO 2020
Panda, al posto del collaudato 1.2 da 69 CV. DA CIRCA€ 30.000

HYUNDAI i10 La piccola che... ragiona da grande


La citycar coreana è stata profondamente ri- DOTAZIONE NIENTE MALE to, Apple CarPlay e delle funzioni BlueLink (co-
vista. Solo a cinque porte, più larga e bassa Ma è soprattutto nella tecnologia che questa me il controllo a distanza dello stato dell’auto,
di 2 cm, resta lunga 367 cm, con un passo piccola... fa la “grande”: è dotata fra l’altro di tramite app del cellulare). Confermati i motori:
maggiore di 4 (243 in totale). Baule di 252 frenata automatica d’emergenza, mantenimen- 1.0 a tre cilindri da 67 CV (poi anche a Gpl)
litri (come prima), ma ora con un fondo ad to in corsia, dispositivo anti-colpo di sonno. Il o 1.2 da 87 CV, con cambio manuale a cin-
altezza variabile: una rarità nella categoria. sistema multimediale dispone di Android Au- que marce o robotizzato; entrambi a benzina.
IN CONCESSIONARIA DA
GENNAIO 2020
DA CIRCA € 11.000

UN “NASO” PARTICOLARE
La mascherina è pronunciata,
le luci diurne sono rotonde e i
fari appuntiti. Interni moderni,
con schermo tattile di 8”

16
IN ARRIVO ANCHE...
● Mini La prima versione a pila
CON DUE PORTE IN PIÙ
Come si nota nel nostro rendering, della tre porte inglese è la Cooper SE
lo stile non cambia rispetto (consegne da marzo 2020, prezzi da €
all’attuale. Ma l’auto ha due 33.900): le batterie da 32,6 kWh sotto
piccole porte posteriori, che tunnel e divano non riducono lo spazio
si aprono controvento per le persone e i bagagli. Ha 184 CV e
promette fno a 270 km di autonomia.

● Smart Ora solo con motore


elettrico da 82 CV, si aggiornano
nel frontale la due posti fortwo (anche
cabrio) e la quattro porte forfour;
autonomia dichiarata, rispettivamente,
di 159 e 140 chilometri. Da € 25.027;
in concessionaria a gennaio 2020.

HONDA e
Una cittadina a batteria
Le linee di questa utilitaria elettrica lunga 390 SI PUÒ SCEGLIERE FRA DUE POTENZE
cm (ne scriviamo anche a pagina 126) sono Due i livelli di potenza (136 o 154 CV), sem-
ispirate al passato, ma il motore è elettrico, con pre con una coppia massima di 315 Nm; il
accumulatori da 35,5 kWh. Sufficienti, secon- secondo è riservato alla più ricca versione
do la casa, per un’autonomia di 220 km. La Advance (€ 38.500). Evoluto il sistema multi-
presa nel cofano consente ricariche rapide. mediale, che si può anche comandare a voce.
IN CONCESSIONARIA DA
SETTEMBRE 2020
MINIMALISMO ESTREMO DA € 35.500
La plancia è sottile e orizzontale,
con schermi affiancati. Gli
specchietti sono sostituiti da
telecamere e le quattro
porte hanno
maniglie a
scomparsa
o nascoste

17
GUIDA ALL’ACQUISTO SPECIALE NOVITÀ

TOYOTA YARIS
TUTT’ALTRO CHE ANONIMA
Caratteristici la fascia nera che
unisce i fanali a led e i passaruota
pronunciati. Elaborato il frontale,
con fari appuntiti e la mascherina
“aperta” nella parte inferiore

IN CONCESSIONARIA DA
GIUGNO 2020
DA CIRCA€ 16.000

Carattere e tecnologia
L a quarta generazione dell’utilitaria
giapponese, basata sull’inedita piat-
taforma TNGA-B (Toyota New Global Ar-
SISTEMA IBRIDO EVOLUTO
Due le versioni per l’Italia: quella a benzi-
na, col 1.0 a tre cilindri aggiornato (poco
chitecture), è tutta nuova: il frontale ag- più di 70 CV: il costruttore non ha ancora
gressivo e la parte posteriore solcata da comunicato i dati ufficiali), e la 1.5 ibrida
un’ampia fascia nera le conferiscono per- (circa 120 cavalli complessivi). In questo
sonalità. Una “iniezione” di dinamismo a caso, il 2.0 della Corolla (privato di uno
cui contribuiscono le dimensioni: la lun- dei quattro cilindri originari) è abbina-
ghezza (394 cm) è invariata, ma l’altezza to a due unità elettriche, integrate nella
(147) è diminuita di 4 cm, a fronte di una trasmissione automatica. La batteria, agli
crescita della larghezza (di 5 cm, 174 in ioni di litio anziché al nichel-metal idruro,
totale) e del passo (256 cm). pesa il 27% in meno ed è più efficiente.

HONDA JAZZ In Italia, solo ibrida


Anche la spaziosa utilitaria giapponese è arrivata alla PIÙ “PILE”, MENO VALIGIE IN CONCESSIONARIA DA
quarta generazione: nuova dalla prima all’ultima vite, A “rubare” un po’ di spazio ai bagagli è la batteria. Sul GIUGNO 2020
conserva forme quasi da monovolume e il divano con nostro mercato, infatti, l’auto arriva solo in versione ibri- € 21.000
DA CIRCA
la seduta sollevabile in verticale per agevolare il carico da: il quattro cilindri 1.5 è abbinato a un’unità elettrica.
di oggetti alti. In attesa che il costruttore renda nota la Normalmente, la vettura si muove sempre
scheda tecnica, si sa che la lunghezza (circa 400 cm) a corrente; solo oltre una certa velo-
non cambia di molto e che la capienza del baule si ri- cità il 1.5 si collega direttamente
duce (poco) rispetto a quella del modello oggi in listino. alle ruote anteriori, azionandole.

ANCHE “TIPO-SUV”
Le forme sono
semplici, ma poco
originali. La Crosstar
è la variante rialzata,
con tetto verniciato a
contrasto e protezioni
scure sui passaruota

18
IN ARRIVO ANCHE...
● Ford Fiesta ibrida La
versione “eco” arriva fra giugno e luglio
2020: un motorino d’avviamento
IN BELLA VISTA potenziato aiuta il 1.0 a tre cilindri in
Sportiveggiante anche accelerazione (si tratta di una soluzione
la plancia: volante a “mild hybrid”). Due le potenze: 125 o
razze sottili e schermo 155 CV. Prezzi indicativi da € 21.500.
di 10” a sbalzo
● Hyundai i20 A fine 2020
arriva la nuova generazione dell’utilitaria
coreana. Niente rivoluzioni: la casa
promette un design equilibrato e finiture
di qualità. A migliorare (e parecchio)
dovrebbe essere pure la precisione di
guida. Da circa € 15.500, anche a Gpl.

● Mitsubishi Space Star


A marzo 2020 scocca l’ora del restyling
per l’utilitaria giapponese: frontale più
aggressivo, sistema multimediale con
Apple CarPlay e frenata automatica
d’emergenza. Il 1.0 da 72 CV è anche
a Gpl. Da poco più di 12.500 euro.

OPEL CORSA-E È il turno dell’elettrica


Alle varianti a benzina o diesel si aggiunge UN ACCESSORIO... OBBLIGATORIO
quella a corrente: la sua piattaforma (in co- La vettura è già ordinabile. Tra gli optional, il
mune con Peugeot 208 e DS 3 Crossback) caricatore da 11 kW (€ 890) anziché 7,2:
permette di alloggiare la batteria nel pianale, viene montato in fabbrica e non si può acqui-
sottraendo così poco spazio al bagagliaio (di stare successivamente. Permette di sfruttare
267 litri, 42 in meno delle altre versioni). I la colonnine a corrente alternata più potenti,
136 CV rendono vivace lo scatto al semafo- riducendo di 180 minuti il tempo di ricarica
ro e permettono all’auto (secondo la casa) (altrimenti, di 8 ore e 15’). Con la corrente ● Renault Zoe A inizio 2020
uno “0-100” in 8,1 secondi. La velocità mas- continua, invece, l’auto accetta 100 kW: per iniziano le consegne di questa elettrica
sima è autolimitata a 150 km/h. fare il “pieno” è sufficiente una mezz’ora. rinnovata: frontale più personale, interni
IN CONCESSIONARIA DA migliorati e infotainment al passo con i
MARZO 2020 tempi. Con 108 o 136 CV (la batteria è
DA € 30.800 sempre di 52 kWh), per 395 o 386 km
di autonomia dichiarata. Da € 34.100.

FATE CASO AI DETTAGLI


Solo i paraurti specifici
identificano la versione elettrica.
Il cruscotto digitale è di 7’’

19
GUIDA ALL’ACQUISTO SPECIALE NOVITÀ

VOLKSWAGEN GOLF
Un “classico” A nche se realizzata sulla base del
modello attuale, è un’auto del
(eTSI) o ibride plug-in (eHybrid), con
potenze comprese fra 90 e 300 CV.
all’ottavo atto tutto nuova: a regime, la gamma si ar-
ticolerà su versioni a benzina (TSI), die-
FAMIGLIA... RISTRETTA
Confermate le varianti 4x4 e (in un
sel (TDI), a metano (TGI), mild hybrid secondo momento) la wagon; previ-
SCELTA OBBLIGATA
La carrozzeria è soltanto a
cinque porte. I fari, sottili
e “mossi” nella parte
inferiore, si prolungano
sui due lati del frontale

Seguici quì https://t.me/giornali_riviste_newspapers

IN CONCESSIONARIA DA
FEBBRAIO 2020
DA CIRCA € 21.000

VOLKSWAGEN ID.3 Sarà il “Maggiolino del XXI secolo”?


IN CONCESSIONARIA DA La casa parla di questa “media” elettrica (caposti- e privo di tunnel centrale) né al baule (di 385 litri).
GIUGNO 2020 pite di una futura nuova famiglia di modelli) come TRE “PILE” A SCELTA
DA CIRCA € 30.000 dell’erede ideale di vetture iconiche come il Mag- Il motore, da 204 CV, è sotto il piano di carico e
giolino e la Golf. Lunga 426 cm, è basata su una muove le ruote posteriori. Garantiti per otto anni (o
piattaforma inedita, ideata appositamen- 160.000 km), gli accumulatori offrono tre varian-
te: le batterie, inserite nel pianale, non ti di capacità: 45 kWh (330 km di autonomia, se-
“rubano” spazio all’abitacolo (mini- condo la casa), 58 kWh (420 km) o 77 kWh (550
malista, dominato da colori chiari km). Prevista pure una wall-box a prezzi vantaggiosi.

ATTENTA ALL’EFFICIENZA
La verniciatura bicolore e
le forme essenziali danno
alla carrozzeria un look
giovanile. Aerodinamici
il frontale privo di prese
d’aria e i cerchi “pieni”

20
sta, invece, l’uscita di scena delle ca-
brio e delle monovolume. Tanta la tec-
nologia: il cruise control adattativo
gestisce la velocità “leggendo” il per-
corso sulle mappe del navigatore.
“GIOCO” VISIVO
Il cruscotto digitale sembra
SEMPRE BEN RICONOSCIBILE proseguire nello schermo
Le fiancate, lisce, sono solcate centrale di 10’’. Minuscola la
da una nervatura all'altezza leva del cambio automatico
delle maniglie. Caratteristico
il profilo “a freccia” dei
massicci montanti posteriori

SEAT EL-BORN IN CONCESSIONARIA DA


NOVEMBRE 2020
Doppia identità DA CIRCA € 33.000

Spagnola... all’anagrafe, ma tedesca di TU PARLA, LEI TI UBBIDIRÀ


fatto (nasce nella fabbrica di Zwickau, Collegando l’auto a una colonnina ra-
in Sassonia), questa crossover elettri- pida con corrente continua a 100 kW il
ca condivide la stessa meccanica del- “pieno” richiede 47 minuti. L’abitacolo
la Volkswagen ID.3 (nella pagina ac- è spazioso, con comandi disposti razio-
canto). Secondo la casa, i 204 CV del nalmente: i (pochi) tasti sono tutti nel-
motore le permettono uno “0-100” in la parte alta della plancia, e molte del-
7,5 secondi, e gli accumulatori (da 62 le funzioni si possono comandare dallo
kWh) un’autonomia media di 420 km. schermo centrale di 10’’ o con la voce.
QUESTO PROTOTIPO NON MENTE
Semplici gli interni, con la plancia sottile.
Vetri ampi, cofano corto, ruote di 20’’:
la concept anticipa in modo
fedele il modello definitivo

21
GUIDA ALL’ACQUISTO SPECIALE NOVITÀ

OCTAVIA
SKODA
WAGON

UN PO’ PIÙ “CATTIVELLA”


IN CONCESSIONARIA DA Il frontale è reso più dinamico dalla
APRILE 2020 mascherina sporgente e dai fari
€ 23.000
DA CIRCA sottili. A scelta, inserti in tessuto,
Alcantara o legno per la plancia

SEAT LEON Sportiva sì, ma anche ibrida


La quarta generazione della media spagno- di A3 e la Volkswagen Golf), promette pro- dello comprende varianti ibride “leggere”
la non viene stravolta nell’aspetto, ma sotto gressi in termini di guidabilità e di consumi. e plug-in. Che si affiancano a versioni spor-
la pelle cambia parecchio: realizzata sulla “VERDE” O “RACING”? SCEGLI TU tive, probabilmente con il marchio Cupra e
piattaforma MQB (che condivide con l’Au- Per la prima volta, la gamma di questo mo- potenze prossime alla soglia dei 300 CV.
SI DÀ UN CERTO TONO
Mascherina ingrandita,
fari più sottili: la vettura
spagnola dovrebbe
avere questo look

IN CONCESSIONARIA DA
APRILE 2020
€ 22.000
DA CIRCA

22
IN ARRIVO ANCHE...
● BMW 2 Gran Coupé
Base e meccanica in comune con la Serie
1 per questa quattro porte lunga circa 450
cm. È una berlina “quasi coupé”: sotto, la
nostra ricostruzione. Attese la sportiva
M235i xDrive da 306 CV e un’ibrida
plug-in. Da aprile 2020, da € 32.300.

FORME PIÙ DECISE


La fiancata, con nervature
marcate, ricorda quella della più grande Superb.
I sottili fanali orizzontali sostituiscono quelli verticali ● Ford Focus 1.0 Hybrid
Anche per questa media è in arrivo una

Prova di maturità versione mild hybrid: il 1.0 a tre cilindri


turbo a benzina è collegato (con una
cinghia) a un piccolo motore elettrico, per

L a quarta edizione della vettura ce-


ca, che nel look s’ispira più che in
passato alla “sorella maggiore” Su-
re MQB evoluta, alleggerita di 50
kg e rivista per realizzare varianti
ibride plug-in a benzina. Sono quel-
una potenza totale di 155 CV. In vendita
a giugno 2020, da € 25.000 (indicativi).

perb, debutta in versione wagon. le col 1.4 turbo abbinato a un mo- ● Hyundai i30
PUNTA MOLTO SULLA QUALITÀ tore elettrico, per 204 oppure 245 Tempo di aggiornamenti per la coreana:
L'auto cresce in lunghezza (di 2 cen- cavalli complessivi. Stesso carburan- ad accompagnare i ritocchi alla linea,
resa più sportiva dalla calandra
timetri, per un totale di 469) e nel te per le ibride “leggere” (con il 1.0 esagonale ampia e sporgente, è attesa
baule (ora di 640 litri). Nell’abitaco- a tre cilindri o il 1.5 a quattro) e per un’ibrida plug-in. In concessionaria
lo (spazioso), materiali piacevoli al il 2.0 da 190 CV. A gasolio c'è un dall’estate 2020, da circa € 20.000.
tatto e finiture curate. La vettura è 2.0 da 116, 150 o 200 cavalli; a me-
realizzata sulla piattaforma modula- tano, il 1.5 con 131 CV. ● Kia Ceed SW Plug-in
Versione ecologica in arrivo a giugno
2020, con un 1.6 a benzina da 105 CV
AUDI A3 Ecologica e più accogliente abbinato a un motore elettrico con 60,5
cavalli. Le batterie (da 8,9 kWh)
Disponibile, al debutto, con carrozzeria a ANCHE PER CHI CERCA EMOZIONI consentono, dice la casa, fino a 58 km
quattro o a cinque porte, nasce sul pianale Varianti mild-hybrid e ibride plug-in del in elettrico. Da circa 36.000 euro.
attuale, alleggerito, irrigidito e modificato quattro cilindri 1.5 turbo a iniezione di-
con un aumento del passo e della carreg- retta di benzina caratterizzano la gamma
giata (a vantaggio dello spazio a bordo). a basse emissioni; le sportive S3 e RS3,
L’abitacolo si preannuncia assai tecnologi- in arrivo in un secondo momento, sono
co, con la strumentazione digitale. invece dedicate a chi ama le prestazioni.
IN CONCESSIONARIA DA
MARZO 2020 SPORTIVA
DA CIRCA € 27.000 Nel nostro disegno, i fari con
"scalino" pronunciato e la
fiancata muscolosa sono
gli elementi di spicco ● Mercedes A 250 e
L’ibrida ricaricabile ha sotto il cofano un
1.3 turbo a benzina da 160 CV abbinato
a un motore elettrico da 102 (potenza
combinata di 218); viaggiando solo a
corrente, l’autonomia dichiarata
è di 69 km. Da gennaio, da 42.397 euro.
GUIDA ALL’ACQUISTO SPECIALE NOVITÀ

HA CARATTERE
I fari bombati sono più in alto
rispetto alla mascherina con
griglia a trama esagonale

FORD PUMA IN CONCESSIONARIA DA

Unisce sportività e praticità GENNAIO 2020


DA € 22.750

C rossover dalle linee morbide e di-


namiche, derivata dalla Fiesta, ha
un look sportivo ma è anche pratica.
cm. E il copribagagli si solleva col por-
tellone, quest’ultimo azionabile elet-
tricamente (optional a 600 euro).
frenata automatica d’emergenza, si-
stema che evita l’uscita dalla corsia e
mantiene al centro della stessa. Al de-
Solo per fare un esempio, il baule (di C’È ANCHE IBRIDA butto c’è solo il 1.0 a benzina da 125
ben 523 litri) dispone di un pozzetto Abbonda la tecnologia votata al CV, anche in versione ibrida “leggera”
per trasportare oggetti alti anche 115 comfort e alla sicurezza: cruise control, (sempre con 125 oppure 155 CV).

JEEP RENEGADE PLUG-IN La 4x4 ricaricabile anche dalla spina


La versione ibrida plug-in è indistinguibile dal- 50 KM A EMISSIONI ZERO tonomia di 50 km a emissioni zero. Fra le
le altre: eroga 190 o 239 CV, a seconda della A muovere quelle posteriori provvede un numerose modalità di guida, anche quella
potenza (130 o 179 CV) del quattro cilindri 1.3 motore elettrico (da 60 CV), che spinge per far ricaricare le batterie dal 1.3 (utile
turbo a benzina, abbinato al cambio automati- fino a 130 km/h. Secondo la casa, le bat- per arrivare nelle Ztl con le “pile” cariche)
co a sei marce e dedicato alle ruote anteriori. terie da circa 10 kWh consentono un’au- e una riservata alla guida in fuori strada.

IN CONCESSIONARIA DA
MAGGIO 2020
€ 35.000
DA CIRCA

SOLO PER LEI


La presa di
ricarica è sul lato
sinistro. Il cruscotto
è specifico e
mostra anche
la percentuale
di ricarica e la
potenza usata
e recuperata

24
IN ARRIVO ANCHE...
● DS3 Crossback E-Tense
È la variante a batteria dell’originale
crossover di lusso francese. A trazione
anteriore e con 136 CV, nel pianale
SPAZIO E LUCE nasconde un’accumulatore da 50 kWh,
Arioso l’interno, con una che promette 320 km di autonomia.
plancia classica che Da € 39.600, consegne da gennaio 2020.
include lo schermo di 8"

● Skoda Kamiq G-Tec


Per la crossover arriva il 1.0 a metano da 90
CV. Il cambio è manuale a 6 marce. I 9 litri del
serbatoio della benzina sono per le
emergenze: le bombole contengono 13,8 kg
di gas (410 km di autonomia dichiarata). Da
febbraio 2020, a circa € 23.000.
LINEE FILANTI
Un po’ coupé e un po’
suv, lunga 421 cm, alta
154 e larga 181, ha linee
atletiche, col tetto inclinato
nella parte posteriore

KIA e-SOUL Due versioni, solo a corrente ● Volkswagen T-Roc


La terza generazione della crossover coreana MEGLIO VIAGGIARE LEGGERI Cabriolet Una crossover a due
è venduta in Europa solo con motore elettri- L’abitacolo è spazioso; non così il baule di 315 porte e con la capote in tessuto che si
co. Due le varianti: Mid Range (136 CV, batte- litri. Evoluto il sistema di recupero d’energia, apre elettricamente (fino a 30 km/h)
rie da 39,2 kWh e 276 km di autonomia uffi- la cui intensità si regola manualmente o la- in 9 secondi. Il baule? Appena 284 litri.
ciale) e Long Range (204 CV, 64 kWh e 452 sciando fare all’elettronica, in base a quan- Da 116 a 300 CV, anche 4x4. Dalla
km). Per entrambe la garanzia è di 7 anni o to rilevato dal radar anteriore e all’andamento primavera 2020; da € 28.000 indicativi.
150.000 km e copre anche la parte elettrica. della strada “letto” nelle mappe del navigatore.
IN CONCESSIONARIA DA
FEBBRAIO 2020
DA CIRCA € 39.500

DOPPIO DISPLAY
Il cruscotto è tutto digitale e
il valido infotainment ha uno
schermo di 10,3’’. Uno sportello
nasconde la presa di ricarica

25
GUIDA ALL’ACQUISTO SPECIALE NOVITÀ

MAZDA MX-30 IN CONCESSIONARIA DA


SETTEMBRE 2020
DA € 34.900

La prima “a pile”
Q uesta crossover lunga 440 cm nasce sulla
base della CX-30 ed è la prima auto elet-
trica prodotta dal costruttore giapponese.
Ha un motore da 143 CV dedicato alle ruo-
te anteriori e batterie (sotto il pavimento) da
35,5 kWh, che consentono un’autonomia di-
chiarata di 200 km. Non troppi, in paragone
alle dirette rivali (che, però, costano di più).
SE TI AFFRETTI PUOI AVERE LA WALLBOX
Per chi ha l’ansia di restare “a secco”, in un
secondo tempo arriverà una variante dota-
ta di un generatore di corrente mosso da
un motore rotativo a benzina. L’allestimento
speciale Launch Edition si può già prenota-
re versando un anticipo di 1.000 euro (rim-
borsabili se non si procede all’acqui-
sto): di serie, tra l’altro, offre i fa-
ri a matrice di led, i sedi- APRE LA STRADA
li rivestiti in ecopel- Le linee anticipano
quelle di altri futuri
le, i cerchi in lega
modelli. Le porte si
di 18’’, l’head-up di- aprono ad armadio:
splay e una wallbox quelle posteriori,
da 7,4 kW da instal- più piccole, solo
lare nel box di casa. dopo le anteriori

PEUGEOT 3008 PLUG-IN C’è anche a trazione integrale


Anche per la crossover francese arriva la automatico a otto marce e a un motore elet-
variante ibrida ricaricabile. Già ordinabile, trico. La 4x4 dispone di una seconda unità a
è disponibile in due versioni: Hybrid (225 corrente per le ruote posteriori, che migliora
CV e trazione anteriore) o Hybrid4 (299 ca- la motricità anche sull’asfalto asciutto, come
valli, trasmissione 4x4, 5.500 euro in più). fa capire lo “0-100” (dichiarato) di appena
CHE SCATTO, CON TRE MOTORI! 5,9 secondi. Le batterie hanno una capaci-
In entrambe, le ruote anteriori sono mosse da tà di 13,2 kWh e promettono di far percorre-
un 1.6 turbo a benzina abbinato a un cambio re fino a 59 chilometri in modalità elettrica.
IN CONCESSIONARIA DA
FEBBRAIO 2020
DA € 44.430

TOCCHI
ESCLUSIVI
La griglia con
trama in rilievo,
le prese d’aria
“cieche” e
la grafica di
cruscotto e
display centrale
sono specifiche

26
IN ARRIVO ANCHE...
● Kia e-Niro La variante solo a
batteria della crossover coreana non
debutta prima di aprile 2020. I 64 kWh
degli accumulatori promettono fino a 455
km di autonomia e uno “0-100” in 7,8
secondi. Ampio il bagagliaio: 451 litri.
Atteso un prezzo di almeno € 40.500.

● Opel Grandland X
L’ibrida ricaricabile Hybrid4 è basata
sulla meccanica della 3008 (descritta
nella pagina accanto). Ha 299 cavalli,
TIENE ALL’AMBIENTE promette 50 km senza emissioni ed
Come nelle più recenti è già ordinabile, in un’unica ricca versione
auto della casa, la che costa 46.900 euro. Da inizio 2020.
plancia è sottile. Per
molti componenti si è
fatto uso di materiali
riciclati. Originale
la consolle rialzata
per il selettore di guida

KIA XCEED PLUG-IN ● Suzuki S-Cross e Vitara


Prima “alla spina” Le due crossover sono le prime a ricevere
i nuovi motori con tecnologia ibrida a 48
poi a benzina volt. Si parte a inizio anno con la S-Cross,
poche settimane dopo tocca alla Vitara.
La variante “eco” della crossover
Anche a trazione integrale. Prezzi
coreana (in prova a pagina 86
indicativi a partire da 20.000 euro.
con motore diesel) sfrutta la mec-
canica della “cugina” Niro: un’unità
a corrente la muove a zero emissio-
GRIGLIA FINTA IN CONCESSIONARIA DA
ni per quanto permesso dalla batteria GIUGNO 2020
La plug-in presenta
da 8,9 kWh (secondo la casa, circa € 37.500
DA CIRCA
paraurti specifici
60 km). Poi, subentra il 1.6 a benzi-
e una mascherina
na, abbinato a un cambio robotizzato
chiusa. La presa
a doppia frizione a sei marce. Com-
di ricarica è nella
binati erogano 141 CV e 265 Nm di
fiancata sinistra
coppia massima: sufficienti per uno
“0-100” (dichiarato) di 10,8 secondi.
ANCHE IBRIDA “LEGGERA”
Per questo modello, comunque,
è in vista pure un’altra ver-
sione “verde”: a marzo ar-
riva la mild hybrid col die-
sel 1.6 in due livelli di
potenza (116 o 136 CV).

27
GUIDA ALL’ACQUISTO SPECIALE NOVITÀ

MERCEDES GLA
“Liscia”, frizzante o “verde”?
C ome la vettura che sostituisce, an-
che la seconda generazione della
crossover più piccola del costruttore
per la prima volta, l’ibrida plug-in.
GAGLIARDA LA “BIMOTORE”
Quest’ultima variante è a trazione an-
tedesco deriva da una Classe A (in teriore: il 1.3 turbo da 160 CV è ab-
questo caso, quella lanciata nel binato a un’unità elettrica da 102 (in-
2018). Lunga 449 cm e più alta di 10, tegrata nel cambio robotizzato a dop-
ha una posizione di guida rialzata e pia frizione e 8 marce) per una poten-
maggiore spazio sul divano. I motori za combinata di 218 CV. La batteria
sono a benzina e a gasolio (da 116 a ha una capacità di 15,6 kWh. Raffina-
224 CV) ed è disponibile con la tra- to e connesso al web, il sistema mul-
zione anteriore o l’integrale. Più avan- timediale Mbux supporta anche i co-
ti sono attese le sportive AMG (col mandi vocali: per attivarlo basta pro-
2.0 turbo da 306, 387 o 421 CV) e, nunciare le parole “Hey Mercedes”.

VOLVO
XC40 RECHARGE
All’avanguardia
nell’infotainment
È il primo modello della famiglia Re-
charge, che nella gamma della casa
svedese identifica quelli ricaricabili
(ibridi plug-in o elettrici, ognuno dei
quali gode di un anno di elettricità gra-
tis): si tratta della versione a emissio-
ni zero della compatta crossover, con
IN CONCESSIONARIA DA
GIUGNO 2020 due motori (uno per asse) che eroga-
DA QUI L’ARIA NON ENTRA PIÙ no ben 408 CV totali. La batteria da 78
€ 55.000
DA CIRCA
Questa variante “a pile” si riconosce dall’assenza kWh promette di percorrere oltre 400
della griglia nel frontale, sostituita da km. E il passaggio da 0 a 100 km/h ri-
un pannello in tinta. Dietro chiede 4,9 secondi dichiarati.
spicca la mancanza del
UN BAULETTO IN PIÙ
terminale di scarico Quest’auto è la prima Volvo con un
sistema multimediale basato
su Android al posto di quello
mosso da Windows delle “so-
relle”: dovrebbe essere più
rapido e offrire una migliore
integrazione con app e cel-
lulari. Sotto il cofano c’è un
vano di circa 30 litri: utile
per riporre il cavo di ricarica.

28
IN CONCESSIONARIA DA
GIUGNO 2020
DA CIRCA€ 32.000

MASSICCIA?
NON PROPRIO
Le forme,
ricostruite sulla
base di “foto
spia”, sono
levigate e i fari
ampi. Più che una
suv, ricorda una
media rialzata

IN ARRIVO ANCHE...
● BMW X1 plug-in La
xDrive25e è la variante ibrida plug-in
della suv tedesca. Il motore a batteria
muove le ruote posteriori e l’autonomia in
elettrico è di 57 km. Davanti c’è un tre
cilindri 1.5 turbo; insieme erogano 220
CV. Da aprile 2020 a € 45.000 indicativi.

FA SUL SERIO
Anche questa
ibrida ricaricabile
da una presa è
JEEP COMPASS PLUG-IN offerta in versione
Trailhawk, per il
Il sistema 4x4 è evoluto fuori strada
impegnativo
La variante ibrida ricaricabile di questa comoda suv compatta segue
di poche settimane la Renegade Plug-in (ne scriviamo a pagina 24),
con cui condivide la meccanica. Come la “sorella minore”, non si di-
stingue dalle altre versioni se non per il doppio sportellino (uno per
fiancata: a destra si fa il “pieno” di benzina, a sinistra di corrente).
CON DUE LIVELLI DI POTENZA
Il 1.3 turbo (da 130 o 179 CV) è dedicato alle ruote anteriori; a
quelle posteriori provvede un motore elettrico, che promette 50 chi-
lometri a zero emissioni. La potenza combinata è di 190 o 239 CV.
IN CONCESSIONARIA DA
GIUGNO 2020
€ 38.000
DA CIRCA
29
GUIDA ALL’ACQUISTO SPECIALE NOVITÀ

KUGA
IN CONCESSIONARIA DA
FORD GENNAIO 2020
DA € 28.750
SPORTELLO RIVELATORE
Le forme sono sportiveggianti, con
lunghi fari a mandorla. La plug-in ha la
presa di ricarica nel parafango sinistro

Un bel “tris” di ibride


B asata sulla Focus più recente, la
nuova edizione della crossover
americana “fa il pieno” di tecnolo-
ne in corsia (funziona anche in as-
senza di strisce bianche sull’asfalto).
NON TUTTE ALLO STESSO TEMPO
190 CV (o, in variante mild hybrid,
da 150). L’ibrida ricaricabile ha un
2.5 a benzina (per 225 CV totali) e
gia: il cruise control adattativo ge- Già ordinabile, è offerta con un 1.5 assicura 50 km in elettrico; lo stesso
stisce arresti e ripartenze, lavoran- turbo a benzina (150 CV) o diesel quattro cilindri si ritrova nell’ibrida
do assieme al sistema che mantie- (120). A gasolio c’è anche un 2.0 da “normale” (autunno 2020).

HYUNDAI TUCSON All’erede è rimasto solo il nome


L’erede della suv media del marchio core- ANCHE NELLE VERSIONI “ECO” un secondo momento la “bimotore” plug-
ano ne conserva il nome, ma riceve forme Poche, per ora, le indiscrezioni sui moto- in, ma sono previste pure varianti a trazio-
ben più sportiveggianti e una meccanica ri: attesi a una conferma i 1.6 a benzina ne integrale anziché solo anteriore. Inedito,
completamente nuova. La lunghezza do- o diesel, anche in versione ibrida “legge- infine, il sistema multimediale, concepito
vrebbe mantenersi attorno ai 450 cm. ra” con tecnologia a 48 volt. Debutterà in per gestire svariate funzioni dal cellulare.
IN CONCESSIONARIA DA OCCHI PICCOLI,
DICEMBRE 2020 BOCCA GRANDE
DA CIRCA € 25.000
Fari affilati, grande
mascherina e fiancate
muscolose nella nostra
ricostruzione basata
su foto-spia

30
IN ARRIVO ANCHE...
● Citroën C5 Aircross
La variante ibrida plug-in di questa
crossover arriva all’inizio del 2020, con
prezzi da 41.550 euro. Il 1.6 turbo a
benzina e il motore elettrico erogano
224 CV complessivi; trazione anteriore e
50 km (dichiarati) a zero emissioni.

LO RUOTI PER CAMBIARE MARCIA


Razionale la plancia e originale il selettore
a rotella del cambio automatico. Il cruscotto
è digitale. La zona posteriore, raccolta e
“scolpita”, accoglie grandi fanali orizzontali

● Skoda suv elettrica


La versione definitiva debutta al Salone di
Ginevra 2020, in attesa di essere messa in
vendita a fine anno. Lunga circa 470 cm,
precede una variante coupé, anticipata
dalla concept Vision iV (nella foto sotto).
Prezzi: da poco meno di 50.000 euro

CUPRA FORMENTOR
PREFIGURAZIONE FEDELE
Il modello di serie sarà sostanzialmente
uguale alla concept che vedete in queste
immagini. Convenzionale la plancia

IN CONCESSIONARIA DA
NOVEMBRE 2020
La prima di un nuovo corso DA CIRCA € 50.000

Questa suv ibrida plug-in dalle forme ag- FINO A 50 KM A CORRENTE pia frizione: secondo la casa, con le batte-
gressive, animate da evidenti nervature, è la È spinta da un 1.5 turbo a benzina abbina- rie cariche la vettura può percorrere fino a
prima auto del marchio sportivo della Seat to a un’unità elettrica (per 245 CV com- 50 km. Possente la frenata, assicurata da un
non derivata da un modello già esistente. plessivi) e a un cambio robotizzato a dop- impianto della specialista italiana Brembo.

31
GUIDA ALL’ACQUISTO SPECIALE NOVITÀ

LAND ROVER DEFENDER IN CONCESSIONARIA DA


MARZO 2020
DA € 51.400 DETTAGLI CHE RESTANO
Tra i tanti richiami stilistici
al modello “storico”
(approfondiamo il tema
a pagina 126) anche
i parafanghi piatti
nella parte superiore

FORD EXPLORER
Sette posti e solo plug-in IN CONCESSIONARIA DA
MAGGIO 2020
Questa maxi-suv lunga più di 5 metri
offre sette posti, finiture curate e tanta
DA CIRCA € 70.000 tecnologia per la sicurezza e il comfort:
GLI ELETTRONI VANNO QUI
ha pure il sistema di parcheggio auto-
L’auto è imponente, ma le nervature
matico in entrata e uscita, 12 portabi-
nelle fiancate e i montanti
bita, vani per ben 123 litri e tendine ad
neri la rendono meno
azionamento elettrico. Ripiegando
massiccia. Pratica la
la seconda e la terza fila di sedi-
presa di ricarica
li si ottiene una capacità di ca-
rico di 2274 litri.
CAMBIO A 10 MARCE
Ha un V6 3.0 biturbo a ben-
zina, che lavora assieme a
un motore elettrico da 100
CV (per una potenza com-
plessiva di 450 cavalli e
una coppia di 840 Nm). La
trasmissione è automatica a
dieci rapporti, la trazione 4x4.
Con le batterie (da 13,1 kWh)
cariche, secondo la casa si per-
corrono 40 km col motore spento.

32
FEDELE ALLA TRADIZIONE
Anche la tre porte mantiene i
classici vetri “alpini” inseriti
nel tetto bianco. Originale il
pannello verniciato nel finestrino

È già diventata un “classico”


IN ARRIVO ANCHE...
E redita il nome e lo stile: tutto il re-
sto è nuovo. Niente più telaio se-
parato dalla carrozzeria e assali rigi-
IN DUE LUNGHEZZE
È già ordinabile nelle versioni a cinque
porte (la 110, lunga 502 cm inclusa la
● Jeep Gladiator È il pick-up
basato sulla fuoristrada Wrangler: lungo 554
cm, ha cinque comodi posti. È mosso dal
di: la vettura (scocca autoportante e ruota di scorta esterna) o a tre (la 90, 3.0 V6 diesel da 260 CV (incerto l’arrivo del
sospensioni a quadrilatero davanti e 44 cm e 6.000 euro in meno, sarà in 2.2 da 200) e può trainare quasi 3500 kg
a bracci multipli dietro) deriva dalla concessionaria in giugno). A benzina (altri 725 possono stare nel cassone).
Discovery. La casa assicura che, no- ci sono il 2.0 turbo da 300 CV e il 3.0 Dall’autunno 2020, da circa € 70.000.
nostante il comfort garantito sull’a- ibrido “leggero” con 400; a gasolio
sfalto, questa rimane la sua auto più il 2.0 da 200 o 241 cavalli. Per tutte,
performante in fuori strada. trazione 4x4 e cambio automatico a
otto marce. Le molle ad
aria (€ 1.620, soltanto per
la tre porte) permettono
guadi fino a 90 cm.

ANCHE A SEI POSTI ● Jeep Wrangler plug-in


Moderna la plancia, Attorno a settembre esordisce nelle
con la leva del cambio concessionarie l’ibrida ricaricabile: alle
in posizione rialzata. Al invariate capacità in fuori strada si
posto del tunnel con i aggiunge la possibilità di percorrere circa
vani (€ 210) si può avere 50 km a zero emissioni. A tre o a cinque
un mini-sedile (€ 900) porte, da non meno di 65.000 euro.

MERCEDES GLE COUPÉ


Tutta nuova (tranne la formula)
Dopo soli cinque anni va in pensione la più grande suv-coupé del-
la casa tedesca: il nuovo modello è lungo 494 cm e, a dispetto
del taglio discendente del tetto, promette interni spaziosi. Il
baule è di 655 litri (1790 col divano ripiegato).
“INTEGRALI” E AUTOMATICHE
I motori sono 3.0 a sei cilindri in linea: a gasolio da 272 CV
(350 d) o 330 (400 d); l’ibrida a benzina (53 AMG) ne ha
435. Per tutte, trazione 4x4 e cambio automatico a 9 marce.

LA “FACCIA” NON LA TRADISCE IN CONCESSIONARIA DA


Il massiccio frontale verticale è quello di tutte le FEBBRAIO 2020
GLE; ma il lunotto è inclinato come nelle coupé DA CIRCA € 75.000

33
GUIDA ALL’ACQUISTO SPECIALE NOVITÀ

IN CONCESSIONARIA DA
APRILE 2020
DA € 83.000

FENDE BENE L’ARIA


Il tetto abbassato e il lunotto inclinato
AUDI E-TRON SPORTBACK danno slancio alla carrozzeria (ottima
l’aerodinamica, col Cx di 0,25)
Più sportiva, sempre “verde”
L a nuova “suv-coupé” elettrica
condivide con la “sorella” da cui
deriva gran parte della carrozzeria
313 CV per la 50 e di 408 per la 55).
RICARICA RAPIDA IN MEZZ’ORA
Secondo la casa, la batteria da 95
la all’80% bastano 30 minuti da una
colonnina da 150 kW. Inediti i fari a
led Digital Matrix, con un milione di
(abbassata, però, di 1 cm), la trazio- kWh sotto il pianale (il baule misura microspecchi. Per la 55, i dati ufficia-
ne 4x4 e i due motori a corrente (la da 615 a 1655 litri) consente di per- li sono di 5,7 secondi per lo “0-100”
potenza massima complessiva è di correre fino a 446 km; per rigenerar- e 200 km/h di velocità di punta.

ASTON MARTIN DBX C’è sempre una prima volta...


Alle tradizionali coupé e spider spor-
tive ad alte prestazioni, la casa ingle-
se affianca per la prima volta una suv.
Rivale della Lamborghini Urus e del-
la Bentley Bentayga, la vettura (lunga
504 cm, larga 200 e alta 168) è spin-
ta da un 4.0 V8 biturbo da 550 CV e
800 Nm di coppia massima. Da vera
supercar le prestazioni: tra i dati uffi-
ciali spiccano i 4,5 secondi per lo “0-
100” e i 290 km/h di velocità massima.
NON TEME GLI STERRATI
Le sospensioni pneumatiche consen-
tono di rialzare l’auto di 4,5 cm in fuori
strada o di abbassarla di 5 cm in velo-
IN CONCESSIONARIA DA
cità. La trazione è 4x4, col differenzia-
GENNAIO 2020 le posteriore a controllo elettronico per
DA € 199.500 migliorare la tenuta nella
MOLTO BRITISH guida sportiva e la presa
I fari e la mascherina danno all’imponente suv sul terreno in “off-road”.
un carattere inconfondibile. Lussuosi gli interni, Grande il baule, dalla ca-
a cinque posti. Il cruscotto (di 12,3”) è digitale pacità minima di 632 litri.

34
HA STILE E PERSONALITÀ
Elegante il portellone, con lo spoiler a becco
d’anatra. Ricercati gli interni; i tre schermi IN ARRIVO ANCHE...
servono cruscotto (12,3”), navigatore e “clima” ● Audi Q7 55 TFSI e plug-
in La versione ibrida ricaricabile della
grande suv tedesca utilizza il 3.0 TFSI
a sei cilindri a V e un motore elettrico
con accumulatori da 17,3 kWh. La
potenza complessiva è di 449 CV. In
primavera, da circa 80.000 euro.

● Maserati Levante Verso


fine 2020 arriva l’aggiornamento della
suv italiana, nelle linee e negli interni.
Tante le novità di sostanza: dall’ibrida
leggera alla nuova generazione
di aiuti alla guida. Attesa pure un’ibrida
plug-in. Prezzo: da circa € 80.000.

● Volvo XC90 La nuova


generazione, in arrivo nella seconda
FORD MUSTANG MACH-E IN CONCESSIONARIA DA metà del 2020 (prezzi indicativi da
FINE 2020
70.000 euro), è basata su un’inedita
Rivoluzione in famiglia DA CIRCA € 60.000
piattaforma. Realizzata negli Usa assieme
Prima elettrica con carrozzeria da suv del batterie agli ioni di litio: 75,7 o 98,8 kWh, alla S60, ha sistemi di guida autonoma e
marchio americano, questa sportiva lunga per 370 o 600 km di autonomia ufficiale. versioni elettriche e ibride a benzina.
471 cm ha un look ispirato a quello del- HA UN TABLET COME SCHERMO
la celebre GT. I motori (uno nelle versioni L’abitacolo ha forme semplici ed essenziali;
a trazione posteriore, due nelle 4x4) offro- d’impatto il display tattile di 15,5” vertica-
no da 258 a 465 CV. Doppia scelta per le le del nuovo sistema multimediale Sync 4.

MANIGLIE? NO, GRAZIE


Le linee muscolose e filanti,
esprimono dinamismo. Le
porte (prive di maniglie) si
aprono con lo smartphone.
Assai inclinato il lunotto

35
GUIDA ALL’ACQUISTO SPECIALE NOVITÀ

BMW SERIE 4 COUPÉ


Una “bocca” mai vista
L a seconda edizione del-
la coupé tedesca ha li-
nee rese aggressive dalle
della Serie 3: motori a quat-
tro o a sei cilindri (a benzi-
na o a gasolio, con l’aggiun-
lunghe nervature in eviden- ta di un ibrido ricaricabile a
za nel cofano e nelle fian- benzina), trazione posterio-
cate. Grandi le prese d’a- re o 4x4. Per la versione più
ria e assai vistosa la masche- sportiva (la M4), spinta dal
rina verticale che conferisce 3.0 a sei cilindri con poten-
grinta al frontale. za attorno ai 500 CV, si par-
ANCHE LEI “A PILE” la di due varianti di trazione:
Per gli interni è atteso lo sti- posteriore, in abbinamento
le rigoroso e sportivo carat- al cambio manuale a sei mar-
teristico del marchio, con la ce, oppure integrale xDrive,
consolle rivolta verso il gui- con la trasmissione automa-
datore e il cruscotto digita- tica a otto rapporti. Per la
le ben raccordato al display versione elettrica, che do-
del sistema multimediale. La vrebbe essere siglata i4, c’è
meccanica riprende quella da aspettare fino al 2021.

AUDI A5 Cambia sotto la pelle


Per le tre versioni di questo modello (ol- 3.0 V6 da 231 o 286 CV) sia la varian-
tre alla Coupé, nella foto, ci sono la Ca- te omologata come ibrida: in questo
briolet e la Sportback a cinque porte) è caso la potenza del “duemila” scende
tempo di ritocchi. Sono nell’abitacolo le a 163 CV, e un’unità elettrica recupera
modifiche più importanti: in particolare, energia nei rallentamenti per ricaricare
nuovo il sistema multimediale, che ora si la batteria a 12 V (che non contribuisce
controlla da un monitor a sfioramento. alla spinta). Lo stesso schema è adottato
SPORTIVISSIMA A GASOLIO dall’ibrida a benzina da 190 CV, mentre
Già ordinabili sia le versioni a gaso- la “cattivissima” S5 (diesel, da 347 CV)
lio “classiche” (2.0 da 190 CV, oppure ha un accumulatore aggiuntivo a 48 V.
ORA BASTA UN TOCCO
Lo schermo nella plancia è del tipo
a sfioramento. Il frontale ospita
prese d’aria (finte) più grandi
e la griglia a nido d’ape

IN CONCESSIONARIA DA
GENNAIO 2020
DA € 46.800

36
IN CONCESSIONARIA DA
FINE 2020
DA CIRCA€ 45.000

SEMBRA SCOLPITA NELL’ACCIAIO


La carrozzeria (che abbiamo ricostruito sulla base di foto
spia e della Concept 4 vista al Salone di Francoforte) ha tratti decisi
e spigoli vivi, con superfici modellate che danno dinamicità

IN ARRIVO ANCHE...
IN CONCESSIONARIA DA
MAGGIO 2020
A € 45.900
● BMW M2 CS Prodotta in sole
2200 unità, la più potente delle Serie 2
ha il 3.0 biturbo della M2 Competition,
ma con 450 CV (40 in più). Le prestazioni
ufficiali:“0-100” in 4,2 secondi (4 col
cambio automatico), 280 km/h di punta
massima. Da aprile, a 100.900 euro.

MINI
John Cooper
Works GP
La più veloce di tutte
Punta massima dichiarata di 265 DUE POSTI IN MENO
km/h (e “0-100” in 5,2 secondi): nes- Al look corsaiolo della carrozzeria, PRONTA CORSE
suna versione (di serie) di questo mo- sottolineato da ampi spoiler, pre- Il grande alettone,
dello è mai andata così forte. Merito se d’aria e minigonne, corri- gli spoiler
del 2.0 turbo da 306 CV, abbinato spondono interni “normali” nel frontale
al cambio automatico a otto marce e nella parte anteriore. Men- e l’estrattore
alla trazione anteriore, con differen- tre dietro, al posto del di- sono un
ziale autobloccante meccanico. Mol- vano (l’auto è omologata richiamo alle
le e ammortizzatori sono specifici e per due), c’è una grande piste, terreno
l’impianto frenante ha dischi di 360 barra rossa d’irrigidimento, d’elezione
mm con pinze a quattro pistoncini. che fa tanto auto da corsa. della vettura

37
GUIDA ALL’ACQUISTO SPECIALE NOVITÀ

FERRARI ROMA
La GT elegante
che mancava
N ella gamma della casa di Maranello man-
cava una granturismo coupé a motore
anteriore, meno “impegnativa” della 812 o
della GTC4Lusso: a riempire il vuoto arriva
questa due posti (più due “di fortuna”), lun-
ga 466 cm e dalle linee eleganti. Sotto il co-
fano “ruggisce” il conosciuto 3.9 V8 biturbo,
che eroga 620 CV ed è abbinato a un fulmi- INNOVATIVA, NELLA TRADIZIONE
neo cambio robotizzato a otto marce. Le linee sono fluide, i fari di forma complessa. Non comune
SOLO LANCETTE VIRTUALI la griglia verniciata. Possenti i passaruota posteriori,
Da brivido i 3,4 secondi dichiarati per lo uniti da un elemento orizzontale che incorpora i fanali
“0-100” e gli oltre 320 km/h di
velocità massima. L’abitacolo
è di rottura rispetto alle tradi-
zioni della casa: la plancia a
doppio arco “abbraccia” (e di-
vide) guidatore e passeggero.
E il cruscotto è un pannello di-
gitale di ben 16,4’’, con lo
schermo centrale (di 8,4’’) ver-
ticale. Non mancano comodità
quali il cruise control adattati-
vo e i fari a matrice di led.

PORSCHE TAYCAN La prima elettrica punta al... raddoppio


IN CONCESSIONARIA DA Le linee filanti e il tetto basso fanno apparire
GENNAIO 2020 questa berlina, lunga 496 cm (9 in meno della
DA € 111.115 Panamera), ben più compatta del reale. Primo
modello solo elettrico della casa, ha un motore
per ciascun asse: la potenza è di 530 CV nella
4S, di 680 nella Turbo e di ben 761 nella Tur-
bo S. Un cambio a due marce rende disponibi-
le una prima da usare nelle partenze più fulmi-
nee: nello “0-100” la versione più potente è ac-
creditata di 2,8 secondi.
ANCHE IN VARIANTE WAGON
L’autonomia media dichiarata va da 407 km (per la
4S) a 463 (per la Performance Plus). Possibile la rica-
rica in corrente continua fino a 270 kW, che
permette (a chi trova una colonni-
HANNO TANTO IN COMUNE na così potente...) di passare
I fari ovali sono incassati. dal 5 all’80% in 22 mi-
Anche la versione wagon nuti: un record. A fine
Sport Turismo (qui 2020 arriverà la fami-
nel nostro disegno) gliare Sport Turismo:
conserva linee vano posteriore più
decisamente capiente e pratico
sportiveggianti portellone.

38
IN ARRIVO ANCHE...
IN CONCESSIONARIA DA ● Audi RS 6 e RS 7 Stessa
GIUGNO 2020 meccanica per le varianti più sportive
DA CIRCA € 200.000 della famigliare e della berlina-coupé con
portellone: motore 4.0 V8 biturbo da 600
CV e trazione integrale. Sono già
ordinabili (da € 126.400), con inizio delle
consegne dal primo trimestre del 2020.

● Ferrari 812 GTS Dopo


parecchio tempo torna in listino una
spider del Cavallino con motore V12
anteriore: il “mostruoso” 6.5, non
sovralimentato, da 799 CV a 8500 giri.
Il tetto rigido si ritrae elettricamente.
Da € 336.000; consegne da inizio 2020.

UN TOCCO RÉTRO
I selettori del cambio
automatico scorrono
in una griglia che
ricorda quella delle
più celebri “Rosse”
del passato
● Maserati Ghibli Nella
seconda metà del 2020 arriva nelle
concessionarie in versione aggiornata:
JAGUAR F-TYPE Nuovi motori (e non solo) interventi a frontale e coda, interni
A sette anni dal lancio, profondo aggiorna- CV è atteso a una riconferma. Vanno in pen- rinfrescati, nuovi motori ibridi “leggeri”
mento per la coupé e la spider: cambiano il sione il 5.0 V8 e il 3.0 V6, entrambi di ori- e aiuti alla guida evoluti. Per acquistarla
frontale e la zona posteriore. All’interno, ma- gine Ford e dotati di compressore volume- servono almeno 78.000 euro.
teriali più lussuosi e un sistema multime- trico. Al loro posto arrivano due propulsori
diale aggiornato e connesso al web. turbo: il 4.0 V8 di origine Mercedes e il re- ● Porsche Panamera
ADDIO AL VOLUMETRICO cente 3.0 a sei cilindri in linea sviluppato Piccolo restyling per la berlina tedesca:
Fra i motori, solamente il 2.0 turbo da 300 in proprio dalla casa britannica. diversi i paraurti e la grafica interna dei
fanali. Dentro, cambiano volante e
IN CONCESSIONARIA DA
“TRAPIANTO DI OCCHI” GIUGNO 2020 rivestimenti. Aggiornati i motori (per
Come mostra la nostra ricostruzione, a € 65.000
DA CIRCA consumare meno) e l’infotainment. Da
cambiare più drasticamente sono i fari, poco più di 100.000 euro, a fine 2020.
molto sottili e disposti quasi in orizzontale

39
GUIDA ALL’ACQUISTO SPECIALE NOVITÀ

ALFA ROMEO TONALE


TIPICAMENTE ALFA
Nella nostra ricostruzione,
scudetto in evidenza, fari
sottili, maniglie posteriori
“invisibili”: è un’Alfa
Romeo e si vede

IN CONCESSIONARIA DA
SETTEMBRE 2021
DA CIRCA € 32.000

TESLA MODEL Y
Questa suv elettrica si può già ordinare
È la variante crossover della berlina Model A TRAZIONE POSTERIORE O INTEGRALE?
3: ne riprende lo schema tecnico (le batterie Lunga 478 cm, ha un baule anche sotto il cofa-
sono sotto il pianale) e le sospensioni, raf- no anteriore. L’ampio portellone dà accesso a
finate ma non a controllo elettronico. Si può un bagagliaio che, ripiegando il divano, arriva a
già prenotare, versando un anticipo di circa 1900 litri. C’è a trazione posteriore, con 287 CV
2.000 euro. L’abitacolo (a sette posti, per e 540 km di autonomia dichiarata, oppure 4x4,
3.200 euro in più) è spazioso e luminoso: il con un secondo motore per l’avantreno e 351
tetto in vetro si estende fin sopra il divano. o 462 CV (rispettivamente, da 505 e 480 km).
NESSUN FRONZOLO IN CONCESSIONARIA DA
La plancia minimalista è FEBBRAIO 2021
dominata dallo schermo DA € 58.980
tattile di 15”, che fa
pure da cruscotto.
Essenziale anche
il design esterno

40
IN ARRIVO ANCHE...
● Alfa Romeo Giulia e
Stelvio Dopo l’aggiornamento degli
interni (proviamo la Stelvio a pagina 96),
nel 2021 seguirà quello degli esterni:
modifiche di dettaglio, con nuovi fari
(anche full led). Le plug-in arriveranno
LAVORI IN CORSO solo in seguito. Da almeno € 43.500.
Elegante ma non
definitivo l’interno,
● Maserati “Levantina”
come risulta da
questa “foto spia”. Ancora non ha un nome la sorella minore
I sottili fanali sono della suv Levante, al debutto nella
collegati al logo in seconda metà del 2021. La piattaforma è
posizione centrale quella dell’Alfa Romeo Stelvio, con motori
V6 e V8. In un secondo tempo è attesa la
Anche ibrida plug-in variante elettrica. Da € 65.000 indicativi.

● Volkswagen ID. Crozz


L a seconda suv del marchio italiano
dovrebbe essere lunga intorno ai
450 cm. Basata sulla stessa piattafor-
NON ABBANDONA IL GASOLIO
Inediti il cruscotto tutto digitale e il
sistema multimediale. Tutte sono a
È il secondo modello della famiglia
elettrica ID: una crossover media. Il nome
provvisorio è quello della concept (sotto)
ma della Jeep Compass, ha una linea trazione anteriore, tranne l’ibrida che ne anticipa da vicino le forme. Anche
filante e aggressiva, sospensioni plug-in che abbina lo stesso 1.3 tur- a trazione integrale, sarà in vendita a
McPherson e motori montati trasver- bo a benzina delle altre versioni a metà 2021: si parte da circa 45.000 euro.
salmente (un’architettura che consen- un’unità elettrica dedicata alle ruote
te di destinare più spazio all’abitaco- posteriori (240 CV totali). Il motore a
lo). Probabile la produzione nella fab- quattro cilindri è accreditato di circa
brica di Pomigliano d’Arco, al posto 150 o, se ibrido “leggero”, di 190 CV.
della Fiat Panda (che potrebbe essere Attesi pure i 2.0: diesel (anche mild
assemblata altrove, magari in Polonia). hybrid) o a benzina da oltre 300 CV.

COSÌ SOLO LEI


I fari non
“copiano”
quelli delle
altre Skoda. Il
nostro rendering
su fonda su
indiscrezioni
IN CONCESSIONARIA DA
GIUGNO 2021
SKODA FABIA Punta su spazio e tecnologia € 14.000
DA CIRCA

Dell’attuale riprende solo il nome: ha forme HA UN “SIGNOR” INFOTAINMENT to di uno “store” dal quale scaricare funzioni
ben più personali ed è basata sulla piatta- Cresce lo spazio per persone e bagagli e non aggiuntive. Attesi i tre cilindri 1.0 a benzina,
forma modulabile MQB A0, la stessa della mancano ricercati dispositivi di sicurezza co- con e senza turbo, da 80 a 116 CV (90 la va-
media Scala e delle altre utilitarie del grup- me il cruise control adattativo. Evoluto il siste- riante a metano), e il 1.6 diesel da 95 CV. An-
po (Audi A1, Seat Ibiza e Volkswagen Polo). ma multimediale, connesso al web e dota- che con cambio robotizzato a doppia frizione.

41
AUTO DA SOGNO MCLAREN ELVA

Nessun tetto
alle emozioni
Niente capote per
la potente e leggera
barchetta stradale
britannica, che s’ispira
a quelle da corsa
degli anni 60

EPOCHE DIVERSE, STESSO SPIRITO


Bassa e arrotondata, la McLaren Elva M1A
è figlia delle corse nella categoria sport
prototipi degli anni 60 e ha un V8 da 340 CV di
origine GM. Stesso frazionamento per l’erede

42
1.737.731
GIÀ IN VENDITA
3994 CM3 CONSEGNA IN
A BENZINA € 12 MESI

0-100 km/h 3,0 sec.


VELOCITÀ 300 km/h *

POTENZA 815 CV
Valori dichiarati. *Indicativo

PIÙ SPORTIVA DI COSÌ


Il frontale affilato e aggressivo
si contrappone al generoso
spoiler inferiore. L’ampia
presa d’aria nel parafango
posteriore domina una fiancata
profondamente modellata

V
ia tetto, finestrini e parabrez- brezza si può richiedere. Un mini- DA UNA VECCHIA IDEA DI BRUCE
za per questa rude spider mo di comfort, quindi, è garantito A ispirare questo sogno, che diven-
che mette a diretto contatto anche da questa sportiva per uso ta realtà per 399 fortunati, è la
con l’ambiente circostante guidato- stradale (ma che non disdegna la M1A: una barchetta da corsa pro-
re e passeggero. Il casco, però, non pista), la più leggera tra quelle pro- gettata negli anni 60 da Bruce
è indispensabile: a deviare l’aria dai dotte dalla casa inglese (circa 1000 McLaren. A produrla era la Elva,
volti provvede un deflettore che kg) e, in generale, una delle più po- factory britannica specializzata in
sbuca automaticamente (di 15 cm) tenti: 815 i cavalli del V8 piazzato auto da corsa, cui la “belva” di og-
dal cofano. E, comunque, il para- dietro le spalle di chi è a bordo. gi rende omaggio nel nome.

43
AUTO DA SOGNO MCLAREN ELVA

UN MONDO VIRTUALE
La plancia è avvolgente, la strumentazione digitale. Con lo schermo di
8” che sembra sospeso sulla consolle si gestiscono i comandi secondari,
come l’impianto audio (che, per risparmiare peso, è soltanto a richiesta)

STRUMENTI “AL VENTO”


Il cupolino del cruscotto è affusolato,
per non interferire con l’aerodinamica,
e ha la stessa tinta della carrozzeria
L’INTERNO E L’ESTERNO SONO TUTT’UNO
Forme, colori e materiali (tra i qua- perie. Per non appesantire l’auto,
li domina la fibra di carbonio) dell’a- anche la struttura dei sedili (dietro
bitacolo si confondono con quelli i quali c’è un vano portacaschi) è in
della carrozzeria. Al punto che il con- fibra di carbonio. Chi guida in pista
fine fra i due elementi è tutt’altro può ordinare le cinture a sei punti.
che netto. Per chi è a bordo, ciò am- Il volante è privo di comandi. Quel-
plifica la sensazione (dovuta all’as- li per selezionare le tre modalità di
senza di finestrini e parabrezza) di guida e disattivare il controllo della
spostarsi “galleggiando” nell’aria. trazione sono ricavati nella palpe-
EVVIVA L’ESSENZIALITÀ bra del cruscotto. Con i pulsanti nel
L’interno (chiamiamolo così) è essen- tunnel si gestisce, invece, il cambio
ziale. Vista l’assenza della capote, i robotizzato, provvisto di lunghe le-
rivestimenti sono a prova di intem- ve dietro il volante.

COME UN ABBRACCIO
L’imbottitura dei sedili è sottile
e sostiene a dovere anche la
zona delle spalle

45
AUTO DA SOGNO MCLAREN ELVA

NON SEMPRE FA VEDERE TUTTO


Le due pinne a carenatura dei poggiatesta sono
riprese dalle vetture sport degli anni 60. Ma l’alettone
retrattile sul bordo del cofano (invisibile quando
è in posizione di riposo) è dell’ultima generazione

L’AERODINAMICA PRIMA DI TUTTO


Nella parte posteriore spicca l’ampio diffusore,
con deflettori verticali dietro le ruote, per
estrarre l’aria che scorre sotto l’auto. I tubi di
scarico sono spostati in alto, fra i fanali, in
modo da non ostacolare il flusso aerodinamico
SCHEDA TECNICA
Carburante Ibenzina
Cilindrata cm3 I3994
N. cilindri e disposizione I8 a V di 90°
Distribuzione I4 valvole per cilindro
Potenza max kW (CV)/giri I599 (815)/7250
Coppia max Nm/giri I800/5500-6700
Emissione di CO2 g/km In.d.
Cambio Irobotizzato a 7 marce + “retro”
Trazione Iposteriore
Freni Idischi autoventilanti

QUANTO È GRANDE
Lungh./largh./alt. cm* I460/196/190
Passo cm* I267
Posti I2
Peso in ordine di marcia kg* I1000
Pneumatici I255/35 R 20

A QUANTO VA
Velocità massima km/h* I300
0-100 km/h I3,0 secondi
Dati dichiarati. *Indicativi

FATTO APPOSTA
L’otto cilindri,
realizzato dallo
specialista Ricardo
per la McLaren,
è in posizione
longitudinale
dietro l’abitacolo

HA UNA GRAN VOGLIA DI CORSE


Questa spider interamente in fibra tare l’ingombro in altezza, il moto- IL FLUSSO VIENE CONVOGLIATO
di carbonio utilizza la base tecnica re ha la lubrificazione a carter sec- Ancora dall’esperienza nelle corse
della coupé McLaren Senna. Suo il co, come quelli da corsa: un serba- derivano soluzioni aerodinamiche
V8 biturbo, per l’occasione poten- toio separato sostituisce la coppa come le due aperture nel frontale,
ziato di 15 CV e sempre abbinato sotto il basamento. Di stampo “ra- accanto ai retrovisori. Alimentano
al cambio robotizzato a sette rap- cing” anche le sospensioni a trian- i condotti all’interno delle fianca-
porti. Per evitare problemi di pe- goli sovrapposti e con ammortizza- te, che portano aria fresca ai radia-
scaggio dell’olio nelle curve e limi- tori a controllo elettronico. tori davanti alle ruote posteriori.

47
PRIMO CONTATTO PEUGEOT 2008 1.2 PURETECH TURBO GT EAT8

Fatta bene
Ha interni quasi
lussuosi, un 1.2
che spinge deciso

e scattante
e un ottimo
automatico.
Da migliorare
alcuni comandi

PERCHÉ COMPRARLA?
◗ Allungata di 14 cm (e più grintosa), tonomia dichiarata (nel ciclo WLTP). pecca: le levette per inserire a mano
questa crossover ha una migliore abi- STERZA SENZA PROBLEMI le marce, corte e fissate al piantone,
tabilità e un baule che passa da 360 a ◗ Il 1.2 a benzina, testato nella versio- si raggiungono a fatica in curva.
434 litri (ma accedervi è meno agevo- ne più potente, è energico in un am- ◗ Agilità e tenuta di strada soddisfa-
le per la maggior distanza da terra). pio arco di utilizzo e ha una ”voce” no, il comfort sulle buche è discreto.
◗ Tutta nuova, nasce sulla recente piat- che non dà noia: difficile capire che si ◗ La GT è costosa; buona, però, la do-
taforma già usata per la piccola 208. tratta di un tre cilindri. tazione, con fari full led, cerchi in le-
E, come lei, c’è anche elettrica: la ◗ Bene anche il cambio automatico, ga di 18” e cruise control adattativo
e-2008, con 136 CV e 310 km di au- davvero fluido e anche rapido. Lieve con centraggio automatico in corsia.

NON PASSA INOSSERVATA


Alto e squadrato il frontale, con un‘ampia
mascherina nera. Le luci diurne sono composte da
tre led nei fari e da un altro, più lungo, nel paraurti

ABITABILITÀ BUONA ACCELERAZIONE DA VERIFICARE VELOCITÀ MASSIMA DA VERIFICARE CONSUMO MEDIO DA VERIFICARE

82 208 20 0
Valori dichiarati

Lo spazio è apprezzabile: quattro per-


sone, anche di corporatura “importan- , secondi da 0 a 100 km/h km/h , km con 1 litro
te”, trovano posto facilmente. Un quin- Il 1.2 sale rapido di giri, ma non tanto I 155 CV sembrano esserci proprio tut- Finito il test, dal computer di bordo
to ci può stare, con qualche sacrificio. da giustificare l’ottimo tempo promesso. ti: credibile l’elevata punta dichiarata. abbiamo letto un valore sui 15 km/l.

48
1199 CM3
31.850
GIÀ IN VENDITA

6D

ro
A BENZINA € CONSEGNA IN

eu
156 CV 60 GIORNI

FANALI UNITI
Massiccio il portellone,
con luci sottili collegate
da una fascia nera.
La soglia di carico non
è troppo alta, ma nel
74 cm vecchio modello era
a soli 60 cm da terra

GLI INTERNI
◗ Si sta seduti più in alto e l’abitacolo è più ampio, ma la
parentela con la 208 è forte. Identica la plancia, con uno
stile movimentato, gradevoli inserti che simulano la fi-
bra di carbonio e sottili led (in otto colori selezionabili
ed estesi fin sulle porte) che fanno da luce d’ambiente.
◗ I sedili in ecopelle e Alcantara sono belli e comodi, ma
va cercato un compromesso nella posizione di guida per
vedere il cruscotto (posto più in alto del piccolo volante).
◗ La strumentazione è un display 3D configurabile: mo-
dernissimo, ma non così facile da leggere “al volo”.
RICERCATA, MA CON QUALCHE “PECCA”
A TU PER TU CON LE RIVALI ◗ L’auto è ben realizzata, e fa un notevole effetto la con-
MARCA e MODELLO PREZZO solle nera lucida con curati tasti “a pianoforte”, dietro i
Fiat 500X 1.3 T4 Sport DCT (150 CV) € 27.000 quali c’è un’altra fila di comandi tattili. Ma scegliere quel-
Suzuki Vitara 1.4 Boosterjet StarView automatica (140 CV) € 27.220 lo giusto (e capire se è stato azionato) non è facile.
Skoda Kamiq 1.5 TSI ACT Dark Shade (150 CV) € 27.830
◗ L’impianto multimediale comprende il navigatore ed è
Volkswagen T-Roc 1.5 TSI ACT BMT Advanced (150 CV) € 28.400
Renault Captur 1.3 TCe Initiale Paris EDC (154 CV) € 29.900
abbastanza reattivo; tuttavia, tre dei 10 pollici del display
Peugeot 2008 1.2 PureTech Turbo GT EAT8 (155 CV) € 31.850 sono riservati ai comandi del “clima” (che è monozona e
Il cambio automatico, di serie per 2008, 500X, Captur e Vitara, ha bocchette senza regolazione autonoma della portata).
costa € 1.500 per la T-Roc e per la Kamiq

SCHEDA TECNICA SECONDO NOI


Carburante
Cilindrata cm3
Ibenzina
I1199
Freni posteriori

QUANTO È GRANDE
Idischi
Sì CAMBIO L’automatico fornito
di serie ha ben otto marce ed
è sempre molto fluido, nelle riprese co-
questa GT) adotta materiali di ottima
qualità. Si ha l’impressione di un mo-
dello realizzato senza troppe economie.
N. cilindri e disposizione I3 in linea
Distribuzione I4 valvole per cilindro Lungh./largh./alt. cm I430/177/153 me nei passaggi di rapporto. Inoltre, ri- MOTORE Quando si preme l’accelerato-
Potenza max kW (CV)/giri 114 (155)/5500 Passo cm I261 sponde con una gradevole rapidità. re, il 1.2 si fa trovare sempre pronto:
Coppia max Nm/giri I240/1750 Posti I5 FINITURE È un’auto assemblata con cu- spinge con notevole vigore, soprattutto
Emissione di CO2 g/km I113 Peso in ordine di marcia kg I1205 ra, e nelle versioni più lussose (come ai medi regimi, e non fa baccano.
Cambio Iautomatico a 8 marce + “retro” Capacità di carico litri I434/1467

No
Trazione Ianteriore Pneumatici di serie I215/55 R 18
CLIMATIZZATORE Sotto alcuni punti di PALETTE DEL CAMBIO I co-
vista, segna un passo indietro rispetto mandi per inserire le marce
Freni anteriori Idischi autoventilanti Serbatoio della benzina litri I44
al vecchio modello: è monozona invece manualmente sono corti e fissati al pian-
LA GT HA DI SERIE: airbag (6); allarme colpo di sonno; cerchi in lega; “clima” automatico che bizona, si gestisce meno facilmen- tone: in curva, è difficile raggiungerli.
monozona; cruise control adattativo con centraggio in corsia; frenata automatica d’emergenza con POSIZIONE DI GUIDA O si sta vicini al
Dati dichiarati

te (dal display anziché con i tasti) e ha


riconoscimento di pedoni e ciclisti; freno a mano elettronico; impianto multimediale con schermo di 10”,
Bluetooth, navigatore, prese Usb (4); mantenimento in corsia; retrocamera; sblocco delle porte automatico; bocchette prive della pratica regola- volante (tenendo quest’ultimo in bas-
sedili riscaldabili; sensori dell’angolo cieco; sensori di parcheggio (anche anteriori); vetri posteriori scuri. zione a rotella della portata d’aria. so) o non si vede la strumentazione.

49
PRIMO CONTATTO OPEL CORSA 1.2 TURBO GS LINE AT8

Sportivetta
Questa utilitaria
si guida bene,
specie col 1.2 da

e “duretta”
131 CV. Ma con i
cerchi di 17” fa
sentire le buche

GUARDA IL VIDEO SU

.it

CHE SGUARDO!
Sembrano occhi accigliati
i fari full led, per 600 euro
a matrice di diodi (una
“chicca” per un’utilitaria).
PERCHÉ COMPRARLA? Grintosi i paraurti della GS line

◗ La sesta edizione dell’utilitaria te- geot 208. Come in quest’ultima, le ce, con tanto di levette al volante.
desca ha forme dinamiche, una bel- piccole porte non facilitano l’acces- ◗ Le altre versioni del 1.2 hanno 75
la guida (sterzo pronto e preciso, te- so al divano. E, coi cerchi di 17” (€ o 101 CV. Per i “macinachilometri”
nuta di strada elevata) e tanta tec- 300), sulle buche si sobbalza. non manca un 1.5 diesel, con 102
nologia: di serie la frenata d’emer- HA UN SIGNOR CAMBIO cavalli. In arrivo l’elettrica da 136
genza e il mantenimento in corsia. ◗ Riuscito, invece, l’abbinamento fra CV (ne scriviamo a pagina 19).
◗ Del resto, nasce sulla piattaforma il vivace 1.2 a tre cilindri da 131 CV ◗ Interessanti i prezzi. Fino al 31 di-
CMP del gruppo PSA (la Opel ne fa (che si fa sentire solo in accelerazio- cembre 2019, c’è uno sconto di €
parte dal 2017), la stessa della Peu- ne) e il cambio automatico a 8 mar- 3.000 per chi “dà dentro” un usato.
ABITABILITÀ DISCRETA ACCELERAZIONE DA VERIFICARE VELOCITÀ MASSIMA DA VERIFICARE CONSUMO MEDIO DA VERIFICARE
Comode le poltrone anteriori. Sul di-
vano l’agio per gambe e testa è nella 87 , secondi da 0 a 100 km/h 208 km/h 17 9* , km con 1 litro
media. La larghezza è buona, anche Il 1.2 ha un bel vigore ed è supporta- Notevole, ma credibile, la punta di- Se confermato dai nostri test, sarebbe
se in tre si sta a stretto contatto. to da un rapido cambio automatico. chiarata: la controlleremo in pista. buono. A occhio, non siamo lontani...
Valori dichiarati. *In base al ciclo WLTP

50
1199 CM3
20.750
GIÀ IN VENDITA

6D

ro
A BENZINA € CONSEGNA IN

eu
131 CV 40 GIORNI

DETTAGLI SPRINT
La GS Line ha un
doppio scarico
cromato. Per
tutte, fanali a led
e carrozzeria a 5
porte, mentre il
tetto nero è nel
pacchetto Style
Black (500 euro).
70 cm Nella media la
soglia di carico

GLI INTERNI
◗ L’abitacolo mostra un chiaro carattere sportivo: la plan-
cia, piuttosto curata nei materiali e negli assemblaggi, è
attraversata da un accattivante inserto rosso, ripreso nei
sedili avvolgenti. E la pedaliera è in alluminio.
◗ L’infotainment ha Apple CarPlay e Android Auto e uno
schermo fino a 10” (€ 850 Gps incluso): è orientato verso
il guidatore ma non completamente sfruttato nella larghez-
za. Il display di serie misura 7”, come il cruscotto digitale.
E GLI SMARTPHONE NON RESTANO “A SECCO”
◗ Lo stesso display permette di controllare anche il “clima”
automatico (€ 250), ma è più semplice e veloce usare i
comandi fisici, poco più in basso. Appena sotto, la piastra
di ricarica wireless per i cellulari predisposti: costa 150
A TU PER TU CON LE RIVALI euro, insieme alle due prese Usb per i passeggeri posteriori.
MARCA e MODELLO PREZZO ◗ I portaoggetti non mancano e, in generale, la praticità
Volkswagen Polo 1.0 TSI Highline BMT (115 CV) € 20.450 è buona. Si nota, però, la mancanza della regolazione della
Opel Corsa 1.2 Turbo GS Line AT8 (131 CV) € 20.750 portata dell’aria delle bocchette (si chiudono orientandole
Renault Clio 1.3 TCe EDC R.S. Line (131 CV) € 22.600 di lato). Mancano anche le luci per chi siede dietro,
Peugeot 208 1.2 PureTech Turbo GT Line EAT8 (131 CV) € 24.750 riservate alla Elegance (non disponibile col 1.2 da 131 CV).
Il cambio automatico della Polo costa 1.500 euro. Tutte le altre lo hanno di serie

SCHEDA TECNICA SECONDO NOI


Carburante
Cilindrata cm3
Ibenzina
I1199
Freni posteriori

QUANTO È GRANDE
Idischi
Sì CAMBIO AUTOMATICO Rapido,
ha otto marce e le levette al
volante per l’utilizzo manuale.
PREZZO/DOTAZIONE Pur costando me-
no delle rivali, l’equipaggiamento è di
tutto rispetto, soprattutto nella sicurezza.
N. cilindri e disposizione I3 in linea
Distribuzione I4 valvole per cilindro Lungh./largh./alt. cm I406/177/143 GUIDA Con uno sterzo pronto e preciso, TECNOLOGIA Fra gli optional figurano
Potenza max kW (CV)/giri I96 (131)/5500 Passo cm I254 una tenuta di strada elevata e un vivace anche i fari a matrice di led. E l’anno
Coppia max Nm/giri I230/2750 Posti I5 1.2 da 131 cavalli, nel misto questa uti- prossimo arriveranno la guida semiau-
Emissione di CO2 g/km I103 Peso in ordine di marcia kg I1158 litaria sa come far divertire. tonoma e il parcheggio automatico.
Cambio Iautomatico a 8 marce + “retro” Capacità di carico litri I309/1081

No
Trazione Ianteriore Pneumatici di serie I195/55 R 16
ACCESSIBILITÀ POSTERIORE Le porte COMFORT SULLO SCONNESSO
piccole, con i battenti sporgenti rispetto Sarà per le ruote di 17” (optio-
Freni anteriori Idischi autoventilanti Serbatoio della benzina litri I44
allo schienale del divano, non aiutano nal), ma le buche e i dossi si sentono...
LA GS LINE HA DI SERIE: airbag (6); allarme colpo di sonno; cerchi in lega; l’ingresso e l’uscita dall’auto. LUCI DI LETTURA Questa versione non
“clima” automatico; cruise control; cruscotto digitale; Esp; fari full led; fendinebbia; frenata BOCCHETTE DEL “CLIMA” Mancano le ro-
Dati dichiarati

può avere quelle per i passeggeri po-


automatica d’emergenza con riconoscimento dei pedoni; freno di stazionamento elettronico;
impianto multimediale con schermo di 7”, Bluetooth, prese Usb, Android Auto, Apple CarPlay; telle di regolazione della portata: per ridur- steriori: sono riservate alla Elegance,
pedaliera e sedili sportivi; selettore delle modalità di guida; sistema di mantenimento in corsia. re il flusso, i diffusori vanno orientati di lato. che, però, con questo motore non c’è.

51
PRIMO CONTATTO SSANGYONG KORANDO 1.6 E-XDI PREMIUM AWD AUTOMATICA

CROMATURE
L’inserto
cromato che
unisce i fari
(full led) rende
più ricercato
l’imponente
frontale

Ecco una suv media


comoda e ricca nella
dotazione. Ma dalle
finiture non impeccabili

Tanto comfort
e qualche svista
PERCHÉ COMPRARLA?
◗ La quarta generazione della suv co- ma Premium: offre pure il cruise con- giunge fari full led e “clima” bizona, e
reana ha forme scolpite, che le danno trol adattativo, il sistema di accesso la Icon, per altri 2.500 euro, pure gli
grinta. Ma resta il comfort il suo punto “senza chiave” e il portellone elettrico. interni in pelle e il navigatore. Tutte so-
di forza: lo spazio abbonda in rappor- È SEMPRE ASSAI GENEROSA no garantite 5 anni o 100.000 km.
to ai 445 cm di lunghezza (4 in più di ◗ Già la base Road (€ 25.500, col 1.5 ◗ Il 1.6 a gasolio non è molto poten-
prima) e i sedili sono comodi. a benzina da 163 CV) ha diversi aiuti te, ma spinge fluido e per la Premium
◗ Solo sullo sconnesso si avverte qual- alla guida, inclusi il mantenimento in è abbinato a un comodo (ma non ra-
che sobbalzo di troppo. “Colpa” dei corsia e il riconoscimento dei limiti di pido) cambio automatico, oltre che
cerchi di 19”, di serie per la ricchissi- velocità. La Dream (€ 2.500 in più) ag- alla trazione 4x4. Leggero lo sterzo.

ABITABILITÀ MOLTO BUONA ACCELERAZIONE DA VERIFICARE VELOCITÀ MASSIMA DA VERIFICARE CONSUMO MEDIO DA VERIFICARE
Per un’auto di queste dimensioni lo
spazio è parecchio. Solo al centro del n.d. 181 km/h 14 7* , km con 1 litro
divano si ha poco agio per le gambe: La casa non dichiara alcun dato, ma il Un valore non elevato e sicuramente Guidando davvero tranquilli su strade
ingombrante il tunnel sul pavimento. brio è discreto per una suv da famiglia. alla portata di questo 1.6 a gasolio. statali abbiamo percorso oltre 20 km/l.
Valori dichiarati. *In base al ciclo WLTP

52
1597 CM3
40.500
GIÀ IN VENDITA
6

ro
DIESEL € CONSEGNA IN

eu
136 CV 60 GIORNI D-TEMP

UNA PIACEVOLE
ILLUSIONE OTTICA
La parte scura
nei montanti
alleggerisce
visivamente la
fiancata, facendo
apparire il tetto come
sospeso. Di serie i
vetri posteriori scuri e
le barre portapacchi

GLI INTERNI
◗ Nel complesso l’abitacolo ha un aspetto ricercato, con
“chicche” come i sedili in pelle, con quelli anteriori re-
golabili elettricamente, oltre che riscaldabili e ventilati.
E poi ci sono le luci soffuse nei pannelli delle porte.
◗ Un bel tocco di modernità lo danno il cruscotto digita-
le di 10,3” e l’impianto multimediale con schermo a sfio-
ramento di 9”. È dotato di Apple CarPlay e Android Au-
to, oltre che del Gps. E nelle manovre fa da monitor per
l’utile retrocamera (scarsa la visibilità posteriore), di se-
rie insieme ai sensori di distanza, davanti e dietro.
QUALCHE PARTICOLARE È SOTTOTONO
A TU PER TU CON LE RIVALI ◗ Migliorabili alcuni dettagli. Per esempio, i vani nelle por-
MARCA e MODELLO PREZZO VERSIONE BASE te e il portaoggetti nella plancia non sono rivestiti inter-
Kia Sportage 1.6 CRDi GT Line AWD DCT7 (136 CV) € 36.250 € 29.500 namente. E c’è solamente una presa Usb, nella consolle,
Nissan Qashqai 1.7 dCi 150 Tekna+ (150 CV) € 38.610 € 30.155
mentre dietro si possono collegare dispositivi a 230 volt.
Jeep Compass 2.0 Multijet Lim. 4WD aut. (140 CV) € 39.200 € 35.950
Hyundai Tucson 1.6 CRDi 48V Ex. 4WD DCT (136 CV) € 39.400 € 32.550
◗ Il bagagliaio è ampio: abbassando o rimuovendo il pia-
SsangYong Korando 1.6 e-Xdi Prem. AWD A. (136 CV) € 40.500 € 28.000 no di carico, la capacità è di 551 litri; ma i 1248 che si
VW Tiguan 2.0 TDI BMT Advanced 4Motion (150 CV) € 41.450 € 36.600 ottengono reclinando il divano non sono granché.
Per la Qashqai la trazione 4x4 costa € 2.000 e il cambio automatico 1.700 (€ 2.000 per la Tiguan).
Le altre rivali hanno di serie entrambi

SCHEDA TECNICA SECONDO NOI


Carburante
Cilindrata cm3
Igasolio
I1597
Freni posteriori

QUANTO È GRANDE
Idischi
Sì ABITABILITÀ Lo spazio è ab-
bondante per una suv di que-
ste dimensioni. In quattro adulti si viag-
stemi di assistenza al guidatore, e la
versione del test ha persino i sedili in
pelle con regolazioni elettriche. Oltre al
N. cilindri e disposizione I4 in linea
Distribuzione I4 valvole per cilindro Lungh./largh./alt. cm I445/187/163 gia davvero comodi; solo un ulteriore cambio automatico e alla trazione 4x4.
Potenza max kW (CV)/giri 100 (136)/4000 Passo cm I268 passeggero ha poco agio per le gambe. RELAX Quest’auto risulta rilassante nei
Coppia max Nm/giri I324/1500-2500 Posti I5 DOTAZIONE DI SERIE Fin dall’allesti- viaggi (anche grazie agli aiuti elettroni-
Emissione di CO2 g/km I170 Peso in ordine di marcia kg I1605 mento base sono previsti i principali si- ci) e nell’uso in souplesse è piacevole.
Cambio automatico a 6 marce + “retro” Capacità di carico litri I551/1248

No
Trazione Iintegrale Pneumatici di serie I235/50 R 19
COMFORT SULLO SCONNESSO I cerchi portaoggetti nella plancia privi
di 19 pollici (di serie per la Premium) di morbidi rivestimenti.
Freni anteriori Idischi autoventilanti Serbatoio del gasolio litri I47
fanno sentire qualche scossone di trop- PRESE USB In tutto l’abitacolo ce n’è
LA PREMIUM HA DI SERIE: airbag (6); “clima” bizona; cruscotto digitale; Esp; po, se il fondo non è ben livellato. solamente una, riservata a guidatore e
fari full led; frenata automatica d’emergenza; impianto multimediale con schermo di 9 pollici, FINITURE Nel complesso questa suv è
Dati dichiarati

passeggero anteriore. Dietro, invece, c’è


navigatore, Bluetooth, Apple CarPlay, Android Auto; poltrone regolabili elettricamente, riscaldabili
e ventilate; riconoscimento dei segnali stradali; sblocco delle porte automatico; sedili in pelle; ben fatta, ma stonano dettagli poco cu- una presa a 230 volt: per caricare un te-
sensori di parcheggio anteriori e posteriori, e retrocamera; sistema di mantenimento in corsia. rati come le tasche delle porte o il vano lefonino bisogna avere un adattatore.

53
PRIMO CONTATTO MERCEDES GLB 200 D SPORT PLUS 4MATIC AUTOMATICA

Romba un po’
Piacevole da
guidare, ha un
buon baule e
c’è anche a 7

ma è pratica
posti. Il 2.0 è
fluido, ma non
così silenzioso

PERCHÉ COMPRARLA?
◗ Basata sulla meccanica della berlina ◗ Con gli ammortizzatori elettronici (€ porto può variare in automatico (tra-
A, è una suv elegante e adatta alle fa- 1.208) in modalità Comfort, l’auto on- mite una frizione elettromagnetica).
miglie numerose: ha un baule di 560 deggia un po’ nei cambi di traiettoria. ANCHE A DUE RUOTE MOTRICI
litri. Per € 915, c’è anche a 7 posti. ◗ Selezionando la Sport, la guida di- ◗ Di serie sette airbag, la frenata d’e-
◗ Il cambio robotizzato a doppia fri- venta più precisa e la comodità non mergenza, il cruscotto con i segnali
zione aiuta a sfruttare bene il 2.0, che ne risente. In tal caso, la trazione 4x4 stradali e il mantenimento in corsia
fa rumore se gli si chiede tutto, ma invia il 70% della potenza (invece (brusca la frenata di avvertimento).
ha un certo brio. Il pregio più eviden- dell’80%) all’avantreno. Ma, in base ◗ Si può avere con la sola trazione
te, comunque, è la fluidità di marcia. all’aderenza e alla guida, questo rap- anteriore. A 2.260 euro in meno.

SOSTENUTA, CON QUALCHE “TRUCCO”


L’ampia mascherina e i fari squadrati
danno importanza al frontale, ma
si vede un po’ troppo che le ampie
prese d’aria nel paraurti sono finte

ABITABILITÀ BUONA ACCELERAZIONE DA VERIFICARE VELOCITÀ MASSIMA DA VERIFICARE CONSUMO MEDIO DA VERIFICARE

93 201 19 2
Valori dichiarati

Davanti si viaggia comodi e sul divano,


all’occorrenza, si può stare in tre (di- , secondi da 0 a 100 km/h km/h , km con 1 litro
screto lo spazio per le gambe). Adatti La generosa spinta fin dai bassi regi- Valore verosimile: a velocità autostra- Nel test, il computer di bordo ha det-
a due ragazzi i posti della terza fila. mi rende credibile il tempo dichiarato. dale la riserva di potenza è notevole. to 12,3 km/l: ma siamo andati veloci.

54
1950 CM3
44.223
GIÀ IN VENDITA

6D

ro
DIESEL € CONSEGNA IN

eu
150 CV 40 GIORNI

IL PORTELLONE
SI APRE DA SÉ
Una fascia cromata
sovrasta l’estrattore
aerodinamico.
Sono di serie le
barre sul tetto e il
portellone che si
apre e si chiude
elettricamente. La
soglia di carico è
a 74 cm da terra

GLI INTERNI A TU PER TU CON LE RIVALI


◗ Moderno e curato, l’abitacolo è piuttosto spazioso an- MARCA e MODELLO PREZZO VERSIONE BASE
che dietro. I due strapuntini optional della terza fila sono Nissan X-Trail 1.7 dCi 150 Tekna 4WD (150 CV) € 39.810 € 29.610
Skoda Kodiaq 2.0 TDI S.Line 4x4 (150 CV) € 40.580 € 34.570
piccoli e non comodi, ma portano a sette i posti totali.
Seat Tarraco 2.0 TDI 4Drive Xcell. DSG (150 CV) € 41.825 € 33.625
◗ Affiancato al cruscotto digitale di 10,3”, ben leggibile e
Mercedes GLB 200 d Sport P. 4M. aut. (150 CV) € 44.223 € 38.443
configurabile in svariati modi, c’è lo schermo tattile altret- VW Tiguan AllSp. 2.0 TDI Adv. BMT 4M. DSG (150 CV) € 46.700 € 42.350
tanto ampio (per 549 euro rimpiazza quello di 7 pollici) del Land Rover Discovery Sp. i4 L. F. S aut. (150 CV) € 50.000 € 39.000
sistema multimediale. Lo si gestisce anche dal comando a Il cambio automatico costa € 1.900 per la Qashqai e 1.800 per la Kodiaq. Tutte le altre lo hanno
sfioramento sul tunnel, e controlla molte funzioni di bor- di serie. La Discovery Sport diesel e a quattro ruote motrici c’è solo ibrida “leggera”
do. Ma il navigatore si paga a parte (da 671 euro).
SI LASCIA CARICARE FACILMENTE
◗ Il “clima” automatico bizona prevede nella plancia cin-
que bocchette tonde in color alluminio (come i coman-
di, a bilanciere). Defilata a sinistra (e fuori portata per i
passeggeri nelle emergenze) la levetta del freno a ma-
no, e poco in evidenza il tasto delle “quattro frecce”.
◗ Il bagagliaio ha il piano posizionabile su 2 livelli. Il diva-
no può scorrere per 14 cm e dispone di uno schienale in
tre parti reclinabili, e con il sedile anteriore destro richiu-
dibile (183 euro) si caricano oggetti lunghi anche 266 cm.

SCHEDA TECNICA SECONDO NOI


Carburante
Cilindrata cm3
Igasolio
I1950
Freni posteriori

QUANTO È GRANDE
Idischi
Sì FINITURE Nel complesso, è
un’auto ben costruita, usando
materiali gradevoli alla vista e al tatto.
frizione, nonché la potenza e la modu-
labilità dell’impianto frenante.
PRATICITÀ DI CARICO Il vano è ampio,
N. cilindri e disposizione I4 in linea
Distribuzione I4 valvole per cilindro Lungh./largh./alt. cm I463/183/166 GUIDA È intuitiva anche fra le curve (a regolare e dispone di una lunga serie di
Potenza max kW (CV)/giri 110 (150)/3400 Passo cm I283 patto di selezionare la modalità Sport). dispositivi utili per sfruttare al meglio lo
Coppia max Nm/giri I320/1400-3200 Posti I5 Si apprezzano pure la fluidità di rispo- spazio e faticare meno con i bagagli.
Emissione di CO2 g/km I136 Peso in ordine di marcia kg I1660 sta del motore e del cambio a doppia Come il portellone elettrico di serie.
Cambio Irobotizzato a 8 marce + “retro” Capacità di carico litri I560-739/1755
No
Trazione Iintegrale Pneumatici di serie I225/45 R 18
AVVISO DI USCITA DI CORSIA Richia- raggiungerli non è facile.
ma l’attenzione con un colpo di freni RUMORE DEL MOTORE Quan-
Freni anteriori Idischi autoventilanti Serbatoio del gasolio litri I60
tanto brusco da far trasalire il guidatore. do si accelera a fondo, il quattro cilindri
LA SPORT PLUS HA DI SERIE: airbag (7); barre sul tetto; cerchi in lega; “clima” POSTI DELLA TERZA FILA Sono piutto- sale di giri facendosi sentire parecchio
automatico bizona; comando della regolazione di risposta di motore, cambio e servosterzo; controllo di
Dati dichiarati

sto costosi, e lo spazio a disposizione è nell’abitacolo. Il comfort acustico ne ri-


velocità in discesa; cruise control; divano scorrevole; Esp; fari full led; frenata automatica d’emergenza;
impianto multimediale con schermo di 7”, Android Auto, Apple CarPlay; mantenimento di corsia; poco: la casa invita a riservarli a pas- sente, anche perché il 2.0 ha un timbro
portellone elettrico; retrocamera; riconoscimento dei segnali stradali; sedili in ecopelle e tessuto. seggeri fino a 168 cm di statura. Anche sonoro “ruvido”, tipicamente da diesel.

55
PRIMO CONTATTO TOYOTA C-HR 2.0 HYBRID DYNAMIC FORCE PREMIERE E-CVT

La grinta c’è Il restyling l’ha


ringiovanita
e il 2.0 ibrido

il baule meno
le dà nuovo
brio. Ma il vano
bagagli ora
è più piccolo

PERCHÉ COMPRARLA?
◗ Al di là delle luci diurne, della ma- marcia fluida e dà vivacità all’auto. È GIÀ IN OFFERTA
scherina e dei paraurti ridisegnati, ◗ Peccato che l’automatico E-CVT, ◗ La dotazione di sicurezza è ricca:
la crossover-coupé giapponese offre sebbene migliorato, faccia girare al- di serie, frenata automatica d’emer-
il nuovo 2.0 a benzina abbinato a to il 2.0 in piena accelerazione, ge- genza, mantenimento in corsia, cru-
due unità elettriche (una fa soprat- nerando una fastidiosa rumorosità. ise control adattativo, fari full led e
tutto da motorino d’avviamento), ◗ Agile in città e comoda nei viag- monitoraggio dell’angolo cieco.
per 184 CV combinati. Si affianca al- gi, la vettura non ha troppo rollio ◗ La promozione prevede uno scon-
la 1.8 da 122 CV (a listino a breve). in curva. Niente male pure la tenu- to di 4.750 euro, in caso di permu-
◗ Il sistema ibrido permette una ta di strada e la frenata. ta o rottamazione di un’auto usata.

È BASTATO QUALCHE RITOCCO


Nuove luci diurne, inedita mascherina, finte prese d’aria
verticali che ospitano i fendinebbia: il frontale è più “fresco

ABITABILITÀ BUONA ACCELERAZIONE DA VERIFICARE VELOCITÀ MASSIMA DA VERIFICARE CONSUMO MEDIO DA VERIFICARE
Gli interni sono accoglienti, specie da-
vanti. Dietro, nonostante la linea del 82 , secondi da 0 a 100 km/h 180 km/h 18 5* , km con 1 litro
tetto che scende, tipo coupé, lo spazio Il sistema ibrido è pronto nella rispo- Pur non avendo potuto testare il limite, Il motore è efficiente: noi, con una guida
per testa e gambe non manca. sta: al semaforo l’auto scatta bene. la punta ufficiale ci sembra verosimile. vivace, siamo andati oltre i 15 km/l.
Valori dichiarati. *In base al ciclo WLTP

56
1987 CM3
37.250
GIÀ IN VENDITA

6D

ro
IBRIDA € CONSEGNA IN

eu
184 CV 60 GIORNI

TANTA PERSONALITÀ
A cambiare, dietro, sono il
paraurti, i fanali con le luci a led
e lo spoiler nero che attraversa
l’auto, rafforzando l’imponenza
della parte posteriore

78 cm

GLI INTERNI
◗ L’abitacolo è ampio e confortevole anche dietro (no-
nostante i finestrini piccoli tolgano luminosità): conser-
va uno stile moderno, originale, e migliora nei materia-
li dei rivestimenti e nelle finiture.
◗ Ma la novità più importante è costituita dal sistema mul-
timediale, che ha le funzionalità Apple CarPlay e Android
Auto (prima non previste), per collegare i telefonini e
gestire alcune applicazioni dallo schermo tattile di 8”.
TASTI PRATICI, BAULE PICCOLO
◗ I comandi sono ben fatti e facilmente raggiungibili, spe-
cie i pratici pulsanti e le manopole a centro plancia, che
sostituiscono i vecchi tasti virtuali ai bordi dello schermo.
◗ Potente l’impianto hi-fi della JBL, di serie per la Pre-
A TU PER TU CON LE RIVALI miere, con un amplificatore da 800 watt, otto canali e
MARCA e MODELLO PREZZO VERSIONE BASE
Mazda CX-30 2.0-X Hybrid Exclusive (179 CV) € 33.950 € 29.350 nove altoparlanti (tra cui due tweeter nei montanti an-
Toyota C-HR 2.0 Hybrid D. F. Premiere E-CVT (184 CV) € 37.250 € 33.250 teriori, due subwoofer davanti e uno dietro).
Lexus UX Hybrid Luxury 2WD (184 CV) € 48.400 € 37.400 ◗ Il baule non offre troppo spazio sotto il tendalino: in
Il cambio automatico, di serie per C-HR e UX, costa 2.000 euro per la CX-30 particolare, quello della versione due litri perde 19 litri
SCHEDA TECNICA di capienza. E ha la soglia a ben 78 cm da terra.
Trazione Ianteriore
SECONDO NOI
MOTORE TERMICO
Carburante/cilindrata cm3 Ibenzina/1987 Freni anteriori Idischi autoventilanti
N. cilindri e disposizione

I4 in linea Freni posteriori Idischi DOTAZIONE È ricca, in partico- buona modulabilità del potente impian-
Distribuzione I4 valvole per cilindro lare in fatto di sicurezza: l’inte- to frenante, questa crossover è intuitiva
Potenza max kW (CV)/giri I112 (152)/6000 QUANTO È GRANDE ra gamma può contare, di serie, su sette e facile da guidare.
Coppia max Nm/giri I190/4400-5200 Lungh./largh./alt. cm I440/180/157 airbag, frenata automatica d’emergen- SISTEMA IBRIDO Ha un funzionamento
MOTORE ELETTRICO Passo cm I264 za e cruise control adattativo. dolce e gradevole a bassa velocità, ma
Potenza max kW (CV)/giri I80 (109)/n.d. Posti I5 GUIDA Grazie all’efficace taratura delle i 184 CV combinati assicurano la verve
Coppia max Nm/giri I202/n.d. Peso in ordine di marcia kg I1410
sospensioni, allo sterzo pronto e alla necessaria quando si va di fretta.
Tipo di batteria Inichel-metallo idruro Capacità di carico litri I358/1102
No
BAGAGLIAIO Per via del lunotto piutto- motore sale ancora molto di
Emissione di CO2 g/km I92 Pneumatici di serie I225/40 R 18
sto inclinato che ruba spazio in altezza, giri, aumentando la rumoro-
Cambio Iautomatico CVT + “retro” Serbatoio della benzina litri I43
non è molto grande. E in questa versio- sità, quando si chiede tutta la potenza.
LA PREMIERE HA DI SERIE: airbag (7); cerchi in lega di 18”; “clima” automatico ne perde qualche litro di capacità. VETRI POSTERIORI Come nella vecchia
bizona; cruise control adattativo; Esp; fari full led; fendinebbia; frenata automatica d’emergenza; TRASMISSIONE Assieme al nuovo 2.0,
Dati dichiarati

versione, sono piccoli e tolgono lumino-


impianto multimediale con schermo di 8” e radio Dab; mantenimento in corsia; retrovisori sbrinabili e
ripiegabili elettricamente; sblocco delle porte automatico; sensori dell’angolo cieco; sensori di il cambio E-CVT appare migliorato ri- sità agli interni, limitando, tra l’altro, la
parcheggio anteriori e posteriori; sistema di riconoscimento dei segnali stradali; vernice metallizzata. spetto alla versione col 1.8; tuttavia, il visibilità nelle manovre in retromarcia.

57
PRIMO CONTATTO ABBIAMO GUIDATO ANCHE

DACIA DUSTER 1.0 TCE PRESTIGE 4X2


MOTORE SÌ, CAMBIO... “NI” SCHEDA TECNICA
Il tre cilindri 1.0 turbo da 101 CV sostituisce Carburante /cilindrata cm3 Ibenzina/999
il 1.6 da 114 cavalli, non sovralimentato e N. cilindri e disposizione I3 in linea
con un pistone. Quest’ultimo resterà in vendi- Potenza max kW (CV)/giri I74 (101)/5000
ta fino a primavera, solo con l’alimentazione Coppia max Nm/giri I160/2750
a Gpl e per le vetture in pronta consegna (pri- Emissione di CO2 g/km I121
ma di essere a sua volta rimpiazzato dal 1.0). Cambio Imanuale a 5 marce + “retro”
Il nuovo motore offre meno potenza, ma mol- Trazione Ianteriore
ta più coppia e su un arco di giri più esteso: Freni anteriori/posteriori Idischi autovent./tamburi
permette quindi di usare meno il cambio (le
QUANTO È GRANDE
marce sono ben spaziate, ma gli innesti con-
Lunghezza/larghezza/altezza cm I434/180/169
trastati) pur assicurando riprese sufficiente-
Capacità di carico litri I445/1478
mente rapide. Scarse, ma non assenti, le vi-
Pneumatici di serie I215/60 R 17
brazioni, che diminuiscono via via che il mo-
Dati dichiarati
tore va in temperatura. Da migliorare l’inso-
norizzazione: già prima dei 100 km/h si notano fruscii d’aria e il rotolamento delle gomme. NON TUTTO AL POSTO GIUSTO
ALL’INSEGNA DELL’ESSENZIALITÀ Il sistema multimediale con navigatore
La Access, priva di radio e computer di bordo, parte da € 12.200. La Comfort (€ 15.300) (solo con mappe italiane: le europee
aggiunge “clima” manuale, infotainment con navigatore e sensori di parcheggio posterio- partono da € 99) è rapido, ha Android
ri. La Prestige del test (€ 16.300) ha rivestimenti migliori,“clima” automatico monozona, Auto e Apple CarPlay, ma è troppo in
retrocamera e monitoraggio dell’angolo cieco: l’unico aiuto alla guida disponibile. basso. E l’unica presa Usb è scomoda

DS 7 CROSSBACK E-TENSE GRAND CHIC 4X4 AUTOMATICA


ACCELERAZIONE SCHEDA TECNICA
54.350 IN VENDITA
GIÀ
6D
ro

PREGI
MOTORE TERMICO
eu

5,9 secondi

Comfort elevato
da 0 a 100 km/h Carburante /cilindrata cm3 Ibenzina/1598
Spazio per persone e bagagli
VELOCITÀ MASSIMA
N. cilindri e disposizione I4 in linea
Dotazione da integrare Distribuzione I4 valvole per cilindro
Posizione di alcuni comandi
DIFETTI 240 km/h Potenza max kW (CV)/giri
Coppia max Nm/giri
I147 (200)/5500
I300/3000
CONSUMO MEDIO

76,9*km con 1 litro


MOTORE ELETTRICO ANTERIORE
Potenza max kW (CV)/giri I81,2 (110)/n.d.
Valori dichiarati. *In base al ciclo WLTP Coppia max Nm/giri I320/n.d.
MOTORE ELETTRICO POSTERIORE
Potenza max kW (CV)/giri I83 (113)/n.d.
PERSONALE Coppia max Nm/giri I166/n.d.
Originali le luci Tipo di batteria Iioni di litio
diurne. I fari a led
a orientamento Emissione di CO2 g/km I30
automatico Cambio Iautomatico a 8 marce + “retro”
costano € 1.100 Trazione Iintegrale
Freni anteriori/posteriori Idischi autovent./dischi
QUANTO È GRANDE
Dati dichiarati
Lunghezza/larghezza/altezza cm I457/191/163
CONFORTEVOLE E RICARICABILE Capacità di carico litri I555/1752
È la versione ibrida plug-in della suv del mar- SA ANCHE ESSERE SPORTIVA Pneumatici di serie I205/55 R 19
chio di lusso del gruppo PSA. La batteria da I quasi 80 km/l dichiarati si devono ai primi chi-
13,2 kWh è sotto il divano e si ricarica dalla lometri in elettrico, partendo con la batteria ca- PIÙ UNICA CHE PRATICA
presa di casa (1,5 kW) in otto ore (due con la rica. Secondo la casa, a emissioni zero si copro- L’originale consolle offre tanti
wallbox da 6,6 kW). Il 1.6 turbo e i due motori no in media 58 km (fino a 135 km/h); nel nostro tasti, alcuni poco intuitivi (quello
elettrici (uno per asse) erogano una potenza test sono stati 31, ma il percorso prevedeva il trat- dell’avviamento è troppo in alto)
combinata di 300 CV, assicurando uno scatto to iniziale in autostrada (sfavorevole, perché la
brillante. Validi finiture e comfort: gli ammortiz- marcia ad alta velocità richiede molta potenza).
zatori a controllo elettronico si regolano in tem- Ben tarate le modalità di guida: ce ne sono an-
po reale in base alle asperità del manto strada- che per i fondi viscidi e perfino una sportiva, con
le “lette” da una telecamera dietro il parabrezza. le ruote posteriori che spingono di più.

58
SE “VEDI GRIGIO”... ACCELERAZIONE
16.300 IN VENDITA
GIÀ
6

ro
Questa versione si riconosce

eu
12,5 secondi

D-TEMP
per gli inserti nei paraurti, da 0 a 100 km/h
le calotte degli specchietti VELOCITÀ MASSIMA
e le barre sul tetto
in plastica color acciaio 168 km/h
CONSUMO MEDIO

18,9 km con 1 litro


Valori dichiarati

PREGI
Prezzo competitivo
Spazio per persone e bagagli
Insonorizzazione migliorabile
Pochi aiuti alla guida
DIFETTI

SKODA SUPERB WAGON 1.4 TSI iV LAURIN&KLEMENT DSG SCHEDA TECNICA


MOTORE TERMICO
48.100 IN VENDITA
GIÀ
6D Carburante /cilindrata cm3 Ibenzina/1395
ro

PREGI
eu


Comfort molto buono N. cilindri e disposizione I4 in linea
Prestazioni vivaci ACCELERAZIONE Distribuzione I4 valvole per cilindro
Potenza max kW (CV)/giri I115 (156)/5000-6000
Alcuni comandi mal disposti
Il baule perde un po’ di litri 7,8 secondi
da 0 a 100 km/h Coppia max Nm/giri I250/1550-3500
DIFETTI VELOCITÀ MASSIMA MOTORE ELETTRICO
Potenza max kW (CV)/giri
224 km/h
I85 (116)/n.d.
Coppia max Nm/giri I330/n.d.
CONSUMO MEDIO Tipo di batteria Iioni di litio

91,1*km con 1 litro Emissione di CO2 g/km


Cambio
I37
Irobotizzato a 6 marce + “retro”
Valori dichiarati. *In base al ciclo WLTP Trazione Ianteriore
Freni anteriori/posteriori Idischi autovent./dischi
IN INCOGNITO
La mascherina ospita uno QUANTO È GRANDE
Lunghezza/larghezza/altezza cm I486/186/148 Dati dichiarati
sportello (ben integrato) per la
presa dedicata alla ricarica Capacità di carico litri I510/1800
Pneumatici di serie I235/45 R 18

COMODA E GRINTOSA, MA PERDE UN PO’ DI BAULE QUALCHE RISCHIO DI DISTRAZIONE


A completare la gamma, ecco l’ibrida plug- km, sono circa il doppio del dichiarato. Dal monitor di 9,2” si seleziona anche il
in, mossa da un 1.4 TSI da 156 CV e da un PIÙ SPAZIO AI PASSEGGERI modo di funzionamento: ibrido o elettrico.
motore elettrico da 116 (218 di massima L’abitacolo, sobrio e assai curato (questa Troppo in basso i comandi del “clima”
combinata). La sensazione è di notevole ricca versione ha gli interni in pelle), è
brillantezza, specie in modalità Sport. Bas- generoso di spazio anche per i passeg-
si i consumi, ma quelli letti nel computer di geri posteriori, ma la capacità di carico
bordo alla fine del test, condotto in modali- (510/1800 litri) subisce un taglio di 150
tà ibrida in un percorso misto di circa 100 litri dovuto all’ingombro delle batterie.

59
PRIMO CONTATTO ABBIAMO GUIDATO ANCHE

SEAT MII ELECTRIC


A CORRENTE E VISPA € 23.250 IN VENDITA
GIÀ
Pensionati i motori termici, la citycar spagnola PREGI
(gemella di Skoda Citigo e Volkswagen up!, di cui Xxxxx xxxxxx
potete leggere in queste pagine) c’è solo nella xxxxxx xxxx xxxxx
nuova versione elettrica e a cinque porte. Utilizza DIFETTI
una batteria da 32,3 kWh, che promette 260 km Xxxxx xxxxxx
di autonomia. Per ricaricarla all’80% da una co- xxxxxx xxxx xxxxx
lonnina a corrente alternata servono almeno quat-
tro ore. L’unico allestimento è proposto a un prez-
zo ragionevole e prevede una buona dotazione
(con cerchi in lega,“clima” e radio). XXX XXXXX XXX XXXX
LA BATTERIA NON RUBA TROPPO SPAZIO QvdvLiquiae. Ut
L’abitacolo si conferma semplice (robusto l’aspet- exeribusdae nobitaquis
to delle plastiche) e spazioso (al pari del baule) et xxxxxx, opta plit
per il genere di auto. Anche se il divano potrebbe utatia net prations
ospitare tre persone, l’abitacolo è omologato solo
per quattro. Nel test il motore si è rivelato vispo e
lo sterzo leggero. Partiti col 100% della carica,
dopo 120 km il com- ACCELERAZIONE
puter di bordo indica-
va 104 km di autono- 12 3 secondi
, da 0 a 100 km/h
mia residua.Abbiamo VELOCITÀ MASSIMA
viaggiato (col “clima” PREGI
inserito) anche nelle 130 km/h LA SOBRIETÀ DI SEMPRE
Guida gradevole
Prezzo interessante
due modalità Eco ed AUTONOMIA L’aspetto semplice, con i fari appuntiti
Eco+, che limitano le C’è soltanto elettrica
e la piccola mascherina, non cambia.
prestazioni per rispar- 260 *
I fendinebbia sono inclusi nel prezzo
Solo quattro i posti
DIFETTI
miare energia. Valori dichiarati. *In base al ciclo WLTP

VOLKSWAGEN E-UP!
SCHEDA TECNICA 23.350 IN VENDITA
Dati dichiarati

GIÀ
PREGI €
Motore Ielettrico trifase Guida in città divertente
Potenza max kW (CV)/giri I61 (83)/2750-11000 Prezzo inferiore alla vecchia
Coppia max Nm/giri I212/0-2750
Finestrini dietro a compasso
Tipo di batteria Iioni di litio Solo a quattro posti
Tensione - Capacità I307 V - 32,3 kWh DIFETTI
Tempo di ricarica (all’80%) 04 ore e 10’ (a 7,4 kW)
Trazione Ianteriore
Freni anteriori/posteriori Idischi autovent./tamburi
QUANTO È GRANDE
Lunghezza/larghezza/altezza cm I360/164/150
Capacità di carico litri I251/923
Pneumatici di serie I185/50 R 16

DETTAGLIO BLU ELETTRICO


La parte posteriore dell’elettrica
si distingue per la finitura
blu alla base del portellone

FIRMA LUMINOSA
Il logo e-up! e le luci diurne
a forma di “C” sono esclusive
di questa versione a pile
SKODA CITIGOe IV STYLE
ADDIO ALLA BENZINA SENZA RINUNCE
Questa citycar con il motore elettrico, che 250 litri. Quella massima, invece, scen-
sostituisce le versioni con propulsore ter- de, ma di poco: da 959 litri a 923.
mico, rimane tra le piccole più pratiche PROMOSSA ALLA PROVA-SEMAFORO
e spaziose (peccato solo che manchino L’auto è davvero scattante, e le presta-
le maniglie nel soffitto e che i vetri po- zioni dichiarate ci sembrano alla sua por-
steriori si aprano a compasso). La batte- tata, compresa l’autonomia, di buon livel-
PREMI QUI E RISPARMI ria agli ioni di litio, sotto il pianale, non lo. La dotazione di serie include il man-
I tasti per le modalità di guida sottrae spazio ai passeggeri e neppure tenimento in corsia, anche per la meno
Eco e Eco+ si raggiungono al vano di carico, che, con tutti i posti in cara (22.300 euro) Ambition. Il listino,
facilmente. L’austera plancia è uso (solo quattro), offre la stessa capa- comunque, si può “alleggerire” grazie agli
vivacizzata dalla fascia bianca cità della vecchia edizione a benzina: ecoincentivi statali e a quelli locali.
con decorazioni di fantasia
ACCELERAZIONE NON “RESPIRA” PIÙ
SCHEDA TECNICA La mascherina (chiusa) PREGI
Motore Ielettrico trifase 12,5 secondi
da 0 a 100 km/h è più sottile; di serie i
Abitacolo e baule ampi
Motore scattante
Potenza max kW (CV)/giri I61 (83)/2750-11000 VELOCITÀ MASSIMA cerchi in lega di 16”, i vetri
Coppia max Nm/giri I212/0-2750 posteriori e il lunotto scuri Niente maniglie nel soffitto
Tipo di batteria Iioni di litio 130 km/h Vetri posteriori a compasso
DIFETTI
Tensione - Capacità I307 V - 32,3 kWh AUTONOMIA
Tempo di ricarica (all’80%) 04 ore e 10’ (a 7,4 kW)
Trazione Ianteriore 274*
Freni anteriori/posteriori Idischi autovent./tamburi Valori dichiarati.
*In base al ciclo WLTP
QUANTO È GRANDE
Lunghezza/larghezza/altezza cm I356/165/148
Capacità di carico litri I251/923
Pneumatici di serie I185/50 R 16
Dati dichiarati

FA PIÙ STRADA E COSTA MENO


A sei anni dal lancio della prima e-up!, la nuo-
va versione beneficia di una batteria dalla ca-
pacità quasi raddoppiata (da 18,7 a 32,3 kWh),
che, secondo la casa, garantisce 100 km in
più di autonomia (da 160 a 260 km). Un dato
verosimile se, al termine del test di 86 km, in
parte in città, il computer di bordo indicava una
carica residua tale da percorrere altri 199 km.
Un buon risultato, ottenuto utilizzando spesso € 23.700 IN VENDITA
GIÀ

la modalità B+ di recupero dell’energia in fre-


nata, la più efficace, che in città consente qua-
SCHEDA TECNICA
si di non usare il pedale del freno.
Motore Ielettrico trifase
SCONTO DELLA CASA, PIÙ INCENTIVI Potenza max kW (CV)/giri I61 (83)/2750-11.000
E il prezzo? È sceso di 3.650 euro, dai
Coppia max Nm/giri I212/ 0-2750
27.000 della vecchia versione. E sfruttando
Tipo di batteria Iioni di litio
ACCELERAZIONE la promozione in
Tensione - Capacità I307 V - 32,3 kWh
corso, si riduce a
11 9 secondi
, da 0 a 100 km/h 20.900 (dai quali
Tempo di ricarica (all’80%) 04 ore e 10’ (a 7,4 kW)
Trazione Ianteriore
VELOCITÀ MASSIMA vanno poi detratti
Freni anteriori/posteriori Idischi autovent./tamburi
gli incentivi statali
130 km/h e quelli locali, se QUANTO È GRANDE
TI INFORMA A DOVERE
AUTONOMIA previsti). A listino Lunghezza/larghezza/altezza cm I356/165/148
restano anche le Capacità di carico litri I250/923 Lo smartphone, grazie all’app
260 * versioni a benzina Pneumatici di serie I185/50 R 16 Move&Fun, mostra anche
l’autonomia e i flussi di energia
Valori dichiarati. *In base al ciclo WLTP e bi-fuel a metano. Dati dichiarati

61
INCHIESTA AUTORIPARATORI

Meccanici,
che Caporetto!
“Il motore non supera i 4000 giri e si è accesa una spia arancione”: così abbiamo
chiesto aiuto in 28 officine. Trovando tanta onestà. Ma quanto ai risultati...

È
bastato un guasto banale, da scollegato la spinetta del variatore di infine inserirla a fondo. Ma bisogna
noi provocato ad arte, per ren- fase VTEC di una vecchia Honda Jazz, avere fiuto ed esperienza per indivi-
dere la vita difficile a fior di mec- ci siamo presentati in officina con duarla! A questo proposito, abbiamo
canici: solo quattro dei 28 visitati in un’espressione preoccupata, lamen- rilevato che anche tanti meccanici na-
questa inchiesta sono riusciti a ripa- tando l’accensione di una spia aran- vigati tendono ormai a basarsi solo
rarlo. È un risultato sconfortante. E, cione nel cruscotto e un’evidente pi- sul responso del tester elettronico.
rispetto a quelli già tutt’altro che bril- grizia del motore nel salire di giri (ef- Uno strumento fondamentale per ca-
lanti riscontrati nelle nostre indagini fetto diretto del connettore staccato). pire dove sta il guasto. Ma che richie-
precedenti, la tendenza è negativa. Un problema relativamente facile da de un’interpretazione corretta. E va
BASTAVA ALLUNGARE UNA MANO risolvere: bastava trovare la spinetta accompagnato da un’accurata ispe-
La procedura si è ripetuta allo stesso giusta, muoverla leggermente per ca- zione sotto il cofano: cosa che abbia-
modo, dal Nord al Sud. Dopo aver pire se c’era qualche inconveniente e mo visto fare troppo di rado.
Si ringrazia Bruno Coli, titolare dell’officina autorizzata Honda Reggio Auto di Reggio Emilia, per la consulenza tecnica
62
DEPISTAGGIO
Questi i messaggi di errore

Foto di Sinecura
visualizzati dal tester ufficiale
dell’assistenza Honda. Senza
dubbio l’espressione “tensione
alta” ha confuso le idee ai più

Una prova d’esame alla portata di tutti


Abbiamo messo alla prova l’abilità dei mec- ne nel vano motore. Semplice? Certo, ma
canici con un guasto di natura elettrica, fa- senza contare su una competenza e un’e-
cile da provocare: prima di arrivare in offici- sperienza adeguate, e senza sapere dove
na, scollegavamo il connettore del solenoi- mettere le mani, il fiasco era assicurato.
de di comando del VTEC (il sistema che va- MESSAGGI DA INTERPRETARE
ria la fasatura, cioè il movimento delle val- Per confondere ancora di più le idee, a mo-
vole in rapporto a quello dei pistoni) per poi tore acceso staccavamo e riattaccavamo
riaccostarlo all’imboccatura, senza spinger- anche la spinetta del sensore di pressione
lo a fondo. Questo guasto (che per il tester del collettore d’aspirazione: un “errore” che
elettronico corrisponde a quello origina- i tester di analisi rilevavano e poi consen-
to da un contatto imperfetto, da connettori tivano di cancellare, a differenza di quello
ossidati o da un filo interrotto) provocava del solenoide del VTEC, che persisteva nel-
l’accensione della spia di anomalia moto- la schermata fino al reinserimento della
re. Come vedremo, sono stati in tanti, valu- spinetta. L’effetto combinato dei due finti
tando il responso dei loro strumenti di dia- guasti ha creato dei messaggi di anomalia
gnosi, a pensare che il componente fosse (che possono differire a seconda del com-
da sostituire, mentre il problema si pote- puter e del software utilizzati) che hanno
va risolvere in pochi istanti con un’ispezio- spesso portato “fuori strada” i meccanici.

I DUE ELEMENTI CHIAVE


La spinetta del sensore di pressione
del collettore è quasi nascosta
LA NOSTRA INSOSPETTABILE CAVIA
dalla base del parabrezza, mentre
Una piccola Honda Jazz del 2009
il connettore del solenoide del VTEC
è stata l’oggetto delle attenzioni
risulta ben visibile al centro del
(e delle “maledizioni”) di ventotto
vano motore, di fianco ai quattro
meccanici, che ne hanno affrontato
grandi collettori d’aspirazione
il guasto con modalità molto diverse
Inchiesta realizzata dal 14 al 28 ottobre 2019
63
INCHIESTA AUTORIPARATORI

Giro d’Italia in 28 tappe


Durante l’inchiesta abbiamo visitato meccanici nei capoluoghi di provincia come nei piccoli
paesi, da Nord a Sud. Ne è emerso un identikit della professionalità delle officine multimarca

L e valutazioni espresse sui cosid-


detti “meccanici generici” (abbia-
mo evitato le concessionarie ufficia-
lità dell’accoglienza, del tempo che
ci hanno fatto aspettare e di quello
che ci hanno dedicato interrompen-
suno ha cercato di lucrare sul guasto
o di cambiare ingiustificatamente pez-
zi costosi. Tuttavia, pur tenendo conto
li) si riferiscono esclusivamente alla do magari un lavoro già iniziato. della nostra richiesta di un intervento
loro capacità di individuare e risolve- PIÙ ONESTÀ CHE COMPETENZA immediato, che non consentiva di stu-
re il nostro guasto, mentre il voto sul- Solo 11 officine su 28 ci hanno (lecita- diare a lungo il problema, alcune dia-
la disponibilità tiene conto della qua- mente) fatto pagare la diagnosi, e nes- gnosi sono state davvero fuori luogo.

AUTO 70 Via 1° Maggio, 30 - Anzola dell’Emilia (BO) BIELLE Via Meucci, 7 - San Giovanni in Persiceto (BO)
Anche se arriviamo all’ora di Dopo una breve attesa, in que-
chiusura, il titolare (sui 50 an- sto piccolo e datato capanno-
ni) di questa officina, grande ne un meccanico esegue con
ma non modernissima, è cor- calma la diagnosi. Solleva il
diale e disponibile. Prende il cofano, poi smonta e pulisce
tester e ci lavora per 10 minu- il connettore della pressione
ti, ma non ottiene le indicazio- assoluta. Peccato che dopo 30
ni giuste per individuare il gua- minuti il problema del sensore
sto. Dice che la vettura può del VTEC resti irrisolto: dice
marciare, pur raccomandan- che può essere il filtro della
doci di non superare i 3000 benzina (!) ma per verificarlo
giri, e ci augura buon viaggio. deve tenere l’auto in officina.

COMPETENZA 4 DISPONIBILITÀ 9 COSTO € 0 COMPETENZA 3 DISPONIBILITÀ 8 COSTO € 18,3


PERSICAR SERVICE Via Cento, 60 - San Giovanni in Persiceto (BO) CACCIARI TONELLI Via Lenzarini, 6/8 (Cresp.) - Valsamoggia (BO)
Non hanno tanto tempo in Fa parte del circuito PuntoPro
questa vecchia officina di questa struttura, diretta da una
campagna, e solo dopo qual- ragazza spigliata che affida la
che insistenza un ragazzo bar- diagnosi a un giovane tecnico.
buto collega il tester e indivi- Mentre un meccanico più an-
dua i due guasti: un problema ziano solleva il cofano e con-
al sensore di pressione e al trolla i livelli, arriva il responso:
VTEC. Il primo lo cancella, ma il problema è nel sensore di
per risolvere il secondo ha bi- pressione assoluta,“quella del
sogno dell’auto per due giorni. carburante”, aggiunge, sba-
Peccato che non pensi di ve- gliando. Possono ripararlo se
rificare le connessioni... lasciamo l’auto in officina.

COMPETENZA 5 DISPONIBILITÀ 6 COSTO € 0 COMPETENZA 2 DISPONIBILITÀ 8 COSTO € 0


DONATELLO Via Donatello, 8 - Corsico (MI) PESSINA Via Barbaiana, 52 (Grancia) - Lainate (MI)
Qui sono pieni di lavoro, ma GUASTO RISOLTO “Ci sono due problemi”, ci di-
un meccanico sui 40 anni ef- ce un operaio sulla quaranti-
fettua comunque la diagnosi. na, armeggiando col tester in
L’officina è grande, moderna e questa ampia e ben attrezzata
bene attrezzata, e lui si muove officina:“al sensore di pressio-
sicuro dimostrando notevole ne e all’attuatore di una valvo-
competenza. Dopo avere esa- la elettrica”. Sul momento, pe-
minato il tester, solleva il cofa- rò, non può fare tanto: se gli
no e si dirige subito sulla spi- lasciamo l’auto ci vorrà alme-
netta del VTEC, ripristinando il no un giorno solo per gli even-
contatto. Paghiamo quasi 50 tuali ricambi. Peccato che non
euro, ma il problema è risolto. dia un’occhiata sotto il cofano.

COMPETENZA 10 DISPONIBILITÀ 9 COSTO € 48,8 COMPETENZA 3 DISPONIBILITÀ 7 COSTO € 0


Le valutazioni su competenza e disponibilità si riferiscono a quanto verificato nel corso della nostra visita
64
COLUSSI Via Parma, 26 - Legnano (MI) OLMINA Via Cartesio, 21 - Legnano (MI)
Dopo averci chiesto come va Il gentile e barbuto meccanico GUASTO RISOLTO
l’auto, il titolare di questa strut- di questa piccola ma curata A METÀ
tura (né grande né moderna, officina effettua subito la dia-
ma pulita e ben organizzata) gnosi, rilevando correttamente
fa l’analisi e rileva due errori. i due errori. Solleva il cofano
Controlla il livello dell’olio e e, mentre ci descrive il guasto,
poi cambia tester, ma, pur ci- prende addirittura in mano la
tando il problema al solenoide spinetta staccata, ricollegan-
del VTEC, non verifica la rela- dola. Ma non se ne rende con-
tiva spinetta. Dice che deve te- to, tanto che, quasi scusando-
nere l’auto per un giorno e si, ci chiede di riportargli la vet-
chiede € 24 per la diagnosi. tura per sistemarla con calma.

COMPETENZA 5 DISPONIBILITÀ 7 COSTO € 24 COMPETENZA 6 DISPONIBILITÀ 8 COSTO € 0


POGLIANO Via Madonna, 15 - Pogliano Milanese (MI) BOLOGNINI Via Buozzi, 20 (Passirana) - Rho (MI)
Ordinata ed efficiente, questa In questa struttura in mattoni
piccola officina appartiene al grigi ci accoglie il cortese tito-
circuito “a posto”. Un tecnico lare, sui 60 anni. Consegna
quarantenne, con occhiali e l’auto al giovane tecnico che
barba, esegue l’analisi elettro- si occupa della diagnosi, assi-
nica, rilevando molti errori che curando che proveranno a
non può cancellare. Ce li mo- cancellare gli errori. Poiché ciò
stra, e, non capendo il mes- non è possibile, dopo avere
saggio “solenoide olio brac- controllato l’olio (ma non i
cio”, ci consiglia di andare al- connettori...) ci consiglia di fo-
la Honda, dove hanno tester tografare il display del tester e
più specifici e aggiornati. di portare tutto alla Honda.

COMPETENZA 2 DISPONIBILITÀ 7 COSTO € 0 COMPETENZA 2 DISPONIBILITÀ 8 COSTO € 0


MV Via Menotti, 73 (Passirana) - Rho (MI) DECASPER Via Biondo, 65 - MODENA
Passano 15 minuti prima che Il titolare di questa officina un
il titolare si occupi di noi. Poi, po’“vissuta” ci ascolta con pa-
dopo aver parlato 10 minuti zienza e poi chiede (è l’unico)
con un cliente, fra una telefo- di effettuare un giro di prova,
nata e l’altra dice che il proble- durante il quale fa spesso sa-
ma è nell’elettrovalvola del lire il regime di rotazione. Ge-
VTEC, indicando però quella nerica la diagnosi:“Se il moto-
del sistema Egr (di ricircolo dei re non supera i 4000 giri”, di-
gas di scarico). Dieci minuti al ce,“può dipendere dalla distri-
computer, ed ecco il responso: buzione, dalle candele o dalla
per la riparazione servono due valvola Egr”. Ma per la ripara-
giorni, più l’eventuale ricambio. zione ha bisogno di tempo.

COMPETENZA 3 DISPONIBILITÀ 4 COSTO € 24,4 COMPETENZA 4 DISPONIBILITÀ 7 COSTO € 0


DELTA SERVICE Via Toscanini, 21 - MODENA GALILEI Via Galilei, 184 - MODENA
Siamo vicini all’ora di chiusu- A prendersi cura di noi sono i
ra quando entriamo in questa due maturi soci di questa
officina zeppa di auto, eppure struttura. In breve hanno le in-
il responsabile non ce lo fa pe- dicazioni del tester, ma la loro
sare e fa subito la diagnosi. Il interpretazione lascia a desi-
tester rileva problemi al sen- derare. Senza mettere le mani
sore della pressione dell’aria: sotto il cofano, sentenziano
ci dice che potrebbe essere un che c’è da cambiare il sensore
guasto all’impianto elettrico e di pressione dell’aria. E per il
va verificata la disponibilità del VTEC? Basta fare un bel cam-
ricambio. Peccato che non fac- bio olio e ripulire il filtro! E ci
cia ispezioni sotto il cofano. chiedono pure 30,5 euro...

COMPETENZA 3 DISPONIBILITÀ 9 COSTO € 0 COMPETENZA 2 DISPONIBILITÀ 6 COSTO € 30,5


65
INCHIESTA AUTORIPARATORI

NUOVA GUIDOTTI Via Newton, 24/26 - MODENA ARIOLA Via Settima Traversa, 11 - Nola (NA)
Sulle prime, il titolare di que- Scendiamo per una rampa dai GUASTO RISOLTO
sta officina ampia e bene at- dossi micidiali e nell’ampia of-
trezzata sembra restio a ser- ficina troviamo un meccanico
virci, perché assai impegnato. sui 55 anni. Entra nell’auto
Ma dopo le nostre insistenze con la sigaretta accesa, fa la
collega il tester alla nostra diagnosi, rileva gli errori e con
Jazz. Prende nota degli errori, calma controlla l’olio. Poi, per
poi apre il cofano e, indican- scrupolo, riapre il cofano, “ta-
do la valvola Egr, chiede di la- sta” tutti i connettori e trova
sciargli la vettura per verifiche quello da ricollegare. Per il
più approfondite e valutare la conto, offerta libera: gli propo-
disponibilità dei ricambi. niamo 10 euro, e lui sorride.

COMPETENZA 2 DISPONIBILITÀ 7 COSTO € 0 COMPETENZA 9 DISPONIBILITÀ 6 COSTO € 10


FRANZESE Via San Massimo, 543 - Nola (NA) PERRETTA Via Saviano, 234/319 - Nola (NA)
Un meccanico coi capelli ra- In questa enorme struttura
sati fa l’analisi addirittura con démodé, attendiamo 25 minu-
due tester, per verificare me- ti per le pratiche di accettazio-
glio i codici di errore. Ma il ri- ne. Poco dopo portano la Jazz
sultato non è positivo: per lui in officina per l’analisi, e, nel
è colpa della valvola Egr, che giro di 20 minuti, dall’ufficio
smonta e ripulisce (a un certo arriva il responso: l’auto ha
punto dice che va sostituita) e problemi all’impianto elettrico
controlla pure i braccetti delle e al circuito dell’olio e ha la
sospensioni (!). Poi si arrende. batteria scarica (!). Per cui
Ma, dopo avere lavorato per consigliano un elettrauto. As-
un’ora, non ci chiede nulla. surdo! E paghiamo pure € 30.

COMPETENZA 2 DISPONIBILITÀ 8 COSTO € 0 COMPETENZA 2 DISPONIBILITÀ 4 COSTO € 30


C.R.M. Piazza Lunardi, 17/A (San Lazzaro) - PARMA SACCARDI Via San Leonardo, 121 - PARMA
“Il tester rileva due errori”, GUASTO RISOLTO Restiamo colpiti dall’ordine e
sbotta il titolare sessantenne dalla pulizia di questo centro
di questa officina lunga e di assistenza, ma, dopo l’ana-
stretta:“sensore del collettore lisi, il titolare non sembra ave-
e di distribuzione”. Senza per- re le idee chiare. Dice che il
dere tempo solleva il cofano problema è nel “circuito sole-
e individua entrambi i connet- noide di controllo olio braccio
tori, ricollegando quello stac- bilanciere”. Stampa il verdetto,
cato. “Qualcuno si è dimenti- chiede 30 euro e ci consiglia
cato d’inserire la spinetta”, di- di andare alla Honda, “sennò
ce sorridendo:“può succede- qui rischiamo di cambiare dei
re”. Ci chiede € 30. Ben spesi. sensori inutilmente”. Mah...

COMPETENZA 10 DISPONIBILITÀ 9 COSTO € 30 COMPETENZA 2 DISPONIBILITÀ 6 COSTO € 30


TERENZIANI & BOTTI Via Scarabelli Zunti, 9/A - PARMA VOLTA LUCIANO Via Barbacini, 16 A/B - PARMA
GUASTO RISOLTO
L’accesso non è dei più ampi, In questo bene organizzato A METÀ
ma l’officina è grande e bene capannone attendiamo quasi
attrezzata. Il titolare (sui 60 an- mezz’ora prima che un mec-
ni) non perde tempo ed effet- canico sessantenne, gentile e
tua l’analisi, che dura 20 mi- disponibile, colleghi il tester e
nuti.Torna con le stampate del rilevi i due problemi. Mette le
tester e dice che “bisogna mani sotto il cofano, le fa scor-
cambiare il sensore di pressio- rere sui cavi e connette la spi-
ne assoluta del collettore”, ma netta del VTEC senza accor-
va verificata la disponibilità del gersene.Tanto che, salutando-
ricambio. Peccato che non ab- ci, consiglia di pulire o sostitu-
bia neppure aperto il cofano. ire sensori e valvola a farfalla.

COMPETENZA 2 DISPONIBILITÀ 7 COSTO € 0 COMPETENZA 6 DISPONIBILITÀ 7 COSTO € 0


Le valutazioni su competenza e disponibilità si riferiscono a quanto verificato nel corso della nostra visita
66
NORAUTO Via Ferrari, 8 - REGGIO EMILIA BIANCONI Via Santovetti, 6 - Frascati (ROMA)
Questa moderna struttura ap- Collegato il tester, il giovane
partiene all’omonima società addetto si prende un caffè, fu-
di franchising: per regola, qui ma una sigaretta e finalmente
si va alla cassa a prenotare va al computer a leggere i ri-
l’intervento e si aspetta la sultati. Poi guarda sotto il co-
chiamata. La nostra arriva ben fano, ma non individua la spi-
40 minuti dopo. Ci serve un netta scollegata: dice che c’è
giovane meccanico che fatica un’anomalia del variatore di
a cancellare gli errori.“Bisogna fase, e che potrebbe anche
cambiare il variatore di fase”, trattarsi di un guasto elettrico.
conclude,“ma occorre prende- Ci chiede di ripassare per
re un altro appuntamento”. un’analisi più accurata.

COMPETENZA 2 DISPONIBILITÀ 4 COSTO € 0 COMPETENZA 3 DISPONIBILITÀ 6 COSTO € 0


BENVENUTO Via Pantano, 21 - Guidonia (ROMA) PIT STOP Via Ferrari, 39/47 - Guidonia (ROMA)
Il giovane e simpatico titolare Il meccanico di questa offici-
di questa vecchiotta officina di na ricavata in una stazione di
campagna collega il tester, ma servizio brancola nel buio: di-
non è soddisfatto del respon- ce che il tester rileva una “ten-
so, e ne sfodera un altro più sione troppo elevata”, e così
evoluto. Senza alzare il cofano scollega i morsetti della batte-
dice che c’è un’anomalia nel ria, li pulisce e li ingrassa. Alla
variatore di fase, e che se gli fine, interviene il titolare che
lasciamo l’auto un paio d’ore sintetizza così il problema:
ce lo cambia: dovrebbe costa- “valvola elettrica sul corpo di
re circa 130 euro. Non chiede aspirazione guasta”. Paghia-
nulla per questo intervento. mo e ce ne andiamo mesti.

COMPETENZA 3 DISPONIBILITÀ 8 COSTO € 0 COMPETENZA 2 DISPONIBILITÀ 6 COSTO € 20


COMPAGNONI Via San Tarcisio, 60/62 - ROMA PALOMBA Via Sestio Calvino, 34 - ROMA
Gestita da un cordiale quaran- Scendiamo da una lunga ram- GUASTO RISOLTO
tenne dall’abbondante chio- pa e arriviamo a un’officina
ma, questa officina di periferia che sembra un parcheggio
è composta da due piccoli lo- sotterraneo. Si prende cura di
cali. Senza troppe chiacchiere noi il titolare, calmo e posato,
il tecnico collega il tester e ri- sui 45, col pizzetto. Collega il
leva i due errori, ma non rie- tester e rileva i due guasti: uno
sce a cancellarli. Apre pure il lo cancella e l’altro lo sistema
cofano, ma dà soltanto un’oc- sollevando il cofano e indivi-
chiata.“Per la riparazione”, so- duando la spinetta del VTEC,
stiene”, bisogna riportarla”. Ci che spruzza di disossidante.
sorride e non chiede nulla. Per l’intervento chiede € 20.

COMPETENZA 3 DISPONIBILITÀ 8 COSTO € 0 COMPETENZA 10 DISPONIBILITÀ 8 COSTO € 20


Solo uno su sette ha dimostrato di saperci fare veramente
A prescindere dalla competenza dei meccanici interpellati, abbiamo riscontrato una sostanziale
onestà: nessuno si è inventato guasti costosi, o ha richiesto cifre più alte del lecito.
Non conviene farsi influenzare dalla sofisticazione dell’attrezzatura, dall’età dei meccanici e
dalle dimensioni della struttura. Una buona riparazione deriva innanzitutto dalla competenza.
Una diagnosi corretta prevede un esame attento e senza preconcetti. Invece, più di un meccanico
ha incolpato un elemento che spesso dà problemi (la valvola Egr) ma che qui era in buono stato.
Sconfortanti la fluttuazione del livello di competenza e professionalità dei meccanici e la riluttanza
a dedicarsi all’esame visivo: soltanto quattro officine fra le 28 visitate hanno risolto il problema.
67
ASSICURAZIONI TELEMATICA

Sconto garantito?
Boom delle Rca con scatola
nera: il primo anno, risparmi.
E dal secondo, se sei virtuoso,
puoi avere un ulteriore ribasso

O
gni cento nuovi contratti del- CI GUADAGNANO ENTRAMBI pagnie che concedono un ulteriore
la Rca (la Responsabilità civi- Il dispositivo consente alla compa- ribasso, dal secondo anno, a chi sot-
le, che nel nostro Paese è ob- gnia (che ha l’obbligo di rispettare toscrive una Rca con la scatola nera.
bligatoria) sottoscritti nel 2019, ven- la normativa sulla privacy) di tutelar- A condizione, però, di dimostrarsi
ti prevedono la scatola nera: un re- si. Con la black box, infatti, è diffi- virtuosi, cioè di rispettare una serie
cord, comunica Ivass, l’authority del cile architettare truffe e ottenere ri- di vincoli definiti dalle società assi-
settore. Con picchi al Sud, in parti- sarcimenti illegittimi. In cambio, i curatrici. La black box, infatti, non si
colare a Caserta (63%) e a Napoli clienti onesti che si affidano alla te- limita a registrare gli incidenti, ma
(40%). La black box ha preso piede lematica ottengono degli sconti me- monitora lo stile di guida. Chi si po-
negli ultimi anni: in pratica, gli assi- diamente del 15-20%. Senza conta- ne al volante deve dire addio al “di-
curati attrezzano la propria auto con re le agevolazioni sulle polizze ac- vertimento”: più ci si dimostra pru-
un apparecchio Gps, in collegamen- cessorie, come la Furto-incendio. denti, più forte è il ribasso, perché
to con i satelliti, che registra la di- ATTENTO A COME GUIDI l’impresa ha meno probabilità di ri-
namica degli eventuali incidenti. Sono sempre più numerose le com- sarcire i danni da incidente.

Ti rinnovo il bonus solo se...


✔ VELOCITÀ MEDIA ✔ ACCELERAZIONI E FRENATE
La scatola nera rileva la Lo strumento controlla il numero e l’in-
percentuale di chilometri tensità delle accelerazioni e delle frena-
percorsi entro i limiti di ve- te. Se frequenti e non giustificate dalle
locità. Più si rispetta la condizioni del traffico e della strada, so-
legge, maggiore è lo scon- no un pessimo segnale: indicano che
to riconosciuto al rinnovo. l’assicurato ha uno stile “nervoso”, che
può tradursi in una guida pericolosa. Con Va nascosta
✔ STRADE PREFERITE ricadute inevitabili sulla tariffa. La scatola nera viene fornita in como-
Vengono monitorate le diverse tipo- dato d’uso gratuito. Trasmette i dati re-
logie di strada percorse: urbane, extraur- ✔ INCIDENTI CAUSATI lativi alla localizzazione (e alla qualità
bane (provinciali, regionali e statali) e au- Alla scatola nera non sfugge niente. Chi di guida) alla piattaforma informatica
tostrade. A tutte è associato un grado di provoca un sinistro, in automatico non ha dell’operatore designato dall’impresa.
pericolosità. Lo sconto è meno sostanzio- diritto allo sconto. E, anzi, subisce un for- FA TUTTO L’OFFICINA
so per chi predilige quelle a rischio. te rincaro. Anche se l’impatto avviene a Dopo avere stipulato il contratto, l’as-
bassa velocità e il danno è minimo. sicurato riceve a casa la black box. E,
✔ FASCE ORARIE entro una decina di giorni, deve recar-
La black box tiene conto anche delle fa- si nell’officina autorizzata per l’instal-
sce orarie: mattina (dalle 5 alle 13); po- lazione (gratuita) del dispositivo. La
meriggio e sera (13-22); notte (22-5). scatola nera (il cui corpo principale sta
Quest’ultima, durante i week end, è sta- nel palmo di una mano) viene monta-
tisticamente la più pericolosa perché fa ta in posizione nascosta, operazione
registrare il maggior numero di inciden- che può richiedere circa un’ora; talvol-
ti gravi, spesso causati da neopatentati. ta, è previsto il fai-da-te. A fine contrat-
L’algoritmo penalizza chi usa l’automo- to, di solito l’eventuale disinstallazione
bile in questo arco temporale. è a carico della compagnia.

68 In collaborazione con Roberto de Michelis, intermediario assicurativo


PRENDI NOTA NEWS

Auto dell’anno: PORSCHE TAYCAN

ecco le... prescelte


C hi si fregerà del titolo di Car of the
Year 2020? Lo sapremo il prossi-
mo 2 marzo, alla vigilia dell’apertura
del Salone di Ginevra. Intanto i giura-
BMW SERIE 1 ti del premio (che esiste dal 1964) han- RENAULT CLIO
no individuato le sette finaliste sele-
zionandole fra trenta nuovi modelli in
commercio. Le “magnifiche sette” ri-
specchiano la crescente attenzione
per le auto elettrificate. Per la prima
volta due sono elettriche “pure” (Por-
FORD PUMA sche Taycan e Tesla Model 3), mentre TESLA MODEL 3
la Peugeot 208 c’è anche elettrica e
della Ford Puma esiste una variante
“mild hybrid”. Quanto alla Toyota Co-
rolla, è un classico tra le ibride.
CONTA ANCHE IL PREZZO
La scelta dell’erede della Jaguar I-
Pace (vincitrice nel 2019) spetta a una
PEUGEOT 208 giuria di 60 giornalisti di 23 Paesi TOYOTA COROLLA

europei. Che voteranno basandosi


su numerosi parametri, come stile,
comfort, sicurezza, ma anche doti di
guida, prestazioni e funzionalità. Im-
portanti il rispetto dell’ambiente e,
ovviamente, il prezzo di listino.

Tesla, pick-up elettrico un po’ da fantascienza Cassazione, due sentenze


La Tesla ha presentato il suo pick-up Cybertruck,
ispirato, nel design, ai veicoli del celebre film ✔ Se chi guida un’auto in
di fantascienza Blade Runner. La versione base leasing viene pizzicato con
costa 39.900 dollari esentasse (€ 36.100) e,
oltre 1,5 grammi di alcol
secondo la casa, richiede 6,5 secondi nello
per litro di sangue (il triplo
“0-100”, tocca i 177 km/h e traina 3400 kg,
del limite di legge), la
con un’autonomia di 400 km (800 nella con-
confisca della vettura non
figurazione top). Si prenota con 100 dollari: già
scatta. Ma la sospensione
250.000 gli ordini. Sarà in vendita nel 2021.
della patente dura il doppio
del normale: minimo due
TEST VETRI: OK A METÀ e massimo quattro anni
Alla presentazione del (sentenza n. 38579/2019).
pick-up Cybertruck, un ✔ Quando un autovelox
collaboratore del capo mobile viene annunciato
della Tesla Elon Musk (nella da un cartello normalmente
foto), ha scagliato una utilizzato per gli apparecchi
palla d’acciaio contro un fissi, la multa per eccesso
finestrino per dimostrarne di velocità è valida
l’infrangibilità. Ma (sentenza n. 30207/2019).
il vetro, indebolito da un Basta che il segnale sia
precedente test, si è incrinato ben evidente e leggibile.

69
1199 CM3
A CONFRONTO PEUGEOT 208 1.2 PURETECH TURBO ALLURE 19.450 6D

ro
A BENZINA €

eu
101 CV

Più vivace
o risparmiosa?
Faccia a faccia due utilitarie moderne, ben fatte e con
una bella personalità. La 208 si distingue per la guida
spigliata, la Clio punta su bassi consumi e comfort

A TU PER TU CON LE RIVALI


MARCA e MODELLO PREZZO VERSIONE BASE
Opel Corsa 1.2 turbo GS Line (101 CV) € 18.150 € 16.550
QUEI FARI? BELLI, MA CARI Citroën C3 1.2 PureTech S&S Origins (110 CV) € 18.750 € 18.100
Grintoso il frontale della 208, con Renault Clio 1.0 TCe Intens (101 CV) € 18.900 € 16.050
i lunghi “artigli” luminosi sotto le Volkswagen Polo 1.0 TSI BMT Highline (95 CV) € 19.250 € 17.450
luci full led (costose: € 1.050). Gli Peugeot 208 1.2 PureTech Turbo Allure (101 CV) € 19.450 € 17.650
elementi simil-cromo nella grande Ford Fiesta 1.0 EcoBoost ST-Line 5p* (100 CV) € 20.150 € 20.150
mascherina danno un effetto 3D *Versione più simile a quelle delle auto del test

ABITABILITÀ DISCRETA ACCELERAZIONE BUONA VELOCITÀ MASSIMA BUONA CONSUMO MEDIO BASSO
Solo nella media lo spazio in altezza
10 7 , secondi da 0 a 100 km/h 190 0 , km/h 16 0 , km con 1 litro
Valori rilevati

e quello per le gambe. Notevole la lar-


ghezza del divano, benché l’eventuale Il 1.2 turbo offre un brio davvero piace- Un bel risultato, raggiunto in quinta La media ottenuta è buona. Anche se,
terzo passeggero faccia stare scomodi. vole, e in un ampio arco di erogazione. marcia (la penultima) a 5000 giri. a confronto con quella della rivale...

70
999 CM3
18.900 6 RENAULT CLIO 1.0 TCE INTENS

ro
A BENZINA €

eu
101 CV D-TEMP

NEL SEGNO DELLA CONTINUITÀ


ABITABILITÀ BUONA ACCELERAZIONE DISCRETA
I fari a led con le luci diurne a “C” e
il grande logo al centro del frontale
Rispetto alla 208, offre un paio di cen-
timetri in più in altezza, un divano più 11 3 , secondi da 0 a 100 km/h
comodo nella seduta (ma più stretto) Lo scatto rilevato è nella media, nono-
distinguono a prima vista la Clio, e un tunnel più basso nel pavimento. stante il bell’allungo del 1.0 turbo.
che nell’aspetto generale ricorda
comunque il precedente modello VELOCITÀ MASSIMA BUONA CONSUMO MEDIO BASSO

190 5 18 0

Valori rilevati
, km/h , km con 1 litro
Una punta di tutto rispetto: si ottiene Con nessun’altra utilitaria a benzina ab-
in quarta marcia, a quasi 6000 giri. biamo rilevato percorrenze così buone.

Foto di Luci&Immagini
PERCHÉ COMPRARLE?
◗ Fresche di debutto, queste due uti- stile del modello precedente, ma mi- ◗ La Peugeot ha un cambio a sei mar-
litarie hanno parecchio in comune: gliora nella qualità (non inferiore a ce, una in più della rivale. E con una
dalla cura per le finiture e la tecnolo- quella della rivale) e nel comfort. leva dall’escursione più corta.
gia alla potenza dei motori (entrambi ◗ A pari misura di gomme (205/45 R ◗ Sfida ai punti anche sulla tecnologia:
a tre cilindri), alle cinque porte. Ma 17, optional per entrambe), la Renault tutte e due hanno di serie il manteni-
le differenze non mancano di certo. filtra meglio le asperità. E fa sentire mento in corsia e la frenata automa-
◗ In fatto di design, la 208 taglia i pon- meno pure il rumore del tre cilindri. tica contro il tamponamento e l’inve-
ti col passato: decisamente aggressi- UNA PARTITA EQUILIBRATA stimento (nella Renault attiva anche
va, fa del divertimento nella guida ◗ Il 1.0 della Clio è più economo del di notte e verso i ciclisti). La 208, in-
una delle sue doti più spiccate. 1.2 della 208, senza dubbio più viva- vece, può avere il cruise control
◗ La Clio ripropone, aggiornato, lo ce (pur senza essere troppo assetato). adattativo, non previsto per la Clio.

71
A CONFRONTO PEUGEOT 208 1.2 PURETECH TURBO ALLURE / RENAULT CLIO 1.0 TCE INTENS

DI SERIE

AIRBAG
LATERALI (1)
Anteriori; (2) davanti e dietro; (3) monozona; (4) attiva di giorno da 30 a 80 km/h, anche con i pedoni (quella più evoluta, attiva da 5 a 140 km/h anche al buio e coi ciclisti, costa 300 euro); (5) quello adattativo costa 600 euro nel pacchetto Drive Assist (include pure

AIRBAG
la frenata d’emergenza più evoluta); (6) posteriori (quelli anteriori, più la retrocamera, costano 450 euro); (7) full led con abbaglianti automatici; (8) di serie c’è il giallo metallizzato, mentre il bianco pastello fa spendere 400 euro e le tinte speciali costano € 800

PER LA TESTA (2)

CERCHI
IN LEGA

CLIMATIZZATORE
AUTOMATICO (3)

FARI
AUTOMATICI

FRENATA
AUTOMATICA (4)

MANTENIMENTO
IN CORSIA

REGOLATORE SA COME DISTINGUERSI


DI VELOCITÀ (5) La plancia ha forme elaborate:
originale il cruscotto sopra il
RETROVISORI volante; d’effetto lo schermo di 10”
SBRINABILI
(€ 800, completo di navigatore)
SENSORI DI e i raffinati tasti “a pianoforte”
PARCHEGGIO (6)

VETRI ELETTRICI
POSTERIORI
PEUGEOT 208
VOLANTE REGOLABILE
IN PROFONDITÀ

OPTIONAL
◗ L’abitacolo della 208 spicca per
ALLARME
il design ricercato e per la carat-
ANTIFURTO teristica posizione di guida, co-
€ 400
mune alle Peugeot più recenti:
CAMBIO FA SCENA. PERÒ...
AUTOMATICO Futuribile, ma non sempre
comoda, ma a qualcuno potreb-
€ 1.800 be non piacere dover tenere in
di facile lettura, il cruscotto
FARI AD ALTA
EFFICIENZA digitale configurabile di 10” basso il piccolo volante per ve-
€ 1.050 (7) con schermate 3D. Capiente il dere bene il quadro strumenti.
vano di fronte al passeggero ◗ Curate le finiture: plastiche
NAVIGATORE
€ 800 anteriore, con un portaocchiali morbide, inserti che ricordano la
al centro dello sportellino
RUOTA fibra di carbonio, profili in allu-
DI SCORTA
MORBIDI SOLO I BRACCIOLI minio e luccicanti superfici nere.
€ 150
SEDILI
I pannelli delle porte hanno un LE PRESE USB NON MANCANO
IN PELLE design ricercato, ma le plastiche ◗ I pulsanti “a pianoforte”, al cen-
€ 1.600 sono rigide. Sottomano i tro della plancia, sono eleganti,
VERNICE comandi degli alzavetro e
METALLIZZATA ma il “clima” automatico (mono-
ampie le tasche portaoggetti
€ 650 (8) zona) va gestito dai menu del si-
NON
PREVISTI stema multimediale: il rischio di
ALLARME TRAFFICO distrarsi dalla guida aumenta.
LATERALE IN “RETRO” ◗ Alla praticità dei vani portaog-
getti si aggiunge quella della pia-
FARI
FENDINEBBIA stra per la ricarica wireless dei
QUI SI VA ALLA CIECA
I comandi del cruise control
cellulari (costa € 150, non trop-
SENSORI po). Due le prese Usb davanti
ANGOLO CIECO (adattativo con il pacchetto
Drive Assist, € 600) sono (una del più moderno tipo “C”)
TETTO dietro il volante: poco visibili e altrettante dietro.
APRIBILE
(1)
VITA A BORDO
DI SERIE

AIRBAG
LATERALI (1)

Anteriori; (2) davanti e dietro; (3) monozona; (4) full led con abbaglianti automatici; (5) attiva da 7 a 170 km/h, anche di notte e con pedoni e ciclisti; (6) quello adattativo non è previsto con il cambio manuale; (7) anteriori e posteriori, più retrocamera; (8) nei pacchetti
AIRBAG
PER LA TESTA (2)

CLIMATIZZATORE
AUTOMATICO (3)

FARI AD ALTA
EFFICIENZA (4)

FARI
AUTOMATICI

FARI
FENDINEBBIA

Navi 7” o 9” (400 euro), o nei più costosi Navi Bose (da 7” o 9,3”, entrambi a 800 euro) e Navi 9,3” Multi-Sense (€ 700); (9) di serie c’è il brun vison metallizzato, mentre le tinte speciali costano 950 euro
FRENATA
AUTOMATICA (5)
FRA RIGORE E COLORE
Le linee sobrie giocano MANTENIMENTO
sul contrasto fra il display IN CORSIA
verticale di 9,3” (€ 400) e
l’inserto colorato (€ 150) REGOLATORE
DI VELOCITÀ (6)
orizzontale. Comoda la
leva del cambio rialzata RETROVISORI
SBRINABILI

SENSORI DI
RENAULT CLIO PARCHEGGIO (7)

VETRI ELETTRICI
POSTERIORI
◗ Più essenziali nelle forme, ma
curati, gli interni della Clio: ma- VOLANTE REGOLABILE
IN PROFONDITÀ
teriali morbidi per la plancia e
le porte anteriori e assemblaggi OPTIONAL
PIÙ CHE GRANDE, RICCO
ben fatti. Fa eccezione la parte Il quadro strumenti digitale
CERCHI
IN LEGA
inferiore dell’abitacolo, rivestita di 7” (nel 2020 ne arriverà DA € 200
con plastiche dall’aspetto deci- uno di 10”) è completo e ben NAVIGATORE
samente più “povero”. leggibile. Profondo il cassetto DA € 300 (8)
◗ Pratico e moderno il display frontale, che ha un pratico
RUOTA
del sistema multimediale (stan- portadocumenti. Come quello DI SCORTA
della 208, non è refrigerato € 250
dard di 7”, optional di 9,3”), e
SEDILI
realizzate con cura le rotelle di POCO VISIBILI. MEGLIO COSÌ IN PELLE
regolazione del “clima” auto- La levetta dei comandi per € 700
matico monozona (di serie). la radio (sul piantone) ha un SENSORI
ANGOLO CIECO
PACCHETTO UTILE, MA CARO aspetto datato. Dal posto guida € 300
non si vede: meglio gestire l’hi-fi
◗ Poco sotto, proprio accanto al- VERNICE
dallo schermo a centro plancia METALLIZZATA
la leva del cambio, in posizione € 800 (9)
rialzata (comoda) c’è la piastra di NON
PREVISTI
ricarica wireless per gli smartpho-
ALLARME
ne. Fa parte del costoso pacchet- ANTIFURTO
to Navi 9,3” Multi-Sense (700 eu-
ro): oltre al display grande, inclu- ALLARME TRAFFICO
IL MEGLIO È... SOPRA LATERALE IN “RETRO”
de il navigatore e il selettore del- Apprezzabile il rivestimento
le modalità di guida (quest’ultimo morbido nella parte alta delle CAMBIO
AUTOMATICO
di serie nella rivale). Solo due le porte e ben fatti pure i braccioli.
prese Usb, entrambe davanti. Qualche sbavatura nei tasconi TETTO
APRIBILE
(1)
A CONFRONTO PEUGEOT 208 1.2 PURETECH TURBO ALLURE / RENAULT CLIO 1.0 TCE INTENS

PEUGEOT 208

PER CHI GUIDA BOCCA


BA
C’È DI PIÙ RISTRETTA 309/10U
04
LE
LITRI
Le poltrone hanno L’apertura non
schienali ben è larga, ma la
regolabili (con soglia di carico
83/87 cm
una manopola); non è troppo
la registrazione distante da

67 cm
in altezza, però, terra: 69 cm.
è solo per il Bene il gancio
sedile di guida di chiusura
e manca quella con protezione
per le cinture.
PIANO NON
Il bracciolo
LIVELLATO
(scorrevole)
Le finiture
disturba un po’
sono curate

72 cm
nelle cambiate
e lo spazio in

130
102 cm larghezza e in

/169
ACCESSIBILITÀ profondità è

cm

cm
SCOMODA buono. Ma a

67
Lo spazio sul divano giù c’è
divano è buono uno scalino di
(almeno per 12 centimetri
due adulti),
ma l’accesso LA CAPIENZA
8/36 cm NON MANCA
è disturbato
dal battente In altezza ci
della porta, che stanno due
sporge di 14 cm valigioni, con
altre borse

53 cm
rispetto allo
schienale. accanto. Per
Pratiche le estrarli, occorre
prese Usb superare
di ricarica un gradino
alto 19 cm

DETTAGLI RICERCATI
LA (MINI) SCORTA
Eleganti le plastiche
È INCLUSA
color nero lucido
Coi cerchi di 17”
intorno ai portabibita,
(€ 335) c’è pure il
al selettore delle
ruotino. Solo con
modalità di guida
quelli di 16” si può
e alla levetta del
avere una ruota
freno a mano (che, di
normale (€ 150)
serie, è elettronico)

SISTEMA MULTIMEDIALE
Abbastanza reattivo lo schermo di 10” (€ 800, Gps incluso), ma
la grafica poco omogenea può disorientare. L’app MyPeugeot, gra-
tis, ha funzioni limitate: non si collega via web all’auto. Di serie
Android Auto e Apple CarPlay; potente e piuttosto nitido il suono.
Qualità grafica 7 Comandi al volante 6 Qualità dell’audio 8
Facilità d’uso 7 Quantità informazioni 6 App del sistema 5
Navigatore 7 Integrazione cruscotto 7 App per il cellulare 6
Touch screen 7 Integrazione Android 9 Ricarica wireless* sì
Comandi vocali 6 Integrazione iPhone 9 Wi-Fi di bordo no
Giudizio complessivo discreto
*Optional a 150 euro

74
VITA A BORDO
RENAULT CLIO
BA
TUTTO TIENE LE 391/10U
69
LE
LITRI
SU MISURA DISTANZE
Quasi sportiva la La bocca di
sagomatura dei carico è larga,
sedili, regolabili ma poco estesa

60 cm
in altezza (anche in altezza:
quello per il lontana da terra 91/101 cm
passeggero col (78 centimetri)
pacchetto Relax, e con il blocco
€ 300, assieme del portellone
al bracciolo in bella vista
scorrevole) al
“SPIANARLO”
pari delle cinture.
COSTA CARO
Poco precisa la
Niente male le
registrazione degli
misure, ma il

75 cm
schienali, a leva
gradino interno

123
100 cm è alto: 12 cm.

/16
SI ENTRA A meno di

cm

4 cm
CON L’INCHINO ordinare il piano

68
Il sedile posteriore regolabile dei
è un po’ più pacchetti Navi
stretto di quello Bose, a € 800
della rivale (119
cm all’altezza ALTRO CHE
delle spalle, PALESTRA!
anziché 125), ma I bagagli (due
l’accesso è più maxi-valigie
comodo, anche e un paio di
se (come nella piccole borse)

52 cm
7/38 cm 208) va piegata si appoggiano
la testa per non 27 cm più in
urtare la cornice basso rispetto
delle porte alla soglia:
tantissimi

QUI PUÒ MIGLIORARE


NON È UN
Il portalattina tra i
RUOTINO, MA...
sedili è richiudibile
La ruota di scorta
con una piccola
(€ 250) è più
serranda: le finiture,
piccola (15”)
però, sono solo
delle altre: va
discrete. Il freno a
usata soltanto
mano elettronico è
nelle emergenze
nel pacchetto Relax

SISTEMA MULTIMEDIALE
Lo schermo del pacchetto Navi 9,3” (€ 400) è rapido, ricco e
configurabile: supporta più utenti e permette di creare scorcia-
toie per le funzioni preferite. Di serie ha Android Auto e Apple
CarPlay; così così il suono, ma per altri € 400 c’è l’hi-fi Bose.
Qualità grafica 8 Comandi al volante 8 Qualità dell’audio 7
Facilità d’uso 7 Quantità informazioni 8 App del sistema 7
Navigatore 8 Integrazione cruscotto 7 App per il cellulare 6
Touch screen 7 Integrazione Android 9 Ricarica wireless* no
Comandi vocali 6 Integrazione iPhone 9 Wi-Fi di bordo no
Giudizio complessivo molto buono
*Nel pacchetto Navi 9,3’’ Multi Sense (€ 700)

75
A CONFRONTO PEUGEOT 208 1.2 PURETECH TURBO ALLURE / RENAULT CLIO 1.0 TCE INTENS

I risultati di dati forniti


dalla casa SCHEDA TECNICA
IN CITTÀ
UN PO’ DURETTA
13,9 km/li

VELOCITÀ MASSIMA Rilevata Dichiarata Carburante Ibenzina Il 1.2 vibra un po’ al minimo e, in accelera-
in 5a a 5000 giri 190,0 km/h 188 km/h Cilindrata cm3 I1199 zione, è vivace ma rumoroso. In “retro” oc-
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata N. cilindri e disposizione I3 in linea corre affidarsi ai sensori di distanza poste-
riori (di serie) e alla telecamera a 180° (da
0-100 km/h 10,7 10,9 secondi Distribuzione I4 valvole per cilindro
€ 250). Qualche scossone su pavé e dossi.
0-400 metri 17,5 128,8 km/h non dichiarata Potenza max
kW (CV)/giri I74 (101)/5500 FUORI CITTÀ 18,9 km/li
0-1000 metri 32,2 162,2 km/h 32,5 secondi RIESCE A DIVERTIRE
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata Coppia max Nm/giri I205/1750
Tra le curve è piacevole, grazie allo sterzo
1 km da 40 km/h in 5a 34,9 154,8 km/h non dichiarata Emissione di CO2 g/km I97 pronto e all’elevata tenuta di strada. Brioso
1 km da 60 km/h in 6a 33,9 146,0 km/h non dichiarata Cambio Imanuale a 6 marce + “retro” il motore ed efficaci (coniugano sprint e con-
Trazione Ianteriore sumi) i rapporti del cambio. La frenata è
da 40 a 70 km/h in 5a 8,4 non dichiarata
potente e, all’occorrenza, ben modulabile.
Freni anteriori Idischi autoventilanti
da 80 a 120 km/h in 6a 14,1 14,5 secondi
Freni posteriori Idischi IN AUTOSTRADA 14,7 km/li
CONSUMO Rilevato Dichiarato
Capacità di traino kg I1200 PUÒ GUIDARE (QUASI) DA SOLA
in città 13,9 km/l 18,9 km/l A 130 km/h la vettura non è troppo rumo-
fuori città 18,9 km/l 26,3 km/l QUANTO È GRANDE rosa (in sesta marcia, il 1.2 lavora a 2750
in autostrada 14,7 km/l non dichiarato Lungh./largh./alt. cm I406/175/143 giri). E pure il cruise control adattativo (la
Clio offre quello senza radar di distanza)
medio 16,0 km/l 18,5* km/l Passo cm I254 fa viaggiare rilassati. Vivace la ripresa.
FRENATA Rilevata Dichiarata Posti I5
da 100 km/h 35,8 metri non dichiarata Peso in ordine di marcia kg I1090
da 130 km/h 60,4 metri non dichiarata Capacità di carico litri I309/1004
ALTRI VALORI Rilevati Dichiarati Pneumatici di serie I195/55 R 16
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica 132 km/h Serbatoio della benzina litri I44
Diametro di sterzata tra due marciapiede 10,5 metri 10,4 metri Dati dichiarati.
Auto in prova con gomme Michelin Pilot Sport 4
Rispetto alle prestazioni dichiarate: = migliori = peggiori = uguali 205/45 R 17 (335 euro, ruotino incluso)
*In base al ciclo WLTP (valore combinato)

PIÙ SICUREZZA, SE SI PAGA UN CONTRIBUTO


Al centro del parabrezza, la telecamera per il mantenimento in corsia
e la frenata d’emergenza: è attiva anche di notte (grazie a un radar)
con il pacchetto Drive Assist (600 euro). Non previsti i fari fendinebbia
PEUGEOT 208

76
COME VANNO

SI GUARDA ATTORNO, CON DISCREZIONE


Ben mimetizzata, sotto al grande logo, c’è
una delle telecamere del sistema di visione
a 360° (400 euro); le altre sono sotto i due
RENAULT CLIO specchietti e nella losanga nel portellone

I risultati di dati forniti


dalla casa SCHEDA TECNICA
VELOCITÀ MASSIMA Rilevata Dichiarata Carburante Ibenzina
in 4a a 5900 giri 190,5 km/h 187 km/h Cilindrata cm3 I999
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata N. cilindri e disposizione I3 in linea
0-100 km/h 11,3 11,8 secondi Distribuzione I4 valvole per cilindro
0-400 metri 17,9 130,0 km/h non dichiarata Potenza max
0-1000 metri 32,5 163,0 km/h 33,7 secondi kW (CV)/giri I74 (101)/5000
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata Coppia max Nm/giri I160/2750 IN CITTÀ 15,9 km/li
1 km da 40 km/h in 4a 35,2 155,8 km/h non dichiarata Emissione di CO2 g/km I100 FILTRA BENE LE BUCHE
Cambio Imanuale a 5 marce + “retro” Oltre al comfort (delle sospensioni e acusti-
1 km da 60 km/h in 5a 36,0 136,9 km/h non dichiarata co) si apprezzano i bassi consumi. Alla
Trazione Ianteriore
da 40 a 70 km/h in 4a 8,4 non dichiarata scarsa visibilità rimediano i sensori di distan-
Freni anteriori Idischi autoventilanti
da 80 a 120 km/h in 5a 18,1 non dichiarata
Freni posteriori Idischi
za (di serie anche davanti) e le telecamere
CONSUMO Rilevato Dichiarato a 360° (optional: è standard quella dietro).
Capacità di traino kg I900
in città 15,9 km/l 17,9 km/l FUORI CITTÀ 21,3 km/li
fuori città 21,3 km/l 27,0 km/l GRADEVOLE PURE NEL MISTO
QUANTO È GRANDE Non prontissima nei cambi di direzione, una
in autostrada 16,4 km/l non dichiarato Lungh./largh./alt. cm I405/173/144 volta impostata la curva tiene bene la stra-
medio 18,0 km/l 22,7 km/l Passo cm I258 da, nonostante le sospensioni non rigide.
FRENATA Rilevata Dichiarata Posti I5 Buona la spinta del motore (poco assetato
da 100 km/h 34,6 metri non dichiarata Peso in ordine di marcia kg I1103 di benzina) e davvero efficaci i freni.
da 130 km/h 58,7 metri non dichiarata Capacità di carico litri I391/1069 IN AUTOSTRADA 16,4 km/li
ALTRI VALORI Rilevati Dichiarati Pneumatici di serie I195/55 R 16 MOTORE SILENZIOSO, MA...
In velocità si avverte qualche fruscio dagli
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica 132 km/h Serbatoio della benzina litri I42
specchietti; il 1.0 si fa sentire poco (in quin-
Diametro di sterzata tra due marciapiede 10,5 metri 10,4 metri Dati dichiarati. ta marcia a 130 km/h si viaggia a 3000 gi-
Auto in prova equipaggiata con gomme ri). Valido il mantenimento in corsia (di se-
Rispetto alle prestazioni dichiarate: = migliori = peggiori = uguali Continental EcoContact6 205/45 R 17 (€ 450)
rie, come nella rivale); discrete le riprese.

77
A CONFRONTO PEUGEOT 208 1.2 PURETECH TURBO ALLURE / RENAULT CLIO 1.0 TCE INTENS

UNA BASE, TRE VARIANTI


Il 1.2 a tre cilindri è utilizzato per tutte le ver- 2020) dei motori a iniezione diretta di ben-
sioni a benzina della 208. Nella configurazione zina. Proprio gli iniettori sono stati cambiati
priva di turbo ha una potenza di 75 CV ed è pro- (sempre due anni fa) per arrivare a una pres-
posto con il cambio manuale a cinque marce. sione d’alimentazione di 250 bar contro i pre-
Solo la variante da 101 cavalli del nostro test cedenti 200: il carburante entra in camera di
ha la trasmissione a sei rapporti, in alternativa combustione con maggior precisione e rapidità,
a quella automatica a otto (€ 1.800, l’unica ab- a beneficio di prestazioni e consumi. Nella stes-
binabile con il propulsore da 131 CV). sa direzione va il rivisitato turbocompressore.
GIÀ OMOLOGATO EURO 6D Non sono una novità, invece, i cilindri con rive-
Nato nel 2014, negli anni il tre cilindri del grup- stimento antiattrito e neppure la distribuzione a
po PSA si è evoluto. L’ultima modifica, introdotta 12 valvole, azionata da alberi a camme mossi
a fine 2017, consiste nell’adozione del filtro an- da una cinghia: da sostituire ogni sei anni o
tiparticolato, richiesto per l’omologazione Euro 100.000 km, mentre il normale tagliando ha ca-
6d (obbligatoria per i nuovi modelli da gennaio denza annuale, oppure di 20.000 chilometri.

PIÙ LEGGERA E RICCA DI TECNOLOGIE


La 208 nasce sulla nuova piattaforma destinata a utilitarie e piccole BEN OLTRE LA STRUTTURA
crossover del gruppo PSA: è già impiegata anche per la nuova Opel Oltre allo studio della meccanica (telaio, motori, sospensioni), lo
Corsa, per la crossover Peugeot 2008 e per la DS 3 Crossback. Adat- sviluppo della piattaforma comprende la messa a punto dei dispo-
ta a modelli diversi (la sigla CMP sta per Common Modular Platform), sitivi elettrici ed elettronici, inclusi i sistemi di assistenza alla gui-
consente notevoli risparmi sulla produzione. Viene usata anche per da, che non mancano nel nuovo modello: si va dalla frenata auto-
le versioni elettriche: in questo caso le batterie sono sotto il pianale matica d’emergenza alla guida semiautonoma in autostrada.
e il convertitore è nel cofano anteriore, assieme al motore elettrico.
Rispetto al pianale del vecchio modello, questo pesa 30 kg in meno
ed è più robusto, grazie all’uso di acciai ad altissima
resistenza: ne beneficiano i consumi di carburante e
la precisione di guida. Pure l’aerodinamica è stata
migliorata: il fondo, più liscio, ha permesso una ridu-
zione dei vortici, e le prese d’aria per il radiatore del
motore si aprono solo quando è necessario.
UNA PIATTAFORMA... IN TRE PASSI
Variando le parti colorate, la distanza fra
le ruote cambia per adattarsi a modelli
diversi (tre le configurazioni previste)

SEMBRA PIÙ BASSA DEI SUOI 143 CM


Di profilo, la 208 appare “acquattata” sulle PEUGEOT 208
ruote di 17” (€ 335). Per la Allure i vetri
posteriori scuri costano € 200 euro. Come
nella rivale, lo spoiler sopra il lunotto è di serie

78
LA TECNICA
VOLENDO, C’È ANCHE A GAS
Sviluppato nell’ambito dell’alleanza Renault- rati da 65 o 75 CV che, pur avendo la stes-
Nissan-Mitsubishi (come pure il 1.3 turbo a sa cilindrata del 1.0 turbo, nascono su una
quattro cilindri), questo motore equipaggia an- base diversa. Nessuno utilizza un contralbe-
che le Nissan Micra e Juke e diversi modelli ro di equilibratura, a differenza delle versio-
della Dacia (la marca romena fa parte del grup- ni turbo del 1.2 della Peugeot.
po Renault). Nel caso della Clio, il 1.0 a tre ci- SULL’INIEZIONE NON FA INNOVAZIONE
lindri turbo ha una potenza di 101 CV (nelle Per tutti, l’iniezione di benzina è indiretta, ovve-
giapponesi arriva a 117), ed è ora ordinabile ro nei collettori di aspirazione (soluzione più
anche a Gpl. Entrambe le varianti sono abbina- classica rispetto a quella nelle camere di com-
te al cambio manuale a cinque marce, men- bustione) e l’apertura e chiusura delle 12 val-
tre la trasmissione a variazione continua di vole è affidata a un sistema di distribuzione a
rapporto (X-tronic) sarà disponibile entro me- catena, che non richiede manutenzione. Discor-
tà 2020 (solo per il modello a benzina). Le so a parte per i tagliandi, previsti ogni anno o
versioni meno potenti impiegano motori aspi- 30.000 km. L’omologazione è Euro 6d-Temp.

IL PESO CALA, LA SICUREZZA CRESCE


La base su cui è sviluppata la nuova Clio è la piattaforma modulare
riservata ai modelli compatti (come lascia intendere l’ultima lettera
nella sigla CMF-B) dell’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi: la utiliz-
zano anche le nuove crossover Nissan Juke e Renault Captur. L’im-
piego di materiali ultraresistenti ha consentito di ridurre il peso del-
la struttura di circa 50 kg, a favore di guidabilità e consumi (al
loro taglio concorre il fondo della vettura, più aerodi-
namico). Non sono previste varianti al 100% elettri-
che, ma sulla stessa base nascerà una versione ibri-
da con un 1.6 a benzina e due motori a corrente.
PIÙ PROTEZIONE (ATTIVA E PASSIVA)
Tra le novità introdotte ci sono i tanti ausili per
il guidatore, incluso un raffinato sistema di
frenata automatica attivo anche di notte e in
grado d’individuare pedoni e ciclisti (è di se-
rie fin dalla Clio “base”). Rispetto al passato L’ARIA SCIVOLA VIA MEGLIO
aumenta il numero degli airbag, che passano da La struttura è più leggera. La parte
quattro a sei: ora quelli a tendina proteggono an- inferiore, più “liscia”, migliora
che la testa dei passeggeri posteriori. l’aerodinamica a favore dei consumi

LA DIRESTI UNA TRE PORTE


RENAULT CLIO Ricercate le cromature alla base delle fiancate;
la forma ascendente dei finestrini slancia il profilo
della Clio (alta 144 cm). Le maniglie posteriori
sono ben mimetizzate, specie coi vetri scuri (€ 150)

79
A CONFRONTO PEUGEOT 208 1.2 PURETECH TURBO ALLURE / RENAULT CLIO 1.0 TCE INTENS

DIAMO I VOTI
PEUGEOT 208 RENAULT CLIO
POSIZIONE DI GUIDA ●●●●● POSIZIONE DI GUIDA ●●●●●
Comoda la poltrona, dotata di ampie e precise regolazioni. Il volante va tenu- Il sedile è ampio, ma lo schienale si reclina a scatti con una leva (anziché con
to in basso per vedere la strumentazione: qualcuno potrebbe non gradire. una rotella, come nella 208). In compenso, qui le cinture si regolano in altezza.
CRUSCOTTO ●●●●● CRUSCOTTO ●●●●●

SCARSO ● ● ● ● ● SUFFICIENTE ● ● ● ● ● DISCRETO ● ● ● ● ● BUONO ● ● ● ● ● OTTIMO ● ● ● ● ●


Moderno e originale nella grafica (display di 10” con schermate 3D e mappe Nonostante lo schermo di 7” sia configurabile in base alla modalità di gui-
del navigatore), fornisce tante informazioni, ma non spicca per leggibilità. da selezionata, la grafica rimane abbastanza tradizionale e di facile lettura.
VISIBILITÀ ●●●●● VISIBILITÀ ●●●●●
Piccoli i vetri, specie dietro (ma i sensori di distanza posteriori sono di serie). Dal lunotto si vede poco: preziose le telecamere a 360° (€ 400); di serie ci so-
Invece, quelli davanti più la retrocamera costano € 450, e i fari full led 1.050. no la retrocamera e i sensori di parcheggio, anche anteriori, oltre ai fari full led.
COMFORT ●●●●● COMFORT ●●●●●
Contenuta la rumorosità a velocità di crociera. Tuttavia, sui fondi irregolari si A dispetto dei cerchi di 17” (€ 450), le sconnessioni sono ben filtrate. Ridotto
sobbalza un po’ troppo: in parte per “colpa” delle ruote di 17” (350 euro). il rumore di motore e pneumatici, ma in velocità si avverte qualche fruscio.
MOTORE ●●●●● MOTORE ●●●●●
Già omologato Euro 6d, spinge con vigore, anche ai bassi regimi, e solo in ac- Un po’ meno brillante di quello della rivale, si rifà per la maggiore silen-
celerazione fa avvertire la “voce da tre cilindri”. Qualche vibrazione da fermi. ziosità (anche accelerando) e, soprattutto, per i consumi più contenuti.
RIPRESA ●●●●● RIPRESA ●●●●●
Considerate la cilindrata e la potenza del motore, si riguadagna velocità Non va affatto male in quarta marcia, mentre nell’ultima (la quinta) il vi-
piuttosto in fretta anche nelle marce più lunghe (la quinta e la sesta). gore cala e i tempi in ripresa si allungano rispetto a quelli della rivale.
CAMBIO ●●●●● CAMBIO ●●●●●
La leva è ben manovrabile e offre innesti precisi. Ben studiati i rapporti del- Una marcia in più aiuterebbe nello sprint. La leva ha un’escursione un po’
la trasmissione. Il pedale della frizione non oppone troppa resistenza. più lunga rispetto a quella della rivale. L’uso della frizione non affatica.
FRENATA ●●●●● FRENATA ●●●●●
L’impianto ha quattro dischi, come nella Renault, ma è un po’ meno efficace. Gli spazi d’arresto sono “da record” (ancora migliori di quelli ottenuti con la
Molto buoni comunque gli spazi d’arresto e la risposta nell’uso quotidiano. 1.5 a gasolio). Ottima anche la modulabilità del pedale nelle frenate leggere.
STERZO ●●●●● STERZO ●●●●●
La sensazione di prontezza negli inserimenti in curva è amplificata dal pic- Potrebbe essere più pronto e preciso; comunque, sa farsi apprezzare per
colo volante, e la precisione è buona. Leggero lo sforzo in manovra. la risposta fluida nella guida in souplesse. Ben tarata la servoassistenza.
TENUTA DI STRADA ●●●●● TENUTA DI STRADA ●●●●●
Per essere un’utilitaria, trasmette molta sicurezza in curva ed è divertente Le sospensioni sono più morbide rispetto a quelle della rivale. Ma, una volta
nei repentini cambi di traiettoria. L’Esp interviene di rado, e con precisione. impostata la traiettoria, l’appoggio è sicuro. E nelle emergenze l’Esp fa il resto.
AIUTI ALLA GUIDA ●●●●● AIUTI ALLA GUIDA ●●●●●
Di serie il mantenimento in corsia e la frenata d’emergenza, attiva di notte solo La frenata d’emergenza (di serie, come il mantenimento in corsia) lavora anche
con il pacchetto Drive Assist. L’Allure fa rinunciare ai sensori per l’angolo cieco. al buio. Extra i sensori per l’angolo cieco, ma manca il cruise control adattativo.
QUALITÀ/PREZZO ●●●●● QUALITÀ/PREZZO ●●●●●
L’abitacolo è ben rifinito, oltre che moderno, e la tecnologia si ritrova ovun- Ha un prezzo nella media e una dotazione tecnologica di tutto rispetto. Poi
que (nonostante non tutto sia di serie). Abbastanza alto il listino. però, fa pagare i cerchi in lega... Curate le finiture per un’utilitaria.

“RICETTE” DIVERSE
La fascia scura tra i fanali enfatizza la larghezza della 208. Appena sotto
c’è la maniglia del portellone, che nella Clio è sopra la targa (quindi,
facile a sporcarsi). Qui sono i sinuosi parafanghi a dare “movimento”
LE RIVALI
CITROËN C3 1.2 PURETECH S&S ORIGINS
La carrozzeria tondeggiante rende spa-
zioso l’abitacolo, migliorabile, però, nel-
110 CV • 189 km/h • 21,7 km/l le finiture. Il vivace 1.2 turbo è lo stesso
� 18.750 6 della 208, ma non ancora Euro 6d e con

ro
eu
D-TEMP
9 CV in più. Accattivante la colorazione
bicolore della Origins, che ha pure il “cli-
ma” automatico e i cerchi in lega di 16”.

FORD FIESTA 1.0 ECOBOOST ST-LINE 5P


Alle forme sportiveggianti, con tanto di
spoiler posteriore e cerchi di 17”, si ac-
compagnano spigliate doti di guida e 100 CV • 183 km/h • 21,3 km/l
un brioso 1.0 (a tre cilindri, come i mo- � 20.150 6

ro
eu
D-TEMP
tori di tutte le rivali). Per il comfort, non
mancano il climatizzatore automatico
e il sistema di accesso “senza chiave”.

OPEL CORSA 1.2 TURBO GS LINE


Appena arrivata (il primo contatto della
1.2 da 131 CV è a pagina 50), nasce sul-
101 CV • 188 km/h • 18,9* km/l la stessa base della 208. Grintosi i detta-
� 18.150 gli della GS Line (paraurti sportivi, spoiler
66D
roo
euur

D-TEMP
e scarico cromato). Di serie anche le pol-
e

trone corsaiole e la pedaliera in alluminio,


ma il “clima” automatico costa 250 euro.

Dati dichiarati dalle case. * In base al ciclo WLTP


VOLKSWAGEN POLO 1.0 TSI BMT HIGHLINE
Ha forme sobrie e un abitacolo spazio-
so, ma non impeccabile nelle finiture. Il
“mille” turbo è fluido e vivace e la gui- 95 CV • 187 km/h • 18,2* km/l
da sicura. La Highline ha di serie il siste- � 19.250 6

ro
eu
D-TEMP
ma di mantenimento in corsia e i sensori
per l’angolo cieco dei retrovisori. Il “cli-
ma” automatico bizona costa 400 euro.

SECONDO NOI
PEUGEOT 208 RENAULT CLIO
Sì BRIO Il 1.2 accelera con vivacità ed è accoppiato
a un cambio a sei marce che permette di sfruttarlo Sì CONSUMI Il 1.0 è poco assetato in tutte le condi-
zioni d’impiego, inclusa l’autostrada (nonostante
bene. Apprezzabile la prontezza nelle riprese. l’assenza della sesta marcia tenga il regime un po’ alto).
GUIDA NEL MISTO Lo sterzo è pronto (sensazione amplifica- IMPIANTO MULTIMEDIALE ll sistema con schermo di 9,3” è
ta dal piccolo volante) e la tenuta di strada elevata. Ma su completo, intuitivo e piacevole nella grafica.
quest’ultimo punto la concorrente diretta non è da meno. QUALITÀ Come nella 208, la plancia è moderna e gradevo-
OMOLOGAZIONE EURO 6D Il 1.2 (anche negli altri livelli di le al tatto. Qui, però, sono realizzati in plastica morbida an-
potenza) rispetta già le norme antinquinamento più severe. che i rivestimenti dei pannelli delle porte anteriori.

ACCESSIBILITÀ POSTERIORE Le porte piccole non


aiutano quando si entra o si esce dall’abitacolo. VaNo BAULE La soglia di carico è alta, e la maniglia di
sblocco del portellone, appena sopra la targa, tende No
meglio nella rivale, che pure obbliga a piegare la testa. a sporcarsi facilmente quando si usa l’auto sotto la pioggia.
COMFORT SULLE BUCHE Sullo sconnesso si saltella un po’ CERCHI IN LEGA Una vettura curata, e con una buona dota-
troppo con le ruote di 17” (nella Clio danno meno problemi). zione, non dovrebbe poi far pagare a parte le ruote in lega.
PARTICOLARI HI-TECH Il cruscotto digitale 3D non è d’im- CRUISE CONTROL ADATTATIVO Non è previsto per le ver-
mediata lettura e le regolazioni del “clima” dal sistema sioni manuali, cioè tutte tranne la 1.3 da 131 CV. Peccato,
multimediale sono poco pratiche: distraggono dalla guida. perché sarebbe utile per viaggiare ancora più rilassati.

81
PROVATA PER VOI MAZDA 3 2.0-X M HYBRID EXCLUSIVE

Miglioramenti
più che miracoli
Berlina sportiveggiante molto
ben equipaggiata, ha un 2.0
tecnicamente all’avanguardia.
Funziona? Sì, anche se ci
aspettavamo più sprint

FUORI CAMBIA POCO


L’auto ha forme levigate,
con finestrini piccoli,
parafanghi muscolosi
e luci a led dal taglio
grintoso. Questa “X” si
distingue per il logo e
per gli scarichi: sempre
due, ma più grandi

PERCHÉ COMPRARLA?
◗ Questa berlina dalle forme affuso- ta su alVolante 6.2019 e da cui deri- FULL OPTIONAL
late (al punto tale da sottrarre un po’ va) va più forte, consuma meno ed ◗ Buone la frenata e la tenuta di stra-
di spazio a bordo) porta al debutto è già Euro 6d (invece che 6d-TEMP). da; il cambio è molto ben manovra-
l’innovativo motore Skyactiv-X, de- ◗ Ma con 57 CV (e 3.200 euro) in più bile. In città, però, si vorrebbero una
scritto a pagina 85: funziona a ben- ci aspettavamo vantaggi maggiori. frizione e uno sterzo più leggeri.
zina, ma nella gran parte delle situa- Anche perché auto simili, pur non es- ◗ L’ottima dotazione include, fra l’al-
zioni la combustione avviene, come sendo ibride (questa giapponese ha tro, i fari a matrice di led, il cruise
nei diesel, per compressione. un motorino elettrico da 7,9 CV), so- control adattativo e i cerchi di 18”
◗ Rispetto alla 2.0 “normale” (prova- no più vivaci e “bevono” poco di più. ◗ C’è anche 4x4, a 2.200 euro in più.

82
1998 CM3
30.800
GIÀ IN VENDITA

6D

ro
IBRIDA € CONSEGNA IN

eu
179 CV 60 GIORNI

Foto di Luci&Immagini
MOLTO AGGRESSIVA
Il frontale è basso e spiovente, con la mascherina collegata ai
fari sottili. La tinta Machine Gray costa 950 euro, il pacchetto
Design (500 euro) include i cerchi in lega neri invece che grigi

A TU PER TU CON LA RIVALE


MARCA e MODELLO PREZZO VERSIONE BASE
COME VA
IN CITTÀ 14,3 km con un litroi
Mazda 3 2.0-X M Hybrid Exclusive (179 CV) € 30.800 € 27.800 UN PO’ AFFATICANTE
Toyota Corolla 2.0 Hybrid Lounge (179 CV) € 34.500 € 32.500 Consuma poco e trae vantaggio da aiuti elettronici come le telecamere con vi-
La Corolla c’è solo con il cambio automatico, che per la 3 costerebbe € 2.000 sta tutt’attorno alla vettura e i sensori dell’angolo cieco dei retrovisori: meno
male, perché la visibilità di tre quarti posteriore è molto limitata. Lo scatto è
abbastanza buono, ma la frizione e il volante sono piuttosto duri da azionare.
FUORI CITTÀ 19,2 km con un litroi
ABITABILITÀ DISCRETA ACCELERAZIONE DISCRETA SICURA E CON UN GRAN CAMBIO

9,5 secondi da 0 a 100 km/h


Se davanti il tunnel centrale toglie un Andando tranquilli è silenziosa e comoda (benché non così “morbida” sullo
po’ di spazio in larghezza, dietro può ba- sconnesso), e fra le curve mette in mostra una buona tenuta di strada, con
stare per due adulti alti non più di 180 Guadagna mezzo secondo rispetto al- rollio ridotto. Ottima la manovrabilità del cambio e ampio il campo di utilizzo
cm. E in tre sul divano si sta scomodi. la versione da 122 CV: un po’ poco. del due litri, che è pronto e regolare (ma non grintoso) da 1000 a 6500 giri.
VELOCITÀ MASSIMA BUONA CONSUMO MEDIO BASSO IN AUTOSTRADA 15,9 km con un litroi
POCA SETE E POCA RIPRESA
215,7 km/h 16,7 km con 1 litro Si comporta bene: è stabile e precisa. E in sesta, a 130 km/h, il 2.0 lavora a
Valori rilevati

soli 2800 giri, non facendosi sentire (l’insonorizzazione in generale è buona)


In pratica abbiamo raggiunto il valore Date le prestazioni, beve poco: 1,2 e accontentandosi davvero di poca benzina. Gli manca, però, un po’ di nerbo:
dichiarato, in quinta, ad alto regime. km/l in più della 2.0 meno potente. nei falsipiani capita di dover scalare una marcia per mantenere l’andatura.

83
PROVATA PER VOI MAZDA 3 2.0-X M HYBRID EXCLUSIVE

DI SERIE

AIRBAG
PER LA TESTA (1)

ALLARME
ANTIFURTO

ALLARME COLPO
DI SONNO

ALLARME TRAFFICO
LATERALE IN “RETRO” (2)
Anteriori e posteriori; (2) con la frenata automatica; (3) bizona; (4) a matrice di led; (5) da 4 a 145 km/h e con riconoscimento dei pedoni e dei ciclisti; (6) col cruise control adattativo; (7) con memoria; (9) il grigio costa € 950, il rosso 1.200

CERCHI
IN LEGA

CLIMATIZZATORE
AUTOMATICO (3)

FARI AD ALTA
EFFICIENZA (4)

FRENATA
AUTOMATICA (5)
PARTICOLARI RIUSCITI
MANTENIMENTO Curata la plancia, coi comandi del
IN CORSIA “clima” bene in vista; nei pressi c’è
una della due prese Usb (l’altra è
NAVIGATORE sotto il bracciolo centrale). E non
manca un cassettino sulla sinistra
REGOLATORE
DI VELOCITÀ (6)

RETROVISORI A
CHIUSURA ELETTRICA
GLI INTERNI
◗ I sedili in pelle sono di serie, ma
SBLOCCO PORTE il colore rosso, ripreso nella plancia
AUTOMATICO e nelle porte, è nel pacchetto De-
SEDILI
sign (€ 500): dà vivacità a un inter-
IN PELLE no che, dietro, è poco luminoso.
◗ L’impostazione è sportiva, con
SEDILI REGOLABILI LO LEGGI AL PRIMO COLPO D’OCCHIO
ELETTRICAMENTE (8) i sedili rasoterra separati dall’al-
to tunnel che ospita la leva del Molto chiaro, il cruscotto ha al centro uno schermo di 7”. Mostra
SENSORI il solo tachimetro o anche lo stato del cruise control adattativo
ANGOLO CIECO
cambio (contornata da una ma-
scherina lucida facile a rigarsi).
SENSORI DI ◗ La plancia è elegante e le fini-
PARCHEGGIO (1)
ture sono curate, ma nell’auto
OPTIONAL del test il comodo poggiabraccia
CAMBIO scorrevole aveva preso gioco.
AUTOMATICO
€ 2.000 L’ALTA FEDELTÀ È INCLUSA
9/40 cm
VERNICE ◗ Di serie ha il navigatore, Apple
METALLIZZATA CarPlay, Android Auto e il valido
DA € 700 (9)
NON hi-fi della Bose con 12 altopar-
PREVISTI
lanti. Ma il ben visibile schermo
APERTURA BAULE di 8,8” non è tattile e la gestione
ELETTRICA
dal tunnel centrale, con manopo-
FARI le e tasti, talvolta è macchinosa;
FENDINEBBIA
la ricarica wireless costa circa €
SOSPENSIONI 250 (la monta la concessionaria). FASCIANTE E RICCA
ELETTRONICHE ◗ Mancano, però, le rotelle per Non larghi, i sedili sono riscaldabili; quello sinistro ha le regolazioni
variare la portata delle bocchette. elettriche con memoria. Il divano offre un bracciolo a scomparsa
TETTO
APRIBILE
(1)
DIAMO I VOTI
I risultati di dati forniti
dalla casa SCHEDA TECNICA POSIZIONE DI GUIDA ● ● ● ● ●
VELOCITÀ MASSIMA Rilevata Dichiarata MOTORE TERMICO È sportiva: si sta in basso, separati dal
Cilindrata passeggero dall’ampio tunnel centrale. Il
in 5a a 6250 giri 215,7 km/h 216 km/h I1998
sedile ha tutte le regolazioni elettriche.
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata N. cilindri e disposizione I4 in linea
Distribuzione I4 valvole per cilindro CRUSCOTTO ●●●●●
0-100 km/h 9,5 8,2 secondi
Classico, elegante e di facile lettura, non
0-400 metri 17,2 137,5 km/h non dichiarata Potenza max kW (CV)/giri I132 (179)/6000
Coppia max Nm/giri I224/3000 è così ricco. Utile l’head-up display.
0-1000 metri 30,7 177,3 km/h non dichiarata
VISIBILITÀ ●●●●●
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata MOTORE ELETTRICO
Potenza max kW (CV)/giri I5,8 (7,9)/n.d. Di tre quarti posteriore scarseggia, ma
1 km da 40 km/h in 5a 35,4 152,9 km/h non dichiarata sono di serie i fari a matrice di led e,
Coppia max Nm/giri I48/n.d.
1 km da 60 km/h in 6a 35,3 141,5 km/h non dichiarata per i parcheggi, le telecamere a 360°.
da 40 a 70 km/h in 5a 8,7 non dichiarata Emissione di CO2 g/km I103
COMFORT ●●●●●

SCARSO ● ● ● ● ● SUFFICIENTE ● ● ● ● ● DISCRETO ● ● ● ● ● BUONO ● ● ● ● ● OTTIMO ● ● ● ● ●


da 80 a 120 km/h in 6a 16,6 non dichiarata Cambio Imanuale a 6 marce + “retro” Se non si sfrutta a fondo il motore, la ru-
CONSUMO Rilevato Dichiarato Trazione Ianteriore morosità interna è contenuta; discreta la
in città 14,3 km/l 19,6 km/l Freni anteriori Idischi autoventilanti capacità di assorbire lo sconnesso.
Freni posteriori Idischi
fuori città 19,2 km/l 23,8 km/l MOTORE ●●●●●
Capacità di traino kg I1300 Il 2.0 spinge regolare da 1000 a 6500
in autostrada 15,9 km/l non dichiarato
Tipo di batteria Iioni di litio giri; agli alti regimi, però, fa rumore, e non
medio 16,7 km/l 17,2* km/l
ha la grinta che ci si aspetta da 179 CV.
FRENATA Rilevata Dichiarata QUANTO È GRANDE
da 100 km/h 36,6 metri non dichiarata Lungh./largh./alt. cm I446/180/144 RIPRESA ●●●●●
Passo cm La risposta è omogenea e arriva senza ri-
da 130 km/h 61,6 metri non dichiarata I273
tardi, ma non si può dire molto energica.
ALTRI VALORI Rilevati Dichiarati Posti I5
Peso in ordine di marcia kg I1320 CAMBIO ●●●●●
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica 133 km/h Gli innesti sono davvero ben definiti. Azio-
Diametro di sterzata tra due marciapiede 11,2 metri 10,6 metri Capacità di carico litri I358/1026
nare la frizione richiede un certo sforzo.
Rispetto alle prestazioni dichiarate: = migliori = peggiori = uguali Pneumatici di serie I215/45 R 18
*In base al ciclo WLTP (valore combinato) Serbatoio della benzina litri I51 FRENATA ●●●●●
Sono buoni gli spazi d’arresto, la stabili-
Dati dichiarati. Auto in prova con gomme Bridgestone Turanza tà e la resistenza alle forti sollecitazioni.
STERZO ●●●●●
Ha una buona precisione, ma è fin trop-
BAGAGLIAI a confronto po pesante a bassa velocità. Non molto
MARCA e MODELLO LITRI diretto, offre un ampio raggio di svolta.
Toyota Corolla 2.0 Hybrid Lounge 313/1004 TENUTA DI STRADA ● ● ● ● ●
Mazda 3 2.0-X M Hybrid Exclusive 358/1026 87 cm L’aderenza in curva è piuttosto elevata,
Dati dichiarati e la stabilità sempre apprezzabile.
NÉ ENORME NÉ ACCESSIBILE AIUTI ALLA GUIDA ● ● ● ● ●
150/

La Mazda non brilla per capienza fra Ha tutto di serie. Incluso il cruise control
50 cm

195

le berline medie, ma la Corolla 2.0 fa adattativo e i sensori dell’angolo cieco.


77 cm

perfino peggio. Il vano della 3 è ben QUALITÀ/PREZZO ● ● ● ● ●


cm
cm

rifinito; tuttavia, l’accessibilità è solo Ottima la dotazione, buone le finiture: in


83

discreta: la soglia di carico dista proporzione, l’auto non costa troppo.


76 cm da terra e 20 dal piano interno
SECONDO NOI
HA IMPARATO DAI DIESEL
Il 2.0 deriva da quello con 122 CV (lo Skyactiv-G) ma è stato ri-
Sì CAMBIO Gli innesti sono particolarmente
precisi, e la leva si muove con fluidità.
CONSUMI Le promesse della casa sono mantenute:
visto per sfruttare meglio l’energia del carburante: scopo rag-
questa versione “beve” meno di quella da 122 CV, e
giunto iniettando poca benzina rispetto all’aria presente
in generale è poco assetata per un’ibrida “leggera”.
nei cilindri (miscela “magra”), come nei diesel.
DOTAZIONE Di serie c’è tanto: dall’head-up display
BRUCIA IN DUE FASI ai sedili a regolazione elettrica, agli aiuti alla guida.
Non basta, però, ridurre la quantità di carburante:
FINITURE Questa media raggiunge un buon livello
in un motore “normale”, la combustione sarebbe
per scelta dei materiali e qualità delle lavorazioni.
così lenta da non farlo funzionare. Ecco perché l’i-
niezione è in due fasi principali. La prima, con cui
la (poca) benzina si diffonde nel cilindro, e la se-
conda, più ricca di carburante, che anticipa appena
BAGAGLIAIO Capienza e accessibilità
non sono un granché per un’auto media. No
INFOTAINMENT Data l’assenza di uno schermo tat-
la scintilla della candela. Da qui parte una piccola
tile, la gestione di Apple CarPlay, Android Auto e del
“palla di fuoco”, che (grazie anche al rapporto di
navigatore richiede più tempo e più passaggi.
compressione di ben 16,3:1) aumenta la pressione e
POSTI DIETRO Lo spazio è appena discreto, e i fi-
la temperatura finché anche il resto del carburante s’in-
nestrini piccoli riducono parecchio la luminosità.
cendia. Il compressore serve per pompare più aria nei
PRESTAZIONI Considerata la potenza, ci aspetta-
cilindri, in modo da ottenere la miscela “magra”.
vamo risultati migliori nello sprint e nella ripresa.

85
PROVATA PER VOI KIA XCEED 1.6 CRDI EVOLUTION

Filante nel look.


E su strada
La crossover coreana ha una linea dinamica e un 1.6 a gasolio pronto
oltre che economo: è piacevole da guidare. Ma in retromarcia si vede poco

PERCHÉ COMPRARLA?
◗ Dopo la berlina, la famigliare e ◗ Il 1.6 turbodiesel da 136 CV, viva- rizzazione permette di affrontare i
la wagon sportiva Shooting Brake, ce e poco assetato, è ben supporta- lunghi viaggi senza patemi d’animo.
ecco il quarto modello della gam- to dal cambio robotizzato a 7 marce ◗ L’unica versione col 1.6 più poten-
ma. È una crossover, un’alternati- (€ 1.750), dolce e piuttosto rapido. te è la Evolution: ricca e costa me-
va alle classiche suv medie. UNA DOTAZIONE DA FAR INVIDIA no delle rivali. Di serie offre i cerchi
◗ Alta da terra 18,4 cm (4,4 in più ◗ Agile in città, è divertente anche in lega di 18”, la frenata automati-
rispetto alla berlina), ha un profilo tra le curve: ha uno sterzo preciso ca d’emergenza, il mantenimento in
filante, col tetto ricurvo e il lunot- e una buona tenuta di strada. In- corsia e il portellone elettrico. E, col
to assai inclinato, quasi da coupé somma, è un’auto facile e sicura. pacchetto Advanced Driving Assi-
(che dà slancio all’insieme ma non ◗ L’elevato comfort garantito dalle stance Plus (€ 1.500), anche la gui-
aiuta la visibilità posteriore). sospensioni e dall’efficace insono- da autonoma in autostrada.

LOOK DA SPORTIVA
Il cofano lungo, con la mascherina prominente, e la linea
del tetto che scende gradualmente verso la parte posteriore
danno grinta e slancio alla vettura. Di serie i fari full led

ABITABILITÀ BUONA
Lo spazio è abbondante per quattro
adulti. E, nonostante la presenza del
tunnel sul pavimento, dietro non si viag-
gia troppo sacrificati neppure in tre.

ACCELERAZIONE BUONA

97 , secondi da 0 a 100 km/h


Il motore è pronto; con l’aiuto del rapido
cambio robotizzato dà una bella spinta.

VELOCITÀ MASSIMA DISCRETA

190 2 , km/h
La punta (non alta, e inferiore a quella
ufficiale) si tocca in sesta a 4150 giri.

CONSUMO MEDIO BASSO

18 0 , km con 1 litro
Valori rilevati

La percorrenza elevata conferma l’ef-


ficienza del 1.6 turbodiesel asiatico.

86
1598 CM3
31.000
GIÀ IN VENDITA
6

ro
A BENZINA € CONSEGNA IN

eu
136 CV 60 GIORNI D-TEMP

Foto di Luci&Immagini
A TU PER TU CON LE RIVALI
MARCA e MODELLO PREZZO
Kia XCeed 1.6 CRDi Evolution (136 CV) € 31.000
VEDO O NON VEDO? Volkswagen T-Roc 2.0 TDI BMT Advanced (150 CV) € 31.250
La decisa inclinazione del portellone Seat Ateca 2.0 TDI FR (150 CV) € 31.285
e del lunotto dà dinamismo alla linea. Peugeot 3008 1.5 BlueHDi GT Line (131 CV) € 33.980
Massiccio il paraurti, con i due finti Opel Grandland X 1.5 Diesel Ultimate (131 CV) € 36.100
scarichi integrati (il terminale è nascosto) Nissan Qashqai 1.7 dCi 150 Tekna (150 CV) € 36.440
Il cambio automatico, non disponibile per la Qashqai, costa € 2.000 per Ateca, 3008,
Crossland X e T-Roc, e € 1.750 per la XCeed

87
PROVATA PER VOI KIA XCEED 1.6 CRDI EVOLUTION

“CENTRALE” DI RICARICA
Uno sportello basculante
nasconde la presa a 12 V,
una Aux e due Usb, l’ultima
delle quali per rigenerare
la batteria degli smartphone

A PORTATA DI MANO
I due portabibita nel tunnel si possono
chiudere con una tendina. Profondo
il vano ricavato all’interno del bracciolo

RICCA E BEN FATTA


La strumentazione digitale Supervision,
dalla grafica chiara e accattivante,
fornisce un gran numero di informazioni,
compresa la temperatura dell’olio del cambio

88
DI SERIE

AIRBAG
PER LA TESTA (1)

GLI INTERNI ALLARME COLPO


DI SONNO
◗ Ampio anche nella parte posteriore, l’abita-
colo ha uno stile moderno e sportivo: la plan- APERTURA BAULE
cia è dominata dallo schermo a sbalzo di 10,3” ELETTRICA
e la consolle è orientata verso il guidatore.
CERCHI
◗ Il nuovo cruscotto digitale di 12,3” (di se- IN LEGA
rie, vedi “Saperne di Più”) è gradevole. Inedi-

bizona; (3) full led; (4) con il limitatore di velocità; (5) posteriori; (6) nel pacchetto Advanced Driving Assistance Plus; (7) nel pacchetto Lounge; (8) in vetro; (9) il bianco e il rosso pastello costano 400 euro
to pure il sistema multimediale, con scheda CLIMATIZZATORE
AUTOMATICO (2)
Sim e controllo remoto dell’auto tramite app.
LA QUALITÀ SI... TOCCA FARI AD ALTA
EFFICIENZA (3)
◗ Apprezzabili le finiture e la cura dei materiali:
le plastiche sono morbide (pure quelle dei ri- FARI
vestimenti delle porte) e i montaggi precisi. FENDINEBBIA
◗ Migliorabili, invece, le bocchette centrali FRENATA
dell’aria, prive di un comando per ridurne la AUTOMATICA
portata (è possibile farlo solo orientandole di
MANTENIMENTO
lato). Le tasche nelle porte non sono ampie e IN CORSIA
nessun vano portaoggetti è refrigerato.
NAVIGATORE
LA MEMORIA
HA UN PREZZO
Le poltrone, in REGOLATORE
DI VELOCITÀ (4)
pelle e tessuto,
sono comode RETROVISORI A
e abbastanza CHIUSURA ELETTRICA
avvolgenti.
La regolazione SBLOCCO PORTE
AUTOMATICO
elettrica di
DA MIGLIORARE
quella del SENSORI DI
Il vano nella plancia è piccolo e di aspetto
guidatore, con PARCHEGGIO (5)
economico: non è illuminato né refrigerato
due posizioni
OPTIONAL
memorizzabili,
è nel Lounge ALLARME TRAFFICO
LATERALE IN “RETRO”
Pack (€ 1.500) € 1.500 (6)
assieme a CAMBIO
riscaldamento AUTOMATICO
e ventilazione € 1.750
SEDILI
IN PELLE
PURE DIETRO 1.500 (7)
STAI FRESCO SEDILI REGOLABILI
Sul divano, ELETTRICAMENTE
€ 1.500 (7)
abbastanza
largo per SENSORI
ANGOLO CIECO
SISTEMA MULTIMEDIALE viaggiare bene 1.500 (6) xxxxxx, xxxxx; (5) xxxxxxx; (6) xxxxxx; (7) xxxxxx
È un’evoluzione di quello montato nelle altre Ceed: ampiamen- anche in tre, TETTO
te configurabile, risponde in modo fulmineo (sia lo schermo 5/37 cm c’è uno spazio APRIBILE
tattile sia i sottostanti tasti a sfioramento). Di serie offre An- adeguato per € 1.000 (8)
droid Auto, Apple CarPlay, il navigatore e l’hi-fi JBL (di qualità). le gambe e VERNICE
METALLIZZATA
Qualità grafica 8 Comandi al volante 8 Qualità dell’audio 8 per la testa. € 700 (9)
xx xxxxx;

Facilità d’uso 9 Quantità informazioni 6 App del sistema* 7 Efficace la NON


(2)

diffusione PREVISTI
posteriori;

Navigatore* 8 Integrazione cruscotto 6 App per il cellulare* 7


dell’aria, grazie
(3)

ALLARME
Touch screen 10 Integrazione Android 9 Ricarica wireless
Anteriori e xxx;

sì ANTIFURTO
alle bocchette
Comandi vocali 6 Integrazione iPhone 9 Wi-Fi di bordo
(2)


dotate di
Xxxxxx;

Giudizio complessivo molto buono SOSPENSIONI


regolazione ELETTRONICHE
*Aggiornamento mappe e funzioni online gratis per i primi sette anni
del flusso
(1)
(1)
(4)

89
PROVATA PER VOI KIA XCEED 1.6 CRDI EVOLUTION

FACILE DA SFRUTTARE COME VA


IN CITTÀ 17,2 km con un litroi
L’ACCESSO AIUTA CONTRO LO STRESS
È COMODO Nel traffico, l’auto risulta poco affaticante: lo sterzo è leggero, il motore fluido, il
La bocca di cambio a doppia frizione (concorre a mantenere bassi i consumi) dolce. Non
carico è ampia male le sospensioni sul pavé; invece, la scarsa visibilità in “retro” rende indi-
e il vano ben
98 cm spensabile l’uso dei sensori di distanza posteriori e della telecamera (di serie).
sfruttabile. FUORI CITTÀ 20,8 km con un litroi
Il fondo è PIACEVOLE DA GUIDARE
Comoda nella guida rilassata, la vettura è in grado di dare soddisfazioni:

88 cm
regolabile in cm specie nella modalità Sport (si attiva con un tasto), che migliora la risposta
altezza (9 o 18
80
del 1.6 e del cambio e rende più consistente lo sterzo. In curva le sospen-
cm al di sotto sioni rigide (ma non scomode) frenano bene i movimenti della carrozzeria.
della soglia)
IN AUTOSTRADA 15,9 km con un litroi
TANTO SPAZIO NEI VIAGGI TI DÀ UNA MANO
IN LUNGHEZZA L’efficacia delle sospensioni e la ridotta rumorosità del motore (a 130 km/h,
in settima, è a 2350 giri) fanno viaggiare bene anche per ore. Efficaci il cru-
Reclinando ise control adattativo (€ 1.500 nell’Advanced Driving Assistance Plus Pack)
97/105 cm il divano si e l’allarme contro il colpo di sonno (Vedi Saperne di Più”). Potenti i freni.
ottiene un
RICORDA
145/1

piano lungo e
88 cm

senza gradini. LE POSIZIONI


Nella porta ci
90 cm

Gli schienali,
però, non sono sono i tasti per
perfettamente le memorie
orizzontali del sedile
di guida. Il
ANDATE pannello è ben
TRANQUILLI fatto; piuttosto
Col fondo giù si piccola la tasca
possono stivare
i bagagli per E LA LUCE... SU
una vacanza Il tetto in vetro costa
41/50 cm

in quattro: c’è € 1.000 ed è in due


spazio per due parti: quella davanti
valigie rigide e si apre facendola
diverse borse scorrere all’indietro.
morbide Di serie l’antenna
a “pinna di squalo”
E IN CASO
DI FORATURA...
Nell’ampio
scomparto
sotto il piano
di carico si
può stivare
il ruotino
di scorta,
optional
(200 euro)

BAGAGLIAI a confronto
MARCA e MODELLO LITRI
Kia XCeed 1.6 CRDi Evolution 426/1378
Nissan Qashqai 1.7 dCi 150 Tekna 430/1598
75 cm

Volkswagen T-Roc 2.0 TDI BMT Advanced 445/1290


Dati dichiarati

Seat Ateca 2.0 TDI FR 510/1604


Opel Grandland X 1.5 Diesel Ultimate 514/1652
Peugeot 3008 1.5 BlueHDi GT Line 520/1482
FACILE SALIRE A BORDO
La forma quasi coupé della carrozzeria penalizza la capacità di cari- L’accesso all’abitacolo è agevole: ampio l’angolo di
co della XCeed. Ampio il bagagliaio di Ateca, Grandland X e 3008. apertura delle porte. Piuttosto alta la soglia di carico

90
DIAMO I VOTI
I risultati di dati forniti
dalla casa SCHEDA TECNICA
POSIZIONE DI GUIDA ● ● ● ● ●
VELOCITÀ MASSIMA Rilevata Dichiarata Carburante Igasolio Il sedile, ben allineato al volante, offre
in 6a a 4150 giri 190,2 km/h 198 km/h Cilindrata cm3 I1598 ampie regolazioni elettriche che agevo-
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata N. cilindri e disposizione I4 in linea lano la ricerca dell’assetto migliore.
0-100 km/h 9,7 10,1 secondi Distribuzione I4 valvole per cilindro CRUSCOTTO ●●●●●
0-400 metri 17,0 132,6 km/h non dichiarata Potenza max È completo, ha una grafica ben leggibi-
0-1000 metri 31,3
31,1 165,9 km/h non dichiarata kW (CV)/giri I100 (136)/4000 le ed è facile da configurare. Ma niente
RIPRESA
RIPRESA ININDRIVE
DRIVESPORTS Secondi Velocità di uscita Dichiarata Coppia
Coppiamax
maxNm/giri I280/1500 (320/2000*)
I280/1500-3000 mappe del navigatore a tutto schermo.
1 km da 40 km/h 29,3 165,9 km/h non dichiarata Emissione
Nm/giri di CO2 g/km I112 (117*)
I(320/2000-2250*) VISIBILITÀ ●●●●●
1 km da 60 km/h 27,9 166,3 km/h non dichiarata Cambio
Emissione Imanuale
di CO2 g/kma 6 marce + “retro”
I112 (117*) Ok davanti, male dietro: preziosi i sensori
Trazione
Cambio Imanuale a 6 marce +Ianteriore “retro” di distanza posteriori e la retrocamera.
da 40 a 70 km/h 3,1 non dichiarata

SCARSO ● ● ● ● ● SUFFICIENTE ● ● ● ● ● DISCRETO ● ● ● ● ● BUONO ● ● ● ● ● OTTIMO ● ● ● ● ●


Freni anteriori
Trazione Idischi autoventilanti
Ianteriore COMFORT ●●●●●
da 80 a 120 km/h 7,2 non dichiarata
Freni posteriori
anteriori Idischi
Idischi autoventilanti
CONSUMO Rilevato Dichiarato
Dichiarato* Le irregolarità della strada sono ben fil-
Capacità di traino kg
Freni posteriori I1200
Idischi trate e l’insonorizzazione è efficace.
in città 17,2 km/l 16,3 km/l Capacità di traino kg I1200
fuori città 20,8 km/l 21,3 km/l MOTORE ●●●●●
QUANTO È GRANDE Il 1.6 turbodiesel offre un’erogazione
in autostrada 15,9 km/l 16,6 km/l QUANTO È GRANDE
Lungh./largh./alt. cm I440/183/150 fluida e pronta, fin dai bassi regimi.
medio 18,0 km/l 18,5 km/l Lungh./largh./alt. cm I440/183/150
Passo cm I265 RIPRESA ●●●●●
FRENATA Rilevata Dichiarata Passo cm I265
Posti I5 L’auto è rapida nel riguadagnare velo-
da 100 km/h 36,4 metri 35 metri Posti I5
Peso in ordine di marcia kg I1265 (1290*) cità: i sorpassi si fanno in sicurezza.
Peso in ordine di marcia kg I1265 (1290*)
da 130 km/h 61,1 metri non dichiarata Capacità di carico litri I426/1378 CAMBIO ●●●●●
Capacità di carico litri I426/1378
ALTRI VALORI Rilevati Dichiarati Pneumatici di serie I235/45 R 18 È un automatico a doppia frizione dol-
Pneumatici di serie I235/45 R 18
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica 133 km/h Serbatoio del gasolio litri
Serbatoio del gasolio litri
I50
I50
ce e veloce nei passaggi di marcia.
Diametro di sterzata tra due marciapiede 10,6 metri non dichiarato Dati dichiarati. *Valori col cambio a doppia
Dati dichiarati. FRENATA ●●●●●
frizione a 7 marce.*Valori colprova
Auto in cambioequipaggiata
a doppia
Rispetto alle prestazioni dichiarate: = migliori = peggiori = uguali *In base al ciclo WLTP (fasi frizione a 7 marce.
con gomme Auto inContiSportContact5
Continental prova equipaggiata Nelle situazioni impegnative gli spazi
Low, High, Extra High e valore combinato). Dati dichiarati col cambio a doppia frizione a 7 marce (€ 1.750) con gomme Continental ContiSportContact5 d’arresto sono ridotti e la vettura non si
scompone. Buona anche la resistenza.
PRIVACY GARANTITA STERZO ●●●●●
La filante carrozzeria della Kia XCeed ha in comune È diretto e pronto. Non male la precisione.
con le altre versioni solo le porte anteriori: tutto il resto TENUTA DI STRADA ● ● ● ● ●
è stato ridisegnato. I vetri posteriori scuri sono di serie Quest’auto ha un comportamento sin-
cero e in curva s’inclina poco di lato.
AIUTI ALLA GUIDA ● ● ● ● ●
Di serie ce ne sono parecchi, tra cui il
sistema di mantenimento in corsia e
l’allarme contro il colpo di sonno.
QUALITÀ/PREZZO ● ● ● ● ●
Rifinita come si deve e ricca di tecnolo-
gia, questa crossover costa meno delle
dirette rivali. E permette di contare su
sette anni (o 150.000 km) di garanzia.

SECONDO NOI
Sì COMFORT L’abitacolo è accogliente e in-
sonorizzato a dovere, le poltrone sono co-
mode e le sospensioni efficaci nel loro lavoro.
GUIDA Maneggevole in città e divertente e sicura
nei percorsi ricchi di curve, l’auto convince anche
per l’azzeccato abbinamento motore/cambio.
PREZZO È concorrenziale rispetto a quello delle ri-
SAPERNE DI PIÙ vali. E include una dotazione ricca, con un moderno
impianto multimediale e svariati aiuti alla guida.
Allarme anti-colpo di sonno Cruscotto Supervision
Questo sistema valuta il grado di at- Lo schermo di 12,3” della strumenta-
tenzione del conducente tenendo sot-
to controllo i movimenti del volante e
zione digitale (al debutto proprio nella
XCeed) consente di variare la configu-
PORTAOGGETTI A bordo non ci sono vani
refrigerati. Inoltre, le tasche nelle porte No
(sia quelle davanti sia le posteriori) e il cassetto di
l’utilizzo degli indicatori di direzione e razione passando dalle lancette virtua-
fronte al passeggero anteriore non sono ampi.
dell’acceleratore, oltre al numero di ore li della modalità di guida Normal, alle
SOGLIA DI CARICO È scomoda a causa dell’altez-
effettive di guida. Quando rileva segni di sonno- indicazioni numeriche in Sport. Inoltre, con un tasto
za da terra e per la presenza di un gradino interno.
lenza o un calo della concentrazione, attiva una nel volante si possono visualizzare le indicazioni
VISIBILITÀ POSTERIORE La forma affusolata della
segnalazione nel cruscotto, assieme a un avvi- del Gps e informazioni relative ad alcune funziona-
carrozzeria, con i montanti del tetto molto inclinati
so sonoro, per invitare a una pausa. lità dell’auto e ai sistemi di ausilio alla guida.
e il lunotto piccolo, limita la visuale in retromarcia.

91
PROVATA PER VOI KIA XCEED SOTTO LA LENTE

Un grande aiuto
dall’elettronica
I sistemi di ausilio rendono più facile
e sicura la guida e i controlli a distanza
via smartphone migliorano la praticità

P rogettata e costruita in Eu-


ropa (nella fabbrica di Zili-
na, in Slovacchia), la crossover
ducono il rischio di collisioni. Si
va dalla frenata automatica d’e-
mergenza al sistema che man-
sportiva del marchio coreano tiene in corsia, fino a quello che
si distingue tra le tante per il avvisa in caso di eccessiva stan-
suo look moderno e filante (va- chezza del guidatore. Impor-
lorizzato dalla vernice specifica tanti anche i fari full led con ab-
“Quantum Yellow” dell’auto in baglianti automatici. Tra gli op-
prova) e per l’originale perso- tional, si segnala la guida auto-
nalità. Tra le sue caratteristiche, noma di livello 2 in autostrada.
però, non bisogna dimenticare Ma questo è anche il primo mo-
la dotazione tecnologica: com- dello della casa a proporre il
posta da dispositivi direttamen- cruscotto digitale Supervision
te rivolti alla sicurezza di mar- e il sistema multimediale con
cia, e completata da optional schermo di 10,3”, Apple Car-
che ottimizzano l’infotainment. Play e Android Auto. E, con
CON LEI VIAGGI “IN DIGITALE” l’app UVO Connect, permette
Di serie, per tutta la gamma, di sincronizzare sul navigatore
c’è una lunga lista di sistemi di gli itinerari impostati dallo
assistenza alla guida e di sicu- smartphone, tracciare la posi-
rezza attiva che migliorano la zione e accedere alla diagno-
protezione dei passeggeri e ri- stica della vettura.

“VEDE” LE ALTRE AUTO. E NON SOLO


Con l’Advanced Driving Assistance pack, l’auto
sfrutta un radar e una telecamera che, sotto gli 80
km/h, riconoscono anche la sagoma dei pedoni

92
Lei “guida da sola”
Il cruise control, di serie per tutti gli allestimenti,
include il limitatore di velocità: con i tasti nella
razza destra del volante, s’impostano l’anda-
tura da mantenere (funzione “regolatore”, da
30 km/h) e quella che non si vuole superare
(“limitatore”) per evitare le multe, raggiunta la L’UNIONE FA LA FORZA
quale l’auto smette di accelerare. Il radar nella parte bassa del paraurti
ATTIVO FINO A 180 KM/H rileva la distanza dalla vettura che
Acquistando il pacchetto Advanced Driving precede e la telecamera nel parabrezza
Assistance Plus (€ 1.500, nelle versioni con controlla che l’auto stia in carreggiata
il cambio automatico), si aggiunge il Lane
Following Assist (LFA), una tecnologia che dotata la vettura, il dispositivo (che funzio- ne la velocità fino ad arrestarla o a farla ri-
rientra nei sistemi di guida autonoma di li- na da 0 a 180 km/h) è in grado di monito- partire senza alcun intervento da parte del
vello 2, grazie all’intervento del cruise con- rare il flusso del traffico e di verificare la po- guidatore (che, però, deve avere le mani sul
trol adattativo con funzione Stop&Go, che sizione degli altri veicoli. Agendo su sterzo, volante). Oltre a stabilire la velocità di cro-
lavora assieme al mantenimento in corsia. acceleratore e freni, fa in modo che l’auto ciera, è possibile impostare (su quattro li-
Attraverso i sensori e la telecamera di cui è segua la corsia, anche in curva, regolando- velli) la distanza dal veicolo che precede.

TI GUARDANO LE SPALLE
I radar posteriori tengono d’occhio l’angolo cieco dei retrovisori
e quando individuano un veicolo in avvicinamento, avvisano
con un led negli specchi (prima fisso, poi lampeggiante)
accompagnato da un allarme acustico se s’inserisce la freccia

Attenta pure a pedoni e ciclisti


Di serie per l’intera gamma, la fre- zione “Active assist” (“assistenza
nata automatica d’emergenza rile-
va con una telecamera i veicoli che
attiva”), il controllo si estende ai
freni. Azionati automaticamente, se
Ti aiuta a stare
precedono nella carreggiata. Si at- il guidatore non reagisce agli avvisi, in strada
tiva nel menu del computer di bor- con una forza sempre maggiore, fi-
do dopo avere premuto uno dei ta- no a fermare la vettura, per scongiu- Attraverso una telecamera montata nella parte alta del
sti che si trovano nella razza destra rare l’urto o limitare le conseguenze parabrezza, il sistema di mantenimento in corsia (at-
del volante, e si può impostare su di un incidente inevitabile. tivo da 60 a 180 km/h) “legge” le strisce sull’asfalto:
due livelli. Selezionando “Warning COL RADAR È PIÙ PRECISO se si sta per superarle senza avere azionato l’indica-
only” (“solo avviso”), il dispositivo Col pacchetto Advanced Driving Assi- tore di direzione, scatta un allarme acustico e si ac-
tiene sotto controllo la velocità e la stance (€ 1.000, 1.500 per la versio- cende una spia.
distanza; qualora “veda” il rischio di ne Plus), alla telecamera si aggiun- PUÒ ANCHE STERZARE IN TUA VECE
collisione, avverte con segnale visivo ge un radar. È nella parte bassa del Se il guidatore non interviene subito, il dispositivo agi-
nel cruscotto e un allarme acustico. paraurti anteriore, e riesce a indivi- sce sul volante, correggendo la traiettoria tramite il ser-
FRENATA AUTOMATICA duare perfino le sagome dei ciclisti vosterzo. Il sistema può essere disattivato premendo il
Nel caso sia stata selezionata la fun- e i pedoni che attraversano la strada. pulsante nella plancia, a sinistra del volante.

93
PROVATA PER VOI KIA XCEED SOTTO LA LENTE

COSÌ È PIÙ FACILE PARCHEGGIARE


I sensori di distanza, di serie fin dalla base, emettono un
suono intermittente nell’abitacolo a partire da 125 cm di
distanza dall’ostacolo, che diventa continuo da 41 a 0 cm

Se sei in“retro” e arriva


un veicolo, ti avvisa
Per rendere più sicura l’uscita da un parcheggio “a pet-
tine” (situazione in cui non è facile accorgersi di un vei-
colo in arrivo) c’è il controllo del traffico: sfrutta i sen-
sori radar nel paraurti posteriore (sono gli stessi che
monitorano l’angolo cieco). Il dispositivo fa parte dei
pacchetti Advanced Driving Assistance e si attiva, dopo
essere stato selezionato nel menu del computer di bor-
do, a due condizioni: velocità inferiore a 10 km/h e leva
del cambio nella posizione R di retromarcia.
TI DICE QUANDO FRENARE
Il raggio di rilevamento è compreso fra 50 cm e 20
metri in direzione laterale. Se, all’interno di quest’area, il veicolo in avvicinamento CON LA TELECAMERA NON SBAGLI
procede a una velocità variabile tra 4 e 36 km/h, viene individuato dal dispositivo. Le immagini ad alta risoluzione mostrano
Che, immediatamente, fa suonare un cicalino e lampeggiare l’indicatore d’emer- la traiettoria della vettura; quella rossa
genza negli specchi retrovisori esterni. Un chiaro invito a frenare. segnala l’ingombro del paraurti posteriore

SE NON VEDI, TI
DANNO UNA MANO
Quando si esce in
retromarcia da un
parcheggio, i sensori
rilevano i veicoli
in avvicinamento
ai lati del paraurti
posteriore, per
evitare una
possibile collisione

94
È suonato l’antifurto?
Scaricando l’app UVO (gratuita) to si è attivato, oppure se ci sono
nello smartphone, si può control- dei finestrini aperti.
lare a distanza lo stato dell’au- TROVA PURE IL RISTORANTE!
tomobile, per sapere se le porte Di serie, la vettura coreana ha una
e il baule sono chiusi. Oppure, è scheda Sim integrata, per l’acces-
possibile impostare il navigatore so ai servizi Kia Live. Gratuiti per
scegliendo, direttamente dal cel- sette anni, forniscono informazio-
lulare, il luogo d’arrivo; o, ancora, ni su traffico, meteo, presenza di
localizzare con precisione il par- autovelox e stazioni di servizio,
cheggio dove abbiamo lasciato ma anche sui ristoranti e le attra-
l’auto. Sullo smartphone si rice- zioni turistiche lungo il percorso.
vono anche avvisi inviati dalla Le indicazioni compaiono nel di-
vettura: per esempio, se l’antifur- splay di 10,3” dell’auto.

Per non disturbare abbassa i fari


Tutte le versioni hanno di serie i fari full led il parabrezza per accertare (in condizioni di accendono gli abbaglianti che garantisco-
con gli abbaglianti automatici. Si attivano scarsa luminosità ambientale) la presenza no un’illuminazione più profonda e quin-
spostando in avanti il selettore delle luci (a di veicoli provenienti in senso opposto o che di maggiore sicurezza. Altrimenti, si passa
sinistra del volante) sulla modalità Auto. Il si muovono davanti alla vettura nella stessa automaticamente ai fari anabbaglianti, per
dispositivo si serve della telecamera dietro direzione di marcia. Se non c’è nessuno, si non infastidire gli altri utenti della strada.

LA VELOCITÀ CONTA
Gli abbaglianti entrano in funzione quando si superano i
45 km/h, mentre la vettura passa automaticamente ai fari
meno potenti sotto i 35 km/h e quando vengono rilevate
luci di fari o fanali posteriori (anche di biciclette e moto)

95
PROVATA PER VOI ALFA ROMEO STELVIO 2.2 TURBODIESEL VELOCE Q4

Sempre brillante e
Stesso sprint,
reattiva, è stata rivista
nella multimedialità e ha
aiuti alla guida più moderni.
Ma niente fari full led

PERCHÉ COMPRARLA?
◗ A quasi tre anni dal lancio, la sportiva
e comoda suv italiana è sempre fresca
nell’aspetto e si aggiorna dove serve.
◗ Prima di tutto nella sicurezza, con l’ado-
zione di evoluti sistemi che, gestendo
sterzo, acceleratore e freni, in certe situa-
zioni (come in autostrada e in coda) muo-
vono l’auto da soli. Si tratta della guida IL FASCINO DEL MONOCOLORE
semiautonoma di livello 2, l’unica legal- Il nuovo allestimento comprende i fascioni
mente permessa e che, comunque, richie- in tinta con il resto della carrozzeria, anziché
neri. I tubi di scarico non sono perfettamente
de di mantenere le mani sul volante. inseriti nelle sedi circolari del paraurti
◗ Nuovo anche il sistema multimedia-
le (vedi “Saperne di Più”), con uno
schermo di 8,8” (di serie per tutte le
versioni) tattile e personalizzabile.
DIVERTENTE E GENEROSA
◗ In attesa del listino ufficiale (l’auto de-
butta nelle concessionarie a gennaio
2020), queste novità sono già conferma-
te nella dotazione di serie dell’inedito
allestimento Veloce (il più ricco e costo-
so), assieme ai cerchi di 20” e agli inter-
ni in pelle. Accessori quasi sempre a pa-
gamento per le rivali, che si prevede pos-
sano essere leggermente meno care.
◗ In ogni caso, tutte le versioni hanno di
serie Android Auto, Apple CarPlay e
(allestimento “base” escluso) il Gps. Pec-
cato, però, che manchino gli efficienti fa-
ri full led, offerti pure da molte utilitarie.
◗ Agile, con uno sterzo diretto e un rapi-
do cambio automatico a otto marce (l’u-
nico previsto per tutte le versioni), la vet-
tura si conferma appagante nella guida,
specie con i 209 CV del 2.2 diesel più po-
tente (gli altri ne erogano 160 o 190).

96
2143 CM3
64.000* IN VENDITA DA
6

ro
DIESEL € GENNAIO 2020

eu
209 CV D-TEMP

più sicurezza
*Prezzo indicativo

ABITABILITÀ BUONA ACCELERAZIONE OTTIMA A TU PER TU CON LE RIVALI


Quattro adulti (anche di alta statura
e di corporatura robusta) viaggiano 67 , secondi da 0 a 100 km/h
MARCA e MODELLO PREZZO VERSIONE BASE
BMW X3 xDrive20d M Sport automatica (190 CV) € 60.450 € 51.250
comodi. Il divano è ampio e può ac- Il motore è pronto e ha una gran ver-
cogliere bene pure tre persone. ve: la spinta è di quelle consistenti. Audi Q5 45 TDI S Line Plus quattro tiptronic (231 CV) € 61.950 € 55.850
Mercedes GLC 300 d Premium 4Matic (245 CV) € 63.846 € 55.006
VELOCITÀ MASSIMA BUONA CONSUMO MEDIO BASSO Alfa Romeo Stelvio 2.2 Turbodiesel Veloce Q4 (209 CV) € 64.000* € 64.000*
Jaguar F-Pace 2.0d R-Sport AWD aut. (241 CV)
216 8 14 3
€ 65.175 € 58.475
, km/h , km con 1 litro *Prezzo indicativo e unica versione con questo motore
La punta (migliore dei 215 km/h di- Per una suv sportiva la richiesta di car-
chiarati) è alta, e si tocca alla svelta. burante risulta più che ragionevole. È SEMPRE LEI
Valori rilevati Le forme muscolose non cambiano.
In questo allestimento la cornice dello scudetto
frontale è nera invece che satinata

Foto di Luci&Immagini

97
PROVATA PER VOI ALFA ROMEO STELVIO 2.2 TURBODIESEL VELOCE Q4

TUNNEL RIPROGETTATO
Sono nuovi il vano portachiave,
la leva del cambio in pelle e la
cornice col Tricolore sulla base.
Più fluido il movimento delle
manopole per le modalità di
guida e il sistema multimediale

OK PER I TELEFONINI
Pratica la nuova piastra per la ricarica senza cavo
degli smartphone predisposti. Sotto il bracciolo trova
posto un vano rivestito, con prese Aux, USB e a 12 V

ECCO IL NUOVO MONITOR


Il chiaro cruscotto a ”binocolo” è un “classico” della
casa. Rivisto lo schermo di 7”, che dà più informazioni. Tra
cui quelle di navigazione, anche utilizzando Android Auto

98
DI SERIE*

AIRBAG
PER LA TESTA (1)

GLI INTERNI ALLARME COLPO


DI SONNO
◗ Sobrio, sportivo e ben rifinito (anche la zona
inferiore della plancia è in parte morbida) l’abi- APERTURA BAULE
tacolo è accogliente. Questo allestimento pre- ELETTRICA
vede rivestimenti in pelle e dettagli in alluminio.
CAMBIO
◗ Stesso materiale per le lunghe (e belle) le- AUTOMATICO
ve dietro il volante (la cui razza inferiore ha
un andamento più concavo): facilitano l’inse- CLIMATIZZATORE
AUTOMATICO (2)
rimento manuale delle marce. La posizione
di guida, rialzata, è resa più confortevole FARI AD ALTA
EFFICIENZA (3)
dall’utile cuscino dalla seduta allungabile.
I PICCOLI OGGETTI RESTANO AL CALDO FRENATA
LUCE... E OMBRE ◗ I comandi sono ordinati. Alcune funzioni si AUTOMATICA
Il cassetto anteriore, illuminato e ben possono gestire sia dallo schermo tattile nel-
rifinito, ha un rivestimento morbido, MANTENIMENTO
la plancia sia con la manopola nel tunnel (il IN CORSIA
ma non è né grande né refrigerato
“clima”, pure con le rotelle nella consolle).
◗ Fra i tanti portaoggetti (nessuno refrigerato), NAVIGATORE
quello alla base della consolle è richiudibile.
REGOLATORE
“TENGONO” DI VELOCITÀ (4)
A DOVERE
I comodi RETROVISORI A
CHIUSURA ELETTRICA
sedili hanno
fianchetti SBLOCCO PORTE
pronunciati, AUTOMATICO
che contengono
bene il busto SEDILI
IN PELLE
senza stringerlo
in misura SEDILI REGOLABILI
eccessiva. Sono ELETTRICAMENTE
di serie anche
le regolazioni SEDILI

*Dotazione e prezzi indicativi. (1) Anteriori e posteriori; (2) bizona; (3) bixeno; (4) con il cruise control adattativo
elettriche RISCALDABILI
(inclusa quella
SENSORI
lombare) e ANGOLO CIECO
la funzione di
riscaldamento SENSORI DI
PARCHEGGIO (1)

A PROVA OPTIONAL
D’INVERNO ALLARME
Dietro, la ANTIFURTO
€ 500
seduta piatta
è adatta ad SOSPENSIONI
ELETTRONICHE
accogliere
SISTEMA MULTIMEDIALE 15/47 cm anche tre
€ 500
Schermo comodo da raggiungere ma, talvolta, con leggeri ritardi di TETTO
persone e ha APRIBILE
risposta. È poco sviluppato in altezza: con Android Auto, alcune in- € 1.700
formazioni in basso vengono “tagliate”. La grafica, moderna, è con- la modalità
riscaldamento. VERNICE
figurabile. Di qualità il suono dell’hi-fi Harman Kardon (optional). METALLIZZATA
Pratiche le leve DA € 1.050
Qualità grafica 8 Comandi al volante 8 Qualità dell’audio 8 agli angoli NON
del divano per PREVISTI
Facilità d’uso 8 Quantità informazioni 7 App del sistema no
Navigatore 7 Integrazione cruscotto 8 App per il cellulare 7 ripiegare lo ALLARME TRAFFICO
Touch screen 7 Integrazione Android 9 Ricarica wireless sì schienale, le LATERALE IN “RETRO”
Comandi vocali 6 Integrazione iPhone 9 Wi-Fi di bordo sì prese Usb
HEAD-UP
Giudizio complessivo buono e le bocchette DISPLAY
del “clima”

99
PROVATA PER VOI ALFA ROMEO STELVIO 2.2 TURBODIESEL VELOCE Q4

PIUTTOSTO SPAZIOSO COME VA


IN CITTÀ 12,2 km con un litroi
SI APRE NON TI STANCA
DA SOLA La risposta di motore e cambio è pronta, e nella modalità di guida Advanced Ef-
L’apertura del ficiency (le altre sono la Natural e la Dynamic) si ammorbidisce ulteriormen-
portellone (ad te. Nonostante le gomme ribassate, gli ammortizzatori elettronici filtrano bene
azionamento 101/103 cm le buche. L’elevato diametro di svolta complica le manovre in spazi ristretti.
elettrico) è FUORI CITTÀ 16,4 km con un litroi
ampia. Utili SVELTA COME POCHE

96 cm
i binari e gli L’auto è comoda e divertente (specie in Dynamic): l’agilità è spiccata e lo ster-
zo diretto. Il motore ha una bella verve, assecondata dal rapido cambio, ma non
occhielli per è dei più silenziosi in accelerazione. Ok la tenuta di strada e i freni potenti (ma,
bloccare talvolta, fin troppo “mordaci” rispetto alla pressione che si esercita sul pedale).
il carico
IN AUTOSTRADA 13,7 km con un litroi
LA MUSICA È SEMBRA UNA GRANTURISMO
INGOMBRANTE Con l’efficace guida semiautonoma inserita si viaggia in souplesse e, anche do-
po ore, la posizione di guida non affatica. A 130 km/h il motore lavora a 1950 gi-
Il vano è ben ri in ottava marcia e l’abitacolo si mantiene silenzioso. Stabile in velocità e sul-
101/103 cm fatto e di forma le giunzioni dei viadotti, l’auto è anche rapida nelle riprese dopo i rallentamenti.
regolare. Con
NEL FUORI STRADA
162

due leve si MERITEREBBE UNA MODALITÀ EXTRA


/20

ripiega il divano
73 cm

Con le 4x4 e i 20 cm di “luce” al suolo non teme i fondi sconnessi. Nelle di-
cm

2 cm

(in tre parti). scese oltre il 10% il sistema HDC (si attiva col tasto nella razza) mantiene co-
101

Il subwoofer stante la velocità impostata (fra 6 e 25 km/h) e permette di concentrarsi sul


ruba spazio volante. Sarebbe comunque utile una modalità di guida specifica per l’off-road.
in larghezza L’ACCUMULATORE È QUI
Il kit gonfia&ripara gomme
TRASPORTA
e la batteria lasciano poco
DI TUTTO
spazio sotto il fondo del baule
Il generoso
volume sotto
il tendalino
permette di
51 cm

stivare due maxi


valigie rigide,
un passeggino
e svariate
borse morbide

BAGAGLIAI a confronto
Il baule della Stel-
MARCA e MODELLO LITRI vio è capiente, ma
Alfa Romeo Stelvio 2.2 T.diesel Q4 Vel. 525/n.d. quelli delle rivali lo
Audi Q5 45 TDI S line Plus quattro tip. 550-610/1550 sono ancor di più. RIVESTITE
BMW X3 xDrive20d M Sport aut. 550/1600 Enorme il bagaglia- Le ampie tasche nelle
io della F-Pace; so- porte anteriori hanno
Mercedes GLC 300 d Premium 4Matic 550/1600
lo la Q5 può avere
Jaguar F-Pace 2.0d R-Sport AWD aut. 650/1740 il divano scorrevole. un feltro antirumore. Non
Dati dichiarati scomoda la soglia di carico 72 cm

MA QUANTE COSE SA FARE DA SOLA...


La novità è la guida semiautonoma. Si attiva con i tasti nel- COMBATTE IL COLPO DI SONNO
la razza sinistra del volante: nel monitor del cruscotto so- Fra questi, l’Highway Assist: fino a 145 km/h tiene l’au-
no visibili la velocità e la distanza di sicurezza impostate. to al centro della corsia seguendo le strisce sull’asfal-
Quando l’icona del volante è verde, l’auto va da sola. Di- to e agendo sullo sterzo. Nelle code e fino a 60 km/h
venta grigia alla disattivazione del sistema (per esempio, il Traffic Jam Assist fa lo stesso, “agganciadosi” anche
se vengono meno le condizioni per il suo funzionamen- al veicolo che precede. Nuovi l’allarme contro il colpo
to), o rossa se si tolgono le mani dal volante. Il dispositivo di sonno, il riconoscimento dei limiti di velocità sui se-
utilizza le informazioni della telecamera e del radar nel gnali stradali (con adattamento automatico dell’anda-
frontale dell’auto, e si basa sia su aiuti alla guida già pre- tura) e il controllo dell’angolo cieco dei retrovisori (può
senti (come la frenata automatica) sia su altri, nuovi. modificare la traiettoria per evitare collisioni).

100
DIAMO I VOTI
I risultati di dati forniti
dalla casa SCHEDA TECNICA POSIZIONE DI GUIDA ● ● ● ● ●
Il sedile rialzato, riscaldabile e confor-
VELOCITÀ MASSIMA Rilevata Dichiarata Carburante Igasolio mato con attenzione, è accogliente. Pre-
in 8a a 3250 giri 216,8 km/h 215 km/h Cilindrata cm3 I2143 cise e numerose le regolazioni elettri-
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata N. cilindri e disposizione I4 in linea che. Il volante s’impugna bene e ha ade-
0-100 km/h 6,7 6,6 secondi Distribuzione I4 valvole per cilindro guate escursioni, anche in profondità.
0-400 metri 14,9 144,6 km/h non dichiarata Potenza max CRUSCOTTO ●●●●●
0-1000 metri 27,8 182,7 km/h non dichiarata kW (CV)/giri I154 (209)/3500 Seppur infossato, si legge senza difficol-
RIPRESA IN DRIVE SPORT Secondi Velocità di uscita Dichiarata Coppia max Nm/giri I470/1750 tà. La strumentazione analogica è chia-
Emissione di CO2 g/km I146 ra e il nuovo monitor centrale (di 7” per
1 km da 40 km/h 26,8 182,9 km/h non dichiarata
tutte le versioni) ricco di informazioni.
1 km da 60 km/h 25,6 183,6 km/h non dichiarata Cambio Iautomatico a 8 marce + “retro”
Trazione Iintegrale VISIBILITÀ ●●●●●
da 40 a 70 km/h 2,4 non dichiarata
È buona in quasi tutte le direzioni. Il lu-
Freni anteriori Idischi autoventilanti
da 80 a 120 km/h 5,5 non dichiarata notto inclinato e poco esteso non offre
Freni posteriori Idischi autoventilanti
CONSUMO Rilevato Dichiarato una gran visuale. Ma vengono in aiuto
Capacità di traino kg I2300
in città 12,2 km/l 15,6 km/l i sensori di distanza e la retrocamera.
fuori città 16,4 km/l 20,0 km/l QUANTO È GRANDE COMFORT ●●●●●
in autostrada 13,7 km/l non dichiarato Lungh./largh./alt. cm I469/190/167 A parte la “voce” del 2.2, avvertibile in ac-
medio 14,3 km/l 17,9 km/l celerazione, l’auto è silenziosa e (compli-
Passo cm I282
FRENATA Rilevata Dichiarata ci le sospensioni “intelligenti”) assorbe
Posti I5 come si deve le sconnessioni della strada.
da 100 km/h 34,6 metri non dichiarata Peso in ordine di marcia kg I1745
da 130 km/h 56,9 metri non dichiarata MOTORE ●●●●●
Capacità di carico litri I525/n.d.
Regolare nel fuzionamento, spinge sem-
ALTRI VALORI Rilevati Dichiarati Pneumatici di serie I255/45 R 20 pre con decisione (specie in Dynamic)
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica 131 km/h Serbatoio del gasolio litri I64 ma senza risultare brutale. Per una bril-
Diametro di sterzata tra due marciapiede 12,0 metri non dichiarato Dati dichiarati. lante suv il consumo rilevato è basso.
Auto in prova equipaggiata con gomme
Rispetto alle prestazioni dichiarate: = migliori = peggiori = uguali Michelin Latitude Sport 3 RIPRESA ●●●●●
L’indovinata accoppiata fra motore e
cambio risponde adeguatamente: facile
LIVREA SQUILLANTE riguadagnare velocità il tempi brevi.
Il nuovo colore ocra GT Junior (molto brillante, CAMBIO ●●●●●
ricorda quello delle coupé del Biscione È rapido (soprattutto in Dynamic) e dol-
del passato) è disponibile da metà 2020 ce nei passaggi di marcia. Le lunghe le-
ve dietro il volante per inserire manual-

SCARSO ● ● ● ● ● SUFFICIENTE ● ● ● ● ● DISCRETO ● ● ● ● ● BUONO ● ● ● ● ● OTTIMO ● ● ● ● ●


mente le marce sono efficaci. In Natural
non guasterebbe una maggior prontezza.
FRENATA ●●●●●
L’impianto è potente e garantisce spazi
d’arresto ridotti. Talvolta, però, la sua ri-
sposta risulta anche fin troppo decisa.
STERZO ●●●●●
Pronto, diretto e mai troppo pesante, fa
la felicità degli sportivi ma è adatto an-
che alla guida rilassata. E ha perso quel
leggero “scatto” a fine corsa che saltua-
riamente si manifestava. Il diametro di
svolta, però, rimane piuttosto ampio.
TENUTA DI STRADA ● ● ● ● ●
L’auto infonde fiducia, con risposte pro-
gressive; nei rapidi cambi di direzione
rimane salda sulle ruote. Corretta la ta-
ratura dell’Esp, che non è invadente.
AIUTI ALLA GUIDA ● ● ● ● ●
SAPERNE DI PIÙ Oltre alla frenata automatica d’emer-
Sistema multimediale spot Wi-Fi, per connettere fino a otto genza (attiva fino a 200 km/h), sono di
Oltre che dal “manopolone” fra i sedi- dispositivi. Nel 2020 si aggiungeran- serie moderni sistemi che gestiscono
li, si gestice attraverso il nuovo scher- no applicazioni per il telefono: come anche lo sterzo, consentendo alla vettu-
mo a sfioramento di 8,8” (sempre a My Remote (può attivare un lampeggio re di procedere quasi in autonomia.
centro plancia). Con i widget (icone o aprire e chiudere le porte a distanza, QUALITÀ/PREZZO ● ● ● ● ●
animate che comandano funzioni co- localizzare l’auto parcheggiata e col- Il corposo assegno da staccare trova
me la radio, il “clima” e il navigatore) ingrandibili e legarsi ad assistenti vocali quali Alexa) o My Navi- giustificazione nella ricca dotazione di
riposizionabili sul monitor (come negli smartpho- gation. Quest’ultimo invia in tempo reale informa- serie, nelle buone finiture e nella raffi-
ne), il guidatore può scegliere tre funzionalità da zioni sul traffico e trasmette dallo smartphone al nata meccanica (sofisticate le sospen-
porre in primo piano. Il sistema ha anche l’hot- Gps dell’auto la destinazione del prossimo viaggio. sioni). Tuttavia, non sono ancora dispo-
nibili accessori come i fari full led.

101
PROVATA PER VOI ALFA ROMEO STELVIO 2.2 TURBODIESEL VELOCE Q4 LE RIVALI
AUDI Q5 45 TDI S LINE PLUS QUATTRO TIPTRONIC
Ricercata nell’aspetto e ben costruita, è
gradevole nella guida. Ha di serie il “cli-
231 CV • 228 km/h • 12,5 km/l* ma” trizona e i fari full led; € 1.680 per i se-
� 61.950 6 dili in pelle, € 600 per il cruscotto digitale.

ro
eu
D-TEMP
Nell’Assistenza Tour pack (€ 1.745) ci so-
no i sistemi per la guida semi-autonoma.

BMW X3 XDRIVE20D M SPORT AUTOMATICA


Ha forme muscolose e si guida con piace-
re. Austero l’abitacolo. Nel prezzo il “cli-
ma” trizona, i fari full led e i sedili parzial- 190 CV • 213 km/h • 18,9 km/l
mente in pelle. Nel Driving Assistant Plus � 60.450 6

ro
eu
D-TEMP
pack (€ 2.360) aiuti come il cruise control
adattativo. € 440 per gli strumenti digitali.

JAGUAR F-PACE 2.0D R-SPORT AWD AUTOMATICA


È elegante, si guida in souplesse e se la
cava bene pure nel fuori strada. Di serie i
241 CV • 217 km/h • 14,5 km/l* fari bixeno. Per dispositivi di sicurezza co-
� 65.175 6 me il monitoraggio dell’angolo cieco dei
ro
eu

D-TEMP
retrovisori si spendono € 3.353 (Driver
Assist pack). Da € 718 il cruscotto virtuale.

Dati dichiarati dalle case. *In base al ciclo WLTP


MERCEDES GLC 300 D PREMIUM 4MATIC
Appena rivista, si lascia condurre in sciol-
tezza e ha finiture di qualità. Nel prezzo il
cruscotto digitale, i fari full led e le sospen- 245 CV • 231 km/h • 17,5 km/l
sioni ad aria. Nel pacchetto Assistenza al- � 63.846 6D

ro
eu
la guida (€ 2.562) dispositivi come il moni-
toraggio dell’angolo cieco dei retrovisori.

SECONDO NOI
64.000* - 6
ro


eu

€ d temp ADAS La dotazione di aiuti alla guida è


*Prezzo indicativo completa e di serie. In certe condizioni
l’auto può arrivare a viaggiare quasi da sola...
COMFORT L’abitacolo è accogliente e le sospen-
sioni, come l’insonorizzazione, si rivelano efficaci.
GUIDA È una suv dall’agilità non comune, con uno
sterzo pronto e diretto, e che sa anche far divertire.
SE L’ASFALTO IMPIANTO MULTIMEDIALE Decisamente migliora-
FINISCE... to, ha molte funzionalità e il monitor configurabile.
Pur con
pneumatici
sportivi
DIAMETRO DI STERZATA Non è dei più
contenuti: nelle manovre è una scomodità. No
FARI FULL LED Stranamente per un’auto di questo
a spalla livello, non sono previsti: ci sono solo quelli bixeno.
ribassata, MODALITÀ DI GUIDA Anche se sportiva, è pur sem-
la Stelvio pre una suv: ce ne vorrebbe una pure per l’off-road.
Veloce Q4 può TERMINALI DI SCARICO In un’auto esteticamente
affrontare anche così curata, stonano i due piccoli tubi mal integrati
fondi sconnessi nelle sedi circolari (fin troppo grandi) del paraurti.

102
harley-davidson.it
PROVATA PER VOI AUDI Q3 SPORTBACK 35 TDI S LINE EDITION S TRONIC

Quasi coupé
ma comoda
La carrozzeria filante non compromette lo spazio per
le persone e i bagagli, e le sospensioni sono efficienti.
Ma il prezzo è alto e la dotazione di serie va integrata

Foto di Luci&Immagini
PERCHÉ COMPRARLA?
◗ Fa spendere € 3.200 in più della Q3, METTETE MANO AL PORTAFOGLI
rispetto alla quale ha la carrozzeria e ◗ Tutte offrono il monitoraggio dell’an-
l’assetto più sportivi. Il lunotto tanto golo cieco, il mantenimento in corsia,
inclinato da ricordare quello delle la frenata automatica, il “clima” bizo-
coupé e il tetto ribassato di circa 3 cm na e il cruscotto digitale di 10,3’’.
non tolgono spazio a bordo. ◗ Per € 45.150 c’è la Business Plus, la più
◗ Invariato il bagagliaio: solo recli- equilibrata. Aggiunge i fari full led atti-
nando il divano si dispone di 125 litri vi, il navigatore, i sensori di distanza po-
in meno, a causa della forma del tetto. steriori e il cruise control adattativo.
◗ La versione provata è a trazione an- ◗ La S line edition di questo test fa una
teriore e dotata della rapida trasmiss- certa scena, con i sedili avvolgenti, i cer-
sione robotizzata a doppia frizione con chi di 19’’ e gli inserti esterni grigi e co-
sette marce. Con le quattro ruote mo- lor alluminio. Interni più lussuosi per la
trici costa 100 euro in meno, ma (per quattro edition (solo 4x4), € 49.900.
ora) c’è esclusivamente col manuale. ◗ Nessuna, però, è ricca: si pagano
◗ Il 2.0 a gasolio ha buone prestazio- pure lo specchietto autoanabbaglian-
ni (dati i 150 CV) e consuma il giusto. te (215 euro) e i sedili elettrici (1.165).

IL TUBO C’È MA NON SI VEDE


Il piccolo lunotto è sormontato
da uno spoiler in tinta. La parte
bassa del paraurti è scura,
e questo lo fa sembrare più
piccolo. I terminali di scarico
sono nascosti. Le grandi
griglie per l’aria sono finte

104
1968 CM3
48.000
GIÀ IN VENDITA
6

ro
DIESEL € CONSEGNA IN

eu
150 CV 60 GIORNI D-TEMP

A TU PER TU CON LE RIVALI


MARCA e MODELLO PREZZO VERSIONE BASE
Volvo XC40 D3 R-Design (150 CV) € 41.550 € 34.750
BMW X2 18d sDrive MSport (150 CV) € 42.950 € 36.150
Mercedes GLA 220 d Sport automatica (170 CV) € 43.584 € 40.170
Land Rover R. R. Evoque 2.0D i4 L.F. S 2WD (150 CV) € 45.250 € 40.000
Audi Q3 Sportback 35 TDI S line ed. S tronic (150 CV) € 48.000 € 41.500
*Il cambio automatico, di serie per GLA e Q3 Sportback, costa € 2.050 per la X2 e 2.200
per la XC40. Non è previsto per la Evoque 2WD

IL NERO SI PAGA
Le calotte degli specchietti nere
costano € 140. Col pacchetto
Esterni lucido nero (€ 670) sono
di questo colore la mascherina
e gli inserti nella parte
inferiore dell’auto

ABITABILITÀ MOLTO BUONA ACCELERAZIONE BUONA VELOCITÀ MASSIMA BUONA CONSUMO MEDIO NORMALE
Lo spazio non manca affatto. Dietro sui
96 203 4 15 6
Valori rilevati

lati, solo chi supera i 195 cm “tocca” , secondi da 0 a 100 km/h , km/h , km con 1 litro
con la testa; al centro, basta sfiorare i Non si tratta di una “bruciasemafori”, Siamo a un soffio dal dato dichiarato Il valore rilevato è in linea con quello di
190 cm (e la seduta non è “da fachiri”). ma da fermi scatta con un certo brio. e non serve neppure un lungo lancio. auto simili (anche più grandi e 4x4).

105
PROVATA PER VOI AUDI Q3 SPORTBACK 35 TDI S LINE EDITION S TRONIC

BRUTTO TEMPO? CLICCA QUI


Ben visibili e facili da raggiungere
i tasti per fari e retronebbia.
I fendinebbia sono sostituiti dalla
funzione “all-weather lights”
dei proiettori full led (di serie)

A TUTTO SCHERMO
Il cruscotto digitale di
12,3’’ (anziché 10,3”)
costa € 290. Ha due
modalità: con elementi
tondi grandi o piccoli.
Nella parte centrale
può mostrare la
mappa, le stazioni
radio e altro ancora

106
DI SERIE

AIRBAG
PER LA TESTA (1)

GLI INTERNI

Anteriori e posteriori; (2) bizona; (3) full led, quelli a matrice di led con fanali a led costano € 690; (4) adattativo, fino a 200 km/h; (5) posteriori (quelli anteriori costano € 365); (6) parte centrale in pelle, fianchetti in similpelle; (7) panoramico; (8) quella bicolore costa € 310,
ALLARME COLPO
DI SONNO
◗ Superfici piane, spigoli e materiali di qualità
ben assemblati dominano la scena. Molte fini- ALLARME TRAFFICO
ture di pregio, però, sono optional; per esem- LATERALE IN “RETRO”
pio gli inserti in alluminio su porte e plancia
CAMBIO
(pacchetto Interni Design Selection, € 2.000). AUTOMATICO
◗ Lo schermo centrale di 10,1’’ è orientato
verso il guidatore: da spento si “mimetizza” CERCHI
IN LEGA
con l’elemento laccato nero in cui è inserito.
I COMANDI CONVINCONO CLIMATIZZATORE
AUTOMATICO (2)
◗ A portata di dita e intuitivi i comandi a rotel-
la per “clima” e audio nella consolle. Sotto ci FARI AD ALTA
sono dei tasti “a pianoforte”: fra questi, al cen- EFFICIENZA (3)
tro e non di rapida individuazione, l’hazard. FRENATA
◗ Di pregio i rivestimenti in finta pelle (vera al AUTOMATICA
centro dei sedili) e Alcantara estesi alle porte:
MANTENIMENTO
€ 300. Ma le regolazioni elettriche (anche lom- IN CORSIA
bari) delle poltrone sono care: ben 1.165 euro.
NAVIGATORE
È SCOMODO
CHIUDERLA
Le poltrone REGOLATORE
DI VELOCITÀ (4)
sportive (di
serie) sono RETROVISORI A
avvolgenti, CHIUSURA ELETTRICA
specie nella
parte posteriore SBLOCCO PORTE
AUTOMATICO
della seduta;
GIÀ OCCUPATO PER METÀ quest’ultima SENSORI
Il cassetto, rifinito con cura, è piccolo e non è allungabile. ANGOLO CIECO
refrigerabile. Massiccio il lettore di schede Il maniglione
verticale e SENSORI DI

la pastello extraserie 420 e quella personalizzabile 2.880; (9) sostituiti dalla funzione “all weather” dei fari full led
Sim (per creare una rete Wi-Fi) e Sd PARCHEGGIO (5)
in posizione
avanzata OPTIONAL
non facilita ALLARME
la chiusura ANTIFURTO
della porta € 520
APERTURA BAULE
ELETTRICA
S’INCLINA € 595
E SCORRE SEDILI
Il bracciolo IN PELLE
DA € 300 (6)
a scomparsa
con portabibita SEDILI REGOLABILI
ELETTRICAMENTE
SISTEMA MULTIMEDIALE si paga 145 euro; DA € 845
Reattivo e ricco, ha di serie il valido navigatore connesso al web 0/42 cm il pratico divano SOSPENSIONI
ma Apple CarPlay (anche senza cavetto) e Android Auto si paga- scorrevole, ELETTRONICHE
no cari: 650 euro. Ben spesi i € 355 per l’hi-fi “base” Audi Soun- con schienale € 1.190
dsystem con 10 altoparlanti, dal suono avvolgente e potente. regolabile TETTO
APRIBILE
Qualità grafica 8 Comandi al volante 7 Qualità dell’audio 8 nell’inclinazione, € 1.440 (7)
Facilità d’uso 8 Quantità informazioni 8 App del sistema* 6 e le bocchette VERNICE
dell’aria sono METALLIZZATA
Navigatore* 8 Integrazione cruscotto 9 App per il cellulare* 7 € 840 (8)
invece di serie.
Touch screen 8 Integrazione Android 9 Ricarica wireless** sì NON
Ampie le due PREVISTI
Comandi vocali 8 Integrazione iPhone 10 Wi-Fi di bordo sì
“vaschette”
Giudizio complessivo molto buono FARI
aperte ai lati FENDINEBBIA (9)
*Funzioni online gratuite nei primi tre anni; ** optional, da € 245
della seduta
(1)

107
PROVATA PER VOI AUDI Q3 SPORTBACK 35 TDI S LINE EDITION S TRONIC

DI SPAZIO QUI CE N’È COME VA


IN CITTÀ 13,7 km con un litroi
È PROTETTA FA VEDERE POCO MA NON “PUNISCE”
DI SERIE Grazie anche agli ammortizzatori elettronici (€ 1.190), buche e rattoppi dell’a-
L’imboccatura sfalto vengono assorbiti efficacemente. La visibilità non è male in avanti; all’in-
è abbastanza dietro aiuta il sistema di parcheggio semiautomatico (di serie), ma consi-
gliamo di spendere 500 euro per le telecamere che mostrano l’auto dall’alto.

93 cm
ampia (ricalca
quella della Q3 FUORI CITTÀ 18,5 km con un litroi
“normale”). TI FA VOLERE QUALCOSA DI PIÙ
Di qualità la 98 cm Nei percorsi tortuosi, mettendo l’Audi drive select (vedi “Saperne di Più”) nella mo-
dalità Dynamic, l’automatico scala con puntualità e “tiene” di più la marcia prima
protezione in di passare a quella successiva. L’efficienza delle sospensioni fa desiderare uno
acciaio per la sterzo più diretto e qualche cavallo in più. Potente ma ben gestibile la frenata.
soglia (di serie) IN AUTOSTRADA 14,1 km con un litroi
SE STA SU, GUIDA QUASI DA SÉ (E DI SERIE)
Precisa l’azione del cruise control adattativo, che lavora assieme al dispositi-
È PIATTO vo che mantiene l’auto al centro della corsia (tutto di serie). A 130 km/h il
Lo schienale è motore lavora ad appena 2050 giri e non si fa sentire. Curata l’insonorizzazio-
frazionato in tre ne e decisa la spinta quando si preme il pedale destro dopo i rallentamenti.
100 cm parti (di serie):
quando è giù,
67 cm
160

col fondo nella


cm

posizione più
/202
104

alta si ottiene
cm
91/

una superficie
di carico piatta
RICARICARE
È UN OPTIONAL
Lo spazio sotto
il tendalino
non difetta.
Il pacchetto
43/50 cm

Portaoggetti (€
255) comprende
anche luci a led
supplementari e
una presa a 12 V

BAGAGLIAI a confronto
MARCA e MODELLO LITRI La X1 è un po’ più
ampia, ma la Q3
Land Rover R. R. Evoque 2.0D i4 L.F. 472*/1156 Sportback è l’unica a
Mercedes GLA 220 d Sport automatica 421/1235 offrire il divano scor-
Volvo XC40 D3 R-Design 460/1336 revole. E primeggia
Audi Q3 Sportback 35 TDI S line edition 460-530/1400 nella configurazione
a due posti. Poco ca-
BMW X2 18d sDrive MSport 470/1355 pienti Evoque e GLA.
Dati dichiarati. *Al soffitto

SAPERNE DI PIÙ
Audi drive select durre la richiesta di carburante e agi-
Così la casa chiama il sistema elettro- sce anche sul cruise control adattati-
nico con le modalità di guida selezio- vo e il “clima” (facendolo lavorare meno
nabili con un tasto nella consolle. In e consentendo un maggior scarto rispet-
Comfort lo sterzo si alleggerisce, il cam- to alla temperatura impostata). In Offro-
bio privilegia le marce alte, gli ammortizzatori elet- ad l’elettronica lavora anche sui freni, per aumentare
tronici passano alla taratura soffice e il motore è me- la motricità sui fondi viscidi. In Auto, invece, si passa
no reattivo. In Dynamic (usata nei nostri test delle automaticamente da una modalità all’altra in base
prestazioni) avviene l’opposto. Efficiency, che sele- allo stile di guida rilevato dall’elettronica. Individual
zioniamo prima di rilevare i consumi, punta a ri- fa scegliere la taratura dei singoli componenti.

108
4
GIÀ I FARI STANDARD Tutte hanno i fari full led, ma la S li-
ne edition monta quelli evoluti. Offro-
SONO ASSAI EVOLUTI no luci diurne 1 dal profilo elaborato
che fanno anche da indicatori di svolta
5 e proiettori aggiuntivi 2 : puntano in bas-
2 so verso l’esterno e si attivano nelle svol-
te, oltre che nella modalità “all-weather
lights”. Gli anabbaglianti 3 possono sposta-
re in verticale il fascio: lo fanno automaticamen-
te e, in particolare oltre i 110 km/h, lo alzano per illuminare più
3 lontano. L’elettronica di controllo 4 è integrata in ciascun faro.
ILLUMINARE SENZA ABBAGLIARE
Gli abbaglianti 5 sono composti da più diodi. Con € 690 si può
avere la funzione Matrix: in base a quanto ripreso dalla teleca-
1 mera dietro il parabrezza, l’elettronica li attiva singolarmente per
creare zone d’ombra attorno ai veicoli incrociati o che ci prece-
dono, evitando abbagliamenti per gli altri conducenti.

DIMENTICATEVI DI USARE LE CATENE


La parte posteriore della carrozzeria richiama quella delle coupé.
I cerchi di 19’’ a 20 razze anziché a cinque si pagano 180 euro.
Nessuno è catenabile: è necessario montare i pneumatici invernali

109
PROVATA PER VOI AUDI Q3 SPORTBACK 35 TDI S LINE EDITION S TRONIC

DIAMO I VOTI I risultati di dati forniti


dalla casa SCHEDA TECNICA
POSIZIONE DI GUIDA ● ● ● ● ● VELOCITÀ MASSIMA Rilevata Dichiarata Carburante Igasolio
Le regolazioni del volante (ben sagoma- in 6a a 4000 giri 203,4 km/h 205 km/h Cilindrata cm3 I1968
to) sono ampie, ma quelle elettriche del- ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata N. cilindri e disposizione I4 in linea
la poltrona costano care. Lodevoli le cin- 0-100 km/h 9,6 9,3 secondi Distribuzione I4 valvole per cilindro
ture di sicurezza regolabili in altezza. 0-400 metri 17,0 133,5 km/h non dichiarata Potenza max
CRUSCOTTO ●●●●● 0-1000 metri 31,1 168,3 km/h non dichiarata kW (CV)/giri I110 (150)/4000
La strumentazione digitale di serie è ric- RIPRESA IN DRIVE SPORT Secondi Velocità di uscita Dichiarata Coppia max Nm/giri I340/1750-3000
ca e quella più grande del 20% non co- Emissione di CO2 g/km I127
sta eccessivamente (€ 290). Manca l’he-
1 km da 40 km/h 28,9 168,9 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h 27,6 169,8 km/h non dichiarata Cambio Irobotizz. a 7 marce + “retro”
ad-up display, che alcune rivali offrono. Trazione Ianteriore
VISIBILITÀ ●●●●● da 40 a 70 km/h 3,0 non dichiarata
Freni anteriori Idischi autoventilanti
Si vede bene solo in avanti, ma i sensori da 80 a 120 km/h 7,0 non dichiarata
Freni posteriori Idischi
di distanza (anche anteriori) sono di serie. CONSUMO Rilevato Dichiarato*
Capacità di traino kg I2000
COMFORT ●●●●● in città 13,7 km/l 13,9 km/l
Le sospensioni a controllo elettronico fuori città 18,5 km/l 18,9 km/l QUANTO È GRANDE
(€ 1.190) sono “ferme” ma non troppo in autostrada 14,1 km/l 15,4 km/l Lungh./largh./alt. cm I450/184/157
rigide, anche sui rallentatori pronuncia- medio 15,6 km/l 16,4 km/l Passo cm I268
ti. Abbiamo notato fruscii esclusivamen- FRENATA Rilevata Dichiarata
te oltre i 130 km/h, nelle prove in pista. Posti I5
da 100 km/h 37,1 metri non dichiarata Peso in ordine di marcia kg I1580
MOTORE ●●●●●
Si “sveglia” poco prima dei 2000 giri, spin-
da 130 km/h 61,9 metri non dichiarata Capacità di carico litri I460-530/1400
ge “di colpo” oltrepassata questa soglia e ALTRI VALORI Rilevati Dichiarati Pneumatici di serie I235/50 R 19
termina il suo allungo già a 4000 giri: è A 130 km/h effettivi il tachimetro indica 132 km/h Serbatoio del gasolio litri I60
poco progressivo. Anche a caldo si notano Diametro di sterzata tra due marciapiede 11,2 metri non dichiarato Dati dichiarati.
un po’ di vibrazioni e la “voce” da diesel. Auto in prova equipaggiata con gomme
Rispetto alle prestazioni dichiarate: = migliori = peggiori = uguali *In base al ciclo WLTP Hankook Ventus S1 Evo2 Suv
RIPRESA ●●●●● (fasi Low, High, Extra High e valore combinato). Consumi dichiarati con gli optional dell’auto del test
Il cambio scala rapporto in un baleno e
i tempi (ridotti) sono in linea con quan- SE NON SERVE,
to ci si aspetta da un’auto come questa. LA RIPONI QUI
CAMBIO ●●●●● Nel ruotino (€ 175)
Efficiente, e rapido nel recepire i comandi c’è il subwoofer.
SCARSO ● ● ● ● ● SUFFICIENTE ● ● ● ● ● DISCRETO ● ● ● ● ● BUONO ● ● ● ● ● OTTIMO ● ● ● ● ●

manuali (ma le piccole palette si pagano La cappelliera può


almeno 140 euro).Talvolta, in modalità au- essere alloggiata
tomatica, potrebbe essere più reattivo do- sotto il piano di
po i rallentamenti. In Dynamic, le scalate
carico
hanno sempre luogo al momento “giusto”.
FRENATA ●●●●●
Buona sia la modulabilità del pedale sia
la resistenza alla fatica dell’impianto.
Considerando anche le larghe gomme su
cerchi di 19’’ (di serie), ci saremmo aspet-
tati spazi d’arresto un po’ più contenuti.
STERZO ●●●●●
Non particolarmente diretto, risulta co-
munque preciso. Diventa più pesante al
crescere della velocità e in Dynamic.
TENUTA DI STRADA ● ● ● ● ●
L’auto si corica poco di lato in curva e
segue fedelmente la traiettoria, anche
nelle svolte strette prese in velocità.
AIUTI ALLA GUIDA ● ● ● ● ●
Di serie, tra l’altro, il cruise control adat-
tativo e il sistema che ferma l’auto in ca-
so di malore del guidatore. Se il Pre sen-
se Basic (€ 245) rileva un pericolo di ur-
to, pretensiona le cinture di sicurezza,
chiude i vetri e attiva le “quattro frecce”.
78 cm

QUALITÀ/PREZZO ● ● ● ● ● È FACILE ENTRARE


Suv di fascia premium, costosa e ben fat- Ampio l’angolo di
ta, è ampiamente personalizzabile ma le apertura e alta da terra
finiture di maggiore pregio si pagano. La la soglia di carico
dotazione di serie è da integrare.

110
LE RIVALI
BMW X2 18D SDRIVE MSPORT
Basata sulla X1, sembra una berlina rialza-
ta. Lo sterzo a demoltiplicazione variabi-
150 CV • 207 km/h • 22,2 km/l le (di serie) è diretto, l’assorbimento del-
� 42.950 6

ro
le sospensioni migliorabile. Vivace il 2.0

eu
D-TEMP

e dolce l’automatico a 8 marce (€ 2.050).


Fa pagare persino la retrocamera: € 410.

LAND ROVER R. R. EVOQUE 2.0D I4 L.F. S 2WD


Molto comoda e con interni lussuosi, ha
un 2.0 poco gagliardo. L’automatico è ri-
servato alla mild hybrid 4x4, che lo offre 150 CV • 201 km/h • 15,9* km/l
di serie (da € 45.300). Questa versione a � 45.250 6

ro
eu
D-TEMP
trazione anteriore non può avere neppure
i pacchetti con gli aiuti alla guida evoluti.

MERCEDES GLA 220 D SPORT AUTOMATICA


L’erede arriverà entro pochi mesi (ne scri-
viamo a pagina 28). Il 2.1 consuma poco
170 CV • 223 km/h • 18,2 km/l
e il cambio robotizzato a doppia frizione
� 43.584 6C
ro

Dati dichiarati dalle case. *In base al ciclio WLTP


a sette marce è vellutato. I fari full led so-
eu

no di serie; non il cruise control adattativo


(2.367 euro). Un po’ datato l’infotainment.

VOLVO XC40 D3 R-DESIGN
Minimalista negli interni, è comoda e spa-
ziosa ma non ricca: sono optional il “cli-
ma” bizona (€ 250), il navigatore (€ 610) 150 CV • 200 km/h • 18,2* km/l
� 41.550 6

ro
e gli aiuti alla guida (pacchetti Intellisafe

eu
D-TEMP

Assist, da € 1.560). L’automatico a 8 mar-


ce, lo stesso della X2, fa spendere € 2.200.

LE NOTI SUBITO
6 SECONDO NOI
48.000
ro
eu

Sì CAMBIO
Caratteristici gli € d-temp Rapido e dolce nei passaggi di
elementi spigolosi marcia, ha una valida logica automatica.
delle luci diurne, COMFORT Benché non cedevoli, le sospensioni as-
nella parte esterna sorbono con efficacia. A punto l’insonorizzazione.
dei fari full led FINITURE I montaggi sono davvero precisi e, pa-
gando, si possono avere materiali di pregio.
SPAZIO È la dimostrazione che una suv sportiveg-
giante non dev’essere per forza un’auto “claustro-
fobica”. E l’utile divano scorrevole aiuta a modula-
re lo spazio a seconda delle proprie esigenze.

DOTAZIONE L’automobile del nostro test


ha oltre 10.000 euro di optional, ma non No
ha ancora un equipaggiamento completo.
MANIGLIE Quelle verticali interne sono arretrate:
poco agevoli da afferrare e tirare a sé, quando si
desidera chiudere le porte (specie se spalancate).
“QUATTRO FRECCE” Il comando è poco visibile: si
trova in una fila di tasti tutti uguali, posti in basso.
VISIBILITÀ POSTERIORE Di serie i sensori di di-
stanza. Ma le telecamere (€ 500) sono consigliate.

111
GUIDA ALL’ACQUISTO LE 7 POSTI

Indietro Due sedili in più


possono fare
comodo in svariate

c’è posto occasioni. Vi


consigliamo quali
modelli scegliere.

M
agari non ne avete mai sen- potete usare una vettura invece die, nelle crossover e nelle suv spes-
tito la necessità, ma un’auto che due (dimezzando i costi) e go- so è meglio riservare i posti in fon-
a sette posti potrebbe farvi dervi il viaggio tutti insieme. do, dove i centimetri sono contati, a
comodo più frequentemente di VALUTATE BENE COSA VI SERVE bimbi o ragazzini. E tenete anche
quanto crediate, anche se la vostra La scelta di modelli è ampia, ma la conto che, con tutti i sedili occupati,
famiglia non è una piccola “tribù”. terza fila non è sempre comoda co- di spazio per le valigie non ne resta
Accompagnare i figli a scuola o me le prime due. In generale un buon molto. Nelle prossime pagine trova-
all’allenamento coi loro compagni, comfort è garantito dalle multispa- te una panoramica dei modelli che
piuttosto che fare una scampagnata zio, modelli derivati dai piccoli furgo- costano meno di € 55.000; qui a de-
con gli amici: con due sedili in più ni; tuttavia, nelle monovolume me- stra trattiamo in breve quelli di lusso.

112
MONOVOLUME
PAG. 114

Hanno buone doti di comfort e finiture


curate. Una terza fila comoda per degli
adulti è riservata ai modelli più grandi.

MULTISPAZIO
PAG. 118

Il massimo nel rapporto fra spazio e


ingombri, non sono neanche care. Li-
nea e finiture sono un po’ da furgone.

SUV & CROSSOVER


PAG. 120

I modelli più di moda possono avere


due posti in più, ma soltanto quelli di
taglia “maxi” offrono un discreto spazio.

Sono lussuose e generose (di spazio)


Non mancano i modelli a sette posti anche MAXI-SUV: LA SCELTA È VASTA
per chi ama il lusso (e ha un portafogli ben Ci sono poi alcune suv di lusso, lunghe
fornito). Molto particolari sono le elettriche sui 5 metri: dall’Audi Q7 (prezzo base: €
Tesla: basti dire che anche la filante berlina 73.160) alle BMW X5 (da € 76.330) e
Model S (da 89.890 euro) ha due strapuntini X7 (da 94.890 euro), dalla Range Ro-
nel baule. Ma sono riservati a chi è alto non ver Sport (prezzo di partenza € 75.014)
più di 140 cm e non soffre il mal d’auto, dato alla Volvo XC90 (€ 68.650 il listino ba-
che sono contromarcia. Disposizione classi- se). La Mercedes ha due modelli: la GLE
ca, invece, per la crossover Model Y (ne par- (minimo € 74.704) e l’enorme GLS: 521
liamo a pagina 40), che vedremo nel 2021. cm di lunghezza per almeno 93.675 euro.
SI FANNO NOTARE
Facile accesso per
la suv Tesla Model
X (da 98.580 euro),
con porte ad ali
di gabbiano. E
gran lusso per la
Mercedes GLS,
con sedili in pelle
e parecchio spazio

113
GUIDA ALL’ACQUISTO LE 7 POSTI

BMW SERIE 2 GRAN TOURER


MONOVOLUME

PIÙ DA GUIDARE CHE DA CARICARE da € 28.90 0


Sportiva nell’aspetto e nella guida, ha sette
posti di serie (rinunciandovi si risparmiano €
200 e si guadagnano 85 litri per i bagagli). I
due sedili dell’ultima fila (separati da altret-
tanti portabibita) fuoriescono facilmente dal
baule, ma sono adatti a persone non più alte
di 170 cm e lasciano poco spazio alle gambe.
lungh. 457cm 645 - n.d./1905 l
BENZINA DA 109 A 192 CV
largh. 180cm 5 posti 7 posti

DI SERIE altezza 161cm DIESEL DA 116 190


A CV 145/560 - n.d./1820 l

CITROËN GRAND C4 SPACETOURER


PROPRIO BEN STUDIATA
Dati gli ingombri di questa ariosa monovo-
lume, i posti in fondo (facilmente estraibili dal
baule) sono piuttosto comodi, e dispongono
di bocchette del “clima” e plafoniere. Agevo-
le l’accesso: la seduta delle poltrone della
seconda fila si ripiega contro lo schienale
e il tutto avanza, lasciando un ampio varco.
da € 26.70 0
lungh. 460cm BENZINA 131 CV
largh. 183cm soLo A 7 posti

DI SERIE altezza 166cm DIESEL DA 129 A 163 CV 130/575-704/1835 l

DACIA LODGY
da € 13.80 0
SETTE POSTI VERI. A COSTO ZERO
Questa low cost eccelle nel rapporto fra gli in-
gombri e la comodità del sesto e settimo po-
sto: senza sovrapprezzo si ottiene un divano
adatto per due adulti, che si può reclinare o
anche asportare. Entrare è facile, e ci sono i
finestrini apribili a compasso, dei portabibi-
ta, due portaoggetti e le maniglie nel soffitto.
lungh. 450cm 827/2617 l
BENZINA DA 102 A 131 CV
largh. 175cm 5 posti 7 posti

GRATIS altezza 168cm DIESEL DA 95 A 116 CV 207/827/2617 l

FIAT 500L WAGON


CORTA FUORI. E PURE LÀ DIETRO da € 19.050
La più compatta fra le auto a sette posti ne of-
fre cinque molto comodi, e due un po’ claustro-
fobici. In effetti, negli strapuntini estraibili (fa-
cilmente) dal baule possono starci anche due
adulti, ma solo per brevi tratti, e solo portan-
do tutto in avanti (di 12 cm) il divano. L’acces-
sibilità, comunque, è rapida e non scomoda.
lungh. 438cm 560 - 638/1704 l
BENZINA 95 CV
largh. 178cm 5 posti 7 posti

da € 850 altezza 168cm DIESEL DA 95 A 120 CV 168/416 - 493/1590 l


Dati dichiarati
114
FORD C-MAX7
IDEE FURBE, MA È OK SOLO PER 4 da € 27.150
Ha le porte posteriori scorrevoli che agevo-
lano l’accesso nei parcheggi a pettine, ma è
una “6 posti + 1” perché il sedile nel mezzo
della seconda fila è stretto e duro. Lo si può
ripiegare a scomparsa, così da arrivare alla
terza fila (con poltroncine morbide, ma po-
co agio per le gambe) passando dal centro.
lungh. 452cm
largh. 183cm DIESEL DA 95 A 150 CV soLo A 7 posti

DI SERIE altezza 164cm 65/448/1715 l

FORD S-MAX
NON DELLE PIÙ COMODE da € 39.350
Discreta l’accessibilità al sesto e settimo po-
sto, anche se i sedili esterni della fila centra-
le (ce ne sono tre, separati) non si spostano
molto. Lo spazio è sufficiente (ma nulla più)
per due adulti; ci sono poltroncine abbastan-
za comode, due portabibita, un cassettino e
anche gli airbag laterali dedicati alla testa.
lungh. 480cm 700 - n.d./2200 l
largh. 192cm DIESEL DA 150 A 190 CV 5 posti 7 posti
€ 1.750 altezza 166cm 300/n.d. - n.d./2200 l

FORD GALAXY
LE RESTA UN PO’ DI BAGAGLIAIO da € 43.650
In pratica, è la S-Max col tetto più alto e squa-
drato e sette posti di serie. La linea perde slan-
cio, ma dentro è più ariosa; ne trae vantaggio
soprattutto chi è nella terza fila (solo lo spazio
per le ginocchia è risicato). Come per la “sorel-
la”, anche con tutti i sedili in uso resta un po’
di baule (la capienza è quella di un’utilitaria).
lungh. 485cm
largh. 192cm DIESEL DA 150 A 190 CV soLo A 7 posti

DI SERIE altezza 175cm 300/700/2339 l

Entrare è (spesso) un bel problema


Conviene riservare la terza fila non gio (più evidente se l’auto è bassa)
solo a chi è di corporatura più minu- le case adottano sistemi diversi. Nei
ta, ma anche a chi è più agile. Per più diffusi, il sedile scorre e poi si re-
arrivarci non basta lasciarsi “cadere” clina in avanti (come nella Volkswa-
sul cuscino, come con i sedili che si gen Touran della foto a sinistra); in
affacciano sull’apertura della porta, altri (come nella Fiat 500L Wagon)
ma occorre fare un paio di passi con si ripiega su se stesso. Nelle multi-
le ginocchia e la schiena molto pie- spazio, di solito, le poltrone in fondo
gate. Non solo: il passaggio è in par- sono separate: i più smilzi possono
te ostacolato dalle poltrone della se- entrare e uscire anche dal baule, sen-
conda fila. Per limitare questo disa- za disturbare chi è nella seconda fila.

115
GUIDA ALL’ACQUISTO LE 7 POSTI

OPEL ZAFIRA
MONOVOLUME
da € 28.20 0
PER RAGAZZI, E NON GRANDICELLI
Classico e ben fatto, questo modello del 2011
è stato rivisto nel 2016. La seconda fila ha tre
sedili singoli, con quelli laterali che si alzano
e si spostano in avanti (il movimento non è co-
sì comodo) per arrivare ai due in fondo (rinun-
ciandovi, si risparmiano € 200). L’accesso non
è difficile, ma dietro stanno meglio due bimbi.
lungh. 467cm 610 - 785/1860 l
BENZINA 136 CV
largh. 188cm 5 posti 7 posti

DI SERIE altezza 166cm DIESEL DA 136 170


A CV 152/n.d. - 710/1792 l

RENAULT GRAND SCÉNIC


DOTAZIONE VALIDA, SPAZIO MENO
L’abitacolo è elegante e moderno, ma la ter-
za fila di sedili non è né ampia né di faci-
le accesso (e ha gli schienali “in piedi”). In
compenso, ci sono portaoggetti, una luce e
una presa a 12 V. E nelle versioni più ricche,
quando serve più spazio nel baule, le 5 pol-
troncine posteriori si reclinano con un tasto.
lungh. 463cm
da € 23.950
BENZINA DA 116 A 159 CV
largh. 187cm soLo A 7 posti

DI SERIE altezza 166cm DIESEL DA 120 A 150 CV 189/533 - n.d./1737 l

SEAT ALHAMBRA
HA TUTTE LE COMODITÀ da € 43.0 0 0
Ampie porte scorrevoli elettricamente, airbag,
bocchette del “clima” e maniglie di appiglio
nel soffitto, plafoniere, cassetti e portabibita,
attacchi isofix per i seggiolini: in questa vet-
tura dalle dimensioni importanti, i passeggeri
nella terza fila sono trattati come si deve. Lo
spazio è adeguato per adulti non troppo alti.
lungh. 485cm
largh. 190cm DIESEL DA 150 A 177 CV soLo A 7 posti

DI SERIE altezza 172cm 300/658 - 711/2297 l

Due modi per aggiungere sedili


Molti modelli sono proposti sia a cin- possono anche asportare. Lasciando-
que sia a sette posti. Spesso la secon- le in garage non si perde neppure un
da versione costa di più, ma a volte il litro di baule, ma l’operazione richiede
sovrapprezzo è minimo, o nullo. Perché, un po’ di fatica, e non sempre si sa pri-
allora, scegliere la prima? Il fatto è che ma di partire se serviranno o no. Suv e
i sedili in più pesano, influendo (poco) monovolume, invece, di solito offrono
su guida e consumi. Ma, soprattutto, strapuntini a scomparsa, che si ripie-
anche ripiegati ingombrano. Alcune gano sotto il piano di carico: la perdi-
multispazio come la Citroën Berlingo ta del relativo vano viene compensata
(e la monovolume Dacia Lodgy) risol- dalla facilità della manovra, e dal fat-
vono il problema con poltrone che si to di disporre sempre di tutti i sedili.

Dati dichiarati
116
TOYOTA PRIUS+
SOLAMENTE IBRIDA
In vendita dal 2012 (e aggiornata nel 2017),
questa ibrida ha le batterie fra i sedili anteriori
invece che dietro, così da lasciare spazio alla
terza fila. Che prevede due poltroncine discre-
tamente imbottite, spazio più adatto a ragaz-
zini che ad adulti e accessibilità non molto fa-
cile. Presenti gli airbag laterali per la testa.
lungh. 465cm da € 33.050
largh. 178cm IBRIDA 136 CV soLo A 7 posti

DI SERIE altezza 158cm 200/n.d./1750 l

VOLKSWAGEN TOURAN da € 33
.50 0
BUONA IN RAPPORTO AGLI INGOMBRI
Le grandi porte aiutano ad arrivare ai due stra-
puntini, poco imbottiti e con gli schienali ver-
ticali. Lo spazio può bastare per due adulti, su
brevi tratte; non male, una volta portate in avan-
ti le tre poltrone della seconda fila (scorrono
per 13 cm), l’agio per le ginocchia. Si può ave-
re a cinque posti o a sette senza sovrapprezzo.
lungh. 453cm 743 - 834/1980 l
BENZINA 150 CV
largh. 183cm 5 posti 7 posti

GRATIS altezza 163cm DIESEL DA 116 A 150 CV 137/655 - 746/1857 l

VOLKSWAGEN SHARAN
BENVENUTI ANCHE GLI ADULTI
Offre un certo comfort a sette adulti: anche in
fondo lo spazio è buono, e gli schienali han-
no un’inclinazione comoda. L’auto è “gemel-
la” della Seat Alhambra (le case sono nello
stesso gruppo) e oltre alle misure ne condi-
vide l’ottima dotazione. Allo stesso prezzo
c’è anche a sei posti (due nella fila centrale).
lungh. 485cm da € 45.300
largh. 190cm DIESEL DA 150 A 177 CV soLo A 7 posti

GRATIS altezza 172cm 300/658 - 711/2297 l

FATICA ZERO
In alcuni modelli (come le Renault Grand
Scénic ed Espace) i sedili posteriori si
abbassano elettricamente: davvero comodo

STRAPUNTINI IN POSIZIONE? BASTA UN ATTIMO


Estrarre e ripiegare i sedili della terza fila richiede pochi istanti e uno
sforzo minimo. Qui, la sequenza in una Citroën Grand C4 Spacetourer

117
GUIDA ALL’ACQUISTO LE 7 POSTI

CITROËN BERLINGO
MULTISPAZIO
da € 21.0 0 0
SCEGLI: MEDIA O LUNGA
Nata nel 2018, è moderna e personale. C’è an-
che in versione XL (€ 1.500 di sovrapprezzo),

Bagagliaio della XL: 850/2693 litri (5 posti)


più lunga di 35 cm: ha 253 litri di baule in più.
E le comode poltrone in terza fila (asportabili
in entrambi i casi) sono scorrevoli per 13 cm

e n.d./850/2693 litri (7 posti)


invece che fisse, per favorire il vano posteriore
o lo spazio per le gambe (comunque buono).
lungh. 440cm 597/2126 l
BENZINA DA 110 A 131 CV
largh. 185cm 5 posti 7 posti

da € 600 altezza 184cm DIESEL DA 102 131


A CV n.d./597/2196 l

FIAT DOBLÒ
QUEI DUE SEDILI NON COSTANO CARI da € 19.980
Per avere i sette posti in questo modello non
più giovane (è del 2009) va scelto il pacchet-
to Family Plus (solo € 500) che include i fi-
nestrini apribili a compasso per la terza fila. I
sedili aggiuntivi (asportabili e reclinabili) sono
comodi e facili da raggiungere (le porte laterali
scorrono), ma, usandoli, il baule va quasi a zero.
lungh. 441cm 120 CVa 000 CV 790/3200 l
BENZINA
benzina da 000
largh. 183cm DIESEL DA 95 A 120 CV 5 posti 7 posti

€ 500 altezza 185cm diesel


METANOda 000 CV
120 a 000 CV n.d./790/3200 l

FORD GRAN TOURNEO CONNECT da € 30.2


PROPRIO COMODA
50
Molto pratica questa vettura: può trasportare
comodamente sette adulti, insieme a un po’ di
bagagli. E, quando i sedili della terza fila non
servono, si ripiegano in un attimo sotto il pia-
no di carico. Chi non ne avesse bisogno, può
scegliere la versione a cinque posti: rispar-
mia 750 euro e ottiene ancora più bagagliaio.
lungh. 483cm 1529*/2761 l
largh. 184cm DIESEL 120 CV 5 posti 7 posti

DI SERIE altezza 185cm 322/1287*/2620 l

MERCEDES CITAN TOURER EXTRALONG


NESSUN SACRIFICIO PER CHI È DIETRO da € 29.026
Davvero ampio questo modello derivato dalla
Renault Kangoo (che non c’è più nella versio-
ne “lunga” a sette posti). Alle poltrone asporta-
bili della terza fila si accede attraverso le por-
te scorrevoli (facendo rientrare il divano nel
pavimento) oppure dalle due ante posterio-
ri, infilandosi poi nello spazio fra i due sedili.
lungh. 471cm
largh. 183cm DIESEL 110 CV soLo A 7 posti

DI SERIE altezza 184cm 300/n.d./3500 l


Dati dichiarati. *Al soffitto
118
NISSAN e-NV200 da € 45.4
IN SETTE, SENZA PROBLEMI E A BATTERIA 60
È la versione elettrica di un pulmino, come
dimostra l’altezza di ben 186 cm. Ne deriva-
no un buon comfort e un facile accesso per
tutti i sedili. Quelli della terza fila hanno lo
schienale reclinabile all’indietro (per viaggia-
re più comodi) o in avanti; per dare più spa-
zio ai bagagli, si possono poi ripiegare di lato.
lungh. 456cm
largh. 176cm ELETTRICA 109 CV soLo A 7 posti

DI SERIE altezza 186cm 443/1850*/2940 l

OPEL COMBO LIFE


COMODA O PIÙ COMODA da € 22.190
Con la Citroën Berlingo e la Peugeot Rifter, è
una delle multispazio medie del gruppo PSA;

Bagagliaio della XL: 850/2693 litri (5 posti)


minime le differenze, principalmente nel fron-
tale. Anche lei ha una versione “lunga”: la XL,
per € 1.250 aggiuntivi, con 35 cm in più e

e n.d./850/2693 litri (7 posti)


maggior comfort posteriormente. Utile, per i
grandi carichi, il sedile anteriore abbattibile.
lungh. 440cm 597/2126 l
BENZINA DA 110 A 131 CV
largh. 185cm 5 posti 7 posti

da € 600 altezza 184cm DIESEL DA 102 A 131 CV n.d./597/2126 l

PEUGEOT RIFTER da € 22.0


RECENTE E SPAZIOSA 00
Ha linee moderne e interni assai funziona-

Bagagliaio della Long: 850/2693 litri (5 posti)


li, come le “cugine” Citroën Berlingo e Opel
Combo Life. In questo caso, il modello “lun-
go” si chiama Long e prevede un supplemen-
to di € 1.500. I due posti aggiuntivi si pagano

e n.d./850/2693 litri (7 posti)


€ 600 nella versione “corta” e 650 nell’al-
tra (perché in quest’ultima sono scorrevoli).
lungh. 440cm 597/2126 l
BENZINA DA 110 A 131 CV
largh. 185cm 5 posti 7 posti

da € 600 altezza 184cm DIESEL DA 102 A 131 CV n.d./597/2126 l

VOLKSWAGEN CADDY
VOLUME RECORD PER LA MAXI da € 21.350
Molto alta e squadrata, c’è nelle due versio-
Bagagliaio della Maxi: 530*/1350/3880 litri

ni “normale” e Maxi (47 cm di lunghezza in


più). Già la prima è comoda per sette. Ma l’al-
tra aggiunge tanto spazio (la capienza massi-
ma del baule tocca i 3880 litri) per un esbor-
so contenuto: € 880 in più, coi sedili aggiun-
tivi di serie (nella “corta” costano 732 euro).
lungh. 441cm 84 A 102 750*/3030 l
BENZINA
benzina DA
da 000 a 000 CV
CV
largh. 179cm DIESEL DA 102 A 150 CV 5 posti 7 posti

€ 732 altezza 182cm diesel


METANOda 000 CV
110 a 000 CV 190*/750*/3030 l

119
GUIDA ALL’ACQUISTO LE 7 POSTI

HONDA CR-V
SUV & CROSSOVER

SOLO COL 1.5 A BENZINA da € 37.30 0


Per questa confortevole suv i due posti in più,
completi di poggiagomito e portabibita, sono
solo per le ricche Lifestyle col 1.5 turbo a benzi-
na. Le poltroncine sono voluminose: non scom-
paiono del tutto nel fondo del baule e forma-
no un divanetto. Vi si accede facilmente ripie-
gando i sedili della seconda fila (in due parti).
lungh. 460cm 561/1756 l
largh. 186cm BENZINA DA 173 A 193 CV 5 posti 7 posti

€ 1.700 altezza 169cm 150/472/n.d. l

HYUNDAI SANTA FE da € 51.950


C’È UN “CLIMA” PER TUTTI
I due sedili aggiuntivi di questa spaziosa suv
si acquistano insieme alle sospensioni auto-
livellanti. Chi li occupa beneficia delle boc-
chette del climatizzatore e del pomello per
regolare la velocità della ventola. Raggiun-
gerli è facile: la seconda fila si sposta elet-
tricamente, premendo i tasti nello schienale.
lungh. 477cm n.d. - 625/1695 l
largh. 189cm DIESEL 200 CV 5 posti 7 posti

€ 1.300 altezza 171cm 130/n.d. - 547/1625 l

KIA SORENTO
LA COMITIVA NON STA SCOMODA da € 47.0 0 0
Dotata di vigorosi motori diesel, offre una cop-
pia di sedili che si sollevano (in un attimo)
dal pavimento del baule, tirando due nastri
di tessuto. Sono abbastanza comodi, dispon-
gono di quattro portalattina e di due diffuso-
ri dell’aria del “clima” con relativa rotella per
la velocità del flusso. Non male l’accessibilità.
lungh. 480cm
largh. 189cm DIESEL DA 185 A 200 CV soLo A 7 posti

DI SERIE altezza 169cm 142/ n.d. - 605/1662 l

LAND ROVER DISCOVERY SPORT da € 39.0 0 0


“VENGONO SU” DA SOLI
Fresca di aggiornamento e con spiccate doti
fuoristradistiche, ha la finezza dell’ultima fila
che si solleva e si ripiega elettricamente (an-
che attraverso l’app scaricata nello smartpho-
ne). I due posti hanno fianchetti pronuncia-
ti e offrono bocchette del “clima” inserite nei
montanti, prese a 12 volt e vani portaoggetti.
lungh. 460cm 200 aA 000
249CVCV n.d.
BENZINA
benzina DA
da 000
largh. 189cm DIESEL 150 CV 5 posti 7 posti
€ 1.333 altezza 173cm diesel DA
IBRIDA 150 241 CV 115/840*-963*/1574 l
da 000 aA 000 CV

Dati dichiarati. *Al soffitto


120
MAHINDRA XUV500
NON COSTA UN’ESAGERAZIONE da € 21.24 0
Appena aggiornata, la vettura indiana ha
prezzi allettanti, ma è priva di aiuti alla gui-
da come la frenata automatica d’emergenza.
Per chi viaggia sui sedili estraibili dal baule lo
spazio non è male, e ci sono due diffusori per
il “clima”. Arrivarci, però, non è semplice: la
seconda fila si può reclinare, ma non scorre.
lungh. 459cm
largh. 189cm DIESEL 140 CV soLo A 7 posti

DI SERIE altezza 179cm n.d./702/1512 l

MERCEDES GLB da € 35.387


ATTENTA ANCHE AI PIÙ PICCINI
Fresca di lancio (la trovate a pagina 54), offre
a pagamento (escluse le meno care Executi-
ve e Business) due posti in aggiunta per chi è
alto non più di 168 cm, completi di attacchi
isofix. Per raggiungerli senza troppe contorsio-
ni, una comoda manopola consente di reclina-
re e far scorrere la fila di mezzo (in tre parti).
lungh. 463cm 560 - 739/1755 l
BENZINA DA 163 A 224 CV
largh. 183cm 5 posti 7 posti

€ 915 altezza 166cm DIESEL DA 116 A 190 CV 130/500 - 640/1680 l

MITSUBISHI OUTLANDER da € 35.4 0 0


SETTE POSTI E QUATTRO RUOTE MOTRICI
Per questa vettura (fra le poche proposte an-
che a Gpl), le due poltrone in più sono riser-
vate alle versioni più ricche e a trazione inte-
grale. Il divano centrale in due parti e scor-
revole rende meno problematico sedersi in
fondo. Dove lo spazio non abbonda, ma si
può contare sulla comodità dei portabibita.
lungh. 470cm 150 CVa 000 CV 550/1754 l
BENZINA
benzina da 000
largh. 180cm DIESEL 150 CV 5 posti 7 posti

DI SERIE altezza 168cm diesel da 000 aCV000 CV


A GPL 150 124/n.d. - n.d./1608 l

NISSAN X-TRAIL
da € 30.280
IL CIELO È INCLUSO NEL PREZZO
L’ampia escursione longitudinale (26 cm)
della seconda fila di posti della suv giappo-
nese facilita parecchio l’accesso alle ultime
due poltroncine. Sono vendute in pacchetto
assieme al tetto apribile in cristallo e non
offrono molto agio per le gambe; comun-
que, comprendono due capienti portaoggetti.
lungh. 469cm n.d. - 565/1996 l
BENZINA 160 CV
largh. 182cm 5 posti 7 posti

€ 1.600 altezza 171cm DIESEL 150 CV 135/n.d. - 445/1996 l

121
GUIDA ALL’ACQUISTO LE 7 POSTI

PEUGEOT 5008
SUV & CROSSOVER
da € 29.0
A SCOMPARSA E ASPORTABILI 80
Ha personalità e una buona maneggevolezza. I
due sedili in più non costano troppo, ma ospi-
tano persone non più alte di 160 cm. Quando
non servono, si possono ripiegare nel baule
oppure, per dare più spazio ai bagagli, estrar-
li. L’operazione di sbloccaggio è semplice, ma
i sedili non sono leggeri: ognuno pesa 11 kg.
lungh. 464cm 702 - 780/1940 l
BENZINA DA 131 A 181 CV
largh. 184cm postiA 5 posti
5soLo 7 posti

€ 750 altezza 165cm DIESEL DA 131 A 177 CV n.d.

RENAULT ESPACE da € 41.45


IL LUSSO SI FA PAGARE 0
Le tre poltroncine centrali scorrevoli agevo-
lano l’ingresso alla terza fila di sedili (quelli
in pelle della Initiale Paris costano € 1.200),
completa di braccioli imbottiti e diffusori del
“clima”.Tutti sono ripiegabili elettricamente.
A primavera 2020 arriva il modello rinnova-
to, con i sistemi per la guida semiautonoma.
lungh. 486cm 660 - n.d./2101 l
BENZINA 224 CV
largh. 189cm 5 posti 7 posti
da € 900 altezza 168cm DIESEL DA 160 A 200 CV 247/594 - n.d./2035 l

SEAT TARRACO
ACCOGLIENTE IN LARGHEZZA da € 30.475
I due sedili a scomparsa di questa suv moder-
na e gradevole da guidare sono abbastanza
larghi ma, come in altre vetture, fanno viag-
giare con le gambe assai piegate. Arrivarci
non è troppo faticoso perché la fila centrale,
costituita da due elementi, si muove in avanti
di 18 cm. Pratici e capienti i vani portatutto.
lungh. 474cm 000 AaA 000
000CVCVCV n.d. - 760/1920 l
BENZINA
BENZINA DA
benzina DA
da 150
000 190
largh. 184cm DIESEL DA 000 A 000 CV 5 posti 7 posti
da 150 190 CVCVCV 230/n.d. - 700/1775 l
000 AaA 000
€ 815 altezza 166cm DIESEL
diesel DA
IBRIDA DA

SKODA KODIAQ
E C’È PURE LA LUCE da € 28.920
La prima suv di grandi dimensioni della casa
ceca offre un discreto agio anche nei posti in
fondo (di serie per la S-tech), che dispongo-
no di plafoniera e portaoggetti-poggiabraccia
sopra il rigonfiamento dei parafanghi. L’acces-
sibilità è apprezzabile: il divano centrale sci-
vola in avanti e ha lo schienale ripiegabile.
lungh. 470cm 650 - 835/2065 l
BENZINA 150 CV
largh. 188cm 5 posti 7 posti

€ 1.050 altezza 168cm DIESEL DA 150 A 239 CV 270/560 - 765/2005 l

122
SSANGYONG REXTON da € 37.4
MA LA FILA CENTRALE È FISSA 00
È una fuoristrada classica, con un robusto te-
laio separato dalla carrozzeria. Ed è grande e
spaziosa. Avere i sette posti non costo poco,
ma le poltrone includono la gestione separa-
ta del climatizzatore (mediante comandi de-
dicati). I due sedili sono piuttosto larghi, ma
la fila di centro fissa non aiuta a raggiungerli.
lungh. 485cm 820 /1977 l
largh. 196cm DIESEL 181 CV 5 posti 7 posti

€ 1.300 altezza 183cm 236/641/1806 l

TOYOTA LAND CRUISER


€ 68.050
NOTEVOLE SICUREZZA
Un’altra fuoristrada che prevede i due sedili
supplementari (decisamente costosi, ma ripie-
gabili elettricamente) solo per la versione più
cara, la Style a cinque porte. I passeggeri han-
no la sicurezza degli airbag per testa e como-
dità come le maniglie nel soffitto, la plafonie-
ra e vani per trasportare anche una bottiglia.
lungh. 484cm n.d.
largh. 189cm DIESEL 177 CV 5 posti 7 posti

€ 1.700 altezza 185cm n.d.

VOLKSWAGEN TIGUAN ALLSPACE da € 38.4


PIÙ CENTIMETRI, PIÙ POSTI 00
Soltanto la versione allungata (misura 21
cm in più dell’altra) di questa suv tedesca
può disporre di sette posti, anche con rive-
stimento in pelle (per € 1.165) e adatti pu-
re a persone di alta statura. La seduta offre
un’imbottitura non cedevole ma comoda, e
di lato sono ricavati capaci vani portaoggetti.
lungh. 470cm n.d. - 760/1920 l
BENZINA 150 CV
largh. 184cm 5 posti 7 posti

da € 1.010 altezza 167cm DIESEL DA 150 A 239 CV 230/n.d. - 700/1775 l

In fondo. Ma non “in castigo”


Alla terza fila di sedili sono riserva- di poggiabraccia) ricavati fra le due
te attenzioni per aumentare la si- poltroncine o nei passaruota. Vetture
curezza. Nelle grandi monovolume, più costose offrono plafoniere, ma-
per esempio, è frequente la presen- niglie d’appiglio e sedili ripiegabili
za degli airbag dedicati alla testa, al- elettricamente. A questi accessori
loggiati sopra i finestrini. E modelli la Land Rover Discovery Sport ag-
come la Mercedes GLB dispongono giunge i comandi separati (e rela-
degli attacchi isofix, che garantisco- tive bocchette) per il climatizzatore.
no un miglior ancoraggio dei seg- I finestrini apribili a compasso della
giolini. Migliorano il comfort i porta- Fiat Doblò sono una soluzione eco-
oggetti (spesso con funzione anche nomica, ma migliore dei vetri fissi.

123
TECNOLOGIA LA LOTTA AL RUMORE

DAGLI ALTOPARLANTI, IL SILENZIO


Il controllo attivo del rumore in un’Audi A8. Il
“cervello” è l’amplificatore 1 . Con i dati in arrivo
dai microfoni 2 e dalla centralina elettronica
del motore 3 , gli altoparlanti 4 emettono 4
segnali sonori in controfase rispetto a quelli
da eliminare. Il gruppo Hyundai-Kia sta
sviluppando un sistema che limita pure
il sordo rombo prodotto dai pneumatici

4
4

Abbasso Sempre più raffinata

i decibel l’insonorizzazione dell’abitacolo,


che per le vetture di lusso punta
anche sul supporto dell’elettronica

R
idurre il rumore nell’abitacolo more: gli altoparlanti emettono onde nel giro di due millesimi di secondo,
garantisce viaggi più gradevoli, sonore uguali per frequenza e inten- vengono prodotte delle onde in con-
e anche più sicuri: un guidato- sità, ma di fase opposta a quelle da trofase. Un microfono verifica istante
re meno affaticato ha una maggiore eliminare. Di solito, questi sistemi per istante il risultato, affinandone ul-
prontezza di riflessi. La via più diffusa smorzano solo il rombo del motore. teriormente il funzionamento. Risul-
per insonorizzare le auto prevede l’u- CHE RUMORE LE GOMME SULL’ASFALTO tato: fino a 3 dB(A) guadagnati (il de-
so di pannelli fonoassorbenti, che, pe- Un recente sviluppo arriva dal grup- cibel è l’unità di misura del rumore).
rò, pesano, costano e non sempre so- po Hyundai-Kia: suoi i sensori che mi- Questo dispositivo sarà davvero utile
no efficaci. Ecco perché, nei modelli surano anche le vibrazioni dovute al nei modelli elettrici (o ibridi), dove la
di lusso, a volte li si affianca a sistemi rotolamento delle ruote sull’asfalto, silenziosità del motore fa risaltare le
elettronici di riduzione attiva del ru- percepite dall’uomo come rumore; altre fonti di fastidio acustico.

Come ti isolo il motore dall’abitacolo


In fase di progetto si tiene conto delle vi- per ancorare l’unità a corrente al pianale.
brazioni prodotte dalla meccanica e si di- I MIGLIORI SONO ATTIVI
segna la scocca per limitarne la trasmissio- I modelli più raffinati di case come Audi, Ja-
ne all’interno. Interessante è la suv elettrica guar, Lexus e Porsche interpongono fra mo-
Mercedes EQC, derivata dalla GLC con mo- tore e scocca dei supporti attivi: invece che
tori a combustione interna: un rigido telaio in gomma, sono idraulici (dei mini-ammor-
in tubi è risultata la soluzione più efficace tizzatori) o elettrici (vibrano in controfase).

124
2
2

Con la spugna
4 gomme azzittite
Rotolando sull’asfalto, i pneumatici si
deformano e l’aria entra ed esce da-
gli intagli del battistrada. Ne deriva un
rumore non trascurabile, il cui livello
dipende dalla rugosità del manto
stradale, dalle misure del pneuma-
tico, dalla rigidezza della struttura e
dal disegno di scanalature e tasselli.
COLPA DELL’ARIA
Parte del rombo deriva dall’aria all’in-
terno del pneumatico, che, muovendo-
si, entra in risonanza; il problema si ri-
duce incollando una fascia in spugna
sintetica, come fanno i produttori per
le gomme “silenziose” (in alto, la se-
zione di una Pirelli). A questo si potrà
sommare il sistema di riduzione attiva
1 del rumore citato nel testo principale.

È tutta “imbottita”
Gli elementi fonoassorbenti sono di diverso ti-
po. Nella Mercedes S, si notano in gial-
lo le parti in spugna e in tessuto
e in blu i pannelli spruzzati con
antirombo, che limita la vibra-
zione delle lamiere, come pu-
re fanno le lastre autoadesive
(in verde). In rosso, invece, le
schiume iniettate nella scocca,
in grigio i pannelli sottoscocca
(con funzione anche aerodina-
mica) e le coperture dei passa-
ruota (rivestite in tessuto).
FINESTRINI IN TRE STRATI
Per limitare i fruscii dell’aria ad alta ve-
locità servono linee filanti e cura per i det- PIÙ ISOLATO
tagli: per esempio, si usano due guarnizioni I coprimotore
invece di una per sigillare gli sportelli, e si fissano i filtrano i rumori
retrovisori sulla lamiera delle porte (così il pannello meccanici e di combustione.
interno fa da filtro) anziché all’estremità dei finestri- Sono più grandi e spessi nei
ni. Questi ultimi possono essere laminati, come i pa- diesel e nel nuovo Skyactiv-X
rabrezza: fra due strati di vetro ce n’è uno di polime- della Mazda (a benzina, ma
ro, che smorza il rumore. In molte Volvo sono optional. ad altissima compressione)

125
DESIGN LA “MODA” RÉTRO

Il passato insegna
La storia di una casa ha le sue radici nei modelli che hanno lasciato il segno.
Ricrearli in forme moderne è un modo per affermare l’essenza del marchio

P
er mantenere una precisa iden- la Fiat 500 e la Mini, costruiti dai ri- fari tondi al cofano corto, dalle linee
tità di marca nel progettare spettivi centri stile utilizzando moti- morbide e bombate della carrozzeria
una nuova vettura, i designer vi stilistici divenuti iconici (ovviamen- al cruscotto caratterizzato da un so-
delle case si servono sempre più te reinterpretati in chiave moderna). lo strumento circolare, come nei mo-
spesso di richiami a importanti mo- STESSI FARI, STESSO “SGUARDO” delli di una volta. Senza alterare l’e-
delli del passato. È un modo per da- E così, pur nell’inevitabile aumento quilibrio e le proporzioni delle prime
re continuità allo stile, coltivando delle dimensioni (dovuto alla neces- 500 e Mini. Un’operazione compiuta
un’immagine forte, capace di emo- sità di rendere più comode e sicure anche dalla Volkswagen col Maggio-
zionare e di esprimere una persona- le vetture), le case automobilistiche lino e, recentemente, dalla Land Ro-
lità immediatamente riconoscibile. creano un ponte con il passato pun- ver con la Defender e dalla Honda
Ne sono un esempio successi come tando su elementi caratteristici. Dai con la e, la citycar elettrica.

LA SEMPLICITÀ DELLE ORIGINI


La citycar elettrica Honda e (in alto
a destra, una maquette in fase di
progettazione) ha forme essenziali,
fari tondi a led e superfici
levigate che ricordano nello
stile la Civic del 1972

126
IL DNA NON MENTE
Affiancate, la prima
Mini del 1959 e la nuova
mostrano gli stessi “tratti
genetici”: fari circolari,
cofano che s’incurva
nel frontale e medesima
forma della mascherina

UN LINGUAGGIO COMUNE PER LE FIAT 500


Dimensioni a parte, la parentela tra la nuova e la vecchia 500 è
indiscutibile: cofano, fari, baffo nel frontale e paraurti dicono tutto.
Anche nell’abitacolo, con la plancia nel colore della carrozzeria
e il cruscotto tondo con la palpebra antiriflesso, il legame è chiaro

RICHIAMI PIÙ O MENO EVIDENTI


Più di settant’anni dividono la prima Land Rover (che ora si chiama Defender) dall’ultima,
ma osservando con attenzione le due auto si intravede un’impronta comune: nei tratti decisi,
nel frontale e nella zona posteriore verticali, nei montanti sottili. I copriruota parzialmente
traforati del nuovo modello sono un richiamo alla griglia che proteggeva il radiatore

127
HI-TECH RICARICHE ULTRARAPIDE

“Pieno caldo”
in 10 minuti
Scaldando opportunamente
le batterie, si potrebbe
velocizzarne la ricarica.
Enormemente

ACCUMULATORI “SUI FORNELLI”


Opportunamente “scaldate”, le
batterie potrebbero accettare
(senza danneggiarsi) una
corrente più elevata di quella che
assorbono oggi e sfruttare così
appieno le colonnine ultrarapide

P
er una ricarica completa, oggi to si basa sulle resistenze elettriche dovuto al riscaldamento viene
le auto elettriche richiedono integrate nelle celle degli accumu- quasi del tutto bilanciato dal non
ore se collegate alla presa di latori per scaldarli fino a 60 °C e fa- più necessario raffreddamento
casa e almeno sessanta minuti se vorire il fluire degli ioni di litio. Le della “pila” (che oggi sfrutta l’im-
connesse a una delle (rare) colonni- batterie sperimentali utilizzate nei pianto di climatizzazione). Secon-
ne ultrarapide. Uno studio della test hanno accettato fino a 400 kW do i ricercatori, il limitato tempo
Penn State University, però, pro- di potenza, contro il centinaio di di riscaldamento non pregiudiche-
mette una ricarica talmente veloce quelle delle vetture in produzione. rebbe l’integrità della batteria:
da garantire 320 km di autonomia LE BATTERIE NON SONO A RISCHIO nei test, dopo 2500 cicli l’efficien-
con appena 10 minuti di attesa. Tut- Il maggior consumo di elettricità za residua era ancora del 91,7%.

128
1 Il segreto? Grazie al calore
diventano più permeabili
La batteria 1 delle moderne au- sano invece il separatore. Duran-
to elettriche è composta da mo- te la carica avviene il contrario:
duli 2 con decine di celle 3 si fornisce potenza alle celle e
(sottili “sacche” che, nelle Tesla, gli ioni si trasferiscono dal ca-
todo all’anodo, dove rimango-
e- 4
sono arrotolate in cilindri per
migliorare il raffreddamento). In no “intrappolati” nella struttura
e- ognuna si alternano lamine di
ossidi di litio (formano il catodo
reticolare della grafite. Se si ca-
rica con poca potenza, gli ioni
7 - 6 hanno il tempo di penetrare a
e 4 , ovvero l’elettrodo positivo) e
grafite (per l’anodo, quello nega- fondo nell’anodo, saturandolo;
2 5 tivo 5 ); fra i due c’è un foglio altrimenti (come nelle ricariche
e- separatore 6 poroso. Quando rapide), si rischia che vadano a
la batteria produce corrente, gli depositarsi solo sulla superfi-
elettroni negativi 7 si stacca- cie, riducendo l’efficienza della
3 no dagli atomi di litio e passa- batteria o danneggiandola. Un
no, all’esterno del foglio, dall’a- fenomeno quasi completamen-
nodo al catodo, seguiti dagli ioni te annullato dal calore, che, co-
di litio (elementi caricati elettri- me hanno scoperto i ricercatori,
camente, proprio perché hanno consente alla grafite di accoglie-
perso un elettrone), che attraver- re meglio gli ioni di litio.

Ma ci sono anche i supercondensatori


La ricerca per velocizzare la ricarica “bat- STANNO DIVENTANDO PIÙ CAPIENTI
te” anche altre strade. Per esempio, c’è chi La Sián, la prima ibrida della Lamborghini,
usa i supercondensatori in alternativa alle sfrutta proprio la costosa tecnologia dei su-
batterie: ricevono (e rilasciano) energia più percondensatori. La casa emiliana collabora
rapidamente. Resistendo a un numero di ci- da anni col Massachusetts Institute of Techno-
Presto anche per le
cli almeno mille volte maggiore. Ecco per-
ché la Mazda li usa dal 2011 nei sistemi
logy per migliorare le prestazioni di questi di-
spositivi. Insieme all’università americana, ne
elettriche “normali”
di Stop&Start. Tuttavia, rispetto ai tradizio-
nali accumulatori, a parità d’ingombro im-
ha appena brevettato uno basato su reticoli
metallorganici (in inglese Mof, da metal orga- interna esposta alle cariche, sono arrivati (per
magazzinano molta meno energia. nic frameworks): massimizzando la superficie ora) a raddoppiare la densità energetica.

129
SPORT FORMULA E

Già brilla Dopo le prime due gare

la Stella
del campionato per le
monoposto elettriche,
in testa alla classifica c’è
la debuttante Mercedes

L
a sesta stagione è partita lo NON VINCE MA È IN VETTA TELAI MADE IN ITALY
scorso novembre con le due Ricche di colpi di scena fra sorpas- Per contenere i costi le monopo-
prove sul circuito di Diriyah (in si e incidenti (i circuiti sono cittadi- sto hanno tutte lo stesso telaio, pro-
Arabia Saudita), che hanno salutato ni e tortuosi), le due gare inaugurali gettato dall’italiana Dallara. A ogni
il debutto di Mercedes e Porsche. di 45 minuti ciascuna hanno visto la squadra è permessa la scelta del
Le quali si aggiungono alla pattu- vittoria di Sam Bird su Envision Vir- fornitore del motore elettrico che,
glia di case presenti nel mondiale gin e di Alexander Sims con la BMW. in assetto gara, eroga 270 CV (335
riservato alle monoposto elettri- Seconda, nella gara 1, la Porsche di in qualifica). Sufficienti per far bru-
che: DS Techeetah (campionessa in André Lotterer. Tuttavia, in cima alla ciare lo “0-100” in 2,8 se-
carica), Audi, BMW, Jaguar, Mahin- classifica dei team figura la Merce- condi a queste “belve”, che
dra e Nissan. In totale, 12 squadre des, grazie ai due terzi posti dell’ex non superano i 900 kg di
che schierano due bolidi a testa. pilota di F1 Stoffel Vandoorne. massa (385 per la batteria).

I COLORI DEL SUCCESSO


Livree argentate con sfumature fluo
per la monoposto della Mercedes
(qui con Nyck De Vries, sesto in
gara 1 a Diriyah), simile a quella
delle Frecce d’argento di Formula 1

130
I PROSSIMI E-PRIX CI SONO ANDATI VICINO
Cile (Santiago) Nella seconda gara, in Arabia Saudita,
18 gennaio la BMW ha sfiorato la doppietta. Ma, per un
Messico (Città del Messico) 15 febbraio sorpasso in regime di safety car, Max Gunther è stato
Marocco (Marrakech) 29 febbraio retrocesso dalla piazza d’onore all’undicesimo posto

Cina (Sanya) 21 marzo


Italia (Roma) 4 aprile
Francia (Parigi) 18 aprile
Corea del Sud (Seul) 3 maggio
Indonesia (Giacarta) 6 giugno
Germania (Berlino) 21 giugno
Stati Uniti (New York) 11 luglio
Gran Bretagna (Londra) 25/26 luglio

IL PRIMO È LUI
Il britannico Alexander Sims
guida la classifica per i piloti.
In Formula E ha debuttato nella
scorsa stagione, dopo anni
di gare nei campionati GT

131
SALUTE IL VERDETTO DEI MEDICI

Patente:
sei idoneo?
Chi vuole conseguire la
patente deve dimostrare
di essere in salute: serve
anzitutto l’ok del medico
di fiducia. Dopodiché...
“Parla” il medico

P
rima la salute, poi la patente. linfomi o leucemie. L’aspirante auto- Quando compila il certificato anamne-
Infatti, chi desidera consegui- mobilista deve poi dichiarare se ha stico, il medico si basa sui dati in suo
re la licenza B per le automo- dipendenze da alcol, droghe, sostan- possesso. Sulla scorta dei quali stabi-
lisce se ci si può mettere al volante di
bili, deve provare di essere idoneo ze psicotrope. L’obiettivo di questo
un’automobile senza essere un rischio
alla guida. Rivolgendosi innanzitutto “interrogatorio”? Consentire l’acces- per l’incolumità degli altri utenti della
a quello che la legge definisce “me- so alla patente solo a chi è davvero strada, oltre che per la propria. Questo
dico di fiducia”, purché questi abbia in salute, per tutelare la sicurezza documento non rappresenta certo la
in cura il paziente da almeno un an- stradale. Alla fine, il medico rilascia garanzia assoluta che il soggetto sia
no. Conosce le malattie e i farmaci il cosiddetto certificato anamnestico. idoneo alla guida, ma costituisce un
di cui ha bisogno la persona, il suo... grande passo avanti rispetto all’auto-
SECONDO PASSO certificazione in vigore sino al 2010,
“curriculum sanitario”. E quasi sem- Dopodiché bisogna superare il “fil- quando il candidato esprimeva, in pra-
pre coincide col medico di base. tro” costituito dal medico Asl o da tica, un giudizio su se stesso.
UN QUESTIONARIO quello legale in un’autoscuola, che DURATA E COSTO
È lui a presentare un questionario che analizza il certificato e sottopone il l Ma quanto costa il certificato? Non
richiede risposte scritte. In particola- soggetto a visita oculistica. Se è tut- esiste una tariffa fissa, perché il rila-
re, il soggetto deve dire se soffre di to ok, si possono sostenere gli esami scio non rientra nel ventaglio di pre-
stazioni previsto dal Sistema sanitario
diabete mellito, problemi cardiocir- di teoria e di pratica per la patente. nazionale. Indicativamente, siamo sul-
colatori, epilessia. O di malattie uro- Se invece ci sono dubbi, è necessa- la sessantina di euro, ma ogni medico
genitali, del sangue, articolari, ma an- ria la visita della commissione medi- decide in maniera indipendente.
che psichiche, neurologiche ed en- ca locale, che si esprimerà sull’ido- l Per legge, la durata del documento
docrine. Nonché di gravi patologie neità (eventualmente, dopo avere ri- è di tre mesi: va presentato alla Moto-
visive evolutive, sindromi emofiliche, chiesto esami specifici approfonditi). rizzazione locale entro 90 giorni. Duran-
te questo lasso di tempo, il certificato
attesta che le condizioni di salute sono
E per il rinnovo della licenza... tali da poter conseguire la patente.
Per rinnovare la patente, la maggior parte degli automobilisti si rivolge alle auto-
scuole spendendo circa 100 euro. Qui, un medico legale valuta le condizioni
fisiche del patentato. È richiesta un’a-
cutezza visiva complessiva per i due
occhi non inferiore a sette decimi, con
almeno due decimi per l’occhio più de-
bole, anche con la correzione. Occorre
inoltre percepire (da ogni orecchio) il
senso di una conversazione a non me-
no di due metri. Una volta analizzati vi-
sta e udito, il medico dà via libera al
rinnovo della patente oppure fa decide-
re alla commissione locale.

In collaborazione con Valerio Platia (titolare di autoscuola)


132 ed Enrico Maria Procaccini (medico chirurgo)
SPECIA LE
WINT ER
VOGLIA di
LIBERTÀ?
60 auto per...
andare ovunque

PASSA IN EDICOLA!
LE COSE DA SAPERE DISABILITÀ

A portata
di app
Numerosi i programmi
(gratuiti) per telefonini
e tablet che danno
informazioni e servizi
preziosi per chi ha
difficoltà motorie

R
endere un po’ meno complicata la vita tono di pubblicare segnalazioni e recensioni.
dei portatori di handicap: a questo ser- CON UN CLIC L’ACCESSO È FACILITATO
vono alcune app per smartphone e ta- Alcune individuano aree di sosta, parcheggi
blet (Android e iOS) scaricabili gratuitamente. e bagni per disabili in zona o nei pressi della
Ne abbiamo esaminate cinque, utili sia per chi destinazione da raggiungere. Altre calcolano
si muove con un mezzo proprio (auto, sedia a il tragitto in base all’accessibilità. L’italiana
rotelle, handcycle elettrica) sia per chi utilizza Corsie Gialle aiuta nelle richieste di autoriz-
il trasporto pubblico. Forniscono diverse in- zazioni per zone a traffico limitato e corsie
formazioni e, spesso, sono interattive: permet- preferenziali, gestendo le pratiche via email.

In Italia, Europa e States senza barriere


LA VIA GIUSTA, IN BASE AL MEZZO TUTTI POSSONO CONTRIBUIRE
Kimap è un navigatore per disabili at- Con Wheelmap è facile trovare e recensi-
tivo nelle città europee (tra cui Praga re tanti luoghi accessibili alle carrozzine,
e Londra), oltre che negli Usa. Calcola divisi per categorie. L’app sfrutta Open-
il percorso in base al tipo di veicolo StreetMap, una mappa del mondo che si
e alle segnalazioni degli utenti. può integrare con nuove informazioni.

OSTACOLI NO PROBLEM SOSTE OK, OVUNQUE


On Wheels funziona in Belgio, ma potreb- Grazie a una mappa interattiva,
be arrivare anche da noi. Indica parcheg- WheelMate informa sui bagni e sul-
gi e locali pubblici accessibili in carrozzi- le aree di sosta accessibili a chi si
na, segnalandone la larghezza e impo- muove in sedia a rotelle, in oltre
stando l’altezza degli scalini superabile. 35.000 località di 45 Paesi.

134
Se vuoi vendere
o comprare
un’auto
usata
vai su
A N T E.I T
A LVO L
W W W. PER CH
I VEN DE

Pubblica nte
e
gratuitam cio
un
il tuo ann

H I C O MPRA
PER C
Scopri
offe rte delle
le
nce ssi o narie
co
CONSIGLI DI GUIDA LA NEBBIA

Se ci vuole il radar...
Viaggiare “nel
latte” non è facile.
Ma, guidando
con prudenza
e sfruttando la
dotazione dell’auto,
si possono
ridurre i rischi

P Usate anche i “tergi”


er chi guida, la nebbia è uno
dei pericoli più subdoli: non
Per la massima trasparenza dei vetri, tenete inserito il
solo perché riduce la visibilità, “clima” senza funzione di ricircolo (così da ridurre l’u-
ma ancor più perché può azzerarla midità nell’abitacolo, evitando l’appannamento). Ogni
all’improvviso. Il repentino passag- tanto azionate i tergicristallo, e spruzzate spesso il liqui-
gio da una foschia, anche densa, a do lavavetro: la nebbia, miscelandosi con lo smog pre-
un banco capace di limitare la visua- sente nell’aria, crea in breve tempo una patina di sporco.
le a pochi metri (un’eventualità sem- E ORECCHIE BEN APERTE!
Negli incroci a bassa velocità e in manovra, aprite un
pre possibile, specie fuori dai centri po’ un finestrino: percepirete meglio il rumore dei vei-
abitati) può, però, essere previsto. coli in arrivo, o se vi trovate vicini a persone o animali.
Di giorno è più facile: la strada e ciò
che si vede ai suoi lati (case e prati)
scompaiono d’un tratto. Di notte, un Dalle luci l’aiuto più importante
aiuto può arrivare dai veicoli che pre- Evitate di usare gli abbaglianti: il fascio vero ridotta: altri-
cedono: quando la nebbia s’infitti- luminoso proiettato verso l’alto viene ri- menti, come il
flesso dalle goccioline. I fendinebbia na- retronebbia (pre-
sce, le loro luci spariscono di colpo. scono proprio per ridurre questo effet- sente in tutte le
ACCODARSI? DIPENDE to: posti in basso, creano un’illuminazio- vetture), sono
In questi casi, seguire un altro veico- ne poco sviluppata in verticale e molto inutili e infastidi-
lo che “apre la strada” dà sicurezza. in larghezza (per evidenziare il ciglio scono gli altri. Al-
Fatelo, ma restando a distanza: l’a- della strada e le strisce che delimitano cune auto dotate di fari full led offrono, in
sfalto umido riduce l’aderenza del- la corsia). Se la vostra auto li monta, at- loro luogo, una funzione “tempo avverso”,
tivateli, ma solo in caso di visibilità dav- da usare anche in caso di nebbia.
le gomme, allungando gli spazi di
“TRAPPOLE” TECNOLOGICHE
frenata (il rischio di tamponamento Attenzione alle luci diurne, che si accen-
aumenta), e chi sta davanti ha già il dono appena si gira la chiave: di giorno,
suo daffare per capire come gira la con nebbia fitta, danno l’impressione che
strada e nell’individuare i pericoli, i fari siano accesi. In realtà hanno lam-
senza doversi preoccupare di chi lo pade poco potenti, e quasi sempre lascia-
no spenti i fanali posteriori. E non fida-
segue. In ogni caso, se vi sembra
tevi della posizione “automatica”, che si
troppo veloce, lasciatelo andare: basa sulla luminosità esterna: attivate voi
non ha la vista “ai raggi X”, è solo stessi le luci di posizione, gli anabba-
uno che rischia eccessivamente. glianti e, nel caso, i fendinebbia.

136
FACCIAMO RICORSO GIUDICE DI PACE

Quando serve
l’avvocato?
Chi riceve una multa
ingiusta, per ricorrere
può avvalersi di un legale.
Così è tutto più facile, ma
c’è la parcella da pagare...

S
e un automobilista vuole ri- tempistiche (per fare ricorso ci sono è il legale: parliamo di verbali dai 200
correre al giudice di pace 30 giorni dall’arrivo a casa della no- euro insù, col taglio di punti della pa-
contro una multa inferiore a tifica della multa); tassa di almeno tente o la sua sospensione per mesi;
€ 1.100, può fare da da sé o muo- 43 euro; individuazione del giudice, ma ci riferiamo anche a più contrav-
versi con l’assistenza di che è quello della città in cui è av- venzioni prese a distanza ravvicinata.
un avvocato. Neces- venuta la presunta infrazione; rice- AL PREFETTO? NO
saria per le san- vimento delle comunicazioni della È utile, allora, capire come trovare
zioni più pesan- cancelleria. Oltre, naturalmente, al- un legale e pattuire la parcella. Par-
ti e per le car- la discussione della causa di fronte tendo dal presupposto che se si vin-
telle esatto- al magistrato. Soprattutto, affidan- ce la multa è nulla, e se si perde la
riali (relative dosi a un avvocato si pone rimedio sanzione viene in genere conferma-
a vecchi ver- a uno squilibrio: la controparte (cioè ta. In questa rubrica non prendiamo
bali). Sarà il l’ente che ha elevato la multa) si av- in esame il ricorso al prefetto, l’al-
legale a occu- vale di uno o più legali. ternativa al giudice di pace. Proce-
parsi degli QUANDO IL GIOCO SI FA DURO... dura gratuita ma rischiosa: chi per-
aspetti burocra- In generale, quanto più la posta in de paga il doppio di quanto previ-
tici: rispetto delle gioco è pesante, tanto più prezioso sto dalla multa.

La causa assistita dal legale: sei punti da valutare


CERCARE QUELLO GIUSTO MUOVERSI PER TEMPO CONOSCERE GLI ONORARI
Se non si dispone di un avvocato di fidu- Da quando si riceve la multa, si ha un Individuato un legale, si possono consulta-
cia, lo si può trovare tramite il passaparo- mese per opporsi. Non ha valore legale re le tabelle che danno un’idea degli ono-
la: altri automobilisti che già si sono av- l’avviso lasciato sul parabrezza da un rari. I“parametri forensi” (si trovano sul web)
valsi di un professionista. Oppure, con una vigile o da un ausiliario del traffico. I 30 variano, tra l’altro, in base al valore e alla
ricerca su internet o rivolgersi a un’asso- giorni scattano dalla notifica a casa, che complessità della causa: per esempio, per
ciazione di tutela dei consumatori. avviene entro 90 giorni dall’infrazione. una multa di € 200 la parcella è di € 50.

PONDERARE LE PROPOSTE VERSARE LA TASSA ATTENDERE L’ESITO


L’avvocato rilascia il preventivo scritto e Va subito pagata la tassa di almeno 43 Quasi sempre, alla fine della causa, il
firmato della parcella, che è gratuito. Può euro: andrà persa in caso di sconfitta, giudice di pace compensa le spese: ogni
proporre più soluzioni. Capita che in ca- ma l’ente accertatore dovrà restituirla parte paga il proprio legale. Non conta
so di vittoria l’onorario sia più alto rispet- (non è dato sapere né come né quando) chi vince e chi perde. L’obiettivo consiste
to a quello dovuto dopo l’eventuale scon- se sarà lui a perdere. In base agli accor- di solito nell’annullamento del verbale,
fitta. Si è liberi di accettare o no. di, può essere il legale ad anticiparla. con la patente che resta immacolata.

In collaborazione con: Luigi Bechi (esperto in diritto della circolazione); e Laura Biarella (avvocato) 137
RIPASSIAMO IL CODICE NORMATIVE

Pericolo bianco in vista


La stagione fredda entra nel vivo: chi conosce la segnaletica viaggia in sicurezza e sta
alla larga da multe pesanti. Questi tre quesiti... invernali servono a mettervi alla prova

1
A Sì, è in regola. Infatti, il cartello, che mostra il disegno
Fuori città, la di un pneumatico catenato, impone, dal punto in cui il se-
donna gnale è installato, di procedere con le catene da neve a
nell’immagine bordo. Sarà l’automobilista a decidere se montarle, in ba-
numero 1 se alle condizioni meteorologiche e del manto stradale.
circola con le B Dipende. La signora è in regola se monta i pneumatici
catene da neve a invernali. In alternativa, deve viaggiare con le catene da
bordo. Se supera il neve montate: non è sufficiente averle in macchina.
cartello nella foto 2,
è in regola? C No, la guidatrice non sta rispettando il codice della stra-
1 2 2 da: il cartello impone di circolare con le gomme invernali.

2
A Si sta viaggiando sulla strada statale 38 del passo del-
Il cartello lo Stelvio, che, però, è chiuso. È possibile arrivare fino a
nella Trafoi, ma solo a una condizione: occorre avere i pneuma-
fotografia a tici invernali montati oppure le catene da neve a bordo.
fianco si trova
B Si è sulla statale 38 del passo dello Stelvio, chiuso. Fi-
lungo una strada
no a Trafoi, si può viaggiare se l’auto è equipaggiata con
di montagna.
gomme invernali oppure con catene da neve già montate.
Dall’alto in basso,
fornisce quattro C Sulla statale 38 del passo dello Stelvio (chiuso), si può
indicazioni: quali? circolare fino a Trafoi. Il segnale raccomanda di viaggiare
con le gomme invernali oppure con le catene montate.

3
1 2 A Foto 1: il cartello avverte che la strada sarà scivolosa in
Il primo caso di pioggia (primo “rettangolo”) o neve (secondo pan-
“triangolo” di nello). Il pericolo avrà inizio dopo 3 km (pannello in basso).
pericolo è Foto 2: sgombraneve in azione nei successivi 300 metri.
accompagnato
B La prima foto anticipa una doppia curva, la prima a sini-
da tre pannelli
rettangolari. Il stra e l’altra a destra. In caso di neve o ghiaccio è consiglia-
secondo, da due to circolare con catene montate per 3 km. Foto 2: catene ob-
“rettangoli”. Che bligatorie per 300 metri, con uno sgombraneve in azione.
cosa significano? C Foto 1: strada scivolosa in caso di pioggia o ghiaccio per 3
km. L’altra segnala uno sgombraneve non prima di 300 metri.

risposte
glio di tre punti-patente (articolo 149). e lesioni stradali è dietro l’angolo. cidio e lesioni stradali (da codice penale).
metri: altrimenti, multa di 42 euro e ta- per un sinistro grave, il reato di omicidio schia un’incriminazione per il reato di omi-
curezza dallo sgombraneve di almeno 20 euro (articolo 6 del codice della strada): d’incidente con morti o con feriti gravi, si ri-
lo 2, occorre stare a una distanza di si- vieto posto in quella località: multa di 87 (articolo 6 del codice della strada). In caso
del codice della strada). Se c’è il cartel- oltre Trafoi, e non rispetta il segnale di di- le catene da neve. Se sgarra, multa di € 87
punita con 42 euro di multa (articolo 141 vede multe. Le cose cambiano per chi va tici invernali. In alternativa, deve installare
3
del cartello 1, la guida pericolosa è
La risposta esatta è la C. In presenza
una raccomandazione, che non pre- 2
La risposta esatta è la C. Si tratta di
gnora è in regola se monta i pneuma-
La risposta esatta è la B. Dipende. La si-
1

138 In collaborazione con Valerio Platia, titolare di autoscuola


RICHIAMI I CONTROLLI DEL MESE

Airbag “impazziti”
e rischi d’incendio
Cuscini salvavita che si disattivano o intervengono senza motivo per Tiguan e Sharan. Più di
13.000 Volvo potrebbero andare a fuoco. Porsche: spia di usura dei freni che non funziona

PORSCHE CAYENNE e PANAMERA NUMERI DI TELAIO


L’ufficio stampa della casa
CHE DIFETTO HANNO non ha potuto fornirci quelli
La spia che segnala quando è arrivato il momen- delle automobili interessate.
to di recarsi in officina per sostituire le pastiglie
dei freni, perché troppo consumate, non viene
visualizzata dalla strumentazione di bordo, in
due situazioni: quando si è nella modalità “Map-
pa” e in “Visione notturna”. Per scongiurare il ri-
schio d’incidenti dovuti all’allungamento degli PERIODI DI PRODUZIONE
spazi di frenata, in concessionaria viene riprogram- Cayenne
mata la centralina che gestisce il quadro strumenti di 1896 dall’8.2017 al 10.2019
vetture immatricolate in Italia. L’intervento è completamen- Panamera
te gratuito, come tutti quelli segnalati in questa pagina.
049 8292911 dall’8.2016 al 10.2019

VOLKSWAGEN SHARAN e TIGUAN NUMERI DI TELAIO


L’ufficio stampa della casa
CHE DIFETTO HANNO non ha potuto fornirci quelli
delle automobili interessate.
A causa di un errore di produzione (trattamento
a caldo inadeguato) un condensatore della
centralina dell’airbag potrebbe guastarsi. Si
accende la spia che segnala anomalie dei
cuscini salvavita, e il sistema interviene di-
sattivandoli.Tuttavia, in rari casi, la centralina
di controllo (da riprogrammare in officina)
può interpretare in modo errato la variazione
di tensione dovuta al problema del condensato-
re, gonfiando gli airbag, come in caso d’incidente. Nel PERIODO DI PRODUZIONE
800 865579 nostro Paese le auto interessate alla campagna sono 2193. dall’1.2015 al 12.2015

VOLVO S60, V40 e V60 NUMERI DI TELAIO


L’ufficio stampa della casa
CHE DIFETTO HANNO non ha potuto fornirci quelli
L’accumulo di depositi carboniosi all’interno del si- delle automobili interessate.
stema di aspirazione e nelle valvole (che potreb-
bero non chiudersi più correttamente) rischia
di provocare un aumento della temperatura nel
collettore (in materiale plastico), sino a cau-
sarne la deformazione e la fusione. Di qui lo
spegnimento improvviso del propulsore 2.0 die-
sel (montato in 13.993 auto). Nei casi peggio-
ri, però, il vano motore potrebbe prendere fuoco.
Per prevenire questi fenomeni, in officina ven-
gono puliti i sensori che misurano la pressione dell’aria PERIODO DI PRODUZIONE
e aggiornato il software di monitoraggio della tenuta delle valvole. 848 860880 dal 2015 al 2017

139
USATO FACCIA A FACCIA JEEP RENEGADE O MINI COUNTRYMAN?

Accattivanti
e non “esose”
Assai richieste, anche per il loro look moderno e personale, queste due piccole
crossover non si trovano certo “in saldo”, ma fanno risparmiare una bella cifra
JEEP RENEGADE
PRATICA E BEN EQUIPAGGIATA, NON AMA CORRERE 1.4 Turbo MultiAir Limited
L’originale forma squadrata della carrozzeria è alla base della notevole abitabilità della vettura, ma Nel 2017 costava � 26.100
Carburante/cm3 /n. cilindri benzina/1368/4
anche di fastidiosi sibili in velocità. Invece, il 1.4 turbo a benzina (vivace a tutti i regimi) non si fa sen-
tire troppo. L’auto ha un comportamento sempre sincero e sicu- Potenza kW (CV)/giri 103 (140)/5500
ro, ma dà il meglio se guidata con dolcezza: lo sterzo è d’im- Cambio 6 marce + “retro”
postazione turistica e la tenuta di strada non è così elevata. Velocità max km/h 181
NON CI SI PUÒ LAMENTARE DELLA DOTAZIONE 0-100 km/h secondi 10,9
La ricca versione Limited, che consigliamo, ha di serie pu- Consumo medio km/l 16,7
re la frenata automatica d’emergenza, i sensori di distan- Lungh./largh./alt. cm 423/180/169
za anteriori, i cerchi in lega di 17” e il “clima” automatico. Capacità bagagliaio litri 351/1297
Nata nel 2014; versione fuori produzione

Del 2017
vale
€ 14.500
EURO 6

140
L
e suv e le crossover compatte le fuoristrada. Si tratta, però, di vet- ca poco efficiente della rivale.
sono, da tempo, le auto che ture a proprio agio sull’asfalto, ma RARE QUELLE DAVVERO “VISSUTE”
vanno per la maggiore. Specie non fatte per lo sterrato impegnati- Entrambe di moda, le due auto non
se sfiziose come le due di cui vi pro- vo, specie nelle varianti a trazione hanno prezzi stracciati; usate, co-
poniamo, in queste pagine, un’iden- anteriore qui prese in esame. munque, consentono un buon ri-
tikit che tiene conto anche del gra- SFIDA A BENZINA sparmio. La Mini sfora di poco i
do di affidabilità e del valore dell’u- Il match riguarda gli esemplari del 15.000 euro (che non basterebbero
sato. Jeep Renegade e Mini Country- 2017 equipaggiati con vivaci mo- per comprare una tre porte “base”
man figurano tra i modelli più ambi- tori a benzina: un 1.4 da 140 ca- nuova) e ha quotazioni più alte di
ti, per il loro aspetto accattivante valli nel caso della Jeep e un 1.5 1.200 euro. Facile trovarle con po-
che (in modo più spiccato nell’ame- da 136 CV per la Mini, più econo- chi chilometri: auto come queste
ricana) fa un po’ il verso a quello del- mo nei consumi vista l’aerodinami- non sono per “grandi viaggiatori”.

MINI COUNTRYMAN
Cooper CONVINCENTE SU STRADA, MA NON RICCA
Nel 2017 costava � 27.450 Con il tetto piatto, i fari ovali e i fanali verticali, la suv inglese ha una forte personalità. Più comoda
Carburante/cm3 /n. cilindri benzina/1499/3 e pratica rispetto alla serie che l’ha preceduta, offre un vano di carico di tutto rispetto. Il motore a
Potenza kW (CV)/giri 100 (136)/4400 tre cilindri è brillante e non vibra; tra le curve sembra qua-
Cambio 6 marce + “retro” si di guidare una berlina sportiva: la tenuta di strada è
Velocità max km/h 202 elevata; “durette”, però, le sospensioni (e lo sterzo).
0-100 km/h secondi 9,6 CERCATELA BEN ACCESSORIATA
Consumo medio km/l 18,2 La Cooper “base” ha il “clima” “solo” manuale; fen-
Lungh./largh./alt. cm 430/182/156 dinebbia e cruise control non sono di serie. Per fortu-
Capacità bagagliaio litri 450-566/1390 na non è difficile trovare esemplari usati ben dotati.
Nata nel 2016; in produzione

Del 2017
vale
€ 15.700
EURO 6

141
USATO FACCIA A FACCIA JEEP RENEGADE O MINI COUNTRYMAN?

JEEP RENEGADE MINI COUNTRYMAN


Affidabilità
SI DIFENDE, MA È DEBOLE DI FRIZIONE DÀ UNA CERTA TRANQUILLITÀ
I motori sono robusti: si segnalano solo irregolarità di funzionamen- La vettura non sta deludendo le attese. Utilizza gli stessi moto-
to per il 1.6 diesel da 120 CV. Il vero “nemico” dei propulsori a ga- ri della Mini “normale” (nelle versioni berlina e Clubman), ma ha
solio è stato, nel 2016, l’aggiornamento “S45”, dovuto alla neces- debuttato due anni dopo, quando i 2.0, a benzina o a gasolio, era-
sità di ridurre le emissioni; dopo l’intervento, diversi clienti lamen- no stati modificati e non erano più afflitti da criticità ai supporti
tano un peggioramento di consumi, rumorosità e (soprattutto per il dei cuscinetti di banco dell’albero motore, in precedenza sogget-
2.0) prestazioni. Non pochi i casi di slittamento della frizione per le ti a usura. Tuttavia, qualche noia si è verificata: sono 1133 le au-
versioni 1.6 diesel con il cambio manuale, tra i 2000 e i 2500 giri tomobili prodotte a maggio e giugno 2018 (ed equipaggiate col
(ne soffrono anche esemplari del 2018 e del 2019). Segnalati, fino 2.0 diesel) richiamate per sostituire il sensore dell’albero a gomiti
al 2017, pure malfunzionamenti dei sensori di distanza, che suona- difettoso, che poteva provocare lo spegnimento del propulsore du-
no anche col motore spento, e delle spie; queste ultime s’illuminano rante la marcia. L’elettronica di bordo dà pochi grattacapi, anche
senza motivo. Quanto al navigatore, si avvia lentamente e si blocca. se sono stati segnalati malfunzionamenti del sistema Bluetooth.

Vita a bordo
SPAZIOSA, MA IL BAULE... VERSATILE E RICERCATA
Si apprezza da subito l’abitacolo Lo stile è quello tipico delle Mini,
arioso: per merito del tetto alto e con i tradizionali elementi rotondi:
piatto, lo spazio abbonda sopra le l’enorme strumento centrale (che
teste anche dei passeggeri poste- include radio e navigatore), i co-
riori (che hanno a disposizione un mandi ospitati nelle razze del vo-
divano accogliente e abbastanza lante, le stesse maniglie. La qualità
centimetri per le gambe). Il rivestimento della plancia è morbido, seb- è di buon livello, pur con alcune sbavature nelle plastiche delle tasche
bene si segnalino lamentele per gli scricchiolii. Non mancano i riferi- portaoggetti. Pratico il divano: ha la seduta divisa in due parti scorre-
menti alla storia della casa, compreso il “maniglione” tipico delle fuo- voli di 13 cm, in modo da offrire più spazio alle gambe o ai bagagli a
ristrada vecchia maniera. Ampi e razionali i comandi: peccato che quelli seconda delle esigenze. Al centro, però, si “soffre” per l’ingombro del
del “clima”, come pure lo schermo centrale (di soli 6,5’’ e poco reatti- tunnel sul pavimento e delle bocchette dell’aria. Lo schienale è in tre
vo al tocco), siano piuttosto in basso. Il baule ha una capacità solo di- sezioni (40/20/40) regolabili nell’inclinazione. Dall’ampia apertura
screta ma una forma regolare, e lo schienale del sedile del passegge- si accede a un bagagliaio curato e di forma regolare: grande il vano
ro anteriore ripiegabile a 90 gradi consente di caricare oggetti lunghi. sotto il piano basculante; bassa, per il tipo d’auto, la soglia di carico.

3/38 cm 17/48 cm

distanza da terra 74 cm distanza da terra 70 cm


142
JEEP RENEGADE MINI COUNTRYMAN
Motori
DAL 2018, SOLO TURBO C’È ANCHE IBRIDA
All’inizio, i motori a benzi- Sin dal debutto è proposta esclusi-
na abbinati alle ruote mo- vamente con motori turbo e a inie-
trici anteriori sono il 1.6 da zione diretta di benzina. Il 1.5 a tre
110 cavalli e il 1.4 Turbo da cilindri equipaggia tre versioni: la
140 (dal 2017 anche a Gpl, One da 102 CV (arrivata nel 2018)
con 120 CV). Quest’ultimo è proposto pure con 170 CV, solo per e la Cooper (la più equilibrata, con 136 cavalli) sono a trazione an-
le versioni a quattro ruote motrici. Dal 2018, i 1.4 e 1.6 a benzina teriore. C’è poi la Cooper SE, ibrida ricaricabile, che con l’ausilio di
escono di scena, sostituiti dai tre cilindri a iniezione diretta: un 1.0 un motore elettrico posteriore può contare su 224 CV. Il 2.0 da 192
turbo da 120 CV e un 1.3 da 150 o 179 CV. I diesel sono i 1.6 e cavalli è sotto il cofano della Cooper S, mentre nella variante po-
2.0 Multijet. Il più “piccolo” nelle varianti da 95, 105 o 120 cavalli tenziata a 231 CV equipaggia la John Cooper Works. I turbodiesel
(i due meno potenti, dal 2017) è offerto con la trazione anteriore; sono il 1.5 da 116 CV della One D (solo 2WD) e un 2.0 in due li-
il due litri, riservato alle 4WD, c’è nelle varianti da 140 o 170 CV. velli di potenza (150 CV per la Cooper D, 190 per la Cooper SD).
Sicurezza
AIUTI ELETTRONICI DI SERIE PER LA LIMITED SE LA TROVI RICCA, TI PROTEGGE DAVVERO BENE
Nel 2015, l’auto ha ottenuto cinque stelle nei crash test dell’Euro Come la rivale, la vettura ha meritato le cinque stelle Euro NCAP. I sei
NCAP. Un buon risultato. I sei airbag sono di serie, e si segnala, in airbag sono di serie per tutti gli allestimenti e, con un po’ di pazien-
particolare, la buona protezione assicurata a guidatore e passeggero za, non è un problema scovare un esemplare dotato dei dispositivi
anteriore nell’urto frontale; elevate, invece, le sollecitazioni subite dal di aiuto alla guida che la Cooper “base” non offre di serie: dall’allar-
collo in caso di tamponamento. La versione Limited, oggetto del con- me contro il tamponamento (disattivabile premendo il tasto sopra
fronto, offre alcuni aiuti elettronici alla guida: di serie la frenata au- lo schermo del sistema multimediale) alla frenata automatica d’e-
tomatica d’emer- mergenza, fino al rico-
genza e il sistema noscimento dei cartelli
che avvisa dell’u- con i limiti di velocità.
scita dalla corsia. In caso d’investimen-
L’utile cruise con- to, il cofano si solleva
trol adattativo era leggermente, per ren-
solo optional (cer- dere meno traumatico
cate un esemplare l’impatto della testa del
che ne sia dotato). pedone contro l’auto.
Mercato
CE NE SONO PARECCHIE E BEN EQUIPAGGIATE L’IBRIDA È RICHIESTA, MA SCARSEGGIA
Assai richiesta da nuova, piace anche di seconda mano e si trova È una vettura di successo, e il mercato dell’usato offre una buona
senza difficoltà (oltre all’usato dei privati, tante le auto ex-noleggio). disponibilità, nonostante la Countryman, nata a fine 2016, sia un
Le quotazioni sono abbordabili, in particolare per le meno potenti (e modello ancora recente. Piacciono le edizioni più tranquille come
meno appetibili) della gamma: la 1.6 a benzina e la diesel da 95 quelle più sportive, e perfino l’ibrida (l’unica versione poco diffusa)
CV. La Limited, la più accessoriata, è la più ambita; graditi anche il risulta davvero ambita, specie al Nord. La maggior parte delle auto
cambio automatico e la trazione 4x4. Piacciono, per quanto ancora in vendita hanno il cambio automatico e la trazione anteriore, ma
poco diffuse (hanno debuttato un anno fa), le 1.0 e 1.3 a benzina. trovano in fretta un compratore anche le ALL4 a trazione integrale.

IN CONCLUSIONE
AFFIDABILITÀ DIFFUSIONE RIVENDIBILITÀ VITA A BORDO MOTORI SICUREZZA
JEEP
RENEGADE

MINI
COUNTRYMAN

Il confronto vede primeggiare la un abitacolo ampio, un pregio alla dotazione di sicurezza più della categoria e del prezzo del-
Mini, che si sta rivelando affi- che condivide con la rivale). La ricca (la Mini Cooper fa pagare le auto, e prende in esame tutti
dabile e può contare su un gran- Jeep Renegade ne esce comun- a parte gli aiuti elettronici alla i motori della gamma, a partire
de vano di carico (oltre che su que a testa alta, grazie anche guida). La “pagella” tiene conto dal debutto del modello.

143
SAPER COMPRARE USATO OPEL GRANDLAND X

Difetti di gioventù?
Ora sono solo un ricordo
Questa confortevole crossover ha avuto non poche noie a inizio carriera. La casa, comunque,
le ha risolte in garanzia e ora l’auto è affidabile. Attenzione al richiamo dedicato al 1.6 diesel

R
ealizzata sulla base della 3008 protagonista di un richiamo per infil- blackout dello schermo, radio che si
(Peugeot e Opel fanno parte trazioni d’olio nel circuito di aspirazio- “ammutolisce” e mancata connessio-
dello stesso gruppo), la crosso- ne. E i clienti segnalano anche l’accen- ne con Android Auto. Anomalie an-
ver tedesca non è mai stata afflitta, a sione immotivata della spia che indi- che a proposito del Bluetooth e del-
differenza della francese, da rumoro- ca il rabbocco del liquido AdBlue (va la ricarica a induzione dei telefonini.
sità dell’avantreno o rotture della cin- cambiato il serbatoio dell’additivo). Il QUALITÀ CON QUALCHE RISERVA
ghia di distribuzione (motore 1.2): a 1.2 a benzina, invece, era soggetto a Alcuni clienti segnalano, per gli esem-
questi difetti si era già posto rimedio perdite di potenza. Per tutti i motori, plari più vecchi, il disallineamento del
prima del suo debutto. malfunzionamenti dello Stop&Start. portellone, difficoltà nella chiusura
GUAI PIÙ SERI PER IL DIESEL UN INTELLILINK POCO... INTELLIGENTE della porta del guidatore e, per quan-
Tuttavia, le noie di gioventù non sono Si registrano lamentele per il siste- to riguarda gli interni, il rivestimento
mancate: il vecchio 1.6 CDTI è stato ma IntelliLink delle auto nel 2017: “ballerino” del montante centrale.

L’ultima arrivata è ibrida I GUASTI PIÙ


❱❭2017
È in vendita dal secondo semestre, con un tre cilindri 1.2 turbo a
iniezione diretta di benzina da 131 CV e con un 1.6 CDTI a gasolio
FREQUENTI
da 120 CV. L’allestimento Advance ha di serie l’avviso di uscita involontaria dalla
corsia di marcia, i cerchi in lega di 17”, il climatizzatore automatico bizona, i fendi-
nebbia, la radio con Bluetooth, i sensori di distanza anteriori e posteriori e l’assisten-
za a distanza OnStar (che permette la chiamata ai soccorsi in caso d’incidente). L’In-
novation aggiunge il navigatore e i cerchi di 18”, e il B-Color pure il pacchetto Opel
Eye (con la frenata automatica d’emergenza e l’avviso di uscita dalla corsia), il si-
stema di parcheggio automatico, il tetto verniciato di nero e i cerchi di 19”.
Si aggiunge la Business, che nel prezzo si colloca tra l’Advance e la
❱❭2018 Innovation; la B-Color viene sostituita dalla Ultimate, che ne ripren-
de la dotazione. Esce di scena il 1.6 diesel: al suo posto, il 1.5 da 131 CV; completa-
no la gamma il 1.6 turbo a benzina da 181 CV e il 2.0 a gasolio da 177 CV, entram-
bi con il cambio automatico a otto marce e negli allestimenti Innovation e Ultimate.
Debutta la 1.6 Hybrid4 AWD AT8, ibrida plug-in: ha il 1.6 turbo a
❱❭2019 benzina abbinato a due motori elettrici, con una potenza combi-
nata di 299 CV. Arriva anche l’allestimento 120 Anniversary, con i cerchi in lega
specifici e sedili dotati della regolazione in estensione del supporto delle cosce.

I tre motori più diffusi nel 2018


1.2 TURBO: PICCOLO MA BUONO a 1500 giri. Poco rumoroso, è pure un
Al tre cilindri turbo a benzina non man- “bevitore moderato”: in media, percorre CHIUDERLA È UN’IMPRESA
cano i cavalli (131) in rapporto alla bas- 23,8 km/litro (consumo omologato). Molte segnalazioni a proposito
sa cilindrata, e rispondono in modo flui- 2.0 DIESEL: SE LA VUOI “AUTO” dell’allineamento impreciso del
do e vispo. Basso il consumo medio se- Abbinato al cambio automatico a otto portellone e della porta lato guida
condo i dati di omologazione: 18,9 km/l. rapporti, risponde in modo fluido e bril- che non si chiude, se non accom-
1.5 DIESEL: SE LA CAVA BENE lante fin dai bassi regimi: può contare su pagnandola e spingendola con
Con 131 CV, è tra i 1.5 a gasolio più po- una robusta coppia massima. Non male forza (vanno cambiati la maniglia
tenti e offre una spinta consistente già il consumo medio ufficiale: è di 20,4 km/l. e il meccanismo di chiusura).

144
Si trova a prezzi interessanti QUALE SCEGLIERE
sebbene sia ancora giovane 1.5 Diesel Innovation
Complici gli sconti sul nuovo (non è
RIVENDIBILITÀ
un’auto troppo richiesta e viene “spinta”
con forti promozioni), le quotazioni dell’u- del 1o sem. 2018: € 17.200 6

ro
DISCRETA
DIFFICILE
Disponibilità: discreta

OTTIMA
SCARSA

eu
sato sono “calmierate”, nonostante si trat-

BUONA
D-TEMP
ti di un modello di recente presentazione.
A BENZINA? SÌ, GRAZIE DATI DICHIARATI
È diffusa nell’allestimento In- Carburante gasolio Consumo in città km/l 21,2
novation (completo, anche se 1.2 Turbo Cilindrata cm3 1499 Consumo medio km/l 23,8
non è il più ricco) e con l’ali- 1.5 Diesel Potenza kW (CV) 96 (131) Lunghezza cm 448
mentazione a gasolio. Ma pia-
anteriore Larghezza cm 186
ce anche col 1.2 a benzina. 2.0 Diesel
Trazione
Velocità massima km/h 192 Altezza cm 161
Da 0 a 100 km/h secondi 12,3 Peso kg 1360
Serbatoio litri 53 Bagagliaio litri 514/1652
SECONDO NOI Nata nel 2017; in produzione
VALE LA PENA COMPRARLA?
PREGI COMFORT È un’auto spa-
ziosa e ben isolata dalle ir-
ACCESSO AL BAULE La DIFETTI
soglia è 6 cm più in alto Ben fatta e confortevole, questa crossover ha sotto il cofano un moderno e
regolarità del manto stradale e dai rumori. del pavimento e ne dista 80 dal terreno. affidabile diesel che beve poco, non fa rinunciare alle prestazioni e mette
GUIDA La vettura non si corica troppo di DOTAZIONE Mancano i ganci appendiabi- al riparo dai blocchi del traffico per parecchi anni, dato che è già omologa-
lato in curva e ha uno sterzo preciso. to nel soffitto e il pratico divano scorrevole. ta euro 6d-Temp (il motore precedente, il 1.6 CDTI, era Euro 6b).
SISTEMI DI SICUREZZA Cercatela col VISIBILITÀ POSTERIORE I montanti sono TASSA DI POSSESSO
pacchetto Opel Eye, che prevede la frenata larghi il lunotto è piccolo (e, quando piove, (in base all’aliquota nazionale più diffusa) � 247,68
automatica e il mantenimento di corsia. il “tergi” ne pulisce un’area limitata).
COSTI DELLE RIPARAZIONI (forniti da Eurotax)
MECCANICA PREZZO € MATERIALI DI ORE DI TOTALE €
1.2: TALVOLTA HA DEI “VUOTI” CONSUMO € LAVORO*
Sono stati segnalati occasionali (e Alternatore 550 15 1 e 18’ 628
temporanei) cali di potenza del tre Ammortizzatori anteriori 169 5 1 223
cilindri a benzina, accompagnati Ammortizzatori posteriori 86 2 1 e 6’ 142
dall’accensione dalla spia di ava- Freni anteriori (pastiglie) 158 4 42’ 196
ria del motore nel cruscotto; per Freni anteriori (dischi) 250 7 24’ 277
eliminarli, basta aggiornare la Frizione 444 12 5 700
centralina elettronica del motore. Kit cinghia di distribuzione 181 5 3 e 6’ 337
Motorino di avviamento 255 7 1 e 18’ 325
Pompa di iniezione 609 17 30’ 650
Radiatore 325 9 1 e 36’ 412
Terminale di scarico 933 26 30’ 983
Turbocompressore 813 23 1 e 48’ 924
CARROZZERIA
Faro anteriore 447 12 42’ 493
Fanale posteriore 147 4 12’ 161
Parabrezza 429 11 1 e 30’ 513
Parafango anteriore 260 7 1 e 24’ 335
Paraurti anteriore 260 7 54’ 311
Paraurti posteriore 497 13 1 e 6’ 564
Portellone 972 25 2 e 54’ 1.139
Retrovisore esterno 257 7 1 e 24’ 332
Set di serrature 134 3 12’ 147
Vetro porta anteriore 149 4 36’ 182
I CAPRICCI DELL’ELETTRONICA 1.6 CDTI: GUAI SE BEVE OLIO *A 48,8 euro l’ora, costo medio della manodopera nelle carrozzerie e officine convenzionate con la casa
Il sistema multimediale IntelliLink Importante richiamo per 2405 au-
ha dato non pochi grattacapi, spe- to equipaggiate col 1.6 diesel, che QUOTAZIONI
cialmente negli esemplari prodot- in certi casi andava sostituito: c’e- in euro per chi compra dalla concessionaria (fornite da Eurotax)
ti il primo anno: se capita, va ag- ra il rischio d’infiltrazioni d’olio nel 2019 2018 2018
giornato in concessionaria. Sol- circuito d’aspirazione del motore, 1° semestre 2° semestre 1° semestre 2017
tanto per alcuni si è resa neces- che può portare al fuorigiri. È coin-
saria la sostituzione (in garanzia). volta pure la “sorellina” Crossland. 19.200 18.200 17.200 15.700*
*Riferita alla 1.6 CDTI, sostituita nel 2018 dalla 1.5 Diesel
145
DITELO

LE VOSTRE PROTESTE Scrivete a:


La vostra auto nuova ha subito guasti o aveva 1 segnalare il problema (anche nei suoi eventuali sviluppi compilando l’apposita scheda
finiture non perfette? Segnalateci il problema successivi) all’ufficio clienti della casa; www.alvolante.it/ditelo-alvolante
solo se la vettura è in garanzia, compilando 2 compilare la scheda in tutte le sue parti (indicando
l’apposita scheda nel nostro sito. Importante: il modello dell’auto, la targa e il nome del rivenditore); RICORDIAMO AI LETTORI CHE SONO RESPONSABILI DELLE
autorizzateci a trasmettere i vostri dati perso- 3 allegare eventuali lettere inviate o ricevute dalla casa; NOTIZIE COMUNICATE E DELLE OPINIONI ESPRESSE.
nali alla casa automobilistica e a pubblicarli. 4 descrivere l’accaduto in modo sintetico ma esaustivo. LA PUBBLICAZIONE DELLE LETTERE E DELLE
In aggiunta, potete fornirci una o più fotografie (di buona qualità). FOTOGRAFIE È SUBORDINATA ALLE ESIGENZE
Così, pure, è indispensabile: DI IMPAGINAZIONE DEL GIORNALE.

CHI RISPONDE JEEP Renegade 1.6 Multijet DDCT


E CHI NO CAMBIO ROBOTIZZATO KO PER TRE VOLTE IN DUE MESI CASO
Abarth................................ (10-10) agguerrito
RISOLTO
MA...
Alfa Romeo ................. (183-183)
Audi ......................................... (108-54) Acquistata quasi due anni fa al Motor Villa- legale e ho chiesto di poter permutare l’au-
BMW ............................................(78-31) ge di Roma, la vettura negli ultimi due me- to con una nuova. La Jeep, però, ha rispo-
Citroën ......................... (207-204) si ha subito tre guasti del robotizzato a dop- sto con un omaggio. Assurdo!
pia frizione. La prima volta è rimasta bloc- Marco Gaille, Roma
Dacia ................................ (34-34)
cata in folle (non entravano più le marce),
DR ........................................... (4-4) con la scritta “far controllare il cambio au- La casa: manutenzione gratuita
Fiat ...................................(631-631) tomatico” nel cruscotto. Dopo la sostituzio- La macchina è stata riparata e il cliente
Ford .................................(374-370) ne della centralina elettronica, effettuata ha ricevuto due tagliandi in omaggio.
Great Wall........................... (2-2) alla Autocity di Bolzano, si è fermata nuo-
Honda ..................................... (46-46) vamente. Alla Auto Store di Roma hanno Il cliente: ok, ma la garanzia?
Hyundai ........................ (150-149) provveduto a sistemarla, montando un cam- Ora l’auto va bene, ma avrei gradito una spie-
Infiniti .................................... (5-5) bio nuovo e la relativa centralina (34 gior- gazione circa le cause dei continui guasti e
Isuzu.........................................(1-1) ni di officina, con auto di cortesia). Ma di un’estensione di garanzia (in scadenza).
Jaguar.......................................... (9-9) recente, mentre ero in vacanza, ho sentito
Jeep ................................... (83-83) un rumore di ferraglia, e poi il cambio si è Bene l’omaggio, ma non
Kia ............................................. (120-96) bloccato in prima. Alla Centralcar di Peru- compensa i pesanti disagi
Lancia ........................... (103-103) gia è servito un mese per eseguire la nuo- sopportati dal lettore (che è rimasto sen-
Land Rover.......................... (58-45) va sostituzione integrale della trasmissione za macchina per più di due mesi). Effet-
Lexus................................................ (1-1) automatica (per fortuna, sempre garanten- tivamente, un’estensione di garanzia gli
Mahindra ............................ (3-3) do un’auto di cortesia). Mi sono rivolto a un avrebbe dato più tranquillità per il futuro.
Maserati ................................(1-1)
Mazda .............................. (64-64)
IL CASO
Mercedes...................... (147-144)
Mini ............................................. (26-15) DEL MESE JAGUAR F-Type Coupé 2.0 i4 automatica
Mitsubishi........................ (30-29)
SCOPRE CHE LA SUA AUTO È STATA RIVERNICIATA. IN FABBRICA
Nissan ............................ (169-168)
Opel ............................... (354-354) combattivo
Peugeot ....................... (263-263) Ho comprato la vettura re Ultra Blue. Dopo due mesi
Porsche ................................ (7-7) (nuova) dalla concessiona- di trattative, su richiesta della
Renault......................... (286-286) ria Clerici Auto di Taverne- Jaguar Italia porto la vettura
Seat ........................................... (86-57) rio (Como). In seguito a un alla Clerici, dove riscontrano
Skoda....................................... (52-33) lieve sinistro, decido di af- la riverniciatura della parte
Smart................................. (23-23) fidarla alla Carrozzeria To- anteriore, ma dicono di non
SsangYong ......................... (7-7) rino di Brescia, dove si sco- poter verificare il resto della
Subaru .......................................(17-13) pre che essa presenta una carrozzeria senza procedere
Suzuki ................................. (51-51) doppia verniciatura e due strati di “primer” alla raschiatura delle parti. Non voglio en-
Toyota ............................ (135-134) (un protettivo steso direttamente sulle la- trare nel merito della politica produttiva del-
Volkswagen ..................... (311-138) miere). In sostanza, dall’analisi della parte la Jaguar, probabilmente finalizzata a smal-
Volvo ...................................(27-24) anteriore (quella che ha subito l’impatto) tire una scocca invenduta di un colore non
I NUMERI TRA PARENTESI INDICANO I “CASI” DI AUTO- è emerso che, prima di essere verniciata richiesto dai clienti; ritengo, comunque,
MOBILI IN GARANZIA CHE ABBIAMO AFFRONTATO DAL nel colore speciale Aluminium Edition (che inaccettabile un simile comportamento,
GENNAIO DEL 2000, E LE RISPOSTE RICEVUTE DALLE costa più di 9.000 euro), la macchina era specialmente da parte di un marchio tanto
AZIENDE. NON SEMPRE, PERÒ, I COSTRUTTORI HANNO
RISOLTO I PROBLEMI CHE CI ERANO STATI SEGNALATI. uscita dalla catena di montaggio nel colo- prestigioso. A parte la variazione di speci-

146
RECLAMI IN PILLOLE
OPEL Grandland X 1.6 CDTI Citroën Berlingo XL 1.5 B.HDi
CASO
UN SACCO DI PROBLEMI. MA PER LA CASA VA BENE COSÌ NON Sedili a scomparsa? No, estraibili
RISOLTO Ho acquistato la vettura alla Futurauto Li-
insoddisfatto ke di Ospedaletto (Pisa), e poco dopo il
La mia vettura ha numerosi difet- secondo loro, i rumori della leva ritiro mi accorgo che, contrariamente a
ti: leva del cambio rumorosa a del cambio e la durezza del peda- quanto illustrato dalla concessionaria e
ogni innesto di marcia, frenata le della frizione sono normali, il dal dépliant, la terza fila dei sedili non è
automatica d’emergenza che non pulsante d’avviamento va premuto a scomparsa, ma del tipo asportabile. An-
funziona, tasto d’avviamento che, a lungo e il sistema di frenata au- che il venditore si è stupito.
tomatica d’emergenza funziona a Fabrizio Picariello, Pisa
a motore caldo, va premuto quat-
tro o cinque volte. Inoltre, dopo aver supe- dovere (ma ammettono di non averlo pro- La casa: non ha risposto
rato i 9000 chilometri il pedale della frizio- vato). Complimenti! Il cliente: va bene così
ne si è indurito notevolmente, tanto da in- Raffaele Bedogni, Albinea (RE) Mi sono venuti incontro con un tagliando
dolenzire la gamba sinistra nell’uso in cit- in omaggio: posso dirmi soddisfatto.
tà. Alla Auto Sì di Reggio Emilia (che mi ha La casa: adesso è a posto
venduto la macchina) non si tirano indietro, Dopo aver sostituito in garanzia il blocco Troppi “specchietti per le
ma ci mettono due mesi per cambiare la cambio/frizione (con la concessione di una allodole” nelle brochure.
pompa della frizione, senza alcun miglio- vettura di cortesia per tutto il periodo del- Honda HR-V 1.5 i-VTEC
ramento. A questo punto contatto l’assisten- la riparazione), ci risulta che l’auto non ab- Ai bassi giri l’auto “singhiozza”
za clienti della Opel, che mi dice di rivol- bia più difetti. Compresi il presunto rumo- Da più di due anni (ovvero da quando ho
germi all’Auto Moda di Sassuolo. Dove, do- re della leva del cambio nei passaggi di acquistato l’auto, alla Corsi Motors di Ca-
po due giorni di permanenza in officina, marcia, e il sistema di frenata automatica, gliari), il quattro cilindri strappa a basso
sentenziano che la vettura non ha difetti: che è risultato perfettamente funzionante. regime. A darmi più fastidio, però, è la
scarsa attenzione che ricevo da parte del-
Il cliente: pronto a nuove verifiche la casa e dell’assistenza, che non rispon-
Non ho riscontrato alcun reale migliora- dono alle email e neppure al telefono.
mento. Ma sono di nuovo in contatto con Daniele Puddu, Monserrato (CA)
l’assistenza, sperando di poter fissare un La casa: nulla di grave
appuntamento in officina al più presto. Siamo in attesa a breve di una soluzione.

Una nuova verifica è quan- Il cliente: nessuna novità


to mai opportuna (e urgen- La vettura “singhiozza” ancora, e ho pro-
te) vista la stridente differenza di vedute prio la sensazione che i meccanici non
sappiano dove mettere le mani.
sulle condizioni in cui versa questa vettura.
Finora è mancata una
corretta comunicazio-
ne. E pare strano che non si riesca
a trovare la causa dell’anomalia.
CASO Hyundai i20 1.2
fiche tecniche come rici per un esame approfondito. NON
il peso (che una dop-
RISOLTO Quell’auto è tutta un fruscio
A 80 km/h si sentono evidenti fruscii pro-
pia verniciatura com- Il cliente: voglio chiarezza! venire dalle porte anteriori. L’officina della
pleta fa aumentare), Non è esatto: la Clerici l’auto l’ha esamina- concessionaria Fiori di Roma (che mi ha
qui siamo in presen- ta. Ora, su consiglio dell’avvocato, l’ho fatta venduto la macchina) sostituisce le guar-
za di una vendita giuridicamente definita controllare da un perito, che ha confermato nizioni, ma il problema persiste. E ora si
di “aliud pro alio” (traduco dal latino: signi- la riverniciatura del frontale, ma, ovviamen- è aggiunto un rumore del retrotreno. Ma
fica “qualcosa per qualcos’altro”). E, nono- te, non si è espresso sull’intera carrozzeria. sembra che non interessi a nessuno!
stante la corposa corrispondenza intercor- Quindi, siamo a un punto morto. In ogni ca- Pasqualino De Angelis, Roma
sa con la Jaguar Italia, finora non ho rice- so, si può risalire al processo di lavorazio-
vuto alcuna risposta chiarificatrice, né una ne in fabbrica, per capire come sono anda-
La casa: tutto nella norma
È stata concessa una vettura sostitutiva
proposta risolutiva. te le cose. Esigo una spiegazione.
nonostante il contratto non lo prevedes-
Valerio Luzzago, Roncadelle (BS) se. Quanto al fruscio, è normale.
Il lettore ha tutte le ra-
La casa: dobbiamo esaminarla gioni: che l’automobile Il cliente: non mi arrendo!
Purtroppo l’auto non è mai stata portata sia stata riverniciata per intero o sol- Non ci siamo! Mi rivolgerò a un legale.
presso la nostra rete ufficiale per una dia- tanto parzialmente, lui è il proprietario Se il fruscio è così evi-
gnosi, indispensabile per valutare il da far- e ha diritto di saperlo. Ed è giusto ri- dente da dare fastidio,
si. Invitiamo il cliente a rivolgersi alla Cle- conoscergli un adeguato indennizzo. va eliminata la causa alla radice.

147
DITELO

RECLAMI IN PILLOLE DACIA Duster 1.5 dCi 4x4


Peugeot 508 1.5 BlueHDi CASO
OLTRE I 90 ORARI SI SENTE UN SIBILO: “È NORMALE” NON
Manca il ruotino. Che è di serie RISOLTO
Appena ritirata l’auto (alla Lancar di Bei- sbigottito
nasco, Torino), mi accorgo che non ha il Da sempre, la vettura emette un fastidioso passati sette: quanto devo aspettare ancora?
ruotino di scorta, di serie per l’allestimen- rumore meccanico tra i 90 e i 130 km/h. La Pietro Fabian, Tarvisio (UD)
to Business. Anche secondo il venditore CAT Automobili di Tolmezzo, Udine (dove l’a-
dovrebbe essere previsto. Mi lamento con vevo acquistata) afferma che il problema è La casa: nessuna anomalia
l’assistenza: mi rispondono di aspettare. noto e che entro 60 giorni verrà risolto. Tra- Dall’esame tecnico non risultano difetti.
Tomas Menghi, Pianezza (TO) scorso il periodo, l’officina sostituisce il cam-
La casa: è arrivato in ritardo bio, ma il sibilo non se ne va. A questo punto Il cliente: mi pare una follia!
Il ruotino non era subito disponibile. Lo ab- il servizio clienti m’informa che nell’arco di Impossibile, il sibilo c’è e si sente, eccome.
biamo consegnato in un secondo momento. qualche mese (sei al massimo) saranno in
Il cliente: sono stato paziente grado di eliminare l’anomalia (e per scusar- Dopo mesi di attesa an-
Avere il ruotino ha richiesto 5 settimane. si mi regalano un tagliando). Si tratta di un nunciando una soluzione
guaio molto diffuso; basta un giro su internet che non arriva, alla fine viene negato
Anche se con lentezza, per rendersene conto. Ora di mesi ne sono ogni problema? Non ci pare corretto.
si è posto rimedio.
Renault Kadjar 1.5 dCi
Aspettando la sonda Lambda
Due settimane dopo l’acquisto (alla Euro-
JEEP Renegade 1.6 Multijet
pa Auto di Messina), si accende la spia DAL NAVIGATORE AL “CLIMA”, È TUTTO UN PROBLEMA CASO
RISOLTO
“controllo iniezione”. In attesa della con- MA...
segna della sonda Lambda, la vettura re- irritato
sta in officina un mese, durante il quale La macchina (acquistata co- lano), che cambia il devioluci.
non ricevo notizie sui tempi di riparazione. me “italiana” alla Treviglio Au- Simone Trazzi, Pioltello (MI)
Federica Mamone, Messina to di Fara Gera d’Adda, Ber-
La casa: subito risolto gamo, ma risultata poi d’importazione dalla La casa: riparazione effettuata
Appena arrivata, la sonda è stata montata. Spagna) ha il Gps, il sistema multimediale e L’ultimo intervento è stato risolutivo.
il “clima” che non funzionano, e molte spie
La cliente: subito? Non proprio che si accendono in continuazione. Dopo due Il cliente: me ne sono liberato
In realtà, ho dovuto aspettare ancora un settimane, e innumerevoli richieste sullo sta- Esasperato dai continui guasti, ho preferito
mese e chiedere aiuto a un avvocato! to dei lavori, me la riconsegnano riparata disfarmi della macchina. Non mi fidavo più.
Che fatica avere un po’ (grazie all’intervento di un ispettore). Subito
d’attenzione. E se non ci scopro, però, che emette degli scricchiolii dal Un’auto sfortunata, d’ac-
fosse stato l’intervento del legale? piantone. La riporto in officina, che nega il di- cordo. L’assistenza, però,
fetto e poi alla Autolocatelli di Cernusco (Mi- non sempre si è dimostrata efficiente.
Volkswagen up! 1.0 3p
Con la pioggia entra acqua
Quando piove si bagnano i sedili anteriori.
Dopo tre interventi di sigillatura e regola- OPEL Corsa 1.3 CDTI
zione della porta destra, alla Rinaldi di Tori-
QUANDO SI SVOLTA A DESTRA IL VOLANTE “CIGOLA” CASO
no (che mi aveva venduto l’auto), le infiltra- NON
zioni restano. E fra poco scade la garanzia! sfiduciato RISOLTO
Elena Sanzone, Torino
L’auto ha sei mesi ed emette un rumore di La casa: va bene così
La casa: non ha risposto attrito metallico ogni volta che si gira il vo- Per noi la vettura non ha alcun difetto.
La cliente: non so più cosa fare! lante a destra. Dopo varie ispezioni, i tecni-
Sono stati fatti altri interventi, senza otte- ci della Lacatena di Massafra, Taranto (dove Il cliente: ma io non ci sto!
nere alcun risultato. E, anche dopo aver avevo fatto l’acquisto) escludono anomalie; Ho intenzione di chiedere l’intervento di un
cambiato officina (la Volkscar di Torino), anzi, dicono che il rumore è una caratteri- ispettore della casa, che sia in grado di far
non è stata trovata la causa del problema. stica della Corsa. Passo all’officina Dema- eliminare definitivamente l’anomalia. E pre-
Quanto alla garanzia, ormai è scaduta! rauto di Taranto, che riconosce il difetto ed tendo che venga esteso il periodo di garan-
Invitiamo la lettrice a effettua alcuni interventi, tra cui la sostitu- zia, che si sta avvicinando alla scadenza.
non arrendersi: è im- zione del differenziale, ma non risolve il pro-
possibile che non si riesca a trovare blema (il rumore, però, è diminuito). Non ne Se girando il volante a
l’origine delle infiltrazioni. E comun- posso più, e non capisco perché non mi ab- destra si sente rumore e
que, visti gli scarsi risultati, sarebbe biano mai assegnato un’auto di cortesia. a sinistra no, come si fa a sostenere
giusto estendere la copertura! Valerio Colucci, Cisternino (BR) che è tutto normale? Si approfondisca.

148
AUDI Q5 2.0 TDI quattro S tronic I CONSIGLI
LE PORTE “PARLANO” E NESSUNO RIESCE A ZITTIRLE CASO Attenzione alla garanzia
NON
RISOLTO I privati hanno diritto a 24 mesi di
imbufalito garanzia e alle tutele del codice del
Fin dall’acquisto (alla A&C Motors di Nola, tentato di eliminare, malamente, dei difetti consumo. Chi invece acquista l’auto per
un’attività commerciale o professionale
Napoli), dalle porte anteriori entra uno sgra- di verniciatura. Giuseppe De Rosa,
(artigiani, aziende, rappresentanti,
devole fruscio. In officina sostituiscono i le- Santa Maria Capua Vetere (CE)
tassisti) ottiene solo quanto prevede
veraggi degli alzavetro, poi applicano del il contratto e ha un anno di garanzia.
borotalco sulle guarnizioni (che ha un be- La casa: non ha risposto
nefico effetto, ma solo per due o tre giorni). Antifurto e impianto a gas
In sostanza, i meccanici non sanno come Il cliente: non si fa così Non conviene montare l’antifurto, il
muoversi, perché non ricevono indicazioni Credetemi, non so più che cosa fare. Sono gancio di traino e l’impianto a gas senza
dall’Audi Italia. Mi hanno perfino garantito profondamente deluso, oltre che arrabbiato. autorizzazione: l’ideale è chiedere che se
che avrebbero usato un lubrificante specia- ne occupi il rivenditore (concessionaria
le, mai arrivato. E adesso sono 20 mesi che Il lettore ha pienamente o multimarca). Infatti, questi dispositivi
sopporto questo fastidio di cui nessuno si ragione: possibile che devono integrarsi con l’auto
preoccupa.Come se non bastasse, hanno non si riescano ad eliminare dei fruscii? (modificandola) e possono far decadere
la garanzia. Nessun problema con gli
apparecchi che si “aggiungono” (come
la scatola nera delle assicurazioni)
FIAT 500X 1.6 Multijet Cross Plus e che vengono collegati (a regola
IL CRUISE CONTROL NON FUNZIONA: CHE CALVARIO d’arte) solo all’alimentazione elettrica.
CASO
RISOLTO
intimorito Noie? Fate in fretta
I difetti vanno denunciati al rivenditore
A due anni dall’acquisto dell’auto euro) è regolare. Massimiliano
entro 60 giorni da quando si manifestano.
e otto ricoveri in officina (sempre Amedei, Molazzana (LU) In caso di panne, facendo intervenire
alla Lunatici di Barga, Lucca), il l’assistenza stradale si ha diritto (se il
cruise control adattativo è ancora La casa: ACC ripristinato contratto lo prevede) all’auto sostitutiva.
inutilizzabile. I tecnici hanno sostituito il ra- La vettura è stata riparata in garanzia.
dar e la telecamera frontale e aggiornato la Chi deve metterci le mani?
centralina del sistema, ma sembra che pro- La cliente: speriamo in bene Gli interventi in garanzia vanno eseguiti
cedano per tentativi. Il difetto, del resto, non Sì, per ora il difetto sembra scomparso. Ma te- esclusivamente dalla rete autorizzata,
è scomparso: spesso si accende la spia del mo che si ripresenti. E la garanzia è scaduta. che opera in nome e per conto della
dispositivo nel cruscotto e per farla spegnere concessionaria. Se l’auto è stata
devo riavviare il motore. Ma ora la garanzia Un’anomalia da non sot- acquistata attraverso un canale non
è scaduta e la Fiat dice che il funzionamento tovalutare: può essere pe- ufficiale, l’importatore italiano non ha
dell’ACC (optional, nel Safety Pack Plus, a 850 ricolosa. Ma la vettura adesso è a posto. impegni verso il commerciante, quindi
le officine autorizzate potrebbero non
applicare la garanzia: bisogna rivolgersi
al rivenditore, per trovare una soluzione.
FORD Tourneo Courier 1.5 TDCi Il problema si ripete?
I TECNICI NON SANNO PROPRIO CHE PESCI PIGLIARE CASO Se un’anomalia non viene eliminata,
RISOLTO
amareggiato spetta al rivenditore occuparsene:
inviategli una raccomandata con avviso
L’auto, acquistata alla Eldan- La casa: guai eliminati di ricevimento, mettendo in copia la
car di Trezzano sul Naviglio, Il problema è stato risolto da un al- casa. Se il guasto si ripropone, identico,
Milano, emette una forte ru- tro riparatore: ora l’auto è a posto. più volte, potete chiedere di sostituire
morosità in accelerazione, a caldo. Al taglian- l’auto: i ripetuti insuccessi dimostrano
do dei 30.000 km segnalo il problema all’of- Il cliente: mi sono dato da fare che l’assistenza non è in grado di porvi
ficina, dove sostituiscono il cambio (almeno, Sì, tutto risolto, ma solamente dopo aver cam- rimedio e il cliente non può farsi carico
così affermano, perché non risulta da alcuna biato officina. La Service Pit Stop di Bagheria di eccessivi disagi.
fattura), ma senza risultati apprezzabili. E ora (Palermo) ha riposizionato un pannello nel sot-
sembra che l’assistenza stia prendendo tem- toscocca che non era fissato correttamente. Garanzia agli sgoccioli?
po: mi hanno detto che per altri tre mesi non Se un problema persiste, si possono
potranno intervenire (senza precisare il mo- L’insistenza del lettore è interrompere i termini della garanzia
tivo) e che non sono sicuri che la riparazio- stata premiata: dove ha inviando al rivenditore una raccomandata
ne possa essere fatta in garanzia. fallito la prima officina, ha avuto suc- con avviso di ricevimento, per risolverlo in
Valter Fuochi, Buccinasco (MI) cesso la seconda. A volte basta poco. tempi ragionevoli (una decina di giorni).

149
PER PORRE UNA DOMANDA AI NOSTRI ESPERTI SCRIVETE A:
alVolante, Corso di Porta Nuova, 3/A - 20121 Milano
L’ESPERTO RISPONDE O VIA EMAIL A: espertorisponde@alvolante.it
VERRANNO PUBBLICATI SOLO QUESITI SU TEMI DI INTERESSE GENERALE

NORMATIVE Laura Biarella


(avvocato) CODICE DELLA STRADA Valerio Platia
(titolare di autoscuola)

I comuni piazzano autovelox Se viaggio senza seggiolino salvabebè, prendo una multa?
anche fuori città: tutto in regola? Ho sentito in tv due notizie. La prima: il 7 no- sitivi. In attesa di nuove disposizioni, può
Nella mia zona, parecchi comuni hanno instal- vembre scorso è scattato l’obbligo dei seggioli- esserle utile sapere che la multa è di 83
lato autovelox fuori dalle aree urbane: in parti- ni salvabebè per i piccoli sotto i quattro anni. La euro, col taglio di cinque punti-patente, per
colare sulle strade provinciali. Possono farlo? seconda: per ora le multe sono bloccate, perché chi viaggia trasportando un “under quattro”
Paolo Rossi, Napoli i genitori, presi alla sprovvista dall’introduzione senza seggiolino salvabebè. Per chi com-
a sorpresa della norma, hanno avuto poco tem- mette due infrazioni in due anni, scatta la
Sì, in Italia i comuni possono piazzare au- po per comprare i dispositivi nei negozi. È vero? sospensione della patente da 15 giorni a
tovelox anche su strade provinciali, regio- Milena Ceribelli, Milano due mesi. Ricordiamo che il dispositivo de-
nali e statali. Per poi incas- ve avere un certificato di conformità, e si at-
sare i proventi delle multe. Primo quesito: sì, l’obbligo è scattato il 7 tiva con segnali visivi e acustici in caso di
A novembre, però, due mi- novembre. Secondo: no. Mentre scriviamo, le abbandono del bimbo. Obiettivo? Prevenire
nisteri (Trasporti e Interno) forze dell’ordine sono tenute a sanzionare le tragedie estive: i bambini dimenticati in
hanno elaborato una bozza il genitore che viaggia con un bimbo sotto macchina rischiano la morte per ipertermia.
di direttiva che rivoluziona i quattro anni senza seggiolino antiabban-
il settore: soltanto i proprie- dono. L’equivoco nasce da una serie di cir-
tari delle strade (per esem- colari ministeriali e dalle dichiarazioni di
pio, le regioni sulle regiona- metà novembre della ministra dei Trasporti,
li) potranno predisporre i Paola De Micheli. La quale ha detto che il
controlli elettronici della ve- governo sta lavorando per posticipare l’av-
locità. E utilizzare i proventi vio dei verbali al 1° marzo 2020. Così da
per migliorare la sicurezza. dare tempo ai genitori di acquistare i dispo-

BOLLO AUTO Luigi Bechi


(esperto in diritto della circolazione)

Tassa di proprietà non pagata: posso circolare ugualmente?


Ho le idee confuse in fatto di bollo auto, che è pagato il mese successivo alla scadenza; per
scaduto ad agosto 2019. Quando dovevo pagar- la scadenza di fine agosto 2019, doveva ver-
lo? Ancora non l’ho fatto: posso circolare ugual- sarlo entro fine settembre 2019. In quanto al
mente? Tramite controlli con le telecamere, c’è secondo quesito, sì, può circolare: riceverà a
la possibilità che mi arrivi una sanzione a casa? casa accertamenti da parte della sua regione
Lettera firmata e dovrà versare il bollo con le sanzioni. Infine
(terza istanza), nessuna telecamera controlla
Cominciamo dalla prima domanda: il bollo va se l’auto sia in regola col pagamento del bollo.

NUOVI CARTELLI FUORI CITTÀ E VECCHIO REATO


Strani segnali in periferia: mite di 30 km/h e negli spazi riserva- Omicidio e lesioni stradali: riporta lesioni gravi. Quindi, paten-
che cosa significano? ti alle bici (talvolta anche ai pedoni). le regole sono cambiate? te ritirata per cinque anni, in atte-
All’ingresso di diversi centri urbani, Chi li guida è un “utente debole”, cui Mi pare che la Corte costituzionale do- sa del processo, a chi ha causato
sono comparsi strani cartelli con di- prestare la massima attenzione, ma vesse esprimersi sul reato di omicidio l’incidente. Anche se provocato da
segni particolari. Che cosa indicano? che deve a sua volta rispettare nume- e lesioni stradali. Per consentire al le- un’imperdonabile distrazione: vie-
Paolo Colombo, Cattolica (RN) rose regole, come i limiti di velocità. gislatore di cambiarlo. Ricordo bene? ne respinta, così, la questione sol-
Glauco Pagani, Torino levata dal Tribunale di La Spezia,
Sono previsti da una legge che con- che mirava a fare cambiare la leg-
sente ai comuni di aderire al test di Sì. La Corte costituzionale si è infat- ge, per sanzionare duramente solo
due anni sulla micromobilità. I se- ti espressa con sentenza 223/2019: la guida in stato alterato da alcol e
gnali avvisano della possibilità d’in- il reato di omicidio e lesioni stradali droga, la pirateria stradale e le in-
contrare i mezzi della micromobili- (introdotto nel 2016) continuerà a frazioni gravi. In futuro, la Consulta
tà elettrica (monopattini, hoverboard, scattare in automatico. Anche senza si esprimerà sull’analoga questio-
monowheel e Segway) dove c’è il li- querela da parte della vittima che ne sollevata dal Tribunale di Milano.

150
USATO GARANZIE

Dal rivenditore si ha diritto


alla garanzia, dal privato no
Concessionarie e saloni sono tenuti a garantire l’auto d’occasione: in caso di guasti, si è tutelati
dal codice del consumo. Le cui norme non si applicano a chi non vende macchine per mestiere

L DOCUMENTI
’usato venduto da ope-
ratori (come le conces-
sionarie, i saloni multi- Ecco che cosa vi deve rilasciare il venditore
marca o i commercianti d’au- Il concessionario, il multimarca o il commerciante che vende
to) di solito costa di più di l’auto vi deve consegnare un contratto scritto con i dati completi
quello proposto dai privati. della sua azienda e che specifichi durata e validità della garanzia.
Ma ha un vantaggio: dà dirit- Fate indicare quanti proprietari ha avuto la vettura, il chilometraggio
e quali inconvenienti potreste ragionevolmente aspettarvi. Inoltre,
to a una garanzia legale di il venditore vi deve dire quando eseguire il primo tagliando e in
24 mesi, che può essere ri- che cosa consisterà. Se rifiuta, è meglio rinunciare all’acquisto.
dotta, d’accordo con l’acqui- SI HA IL DIRITTO DI CONOSCERE “VITA, MORTE E MIRACOLI” DELL’AUTOMOBILE
rente, a un minimo di un an- Esigete la dichiarazione di conformità: descrive nei dettagli quali interventi vadano eseguiti subito
no. Nelle vendite tra privati (per esempio, il cambio dei dischi dei freni) e quali non siano così urgenti (l’eventuale sostituzio-
(o se chi acquista è un’azien- ne della frizione); oppure, se si tratta di riparazioni facoltative (un ritocco alla vernice graffiata).
Attenzione al libretto dei tagliandi: se non ve lo consegnano, l’auto ha meno valore e avete diritto
da), invece, queste norme a uno sconto (una manutenzione non regolare aumenta il logorio dei componenti). Se, in un se-
non si applicano (Decreto le- condo tempo, doveste accorgervi che l’auto ha percorso diversi chilometri in più di quelli dichia-
gislativo 206/2005). rati, potrete chiedere un rimborso e, nei casi più gravi, la sostituzione della vettura.
DIRITTI E DOVERI
Il venditore deve intervenire
in caso di difetto. Come un GUASTI
guasto, o la non corrispon-
denza dell’auto alle promes-
Non è il cliente a scegliere l’officina
Se scoprite un difetto, non potete farlo riparare da un meccanico scelto da
se fatte prima dell’acquisto voi: il venditore ha diritto, per legge, a scegliere la soluzione che ritiene più
(per tutelarsi, è opportuno conveniente. Avete 60 giorni di tempo per informarlo (garantitevi, inviando-
che alla trattativa assista un gli una raccomandata con avviso di ricevimento); quindi, dovrete aspettare
testimone). Se ci sono noie, un tempo ragionevole (cinque o dieci giorni lavorativi dal momento in cui gli
occorre informare il vendi- è arrivata la vostra comunicazione) perché vi indichi come procedere. Nei casi
d’emergenza, potete anticipare la raccomandata con un fax o una telefonata.
tore e attendere che questi
prospetti (tra i cinque e i die-
ci giorni) una soluzione.
RIPARAZIONI
In quali casi dovete contribuire alla spesa
Spetta a voi sostenere il costo degli interventi dovuti all’uso pregresso dell’auto, quando il ven-
ditore vi ha correttamente informato (in anticipo) della necessità di effettuarli: per esempio, se
vi ha segnalato che la frizione sarebbe stata da rifare dopo 30.000 chilometri e non avete
provveduto, la spesa ricade su di voi. Altrimenti, la riparazione è di sua competenza; considera-
te, però, che chi vi ha venduto l’auto ha diritto a chiedervi un contributo, in base ai chilometri
percorsi dalla vettura o qualora non sia possibile reperire un ricambio revisionato.
LA “POLIZZA GUASTI” NON INTERVIENE? RISPONDE IL VENDITORE
Se vi è stata fornita una “garanzia convenzionale” (copre i guasti meccanici non prevedibili al
momento della vendita), ma la società che fornisce questo servizio non intende riparare la
vettura, rivolgetevi al venditore: spetta a lui farsene carico e dimostrare che non si tratta di un
difetto di conformità. Anche in questo caso, inviategli una raccomandata con avviso di ricevimen-
to e attendete che vi segnali il riparatore al quale rivolgervi.

151
SAPER COMPRARE NUOVO LE AUTO IN PROMOZIONE

Una pioggia Con o senza usato da dare


in permuta, sono tante le
offerte a prezzo ribassato.

di sconti Persino per un modello


che deve ancora arrivare...
PREZZO DI LISTINO DA � 40.800
PREZZO SCONTATO DA � 35.650

BMW € 5.150
La casa bavarese “spinge” gli allestimenti più ricchi di sconto
della crossover sportiva X2: M Sport e M Sport X (le
prime con inserti in tinta su paraurti, parte bassa
delle porte e passaruota, mentre nelle seconde
con finiture grigie). Per loro la “sforbiciata” è di
5.150 euro, che le fa costare esattamente come
le più povere Advantage (prive perfino dei fari
full led). La promozione vale per qualsiasi motore.

LAND ROVER
Chi acquista una Discovery Sport con il leasing Land Ro-
ver Freedom+ riceve un buono di 5.000 euro da spen-
dere entro tre anni per passare a una nuova vettura
del marchio. Numerose le proposte,
con taeg attorno al 4% e percor-
5.000 EURO renza massima di 75.000 km.
per la prossima
suv inglese
PREZZO DI LISTINO DA � 38.440

INFINITI
Il marchio di lusso della Nissan cesserà le proprie attivi-
tà in Europa il 31 marzo 2020, ma continuerà a garanti-
re servizi di riparazione e manutenzione attraverso le con-
cessionarie della casa-madre Nissan. Per
smaltire gli stock, sulle Q30 e QX30
2.030 EURO
di sconto sulle c’è uno sconto equivalente al valore
auto in stock della trazione integrale: un risparmio PREZZO DI LISTINO DA � 39.000
di € 2.030 (e di oltre 3.000 per le Q50).

MINI
Sconto di 2.000 euro per chi permuta un vei- zione più ricca, che comprende anche fari e
colo diesel (Euro 4 o inferiore) di proprietà fendinebbia a led). L’unica condizione è che
da almeno sei mesi per passare a una Mini il motore dell’auto ordinata abbia emissioni -2.000 EURO
se rottami
(a 3 o a 5 porte, oppure Countryman) in ver- di CO2 inferiori a 150 g/km. L’ecobonus è un’auto
sione speciale Baker Street (ha una dota- cumulabile con altre iniziative commerciali. a gasolio

152
A GAS NATURALE
SKODA è in promozione
La versione a metano della Scala ar-
riverà nelle concessionarie fra qualche
settimana, ma per chi la ordina ora c’è uno sconto incon-
dizionato di € 4.480. Spinta da un 1.0 turbo da 90 CV ab-
PREZZO DI LISTINO � 12.490
binato al cambio manuale a sei marce, ha il serbatoio della
PREZZO SCONTATO � 7.950 benzina di 9 litri e bombole che contengono 13,8 kg di gas.
FINANZIAMENTO
MITSUBISHI senza anticipo
né conguaglio
In attesa del restyling (ne scri-
viamo a pagina 19), la casa mette in
promozione la Space Star. Con rottamazione e finan-
ziamento, la 1.0 Invite gode di uno sconto di € 4.540:
non è richiesto anticipo e si paga in 72 rate di € 150
(taeg 9,5%). Anche considerando gli interessi, alla fine
si versano in totale 11.081 euro. Stessa durata per il fi-
nanziamento sulla Eclipse Cross 1.5 turbo Invite 2WD:
ribasso di € 6.600, anticipo di 5.050 e 72 rate di € 249 PREZZO DI LISTINO DA � 22.280
(taeg 7,92%). Alla fine, in tutto si versano € 23.017. PREZZO SCONTATO DA � 17.800

PREZZO DI LISTINO � 25.200 SUZUKI


72 MENSILITÀ PREZZO SCONTATO � 18.600
Tutta la gamma si può acquistare con le Suzuki Solutions:
e nessuna maxirata
finale oltre agli sconti, prevedono la prima rata dopo 30 giorni
e la possibilità di cambiare l’automobile con un’altra del-
la stessa marca alla fine del finanziamento. Per esempio,
sulla Ignis 1.2 DualJet Cool si risparmiano 1.900 euro:
ne sono previsti 5.000 di anticipo, 99 da versare per le 36
rate mensili e 5.254 per la maxirata finale (taeg 8,92%).
Invece, per una Vitara 1.0 Boosterjet Cool lo sconto è di
3.080 euro: l’anticipo di 3.720 è segui-
3.080 EURO to da 36 mensilità di 199 euro (taeg
PREZZO DI LISTINO � 20.980 di risparmio 7,56%). Il conguaglio è di € 9.554,
PREZZO SCONTATO � 17.900 non dovuto se si passa a un’altra Suzu-
ki: servirà da anticipo per il nuovo finanziamento.

SCONTI E RATE SUI TAGLIANDI


Quando si acquista un’auto, può capitare che il venditore pro-
ponga un pacchetto di tagliandi, spesso a prezzi scontati: la ten-
tazione di acquistarlo è forte. Ma è bene ricordare che queste SCONTO PREZZO DI LISTINO DA � 14.200
col finanziamento PREZZO SCONTATO DA � 12.300
iniziative comportano un ulteriore esborso proprio quando si af-
fronta il pagamento della prima rata o dell’anticipo (di solito,
consistente). La soluzione può essere quella di diluire nel finan- Le promozioni, applicate dalle concessionarie
ziamento anche questa spesa: la rata aumenta di poco. Il rove- che aderiscono alle iniziative, sono valide fino al
scio della medaglia? Ci si troverà a pagare gli interessi anche 31.12.2019. Trovate tutte le promozioni in
sui tagliandi. Fate bene i conti prima di accettare la proposta. corso su www.alvolante.it/listino_auto

153
LE KM
ZERO

2232
Le vetture a chilometri zero sono un “finto
AUTO CON SCONTI
DAL 10 AL 51%

usato”: spesso non sono mai uscite dal


salone di vendita. Hanno prezzi interessanti
e offrono il vantaggio della pronta consegna.
Tuttavia, di solito bisogna prenderle
così come sono, dal colore agli accessori
-51% Jeep Cherokee:
è la più scontata

S
i definiscono a “chilometri zero” GARANTITE MINIMO UN ANNO CHIEDETE INFORMAZIONI
perché sono automobili che non Se l’automobile è stata immatricolata da Le società venditrici che compaiono in
hanno mai fatto strada (o quasi), più di un anno, il venditore vi deve assi- queste pagine forniscono informazioni
ma sono già immatricolate dal venditore curare una garanzia minima di 12 mesi; anche per telefono. Molte di loro consen-
che le intesta alla sua stessa azienda o a se si tratta di un esemplare d’importazio- tono l’acquisto a rate, attraverso varie
una società di noleggio, per essere ven- ne, verificatene i documenti originali per formule di finanziamento, e ritirano, in
dute come usate. Oppure si tratta di vet- conoscere la “data di nascita”, dalla qua- permuta, la vostra auto usata. Ricordate
ture che sono state già targate all’estero. le è scattata la copertura da parte del co- che una vettura con meno di 100 chilo-
OCCHIO AGLI OPTIONAL struttore. Se previsto dalla casa automo- metri all’attivo è da considerarsi nuova di
Due i vantaggi: prezzo attraente e pron- bilistica, potete estendere (a pagamento) zecca. E che, ovviamente, in presenza di
ta consegna. Svantaggi: di solito non si il periodo di garanzia. percorrenze maggiori, il prezzo cala.
possono scegliere il colore e gli accesso-
ri (il rischio è di dover acquistare optio- LEGENDA
nal non desiderati, o in eccesso); se l’au- N° Numero di esemplari accessori installati in passaggio di proprietà
to ha più di sei mesi o 6000 chilometri, si disponibili nel punto vendita. quella specifica vettura. è a carico del venditore.
MODELLO E VERSIONE KM 0 Prezzo effettivo, VENDITORE Può essere
perde qualche mese di garanzia (altrimen- Nome e allestimento dell’auto. in euro, dell’esemplare una concessionaria ufficiale,
ti, viene considerata nuova e mantiene LISTINO È il prezzo dell’auto, proposto. Se la cifra è indicata un salone multimarca
interi i due anni di copertura). in euro, comprendente gli in colore rosso, il costo del o un importatore “parallelo”.

Sconto dal 35 al 51 per cento


N° MODELLO E VERSIONE LISTINO KM 0 VENDITORE PROV. TELEFONO N° MODELLO E VERSIONE LISTINO KM 0 VENDITORE PROV. TELEFONO
ALFA ROMEO BMW
1 Giulia 2.0 Turbo Super 55.600 35.105 MiaCar MI 02 40031473 1 318d Sport 47.490 27.800 MiaCar PU 06 40060216
1 Giulia 2.2 Turbo Business 43.960 25.900 MiaCar PA 06 40060216 1 520d Touring M Sport 71.300 42.400 Tomasi Auto MN 800 952200
1 Giulia 2.2 Turbo Business AT8 43.960 25.900 MiaCar PA 06 40060216 FIAT
1 Giulia 2.2 Turbo Super 50.700 32.000 Autostile RE 0536 859481 3 124 Spider 1.4 Turbo MultiAir Lusso 35.300 19.500 Baccanelli BG 0363 902680
5 Giulia 2.2 Turbo Super AT8 45.900 29.900 Baccanelli BG 0363 902680 1 124 Spider 1.4 Turbo MultiAir Lusso 37.040 23.990 Alfabi VA 0331 260801
1 Giulietta 1.4 Turbo Sport 29.110 19.000 MiaCar TO 011 0400301 10 500 1.2 Lounge 16.800 10.500 Automille MB 02 9966302
1 Giulietta 1.4 Turbo Super 28.200 16.950 Surrauto CN 0172 474154 10 500 1.2 Lounge 18.500 11.650 Gruppo Carmeli BS 030 7724011
1 Giulietta 1.6 JTDm Business 29.100 19.000 Autostile RE 0536 859481 4 500 1.2 Lounge 19.300 11.690 Sorbara Group MB 02 99682342
5 Giulietta 1.6 JTDm Sport 31.500 16.700 Baccanelli BG 0363 902680 1 500 1.2 Lounge 18.800 12.100 Marinelli Auto FE 0533 909420
1 Giulietta 1.6 JTDm Super 27.760 17.950 MiaCar TO 011 0400301 1 500 1.2 Pop 15.265 9.645 MiaCar RM 06 40060216
10 Giulietta 1.6 JTDm TCT 33.060 19.950 Primovei MO 059 535806 3 500 1.2 S 18.650 11.900 Farina Motors MI 02 95354410
10 Giulietta 1.6 JTDm Tech Edition 29.000 17.500 Baccanelli BG 0363 902680 3 500 1.2 S 19.200 11.990 Sorbara MB 0362 576084
1 Giulietta 1.6 JTDm Tech Edition 28.640 17.850 MiaCar VI 02 40031473 4 500 1.2 Star 19.100 12.490 Sorbara MB 0362 576084
3 MiTo 1.3 JTDm 22.300 11.900 Baccanelli BG 0363 902680 1 500 1.3 Multiijet Pop 18.300 11.500 Marinelli Auto FE 0533 909420
1 MiTo 1.3 JTDm 21.200 12.110 MiaCar MB 02 40031473 6 500L 1.3 Multijet 120° 25.500 16.300 Gruppo Carmeli BS 030 7724011
1 MiTo 1.3 JTDm 22.463 14.300 Autorama MO 0536 87761 1 500L 1.3 Multijet Pop Star 23.160 13.990 MiaCar MI 02 40031473
5 MiTo 1.3 JTDm Super 22.800 12.990 Baccanelli BG 0363 902680 5 500L 1.4 Urban 24.250 14.300 Automille MB 02 9966302
1 MiTo 1.3 JTDm Urban 22.515 13.500 Marinelli Auto FE 0533 909420 1 500L 1.6 Multijet City Cross 24.770 16.100 MiaCar VI 02 40031473
2 Stelvio 2.2 Turbodiesel Executive 62.600 39.900 Baccanelli BG 0363 902680 3 500L 1.6 Multijet City Cross 27.800 17.990 Sorbara Group MB 02 99682342
5 Stelvio 2.2 Turbodiesel Super Q4 66.500 39.990 Sorbara MB 0362 576084 5 500X 1.4 MultiAir Cross Plus 28.500 18.500 Baccanelli BG 0363 902680
AUDI 1 Qubo 1.3 Multijet Lounge 19.950 13.000 MiaCar TO 011 0400301
2 A4 40 TDI Business quattro S tronic 53.340 34.220 Primovei MO 059 535806 6 Tipo 4 porte 1.4 Easy 20.100 12.900 Sorbara Group MB 02 99682342

154 ALVOLANTE NON SI ASSUME RESPONSABILITÀ SULL’ESITO DELLE TRANSAZIONI E SUL LORO CONTENUTO: I DATI CI SONO STATI FORNITI DIRETTAMENTE DALLE
SOCIETÀ VENDITRICI. VI PROPONGONO AUTO CHE NON SONO VERE CHILOMETRI ZERO? INFORMATECI (02 63675455): SOSPENDEREMO LE INSERZIONI
205 179
Jeep Renegade Fiat 500X
in offerta in offerta

Sconto dal 35 al 51 per cento


N° MODELLO E VERSIONE LISTINO KM 0 VENDITORE PROV. TELEFONO N° MODELLO E VERSIONE LISTINO KM 0 VENDITORE PROV. TELEFONO
FIAT FORD
20 Tipo 4 porte 1.6 Multijet Lounge 23.900 13.400 Baccanelli BG 0363 902680 1 C-Max 1.5 EcoBlue Business 29.950 18.500 Fioletti BS 030 2187514
1 Tipo 4 porte 1.6 Multijet Lounge 22.200 13.600 Marinelli Auto FE 0533 909420 3 C-Max 1.5 EcoBlue Titanium 32.950 18.900 Fioletti BS 030 2187514
8 Tipo 4 porte 1.6 Multijet Lounge 22.960 14.290 Gallotti Auto VA 0331 794864 1 Gran Tourneo Conn. 1.5 EcoBlue Titanium 34.300 21.900 Fioletti BS 030 2187514
3 Tipo 5 porte 1.3 Multijet Sport 26.200 16.900 Baccanelli BG 0363 902680 2 Kuga 1.5 EcoBoost ST-Line 31.950 20.900 Fioletti BS 030 2187514
1 Tipo 5 porte 1.3 Multjet Easy 20.823 13.500 Surrauto CN 0172 474154 JEEP
2 Tipo 5 porte 1.4 Easy 18.900 12.300 Farina Motors MI 02 95354410 30 Cherokee 2.0 Multijet Limited 50.500 24.990 Baccanelli BG 0363 902680
5 Tipo 5 porte 1.4 Easy 19.400 12.700 Baccanelli BG 0363 902680 20 Cherokee 2.0 Multijet Longitude 42.000 22.500 Baccanelli BG 0363 902680
5 Tipo 5 porte 1.4 Mirror 19.300 12.600 Primovei MO 059 535806
10 Cherokee 2.0 Multijet Longitude 4WD 43.500 23.900 Baccanelli BG 0363 902680
7 Tipo 5 porte 1.4 Pop 17.050 10.950 Farina Motors MI 02 95354410
3 Renegade 1.6 Multijet Limited DDCT 35.200 22.500 Sorbara Group MB 0362 576084
5 Tipo 5 porte 1.4 Pop 18.700 12.200 Tomasi Auto MN 800 952200
5 Renegade 2.0 Multijet Limited 4WD aut. 38.000 23.400 Gruppo Carmeli BS 030 7724011
5 Tipo 5 porte 1.4 Street 18.050 11.600 Primovei MO 059 535806
5 Tipo 5 porte 1.4 Street 18.500 12.000 Primovei MO 059 535806 OPEL
5 Tipo 5 porte 1.4 T-Jet Mirror 22.050 14.252 Primovei MO 059 535806 13 Astra 1.2 Turbo Business Elegance 28.500 17.900 Primovei MO 059 535806
1 Tipo Station Wagon 1.3 Multijet Easy 22.083 14.290 Alfabi VA 0331 260801 6 Astra 1.2 Turbo Business Elegance 29.800 18.800 Primovei MO 059 535806
1 Tipo Station Wagon 1.3 Multijet Lounge 23.100 14.090 MiaCar PA 06 40060216 RENAULT
20 Tipo Station Wagon 1.3 Multijet Lounge 24.500 14.500 Baccanelli BG 0363 902680 1 Kadjar 1.3 TCe Sport Edition 26.000 16.980 Primovei MO 059 535806
10 Tipo Station Wagon 1.3 Multijet Pop 22.500 12.500 Baccanelli BG 0363 902680 1 Kadjar 1.7 dCi Sport Edition2 AWD 39.000 24.452 Primovei MO 059 535806
4 Tipo Station Wagon 1.4 Lounge 23.050 14.600 Primovei MO 059 535806 1 Nuova Clio 1.0 SCe Intens 19.400 12.200 Primovei MO 059 535806
5 Tipo Station Wagon 1.4 Mirror 20.600 13.200 Primovei MO 059 535806 1 Talisman Sp. 1.7 Blue dCi Exec. 4Control 43.050 27.400 MiaCar RM 06 40060216

Sconto dal 30 al 34 per cento


N° MODELLO E VERSIONE LISTINO KM 0 VENDITORE PROV. TELEFONO N° MODELLO E VERSIONE LISTINO KM 0 VENDITORE PROV. TELEFONO
ALFA ROMEO FIAT
1 Giulia 2.2 Turbo Business AT8 41.850 28.900 Marinelli Auto FE 0533 909420 3 500 1.2 EasyPower Lounge 18.300 12.900 Baccanelli BG 0363 902680
1 Giulia 2.2 Turbo Business AT8 46.000 31.000 Autostile RE 0536 859481 3 500 1.2 EasyPower Pop 17.400 11.500 Baccanelli BG 0363 902680
4 Giulia 2.2 Turbo Veloce TI Q4 62.000 42.480 Gruppo Carmeli BS 030 7724011 10 500 1.2 Lounge 17.400 11.500 Baccanelli BG 0363 902680
2 Giulia 2.9T V6 Quadrifoglio 92.500 62.500 Baccanelli BG 0363 902680 1 500 1.2 Lounge 17.040 11.500 MiaCar FG 06 40060216
5 Giulietta 1.6 JTDm Super 28.800 18.900 Baccanelli BG 0363 902680 6 500 1.2 Lounge