Sei sulla pagina 1di 143

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 1

“Questo libro è dedicato alla mia famiglia, ai miei cari, alle


persone che mi supportano e vogliono bene, questo libro è
dedicato alla mia grande passione per i mercati finanziari che
mi hanno dato l'opportunità di intraprendere un lavoro che
amo alla follia e in cui, stranamente da quanto si possa
pensare, mi sento al sicuro.”

Arduino Schenato
www.hereforex.com
www.hereforexblog.com

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 2


“Credi in te stesso,
nel tuo business,
nel tuo piano.
Datti obbiettivi raggiungibili.
Non pensare di aver sempre ragione.
Opera per guadagnare non per giocare.
Resta umile sempre.
Costruisci mattone dopo mattone.
Non perdere l'autocontrollo.
Non perdere la disciplina.
Non perdere l'autostima.
Abbi pazienza.
Non cercare altri metodi di trading.
Credi in te stesso,
nel tuo business,
nel tuo piano.
Se lo puoi sognare lo puoi vivere.
Sei anche tu il mercato.”

Arduino Schenato

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 3


Con questo coupon hai diritto ad uno sconto
sull'acquisto di un corso di 8 persone
con Arduino Schenato!
Scadenza 28.02.2012
Scopri i dettagli su www.hereforex.com

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 4


IL BUSINESS DEL
FOREX TRADING

Autore: Arduino Schenato

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 5


DISCLAIMER:

Questo libro ha esclusivamente scopo didattico. Pertanto NON


deve essere inteso in alcun modo come consiglio operativo di
investimento, né come sollecitazione alla raccolta di pubblico
risparmio. I risultati presentati, reali o simulati, non
costituiscono alcuna garanzia relativamente a ipotetiche
performance operative future. L'attività di trading speculativo
comporta notevoli rischi economici e chiunque lo svolga lo fa
sotto la propria esclusiva responsabilità pertanto gli autori non
si assumono alcuna responsabilità circa eventuali danni diretti o
indiretti relativamente a decisioni di investimento prese dal
lettore. Il lettore pertanto esonera questo libro e chi lo ha scritto,
nei limiti di legge, da qualsiasi responsabilità comunque
connessa o derivante dal presente libro.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 6


INDICE

Perché fai trading? CAPITOLO 1

Grafici nudi CAPITOLO 2

Trading manager CAPITOLO 3

Le tre basi del mio trading CAPITOLO 4

La mia watch list CAPITOLO 5

Operare per guadagnare CAPITOLO 6

Giocatore o professionista CAPITOLO 7

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 7


Segnali commerciali CAPITOLO 8

Successo mentale CAPITOLO 9

Guardati allo specchio CAPITOLO 10

Price Action & Daily charts CAPITOLO 11

Il mio business plan CAPITOLO 12

Weekly & 4H chart CAPITOLO 13

Umiltà e esperienza CAPITOLO 14

Il commercio finanziario CAPITOLO 15

Esempi pratici CAPITOLO 16

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 8


Daily routine & regole chiave CAPITOLO 17

I costi di questo business CAPITOLO 18

Nota conclusiva CAPITOLO 19

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 9


CAPITOLO 1

PERCHE' FAI TRADING?

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 10


Eccomi tornato!

Dopo circa un anno dalla pubblicazione del mio primo e-book “Professional Trader” ho

pensato fosse opportuno scrivere un nuovo manuale di approfondimento e di continuazione

del primo volume.

Questo libro quindi vuole porsi l'obbiettivo di darvi quelle nozioni e quei suggerimenti

operativi e mentali per poter trattare il trading proprio per quello che credo sia ovvero un

business. Uno dei migliori business!

Più che suggerimenti, si parla proprio di un metodo operativo completo.

L'attività di trading è una bellissima opportunità che chiunque può affrontare senza bisogno

di essere un esperto di mercati finanziari o economia. Si tratta di un'attività rischiosa

però, perchè si possono raccogliere profitti ma anche perdite.

Il mio metodo ti consente di sapere fin da principio quanto puoi perdere in un deal e

se ti troverai la notte a non dormire a causa di una operazione significa che hai rischiato

troppi soldi su quell'affare e ti consiglio di diminuire il rischio nei prossimi affari.

Spero, ma ne sono abbastanza convinto, che questo libro, affiancato al precedente, ti possa

far diventare un trader migliore.

Il trading è una questione molto soggettiva, personale e di carattere, direi che il trading nel

lungo periodo porta con sé anche una elevata crescita personale oltre che grandi

soddisfazioni difficili da descrivere per chi non è “dentro” a questo meraviglioso business,

e qui, o ci sei dentro o sei proprio fuori!

Come sai... io sono una persona semplice e il trading lo amo semplice. Nel passato libro

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 11


un capitolo portava il titolo “semplicità prima di tutto” ed è questa uno degli ingredienti

chiave che devi tenere in testa. Tutti gli inutili indicatori e oscillatori sono fatti per farti

perdere denaro.

LA SEMPLICITA' E' LA CHIAVE DEL SUCCESSO NEL TRADING.

Tu qui approfondirai il metodo di trading imparato in “Professional Trader” e sarà

opportuno fare molta pratica senza perdere tempo nel rincorrere altre metodologie di

trading, quello è tempo perso e tempo perso significa soldi persi e io non amo

perdere soldi, anche se capita.

Non mettere mai in discussione il tuo piano di trading, così diventerai un super trader.

Se troverai una metodologia che ti farà guadagnare il 90% delle tue operazioni non

vuol dire che il tuo successo sarà sicuro. Il rispetto delle regole del tuo

metodo di trading nei giorni, nelle settimane, nei mesi e negli anni ti farà essere un super

trader.

Ora ti voglio fare una domanda a cui devi rispondere immediatamente.

Perché fai trading? Nel trading non esistono traders bravi o meno bravi.

Per quanto mi riguarda esistono trader che guadagnano e traders che perdono!

La tua motivazione nel fare trading è di carattere economico oppure no?

Se la risposta è no, mi spiace, la tua durata nei mercati finanziari sarà corta, dolorosa e

frustrante.

Ovvio che la motivazione non deve essere esclusivamente economica ma anche

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 12


riguardante la passione che nutri per il trading. Si diceva che nulla di grande è stato fatto

senza passione, però, se non c'è una motivazione inerente la sfera “soldi”, ripeto, lascia

perdere il trading e, quindi, anche questo manuale!

Perché operi nel settore lavorativo dove operi attualmente?

Lo fai per divertirti o lo fai per guadagnare denaro?

Se il tuo trading non ha scopi imprenditoriali lascia perdere… il mercato è ricolmo di

traders che sono li per guadagnare i tuoi soldi. Ripeto i tuoi soldi!

I professional traders sono li per realizzare guadagni. Ogni mese devono chiudere con il

segno “+”. Rispettare il loro budget mensile.

Ogni mese devono aumentare il volume dei soldi della loro cassaforte!

Devono guadagnare per pagare i loro costi quali famiglia, salute, vacanze, commercialisti,

avvocati, le loro case, gli uffici, le auto, la loro vita è guadagnare e pagare per migliorare il

proprio tenore di vita e quello dei propri cari. La loro vita è business!

Mi chiedi se oggi sono in ferie?

Io sono sempre in ferie! Perché lavoro sempre! E per me lavorare vuol dire divertirmi!

Il trading per me è un divertimento, una forte passione e una fonte di guadagno!

Lo so, sono crudo e diretto, ma questo è quanto. Questa è la pura verità... ti piace o sono

troppo,come dire, materiale ?

Se vuoi fare trading devi pensare da imprenditore, non da dipendente!

Il trading è uno dei business più liberi del mondo.

Ha costi fissi molto bassi. Scegli tu il rischio per ogni operazione.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 13


Puoi valutare di operare intraday, multiday o di posizione.

Puoi operare su azioni, valute, materie prime, indici, tassi di interesse, ecc.

Puoi essere ribassista o rialzista. Non ci sono clienti. Non ci sono fornitori. Non ci sono

dipendenti. Non c’è magazzino. Non si deve fare pubblicità. C’è sempre un compratore, se

voglio vendere. C’è sempre un venditore, se voglio comprare. Non ci sono insoluti.

Non ci sono raccomandazioni.

Il mercato è l’arbitro della partita.

Tra me e la controparte si risolve tutto con un click.

Compri, vendi, chiudi, guadagni, perdi. Vita.

La mia divergenza di previsione rispetto la controparte viene regolata con precisione,

velocemente, educatamente.

Con il denaro.

Il denaro nel mercato è importante e la tua testa deve padroneggiare il denaro.

La mia controparte può essere al di là del globo. Non ci conosciamo. Sempre é così.

Chi ha ragione guadagna chi ha torto paga. O meglio, guadagna chi rispetta il proprio

piano nel lungo termine. Questa è una delle cose più vere che ho imparato.

Nulla di più semplice no?

La mia controparte non può giocare sporco, non può soffiarmi i clienti o la lista

dei miei segnalatori, non può offrire un servizio migliore o meno caro del mio.

Si gioca ad armi pari.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 14


IO MI SENTO COMPETITIVO NEL MERCATO

Sei nel business del trading sul forex e dei cfd's, un business praticamente non

regolamentato, fuori dal controllo di qualsiasi persona, dove i prezzi li fanno le banche.

Non sto parlando nemmeno di futures su forex ma di FOREX SPOT, il forex reale.

Sei in un mondo spietato, diverso da quello a cui sei abituato. Tu il bravo lavoratore,

buono e docile, sei entrato nella giungla dove comandano i leoni.

Qui sei solo tu. Sei davvero sicuro di voler continuare a partecipare a questa corrida di tori

affamati? Sei preparato ad affrontare questo business?

Quando lasci soldi al mercato credi che dall’altra parte ci sarà qualcuno gentile

che vorrà farti guadagnare ciò che hai perso nella prossima transazione?

IL MERCATO E’ SENZA PIETA’

Il mercato forex è il mercato più liquido proprio perchè basico, dentro c'è tutto! Stiamo

parlando di contrattazione relative alle monete di tutto il mondo! Ti rendi conto?

Al mercato non interessa se tu vai alla messa della domenica, se paghi le tasse, se fai

volontariato o se fai del bene alla comunità. Se sei donna o uomo. Se sei di bella presenza,

lavato e profumato, incravattato o con il pigiama, di che partito politico sei al mercato

non importa un fico secco!

Al mercato non importa quanto tu sia grande e liquido. Non importa.

Cosa hai fatto questa notte e l’altro ieri? Al mercato non interessa!

Non importa chi sei e cosa hai fatto fino ad un minuto fa...

Non è un mondo dove servono raccomandazioni o conoscenze particolari. Non serve

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 15


una laurea, un diploma, una patente o una licenza particolare.

Questo non è l’albero dei soldi, devi essere preparato, ambizioso, coraggioso e

disciplinato. Questo mondo è liquido, basico, vasto, imprevedibile, libero, capitalistico,

pressante,crudo, veloce, freddo, secco, struggente, frustrante. Magico.


.
Pensi ancora di essere pronto ad essere un trader professionista?

Non sto parlando solo di fare trading… sto parlando di ESSERE UN TRADER.

ESSERE UN TRADER!

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 16


Capitolo 2

GRAFICI NUDI

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 17


Il mio metodo di trading, come ben sapete, se avete letto il mio primo ebook – Professional

Trader – è basato su quella che viene chiamata “Price Action”.

Leggere e dar senso ad un grafico nudo, senza ausiliari strani quali indicatori ed oscillatori,

è il fondamento basilare per lavorare da professionista nel mercato forex.

Qualunque sia il tuo metodo, alla “fine della fiera” se sai leggere un grafico crudo saprai

sempre guadagnare nel mercato. Qui non ho nessun tipo di dubbio.

Il detto “trada quel che vedi, non ciò che pensi che sia” è un importante verità a cui bisogna

dar fiducia quando si fa trading basandosi sull'azione del prezzo e l'analisi grafica semplice.

Se si impara a fare trading basandosi solo su poche regole e configurazioni che il prezzo

ripete ogni giorno si ha una chiave per il successo perché ci si basa sui dati più recenti che

escono del mercato dati appunto dal movimento giornaliero che ha fatto il prezzo

quest'oggi.

Se ci si basa su alcuni oscillatori o indicatori la tua visione del mercato sarà annebbiata e

vaga perché basata su formule matematiche che, comunque, sono state basate sul prezzo.

La price action ti dice chiaramente quando è il momento di fare trading e quando invece è il

momento di portare pazienza e non fare trading.

Per ottenere profitti nel tempo occorre un metodo semplice e intuitivo basato

sull'interpretazione delle dinamiche del prezzo. Non sto dicendo che il metodo che utilizzo

è l'unico valido, sto dicendo che per ottenere profitti nel tempo è necessario semplificare e

capire quali sono i movimenti del prezzo. Non fare l'offeso.

I miei grafici sono sempre puliti e chiari. Sono sempre grafici con time frame daily. Sono

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 18


convinto che più siano “nudi” più mi danno una visione reale di quello che sta accadendo

nel mercato perchè vedo perfettamente il movimento attuale del prezzo. Non ci sono

impostori nel mio grafico. C'è solo il mercato e il prezzo. Il prezzo assorbe il mercato.

Qui capisco se c'è trend o meno. Se ci sono potenziali segnali. Vedo il mercato con la giusta

prospettiva.

Guarda questo grafico daily della coppia Eur/Usd

Niente di più chiaro e diretto no?

Le uniche cose che ho inserito sono i livelli chiave e la solita media mobile a 21 periodi.

Non mi serve altro per fare trading e non mi serve nient'altro quindi per ricavare profitti dal

mercato.

Ti sembra troppo facile?

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 19


Se impari ad identificare ciò che ti dice il prezzo la tua via di profitti nel trading è da qui

all'infinito, amico mio!

Con questo non voglio dire che sia facile ma esclusivamente che per fare trading non serve

complicare l'operatività ma basarsi su poche cose e soprattutto su quelle poche cose che

servono per operare.

Le cose importanti.

E tu?

Hai letto il mio ebook – Professional Trader – oppure non ancora?

Sei ancora preso dall'ultimo robot o dall'ultimo oscillatore magico che non perderà mai?

Sono sicuro che se apro la tua piattaforma e apro lo stesso grafico che ti ho mostrato sopra

lo trovo diverso, magari come questo!!!

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 20


Non trovi che sembra persino un altro strumento finanziario? Un altro grafico?

Invece siamo sempre su Eur/Usd grafico daily, stessa giornata.

Smettila di complicare il tuo trading.

Comincia a schiarire le tue idee e il tuo grafico...togli ciò che non serve per operare...

vedrai tutto in maniera diversa, più semplice e probabilmente comincerai ad avere risultati

positivi!

MANTIENI NUDO E CHIARO IL GRAFICO!

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 21


Capitolo 3

TRADING MANAGER

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 22


Come hai già appreso nel mio primo ebook, i time frames grafici che utilizzo sono pochi e

soprattutto sono ampi. Higher time frames!

Il time frame che prediligo è il giornaliero/daily perchè in questo modo ho delle operazioni

ben pianificate con lucidità la sera prima di andare a letto e la durata media delle operazioni

è di breve termine ovvero durano da una giornata a qualche settimana. La media su

operazioni in profitto che arrivano a target è da una settimana a 10 giorni.

Questo mi dà la possibilità di gestire al meglio il mio business del trading.

Molti dei corsisti che ho conosciuto ai miei corsi mi raccontano di aver sempre passato

giornate intere davanti al monitor cercando di trovare trades intraday per il profitto

giornaliero.

Invece di fare ciò perché non impieghi quelle ore di monitor sui grafici cercando di

pianificare il prossimo trade? Fare trading non significa esclusivamente comprare o

vendere, anzi!

Non sono un sostenitore del trading intraday su bassi time frames soprattutto perchè porta

di fatto all'over-trading, ovvero “farlo troppo”. Farlo troppo significa esporsi a molte

operazioni ogni giorno filtrate da time frame con “molto rumore”. Quindi esporsi a molte

perdite.

Oppure a tanti profitti piccoli e magari una singola grande perdita.

Oppure tanti profitti e tante perdite e alla fine un profitto, ma con gli occhi e il fegato

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 23


distrutti, chi me lo fa fare?

Io, nel mio piccolo, ho un metodo. Non una tecnica di trading. Qui si parla di

metodo. Piano ben definito di trading e gestione della propria azienda di trading.

Ogni sera dedico circa un'oretta per analizzare i mercati che seguo e per

vedere se ci possono essere opportunità di trading che corrispondano al mio piano.

Di base molti dei miei trades sono fatti di ordini pendenti. Non mi preoccupo di altro se non

di avere estrema cura di ogni singola transazione commerciale nel mercato dove opero;

demando ordini al mio broker di fiducia nella piattaforma di trading.

Ho estrema cura dei singoli ordini andando nei particolari di ogni singolo trade.

Un trade può darmi l'obbiettivo mensile che mi sono prefissato. Qui si deve portare a casa

denaro non adrenalina da gioco d'azzardo.

Uccido qualsiasi oscillatore alla nascita, non mi occupo di teorie o di strane onde,

Macd chi è?

La mia analisi tecnico/grafica è di una semplicità mostruosa quasi

imbarazzante. I miei segnali di entrata sono segnali di prezzo in determinati punti

importanti del mercato, quindi se ci sono gli estremi analizzo con più accuratezza altrimenti

chiudo il computer e domani semplicemente non si faranno operazioni.

Chi ha detto che bisogna tradare ogni giorno per fare profitti?

Ogni giorno alla stessa ora guardo il mercato forex e solo le coppie della mia watch list.

Se guadagno è perchè sono disciplinato nel seguire il mio piano, preparo tutto e curo i

dettagli. La tecnica conta, ma la disciplina è essenziale.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 24


Se vinco è perché non scherzo. Perché mi comporto come il leone non come lo scoiattolo.

Mi comporto come un manager di una qualsiasi azienda.

Pianifico, mi alleno, organizzo, tengo ordine, ho obbiettivi. E quando c'è da fare l'affare

si fa. Non sempre va a buon fine ma si è lavorato prima per cercare di essere solo nei

migliori affari. Quelli mediocri non mi interessano. Sono perdite, non solo di denaro.

Il tuo problema nel trading forse è anche dovuto a non aver mai nemmeno lontanamente

affrontato il mercato nel modo in cui ti sto descrivendo.

Anzi, mi trovo di fronte, a volte, alcuni corsisti che non hanno la più pallida

idea di dove si trovano nel mercato quando fanno trading!

Se fossi un agente immobiliare, saresti sempre dal notaio a rogitare? O sceglieresti solo i

migliori affari? Overtrading!

Se fossi un agente assicurativo, assicureresti sulla vita un cliente con un gravissimo

problema di salute? Questi sono i tuoi trades con rischio elevato!

Se fossi un manager di una importante società per azioni, faresti andare avanti l'azienda

senza avere un chiaro, semplice e ben definito business plan? Tradare senza un piano e

senza obbiettivi!

Mi spiace essere così diretto e forse antipatico ma questa è la verità.

Queste cose sono spesso il perché delle tue perdite.

In questo libro mi concentrerò molto sulla parte che ti fa perdere cosicché tu possa,

leggendo e rileggendo, migliorare la tua testa nei rapporti con il business del trading.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 25


Il trading è un lavoro solitario. Solo conoscendoti bene e sapendo gestire te stesso avrai la

possibilità di creare una fortuna con il trading, piano piano, mattone dopo mattone.

Il mercato sei anche tu.

RISPETTA IL TUO PIANO GIORNO DOPO GIORNO!

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 26


Capitolo 4

Le tre basi del mio piano

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 27


Dal punto di vista strettamente operativo il mio metodo di trading si basa su 3 semplici

cose.

Queste 3 fondamenta del mio metodo di lavoro sono anche le fondamenta dell'analisi

tecnico/grafica che, dalla mia esperienza, funziona.

Questi tre importanti punti sono:

− CAPIRE IL TREND del prezzo

− LIVELLI CHIAVE di prezzo

− RITRACCIAMENTI del prezzo

CAPIRE IL TREND:

Come hai già potuto apprendere nel mio vecchio libro, uno dei punti principali per ottenere

profitti è proprio quello di seguire il più possibile il trend. Finché non cambia.

Per seguirlo bisogna prima capirlo.

L'unico indicatore che utilizzo è una media mobile esponenziale a 21 periodi che mi dà

supporto nel mantenermi a favore o meno di trend. Proprio per il fatto che la media mobile

al rialzo mi indica momentum rialzista e media mobile al ribasso mi indica bias

ribassista. Meglio se il prezzo è sopra la media se voglio fare trading al rialzo e sotto la

media se voglio fare trading al ribasso.

Capire il trend vuol dire anche capire come operare, nel senso che in questo modo

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 28


sai se vuoi entrare in una transazione contro o con il trend.

L'80% delle mie transazioni sono nel trend e un 20% contro, mediamente.

Eccoti un esempio di trend rialzista:

Eccoti un esempio di trend ribassista:

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 29


Credo che non ci sia cosa meglio che trend ben definiti come quelli visti poco sopra e

cercare di operare a favore di questi.

Il mercato è come un oceano con le sue onde. Meglio nuotare contro le onde o a favore

delle onde? Se vuoi divertirti vai contro le onde. Se vuoi andare a riva, vai nella direzione

delle onde.

Cosa vuoi fare? Vuoi fare trading per divertirti o per realizzare i tuoi obbiettivi?

Mi trovo molto bene con questa media esclusivamente perchè mi indica l'intensità del

movimento e perchè mi fornisce supporto nell'identificare un trend.

I segnali in trend cercherò di seguirli nei pressi della ema 21 e quelli contro il trend

lontani da essa.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 30


LIVELLI CHIAVE:

La price action è riconoscere i movimenti del prezzo per poter trarne vantaggi nel proprio

trading.

I livelli chiave grafici sono molto importanti per poter fare trading in modo profittevole.

Ma cosa sono questi livelli chiave?

I livelli chiave sono quelli che in gergo tecnico vengono chiamati supporti e resistenze.

Ci sono due tipi di livelli chiave. I livelli primari e secondari.

I primari sono i livelli di prezzo statici e quindi orizzontali. Come quelli che vedi qui sotto

nel grafico di eur/usd.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 31


Semplicità prima di tutto.

Come vedi ho segnato nel grafico gli ultimi minimi e massimi e i livelli intermedi dove il

prezzo ha avuto una reazione.

Ritengo molto importante che il prezzo non chiuda sopra una resistenza o sotto un supporto

se voglio vendere quella resistenza o comperare quel supporto.

Una violazione intraday per me non significa rottura vera anzi. Ritengo

rotture vere di mercato una chiusura daily o addirittura weekly sopra un livello di

resistenza o sotto un livello di supporto. Se la chiusura non è confermata anche dal

giorno successivo questa diventa una falsa rottura.

Mi raccomando. Rileggi attentamente le ultime frasi che ho scritto sopra. Queste sono

fondamentali.

La base dei movimenti ( swing ) che formano supporti e resistenze è molto semplice da

vedere nei grafici e qui ci possono essere opportunità di trading.

Il mercato forex è un mercato molto tecnico e per questo risponde molto bene a questi

livelli di prezzo. Talmente bene che spesso si può predire cosa farà il prezzo nel breve dopo

una rottura.

Molto spesso si nota che una area di resistenza, se viene violata, diventa a sua volta area di

supporto e stessa cosa al contrario.

Questa semplice verità è una delle cose più importanti.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 32


Ti consiglio infatti di fare esercizio su questo nei grafici, dedica un po' di tempo a

diventare veloce nel capire e segnare queste situazioni di prezzo perchè ti potranno

offrire moltissime opportunità di profitto!

Ecco un esempio TEORICO:

Ecco un esempio REALE:

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 33


Ti ripeto quindi di fare pratica nel segnare questi livelli sul grafico proprio perché in questi

punti si possono spesso incontrare segnali di trading molto efficaci!

Ci sono livelli chiave meno importanti che chiamo livelli chiave dinamici e sono quelli

formati da trend line di prezzo.

Una trend line ribassista si disegna unendo un primo massimo assoluto con il

secondo massimo decrescente relativo.

Una trend line rialzista è fatta dall'unione del primo minimo assoluto con il secondo

minimo crescente arrivato dopo uno swing di ritracciamento.

Esempio pratico:

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 34


In questo modo riesco a supportare con più coerenza quello che mi dice la mia ema 21.

In quel caso sopra infatti il prezzo va leggermente sotto la media mobile creando il primo

minimo relativo.

Diciamo che questi livelli non sono importanti quanto i livelli chiave primari (orizzontali)

ma possono dare dell'utilità per capire meglio se ci troviamo ancora di fronte ad un trend di

mercato o meno.

Nel caso fossimo in un mercato short invece una trend line ribassista è fatta dall'unione

del primo massimo con il secondo massimo decrescente arrivato dopo uno swing di

ritracciamento.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 35


Esempio pratico:

RITRACCIAMENTI:

Questo è il terzo e ultimo punto molto importante da approfondire.

Molto semplicemente mi sono accorto che il mercato si muove come un mare con le sue

onde e da questo si possono ottenere profitti.

Dopo un movimento in una direzione arriva uno “storno”, una “presa di profitto”, un

“consolidamento di prezzo”. E solitamente dopo questa fase “calma” arriva un nuovo

movimento impulsivo verso la direzione primaria.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 36


Se sei un follower del mio blog www.hereforexblog.com vedrai che ogni sera nelle mie

operazioni reali opero seguendo proprio questi movimenti.

Diciamo che seguo tutte le tre basi del mio trading: trend, livelli chiave e ritracciamenti.

Sicuramente comprando o vendendo sui ritracciamenti sto ottenendo un entrata con un

prezzo di carico migliore a volte ottimale per realizzare profitto o comunque per poter

spostare il mio stop loss al più presto in uno stop a zero rischio o ancor meglio uno stop

profit!

Bisogna avere pazienza e attendere questi momenti, ripeto avere pazienza.

Ti mostro un esempio che ti mostra in modo molto intuitivo quanto detto poco sopra. In

questo grafico ho segnato i movimenti del mercato e i livelli chiave. Nei punti di

ritracciamento ho evidenziato proprio dove potrebbero essere le mie entrate nel trade!

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 37


Vedi che il prezzo si muove dall'alto al basso con calma e con movimenti spesso simili?

Il trend negativo non porta un movimento verticale ma un movimento sincopato al ribasso.

Noi dobbiamo fare trading proprio su quelle zone se tradiamo in trend. Ovviamente

dovremmo aspettare uno dei segnali commerciali di entrata per la conferma altrimenti

staremo fuori.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 38


Capitolo 5

La mia watch list

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 39


In questo capitolo ti mostro la mia lista di strumenti da analizzare ogni giorno.

Si, hai capito bene, io non trado tutto quello il mercato mi offre. Quasi., trado ciò che è più

liquido e che conosco meglio!

Oramai ci metto 5 secondi a grafico ogni sera. Per davvero: 5 secondi e capisco se il

grafico è un catorcio o è in forma, un'occhiata per sapere se ho davanti un'opportunità di

profitto oppure no e se non c'è nulla di interessante, chiudo la mia cassaforte e aspetto tanto

c'è sempre domani e dopo domani!

Mi sono specializzato in alcuni strumenti e li ho salvati nella mia piattaforma cosicché ogni

sera per le mie operazioni non abbia da cercare altro.

Ho fatto in questo modo perché così ho più confidenza e conoscenza dello strumento con

cui opero, tutto qui!

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 40


FOREX & COMMODITIES

Come noti sono presenti 14 coppie valutarie + oro (xau/usd), argento (xag/usd) e petrolio

(USOil).

Se quest'oggi non ci sono gli estremi per tradare nessuno di questi strumenti vorrà dire che

per oggi e domani non si farà trading, tutto qui!

Ricordi che devi tradare solo ciò che pare meno rischioso no? Un grafico che non presenta

un mio segnale, dove non c'è trend, non siamo su livello chiave e nemmeno alla fine di un

ritracciamento è per me uno strumento da non tradare oggi.

Lasciamo perdere quindi e attendiamo con pazienza domani!

Cerca di farti la tua watch list di strumenti che ogni giorno controlli e quindi che con il

tempo impari a conoscere.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 41


Anche se il mercato forex offre una quarantina di coppie di valute il mio consiglio è di

soffermarti principalmente su quelle che ti ho mostrato che sono molto liquide e hanno

spread nella norma.

INDICI DI BORSA

Mi tengo sempre anche una watch list di tutti gli indici azionari più importanti così da

avere una fotografia più ampia e esatta del mercato finanziario ogni giorno.

I mercati finanziari sono tutti molto correlati ed è meglio avere un immagine generale.

Spesso infatti a ribassi degli indici di borsa corrispondono forti acquisti di franco svizzero,

yen giapponese e dollaro americano, per non dire oro e argento!

Nelle giornate dove invece l'appetito al rischio è alto succede il contrario, ovvero indici di

borsa al rialzo e vendite di yen, franchi e dollari americani!

Come detto e ben approfondito sul libro “Professional Trader” il mio metodo basato

sull'interpretazione del prezzo dai grafici daily si presta molto bene anche sui cfd degli

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 42


indici di borsa mondiali.

Si possono fare delle belle operazioni di trading infatti anche sugli indici che hanno ottima

liquidità e movimenti direzionali intensi! Al rialzo e al ribasso seguendo il trend daily!

TRADING ROOM

Nella mia postazione di trading ho 3 monitors collegati ad un computer dove

posso vedere le quotazioni e i grafici oltre che le email personali.

Raccomando a tutti di impostarsi un piccolo o medio spazio operativo per il trading.

Uno spazio dove ci si sente rilassati e si possano fare le varie analisi per poter

operare a mercato.

Uno spazio importante per dare al trading il giusto peso!

Non per rimanere ai monitors ogni minuto! Anzi... sai che sono totalmente contro questa

tipologia di trading!

Il crearsi un piccolo angolo dove si da importanza al trading credo sia ottimo, oltre che

dal punto di vista operativo anche da quello mentale!

Consiglio, inoltre, della sana musica in sottofondo, tipo jazz, classica, soul, blues o

comunque un sound che ci renda sereni e lucidi... ogni sera in sottofondo amo mettere

vecchi brani di Frank Sinatra o il grande Michael Bublè quando analizzo i vari grafici!

MANTIENITI CALMO E SERENO NELL'ATTIVITA' DI TRADING.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 43


Capitolo 6

Operare per guadagnare

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 44


In questo libro, oltre ad approfondire alcune tematiche strettamente tecniche del mio

metodo di trading, voglio approfondire il mio “mindset” per fare trading.

Sono seriamente convinto che il più delle persone che cercano di fare trading non hanno

mai realmente pensato come un trader professionista.

E questo è il primo ostacolo. Il primo e forse il solo ostacolo nel trading siamo noi stessi.

Nel momento in cui si riesce a mantenere autocontrollo, disciplina e rispetto delle regole

saremo bravi traders, ovvero traders che fanno profitti.

Dimmi la verità per favore. Rispondi a queste domande e non mentire.

Tanto mentiresti esclusivamente a te stesso.

Fai trading per realizzare profitti con la prossima operazione a mercato?

Fai trading per aumentare pian piano il tuo saldo conto?

Fai trading perchè ti dà adrenalina e eccitazione?

Hai un metodo?

Lascia che ti dica io come vivo il trading.

IO FACCIO TRADING PER FARE, PIANO PIANO, UNA FORTUNA.

IO FACCIO TRADING SERIAMENTE ED OGNI OPERAZIONE SUL PIATTO LA

PESO ATTENTAMENTE PERCHE' HO UN PIANO DI BUSINESS CHE

RICHIEDE DEI BUDGET MENSILI CHE DEVO RISPETTARE PER POTER

PIANO PIANO VEDERE CONCRETO CIO' CHE DESIDERO.

NON FACCIO TRADING PER DIVERTIRMI, ANCHE SE MI DIVERTO.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 45


FACCIO TRADING PER GUADAGNARE. NON PER PERDERE.

FACENDO TRADING PUOI VIVERE MOMENTI DI ELEVATO STRESS

MENTALE.

Un trader deve approvvigionarsi di tanta umiltà, serietà e pazienza. Mi trovo in momenti

di alto stress psicologico perchè il trading è anche questo. Il segreto è quello di rimanere

fedeli al proprio piano di trading, quello che abbiamo sposato.

Mi ritrovo a fare una media di 3-4-5 operazioni a settimana e queste le aspetto con

pazienza.

Sono come un leone nella giungla che attende la preda che sa lo può sfamare. A lui non

interessa altro che quella preda. Non altre.

Un grosso problema che riscontro quando faccio i corsi è che moltissime persone mancano

di un piano e di disciplina.

Queste due cose portano all'overtrading e all'alto uso della leva finanziaria.

Se ti riconosci in queste cose spero che questo libro ti possa essere utile.

Il mio più grande consiglio è quello di smetterla prima di tutto con l'operare su grafici

intraday e cominciare a tradare solo i grafici daily!

Perché?

Perché sono quelli con la più alta percentuale di successo se operi nel breve periodo!

Sono la base. Sono il mercato. Ti assicuro che non esistono migliori time frames... anche il

weekly da ottime possibilità ma il daily ti fa operare con un ottica di breve termine molto

efficace riuscendo a operare a realizzare obbiettivi mensili di grande valore!

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 46


Per questo, se vuoi cominciare ad incrementare il tuo successo nel trading, trada il daily e

vedrai completamente cambiare i tuoi risultati!

Il daily, oltre a darci segnali molto accurati e di grande verità, ci permette di vedere il

mercato con la giusta ottica e con serenità,calma e freddezza necessari per entrare a

mercato con coerenza e professionalità.

Non mi butto dentro al mercato in mezzo alla confusione intraday.

Ti faccio un esempio calzante!

Se lavori intraday è come se entrassi durante lo svolgimento di una partita di pallone.

Io lavoro su daily ed entro a fine partita stando domani con chi ha vinto!

Ovvio che starò con la squadra che ha ha vinto 4-0 non 1-0!

Ed è anche possibile che la squadra che vince oggi 4-0 domani possa perdere 2-0!

Ecco perchè uso lo stop loss, sempre.

Il grafico daily mi da una chiara visione di chi sta avendo la meglio nel mercato oltre a

darmi il tempo necessario per capire se è conveniente fare un'operazione o meno.

Il problema è che le persone credono che il trading li possa fare diventare ricchi in qualche

giorno con qualche “colpaccio”. Quello è il superenalotto, caro amico mio!

Quello non è trading è gioco d'azzardo. E il gioco d'azzardo ti fa anche perdere

velocemente quanto guadagnato ( se hai guadagnato).

Il trading ti può fare realizzare dei grandi profitti ma con il tempo e la costanza. Lo studio e

la dedizione. La giusta mentalità e la pazienza. Con umiltà e saggezza. Con la disciplina.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 47


Se fai trading perchè realmente vuoi guadagnare nel mercato devi sapere che ci vogliono

tante piccole cose all'interno di te per poter funzionare come trader.

Non scrivermi email dicendomi che con il mio metodo hai grandi risultati o risultati alterni,

per favore.

Io ti sto dando una guida ma solo se cambierai te stesso potrai guadagnare nel mercato.

Cambia te stesso. Non puoi attendere risultati diversi se continui a fare le stesse cose... solo

cambiando vedrai cambiare i tuoi risultati.

CAMBIA TESTA
SE VUOI COMINCIARE A GUADAGNARE DAL TRADING!

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 48


Capitolo 7

Giocatore o professionsita?

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 49


Lascia che te lo dica.

Non serve che tu abbia un quoziente intellettivo superiore alla media per fare del trading

un’attività profittevole.

Io non sono un genio e non sono più o meno intelligente di quanto non lo sia tu.

Per fare trading profittevole non occorre avere una laurea nell’ambito finanziario e

nemmeno aver fatto master particolari.

Non serve essere iscritti all’associazione degli analisti tecnici, non serve!

Moltissimi traders sanno come fare trading e quindi potrebbero essere profittevoli. Il

problema è che non rispettano le regole e quindi non fanno ciò che sanno deve essere fatto

e ciò che sanno non deve essere fatto.

Di base manca la saggezza che porta la disciplina. Se tu hai un piano di trading che

funziona ma non sei profittevole il problema sei solo tu.

Tu e il mercato lo fai anche tu.

Se il mio metodo basato sulla “price action” ti piace e ti fa essere profittevole nel medio-

lungo periodo utilizza solo questa metodologia di trading. Lascia stare

il resto. Non cambiare al primo stop loss eseguito.

Se la base dei miei trades è sui grafici con time frame giornaliero perché ti ostini a lavorare

nell’intraday perdendo soldi? Lavori per guadagnare o per perdere denaro? Probabilmente

fai trading non solo per guadagnare ma anche per soddisfare emozioni quali l’adrenalina e

l’eccitazione. Se è così, amico mio, a Venezia c’è un casinò molto importante dove giocare

d’azzardo e perdere soldi con il sorriso stampato sulla faccia!

Fare trading vuol dire essere pazienti e spesso annoiarsi. Più diventerà monotona la tua

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 50


routine di trading più vedrai che il tuo conto di trading aumenterà acquisendo valore.

La tentazione di fare trading nell’intraday quindi facendo spesso l’errore dell’overtrading e

dell’alto uso della leva finanziaria ti ha già portato a perdere vero? Perché continuare a

farlo? Perché hai comperato questo libro? Perché hai speso soldi (pochi) per comperare il

mio secondo ebook? Vuoi fare del trading qualcosa di stabilmente remunerativo?

Tutte queste domande sono piccole provocazioni, certo, ma vorrei scuotere la tua coscienza

e farti capire che non è la tecnica di un entrata a mercato a farti essere un trader

profittevole!

E’ la disciplina e il rispetto delle regole del proprio business plan a farti diventare un serio

trader professionista.

In una frase direi che tutto il resto sono cose importanti ma non essenziali, se non le

rispetti!

La tua testa invece è essenziale.

VUOI CONTINUARE A GIOCARE O SEI PRONTO A FARE SUL SERIO?

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 51


Capitolo 8

Segnali commerciali

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 52


Uno dei miei segnali di prezzo preferiti è proprio quella che viene chiamata Pinocchio

Candle.

PRIMO SEGNALE COMMERCIALE: PIN CANDLE

Se hai avuto modo di leggere il mio primo libro “Professional Trader” sai di cosa sto

parlando. E' quella candela che si caratterizza per il suo lungo “naso” e corpo molto

ristretto.

Eccola qui:

PIN TORO

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 53


PIN ORSO

Come vedi la Pin è un segnale molto semplice e veloce da vedere sul grafico. Deve essere

evidente, altrimenti non siamo in presenza del segnale PIN candle.

In questo volume vorrei presentarti altre due modalità per tradare questo forte segnale di

acquisto o vendita, oltre a quella che già ho illustrato sul ebook precedente “Professional

trader”.

ENTRY 1

ROTTURA DEL MASSIMO/MINIMO DELLA PIN

Infatti in quel volume spiegavo la modalità più conservativa per tradare la PIN candle.

Questa modalità è data dall'operare sulla violazione del massimo della toro pin candle o del

minimo della orso pin candle!.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 54


Eccoti un esempio:

Vedete come, dopo una serie di candele daily di indecisione, ci sia una vera pin orso che ci

offre il segnale di vendita Eur/Usd.

Segnale contro il trend di fondo ma ben lontano dalla media mobile a 21 periodi su un

livello chiave importante che si vedeva molto bene su grafico weekly.

In questo caso si poteva entrare short sulla rottura del minimo della nostra Pin con due

possibili target di profitto.

Lo stop loss ovviamente va impostato qualche pip sopra il massimo della Pin. Solitamente

io mi tengo dai 5 ai 10 pips per lo stop loss.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 55


ENTRY 2

AT MARKET

La seconda metodologia di entrata sulle pin è quella di impostare l'operazione direttamente

a mercato alla chiusura della candela daily alle ore 23 della sera italiane.

Eccoti un esempio:

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 56


Anche qui l'entrata nel trade è basata sulla pin toro contro trend.

Subito alla chiusura della candela quindi si decide di entrare con stop sotto la pin e i due

target dati dai due livelli chiave precedenti.

Anche qui è meglio sempre spostare lo stop a prezzo di entrata dopo che la giornata

successiva alla nostra entrata il prezzo ha fatto dai 100 ai 150 pips.

In questo modo blocchiamo la possibile perdita e abbiamo la possibilità di far correre al

massimo il profitto senza nulla più rischiare del nostro capitale.

Un altro esempio lo mostro qui sotto sul grafico della coppia eur/gbp.

Qui il segnale è una Pin in trend. Notate che il prezzo è nel trend rialzista come indica la

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 57


media mobile ed è sopra questa, quindi la forza del prezzo è ancora intatta.

Siamo in un momento di ritracciamento e proprio qui si è formata la nostra amata Pin toro

che ci sta indicando che probabilmente riprenderà il trend in atto rialzista.

Decido quindi di entrare a mercato direttamente alla chiusura della candela daily alle ore 23

della sera, ovviamente calcolandomi il mio rischio tramite lo stop loss inserito sotto il

minimo della Pin.

Il target lo vado sempre a prevedere nel livello chiave precedente, dove quindi potrebbe

scontrarsi il prezzo e fare un possibile rimbalzo o inversione di rotta.

Cerco sempre di mantenermi con un rischio:rendimento superiore a 1:1 e quindi di base

almeno 1:2 o superiore. ( Questa parte è ben approfondita nel mio ebook Professional

Trader).

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 58


Nel grafico sotto mostro il livello chiave dove poter prendere profitto.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 59


ENTRY 3

PULLBACK

Il terzo modo per fare trading con il segnale della pin candle è quello di utilizzare il

ritracciamento.

Significa semplicemente che utilizzerò il range tra massimo e minimo della pin come metro

per calcolarmi in questo spazio il punto dove entrare a mercato.

Ho notato infatti che, spesso, soprattutto su Pin Candle molto estese o di inversione del

trend, il prezzo si muove all'interno dell'escursione tra massimo e minimo della pin.

Come fare quindi? Dove impostare il mio ordine?

Molto semplice! Tutto questo è basato proprio sul ritracciamento del

prezzo all'interno della nostra tanto amata pin.

Guarda qui sotto:

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 60


Cosa ho fatto?

Ho calcolato semplicemente la metà del mio segnale e me lo sono segnato sul grafico.

La mia entry a mercato sarà leggeremente sopra il 50% del range della mia pin!

In questo modo non andrò a modificare il mio rischio ( per me 200 € di rischio possono

essere 200 pips come 50 ) ma andrò a migliorare il mio rapporto tra rischio e rendimento

nell'operazione che andrò a fare a mercato. Vale la stessa cosa per la pin orso.

Questo è un piccolo particolare che mi ha permesso in molte occasioni di ottenere anche 5

volte il mio rendimento rispetto al rischio preso in principio.

E tu sai bene che per me il rischio:rendimento è fondamentale per restare a fare trading per

lungo tempo.

Osserviamo qualche esempio reale riguardante l'operatività che hai appena imparato.

Nel grafico della pagina successiva noti come potrei avere giovato fortemente di questa

tipologia di entrata.

Non appena noto la Pin Toro ho tre modalità per entrare a mercato. Sulla rottura del

massimo, direttamente at market e sul pullback poco sopra il 50% del range della pin.

Decido discrezionalmente di entrare sul pullback.

Vado a capire quanti sono i pips che separano massimo e minimo e mi segno il mio 50%

sul grafico.

A questo punto mi calcolerò il mio rischio ( come spiegato molto bene sul mio libro

Professional Trader).

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 61


Noto che ho, in questo modo, 180 pips di stop loss che li faccio equivalere a 500 € di

possibile massima perdita per questa transazione.

Farò quindi 500 / 180 * 10 = 27

27 sta per 27 K ovvero potrò entrare in questo trade con questa size di negoziazione.

In questo caso siamo sulla coppia Eur/Chf che ad oggi vale intorno a 1,0800. Quindi

potremmo esattamente calcolare l'importo di entrata in euro moltiplicando i 27 per il

cambio attuale 1,0800 che fa circa 30... ovvero 30.000 euro per entrare in questo trade!

Andiamo a vedere l'esempio sul grafico:

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 62


I nostri 180 pips di stop che valevano 500 € di possibile massima perdita su questa transazione si

sono trasformati in un profitto di circa 1.850 € visto che abbiamo quasi quadruplicato il rendimento

rispetto al rischio preso.

Non c'è una regola però per cui debba scegliere un'entrata piuttosto che un'altra per entrare sulle

pin, come in tutte le cose e soprattutto nel trading c'è la discrezionalità, una mente elastica e un

istinto nel mercato che si sviluppano solo con il tempo, la dedizione e la passione.

Mi trovo spesso a entrare su delle perfette pin nel trend su grafici daily direttamente “ at market”

mentre se ho bisogno di una conferma andrò a posizionare il mio ordine sulla rottura. Quando noto

Pin molto estese spesso invece utilizzo l'entrata su pullback... ma ripeto non è la regola e nel

trading dobbiamo essere elastici anche in base al periodo che può essere più o meno volatile e

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 63


quindi operare di conseguenza.

SECONDO SEGNALE COMMERCIALE: INSIDE CANDLE

L'altro segnale che conosci se hai letto “Professional Trader” e che voglio ripassare è la INSIDE

candle o anche INSIDE day.

Te lo mostro qui sotto:

Noti che il pattern è formato da due candele. La prima che assorbe completamente la seconda.

Il colore non è così importante ma il segnale bisogna filtrarlo attraverso le 3 basi che hai letto

nel capitolo 4.

Il segnale funziona meravigliosamente se appunto ci sono tutte tre le basi ovvero trend, livello

chiave e ritracciamento... a quel punto è un segnale davvero forte e quindi che può dare

grandi profitti!

Ovviamente, quindi, traderò la inside se sono presenti le 3 basi del mio trading operativo o almeno

alcune di esse.

Nel grafico sotto vediamo una inside day nel trend di fondo ribassista, su livello chiave e dopo

il ritracciamento!

Direi perfetto! Questi sono i segnali che dobbiamo tradare!!! Pazienza e disciplina e verrai ripagato

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 64


profumatamente... guarda sotto!!!

Eccovi il grafico:

Qui sono entrato con un ordine di vendita sulla rottura della mother candle o anche detta outside

candle con un stop loss poco sopra il massimo di questa.

Se avessi rischiato 500 € avrei potuto realizzare un profitto di 10 volte il mio rischio ovvero 5.000

€.

Questo è trading!!! E tutto con una sola operazione e la capacità di identificare i giusti segnali che

ogni giorno o quasi il prezzo ci comunica sul grafico!

Lascia stare le news e le newsletter dei brokers!!!

Trada quel che vedi, non quel che senti o credi che sia!!!

Può accadere inoltre di trovare due segnali insieme :una inside e subito dopo una pin. Come

opererò in questi casi?

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 65


Dipende!

Se la pin si forma all'interno della mother candle o outside e quindi con tutto il range tra massimo

e minimo inglobato in essa la mia entrata sarà o sulla rottura della mother o outside o direttamente

sulla rottura del massimo o minimo della pin.

Ti mostro un esempio di quanto appena detto dove la mia entrata è fatta sulla rottura della outside

ma come ripeto si può decidere di entrare anche direttamente su rottura della pin/inside.

Se invece la Pin si forma dopo l'inside ma va a violare il massimo o minimo della outside la mia

entrata sarà sempre direttamente a mercato.

Nell'esempio seguente ti riporto il grafico di Eur/Chf dove si è presentata proprio questa

opportunità. Dopo una grande outside e alcune inside si è formata una pin che andata a violare

nell'intraday il massimo della outside per poi chiudere all'interno della outside formando una chiara

pin candle.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 66


In questo caso la mia entrata appunto è sempre at market non appena si chiude la candela daily pin.

Lo stop loss poco sopra il massimo della pin e il mio target calcolato sui livelli chiave passati con

un occhio particolare al mantenere un rapporto tra rischio e rendimento interessante.

Eccoti l'esempio nel grafico

Eccoti invece un altro esempio sulla coppia Eur/Usd

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 67


Ovviamente noi andiamo a tradare le inside sempre nel trend di fondo e quindi anche questo tipo di

pin si traderà sempre nel trend di fondo.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 68


TERZO SEGNALE COMMERCIALE:
DOPPIO MINIMO HIGHER/DOPPIO MASSIMO LOWER

Come hai letto nel libro Professional Trader questo è una variante della Pin candle e si può

tradare sia nel trend che contro trend.

Ovviamente noi cercheremo almeno per la maggior parte dei nostri eseguiti a mercato di

operare nel trend di fondo.

Comunque su livelli chiave importanti può essere un fenomenale pattern di inversione.

DOPPIO MINIMO HIGHER

Si ha quando la seconda candela ha un range molto esteso (spesso è un'outside) ed ha la

chiusura più alta del massimo della candela precedente.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 69


DOPPIO MASSIMO LOWER

Si ha quando la seconda candela ha un range molto esteso ( spesso è un'outside) ed ha la

chiusura più bassa del minimo della candela precedente.

Il modo per tradare questo segnale è quello di impostare sempre un ordine pendente sul

primo livello chiave importante precedente.

Solitamente questo livello può corrispondere al massimo del giorno precedete per il doppio

minimo higher e al minimo del giorno precedente per il doppio massimo lower.

Eccoti un esempio grafico per l'entrata con un doppio minimo higher in trend:

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 70


Eccoti un esempio grafico per l'entrata con un doppio massimo lower in trend:

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 71


Ora hai ripassato e approfondito i segnali commerciali visti nel libro Professional Trader...

non resta che migliorare e approfondire la parte psicologica e amministrativa di questo

business chiamato trading!

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 72


Capitolo 9

Successo mentale

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 73


Il trading è un lavoro di testa.

Non c'è che dire... qualsiasi metodologia vuoi utilizzare, se non hai una buona preparazione

psicologica sarai estromesso dal mercato.

Il metodo che stai approfondendo in questo libro ti sta dando un'esperienza unica e

impagabile per far diventare il trading una professione profittevole.

Ma tutto è in proporzione a quanto sei disposto a pagare per far diventare il trading

un'attività di successo. Non credere a tutto quel che leggi in giro sul trading relativamente

ai guadagni facili e troppo veloci.

Per essere un trader devi pensare da trader e vivere da trader. E i sacrifici possono essere

tanti per arrivare ad essere un trader, anche più di quello che credi.

Nel trading ci vuole forza di volontà, forte passione e un'innata motivazione a raggiungere

l'obbiettivo.

Sei disposto a provare anche i sentimenti peggiori?

Situazioni di smarrimento, paura, stress, angoscia, sicuramente però se si arriva ad avere

un metodo e a saperlo padroneggiare mentalmente e operativamente tutto questo si

trasforma in una grande ricompensa. Una ricca e grande ricompensa.

Potresti guadagnare in un'operazione della durata di qualche giorno più di quello che la

maggior parte della gente guadagna in un mese!

Stando seduti e lasciando muovere il mercato! Una operazione!

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 74


Essendo totalmente autonomi da tutto. Il trading è questo! Libertà.

LIBERTA'

In queste pagine stai imparando un metodo efficace per far trading quindi non ti resta altro

che seguire ed applicare le regole!

Ripeto : seguire ed applicare le regole cioè fare ciò che si sa si deve fare!

Ti sembra stupido e semplice come ragionamento ma se ci provi davvero a riflettere noterai

che spesso ti sei trovato ad avere un metodo e questo metodo spesso è stato sostituito con

altri oppure si ha fatto esclusivamente quello che si ha voluto, non ciò che si doveva fare.

Non perdetevi nelle tonnellate di news, non perdetevi in analisi troppo complicate e di

troppo lungo periodo fatte da chi non può perdere la faccia, non date retta a nessun altro se

non al vostro metodo.

Fate un passo indietro e rendetevi conto che il mercato è incontrollabile.

Non utilizzate tutta la leva a disposizione perchè questa sera su grafico daily si è formata la

più bella pin candle della storia del trading!!!! Fare questo è da perdenti. Da giocatori

d'azzardo non da trader professionisti.

I professionisti non fanno differenze. Un set up è un set up come un altro. Stop.

Non cercate il segnale o l'indicatore chiamato santo graal!

Non esiste!

Se quest’oggi non ci sono segnali, pazienza. Un professionista sa che il mercato da sempre

opportunità, non sarà certo stare fermi un giorno o due che vi farà fallire, anzi!

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 75


Se il metodo si basa su entrate dettate da setup di prezzo su grafici daily perchè entri

a mercato su un set up con time frame a 5 minuti?!!???

Ora devi cambiare la tua testa. Vuoi fare trading o vuoi fare il gambler?

Solo tu lo sai. Quindi fai ciò che sai devi fare non quello che ti va di fare!

Un giorno lessi in un libro che per fare trading si abbisogna di tre componenti

fondamentali, chiamati le tre M.

Mind, Method, Money

Sono d'accordo e sono molto convinto che la Mente sia uno dei fattori più importanti e

decisivi per avere successo nei mercati.

Ricorda che la convinzione mentale di “fare bene” e “avere successo” porta a vincere!

Io so di essere un vincente e per questo ripongo la massima stima e fiducia nel mio metodo

di trading e nella mia capacità di gestire il mio metodo di trading per fare profitti.

Se tu già ti senti un perdente e ti comporti da tale il mio metodo di lavoro nel trading

anche per te sarà perdente e non solo il mio metodo!

Ogni sera, oramai da due anni a questa parte, scrivo un blog (www.hereforexblog.com) che

è nato e continua ad essere il mio diario di trading, ovvero le operazioni che faccio nel mio

conto di trading reale.

Questo perchè è molto importante scriversi quello che si deve fare e si ha fatto, i propri

risultati e le proprie trattative a mercato.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 76


Vedi, non ho mai esultato per un trade vincente magari di 500 pips in 7 giorni, come

non ho mai disperato per un trade dove invece ho perso 150 pips come avevo

programmato prima di entrare in quella transazione.

Ogni giorno il mio sguardo è fiero e con il mio metodo cerco le opportunità nei mercati

attraverso una veloce visone del grafico perchè so quello che cerco. Non mi perdo in altro.

SO QUELLO CHE CERCO!

Ogni mio gesto è meditato. Se c'è da fare l'operazione si fa, altrimenti sto fuori.

Ripeto mi bastano 5 secondi a grafico ogni sera.

Sono rilassato e sereno sia se sono fuori dai giochi e sia se sono dentro ad un'operazione.

I guadagni arrivano e le perdite pure.

Il trading è questo. Profitti e perdite. Ricavi e costi. Take profit e stop loss.

Sono talmente convinto del metodo che utilizzo e della mia capacità di trader che nulla mi

smuove. Oggi sto guadagnando 430 punti su un'operazione che tra l'altro è a rischio zero

e tra poco mi si chiude sul mio target di profitto, ma non sono esagitato e non urlo al

mondo intero che sto guadagnando in un'operazione lo stipendio mensile del 70% delle

persone la fuori!

Questa è prassi: mattone dopo mattone seguendo le regole e il mio metodo mantenendomi

sereno e cercando le opportunità che rispettano il mio piano.

Il mio metodo dà una mano a mantenere la mentalità “pulita” visto che si basa su grafici

con time frame daily ed ha una gestione del rischio e amministrativa del trading

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 77


ordinata e definita.

Come dissi nel vecchio libro, se sposi il mio metodo, non tradirlo.

CREDI IN TE STESSO E NEL TUO PIANO!

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 78


Capitolo 10

Guardati allo specchio

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 79


Odio sentire dire da alcuni traders o presunti tale frasi che offendono il mercato.

Ti è mai capitato? Oppure frasi che offendono il proprio broker? Che fastidio!

I broker nel forex sono tutti dei furfanti, ma ancora con queste storie!!!

Non dare colpa al broker forex o al mercato forex!

I prezzi sono quelli!!!! Lo puoi vedere da qualsiasi piattaforma o sito di finanza!

Se perdi la colpa è solo tua!!!

Colui che ti offre la possibilità di operare commerciando valute viene spesso ucciso di

insulti.

Se siamo dei traders perdenti una delle cose che mi sento di consigliare è di guardarsi allo

specchio e riflettere.

Il mercato siamo noi.

Il numero di fallimenti nel trading è notevole e questo, per il mio modestissimo parere, è

dovuto principalmente al non sapere gestire una complessa attività soprattutto dal punto di

vista emotivo e amministrativo.

Molti traders sanno entrare in un trade profittevole ma quello che conta è se a fine mese il

segno è positivo o negativo.

Il nemico numero uno nei mercati sei tu.

Se non decidi di cambiare il tuo approccio al trading e di seguire con fermezza e disciplina

le regole del piano di trading la tua fine l'hai creata tu. Tu, non il mercato o il tuo

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 80


broker.

Una grande trappola che il trading purtroppo mette nel piatto d'argento è il vedere che in

ogni secondo si possono fare profitti.

Questo porta a ciò che noto da molti miei corsisti ovvero all'overtrading.

Overtrading significa farlo troppo.

Penso, dopotutto, che questa patologia di molti traders perdenti sia insita nella natura

umana.

Infatti è normale che in una qualsiasi attività per avere più successo si abbia l'inclinazione

ad impegnarsi molto. E' corretto ma nel trading è leggermente diverso.

L'effettuare troppe operazioni spesso può costare parecchio nel trading.

Il trading, per come la vedo io, offre l'opportunità di crearsi una libertà finanziaria e di

spazio vitale come nessun altro lavoro possa permettere.

La frenesia del trading intraday è per me cosa da folli.

Io amo entrare a mercato alla fine dei giochi quando so che domani entrerò in campo con

la squadra che oggi ha battuto 4 a zero l'avversario, io non amo entrare durante il fine

primo tempo. In un film si diceva “Ogni battaglia è vinta prima di essere combattuta”,

bhè, anche se non è sempre così, l'entrare a mercato con la visuale più calma e reale data da

un grafico daily offre molte possibilità di creare profitti costanti.

Il problema è che il più degli aspiranti traders fanno trading con i soldi e non con la

testa.

Se tu hai un conto da 1.000 € e fai trading con la testa puoi diventare un professionista

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 81


con il tempo.

Se tu hai un conto da 100.000 € e fai trading solo con i soldi il mercato te lo farà capire,

velocemente!

Spesso chi vede il mondo della borsa e dei mercati finanziari da fuori potrebbe diventare

diffidente perchè pensa che quei soldi non siano soldi guadagnati con fatica. Purtroppo

questo è un grande errore dettato dall'ignoranza di chi non conosce questo mondo.

Il trader viene visto come quella figura che ha vita facile e guadagni facili.

Niente di più falso e approssimativo.

La vita del trader è fatta di analisi, pazienza, disciplina, impegno intellettuale e mentale.

Lo sforzo maggiore del trader sta proprio sui punti poco sopra citati.

Da quando andiamo a scuola fin da piccoli siamo abituati a pensare che più grande è lo

sforzo e il lavoro che facciamo più può essere grande la nostra ricompensa.

Nel trading questo è vero se la mettiamo da un punto di vista mentale, psichico e emotivo

ma non sono d'accordo se la mettiamo da un punto di vista strettamente operativo.

Io non sono obbligato a fare negoziazioni ogni giorno a mercato.

Anzi dovrò scegliere solo quello che fa parte del mio piano per operare a mercato e può

accadere che non ci siano, in questi giorni, reali opportunità nel mercato che siano coerenti

con il mio metodo di trading.

La mia vita da trader non è quindi tutto il giorno davanti ai monitors, anzi!

Nel trading l'unico capo o padrone sei tu!

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 82


La gestione del tempo e del proprio metodo la decidi soltanto tu!

Tua moglie si aspetta di vederti incollato al monitor tutto il giorno perchè cosi sembra

che lavori di più? Spiegale che hai conosciuto Arduino Schenato, un trader italiano che

lavora con un metodo basato sulla Price Action su grafici daily e che non serve stare

incollati al monitor tutto il giorno per realizzare profitti dal trading!!!

Devi risolvere queste scorrette abitudini di pensiero, tue e di chi ti sta accanto.

Il tuo senso del dovere nel trading non giustifica il possibile profitto finale.

Sia che tu voglia diventare o sia un trader part-time o un trader a tempo pieno dovrai

svincolarti da questo modo errato di pensare se vuoi fare trading con successo.

Dobbiamo sentirci a nostro agio guadagnando i soldi dal mercato. Non è denaro facile né

tanto meno rubato!

E' frutto di un duro lavoro che per il 90% è stato fatto dalla nostra testa!

Quante volte ti è capitato di aprire posizioni a mercato solo per il desiderio di fare qualcosa

o provare il brivido?

FAI TRADING SOLO QUANDO SI PRESENTANO LE OPPORTUNITA'

Prima di lanciarti dentro un'operazione fatti delle domande.

Sto rispettando il mio piano?

Sto rispettando il mio money & risk management?

Se le risposte sono negative apriti una piattaforma demo e lanciati con i soldi “finti” a

giocare al trader/giocatore.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 83


La giornata di trading deve essere comunque stimolante e ricca.

Le mie operazioni si basano per il 90% su grafici daily, il restante è weekly e 4 ore.

Questo mi porta ad analizzare il mercato la sera intorno le 22.40, visto che alle 23, come

tu sai, la candela giornaliera si esaurisce.

Da qui prendo le mie decisioni.

Il giorno successivo, il mattino attorno alle 9.00/9.30 do uno sguardo alle quotazioni e alla

mia possibile transazione e poi faccio altro.

Posso fare di tutto.

Dedicarmi ad altro come un'altra attività di qualsiasi tipo: leggere, informarmi, studiare,

viaggiare, fare sport, lavorare in altri progetti, ecc.

Attorno alle 15.30 andrò a rivedere la mia situazione per poi dare l'appuntamento con le

mie operazioni direttamente la sera.

Non conosco miglior metodo per fare trading e avere dal trading un arricchimento e un

benessere non soltanto finanziario.

Nel trading non conta quanto lo fai ma come lo fai e il risultato che ottieni alla fine del

mese.

Lo fai con la testa o solo con i soldi???!??

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 84


Capitolo 11

Price Action & Daily charts

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 85


Una delle parti fondamentali del mio metodo di business nel trading è il basarsi

essenzialmente su grafici con time frame daily.

Più è basso il time frame dove lavorerai e più bassa sarà l'accuratezza del segnale di prezzo

che sceglierai di tradare.

Già lo sai se hai letto “Professional Trader” e in questo capitolo vorrei ripeterlo e

approfondire questo tema per me molto importante, direi fondamentale.

Le mie decisioni di trading sul mercato valutario e delle materie prime avvengono sempre

quando la borsa americana di Wall Street chiude la sessione giornaliera. Questo significa

che vedrò se ci sono opportunità di commercio nel mercato esclusivamente intorno alle 23

della sera (ora italiana). Dovrò disporre quindi di un broker o comunque da dati di mercato

che tengano come chiusura forex giornaliera le ore 23 italiane.

Questo perchè il mercato forex non ha una reale chiusura giornaliera visto che è aperto 24

ore su 24 ma possiamo ben capire che la liquidità si abbassa notevolmente quando la borsa

americana chiude la sessione.

Cosicché se ho la candela giornaliera che mi assorbe tutta la giornata dalla chiusura

americana di ieri alla chiusura americana di oggi avrò una reale e nitida figura di quella che

è stata la giornata di trading anche in ambito valutario.

Non sporco di altro “rumore” la mia candela daily con chiusure alle 24 o alle 01 ora

italiana.

Perché tradare il daily?

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 86


Per tanti motivi e uno dei più importanti è proprio quello di togliere i falsi segnali intraday

e dare al trader una chiara visione del mercato.

In una candela daily c'è tutto. Soldi che arrivano da tutte le transazioni della giornata,

news, discorsi di qualche politico, eventi naturali, ecc.

Inoltre, tradare il daily può essere molto efficace per evitare il fattore overtrading che ben

sai essere uno dei grossi problemi dei traders privati.

Chi trada il daily inevitabilmente fa meno transazioni di chi lavora intraday e questo

aumenta la possibilità di fare profitti perchè si sta meno a mercato

inutilmente ovvero... meno rischio e operazioni più calibrate.

Una Pin candle su un time frame a 15 minuti è sempre una pin candle sono d'accordo.

Ma avrà meno accuratezza di una daily pin e poi chi me lo fa fare di rovinarmi fegato e

nervi oltre che perdere denaro quando posso tranquillamente attendere la mia daily

pin con calma questa sera che mi dice chi ha vinto la partita quest'oggi???!!!

La price action, per come la vedo, è l'accumularsi di tutti i players della sessione giornaliera

e questo mi da competitività nell'operare a mercato!

Un altro dato fondamentale del tradare il daily è quello del tempo.

Non basta altro che dedicare una mezz'ora ogni sera e nel fine settimana per capire se ci

possono essere opportunità di acquisto o vendita nel mercato.

Lo fai a bocce ferme con lucidità, con tutto il tempo per calcolare il rischio che vai a

prenderti a mercato e il possibile rendimento.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 87


Prova a riflettere con me. Guardi i grafici per cercare opportunità solo una volta al giorno,

mantenendo le cose semplici e ordinate. La candela alle 23 chiude e dai uno sguardo alla

tua watch list di strumenti da commerciare. Se si presenta il segnale che cerchi ( uno dei tre

visto in precedenza) analizzerai la situazione e vedrai se è interessante entrare a mercato o

meno.

Cosa c'è di più disciplinato e ordinato?

Ricorda che una delle prime regole da seguire è il mantenimento dell'autocontrollo e della

disciplina e in questo modo avrai sicuramente una spinta in più per migliorare queste

doti fondamentali nel trading.

Ho provato svariati metodi e tecniche di trading e ti posso dire che oltre ad avere perso

soldi e lucidità avevo perso il coraggio e un senso di grande frustrazione si era accumulato

in me.

Ho realizzato che, per quanto mi riguarda, il miglior metodo di trading è operare basandosi

su un grafico grezzo, nudo e con time frame daily.

Il mio unico modo di fare trading con profitto è questo, quello che stai leggendo in questo

ebook e che hai letto nell'altro mio ebook.

Non serve avere mille e più strumenti, la semplicità è fondamentale.

Oggi mi sento talmente sicuro della mia metodologia di trading che ogni sera scrivo il mio

blog (www.hereforexblog.com) dove imposto le mie operazioni prima di inserirle nella mia

piattaforma di trading, non dopo!!!

Talmente sereno della mia metodologia che scrivo questi libri e faccio corsi di formazione

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 88


per insegnare questo ottimo approccio al trading come business meraviglioso.

Per me non è affatto un gioco e lo puoi osservare nelle migliaia di pagine che ormai sono

state scritte sul mio blog ogni sera, prendere decisioni che vede tutto il mondo,

raccontare di profitti e perdite, gestire la posizione, monitorare il rischio rispetto al

rendimento, e via dicendo, nel trading servono i fatti non le parole.

Non mi uscire con la frase tanto blasonata e fuori moda “ fai i corsi e scrivi libri perché

dal trading non guadagni “ ! Differentemente da tanti altri, ho cominciato a fare corsi

e scrivere libri proprio perché dal mio blog mi arrivavano queste richieste!!!

Pensa un po'! E poi se guadagno o perdo, bhé lo vedi ogni giorno dal mio blog!!!

Quindi, per favore, queste domande non sono corrette perché lo puoi vedere tu stesso se

perdo o guadagno!

Ogni singolo giorno!

Il mio successo nel trading è arrivato proprio quando ho cominciato a capire ed interpretare

il comportamento del prezzo ogni giorno sui grafici con time frame giornaliero.

Quando passai a non tradare più i grafici con time frame inferiore al 4 ore il mio conto ha

cominciato ad ingrandirsi, mese dopo mese, senza fatica e senza accorgermene!

Riuscivo a gestire le perdite con facilità e i profitti pure.

Non posso credere di aver perso tempo ( anche se il tempo non è mai perso in fondo

in fondo) a provare a fare trading sul forex su grafici a 5 minuti.

Vedere e capire il trend, segnare i pochi e reali livelli chiave e monitorare i punti di entrata

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 89


attraverso i ritracciamenti e le possibili inversioni sui grafici daily è ciò che realmente mi

ha fatto diventare un professionista. Aggiungendo la giusta metodologia di money

management e business plan, ovviamente.

E sai una cosa?

Molti dei miei corsisti che hanno avuto solo brutte esperienze nel trading, ora sono altri

traders, sereni e felici oltre che bravi gestori del proprio business nel forex!

La giornata di un price action trader abbisogna però di sacrificio soprattutto emotivo,

bisogna mantenere la calma e la pazienza perchè una giornata non è una candela di 30

minuti!!!

Il successo arriva ma è il risultato di una forte disciplina e una routine giornaliera di

oneri e onori.

E' semplice commettere errori emotivi, in qualche ora in un pomeriggio si può

mancare di rispetto alle regole e fare errori che compromettono il nostro business, la nostra

azienda forex va avanti e non fallisce solo se siamo noi che lo vogliamo!

TU SAI QUELLO CHE CERCHI E IL RESTO NON CONTA!!!

Segui il metodo e gestisci il trading come la tua azienda. Ogni negoziazione è una seria

trattativa che può portare perdite o profitti.

Ogni business ha le sue regole e la sua routine.

NON SOTTOSTIMARE IL TRADING

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 90


Commercia a mercato per guadagnare mattone dopo mattone non per giocare.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 91


Capitolo 12

Il mio business plan

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 92


In questo capitolo vorrei farti vedere un business plan da seguire e che puoi copiare per far

diventare il trading un lavoro a tutti gli effetti, in qualche anno, partendo da un

investimento minimo di € 5.000.

Come tu ben sai, se hai letto il mio libro Professional Trader, il rischio massimo che mi

prendo per ogni singola negoziazione a mercato è del 2%.

Nel totale delle mie operazioni non rischio mai comunque più del 6% in contemporanea.

Ho conosciuto traders o pseudo tali che vogliono per forza fare trading intraday e darsi

obbiettivi giornalieri con esso. Bravi loro, non sono così bravo e per avere risultati mi

assegno il mio budget da rispettare ogni mese.

Si hai capito bene, il mio budget è mensile per vari motivi.

Il primo è comunque lo stress psicologico di avere un obbiettivo giornaliero.

Se lavoro nell'intraday e ogni giorno mi do il budget dei 20 pips di guadagno e oggi prendo

alcune perdite chiudendo la giornata a meno 60 domani per me sarà molto più difficile

guadagnare i miei 20 pips perchè mentalmente non sono sereno.

E se mentalmente e psicologicamente non sono sereno il mercato probabilmente è pronto a

bastonarmi anche oggi. Ti è mai capitato?

Hey, sto parlando per me ma credo che anche molti di voi abbiano provato la stessa

situazione di disagio ed è per questo che ho trovato la mia soluzione!

Vedi, il mio metodo si basa su grafici daily e quindi ha una frequenza di operazioni non

esagerata, una media di 2-3-4 a settimana.

Però come in qualsiasi azienda serve una gestione amministrativa con un piano di business

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 93


da rispettare e in questo senso il mio è ogni mese!

Nel foglio successivo ti mostro come, piano piano, con il metodo imparato qui e

mantenendo la giusta disciplina e rispetto delle regole si possa diventare professionisti.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 94


RENDITA STIPENDIO GUADAGNO DA
DATA SOLDI INVESTITI RICAVO IN EURO GUADAGNO MENSILE NOTE
MENSILE MENSILE REINVESTIRE

apr-11 € 0,00 10% € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00


mag-11 € 0,00 10% € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00
giu-11 € 0,00 10% € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00
lug-11 € 0,00 10% € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00
ago-11 € 5.000,00 5% € 5.250,00 € 250,00 € 0,00 € 250,00 start
set-11 € 5.250,00 5% € 5.512,50 € 262,50 € 0,00 € 262,50
ott-11 € 5.512,50 5% € 5.788,13 € 275,63 € 0,00 € 275,63
nov-11 € 5.788,13 5% € 6.077,53 € 289,41 € 0,00 € 289,41
dic-11 € 6.077,53 5% € 6.381,41 € 303,88 € 0,00 € 303,88
gen-12 € 6.381,41 5% € 6.700,48 € 319,07 € 0,00 € 319,07
feb-12 € 6.700,48 5% € 7.035,50 € 335,02 € 0,00 € 335,02
mar-12 € 7.035,50 5% € 7.387,28 € 351,78 € 0,00 € 351,78
apr-12 € 7.387,28 5% € 7.756,64 € 369,36 € 0,00 € 369,36
mag-12 € 7.756,64 5% € 8.144,47 € 387,83 € 0,00 € 387,83
giu-12 € 8.144,47 5% € 8.551,70 € 407,22 € 0,00 € 407,22
lug-12 € 8.551,70 5% € 8.979,28 € 427,58 € 0,00 € 427,58
ago-12 € 8.979,28 5% € 9.428,25 € 448,96 € 0,00 € 448,96 ANNO 1
set-12 € 9.428,25 5% € 9.899,66 € 471,41 € 0,00 € 471,41
ott-12 € 9.899,66 5% € 10.394,64 € 494,98 € 0,00 € 494,98
nov-12 € 10.394,64 5% € 10.914,37 € 519,73 € 0,00 € 519,73
dic-12 € 10.914,37 5% € 11.460,09 € 545,72 € 0,00 € 545,72
gen-13 € 11.460,09 5% € 12.033,10 € 573,00 € 0,00 € 573,00
feb-13 € 12.033,10 5% € 12.634,75 € 601,65 € 0,00 € 601,65
mar-13 € 12.634,75 5% € 13.266,49 € 631,74 € 0,00 € 631,74
apr-13 € 13.266,49 5% € 13.929,81 € 663,32 € 0,00 € 663,32
mag-13 € 13.929,81 5% € 14.626,30 € 696,49 € 0,00 € 696,49
giu-13 € 14.626,30 5% € 15.357,62 € 731,32 € 0,00 € 731,32
lug-13 € 15.357,62 5% € 16.125,50 € 767,88 € 0,00 € 767,88
ago-13 € 16.125,50 5% € 16.931,77 € 806,27 € 0,00 € 806,27 ANNO 2
set-13 € 16.931,77 5% € 17.778,36 € 846,59 € 0,00 € 846,59
ott-13 € 17.778,36 5% € 18.667,28 € 888,92 € 0,00 € 888,92
nov-13 € 18.667,28 5% € 19.600,65 € 933,36 € 0,00 € 933,36
dic-13 € 19.600,65 5% € 20.580,68 € 980,03 € 0,00 € 980,03
gen-14 € 20.580,68 5% € 21.609,71 € 1.029,03 € 0,00 € 1.029,03
feb-14 € 21.609,71 5% € 22.690,20 € 1.080,49 € 0,00 € 1.080,49
mar-14 € 22.690,20 5% € 23.824,71 € 1.134,51 € 0,00 € 1.134,51
apr-14 € 23.824,71 5% € 25.015,94 € 1.191,24 € 0,00 € 1.191,24
mag-14 € 25.015,94 5% € 26.266,74 € 1.250,80 € 0,00 € 1.250,80
giu-14 € 26.266,74 5% € 27.580,08 € 1.313,34 € 0,00 € 1.313,34
lug-14 € 27.580,08 5% € 28.959,08 € 1.379,00 € 0,00 € 1.379,00
ago-14 € 28.959,08 5% € 30.407,03 € 1.447,95 € 0,00 € 1.447,95 ANNO 3
set-14 € 30.407,03 5% € 31.927,39 € 1.520,35 € 0,00 € 1.520,35
ott-14 € 31.927,39 5% € 33.523,76 € 1.596,37 € 0,00 € 1.596,37
nov-14 € 33.523,76 5% € 35.199,94 € 1.676,19 € 0,00 € 1.676,19
dic-14 € 35.199,94 5% € 36.959,94 € 1.760,00 € 0,00 € 1.760,00
gen-15 € 36.959,94 5% € 38.807,94 € 1.848,00 € 0,00 € 1.848,00
feb-15 € 38.807,94 5% € 40.748,33 € 1.940,40 € 0,00 € 1.940,40
mar-15 € 40.748,33 5% € 42.785,75 € 2.037,42 € 0,00 € 2.037,42
apr-15 € 42.785,75 5% € 44.925,04 € 2.139,29 € 0,00 € 2.139,29
mag-15 € 44.925,04 5% € 47.171,29 € 2.246,25 € 0,00 € 2.246,25
giu-15 € 47.171,29 5% € 49.529,86 € 2.358,56 € 0,00 € 2.358,56
lug-15 € 49.529,86 5% € 52.006,35 € 2.476,49 € 0,00 € 2.476,49
ago-15 € 52.006,35 5% € 54.606,67 € 2.600,32 € 0,00 € 2.600,32 ANNO 4
set-15 € 54.606,67 5% € 57.337,00 € 2.730,33 € 0,00 € 2.730,33
ott-15 € 57.337,00 5% € 60.203,85 € 2.866,85 € 0,00 € 2.866,85
nov-15 € 60.203,85 5% € 63.214,04 € 3.010,19 € 0,00 € 3.010,19
dic-15 € 63.214,04 5% € 66.374,74 € 3.160,70 € 0,00 € 3.160,70
gen-16 € 66.374,74 5% € 69.693,48 € 3.318,74 € 3.000,00 € 318,74
feb-16 € 66.693,48 5% € 70.028,15 € 3.334,67 € 3.000,00 € 334,67
mar-16 € 67.028,15 5% € 70.379,56 € 3.351,41 € 3.000,00 € 351,41
apr-16 € 67.379,56 5% € 70.748,54 € 3.368,98 € 3.000,00 € 368,98
mag-16 € 67.748,54 5% € 71.135,97 € 3.387,43 € 3.000,00 € 387,43
giu-16 € 68.135,97 5% € 71.542,77 € 3.406,80 € 3.000,00 € 406,80
lug-16 € 68.542,77 5% € 71.969,90 € 3.427,14 € 3.000,00 € 427,14
ago-16 € 68.969,90 5% € 72.418,40 € 3.448,50 € 3.000,00 € 448,50 ANNO 5
set-16 € 69.418,40 5% € 72.889,32 € 3.470,92 € 3.000,00 € 470,92
ott-16 € 69.889,32 5% € 73.383,79 € 3.494,47 € 3.000,00 € 494,47
nov-16 € 70.383,79 5% € 73.902,97 € 3.519,19 € 3.000,00 € 519,19
dic-16 € 70.902,97 5% € 74.448,12 € 3.545,15 € 3.000,00 € 545,15

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 95


Hai visto? La libertà finanziaria con il trading non è un falso mito ma bisogna

guadagnarsela!

Il mio pc portatile è la mia cassaforte!

Quello che ho mostrato sono esclusivamente 5 anni e un investimento minimo...

Ora quindi potresti farti il tuo foglio di calcolo ricalcando in linea di massima la tabella che

ti ho mostrato inserendo gli obbiettivi della tua azienda di trading forex e quelli realmente

realizzati ogni mese!

Noti che non ho esagerato nel porre un obbiettivo mensile troppo elevato e questo perchè

dobbiamo darci obbiettivi che sappiamo possiamo realizzare, se poi facciamo di meglio,

bhè tutto di guadagnato!

PIANO DI RISCHIO

Sulla mia prima operazione rischierò al massimo il 2% del mio capitale.

Questo, una volta delineato, lo bloccherò per tutto il mese però! Mi spiego meglio.

Oggi è il primo di agosto e decido di partire con il mio business forex plan.

Il mio capitale iniziale è di 5.000 €. Decido che in questo mese il mio rischio iniziale

sarà del 2% ovvero 100 €.

Non ricalcolo il 2% su ogni operazione però! Hai capito bene e ti faccio un veloce esempio.

Capitale: 5.000 € iniziali

La prima operazione guadagno 200 €. Saldo 5.200 €

La seconda operazione guadagno 250 €. Saldo 5.450 €

Non ricalcolo il 2% su 5.450 ma mantengo il mio rischio sempre di 200 euro.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 96


La terza operazione perdo 100 €. Saldo 4.350 €.

E via dicendo.

Anche se il mese parte con degli stop loss la mia operatività di rischio per

trade rimane invariata.

Contro qualsiasi libro di money management, lo so, ma devo dire però che questa

operatività funziona molto bene!

Funziona perchè così funziona ogni business basato sul commercio! Euro contro euro e non

percentuali!

Si impara a pensare in euro ogni transazione ed è molto più rapido assorbire gli stop loss

che inevitabilmente si presentano nell'attività di trading.

Finito il primo mese archivierai la tua performance mensile in una tabella affiancata a

quella dell'obbiettivo mensile.

Per esempio se dopo il primo mese il tuo conto sarà cresciuto di 500 € ricalcolerai il 2% di

rischio su questo saldo e da li per tutto il mese il tuo rischio sarà quello e quindi in euro

senza ricalcolo del saldo per ogni operazione ma esclusivamente mensile.

Ovviamente si dovrà operare con il metodo avendo forte disciplina e rispetto delle regole

operando solo quando i nostri segnali si presentano nel time frame di riferimento basandosi

sempre sulle tre basi del nostro piano di trading.

Ora hai anche un business plan per la tua azienda di forex trading!

Cosa aspetti a cominciare a fare davvero sul serio?

Nella pagina successiva ti mostrerò una proiezione uguale a quella che ti ho mostrato poco

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 97


sopra solo che questa è fatta partendo da un investimento di 20.000 €.

La media mensile di cui ho tenuto conto per la la tua azienda forex è sempre del 5%/mese

Se manterrai fede al tuo budget mensile noterai come potrai lavorare con il trading senza

essere troppo stressato!

L'obbiettivo mensile del 5%, comunque, è minimo e tramite questa metodologia, se

applicata con disciplina e elasticità, non difficile da raggiungere!

Ecco perchè ti ho mostrato sempre una proiezione con il 5%.

Se poi si fa di meglio! Ben venga! Tutto di guadagnato!

Ti renderai conto che, senza accorgertene, non sarà difficile superare il tuo budget, tanto

che potrà succedere di raddoppiarlo o triplicarlo!!!

E tutto questo avendo sempre dei rischi ben definiti e quindi non essendo mai troppo

esposti al mercato!

Nell'esempio sotto non tengo conto di eventuali prelievi mensili e tasse.

E' comunque un buon metro di business plan operativo per tutti voi!

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 98


BUDGET
DATA SALDOCONTOTRADING TOTALE PROFITTOMENSILE
MENSILE

apr-11 € 0,00 10% € 0,00 € 0,00


mag-11 € 0,00 10% € 0,00 € 0,00
giu-11 € 0,00 10% € 0,00 € 0,00
lug-11 € 0,00 10% € 0,00 € 0,00
ago-11 € 20.000,00 5% € 21.000,00 € 1.000,00
set-11 € 21.000,00 5% € 22.050,00 € 1.050,00
ott-11 € 22.050,00 5% € 23.152,50 € 1.102,50
nov-11 € 23.152,50 5% € 24.310,13 € 1.157,63
dic-11 € 24.310,13 5% € 25.525,63 € 1.215,51
gen-12 € 25.525,63 5% € 26.801,91 € 1.276,28
feb-12 € 26.801,91 5% € 28.142,01 € 1.340,10
mar-12 € 28.142,01 5% € 29.549,11 € 1.407,10
apr-12 € 29.549,11 5% € 31.026,56 € 1.477,46
mag-12 € 31.026,56 5% € 32.577,89 € 1.551,33
giu-12 € 32.577,89 5% € 34.206,79 € 1.628,89
lug-12 € 34.206,79 5% € 35.917,13 € 1.710,34
ago-12 € 35.917,13 5% € 37.712,98 € 1.795,86
set-12 € 37.712,98 5% € 39.598,63 € 1.885,65
ott-12 € 39.598,63 5% € 41.578,56 € 1.979,93
nov-12 € 41.578,56 5% € 43.657,49 € 2.078,93
dic-12 € 43.657,49 5% € 45.840,37 € 2.182,87
gen-13 € 45.840,37 5% € 48.132,38 € 2.292,02
feb-13 € 48.132,38 5% € 50.539,00 € 2.406,62
mar-13 € 50.539,00 5% € 53.065,95 € 2.526,95
apr-13 € 53.065,95 5% € 55.719,25 € 2.653,30
mag-13 € 55.719,25 5% € 58.505,21 € 2.785,96
giu-13 € 58.505,21 5% € 61.430,48 € 2.925,26
lug-13 € 61.430,48 5% € 64.502,00 € 3.071,52
ago-13 € 64.502,00 5% € 67.727,10 € 3.225,10
set-13 € 67.727,10 5% € 71.113,45 € 3.386,35
ott-13 € 71.113,45 5% € 74.669,13 € 3.555,67
nov-13 € 74.669,13 5% € 78.402,58 € 3.733,46
dic-13 € 78.402,58 5% € 82.322,71 € 3.920,13
gen-14 € 82.322,71 5% € 86.438,85 € 4.116,14
feb-14 € 86.438,85 5% € 90.760,79 € 4.321,94
mar-14 € 90.760,79 5% € 95.298,83 € 4.538,04
apr-14 € 95.298,83 5% € 100.063,77 € 4.764,94
mag-14 € 100.063,77 5% € 105.066,96 € 5.003,19
giu-14 € 105.066,96 5% € 110.320,31 € 5.253,35
lug-14 € 110.320,31 5% € 115.836,32 € 5.516,02
ago-14 € 115.836,32 5% € 121.628,14 € 5.791,82
set-14 € 121.628,14 5% € 127.709,55 € 6.081,41
ott-14 € 127.709,55 5% € 134.095,02 € 6.385,48
nov-14 € 134.095,02 5% € 140.799,77 € 6.704,75
dic-14 € 140.799,77 5% € 147.839,76 € 7.039,99
gen-15 € 147.839,76 5% € 155.231,75 € 7.391,99
feb-15 € 155.231,75 5% € 162.993,34 € 7.761,59
mar-15 € 162.993,34 5% € 171.143,01 € 8.149,67
apr-15 € 171.143,01 5% € 179.700,16 € 8.557,15
mag-15 € 179.700,16 5% € 188.685,16 € 8.985,01
giu-15 € 188.685,16 5% € 198.119,42 € 9.434,26
lug-15 € 198.119,42 5% € 208.025,39 € 9.905,97
ago-15 € 208.025,39 5% € 218.426,66 € 10.401,27
set-15 € 218.426,66 5% € 229.348,00 € 10.921,33
ott-15 € 229.348,00 5% € 240.815,40 € 11.467,40
nov-15 € 240.815,40 5% € 252.856,17 € 12.040,77
dic-15 € 252.856,17 5% € 265.498,97 € 12.642,81

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 99


Il conto tabellare lo puoi trasformare anche in questo modo, come vedi sotto:

MESE PUNTI DI PROFITTO MEDIA euro/punto UTILE MENSILE SALDO CONTO

ANNO 1 € 5.000,00
gennaio 98 1,5 € 147,00 € 5.147,00
febbraio 145 2,3 € 333,50 € 5.480,50
marzo 193 2,6 € 501,80 € 5.982,30
aprile -44 3 -€ 132,00 € 5.850,30
maggio 132 3,3 € 435,60 € 6.285,90
giugno 223 3,6 € 802,80 € 7.088,70
luglio 82 3,6 € 295,20 € 7.383,90
agosto 334 4,3 € 1.436,20 € 8.820,10
settembre 15 4,6 € 69,00 € 8.889,10
ottobre 156 4,6 € 717,60 € 9.606,70
novembre 99 5 € 495,00 € 10.101,70
dicembre 56 5 € 280,00 € 10.381,70
ANNO 2
gennaio 68 5 € 340,00 € 10.721,70
febbraio 143 5 € 715,00 € 11.436,70
marzo 111 5 € 555,00 € 11.991,70
aprile 78 5 € 390,00 € 12.381,70
maggio -35 5 -€ 175,00 € 12.206,70
giugno 123 5 € 615,00 € 12.821,70
luglio 335 5,5 € 1.842,50 € 14.664,20
agosto 25 5,5 € 137,50 € 14.801,70
settembre 89 5,5 € 489,50 € 15.291,20
ottobre 143 5,5 € 786,50 € 16.077,70
novembre 43 5,5 € 236,50 € 16.314,20
dicembre 169 5,5 € 929,50 € 17.243,70
ANNO 3
gennaio -45 6 -€ 270,00 € 16.973,70
febbraio 432 6 € 2.592,00 € 19.565,70
marzo 223 6 € 1.338,00 € 20.903,70
aprile 97 6 € 582,00 € 21.485,70
maggio 45 6,5 € 292,50 € 21.778,20
giugno 31 6,5 € 201,50 € 21.979,70
luglio 188 7 € 1.316,00 € 23.295,70
agosto -41 7,5 -€ 307,50 € 22.988,20
settembre 324 8 € 2.592,00 € 25.580,20
ottobre 134 8 € 1.072,00 € 26.652,20
novembre 77 8,5 € 654,50 € 27.306,70
dicembre 123 8,5 € 1.045,50 € 28.352,20

Noterai che qui ho suddiviso il tutto in maniera simile, tu puoi utilizzare tutti e due i

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 100


business plan, come faccio io per me stesso!

Ti aiuterà molto a mantenere degli obbiettivi mensili che sono molto importanti!

Con il nostro metodo, non sarà affatto difficile raggiungere i 300 punti di profitto al mese,

anzi... con una sola operazione ne puoi fare anche molti di più!

In questo conteggio di business, come per l'altro, sono stato molto basso con le possibili

performance cosicché tu non ti faccia troppo influenzare da performance esorbitanti, che

però, in alcuni mesi si possono ottenere!

Mantieni sempre fede al tuo business plan e cerca di raggiungere l'obbiettivo mensile che

non deve essere troppo alto da renderti in una situazione psicologica di stress perchè

quest'ultimo non aiuta il trader a realizzare i suoi obbiettivi.

Ovvio però che puntare in alto, a mio parere, è giusto e da vincenti quindi datti

quell'obbiettivo ma cerca di superarlo!

SKY IS THE LIMIT!

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 101


Capitolo 13

Weekly & 4H charts

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 102


E' da un po di tempo che lavoro nel mercato e trovo che sia una lavoro bellissimo,

appassionante, appagante anche se estremamente delicato.

Non spendo tempo inutilmente cercando di negoziare su bassi time frames alla ricerca del

profitto veloce e di pochi punti utilizzando magari una leva finanziaria magari di 30 volte il

mio saldo conto a singolo trade, questo non è il mio modus operandi, questo è ciò che

porta il più degli amatori a restare amatori per sempre.

Mi piace operare nel mercato cercando di capire ed interpretare i movimenti del prezzo e

sfruttandoli riuscire ad ottenere un rendimento con delle operazioni che CAPISCO e so

gestire con calma e serenità.

L'operare su piccoli time frames senza capire chi sta sopra è, a mio avviso, una scommessa

pura.

Visto che non vedo il trading come una scommessa ma come un business, il mio

trading, come già ripeto ampiamente in questo ebook, è basato su time frames elevati.

Il daily è il mio preferito.

Il daily mi dice che giornata è stata e mi da una chiara immagine.

Mi fotografa il mercato con la migliore macchina fotografica in circolazione ed il miglior

obbiettivo oltre a offrirmi la possibilità di lavorare nel breve termine in maniera costante

e continuativa senza farmi fare overtrading mantenendo la giusta calma e lucidità che mi

è necessaria per capire e gestire le mie trattative a mercato!

Il daily è la mia base operativa costante.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 103


Ogni giorno, anche nei telegiornali e nei quotidiani, viene detto e scritto il movimento

percentuale giornaliero che ha fatto un indice, una coppia valutaria, una commodity o

un titolo.

Non ti dicono la percentuale di guadagno dell' oro ogni 15 minuti di contrattazione!

Il mercato viene fatto giorno dopo giorno dal prezzo e fotografato dai grafici daily, che

sono osservati da tutto il mondo in maniera univoca.

Un livello chiave orizzontale sul daily è un livello chiave per me e

per il mondo intero!

WEEKLY CHART

Inoltre ogni fine settimana mi concedo circa un'oretta per osservare i grafici weekly ovvero

i grafici settimanali, quelli dove ogni candela del grafico significa una settimana

di contrattazioni.

E' molto importante osservare i time frames come il settimanale perchè si posso vedere se

per la settimana a venire ci potranno essere dei setup operativi sul grafico giornaliero in

linea a quello settimanale per poter prendere posizione!

Di base, tranne per operazioni contro tendenza, è meglio sempre stare dalla parte del trend

che si osserva su grafico weekly e daily!

Se osservo, durante il week end, che il settimanale di eur/usd ha formato una Pin nel

trend di riferimento probabilmente quella sarà una coppia che terrò monitorata nella

settimana a venire per trovare degli spunti su grafico daily nella direzione che mi ha detto

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 104


il segnale settimanale.

Posso anche tradare direttamente il segnale settimanale se voglio!

Operare però con un'operatività meno di breve ( daily - 1-10 giorni di media) ma più di

medio ( weekly - 1-3 mesi).

4H CHART

Poi, come scritto anche su “Professional Trader”, ci possono essere delle operazioni

dettate da un segnale del mio metodo di trading che si osservano su grafici con time frame

a 4 ore.

Questi setup però ARRIVANO SEMPRE E COMUNQUE DA UN SETUP

OPERATIVO del grafico giornaliero e quindi vengono filtrati da questo!

Esempio:

Se questa sera sul grafico di Eur/Jpy mi ritrovo con una inside nel trend ribassista di fondo

e dopo un calcolo del rischio e del rendimento possibile voglio mettermi in posizione.

Imposterò il mio ordine short come da regole del piano sulla rottura al ribasso della

outside. Stop loss e target inseriti in macchina.

Il giorno successivo attorno alle 9, apertura dei mercati europei, controllo il mio ordine e

non mi è stato eseguito. A questo punto controllo il grafico a 4 ore e noto che alle 7

( chiusura 4h ) si è formata una pin ribassista su una resistenza.

Eccola la!!! Servita sul piatto d'argento!!!

In quel caso potrò usufruire del segnale short sul grafico a 4 ore in linea con il daily e il

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 105


mio piano di trading!

Quindi andrò a cancellare l'ordine pendente iniziale e ricalcolerò il rischio attraverso

questo segnale. Spesso sul 4h, in questo modo, possiamo avere delle operazioni che

fruttano un rendimento molto importante rispetto al rischio preso inizialmente.

In rari casi entro sul segnale a 4h senza avere il segnale su daily.

Succede soprattutto quando, per esempio, mi trovo una Pin candle molto ben strutturata.

Ovvero un segnale perfetto che non si può non vedere sul grafico da quanto è imponente.

Ampio naso di pinocchio con poco corpo su livello chiave. Pin ovvia.

Riassumendo,quindi, la mia base operativa è e rimane sempre il grafico daily.

Il weekly mi da la linea di fondo del trend e qualche segnale da usufruire come trade di

medio termine o proprio per darmi delle possibilità sul grafico daily nella settimana a

venire.

Il 4h è importante per rifinire un' entrata a mercato basata comunque sul grafico daily.

In questo modo ti ritroverai ad essere molto preciso ed incisivo nel tuo trading, ti troverai

ad un tratto con una mentalità diversa nell'affrontare i mercati, vivere i mercati e lavorare

sui mercati.

In questo modo non ti troverai spaesato sapendo sempre dove sei e soprattutto perchè sei

in quel posto in quel momento.

Sembra una banalità ma ti assicuro che è molto importante!

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 106


Capitolo 14

Umiltà & Esperienza

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 107


Far diventare il trading un'attività professionale e quindi diventare un vero professionista

non è una cosa veloce, semplice e dovuta.

Di tutti voi che state leggendo questo libro scritto da un vero trader, ci sarà chi, comunque,

non riuscirà in questo bel mestiere, ci sarà chi riuscirà e ci sarà anche chi lo porterà al

livello “professional”.

Non ci sono, come puoi ben vedere, strane formule magiche o sistemi automatici in

quello che ti sto spiegando.

Pensa che ci sono traders privati, come puoi essere tu, che mensilmente dal trading

guadagnano 1.000, 10.000, 100.000 dollari. Tra i fuori classe c'è anche chi ne guadagna

molti di più ogni singolo mese! Rifletti.

C'è chi perde ogni mese negli anni e decide che forse il trading non è cosa per lui.

Ricorda: oltre al metodo che ti sto insegnando occorrono ore e ore di grafici, passione,

stare sul mercato e capire il mercato.

CAPIRE I MOVIMENTI DEL PREZZO DALL'ESPERIENZA!

L'esperienza del mestiere, come in tutti i mestieri, porta all'intuito nel mercato e la capacità

di tenere la mente elastica nel proprio metodo di trading. Porta alla discrezionalità,

per me essenziale perché ti fa meglio gestire il momento del mercato.

Per questo ti raccomando una cosa:

Quando guadagnerai per la prima volta i tuoi 10.000 euro in un mese dal mercato …

NON PERDERE L'UMILTA' , RESTA COI PIEDI PER TERRA.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 108


Quando ti potrai acquistare un bell'abito, una bella auto o una bella casa grazie alla

tua attività di trader NON PERDERE L'EQUILIBRIO E IL SENSO dell'equilibrio.

Io non faccio i milioni dal mercato ma dal mercato mi ricavo una vita che mi piace.

Creo il mio guadagno dal mercato perchè so leggere le dinamiche del prezzo applicando

tutte le regole che hai letto in questo libro e nel precedente.

Inoltre, il tempo, mi ha dato il dono dell'esperienza.

Quella, purtroppo, non può essere insegnata.

Chi di voi avrà la pazienza di dedicare il tempo necessario a questo mondo chiamato

trading avrà più possibilità di riuscire a farcela!

Ma quando dico dedicare tempo, parlo di dedicare tempo lavorando con il metodo appreso,

non cercando altre vie.

Solo affinando e mantenendo fede a un metodo si può eccellere con esso nel mercato.

I grandi sportivi, oltre a tanto allenamento, esperienza e intuito hanno portato all'estremo

alcune loro tecniche diventando dei maestri in queste!

Nono perdere tempo alla ricerca della magica formula!

Dedica il tempo a capire quando un segnale commerciale ( es. inside) è un segnale

da tradare oppure no! Dedica tempo a capire il trend e i ritracciamenti. Dedica tempo

a disegnare i livelli chiave sul grafico daily.

Dedica tempo ad affinare il tuo metodo di trading per eccellere.

Nono uso altre metodologie nel trading, oramai quello che cerco nel

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 109


grafico è ben stampato in testa.

Mediamente, da grafico daily, avrai ogni settimana 3-4-5 operazioni di trading.

Parlo di media a settimana.

Non 13-14-15 operazioni a settimana! Filtra il meglio!

CERCA LA QUALITA' NON LA QUANTITA'

Se pensi che il trading debba essere fatto dalle 8 alle 8 davanti al pc, mi spiace, non

mi trovi d'accordo. Quello mi sembra più una scommessa. E con le scommesse non

si costruisce la cassaforte, il patrimonio. Ci sono giorni che non effettuo nessuna

transazione di trading.

Il commercio finanziario è un'attività.

Una bellissima attività che ti può far guadagnare tanto come perdere tanto.

Non perdere mai il senso dell'umiltà, non sentirti onnipotente quando le cose vanno troppo

bene, quando guadagnerai decine di migliaia di euro in un mese. Non perdere l'equilibrio

mentale.

I soldi che guadagni re-investili, ma non tutti.

Tieniti sempre liquido per domani.

Con questo metodo di trading basato esclusivamente sull'interpretazione semplice delle

dinamiche del prezzo unite ad una buona gestione del rischio hai la chiave per ottenere

vantaggi dal trading per il resto della tua vita.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 110


Capitolo 15

Il commercio finanziario

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 111


Essere un imprenditore e gestire il proprio business, come stai leggendo in questo libro,

richiede grande disciplina e un piano chiaro da seguire.

Un imprenditore che commercia strumenti finanziari quali valute, materie prime e indici di

borsa non è diverso da un imprenditore che commercia generi alimentari, abbigliamento

o qualsiasi altra merce. Renditi bene conto di questo.

Se fossi un imprenditore nel settore alimentare avresti dei costi da gestire per esempio

per acquistare la merce che poi devi rivendere ad un prezzo più alto, possibilmente.

Nel commerciare per esempio valute non hai praticamente nessun costo per acquistare una

valuta che poi vorrai rivendere ad un prezzo più alto per ricavare il tuo utile. Il tuo costo

invece c'è fin da subito e si chiama rischio.

Quando stai per far partire una transazione commerciale a mercato ad esempio stai

acquistando yen giapponese e vendendo dollari americani devi pensare che quella

transazione potrebbe avere un costo. Quel costo è il tuo rischio. Il tuo stop loss.

Perciò per ogni transazione, una volta calcolato il mio eventuale costo, dovrò essere

disciplinato a pagare quanto inizialmente mi sono concesso di spendere.

NON SPOSTIAMO MAI IL NOSTRO STOP LOSS

Quando esaminiamo il contesto per una possibile operazione di acquisto o vendita voi

oramai sapete che calcoleremo il nostro rischio.

Quel rischio quindi è il mio possibile costo.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 112


Pensa di averli già messi sul tavolo quei soldi e poi inserisci il tuo ordine a mercato.

VEDI LO STOP COME UN COSTO DELL'ATTIVITA'

Occorre essere molto ordinati e coraggiosi per essere un imprenditore/trader.

Quando è giusto ritirarsi da una transazione “negativa” ci si deve ritirare. Sarà un costo

che abbasserà l'utile, ma non ci farà fallire.

Nel trading finanziario e con il metodo che utilizzo sai fin da principio quanto sarà il tuo

costo e non ci saranno slittamenti di stop loss perchè la transazione è

già ben amministrata dalla tua piattaforma che avrà un valore di stop e un valore di

profitto.

MAI ENTRARE IN UNA TRANSAZIONE SENZA AVER INSERITO IL


MASSIMO RISCHIO NELLA PIATTAFORMA DI TRADING

So che nessuno di noi, soprattutto noi uomini, ama perdere soldi.

Ma gestire un'attività è costoso, implica sacrifici e a volte ci da delle delusioni.

Se non si riesce a tollerare l'eventualità di alcune perdite, che sono cosa normale, NON SI

PUO' DIVENTARE DEI TRADERS DI SUCCESSO.

Ogni perdita è uno step necessario per fare guadagni nel bilancio netto della tua attività!

Non puoi pensare di guadagnare senza mai perdere. Ricordalo sempre.

Non provare mai a riguadagnare quanto hai perso in quella transazione. Quella passata è

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 113


stata una transazione costosa e ci sarà sicuramente al più presto qualche buona occasione

che mi farà guadagnare. Vediamo a fine mese i nostri risultati (cap.12).

Il mercato ci offre opportunità costantemente quindi c'è tempo per guadagnare.

I segnali di prezzo ci sono sempre ma i soldi possono finire!

In una transazione non rischiare troppi euro a punto solo perchè ti sembra “perfetta”.

Con il tempo e la pazienza avrai costruito un conto dove potrai permetterti transazioni

con parecchi euro per punto. Non esporti troppo rispetto al tuo conto reale di trading.

Mattone dopo mattone costruisco il castello. Non si diventa ricchi in una notte, il trading

finanziario non è un gioco d'azzardo o la lotteria.

Pensa sempre al tuo business plan, mantieni le perdite come da piano mensile

e cerca, su quelle in guadagno, di realizzare almeno il doppio.

In questo modo non avrai difficoltà a realizzare il tuo budget mensile, anzi!

Sia in punto emotivo che strettamente operativo vedrai che ti verrà semplice, a volte,

raddoppiare o triplicare quell'obbiettivo!

Cerca di sopportare i momenti dove incorrerai in alcune transazioni in perdita, queste

avverranno sempre, indipendentemente dal tuo grado di esperienza.

Bisogna riconoscere che quel deal non è andato come ci si attendeva andasse!

Se credi di poter cambiare il mercato, magari spostando il tuo stop loss perchè ti

senti sicuro che la quotazione tornerà in profitto potresti ANDARE INCONTRO A

PERDITE MOLTO PESANTI.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 114


Quando sei in profitto non incassare troppo rapidamente, usa la possibilità di spostare il

rischio in un rischio nullo e fai muovere il prezzo con pazienza. Alla lunga questo paga.

NESSUNO PREVEDE IL MERCATO, NE' IO, NE' TE, NE' QUALSIASI ANALISTA

FINANZIARIO ( chiedetegli se fa trading reale...) PERCIO' DOBBIAMO ESSERE

CONSAPEVOLI CHE OGNI TRANSAZIONE PUO' ESSERE UN COSTO.

SOLO

IL MANTENIMENTO DEL NOSTRO PIANO DI LAVORO NEI MESI E NEGLI ANNI

CI FARA' ESSERE TRADERS DI SUCCESSO.

Se potessimo sapere sempre dove andrà domani il mercato, il mercato non esisterebbe!

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 115


Capitolo 16

Esempi pratici

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 116


Usd/Jpy
Ordine Long
115 punti di profit in una settimana
99 punti di rischio preso all'inizio dell'operazione

Significa che con una posizione da 10k avresti rischiato 89


euro e guadagnato 103 euro
….
e con una posizione da 100k avresti rischiato 890 euro
e guadagnato 1.030 euro

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 117


Eur/Usd
Ordine Short
280 punti di profit in una settimana
120 punti di rischio preso all'inizio dell'operazione

Significa che con una posizione da 10k avresti rischiato 84


euro e guadagnato 196 euro
….
e con una posizione da 100k avresti rischiato 840 euro e
guadagnato 1.960 euro

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 118


Gbp/Usd
Ordine Long
350 punti di profit in 11 giorni
100 punti di rischio preso all'inizio dell'operazione

Significa che con una posizione da 10k avresti rischiato 70


euro e guadagnato 245 euro
….
e con una posizione da 100k avresti rischiato 700 euro e
guadagnato 2.450 euro

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 119


Usd/Chf
Ordine Short
265 punti di profit in una settimana
97 punti di rischio preso all'inizio dell'operazione

Significa che con una posizione da 10k avresti rischiato 78


euro e guadagnato 212 euro
….
e con una posizione da 100k avresti rischiato 780 euro e
guadagnato 2.120 euro

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 120


Nasdaq
Ordine Short
2.208 punti di profit in due settimane
490 punti di rischio preso all'inizio dell'operazione

Significa che con 1 cfd avresti rischiato 343 euro e guadagnato


1.545 euro
….
e con una posizione da 5 cfd avresti rischiato 1.715 euro e
guadagnato 7.728 euro

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 121


Gold
Ordine Long
10.100 punti di profit in 3 giorni
4.620 punti di rischio preso all'inizio dell'operazione

Significa che con una posizione da 20 cfd avresti rischiato 646


euro e guadagnato 1.414 euro
….
e con una posizione da 50 cfd avresti rischiato 1.617 euro e
guadagnato 3.535 euro

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 122


Eur/Aud
Ordine Short
680 punti di profit in 2 settimane
270 punti di rischio preso all'inizio dell'operazione

Significa che con una posizione da 10k avresti rischiato 202


euro e guadagnato 510 euro
….
e con una posizione da 50k avresti rischiato 1.012 euro e
guadagnato 2.550 euro

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 123


Gbp/Jpy
Ordine Long
472 punti di profit in 3 giorni
145 punti di rischio preso all'inizio dell'operazione

Significa che con una posizione da 10k avresti rischiato 133


euro e guadagnato 434 euro
….
e con una posizione da 100k avresti rischiato 1.330 euro e
guadagnato 4.434 euro

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 124


Eur/Gbp
Ordine Long
206 punti di profit in 10 giorni
57 punti di rischio preso all'inizio dell'operazione

Significa che con una posizione da 10k avresti rischiato 65


euro e guadagnato 234 euro
….
e con una posizione da 100k avresti rischiato 650 euro e
guadagnato 2.340 euro

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 125


Silver
Ordine Long
400 punti di profit in 4 giorni
140 punti di rischio preso all'inizio dell'operazione

In questo caso il segnale è sul livello chiave, sopra la media a


21 periodi dopo un leggero ritracciamento!
Il movimento è stato intenso e si poteva gestire con un trailing
profit manuale a metà della candela rialzista come vedi dal
grafico!

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 126


Petrolio US
Livelli Chiave
Importante base per operare

Ecco come segnare i livelli chiave. Un supporto violato viene


poi ritestato e diventa resistenza dandoci una possibilità di
entrata nel business NEL MOMENTO CHE LO
CONFERMA UN SEGNALE.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 127


Aud/Usd
Livelli Chiave

I livelli chiave si vedono facilmente nel grafico.


Non complicare qualcosa di semplice e ben visibile.
Da queste aree di prezzo ci possono essere opportunità di
business.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 128


Gbp/Jpy
Livelli chiave e trend

La price action su questo grafico e molto chiara.


Il trend al ribasso è ben definito.
I miei segnali short non mancano.
Il grafico pulito ci offre una chiara immagine.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 129


Xau/Usd
Gold
Pin nel trend

Molto chiara la pinocchio candle nel trend.


Il livello chiave è stato testato.
Il setup di prezzo è perfetto, quando ci troviamo di fronte a
situazioni di questo tipo non si deve esitare ad iniziare una
negoziazione.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 130


Aud/Jpy
Pin su livello chiave

Rottura del livello chiave.


Formazione di una pin chiara e perfetta.
Non esitare a shortare questi setup.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 131


Capitolo 17

Daily routine & regole chiave

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 132


Sono quasi alla fine di questo libro che propone con semplicità e intuitività il mio

piano di trading.

In questo capitolo voglio mostrarti come poter organizzare la tua giornata di trading e darti

alcune regole per permetterti di ottenere migliori benefici da quanto hai appreso.

Daily routine:

ore 22.30 accendo il pc e osservo come hanno chiuso i principali indici di borsa,

dopodiché osservo i grafici degli strumenti della mia watch list di

riferimento.

ore 23.00 Cerco uno dei miei 3 segnali commerciali ( Pin, Inside, D.M.h.h./l.l.).

Se non trovo nessuno dei miei segnali chiudo piattaforma e pc. Se

invece trovo uno dei miei segnali mi soffermo sul grafico e analizzo

andando a capire se sono presenti le mie tre basi di trading ( trend,

livelli chiave, ritracciamenti).

Ore 23.15 Imposto la mia operazione di trading. Calcolo il mio rischio e il mio

possibile profitto. Mando al broker il mio ordine condizionato o

istantaneo.

Il giorno successivo attorno le 9.00/9.30 posso dare uno sguardo ai mercati. Stessa cosa nel

pomeriggio attorno alle 15.00/15.30.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 133


Dopodiché riguarderò la mia piattaforma alle 22.30.

Cerchiamo di lasciar muovere il mercato e non essere troppo frettolosi, soprattutto se

abbiamo avuto un setup operativo sul grafico giornaliero. Cerchiamo quindi di prendere

decisioni di gestione almeno dopo un giorno di contrattazione.

Anche la gestione del trailing profit manuale consiglio di farla attorno a fine seduta daily.

E' raccomandato utilizzare questo strumento di blocco del rischio e gestione intelligente

del profitto per poter fare grandi risultati di trading!

Se siete traders che fate sono trading come attività potete, durante il giorno, darvi

appuntamento con gli sguardi al mercato circa 10 minuti prima delle chiusure dei grafici

a 4 ore.

Quindi ore 7, 11, 15,19 e 23 italiane. Se in questi grafici troverete una possibilità

di trading come da piano si può sfruttarla senza ripensamenti!

Regole di trading:

− Sui livelli chiave attendiamo uno dei nostri segnali come conferma per entrare in una
negoziazione

− Un supporto diventa resistenza e viceversa, quindi sfruttiamo a nostro favore questa


grande verità

− Applichiamo l'analisi delle tre basi: trend, livelli chiave e pullback

− Cerchiamo di tradare il più delle volte nel trend

− Tradiamo contro trend solo con un segnale preciso e forte (es. una pin candle ben
definita con un lungo naso) e assicuriamoci che sia lontana dalla ema 21 periodi

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 134


− Più basso è il time frame osservato e più bassa sarà l'accuratezza del segnale

− Lavoriamo su 4h, daily e weekly charts

− Sfruttiamo le false rotture di livelli chiave per trarne vantaggio nell'attività di trading

− Consideriamo rottura una chiusura daily o weekly sopra una resistenza o sotto un
supporto. Se il giorno successivo a una rottura il prezzo non la conferma quella è
comunque una falsa rottura. Sfruttiamola!

− Il 4h è ottimo per prendere posizione nel trend daily

− Il 4h ci può dare ottime transazioni se individuiamo candele inside nel trend

− Una Pin candle molto estesa, ben definita su 4h è spesso un ottimo segnale di trading

− Preferiamo quando il 4h e il daily seguono il medesimo trend

− Portiamo pazienza e attendiamo il segnale che abbia un buon rapporto tra rischio e
rendimento, non siamo frettolosi, il mercato è aperto anche domani

− Non sprechiamo tempo cercando altri metodi di trading, sfruttiamo quel tempo per
cercare i nostri setup operativi per guadagnare denaro

− Curiamoci bene del rischio preso, i profitti vengono da sé

− Non diamo ascolto a nessuno se non al nostro piano di trading

Mantieniti quindi fedele a tutte queste regole e alla daily routine per migliorare la tua resa

in questo business del trading.

Ricorda di curare con grande attenzione ogni particolare in ogni negoziazione, hai poche

regole, pochi segnali, poche e semplici basi da riconoscere, lavora per diventare un

grande intenditore di quelle poche cose, come ho fatto io, solo così diventerai un

fuoriclasse!

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 135


Capitolo 18

I costi di questo business

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 136


Uno dei più grandi problemi del trading e quindi del trader medio è quello, appunto, di fare

troppe analisi complicate perchè si pensa che il mercato sia complicato e non così

“semplice” come invece realmente è, non sto dicendo che fare trading sia semplice,sto

spiegando che il mercato si muove in tre direzioni: al rialzo, al ribasso o in laterale e

quindi mantenere semplicità nel proprio approccio è essenziale.

Spesso mi trovo con corsisti che mi raccontano esperienze di quasi panico nel rapporto con

il mercato, cosa che forse succede ai giocatori d’azzardo nelle sale dei casinò più che a dei

traders professionisti che operano giornalmente nei mercati finanziari.

Se non dormi o dormi pensando ad un'operzione di trading probabilmente stai facendo

qualche errore nella tua attività di trader.

Una grande problematica che noto è proprio questa: è il modo con cui le persone

cominciano ad affrontare il trading e il mercato.

Devi cambiare questa testa.

Devi pensare al trading per quello che è: un’attività d’impresa.

Quando comperi es. eur/jpy devi pensare che stai comperando euro e vendendo yen nel mercato

valutario, non per finta. Ti faccio una metafora veloce. Sei un imprenditore tre nel settore dei

ricambi per auto. Oggi devi comperare materiale da tenere in magazzino e da rivendere. Nel

momento che tu acquisti il materiale che ti serve per realizzare un guadagno in futuro ( incerto) hai

un costo. Quando rivenderai la merce realizzerai il tuo utile.

Costi meno ricavi uguale utile d’esercizio.

Ora, veniamo a noi, tu sei un trader che lavora nel mercato finanzario.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 137


La tua azienda forex oggi compera eur/jpy. Oggi, tranne lo spread, non ci sono costi. Ma io la vedo

in maniera differente e te lo ripeto qui: il costo dell’operazione è il mio rischio, il mio stop loss.

Quando entro in una transazione penso che abbia sempre un costo. Quindi fin da principio accetto

di mettere “sul tavolo” quei soldi. Non vedo le perdite come perdite ma come costi.

Quello che dice: stop loss = perdita = il broker mi ha fregato oppure il mercato mi ha fregato

non rientra nella mia mentalità da trader professionista.

Le perdite sono costi d’esercizio nel trading.

Fattene una ragione.

In questo modo, ovvero se impari a fare come faccio io, mettendo come costo iniziale di ogni

transazione il tuo stop non avrai nessun problema ad accettare quei costi se diventeranno dei costi

veri ( trades in perdita ). Non so se sono stato chiaro.

E’anche per questo che ricerco sempre almeno in fase iniziale un rischio:rendimento nelle mie

transazioni superiore di 1:1.

Tu, imprenditore nel settore dell’autoricambio venderesti il tuo materiale pagato 100 a 50?

O lo rivenderesti a 150, 200, 300 ? Non serve che risponda io… è chiaro e palese che cercherai di

rivendere ad un prezzo più alto per ricavare il tuo utile.

Eccoti in due righe spiegato il perché cerco di mantenere il rischio in euro sempre uguale per

raddoppiare il profitto rispetto ad esso.

So che nessuno probabilmente ti ha fatto vedere il trading finanziario così come spiegato, ma da

quando io ho improntato il mio business in questo modo ho migliorato i miei risultati e i miei utili

quindi.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 138


Visto che un’altra cosa che spesso fa perdere soldi è l'utilizzo della leva finanziaria alta, nel modo

di affrontare l’attività di trading che ti ho appena esposto probabilmente non utilizzerai mai più

leve alte. Perchè?

Leve alte = costi alti, spesso! No? Io sono per il minimo costo iniziale massimo profitto.

In questo modo le cose funzionano bene e anche tu puoi fare tuoi questi semplici ma efficaci

insegnamenti.

Pensi di riuscire a controllare questo mercato spietato amico mio? L’unica cosa che puoi

comandare è la tua testa e ,di riflesso, le tue azioni. Quindi opera con la testa. Lei ti farà

essere un trader di successo.

Dovresti diventare orgoglioso delle tue operazioni e dei tuoi statement di transazioni,

quelli sono i tuoi bilanci societari.

Ricorda: tratta il trading per quello che è ovvero un busienss serio che va trattato

senza superficialità ma con passione, sacrifici e obbiettivi raggiungibili.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 139


Capitolo 19

Nota conclusiva

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 140


Con questo libro “Il business del trading” e quello precedente “Professional Trader” , un

collegamento a internet e un pc portatile, pazienza, disciplina e passione, parecchie persone

guadagneranno denaro, non importa se il mercato finanziario crollerà o crescerà.

Entrerai spesso in transazioni prima che accada il forte ribasso o il forte rialzo. Tu sarai dentro

l'onda. Ti sembrerà incredibile di essere così preciso, a volte.

Non importa se sei già un trader o meno, questo e l'altro libro ti hanno fornito quello che

ti serve per operare nei mercati finanziari come un vero operatore di borsa professionista.

Non cercare altre strategie ai primi stop loss, questo è da perdente.

Ora hai la gli strumenti per essere indipendente nel crearti un patrimonio un po' alla volta.

Se riuscirai a fare tuoi questi strumenti saprai guadagnare dal mercato da qui all'eternità.

Non importa dove ti trovi nel mondo, dedicando una trentina di minuti ogni sera

potrai essere un trader indipendente e una persona indipendente.

Potrai guadagnare denaro sia che il prezzo dello strumento che commerci sia in aumento

che in diminuzione. La crisi, qualsiasi crisi, per te può non esistere.

Come hai visto poi, non occorre un investimento troppo elevato per iniziare!

Potrai provare con un conto dimostrativo senza rischiare un solo centesimo finché non ti sentirai

davvero pronto.

Il metodo di trading appreso è MOLTO PRECISO e ORDINATO. SEMPLICE e in grado di

CONTROLLARE IL RISCHIO.

Ogni affare diventerà travolgente e appassionante, quindi cerca di mantenere il controllo di te

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 141


stesso.

Avrai in mano un'attività travolgente e molto remunerativa, senza dipendenza alcuna.

Ti sentirai di essere competitivo nel mercato con questo metodo, come mi sento io.

Riconosco rapidamente un'opportunità da una possibile fregatura. Tu potrai fare lo stesso.

Se gestirai la tua azienda di trading con responsabilità, disciplina e coraggio vedrai aumentare

sempre di più il tuo patrimonio.

Credo davvero che tu abbia fatto un grande investimento comperando questo e il precedente

libro.

Basterà una chiusura parziale su una coppia di valute, una materia prima o un indice di borsa per

ripagare questo mini investimento.

Parecchie persone che sono venute ai miei corsi di trading e che hanno sempre perso dal trading ora

guadagnano e si sentono sicuri di quello che fanno.

Se i tuoi amici, colleghi, collaboratori, i tuoi cari si dimostreranno scettici, non dargli

ascolto.

Sarà divertente quando mostrerai loro le prove di quello che fai per vivere e stare bene.

Ripeto, servirà forte motivazione e tanta disciplina ma ora il sogno lo puoi far diventare qualcosa

di reale.

Dipende solo da te.

Qualsiasi sia la tua via futura, ti auguro tante soddisfazioni, salute e soldi!

Arduino Schenato

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 142


DISCLAIMER:

Questo libro ha esclusivamente scopo didattico. Pertanto NON


deve essere inteso in alcun modo come consiglio operativo di
investimento, né come sollecitazione alla raccolta di pubblico
risparmio. I risultati presentati, reali o simulati, non
costituiscono alcuna garanzia relativamente a ipotetiche
performance operative future. L'attività di trading speculativo
comporta notevoli rischi economici e chiunque lo svolga lo fa
sotto la propria esclusiva responsabilità, pertanto gli autori non
si assumono alcuna responsabilità circa eventuali danni diretti o
indiretti relativamente a decisioni di investimento prese dal
lettore. Il lettore pertanto esonera questo libro e chi lo ha scritto,
nei limiti di legge, da qualsiasi responsabilità comunque
connessa o derivante dal presente libro.

Tutti i diritti riservati © Arduino Schenato – Here Forex Pagina 143