Sei sulla pagina 1di 4

L’imperfetto

Caratteristica dell’imperfetto è l’aumento.


Le desinenze sono quelle proprie dei tempi storici

Aumento sillabico: si premette una e ai temi inizianti per consonante:


luéw e"lu-on

Aumento temporale: allungamento della vocale iniziale secondo il seguente schema:

Tratto da SIVIERI –VIVIAN cit., p.127

Nove verbi hanno un aumento apparentemente irregolare in ei

Tratto da SANTORO-VUAT cit., p. 203

1
Aumento in verbi con preposizione

Aumento con verbo iniziante per r

Tratto da MONTANARI cit., p. 208

2
Schema dall’imperfetto al presente nei verbi composti

Tratto da A. CARDINALE, I Greci e noi. Lezioni 1. Ferraro 2007, p. 84

3
Alcuni verbi presentano un aumento apparentemente doppio

Tratto da SANTORO-VUAT cit., p. 203

Metatesi quantitativa: scambio di quantità tra due vocali


ha > ea; ho>
> ew

Coniugazione dell’imperfetto attivo e medio-passivo.

Tratto da SANTORO-VUAT cit., p. 206