Sei sulla pagina 1di 26

Piero Mauro Zanin, presidente FI del Consiglio regionale del Friuli, si assunse

da solo: condannato a risarcire 140mila euro. Il famoso buongoverno di destra y(7HC0D7*KSTKKQ( +z!"!/!$!{

Martedì 28 luglio 2020 – Anno 12 – n° 207 a 1,80 - a


Arretrati:
1,80 - Arretrati:
a 3,00 -aa3,00
11,00- con
ae11il 1,80
libro – Arretrati:
con “Carlo
il libro Alberto
“PeppinoDalla 3,00
Impastato”
eChiesa”
Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

Prima i bahamiani
PER EVITARE IL CAOS ROGATORIA MILANO: I PM SUI SOLDI SCUDATI, MA RIMASTI FUORI ALL’UBS

Su Fontana seconda
Stato-emergenza » Marco Travaglio
serve a scuola
A
ccantoniamo per un atti-
mo gli aspetti giudiziari,
e Protezione civile politici e morali dello
scandalo Fontana e concentria-

indagine in Svizzera
moci su quelli comici che, nella
Lega del Cazzaro Verde, preval-
gono sempre. Questa è la storia
del sedicente governatore della
Regione più ricca d’Europa, de-
gno successore di Formigoni
(condannato e arrestato per cor-
ruzione) e Maroni (condannato
per turbata libertà nel procedi-
mento di scelta del contraente),
q DELLA SALA, PROIETTI dunque indagato per frode in
E TORNAGO A PAG. 10 - 11
CAMICI, PARENTI E BUGIE
pubbliche forniture grazie alle
prove che lui stesso ha gentil-
mente fornito agli inquirenti. E,
ENTRAMBI COLPEVOLI
NON SOLO LA FORNITURA come se ciò non bastasse, viene
difeso da B. come “uomo perbene”
B. e l’ex sindaco
TRAVESTITA DA DONAZIONE:
e dalla Gelmini come “galantuo-
mo”. Le ultime due viti nella bara:
di Parma: bugie se qualcuno nutriva ancora qual-

per riabilitarli PURE I SOLDI ALLE BAHAMAS che dubbio sulla sua colpevolez-
za, l’ha perso. Ora, volendo pro-

q GIARELLI E MASCALI E ALL’UBS. IL LEGHISTA prio mettere al sicuro la condan-


na, potrebbe arruolare l’avvocato

IN CONSIGLIO NON NE PARLA


A PAG. 6 Taormina. Ma forse non gli servi-
rà, perché a legarsi il cappio al col-
lo provvede ogni giorno da solo
ESPOSTO “SCOMPARSO” E RICAMBIA VERSIONE. con la linea difensiva più suicida
mai concepita da mente umana:
Il trans denunciò
già un anno fa
I RENZIANI STANNO CON LUI per nascondere i favori della sua
Regione alla ditta di suo cognato
e sua moglie, ordinò un bonifico
dal suo conto presso l’Unione
i CC di Piacenza q FROSINA, MILOSA E REGUITTI A PAG. 2 - 3 Banche Svizzere su cui nel 2015
aveva trasferito 4,4 milioni scu-
q PACELLI A PAG. 8 dati con la voluntary disclosure
COVID, SCUDI E BONIFICI A SUA INSAPUTA dei 5,3 nascosti su due trust a
Nassau. Così chi lo sospettava di
LA MORTE DI TRENTINI
Opere e omissioni dell’Attilio, un banale conflitto d’interessi fa-
miliare (ordinaria amministra-
Assolti Cappato l’uomo che sapeva troppo poco zione per il “modello Lombardia”
e la Milano “capitale morale”) ha
e Welby: niente scoperto che occultava pure i sol-
di tra le Bahamas e la Svizzera.
aiuto al suicidio q SELVAGGIA LUCARELLI A PAG. 4 - 5
Come quel tale che, accusato di a-
ver scippato una vecchietta, sfo-
q A PAG. 14 derò come alibi di ferro la prova
che quel giorno a quell’ora stava
scannando sua moglie.
BLACK GUNS MATTER LE NOSTRE FIRME. Ieri, dopo aver negato di aver
mai saputo o fatto qualcosa della
Usa, ora gli “afro”
• Padellaro Capitano degradato a pag. 3 • Oliva I bonifici fra i morti a pag. 13
fornitura di camici affidata senza
gara alla ditta di famiglia Dama
si armano: fucili dall’agenzia regionale Aria e aver

d’assalto e pugni • Fini Noi vecchi in spiaggia a pag. 13 • Celentano Un Fatto sbiadito a pag. 12 poi dichiarato di aver saputo e
fatto un sacco di cose, il Genio di

• Scanzi Salvini fa tenerezza a pag. 13 • Sales Così si riattiva il Sud a pag. 19


Varese si presenta al Consiglio
q CATTANO A PAG. 16 Regionale e cambia altre tre o
quattro versioni. Accusa l’Oms e
il governo Conte di avergli negato
sul Covid “informazioni adegua-
te” (tipo su come s’infila una ma-
scherina, infatti rischiò il soffoca-
“E LA CHIAMANO ESTATE” mento in diretta Facebook). Poi
spiega che la “fornitura a titolo o-
Da oggi due pagine estive: neroso”da 513 mila euro al cogna-
to era“del tutto corretta”. Ma lui la
racconti d’autore e giochi bloccò, chiese “a mio cognato di
rinunciare al pagamento”e tentò
p Il triangolo Rossellini-Magnani-Bergman di “risarcirlo” (parola dell’avvo-
nel 1950 alle Eolie. Il 36° scudetto della Juve. cato) con quei 250 mila euro per-
Cruciverba politico, crittodomande, Sudoku... ché “il mio legame di affinità gli
aveva arrecato svantaggio” (pa-
q BECCANTINI E PONTIGGIA A PAG 22 - 23 role sue). Poi però si confonde, o
non si coordina bene con se stes-
so, e parla di “semplice donazio-
La cattiveria ne” a cui “volevo partecipare per-
sonalmente”, sempre col bonifico
Fontana indagato per frode. Avrebbero dovuto di 250 mila euro che cambia cau-
sanificare meglio la poltrona di Formigoni sale ogni due minuti.
WWW.SPINOZA.IT SEGUE A PAGINA 24
2 l POLITICA IL FATTO QUOTIDIANO Martedì 28 Luglio 2020

L’INCHIESTA • IL CASO DEI CAMICI E DEL COGNATO

Fontana, si indaga in Svizzera


per risalire ai soldi (del 1997)
» Davide Milosa
MILANO
TUTTI I DUBBI

L’
SULL’AFFARE inchiesta milanese sui
CON IL PARENTE camici prima venduti
TUTTO PARTE da una alla Regione dal co-
segnalazione sospetta gnato del governatore
(Sos) fatta dalla banca Attilio Fontana poi trasforma-
Unione Fiduciaria ti, su indicazione dello stesso,
alla Procura per un in un tentativo di donazione
bonifico da 250.000 euro mai formalizzata e che vede in-
tentato dal governatore dagato anche il presidente del-
Attilio Fontana al fratello la Regione, ora vira sui soldi. La
della moglie, Andrea caccia è iniziata dopo la scoper-
Dini. Un mese prima, ta di un conto svizzero aperto
il 16 aprile, la Regione presso la Ubs riferibile al gover-
aveva affidato all’azienda natore e dal quale Fontana ha
del cognato, Dama Spa, tentato un bonifico (poi fallito)
una fornitura di camici da 250mila euro in favore del
per 513 mila euro cognato Andrea Dini e della so-
che il 20 maggio cietà Dama Spa protagonista
si era trasformata della vicenda dei camici. Obiet-
in una donazione. tivo del bonifico, secondo i pm:
Il bonifico serviva a risarcire il parente della forni-
coprire i mancati introiti tura non pagata. La Procura di
Milano ha già intrapreso collo-
qui informali con le autorità
svizzere e sta valutando una ro-
gatoria per capire meglio il giro
del denaro. Il quadro non è
semplice, per questo è stato ac-
quisito agli atti il fascicolo
dell ’Agenzia delle entrate al
quale è allegata anche la volun-
tary disclosurecon cui nel 2015
Fontana ha fatto emergere 5,3
IPOTESI ROGATORIA La Procura vuole riannodare il filo dei 5,3 milioni
milioni di euro ereditati dalla
madre. Denaro dichiarato e og- di euro di eredità “scudati” nel 2015 dopo vent’anni alle Bahamas
gi gestito dalla società milanese
Unione fiduciaria che opera su
un conto svizzero. Il denaro per lazione sospetta della Banca Dama con la causale generica filo. Che inizia nel 1997 e pro- tudine nella famiglia allargata
quanto ricostruito dai pm era d’Italia il 22 maggio. Tre giorni sulla fornitura camici ad Aria. segue con la creazione di due di Fontana. La stessa Diva Spa
gestito fino allo “scudo fiscale” prima, il 19, Fontana chiede al trust appoggiati alle Bahamas che detiene il 90% della Dama
da un doppio trust aperto alle cognato di trasformare la for- L’8 LUGLIO i magistrati hanno di cui lo stesso presidente risul- è a sua volta controllata dalla
Bahamas. Un sistema societa- nitura in donazione e fa richie- acquisito il materiale detenuto ta beneficiario ed erede dopo la Credit Suisse Servizi Fiduciari
rio e di schermatura nato tra il sta alla Unione fiduciaria di fa- dall’Unione fiduciaria. Da qui morte del genitore. Del resto che amministra il Trust Diva e
1997 e il 2005 e riferibile alla re il bonifico da 250mila alla ripartiranno per riannodare il l’uso dei trust sembra una abi- che ha attirato l’attenzione del-
madre di Fontana, ex dentista
allora ultraottantenne. Fin dal
1997, così, Fontana, secondo la
IL COLLOQUIO
“Io leghista vi dico:
Procura, risulta beneficiario di
quel conto poi appoggiato su u- t

‘‘
no strumento finanziario aper-
to in un paradiso fiscale. GIOVANNI FAVA

Ci rimette la Regione”
INSOMMA la storia dei 75mila
camici che Dama doveva forni-
re ad Aria, la centrale acquisiti
della Regione, per 513mila
euro mai pagati, sta diven-

Del pagamento tando un giallo finanziario


con al centro il governatore
» Elisabetta Reguitti
non sapevo nulla Fontana al momento accu-
sato di frode in pubbliche
chiarire tutto” auspica Fava,
ma ammette che “con quello
cupa l’ex dirigente leghista ri-
guarda il piano istituzionale.
Quando un ente perde di cre-
dibilità si sgonfia automati-

“D

‘‘
forniture. Reato legato, se- al punto di vista po- che sta succedendo” la credi- “Spero si chiarisca tutto non camente anche la possibilità
e sono ancora condo la Procura, non al de-
naro svizzero, ma al manca-
litico purtroppo re-
gistro che è a ri-
bilità dell’istituzione a guida
leghista è a rischio.
tanto e non solo per lui, quan-
to per il ruolo che riveste e
di fare politica all’in t e rn o
delle istituzioni”. Fava insi-
convinto che fosse to adempimento della for-
nitura che, stando a una
schio la credibilità dell’istitu-
zione Regione Lombardia”. “CONOSCO Attilio Fontana da
l’importanza che ha la
regione Lombardia ri-
ste nel dire che il suo non è
un giudizio personale, ma u-
un negoziato mail di Andrea Dini inviata
il 20 maggio all’ex dg di Aria
G i o v a n n i Fa v a , d e t t o
Gianni, mantovano di Pom-
tanti anni – continua Fava – è
sempre stato un uomo facol-
spetto a battaglie stori-
che come l’autonomia.
na considerazione di natura
politica: “Il problema è la
del tutto corretto Filippo Bongiovanni (en-
trambi indagati per turbata
ponesco, ex assessore all’A-
gricoltura nella giunta Maro-
toso, non mi stupisco che ab-
bia risorse e come le abbia ac-
Il governatore non
piega che ha preso questa
vicenda amministrativa.
libertà del contraente e di ni, commenta la vicenda – cumulate è un problema suo; Io vedo l’istituzione in
frode come Fontana), si è
fermata a 49mila camici fa-
cendo mancare all’appello
“solo letta sui giornali” – dei
due trust plurimilionari inte-
stati alla mamma del gover-
è un grande professionista.
Francamente non conosco le
sue vicende personali e fami-
ci fa una gran figura, difficoltà e quando una i-
stituzione non è più cre-
dibile – rincara – tutto è
gli altri 26mila che Dini ha
poi provato a vendere a una
natore leghista Attilio Fonta-
na. Trust, ricordiamo, in cui
liari. Non conosco nulla di
questa storia”. Ma evidente-
così è più difficile più difficile”.
Giovanni Fava è stato
società della provincia di
Varese a 9 euro (tre in più ri-
lo stesso presidente della Re-
gione risulta essere in un caso
mente quanto basta per am-
mettere: “Non mi sembra stia
anche fare politica l’unico sfidante di Matteo
Salvini. Nelle primarie
spetto all’offerta fatta ad Aria). “soggetto delegato” e nell’al- facendo una grande figura. del 2017 si è candidato a
A dare il la all’indagine è però tro “beneficiario economico”. Tutto qua”. segre tario della L ega
sempre il denaro. L’inchiesta “Mi auguro e sono certo che Ma al di là della vicenda Nord ed era fortemente
parte, infatti, dopo una segna- Fontana sarà in grado di giudiziaria, quello che preoc- critico nei confronti della
IL FATTO QUOTIDIANO Martedì 28 Luglio 2020 POLITICA l 3

OPPOSIZIONI • Mozione a settembre

Il Pd lo sfiducia
Ma dopo le ferie l FUORI FASE

e senza renziani LA DISPERAZIONE


DELL’EX CAPITANO,
FUTURO MARTIRE
» Paolo Frosina pa della propria iscrizione nel registro
» Antonio Padellaro

A
degli indagati, ciò significa che ci trovia-
ttilio Fontana non lascia, sem- mo di fronte all’ennesimo caso di viola-

F
mai rilancia. Nel discorso più zione del segreto istruttorio”, argomen- a tenerezza l’autoselfie di Mat-
atteso il governatore indagato e ta. “In una democrazia avanzata questa è teo Salvini che s’i m m o r ta l a
pluri-smentito non cede a un barbarie e a pagare prima di tutti è la giu- sulla fatale (per lui) spiaggia
barlume di autocritica. Anzi: “Sono il stizia stessa”. di Milano Marittima mentre ar-
presidente che non si è arreso al Co- Al punto stampa con i leader dell’op- meggia con biglie e secchiello. Vuole
vid-19 e non intende arrendersi dinanzi posizione, poi, la consigliera di Italia Vi- banalmente comunicarsi come un
a nulla”, dice tra gli applausi dei consi- va non c’è. “Ha una visita medica”, spiega pap affettuoso, come i tanti papà (so-
glieri leghisti, che agitano le bandiere Pizzul. Invece è una rampa di scale più no uno di voi, uno di noi) che una do-
verdi con la rosa camuna. Le accuse di sotto, alla buvette del Consiglio. Mentre menica di fine luglio costruiscono
malagestione a lui, al suo partito e alla il governatore parla, batte le mani in più piste di sabbia con gli amati figlio-
maggioranza sono “ricostruzioni distor- di un’occasione. E alla fine ci tiene a far- letti. Mentre (sottotesto) quei bastar-
te”, un “attacco allo spirito lombardo, gli i complimenti: “Un discorso lungo e di della sinistra vogliono processar-
La seduta con l'atteggiamento di chi arriva a gode- dettagliato, un approfondimento pun- lo per avere difeso gli italiani dall’in-
Attilio Fontana. re delle disgrazie altrui”. E della vicenda tuale, con precisazioni sulle vicende che vasione africana (in settimana c’è il
A sinistra, che lo tiene sulla graticola, la commessa lo coinvolgono”. voto del Parlamento sul caso “Open
i consiglieri di camici alla ditta del cognato e della Arms”). È l’arma del vittimismo ag-
leghisti con moglie, riesce a for- gressivo che da ministro degli Inter-
la bandiera nire l’ennesima ver- ni egli ha utilmente praticato quan-
sione diversa: “Dei do costringeva 124 disgraziati a sta-
L’ASSE
FOTO ANSA
rapporti negoziali a re sotto il sole ustionante per 19 gior-
titolo oneroso tra
Dama Spa e Aria (la A DESTRA ni a largo di Lampedusa negando il
permesso di sbarco. Per poi mostrare
la Procura. Sul fronte fornitura
camici si delinea meglio il reato
mato di aver chiesto al cognato
di passare alla donazione. Inol-
centrale acquisti di
Regione Lombar-
DI BAFFI (IV): in video, con annessa lacrimuccia, il
pervenuto avviso di garanzia giusti-
contestato a Fontana e legato, tre ha spiegato di essere venuto dia, ndr) non ho sa- NO ALLE zialista. Vedrete che farà il martire
secondo i pm, alla richiesta del
presidente di trasformare
a conoscenza del contratto di
Dama il 12 maggio. Circostan-
puto fino al 12 mag-
gio scorso. Sono DIMISSIONI anche questa volta: a) per spaccare
la maggioranza, dalla quale il “com-
quella fornitura in donazione za che invece Bongiovanni re- tuttora convinto pare” Matteo Renzi infatti già si di-
per evitare danni di immagine. trodata al 10 maggio, una do- che fosse un nego- stingue. b) per sfruttare politica-
Sappiamo che la donazione menica, quando la notizia at- zio del tutto corret- mente l’eventuale voto che autorizzi
mai è stata formalmente accet- terra sul tavolo del capo della to. Ma poiché il male è negli occhi di chi il processo, e proprio quando (come
tata dalla Regione e che soprat- segreteria del presidente Giu- guarda, ho chiesto a mio cognato di ri- da sempre con il mare calmo) ritor-
tutto all’appello mancano lia Martinelli, ex compagna di nunciare al pagamento”. nano gli sbarchi. E dunque per attac-
26mila camici. Fontana, ieri, in Matteo Salvini. Questo dunque avrebbe “inteso espri- care il governo Conte, buonista con i
Consiglio regionale ha confer- © RIPRODUZIONE RISERVATA mere” quando il 7 giugno affermava di clandestini che portano il Covid, e
essere “completamente ignaro della for- cattivista con gli autentici patrioti
nitura in questione”: che non l’ha saputo come il suddetto.
subito, bensì il 12 maggio. Versione, pe- È la campagna d’estate salvinia-
raltro, anch’essa subito confutata dall’ex na, propedeutica all’apocalisse au-
scelta di Salvini di allargare i direttore di Aria Filippo Bongiovanni, tunnale quando (così si augura la
consensi del partito fuori dal- che nel pomeriggio in Procura spiega di destra) il paese allo stremo scenderà
le tradizionali regioni “pada- aver comunicato l’affare alla Presidenza in piazza attanagliato dalla fame.
ne”. La sua contrarietà alla già il giorno 10. E in aula al Pirellone le Attenzione, per l’ex capitano sono
svolta “nazionalista”, lo ha opposizioni infieriscono. “Dire in pub- le carte della disperazione ma non
portato da allora a non ri- blico che avrebbe querelato e non sapeva ancora quelle del suo tramonto po-
coprire più alcun ruolo i- nulla della vicenda è aberrante”, attacca litico, soprattutto con il sodale pre-
stituzionale. “Avrei prefe- il capogruppo 5Stelle Massimo De Rosa. L’amica di Fontana Patrizia Baffi (IV) sidente della Lombardia nei casini,
rito si parlasse di altro og- Duro anche il radicale Michele Usuelli: e la Lega sotto attacco. Quando si
gi. C’è una grande batta- “Intervento esecrabile, che non dà rispo- sente dire da un leader (o presunto
glia politica come l’auto- ste né chiarimenti e pecca di sostanziale Baffi è anche l’unica consigliera d’op- tale), a proposito di un’i n ch i e st a
nomia che temo abbia mancanza di umiltà”. Meno netti i toni posizione che di certo non voterà la mo- che riguarda la sua parte politica:
perso efficacia anche del dem Fabio Pizzul: “Qualcosa non zione di sfiducia al leghista, verso il rin- “giustizia a orologeria”, la reazione
purtroppo per queste quadra e ci dispiace. Quando un presi- vio a settembre (la settimana prossima il può essere, o che il commento risale
questioni”. dente lascia l’ombra di una menzogna è Pirellone chiude per ferie). La riunione minimo a vent’anni fa (e già allora
un enorme problema politico”. Compat- dei gruppi di minoranza, ripianate le di- provocava sbadigli), o che costui
LE OPPOSIZIONI in Regione ta invece la maggioranza, che dalla Lega vergenze interne al Pd, ha partorito una non sa cosa diamine rispondere.
chiedono le dimissioni di a Noi con l’Italia fa quadrato intorno al nota in cui le opposizioni si impegnano a Nel biascicare qualcosa sul caso
Fontana ma Fava però non governatore. “utilizzare tutti i mezzi a disposizione, Fontana, Matteo Salvini alle due i-
si spinge a tanto: “Le oppo- compresa la mozione di sfiducia, per potesi ne aggiunge una terza: la de-
sizioni fanno il loro mestiere MA A DIFENDERLO non c’è solo il centro- mettere Fontana davanti alle proprie re- solante povertà del suo discorso
deve essere Fontana a deci- destra. Tra i protagonisti di giornata me- sponsabilità. Stiamo lavorando per affi- pubblico. Con i bestseller: “Il cazza-
dere se e quando ritiene sia rita un posto la renziana Patrizia Baffi, nare un testo che metta insieme le sen- ro verde” e “I cazzari del virus” (per
più utile farsi da parte. Da cit- già eletta coi voti della Le- sibilità”. Qualche ora prima però era sta- sua fortuna ignorati dai giornaloni
tadino lombardo dico che la ga a capo della commissio- to ancora il capogruppo Pizzul a tirare il che preferiscono dare spazio alle o-
magistratura farà il suo lavo- ne d’inchiesta regionale freno a mano, spiegando che “il rischio pere invendibili degli amici), An-
ro. Se Fontana è sicuro di es- Leghista doc sul Covid (poi costretta alle di una mozione immediata è che si ri- drea Scanzi ha colto in pieno la tra-
sere a posto si deve solo difen- Giovanni Fava dimissioni). A metà matti- compatti la maggioranza”. Timidezza gedia di un uomo ridicolo. Ma non
dere, ne ha tutti i diritti. Poi è è stato na Baffi consegna alle a- che i maligni riconducono a un possibile per questo meno pericoloso.
chiaro che l’immagine che ci assessore genzie un comunicato che accordo sulla presidenza della commis- © RIPRODUZIONE RISERVATA
consegna questa vicenda è della giunta sembra scritto dal team le- sione d’inchiesta, che vede il candidato
un’immagine che disorienta Maroni gale di Fontana. “Se è vero Pd Jacopo Scandella bloccato da mesi
il cittadino”. FOTO ANSA che il presidente è venuto a dal veto dei leghisti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA conoscenza a mezzo stam- © RIPRODUZIONE RISERVATA
4 l POLITICA IL FATTO QUOTIDIANO Martedì 28 Luglio 2020

RITRATTO • Fontana Opere e omissioni

Scudi, eredità, bonifici


Al governatore capita
di tutto, a sua insaputa
» Selvaggia Lucarelli bile al nipotino, ovvio. E qui quanto pare, Attilio Fontana

D
l’ultimo passaggio. Attilio Fon- non si è mai fatto domande: la
GAFFE ED ERRORI: ovevamo capirlo da tana è, appunto, beneficiario di madre disponeva di soldi all’e-
I DISASTRI quella mascherina quel trust nato nel 2005 alle stero a sua insaputa, poi si è ri-
NELL’EMERGENZA messa storta in mon- Bahamas e creato da sua mam- trovato beneficiario di quel ca-
L’INCHIESTA sui camici dovisione, che sareb- ma, morta nel 2015. Per carità, pitale scudato e questo è l’uni-
è solo l’ultimo guaio per be andato tutto storto. Certo, trust da 5 milioni regolarizzato co passaggio che ha saputo. In-
Attilio Fontana, apparso per “storto” mai avrebbe im- attraverso lo scudo fiscale, ma credibile. Magari pensava che
in crisi fin dall’inizio maginato, perfino Fontana, quei soldi alle Bahamas c’era- negli anni della pensione la
dell’emergenza Covid, che un giorno sarebbe finita no finiti non perché alle Baha- madre avesse svenduto i suoi
quando con un video sui così, con Gallera che a oggi è mas c’è meno fila agli sportelli camici da dentista accumulati
social ha annunciato di quello intelligente tra i due. bancari, è evidente. Quei soldi negli anni, chissà. Ed è lì che
essere positivo al virus Quello scaltro. Quello che in erano lì perché, all’epoca, sot- forse si è trovato invischiato in
cercando goffamente di fondo rischia solo l’accusa di e- tratti al fisco italiano. E sicco- un altro business di camici. Del
indossare la mascherina. pidemia colposa, mentre l’al- me sua mamma era dentista, resto, che sia accaduto tutto
Più seria la questione tro deve rispondere del
delle zone rosse: la giunta sospetto di aver provato
poteva blindare per tempo
Alzano e Nembro, ma non
pure a guadagnarci,
sull’epidemia colposa. Affari di famiglia
lo fece, addossando poi
la colpa al governo
Una cosetta, insomma.
Una cosetta tutta da di- La moglie “fantasma”, gli incassi
della mamma dentista e i camici
mostrare, per carità, ma
già il fatto che Fontana
sappia di essere indaga-
to, è un notevole passo
in avanti (sarà che si
del cognato: il presidente, però, gici: “…non lasciamo prender- incrociando le dita Da Varese
chiama “AVVISO di ga-
ranzia” e quindi è stato
non si fa mai una domanda ci da facili entusiasmi perché
spesso queste scelte risultato
sono più che buoni,
quindi stiamo tran-
alle Bahamas
Attilio Fontana,
avvisato per la prima scriteriate. Anzi cerchiamo di quilli. Continuiamo avvocato, già
volta di qualcosa che gli dissuadere chi si lascia abbin- a rispettare le rego- sindaco di Varese,
stava capitando). dolare da qualche venditore le!”. Le regole preve- è presidente
viene da chiedersi quali fossero senza che lui se ne accorgesse è svelto e un po’ furbetto”. Il 19 devano anche che della Regione
PERCHÉ A OGGI, in effetti, la sto- i suoi prezzi da listino: per l’ot- evidente. Quello stesso 16 apri- maggio, lo stesso giorno in cui scrivesse una causa- Lombardia
ria è la seguente: mentre non turazione di una carie come le in cui la Regione affida la for- tentava di versare il bonifico al le credibile su
sapeva di poter chiudere Alza- minimo erano 30-40 mila eu- nitura dei camici alla società cognato dopo che l’affare con la quell’assegno al co-
no e di poter istituire la zona ro. E si spera che la otturasse del cognato, Fontana apre il Regione mediato da Aria Spa gnato, ma evidentemente l’uo-
rossa, la Regione Lombardia, con un diamante delle cave del Consiglio regionale afferman- era naufragato, dichiarava a mo a capo della regione che le
tramite la centrale acquisti A- Botswana. Ma anche qui, a do, a proposito dei kit sierolo- Radio 1: “Per il momento i dati ha azzeccate tutte, ne ha sba-
ria Spa, a sua insaputa aveva af-
fidato una fornitura di camici a
una società del cognato. Socie-
LA PRATICA
Diasorin, sui sierologici
tà le cui azioni appartengono
per il 10% a sua moglie, ma non t
esistono foto con sua moglie
quindi o lui e sua moglie sono la
stessa persona o lui ha sposato

si attiva anche la Consob


sua moglie a sua insaputa, il
che garantirebbe una certa

‘‘
continuità alla vicenda. Poi Re-
port lo becca, allora quella for-
nitura diventa “donazione” ma
è un passaggio che avviene
all’insaputa della Regione per-
ché non è mai stato registrato. » Vincenzo Iurillo to affari commerciali con la sentito con mie orecchie a- sta – sono di aprile scorso.
A quel punto Fontana e Antonio Massari Fondazione Istituto Insubri- ver attaccato Regione nel Ma lasciamo gli atti dell’in-
versa 250 mila euro da un co e la sua controllata, Servi- momento più difficile – è chiesta di Pavia e torniamo a

Pazzesco: di solito
L
conto in Svizzera al cogna- a Consob ieri ha aperto re srl, entrambe collegate al fuori dal movimento”. Diasorin e alle sue vicissitu-
to, solo che esistono delle una pratica “esplorati- leghista Andrea Gambini, Francese aveva deciso di dini in Borsa.

i politici sono normative antiriciclaggio a


sua insaputa per i bonifici
sospetti e quindi quel boni-
va ” su Diasorin dopo
l’inchiesta avviata dalla Pro-
cura di Pavia. La Commis-
non indagato, direttore della
Fondazione e presidente del
Cda della Servire. A questo
effettuare i test sierologici
nella sua città senza atten-
dere quelli targati Diasorin
Il suo titolo il 9 marzo
scorso vale 92,25 euro ad a-
zione. Con l’emergenza Co-
indagati perché fico viene segnalato e bloc-
cato. Roba che perfino quel
sione nazionale per le Socie-
tà e la Borsa accende il suo
proposito, negli atti si legge
che la Procura intende “fare
previsti dagli accordi regio-
nali. I messaggi – Grimoldi
vid 19 sale in modo conside-
revole. Già il 6 aprile tocca
prendono soldi, fulmine di guerra di Gallera
forse si sarebbe detto:
faro, come di prassi in questi
casi, poiché Diasorin è una
luce sui legami politici che
possono aver influito”
non è coinvolto nell’inchie- quota 118 euro. Ventiquat-
tro ore dopo, il 7 aprile, data
io ho cercato “Vabbè, non diamo nell’oc- società quotata. La Procura nell’accordo tra Fondazione in cui Diasorin annuncia

’’
chio, magari il bonifico lo di Pavia indaga – con l’accu- e Diasorin “sulla scelta del che il suo test sarà in grado di
solo di versarli faccio tra due-tre mesi eh”.
No, Fontana bo-
sa di peculato e turbata li-
bertà degli incanti – sull’ac-
contraente”.
All’attenzione della Guar- ALLE STELLE
fornire la cosiddetta “paten-
te di immunità”, schizza del
nifica subito, del cordo tra Diasorin e Fonda- dia di Finanza e della Procu- 6 per cento e raggiunge i
Attilio Fontana resto chi vuoi che
nutra dei sospet-
zione San Matteo di Pavia
del 23 marzo 2020 per lo svi-
ra di Pavia anche alcuni
messaggi telefonici rivelati IL VALORE 124,9 euro. In soli 4 giorni,
l’11 aprile, ogni azione vale il
ti su un bonifico luppo di test sierologici e nei giorni scorsi dal Fa tt o 13 per cento in più, toccando
di 250 mila euro
da una fiduciaria
molecolari per la diagnosi
da infezione Covid-19.
Quotidiano. Il deputato le-
ghista Paolo Grimoldi, ri-
DELLE AZIONI i 133,4 euro.
Una corsa impressionan-
che amministra
il conto in Svizzera provenien-
Sullo sfondo dell’accordo
tra la multinazionale e la
guardo il sindaco di Robbio,
Roberto Francese, scriveva RADDOPPIATO: te se pensiamo che il giorno
delle perquisizioni disposte
te da due trust alle Bahamas Fondazione San Matteo an- al compagno di partito Lo- dalla Procura di Pavia, il 23
per conto di un governatore di che una presunta regìa della renzo Demartini: “Ti avviso DA 92 A 170 EURO luglio scorso, pur cedendo il
regione durante un’emergenza Lega – ancora tutta da veri- sentito anche Salvini: il pri- 3,26 per cento, ogni azione
Covid? Passa inosservato come ficare – poiché Diasorin nel mo che fa sponda con il mi- valeva ben 169,2 euro. Calo
la paghetta sulla carta ricarica- triennio 2018/2020 ha stret- serabile di Robbio – che ho recuperato rapidamente in
IL FATTO QUOTIDIANO Martedì 28 Luglio 2020 POLITICA l 5

Salvini, Bocelli &C.: galà


di negazionisti in Senato
I NO-COVID Il leader leghista è in prima fila al convegno
ma ignora le regole e rifiuta la mascherina: “Non la metto”

» Tommaso Rodano

N
on è che Matteo Salvi-
ni non indossi la ma-
scherina: non ce l’ha
proprio. Siamo in un
luogo chiuso, una sala del Se-
nato della Repubblica. È un
convegno sul Covid promosso
dall’ex sottosegretario leghista
Armando Siri e dall’onorevole
Vittorio Sgarbi. I commessi si
affannano tra file di coro-
na-scettici per far rispettare
l’obbligo sanitario. Tutti cedo-
no, malvolentieri. Persino il ri-
belle Sgarbi si cala sul naso un
velo di stoffa con una capra ri-
camata sopra. Salvini non ar-
retra. “Io la mascherina non ce
l’ho”. Gliela porta un collabo-
ratore, sopraggiunto dalle re-
trovie per servire il segretario
in prima fila. Ma lui fa finta di Corona-scettici le: “Io conosco un sacco di Becchi ha un’opinione più mo-
niente, se la infila in tasca: è un Andrea Bocelli gente, ma non ho mai cono- desta: quello che ci ha costret-
gesto politico. La libertà, per e Matteo Salvini sciuto nessuno che sia finito in to a stare chiusi in casa è uno
Salvini e molti dei convenuti, è senza mascherina terapia intensiva”. Stato “fascista”.
rigettare le norme a tutela del- al convegno In sala il clima è surreale. In quest’acqua nuota Salvi-
la salute collettiva. di ieri al Senato Sembra una recita situazioni- ni, e pare a suo agio: “Mi sem-

‘‘
FOTO ANSA sta. L’organizzatore Sgarbi, ar- bra di essere in un ritrovo di
IN PLATEA siedono giuristi, vi- tista della provocazione, è eu- carbonari, di negazionisti. La
rologi, medici, giornalisti, ma- forico, non riesce a nascondere libertà di pensiero è il primo
gistrati: tutti accomunati –con il ghigno. Si mescola di tutto: bene a rischio in Italia. Mi au-
gliata almeno una. Ed è finita una logica un po’ stiracchiata – oratori autorevoli (i giuristi todenuncio, se uno allunga la
che nella mitologia leghista, da qualche forma di critica (o Sabino Cassese e Michele Ai- mano per salutarmi, io gliela
toccherà sostituire lo scudo aperta ribellione) per la gestio- nis), teorie sul Covid radicali stringo”. E poi basta bollettini
crociato di Alberto da Giussa- ne pubblica della pandemia. ma argomentate più o meno sui contagi: “Sono terrorismo
no col conto scudato di Attilio
Fontana.
Riuniti contro l’ipotesi di pro-
lungare lo stato d’emergenza. La falsa razionalmente (Maria Rita Gi-
smondo, Alberto Zangrillo,
mediatico”. In fondo i cospira-
zionisti sono tanti, votano.
Perché qui sembra evidente
che un’unica cosa sia accaduta
all’insaputa di Fontana: l’in-
C’è anche un artista, Andrea
Bocelli, a cui viene chiesto di
portare la sua preziosa testi-
pandemia Matteo Bassetti) e arringhe li-
sergiche, tesi che sfiorano il de-
lirio. Come quelle del magi-
IL FINALE pirotecnico è affidato
all’illustre Franco Trinca, bio-
chiesta di Report.
Tutto il resto è Aria. Aria
monianza sul Covid. Il tenore
lancia un anatema contro lo
è un colpo strato Angelo Giorgianni. “Noi
sfidiamo i dogmi della sciento-
logo nutrizionista. S’infuria
contro il “vaccino di Bill Gate”
Fritta spa.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stato tiranno: “Durante il loc-
kdown – racconta – mi sono
di Stato, è la crazia –dice –che si è sostituita
al potere politico”. La “falsa
(sic!): “È eugenetica nazista –
dice –. Entra nel sistema gene-
sentito umiliato e offeso per-
lotta del male pandemia” è uno strumento di tico dell’essere umano e si tra-

’’
ché non potevo uscire da casa”. “ingegneria genetica per un sferisce alla prole. Quello che ci
Umiliato e offeso. Ma niente
paura: Bocelli delle regole se contro il bene colpo di Stato globale”. Dietro,
ovviamente, ci sono
mettono dentro, Dio solo lo sa.
O il demonio a cui si ispirano”.
questi giorni, con il titolo giorno seguente le perquisi- n’è fregato. “Ammetto di aver “Bill Gates” e “gli in- Trinca è sinceramente terro-
che ha segnato ieri il 4,9 per zioni, Diasorin ha comunica- violato le restrizioni uscendo Angelo Giorgianni teressi delle case far- rizzato da Bill Gate: “Ha pre-
cento in più, attestandosi a to con una nota la sua deci- lo stesso, perché ho una certa maceutiche”. Siamo sentato all’Onu un progetto di
170,8 euro. sione: ha sospeso tutte le età e ho bisogno del sole e di vi- al complottismo pu- estinzione delle specie animali
La Consob ha quindi av- nuove attività di sperimenta- tamina D”. C’è qualcosa che ro. Stiamo assisten- indesiderate. Ma per i transu-
viato ieri un’inchiesta cono- zione clinica con enti pubbli- non torna – dice – nel raccon- do – conclude Gior- manisti (?) l’essere umano è u-
scitiva su Diasorin. Un atto ci italiani “sino a quando non to pubblico della “cosiddetta gianni – niente me- na specie indesiderata! Vo-
dovuto quando un’azienda saranno ristabilite le neces- pandemia”: mica è grave co- no che allo “scontro tra le forze gliono il mondo transumano!”.
quotata è oggetto di un’inda- sarie condizioni di certezza me vogliono farci credere. del bene e le forze del male”. Si salvi chi può.
gine penale. Nel frattempo, il giuridica”. Parla per esperienza persona- Il filosofo ex grillino Paolo © RIPRODUZIONE RISERVATA
6 l CRONACA IL FATTO QUOTIDIANO Martedì 28 Luglio 2020

MEDIASET-DIRITTI TV I FATTI DEL 2013 Nessun collegio ad hoc: anche se il reato si fosse
t prescritto a settembre, se ne sarebbe occupata la sezione di Esposito

La fake news pro B. smentita


dalla data della prescrizione
» Antonella Mascali
IL FORZISTA VIGNALI
I
LO SBERLEFFO l mondo berlusconiano
t
non sa più come alimenta-

Parma, il sindaco
re la bufala della persecu-
zione politico-giudiziaria
ai danni dell’ex presidente del
Consiglio e così, in questi

“riabilitato” aveva
giorni, è tornata la storiella
che ci fu un collegio ad hoc per

L’ILLOGICO condannare definitivamente


Silvio Berlusconi per frode fi-

patteggiato 2 anni
scale (processo Mediaset-di-

BALLETTO ritti tv) tanto è vero che l’u-


dienza fu fissata il 30 luglio
2013 perché la prescrizione

DEI “GEDI” veniva indicata al primo ago-


sto, ma i giudici sapevano be-
nissimo che il processo sa- » Lorenzo Giarelli
SU B. E P2 rebbe andato al mace-

L
ro a metà settembre e a giustizia può essere materia impervia per i non ad-
che se non l’avessero detti ai lavori, non fosse altro che per il frequente uso
celebrato loro non di latinismi, per i termini tecnici e per la tortuosità

, CI SONO con-
traddizioni
che il Gruppo Gedi (la
sarebbe più anda-
to alla sezione fe-
riale, come, inve-
del sistema. È sufficiente però un po’ d’attenzione per non
far confusione tra un’archiviazione e una riabilitazione,
concetti che invece da qualche giorno vengono sovrappo-
Repubblica, l’Espresso) ce, accadde. Ad- sti per riscrivere la storia giudiziaria e politica di Pietro
non vede; ma le coglie dirittura lo stori- Vignali, ex sindaco di Parma eletto nel 2007 con il cen-
il giovane che prepara co avvocato di Ber- trodestra e dimessosi nel 2011 perché coinvolto nello
l’esame di Filosofia lusconi, Niccolò scandalo che coinvolse la giunta, diversi imprenditori e
antica con gli scritti di Ghedini, ha parlato di dipendenti del Comune.
Logica di Aristotele: “falso”. L’unica cosa ve- Nelle scorse ore si è tornati a parlare di Vignali perché il
gli Organon. Su Repub- ra è che la prescrizione Tribunale di Sorveglianza gli ha con-
blica il giovane legge sarebbe scattata il 14 cesso la riabilitazione penale, un isti-
che B. è diventato settembre, per una par- tuto che “estingue le pene accessorie e
saggio e (l’ha detto te dei reati, per il resto è ogni altro effetto penale” delle con-
anche Prodi) “Il suo tutta una bufala. danne ricevute in passato, purché sia
ingresso al governo Ma andiamo con or- trascorso un certo periodo di tempo
non può essere un ta- dine in questo guazza- dalla sentenza e il soggetto abbia di-
bù”. È B. il corruttore, buglio di date che, per i mostrato una buona condotta e abbia
il plurinquisito, il con- comuni mortali, può far risarcito le eventuali parti lese. Si trat-
dannato, l’iscritto alla venire un cerchio alla te- La condanna ta, per intendersi, della stessa riabili-
P2? Il giovane sfo- sta. Il fascicolo del pro- Il giudice tazione di cui due anni fa ha goduto
gliando l’Espresso ve- cesso, proveniente dalla Antonio Silvio Berlusconi, che ha potuto così
de un’inchiesta sulla Corte d’appello di Mila- Esposito legge recuperare il diritto di candidarsi a
strage di Bologna no, che aveva condanna- la sentenza nei pubblici incarichi dopo la condanna
(“Chi è stato?”) dove to Berlusconi, arriva ad confronti di B. per frode fiscale che lo aveva estromes-
si legge di 5 milioni di Antonio Esposito, FOTO ANSA so dal Parlamento.
dollari utilizzati per fi- presidente della se- La notizia è arrivata negli stessi
nanziare il terrorismo. zione feriale, il 9 lu- giorni in cui Vignali veniva archiviato
Utilizzati “dal capo glio del 2013 “alle ore 12”, pro- per l’accusa di abuso d’ufficio (nel frat- LA PENA C’È
veniente dalla terza sezione celleria centrale pena- DURA LEX anche alla prima sezio- tempo era maturata anche la prescri-
zione) riguardo ad alcune assunzioni ARCHIVIATO
della P2 Licio Gelli per
finanziare i terroristi
neri e comprare la
penale, competente per quei
processi, con scritto “Urgen-
le della Cassazione
che ricevette il fax “alle SAREBBE ne penale, che fungeva
da sezione feriale. Ma di dirigenti comunali. L’occasione si è UN ABUSO
complicità degli ap-
parati di sicurezza”.
tissimo. Prescrizione 1 agosto
2013”.
12.45” da Milano ma lo
girò alla sesta sezione
CADUTA SOLO l’invio avviene solo l’11
luglio mattina, timbro
fatta ghiotta e così Vignali, Forza Italia
e diversi quotidiani ne hanno appro-
D’UFFICIO, NON
Nel gruppo Gedi su penale, invece della UNA PARTE canta, quando ormai fittato per farne un unico calderone, LA CORRUZIONE
L’INDICAZIONE della prescri-
Repubblica vogliono
Berlusconi, iscritto al- zione era del magistrato dele-
terza. Lo stesso gior-
no, la sesta sezione ri- DEI REATI l’ignaro presidente E-
sposito aveva fissato il
gridare all’ingiustizia e associare le sue
forzate dimissioni del 2011 – che apri-
la P2, nel prossimo
governo e su l’Espres-
gato all’Ufficio esame preli-
minare dei ricorsi. Per i non
spedì la nota a Milano:
“Non avendo questa
CONTESTATI processo per il 30 lu-
glio già da due giorni
rono le porte del Comune all’ex 5 Stelle Federico Pizzarotti
– a un’inchiesta che sarebbe perciò fondata sul nulla:
so indicano la P2 co- addetti ai lavori, è un l’ufficio sezione procedimenti perché, come detto, il “Causò dimissioni del sindaco di Parma. Dopo 10 anni: ‘Ci
me responsabile della esame preliminare dei ricorsi, pendenti, non si capi- fascicolo gli era arriva- siamo sbagliati” (Il Riformista); “Colpo di spugna dieci
strage di Bologna. In- individua e segnare sulla co- sce a quale procedimento ci to con la prescrizione del pri- anni dopo dopo l’avvio delle inchieste che provocarono la
somma, se la “loggia pertina del fascicolo la data si riferisce”. Quindi, quel 5 mo agosto. caduta del centrodestra” (Repubblica); “Giustizia è fatta”
deviata” è il male, un della prescrizione in modo luglio né la terza sezione pe- (Forza Italia).
suo adepto (corrotto, che il presidente della sezione nale né la sezione feriale sa- IN OGNI CASO, la difesa di Sil-
plurinquisito, condan- che riceve il fascicolo possa pevano del calcolo modifica- vio Berlusconi capitanata dal IN REALTÀ il passato di Vignali è ancora piuttosto ingom-
nato) può essere esal- fissare l’udienza senza che il to della prescrizione. Addi- professor Franco Coppi a- brante. L’archiviazione riguarda infatti l’accusa di abuso
tato come statista? Il processo venga prescritto. rittura non avevano neppure vrebbe potuto presentare d’ufficio, ma le cronache di questi giorni non raccontano
giovane studente co- Dato che quel 9 luglio del contezza del fascicolo pro- un’istanza di rinvio, cosa che che lo stesso Vignali nel 2015 aveva patteggiato 2 anni di
glie un dato essenzia- 2013 il presidente Esposito cessuale, che non era stato non fece. Inoltre, non è nep- reclusione con pena sospesa per i reati di peculato e cor-
le: l’Organon indican- legge che la prescrizione sa- ancora iscritto nel registro pure vero, come è stato soste- ruzione, corrispondendo anche al Comune di Parma un
do i corretti ragiona- rebbe scattata il primo ago- dalla cancelleria centrale pe- nuto, che se il processo fosse risarcimento da oltre mezzo milione di euro per chiudere
menti ha (anche) un sto, naturalmente fissa l’u- nale nonostante l’avesse ri- stato fissato a metà settembre la vicenda processuale a suo carico.
valore etico, poiché dienza in tempo utile e cioè il cevuto il primo luglio. non sarebbe toccato alla se- Adesso la riabilitazione può contentare Vignali, ma la
mostra la strada, a chi 30 luglio. Quando il presi- L’8 luglio, la Corte d’appel- zione feriale, ma a quella spe- decisione del Tribunale di Sorveglianza non è certo una
vuol seguirla, per o- dente decide il calendario è lo apprende che in Cassazione cializzata. Allora, tutti i pro- revisione del merito dell’inchiesta che ha portato al pat-
rientarsi nella giungla assolutamente ignaro che la la sua nota è finita alla sezione cessi con prescrizione fino al teggiamento né cambia i termini politici della sua stagio-
degli inganni che la Corte d’appello di Milano, re- sbagliata, quindi decide di in- 30 ottobre e pervenuti alla ne da sindaco. Del resto, quando il Commissario straor-
disinformazione pro- sasi conto di un errore di cal- viarla nuovamente, sempre Corte nel periodo “estivo” (o dinario Mario Ciclosi prese il posto del forzista in attesa di
pina senza vergogna. colo della prescrizione, aveva via fax, e sempre alla cancel- prossimo) dovevano essere nuove elezioni, fu lo stesso prefetto a certificare nella sua
ANGELO CANNATÀ inviato quattro giorni prima, leria centrale penale, perché celebrati entro il 14 settembre relazione “un clima sociale, politico e amministrativo vi-
il 5 luglio, una nota alla Su- così è la procedura. La cancel- proprio dalla sezione feriale. ziato da anni di degenerazione etica” in Comune, condi-
prema Corte. Peccato, però, leria questa volta gira la nota a Altro che “plotone d’esecuzio- zioni che fecero schizzare il debito della città ben oltre gli
che era finita alla sezione sba- chi di dovere: al presidente ne” contro Berlusconi. 800 milioni di euro.
gliata. Tutta colpa della can- della terza sezione penale e © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA
8 l CRONACA IL FATTO QUOTIDIANO Martedì 28 Luglio 2020

SCANDALO IN DIVISA
t
“Denunciai già un anno fa
» Valeria Pacelli
i carabinieri ora arrestati”
O
ltre un anno e mezzo
fa, una transessuale
che chiameremo
con un nome di fan-
tasia, Francesca, entra in
PIACENZA Il comportamento dei militari fu raccontato da una trans in questura
questura a Piacenza. Quel
giorno non spiffera il nome di Via agli accertamenti dei pm per capire che fine abbia fatto quella deposizione
questo o di quello spacciato-
re, ma rivela ciò che stava av-
venendo a poco più di un chi-
lometro e mezzo di distanza, di due donne, presumibil-
ossia nella caserma di Pia- mente escort, con le quali era-
cenza Levante, quella ora fi- GRATTERI: “SOLO no stati consumati rapporti
nita sotto sequestro. MELE MARCE, NON sessuali”. Nessun reato, come
Alla polizia, già molti mesi C’È PROBLEMA” sottolinea il gip: “Non sono
fa, Francesca dunque avrebbe “PIACENZA? Sono solo forse ravvisabili reati in simili
raccontato delle visite a casa mele marce. Non c'è condotte, ma dalla descrizio-
propria di un carabiniere: un problema reale. ne delle stesse traspare anco-
“Sono andata in questura – di- Da più di 30 anni lavoro ra una volta il totale disprezzo
ce la donna – per avvertire che con i carabinieri e ne per i valori della divisa indos-
c’era un carabiniere che si ap- ho conosciute diverse sata dagli indagati”.
profittava della mia situazio- migliaia che danno
ne di inferiorità e mi chiedeva l’anima e che hanno nel LA PROCURA quindi disporrà
prestazioni sessuali”. Sono cir- sangue il senso della accertamenti per verificare
costanze che la trans dice di a- giustizia”. Lo ha affermato l’attendibilità del racconto
ver ripetuto più volte in caser- Nicola Gratteri: "I corrotti, della trans e capire che fine ab-

‘‘
ma, finché un giorno il suo rac- gli infedeli e gli indegni bia fatto la sua segnalazione.
conto è stato verbalizzato da sono in tutte le categorie”. Ma in questa indagine ci sono
una poliziotta. “Ma non ne co- anche altri aspetti da chiarire.
nosco l’esito”, aggiunge. Che A partire dalla catena di co-
fine ha fatto quindi questa se- mando: i magistrati vogliono
gnalazione? Gli investigatori capire come sia possibile che
della Procura di Piacenza non nessuno si sia accorto di
ne sanno nulla. Non ve ne è quel che accadeva. Verrà
traccia infatti nel fascicolo che poi avviata l’analisi della
qualche giorno fa ha portato Discredito documentazione – ordini
all ’arresto di sei carabinieri sull’Arma di servizio, verbali di arre-
(tutti in carcere tranne uno ai Il noto scatto sto – sequestrata nella ca-
domiciliari), accusati a vario dei carabinieri serma e gli esami tecnico
titolo di abuso d’ufficio, lesio- della stazione scientifici che dovranno
ni, spaccio di droga e tortura. Piacenza-Levante esser effettuati nei locali
FOTO ANSA della stazione per rilevare
I PM, secondo quanto risulta al eventuali tracce ematiche,
Fatto, adesso però disporran-
no accertamenti per capire se In trent’anni biologiche e di Dna che poi
dovranno essere comparate
RACCONTO
e come mai quella denuncia
non sia arrivata sulla scrivania
dei magistrati. Inoltre biso-
di onorata donna inizia a fare da in-
formatrice, ruolo che in
passato svolgeva per la Po- LA TESTIMONE
quella logica degli
arresti per fare car-
riera. Un meccani-
senza preoccuparsi delle mo- con quello degli indagati. Per-
dalità con le quali gli stessi ve- ché secondo l’accusa è anche
nissero effettuati”. in quelle stanze che si sono ve-
gnerà verificare l’attendibilità
della trans e capire a quale dei
carriera non lizia. “Prima ho iniziato
con i poliziotti – sp i eg a
“PARTECIPAI smo che, scrive il gip
Luca Milani, nella
Francesca racconta anche rificate le violenze.
di aver partecipato a presunti Intanto ieri Marco Orlan-
carabinieri si riferisce il suo ho mai avuto Francesca – e ho rischiato AI FESTINI caserma di Piacen- festini organizzati in caserma, do, il maresciallo comandante
racconto. Resta dunque un tante volte la vita, come ho
IN CASERMA” za Levante era reso senza rivelare chi fosse pre- della stazione ai domiciliari
mistero, al quale fa da sotto-
una sanzione fatto anche con i carabinie- possibile “dalla sente. Di “serate” in caserma con le accuse di falso e abuso

’’
fondo una domanda: alcuni ri. C’era un maresciallo che complicità di altri vi è traccia negli atti dell’in- d’ufficio, si è avvalso della fa-
dei comportamenti dei cara-
binieri della caserma Piacen- disciplinare mi diceva: ‘Tu hai dato tan-
to lavoro alla
militari dell’Arma”,
per poi non essere o-
chiesta. Dalle intercettazioni coltà di non rispondere. “Pote-
tra due militari infatti si fa ri- te immaginare umanamente
za-Levante potevano essere questura, ades- stacolato dai superiori, “inte- ferimento, secondo quanto come mi senta – ha detto Or-
scoperti prima? Il rapporto Marco Orlando so dallo anche a ressati esclusivamente al nu- ricostruito dal gip, a una sera- lando – Dopo 30 anni di ono-
tra l’Arma e Francesca risale a noi’”. Tutto sem- mero di arresti per potervi co- ta organizzata “all ’i nter no rata carriera. Non ho mai avu-
qualche anno fa, quando la bra rientrare in struire prospettive di carriera, della Caserma alla presenza to una sanzione disciplinare”.

GLI SBARCHI
t QUARANTENE VIOLATE SCAPPANO ALTRI 300. NUMERI IN CRESCITA, SOPRATTUTTO DALLA TUNISIA

Migranti in fuga, in Sicilia arriva l’esercito


» Dario De Luca massa aveva 520 ospiti a fronte di gno di inviare una grossa nave pas- li”, spiega Lamorgese che ieri a Tu-
CATANIA una capienza consentita di 110. seggeri da riservare ai migranti per nisi ha incontrato il presidente
VIMINALE: L’ultimo arrivo ieri mattina con le quarantene. Difficile il conteg- Kais Saied, che si è impegnato a in-

L
“SOTTO e fughe di massa dei migranti circa 300 migranti sbarcati a Lam- gio aggiornato dei migranti positi- tensificare i controlli sulle coste.
CONTROLLO” sbarcati in Sicilia diventano pedusa e trasferiti in provincia di vi al Covid-19. Dovrebbero essere L’emergenza Covid, con le sue ri-
un caso politico. L’ultimo epi- Agrigento da due navi militari. Il alcune decine rispetto ai 6.000 tra percussioni sul traffico aereo, ha di
"DAL PUNTO sodio si è registrato nel primo po- problema, al di là dei numeri, è il tamponi e test sierologici effettua- fatto bloccato l’accordo sui rimpa-
di vista sanitario, meriggio di ieri quando in 120, pericolo Covid. “Tutto questo era ti, mentre sono 39 le persone tran- tri tra Italia e Tunisia, l’unico che in
la situazione è sotto prevalentemente tunisini, sono ampiamente prevedibile e io da sitate da Lampedusa e Porto Em- tempi normali funziona regolar-
controllo: tutti i test scappati dalla tensostruttura del- marzo non faccio che ripeterlo”, pedocle e ora isolate in Basilicata mente. Chi vuole venire nel nostro
sierologici sono la Protezione civile allestita a Por- spiega al Fatto Quotidiano Id a perché infette. In Sicilia la situa- Paese ne approfitta e tra loro anche
negativi e così to Empedocle (Agrigento). Co- Carmina, sindaca di Porto Empe- zione più complicata è a Lampe- pregiudicati e migranti già espulsi.
i tamponi eseguiti sui pione identico domenica ma docle del M5S. “Ho scritto al gover- dusa. L’hotspost è al collasso: po- Insomma non sono profughi come
migranti, sia a Porto all’interno del Cara di Pian del La- no senza mai ricevere risposta. C’è trebbe ospitare 95 persone ma al molti di quelli che partono dalla
Empedocle sia a go, appena cinque chilometri dal un’ipocrisia generale e noi sindaci momento ne contiene 726. Libia, dove oggi non ci sono più
Lampedusa, grazie centro di Caltanissetta. Si dile- veniamo lasciati da soli in prima li- centinaia di migliaia di persone nei
all’impegno profuso guano nelle campagne in 184. Le nea –continua –. L’unica soluzione IL FRONTE più caldo non è però campi. L’altra nazione maggior-
dalla Regione forze dell’ordine ne hanno rin- può essere una missione militare”. quello tradizionale con la Libia. Su mente rappresentata è il Bangla-
Siciliana". Così tracciati 118, gli altri sono chissà Proprio l’invio dell’esercito in poco più di 12 mila arrivi nelle co- desh con 1.786 persone: come è no-
il Viminale, dopo dove. Sabato era toccato a 30 tu- Sicilia è la decisione della ministra ste siciliane, secondo i dati del Vi- to, da lì sono bloccati i voli. C’è dun-
la telefonata tra la nisini. Veloci nell’eludere la sor- dell’Interno Luciana Lamorgese, minale,circa 5.000 sono partiti que un aumento rispetto al 2019,
ministra Lamorgese veglianza per abbandonare l’hot- esposta agli attacchi del presidente dalla Tunisia, e di queste 4.354 so- quando nei primi sette mesi erano
e il governatore spot di Pozzallo (Ragusa). della Regione Nello Musumeci e no tunisini. “Flussi incontrollati arrivati 3.590 migranti. Nel 2018,
siciliano Musumeci La struttura di Porto Empedo- dell’assessore alla Salute Ruggero che creano seri problemi legati alla invece, a luglio erano stati oltre
cle, nata per le procedure di foto- Razza. Insieme ai militari,il gover- sicurezza sanitaria nazionale che 18mila e a fine anno 23mila. Nulla
segnalamento, prima della fuga di FOTO ANSA no centrale avrebbe preso l’impe- si riverberano sulle comunità loca- a che vedere con il 2016: 181.436.
10 l ITALIA IL FATTO QUOTIDIANO Martedì 28 Luglio 2020

IL DOSSIER • Verso il prolungamento al 31 ottobre

STATO D’EMERGENZA: I
L’INTERVISTA Scade venerdì
Senza proroga
Andrea Crisanti via i poteri della
Protezione civile
“Il rischio c’è ancora, e di Arcuri, che
peccato servano regole gestisce i bandi
per la ripresa
speciali per gli appalti” delle lezioni
Oggi parla Conte
è sempre stato negativo, da qualche
Lo specialista “Numeri giorno invece è in pari o addirittura
positivo, cioè ci sono più ricoveri che
bassi, ma i ricoveri dimissioni. E non si dica che non sono
salgono. Puntiamo su ‘contagi italiani’ ma solo casi impor-
tati dall’estero. Nonostante un loc-
prevenzione e ricerca” kdown di due mesi, a contagi zero noi
in Italia non siamo mai arrivati. » Alessandro Mantovani
I casi importati dall’estero però e Ilaria Proietti

P
sono preoccupanti anche per l’al-
» Andrea Tornago ta carica virale.

“P
È vero, i focolai d’importazione sono
rorogare lo stato d’emer- un serio problema e ho proposto di fa-
genza? Io so solo che l’e- re sistematicamente i tamponi in ae-
mergenza non è ancora roporto a chi proviene da zone a ri- er i tecnici di Pa-
finita. Servono coraggio e schio. D’altra parte ieri ci sono stati lazzo Chigi il di-
uno sguardo nuovo per uscirne”. Il 250 mila nuovi casi nel mondo, come battito intorno
professor Andrea Crisanti, direttore possiamo pensare di restare ancora alla proroga sì,
del dipartimento di Microbiologia e sereni e tranquilli nell’occhio del ci- proroga no dello stato di emer-
virologia dell’Università di Padova, è clone? genza per il nuovo Coronavirus
ancora in prima linea nel contrasto al Rischiamo un nuovo lockdown? è “lunare”. Perché il Parlamen-
nuovo Coronavirus nonostan- Spero proprio di no. Dobbia- to resta sovrano e laddove do-
te le polemiche con il go- mo avere il coraggio di in- vesse passare la risoluzione
vernatore Luca Zaia l’ab- traprendere strade in- dell’opposizione di centrode-
biano quasi spinto a ri- novative e immaginare stra che chiede l’immediato Asembramenti
tirarsi dal team degli strategie diverse. Il rientro nell’ordinario, semmai Piazza Farnese
esperti veneti. “Ormai lockdown funziona il problema sarà quello di cam- a Roma; sotto,
si ascolta chi dice che sempre ma è l’extre- biare nome alle cose: “Al posto Giuseppe Conte,
il virus non esiste più, ma ratio, un metodo del commissario sarà necessa- Roberto Speranza
ma ho deciso di restare antichissimo di con- rio istituire un comitato di e Domenico
al mio posto perché in trastare le epidemie e- rientro. Che cambia? Sarà co- Arcuri FOTO ANSA
troppi me l’hanno chie- stremamente costoso munque il governo centrale a
sto”. Per Crisanti l’epidemia per il tessuto socio-econo- dover gestire la transizione”.
potrebbe dare segni di ripar- mico. Possiamo fare qualcosa
tenza “già a fine agosto”. di meglio. SÌ, PERCHÉ passata la fase acuta gnale sbagliato con il ri- zione, oltre che alla liber-
Lo stato d’emergenza scade ve- Quali sono queste nuove strade dei contagi e la conta dei morti schio di un abbassa- tà d’impresa, imposte
nerdì prossimo, secondo lei an- contro il virus? che hanno terrorizzato l’Italia mento del livello di at- nei duri mesi del l oc-
drebbe rinnovato? Tutti i sistemi efficaci che ci permetta- per mesi, la voglia di tornare al- tenzione e del rispetto kdown e che tutti, ov-
Purtroppo non siamo mai usciti no di convivere con Sars-Cov-2. Do- la normalità e lasciarsi per delle norme di precau- viamente, si augurano
dall ’emergenza, anche se tecnica- vremo trovare un equilibrio tra la spin- sempre alle spalle l’emergenza zione fin qui richiesto di non rivedere mai
mente non so dire se sia necessario ta del virus a diffondersi e la nostra ca- dichiarata il 31 gennaio scorso alla popolazione. Per più. Allo stesso modo
prorogarne lo stato e fino a quando. pacità di circoscrivere i focolai. Se im- dopo la conferma dei primi due tacere poi della ge- il ministro della Sa-
Potrebbe essere una soluzione per pediamo che si passi a uno stato di e- casi (una coppia di cittadini ci- stione concreta di lute manterrebbe
mobilitare rapidamente le risorse in pidemia diffusa possiamo conviverci nesi ricoverato allo Spallanza- questa fase interme- comunque il potere
caso di necessità. Certo è un peccato grazie alla diligenza delle persone e a ni di Roma), è tanta. Così come dia di convivenza con di ordinanza con-
che si debba ricorrere allo stato d’e- un sistema il più avanzato possibile di le pressioni delle imprese che il virus: allo stato di e- tingibile e urgente
mergenza per affidare appalti e acce- diagnosi e sorveglianza sul territorio. temono ulteriori freni all’atti- mergenza infatti so- in materia sanita-
lerare le procedure. Ormai lo sappiamo, il lockdown ci co- vità economica. Per tacere dei no collegati tutti i ria, come del resto i
Si assiste ovunque a una ripresa sta decine di miliardi di euro ogni set- giuristi preoccupati che il regi- provvedimenti, dai presidenti delle Re-
dell’epidemia, anche nei Paesi timana: la prevenzione paga di più me derogatorio possa rappre- protocolli di sicurezza gioni e i sindaci.
che avevano piegato la curva. delle misure di contenimento. sentare un vulnusper l’ordina- sul lavoro allo sm ar t
I contagi stanno rimontando in tutto È vero che le hanno proposto di mento democratico. E poi c’è la working, alle norme sul di- QUELLI che verrebbero me-
il bacino del Mediterraneo. Lo vedia- entrare nel comitato tecnico politica che fa il resto. Tuttavia, stanziamento, passando no sono i poteri d’ordinan-
mo in tutti i Paesi in cui i governi han- scientifico nazionale? ragionano dalle prime file della per l’uso delle mascherine e za del direttore della Prote-
no spinto per una riapertura più ag- Non ne so niente. Girano tanti nomi e macchina operativa predispo- il divieto di assembramenti. zione civile, Angelo Borrel-
gressiva. In Italia, anche se ci sono se- lo capisco perché sono maturate tante sta con la dichiarazione dello È vero, tuttavia, che decreti li, indicato fin da gennaio
gnali preoccupanti, abbiamo numeri esperienze sul campo ed è giusto che stato di emergenza, “ci sono legge ed eventuali Dpcm pos- come responsabile dell’e-
più contenuti. Ma questo non mi ras- possano arricchire il comitato tecnico 101 motivi, al netto di una ri- sono mantenerli in vigore an- mergenza in base alla legge
serena: non ho ancora capito se stia- scientifico e mettersi al servizio del presa dell’epidemia sempre che senza lo stato d’emergen- che regola la Protezione civile
mo facendo qualcosa di particolar- Paese. Se all’inizio gli esperti hanno a- possibile, che consigliano una za. Questo vale anche per il di- stessa: ultimamente sono sta-
mente giusto o se abbiamo pochi casi vuto un ruolo soprattutto teorico, ora proroga breve ma necessaria”, vieto di licenziamenti per mo- ti utilizzati per regolare l’atti-
perché non li troviamo. Il punto è: a si possono prendere decisioni basate dunque fino al 31 ottobre e non tivi economici, che scade il 17 vità degli uffici postali. Preoc-
chi facciamo i tamponi? sull ’esperienza. Due cose saranno fino al 31 dicembre come era agosto e può essere ripristina- cupano anche le misure in cor-
Almeno per ora non c’è un so- fondamentali: la prevenzione sul ter- stato inizialmente ventilato. to, anche solo per alcuni setto- so di elaborazione per la ria-
vraccarico sugli ospedali. ritorio e le nostre università. Alla fine Quali siano i motivi è presto ri. E vale, in generale, per le se- pertura delle scuole a settem-
Però sta aumentando il numero netto vinceremo grazie alla ricerca. detto. Innanzitutto la preoccu- vere deroghe ai diritti fonda- bre, ma soprattutto i poteri del
degli ospedalizzati. Finora il bilancio © RIPRODUZIONE RISERVATA pazione è quella di dare un se- mentali di riunione e circola- commissario per l’emergenza
‘‘
IL FATTO QUOTIDIANO Martedì 28 Luglio 2020 ITALIA l 11

Proroga sì, proroga no: è un dibattito lunare. Comunque deciderà il governo a Roma ISTRUZIONE
Anonimo tecnico di Palazzo Chigi • 26 luglio 2020 t

IORA È PER LE SCUOLE


Test e supporto
psicologico:
il protocollo
per settembre

IN EUROPA

C’
REGNO UNITO SPAGNA FRANCIA è la bozza, ci sono molte
indicazioni, ma molte al-
• Sono oltre 300mila • Sono 6.361 i nuovi casi • Preoccupano i casi tre ancora mancano. Il
i casi di Covid-19 in di Covid da venerdì del vicino Belgio protocollo d’intesa tra le organiz-
Gran Bretagna dall’inizio scorso: 885 nelle ultime e l’aumento interno zazioni sindacali e il ministero
dell’emergenza. Solo nelle 24 ore e sei morti. di contagi, arrivati a un dell ’Istruzione per la ripresa
ultime 24 ore ne sono Secondo i dati del migliaio al giorno, livello dell’anno scolastico a settembre è
stati registrati 685, ministero della Sanità del lockdown. Il ministro però un avvio al lavoro che si spe-
compreso un gatto e 7 il 60% dei contagi della Salute, Olivier Veran, ra sia, a questo punto, super ve-
morti, dato più basso da è asintomatico e di età ha lanciato un’allerta loce. Alcune indicazioni ribadi-
inizio marzo, per un totale media intorno ai 40 anni. dicendosi “pronto a scono quanto già previsto nelle li-
di 45.759. Per limitare i L’Oms fa sapere che il chiudere bar e locali”, nee guida precedenti, altre le in-
danni, Londra impone la sistema di tracciamento data l’età degli infettati tegrano. Ad esempio, non si po-
quarantena dalla Spagna del virus funziona” soprattutto a Parigi trà entrare a scuola con la febbre
oltre i 37,5, con sintomi influen-
zali e bisognerà mantenere il di-
stanziamento sociale in ogni si-
tuazione, dagli ingressi (che po-
Domenico Arcuri che nel mar- sarà indispensabile mantene- tranno essere scaglionati e diffe-
zo scorso affiancò Borrelli con re una cabina di regia governa- riti) al servizio di mensa (anche
ampi poteri di spesa in deroga tiva. Il primo a riconoscerlo è il su turni) passando per l’utilizzo
alle normative generali. Allo- presidente del Veneto, Luca dei bagni (andranno separati
ra serviva per gli ospedali, che Zaia, che pure spinge affinché quelli per gli esterni) e per l’in-
dopo il 20 febbraio e il primo una serie di attività vengano o- contro in sala professori. Il per-
caso di Codogno (Lodi) fecero ra affidate agli enti locali. “Ma sonale potrà sottoporsi volonta-
i conti con enormi carenze, con la pandemia ci sono aspetti riamente ai test sierologici men-
dalle mascherine ai ventilato- che devono necessariamente tre per gli studenti saranno pre-
ri per le terapia intensive. Og- avere una regia nazionale”. visti test a campione. Restano i
gi Arcuri e il suo staff sono alle Su questo fronte il governo è percorsi pre-
prese con i bandi per l’acqui- pronto a giocare il quarto tem- stabiliti,
sto dei nuovi banchi scolastici, po con la proroga dell’emer- IL TESTO mentre viene
ma anche per i due milioni di genza fino al 31 ottobre. Che i- indicata co-
kit sierologici necessari per i dealmente dovrebbe scandire LA BOZZA me obbliga-
test sul personale scolastico. I l’ultimo passaggio prima del DELL’INTESA toria la ma-
bandi in corso al 31 luglio do-
vranno essere gestiti e ulterio-
rientro nell’ordinario della ge-
stione dell’epidemia. La sca-
PROPOSTA scherina per
chi accede
ri commesse potrebbero esse- denza a fine ottobre consentirà AI SINDACATI alle strutture
re necessarie prima e dopo la anche di misurarsi con l’anda- scolas tiche,
riapertura degli istituti scola- mento delle curva epidemica non ancora
stici il 14 settembre. del Covid-19 e con i primi dati per gli studenti che lo sapranno a
sull’influenza stagionale, per fine agosto.
E ANCORA. Allo stato di emer- meglio valutare come procede- Novità: il supporto psicologi-
genza è collegata l’esistenza re nei mesi più freddi di no- co “per fronteggiare situazioni di
stessa del Comitato tecnico vembre e dicembre. insicurezza, stress, ansia dovuta
scientifico che ha accompa- Ora il tema è come fare que- ad eccessiva responsabilità, ti-
gnato fin qui le decisioni del sto passaggio entro venerdì 31 more di contagio, rientro al lavo-
governo. C’è comunque l’ipo- luglio. Per il costituzionalista e ro in presenza”. Tutte le scuole
DOPO SEI MESI tesi di costituire un team di deputato dem, Stefano Cec- dovranno identificare il medico
E IL LUNGO consulenti specialisti al mini- canti, è necessario che il gover- competente che effettui il servi-
LOCKDOWN stero della Salute, dove in tutto no assuma la decisione della zio di sorveglianza sanitaria
o in parte potrebbero essere proroga con decreto legge os- mentre il ministero dovrà preve-
LO STATO trasferiti gli esperti e i profes- sia con norma di rango prima- dere una procedura standardiz-
D’EMERGENZA sori che in questi mesi si sono rio e stabilendo limiti preven- zata per il trattamento e l’isola-
fu deciso dal Consiglio dei riuniti nel quartier generale tivi al proprio operato se si do- mento di possibili casi positivi.
ministri, in base alla legge della Protezione civile in via Vi- vessero rendere necessarie nel E ancora, resta da affrontare il
sulla Protezione civile n° torchiano a Roma. Natural- caso di una nuova ondata di nodo dei lavoratori fragili, si la-
225 del 1992, all’indomani mente verrebbero meno i pote- contagi: una serie di paletti e vorerà, assicurano, “all ’indivi-
della dichiarazione ri di coordinamento della stes- rassicurazioni anche sullo duazione di indicazioni precise
dell’Organizzazione sa Protezione civile in materia svolgimento delle elezioni re- in ordine alle misure da adottare
mondiale della Sanità che di mobilitazione dei volontari, gionali di settembre che do- nei confronti dei cosiddetti 'lavo-
non definiva ancora la controlli negli scali aeropor- vrebbero sminare il campo ratori fragili’ nelle istituzioni sco-
diffusione del nuovo tuali e per l’assistenza e la sor- dalle polemiche sui cosiddetti lastiche”. Anche in questo caso,
Coronavirus, dichiarato veglianza sanitaria dei mi- “su perp oter i” di Giuseppe l’ultima parola è ai dirigenti sco-
il 5 gennaio dal governo granti che arrivano nel nostro Conte. I pur discussi Dpcm, lastici: “Ogni istituto adotterà un
cinese, come “pandemia”. Paese. Per finire con il tema e- peraltro, si basano su decreti protocollo di regolamentazione
Il primo atto fu il blocco norme delle Regioni alle prese legge convertiti dal Parlamen- che tenga conto delle linee guida
dei voli da Wuhan. con la rendicontazione delle to, non sullo stato d’emergenza stabilite livello nazionale, inte-
L’11 marzo il lockdown spese sostenute per acquistare, in sé. Proprio il presidente del grandolo con ulteriori misure di
nazionale. Il direttore tra l’altro, i dispositivi di prote- Consiglio di fronte alla Camera precauzione – si legge – secondo
della Protezione civile zione individuale necessari: le e al Senato nelle prossime ore le specificità e le singole esigenze
Borrelli fu poi affiancato decisioni su cosa rimborsare e farà una ricognizione non solo connesse alla peculiarità del ter-
dal commissario Arcuri cosa no, che rischia di terremo- delle ragioni che consigliano la ritorio e dell’organizzazione delle
tare i bilanci dei governatori, proroga, ma anche degli stru- attività”.
spetta a oggi al commissario menti adottati nel corso delle VIRGINIA DELLA SALA
Arcuri. Se non ci sarà più lui, varie fasi dell’emergenza, mo-
toccherà a qualcun altro defi- dulati rispetto all’andamento
nire la partita. Ma sempre a dell’epidemia.
Roma dove, emergenza o no, © RIPRODUZIONE RISERVATA
12 l PIAZZA GRANDE IL FATTO QUOTIDIANO Martedì 28 Luglio 2020

Inviate le vostre lettere(max 1.200 battute) a: il Fatto Quotidiano


00184 Roma, via di Sant'Erasmo n° 2 - lettere@ilfattoquotidiano.it

NONC’ÈDICHE LODICOALFATTO
DANIELE LUTTAZZI
Adriano Celentano “Il Fatto” non sta ai fatti...
CIAO MARCO, spero che tu gradisca queste mie,
solo per un piccolo aiuto al miglioramento del bel

BEPPE GRILLO, IL MEET-UP


quotidiano che hai fondato.
C’è una differenza di stampa al quanto scanda-
losa tra la pagina 2 e la pagina 3. Nel senso che

E IL CORTO-CIRCUITO
sulla 2, il NERO degli articoli è ben marcato sullo
sfondo BIANCO della pagina, mentre sulla 3, le
parole quasi svaniscono nel bianco accecante del

(GENIALE) CHE SI È CREATO


foglio. E siccome non è la prima volta che succede,
cosa ne pensi di licenziare in tronco il responsa-
bile?... o ancora meglio, farlo arrestare diretta-
mente...
L’INESISTENTE

N
el Movimento 5 Stelle si discute del limite CARO ADRIANO, purtroppo ogni tanto qualche
dei due mandati, quello che impone a chi pagina esce fallata dalla tipografia e ieri la sfiga del-
ha cariche elettive di non ricandidarsi al la copia sfigata è toccata a te. Ovviamente abbiamo
termine del secondo giro (L. Giarelli, FQ , già sguinzagliato i nostri segugi armati di manette
21 giu 2020) per scovare il responsabile, che verrà al più presto
Che il limite dei due mandati fosse una cazzata era assicurato alla giustizia e prontamente fucilato.
già evidente l’11 settembre 2007 a chi ne scrisse, il M.TRAV.
giorno dopo il Vaffanculo Day 1, in un articolo per
MicroMega (“Il cosa e il come”), dove fra l’altro faceva
notare che Grillo, mentre i giornali lo trattavano an-
cora da comico imbonitore rompipalle, in realtà, con
le sue idee e la sua struttura (i Meet-up), era già a capo
di un partito. Conclusione del pezzo: “Nulla di male, I disabili vanno aiutati lere le opportunità che vengono alcuni tesserati. In tale indagine all’8 maggio 2006. Quando scoppiò
ma non è più satira. Il leader politico dice ai seguaci e non dimenticati offerte dalla legge. E cessino di secondo la Procura di Torino non Calciopoli, che svelò l’esistenza di u-
cosa devono fare. L’artista satirico lascia il pubblico essere egoisti: purtroppo ognuno vi erano fatti penalmente rilevan- na Creatura una e trina che ingloba-
libero di decidere sul da farsi. Scegli, Beppe! Magari La pandemia da coronavirus ha sente solo il proprio problema e ti, ma la Procura stessa aveva ri- va in un unico corpo malato Juven-
nascesse ufficialmente il tuo partito! I tuoi spettacoli lasciato un lungo strascico: giu- non ha solidarietà verso altri che tenuto che la Figc avrebbe dovuto tus, Figc e Aia (arbitri), falsando da
diventerebbero a tutti gli effetti dei comizi politici e sto che ci si preoccupi di alleviare condividono una uguale sorte. esaminare tali atti per valutare se tempo immemore la regolarità del
nessuno dei tuoi fan dovrebbe più pagare il biglietto il danno che hanno subito baristi, ANTONIO FADDA il comportamento dei tesserati campionato, il suo vice e braccio de-
d’ingresso. Ooooops!”. Quello di Grillo era un cor- proprietari di ristoranti, di cine- fosse stato rispettoso dei regola- stro alla Figc Mazzini venne radiato
to-circuito geniale: alimentava la politica dei ma, di teatri e altri. Ma qualcuno A Matteo, la calura estiva menti sportivi. Rientrando in dal mondo del calcio unitamente a
Meet-up tramite monologhi cui assistevano, a paga- si è preoccupato della sorte dei Figc, il giorno stesso ho conse- Moggi e Giraudo della Juventus, ai
mento, i membri dei Meet-up. Il cane che si ciuccia il disabili? Che ci stanno a fare l’Os- fa salire l’incoerenz a gnato tutta la documentazione designatori arbitrali Bergamo e Pai-
pisello. Quattro mesi dopo, gennaio 2008, nasceva- servatorio delle persone con di- La piena estate scatena l’incoe- all’allora Procuratore federale retto, all’arbitro internazionale De
no, come da profezia, le sue liste civiche col bollino sabilità, la Fish, la Fand, l’Ens e renza di Salvini: un anno fa, rie- Palazzi, che ha poi svolto l’inchie- Santis. Carraro, al pari del capo del
blu. Il giudizio politico sul resto dell’avventura, che è così via? I prospetti che indicano sce a far saltare un governo accet- sta Calciopoli; 3) Sono stato coin- sedicente Ufficio Indagini della Figc,
ancora in corso, va lasciato ai posteri. Sul versante il rispetto da parte delle ditte del- tato dagli italiani, dopo aver di- volto nella vicenda Calciopoli e la generale Italo Pappa, che invece di
satirico accadde l’irreparabile: la satira esprime un la legge 68 del 1999 che ne pre- chiarato pubblicamente decine mia posizione è stata valutata dal- indagare intratteneva amichevoli
punto di vista; e se è vero che ogni punto di vista è vede l’inserimento nell’attività di volte che quello giallo-verde la Giustizia sportiva a livello na- rapporti con Moggi, fu naturalmen-
opinabile, non per questo è necessariamente pregiu- lavorativa è ferma al 31.12.2018 sarebbe durato 5 anni. Oggi, da zionale ed internazionale, che alla te costretto a dimettersi per l’enor-
diziale; ma lo diventa se fai attivismo partitico. Il sa- mentre i dati sono stati certa- una parte critica il Recovery fund fine ha riconosciuto che il mio o- mità e l’indegnità dello scandalo e
tirico che fa attività di partito non fa più satira, ma mente forniti dato che c’era stato dicendo si tratta di oltre 200 mi- perato è stato “istituzionalmente venne squalificato per 4 anni e 6
propaganda; alla lunga, il satiro che si è incoronato l’obbligo entro il 31 gennaio. Per- liardi ma arriveranno a metà corretto”. Sul piano penale uguale mesi (6 mesi in più e sarebbe stata
finisce nella polvere, come tutti i potenti. ché questa trascuratezza? Non è 2021 quando le aziende italiane decisione è stata adottata dal Gup radiazione), pena poi commutata in
Nel 2009, il libro La guerra civile fredda rico- difficile comprenderlo. Per anni saranno saltate. Dall’altra re- di Napoli, con conferma da parte multa. Oggi dice di non aver nasco-
struiva quello che all’epoca era ancora un retrosce- si sono tollerate numerose falsi- spinge il Mes che ha 38 miliardi della Cassazione. Anche la Corte sto nulla e di aver passato il dossier
na: il rapporto fra Grillo e la Casaleggio Associati, ficazioni nei prospetti sempre a “immediatamente’’ disponibili. dei Conti che ha esaminato la mia della vergogna a Palazzi, disinteres-
l’agenzia di marketing web che ne sosteneva l’atti- danno dei disabili e gli Ispettorati Il problema del leghista non è posizione, è arrivata alla stessa sandosene: non vedo, non sento,
vismo ispirandosi al modus operandi del Bivings del lavoro non volevano accor- mettersi d’accordo con i propri determinazione; 4) Ricordo che non parlo. Eppure i due libri dell’E-
Group. Grillo aveva spacciato per “democrazia dal gersene. La presenza dei disabili alleati, ma con se stesso. nel maggio del 2006, non appena spresso, che riportano integralmen-
basso” una campagna di manipolazione dell’opinio- dà fastidio: chi dovrebbe sanzio- FRANCESCO DEGNI ho saputo che le indagini su Cal- te anche tutte le intercettazioni che
ne pubblica che seguiva strategie di guerrilla adver- nare le inottemperanze che sono ciopoli coinvolgevano anche la lo riguardano, dicono il contrario.
tising: teasing (il blog, le pagine a pagamento sui evidenti fa finta di dovere esegui- DIRITTO DI REPLICA mia persona, mi sono immedia- Carraro, che presidente della Figc e-
quotidiani); guerrilla (Meet-up, V-day); consolida- re prima dei lunghi controlli, In riferimento alla rubrica “Solo tamente dimesso da Presidente ra già stato negli anni 70 e Commis-
ting (liste civiche col bollino blu, Movimento di li- prende tempo, stabilisce delle posti in piedi” a pagina 9 del “Fat- della Federcalcio per consentire sario negli anni 80, sapeva che
berazione nazionale, ecc.). Paragrafo conclusivo convenzioni per ritardare e ri- to Quotidiano” di lunedì 27 lu- alle indagini sportive, penali e Moggi (la Juventus) falsava i cam-
dell’articolo su MicroMega (2007): “Il marketing di mandare l’adempimento. Rac- glio, Paolo Ziliani fa delle affer- contabili, di procedere con spedi- pionati e condizionava gli arbitri,
Grillo ha successo perché individua un bisogno pro- contano la bugia che le ditte ina- mazioni non vere che mi riguar- tezza e trasparenza. 5) Come Pre- sapeva che ciò accadeva da anni e
fondo: quello dell’agire collettivo. Senza la dimen- dempienti preferiscono pagare dano. Chiedo pertanto al “Fatto” sidente della Figc ho riconosciuto anni al punto da supplicare, prima
sione collettiva, negata oggi dallo Stato e dal mer- la multa ma se chiedi informa- di precisare che: 1) Il dr. Guari- i miei errori di politica sportiva, di una partita importante, il desi-
cato, l’individuo resta indifeso, perde i suoi diritti, zioni precise si trincerano dietro niello non mi ha mai mandato al- ma non si può omettere il fatto gnatore Bergamo di non esagerare
non può più essere rappresentato, viene manipola- la privacy. Può essere convenien- cunché; 2) Il capo della Procura che Giustizia sportiva, penale e nella tal partita: “Almeno nel dub-
to. È questo il grido disperato che nessuno ascolta. te a una ditta pagare la multa di della Repubblica di Torino dell’e- contabile abbiano riconosciuto la bio, che non si favorisca la Juven-
La soluzione ai problemi sociali, economici e cultu- 153,20 per ogni scopertura di un poca, dr. Marcello Maddalena, mi mia assoluta correttezza. tus”. E poiché la cosa non succede-
rali del nostro Paese può essere solo collettiva. A disabile per ogni giorno lavorati- ha ricevuto a Roma nel febbraio FRANCO CARRARO va, Carraro ritelefonava e piagnuco-
questo punto diventerebbe semplice, anche per vo? Ma siamo seri. I genitori dei 2006 presso la sede della Dia e mi lando singhiozzava: “Ma allora io
Grillo, dire: ‘Non sono il vostro leader. Pensate col giovani disabili dovrebbero farsi ha consegnato gli atti di una in- Franco Carraro è stato presidente non conto proprio un cazzo”.
vostro cervello. Siate voi il cambiamento che volete sentire e rispettare: facciano va- dagine giudiziaria riguardante della Figc dal 28 dicembre 2001 PAOLO ZILIANI
vedere nel mondo’”. Una frase di Gandhi che Grillo
userà dieci anni dopo, quando fece per la prima volta
la mossa di farsi da parte, un beau geste che da allora
ripete spesso. In teatro si chiama “carrettella”, e ser- Cinzia Monteverdi Centri stampa: Litosud, 00156 Roma, via Carlo Pesenti n°130;
(Presidente e amministratore delegato) Litosud, 20060 Milano, Pessano con Bornago, via Aldo Moro n° 4;
ve a chiamare l’applauso; in tv fu resa famosa dal te- Direttore responsabile Marco Travaglio Luca D’Aprile (Consigliere delegato all'innovazione) Centro Stampa Unione Sarda S. p. A., 09034 Elmas (Ca), via Omodeo;
nente Colombo: fingeva di aver detto tutto, faceva Antonio Padellaro (Consigliere) Società Tipografica Siciliana S. p. A., 95030 Catania, strada 5ª n° 35
Layla Pavone (Consigliere indipendente) Pubblicità: Concessionaria esclusiva per l’Italia e per l’estero
per andarsene, poi sulla porta si fermava, tornava in- Vicedirettore responsabile libri Paper First Marco Lillo
Vicedirettori Salvatore Cannavò, Maddalena Oliva SPORT NETWORK S.r.l., Uffici: Milano 20134, via Messina 38
dietro, e si riproponeva, sfiancando l’interlocutore. Caporedattore centrale Edoardo Novella Tel 02/349621– Fax 02/34962450.
Caporedattore Eduardo Di Blasi Roma 00185 – P.zza Indipendenza, 11/B.
(1. Continua) mail: info@sportnetwork.it, sito: www.sportnetwork.it
Vicecaporedattore Stefano Citati
© RIPRODUZIONE RISERVATA Art director Fabio Corsi Distribuzione: m-dis Distribuzione Media S.p.A. - Via Cazzaniga, 19
COME ABBONARSI 20132 Milano - Tel. 02.25821 - Fax 02.25825306
mail: segreteria@ilfattoquotidiano.it È possibile sottoscrivere l’abbonamento su: Resp.le del trattamento dei dati (d. Les. 196/2003): Antonio Padellaro
Società Editoriale il Fatto S.p.A. https://shop.ilfattoquotidiano.it/abbonamenti/ Chiusura in redazione: ore 22.00 - Certificato ADS n° 8429 del 21/12/2017
sede legale: 00184 Roma, Via di Sant’Erasmo n° 2 • Servizio clienti abbonamenti@ilfattoquotidiano.it • Tel. 06 95282055 Iscr. al Registro degli Operatori di Comunicazione al numero 18599
IL FATTO QUOTIDIANO Martedì 28 Luglio 2020 PIAZZA GRANDE l 13

IDENTIKIT
QUEI BONIFICI DI FONTANA ANDREA SCANZI

MENTRE LA GENTE MORIVA


Salvini, se non fosse

“N quel che è, farebbe


on scherzia- MADDALENA OLIVA cessità di “risarcire” il cognato, se
mo”. È questa non per un mancato guadagno, ci
l’espressione chiediamo, per cos'altro?

quasi tenerezza
che ricorre vo”. Lui, “indagato per un regalo” telligenza dei cittadini, e in parti- “Quando è saltata fuori questa
quando il pre- (Il Giornale 27 luglio), per un fat- colare dei suoi corregionali, già storia e ho visto che mio cognato
sidente Atti- to per cui “il contribuente non ha duramente colpiti dalla disastro- faceva questa donazione, ho vo-
lio Fontana viene intervistato dal sborsato un euro” (La Verità 27 sa gestione dell’emergenza Covid luto partecipare anch’io, fare an-
Corriere della Sera il 9 giugno luglio). Lui, “vittima del tritacar- messa in atto da Regione Lom- ch’io una donazione – ha detto

S
scorso, all’indomani della sco- ne mediatico-giudiziario” (Silvio bardia. “Sapevo che Dama si era Fontana in un’intervista ieri alla e non fosse quel che è, e cioè Salvini, farebbe
perta di Report, anticipata dal Berlusconi su La Stampa 27 lu- detta disponibile a dare un con- Stampa – mi sembrava il dovere tenerezza. La capacità di Mastro Ciliegia di
Fatto, dell’affaire “camici di fa- glio). Lui, “obiettivo di inchieste a tributo per l’emergenza Covid, di ogni lombardo”. Anche questa sbagliarle tutte è ormai leggendaria. Prima
miglia” (ovvero l’ormai famosa orologeria” e del “clima anti lom- come altri imprenditori disposti “donazione”, oltreché per il singo- del Papeete 2019 era solo uno dei tanti caz-
fornitura di camici e calzari, per bardo creato per ragioni esclusi- a dare una mano”, ha detto ieri in lare tempismo, alla fine si inter- zari, ma dopo il suicidio agostano ha proprio messo
un totale di 513mila euro, asse- vamente politiche per attaccare aula. Il 7 giugno, invece, diceva al- rompe, o meglio non parte pro- la freccia. E nessuno ha potuto salvarlo più. Il suo
gnata in via diretta alla Dama Salvini, per attaccare il centrode- le telecamere di Report: “Non sa- prio, nel momento in cui, segna- suicidio politico tocca ogni giorno vette inusitate:
Spa, azienda del cognato e della stra cercando di mettere in diffi- pevo nulla della procedura”. E an- lata alle autorità, diventa oggetto non gli si sta proprio dietro.
moglie di Fontana, da parte della coltà quello che è un punto di ri- cora, sempre ieri: “Soltanto il 12 di indagine. Vizio di famiglia? Prendiamo la trattativa sul Recovery Fund: un’in-
centrale unica di acquisti regio- ferimento di quella idea politica” maggio ho saputo dei rapporti Così, mentre i suoi corregio- negabile vittoria di Conte e dunque del governo, ri-
nale Aria). L’ospedale in Fiera un (Varese7press 20 maggio). Lui, negoziali a titolo oneroso tra A- nali morivano a grappoli, mentre conosciuta (benché in parte e ovviamente a fatica)
fallimento? “Non scherziamo”. Il che “non ho mai pensato ad altro ria-Dama, un negozio del tutto i medici lombardi spedivano foto persino da Meloni e dalle parti senzienti (dunque
modello della sanità lombarda mentre prendevo decisioni sulla corretto”. Ma la società in que- ricoperti di sacchi dell’immondi- non da Gasparri) di Forza Italia. Salvini avrebbe po-
che sotto Covid ha subito più di salute dei cittadini” (Corriere del- stione, Dama Spa, non ha invece zia come tessuto per i camici e tuto fare il signore, ammettendo che il presidente del
qualche ammaccatura? “Lei vuo- la Sera 22 aprile). mai sottoscritto il patto di integri- scotch ai piedi come calzari, Consiglio se l’è cavata bene, ma proprio non ci riesce.
le scherzare...”. Non sapremo mai “Non scherziamo”, ma per dav- tà anti-conflitti di interessi previ- mentre nelle Rsa non si riusciva a Un po’ perché l’hanno disegnato così e un po’ perché,
se il presidente avrebbe risposto vero, presidente Fontana. Non sto nei contratti regionali. Tant’è fermare la strage dei nonni, lei, per quanto confuso e già implodente, sa bene che il
“Non scherziamo” anche alla do- scherziamo perché c’è un limite a che l’assessore Raffaele Cattaneo presidente Fontana, si preoccu- suo divertentissimo martirio è cominciato il 20 ago-
manda su quella fornitura di ca- tutto. E c’è un limite anche all’of- avrebbe fatto presente la “proble- pava di farsi accompagnare da sto con la macellazione dialettica a suo danno pro-
mici poi trasformatasi oltre 40 fesa che sta perpetuando all’in- maticità” dell’affidamento, senza un autista alla sede dell’Unione nunciata da Conte: il grande ne-
giorni dopo in una do- che Fontana muoves- Fiduciaria, la società che ammi- mico che lo manda sempre
nazione, e sul suo even- se, però, rilievo alcuno. nistra il suo patrimonio all’este- fuori giri, e a cui nulla per-
tuale “ruolo attivo” in E continuando a pro- ro, per fare personalmente un donerà. Così, anche dopo
quella vicenda: non lo cedere come se nulla bonifico da 250mila euro a Da- il successo delle trattati-
sapremo mai perché la fosse. ma Spa. Per “risarcire”, o meglio ve in Europa, ha conti-
domanda, allora, non gli Sulla beneficenza “sanare” una vicenda che eviden- nuato a ruttare alla luna,
venne posta. Del resto, della ditta di famiglia, temente sperava sarebbe rima- straparlando di “frega-
come ha ricordato ieri poi, la storia appare sta sotto la sabbia. Ha raccontato tura” e “nuovo Mes” tra
Fontana nel suo discor- ancora più singolare. di aver passato notti insonni, sot- l’imbarazzo mal dissimu-
so in aula al Consiglio re- Si è fermata di fatto a to il Covid. Di “un’angoscia per- lato dei suoi stessi alleati (fi-
gionale, “a divulgare tale metà: mezzo “regalo”. sonale grandissima, terribile”. guriamoci degli altri). Poi, a mi-
vicenda è stata la più dif- La restante parte del- Ma ha dichiarato anche di essere traglia, Salvini ne ha combinate
fusa disinformazione”, l'ordine, quei camici e “in pace con la coscienza”. “Se poi una più grossa dell’altra. Tipo CONFUSO
“la più faziosa informa- calzari mai pervenuti qualcuno – diceva al Corriere il 9 queste.
zione” e “a causa di que- ad Aria, il cognato An- giugno –cerca di usare la vicenda - Ha organizzato (ieri) un sim- È COSTRETTO
sti attacchi la Regione drea Dini ha provato a Covid per fini politici o altro, si- posio pateticamente negazioni- A DIFENDERE
ha subito un grave con-
traccolpo a livello di re-
rivenderseli pure a
prezzo maggiorato. E
gnifica che non solo ha del tempo
da perdere, ma che ha anche l’a-
sta sul Covid. Una sorta di All
Star Game – fatte salve ovvie ec-
QUEL CHE
putazione, determinan- visto che lo stesso Fon- nimo dello sciacallo”. Alla luce cezioni – di casi umani. Erano RESTA DEL
do un sentiment negati- tana ha sentito la ne- dei fatti, sciacallo a chi? presenti, tra gli altri, luminari di GOVERNATORE
innegabile fama come Porro, Si-
ri, Becchi, quello che scorreggia- LOMBARDO
va al cesso parlando con Buffon
durante Le Iene e altri sommi

ESTRANEI ALLA RAPIDITÀ, AI VECCHI


scienziati. Peccato solo per l’assenza del generale
Pappagallo, del Poro Schifoso e di Jimmy Il Merda:
avrebbero impreziosito il contesto, donando a esso
ancor più allure.

RESTA LA CURIOSITÀ DELLA MORTE


- Ha proseguito pervicacemente nell’organizzare
assembramenti continui, come se la pandemia fosse
una realtà per tutti ma per lui un’invenzione.
- La pandemia sarà pure un’invenzione, ma Sal-
vini – come sempre vagamente ondivago – prose-

E
gue nel dire che il governo “sparge infetti” (testuale)
scono dalle tane. MASSIMO FINI mondo che ruota a velocità su- utilizzando i “migranti” per diffondere il virus e a-
D’estate, al mare, i personica. Il paesaggio cambia vere dunque la scusa per “prorogare lo stato di e-
vecchi. È una pro- in continuazione, i luoghi pure, mergenza”. Teoria di per sé da ubriachi terminali,
cessione ininterrotta di perso- gli oggetti sono diversi, altri i miti, gli idoli, ma a ben pensarci c’è di più: se la pandemia non c’è
ne ingobbite dal peso dell’età, gli attori, le letture di riferimento. Tutto ap- più, come ripetono lui e i suoi giannizzeri, come
di malformati, di motulesi, di pare remoto, lontano, lontano. Tutto è mu- fanno i migranti a “spargere” qualcosa che in realtà
carrozzine, di bastoni, di audiolesi con pro- tato. Siamo dei sopravvissuti. Solo i tuoi non esiste?
tesi che non riescono a nascondere l’infer- coetanei, sempre più simili a te, ti sono fa- - A conferma di come Salvini si porti sfiga per-
mità, di non vedenti, cechi per dirla in ita- miliari e riconoscibili, ma eviti di guardarli sino da solo, il 10 febbraio 2015 vomitava quanto
liano, che stretti fra di loro avanzano insie- per non specchiarti in loro. In questo ap- segue sui suoi profili social: “Curioso di vedere
me come nel famoso quadro di Bruegel. Ma piattimento e sfocamento collettivo resta quanti benpensanti e moralisti di sinistra saran
la condizione più penosa è delle donne o- soltanto, a distinguerci, la singolarità della beccati coi milioni nascosti in Svizzera”. I “moralisti
ver. In bikini come se trent’anni fossero propria morte. di sinistra” non so, ma al suo amico Fontana è an-
passati impunemente, sempre a cospar- “Caro agli Dei è chi muore giovane” scri- data in merito malino.
gersi di creme, per ripararsi dal sole, dico- ve Menandro. Ma forse a essere baciati in - Già, Fontana. Dopo aver puntato per mesi sotto il
no, ma in realtà per tentare di recuperare fronte dagli Dei sono solo coloro che non lockdown non su Zaia (pronto a prenderne il posto a
una bellezza che nessun artificio può più sono mai nati. Perché una volta breve come capo della Lega per la gioia di Giorgetti)
restituire. in modo simmetrico, pochi anni che ci sei dentro, nella vita, non ma su Gallera e Fontana, ovvero il Duo Malombra,
prima con i giovani dopo il boom STRATEGIE hai più scampo, non puoi più e- Salvini si trova ora costretto a difendere quel che re-
NEGLI ANNI SETTANTA cominciò il refrain economico, adesso i ragazzi ave- vitare il torturante confronto col sta politicamente del cosiddetto governatore della
“vecchio è bello”. Non era un modo pietoso vano qualche soldo in tasca, biso- CONVINCENDOLI Tempo. Sei entrato nel Tempo e Lombardia. Più Fontana sprofonda, con quei bei
di piegarsi sui vecchi, di cercare di lenire gnava pur spillarglielo. E nacque A SENTIRSI non ne puoi più uscire. Se non con dentini color Merit senza filtro, e più il Cazzaro Verde
con un’illusione ottica la loro condizione,
era il marketing che aveva scoperto che la
il giovanilismo, per i cui i giovani,
qualsiasi cosa facessero, avevano
GIOVANI, la morte. Ed è vero che la morte ce
la si può dare anche di propria
va a picco con lui.
Davvero: se non fosse quel che è, e cioè Salvini, fa-
popolazione stava diventando sempre più sempre ragione). GLI ANZIANI mano quando le condizioni ci rebbe quasi tenerezza. Ma essendo quel che è, vien
anziana e numerosa, i vecchi diventavano Tuttavia il peso maggiore per il DIVENTANO sembrano diventate intollerabili. rispettosamente da chiosare: mille di questi giorni,
quindi un mercato appetibile per quanto vecchio, d’estate come d’inverno, Ma si rimanda, si rimanda, si ri- Capitano. Ti sia lieve il perdurante calvario autoin-
consumatori debolissimi e allora li si spin- non è l’assistere impotente alla i- UN MERCATO manda, si trova sempre una buo- dotto e continua così. Daje Matte’!
geva a consumare di più, convincendoli a nevitabile e inarrestabile deca- na scusa cui aggrapparsi. Perché © RIPRODUZIONE RISERVATA
sgambettare impudicamente nelle balere, denza fisica, a meno che l’Alzhei- l’estremo, e doloroso, paradosso
a scopare, con Viagra, anche se non ne a- mer o l’arteriosclerosi non lo metta al ripa- dei vecchi è che desiderano morire ma vo-
vevano più alcuna voglia, a imbellettarsi e ro, ma il senso di spaesamento di estraneità gliono vivere.
vestirsi da giovani. (È quanto era successo, al tempo presente tanto più acuto in un © RIPRODUZIONE RISERVATA
14 l ZOOM IL FATTO QUOTIDIANO Martedì 28 Luglio 2020

\/
ANTIVIRUS MASSA

LA SCIENZA
DEL TORNACONTO AUTOSTRADE
, LA SCIENZA, che do-
vrebbe assicurare il
Aspi, Atlantia
progresso dell’uomo con un
impegno continuo e disinte- e i fondi vogliono
ressato, spesso vive un ossi-
moro: progredisce grazie alla la plusvalenza
più aperta discussione fra
scienziati pronti a rivoluziona-
re concetti importanti e a met- » Carlo Di Foggia
tere in discussione i cardini

P
stessi delle discipline ma, allo iù passano i giorni, più la
stesso tempo, coltiva compor- trattativa per far uscire A-
tamenti che si avvicinano mol- tlantia da Autostrade per
to alla strumentalizzazione l’Italia (Aspi) si complica. Il te-
per ottenere il monopolio del ma, come al solito, è il prezzo da
potere. Spesso, infatti, c’è chi pagare per chiudere la storia dei
cede alla tentazione di trasfor- Benetton – che possiedono il
marla in un “club totalitario” in 30% della holding – nella con-
cui tutti i membri devono alli-
nearsi alle posizioni ufficiali se Cappato e Mina Welby assolti per Trentini: cessionaria autostradale. I gran-
di soci di Atlantia, i fondi esteri,

non fu un aiuto né un’istigazione al suicidio


non vogliono rovinarsi reputa- non ci stanno a perdere soldi e
zione e carriera. Qui si mate- puntano addirittura ottenere u-
rializza lo scontro tra l’auten- na plusvalenza, cosa che ovvia-
tico scienziato – che lavora mente non dispiacerebbe nean-
per avvicinarsi, in maniera cri- che ai Benetton. Come se non

A
tica e aperta, alla verità – e co- ssolti perché il fatto non sussiste. Per la Corte di As- d’ufficio, o l’acquisizione di nuove testimonianze. Per il fosse avvenuto il disastro del
loro che abusano del loro ruo- sise di Massa, Marco Cappato e Mina Welby, mo- legale Filomena Gallo la formula “applica pienamente la ponte Morandi.
lo per coltivare opportunità glie di Piergiorgio, non sono responsabili per la sentenza della Corte costituzionale”. La richiesta di con- L’accordo trovato col governo
personali. In questo contesto, morte di Davide Trentini, il 53enne malato di sclerosi danna per gli imputati Welby e Cappato era stata di 3 anni prevedeva un’operazione in tre
ammettere discussioni rischia multipla dal 1993 che decise di ricorrere al suicidio as- e 4 mesi con “le attenuanti generiche”. In aula erano pre- step: Cassa Depositi e Prestiti
di mettere in dubbio quell’i- sistiti in Svizzera nel 2017. La decisione dei giudici è ar- senti Welby e Cappato. Il grande assente “è stato il Par- entra nel capitale di Aspi col
dea di infallibilità su cui si fon- rivata dopo un’ora di camera di consiglio. Gli stessi togati lamento italiano” ha detto il co-presidente dell’associa- 33% con un aumento di capita-
da il potere e perciò le reazio- in udienza hanno respinto la richiesta di rinvio – chiesta zione Luca Coscioni. Ancora una volta quando si parla di le; Atlantia cede un altro 22% a
ni contro coloro che sono con- dal pm Marco Mansi – del processo “per ammissione di temi etici in Italia gli unici a dare risposte sono i giudici. investitori graditi a Cdp scen-
siderati “dissidenti” perché o- nuove prove”; nello specifico di una nuova consulenza ELISABETTA REGUITTI dendo sotto il 40; a quel punto le
sano parlare liberamente so- azioni residue vengono distri-
no molto energiche, diretta- buite ai soci di Atlantia e Aspi
mente proporzionali alla pau- \/ \/ \/ viene quotata in Borsa. I Benet-
ra che le ispira. ton si ritrovano col 10% di Auto-
Ricordiamo i roghi voluti dalla
Chiesa e le condanne degli
ANCORA UN ALTRO ANNO IL 30 SI CHIUDE L’“OPAS” LA COMPAGNIA LOW COST strade, che possono vendere sul
mercato. Come si intuisce, il
scienziati non allineati ai regi-
mi totalitari. Tutti i poteri non
Smart working, Google Intesa a un passo Ryanair, rosso da 185 prezzo che Cdp paga per il suo
33% è determinante per dare il
democratici hanno strumenta-
lizzato la scienza a loro vantag- lo estende a luglio 2021 dalla presa su Ubi milioni nel trimestre valore ad Autostrade e capire chi
ci rimette: intorno ai 3-4 miliar-
gio. Ipazia di Alessandria, vis- di – la cifra ipotizzata – Aspi var-
suta nel IV secolo d.C. fu per- rebbe 9 miliardi e Atlantia non a-
seguitata dalla chiesa fino alla NON È LA SOLA: Google, sulla L’OFFERTA pubblica di acquisto vrebbe perdite a bilancio; sopra
morte, in nome della sua pas-
sione per la scienza, per la li-
q scia delle altre società, ha deci-
so di mantenere gli oltre 200mila di-
q e scambio di azioni lanciata da In-
tesa Sanpaolo su Ubi Banca è giunta or-
avrebbe perfino una plusvalen-
za. I fondi hanno alzato le barri-
bertà e la ricerca della verità. pendenti assunti a tempo pieno e la- mai alle battute finali, con il mercato che cate. Uno di questi, Tci, ha scritto
Più tardi, Giordano Bruno e Ga- voratori a contratto in smart working scommette sul successo dell’operazio- al Tesoro contestando l’ “espro-
lileo Galilei. Nel 1627, Francis almeno fino a luglio 2021. La notizia è ne. Ieri le adesioni all’offerta sono salite prio”. Per loro, Aspi non vale me-
Bacon (il padre della Rivoluzio- stata riportata ieri dal Wall Street al 43,48%. no di “11-12 miliardi”. La Cassa
ne Scientifica e del metodo in- Journal. Il Ceo Sundar Pichai avrebbe In vista della chiusura dell’offerta, Ubi in Depositi è corsa ai ripari e ha
duttivo) descriveva una socie- comunicato la scelta ai lavoratori la Borsa ha fatto registrare un tonfo proposto ad Atlantia di entrare
tà felice basata sulla ragione e scorsa settimana per contenere il più dell’8,8%, a 3,326 euro valore che incor- in Aspi contestualmente alla
sulla scienza. La sua opera of- possibile la pandemia di Coronavirus pora il fatto che i titoli della banca bre- quotazione, in modo che il prez-
fre, a poco meno di quattro- ed evitare la nascita di focolai negli sciano-bergamasca acquistati sul mer- LA COMPAGNIA aerea low cost zo che deve pagare venga espres-
cento anni di distanza, un ec-
cellente spunto per una rilettu-
uffici. In precedenza il motore di ri-
cerca aveva comunicato le intenzioni
cato non potranno più essere apportati
all’opas di Intesa e dunque non sono più
q Ryanair ha chiuso il primo trimestre
dell’anno fiscale 2020-2021 (al 20 giu-
so dalla Borsa.
È evidente che così il rischio di
ra critica del rapporto tra so- di riaprire alcuni uffici per un numero supportati dal premio implicito nel con- gno) con una perdita netta di 185 milioni di far fare una plusvalenza ai soci è
cietà, politica e scienza, che limitato di utenti a partire dal 6 luglio, cambio. Negli ambienti finanziar è con- euro a causa dell’impatto della pandemia concreto. Un conto era una valu-
dovrebbero sempre interagire, ma l'aggravarsi della situazione negli siderato "molto probabile" che l’offerta di coronavirus sul settore dei trasporti ae- tazione di Aspi espressa dalla
ma senza commistioni e inte- Usa aveva reso facoltativo il ritorno in raggiunga e superi il 66,67% di adesioni rei. La società di Dublino aveva chiuso lo trattativa tra Cdp, cioè il gover-
ressi. La lezione resta attuale e ufficio. quota che consentirà a Intesa Sanpaolo stesso periodo dell’anno precedente con no, e Atlantia stessa tenuto conto
oggi ancora è dovere di tutti i di garantirsi il controllo dell’assemblea un utile netto di 243 milioni di euro. Tra la del disastro Morandi. Un’altra è
gli scienziati garantire, a tutti i straordinaria e procedere alla fusione metà di marzo e la fine di giugno, sottolinea una valutazione esclusivamente
costi, la libertà. Chi non lo fa con Ubi e alla vendita degli sportelli a B- Ryanair, è rimasto a terra oltre il 99% della finanziaria, tanto più che è
merita la condanna sociale. per imposta dall’Antitrust. flotta e i passeggeri trasportati sono crol- nell’interesse di Cdp avere una
MARIA RITA GISMONDO L’Opas doveva chiudersi oggi, ma la lati da 42 a 0,5 milioni. I ricavi sono con- concessione che assicuri un
direttore microbiologia clinica Consob ha prorogato il termine al 30 lu- seguentemente crollati da 2.312 a 125 mi- buon margine di guadagno (cosa
e virologia del “Sacco” di Milano glio, dopo che Ubi ha diffuso dati non lioni. Dal primo luglio sottolinea di aver ri- che alzerà anche la partecipazio-
corretti sull’operazione ed è stata co- preso a volare sulla maggior parte delle ne di Atlantia in Autostrade).
stretta dall’Authority di Borsa a rettifi- rotte e si attende di operare il 40% del sua
carli ieri mattina, su segnalazione di In- normale programmazione a luglio, per sa-
tesa. lire al 60% in agosto al 70% a settembre.
IL FATTO QUOTIDIANO Martedì 28 Luglio 2020 ZOOM l 15

L’orso Papillon evade ancora


IN FUGA Il ministro: “Non sia rinchiuso”
lon come Henri Charrière, il fuggiasco fran-
cese, è il soprannome migliore - ha detto il mi-
nistro Costa -. Ogni animale deve essere li-
UFFICIALMENTE si chiama “M49” l’orso ie- bero di vivere in base alla sua natura. Ha il ra-
ri sfuggito in Trentino per la seconda volta in diocollare ed è monitorabile: non ha mai fatto
un anno. Era stato catturato dopo aver abbat- male a nessuno, solo danni materiali facil-
tuto capi di bestiame. Il ministero dell'Am- mente rimborsabili. Chiediamo che non v sia
biente sta monitorando la situazione: “Papil- rinchiuso e assolutamente non abbattuto”.

\/
TRIESTE SCENE DA UN MANICOMIO
LA SENTENZA
Inpgi, trasparenza
sugli immobili:
“È un diritto”

S CARRÀ, LOREN E L’IDEA


ono serviti quattro gradi
di giudizio, due al Tar del
Lazio e due al Consiglio di
Stato. Ma alla fine la giustizia
amministrativa ha dato ragio-
ne agli inquilini delle case
CLASSISTA DEL CARISMA
dell’Inpgi ai quali era stato ne-
gato il diritto di accedere agli
atti della dismissione del patri-
monio immobiliare dell’ente di
, DURANTE il periodo del
coronavirus, fase uno fase
due fase tre, in televisione si ve-
previdenza dei giornalisti. La devano solo repliche. Anche il
sentenza lo riconosce a tutti gli telegiornale sembrava una repli-
iscritti. Sull’Inpgi, specifica il ca. (Ma quello sempre. Anche
Consiglio di Stato, permane, prima, anche adesso). Speravo
nonostante la privatizzazione, che con la fine del lockdown le
il potere di vigilanza del mini- cose sarebbero cambiate. Che a-
stero del Lavoro con il ministe- vremmo finalmente capito ciò
ro del Tesoro e anche il control- che succede veramente oggi e
lo della Corte dei Conti “al fine ciò che invece è successo un an-
di assicurarne la legalità e l’ef- no fa. E invece no. Adesso è peg-
ficacia” dell ’operato. La tra- gio. Adesso se vedi un program-
sformazione della personalità ma ti chiedi: è vero? O è roba
giuridica dell’Ente nel 1994 ha vecchia? Anche se vedi il ponte
lasciato “immutato il carattere
pubblicistico dell’attività isti-
tuzionale di previdenza e di as-
Friuli, il presidente FI del consiglio regionale che crolla rimani basito. Crollato
di nuovo? Insomma non si capi-
sce niente.
sistenza” e “una funzione stret-
tamente correlata all’interesse
pubblico”. Di conseguenza, an-
assunse se stesso: deve restituire 140 mila € Così quando ho visto Raffaella
Carrà intervistare Sophia Loren
mi son detto: ma intervista sem-
nota l’avvocato Vincenzo Perti-

L’
caro che ha curato il ricorso, an- amministratore unico di Mtf Srl di Udine, architetto pubblica a partecipazione comunale che si occupa di rac-
che l’attività di gestione e di Piero Mauro Zanin, scrive al “Signore Zanin Piero colta dei rifiuti a Lignano Sabbiadoro. Il Cda si è rivolto allo
conferimento del patrimonio Mauro”, il 30 dicembre 2016: “In relazione alle intese studio Avvocato De Tina di udine per recuperare dall’“ex
immobiliare deve avvenire se- intercorse, al verbale dell’assemblea dei soci e alla determi- direttore generale” 140 mila euro di retribuzione-benefit
condo le modalità stabilite dal- na dell’amministratore unico, abbiamo il piacere di confer- (da gennaio 2017 a luglio 2019) e altri 140mila euro circa
le direttive delle autorità vigi- marle l’assunzione alle dipendenze della nostra azienda per oneri Inps, Inail ed Entrate. Secondo il Cda “indebita-
lanti e di controllo. Il diritto nella categoria dei Dirigenti... le verranno affidate le man- mente percepiti”nel periodo della doppia carica. Un pastic-
dell ’iscritto è motivato dalla sioni di Direttore generale...”. Seguono mansioni e tratta- cio per Zanin, allora sindaco di Talmassons. Non poteva as-
pretesa di un’oculata gestione mento economico (66 mila euro lor- sumere se stesso perché “il contratto ri-
dell’assetto finanziario dell’En- di), oltre a una “retribuzione variabile sulta carente dei requisiti essenziali, non
te “in quanto sussiste un sicuro incentivante”. Non è un’allucinazione: esistendo rapporto di subordinazione
interesse a conoscere degli atti l’amministratore unico e il neo diret- tra le due figure”. Mtf era di proprietà di
che, potendo incidere forte- tore generale sono la stessa persona, Exe Spa, società pubblica di Udine, che
mente sul patrimonio immobi- ovvero l’architetto Zanin, di Forza Ita- nel 2017 l’ha ceduta ad Ambiente e Ser-
liare (…) rischiavano di pregiu- lia, che dal luglio 2018 è presidente del vizi, ai cui vertici c’è oggi Isaia Gasparot- pre la Loren? Non so quando fini-
dicare quantomeno la sua tute- consiglio regionale del Friuli-Venezia to, deputato del Pci negli anni 80-90. A rà questo straniamento. Quand’è
la previdenziale, con indubbi Giulia. L’amministratore unico assumeva se stesso, ma col gennaio la giunta delle elezioni del consiglio regionale a- che vedendo Paolo Rossi segnare
riflessi anche sulla sua aspetta- pudore di firmare la lettera con il nome e cognome com- veva escluso l’incompatibilità tra il lavoro di Zanin e la ca- un fantastico goal alla Germania,
tiva di trattamento pensioni- pleto, in quanto datore di lavoro, e con la semplice indica- rica regionale, sostenendo che spettava alla società Mtf sta- non mi dirò: ma gioca ancora? E
stico”. L’Inpgi dovrà consegna- zione “Il Dirigente, per accettazione”nella parte in cui aveva bilire se il ruolo rivestito fosse “gestionale o verticistico”. Nel vinciamo sempre quattro a tre?
re la documentazione entro 30 apposto la sua firma autografa, identica all’altra. Come an- frattempo Zanin si era dimesso da dg e la società ha veri- Vabbè veniamo al punto. Carrà
giorni dalla pubblicazione del- ticipato dal blogger Leopost, tre anni e mezzo dopo, visto ficato che non avrebbe potuto essere assunto. Ora, salvo op- domanda: “Che cosa è per te l’e-
la sentenza. che l’assunzione era civilmente irregolare, viene chiesta a posizione, dovrà restituire i soldi. leganza, la classe, il fascino?”
LUCIANO CERASA Zanin la restituzione delle somme percepite dalla società GIUSEPPE PIETROBELLI Tonfo a terra degli zebedei. Possi-
bile? Eleganza? Classe? Fascino?
Ma non esistono, Raffaella! Sono
\/ \/ \/ parole inventate dai ricchi per ap-
parire migliori di quanto non sia-
UNA RETE DI 90 IMPRESE ROMA AL SAN RAFFAELE DI MILANO no. Per allargare il fossato sociale
e tenere distante la povera gente.
Riciclaggio da 130 mln: Albero cade su un’auto Zanardi operato Sono le tre parole più stupide del
vocabolario. Solo “carisma” è più
volevano gli aiuti Covid Paura in piazza Venezia alla testa: “È stabile” stupida ancora. Quello ha cari-
sma! Ma quale carisma? Berlu-
sconi ha carisma! Ma dai. Si dice:
quello ha i soldi, quello ha potere,
MAXI RICICLAGGIO stimato in UN ALBERO è caduto in piazza “STABILE”: Alex Zanardi è stato quello è furbo, quello sa più paro-
q circa 130 milioni di euro, 90 società
(alcune fittizie, altre effettivamente ope-
q San Marco, a pochi metri da piazza
Venezia, ieri, nel cuore di Roma. Secondo
q sottoposto a un delicato intervento
neurochirurgico “per il trattamento di al-
le di tutti! Insomma, ho aspettato
con ansia la risposta di Sophia Lo-
ranti) in nove regioni diverse, oltre 130 in- quanto si è appreso, il pino è caduto sulla cune complicanze tardive dovute al trau- ren. È napoletana, mi sono detto,
dagati, di cui nove sottoposti a misura di carreggiata e avrebbe colpito una vettu- ma cranico primitivo” ha comunicato con non si farà infinocchiare. E lei: “Le
custodia cautelare in carcere: Sono alcuni ra in transito. Diverse le segnalazioni ar- una nota l'Ospedale San Raffaele di Milano donne fantastiche ce l’hanno già
dei numeri dell’operazione Background rivate al numero di emergenza 112 che ha in merito alle condizioni del campione da quando sono nate”. Dio mio
condotta dalla Guardia di finanza di Anco- inviato ambulanze e vigili del fuoco. sportivo trasferito dopo un aggravamento. Sophia! L’altro giorno è nato mio
na. Bancarotta fraudolenta, reati fiscali, ri- L’albero è caduto nei pressi del capoli- L'intervento è stato eseguito il giorno suc- nipote. L’ho guardato e mi sono
ciclaggio e auto-riciclaggio i reati ipotizzati nea degli autobus. A quanto riferito dai cessivo al trasferimento e secondo quanto detto: “Che eleganza”. Anzi no:
a loro carico in relazione al fallimento di 7 pompieri, il pino ha colpito un’auto che comunicato dall’ospedale ”gli accerta- “Che carisma”.
società operanti nel commercio di pelli e in quel momento stava transitando. La menti clinici e radiologici confermano il CLAUDIO SABELLI FIORETTI
materie plastiche in varie regioni. Dalle in- conducente, una donna di 51 anni che e- buon esito delle suddette cure e le attuali
dagini è emerso che la mente del gruppo ra a bordo di una Mercedes, è stata soc- condizioni cliniche del paziente, tuttora ri-
era pronto a chiedere per le sue imprese gli corsa e trasportata in codice giallo in o- coverato in Terapia Intensiva Neurochirur-
aiuti previsti per il post Covid. spedale dai sanitari del 118 gica, appaiono stabili”.
16 l ESTERI IL FATTO QUOTIDIANO Martedì 28 Luglio 2020

Diritto
all’autodifesa
Afroamericani
armati in Virginia
durante i cortei
FOTO
ANSA/LAPRESSE

Usa Il National African


American Gun Owners
ha 30.000 iscritti: alle
marce di protesta si
vedono sempre più armi

» Valerio Cattano

I
C'ERANO l ragazzo di colore porta una
UNA VOLTA pistola e una carabina M4.
LE PANTERE NERE Un giornalista gli chiede:
IL MOVIMENTO Black “Perché sei armato?”. Il ra-
Panthers (1966-1982) gazzo risponde come se il re-
fondato in California porter venisse dalla luna: “Ami-
rifiutò la politica non co, per i confederati”. Per il cro-
violenta di Martin Luther nista i confederati non esistono
King, inneggiando al più dal 1865, ma il giovane a-

I Black Guns Matter:


principio di autodifesa froamericano si infervora: “Ci
come strumento di lotta puoi scommettere che ci sono
degli afroamericani. Il ancora amico, vengono qui e
tributo più conosciuto molestano le nostre ragazze,
si deve a due atleti di cercano di portarle via, minac-
colore alle Olimpiadi

afroamericani, fucili
ciano la nostra comunità. Ci
del 1968, Tommie Smith puoi scommettere: loro ci sono,
e John Carlos, che ma ci siamo anche noi”. E porta
accolsero la medaglia la destra sull’impugnatura del- e si impegna a di-
con il pugno chiuso la carabina semiautomatica. fendere il secon-
Sono nero, sono orgoglioso. do emendamen-

d’assalto e pugni chiusi


E sono armato. to, ma ora queste
formazioni si ar-
LA TENDENZA delle comunità a- mano e marcia-
froamericane negli Stati Uniti no con pistole e
a imbracciare il fucile è in au- carabine M4, in-
mento, tanto che se ne accorge vocando lo stesso
anche Politico, magazine che diritto. Oltre che
segue con attenzione le evolu- Black Lives Mat-
zioni della società a stelle e stri- ter – il movimen-
sce. Si moltiplicano le iscrizioni to che contesta le uccisioni ar-

‘‘
al National African American bitrarie degli afroamericani da
Gun Owners Association. Phil- parte della polizia –esiste da di-
lip Smith, il presidente, a Poli- versi anni Black Guns Matter:
tico racconta che l’adesione è l’associazione vuole educare le
aumentata fino a 2.000 nuovi persone di colore all’utilizzo
membri al giorno. La sua orga- delle armi e alle sue regole.
nizzazione è cresciuta e
conta oltre 30.000 affiliati, SE NEGLI STATI UNITI il diritto di
È finito il tempo con un seguito online di
quasi 90.000 persone.
portare armi è sancito, resta il
fatto che una popolazione nera

in cui preghiamo L’immagine di un afroame-


ricano armato per motivi
“politici” riporta alla mente
poco istruita corre il rischio di
andare in galera. Shaneen Al-
len, una donna di Filadelfia, è
aspettando immagini che hanno fatto
la storia: una su tutte, la ce-
stata condannata a cinque anni
di prigione per aver portato
qualcuno lebre foto scattata da Don
Hogan Charles a Malcom
un’arma da fuoco da Philadel-
phia al New Jersey. La pistola e-
che ci salvi: X: pubblicata sulla rivista ra legalmente registrata in

’’
Li fe nel marzo 1964 e di Pennsylvania ma Allen ignora-
lo faremo da soli nuovo su Ebony nel settem-
bre dello stesso
va il fatto che il New Jersey ha
regole severe. Così Black Guns
anno. Nella foto, Matter organizza seminari e si
Phillip Smith Malcolm X, or- autofinanzia con collette su Go-
mai ex leader FundMe che hanno permesso
della Nazione I- principali, l’incertezza sociale “Potrebbe trattarsi della paura bassorilievo che rap- di raccogliere fino a 160 mila
slamica in rotta causata dalla pandemia del Co- per la carenza di cibo, del timo- presenta personaggi dollari. Sul sito dell’associazio-
con il gruppo di- vid-19, e la morte di George re di dover lottare per entrare VIA I SUDISTI emblematici per ne il responsabile, Maj Toure,
rigente, tiene in
mano una carabina M1 mentre
Floyd avvenuta il 25 maggio a
Minneapolis durante l’arresto
nei pochi negozi di alimentari
che hanno le scorte, del fatto AD ATLANTA quello che fu l’eserci-
to confederato: Sto-
indossa una t-shirt con scritto
“All gun control is racist”. Dun-
guarda fuori dalla sua casa nel
Queens, a New York; il 21 feb-
portato a termine da tre agenti
bianchi. Per Smith, le proteste
che le forze dell’ordine non ti
tutelano, o semplicemente del-
HANNO newall Jackson, Ro-
bert E. Lee e Jeffer-
que, possedere un fucile d’as-
salto rende una persona di co-
braio 1965, mentre teneva un scaturite dopo la morte di Flo- la paura di essere attaccati”; SFILATO IN 150 son Davis. Gli orga- lore più sicura? Non tutti la
discorso in un hotel, Malcom X
fu assassinato. Nel 1969 imper-
yd, sono state una specie di li-
nea di demarcazione: “Sono fi-
fatto è che Morgan ammette
che l’interesse per il suo gruppo CON I MITRA nizzatori della pro-
testa si sono appella-
pensano così. Kat Trylor ha una
pistola ma allo stesso tempo fa
versavano le Pantere Nere che
sostenevano proprio il diritto
niti i giorni degli afroamericani
seduti a cantare sperando e
è cresciuto così rapidamente
che il suo sito web è andato in
SFIDANDO IL ti al secondo emen-
damento che stabili-
parte del gruppo Moms De-
mand Action, e ha lottato per la
degli afroamericani ad armarsi pregando che qualcuno venisse crash a causa dei troppi accessi. KU KLUX KLAN sce il diritto di porta- Red Flag, il diritto del giudice
per autodifesa: il direttore a salvarli. Lo faremo da soli, e Il 5 luglio c’è stata una sfida a- re armi, la stessa di sequestrare le armi se chi le
dell’Fbi, J. Edgar Hoover de- qualsiasi politico che desideri il perta al Ku Klux Klan: circa norma tanto cara al- possiede è un pericolo per se
scrisse il Black Panther Party, nostro voto è meglio che stia al- 150 persone di colore, dotate di la Nra (National ri- stesso o per gli altri. Ma in que-
come “la più grande minaccia lineato. Non saremo più peco- armi semiautomatiche ed e- fle association), l’associazione sto momento di incertezza l’a-
alla sicurezza interna del pae- re”, dice Smith. Lettura in parte quipaggiamenti tattici hanno nazionale che sostiene il presi- froamericano ha trovato un
se”. Oggi a spingere gli afroa- condivisa da Derrick Morgan, a marciato in Georgia, verso il dente Trump. Si crea dunque nuovo alleato: il black rifle, un
mericani verso l’acquisto di ar- capo della Black Gun Owners parco di Stone Mountain. È un corto circuito: The Donald fucile d’assalto che ha lo stesso
mi sono più fattori: due fra i Association che a Politico dice: stata chiesta la rimozione del nella Nra ha un valido sostegno colore della sua pelle.
IL FATTO QUOTIDIANO Martedì 28 Luglio 2020 ESTERI l 17

Assange: per la difesa, Barr (Usa)


STATI UNITI “sfrutta il caso per fini politici”
l’avvocato Edward Fitzgerald “è un dato di fatto che
Donald Trump aveva definito la difesa di Assange
un complotto dei Democratici”. Fitzgerald ha af-
IL PROCURATORE generale degli Stati Uniti, Wil- fermato che la nuova accusa degli Usa, prodotta
liam Barr, potrebbe usare il caso di estradizione di mesi dopo l’inizio dei tentativi di assicurarsi la sua
Julian Assange, in corso nel Regno Unito, per scopi estradizione dal Regno, sostituisce le precedenti
politici. Questa è la tesi sostenuta ieri dalla difesa per cui una giuria degli Usa ha già incriminato As-
del fondatore di WikiLeaks durante un’udienza in sange per Espionage Act. L’udienza è stata rinviata
tribunale in cui è apparso anche l’imputato, in vi- a settembre e la giudice ha dichiarato di aspettarsi
deo, dalla prigione di Belmarsh, a Londra. Secondo che tutte le parti vi partecipino di persona.

GERMANIA Sondaggio Gallup 2019 Premiata la cancelliera con il 44%, al tycoon solo il 33% \/
COREA DEL NORD

Trump gioca a fare il leader,


Il Covid minaccia
il mandato divino
di Kim Jong-un
Merkel invece lo è sul serio I
l Covid-19 potrebbe rivelarsi
la più grande minaccia per la
dinastia Kim dopo la care-
stia degli anni 90, e non solo per
il sacrificio di vite umane, ma
per il futuro del regime al pote-
» Uski Audino le stesse cose che il re in Corea del Nord che predi-
BERLINO nostro Paese ha do- ca la straordinaria capacità di

C
135 Paesi vuto fare in corsa: proteggere il popolo dagli at-
hi ha detto che un Angela svuotare gli ospe- tacchi esterni. Fa lo stesso che si
leader per essere a- Merkel, dali delle operazio- tratti dei capitalisti del Sud, de-
m at o d e v e f a r e i l a sinistra ni non in emergen- gli Stati Uniti o della pandemia.
mattatore? Sembre- Trump: per lui za, allertare le tera- Così la notizia del primo caso di
rebbe vero proprio il contra- uno smacco pie intensive, ri- coronavirus nel Paese non
rio, secondo quanto emerge FOTO ANSA chiamare alle armi preoccupa Kim Jong-un per
dai risultati del sondaggio il personale sanita- via del portatore, un disertore
Gallup sulla leadership 2019 rio, estendere i test di ritorno dalla Corea del Sud
in 135 Paesi del mondo. La a tappetto, cambiare i proto- che sarebbe fuggito strisciando
cancelliera Angela Merkel si colli negli ospedali per preve- attraverso un tubo di scarico e
colloca in testa alla classifica dere misure di igiene più poi a nuoto per circa un miglio.
mondiale, raccogliendo il stringenti. La minaccia è l’impossibilità di
44% dei consensi, mentre
il presidente Usa Donald MA SOPRATTUTTO si è arrivati
Trump raggiunge appe- a norme restrittive nei com-
na il 33%, un punto in- portamenti sociali senza mi-
feriore al minimo rag- sure drastiche come il divieto
giunto da George W. di uscire di casa o il dispiega-
Bush nel 2008 con il mento delle forze dell'ordine.
34%. La Cina e la Il richiamo alla responsabili-
Russia seguono a tà individuale, insieme a una
r u o t a , r i s p e tt i v a- gestione oculata dell'emer-
mente con il 32% e il genza, nel rispetto della liber-
30%. Secondo l'ana- affare serio, per CRISI VIRUS sultato che si collo- tà individuale, è stata la for-
lisi del capo-redatto-
re di Gallup, Moha-
persone che bada-
no più alla sostanza BERLINO ca nello stesso
trend di un sondag-
mula più apprezzata dai tede-
schi. Sul piano dell'economia
med Younis, è la pre-
vedibilità la chiave del
che alla forma. E
questo, in un paese
CONCRETA gio del 26 giugno
scorso dell'emit-
si è agito in modo tempestivo
(il primo pacchetto è del 25
controllare il virus che ha ucci-
so 650 mila persone in tutto il
lungo successo politico del- pragmatico come la ANCHE SULLE tente pubblica Zdf, marzo) e consistente, man- mondo, con un sistema sanita-
la cancelliera tedesca: “la
cancelliera tedesca Angela
Germania, viene
apprezzato. MISURE COVID che registrava una
crescita del consen-
dando in cantina vecchi arne-
si come lo schwarze null (il
rio fatiscente. Timore che ha
portato Kim a reagire tempe-
Merkel, amata o odiata, è Quella scattata so per la formazio- pareggio di bilancio) e apren- stivamente chiudendo i confini
stata la più prevedibile dei dal sondaggio Gal- ne Cdu-Csu della dosi a una moderata dose di già a gennaio, alle prime notizie
leader in tempi di grande in- lup però è una foto- cancelliera Merkel, debito pubblico. Tutto questo dell’epidemia in Cina, nono-
certezza sia in Europa che grafia ante-covid, scattata nel tornata a vette inviolate da ha prodotto finora risultati stante l’importante colpo per
nel mondo”. 2019. Cosa è successo da gen- anni del 40%. Dunque se pri- all'altezza delle aspettative. l’economia, dipendente da
naio in avanti? Secondo uno ma andava bene, ora va me- L'indice Ifo, che misura la fi- quella di Pechino. D’altra parte
SE LA STABILITÀ in Germania studio pubblicato ieri dall'I- glio. Molto consenso il gover- ducia delle imprese tedesche, – se fosse vero che il Paese di 25
è un valore-bussola che o- stituto demoscopico Allen- no della Grosse Koalitionse lo è in risalita per il secondo me- milioni di abitanti è stato Covid
rienta tutti i partiti tedeschi, sbach, il 90% del personale è conquistato nella gestione se e la Banca centrale tedesca free finora – lo si dovrebbe pro-
dall'ala conservatrice ai so- dirigente tedesco – nell'am- dell'emergenza quotidiana prevede il proseguimento di prio alle limitazioni imposte
cialdemocratici passando dai ministrazione, nell'economia del coronavirus. Una gestio- una lenta ripresa economica dal regime. Ai nordcoreani non
verdi, Merkel ha saputo unir- e nella politica – è soddisfatto ne pragmatica. Si sono sfrut- nella seconda parte dell'an- è consentito viaggiare all’estero
lo con uno stile understat- della gestione del governo tate le poche settimane di no. Badare alla sostanza ha i senza l’approvazione del gover-
ment che ha reso la politica un dell'emergenza Covid. Un ri- vantaggio sull'Italia per fare suoi vantaggi. no, pandemia a parte. Il leader
stesso teme il virus per sé: car-
diopatico e cagionevole, da po-
co operato al cuore, Kim è ri-
corso da subito al lockdown.
Così come ha risposto rapida-
mente al primo caso di Kae-
song, isolando città, distretto e
regione. Il suo obiettivo è uno:
che non tornino neanche alla
memoria gli anni 90, quando
3,5 milioni di nordcoreani mo-
rirono di fame per la carestia, ci
fu il più grande esodo dal Paese
e il sistema sanitario collassò.
“L’ardua marcia”, una seconda
terribile crisi sanitaria nell’arco
di una generazione, sarebbe un
colpo devastante per il manda-
to “divino”. Tuttavia il disertore
infetto potrebbe alimentare la
propaganda: è tutta colpa dei
capitalisti sudcoreani.
A. G.
18 l ITALIA IL FATTO QUOTIDIANO Martedì 28 Luglio 2020

CHIEDI CHI ERANO GLI EROI La storia di Impastato

Cronaca da “Mafiopoli”:
hanno ammazzato Peppino
» Luigi Politano mentre l’altro ri- suo essere un’opera di graphic

“A
sultava tranciato journalism. Questo èPeppino
IL RAGAZZO lle prime luci Da oggi per la lunghezza Impastato, western a mafiopoli
CHE COMBATTÉ d e l l ’a l b a d e l 9 Le tavole di Luca di metri 0,54 e i di Luca Scornaienchi e Luca Ral-
“DON TANO” maggio 1978, in Ralli sono tratte relativi frammen- li. La conclusione (magari solo
contrada Feudo di dalla graphic ti (repertati in ap- per ora?) della fortunatissima se-
Cinisi venivano ritrovati i resti di novel su Peppino posito verbale di rie a fumetti ideata da Paper First
un corpo umano, ridotto a bran- Impastato edita sequestro dai Ca- e Round Robin, in collaborazio-
delli, sparsi in un raggio di 300 da PaperFirst rabinieri) erano ne con Becco Giallo, per Il Fatto
metri intorno ai binari della stra- sparsi a distanza Quotidiano. Volevamo scegliere
da ferrata Palermo-Trapani”. di cento metri da qualcosa di straordinario e forte
La cella si apre mentre don Ta- quello stesso punto”. che concludesse l’esperienza di
no cammina attraversando il La porta si apre e le parole dei questi mesi passati di fronte ad u-
corridoio. Anche in New Jersey, giudici risuonano in quelle cas- no schermo. La pandemia, nelle
al passaggio del Padrino, tutti se poste di fianco allo schermo. tredici settimane in cui vi abbia-
fanno un passo verso le sbarre in Sono le stesse che ha letto nella mo raccontato non l’antimafia,
segno di rispetto per l’eroe che ha condanna all’ergastolo per Vito ma la meglio gioventù di questo
DA CINISI, vicino unito Italia e Usa con un ponte di Palazzolo. Don Tano è colpevole paese, “non ha fermato il pensie-
Palermo, Peppino cocaina e morti ammazzati. di aver difeso il suo onore, anche ro”, come ha sottolineato Marco
Impastato, giornalista Cammina, don Tano, mentre contro quell’infame Lillo, direttore della
e “politico” (aderì al Psiup, quelle parole riempiono definiti- di Buscetta. Di essere collana #chiedichie-
fu poi candidato da vamente di terra la sua fossa: fine un capo, sempre. E ranoglieroi. E appena
Democrazia Proletaria), pena, mai. don Tano prima di la proposta del fu-
fu di esempio al mondo. “Le condizioni in cui era ri- sedersi di fronte a C’ERA metto su Peppino è
Nato nel 1948 da una
famiglia mafiosa, Peppino
dotto il cadavere, che appariva
irriconoscibile potendosi dire so-
quello schermo chiu-
de gli occhi e una sola UNA VOLTA arrivata sul tavolo di
Alessandro Zardetto,
condusse una battaglia
pressoché solitaria contro
lo che apparteneva ad un indivi-
duo di sesso maschile”.
frase gli rimbomba
in testa: don Tano se-
UN non abbiamo avuto
alcun dubbio su un’o-
Cosa Nostra, attraverso Più di un miliardo e mezzo di duto, capo indiano di COMUNISTA pera che vi lascerà
una radio libera, Radio
Aut, che nel 1977
dollari sono transitati negli Stati
Uniti, solo grazie a lui. E gli ame-
mafiopoli.
“ Fo n o g r a m m a CHE GIOCAVA senza parole. Trove-
rete la storia di Peppi-
prendeva di mira il boss
Gaetano Badalmenti. Fu
ricani gli hanno sempre portato
rispetto. E rispetto, don Tano, ne
delle ore 9.45 dal Pre-
tore di Carini all’uffi-
CON no e di Felicia, e trove-
rete degli scenari che
ucciso nella notte tra l’8 ha dimostrato sempre, fin dall’i- cio di Palermo: Infor- LA RADIO trasformano Cinisi in
e il 9 maggio del 1978. nizio. Antonino Calderone – fra- mo la S. V. che è stato un tributo a Jacovitti e
Il giorno in cui fu scoperto tello di Pippo, il capo indiscusso rinvenuto cadavere George Herriman,
il cadavere di Aldo Moro di Catania ucciso per mano di irriconoscibile di per- grazie alla matita
nella Reanault 4. Santapaola su decisione dei Cor- sona di sesso maschile che allo straordinaria di uno dei più ta-
leonesi nel 1978 – raccontò di stato sembra identificarsi con lentuosi disegnatori italiani, Lu-
don Tano che, una volta diventa- IMPASTATO Giuseppe, nato a ca Ralli, già autore di molte e for-
to rappresentante provinciale di Cinisi il 15.1.1948”. tunatissime copertine dei ro-
Palermo, ordinò al camorrista Cosa realmente pensasse manzi di Stefano Benni. E, la
Salvatore Zaza di uccidere un uo- Gaetano Badalamenti in quel poesia nel racconto, rende Luca
mo che aveva mancato di rispetto momento, non lo sapremo mai. Scornaienchi, definitivamente,
a Lucky Luciano, appena tornato Ma quello che sappiamo per cer- uno dei migliori sceneggiatori
dagli Stati Uniti. E adesso don to è inserito in un volume, inedi- in circolazione. Troverete un fu-
Tano cammina verso quella stan- to, che racconta Peppino Impa- metto ricco di cose inaspettate,
za in cui lo aspetta uno schermo e stato in un modo inaspettato. Un compresa una introduzione di
una telecamera, manco fossimo racconto per immagini che rac- Giovanni Impastato, il fratello
ai tempi del Covid. Chissà se ha chiude il senso della ribellione di Peppino, che ricorda e rac-
mai pensato di fare l’attore. A Pa- che Peppino riuscì a imporre su conta persino del padre Luigi. E
lermo lo stanno aspettando per Cosa nostra attraverso la Bellez- troverete il rigore giornalistico
parlargli di quel comunista che za, e una parte consistente delle che contraddistingue queste
giocava a fare la radio, “nu nuddu carte processuali che portarono graphic novel, grazie anche al
mmiscato ccu nenti” alla condanna di Palazzolo e Ba- prezioso aiuto del centro di do-
“Il fatto che proprio in quel dalamenti. Inquietante, sugge- cumentazione Impastato. Non
punto uno dei binari era divelto stivo, drammatico e onirico nel vi resta che leggerlo.
IL FATTO QUOTIDIANO Martedì 28 Luglio 2020 ITALIA l 19

UNA RICETTA PER IL PD

» ISAIA SALES
L’età dell’oro
La crescita del Pil
del Sud si è

A
arrestata negli
anni Settanta
lla vigilia di uno degli FOTO ANSA È indubbio che
la ricchezza di una
autunni più complica- nazione dovrebbe
ti della nostra storia, passare attraverso il benessere di
tutte le sue parti; solo in questo caso
abbiamo il dovere di la ricchezza diventa generale, stabi-
ricercare indietro nel le e duratura. Se, invece, cresce in
una sola parte, la ricchezza non è né
tempo i motivi struttu- generale, né stabile, né duratura.
rali dei limiti della no- Quando lo Stato italiano e la sua
classe dirigente si sono posti seria-
stra economia, consa- mente il problema di allargare il pe-
pevoli che il coronavi- rimetro geografico della crescita,
dei risultati sono raggiunti; il sud si
rus li ha improvvisa- è mosso dalla sua staticità e ha di-
mente e drammatica- mostrato di poter ottenere perfor-
mance di crescita anche superiori
mente accelerati, ma alle aree più sviluppate. E l’Italia in-
non li ha del tutto de- tera è stata proiettata tra le prime
nazioni al mondo. Nell’arretratezza
terminati. di un territorio non c’è niente di i-
Il paragone con il Dopoguerra è il neluttabile e nessun dato negativo
più gettonato nel dibattito politico di partenza è impossibile da supe-
e mediatico, ma quasi mai vengono rare. Non si diventa una grande po-
seriamente considerate le ragioni tenza economica (o non si resta tale
che hanno permesso all’Italia di en- nel tempo) se ci si comporta come
trare nel secondo conflitto mondia- una “nazione di due terzi”.
le da piccola nazione, uscirne scon- La più grande incongruenza eco-
fitta e umiliata, per poi trasformarsi nomica del nostro Paese è che una
in una delle prime potenze econo- parte di esso (pari a 20 milioni di a-
miche mondiali. Ebbene il trenten- bitanti, cioè il 34% dell’intero ter-
nio d’oro dell’Italia (1945-1975), ritorio) vive in condizioni sociali,
quello culminato con il boom eco- economiche e civili così dissimili
nomico, si è realizzato perché il sud da farla sembrare quasi una nazio-
ne a parte. La miopia delle clas-
si dirigenti italiane (in gran

.RIACCENDIAMO IL SUD .
parte settentrionali negli ulti-
mi decenni) è consistito essen-
zialmente nell’illusione e nella
presunzione di poter fare a me-
no di un terzo della nazione.
Senza minimamente riflettere
sul fatto che se quel territorio

.E L’ITALIA RIPARTIRÀ.
arretrato recuperasse la via del-
la crescita e si avvicinasse alle
prestazioni delle altre due par-
ti, l’Italia tornerebbe tra le na-
zioni leader dell ’e con om ia
mondiale, in maniera ancora
più solida del recente passato. È
l’orizzonte territoriale ristretto
LEZIONI DAL PASSATO Il boom economico del Dopoguerra fu favorito in cui si è mossa la politica na-
zionale (dagli anni Ottanta in
dalla crescita sorprendente del Meridione; poi lo sviluppo venne affidato poi del Novecento) il vero re-
sponsabile di ciò che siamo oggi
alle Regioni e a sempre più politici legati al Nord. Con la miopia dei Dem e delle nostre attuali difficoltà.
Non tutte, dunque, riconduci-
bili solo al coronavirus.
È possibile una rivoluzione
copernicana nel dibattito eco-
è stato parte integrante delle strategie di sviluppo della nazione, con la sua nomico e politico? Una nuova narrazione, un altro racconto sull’Italia e sul
manodopera emigrata che ha reso possibile il balzo industriale del nord, sud? È possibile, certo, ma per avviarlo bisognerebbe buttarsi alle spalle gli
con la costruzione di infrastrutture che hanno fatto uscire dal medioevo anni dell’ottuso rancore settentrionale e del pregiudizio antimeridionale.
intere comunità isolate, con l’allargamento della sua base industriale e Bisognerebbe rendere obbligatorio lo studio delle conseguenze economi-
agricola, con la piena partecipazione alla società dei consumi di una par- che dei pregiudizi territoriali e antropologici.
te consistente della sua popolazione, con la scolarizzazione di massa che L’Italia è in difficoltà rispetto ad altre nazioni perché sta rinunciando da
ha permesso a diverse generazioni di cambiare radicalmente il mestiere troppo tempo a un secondo motore della sua economia. Con due motori
dei padri. Tra il 1951 e il 1973 il Pil meridionale ha registrato un incre- accesi il nostro Paese andrebbe molto più veloce e si metterebbe dietro
mento superiore a tutto quello verificatosi dal 1861 in poi. Nel 1951 il Pil diverse nazioni che ora la precedono nel calcolo della ricchezza prodotta.
pro- capite nel meridione era il 52,9 rispetto a quello del centro-nord, Ed è provato che quando si riaccende il motore economico meridionale, a
cioè la metà. Nel 1973 arrivò al 60,5 (quasi otto punti in più rispetto al beneficiarne è per di più l’apparato produttivo settentrionale.
1951) un risultato mai più raggiunto negli anni successivi. Il Sud cresceva Ma imporre una nuova narrazione non sarà facile, perché oggi la sinistra
contro ogni pretesa di inconciliabilità tra la mentalità dei meridionali e italiana (così come l’insieme del fronte progressista) non ritiene che le di-
lo sviluppo produttivo. sparità territoriali siano un segnale di ingiustizia sociale; nella migliore
C’è stata, all’epoca, una felice interconnessione tra la nazione e la sua delle ipotesi le considera un dato immodificabile della storia, se non ad-
parte più arretrata, tra Nord e Sud. Investendo sulle sue parti meno svi- dirittura (scavando nel profondo) un dato antropologico. Poche sono le
luppate l’Italia si è trasformata in una grande potenza economica. Perché eccezioni, a partire dal ministro Provenzano. Ed è probabile che la crisi
non si diventa (e non si resta) una grande nazione industriale se si svi- spingerà di nuovo alcune regioni del Nord (comprese quelle a guida Pd) a
luppano solo parti di essa. riaprire il capitolo dell’autonomia differenziata. L’ossessione del Pd, al
Dopo la seconda metà degli anni Settanta del Novecento, invece, si è contrario, dovrebbe essere questa: come utilizzare il sud per arricchire l’I-
scelta un’altra strada rispetto a quella del trentennio precedente: non al- talia? Così come fece Kohl con la Germania Est dopo la riunificazione.
largare lo sviluppo industriale e produttivo alle parti che ne erano prive, ma Senza i massicci investimenti nella sua parte più arretrata, la Germania
concentrarlo solo in una parte. È stata questa, dunque, una scelta precisa non sarebbe oggi la prima nazione in Europa.
e non una necessità, una decisione non una costrizione, un orientamento E invece in quasi tutte le regioni meridionali il Pd si fa rappresentare
politico ed economico non una fatalità. E quando poi si è scelto di affidare dalla peggiore continuità con il passato clientelare, trasformista e fami-
alle Regioni il compito di ridurre le distanze tra nord e sud, esse si sono lista. La Campania ne è l’esempio più clamoroso. Resta un limite strut-
accentuate, perché nei territori arretrati l’autogoverno funziona solo con turale delle strategie del Pd l’alleanza con le vecchie classi dirigenti me-
un ruolo attivo dello Stato centrale, altrimenti è una presa in giro. ridionali. Così, per vincere in qualche regione perde la grande oppor-
Eppure questa semplice lezione storica non entra nei ragionamenti po- tunità di rappresentare gli interessi e le speranze di una nazione senza
litici, non diventa verità storica ed economica, memoria attiva delle classi pregiudizi territoriali.
dirigenti nazionali. © RIPRODUZIONE RISERVATA
IL FATTO QUOTIDIANO Martedì 28 Luglio 2020 SECONDO TEMPO l 21

Record per Dua Lipa Riparte il beach mondiale I Canova si sciolgono


La popstar britannica è la prima Dal 30 luglio al 2 agosto a Lubiana “Abbiamo deciso di fermarci qui”
donna ad avere ben quattro brani si terrà la prima tappa del World Tour, ha dichiarato la band milanese.
con oltre 1 miliardo di streaming il circuito mondiale del beach volley. “È stata una bellissima storia d’amore,
sulla piattaforma on demand Spotify Quattro le coppie azzurre in gara ma c’è bisogno di un cambiamento”

E
» Patti Smith IN ANTEPRIMA Un estratto dal nuovo libro finestra. Iniziava a fare freddo.
Ho preso la penna dell’albergo
ra passata la mezzanotte già da e ho riempito qualche pagina
un pezzo quando l’auto si è fer- del taccuino aspettando che
mata davanti al Motel dei So- squillasse il telefono, ma non
gni. Ho pagato l’autista, mi so- ha squillato. (...) Facevo avanti
no assicurata di non dimenti- Iconica indietro tra l’albergo e l’ospe-
care niente, e ho suonato il Qui di fianco, dale. L’odore dei medicinali e il
campanello per svegliare la Patti Smith suono dei passi attutiti dalle
proprietaria. “Sono quasi le tre fotografata suole di gomma delle infermie-
di notte,” ha detto lei, ma mi ha nel luglio 2019 re con portablocchi e buste di
dato comunque la chiave della FOTO STEVEN plastica piene di fluidi mi in-
stanza e una bottiglia di acqua SEBRING nervosiva mentre me ne stavo
minerale. (...) A quel punto ho seduta accanto al letto alla ri-
pensato a Sandy. Avrebbe do- cerca disperata di una via d’ac-
vuto essere qui, in una delle cesso, di un qualche canale di
stanze lungo il corridoio. La comunicazione. (...)
ILLIBRO mattina del nostro primo con- Questo è il gioco che faccio a
certo, io e Lenny Kaye siamo volte quando il sonno mi sfug-
andati al reparto terapia inten- ge, un gioco nato leggendo
siva dell’ospedale della Marin Melville, che mi porta dal ma-
County. Sandy era in coma con terasso in bagno al mio letto,
tubi dappertutto, avvolto in un concedendomi una piacevole
silenzio angoscioso. Ci siamo dormita. Ma non è così che va in
messi ai lati del letto, promet- questa notte umidissima. La
tendo di sostenerlo con i nostri scimmia dispettosa, giocando
pensieri, di tenere aperto un con il clima, giocando con le e-
canale, pronti a intercettare e lezioni imminenti, giocando
» L’anno della accogliere ogni segnale. Non con la mente, produce un son-
scimmia solo schegge d’amore, come a- no agitato o non ne produce af-
Patti Smith vrebbe detto Sandy, ma l’intera fatto. (...)
Pagine: 288 coppa. (...) Di colpo mi sono ri- Questo è ciò che so. Sam è
Prezzo: 17 e trovata a vorticare intrappola- morto. Mio fratello è morto.
Editore: ta in spirali di vento semitra- Mia madre è morta. Mio padre
Bompiani sparente. Si è sentito tuonare è morto. Mio marito è morto. Il
di sotto e si è aperta una crepa. mio gatto è morto. E il mio cane
Sono caduta in ginocchio e ho che era morto nel 1957 è sem-
visto un labirinto di grotte che pre morto. Eppure continuo a
ospitavano cumuli di pietre pensare che qualcosa di mera-
BIOGRAFIA preziose, chincaglierie dorate viglioso stia per accadere. Ma-
PATTI e rotoli di pergamena. Era il gari domani. Un domani che
SMITH meraviglioso mondo sotterra- segue una serie di domani. (...)
All'anagrafe Patricia neo che immaginavo da bam- Sapevo che doveva esserci un
Lee Smith, è nata bina, con i suoi elfi e gli gnomi e cannocchiale d’ottone monta-
a Chicago il 30 le grotte di Ali Babà. Il fatto che to da qualche parte sulle assi di
dicembre 1946 esistesse davvero mi riempiva legno ed ero decisa a trovarlo,
ed è una di gioia. Una gioia seguita pre- non esattamente un cannoc-
cantautrice, sto dal rimorso. Una nuvola ca- chiale ma uno strumento per
poetessa e artista parbia è passata davanti al sole vedere oltre. (...) E vedevo i gior-
statunitense. Figura e il gelo nell’aria a quel punto ni antichi. C’erano campane
rivoluzionaria ha illuminato tutto per quel che rintoccavano e ghirlande
del rock mondiale, che era. (...) lanciate e donne che giravano
protagonista Il pomeriggio si è fatto sera. in cerchio e c’erano api impe-
del proto-punk

SONO IO
La luna è sorta, quasi piena, ha gnate nella danza del ciclo della
e della new wave. influenzato i miei comporta- vita e c’erano grandi venti e lu-
Tra i suoi brani: menti. Mi sono seduta sul mu- ne gonfie e piramidi che si sgre-
“Gloria” (1975), retto basso di cemento guar- tolavano e coyote che ululava-
“Because the night” dando le luci distanti del Wow no e onde che crescevano e tut-
(1978), “People have che si spegnevano. Come in ri- to odorava della fine e dell’ini-
the power” (1988), sposta, le stelle sono apparse u- zio della libertà. E vedevo i miei
“About a boy” (1996).

LA SCIMMIA
na dopo l’altra. Di colpo ho ca- amici scomparsi e mio marito e
I suoi libri già usciti pito che non era affatto neces- mio fratello. Vedevo coloro che
in Italia: “Devotion”, sario che stessi in ospedale con sono considerati veri padri sa-
“I tessitori di sogni” Sandy. Perché negli ultimi lire sulle colline distanti e vede-
e “Mr. Train”. Tutti vent’anni avevamo vissuto sul- vo mia madre con i figli che a-
per Bompiani, le coste opposte, tenendo aper- veva perso, di nuovo sani. E ve-
nella traduzione ti i canali, fidandoci del potere devo me stessa con Sam nella
di Tiziana Lo Porto. della mente di trascendere cin- sua cucina in Kentucky e parla-

(DISPETTOSA)
quemila chilometri. Perché le vamo di scrittura. “Alla fine,”di-
cose adesso dovevano essere ceva, “tutto è foraggio per una
diverse? Potevo continuare a storia, il che vuol dire, immagi-
vegliare ovunque fossi, compo- no, che siamo tutti foraggio”. E-
nendo un’altra forma di ninna- ro seduta su una sedia di legno
nanna. (...) Quella sera ho usato dallo schienale dritto. Lui era in
il telefono dell’albergo e ho piedi che mi guardava dall’alto
chiamato tutti quelli che pen- proprio come sempre. La radio
savo avrei dovuto chiamare. trasmetteva Papa Was a Rol-
Non ho trovato nessuno, o me- ling Stone, una di quelle radio
glio: non ha risposto nessuno. portatili tipo tweed marrone,
Ho lasciato dei messaggi. “Ho il un po’ anni Quaranta. E, men-

Patti Smith sogna e ricorda


cellulare scarico. Sto bene. Puoi tre lui allungava un braccio per
chiamarmi in albergo.” Tutta la scostarmi i capelli dagli occhi,
faccenda aveva qualcosa di fu- pensavo: il problema dei sogni
nereo. Quattro persone, quat- è che alla fine ci svegliamo.
tro telefoni muti. Ho chiuso la © RIPRODUZIONE RISERVATA
22 l SECONDO TEMPO IL FATTO QUOTIDIANO Martedì 28 Luglio 2020

CARTOLINE D’AUTORE Caos Rossellini-Magnani-Bergman


Vulcano e Stromboli,

C la guerra del cinema


» Federico Pontiggia
apire quel che è stato, con le
lenti del cinemino nostro con-
temporaneo, è impossibile.

sotto il cielo delle Eolie


Per dare una scala di grandez-
za, basti dire che l’addetto ai
festoni, approntati nella suite
della coppia al Grand Hotel E-
xcelsior di Roma, fu Federico
Fellini: “Aveva appeso alle pa-
reti delle deliziose caricature
di Roberto e me sull’isola di
Stromboli”.
Roberto è Rossellini, il ver-
batim di Ingrid Bergman, che
del “ti amo” pronunciato in i-
I DUE FILM taliano nell’Arco di trionfo di
DELLA LOTTA Lewis Milestone farà buon u-
TRA STAR so in una lettera indirizzata al
“VULCANO” fu maestro di Roma città aperta
girato tra l’omonima e Pai s à – “Li ho apprezzati
isola e Salina e ha moltissimo” – e affrancata dal
come regista William destino: “Se ha bisogno di
Dieterle, autore un’attrice svedese che parla
tedesco poi inglese molto bene, che non ha
naturalizzato dimenticato il tedesco, non si
statunitense; oltre fa quasi mai capire in francese,
alla Magnani, gli e in italiano sa dire solo ‘ti a-
attori erano Rossano mo’, sono pronta a venire in I-
Brazzi, Geraldine talia per lavorare con lei”.
Brooks ed Eduardo quella che non è più, quella in-
Ciannelli; “Stromboli” ROSSELLINI all’epoca è sposato tercorsa tra il 1935 e il 1959, già
è invece prodotto e alla scenografa Marcella De sottratta da Goffredo Fofi e
diretto da Roberto Marchis, ma non ci vive: sta Franca Faldini alla sciatteria e
Rossellini: è il primo all ’Excelsior con Anna, Ma- piccineria del presente, e ri-
film del regista girato gnani. Che è smodata, indo- consegnata al mito. Rispolve-
con Ingrid Bergman, mita, totale, ovvero, con il re- rata da Francesco Patierno nel
sua compagna gista William Dieterle, “l’ulti- documentario omonimo del
per diversi anni ma delle grandi passionali 2012, la guerra dei vulcani
spudorate”. Sul set come nella converge in un campo di bat-
vita: al marito Goffredo Ales- taglia che più simbolico non si
sandrini aveva spaccato gelo- può: la tonnara di Oliveri, in
sa una bottiglia sul capo, a provincia di Messina, dove i
Rossellini va meglio, il 7 mag- due film-fotocopia gettano la
gio del 1948 il telegramma maschera e affilano le armi. “A
della Bergman gli vale un girare la scena della tonnara,
piatto di pasta fumante rove- anche se per le altre scene sta-
sciato in testa. Dove i pensieri vano su due isole diver-
che gli frullano sono tacciabili se (Vulcano in realtà a
di arrivismo – Ingrid è una Salina, ndr), si sono
star, Ingrid è Hollywood –non Che amore? trovate le due troupe
di moderazione: “Non posso Rossellini insieme, perché la mat-
negare tuttavia – scrive alla e Bergman tanza dura poco e dove-
nuova musa – che, nel fondo a Stromboli; vano girarla entrambe”,
della mia anima, si cela un’in- a destra, rammenta Jone Tuzi,
vidia segreta per quelli che la Magnani che seguiva Dieterle.
sanno amare in un modo così FOTO Sono passati se t-
appassionato e selvaggio da CONTRASTO/ANSA tant’anni dall’uscita in
dimenticare qualsiasi forma sala, nel 1950, di Vulca-
di tenerezza e di pietà per chi no e Stromboli (Terra
amano”. di Dio): tra i due liti-
Se è vero che “la civiltà ha at-
tenuato la forza dei sentimen- Anno 1950 ria film, “una storia ricavata da ganti non godette nemmeno il
tutti quei fatti che avevamo terzo, che fosse il pubblico

Bottiglie rotte, piatti di pasta


ti”, la ribattezzata “guerra dei sentito dai pescatori”. (box office gramo per entram-
vulcani” assegnerà a isole, bi) o la critica.
film, Stromboli (Terra di Dio) INVECE, rammenta il produt-

in testa, corna e gossip: il sud


di Rossellini e Vulcano di Die- tore principe-subacqueo ROSSELLINI recriminò come
terle, e a cineasti la recrude- Francesco Alliata, “il regista ci “molti si sono accaniti e per va-
scenza: tradimenti, anatemi, piantò e se ne andò in America ri motivi. Tutti tendevano a di-
vendette sbattuti in faccia al
mondo intero per interposto
arcipelago, le Eolie, che grazie
Italia è al centro del mondo con Ingrid, lasciandoci la Ma- mostrare che ero un cretino”, e
gnani feroce come una tigre”. segnatamente “i critici ufficia-
Un po’ per cachet – siamo nel li di sinistra, quelli che non a-
a quel conflitto prenderà do- 1949 e prende 60 milioni di li- vevano idee precise, i morali-
micilio nel jet-set e trarrà sal- re: fate i conti, un’enormità – sti-giustizieri, i cronisti del
vezza economica. “Sono sette un po’per tigna, Anna va avan- pettegolezzo”. Vulcano lo pre-
isole, situate nel mar Tirreno, ti, ex prostituta col foglio di via cedette sul grande schermo,
a nord della Sicilia, e una volta per finzione, amante mollata me non trovò gloria, anzi: “Al-
erano tutti vulcani. Ne è rima- ha in serbo “una ragazza letto- con Rossellini sarà stato pure nella vita: “Ogni sera – regi- la prima – ancora Jone Tuzi –
sto attivo solo uno, lo Strom- ne, così alta e bionda, in “un altro tipo di sentimento: stra il collega Rossano Brazzi – la Magnani si aspettava che
boli. Ai piedi del vulcano, in u- quell’isola di fuoco e cenere, ugualmente forte ma radicato si metteva sulla punta dell’iso- tutti ne parlassero. Invece la
na baia, sorge il paese. Qual- tra i pescatori piccoli e bruni e soprattutto sull’importanza di la e mandava colorite maledi- mattina dopo c’erano sui gior-
che casa bianca, con i muri le donne degli occhi splenden- Roberto”, comunque le fa per- zioni in direzione di Strombo- nali titoli enormi che annun-
pieni di crepe a causa dei ter- ti, pallide e sciupate dalle gra- dere dodici chili quando lui le li, dove l’idillio tra il suo uomo ciavano che la Bergman aveva
remoti. Gli abitanti vivono di vidanze”. Per sciupare, sciupa preferisce la Bergman: “La fi- e la Bergman aveva avuto il partorito! Le bruciò anche la
pesca e di quel poco che riesco- anche l’amore, e se per Marisa gura che mi ha fatto fare da- proprio momento magico”. prima! Proprio sfortunata!”.
no a cavare dalla terra brulla”. Merlini “Anna ha amato Mas- vanti a tutto il mondo!”.Vulca- Altri tempi, altri nomi, ben Peggio: cornuta e mazziata.
La guida turistica è ancora simo Serato (attore, ndr), la no avrebbe dovuto dirigerlo altre passioni: L’avventurosa @ fpontiggia1
Rossellini, e per la Bergman follia della sua vita è stato lui”, Rossellini, produzione Pana- storia del cinema italiano, © RIPRODUZIONE RISERVATA
IL FATTO QUOTIDIANO Martedì 28 Luglio 2020 SECONDO TEMPO l 23

COLPADELSOLE Come si chiama l’ente che si occupa della salute


respiratoria dei lavoratori? Espettorato del lavoro di Alberto Graziani

LO SCUDETTO ALLA JUVENTUS È il 36esimo della bacheca bianconera, il primo


con Sarri in panchina. Ma il vero banco di prova, come sempre, è la Champions

Il compromesso storico
è Sarrismo e Cristianesimo
» Roberto Beccantini cantò con un 4-3-3 molto elettrico, va visioni. Non le ha a- più preziosa, più decisi-

D
molto fisso. Con il Chelsea, capì che vute, se non in modica va; e qui bravo Sarri ad
ue frasi di Maurizio Sarri i dribbling di Eden Hazard avreb- quantità: contro l’Inter, 7 AGOSTO averlo rianimato. La Ju-
raccontano, più e meglio bero giovato alla causa più dei qua- per esempio. Tre con ventus più grande del ci-
di un trattato, il suo pri- derni: si adeguò e ghermì l’Europa Antonio Conte, cinque
Ritorno clo rimane la Juventus
mo scudetto, che è poi il League. Alla Juventus, condizio- con Allegri, uno con degli ottavi di Berlino 2015. Il cen-
nono consecutivo e il trentaseiesi- nato dalla polmonite che lo privò di Sarri: la sequenza indi- allo Stadium trocampo è passato, da
mo della Juventus, tanti quanti ne una fetta cruciale della stagione, ca nella continuità del Andrea Pirlo e la sua Ca-
ha raccolti Milano (18 l’Inter, 18 il quella iniziale, non ha esitato, fiu- club la chiave di lettura contro il Lione melot, a un condominio
Milan). La prima, rilasciata alla vi- tato il vento, a scendere a patti con più saliente. Gli infortu- e senza di gregari. La celeberri-
gilia della sfida con la Sampdoria: Cristiano. E proprio dal compro- ni di Giorgio Chiellini e ma Bbc, per otto edizio-
“Devo essere io ad adattarmi alle messo storico fra Sarrismo e Cri- Sami Khedira hanno Dybala, stirato ni la difesa più munita,
caratteristiche dei giocatori, per- stianesimo è nato il titolo, tribolato contribuito a sabotare il si è sciolta. Lo scudetto
ché non si possono ogni anno com- e frugale, del campionato spaccato trasloco tattico. Le ri- aiuta a digerire gli smac-
prarne 25. Altrimenti vado alla ri- dal Covid. Cristiano è la soluzione monte subìte, un’enor- chi di Supercoppa (La-
cerca di allenare me stesso”. La se- dei problemi legati al campo e il mità, sono state nascoste dal ma- zio) e Coppa Italia (Napoli). Sarà
conda, nel bordello del dopo, rivol- problema per le soluzioni studiate sochismo della concorrenza. E il però la Champions a dire l’ultima.
ta ai dipendenti: “Se avete vinto alla lavagna. Stanco “solo”di vince- mercato? Confuso. Fabio Paratici Sette agosto, ritorno degli ottavi al-
con me, siete forti”. Toscano, 61 an- re, Andrea Agnelli aveva reclutato aveva offerto Paulo Dybala al Tot- lo Stadium: Juventus-Lione (da
ni, Sarri non è un maniaco degli Sarri per andare oltre Massimilia- tenham e perfino all’Inter: si è ri- 0-1 senza Dybala, stirato). E in Eu-
Festeggiamenti Tutti intorno a Ronaldo ANSA schemi. A Napoli, non vinse ma in- no Allegri. Sazio di gestioni, cerca- velato, con il marziano, la pedina ropa è diverso, i tiranni sono altri.
24 l ULTIMA PAGINA IL FATTO QUOTIDIANO Martedì 28 Luglio 2020

Dalla Prima

» Marco Travaglio

M
a si scorda di spiegare
perché usò un conto
svizzero che custodiva i
due trust domiciliati alle Baha-
mas dal 1997 e dal 2005 e intesta-
ti a lui e alla madre dentista, mor-
ta nel 2015 a 92 anni. Intanto il
Corriere scopre che la fornitura
non è mai stata trasformata in do-
nazione dalla Regione, ergo Fon-
tana parla di una cosa che non e-
siste. Il contratto oneroso fra Da-
ma e Aria è sempre valido, ma dei
75mila camici pattuiti ne manca-
no 25mila: quelli che il cognato,
senza che il presidente obiettasse
nulla, decise di levare alla Regio-
ne per venderli a una clinica e ri-
farsi del mancato business. Infi-
ne, come si conviene nell’avan-
spettacolo, la comica finale: sic-
come Report e alcuni giornali in-
spiegabilmente si occupano dello
scandalo, Fontana piagnucola
per “il grave contraccolpo subìto
da Regione Lombardia a livello
di reputazione” e “il sentiment
(sic, ndr) negativo”: per quel che
scrive la stampa, non per quel che
ha fatto lui. Tant’è che, pensate,
“si arriva a mettere in discussio-
ne l’eccellenza del sistema sanita-
rio lombardo, riconosciuto a li-
vello nazionale e internazionale”
grazie al record mondiale di
16.801 morti da Covid: una strage
– modestia a parte – che manco
quella degli ugonotti nella notte
di San Bartolomeo.
Ad aggravare la sua già preca-
ria situazione, ci si mettono pure
il consigliere leghista Roberto A-
nelli che lo vuole “Santo subito” e
i renziani di Iv che si dissociano
dalla sfiducia. Senza contare il
tridente degli house organ di de-
stra, che non vedevamo così in
forma dai tempi di Ruby nipote di
Mubarak. Impermeabili ai fatti,
alla logica e soprattutto al ridico-
lo, scrivono che Fontana è “inda-
gato per un regalo alla Regione”
(Giornale); per lui“il dono diven-
ta un reato” (Verità, per giunta a
firma Capezzone); e gli “rinfac-
ciano pure la madre” (Libero). In
effetti già è assurdo accusarlo
senza uno straccio di prova di sa-
pere che suo cognato è suo cogna-
to e sua moglie è sua moglie, ma
insinuare che conoscesse sua ma-
dre è davvero troppo. Intanto
passano i giorni, ma il caratterista
lumbard continua a non soddi-
sfare le legittime curiosità di mol-
ti cittadini, leghisti e non. Perché
lui e la madre avevano 5,3 milioni
alle Bahamas? Come han fatto,
lei dentista e lui avvocato da
200mila euro l’anno, a guada-
gnarli? Perché non li hanno tenu-
ti in Italia? Quante tasse ci hanno
pagato, se le hanno pagate? Se
non c’era nulla da nascondere,
perché usare la voluntary disclo-
sure, la legge Renzi varata per far
rientrare in Italia i capitali illegal-
mente detenuti all’estero? E per-
ché, se li ha fatti rientrare in Italia,
li teneva in Svizzera? Non si fida
del modello Lombardia? O ha e-
quivocato il motto della Lega? È
“Prima gli italiani”, non i baha-
miani e gli svizzeri.

PROGRAMMITV

09:38 Unomattina 08:30 Tg2 06:00 Rai - News24 08:02 I Pascoli dell'altopiano 07:59 Tg5 07:45 Cartoni animati 07:00 Omnibus News 18:55 Oblivion
09:55 Tg1 08:45 Blue Bloods 08:00 Agorà Estate 2020 10:10 I Cesaroni 08:45 Amazzonia Selvaggia 09:25 Blindspot 07:30 Tg La7 21:00 100X100Cinema
10:00 C'è Tempo per... 11:10 Tg Sport Giorno 10:00 Mi manda Rai3 Estate 12:00 Tg4 09:56 Tutankhamon e la Tomba 12:25 Studio Aperto 07:55 Omnibus - Meteo 21:15 Countdown
11:25 Don Matteo 9 11:20 La Nave dei Sogni 11:05 Tutta Salute del Tesoro Segreto 13:06 Sport Mediaset 09:40 Coffee Break 22:55 L'uomo con i pugni
13:30 Tg1 13:00 Tg2 GIORNO 12:00 Tg3 12:30 Ricette all'italiana 11:00 Forum Riedizioni Speciali 11:00 L'Aria che Tira Estate di ferro
13:40 I Simpson
14:00 Io e Te 14:00 Resta a casa e vinci 12:15 Quante storie 13:00 Detective in Corsia 13:00 Tg5 14:30 I Griffin 13:30 Tg La7 00:35 Kill Command
15:40 Il Paradiso delle Signore 4 14:30 L'Italia che fa 13:15 Passato e Presente 14:00 Lo Sportello di Forum 13:41 Beautiful 15:00 Brooklyn Nine-nine 14:15 Rebecca, la prima moglie 02:20 Atto di fede
16:50 La vita in Diretta Estate 15:25 Chiamatemi Anna 14:20 Tg3 15:30 Hamburg Distretto 21 14:16 Una Vita 17:05 Perception 04:20 Il Cinemaniaco
15:30 Modern Family
18:45 Reazione a catena 16:10 Candice Renoir 15:10 Palestre di vita 16:44 La Collina degli Stivali 14:45 Daydreamer 16:24 Due Uomini e 1/2 18:00 Little Murders
20:00 Tg1 17:10 Un caso per due 15:30 Il Commissario Manara 15:30 Il Segreto 19:55 Il meteo della sera -
20:30 Techetechetè 18:15 Tg2 17:15 Geo Magazine 18:58 Tg4 16:31 Inga Lindstrom 17:19 La Vita Secondo Jim 20:00 Tg La7
18:30 Studio Aperto 15:40 Delitto (im)perfetto
21:25 Sorelle 18:50 Blue Bloods 19:00 Tg3 19:35 Tempesta d'amore 18:45 The Wal 20:35 In Onda 18:00 Delitti a circuito chiuso
23:34 Tg1 60 Secondi 19:40 Bull 20:00 Blob 20:30 Stasera Italia News 20:00 Tg5 19:00 Dr. House 23:15 Propaganda Live 18:45 Ce l'avevo quasi fatta
23:35 Codice - La vita è digitale 20:30 Tg2 20.30 20:25 La Dedica 20:40 Paperissima Sprint 20:35 C.s.i. - Scena del Crimine 00:35 Tg La7 Notte 20:00 Little Big Italy
21:27 Giù al Nord 21:30 Chicago P.d.
00:45 Rai News24 21:20 90° Gol Flash 20:45 Un posto al sole 21:20 Temptation Island 00:45 Cash - Fate il vostro gioco 21:25 Occhio alla penna
01:20 Sottovoce 21:45 Squadra Speciale Cobra 11 21:20 Bodyguard 23:36 Lo Straniero Senza Nome 01:05 Tg5 00:06 Law & Order 01:20 L'Aria che Tira Estate (r) 23:30 Amazzonia criminale
01:50 Italia viaggio nella bellezza 23:30 90° Notte Gol 23:30 Tg3 Linea notte estate 01:39 Tg4 Ultima Ora - Notte 01:40 Paperissima Sprint 00:55 Sport Mediaset 03:50 Omnibus Dibattito (r) 00:50 Airport Security Spagna