Sei sulla pagina 1di 18

La Classificazione degli

Strumenti Musicali
Il suono degli strumenti musicali

Il suono degli strumenti musicali è determinato da:


• Dal modo in cui viene prodotta la vibrazione
• Dal mezzo utilizzato per amplificarla

La vibrazione che dà origine al suono può essere prodotta


in vari modi:
!
• Sfregando, pizzicando o percuotendo una corda
• Soffiando in un tubo
• Percuotendo una membrana o lo strumento stesso
• Mediante apparecchiature elettriche
La vibrazione ha bisogno di essere
amplificata:
A seconda del tipo di strumento, l’amplificazione del suono può
avvenire tramite:
!
• La cassa di risonanza
• La tavola armonica
• Il tubo
• Il contenitore
• Amplificatori elettrici
!
!
L’altezza del suono, invece, può essere modificata con: fori,
chiavi , pistoni, tasti, dita, ecc…
Come si classificano gli
strumenti musicali
Gli strumenti musicali possono essere classificati in vari modi, in
base a delle specifiche caratteristiche. Il modo più semplice è
quello di suddividerli in base al mezzo utilizzato per produrre il
suono.!
!
Con questo tipo di classificazione, gli strumenti si dividono in:
!
• Strumenti a corda
• Strumenti ad aria
• Strumenti a percussione
• Strumenti elettrici ed elettronici
Strumenti a corda
In questi strumenti, il suono viene ottenuto dalla vibrazione di una, o più,
corde.
Le corde possono essere fatte con vari materiali: metallo, nylon, di origine
animale.
!
A seconda del modo con cui mettiamo in vibrazione la corda, gli strumenti
a corda si dividono in:
• Corda strofinata: il suono viene prodotto strofinando la corda.
• Corda pizzicata: il suono viene prodotto pizzicando le corde (dita,
plettro)
• Corda percossa: il suono viene prodotto percuotendo (battendo) le
corde con dei martelletti.
Strumenti a corda strofinata
Questi strumenti si chiamano Archi. Il nome deriva dall’oggetto che viene
utilizzato per strofinare le corde (archetto).
!
La famiglia degli archi è formata da:
• Violino
• Viola
• Violoncello
• Contrabbasso
!
Questi strumenti hanno tutti una forma simile, ma si differenziano per le
dimensioni (più lo strumento è grande e più riesce a fare note gravi).
Strumenti a corda pizzicata
Il suono di questi strumenti è ottenuto pizzicando le corde.
!
A seconda del tipo di strumento, le corde possono essere pizzicate
con:
• Dita
• Plettro
• Meccanismo collegato ad un tasto (Es. Clavicembalo)
!

Chitarra
Mandolino Banjo Clavicembalo
Classica
Strumenti a corda percossa
Il suono di questi strumenti è ottenuto percuotendo le corde con
martelletti, spesso azionati da una tastiera.
!
Il più famoso è sicuramente il pianoforte.
!

Pianoforte Clavicordo
Strumenti ad aria
Negli strumenti ad aria, il suono viene prodotto dalle vibrazioni di una colonna
d’aria che passa dentro un tubo.
!
Si dividono in 2 categorie:
• Strumenti a fiato: dove l’aria viene fornita dal fiato dello stesso esecutore.
• Strumenti a serbatoio d’aria: utilizzano l’aria prodotta da un mantice.
!
!
Negli strumenti a fiato le varie note vengono ottenute modificando la
lunghezza della colonna d’aria che vibra dentro un tubo tramite l’uso di fori
(aperti o chiusi), valvole azionate da pistoni o stantuffi (“Coulisse”)
Più la lunghezza della colonna d’aria è lunga, più grave sarà il suono.
!

Suono grave Suono acuto


Strumenti a fiato
Gli strumenti a fiato si dividono in 2 grandi famiglie in base al timbro (il loro
timbro dipende innanzitutto dal materiale con il quale sono costruiti).
!
• Legni
• Ottoni
!
Legni!
- Sono strumenti generalmente di legno, ad eccezione di alcuni (flauto
traverso e sassofoni)
- Si differenziano in base al diverso tipo d’imboccatura (naturale, ancia
semplice, ancia doppia)
- Ancia: sottile linguetta che vibra al soffio d’aria, generando il suono.
- Principali strumenti: flauto dolce, flauto traverso, clarinetto, sassofoni,
oboe, fagotto.

Flauto dolce Clarinetto Sassofono Oboe Faluto traverso


(imboccatura naturale) (ancia semplice) (ancia semplice) (ancia doppia) (imboccatura naturale)
Ottoni!
- Il suono viene prodotto dalla vibrazione delle labbra dell’esecutore,
appoggiandosi ad una piccola tazza conica che si chiama bocchino
- Principali strumenti: tromba, trombone, basso tuba, corno francese

Tromba

Vari tipi di bocchino

Trombone

Corno francese Basso tuba


Strumenti a serbatoio d’aria
Gli strumenti a serbatoio d’aria hanno gli stessi principi di funzionamento di quelli
a fiato, ma l’aria viene generata da un mantice
!
Il mantice è una specie di soffietto che aspira l’aria, la comprime e la invia allo
strumento

Principali strumenti: organo a canne, fisarmonica, harmonium
!

Fisarmonica Organo a canne


Strumenti a percussione
Negli strumenti a percussione, il suono è prodotto mettendo in vibrazione una
membrana o lo strumento stesso.
Ci sono diversi modi con cui si può produrre la vibrazione: percussione,
scuotimento o raschiamento.
!
Si dividono principalmente in 2 famiglie:
• Membranofoni: il suono viene prodotto dalla vibrazione di una membrana
tesa su una cassa di risonanza
• Idiofoni: il suono è prodotto facendo vibrare in vari modi il materiale stesso
con cui sono costruiti.
!
A seconda del suono che producono, si dividono anche in:
• suono determinato: intonazione certa (note)
• suono indeterminato: intonazione incerta (simile ad un rumore)
IDIOFONI MEMBRANOFONI

Xilofono Timpani
Vibrafono
Suono Celesta
Determinato Campane Tubloari

Piatti Tamburo
Triangolo Grancassa
Suono Legnetti Tamburello
Indeterminato Maracas Bonghi
Shaker
Nacchere
Timpani
Xilofono

Tamburo rullante

Celesta

Bonghi
Gong

Nacchere
La batteria
La batteria è un insieme di strumenti a percussione usato nella musica
leggera e jazz
!
Composta da: grancassa, tamburo rullante, vari tamburi (tom), timpano,
coppia di piatti (charleston) ed alcuni piatti sospesi
Strumenti elettroacustici
Negli strumenti elettroacustici, il suono viene prodotto in modo tradizionale. Un
microfono capta le vibrazioni sonore e le trasforma in impulsi elettrici.
!
Un amplificatore potenzia il segnale elettrico e lo invia alle casse acustiche
che lo trasformano nuovamente in suono. In questi strumenti, la cassa di
risonanza non ha più alcuna funzione, perché il suono viene amplificato e
diffuso elettricamente.
!
Tra gli strumenti più utilizzati ci sono: chitarra elettrica, basso elettrico.

Chitarra Elettrica Basso Elettrico


Schema Riassuntivo
Strumenti musicali

A corda Ad aria A percussione Elettroacustici ed


elettronici

a serbatoio
pizzicata strofinata a fiato Membranofoni Idiofoni
d’aria
(S. determinato/ (S. determinato/
indeterminato) indeterminato)
percossa

Ricorda che questa classificazione può ancora essere


ampliata, andando a dividere ancora queste famiglie per
ottenere ancora delle nuove categorie.

Potrebbero piacerti anche