Sei sulla pagina 1di 31

Corso di BIOCHIMICA CLINICA

Prof. Amicosante

C. I. di Medicina di Laboratorio

C.F.U. 1,5

Programma:
□ Uso dei dati biochimici nella medicina clinica;
□ Fondamenti sulle procedure analitiche e correlazioni cliniche (gas del sangue, pH e
sistemi tamponi,lipoproteine, proteine del plasma e degli altri liquidi corporei, enzimi ed
isoenzimi, composti azotati non proteici);
□ Funzione renale (misure della clearance, analisi fisico-chimiche delle urine e
sedimento urinario);
□ Monitoraggio dell’equilibrio idro-elettrolitico
□ Monitoraggio e significato clinico delle alterazioni delle principali sieroproteine
□ Enzimi e diagnostica enzimatica
□ Monitoraggio terapeutico dei farmaci
□ Monitoraggio biochimico-clinico del metabolismo gonadico e feto-placentare
□ Diagnosi e monitoraggio del Diabete di tipo I e II
□ Funzione epatica (bilirubina, urobilinogeno, acidi biliari, test di misura della capacità
di sintesi);
□ Funzione pancreatica e gastrointestinale;

METABOLISMO DEI CARBOIDRATI. MALATTIA DIABETICA.


IPOGLICEMIE. ERRORI CONGENITI.
La via metabolica che porta il glucosio a piruvato/lattato si chiama:
Glicolisi

La secrezione di insulina è stimolata da: A) basso livello di glucosio; B) glucagone; C)


concentrazione elevata di aminoacidi; D) nessuno di questi.
D) nessuno di questi

Quale delle seguenti azioni NON è attivata dall'insulina? A) permeabilità cellulare al


glucosio; B) glicogenosintesi; C) glicolisi; D) lipolisi; E) sintesi proteica.
D) lipolisi

Caratteristiche del diabete tranne una: A) iperglicemia; B) ipercolesterolemia; C)


chetoacidosi; D) aumentata glicogenolisi; E) iperosmolarità.
B) ipercolesterolemia

In condizioni di normalità, la glicemia a 2 ore:


<120 mg/dL

ICA, IAA, GAD 65: a quale famiglia appartengono?


Autoanticorpi

Quale dei seguenti ormoni aumenta nel digiuno? A) insulina; B) glucagone; C) cortisolo; D)
tiroxina; E) aldosterone.
B) glucagone

Per effettuare un test di tolleranza al glucosio (TTG): 1) il paziente non ha bisogno di


alcuna preparazione; 2) il paziente deve seguire una dieta nei tre giorni che precedono il
prelievo; 3) l'entità del carico di glucosio è di 200 g in 300 mL di H 2O; 4) non è necessario
per il paziente effettuare il prelievo a digiuno.
2

L'abolizione di zuccheri nella dieta nei tre giorni precedenti la curva da carico è:
Controindicata

L'assenza di carboidrati nella dieta dei giorni che precedono la prva da carico quale
effetto produce?
La esalta

Durante la curva da carico dopo quanto tempo la glicemia raggiunge il picco massimo in
un individuo normale?
30' – 60'

Lo screening per il diabete gestazionale: A) non è consigliato; B) è consigliato tra la 24a e


la 28a settimana; C) è consigliato solo se il padre è diabetico; D) è consigliato a tutte le
donne in gravidanza.
BeD

Dopo quante settimane di gravidanza è indicata la minicurva?


24-28

Dopo il carico orale di glucosio di 50g la minicurva prevede un unico prelievo dopo:
60 minuti

Qualora la minicurva risulti positiva, quale test deve essere indicato:


La curva da carico con 100g di glucosio

Quale dei seguenti test di laboratorio viene utilizzato per il monitoraggio del diabete?
Emoglobina glicosilata e fruttosamina

Come si esprime il livello della emoglobina glicata?


In % di Hb

HbA1c rappresenta: A) il 100% di HbA1; B) 50% di HbA1; C) la principale Hb sierica; D) la


più comune mutazione di Hb
Nessuna risposta

Il valore della fruttosamina dà informazioni relative al compenso metabolico di:


2-3 settimane

La chetoacidosi è associata:
Al diabete di tipo 1

Per il dosaggio del glucosio, il campione di elezione è:


Sangue venoso

Nel caso di ipoglicemia, i livelli di glucosio nel sangue in toto sono:


<40 mg/dL

La glicemia a digiuno è indicativa del diabete per valori superiori a:


130-140 mg/dL

Per una corretta esecuzione della prova di tolleranza orale del glucosio è necessario che
(indicare l'affermazione sbagliata): A) il paziente abbia assunto con la dieta 150-250 g di
carboidrati al giorno per i tre giorni precedenti; B) la prova venga eseguita a digiuno di
almeno 4-5 h; C) durante la prova il paziente deve stare seduto o sdraiato sul fianco
destro; D) durante la prova il paziente deve stare in piedi.
D

Quale delle seguenti metodiche non viene utilizzata per il dosaggio della emoglobina
A1c?
Reazione enzimatica

La proinsulina : 1) ha una attività insulinica del 50%; 2) produce quantità equimolecolari


di insulina e C-peptide; 3) circola abbondantemente nel sangue; 4) è contenuta nel
pancreas.
2e4

Il C-peptide è:
un prodotto dell'idrolisi della proinsulina

Quale di queste affermazioni è falsa:


Il diabete di tipo 1 non è sempre associato a carenza di insulina

L'emoglobina glicata è presente nel sangue di un soggetto sano:


Vero

In in individuo normale compare glicosuria quando la glicemia supera:


180 mg/dL

La perdita di glucosio con le urine è causa delle seguenti conseguenze tranne una: A)
edema; B) diuresi elevata; C) poliuria; D) perdita di acqua; E) perdita di elettroliti
A) edema
Il diabete mellito secondario può essere associato alle seguenti condizioni tranne una: A)
eccesso di GH; B) morbo di Cushing; C) acromegalia; D) eccesso di leucina.
D) eccesso di leucina

Quale aminoacido nella emoglobina subisce la glicosilazione?


Valina

La chetonuria è una caratteristica delle seguenti situazioni tranne una: A) dieta molto
ricca di grassi; B) digiuno; C) diabete insipido; D) gravi malattie epatiche; E) eccessivo
catabolismo lipidico.
C) diabete insipido

In un paziente diabetico la secrezione residua di insulina può essere monitorata:


Con il livello del C-peptide

Rispetto al test a digiuno, la glicemia dopo 2 ore da carico risulta un test:


Più sensibile

VARIABILITA' PREANALITICA: TRATTAMENTO E CONSERVAZIONE


DEI MATERIALI BIOLOGICI
Quale/i dei seguenti provvedimenti NON possono essere adottati per una migliore
conservazione nel tempo dei campioni biologici:
Cicli di congelamento e scongelamento

L'emolisi non è dovuta ad una delle seguenti cause:


Fotochimica

L'emolisi provoca:
Sovradosaggio di potassio

Quale delle seguenti cause NON è responsabile di emolisi: A) abbondante ingestione di


acqua; B) congelamento del campione di sangue; C) diluizione del campione di sangue
coagulato; D) esagerata pressione nell'espulsione di sangue dalla siringa di raccolta.
A) abbondante ingestione di acqua

Quali tra queste variabili preanalitiche influenzano i valori di riferimento: A) raccolta del
campione; B) conservazione del campione; C) trasporto del campione; D) tutte quelle
elencate.
D) tutte quelle elencate

La maggior parte dei costituenti del siero (separato dai globuli) è stabile a 4°C per:
Una settimana

Volendo conservare un campione di sangue per la misura della glicemia si deve:


Separare il siero e congelarlo

Quanto tempo dopo il prelievo il sangue lasciato in una provetta di vetro ha terminato le
fasi della coagulazione?
20-30 minuti

In quale liquido biologico modeste variazioni di temperatura hanno effetto sulla solubilità
delle sostanze?
Urine

Perché il CK lasciato alla luce solare diretta perde attività?


Alcuni gruppi del sito attivo vengono foto-ossidati

La fosfatasi acida nel siero non è stabile. Per stabilizzarla bisogna:


Portare il pH sotto i 6,5

Un campione di sangue deve essere trasportato in un doppio contenitore (di cui l'
esterno infrangibile):
Sempre

Quali sostanze sono foto-ossidabili?


Bilirubina e porfirina

Qual'è la procedura più semplice per migliorare la conservazione di un campione


biologico?
Raffreddamento

Quale procedura si deve seguire per conservare a lungo un analita contenuto nel sangue,
di per sé non molto stabile? A) centrifugazione dopo la raccolta; B) conservazione a -70
°C; C) prelievo con siringa fredda; D) A+B+C
D) A+B+C

Se vengono raffreddati i campioni di sangue, la VES diminuisce:


Vero

Quale dei seguenti fattori influenzano poco l'evaporazione?


Temperatura ambiente, flusso dell'aria

Quale dei seguenti anticoagulanti agisce senza legare il calcio? A) citrato; B) EDTA; C)
eparina; D) ossalato.
C) eparina

Quale anticoagulante è consigliabile usare nella raccolta dei liquidi di versamento e nel
liquido sinoviale da sottoporre ad analisi chimico-fisiche?
EDTA

L'abbassamento della colesterolemia da parte delle statine può essere considerato una
interferenza preanalitica da parte del farmaco:
Falso

In un campione emolizzato la determinazione della LDH:


Non deve essere eseguita

La concentrazione del glucosio in un campione di sangue intero, con ematocrito nella


norma, ogni ora subisce delle variazioni:
Diminuisce di 7 mg/dL per ora

Il pH di un campione di sangue lasciato a temperatura ambiente non tappato:


Aumenta

L'emolisi è percepita visivamente quando l'emoglobina raggiunge:


20 mg/dL

Sieri emolizzati danno risultati non corretti del dosaggio del CK perché:
Rilascio di substrati e adenilato ciclasi

Il fluoruro stabilizza la glicemia perché:


Inibisce la glicolisi

Quale operazione deve essere sempre eseguita prima di usare un campione biologico
dopo averlo scongelato?
Mescolarlo

Quale campione NON può essere usato per il dosaggio dell'amilasi? A) siero; B) plasma
(eparina); C) urina; D) plasma (EDTA)
D) plasma (EDTA)

Il sangue citratato è il campione ideale per:


VES

I campioni di siero per la determinazione della bilirubina:


Non devono rimanere alla luce del sole

Quale dei seguenti anticoagulanti NON può essere usato per il dosaggio dell'urea che
impiega ureasi come reattivo? A) sodio eparina; B) potassio ossalato; C) sodio EDTA; D)
ammonio ossalato.
B) potassio ossalato

Un vantaggio dell'impiego del plasma rispetto al siero è:


Il sangue non ha subito il trauma della coagulazione

I risultati ottenuti in un campione di plasma sono diversi da quelli ottenuti nel siero dello
stesso campione. Qual'è la differenza, approssimativamente?
+ 10/12 %

L'eparina è l'anticoagulante ideale per raccogliere il sangue per la formula leucocitaria:


Falso

Qual è lo svantaggio del raffreddamento di un campione di sangue?


Blocca la pompa sodio/potassio

Quale sale dell'EDTA è l'anticoagulante di scelta per l'emocromo?


Na2EDTA

Quale dei seguenti enzimi NON può essere misurato in campioni di sangue prelevati per
l'emocromo? A) transaminasi; B) g-GT; C) colinesterasi; D) amilasi; E) lipasi.
D) amilasi

Per motivi di sicurezza, come devono essere le provette di sangue per la centrifugazione?
Tappate

Per minimizzare l'errore preanalitico da evaporazione NON si deve:


Scaldare il campione

Il raffreddamento del campione di sangue quale effetto ha sulla misura della VES?
Diminuzione

Come deve essere scongelato un campione biologico per conservare intatte le proteine?
A bagnomaria a 37°C

L'alterazione del pH di un campione di sangue normale conservato per 1 h in un


contenitore chiuso a 37°C è:
0,04-0,08

La stabilità di pO2 in un campione di sangue in una siringa di vetro chiusa è di 15', a


meno che:
In presenza di forte leucocitosi

Il dosaggio della chimotripsina fecale è un test per riconoscere:


L'insufficienza pancreatica esocrina

A che scopo si dosano i grassi fecali?


Per valutarne l'aumento nal malassorbimento o nell'insufficienza pancreatica

La composizione delle feci NON dipende da: A) dieta; B) capacità digestiva; C) velocità di
transito; D) nessuno di questi.
D) nessuno di questi

Qual'è la normale concentrazione di Hb nelle feci?


2 mg/g di feci

A che volume di sangue perso giornalmente corrispondono 2 mg/g di feci?


2 mL
VARIABILITA' ANALITICA: CARATTERISTICHE GENERALI DELLE
TECNICHE DI MISURA. L'ERRORE DI LABORATORIO.
Quale è, approssimativamente, la percentuale degli errori preanalitici + postanalatici,
rispetto al totale degli errori del laboratorio?
>70%

Quali dei seguenti fattori provocano variazioni biologiche e analitiche che influenzano i
valori di riferimento:
Tutti quelli elencati (variabilità analitica, variabilità preanalitica, variazioni
biologiche intraindividuali)

Quale dei seguenti fattori non influenza i valori di riferimento analitico:


Un Q.I. superiore a 100

Come si calcola il coefficiente di variazione percentuale (CV%) nota la media (x) e la


deviazione standard (DS):
CV% = (DS/x) • 100

Il valore medio di colesterolo in un campione ripetuto 20 volte è 310 mg/dL con una
deviazione standard di 6,2 mg/dL. Qual'è il coefficiente di variazione percentuale (CV%)?
2,0 %

In una indagine per conoscere la performance della lipasi per la diagnosi di pancreatite
acuta si è ottenuto: nei 100 pazienti con pancreatite 20 avevano le lipasi nella norma; nei
200 sani 40 avevano la lipasi fuori dai valori di riferimento:
La sensibilità è 80 % e il valore predittivo positivo 66 %

Un test caratterizzato da altissima sensibilità spesso è:


Poco specifico

Un testi di screening per riconoscere la presenza di una patologia infettiva deve essere:
Sensibile

La curva ROC (receiver operating characteristic) si costruisce ponendo in grafico:


Sensibilità contro specificità

Paragonando la curva ROC di due test sapremo quale dei due:


E' più efficiente

Spostando il cut-off per aumentare la sensibilità:


Il VP negativo aumenta

Se il cut-off viene posto verso il valore medio della popolazione malata il test diventa:
Più specifico

La specificità diagnostica di un test si riferisce alla sua capacità di essere:


Negativo nei sani

La sensibilità diagnostica di un test si riferisce alla sua capacità di essere:


Positivo nei malati

La prevalenza di una malattia influenza la specificità di un test:


Non la modifica

La variabilità biologica (espressa come CV%) dei parametri di laboratorio è:


Diversa per ogni parametro

La variabilità biologica dipende:


Dalla specie
Quanti campioni di una popolazione con distribuzione normale (Gauss) escono da
± 3 DS?
1/300

L'intervallo di riferimento, se la distribuzione non è normale, viene rappresentato da:


95 % centrale

L'intervallo di riferimento, se la distribuzione è normale, viene rappresentato da:


Media + 2 DS

La distribuzione dei valori della popolazione sana, di norma, è di tipo gaussiano:


Falso

Per la maggior parte degli analiti la variabilità intraindividuale è inferiore a quella


interindividuale:
Vero

Se il rapporto della variabilità biologica intra/interindividuale è > 1,4:


I VR hanno valore

Se il rapporto della variabilità biologica intra/interindividuale è < 0,6:


I VR non hanno valore

Se una sostanza ha un ritmo mensile questo si dice:


Infradiano

L'errore di laboratorio NON appartiene a una delle seguenti categorie: A) ripetuto; B)


casuale; C) sistematico; D) grossolano.
A) ripetuto

La differenza tra la media di diverse misure sullo stesso campione e il valore “vero” si
definisce:
Accuratezza

Il grado di concordanza tra le misure ripetute si definisce:


Precisione

Quali delle seguenti è una delle peculiarità delle malattie cui è applicabile un test di
screening?
Avere un trattamento terapeutico

Lo screening delle malattie latenti ha come obiettivo:


La diagnosi precoce

Una delle più importanti applicazioni dei test di screening:


Individuazione di malattie congenite neonatali

Che significato hanno i fattori di rischio?


Hanno un significato premonitore
LA SICUREZZA DELLA QUALITA' NEL LABORATORIO
Come si chiamano i requisiti minimi di qualità analitica per un efficiente uso clinico dei
risultati:
Goals analitici
Se la variabilità analitica è uguale a ½ CVb, di quanto la variabilità totale sarà maggiore
della variabilità biologica?
12 %

Il controllo di qualità consente di valutare:


Precisione e accuratezza

Il controllo di qualità intra-lab. riflette:


Precisione

A cosa si riferisce il concetto di non commutabilità?


A un siero di controllo

La qualità globale in laboratorio NON comprende:


La variabilità biologica

Point of care: di che cosa si tratta?


Esecuzione di esami diagnostici nel luogo dove si assiste il malato; richiede
postazioni laboratoristiche decentrate

ENZIMI E DIAGNOSTICA ENZIMATICA


Gli isoenzimi possono essere definiti come:
Enzimi con diversa composizione aminoacidica ma che catalizzano la stessa
reazione
Gli isoenzimi hanno le seguenti caratteristiche tranne una: A) catalizzano la stessa
reazione; B) sono codificati da geni diversi; C) sono prodotti post-traduzionali; D) spesso
hanno una specificità d'organo.
C) sono prodotti post-traduzionali

La lattato deidrogenasi è formata da:


Quattro subunità

E' un enzima epatospecifico:


La ALT

Quali isoenzimi della LDH hanno alta affinità per l'alfa-idrossibutirrato?


LDH1-LDH2

L'attività della fosfatasi acida normalmente misurata nel plasma deriva da:
Piastrine ed eritrociti

La fosfatasi alcalina è un indice di sofferenza cellulare del:


Tessuto osseo

La fosfatasi alcalina è inibita da:


EDTA

Il trattamento con neuroaminidasi per la separazione degli isoenzimi della fosfatasi


alcalina è causa di:
Miglior separazione dell'isoenzima osseo da quello epatico

Il trattamento di un campione di sangue con neuroaminidasi:


Separa meglio gli isoenzimi della fosfatasi alcalina

L'isoenzima epatico e osseo della ALP migrano rispettivamente in zona:


Alfa 2 – beta

Quale isoenzima della ALP è stabile per 1 ora a 56°C:


Placentare

Qual'è la sequenza corretta di stabilità al calore per gli isoenzimi della ALP?
Ossea, epatica, intestinale, placentare

Per capire se un innalzamento della fosfatasi alcalina in un adolescente è unicamente di


origine ossea, quale dei seguenti test enzimatici è di utilità? A) GOT; B) fosfatasi acida; C)
amilasi; D) g-GT
D) g-GT

Gli enzimi che aumentano nel siero in caso di emolisi sono:


Gli enzimi della glicolisi

Durante una gravidanza normale quale dei seguenti enzimi subisce un progressivo
incremento? A) fosfatasi alcalina; B) CK; C) 5'-nucleotidasi; D) g-GT; E) lipasi.
A) fosfatasi alcalina

Di quanto rallenta la velocità di una reazione chimica passando da 37°C a 0°C?


5-10 volte

Aumentando la temperatura, la velocità di una reazione enzimatica:


Aumenta, ma fino a una temperatura che dipende dall'enzima

La costante di Michaelis-Menten di un enzima è:


Una concentrazione del substrato

Il pH ottimale di una reazione enzimatica:


Dipende dall'enzima

L'Unità Internazionale (U.I.) è definita come la quantità di un enzima che trasforma:


Una micromole di substrato in un minuto

Di quanto tempo l'innalzamento delle transaminasi precede l'ittero nell'epatite virale?


1-4 settimane

Durante episodi di emolisi intravasale, l'aumento di LDH è dovuto a isoenzimi che


aumentano anche in corso di:
Infarto del miocardio

Si può avere iperamilasemia in tutte le situazioni riportate eccetto una: A) ulcera


perforata; B) appendicite acuta; C) pancreatite cronica; D) trauma addominale.
C) pancreatite cronica

L'iperamilasemia può essere causata da somministrazione di:


Oppiacei

L'amilasi è in grado di demolire il glicogeno fino a glucosio?


No

La microamilasemia è causata da:


Un complesso amilasi-IgD

Di norma, in quale percentuale l'amilasi viene eliminata per via renale?


25 %

Di norma, qual'è la percentuale dell'isoenzima pancreatico dell'amilasi nel siero?


40 %

Il dosaggio della lipasi è più utile di quello dell'amilasi nella diagnosi di pancreatite acuta,
perché:
E' più specifico

Il dosaggio dell'amilasi sierica per la diagnosi di pancreatite acuta è:


Più sensibile che specifico

La g-GT è contenuta ad alte concentrazioni nel:


Rene

Quale tra le seguenti molecole è responsabile di induzione enzimatica della sintesi di g-


GT?
Etanolo

La g-GT è uno dei più precoci e sensibili indici di:


Colostasi

La g-GT è presente nelle cellule di rene, intestino, fegato, pancreas, ecc. La frazione
sierica proviene, di norma, da:
Fegato

Quale enzima viene utilizzato per il monitoraggio delle epatopatie in gravidanza?


g-GT

Il lisozima è una:
Mucopolisaccaridasi

In quale patologia aumenta la fetale? A) nessuna; B) pancreatite acuta; C)


insufficienza pancreatica; D) colite ulcerosa.
A) nessuna

Quale campione viene impiegato per il dosaggio della glucosio-6-fosfato deidrogenasi?


Sangue (EDTA)

La glucosio-6-fosfato deidrogenasi:
E' bassa o assente in una anemia emolitica erditaria (favismo)

Quali enzimi aumentano nel sangue dopo intenso esercizio muscolare?


GOT, LDH, CK

La concentrazione di LDH nei globuli rossi è più alta di quella del siero:
160 volte

La più frequente patologia pancreatica dell'infanzia è:


Mucoviscidosi

Durante una gravidanza normale:


La fosfatasi alcalina è più alta e l'azotemia più bassa

Alcolismo, patologie biliari, traumi chirurgici sono associati a:


Pancreatite acuta

Il test più specifico per la conferma del sospetto diagnostico di pancreatite acuta è:
Lipasemia

La patologia che non entra in diagnosi differenziale con la pancreatite acuta è:


Fibrosi cistica

Il test per riconoscere la pancreatite acuta in presenza di parotite è:


Lipasemia

L'enzima che resta nel siero per un tempo più lungo a livelli patologici dopo un episodio
di pancreatite acuta è:
Elastasi

Il test di laboratorio più efficiente per riconoscere un'insufficienza pancreatica esocrina è:


Dosaggio degli enzimi pancreatici e dei bicarbonati nel secreto pancreatico dopo
stimolazione con secretina e ceruleina

Uno dei più frequenti riscontri nel carcinoma pancreatico:


Ittero

I pazienti con ittero epatocellulare, in confronto con quelli con ittero ostruttivo, tendono
ad avere:
AP più alta, LD e AST più bassi
La lipasi ha origine dai seguenti organi eccetto uno:
Fegato

Quale dei seguenti enzimi è più spesso elevato nell'ipertermia maligna?


CK

Quale dei seguenti sinonimi NON si riferisce alla acetilcolinesterasi?


Colinesterasi sierica

Quale enzima è inibito dalla dibucaina:


Pseudocolinesterasi

Il dosaggio della chimotripsina nelle feci è indicato per riconoscere:


Parotite

Quale test ha recentemente sostituito il dosaggio della fosfatasi acida?


PSA

L'isoenzima 5 della LDH prevale in:


Muscolo, fegato

L'isoenzima 1 della LDH prevale in:


Cuore, eritrociti

Quale tecnica si impiega, di norma, per la separazione degli isoenzimi della LDH?
Elettroforesi

Il lisozima è:
Una proteina tubulare

Quando il substrato satura l'enzima, la cinetica è di ordine:


Zero

In una reazione di ordine zero la velocità:


E' indipendente dalla concentrazione dei reagenti e dei prodotti

Una reazione enzimatica non è influenzata da: A) concentrazione dell'enzima; B) pH; C)


temperatura; D) concentrazione del substrato; E) nessuna delle risposte.
E) nessuna delle risposte

Quale dei seguenti dati è anomalo per un'epatite virale acuta?


ALP aumenta più di GPT

Quale dei seguenti enzimi è il meno utile per evidenziare una patologia epatobiliare?
Glutammico deidrogenasi

La presenza di riducenti nella miscela di reazione del CK permette di ottenere risultati più
elevati perché:
Riattivazione dei gruppi -SH del sito attivo

L'isoenzima pancreatico dell'amilasi viene dosato:


Inibendo con anticorpi l'isoenzima non pancreatico

La rottura di una tuba uterina in corso di gravidanza ectopica causa aumento di:
Amilasi
Il piridossal 5'-fosfato è:
Cofattore nella reazione delle transaminasi

Se in un bambino si trova alta l'amilasi e normale la lipasi:


Avere la parotite

MARCATORI BIOCHIMICI DI DANNO DEL MIOCARDIO. DIAGNOSI DI


I.M.A.
Qual è il marker di infarto più precoce?
Mioglobina
Dopo l'infarto del miocardio qual'è la successione di comparsa degli enzimi nel sangue?
CK – AST – LDH

Nell'infarto acuto del miocardio, quali dei seguenti marcatori non sono di tipo
enzimatico? A) AST; B) mioglobina; C) LDH; D) CK; E) troponine.
Mioglobina; troponine

Quale enzima è più adatto alla diagnosi tardiva di I.M.A.?


LDH

Quale dei seguenti è il marker per una conferma tardiva di infarto del miocardio? A)
troponine; B) CK-MB; C) GOT; D) CK totale; E) mioglobina.
A) troponine

Qual'è la caratteristica più importante delle troponine come test per la diagnosi di I.M.A.?
La cardiospecificità

Quali sono i valori di riferimento della troponina I?


0,1-0,2 microgrammi/L

Quale dei seguenti marker di infarto ha un buon valore prognostico per l'angina instabile?
Troponine

Quante sono le troponine?


3

Il dosaggio delle troponine cardiache è utile per identificare “minor myocardial injury”. Per
quali dei seguenti motivi: A) il dosaggio è molto sensibile; B) la concentrazione della Tn è
normalmente molto bassa; C) il dosaggio è specifico per le lesioni cardiache; D) per l'alto
livello nel tessuto cardiaco in relazione a quello degli altri marcatori.
Il dosaggio è molto sensibile; la concentrazione della Tn è normalmente molto
bassa; il dosaggio è specifico per le lesioni cardiache

Dopo quante ore dall'insorgenza del dolore nell'I.M.A. le transaminasi raggiungono il


valore massimo?
24-48 ore

Qual'è la localizzazione della mioglobina nella cellula muscolare?


Citosol

Qual è il difetto della mioglobina come marker di I.M.A.?


Il basso VP+

Le isoforme MM del CK sono clinicamente utili per riconoscere:


Il successo della terapia trombolitica con streptochinasi dopo I.M.A.

Il marker di ischemia cardiaca ideale dovrebbe godere di alta sensibilità. Tra le altre,
quale delle seguenti caratteristiche deve avere? A) alta concentrazione negli altri organi;
B) rapido rilascio dal miocardio; C) breve persistenza in circolo; D) catabolismo renale.
B) rapido rilascio dal miocardio

Quale delle seguenti caratteristiche analitiche deve avere il marker ideale di ischemia
cardiaca? A) breve turnaround time; B) stabilità del nel campione congelato; C) essere
colorato; D) essere misurabile cineticamente.
A) breve turnaround time
In quale concentrazione massima il CK-MB è presente in alcuni muscoli scheletrici?
3%

Qual'è la concentrazione di troponine e di CK-MB nel miocardio?


TnT>TnI>CK-MB

Nelle linee guida per il triage, in assenza di ECG chiaro, se la mioglobina risulta negativa
a t = 0 e a T = 2-6 h:
Si misura la Tn a 6-12 h

In caso di ECG positivo, la determinazione dei markers biochimici NON serve a:


Individuare la causa dell'infarto

Quali delle seguenti situazioni è compatibile con un aumento di mioglobina nel sangue?
A) infarto acuto, 12 h dopo l'esordio; B) insufficienza renale acuta; C) traumi muscolari; D)
emolisi.
Infarto acuto, 12 h dopo l'esordio; insufficienza renale acuta; traumi muscolari

LIPIDI E LIPOPROTEINE, MALATTIA ATEROSCLEROTICA


Quali sono le lipoproteine più ricche di colesterolo?
LDL

Quali sono le lipoproteine più ricche di fosfolipidi?


HDL
Le lipasi sono enzimi che idrolizzano:
Trigliceridi

La lipoproteina Lp(a) ha una densità di 1,055-1,110 g/mL; all'analisi all'ultracentrifuga


essa si posizionerà:
Tra le VLDL e le HDL

La lipoproteina Lp(a) migra:


Nella banda pre-beta

Una Lp(a) > 30 mg/dL indica:


Alto rischio genetico di malattia coronarica

Le lipoproteine maggiori trasportatrici di trigliceridi esogeni sono:


Chilomicroni

Le HDL:
Derivano da lipoproteine ricche di trigliceridi

Le VLDL sono:
1 – 2 – 4 (di origine epatica; ricche di trigliceridi endogeni; più ricche di trigliceridi e
apoC)

Le LDL:
Hanno il contenuto di colesterolo più alto di tutte le lipoproteine; sono catalizzate
nel fegato cui si legano attraverso il recettore per apoB-100; il loro colesterolo
esterificato viene idrolizzato da una colesterolo-esterasi lisosomiale.

Calcolo del colesterolo LDL con la formula di Friedwald:


Colesterolo totale – colesterolo HDL – 1/5 trigliceridi

Quali delle seguenti affermazioni NON è corretta per l'enzima LCAT?


Deriva dai tessuti adiposi

In base alla classificazione di Friederickson e collaboratori le iperlipoproteinemie di tipo I


sono contraddistinte da:
Aumento di trigliceridi e colesterolo

Il valore dei chilomicroni nel siero è pari a:


<10 mg/dL

La densità dei chilomicroni è:


< 0,95 g/mL

La struttura della apo(a) possiede notevoli analogie con:


Plasminogeno

Quale apolipoproteina è la componente strutturale delle IDL?


B100

Le VLDL sono:
Ricche di apoC che viene trasferita alle HDL

L'apoC-II è un attivatore di:


Lipoproteinlipasi
L'apoA-I è un attivatore di:
LCAT

L'apo I:
Evita l'aggregazione delle LDL ed è sintetizzata solo dal fegato

Le alterazioni del quadro lipidico rilevabili nel diabete di tipo 2 sono le seguenti tranne
una: A) ipertrigliceridemia a digiuno e/o post-prandiale, con aumentata produzione
epatica di VLDL; B) livello di colesterolo normali o lievemente aumentati; C) LDL piccole e
dense; D) aumento delle HDL plasmatiche.
A) ipertrigliceridemia a digiuno e/o post-prandiale, con aumentata produzione
epatica di VLDL

Quale apolipoproteina caratterizza i chilomicroni?


apoB-48

Quali delle seguenti caratteristiche dei chilomicroni è falsa? A) derivano dai grassi
alimentari; B) sono trasformati in remnants in seguito alla lipolisi; C) la loro apoB-100 è
trasferita alle LDL; D) hanno una densità minore di quella dell'acqua.
C) la loro apoB-100 è trasferita alle LDL

Le VLDL svolgono un ruolo di trasporto di:


Trigliceridi endogeni

Di quanto può modificare la trigliceridemia un pasto ricco di trigliceridi?


Può aumentare del 100 %

Valori elevati di colesterolo sono associati alle seguenti patologie tranne una: A)
ipotiroidismo; B) insufficienza surrenalica; C) diabete mellito; D) ostruzione delle vie
biliari; E) sindrome nefrosica
D) ostruzione delle vie biliari

I pazienti con malattia di Tangier hanno:


Colesterolo elevato

L'angina instabile è caratterizzata da:


Rottura della placca aterosclerotica; aggregazione piastrinica

PROTEINE.
In quale caso la velocità di sintesi delle proteine nel plasma può diminuire?
Ridotta disponibilità di aminoacidi

Quale delle seguenti affermazioni per la prealbumina è falsa:


Ha una emivita di 19 giorni
A quale causa può essere dovuta la iperalbuminemia?
Disidratazione

Quale delle seguenti situazioni non è causa di ipoalbuminemia? A) ridotta sintesi; B)


accresciuto volume di distribuzione; C) aumentata escrezione; D) disidratazione.
D)disidratazione

Quale concentrazione di albumina nel sangue è il limite dell'intervallo di riferimento?


3,2 g/dL

Quale delle seguenti affermazioni per la alfa-1-antitripsina è falsa:


Non è una proteina della fase acuta

Quante bande di sieroproteine si ottengono con elettroforesi su acetato di cellulosa?


5

La reazione del biureto:


Avviene tra Cu2+ e legami peptidici

La presenza di tartrati nella reazione del biureto:


Complessa e solubilizza gli ioni rame

Quale delle seguenti proteine della fase acuta aumenta per prima? A) C 3; B) alfa-1-
glicoproteina acida; C) aptoglobina; D) PCR.
D) PCR

Quante sieroproteine vengono sintetizzate ogni giorno?

Nelle fasi avanzate, la sindrome nefrosica è associata ad un aumento nel sangue di:
alfa-2-globuline

Quale fra queste proteine è il miglior indicatore di emolisi: A) ferritina; B) transferrina; C)


aptoglobina; D) ceruloplasmina; E) emosiderina.
C) aptoglobina

L'albumina si lega a tutte le seguenti sostanza eccetto una: A) calcio; B) colesterolo; C)


bilirubina; D) acidi grassi; E) tiroxina; F) cortisolo.
Colesterolo

Quale delle seguenti NON è una proteina della fase acuta? A) alfa-1-antitripsina; B) alfa-1-
glicoproteina acida; C) alfa-2-macroglobulina; D) aptoglobina.
C) alfa-2-macroglobulina

Quale delle seguenti è una proteina della fase acuta negativa? A) aptoglobina; B)
ceruloplasmina; C) complemento; D) gamma-globuline; E) transferrina.
E) transferrina

Tra le proteine di fase acuta quale viene utilizzata come marker di complicanza
cardiovascolare:
PCR

Rispetto agli adulti, nei neonati la PCR è:


Più alta
Dopo quanto tempo dallo stimolo la PCR inizia ad aumentare?
6-12 ore

Quale delle seguenti caratteristiche dell'aptoglobina è vera: A) lega l'Hb; B) lega solo
catene beta dell'Hb; C) si lega solo al gruppo eme; D) funziona da riserva di ferro.
Lega l'Hb

Qual'è la frazione sieroproteica che migra più rapidamente sull'acetato di cellulosa a pH


8,6:
Albumina

In quali delle seguenti malattie la ceruloplasmina si trova a valori più bassi nel sangue:
Morbo di Wilson

Una diminuzione della concentrazione sieroproteica può essere dovuta alle seguenti
cause eccetto una: A) digiuno; B) diminuita sintesi epatica; C) disidratazione; D) aumento
del catabolismo; E) aumentate perdite.
C) disidratazione

Una forte diminuzione del picco alfa-1 indica:


Mancanza di alfa-1-antitripsina

La banda elettroforetica delle beta-globuline è costituita dalle seguenti proteine eccetto


una: A) transferrina; B) emopessina; C) PCR; D) antitrombina III; E) C3.
C) PCR

I valori normali della proteinemia nell'adulto sono:


6-8 g/dL

Un liquido da versamento per essere definito essudato deve avere:


Proteine > 3 g/dL

L'attività osmotica delle proteine del plasma rispetto alla pressione osmotica totale del
plasma è:
1/150

Quale delle seguenti proteine non è della fase acuta?


Alfa-fetoproteina

Il picco del fibrinogeno si trova in posizione:


Beta

Quali delle seguenti proteine sono importanti per la verifica dello stato nutrizionale?
RBP, transferrina, prealbumina

Quale delle seguenti NON appartiene alle catene pesanti?


Beta

Le principali immunoglobuline che attraversano la barriera ematoencefalica sono:


IgG

Quali immunoglobuline sono in grado di attraversare la placenta?


IgG

Dalla nascita all'età di 1 anno quali immunoglobuline prevalgono?


IgM
In quali immunoglobuline si trova la catena J?
IgM e IgA

Le seguenti caratteristiche appartengono alle IgM eccetto: A) contiene la catena J; B) è un


pentamero; C) si trova abbondantemente negli spazi extravascolari; D) viene sintetizzata
nei neonati.
C) si trova abbondantemente negli spazi extravascolari

Le IgE presentano una specifica affinità per:


Mast-cells

La combinazione di antigeni sulle IgE presenti sulla superficie delle mast-cells provoca il
rilascio di:
Istamina

Da che cosa è costituita la proteina di Bence Jones?


Catene leggere

Cause di gammapatia monoclonale eccetto una: A) macroglobulinemia; B) mieloma; C)


plasmocitoma; D) malattie del collagene; E) malattie delle catene leggere.
D) malattie del collagene

ESAME DELLE URINE E FUNZIONALITA' RENALE


La precipitazione di urati nelle urine è prevenuta con l'aggiunta alle urine di:
NaOH

Quale dei seguenti effetti NON si verifica conservando le urine a temperatura ambiente?
A) crescita di batteri; B) disintegrazione degli elementi cellulari; C) alcalinizzazione; D)
solubilizzazione dei calcoli.
D) solubilizzazione dei calcoli

L'escrezione giornaliera normale di albumina nell'adulto non dovrebbe superare:


100 mg

La normale escrezione di proteine nelle 24 h (non nel caso di atleti o di donne in


gravidanza) è circa:
100 mg

Quale percentuale di sieroproteine circolanti viene sostituita ogni giorno?


10 %

Se non è possibile raccogliere le urine nelle 24 ore a quale altro parametro si può riferire
l'escrezione urinaria di una sostanza?
Ai g/dL di creatinuria

Quale dei seguenti fattori NON influenza la solubilità dei composti clinici contenuti nelle
urine: A) la temperatura; B) il pH; C) la crescita di batteri; D) la presenza di proteine.
D) la presenza di proteine

La concentrazione dell'urea nel plasma si innalza in tutte le seguenti condizioni tranne


una: A) accentuato catabolismo proteico; B) sanguinamento gastrointestinale; C)
disidratazione; D) malattie renali; E) malattie epatiche.
E) malattie epatiche

L'acido urico si forma da una reazione catalizzata da:


Xantina ossidasi

Quale percentuale di urea viene passivamente riassorbita dal rene?


40-50 %

Quale delle seguenti molecole è il maggior prodotto del catabolismo proteico?


Urea

Quale delle seguenti è la maggiore critica al test della clearance della creatinina? A) la
creatinina plasmatica è influenzata dall'esercizio fisico; B) la creatinina è escreta dai
tubuli; C) la creatinina non è filtrata dal glomerulo; D) la creatinina plasmatica non è
influenzata dalla dieta.
B) la creatinina è escreta dai tubuli

Quale dei seguenti reattivi si usa nelle reazione di Jaffé?


Picrato alcalino

Nel dosaggio della creatinina con il metodo di Jaffé qual'è la percentuale dovuta a
sostanze interferenti?
20 %

Con quali dei seguenti fattori si correla bene la creatininemia?


Massa muscolare

Quale delle seguenti cause è maggiormente responsabile della variabilità interindividuale


della escrezione della creatinina?
Età e massa muscolare

Quale dei seguenti soggetti ha una escrezione più alta di creatinina?


Maschio adulto
Per il dosaggio della creatinina urinaria il campione dovrebbe: A) essere conservato a 4°C;
B) raccolto su acido cloridrico; C) A + B; D) né A né B.
D) né A né B

Un colore scuro delle urine può essere causato dalla presenza delle seguenti sostanze
tranne una: A) emoglobina; B) melanina; C) ferro; D) acido omogentisinico; E) bilirubina.
C) ferro

Quale delle seguenti sostanze NON è responsabile della torbidità delle urine? A) proteine;
B) globuli rossi; C) globuli bianchi; D) fosfati; E) batteri.
A) proteine

A quale delle seguenti situazioni NON si associa ematuria: A) aplasia renale; B)


pielonefrite acuta; C) sport intenso; D) malattia renale.
A) aplasia renale

A quale delle seguenti situazioni NON è correlata ad ematuria: A) calcolosi; B)


emocromatosi; C) glomerulonefrite; D) cistite.
B) emocromatosi

Le urine del mattino sono:


Più concentrate

Quanta è l'urina giornaliera di un neonato?


100 mL

A quale pH può arrivare l'urina nel tubulo distale:


pH 4,4

Qual è il pH delle urine normalmente?


Riflette lo stato acido-base del paziente; di norma è lievemente acido (5,5-6,5) ma
può oscillare tra 4,5 e 8,0.

La presenza di catene leggere ad alta concentrazione nelle urine suggerisce:


Mieloma multiplo

I cilindri NON possono essere: A) ialini; B) granulosi; C) cellulari; D) urinari.


D) urinari

Cilindri granulari nel sedimento suggeriscono:


Malattia renale

A quale velocità si devono centrifugare le urine per preparare il sedimento?


1000 rpm

Quale delle seguenti sostanze permette di riconoscere le urine tra altri liquidi biologici?
Creatinina

A quali livelli può arrivare la proteinuria di norma durante la gravidanza?


300-500 mg/L

Cosa accompagna la proteinuria post-renale?


Leucocituria

A quali cellule assomigliano le emazie del sedimento?


Miceti

In caso di rabdomiolisi nelle urine si trova:


Mioglobina

Si definisce oliguria quando la diuresi è inferiore a:


600 mL/die

Si definisce poliuria quando la diuresi è maggiore di:


2000 mL/die

Lo stick per la misura della proteinuria è sensibile a:


Albumina

La presenza di bilirubina nelle urine può essere dovuta a:


Bilirubina coniugata

L'urobilinogeno aumenta nel sangue nelle seguenti condizioni tranne una: A) ostruzione
biliare; B) iperemolisi; C) epatite virale; D) cirrosi.
A) ostruzione biliare

Dopo la filtrazione glomerulare quale percentuale di acqua viene riassorbita normalmente


dal rene?
98 %

La bilirubina compare nelle urine:


Se è elevata la bilirubinemia diretta

Qual è il sistema più accurato per descrivere le varie forme di bilirubina presenti nel
sangue?
Diretta, indiretta e delta

Aumenti sierici di bilirubina diretta sono un riscontro tipico di:


Sindrome di Dubin-Johnson

Quali delle seguenti malattie congenite sono caratterizzate da alta bilirubina indiretta?
Sindrome di Gilbert; sindrome di Criegler-Najjar

La bilirubina indiretta è:
Elevata nella anemia emolitica

La diminuzione di coniugazione della bilirubina è presente in una delle seguenti


condizioni: A) anemia emolitica; B) sindrome di Gilbert; C) sindrome di Criegler-Najjar; D)
sindrome di Dubin-Johnson.
C) sindrome di Criegler-Najjar

L'enzima responsabile della coniugazione della bilirubina si chiama:


Glucuronil-transferasi

Nel fegato, a quale sostanza viene principalmente coniugata la bilirubina?


Acido glucuronico

Quale tecnica consente di riconoscere la bilirubina coniugata?


Diazoreazione

Quali reagenti (acceleratori) servono per solubilizzare la bilirubina indiretta?


Benzoato di sodio, caffeina

Quale delle seguenti molecole NON è un acceleratore della diazoreazione?


Sulfanilico

In caso di digiuno prolungato (più di 48 ore) la bilirubina:


Aumenta del 100 %

EQUILIBRIO ACIDO-BASE GAS DEL SANGUE.


La differenza di pH tra sangue arterioso e venoso è:
Tra 0,01 e 0,03

L'alcalosi ematica si verifica quando il pH ematico è:


>7,4 e [H+]<35 nmol/L

L'acidosi metabolica presenta quali dei seguenti patterns?


PH<7,4, basso contenuto di bicarbonato, basso contenuto di pCO 2
Quali delle seguenti situazioni sono conseguenti ad acidosi respiratoria? A) aumentata
escrezione di acidi nelle urine; B) aumentata escrezione di sodio nelle urine; C) aumentata
escrezione di bicarbonati nelle urine; D) ipoventilazione.
A) aumentata escrezione di acidi nelle urine

Quale dei seguenti eventi sposta la curva di saturazione di Hb verso destra? A) aumento
del pH; B) diminuzione dell'acidità; C) diminuzione dell'anidride carbonica; D) aumento
dell'acidità.
D) aumento dell'acidità

Un aumento della concentrazione di acido lattico nel sangue può essere dovuto alle cause
riportate eccetto una: A) mancanza di ossigeno nei tessuti; B) attività fisica; C) patologie
cerebrovascolari; D) shock.
C) patologie cerebrovascolari

A pH 7,4 il rapporto tra i bicarbonati e l'anidride carbonica disciolta nel plasma è:


20 : 1

Una importante risposta renale all'acidemia è:


Aumentata escrezione di ione ammonio

Un paziente con eccesso di basi di – 6mmol/L è probabilmente affetto da:


Acidosi metabolica acuta o cronica

La diminuzione della pO2 NON è causata da: A) diminuita ventilazione polmonare; B)


impedito scambio tra aria alveolare e sangue capillare polmonare; C) alterato flusso tra
sangue e polmoni; D) leucocitosi.
D) leucocitosi

BILANCIO IDROELETTROLITICO
Quali sono i cationi più concentrati nei composti intra ed extracellulari?
Potassio e sodio

Gli elettroliti sono ioni presenti nei liquidi corporei. Qual è il catione più rappresentato
nel liquido intracellulare?
K+
Il valore normale della potassiemia è circa:
3,5-5,0 mEq/L
Il potassio nel plasma è più basso rispetto al siero:
Vero
Qual'è il rapporto tra la concentrazione del potassio nelle emazie e quella nel plasma?
20-25
Ipernatremia con ipopotassiemia potrebbe indicare:
Iperaldosteronismo
Di solito, l'iponatremia è:
Ipotonica

Può esistere iponatremia ipertonica?


Sì, nel diabete di tipo I
Quanta acqua viene assunta e persa nelle 24 ore in un soggetto standard?
2500 mL

Di quanto è aumentata l'acqua corporea al termine di una gravidanza normale?


4-6 litri

La percentuale di H2O nel siero rispetto a quella nel plasma:


E' maggiore

Cosa si ricerca nel sudore per la diagnosi di fibrosi cistica?


NaCl

Ad un aumento della secrezione di renina corrisponde:


Aumentato assorbimento di sodio

La renina nell'iperaldosteronismo:
Sale nel primario e cala nel secondario

MONITORAGGIO TERAPEUTICO DEI FARMACI


Il profilo di distribuzione di un farmaco NON è determinato:
Dalla modalità di somministrazione

I parametri farmacocinetici dell'assorbimento sono (indicare l'affermazione sbagliata): A)


biodisponibilità; B) volume di distribuzione; C) velocità a cui avviene l'assorbimento.
B) volume di distribuzione

Nel monitoraggio terapeutico dei farmaci che seguono una cinetica di 1° ordine, qual è il
tempo necessario per raggiungere lo stato stazionario?
5 emivite

Quale dei seguenti NON è un obiettivo del monitoraggio dei farmaci? A) verificare la
compliance; B) adattare la patologia; C) monitorare la terapia; D) confermare la diagnosi.
D) confermare la diagnosi
La farmacocinetica:
Non dipende dal meccanismo d'azione

LIVELLI DESIDERATI, LIVELLI DECISIONALI, LIVELLI TERAPEUTICI


Nel monitoraggio terapeutico dei farmaci l'”intervallo terapeutico” si riferisce a:
Una concentrazione associata ad un alto grado di efficacia e ad un basso rischio di
tossicità

I livelli decisionali:
Sono stabiliti in base all'esperienza clinica

Quale dei seguenti aspetti NON si riferisce ai valori decisionali: A) indicano un


comportamento clinico; B) suggeriscono una modificazione della terapia; C) richiedono
ulteriori indagini diagnostiche; D) sono una caratteristica biologica.
D) sono una caratteristica biologica

PREPARAZIONE DEL PAZIENTE E RACCOLTA DEI MATERIALI


BIOLOGICI
Dopo quante settimane di gravidanza, di norma, viene eseguita una amniocentesi?
12

Entro quanto tempo deve essere analizzato il liquido seminale:


30 minuti

Quale avvertenza deve essere data in preparazione della raccolta di liquido seminale?
Osservare astinenza sessuale per 3-5 giorni

Quanti mL di acqua, approssimativamente, passano dal sangue al liquido interstiziale


quando un adulto (volume ematico circa 6L) passa dalla posizione clinostatica alla
ortostatica?
600 mL
Quale può essere il maggior inquinante del sangue da puntura cutanea?
Il liquido interstiziale

Idealmente, quanto dura la stasi dovuta al laccio?


60 secondi

Il passaggio dalla posizione eretta a quella supina modifica la proteinemia di:


0,4-0,8 g/dL

Come si chiama comunemente il sistema di raccolta del sangue sottovuoto?


Vacutainer

Il campione migliore per l'esame routinario delle urine è raccolto:


Alla mattina

Per quale motivo nel prelievo capillare va scartata la prima goccia di sangue?
Perché è ricca di liquido interstiziale

Nei giorni precedenti la raccolta delle feci per la ricerca del sangue occulto con la
reazione di Majer, cosa si deve fare?
Dieta acarnea