Sei sulla pagina 1di 42

ISSN: 1720-2024

Martedì 21 luglio 2020 DIRETTORE


Anno XXXVIII - Numero 200 - € 1,40 www.corrieredellumbria.it DAVIDE VECCHI

Bene B&B e agriturismi, alberghi ancora mezzi vuoti. Tesei: tra le quattro regioni in Italia che stanno andando meglio

Turismo, ripresa a due velocità


PERUGIA Primo piano
K E’ un turismo a due ve-
locità quello che si sta
muovendo in Umbria: da
Sgarbi, relax al Trasimeno con bagno Nuova proposta, “frugali” soddisfatti

una parte ci sono gli hotel Recovery Fund


che si riempiono per metà
e soltanto nel fine settima-
L’intesa è vicina
na, dall’altra B&B, agrituri-
smo e country house che
stanno avendo ottimi risul-
tati, considerando il perio-
do di emergenza Covid,
con prenotazioni garanti-
te fino ad agosto. L’analisi
è di Simone Fittuccia, pre-
sidente di Federalberghi
Umbria. La governatrice
Donatella Tesei, nel corso ¼ a pagina 2 Bortolaso
delle celebrazioni di ieri
per i 50 anni della Regione Scuola, la ministra consiglia
ha detto che l’Umbria è
tra le quattro regioni in Ita- Azzolina: “La febbre
lia dove c’è maggiore ripre-
sa turistica. Ma Fittucia va misurata a casa”
precisa subito che la situa- ¼ a pagina 4
zione non è uguale per tut-
ti: “Il settore alberghiero
soffre ancora molto - evi-
denzia - alcune grandi 
strutture restano chiuse e  

forse riapriranno solo nel “Detto Fatto” e divertente


2021”.
¼ a pagina 5 Turrioni Relax al Trasimeno Vittorio Sgarbi si è fatto accompagnare a Isola Polvese dove ha fatto pure il bagno e innumerevoli foto di rito ¼ a pagina 16 Burini ¼ a pagina 3

Oltre la siepe Lo annuncia il sindaco di Gualdo Cattaneo, Enrico Valentini. Salvini: “Questo governo mette in pericolo l’Italia” Sport
Una vetrina Migranti fuggiti, chiuso centro accoglienza CALCIO

Grifo blindato al Curi


per l’Università PERUGIA Tamponi per Oddo
di Roberto Segatori Umbria PERUGIA ¼ a pagina 11

Regione: i nostri primi 50 anni K Il centro di accoglienza


K A circa due mesi dall’ini- chiuso a tempo indetermi- Sosta selvaggia all’ospedale
zio del nuovo anno accade-
mico, le università italiane
nato e i migranti trasferiti
altrove: è quanto annun-
ma il parcheggio resta vuoto
non nascondono due timo- cia il sindaco di Gualdo
ri: l’incertezza sulla possibi- Cattaneo, Enrico Valenti-
lità di svolgere le lezioni in ni. Il caso dei tunisini fuggi-
presenza e il rischio del crol- ti dopo l’arrivo da Agrigen- TERNI ¼ a pagina 27
lo degli iscritti, il cui nume- to è diventato nazionale.
ro è da sempre un indicato- Salvini: “Questo governo
Falde idriche inquinate
re ... mette in pericolo l’Italia”.
¼ a pagina 7
sotto la lente della Procura
[ continua a pagina 15 ] ¼ a pagina 10 Busiri Vici ¼ a pagina 33 Forciniti

Servizio a cura di A. Manzoni&C. S.p.A.


ISSN (pubblicazione online): 2531-8985

All'interno gli avvisi delle Vendite immobiliari


del TRIBUNALE DI SPOLETO
MARTEDÌ 21 luglio 2020 www.lanazione.it/umbria

cronaca.perugia@lanazione.net
Perugia
Redazione: Piazza Danti, 11 - 06121 Perugia - Tel. 075 5755111
Pubblicità: SpeeD - Via M. Angeloni, 80/B - 06121 Perugia spe.perugia@speweb.it

Parola della commissione parlamentare Concorsopoli

Ecomafie, allarme basso Duca e Valorosi


Ma si programma male oggi saranno
lo smaltimento rifiuti davanti al gip
A pagina 4 A pagina 4

Mascherine e tute, maxisequestro


Bloccati 46mila presìdi provenienti dalla Cina con marchio CE contraffatto. La società di import è umbra A pagina 4

I SOLDI DEL COMUNE

Sirci e il debito
sul PalaBarton
Concordato
il piano di rientro
A pagina 5
EFFETTO PANDEMIA
Il carabiniere ucciso
Contagi da Covid
Madre e sorella sul posto di lavoro
di Lucentini: L’Inail certifica
«Non riaprite 190 “infortuni”
quel processo» Nucci a pagina 6
A pagina 14
MEZZO SECOLO DI REGIONE: «VERSO IL FUTURO RISPETTANDO IL PASSATO» Città di Castello

Zig-zag in auto
BUON Tasso alcolemico
ben sei volte
COMPLEANNO
A
A pagina
pagina 77
oltre il consentito
A pagina 12

Emergenza sicurezza Il caso Gualdo Cattaneo

È incubo-rapine Migranti in fuga


Caccia alla gang «Sono ancora
dei raid violenti introvabili»
Sono stati due gli assalti in pochi giorni Oltre 20 tunisini hanno violato la quarantena
Ancora ricoverati i coniugi picchiati a Deruta L’amaro sfogo del sindaco Enrico Valentini
A. Angelici a pagina 2 Peppoloni a pagina 3
11

Perugia
cronaca@gruppocorriere.it
martedì
21 luglio
2020

Nuove nomine
Il sindaco si è complimentato per l’incarico ricevuto: “In futuro si potranno fare insieme grandi cose”
Romizi incontra il nuovo presidente di UJ
PERUGIA ruolo che l’avvocato Laurenzi sieme per il futuro”. Nel corso
ricopre. “Abbiamo avuto mo- dell’incontro, Laurenzi ha an-
K Il presidente della Fonda- do di apprezzarlo negli anni che regalato al sindaco una co-
zione Umbria Jazz, Gianluca scorsi –ha detto Romizi- in cui pia incorniciata della locandi-
Laurenzi, è stato ricevuto ieri ha dato gande prova di attac- na del primo UJ, del 1973,
mattina, dal sindaco di Peru- camento alla città e alla mani- mentre Romizi ha omaggiato
gia, Andrea Romizi. Il primo festazione. Quest’anno è diffi- il presidente di UJ con una ce-
cittadino ha tenuto a sottoli- cile, ma sono certo che molte ramica artistica realizzata da-
neare la soddisfazione per il belle cose si potranno fare in- gli artisti di Officine Fratti. Incontro Il sindaco Romizi ha ricevuto il presidente di UJ, Laurenzi

Il presidente di Legambiente Umbria, Maurizio Zara: “Serve la linea dura per sradicare certe abitudini”

Sosta selvaggia all’ospedale


Automobilisti
incivili
mentre il parcheggio resta vuoto
di Catia Turrioni li, via Pellini, sul prato della
Cupa, su un lato di Corso
PERUGIA
Cavour, sul marciapiede di
K Auto parcheggiate sui via XIV Settembre, a
marciapiedi, lungo la stra- Sant’Ercolano, a Borgo XX
da, a ridosso delle strisce pe- Giugno solo per fare qual-
donali mentre restano prati- che esempio. Ma l’elenco è
camente vuoti i posti mac- lunghissimo. “Capisco che
china che si trovano a po- l’attività repressiva è odiosa
che decine di metri, quelli - evidenzia il presidente di
regolari e riservati a tutti gli Legambiente - ma si potreb-
utenti del Santa Maria della be procedere in maniera
Misericordia. Sono emble- soft. Faccio un esempio, la
matiche le foto postate su polizia locale annuncia con-
Facebook dal circolo Le- Cattive trolli mirati in Piazza Danti.
gambiente Perugia e Valli abitudini La prima volta lascia un av-
del Tevere. “Nessuna scu- Nelle foto viso, poi inizia con le mul-
sa”, si legge. “E’ una questio- del circolo te”. Nel fine settimana l’atti-
ne di abitudine”, evidenzia Legambiente vità repressiva ha coinvolto
Maurizio Zara, presidente Perugia alcune zone del centro, co-
di Legambiente Umbria. “I il parcheggio me ad esempio viale Indi-
perugini sanno che posso- vuoto pendenza. “Ma una volta
no rischiare e lo fanno, quel- dell’ospedale ogni tanto non basta - spie-
la della sosta selvaggia è di- e le auto ga Zara - Lo ripeto: non è
ventata una sorta di lotteria lasciate così che si mette un freno al
al contrario: rischio decine in sosta fenomeno. Peraltro sono
di volte, al massimo me ne selvaggia convinto che i perugini si
va male una - evidenzia - comportino in tutt’altro mo-
Quella che occorre è una li- stante, controlli mirati, a zo- della sosta selvaggia è un dicap o ancora nei percorsi- drammatica”. Legambiente do quando per esempio
nea dura costante: i vigili ur- ne e per un lungo periodo problema che si trascina per i pedoni non può essere ha anche fatto una mappa vanno in vacanza perché
bani non possono interveni- per tentare di sradicare le nel tempo. “E’ giusto non tollerato dalla polizia loca- dei parcheggi selvaggi con- hanno paura della contrav-
re sporadicamente, su chia- cattive abitudini. In centro speculare sul dolore - spie- le, soprattutto se diventa di solidati, quelli dove più o venzione e non rischiano.
mata di un cittadino esaspe- come nei pressi dell’ospeda- ga Zara - ma il parcheggio intralcio per altri che po- meno sempre ci sono auto Nella loro città, invece, le
rato. Servirebbe, invece, le”. Al Santa Maria della Mi- sul marciapiede o nei posti trebbero comunque vivere in sosta dove non dovrebbe- probabilità di prendere la
unacondotta repressiva co- sericordia, infatti, quello riservati ai portatori di han- una situazione altrettanto ro: Piazza Danti, via Pasco- multa sono bassissime”.

In quarta commissione si parla


di lotta alla diffusione della droga
PERUGIA
K La quarta commissione consiliare permanente
cultura si riunirà questa mattina, nella sala del
consiglio comunale, al-
le ore 8,30 in prima
convocazione e alle
ore 9,30 in seconda
convocazione, per di-
scutere dell’ordine del
giorno presentato dal
consigliere Massimo
Pici di Perugia Civica
sul tema: ”Contrasto
all’uso di sostanze stupefacenti da parte degli ado-
lescenti”. Sono invitati a partecipare all’incontro
anche i rappresentanti delle principali testate gior-
nalistiche della regione.
27

Terni corrterni@gruppocorriere.it
martedì
21 luglio
2020

Il caso
Il Tribunale ha riconosciuto la totale estraneità degli imputati rispetto ai fatti contestati agricola. L’accusa riteneva però

Serre in Sardegna, assolti i manager ternani che non vi fosse alcuna connes-
sione fra le serre sarde e la pro-
duzione agricola. Ora la senten-
TERNI Sardegna costruite dall’allora lente della guardia di finanza, za che ha invece ribaltato la rico-
TerniEnergia. I due manager ter- erano state ritenute riconducibi- struzione accusatoria.
K Il Tribunale di Parma ha as- nani erano difesi dall’avvocato li a TerniEnergia. L’inchiesta, E’ stato assolto anche il terzo im-
solto ieri perché il fatto non sus- Antonia Antonella Augimeri, del partita dalla città emiliana, era putato, l’ex presidente dell’asso-
siste Stefano Neri e Paolo Alle- Foro di Milano. In dibattimento poi approdata in Sardegna dove ciazione industriali di Sassari,
gretti coinvolti due anni fa in l’assoluzione era stata richiesta gli impianti fotovoltaici percepi- Stefano Romeo Poddighe, e rico-
un’indagine per truffa ai danni dallo stesso pm della Procura di vano ingenti finanziamenti pub- nosciuta l’estraneità di tutte le
dello Stato relativa a incentivi Parma, competente per territo- blici risultando, come prevede società coinvolte.
sul fotovoltaico per le serre in rio. Le tre società, finite sotto la la legge, strumentali all’attività Serre fotovoltaiche Assolti i tre imputati A.M.

Il procuratore ne ha parlato durante la presentazione del rapporto della commissione parlamentare sulle ecomafie. Sotto esame la galleria Tescino

Acqua inquinata, aperta un’indagine


di Maria Luce Schillaci ni? Troppa burocratizzazio- Valle”. E’ intervenuta ai la-
TERNI
ne, serve maggiore sinergia vori anche la governatrice
tra nazionale e locale. Situa- Tesei. E poi si è parlato di
K “Stiamo monitorando il zione gestita male anche Ast e della cosiddetta galle-
territorio ternano con inda- all’Ast, specie per la galleria ria dei veleni del Tescino.
gini di interesse penale per del Tescino senza neppure “La vicenda delle infiltrazio-
danni all’ambiente. Il no- un’impermeabilizzazione ni di acqua contaminata sot-
stro interesse è puntato so- con ben tre discariche una to il sito di smaltimento -
prattutto sull’acqua”. dentro l’altra”. Così Stefano ha detto Vignaroli - è stata
Le parole del procuratore Vignaroli, il presidente del- oggetto di un procedimen-
della Repubblica di Terni la commissione parlamen- to penale. A prescindere da-
Alberto Liguori aprono mol- tare sulle ecomafie. Il lavo- gli esiti ancora non definiti,
ti interrogativi, ma altro Li- ro di indagine ha preso in è emerso che il fondo della
esame an- discarica non ha uno strato
che lo stato impermeabile omogeneo e
Sito di Papigno nel mirino della tutela non sono disponibili dati
“Le operazioni di bonifica delle acque, sulla tenuta dello strato di
il Sin, sito di base”. Un altro aspetto ri-
completate in minima parte” interesse na- guarda l’Ast, in attesa di un
zionale di impianto per il recupero
guori non aggiunge. Parole Papigno, l’Ast, con numero- delle scorie. “Questione spe-
pronunciate ieri alla presen- si sopralluoghi e audizioni. cifica - si legge nella relazio-
za della commissione bica- In primo piano l’area di Pa- ne - è quella dell’inquina-
merale d’inchiesta sugli ille- pigno. “Istituito nel 2001 - mento della falda sottostan-
citi in tema di rifiuti e am- si legge nella relazione - il te agli impianti produttivi
biente che proprio a Terni, sito si estende su una vasta di Ast, su cui le acquisizioni
presso la sede dell’Arpa, ha zona caratterizzata da una Commissione ecomafie Ieri nella sede dell’Arpa la presentazione del rapporto. E’ intervenuto anche il procuratore della commissione induco-
presentato la relazione fina- forte presenza di attività in- no a sollecitare un’attenzio-
le del lavoro di indagine dustriali. L’analisi mostra tardo nel percorso di tutela tari, dove però il processo ma sono stati bloccati per ne estrema da parte delle
svolto sul territorio alle isti- scarse attività concrete po- effettiva rispetto alla conta- di bonifica risulta concluso via del dissesto, ora col pros- pubbliche amministrazio-
tuzioni. “In 20 anni sul sito ste in essere e un basso livel- minazione merita un con- solo per il 28 per cento dei simo bilancio verranno libe- ni, degli organismi di con-
di Papigno non si è fatto lo di intervento attivo e di creto interesse da parte del suoli e il due per cento delle rati e ci assumiamo un rea- trollo, del Ministero, con il
molto e si è andati avanti a attenzione sulla situazione ministero dell’Ambiente”. falde. “I fondi ci sono - ha le impegno per Papigno co- dovuto coordinamento tra
scaricabarile. Le istituzio- del sito. Il considerevole ri- L’area si estende per 655 et- spiegato il sindaco Latini - sì come per la discarica di tutti i soggetti competenti”.

Il presidente Ferranti: “Assegnati a ogni dirigente gli emendamenti di competenza in vista del rilascio dei pareri tecnici e contabili”
Maratona in consiglio sul bilancio di previsione e il Dup
TERNI uffici che hanno lavorato per si è svolta nei giorni scorsi, e ha
portare questi documenti visto anche la presenza dei diri-
K Al via la lunga maratona sul all'esame dell'assemblea consi- genti e del segretario generale e
bilancio a palazzo Spada. Il con- liare. In particolare la direzione che è stata utile per assegnare
siglio comunale, in modalità te- finanziaria per i dati contabili ad ogni dirigente gli emenda-
lematica, è stato convocato per aggiornati che hanno dovuto te- menti di competenza in vista
domani, alle 10 e 30, giovedì alle nere conto di questi mesi del rilascio dei pareri tecnici e
15 e 30 e alla stessa ora di vener- dell'emergenza Covid 19, parti- contabili". Emendamenti, 17
dì. All'ordine del giorno l'appro- colari anche dal punto
vazione del Documento unico di vista finanziario e
di programmazione 2020-2022 normativo. Domani la prima seduta
e il bilancio di previsione 2020 Per quanto attiene il “Ampia libertà di discussione
compresi tutti gli atti propedeu- Dup in aula approde-
teci e gli allegati. ranno tutti e 29 gli per affrontare tutti i punti previsti”
"Si tratta di sedute di particolare emendamenti presenta-
importanza, fondamentali per ti, ribadendo l'operato dello per l’esattezza, sono stati pre-
la vita dell'ente - dichiara il pre- scorso anno quando sul docu- sentati anche dall’associazione
sidente del consiglio comunale mento unico di programmazio- Terni Valley per il tramite di
Francesco Maria Ferranti. Il ne fu data ampia libertà di di- Alessandro Gentiletti, capogrup-
Dup e il bilancio di previsione scussione all'aula. Sono soddi- po di Senso Civico in consiglio
sono documenti programmato- Consiglio comunale E’ stato convocato per domani, alle 10 e 30, giovedì alle 15 e 30 sfatto dell'operatività della sedu- comunale.
ri essenziali. Ringrazio tutti gli e alla stessa ora di venerdì. Nella foto, il presidente dell’assemblea, Francesco Maria Ferranti ta dell'ufficio di presidenza, che A.M.
MARTEDÌ — 21 LUGLIO 2020 – LANAZIONE
•• 2
Perugia In primo piano

Rapine violente, adesso l’Umbria ha paura


Due colpi in quattro giorni. Sabato sera a Deruta picchiate tre persone: moglie e marito sono ancora ricoverati in ospedale

Sul fronte delle indagini, coor-


PERUGIA dinate dal capitano della compa- SULLE SCALE DEL DUOMO
gnia dei carabinieri di Todi, il
Due rapine violente nel giro di maggiore Luigi Salvati Tanagro, Aveva la droga
quattro giorni. Banditi armati, sono al vaglio i filmati delle tele-
che danno l’impressione di esse- camere di videosorveglianza. Si Gambiano in cella
re ben informati, e non si fanno stanno cercando di recuperare,
Sorpreso dagli agenti
scrupoli a picchiare le vittime in realtà, perché i collegamenti
pur di raggiungere i loro obietti- tra l’impianto e il computer so- grazie ai sistemi
vi . Nessuna traccia, nessun indi- no vecchi: è necessario accer- di videosorveglianza
zio da cui partire. E’ così che tarsi, insomma, che la sera del
l’Umbria si ritrova, nell’estate colpo funzionassero. Non è chia-
del dopo-covid, ad avere paura. ro se fra le due rapine, quella di PERUGIA
Perché i due episodi che si sono Spello e quella di Deruta, ci sia-
verificati a Spello (mercoledì 15) no collegamenti. Certo è che po- Nelle rete della polizia
e a Deruta (sabato 18) spaventa- lizia e carabinieri stanno analiz- uno spacciatore africano
no molto, soprattutto per la riso- zando ogni seppur minimo indi- che stazionava sulla scali-
lutezza dei malviventi: bande or- zio per tentare di dare un volto nata del Duomo. Si tratta
ganizzate, che con tutta proba- alle due bande che hanno “feri- di un gambiano di 22 anni
bilità possono contare su basi- che è stato arrestato per
sti “introdotti“ nella realtà loca- detenzione di stupefacen-
le, che mettono a segno colpi IL SINDACO TONIACCINI ti ai fini di spaccio. Sabato
per così dire “chirurgici“. «Ho parlato scorso gli agenti delle vo-
Tempi di azione ridottissimi, di- lanti hanno notato, anche
con la famiglia: grazie all’ausilio dei siste-
sponibilità di armi, pochi movi-
menti e coordinati, tutto finaliz- sono molto provati mi di videosorveglianza,
zat a un unico scopo: mettere in- e sotto choc» seduto sulla scalinata del
sieme quanto più denaro e gio- Le indagini sono condotte dai carabinieri Duomo, un cittadino afri-
ielli possibile. Senza farsi scru- to“ l’Umbria. cano conosciuto, in quan-
poli se, per raggiungere la cas- «Stiamo lavorando affinché il to già in passato già in pas-
go, in una delle strade più fre- non hanno funzionato sono di- sato era stato arrestato
saforte, è necessario usare la sistema di videosorveglianza
quentate. Quando hanno aper- ventate botte. E sotto i colpi, so- esprima le sue potenzialità – per reati di droga. «L’uo-
violenza: moglie e marito deru-
bati a Deruta, 65 anni lei e 70 to la porta di casa, non immagi- prattutto al viso, la famiglia è spiega il sindaco di Deruta, Mi- mo teneva accanto uno
lui, sono ancora ricoverati al nando di certo che dall’altra par- stata costretta a rivelare il na- chele Toniaccini –. Nelle frazio- zaino – così la Questura ri-
Santa Maria della Misericordia te ci fossero dei rapinatori, i co- scondiglio e la combinazione: i ni gli impianti sono sempre atti- costruisce l’episodio –,
per le conseguenze delle botte niugi si sono trovati di fronte tre tre hanno fatto tutto in pochi vi, nel capoluogo i collegamenti che custodiva gelosamen-
di sabato sera. E’ andata me- persone: due dalla carnagione istanti. Hanno messo insieme sono vetusti e alle volte saltano. te senza perderlo mai di vi-
glio, si fa per dire, alla figlia tren- scura e un europeo, tutti con le gioielli, due Rolex e altri orologi Ho subito sentito le vittime del- sta. L’operatore, insospet-
armi spianate, mascherine in di valore, un po’ di denaro con- tito, ha quindi deciso di
tenne della coppia: picchiata an- la rapina, li conosco bene, sono
volto e guanti calzati. I rapinato- tante. Poi, prima di fuggire han- far avvicinare una volante
che lei, per la giovane donna amici. Sono scossi, è stata
ri non hanno neanche avuto bi- no legato sommariamente ma- per eseguire un control-
non è stato necessario il ricove- un’esperienza scioccante. Chie-
sogno di chiarire le loro intenzio- dre, padre e figlia. Quindi, se la lo». Gli agenti hanno quin-
ro. diamo alle forze dell’ordine di
ni: si sono fatti strada dentro ca- sono data a gambe. E’ molto di bloccato il giovane, che
Se a Spello i rapinatori avevano continuare a tenere alta la guar-
sa e hanno subito iniziato a chie- probabile che ad aspettarli po- è stato trovato in posses-
usato uno stratagemma per en- dia sul nostro territorio. Questa
dere della cassaforte. Poche pa- co lontano dall’abitazione ci fos- so di un ingente quantitati-
trare nella villetta (avevano stac- comunità – conclude il sindaco
vo di stupefacente divisa
cato il contatatore della luce role, a dire il vero, che quando se un complice, su un’auto, Toniaccini – non è abituata a epi- in involucri (hashish e ma-
per costringere il proprietario a pronto a imboccare la E45, po- sodi del genere». Sulla vicenda rijuana), oltre a 120 euro
uscire, obbligandolo poi, armi co distante. La famiglia è riusci- interviene anche il consigliere
LE INDAGINI in banconote di piccolo ta-
in pugno, a rientrare in casa in ta a liberarsi e a dare l’allarme. I regionale Francesca Peppucci glio. Lo straniero era an-
loro compagnia), a Deruta l’al- Si valutano i possibili tre sono stati condotti in ospe- (Lega): «Esprimo la mia vicinan- che in possesso di un col-
tra sera i tre banditi hanno suo- collegamenti dale: moglie e marito, come det- za alla famiglia e confido nel la- tello e un martello utilizza-
nato alla porta. Imprenditore in to, sono ricoverati; è stata lei ad voro delle forze dell’ordine per ti per la suddivisione dello
pensione, moglie commerciali-
con l’altro raid avere la peggio. La ragazza è rintracciare i malviventi e assicu- stupefacente.
sta vivono a Deruta, nel capoluo- compiuto a Spello stata medicata e dimessa. rarli alla giustizia».

perquisizione domiciliare
Cocaina pronta per lo spaccio durante la quale le forze
dell’ordine hanno scovato ben
Un arresto a Castel del Piano 21 involucri in cellophane
contenenti complessivamente
dell’Arma. I militari di Castel 38 grammi di cocaina; un
Movimenti sospetti: bilancino di precisione; due
del Piano, nella nottata di
i carabinieri hanno pedinato sabato, hanno arrestato un
cellulari con cui l’arrestato,
lo straniero di 42 anni presumibilmente, gestiva i
albanese di 42 anni, con
rapporti con i ‘clienti’ e fissava
precedenti di polizia, con
gli appuntamenti per la
PERUGIA l’accusa di detenzione ai fini di consegna della droga; 165 euro
spaccio di sostanze ritenuti provento dell’attività di
I carabinieri intensificano i stupefacenti. I carabinieri spaccio.
controlli del territorio, hanno pedinato lo straniero Giudicato per direttissima
«finalizzati al contrasto delle che si aggirava intorno alla sua dopo aver trascorso un paio di
forme di illegalità che destano abitazione in atteggiamenti notti nelle celle di sicurezza, lo
maggiore allarme sociale e, in sospetti, poi lo hanno bloccato straniero è stato condannato a
particolar modo, in materia di trovandolo in possesso di due due anni di reclusione e al
sostanze stupefacenti», dosi di cocaina. pagamento di 3mila euro di
spiegano i vertici provinciali E’ scattata quindi la multa.
•• 16 MARTEDÌ — 21 LUGLIO 2020 – LA NAZIONE

Terni MORTE DI BENCIVENGA, CORDOGLIO DELL’AMMINISTRAZIONE

Il sindaco Latini, a nome dell’amministrazione comuna-


le, ha espresso le condoglianze per la scomparsa di Luigi
Bencivenga, ex assessore e consigliere comunale del Pd.
Cordoglio anche dal presidente del Consiglio, Ferranti.

La morte di Flavio e Gianluca Vicenda-Raggi

«Riapertura delle scuole? «Il recupero? «La Corte


Non solo riveda
Tante criticità da risolvere» repressione» gli indennizzi»
Il Comune ‘scarica’ sul Governo. Spazi e trasporti i nodi più intricati
da sciogliere. Si ragiona sul rientro in classe e sulle lezioni in presenza
TERNI TERNI

TERNI Il Coordinamento nazionale co- Vanno rivisti gli indennizzi del-


munità di accoglienza (Cnca) lo Stato ai familiari di David Rag-
«Per la riapertura delle scuole esprime «preoccupazione per gi, il 27enne ternano che nel
sono emerse molte criticità», lo la chiave unicamente repressi- 2015 venne ucciso, senza moti-
dice chiaro e tondo Rita Pepe- va che sta prendendo il dibatti- vo, da un clandestino ubriaco.
gna (FdI), al termine della sedu- to pubblico e le conseguenti Lo chiede l’avvocato Massimo
ta congiunta con la prima com- azioni istituzionali proposte in Proietti dopo la sentenza della
missisone per esaminare diversi merito alla morte dei due adole- Corte di Giustizia europea, se-
atti sulla questione. La riunione scenti di Terni, Flavio e Gianlu- condo cui l’indennizzo forfetta-
è stata aggiornata con l’obietti- ca, a quanto pare avvenuta in se- rio non può essere considerato
vo di arrivare ad un documento guito all’intossicazione da una, «equo e adeguato», qualora
conclusivo unico, intanto lo sce- o più, sostanze psicoattive». Il «sia fissato senza tenere conto
nario che sta venendo a galla Cnca chiede «l’immediata atti- della gravità delle conseguenze
non è di certo rassicurante. «In vazione, non solo in Umbria ma del reato per le vittime, e non
questa fase – dichiara la presi- su tutto il territorio nazionale, rappresenti quindi un appropria-
dente Pepegna – sono emerse della riduzione del danno previ- to contributo al ristoro del dan-
molte problematiche in vista Il rientro in classe non sembra così semplice
sta dal Governo nei Livelli essen- no materiale e morale subito».
della riapertura del primo set- La Corte si è così pronunciata
ziali di assistenza (Lea) che le Re-
tembre, il 14 per quanto riguar- sull’interpretazione della diretti-
vengono da fuori Terni, una te- gioni sarebbero tenute ad assi-
da le lezioni vere e proprie. C’è va 2004/80/CE relativa all’in-
GLI SPAZI matica che non è stata affronta- curare nell’ambito del Servizio
un clima di incertezza normati- dennizzo delle vittime di reato
ta dal Governo centrale; c’è an- sanitario nazionale». «In queste
va, mancano soprattutto le li- violento, recepita dalla legge ita-
settimane, i media si sono fatti
nee guida operative, che devo- Il “caso“ del liceo cora mancanza di chiarezza, Re-
portavoce di un dibattito pubbli-
liana 122/16. La sentenza, secon-
no interessare tutte le scuole di gione e Provincia non hanno an- do l’avvocato Proietti, legale del-
ogni ordine e grado ma che an-
Classico cora gli strumenti per essere co e istituzionale basato su slo- la famiglia Raggi e membro del
cora non sono arrivate dal Mini- operativi. Il problema più rile- gan, termini sterili e luoghi co- direttivo nazionale Unavi (Unio-
stero. Rileviamo invece che il Riguardo agli spazi, c’è il vante è quello degli spazi, le muni –continua Cnca – a partire ne nazionale vittime) è «destina-
Governo ha scaricato i problemi caso del Liceo Classico nuove norme di distanziamento dalla solita presunta ‘emergen- ta ad avere riflessi» anche sul ca-
sugli enti locali, Comuni e Pro- ed elementare Anita richiedono più aule e il reperi- za droga’. Secondo l’ultima Rela- so di Raggi. I familiari si erano in-
vince in primo luogo». Garibaldi: strutture mento di ulteriori aule è tutto zione annuale sul fenomeno del- fatti visti riconoscere dal Tribu-
Presenti ai lavori delle commis- attigue. «Non è vero che sui Comuni e sulle Province. A le tossicodipendenze, con dati nale civile di Roma un indenniz-
sioni, ieri, anche gli assessori al- il Comune vuole sfrattare Terni le difficoltà sono dovute 2018, le sostanze illegali hanno zo di soli 7.200 euro ciascuno
la scuola, Cinzia Fabrizi, e ai la- dalla vicina scuola anche al fatto che sono in can- provocato la morte di 334 per- nell’ambito del fondo per le vitti-
vori pubblici, Benedetta Salvati. elementare cinque classi tiere 4 milioni di attesissimi in- sone, rispetto alle 93mila attri- me di reati intenzionali e violen-
«Sono emersi problemi legati ai del liceo – conclude terventi sul fronte del migliora- buibili annualmente al tabacco ti. Per Proietti ora la Corte d’ap-
trasporti – continua Pepegna –, Pepegna –, ha chiesto mento sismico e sulla messa a e alle 40mila uccise da malattie pello di Roma, davanti alla qua-
gli orari scaglionati dell’inizio semplicemente di avere, norma degli edifici, interventi correlate all’alcol. Sottolineia- le è prevista un’udienza ad otto-
delle lezioni richiederebbero tra- anche in un altro edificio, che, in alcuni casi, richiederan- mo l’assenza a Terni di una qual- bre, «dovrà tenere conto del
sporti locali flessibili, in partico- a disposizione altrettante no spostamenti degli alunni». siasi unità di strada o progetto pronunciamento per ridetermi-
lare per tutti quegli studenti che aule». Stefano Cinaglia di riduzione del danno». nare gli indennizzi».

Il Comune regala ai dipendenti le borracce


L’amministrazione narnese all’ambiente, Alfonso Morelli, distribuzione, sempre a tutti i
vuole ridurre ricordando che l’iniziativa, dipendenti, delle borracce in
l’uso della plastica finanziata da Auri, punta a metallo. «In questo modo –
ridurre o eliminare l’utilizzo spiega ancora l’assessore
della plastica usa e getta per Morelli – incentiveremo
NARNI
tutelare l’ambiente ed evitare ulteriormente l’uso dell’acqua
gli sprechi. All’interno di del distributore e
Borracce in metallo ai Palazzo del Podestà, sede contribuiremo alla riduzione
dipendenti comunali per dell’amministrazione dell’utilizzo della plastica».
ridurre l’uso della plastica, che comunale, è stato Quella posta all’interno del
nei mesi estivi aumenta recentemente installato un Comune è la sesta fontanella di
clamorosamente tra l’altro. E’ distributore di acqua alla spina acqua alla spina presente nel
una delle misure del a disposizione dei dipendenti e territorio narnese; le altre si
programma «Plastic free», dei cittadini che si recano negli trovano a Narni centro, allo
promosso dal Comune. Lo uffici comunali. scalo, a Taizzano, a San
annuncia l’assessore Nei prossimi giorni inizierà la Liberato e a Montoro.
00721

€ 2 in Italia — Martedì 21 Luglio 2020 — Anno 156°, Numero 199 — ilsole24ore.com Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano
9 770391 786418

Il bonus
I lavori in condominio
estendono lo sconto
anche agli interventi
effettuati
negli appartamenti
Domani il Sole pubblicherà un fascicolo
con le risposte degli esperti alle domande
poste dai lettori. Il Forum per inviare
online i quesiti chiuderà oggi alle 14.

Fondato nel 1865


Quotidiano Luca De Stefani —a pag. 28
Politico Economico Finanziario Normativo

FTSE MIB 20621,48 +0,99% | SPREAD BUND 10Y 164,40 -2,80 | €/$ 1,1448 +0,18% | ORO FIXING 1815,65 +0,46% | Indici&Numeri w PAGINE 34-37

Europa: 750 miliardi, prendere o lasciare PANORA MA

DATI DI BANCA D’ITALIA

Finisce l’emorragia
Accordo più vicino a Bruxelles sul
sui BTp: in maggio
NEGOZIATO A BRUXELLES bilancio comunitario 2021-2027. Il RISO RSE C O MU N I P E R IL NUOV O F ONDO IN S ETTIM ANA V OTO S UL NUOV O DEF ICIT poche vendite estere
Fondo per la Ripresa associato al
L’ultima mediazione bilancio prevede, secondo l’ultima Anche nel mese di maggio gli inve-
di Charles Michel: 390
miliardi a fondo perduto
mediazione del presidente del
Consiglio europeo, Charles Michel,
Dopo l’ok del Parlamento In attesa degli aiuti Ue stitori stranieri hanno alleggerito i
loro portafogli vendendo BTp. Ma

Per l’Italia la dote sale


una dote di 390 miliardi a fondo
perduto, e 360 miliardi di prestiti.
Decisioni a maggioranza qualifica-
Bruxelles preparerà l’Italia ipoteca un debito il ritmo è drasticamente calato, con
cessioni intorno al miliardo di euro,
rispetto al mega sell-off di marzo,
a 209 miliardi: ai sussidi
82 miliardi, ai prestiti 127
ta per la governance. Per l’Italia, la
dote complessiva sale e 209 miliar-
il lancio di aste storiche aggiuntivo di 100 miliardi quando si erano registrate vendite
per 52 miliardi. Da inizio anno i di-
di, composta per 82 miliardi da sus- sinvestimenti stranieri ammonta-
sidi, e per 127 miliardi da prestiti. di Isabella Bufacchi —a pagina 3 Gianni Trovati —a pag. 2 no a 40 miliardi: poco oltre il 5% del
Edizione chiusa in redazione alle 22.45 Pelosi, Romano —alle pagg. 2 e 3 debito detenuto da investitori non
residenti. —a pagina 5

F RAN C E SI IN SH O P P ING

Fisco, Ance all’attacco: FINANZA E RELIGIONE


Nuovo corso
pagamenti separati Iva in Vaticano: tutta
la liquidità viene
furto di liquidità portata all’Apsa
Carlo Marroni —a pag. 22
messi in ginocchio prima dalla crisi
IN GIOCO 2,5 MILIARDI pluriennale dei cantieri pubblici e
poi dall’emergenza Covid-19,apro-
CORTE DEI CONTI
Un «furto legalizzato di liquidità» da no un nuovo durissimo fronte con-
2,5 miliardi l’anno, a fronte di un re- tro la scelta del Governo di chiedere Riforma del danno erariale,
cupero dei evasione Iva da “zero vir- a Bruxelles la proroga di tre anni del 3mila processi a rischio
gola”, mentre il settore attende an- meccanismo fiscale dello «split pay-
cora lo sblocco di pagamenti arre- ment», oltre la scadenza già supera- La riforma del danno erariale previ-
trati per oltre 6 miliardi. I costruttori, ta del 30 giugno. Salerno —a pag. 9 sta dall’articolo 21 del decreto sem-
plificazioni, che sospende la re-
sponsabilità erariale per colpa gra-
L’INGORGO DELLE S C ADENZE ve dal 16 luglio scorso, rischia di ri-
mescolare le carte di oltre 3mila

Maratona fiscale, commercialisti processi in corso davanti ai giudici


della Corte dei conti. —a pagina 12

in trincea per la proroga SICUREZZA


Cimmarusti e Micardi —a pag. 8 Ancora incidenti sul lavoro:

4,2
Storico hotel. Il Quisisana, a pochi passi dal centro di Capri, può vantare una storia lunga 160 anni 3 vittime a Roma e in Liguria

Lvmh in trattativa per acquistare L’hotel Quisisana di Capri, 160 anni di storia che hanno visto soggior-
nare star del cinema, politici e manager, potrebbe presto passare di
Nuove vittime di incidenti sul lavoro.
Ieri due operai edili sono morti a Roma

l’hotel Quisisana di Capri


mano. Sarebbe infatti arrivata alle battute finali la trattativa che vede in un cantiere, a causa di una caduta da
l’hotel, uno dei più importanti ed eleganti dell’isola, al centro dell’in- 20 metri. La terza vittima nella centra-
teresse del colosso francese del lusso Lvmh. Paola Dezza —a pag. 21 le di Vado Ligure. «Rafforzeremo le
misure di prevenzione, serve un passo
in avanti» ha detto il ministro Catalfo.
Sei le vittime negli ultimi sette giorni.

Ubi, i fondi verso il sì all’offerta Intesa


milioni di italiani che hanno Maurizio Stirpe,
scaricato l’app Immuni vicepresidente Confindustria

Covid-19 L’intervista lancio cash di 0,57 euro per azio-


Tracciatori, Stirpe: lavoro IL RISIKO DEL CREDITO ne, che si spinge oltre le aspetta-
tive del mercato implicite nei
ES POS TO DI CA’ DE S AS S ALLA CONS OB

app, tamponi: da riformare, L’Ops di Ubi arriva al rush finale. prezzi di Borsa della vigilia. Da

ritardi e al centro
Ora infatti tutte le carte sono sul
tavolo per l’offerta, lanciata da In-
notare anche che salgono al
5,23% le azioni portate in adesio-
La denuncia: «In filiale
poche risorse il reimpiego
tesa Sanpaolo, che si concluderà
martedì 28 alle 17,30. Al concam-
bio proposto di 1,7 azioni di Intesa
ne all’offerta pubblica di scam-
bio. Venerdì scorso, prima del ri-
lancio da parte di Intesa, le ade-
danno consigli di parte»
Marzio Bartoloni —a pag. 10 Nicoletta Picchio —a pag. 6 per ciascuna azione Ubi, si è ag- sioni erano al 3,85 per cento. Maximilian Cellino —a pag. 19
giunto nel fine settimana un ri- Olivieri e Cellino —a pag. 19 OGGI CON IL SOLE
Comunicare
TRAS PORTO M ERCI con i piccoli:
i segreti
L’Enel punta sulla logistica: dell’intelligenza
depositi a Livorno e La Spezia linguistica
In vendita a 9,90 euro con Il

N
el settore della logistica fa del sito della centrale Marzocco a Sole 24 Ore
il suo ingresso un Livorno. È nata così Enel
operatore inatteso: l’Enel. Logistics, guidata dall’ad Andrea
Il big italiano dall’energia punta a Angelino. L’obiettivo è
realizzare una rete di depositi intercettare parte dei flussi di
doganali per container e merci container (circa 1 milione
nelle aree delle centrali elettriche. l’anno) che transitano nel
I primi due siti pilota potrebbero Mediterraneo e che per carenza
essere operativi a inizio 2021 di infrastrutture proseguono
SANITÀ
nelle aree della centrale Eugenio verso il Nord Europa. E FRONTIERE
Montale a La Spezia e all’interno Marco Morino —a pag. 14 DELLA MEDICINA

CONS ORZIO DELLA M OZZARELLA DI BUF ALA Le piattaforme


virtuali simulano
Con la crisi occorrono nuove regole la vita del virus
Vera Viola —a pag. 17
Francesca Cerati —a pag. 31
Ieri altri tre operai caduti sul lavoro. Nell’ultima settimana, le morti
bianche sono state 6. La sicurezza nei cantieri è ancora in lockdown y(7HC0D7*KSTKKQ( +z!"!/!?!#

Martedì 21 luglio 2020 – Anno 12 – n° 200 a 1,80 -aArretrati:


1,80 - Arretrati:
a 3,00 a- a3,00
11,00
-a 11il 1,80
cone con – Arretrati:
libroil“Carlo
libro “Antonio
Alberto Dalla 3,00
Caponnetto”
eChiesa”
Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

Folli Bergère
LA SPERIMENTAZIONE
ULTIMA PROPOSTA TAGLIARE I “FONDI PERDUTI”, NON ALL’ITALIA

Conte porta a casa


Covid, vaccino » Marco Travaglio
testato a Oxford:
D
i Stefano Folli, fin dai tem-
pi in cui incensava B. e la
“Passi in avanti” Lega sul Corriere e sul Sole
24 Ore, non sospettando che un
bel giorno sarebbe approdato a

36 miliardi in più
Repubblica (cosa peraltro inso-
spettata anche dai giornalisti e
dai lettori), ci hanno sempre col-
pito la prosa brillante quanto un
contatore del gas e la logica strin-
gente quanto una mutanda
XXXL. Ma più ancora l’artistico
riporto a torciglione, che un gior-
no definimmo “a nido di cincial-
legra”, beccandoci dal titolare del
q MARGOTTINI medesimo una puntuta querela,
A PAG. 16 purtroppo archiviata (avremmo
pagato per poter esibire in un’au-

IL VERBALE AL CSM E IL MES S’ALLONTANA la di tribunale una perizia ornito-


logica sui punti di contatto fra

DOPO 4 GIORNI DI LOTTE,


quei due capolavori di scienza
Il giudice Franco delle costruzioni). Mai come
quando leggiamo i suoi scritti se-
su B. condannato: IL RECOVERY FUND UE polcrali ci sale la nostalgia di For-
tebraccio, immaginando che di-
“Nulla di strano”
RIMANE A 750 MILIARDI,
rebbe di Folli se fosse vivo: forse
che il suo pensiero ricorda, come
q MASCALI A PAG. 17 quello di Forlani, “una tanica

CON MENO SUSSIDI E PIÙ vuota”. Forse che, come accadeva


a Taviani, “ogni sera gli inservien-
LOMBARDIA E LEGA
PRESTITI. MA L’ITALIA CI
ti lo coprono con un telo sagoma-
to per ripararlo dalla polvere, al
Film commission: pari delle altre poltrone”. Forse

2 bandi in 7 anni GUADAGNA: - 1 DA UNA che, come Scalfaro, mostra “una


frivolezza proverbiale” al cui con-
fronto “il vescovo Lefebvre pare
e tante marchette PARTE E +37 DALL’ALTRA Brigitte Bardot”.
Ora però, dacché la Fca ha tra-
q PASCIUTI A PAG. 10 sformato il fu organo della sini-
q DI FOGGIA stra nel Circolo Ex Combattenti e
A PAG. 2 - 3 Reduci de La Voce Repubblicana
REGIONALI TOSCANA (Folli, Sambuca Molinari e Oscar
Giannino, quello che millantava
Nardella e Lotti: L’ECONOMISTA BELGA DE GRAUWE lauree mai conseguite e parteci-
pazioni allo Zecchino d’oro mai
gli orfani di Renzi Pensioni, i frugali siamo noi: sostenute), il nostro s’è ridestato
dal mesto torpore di sempre e vi-
all’ultima guerra “L’Italia si è già sacrificata” ve una seconda giovinezza. Ogni
giorno, da quando il governo
q SALVINI A PAG. 8 Conte2 è nato senza il suo per-
q BONETTI E BORZI A PAG. 4 - 5 messo, ne annuncia la caduta: o-
ra imminente, ora prossima, ora
LA DESTRA MISTIFICA addirittura già avvenuta. Così,
prima o poi, quando l’esecutivo a-
Castelli, le fake LE NOSTRE FIRME. vrà fine come ogni cosa umana,
lui potrà vantarsi di averlo previ-
news per la frase
• Padellaro Rutte pro Ue? a pag. 3 • Cannavò Eurobond, la svolta a pag. 13
sto. Martedì scorso, mentre il C-
dm si riuniva sul caso Benet-
sui ristoratori ton-Autostrade, Folli si coricò

q RODANO A PAG. 6 • Caselli Csm, storia vecchia a pag. 13 • Montanari Scarto è bello a pag. 21 con la ferma convinzione che
Conte non avrebbe passato la
notte. E l’indomani si svegliò con
la notizia doppiamente ferale che
i Benetton non c’erano più e Con-
te c’era ancora. Allora puntò tutto
IL PRIMO COMIZIO IN USA » NUOVI PATRIOTTISMI “48 kopeki” sul Consiglio europeo del Recove-
ry Fund, dove gli amici “frugali”
Kanye West, rapper Il gelato Urss-Nestlè promettevano di farci un mazzo
così e, alla sola idea, il riporto gli
candidato per dare
conquista la Russia s’impennava con scappellamen-
to a destra. Poi sapete com’è an-
un aiutino a Trump data: Conte, che Repubblica vo-
leva “all’angolo” isolato da tutti,
q GRAMAGLIA A PAG. 19 » Antonio Armano s’è battuto strenuamente, ha fatto
asse con Merkel, Macron, Sán-

I
n Russia c’è una marca di gelati che riproduce chez, greci, portoghesi e persino
La cattiveria INSIEME SUL GOZZO i gusti dei “bei vecchi tempi”, quando almeno Orbán, portando a casa un accor-
scorreva molto latte per tutti se non l’arcadico do tutt’altro che disprezzabile per
Non so voi, Morgan, Rubino, latte e miele. Si chiama “48 kopeek”(“48 kopeki”) l’Italia. Pare che ieri, al risveglio,
ma io non comprerò
mai più
Noemi&C.: concerti perché tanto costava allora il gelato più buono.
Allora cioè al tempo in cui i prezzi erano fissi e
Folli fosse intrattabile, anche per-
ché Repubblica aveva avuto la
un Van Gogh anti-Covid sul mare impressi sulle confezioni se non direttamente sul
prodotto, in ogni caso non volatili come oggi.
malaugurata idea di commissio-
nare un sondaggio sul premier.
WWW.FORUM.SPINOZA.IT q MANNUCCI A PAG. 23 A PAG. 20 SEGUE A PAGINA 24
Martedì 21 luglio
2020

ANNO LIII n° 172


1,50 €
San Lorenzo
da Brindisi
sacerdote e dottore
della Chiesa
Opportunità
di acquisto
in edicola:
Avvenire
+ Luoghi dell’Infinito
4,20 €
Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t
Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t

■ Editoriale IL FATTO Ultima mediazione notturna con i Frugali sui controlli delle riforme promesse dai singoli Paesi ■ I nostri temi

Ue verso l’intesa
Utile e promettente compromesso Ue
SUDAN
GIÙ UNA DIGA Il superamento
ANTI-FUTURO della sharia
apre ai diritti
ANDREA LAVAZZA Il vertice europeo più lungo pronto a varare il Recovery Fund corretto: l’Italia ANTONELLA NAPOLI

A
i leader europei è servito uno dei
più lunghi e sofferti "conclavi",
riuniti di persona a Bruxelles
potrebbe ottenere 209 miliardi, più del previsto, malgrado il «no» dell’Olanda Era il 1983 quando in Sudan
l’allora presidente Jafar al-
dopo mesi di incontri online, per varare Nimeyri imponeva nel Pae-
un piano che, pur nelle linee generali MARCO IASEVOLI se la sharia. Furono istituite
disegnate ieri sera, può segnare una RIFORMA Istruzione vaticana: le offerte non sono tasse, il ruolo delle unità pastorali delle corti speciali per pro-
pagina storica della Ue. Ovviamente, si «I sussidi sono rimasti grossomo- cessare i non musulmani...
può guardare il bicchiere mezzo vuoto do quelli di prima, i prestiti sono
di un Recovery Fund ridimensionato aumentati. Io lo chiamerei succes- A pagina 3
dalla prospettazione iniziale della so, no?». Si affida a una domanda
Commissione. I contributi da non retorica, Giuseppe Conte, aggior-
rimborsare sono scesi da 500 a 390 nando il suo staff poco prima del-
BIMBO NELLA CULLA
miliardi, compensati dall’aumento
della quota di prestiti a 360 miliardi,
l’ultimo round negoziale nottur-
no. Probabilmente, a pochi metri
Quel gentile
che rimangono a interessi bassissimi.
Certo, è lecito biasimare lo spettacolo di
di distanza, il “rivale” Mark Rutte
sta facendo le medesime conside-
abbandono
un consesso di capi di Stato e di
governo a lungo bloccato da veti e
razioni dal suo punto di vista, quel-
lo di chi ha fatto scendere da 500 a
(ripensateci)
ripicche, con alcuni Paesi determinati a 390 miliardi la parte in “grants” del FERDINANDO CAMON
ridimensionare l’ammontare degli aiuti Recovery Fund. Sembrano aver ra- A pagina 2
e a porre condizioni alla loro gione entrambi. E questa è la ri-
erogazione. È naturale pensare che un prova che il negoziato nella notte
organismo di 27 Stati e 500 milioni di stava davvero per concludersi. Al LEGGE OMOFOBIA
abitanti dovrebbe avere regole netto di incidenti sempre dietro
maggioritarie in modo da superare i l’angolo quando i 27 si riuniscono: Il dialogo
"no" paralizzanti di quote minoritarie la clausola ambientale, quella sul-
dei suoi componenti. Risulta plausibile lo stato di diritto, la precisa defini- non sopporta
deprecare gli egoismi nazionali di zione del “freno d’emergenza”, la
fronte alla pandemia che sta facendo scansione delle erogazioni... Ma forzature
vittime ancora oggi (centinaia nel l’ottimismo era prevalente. DOMENICO MENORELLO
tempo del vertice) e mettendo al A pagina 3
tappeto intere economie, con un Primopiano alle pagine 4 e 5
esercito di disoccupati e nuovi poveri
che nei prossimi mesi busseranno alle
porte dell’assistenza. Detto tutto COVID-19 Test positivi a Oxford, «forte risposta immunitaria»
questo, il meccanismo che dovrà ora
mettersi in moto – le incertezze non
sono tutte fugate – è da salutare
positivamente sia per il piano in sé sia
per quello che esso rappresenta.
Vaccini, si accelera
I miliardi che andranno a sostenere i
Paesi più colpiti dal virus non sono
pochi, e anche la quota da non
restituire rimane un unicum per la
casi ancora in calo
storia europea. Era stata semmai timida
la proposta originaria, dato che si
doveva mettere in conto un
assottigliamento negoziale: i
compromessi non si fanno che al
Ecco la nuova parrocchia Entro ottobre servono 500mila
volontari disposti a testare i vac-
cini contro il Covid attualmen-
te in sviluppo nel Regno Unito.
COMMISSARIA ANTIUSURA
Porzio: le famiglie
ribasso. Quello che ancora più ha valore
è la modalità del Recovery Fund, che
prevede anche l’emissione di Recovery
Bond, con garanzia nel Bilancio Ue,
Laici chiamati a sostegno Tra i più promettenti c’è quello
messo a punto dall’Università
di Oxford in collaborazione con
l’italiana Irbm. Stando ai dati
denuncino, aiuti
non una condivisione del fardello dei MIMMO MUOLO si ispira: "La conversione pastorale del- diffusi ieri, la sperimentazione alle aziende in crisi
debiti passati come per gli agognati o la comunità parrocchiale al servizio del- italo-britannica pronta a entra-
famigerati (secondo i punti di vista) Oggi occorre ripensare la funzione del- la missione evangelizzatrice della Chie- re in fase 3, è sicura e funziona. «Dove non arriva lo Stato, arriva
Eurobond, ma un investimento la "fontana" autentica e primigenia, la sa". È evidente che l’accento va posto La ricerca, riferisce la rivista qualcun altro». Il prefetto Anna-
condiviso sul futuro per la ripresa post- parrocchia, in un contesto profonda- sul modello di Chiesa in uscita indica- Lancet, «ha indotto una forte ri- paola Porzio, commissario straor-
Covid. Si tratta, come già più volte mente mutato. È proprio lo scopo che to da Francesco, e a cui anche la par- sposta immunitaria e anticor- dinario per il coordinamento del-
sottolineato, di un significativo passo si prefigge l’Istruzione redatta dalla rocchia non può restare insensibile. pale». Proprio gli anticorpi qua- le iniziative Antiracket e Antiusu-
verso una reale integrazione che si fa Congregazione per il Clero dal titolo druplicherebbero in un mese. ra, è consapevole del rischio.
carico anche di una componente che dice già molto della "filosofia" cui Commento a pag. 3. Primopiano a pag. 7
solidale tra Stati. Potremmo dire che Primopiano alle pagine 8 e 9 Marcelli a pagina 10
con l’accettazione del piano è caduta
una diga (e la metafora non è casuale
essendo stata l’Olanda la più rigida IL DRAMMA
oppositrice della prima versione del
progetto). Altri piccoli o grandi "muri"
IN GIAPPONE Lasciata sola 7 giorni NOVARA
Il guru e le ragazze
INTERVISTA/VICEMINISTRA
Del Re: cooperazione
si è però tentato di erigere. Due in
particolare sono da considerare. Il
primo riguarda il cosiddetto "freno" che
muore bimba di 3 anni Fermata psicosetta parte di politica estera
Pio D’Emilia a pagina 17 Poggio a pagina 14 Liverani a pagina 16
qualche Paese membro potrà provare a
tirare se ritenesse che i beneficiari del
Fondo non attuano le riforme
annunciate e concordate. Se non Cerchi alla testa ■ Agorà
diventeranno un cappio a disposizione Alberto Caprotti
di chi ha in antipatia l’Italia e gli altri
"Stati del Mediterraneo" e, quindi, un RINASCIMENTO
assist ai sovranisti del Sud da parte dei bambino infinito, in questi ultimi anni
sovranisti del Nord – ricordiamo che Sempre Valentino ha imparato cosa vuol dire arrancare,
L’intuizione
come presidente dell’Eurogruppo malgrado un cognome da prima fila. di Gutenberg
l’olandese Jeroen Dijsselbloem disse in Non vincere più, non funzionare più.
E quella dei Papi
A
un’intervista che "non puoi spendere ncora lui, 24 anni dopo Poteva dire basta, ritirarsi da ricco,
tutti i soldi per alcol e donne e poi l’esordio in un Mondiale. felice (chissà, questo solo lui può Al Kalak a pagina 21
chiedere aiuto" –, le cosiddette Valentino Rossi è ancora lì, dirlo), di certo appagato da una storia
condizionalità sono un sensato argine a accucciato sulla sua moto, a 41 anni sportiva ripetibile da nessuno. Grande IL DIRETTORE
condotte "allegre" che in Europa non suonati, con la faccia da monello. tentazione, ma non per lui. È un
sono mancate. L’altro ostacolo a Domenica in Spagna ha ricominciato a privilegiato Valentino, certo. Può Lanzillotta:
un’Unione più vicina ai suoi cittadini è piegarsi sulle curve, dimostrando che concedersi il mestiere che gli piace. «Più aiuti al mondo
quello messo in campo dai cosiddetti non è obbligatorio vincere per Ma per continuare a farlo deve mettere
Paesi frugali – Olanda, Austria, Svezia, insegnare qualcosa, ma è la freccia e superare gli autunni, con la dello spettacolo»
Danimarca e Finlandia – guidati da indispensabile restare in sella e voglia, il coraggio e l’entusiasmo che Dolfini a pagina 23
giovani leader per nulla, in apparenza crederci per lasciare qualcosa dietro di tutti vorremmo avere e magari non
almeno, sedotti da un’idea di Europa sé. Per questo ancora oggi piace a tutti, abbiamo, impauriti dalle nostre curve INTERVISTA
federale o comunque più unita e invece dagli sbarbati ai cinquantenni personali, disillusi da un asfalto freddo
ben determinati a difendere i propri adoranti, "fidanzato" segreto di e insidioso, contagiati dal disimpegno Il “disoccupato”
interessi nazionali pur all’interno di mamme rapite dal suo sorriso e con imperante che fa smarrire la pista, il Prandelli: «Ecco
uno spazio comune. un rimpianto di libertà tra i capelli, ma senso e il traguardo. Ma esistere,
anche nipote ideale di nonni con la resistere e insistere si può. il calcio che vorrei»
continua a pagina 2 velocità nelle rughe. Da maturo © RIPRODUZIONE RISERVATA Zara a pagina 24
y(7HB5J1*KOMKKR( +z!"!/!?!#

Martedì 21 luglio 2020 € 1,50 FONDATORE VITTORIO FELTRI


Anno LV - Numero 200 OPINIONI NUOVE - Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale www.liberoquotidiano.it
D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/2004, n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano e-mail:direzione@liberoquotidiano.it
ISSN: 1591-0420

Ci rovinano gli interessi sul debito Mille giorni dal referendum


Svanisce il sogno
dell’autonomia

ll bilancio italiano di veneti e lombardi


GIULIANO ZULIN

Giuseppe Conte pochi gior-


ni fa ha detto che il decreto
semplificazioni è «la madre

in attivo da 30 anni di tutte le riforme». Sbaglia-


to. L’unico cambiamento
di cui avrebbe bisogno l’Ita-
lia è il regio-
nalismodiffe-
renziato.
L’autono-
mia. Sabato
Le nostre tasse servono soprattutto a coprire gli errori del passato sono passati
mille giorni
E Conte si fa fregare: invece di avere aiuti dall’Ue otterrà altri prestiti dal referen- Luca Zaia
dum consul-
tivo in Veneto e Lombardia.
ANTONIO SOCCI In quel 22 ottobre 2017,
una giornata umida e piovo-
È umiliante che il governo faccia passare sa, circa sei milioni di citta-
gli italiani in Europa per straccioni che vo- Susanna Ceccardi dini si sono recati ai seggi
gliono campare sulle spalle degli altri, addi- per chiedere più risorse per
rittura con l’Olanda che ci ordina (...)
segue ➔ a pagina 3 Per attaccare me il proprio territorio. Nell’ex
Serenissima (...)
segue ➔ a pagina 4
SANDRO IACOMETTI ➔ a pagina 2 la sinistra se la prende A. BARBUTO ➔ a pagina 4

pure con mia figlia Lo scandalo al Csm


Comunità inutile ALESSANDRO GONZATO ➔ a pagina 5
Davigo non può
Questa Europa giudicare Palamara
ci ha procurato Ecco perché
CRISTIANA LODI
soltanto danni
Testimone di che? Cosa
VITTORIO FELTRI avrebbe visto o sentito o det-
to Piercamillo Davigo? Per-
È un dato di fatto che l’Europa ci abbia ché egli, togato del Csm, do-
disgustato, basti pensare ai danni che la vrebbe mai rinunciare a
moneta unica ha arrecato. Esemplifico. “processare” Luca Palama-
Se all’inizio del 2000 con 500 milioni ra nel proce-
compravi un discreto appartamento a dimento di-
Milano, adesso lo stesso immobile costa sciplinare
700 mila euro. Quasi il triplo. Ogni acqui- che si apre
sto ora è assai più caro di una volta. Le oggi pome-
tasche degli italiani sono quindi state
Troppi incidenti: intervengono i pm Test positivi, però vogliono rinchiuderci riggio, alle
messe a dura prova. Evidentemente i no- ore due, a Pa-
stri governanti, accettando le condizioni
capestro della Ue, hanno messo nei guai
La Procura di Milano Il vaccino funziona lazzo dei Ma- P. Davigo
rescialli? Pa-
il Paese.
Chi non è d’accordo con questa tesi
indaga sui monopattini ma i virologi scocciano re che il giudice Davigo ab-
bia preso parte (stando alla
oggettiva dimostri il suo contrario, cifre COSTANZA CAVALLI SALVATORE DAMA difesa dell’imputato Pala-
alla mano. Oggi tuttavia vedo che l’ese- mara) a un pranzo “sini-
cutivo continua a sbagliare (...) Gli incidenti stradali dei monopattini elettrici La buona notizia è che il vaccino è pronto. O stro” insieme con altri tre
segue ➔ a pagina 2 non sono più “casi”, ma un caso. La 31enne finita quasi. La rivista scientifica Lancet ha pubblicato i magistrati. (...)
in coma venerdì scorso per uno scontro (...) risultati preliminari della sperimentazione (...) segue ➔ a pagina 6
FAUSTO CARIOTI ➔ a pagina 17 segue ➔ a pagina 8 segue ➔ a pagina 8

La setta organizzava orge con le ragazzine


Chiusa a Novara la fabbrica delle mignotte
BUONA TV A TUTTI RENATO FARINA APPASSIONATO DI CALCIO
I quiz in tv Non è una storia boccacce-
sca, ma è un baccanale di infi-
Erdogan compra
funzionano nita tristezza. Gli spezzoni di
filmati diffusi dalla Questura
una squadra
ancora di Novara mostrano signore e vince il titolo
cinte di stracci colorati che, a
torso nudo, si agitano con
MAURIZIO COSTANZO ➔ a pagina 20 mosse coordinate (...) A. SARONNI ➔ a pagina 14
segue ➔ a pagina 13

Prezzo all’estero: CH - Fr3.70/MC & F - € 2.50


y(7HA3J1*QTTKLP( +z!"!/!?!#

Martedì 21 luglio 2020 Direzione, Redazione, Amministrazione 00187 Roma, piazza Colonna 366,tel 06/675.881 - Spedizione in abbonamento postale – D.L. 353/2003 DIRETTORE FRANCO BECHIS
(conv. in L. 27/02/2004 n.46) art.1 comma 1, DCB ROMA - Abbinamenti: a Latina e prov.: Il Tempo + Latina Oggi €1,50- a Frosinone e prov.: Il Tempo + Ciociaria Oggi €1,50
Anno LXXVI - Numero 200 - € 1,20 a Viterbo e prov.: Il Tempo + Corriere di Viterbo €1,40 - a Rieti e prov.: Il Tempo + Corriere di Rieti €1,40 - www.iltempo.it
San Lorenzo da Brindisi a Terni e prov.: Il Tempo + Corriere dell'Umbria €1,40 - nella Riviera Tirrenica (da Follonica a Monte Argentario): Il Tempo + Corriere di Siena €1,40 - ISSN 0391-6990
e-mail:direzione@iltempo.it

A Lampedusa i clandestini la fanno sotto il naso alla ministra Lamorgese che era lì per tranquillizzare la gente
Dall’Umbria alla Puglia continuano le fughe dai centri anche di quelli positivi al Covid e il Viminale non fa nulla

Leidormeesiperdeimigranti

DI FRANCESCO STORACE
Il Tempo di Oshø overa Luciana Lamorgese, che figura
Rivolta contro la Castelli

Parroco sposa due donne P


barbina. Per la visita del ministro
dell’interno a Lampedusa, avevano pre-
L’ira dei ristoratori in piazza
parato tutto a puntino, svuotando persino «Noi non cambiamo mestiere»
l’hotspot di Contrada Imbriacola. Ma l’acco-

sostituendo il sindaco
Verucci a pagina 3
glienza gliel’hanno riservata un bel gruppo
di contestatori con tanto di fischi e otto tunisi-
ni che sono arrivati clandestinamente in bar-
ca nell’isola mentre lei si pavoneggiava con Il vertice sul Recovery Fund
le autorità locali.
Ed è in tutta Italia che comincia di nuovo a Alla fine arrivano i soldi
risuonare l’allarme clandestini, che spunta- Per l’Italia 209 miliardi
no da ogni parte. Dalla Sicilia al Friuli, pas-
sando per la fuga in Umbria e dall’hotspot di Carta a pagina 2
Taranto, in ogni parte della Nazione torna la
preoccupazione per un’ondata che è rico-
minciata con gli sbarchi. Avverte Matteo Sal-
vini: «Solidarietà ai cittadini e ai sindaci del Scuola nel caos
Lazio che rischiano di dover accogliere deci-
ne di clandestini con la possibilità di soggetti L’ultima della Azzolina
infetti. Da Nord a Sud, si moltiplicano (...) Supplenti anche senza laurea
segue a pagina 5 Alcamo a pagina 8

SENZA 5 TITOLARI PERDE 2-1 A TORINO


LaLaziodimezzata
tienetestaallaJuventus
Mala grinta nonbasta
Bruni e Buzzelli alle pagine 12 e 13 Pieretti, Rocca e Salomone alle pagine 28 e 29

buona tv u Raidue, al posto di “Detto Fat-

a tutti S
to”, andato in vacanza, va in
onda, dal lunedì al venerdì, alle
14.00, “Resta a casa e vinci”, pro-
gramma condotto da Costantino
di Maurizio Costanzo della Gherardesca. Quest’ultimo, in
passato, aveva fatto un programma
che si chiamava “Apri e vinci”, in
quanto suonava alla porta di scono-
sciuti e li invitava a partecipare a
un quiz, rispondendo ad alcune do-
mande. Questa volta, invece, i con-
Per la cultura italiana correnti sono in collegamento, sem-
Chiara Ferragni pre dal divano di casa e rispon-
è meglio dono alle domande di Costanti-
di Franceschini. no. Come il precedente, an-
che questo è un program-
Fatela ministra. ma (...)
segue a pagina 27
2.024.000 Lettori (Audipress 2019/III)

Anno 162 - Numero 200 QN Anno 21 - Numero 200

MARTEDÌ 21 luglio 2020


1,60 Euro Firenze FONDATO NEL 1859
www.lanazione.it

I nodi del prossimo anno scolastico Intervista al leader di Azione

Scuola, caccia agli spazi Calenda


Le lezioni anche lancia la sfida
in container e gazebo a Pd e 5 Stelle
Bini, Ciardi, Gullè e Sartini alle pagine 14 e 15 Caroppo a pagina 16

Ci aiutano, ma occhio alle fregature


L’Italia ottiene dall’Europa 127 miliardi di prestiti e 82 di sussidi. Però passa il principio del ‘freno d’emergenza’ Servizi e Troise
Anche un singolo Paese potrà attivare la procedura di controllo. Il governo soddisfatto: «È una vittoria» alle p. 2, 3, 5 e 6

Da Obama a Renzi e a Conte DALLE CITTÀ


FUGA DA BUS E METRO, 8 ITALIANI SU 10 HANNO PAURA DEL VIRUS
Toscana
Se il potere TUTTI A COMPRARE BICICLETTE CON IL BONUS, MA NON SI TROVANO
logora (anche) Tamponi
chi ce l’ha
NONCIRESTA e test ai giovani
nei luoghi
CHEPEDALARE
Michele Brambilla
della movida
aceva impressione la
F faccia di Giuseppe
Conte ieri pomerig-
Ulivelli in Cronaca

gio, quando si è presentato alle Bagno a Ripoli


telecamere per il fare il punto
della situazione sul vertice eu- Centro sportivo viola
ropeo. Il volto tirato, i capelli
bianchi più numerosi, le occhia- La soprintendenza:
ie: il premier sembrava, se non
il padre, il fratello maggiore «Troppe criticità»
dell’uomo che si era presenta-
Baldi in Cronaca
to a Bruxelles solo tre giorni pri-
ma come avvocato degli italia-
ni. C’è da capirlo: le trattative Firenze
lunghe e difficili, le notti presu-
mibilmente insonni, le preoccu-
pazioni, il peso della responsa-
Imbrattato
bilità e, diciamolo pure senza il murale
ipocrisie, il timore di un fiasco
che potrebbe farlo sloggiare del partigiano
da palazzo Chigi.
Servizio in Cronaca
Bartolomei e Costa a pagina 9
Continua a pagina 7
y(7HA3J1*QSQPTQ(| +z!”!/!?!#

Il Vaticano: potranno essere celebrati dai laici Doppietta del portoghese. Finisce 2-1

Matrimoni in chiesa Ronaldo batte la Lazio


anche senza il prete Juve verso lo scudetto
Panettiere a pagina 13 Servizio nel QS
Covid “Il vaccino di Oxford funziona” Novara Quarant’anni di abusi e silenzi
w
Entro dicembre pronte le prime dosi w
I misteri della psico-setta del “dottore”
VALENTINA ARCOVIO E PAOLO RUSSO — PP. 6-7 ROBERTO LODIGIANI E NICCOLÒ ZANCAN — P. 15

LA STAMPA MARTEDÌ 21 LUGLIO 2020

QUOTIDIANO FONDATO NEL 1867


1 , 5 0 € II ANNO 154 II N. 198 II IN ITALIA (PREZZI PROMOZIONALI ED ESTERO IN ULTIMA) II SPEDIZIONE ABB. POSTALE II D.L.353/03 (CONV.INL.27/02/04) II ART. 1 COMMA 1, DCB- TO II www.lastampa.it

a bruxelles compromesso vicino con i frugali: pacchetto da 750 miliardi, 390 a fondo perduto e 360 di prestiti I DIRITTI
ROMA, DUE OPERAI DECEDUTI IN UN CANTIERE

Italia, 200 miliardi dal Fondo Ue POLITICA ASSENTE


DOMANI IN EDICOLA

SUL LAVORO
SI MUORE ANCORA
Conte esulta: non serviranno i soldi del Mes. Intervista a Renzi: stiamo sconfiggendo i sovranisti
MARCO REVELLI
ILARIO LOMBARDO
INVIATO A BRUXELLES SERIE A

L
a tragedia di Roma – due ope-

«D Doppio Ronaldo, si arrende anche la Lazio


o you remember Francesco Totti?». Succede anche questo nel rai edili morti dopo un volo
pieno del negoziato europeo più estenuante degli ultimi an- di 20 metri in un cantiere – è
ni. Succede che venga voglia di sdrammatizzare e si ricorra ai solo l’ultimo episodio di una lunga
ricordi degli Europei 2000. Anche lì era Italia-Olanda. – P. 3 SERVIZI – PP. 2-5 La Juve è a un passo dal 9° scudetto di fila catena di incidenti sul lavoro. O di
“omicidi bianchi”, come si diceva
APPUNTAMENTO... COL MISTERO!

un tempo. Pochi giorni prima, il


14 luglio, non lontano, in provin-
cia di Latina, era toccato a un altro
muratore, travolto da un solaio.
CONTINUA A PAGINA 23

BANCHI CON LE RUOTE E PROF SENZA LAUREA

LA SCUOLA FOLLE
NELLA TESTA
DELLA AZZOLINA
MICHELA MARZANO

A
ule con mono-banchi con le
ruote e docenti non laurea-
ti. Per Lucia Azzolina, mini-
stra dell’Istruzione, il futuro della
scuola post-Covid è questo. Cioè?
Verrebbe da domandarsi, pensan-
do che di cose da fare per la scuola
ce ne sono tante: sono decenni che
aspettiamo una seria e radicale ri-
forma della didattica.
paRLA CAMANZI, presidente dell’autorità dei trasporti CONTINUA A PAGINA 23

“Giù le tariffe delle autostrade VARESE, LA SOFFOCA E POI SI TOGLIE LA VITA

Lo Stato non occupi l’economia” QUANDO UCCIDERE


UNA FIGLIA DISABILE
GLI STRATOPICI VIAGGI DI

È L’UNICA OPZIONE
L’ANALISI IL CASO
GIANLUCA NICOLETTI

MA LA FINANZA SE IL PD TRADISCE
U
n uomo di 74 anni ha posto fi-
ne alla sua vita e a quella della
VINCE COMUNQUE LE PARTITE IVA L’abbraccio tra Ronaldo e Dybala dopo il 2-0
MARCO BERTORELLO / AFP
BUCCHERI E ODDENINO — PP. 34-35 figlia trentunenne, disabile al
GUIDO MARIA BRERA* MARCELLO SORGI 100%. I due corpi sono stati trovati

G li ultimi mesi hanno impresso


un’accelerazione improvvisa D el grande scontro che si prepa-
ra sul rinvio (o sul diritto di pa-
TRICOLORE IN TASCA, OBIETTIVO CHAMPIONS

E ORA TESTA
U na certezza e parecchi dubbi. La
prima è che la Juventus ha prati-
camente vinto il suo nono scudetto
nel box auto della loro casa nella
campagna di Varese, sono morti av-
velenati dai gas di scarico. L’uomo
come le onde di questa difficile gare in ritardo con sanzioni mini- consecutivo, e resta da vedere sol- aveva scoperto da poco di avere un
estate. Qualcosa di imprevedibile,
fondato su tendenze già in essere
me) delle scadenze fiscali colpisco-
no prima di tutto due aspetti.
ALL’EUROPA tanto se lo potrà festeggiare giovedì
a Udine o al più tardi domenica a do-
tumore, la moglie era allettata per
una grave malattia degenerativa.
da tempo. – P. 11 DE STEFANI – P. 10 – P. 9 GIGI GARANZINI micilio. – P. 35 CONTINUA A PAGINA 23

MATTIA
BUONGIORNO Dentro lo strapiombo FELTRI

Le migliori teste del ministero della Giustizia hanno accerta- to nulla. Quindi? Facile. Sotto la cogitabonda direzione del
to l’inefficacia dell’introduzione del reato di omicidio stra- ministro Bonafede, si è deciso che, se l’inasprimento delle
dale. O meglio, è efficace perché i pirati stanno in galera di pene non ha funzionato, bisognerà inasprirle un po’ di più.
più, ma non lo è perché i casi di pirateria non calano. La rifor- Si arriverà a suggerire il taglio delle mani, ma intanto La
ma è del 2016, una di quelle marce trionfali dell’unanimità Stampa ha pubblicato la notizia della carcassa dell’auto di
parlamentare (tranne sporadici dissensi) che trova una for- Beppe Grillo abbandonata da quarant’anni in uno strapiom-
y(7HB1C2*LRQKKN( +z!"!/!?!#

midabile applicazione quando c’è da menare sui poveracci. bo, e nella quale morirono un amico dell’allora giovane co-
Prima del 2016, a provocare morti al volante si rischiavano mico con la moglie e il bimbo di nove anni. Grillo si era av-
sino a dodici anni, poi diciotto. Ricordo i petti gonfi per la ci- venturato su un sentiero montano in cui c’era divieto di tran-
viltà della norma (io vivrò in un altro mondo, ma continuo a sito, e la grave imprudenza gli è costata un anno e quattro
non capire l’utilità del carcere agli automobilisti sconsidera- mesi, con la condizionale, secondo un codice non ancora
ti) e per le luminose prospettive della deterrenza, e sebbene barbarico. Mi dispiace quando per quella tragedia Grillo vie-
esista una regola immutabile: aumentare le pene non ha ne chiamato assassino, di certo piacerà a lui di non essere
mai diminuito i reati. E infatti in quattro anni non è cambia- stato giudicato con la ferocia degli Onesti.
.
ANNO V NUMERO 143 www.ildubbio.news
1,5 EURO
MARTEDÌ21LUGLIO2020

L’OBLÒ
Oggi primo atto per il processo Csm a Palamara
Polemiche sull’astensione sollecitata a Davigo Conte:
“Siamo
GIOVANNI M. JACOBAZZI A PAGINA 6 tutti

IL DUBBIO
in discussione”.
Ma
no, era
soltanto
il mister
dell’Inter.
p.a.

IL CASO DI ANCONA: NIENTE STOP AGOSTANO. MA GLI AVVOCATI: ORA È DIFFICILE RECUPERARE I RITARDI

Il Tribunale non chiude per ferie


Nelle Marche si proverà a celebrare oltre 300 udienze in piena
estate per rimediare al lockdown. Può diventare un modello
1.000
SIMONA MUSCO
Il vertice europeo decide
I battute
l tribunale di Ancona ci prova: processi anche
ad agosto per recuperare i ritardi creati dal loc-
kdown. Con un calendario (possibile) di 363
e mette all’angolo i “frugali”
udienze, purché siano le parti a decidere di rinun-
ciare al periodo di sospensione feriale, previsto Il netturbino
dal primo al 31 agosto. Un’idea che, per un mo-
mento, anche il ministro della Giustizia aveva col- di Ulm,
tivato, salvo poi abbandonarla. Ma l’avvocatura
marchigiana frena: «Apprezzabile l’attenzione i “frugali”, noi
nei confronti dei tempi del processo, ma è diffici-
e il Recovery
POSTE ITALIANE S.P.A. - SPEDIZIONE IN ABBONAMENTO POSTALE - D.L. 353/2003 (CONV. IN L. 27/02/2004 N.46) ART. 1, COMMA 1 C/RM/41/2016

le immaginare che si possa recuperare il tempo


perso: le udienze sono già state rinviate al 2021».
A PAGINA 7 UGO INTINI

ROSSOMANNO (PD)
S iamo sicuri di saper
distinguere gli amici dai

«Adesso riforma nemici?


Il netturbino Gunther di

del Csm
Ulm vota, elegge un
deputato della destra CDU e
dice: «Mi piacciono gli

e avvocato italiani, sono stato a Roma


in viaggio di nozze e d’estate
vado a Cesenatico. I soldi

in Costituzione» glieli presterei (MES) e


anche regalerei (Recovery
Fund). Ma qui paghiamo
tutti le tasse, in Italia no.

Bruxelles,intesavicina
Aspettiamo anche noi la
pensione, ma gli italiani ci
arrivano molto prima. Qui

sulfondo.All’Italia
se ci imbrogliano andiamo
in tribunale e ci
riprendiamo i nostri soldi,

209miliardi: 82di sussidi


in Italia no perché la
giustizia non funziona. Qui
non siamo taglieggiati dai
delinquenti, ma gli italiani
meridionali si. Facciano
ROCCO VAZZANA DELGADO, PULETTI E RAVONI ALLE PAGINE 4 E 5 come qui, ci lascino
A PAGINA 2 controllare e i soldi glieli
ISSN 2499-6009

diamo. Anche se ho sentito


che in Italia stipendiano chi
A CACCIA DI CONSENSI IN VISTA DELLE URNE LAVICENDADEL SINDACO DIFAVIGNANA non lavora e non studia».
Il deputato eletto dai tanti
Stadio della Roma, ultima Ipenalisti diTrapani: Gunther vuole che la
Merkel sia più rigida e

risorsa della sindaca Raggi «Noagliarrestispettacolo» condivide molte obiezioni


dei “frugali”.
Chi sono i nemici? I nostri
y(7HC4J9*QKKKKT( +z!"!/!?!#

politici i quali lasciano


FERNANDO MAGLIARO non è ancora iniziata. VALENTINA STELLA da primo cittadino di Favignana. l’Italia in queste condizioni
Dovrebbe essere l’ultimo pas- Sulla vicenda è intervenuta la Ca- oppure il netturbino di Ulm?
saggio politico di una lunghissi- mera penale di Trapani e il suo pre- Il quale aggiunge: «Di

S littata di ora in ora, al mo-


mento in cui scriviamo la
riunione politica interna dei
ma diatriba interna ma, dall’otti-
mismo dell’ultima settimana, si
è scesi, nelle ultime ore, in una
U na emittente locale siciliana
ha pubblicato qualche gior-
no fa le immagini dell’arresto, per
sidente, l'avvocato Salvatore Ala-
gna, chiarisce: «Chi viene arresta-
to ha diritto per legge a non essere
immondizia me ne intendo.
Qui la inceneriamo. A Roma
la spediscono in Germania.
consiglieri del Movimento fredda cautela. una accusa di corruzione, di Giu- ripreso a meno che non presti il Dobbiamo per caso pagare
5Stelle sullo Stadio della Roma A PAGINA 13 seppe Pagoto, che ieri si è dimesso- consenso». A PAGINA 11 anche i loro TIR?».
IL DUBBIO POLITICA 2

INTERVISTA
MARTEDÌ 21 LUGLIO2020

ANNA ROSSOMANDO (PD)


VICEPRESIDENTE SENATO
ROCCO VAZZANA

«N
on deve esserci alcun regolamento di
conti» con la magistratura. La vicepre-
sidente dem del Senato, Anna Rosso-
mando, non ha dubbi: il caso Palamara non deve tra-
sformarsi nell’occasione per colpire l’indipendenza
delle toghe.
Partiamo dalla giustizia, dunque. A che punto sono
progetti di riforma?
Quando parliamo di riforma della giustizia, parliamo
prima di tutto di riforma del processo civile e penale.
Sono due riforme attese, già incanalate nella scorsa
legislatura. Soprattutto la prima è necessaria, urgen-
te e centrale perché riguarda il rilancio economico
del Paese. Serve ad attrarre investimenti, ad adeguar-
ci ai più avanzati standard europei e ad affrontare in
maniera più decisa la questione dei tempi della giusti-
zia per completare un percorso già iniziato.
Dopo il caso Palamara è diventata centrale anche la
questione della riforma del Csm . Basta riformare il
sistema elettorale dell'Autogoverno per ridare lu-
stro al prestigio delle toghe?
La riforma del Csm era già necessaria prima, i recenti
fatti di cronaca la rendono semplicemente indifferibi-
le. Ma bisogna essere consapevoli che non sarà una
riforma, da sola, a sanare le derive del correntismo.
L'obiettivo comunque non è intervenire esclusiva-
mente sulla legge elettorale, anche se già il supera-
mento di un collegio nazionale a vantaggio di collegi
più piccoli sarebbe un'ottima soluzione.
L'opzione sorteggio è definitivamente tramontata?
Sì, e sono molto soddisfatta per questo: non solo sa-
rebbe stato incostituzionale, ma suonava anche co-

«Adesso riforma del Csm


e avvocato in Costituzione»
me una reazione irrazionale alla situazione. «HO RISPETTO PER IL
Il vecchio progetto di riforma dell'ex ministro Orlan- DIBATTITO INTERNO ma per alzare il livello del dibatti- ideologiche e trovare il coraggio di rivendicare un
do prevedeva una piccola “rivoluzione” al Discipli- AL M5S E NON to. L'associazionismo in sé è sem- Mes senza condizionalità.
nare del Csm, riassumibile con lo slogan “chi nomi- TOCCHEREBBE A ME pre un bene. Il M5S riuscirebbe a tenere compatto il gruppo?
na non giudica”. Questo punto verrà recuperato nel- DIRLO, MA MI SEMBRA Inserire la figura dell'avvocato in La maggioranza deve essere impegnata a sostenere
la nuova riforma?
EVIDENTE CHE A Costituzione potrebbe essere utile Conte in questa delicata trattativa e guardare al risul-
QUESTO PUNTO LO
Siamo impegnati affinché questo punto venga assor- SLOGAN “NON SIAMO anche riequilibrare il rapporto tato complessivo. Sono sicura che la maggioranza ter-
bito dalla nuova riforma. Se ne è discusso a lungo e NÉ DI DESTRA NÉ DI tra accusa e difesa e far sentire il rà perché l'obiettivo di tutti i partiti del governo è co-
sono ottimista, è un tema fondamentale. Come, del re- SINISTRA” cittadino maggiormente tutelato? struire un'Europa libera dall'austerità, all'insegna
sto, sarà fondamentale intervenire sulla rappresen- NON REGGE PIÙ» Quando parliamo di riforma del della cooperazione, della solidarietà e di un nuovo
tanza di genere e sui meccanismi che rendano più tra- Csm bisogna parlare anche di rifor- modello di sviluppo. Per la prima volta si sta discu-
sparenti i criteri con cui vengono effettuate le nomi- ma del ruolo dell'avvocatura nei consigli giudiziari. tendo di politica economica europea. È una sfida sto-
ne. Tutte queste questioni non possono essere separa- Io credo nell'autogoverno e nell'autonomia della ma- rica e non possiamo non farne parte.
te. gistratura, ma tutto questo sta in piedi all'interno di Se qualche senatore grillino si sfilasse, magari per
Non sarà una riforma punitiva nei confronti della un perimetro che non sconfini nell'arbitrio. E l'avvo- bussare alle porte della Lega, potrebbe tornare utile
magistratura, come teme l'ex presidente dell'Anm cato in Costituzione, che personalmente sostengo la disponibilità al dialogo offerta da FI?
Eugenio Albamonte? con convinzione, serve a tutelare la giurisdizione, Siamo nel campo delle ipotesi e io non credo proprio
Assolutamente no, non deve esserci alcun regola- per rafforzare il contraddittorio e la parità delle parti che in un momento così delicato possano verificarsi
mento di conti. Sono una cittadina democratica e di nel processo. delle fughe trasformiste verso un partito che rivendi-
cultura garantista e so perfettamente che le riforme Spostiamoci in Europa. Mentre parliamo, il presi- ca l'isolamento dell'Italia. Non vedo neanche all'oriz-
non sono mai neutre. L’ autonomia della giurisdizio- dente del Consiglio è impegnato in una delicatissi- zonte cambiamenti di maggioranza, ma è chiaro che
ne è a tutela delle garanzie di tutti, quindi garantirne ma trattativa. Se da Bruxelles arrivassero risorse non sarebbe un male avere un atteggiamento diverso
l’indipendenza deve essere interesse generale. meno corpose del previsto, chiedere l'attivazione da parte delle opposizioni, come ha fatto Forza Italia,
Possibili distorsioni a parte, le correnti sono un bene del Mes diventerebbe indispensabile? che ha pubblicamente dichiarato il proprio sostegno
o un male? Indipendentemente dall'entità dell'aiuto che arrive- a Conte in questa fase. Così si dimostra di essere clas-
Sono un bene, perché rappresentano il pluralismo rà dall'Europa, non si può rinunciare al Mes. E confi- se dirigente.
culturale sui temi della giustizia. Devono essere un do che i dubbi dei nostri alleati, legati soprattutto al In Liguria Pd e M5S sfideranno insieme Giovanni To-
luogo di elaborazione e di proposta. Dannoso è il cor- timore delle condizionalità, potranno essere fugati. ti. Nascerà una coalizione anche in Puglia e nelle
rentismo, semmai, ovvero la degenerazione delle cor- Dobbiamo riformare la nostra sanità per rafforzarla. Marche?
renti, perché riguarda una contesa tra le parti finaliz- Ricordando che si tratta di spese sanitarie dirette e in- Lo auspico fortemente. Rispetto alle regionali, dove
zata al potere, che non c'entra nulla con una visione dirette, questo significa che tutte le risorse necessarie ci sono le condizioni è giusto farlo, bisogna avere una
della politica giudiziaria. Non penso che le correnti a far funzionare i nostri servizi pubblici saranno inte- proposta politica che sappia parlare alla gente. Ho ri-
si possano abolire, anzi credo che sarebbe un errore: ressate dal Mes. spetto per il dibattito interno al Movimento e non toc-
produrrebbe, per paradosso, meccanismi più opachi Nel senso che liberando 37 miliardi dalla Sanità po- cherebbe certamente a me dirlo, ma mi sembra evi-
finalizzati a una spartizione del potere. Le correnti do- tremmo investire risorse in altri settori... dente che a questo punto lo slogan “non siamo né di
vrebbero essere invece maggiormente propositive, Appunto. Bisogna mettere da parte le bandierine destra né di sinistra” non regge più.
IL DUBBIO 4

PRIMOPIANO
MARTEDÌ 21 LUGLIO2020

I LEADER DEI 27 PAESI


IN RIUNIONE CONTINUA
IL PREMIER ITALIANO
PROVA A MEDIARE

GIACOMO PULETTI

T
ra i corridoi dei palazzi
di Bruxelles leggenda
narra che quando i leader
devono prendere una decisio-
ne entro la scadenza della mez-
zanotte, talvolta i funzionari
mettano indietro le lancette de-
gli orologi. Ma non questa vol-
ta. Dopo quattro giorni di tratta-

Consiglio Ue al rush finale


tive serrate, discussioni nottur-
ne e cravatte slacciate, i capi di
Stato e di governo dei 27 paesi
dell’Unione europea sembra-
no vicini a trovare un accordo

Si discute su clima e sussidi


sul Recovery Fund, il piano da
centinaia di miliardi di euro
per ricostruire l’economia
dell’Ue dopo il coronavirus.

ma l’accordo è quasi fatto


Dall’iniziale proposta fran-
co-tedesca, che prevedeva 500
milioni a fondo perduto e 250
milioni di prestiti, un possibi-
le accordo si aggira attorno ai
400 milioni di sussidi e oltre
300 di prestiti. Ma lo scorso fi- cese Emmanuel Macron e il hanno descritto come “furio- delle battute finale. L’esecuti- te». Ma negli scorsi giorni an-
ne settimana si è giocato sulla cancelliere austriaco Seba- so” per le continue pause al ne- vo ha ottenuto il sostegno di tut- che Forza Italia ha esortato
tensione tra singoli paesi, pri- stian Kurz, che ha definito «un goziato imposte da Vienna. ti i partiti della maggioranza e Conte a trovare il miglior accor-
ma tra tutte quella che ha visto ottimo risultato» la diminuzio- Appena prima di entrare in riu- dell’ex presidente del Consi- do possibile, mentre Lega e Fra-
protagonista l’Italia del presi- ne di oltre cento miliardi dei nione per l’ultimo, forse decisi- glio Romano Prodi, che ha pro- telli d’Italia hanno evitato at-
dente del Consiglio Giuseppe sussidi rispetto alla proposta vo, round, Conte ha parlato di posto un cambiamento delle re- tacchi diretti. «Ma ora dobbia-
Conte opposta ai Paesi bassi di di partenza, e con l’inquilino «passi in avanti sul negoziato» gole europee perché «con l’u- mo finalizzare, non solo per i
Mark Rutte, capofila dei cosid- dell’Eliseo che alcune fonti e di «cauto ottimismo» in vista nanimità ogni nano si fa gigan- mercati finanziari ma per i cit-
detti paesi “frugali”. Che han-
no spinto, oltre che sulla dimi-
nuzione della cifra dei sussidi,
anche su un rimborso rispetto CADE IL DIRITTO DI VETO CHE OLANDA E AUSTRIA BRANDIVANO MINACCIOSAMENTE
alla contribuzione di quei pae-
si al bilancio dell’Unione. Il
presidente del Consiglio euro-
peo, il belga Charles Michel, Così l’asse FABRIZIO RAVONI re alle 14, poi è scivolata alle 16.
Quindi, alle 18. Insomma, l’accor-
do arriverà a mercati finanziari

franco-tedesco P
ha tenuto invece la barra dritta er quanto potrà apparire para- chiusi.
sulla divisione di competenze dossale, ma il più importante Nei momenti di tensione, poi, l’Eu-
tra Commissione e Consiglio, aiuto alle tesi sovraniste è arrivato ropa riesce sempre a coniare neolo-
visto che Paesi bassi, Danimar-

ha disarmato
proprio dagli europeisti più convin- gismi od a rispolverare formule del
ca, Svezia e Austria volevano ti. Lo sviluppo del negoziato sul Re- passato. Questo lunghissimo Consi-
anche imporre il diritto di veto covery Plan è stata la plastica dimo- glio europeo non è sfuggito alla rego-
sugli investimenti dei singoli strazione di come l’Europa a 28 (la la. Ha coniato, per esempio, il termi-

Rutte
paesi. Che invece non ci sarà, Brexit c’è stata, ma non è stata anco- ne “negobox”, che sta ad indicare le
dopo decine di ore di discussio- ra formalizzata) fatica a lavorare. varie soluzioni di compromesso
ne con Francia e Germania a fa- Ed un europeista convinto, come che si sono affastellare in queste 96
re da principali mediatori.

e i paesi
Mark Rutte, si è mostrato il più so- ore di trattative. Ed ha rispolverato
Tra Rutte e il premier unghere- vranista di tutti pur di difendere la una formula utilizzata soprattutto
se Viktor Orban lo scontro si è riduzione del contributo olandese in campo militare. Vale a dire, “en-
fatto quasi personale, con il ma- al Bilancio europeo. Fino a scim- hanced cooperation”. Per “coopera-

“frugali”
giaro che ha accusato l’olande- miottare, con qualche anno di ritar- zione rafforzata” s’intende le deci-
se di «prendersela con me e do, la formula “I want my money sioni che il Consiglio può prendere
con l’Ungheria, e non so per- back” della Thatcher. Quando la La- a maggioranza, bypassando il vetu-
ché». La discussione riguarda- dy di Ferro pronunciò quella frase, sto concetto di unanimità. Basta
va lo stato di diritto, calpestato era il 1984, Rutte andava al liceo. che 9 paesi sono d’accordo ed invo-
da anni in Polonia e Ungheria Il compromesso viene dato per sicu- cano la “cooperazione rafforzata”
da governi che ormai in molti ro. Ma a scanso di equivoci, la riu- che si vota a maggioranza. Da quel
definiscono “democrature”. nione plenaria del Consiglio ieri è che si racconta nei corridoi di Bru-
Ultima, in ordine di tempo, la slittata di ora in ora. Doveva inizia- xelles sarebbe questa una delle chia-
tensione tra il presidente fran-
IL DUBBIO PRIMOPIANO 5
MARTEDÌ 21 LUGLIO2020

LA POSTA IN PALIO DEL PREMIER A BRUXELLES

Per il bene del Paese


e per la poltrona:
Conte si gioca tutto
PAOLO DELGADO le spine di Roma, che sono molte e acuminate.
La principale è l'obbligo, in tempi brevi, di met-
tere mano a quel piano di riforme sul quale Rut-

G
iuseppe Conte ha combattuto e combat- te pretendeva di avere l'ultima parola, richie-
te la battaglia di Bruxelles sapendo che sta effettivamente inaccettabile, ma che costi-
in ballo c'è sì il futuro del paese ma c'è tuisce davvero un problema. Non si tratta, co-
RIDIMENSIONATA anche la sua testa. Lo sa e nella notte più diffici- me da vulgata diffusa in alcune aree di Europa,
L’INIZIALE PROPOSTA le, quella tra sabato e domenica, lo ha detto di essere "frugali" o "spendaccioni" ma di esse-
FRANCO TEDESCA chiaramente. Nei contatti telefonici continui re o non essere capaci di varare progetti non so-
DI 500 MILIONI DI EURO A con il ministero dell'Economia, domenica not- lo ambiziosi ma anche efficaci e concreti. All'e-
FONDO PERDUTO te, non ha mai perso di vista la possibilità di ag- sistenza o meno di questa capacità contribui-
E 250 MILIONI DI PRESTITI. girare il nodo Mes, la mina che potrebbe defla- scono diversi elementi: la qualità di una squa-
I PAESI FRUGALI FANNO grare sotto la sua sedia a palazzo Chigi. dra di governo, naturalmente, ma anche la com-
MURO E OTTENGONO Il premier italiano è arrivato al vertice con il pattezza di una maggioranza, fondamentale
ALCUNI RISULTATI vento dei sondaggi in poppa: il più popolare de- per non perdersi nell'eterno gioco dei veti e dei
gli ultimi 25 anni. Merito di una conduzione conseguenti rinvii, delle mediazioni e dei ri-
dell'emergenza Covid fortemente personaliz- mandi. E la disponibilità di una macchina del-
zata e magistralmente esaltata da una gestione lo Stato capace di implementare i progetti inve-
tadini europei», ha detto il pre- da raggiungere entro il 2030, metodica della comunicazione. ce che vanificarli. Su ciascuno di questi ele-
sidente del Consiglio sostenu- che verranno stabiliti a settem- Tornerà da Bruxelles ancora più popolare. Nul- menti è lecito, o meglio è inevitabile, avanzare
to dal ministro agli Affari euro- bre. la vale una sfida diretta con il nemico di turno, dubbi in quantità industriale e non sarà possi-
pei, Enzo Amendola, secondo Era dal Consiglio europeo di in questo caso l'olandese Rutte, per determina- bile adoperare una pur molto abile gestione
il quale il governo «sente la re- Nizza del gennaio 2000, dura- re impennate nel consenso e, anche se l'Italia dell'immagine per ovviare alle eventuali inade-
sponsabilità di difendere gli in- to cinque giorni, che i leader dovrà pagare un prezzo più alto del previsto guatezze e incapacità.
teressi dell’Italia e dell’Euro- non si riunivano per così tanto per risorse del Recovery Fund più basse In particolare la divisione della maggioranza è
pa». tempo prima di prendere delle dell'auspicato, comunque il risultato non pena- per Conte particolarmente insidiosa. Sin qui il
Ma dal momento che a Bruxel- decisioni. In quel caso fu ap- lizzerà l'immagine del premier ma, al contra- premier si è giovato delle emergenze: sia quel-
les si discute non solo il Reco- provato il Trattato di Nizza, rio, la renderà più smagliante. Del resto non è la sanitaria che quella economica hanno mes-
very Fund ma l’intero bilancio che riguardava le riforme istitu- solo questione di propaganda. Conte è effettiva- so la sordina a malumori che nella maggioran-
dell’Ue 2021-2027, la posta in zionali dell’Unione. A distan- mente un buon negoziatore, za corrono sotto pelle impe-
gioco è alta anche sul fattore cli- za di vent’anni e travolta dalla per carattere e per professio- tuosi. Ancora negli ultimi gior-
ma. La Francia vorrebbe desti- pandemia di Sars-Cov-2, l’U- ne, e dà senza dubbi il meglio È ARRIVATO AL ni, con la sfida di Bruxelles in
nare a strumenti di contrasto al nione europea è chiamata oggi di sé quando, come in questo VERTICE CON IL VENTO corso, non era difficile sentire
cambiamento climatico alme- a fare un passo in avanti nel caso, si trova con le spalle al DEI SONDAGGI IN esponenti della maggioranza
no il 40% del budget, mentre i proprio percorso di crescita. muro, costretto a battersi per POPPA: IL PIÙ confessare a porte chiuse che
paesi del cosiddetto gruppo di Pena rimanere schiacciati tra la vita o per la morte senza po- POPOLARE DEGLI sarebbe meglio non lasciar ge-
Visegrad (Polonia, Ungheria, quelle che lo studioso Alessan- ter ricorrere all'espediente ULTIMI 25 ANNI. stire a Conte la fase della rico-
Repubblica Ceca e Slovacchia) dro Aresu ha definito “le poten- del rinvio. TORNERÀ DA struzione. Di qui all'autunno
non vorrebbero prendere impe- ze del capitalismo politico”, Sin qui le rose di Bruxelles. BRUXELLES ANCORA il Pd e i 5S si troveranno a do-
gni prima di conoscere i target cioè Cina e Stati Uniti. Poi però dovrà vedersela con PIÙ POPOLARE ver fare una scelta che sin qui
hanno messo da parte: incoro-
nare Giuseppe Conte, l'uomo
senza partito e che deve rispondere solo a se
stesso, leader di una eventuale coalizione, che
a quel punto e solo a quella condizione sarebbe
vi che avrebbe per- LA “COOPERAZIONE bile che non sarà forme, sebbene lo stesso sia stato ap- possibile costruire, o sacrificarlo anche a costo
messo lo sblocco RAFFORZATA” più il Consiglio eu- provato dal consiglio dei ministri. di mettere a rischio la costruzione, già molto
del negoziato; in- FA DECIDERE A ropeo a decidere Ma è proprio in base a questo Pro- difficile, di quella coalizione. Non sarà una
sieme ad una ridu- MAGGIORANZA E COSÌ (politicamente) la gramma nazionale di riforme che si scelta facile. Conte non è il leader del pd né dei
zione dei sussidi, L’OLANDA È CON LE validità delle rifor- baseranno i trasferimenti del Reco- 5S. Non ha in tasca la tessera né dell'uno né
passati da 500 a SPALLE AL MURO, MA me avviate da ogni very plan. Ma la Commissione, for- dell'altro partito. E' il suo punto di forza ma per
390 miliardi, una OTTIENE DI PAGARE Stato per accedere malmente, non sa come Roma inten- partiti forti come il Pd o il M5S consegnarsi al
quasi conferma del MENO CONTRIBUTI ai fondi del Recove- da spendere i soldi europei. comando di un apolide politico come "Giusep-
volume dei prestiti AL BILANCIO ry Plan; ma le scelte Insomma, bisognerà aspettare qual- pi" non è una decisione facile.
(dovrebbero essere per l’erogazione che giorno prima di dire realmente Su tutto incombe l'ombra del Mes. E' probabile
un po’ meno dei verranno prese d’in- chi ha vinto e chi ha perso il braccio che il rinvio della decisione italiana abbia con-
250 miliardi annunciati) e ad un ta- tesa fra il Consiglio Ecofin e la Com- di ferro. La politica europea ha inse- tribuito a rendere più arduo il compito degli ita-
glio del contributo che l’Olanda in- missione, che avvieranno valutazio- gnato che i dettagli rischiano di esse- liani al Consiglio europeo. E' ancor più probabi-
sieme agli altri Paesi frugali al Bilan- ni tecnico-politiche. L’Italia si è pre- re più pericolosi dei principi. Una le che a porte chiuse sul punto sia stato detto
cio Ue. sentata a questo negoziato con le pol- cosa è certa. La costruzione europea molto più di quanto non è trapelato. E' certo
Con il principio della “enhanced veri bagnate. Benchè abbia fatto fuo- sta dimostrando ogni giorno che pas- che, al di là delle esigenze politiche e diploma-
cooperation” viene meno il diritto co e fiamme per modificare le condi- sa che ha bisogno di un tagliando. Il tiche, esiste un enorme problema di spesa cor-
di veto che l’Olanda ha minacciato zionalità per accedere ai fondi del Trattato di Maastricht ha 28 anni. rente che i tecnici del Mef si stanno affannando
di porre sui trasferimenti del Recove- Mes (Meccanismo europeo di Stabi- Quello di Lisbona, vent’anni esatti. per risolvere con di fronte le nuove tabelle del
ry Plan, semplicemente perché non lità), alla fine non lo ha attivato nono- E sempre per giocare sul filo del para- Recovery Fund, o almeno con simulazioni cre-
si vota più all’unanimità. Ne conse- stante avesse diritto a 36 miliardi dosso o delle contraddizioni ende- dibili. Perché il Mes è ancora la strettoia nella
gue che è stata tolta l’arma più peri- per le spese sanitarie dirette ed indi- miche allo schema europeo, oggi quale rischiano di precipitare tutte le tensioni
colosa in mano a Rutte; e che questi rette. In più, sempre il governo Con- l’Europa vuole avviare la propria ri- della maggioranza e tutti i problemi del gover-
ha accettato in cambio di uno sconto te è stato l’unico paese europeo a voluzione digitale con le stesse rego- no. Per Conte la sola via di salvezza sicura sa-
sui contributi che l’Aia versa a Bru- non aver inviato a Bruxelles il pro- le in vigore di quando Internet non rebbe evitare di dover affrontare quella stretto-
xelles. A questo punto, è assai proba- prio Programma nazionale delle ri- era ancora nato. ia. Ammesso che la Ue e la realtà cruda dei con-
ti glielo permettano.
IL DUBBIO GIUSTIZIA 6
MARTEDÌ 21 LUGLIO2020

PRIMA UDIENZA DEL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE

Oggi il via al processo


del Csm a Palamara
tra veleni e ricusazioni
Gianluigi Morlini. Secondo la SI STABILIRÀ SOLO Loredana Miccichè. Per la pri-
Procura generale della Cassa- IL CALENDARIO DELLE ma volta, allora, si avrebbe un
zione, durante questo incontro SEDUTE: IL DIFENSORE collegio disciplinare in cui la
vennero pianificate attività DELL’EX LEADER ANM metà dei componenti appartie-
per screditare alcuni magistra- HA UN LEGITTIMO ne alla stessa corrente: Magi-
ti, come ad esempio l’aggiunto IMPEDIMENTO. TENSIONI stratura indipendente. Se a ciò
Paolo Ielo, condizionare la no- SULL’ASTENSIONE si aggiunge che quattro delle
mina dei capi delle Procure, co- RICHIESTA A DAVIGO sette toghe incolpate apparten-
me Roma o Perugia, effettuare gono a “Mi” e lo stesso Guizzi è
attività di dossieraggio. Il tutto un esponente di punta del grup-
VANI I TENTATIVI GIOVANNI M. JACOBAZZI sarebbe avvenuto alla presen-
za dell’ex ministro dello Sport
stamento”. Il difensore di Pala-
mara, il consigliere di Cassazio-
po, l’ipotesi avanzata da molti
lo scorso anno dello sciogli-
RENZIANI Luca Lotti (Pd), imputato a Ro- ne Stefano Guizzi, ha udienza mento del Csm, appena si sep-
DI CAMBIARE
LA ROTTA I nizierà oggi pomeriggio al
Csm il processo disciplinare
a carico dei magistrati che par-
ma nell’ambito di uno dei filoni
di indagine su Consip.
Palamara in queste settimane
fissata da tempo a piazza Ca-
vour. Difficile non venga accol-
to il legittimo impedimento.
pe dell’accaduto, non era poi
così peregrina. Nel clima sem-
pre più avvelenato che regna
IN MATERIA teciparono lo scorso marzo ha rilasciato numerose intervi- Nei giorni scorsi Guizzi aveva nella magistratura qualsiasi de-
DI GIUSTIZIA all’ormai celebre dopo cena ste in cui ha respinto l’impian- presentato anche una nota per cisione che verrà presa potrà
all’hotel Champagne di Roma. to accusatorio della Procura ge- ricusare Piercamillo Davigo, essere strumentalizzata. In ca-
Sul banco degli imputati l’ex nerale. Nessun condiziona- uno dei componenti del colle- so di assoluzione, soprattutto,
ERRICO NOVI presidente dell’Anm Luca Pala- mento. Per avvalorare la tesi, il gio, in quanto presente nella li- ci sarà sempre qualcuno pron-
mara, l’ex leader di Magistratu- magistrato romano ha chiama- sta testi di Palamara. Scarse le to a “rinfacciare” la comune
ra indipendente, ora deputato to 133 testimoni al fine di dimo- possibilità, però, che l’ex pm di appartenenza di corrente fra

L
a giustizia vive di ondate, di di Italia viva, Cosimo Ferri, i cin- strare che il “correntismo” Mani pulite faccia un passo in- giudici ed incolpati.
cicli. E così, dopo che per al- que ex consiglieri del Csm Cor- non è una sua invenzione. Og- dietro. Se dovesse decidere di- Ieri, per la cronaca, è stato il pri-
cuni mesi la tragedia del co- rado Cartoni, Antonio Lepre, gi, comunque, dovrebbe svol- versamente, il suo posto sareb- ma giorno da presidente della
vid ha limitato l’attività legislati- Paolo Criscuoli, Luigi Spina e gersi solo una udienza di “smi- be obbligatoriamente preso da Cassazione per Pietro Curzio.
va alle sole questioni legate all’e-
mergenza (il carcere e le regole per
i processi durante il lockdown), si

Nuovo ddl sull’omicidio stradale


presenta sul tavolo una sventaglia-
ta di dossier. Nelle stesse ore in cui
si celebra al Csm il primo atto del
processo disciplinare a Luca Pala-

VincelalinearestrittivadelM5S
mara, fissato per oggi pomeriggio,
la maggioranza ha in rampa di lan-
cio vari fascicoli. Uno decisivo, os-
sia la riforma del Csm, un ampio
ddl delega messo a punto dal guar-
dasigilli Alfonso Bonafede con gli
alleati, a cominciare dal sottose- IL CASO DEL TESTO sione non sarebbe andata molto ol-
gretario alla Giustizia Andrea Gior- ILLUSTRATO IERI tre un mero monitoraggio sugli ef-
gis, del Pd, che ha indirizzato la ri- DA BONAFEDE fetti della nuova prescrizione. Ca-
forma verso soluzioni mirate in AGLI ALLEATI FA IL PAIO iazza, giustamente, ha declinato
materia di incarichi direttivi e fun- CON LE TENEBRE CHE l’invito, e del progetto non si è sa-
zionamento del Consiglio. Altri AVVOLGONO L’IPOTESI puto più nulla.
pure destinati ad arroventare il cli- DI UNO SCREENING Venerdì si va a Palazzo Chigi col
ma in Parlamento, come il ddl sul SULLA PRESCRIZIONE ddl sul Csm. Giusto tre giorni pri-
processo civile (che muove i primi ma della data, lunedì 27 luglio, in
passi in Senato) e quello sul pena- cui si dovrebbe discutere in aula
le (“partito” a Montecitorio con post a un moto d’indignazione sulla separazione delle carriere.
all’interno norme contestatissime dell’opinione pubblica. Tema altrettanto caro all’Ucpi, ma
dall’Anm, innanzitutto sulle san- Politicamente è il segno che l’ini- destinato ancora una volta a resta-
zioni ai giudici “lenti”). Ieri si è ag- ziativa sulla giustizia è e resta in- re in stand-by, visto che in realtà la
giunta una novità in apparenza di nanzitutto nelle mani del ministro commissione Giustizia non ha an-
minor significato: un disegno di cinquestelle, nonostante le perio- cora completato il proprio esame.
legge che innalza le pene sull’omi- diche offensive di Matteo Renzi. Da oggi la stessa commissione pre-
cidio stradale, elimina alcune atte- L’impronta della legislatura resta sieduta da Francesca Businarolo
nuanti, introduce nuove aggravan- “general preventiva”. Lo dimostra prenderà atto che la legge sull’o-
ti (ad esempio per chi provoca la il fatto, per esempio, che sulla pre- mofobia è gravata da troppi emen-
morte di un passante anche per- scrizione non ha avuto alcun segui- damenti, e probabilmente si rasse-
ché distratto dal cellulare) e che è to la richiesta, avanzata da Italia vi- gnerà a un rinvio. Ma la circostan-
stato presentato da Bonafede alla va, di istituire una commissione za non sembra destinata ad aprire
task force giustizia della maggio- ministeriale per rivedere i conte- spazi per le carriere dei magistrati,
ranza in una riunione tenuta ieri nuti della riforma, in vigore dal 1° che non hanno mai scaldato Bona-
Iin videoconferenza. Si va nella so- gennaio. Lo scorso 20 maggio pro- fede e paiono destinate a far regi-
lita, abusata direzione delle leggi prio Bonafede aveva assicurato la strare un nuovo insuccesso, per i
concepite in risposta a pur legitti- creazione dell’organismo, che tentativi renziani di cambiare la
me ansie diffuse tra i cittadini. Nel- Renzi aveva chiesto esplicitamen- rotta in materia di giustizia.
lo specifico, il guardasigilli ha as- te di affidare alla guida di Gian Do- Rispetto alle incursioni dell’ex
sunto un impegno innanzitutto menico Caiazza, presidente premier, sembra più efficace la dia-
con le famiglie di Alessio e Simo- dell’Unione Camere penali e tra le lettica instaurata dal Pd per limita-
ne D’Alessio, i due cuginetti ucci- figure più autorevolmente criti- re i danni. Certo il bilancio degli ul-
si poco più di un anno fa a Vittoria, che della legge. Ma Bonafede si è timi mesi parla chiaro: dal carcere
in Sicilia, da un uomo, alla guida mostrato disponibile solo in quel alla prescrizione, dalle leggi mira-
di un suv, condannato in primo momento di sua particolare diffi- te come il codice rosso e ora l’omi-
grado a 9 anni di carcere. Le nuove coltà, cioè nel dibattito sulla sfidu- cidio stradale fino ai grandi proget-
norme non modificheranno le suc- cia proposta contro di lui dall’op- ti come la separazione delle carrie-
cessive fasi del processo. Ma posizione per le scarcerazioni di re, gli alleati difficilmente impon-
com’è avvenuto in parte con la leg- alcune centinaia di detenuti in pie- gono al ministro soluzioni a lui
ge sulla prescrizione rispetto alla na emergenza covid. D’altra parte sgradite. E sarà sempre più diffici-
strage di Viareggio, anche col nuo- già in quella sede il ministro aveva le pretendere di raccontare il con-
vo ddl si intende dare risposta ex lasciato intendere che la commis- trario agli elettori.
IL DUBBIO GIUSTIZIA 7
MARTEDÌ 21 LUGLIO2020

IL DECRETO DEL PRESIDENTE DEL PALAZZO DI GIUSTIZIA

Ancona, Tribunale
aperto ad agosto:
possibili 363 udienze
SIMONA MUSCO I DUBBI DEL CAPO dovute tenere durante il lockdo-
DEL COA, MAURIZIO wn sono già state oggetto di rinvii
MIRANDA: «LE UDIENZE abbastanza lunghi. E se un’udien-

P
rocessi anche ad agosto per PREVISTE DURANTE za è fissata ad ottobre, anticiparla
recuperare i tre mesi persi a IL LOCKDOWN SONO ad agosto non risolverà molto». Il
causa dell’emergenza Co- GIÀ STATE RINVIATE problema, infatti, sono le udienze
vid. A voler tentare l’esperimento DI UN ANNO, DIFFICILE previste ad aprile e maggio scorso
è il presidente del Tribunale di An- RECUPERARE IL TEMPO e slittate, appunto, al 2021 inoltra-
cona, Giovanni Spinosa - anche PERSO» to. «Sarà difficile metterci una pez-
lui tra i giudici disponibili - che ri- za - continua Miranda -, nella misu-
prende un’idea in passato presa in ra in cui i ruoli dei magistrati sono
considerazione anche dal mini- palazzo di giustizia per ferie sono calendarizzati in avanti, con un al-
stro della Giustizia Alfonso Bona- già d’accordo giudici e cancellieri, lungamento di circa un anno. Ov-
fede - ma poi non abbandonata -, mentre si attende in settimana il viamente non è colpa di nessuno e
per colmare l’enorme ritardo cau- nulla osta da parte della Procura e sicuramente il presidente del Tri-
sato dalla sospensione dei proces- dell’avvocatura. Ma è proprio la so- bunale dimostra attenzione ai di-
si durante il lockdown. E proprio spensione dei termini processuali ritti delle persone, alla tempistica
ad Ancona, stando al dossier stila- il punto critico di un provvedi- del processo e alla sua durata, at-
to qualche settimana fa dall’Unio- mento che, in ogni caso, spiega al tenzione che come ordine apprez-
ne delle Camere penali, la Fase 2 Dubbio Maurizio Miranda, presi- ziamo. Ma come ordine non pos- china della Giustizia sono anche organico impedirà di garantire ad
aveva causato non pochi rallenta- dente del Consiglio dell’ordine de- siamo esprimere un parere vinco- altri. Attualmente ad Ancona le agosto l’assistenza anche alle
menti, con una media di sole 20 gli avvocati di Ancona, dimostra lante: sarà il singolo avvocato a sta- udienze si stanno svolgendo in udienze penali dei giudici onorari
udienze su 200. Durante tutto il l’attenzione del presidente del Tri- bilire cosa sia giusto fare nel pro- presenza, «ma c’è un po’ di scolla- e del collegio penale, salvo che per
mese di agosto, dunque, sarà possi- bunale nei confronti dei tempi del prio specifico caso». Quello che mento, perché il processo non è so- le cause penali con imputati dete-
bile trattare non solo le attività più processo. «Siamo perplessi - sotto- non è piaciuto, spiega il presiden- lo l’udienza ma anche il rapporto nuti o a reati che possono prescri-
urgenti, ma ulteriori 363 processi, linea Miranda -, perché i termini te del CoA, «è stato il disinteresse con le cancellerie, che continuano versi o che presentano carattere di
sia penali sia civili, grazie «alla di- processuali sono sospesi per legge ai problemi della Giustizia a livel- ad avere comunque orario e perso- urgenza. Piena funzionalità è pre-
sponibilità del personale e dei giu- e non si può fare a meno di questa lo centrale, perché non ci si è accor- nale ridotto. Si va a fare udienza, vista invece per il Tribunale del
dici». Ma dovranno essere le parti, sospensione, a meno che si non in- ti subito delle difficoltà che riguar- ma magari non c’è il cancelliere di- Riesame, per il quale, conclude
ovvero, Procura e avvocati, a chie- tervenga con un provvedimento le- dano l’attività dei Tribunali e ci si sponibile se serve un documento Spinosa, «auspico che le parti che
dere la fissazione delle udienze du- gislativo. La questione è dunque ri- è arrivati soltanto dopo, a colpi di che sta in un fascicolo o se si ha bi- intendono compulsare tale giudi-
rante la sospensione dei termini messa alla discrezionalità delle correzione dei vari decreti». Sen- sogno del rilascio di una copia». ce ne approfittino, anche per evita-
processuali, dal primo al 31 ago- parti. Ma di fatto mi sembra poca za contare che i problemi legati al- Stando al decreto del presidente re l’abituale sovraccarico di udien-
sto. Sull’ipotesi di non chiudere il cosa: le udienze che si sarebbero la regolare riattivazione della mac- del Tribunale, la grave carenza di ze nel mese di settembre».

LA SENTENZA
CUP E RPT APPOGGIANO LA PROTESTA DEI COMMERCIALISTI
Tivoli, assolto
I professionisti: inspiegabile il no tutele messe in campo dal
governo in assenza di una
vera ripartenza
l’avvocato
Francesco
al rinvio delle scadenze fiscali dell’economia, frenata
dalle preoccupazioni
legate a una nuova
Tagliaferri
pandemia autunnale,

D opo mesi di blocco


delle attività
economiche del Paese per
commerciali ancora non
hanno potuto riaprire.
Appoggiando la protesta del
mercato del lavoro italiano.
Ma anche la proposta di non
escludere, come fatto, gli
rischia di far scoppiare
un’emergenza sociale»,
sottolineano Marina
I l Tribunale di Tivoli ha pronun-
ciato sentenza di assoluzione
“perché il fatto non sussiste” nei
effetto dell’emergenza Consiglio nazionale dei iscritti agli Ordini dai Calderone, presidente del confronti dell’avvocato France-
sanitaria da covid, la dottori commercialisti. È contributi a fondo perduto e Comitato unitario delle sco Tagliaferri accusato di favoreg-
mancanza di liquidità tra quanto annunciano Cup e la sottolineatura del professioni, e Armando giamento personale. «Con questa
imprese, professionisti e Rpt. «Il rinvio delle mancato ampliamento delle Zambrano, coordinatore decisione - ha commentato l’avvo-
contribuenti è una scadenze fiscali funzioni sussidiarie degli della Rete delle cato Valerio Spigarelli - si chiude
situazione di fatto. Ed è, -sottolineano Cup e Rpt- è Ordini», spiegano ancora. professioni tecniche. «Per una vicenda che, attesa l’inconsi-
quindi, quanto mai solo l’ultima proposta delle «Due sollecitazioni, queste scongiurarla -continuano- i stenza dell’ipotesi accusatoria,
ingiustificata la scelta del professioni italiane non ultime, arrivate al premier professionisti, che con non sarebbe neppure dovuta arri-
governo di non rinviare le accolte dal governo, Giuseppe Conte, facendo senso di responsabilità vare al vaglio dibattimentale; la
scadenze fiscali al 30 nonostante le aperture leva sulla legge 81 del 2017 stanno assistendo stessa richiesta finale della pubbli-
settembre 2020, come registrate dallo stesso (il cosiddetto Jobs act degli imprese, lavoratori e ca accusa – anch’essa ha chiesto
richiesto dai esecutivo durante gli Stati autonomi) che ha stabilito a famiglie nella gestione e l’assoluzione con la formula più
commercialisti italiani. Il generali dell’economia. livello normativo, nel primo nell’attuazione delle ampia – lo dimostra aldilà di ogni
Comitato unitario delle Prima c’erano state le caso, l’equiparazione fra i misure messe in campo dal dubbio. Questa decisione, del re-
professioni e la Rete delle diverse richieste dei professionisti e le imprese governo, ancora una volta sto, riconosce ciò di cui nessun av-
professioni tecniche consulenti del lavoro di italiane e previsto, nel sollecitano l’esecutivo ad vocato penalista, a Roma e in tutta
scelgono così di fare semplificare gli secondo caso, una delega ascoltare chi conosce bene Italia, ha mai dubitato, e cioè che
quadrato intorno ammortizzatori sociali a ben precisa ma mai il tessuto produttivo del Francesco Tagliaferri è un avvoca-
all’esigenza di far favore di una modalità più esercitata dai governi Paese, le sue difficoltà e ha to onesto, ingiustamente processa-
prendere fiato coerente con le esigenze precedenti», aggiungono i le idee per favorire le vere to, che si è sempre comportato in
all’economia di un Paese in delle imprese in uno dei professionisti. «L’ormai semplificazioni», maniera retta e limpida nel corso
cui molte attività momenti più difficili per il prossima scadenza delle concludono. della sua carriera onorando la to-
ga».
IL DUBBIO 10

ESTERI
MARTEDÌ 21 LUGLIO2020

IL RAPPORTO DELL’ONG “HUMAN RIGHT WATCH”

Egitto il coronavirus
fa strage in carcere
Al Sisi sotto accusa
ALESSANDRO FIORONI allarmante, nel periodo preso in accesso ai test per il virus o lo MISURE SANITARIE gnificativa.
considerazione che si ferma al screening dei sintomi». INESISTENTI E GRAVI Lo dimostra la vicenda del gior-
15 luglio è stata infatti registrata Alla mancanza di misure di trac- NEGLIGENZE DEL nalista Mohamed Monir morto

«L
e autorità egiziane la morte di 14 detenuti proprio ciamento dei contatti e procedu- GOVERNO. ALMENO 14 il 13 luglio per aver contratto il
dovrebbero adottare inseguito alle complicanze deri- re per isolare i detenuti che pre- I DETENUTI MORTI PER Covid-19. In realtà era stato rila-
misure immediate vate dall’infezione da coronavi- sentano sintomi, si aggiunge il IL COVID. TRA DI LORO sciato il giorno dopo essere sta-
per fornire ai detenuti adeguate rus. HRW ha basato la sua de- fatto che in alcuni casi (si parla ANCHE IL REPORTER to arrestato per la sua apparizio-
cure mediche e misure per con- nuncia su resoconti di testimo- di 3 carceri) le guardie si sono ri- DISSIDENTE ne sugli schermi di Al Jazira. La
tenere l'epidemia di CO- ni, lettere trapelate da almeno fiutate di consentire ai detenuti MOHAMED MONIR rete è stata bandita dal presiden-
VID-19». E’ il commento di Joe 10 carceri e rapporti rilasciati di procurarsi maschere. Inoltre te egiziano al-Sisi.
Stork, vicedirettore per il Me- da gruppi locali impegnati nella esiste una palese difficoltà nel La morte di Monir assume con-
dio Oriente e Nord Africa per difesa dei diritti umani. reperire informazioni verificate ri per decongestionare il sovraf- torni inquietanti; il 65enne sof-
l’organizzazione umanitaria in- Secondo l’organizzazione uma- visto che in Egitto la situazione follamento dei centri di deten- friva di diabete, ipertensione e
ternazionale Human Rights nitaria «anche se decine di pri- delle carceri, compresa quella zione, la misura sembra essere gravi problemi cardiaci, ma a
Watch, dopo che ieri è stato pub- gionieri e detenuti, come mini- sanitaria, è sottoposta ad un fer- stata insufficiente. Ad essere ri- causa del divieto delle visite da
blicato un rapporto relativo alla mo, avevano mostrato sintomi reo controllo del governo che lasciati sono stati i detenuti ac- parte di parenti e amici, promul-
diffusione dell’epidemia di Co- Covid-19 da lievi a gravi, le car- difficilmente si distingue per cusati di reati comuni mentre i gato dal Ministero dell’Interno
vid-19 all’interno degli istituti ceri non hanno provveduto a cu- un atteggiamento trasparente. politici e prigionieri per crimi- egiziano, la sua condizione è ri-
penitenziari dell’Egitto. re sufficienti e praticamente Nonostante a febbraio l’Egitto ni di opinione continuano a masta per almeno un mese sco-
Il quadro dipinto dallo studio è non è stato predisposto nessun abbia liberato 13mila prigionie- riempire le celle in maniera si- nosciuta all’opinione pubblica.

USA L’OMICIDIO IN CASA DI ESTHER SALAS


INIZIATIVA A SOSTEGNO DEL MOVIMENTO

Attentato alla giudice


assassinato il figlio
VICTOR CASTALDI IL KILLER ERA TRAVESTITO
DA FATTORINO E SI È DATO
ALLA FUGA. MISTERO SULLE

O rrore e mistero nel New Jersey.


Verso le cinque del pomeriggio di
domenica un uomo armato, travestito da
CAUSE. LA DONNA,PRIMA
ISPANICA A DIRIGERE UN
DISTRETTO, INDAGAVA
fattorino dell’agenzia FedEx, ha ucciso a SUL CASO EPSTEIN
sangue freddo il figlio di una importante
giudice americana. le immagini delle decine di videocame-
Il killer, che ha aperto il fuoco dopo aver re che coprono la zona nella speranza di
suonato alla porta, ha ferito in modo an- individuare l’assassino.
che il marito di lei. Illesa invece la giudi- «Come giudice aveva ricevuto di tanto in
ce Esther Salas che al momento dell’ag- tanto alcune minacce, ma nessuna recen-
gressione si trovava nel seminterrato temente», ha raccontato ancora il sinda-
dell’appartamento. co ad Abc News.
Se fosse stata in soggiorno il killer avreb- In passato aveva lavorato a inchieste peri-
be colpito anche lei? Probabile, anche se colose sul narcotraffico e sui grandi reati
non è ancora chiaro chi fosse l’obiettivo finanziari.
primario dell’attentato. Le autorità indagano dunque a 360 gradi
Il figlio del magistrato, Daniel Anderl, e seguono ogni pista, anche quelle legate
venti anni appena, è invece stato fredda- al lavoro del marito che è un avvocato pe-
to quando ha aperto la porta. Per lui non nalista molto noto nel New Jersey. Un ca-
Black lives matter lo sciopero: c’è stato nulla da fare, è morto pratica-
mente sul colpo.
so molto intricato, tanto che anche l’Fbi
sta partecipando alle indagini.

lavoratori fermi in venti città «Gli hanno sparato al cuore», ha riferito


visibilmente commoso il sindaco di Nor-
th Brunswick, Francis «Mac» Womack,
La giudice attualmente segue un’azione
collettiva intentata da un gruppo di azio-
nisti di Deutsche Bank che sostengono
amico personale della donna. che l’istituto di credito tedesco non ha te-

D ecine di migliaia di lavoratori


in tutti gli Stati Uniti hanno
incrociato le braccia aderendo allo
Hanno aderito allo sciopero in
oltre una ventina di città , i
lavoratori dei servizi della Service
Il marito di Esther Salas, Mark Anderl,
avvocato ed ex procuratore, è in condi-
zioni critiche ma stabili dopo esser stato
nuto sotto controllo in maniera adeguata
i clienti considerati ad alto rischio: tra
questi, Jeffrey Epstein, il finanziere accu-
Strike for Black Lives, lo sciopero a Employees International Union, gli operato,d’urgenza. Salas, 51 anni, è stata sato di essere un predatore sessuale di
sostegno del movimento di autotrasportatori la prima donna ispanica ad assumere minorenni e che si è suicidato l’anno
protesta in corso da mesi in tutto il dell’International Brotherhood of l’incarico di giudice distrettuale federa- scorso in prigione.
Paese e per denunciare come il Teamsters, gli insegnanti le nel New Jersey. Era stata nominata La giudice comunque negli ultimi anni
razzismo sistematico porta anche dell’American Federation of dall’ex presidente Barack Obama nel si è occupata di diversi casi molto seguiti
a diseguaglianze salariali e Teachers ed i membri di decine di 2010. dai media, tra cui quello per frode a Tere-
disparità sul lavoraccentuate altre organizzazioni sindacali e È invece buio pesto sulle cause di quanto sa Giudice, la star del reality show Real
durante la pandemia del Covid 19. politiche. accaduto, sul movente e sull’identità Housewives of New Jersey, e al marito,
dell’assassino. La polizia sta visionando Joe.
IL DUBBIO 11

CRONACA
MARTEDÌ 21 LUGLIO2020

ESAME AVVOCATO
«Il nostro futuro
slitta ancora
Il Governo
dia un segnale»
SI INDAGA PER OMICIDIO COLPOSO
I DATI DEL COVID 19
Salgono i morti: ieri 13
Due operai
precipitano
«L o slittamento della pub-
blicazione dei risultati
scritti dell’esame da avvocato
mentre calano da 20 metri: sarà inevitabile». A dirlo è la
i nuovi contagiati morti sul colpo
presidente di Upavv, Claudia
Majolo, secondo cui si tratta
«di un’altra tegola sulla testa
dei praticanti avvocati, che con-

T orna a salire il numero delle persone morte ieri


per Covid-19: sono 13 mentre domenica se ne
erano registrate tre, al minimo da febbraio, quando
O micidio colposo. Que-
sta l’ipotesi di reato for-
mulata dalla procura di Ro-
tinuano ad attendere gli esiti
per le prove scritte 2019; intan-
to, il Palazzo di giustizia a bre-
è iniziata l’emergenza. Sono questi i dati forniti ie- ma in relazione alla morte di ve entra nel periodo di ferie e
ri dal ministero della Salute cala ancora, invece, il due operai di 29 e 53 anni pre- ciò comporterà, come era facil-
numero dei nuovi casi positivi che ieri sono 190, cipitati da un’altezza di cir- mente prevedibile e come del
mentre nelle 24 ore precedenti se ne erano registra- ca 20 metri alle 10.40 di ieri resto avevamo dichiarato in
ti 219 e 249 sabato. In totale dall’inizio dell’emer- in un cantiere in piazza Lodo- tempi non sospetti, lo slitta-
genza sono state contagiate 244.624 persone. vico Cerva, in zona Vigna mento a settembre della pubbli-
Cala il numero dei positivi con 36 casi in meno ri- Murata, a Roma. Il pm Fran- cazione esiti». Per alcuni gior-
spetto a domenica. Così il numero dei malati scen- cesco Minisci, titolare del ni l’Upavv ha atteso in silenzio
de a 12.404. Sono invece 213 i guariti ieri, con un procedimento, ha svolto un che le istituzioni dessero un se-
totale delle persone che hanno superato il virus di sopralluogo. Obiettivo gnale in merito problematica
197.162. Torna a salire il numero delle regioni a ze- dell’inchiesta è verificare se dell’esame di avvocatura. «In-
ro contagi. Ieri non si sono registrati nuovi casi in all’interno del cantiere era- vece, nonostante si sia ormai
otto regioni: Basilicata, Molise, Valle d’Aosta, Ca- no rispettate le norme di si- giunti a metà luglio, periodo in
labria, Sardegna, Umbria, Puglia e Marche. Sono curezza sui luoghi di lavoro. cui si presumeva che sarebbero
invece 56 i nuovi casi in Lombardia, 42 in Veneto e I due Indossavano le imbra- dovuti perlomeno giungere
42 in Emilia Romagna, 14 nel Lazio e 12 in Liguria cature di sicurezza ed erano presso le Ca esaminate, il mini-
mentre in tutte le altre regioni si registrano dai 6 regolarmente assunti. stero continua a non fornire al-
casi in giù. cuna risposta. Ebbene - incalza
Majolo - si è preferito per certe
categorie professionali riforme
PUBBLICATE LE IMMAGINI DEL SINDACO DI FAVIGNANA TRA GLI AGENTI come l’orale abilitante così co-

I penalisti di Trapani: «No


me per i consulenti del lavoro,
che richiedono una laurea
triennale rispetto alla magistra-
le richiesta per noi praticanti
avvocati. Evidentemente cin-

agli arresti spettacolo»


que anni di giurisprudenza e
due anni di specializzazione
per il Ministero non sono abba-
stanza per considerarci al pari
delle altre categorie». Secondo
fonti Aiga, non occorrerà alcu-
VALENTINA STELLA IL PRESIDENTE DELLA nesi, l'avvocato Salvatore Ala- tà della persona». E poi c'è un al- na uniformità tra le Corti e si
CAMERA PENALE gna: «Il problema non è se una tro fattore da considerare, che è procederà ad inviare i plichi
SALVATORE ALAGNA: persona sia colpevole oppure il difetto della maggior parte del- singolarmente, «ma intanto

U na emittente locale sicilia-


na ha pubblicato qualche
giorno fa le immagini dell’arre-
«IL PROBLEMA NON È
SE UNA PERSONA SIA
COLPEVOLE OPPURE
no, ma il rispetto dell'indagato
come persona. Anche colui che
è accusato dei delitti più aberran-
la stampa che si occupa di crona-
ca giudiziaria: «Sarebbe auspica-
bile che la stessa attenzione me-
nessuna notizia perviene dagli
uffici esami. Qualora il Ministe-
ro decida di inviare i plichi, è
sto - per una accusa di corruzio- NO, MA IL RISPETTO ti deve essere trattato con umani- diatica venisse riservata alla per- molto probabile che entro fine
ne - di Giuseppe Pagoto, che pro- DELL'INDAGATO tà, seconda norma». Come ricor- sona qualora risultasse poi inno- luglio avvenga l’apertura delle
prio ieri ha consegnato la sua let- COME PERSONA» dano, infatti, sulla loro pagina cente. Purtroppo a questo Paese buste. Altrimenti la data prossi-
tera di dimissioni da primo citta- Facebook i penalisti di Trapani, giustizialista importa solo ciò ma è settembre con preappello
dino di Favignana. “Sebbene nel esiste l'articolo 114 del cpp che che sostiene l'accusa. Essere de- a fine ottobre ed esami orali fi-
video non sia in manette - scrive vieta la pubblicazione dell'im- stinatari di una ordinanza di cu- no a gennaio, con probabilità
il direttivo della Camera penale magine della persone privata stodia cautelare significa per degli scritti a febbraio 2021. Co-
di Trapani - l'uomo è ritratto della libertà personale: «Chi vie- molti già essere automaticamen- sì i candidati del 2020 divente-
mentre esce dal palazzo comuna- ne arrestato - prosegue Alagna - te colpevoli. Come penalisti cre- ranno avvocati se tutto va bene
le scortato dai finanzieri. Lo si ve- ha diritto per legge a non essere diamo fortemente che invece nel 2023. Ciò comporta in un ri-
de mentre viene fatto accomoda- ripreso a meno che non presti il ognuno debba essere giudicato tardo nel mondo dell’accesso
re sui sedili posteriori della Fiat consenso. Si tratta di un momen- secondo le garanzie previste del lavoro, già saturo, perché il
Brava in stato di custodia". Co- to particolare della vita di una dall'articolo 111 della Costitu- Governo sa bene che gli avvoca-
me raccontato più volte da que- persona: sebbene il sindaco non zione». Sarebbe altresì impor- ti in Italia non rappresentano la
ste pagine, non è di certo il pri- fosse ammanettato era tra due tante sensibilizzare i giornalisti classe dei ricchi ma nonostante
mo episodio di questo genere, an- agenti di polizia giudiziaria che su questi aspetti: «Il diritto di tutto continuano ad esistere
zi ogni settimana in qualche tra- lo hanno posto comunque in cronaca è sacrosanto - conclude scuole e concorsi a pagamento,
smissione tv assistiamo alla ripe- uno stato di soggezione materia- Alagna - ma non bisogna alimen- quando l’istruzione dovrebbe
tuta messa in onda dell'arresto le e psicologica dal quale non ci tare la morbosità del pubblico; al essere gratuita. Upavv - conclu-
di qualcuno. si può sottrarre. Avere o no le ma- contrario è necessario rispettare de Majolo - non molla la batta-
Ne abbiamo parlato proprio con nette fa poco differenza quando la cultura delle garanzie e dello glia».
il presidente dei penalisti trapa- l'obiettivo è la tutela della digni- Stato di diritto».
IL DUBBIO 12
MARTEDÌ 21 LUGLIO2020

REDATTE DA LEGANCE AVVOCATI ASSOCIATI, IN COLLABORAZIONE CON MSD ITALIA E ANTIGONE

Linee guida per la tutela


della salute dei detenuti
DAMIANO ALIPRANDI Assistenza, da ultimo aggiorna- DETTATE sorveglianza particolare, le re- fici, rischi, alternative, conse-
ti con D.P.C.M. 12 gennaio DAI PRINCIPI strizioni applicate in tale circo- guenze di rifiuto/rinunci. C’è
2017, che comprendono le pre- stanza non possono riguardare anche il diritto all’autodetermi-

«L
CHE PRENDONO
a Repubblica tutela stazioni e i servizi che il servi- le esigenze di salute del recluso. nazione sanitaria che si esplica
la salute come fonda- zio sanitario nazionale deve for- LE MOSSE I detenuti hanno – come ribadi- attraverso la volontarietà degli
mentale diritto nire a tutti i cittadini, gratuita- DALLA COSTITUZIONE sce la Guida - il diritto all’inte- interventi sanitari, salvo i casi
dell’individuo e interesse della mente o dietro pagamento del ti- E DALLA CARTA grità psico-fisica, a un luogo di di accertamenti sanitari obbliga-
collettività, e garantisce cure ket. DEI DIRITTI detenzione adeguato allo stato tori, generali e penitenziari; il
gratuite agli indigenti". Così re- Anche nel caso in cui per un de- FONDAMENTALI di salute, diritto all’informazio- diritto alla scelta del luogo di cu-
cita la nostra Costituzione che tenuto si instauri un regime di DELLA UE ne con diagnosi, prognosi, bene- ra e il diritto alla scelta del medi-
garantisce la tutela alla salute co di fiducia.
quale diritto inviolabile a tutti Che cosa succede quando si en-
gli individui, a prescindere dal- tra in carcere? La Guida spiega
le condizioni personali e non che, espletate le procedure am-
soltanto ai cittadini italiani. ministrative previste al momen-
Quindi anche per chi è in carce- to dell’ingresso in carcere, il de-
re e gli stranieri irregolari. Lo tenuto – senza ritardo e comun-
Stato si assume il dovere indero- que non oltre il giorno successi-
gabile di esercitare tale tutela. vo - è sottoposto a visita medica
Per questo motivo è stata redat- generale e riceve dal medico in-
ta una Linea Guida da Legance formazioni complete sul pro-
Avvocati Associati, con la colla- prio stato di salute. Al detenuto
borazione della Direzione Legal di nuovo ingresso deve riservar-
& Compliance di Msd Italia si una valutazione medico-psi-
S.r.l. e dell’associazione no pro- cologica, compiuta per il lasso
fit Antigone, attiva nel settore di tempo necessario. Possono
della tutela dei diritti e delle ga- essere svolti anche accertamen-
ranzie nel sistema penale e peni- ti diagnostici, per evidenziare
tenziario. eventuali patologie infettive.
C’è il capitolo dedicato ai diritti All’ingresso vanno applicate le
insindacabili dei detenuti. Tut- misura di accoglienza atte a mi-
ti i reclusi e internati hanno pari tigare il trauma della privazio-
diritti dei cittadini in stato di li- ne della libertà e a prevenire atti
bertà per prestazioni di preven- di autolesionismo. Entro le 36
zione, diagnosi, cura e riabilita- ore successive all’ingresso il de-
zione previsti nei Lea. Quest’ul- tenuto deve essere valutato da
timi sono i Livelli Essenziali di un punto di vista psicologico
per misurare il livello di rischio
auto/eterolesionistico – e da
IL MAGISTRATO HA CRITICATO IL NUCLEO INVESTIGATIVO CENTRALE specialisti di cui si rende neces-
saria la consulenza, con partico-

Le parole di Maresca
pando a talk show, infatti, che si afferma il pro- lare riguardo allo psichiatra,
prio valore». e Fazio continua sottolineando laddove sia sospettata o indivi-
che «le donne e gli uomini del Nic, con diutur- duata una patologia mentale. Se

dividono gli agenti


no e impagabile sacrificio anche personale, la persona ha problemi di tossi-
continuano ad assicurare la loro opera d’intel- codipendenza, è segnalata al
ligence per la prevenzione e la repressione di SerT dell’istituto penitenzia-
tutti i reati che scaturiscono o ruotano attorno rio. Deve essere permessa la con-
all’universo penitenziario, nonché per la ri- tinuità terapeutica e una visita

I l magistrato Catello Maresca, dopo l’intervi-


sta de Il Riformista al professore Valerio Oni-
da, già Presidente della Corte costituzionale,
mite il segretario generale Gennarino De Fa- cerca di evasi e latitanti, ed ha contribuito e
zio, stigmatizza le dichiarazioni del magistra- contribuisce a numerose inchieste e procedi-
to antimafia Maresca. «Se il suo giudizio è sta- menti delle diverse Dda, come ad esempio
quotidiana da parte del medico.
Il detenuto deve inoltre riceve-
re informazioni complete sul
è tornato a parlare di carceri, di Dap e di chi – a to riportato esattamente, è del tutto ingenero- quella condotta dal Procuratore di Catanzaro proprio stato di salute durante
parer suo - dovrebbe essere a capo di del dipar- so e fuori luogo». Il leader della Uilpa Polizia Gratteri, denominata “Rinascita-Scott”, che la detenzione e al momento di ri-
timento penitenziario. Per lui, senza ombra di Penitenziaria, spiega: «A dispetto dell’estre- vede centinaia di indagati, e a cui un contribu- messione in libertà. Ma gioca an-
dubbio, dovrebbe essere per forza un magistra- ma esiguità delle risorse to fondamentale ha dato che il ruolo della prevenzione.
to antimafia, come se le carceri siano mafioso- umane, finanziarie e stru- uno sparuto contingente di Anche il detenuto deve vivere
centriche. Ma ha approfittato per dire che Il mentali che gli sono desti- IL SAPPE APPROVA appartenenti al Corpo di po- in un luogo dove non rischia pa-
Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Pe- nate, le quali permangono LA POSIZIONE, MENTRE lizia penitenziaria della Ca- tologie. Vanno implementati
nitenziaria, capace per il passato di attività tali nonostante un certo po- PER LA UILPA: sa Circondariale dei Vibo progetti specifici per patologie
straordinarie, per quanto gli risulta non ha tenziamento anche sotto il «SE IL SUO GIUDIZIO Valentia, tra cui il Coman- e ambiti differenziati della po-
più la stessa capacità operativa. Non solo. Il profilo regolamentare che È STATO RIPORTATO dante del Reparto, sapiente- polazione carceraria, in rappor-
41 bis, sempre secondo Maresca, sarebbe di- hanno avuto negli ultimis- ESATTAMENTE, È mente coordinati dal Nic». to all’età, al genere e alle caratte-
ventato un luogo da visite turistiche. Ma ci so- simi anni (diversamente DEL TUTTO INGENEROSO Il segretario generale della ristiche socio culturali, con rife-
no due sindacati della polizia penitenziaria da quanto pare sostenere E FUORI LUOGO» Uilpa polpen conclude: rimento anche alla popolazione
che hanno risposto con pare diametralmente Maresca) e che sono soprat- «Preferiamo pertanto pen- degli immigrati.
opposto. C’è il Sappe, tramite il segretario na- tutto correlate all’ancestra- sare che la sintesi giornali- La Guida è chiara, perché detta-
zionale Donato Capece, che approva le parole le inadeguatezza degli organici e delle dispo- stica non rispecchi il reale pensiero del Dott. ta dai principi che trova il pro-
di Maresca, sottolineando però che «sono sta- nibilità generali della Polizia penitenziaria, il Maresca, ma se così fosse, ci permettiamo som- prio fondamento in una plurali-
ti ben 22 i reati perseguiti dal Nucleo in ambi- Nic, insieme al Gom, continua a rappresenta- messamente di suggerire che la materia an- tà di fonti normative nazionali
to penitenziario, solo nel 2019, per indagini re l’élite del Corpo e, guidato magistralmente drebbe meglio approfondita prima di rilascia- ed europee, prendendo le mos-
collegate alla criminalità organizzata e 15 dal Dirigente Augusto Zaccariello, continua a re dichiarazioni che riscuotono anche un cer- se dalla Costituzione e dalla Car-
quelli collegati al terrorismo interno e interna- produrre risultati eccellenti, pur rifuggendo to clamore mediatico, ma che potrebbero risul- ta dei diritti fondamentali
zionale». dalla ribalta delle cronache. Non è certo appa- tare inesatte». dell’Unione Europea. Ma nelle
Ma c’è la Uilpa Polizia Penitenziaria che, tra- rendo sistematicamente sui giornali o parteci- D.A. carceri è così?
IL DUBBIO
& 13

STADIPOLITICA
MARTEDÌ 21 LUGLIO2020

A 11 MESI DAL VOTO L’AVVIO DELL’IMPIANTO POTREBBE RECUPERARE I CONSENSI PERDUTI


FERNANDO MAGLIARO
Lo stadio della Roma
S
littata di ora in ora, al momento in cui scrivia-

ultima risorsa
mo la riunione politica interna dei consiglieri
del Movimento 5Stelle sullo Stadio della Ro-
ma non è ancora iniziata. Dovrebbe essere l’ultimo
passaggio politico di una lunghissima diatriba inter-

della sindaca Raggi


na ma, dall’ottimismo dell’ultima settimana, si è sce-
si in una fredda cautela. Se realmente uscirà il via libe-
ra, saranno stati necessari alla Raggi e i suoi 4 anni e
29 giorni, a partire dall’insediamento in Campido-
glio, per dare al via libera politico allo Stadio e da ora
inizia l’iter per portare la delibera al voto.
Alla riunione di ieri invitati solo i consiglieri: niente un successo. mente rimaneggiato proprio per volontà della Raggi e
Sindaco, né Assessori né funzionari comunali. E, an- Gli autobus passano solo nella propaganda grillina. dei suoi.
cora una volta, nemmeno il presidente del Consiglio Ama funziona solo nel mondo di Alice nel Paese del- Dunque, ieri nel tardo pomeriggio cadono i muri, via
comunale, Marcello De Vito, con il quale oramai si le Meraviglie. Gli alberi crollano a ogni bava di vento la diffidenza e dritti avanti con lo Stadio. Pochi giorni
gioca sempre più una partita da separati in casa: lui, o goccia di pioggia. Pioggia che allaga le strade come e fa la stessa Raggi aveva annunciato “tempi brevi” per
ancora impegolato nella vicenda processuale Parna- meglio di quando c’era il “sottoMarino” Ignazio. Le l’avvio dell’iter di voto. Giovedì della scorsa settima-
si/Lanzalone e compagnia, ha comunque comunica- grandi opere - a partire dalla Metro C ma proseguen- na, in una nuova riunione tecnico/politica, il Sinda-
to la volontà di astenersi da qualunque iniziativa ri- do poi con la Città dei Giovani negli ex Mercati gene- co ha dato ordine agli uffici di sbrigarsi, di correre:
guardi Tor di Valle. Ma i 5Stelle, dal giorno dell’arre- rali di Ostiense, le Torri dell’Eur, le caserme di via vuol tentare di portare la delibera in Giunta prima del-
sto in poi, dando seguito alla vena di sanguinario giu- Guido Reni - sono sostanzialmente ferme al momen- la pausa estiva dei lavori (10 agosto).
stizialismo, non sono riusciti ad espellerlo dalle fila to dell’insediamento della Raggi a Palazzo Senatorio. Per questo obiettivo i tempi sono davvero ristrettissi-
del Movimento (al di là delle rodomontate di Luigi Di Successi possono essere la soluzione delle problema- mi ed è quindi più probabile che per agosto in Giunta
Maio) ma lo considerano alla stregua di un consiglie- tiche col personale capitolino - un successo persona- ci vadano solo i due accordi fra il Comune da una par-
re di opposizione. le dell’assessore Antonio De Santis - lo svecchiamen- te e dall’altra, la Regione Lazio per la ferrovia Ro-
Caso De Vito a parte, comunque, la questione era (ed to (tardivo) della flotta Atac e l’avvio (tardivo anch’es- ma-Lido di Ostia e la Città Metropolitana per la via
è) tutta politica. Il valore giuridico di questi incontri è so e comunque insufficiente) di un programma di rifa- del Mare/Ostiense. Sono due accordi che, una volta
meno di zero. Quello politico è immensamente im- cimento del manto stradale. Ma oggettivamente trop- firmati, entreranno nel pacchetto delibera Stadio co-
portante. po poco per chi si era annunciato come la soluzione me atti collegati. Che l’esame in Giunta del dossier
Dinieghi, tentennamenti, espulsioni, dichiarazioni Stadio sia però subito prima o subito dopo la pausa
di fuoco: dal giorno dell’insediamento l’ombra lunga DOPO ANNI DI PASTOIE E INTOPPI estiva, cambia oramai di poco. L’obiettivo finale del
dello Stadio si è sparsa sopra la Giunta Raggi. Intorno BUROCRATICI LA GIUNTA VERSO IL Sindaco è quello di arrivare al voto possibilmente en-
allo Stadio si è consumato un lunghissimo duello fra VIA LIBERA. MA LA COSTRUZIONE tro ottobre e saremmo comunque al limite massimo.
l’anima governativa dei 5Stelle e quella dell’opposi- DELLA STRUTTURA HA DIVISO La “photo opportunity” con la posa della prima pie-
zione permanente effettiva: da un lato proprio De Vi- PROFONDAMENTE I 5STELLE tra può essere mediaticamente una carta potente in
to, poi Daniele Frongia, assessore allo Sport, e l’ex ca- vista della tornata elettorale. Ma i tempi sono davve-
pogruppo Paolo Ferrara, sostenitori del fatto che go- facile a portata di mano. ro risicatissimi e tutte le settimane perse nei tentenna-
vernare significa trovare soluzioni, mediazioni e ri- Lo Stadio, quindi, si trasforma in una vera carta eletto- menti grillini rischiano di costare alla Raggi questa fo-
sposte senza limitarsi solo ai “no”. rale. Negli ambienti grillini romani girano alcuni son- to che potrebbe farla il suo successore.
Dall’altra, Paolo Berdini, ex assessore all’Urbanisti- daggi che vedono la Raggi popolare per un romano su Prima del voto finale in Aula, la delibera verrà esami-
ca, Cristina Grancio e Monica Montella, gli attivisti quattro. Al netto della sostenibilità degli stessi in va- nata dalle Commissioni consiliari (almeno 5: Urbani-
del Tavolo dell’Urbanistica 5Stelle, oggi rinominato lore assoluto, si tratta di un giudizio tutt’altro per lu- stica, Mobilità, Lavori pubblici, Ambiente e Commer-
in Tavolo della Libera Urbanistica; tuti schierati con singhiero per un Sindaco uscente al quale, peraltro, cio) e dal Municipio IX: roba che può portare via un
motivazioni varie, per un no intransigente. va fatta la tara dovuta alla mancanza dei candidati del mese e mezzo in tutto se si marcia a buona velocità.
In mezzo, Virginia Raggi, passata da un “ritiriamo il centrodestra e del centrosinistra all’apparire dei qua- Dopo di che, però ci sono l’aggiornamento delle car-
provvedimento e lo facciamo da un’altra parte” (mar- li è più facile che questo 25 percento vada a liquefarsi te, il controllo delle stesse, i passaggi Regione/Comu-
zo 2016) a un hashtag “lostadiosifa” dell’anno succes- invece che ad aumentare. ne per attivare la variante, le gare europee: siamo
sivo, con una serie di capriole degne del Circo Bar- Nonostante i “no” a una nuova candidatura della Rag- nell’ordine di almeno 8 mesi, sempre che non arrivi-
num. gi siano pochi (ma importanti), che l’aspirante sinda- no intoppi di alcun tipo. Poi finalmente i cantieri con
Ora le elezioni comunali sono alle porte: giugno co sia, come appare più probabile, Virginia Raggi o la prima pietra. Se a giugno si vota, fine settembre è
2021, mese in cui si dovrebbe votare per il nuovo sin- un altro nome dell’etere grillino, lo Stadio è quindi già vicina al limite. Scavallare ottobre è consegnare la
daco, è politicamente domani. La Raggi ha un dispera- un elemento di concretezza da spendere. Concretez- foto al successore di Virginia. Che così pagherebbe ca-
to bisogno di qualcosa da vendere e presentare come za e “grillismo” visto che il progetto è stato pesante- rissimi i mesi persi a tentennare sul progetto.
IL DUBBIO 14

COMMENTI &
MARTEDÌ 21 LUGLIO2020

Perché i ricordi di Occhetto sono sfuggenti Di fronte a quella specie di schiaf-


fo, Martelli sbiancò. Craxi invece
sorrise per la conferma che aveva

sullo scontro anti-Craxi sui soldi ai partiti


appena ricevuto delle sue convin-
zioni sul conto dei fratelli o com-
pagni-coltelli della sinistra.
Lo stesso Occhetto, d’altronde,
nell’intervista a Veltroni guarda-
FRANCESCO DAMATO les - ai guai della sinistra. Da cui ne del suo interlocutore, Craxi FU UNA SCELTA PRECISA tosi bene dal contrastarne in qual-
derivò nel 1994 la nascita, per rea- avrebbe aggiunto, riferendosi al DELL’EX SEGRETARIO che modo il racconto, ha ricono-
zione, di un centrodestra non me- proprio partito: «Questi che mi PCI CHE ORA NON PUÒ sciuto che la caduta del comuni-

A
distanza di 31 anni dalla no anomalo del campo opposto. stanno intorno, se vado anche so- LAMENTARSENE, O smo avrebbe potuto provocare
caduta del muro di Berli- A sentire Occhetto, o a risentirlo, lo un giorno all’opposizione, mi DARE L’IMPRESSIONE DI ben altri sviluppi nella sinistra
no, emblematico del co- i guai della sinistra italiana deri- fanno fuori»: forse persino Clau- FARLO, SENZA italiana se non ci fosse stata la “so-
munismo, e a 28 dal crollo giudi- vano dal solito Bettino Craxi. dio Martelli, col quale lo stesso OFFENDERE LA VERITÀ E vrapposizione” - l ’ha chiamata
ziario della cosiddetta prima Re- Che, caduto il muro di Berlino, Occhetto ha raccontato, o confer- L’INTELLIGENZA DI così, precisando di non voler con
pubblica con l’esplosione di Tan- prima cercò di annettersi l’orfano mato, di avere instaurato allora TANTI ITALIANI ciò fare polemica con i magistrati
gentopoli e le indagini note come Pci con una “unità socialista” af- un rapporto diretto, persino comi- - di Mani pulite. Che fece «sfuggi-
“Mani pulite”, potrebbe apparire fissa sui muri o stampata sulle ziando insieme in una piazza al re il controllo del processo alla po-
ozioso o quanto meno inattuale fa- bandiere del Psi, alle finestre del- Nord. Ma Martelli si era spinto - stro comune amico e segretario litica», intendendosi ovviamen-
re le pulci, diciamo così, a qualcu- la sede di via del Corso, con la anche se l’ex segretario del Pci della Dc Arnaldo Forlani, il curio- te per processo l’evoluzione dei
no dei protagonisti di allora della smania del conquistatore. E poi, non lo ha ricordato - a offrirsi in so “ritorno” di quella sua enuncia- rapporti nella sinistra.
politica italiana che riscrive quel- per amore di potere e paura di qualche modo al presidente della zione alla linea del predecessore Ma a cavalcare le inchieste giudi-
la storia a modo suo, dimentican- rompere con la Dc, coprendosi Repubblica in carica in quel mo- alla guida del Psi Francesco De ziarie sul diffusissimo fenomeno
do o omettendo passaggi per lui dietro gli umori e le avidità dei mento, il dc Oscar Luigi Scalfaro, Martino appiattita sui comunisti- del finanziamento illegale dei
troppo scomodi. E’ appena acca- suoi compagni di partito, avrebbe per la guida, o la partecipazione Craxi rispose o spiegò, come pre- partiti, pur di demolire i sociali-
duto all’ultimo segretario del Pci, lasciato cadere l’offerta fattagli ad un governo guidato da Enzo ferite: «E’ un passaggio tecnico sti e spingere Craxi all’esilio - o la-
l’ormai ottantaquattrenne Achil- proprio da Occhetto di rifondare Scotti, in grado di guadagnarsi la che debbo concedere a Occhetto titanza, come preferiscono anco-
le Occhetto, nella lunga e, a dir po- la sinistra, o unirla, in un bagno di benevola astensione o attenzione per la modestia del risultato elet- ra chiamarla i suoi avversari an-
co benevola, intervista fattagli opposizione che sarebbe stato di del Pds-ex Pci. torale, ma sarà inutile. A liquida- che dopo la morte - fu proprio Oc-
per il Corriere della Sera dall’ex breve durata. Credo sinceramente a quel «forse re il problema saranno gli stessi chetto. Che a questo punto, fran-
compagno di partito e poi primo Prima o dopo essa avrebbe espres- hai ragione» di Craxi raccontato comunisti o post-comunisti, co- camente, non può lamentarsene,
segretario del Pd, Walter Veltro- so, secondo Occhetto, tale e tanta da Occhetto, perché posso testi- me preferiscono essere chiama- e neppure dare l’impressione di
ni. “energia” da eliminare il vantag- moniare personalmente l’apertu- ti». farlo, senza offendere insieme la
Maggiori problemi, obbiettiva- gio numerico di cui lo Scudo cro- ra, del resto fatta persino in pub- Non aveva torto. In effetti, dopo verità e l’intelligenza comune.
mente, premono sulla collettività ciato avrebbe potuto ancora di- blico, del leader socialista nella qualche giorno, quando si era ap- Ora l’ultimo segretario del Pci si
nazionale ed assorbono l’attenzio- sporre recuperando i vecchi allea- direzione voluta dal suo dirimpet- pena aperta una riunione della Di- goda pure i risultati dei suoi erro-
ne, le ansie, le paure, più ancora ti di centro, dopo le elezioni del taio di sinistra. «Insieme al gover- rezione socialista in cui si doveva ri: dalla sconfitta elettorale, politi-
delle speranze del nostro Paese. 1992, e spostandosi a destra. «For- no o all’opposizione», disse in mettere a punto la linea del Psi ca e personale, del 1994 ad opera
Che però deve i suoi guai - a co- se hai ragione», ha raccontato Oc- una dichiarazione Craxi parlan- per l’avvio della nuova legislatu- di Berlusconi alla convivenza
minciare dalla intricatissima e pa- chetto riferendo della risposta ri- do del Pci dopo le elezioni del ra, arrivò dalla direzione del Pci, spesso subalterna di quel che è ri-
ralizzante situazione politica, fat- cevuta da Craxi in un incontro 1992 vinte, ma su misura, dal vec- riunita anch’essa, una pregiudi- masto della sinistra con i grillini.
ta di equilibri anomali non estra- apertosi in modo già assai poco chio centrosinistra allargato nel ziale “di carattere morale” solle- Che Massimo D’Alema conside-
nei alle difficoltà, a dir poco, del- promettente, parlando «dell’o- cosiddetto “pentapartito” ai libe- vata contro Craxi e il suo partito ra, come i leghisti degli anni di
la partecipazione all’Unione Eu- dio che ormai c’era tra i popoli so- rali. Proprio a me - che gli feci no- da Occhetto. Era una pregiudizia- Bossi, una costola della sinistra.
ropea, come ha appena dimostra- cialista e comunista». Tuttavia a tare in una telefonata, dopo avere le ostativa sia di una maggioranza Malmessa, come si vede, da parec-
to il vertice comunitario a Bruxel- quel riconoscimento della ragio- raccolto le preoccupazioni del no- sia di un’opposizione comune. chio tempo.

Il fuoriclasse e saggio avvocato Anedda


che detestava il politicamente corretto
PAOLO ARMAROLI CON PACATEZZA E me l’avvocato Anedda. na. Eppure preferivo che la sera parlasse lui,
TANTA COMPETENZA Un finissimo avvocato penali- che con quel suo lessico misurato distillava
SMONTAVA I TRIBUNI sta che al lessico teatrale pre- pillole di saggezza e d’ironia. Non parlava mai

I
l 9 maggio 1996 si apre la XIII legislatura. E, CHE SI AFFACCIAVANO feriva la ferrea logica delle ar- male di nessuno, da quell’uomo profonda-
come deputato di Alleanza nazionale, fac- A MONTECITORIO, gomentazioni. mente buono che era.
cio il mio ingresso nell’aula di Montecito- COMPRESO Sempre assieme. In commis- Ma nessuno come lui sapeva scorticare con le-
rio. Che, fino ad allora, avevo visto dall’alto ANCHECHI sione Affari costituzionali, vità gli idola fori e gli idola tribus. Da quell’uo-
delle tribune stampa. Deputato per caso. Fini SI CREDEVA egregiamente presieduta da mo libero che era, detestava il politicamente
si fa portare l’elenco dei costituzionalisti. E, FONTE DEL DIRITTO Rosetta Jervolino, dove inde- corretto. Corbellava coloro che si sentivano in-
pigro com’è, si ferma alla lettera A. A come Ar- gnamente ero il capogruppo e tellettuali perché leggevano il Corriere della
maroli. Mi siedo al posto che mi è stato asse- Anedda era il collega al quale Sera. E gli sarà dispiaciuto di essere stato pre-
gnato. Alla mia sinistra c’è Tonino Mazzoc- mi rivolgevo per avere lumi su questioni ingar- ceduto nella scomparsa da Alfredo Biondi, il
chi, un romano pieno di brio. Alla mia destra bugliate. In aula, dove commentavamo lo svol- guardasigilli al quale, lui sottosegretario, vole-
c’è Gian Franco Anedda, un personaggio fuori gimento delle sedute e il comportamento del va molto bene e sovente lo consigliava per il
dal comune che ho scoperto poco alla volta. presidente Luciano Violante, del quale mi at- meglio. Da avvocato ad avvocato.
E già, perché come il buon vino Gian Franco si teggiavo ad angelo custode al fine di contrasta- Deputato per quattro legislatura, capogruppo
assaporava a poco a poco. re i suoi cattivi pensieri. di An per qualche tempo, componente del
Era talmente riservato da passare quasi inos- Ma, tutto sommato, è stato un buon presiden- Consiglio superiore della magistratura, non ci
servato. Ma poi non finiva mai di stupire. Per te. Anche se ha fatto rivoltare nella tomba un siamo mai persi di vista. Ci sentivamo spesso
cominciare, un gran signore che metteva a pro- giurista del calibro di Vezio Crisafulli, un Mae- e quest’Italia, di anno in anno, ci piaceva sem-
prio agio chiunque, anche le persone più umi- stro in tema di fonti del diritto. Perché, mode- pre meno. E un Italiano come lui ne soffriva.
li. Un uomo di una generosità senza limiti, di stia a parte, Violante a volte si credeva lui stes- Carissimo Gian Franco, ci manca la tua intelli-
raffinata cultura e d’impagabile ironia. Era un so fonte del diritto. Tant’è che all’occorrenza genza, la tua onestà, la tua competenza di per-
piacere ascoltarlo. E si doveva prestare la mas- se ne inventava una che non stava scritta da sona perbene.
sima attenzione perché diceva ogni cosa con nessuna parte. E dopo le fatiche parlamentari Di uomo e galantuomo. Di deputato che ha la-
quella sua vocina pacata che ti faceva riflette- con Gianfranco andavamo spesso a cena assie- sciato il segno e di illustre avvocato fine inter-
re. Per cinque anni rinchiuso nelle segrete di me davanti a un buon piatto di pesce, del qua- prete dell’ordinamento giuridico. Resta il tuo
Montecitorio, mi è stato di conforto avere per le entrambi ghiotti. esempio, guida luminosa per chi ti ha voluto
amico un uomo come l’onorevole Anedda, co- Grazie a Dio, non mi è mai mancata la parlanti- bene.
IL DUBBIO 15

ANALISI
MARTEDÌ 21 LUGLIO2020

Al processo farebbe bene ridefinire l’ambito


Direttore Responsabile:
Carlo Fusi della discussione orale, per aiutare il giudice
Società Editrice:
Edizioni Diritto e Ragione srl.
RENATO LUPARINI penale dopo una brevissima Ca- INUTILE DARE PER sette VHS ; oggi minuscole chia-
(Socio Unico) mera di Consiglio muovono gli in- LETTA LA RELAZIONE vette USB condensano migliaia
Via G. Manci, 5 - 39100 Bolzano
calliti scettici a dubitare della ver- INTRODUTTIVA, CHE di intercettazioni telefoniche che

L
Amministratore unico
Roberto Sensi a notizia delle sentenze ginità del convincimento del Col- SPESSO NON LO È. trascritte occuperebbero stanze
REDAZIONE scritte il giorno prima dell’u- legio giudicante prima della UN TEMPO SI intere. E’ evidente che il Giudice
Via del Governo Vecchio, 3 dienza di discussione si è udienza di discussione. Rammen- INCOLLAVANO LE non può farsi neppure un’idea
00186 Roma sparsa nelle calli di Venezia e da to però il monito mistico di un PAGINE PER VEDERE del processo che decide senza
telefono 0668803313
redazione@ildubbio.news
lì si è divulgata in tutta Italia. Ve- grande laico, come Piero Cala- SE IL GIUDICE LE aver avuto qualche esperienza di
nezia è sempre stata, anche in tem- mandrei affisso a mo’ di incorag- AVESSE LETTE contatto con il materiale probato-
PUBBLICITA’ pi non sospetti , la città delle ma- giamento all’uscita della Corte fio- rio.
SB srl schere ma quest’anno il Carneva- rentina: « Come tutte le divinità la A questo punto sarebbe molto più
Via Rovigo, 11 - 20132 Milano le è finito due giorni prima del Giustizia appare solo a chi cre- che sceglie o dal tono stesso con onesto prendere atto di questa
colombo@sbsapie.it
02-45481605 Fax 02-36516041
Martedì Grasso e certi segreti so- de». Occorre allora conciliare fe- cui enuncia la sua tesi può dipen- evoluzione del costume giudizia-
PUBBLICITA’ LEGALE no venuti allo scoperto. Come in de e ragione e cercare di valutare dere l’esito ultimo : dannazione o rio e ridefinire l’ambito della di-
INTEL MEDIA PUBBLICITA’ una commedia dell’avvocato Car- il valore teologico del dogma del- salvezza. Ma spesso la Giustizia scussione orale .
Via Sant’Antonio, 30 - 76121 Barletta lo Goldoni le virtù non proprio la verginità del convincimento odierna è meno casta di quella Invece di “dare per letta “ la rela-
info@intelmedia.it eroiche di una signora sposata si del giudice. idealizzata da Calamandrei nei zione introduttiva o ridurla a una
Tel. 0883/347995
sono risapute in giro e , anche per La posizione ortodossa è quella suoi anni ; del resto allora il mo- asettica esposizione delle ragioni
PUBBLICITA’ COMMERCIALE
Emanuele Silvestri tutelare il buon nome di famiglia, che vuole che l’organo giudican- dello sociale di riferimento era delle parti e quindi costringere in
Via Del Governo Vecchio 3 si è gridato giustamente allo scan- te, sia uno o trino o più ampiamen- Santa Maria Goretti (lo restò per pochi minuti l’avvocato a dire tut-
335-7781968 dalo. Ma certe abitudini non sono te composto (ferma restando la so- molti anni tanto che fu proposta to con il rischio di non dire niente
commerciale@ildubbio.news solo venete e non sono neppure stanza della unità del suo convin- da Berlinguer come modello per e soprattutto di trascurare l’aspet-
nuove : ricordo che i miei maestri cimento pur nella diversità delle le donne comuniste ) , mentre ora to sul quale ci sono ancora margi-
STAMPA
Newsprint Italia S.r.l.
mettevano una spilla o un tocco nature umane di chi lo compone) siamo passati a Lady Gaga . ni di dubbio , sarebbe preferibile
Via Meucci 29- 00012 Guidonia (RM) di colla tra le pagine dei loro atti arrivi immacolato in udienza e Non è detto che sia necessaria- che il Giudice dichiarasse di aver
Via Campania 12 per controllare che il giudice li concepisca la sua convinzione mente un male . Fuori di metafo- raggiunto una convinzione di
20098 San Giuliano Milanese (Mi) avesse effettivamente letti ; qual- sui fatti di causa solo dalla bocca ra, anche solo trent’anni fa il nu- massima su alcuni punti e di indi-
DISTRIBUZIONE che volta li ritiravano dalla can- purissima del Pubblico Ministe- mero di avvocati era dieci volte care quelli sui quali le parti possa-
m-dis Distribuzione Media S.p. A,
Via Cazzaniga, 19 - 20132 Milano
celleria intonsi , come erano usci- ro e da quella più rotonda dei di- più basso di oggi e i reati erano an- no dare un contributo.
Tel. 02-2582.1 - Fax 02 - 2582.5306 ti dallo studio. fensori ovvero se la trattazione cora quelli del Decalogo di Mosè . Cadrebbe il mito dell’immacolata
REGISTRAZIONE Oggi l’informatica non consente scritta, solo attraverso la virtuosa Oggi l’ampliamento delle condot- concezione delle sentenze , ma
Registrato al Tribunale di Bolzano più certe astuzie , ma alcune sen- impollinazione dell’inchiostro te criminose, dai reati ambientali forse ne beneficerebbe il lavoro di
n. 7 del 16 dicembre 2015 tenze uscite velocemente come degli atti difensivi. E’ una conce- a quelli tributari , ha fatto aumen- tutti. Del resto quello che ho espo-
Iscrizione al Registro Operatori
di Comunicazione Numero 26618
Minerva dalla testa di Giove il zione bellissima che rappresenta tare a dismisura il carico di lavoro sto è un’idea di Calamandrei; evi-
ISSN 2499-6009 giorno dopo la scadenza dei termi- l’apoteosi del difensore , che sen- dei giudici. Quando ho iniziato la dentemente anche negli anni
Questo numero è stato chiuso ni o addirittura miracolosamente te su di sé e sulle sue fragili spalle professione il massimo della tec- suoi le verginità giudiziarie erano
in redazione alle 20,00 estese contestualmente in ambito il peso del destino ; dall’aggettivo nologia erano i registratori e le cas- rare.

Al Consiglio europeo il vero tema in ballo è la fiducia


Per il rilancio c’è bisogno di regole certe e durature
DANIELA PIANA. scrittura del decreto è duplice: tavolo. La differenza non è di poco soprattutto se pensato in una chia- ni, poi magari ne arriveranno al-
estendere nel tempo gli ammortiz- conto. Riuscirà il decreto Rilancio ve di sostenibilità ambientale – e tre, le quali a loro volta finiranno,
zatori sociali che sono stati intro- a indurre i nostri giovani, le eccel- una cosa che è scommettere sul fu- le buone ragioni per scommettere

C
os’è davvero sotto esame al dotti in via emergenziale per con- lenze professionali, le creatività, a turo, ossia sugli spazi delle nostre sono sempre di carattere fiducia-
Consiglio europeo? Sem- trastare l’ondata di shock economi- lanciarsi nella fiducia che valga la città e forse diciamolo delle nostre rio. Io non scommetto su nessun
plice: la fiducia. No, non è co e sociale generata dalla pande- pena investire sul paese? Non si vite pubbliche e civiche, a partire futuro se so che domani i parame-
il caso di avventurarci in una dis- mia e dalle misure di contrasto al tratta di tenere la posizione attra- dai piccoli comuni e dalle piccole tri strategici che sono dati oggi non
sertazione scientifica complicata contagio covid 19; rendere possibi- verso le criticità che sono state ge- e medie città. saranno più veri. Fra il decreto ri-
su quanti modi diversi vi siano per li opzioni di investimento su ricer- nerate dal Covid19. Si tratta di Insomma, per una volta ci è chia- lancio e i comportamenti di noi tut-
pensare e per studiare la fiducia. ca e sviluppo che appaiono parti- scommettere sul nuovo. ro, anzi chiarissimo, che l’arena di ti, cittadine e cittadini imprese, as-
Siamo sullo scorcio della mezza colarmente necessarie allo stato in Un ulteriore aspetto riguarda il fat- gioco del decreto rilancio è una sociazioni, giovani, bambini, an-
estate e abbiamo bisogno di legge- cui oggi si trova il paese. Tutto da to che mentre si interviene per da- arena che cambia in modo qualita- ziani, si incunea il processo di ela-
rezza. Ma una cosa la possiamo e determinarsi resta l’orizzonte at- re supporto alle famiglie e alle im- tivo a seconda del quantum di fidu- borazione dei decreti attuativi e
la dobbiamo dire: fra le tante trac- tuativo delle misure predisposte. prese, ovvero per allentare la pre- cia che andremo a costruire. Fidu- delle circolari attuative. Abbiamo
ce indelebili lasciate dal covid 19 L’attuazione di questo decreto è sa del peso fiscale sugli attori che cia fra chi e chi? E su cosa? Fra citta- un disperato bisogno di qualcosa
una riguarda proprio la trasforma- più facile per coloro che già deten- più risentono della contrazione dini e istituzioni, non dico fra citta- che sia vero oggi e domani. Che le
zione dei meccanismi e dei proces- gono posizioni di mercato rispetto delle attività economiche legate al- dini e politica, dico fra cittadini e istituzioni che ci chiedono di rilan-
si di verifica della fiducia. a quanto non lo sia per coloro che la emergenza pandemica, molto istituzioni, fra donne uomini bam- ciare dandoci il fiato delle risorse
È la fiducia il vero tema del (ri)lan- sul mercato devono recuperare po- meno ci si muove sul piano del ri- bini ed anziani, generazioni che si si impegnino a creare una risorsa
cio della società e dell’economia sizioni perdute a causa della crisi. pensamento degli spazi entro cui sono compattate fra diversi ricono- ben più impalpabile e a conservar-
del paese. Certo, nella scorsa setti- Certo, ci sono gli incentivi per le le azioni supportate dal decreto si scendosi uguali nella fase del lock- la nel tempo.
mana è successo qualcosa di im- start up, ma è anche vero che il tem- andranno a dispiegare. Certo, l’edi- down del covid 19 e poi nella fase Durante il lockdown ci siamo rico-
portante: il decreto Rilancio è pas- po gioca contro in condizioni di lizia è al centro dell’intervento, an- della crisi economica che ne è con- nosciuti capaci di darci fiducia gli
sato dallo stato di potenzialità a complessità amministrativa e pro- zi ne è uno degli aspetti più forti, seguita e che oggi guarda alla fonte uni agli altri, durante il Consiglio
quello di realtà. Un poderoso inter- cedurale. E qui viene dunque il pri- tanto da fare muovere con antici- di regolarità – le istituzioni – con europeo scopriremo fino a che
vento che copre una serie ampia di mo snodo strategico: “rilancio” è po – secondo un noto meccanismo una sola domanda: dateci buone punto ci fidiamo gli uni degli altri,
settori e che ha come destinatari qualcosa che fa qualcuno che sta di aspettative adattive – attori pre- ragioni non solo per rilanciare, ma ma intanto iniziamo da noi: dateci
segmenti cruciali della vita econo- ad un tavolo di gioco a cui ha parte- senti sul mercato come proprietari per lanciarci e scommettere sul fu- regole certe, che durino nel tem-
mica e sociale del paese: famiglie, cipato, lancio è qualcosa che fa o imprese fornitrici di servizi e pre- turo. Attenzione: le buone ragioni po. È questa l’acqua che irrora il
imprese, pubbliche amministra- qualcuno che arriva ex novo e deci- stazioni di settore. Ma una cosa è per scommettere non sono le risor- fiume della fiducia di cui abbiamo
zioni. La razionalità che ispira la de di credere di scommettere sul riqualificare – il che va benissimo se ad oggi, quelle finiranno doma- bisogno.
IL DUBBIO 16

LAVORO
MARTEDÌ 21 LUGLIO2020

In collaborazione con

ANTONELLA FANUZZI, MARKETING DIRECTOR DI ITALIAONLINE COVID 19

«Video strategysumisura Donne


più esposte
per la ripartenza delle pmi» a rischio
contagio

U
na strategia di comunicazione vi- UNA STRATEGIA Per quanto riguarda la distribuzione,
deo integrata e su misura per ogni DI COMUNICAZIONE ogni video prodotto viene pubblicato gra-
obiettivo di business delle pmi, VIDEO INTEGRATA tuitamente all'interno della nuova video-
anche per supportarle nella ripresa po- DA DISTRIBUIRE SU DIVERSE gallery nella scheda azienda di Pagine-
st-lockdown. Da distribuire su diverse PIATTAFORME: Gialle.it, Virgilio.it, Google My Business
piattaforme, da Google a Instagram pas- DA GOOGLE A INSTAGRAM e sul network di partner di Presenza, sul
sando per Facebook. È la nuova offerta vi- PASSANDO PER FACEBOOK sito itlaiaonline.it e sull'e-commerce ita-
deo per le piccole e medie imprese messa liaonline.it. E Italiaonline garantisce il
in campo da Italiaonline, come spiega in mix di formati creativi più efficace per l'o-
un'intervista ad Adnkronos/Labitalia An- deo integrata, multimediale e multicana- biettivo di business del cliente e lo abbina
tonella Fanuzzi, marketing director di Ita- le a 360 gradi, composta sia dalla produ- a campagne pubblicitarie per una sponso-
liaonline.
«La fruizione di contenuti video sul web
da parte degli utenti -sottolinea Fanuzzi-
zione di video di qualità, accessibili per
le piccole e medie imprese e destinati ai
diversi obiettivi di business, la distribu-
rizzazione video su misura. Inoltre, un vi-
deo specialist accompagna il cliente tra-
mite contatto telefonico in tutto il ciclo
S ono soprattutto donne,
professionisti ad elevata
istruzione e giovani ad essere
è in continua crescita, con oltre il 90% del- zione automatica e gratuita sui nostri por- della produzione del video: dalla raccol- maggiormente esposti a rischio
le persone che usano internet su base tali on line sugli asset del cliente che ha ta del brief alla definizione della strategia contagio da malattie infettive
mensile che guardano contenuti video e sviluppato con Italiaonline come il pro- di comunicazione e di distribuzione dei respiratorie come il Coronavirus che,
questo rappresenta una straordinaria op- prio sito o il proprio e-commerce, e la di- diversi formati video, dalla condivisione nonostante il rallentamento della
portunità per le aziende di ‘ingaggiare’ i stribuzione tramite piattaforme pubblici- delle proposte creative alla produzione presa epidemica nel nostro Paese,
propri utenti, i propri consumatori in mo- tarie e campagne pubblicitarie su piatta- video finale. E infine il monitoraggio dei continua a rappresentare una
do più diretto, più creativo, più coinvol- forme quali Google, Facebook, Instagram risultati: un report mensile con l'anda- minaccia. Sono i luoghi di lavoro, del
gente. Pensate che sono oltre il 70% delle e così via», continua ancora. mento delle visualizzazioni dei video. resto, gli ambiti più rischiosi: non
persone che cercano informazioni e guar- solo perché frequentati da una quota
dano video per raccogliere informazioni importante di popolazione ma,
su un prodotto o su un servizio e l’80% de- soprattutto, per il tempo che vi si
gli utenti acquista un prodotto dopo aver trascorre. L’esposizione al contagio
visto un video di un determinato brand». risulta poi differente in funzione
«Quindi, sicuramente - spiega - è una mo- dell’attività professionale svolta. È
dalità di interazione con i consumatori e quanto emerge dal report della
gli utenti per le aziende davvero straordi- Fondazione studi consulenti del
naria. Fino ad oggi era percepita come lavoro ‘Lavorare ai tempi del
un’opportunità lasciata però alle grandi Covid-19: il rischio contagio tra gli
imprese, che hanno grandi budget e risor- occupati italiani’, elaborato sulla
se da investire in campagne video si a li- base di 5 fattori di rischio a cui sono
vello produttivo che poi a livello di pro- esposti i lavoratori (frequenza dei
mozione del proprio video. Ecco, con la contatti con altre persone;
nostra nuova offerta, vogliamo portare interazione con pubblico; lavoro al
-annuncia Fanuzzi- questa grande oppor- chiuso; vicinanza fisica ad altre
tunità alle piccole e medie imprese. Quin- persone; frequenza esposizione a
di creando l’opportunità per le aziende di malattie e infezioni). Le donne che
costruire una propria strategia digitale ba- potrebbero essere contagiate sono 4
sata anche sul video che possa consentire mln 345 mila e rappresentano il 44%
alle aziende di raggiungere i propri utenti delle occupate. Di questa percentuale
e i propri obiettivi di business in modo mi- il 21,6% svolge una professione a
gliore». rischio contagio molto elevato e il
Una grande occasione e una grande vetri- 22,4% elevato. Valori che risultano di
na per le piccole e medie imprese, affer- gran lunga più alti di quelli che si
ma Fanuzzi: «I pilastri fondamentali del- riscontrano tra gli uomini (svolge un
la nuova offerta video di Italiaonline so- lavoro rischioso per il contagio il
no la capacità di costruire una strategia vi- 16,4% degli occupati).

IN CINQUE CITTÀ E ALTRETTANTE SCUOLE lano all’Iti “Galileo Ferraris” di cazione formale. Questo proget-
Scampia a Napoli, passando to ha coinvolto sia gli studenti,
“Alleanza per l’alternanza”, dall’Iis “Aldini-Valeriani” di
Bologna e dal Liceo 'Edoardo
che hanno vissuto esperienze
di formazione in assetto lavora-
progetto formativo Amaldi' di Roma fino all’Iis
“Alessandro Volta” di Palermo,
tivo, sia persone di azienda, che
sono state chiamate a ispirare i

targato Elis e Open Fiber gli studenti di quarta e quinta


hanno partecipato con interes-
se e serrate batterie di centrate
giovani e a raccontarsi in modo
diverso. Creando un ponte tra
questi due mondi, la stessa
domande ai loro interlocutori. Open Fiber è diventata luogo di

C inque città e altrettanti isti-


tuti scolastici, 160 studenti
coinvolti, 14 maestri di mestie-
L’OBIETTIVO È QUELLO
CONNETTERE IL PAESE
E OFFRIRE NUOVE
za coronavirus. Il lockdown
non ha del resto fermato le attivi-
tà scolastiche extracurriculari,
«Alla base di tutto - ha dichiara-
to Pietro Cum, amministratore
delegato di Elis - c’è stata la vo-
studio e sperimentazione, non
soltanto per le proprie persone,
ma per ragazzi di cinque diver-
re provenienti da diversi ambiti OPPORTUNITÀ A TUTTI, dimostrando anzi la centralità lontà di arricchire il dialogo tra se città, su tutto il territorio na-
professionali, 32 ore di incontri GRAZIE ALLE dei temi proposti dal progetto mondo della scuola e quello zionale».
svolti anche da remoto. È que- POTENZIALITÀ targato Elis-Open Fiber: tecnolo- dell’impresa. La formazione de- «Connettere il Paese - ha eviden-
sto il bilancio finale di 'Allean- DI UNA RETE gia all’avanguardia, connettivi- ve essere sempre più integrata ziato Ivan Rebernik, direttore
za per l’Alternanza', il progetto INTEGRALMENTE tà al suo potenziale massimo, in- con il mondo del lavoro, perché Personale e Organizzazione di
formativo promosso da Elis e
IN FIBRA OTTICA frastrutture e architetture di re- gran parte dell’apprendimento Open Fiber - e offrire nuove op-
Open Fiber giunto al termine te, opportunità occupazionali avviene sul campo. E infatti, portunità a tutti, grazie alle po-
della sua terza edizione. Un per- attuali e future offerte dal setto- l’80% dei giovani ritiene che l'e- tenzialità di una rete integral-
corso avviato con i tradizionali zionate, proseguito poi nelle au- re delle telecomunicazioni. sperienza pratica durante gli sta- mente in fibra ottica, è la mis-
appuntamenti nelle scuole sele- le virtuali a causa dell’emergen- Dall’Itt “Ettore Molinari” di Mi- ge sia importante quanto l'edu- sion di Open Fiber».
LaVerità

y(7HI1B4*LMNKKR( +z!"!/!?!#
Anno V - Numero 200 O Quid est veritas? O www.laverita.info - Prezzo in Italia euro 1,30

QUOTIDIANO INDIPENDENTE n FONDATO E DIRETTO DA MAURIZIO BELPIETRO Martedì 21 luglio 2020

NON BASTAVANO I BANCHI A ROTELLE DELLA AZZOLINA

È UN GOVERNO DA MANICOMIO
l Il viceministro Castelli dice ai ristoratori di chiudere l Il suo collega Misiani prende
in giro le partite Iva l E Ricciardi vuol dare una paga ai clandestini infetti in fuga
dalla quarantena. I soldi? Dalle multe ai cittadini senza mascherina. Da aumentare
di MAURIZIO BELPIETRO IL CONSIGLIO EUROPEO
n Che cosa il go-
verno pensi di Il consulente In arrivo dall’Ue
chi in Italia pro- i miliardi
duce ricchezza
lo dimostrano di Speranza ma pure un bel
odia gli italiani
con le loro di-
chiarazioni alcuni esponenti
dell’esecutivo. Come abbia- guinzaglio
mo scritto ieri, Laura Castel-
li, viceministro grillino con di CLAUDIO ANTONELLI
delega all’Economia, rivol- di MARIO GIORDANO e GIUSEPPE LITURRI
gendosi ai ristoratori in diffi-
coltà a causa dell’epidemia n L’ultimo n La trattativa sul Recovery
da coronavirus, li ha invitati guappo ha colpi- fund si chiude con più presti-
a cambiare mestiere. La so- to ancora. Gual- ti e meno sussidi anche se la
luzione dei problemi di un tiero detto Wal- cifra complessiva destinata
settore vitale per il nostro ter Ricciardi all’Italia potrebbe salire a
Paese dunque è, secondo l’o- adesso fa il viro- 200 miliardi. Un modo per-
norevole a 5 stelle, chiudere e logo e il consulente al mini- ché tutti i Paesi possano fe-
dedicarsi ad altro. Non aiuta- stero della Salute. Ma in fon- steggiare. La realtà è più
re le trattorie che per il di- do non ha mai smesso di sen- complessa. Innanzitutto, gli
stanziamento sociale tra i ta- tirsi figlio di Mario Merola, importi potranno variare
voli e anche per la paura del come quando recitava nella per il semplice fatto che deci-
contagio hanno visto calare sua riccioluta gioventù. E co- derà Bruxelles come e quan-
la propria clientela. No, gli sì ieri la sua personale sce- do spenderli. Con il risultato
interventi di sostegno per neggiata ha registrato un che ci troviamo senza piano
chi spadella in cucina non nuovo clamoroso episodio: B e il rischio concreto di av-
sono previsti: meglio solleci- quella del guappo (Ricciardi, viare l’Italia verso una lenta
tare il malcapitato (...) per l’appunto) che (...) grecizzazione.
segue a pagina 7 segue a pagina 9 alle pagine 2 e 3

ATTACCO A MILANO
La nuova legge punirà anche le preghiere
Oggi in commissione comincia l’esame degli emendamenti al ddl Zan. Che, per ammissione
degli stessi supporter, dovrà sanzionare «fatti come quelli di Lizzano»: un rosario per la famiglia
di FRANCESCO BORGONOVO
CRISI DI VOCAZIONI GUERRA DEI PREZZI
n Poiché il mo-
mento della ve-
rità sul ddl Zan- Bergoglio Arcuri litiga
Scalfarotto si av-
vicina a grandi non frena ancora
falcate (oggi in
Il Pd contesta commissione Giustizia l’esa-
me degli emendamenti), ogni
la fuga dei preti con i farmacisti
l’ospedale in Fiera giorno è diventato buono per
la propaganda. Alessandro
I laici potranno e minaccia
ma ne fa altri 10 Zan del Pd, uomo simbolo
della legge bavaglio, ha ap-
celebrare i riti di non pagarli
profittato del pride di Verona
GIORGIO GANDOLA a pagina 13 per tenere un discorso (...) LORENZO BERTOCCHI a pagina 15 GIANLUCA BALDINI a pagina 12
segue a pagina 11

BOTTICELLI, LA FERRAGNI E IL MARKETING DEI DIRETTORI VOLUTI DA FRANCESCHINI

Musei sviliti: a questo servivano gli stranieri?


di ANTONELLO PIROSO
MANCA POCO TEMPO n M e ntre i n
n La situazione Francia una
dei musei e delle
gallerie d’a rte
Si avvera dopo l’altra le
chiese brucia-
italiani deve es-
sere grave ma
la profezia no per auto-
c om bus tio ne,
non seria, se per
far parlare di sé (e questo ar-
di Gheddafi: mentre Erdogan ci informa
che il califfato è rinato e
ticolo ne è l’evidente confer-
ma) i medesimi devono ri-
l’Europa conquisterà il mondo, ri-
cordiamo la morte di Ghed-
correre a un’arma di promo-
zione di massa come Chiara sarà islamica dafi, ma soprattutto ricor-
diamo la sua vita e le sue
Ferragni. parole, perché c’è sempre il
Ne scrivo anche per fatto più zuzzerellone (...)
personale. Quando (...) di SILVANA DE MARI segue a pagina 8
segue a pagina 19 INFLUENCER Chiara Ferragni
IMMOBILE NON BASTA, LA JUVE PASSA 2-1 ROMA NEI GUAI

Mobilità a Roma
Tutto su bus CR7 si scatena in 4 minuti, Caso Zaniolo: poco spazio
metro poi la Lazio sfiora la rimonta con Fonseca, ipotesi addio
e traffico
alle pag. 10 e 11 Sarzanini a pagina 7 Balzani a pagina 7

21 Martedì
Anno 20
@Kotiomkin Leggo di Italiani che quest’anno boicotteranno gli #Uffizi
luglio per colpa della #Ferragni. Chissà che scuse hanno trovato gli anni precedenti.

IN OSPEDALI, FABBRICHE E UFFICI I CASI DI CONTAGIO SONO STATI 50MILA Brilli se vuoi

IL COVID HA UCCISO 173 MEDICI


Il deputato Sensi legge la lista alla Camera. Inail: 260 deceduti per virus contratto a lavoro Giorgio, brutto?
†Roberto Stella, †Giuseppe Lanati, †Giuseppe Borghi, †Raffaele Giura, †Carlo Zavaritt, †Gino Fasoli, †Luigi Frusciante, †Mario Giovita, †Luigi Ablondi, †Franco Seiilpiù bello
Galli, †Ivano Vezzulli, †Massimo Borghese, †Marcello Natali, †Antonino Buttafuoco, †Giuseppe Finzi, †Francesco Foltrani, †Andrea Carli, †Bruna Galavotti, Nancy Brilli

G
†Piero Lucarelli, †Vincenzo Leone, †Antonio Buonomo, †Leonardo Marchi, †Manfredo Squeri, †Rosario Lupo, †Domenico De Gilio, †Calogero Giabbarrasi, iorgio sa di esse-
re brutto. Di quel-
†Renzo Granata, †Ivano Garzena, †Ivan Mauri, †Gaetano Autore, †Vincenza Amato, †Gabriele Lombardi, †Mario Calonghi, †Marino Chiodi, †Carlo Alberto li brutti inopina-
bili, esteticamen-
Passera, †Francesco De Francesco, †Antonio Maghernino, †Flavio Roncoli, †Marco Lera, †Giulio Titta, †Benedetto Comotti, †Anna Maria Focarete, †Dino te brutti e basta. Da tut-
ta la sua non lunghissi-
Pesce, †Giulio Calvi, †Marcello Ugolini, †Abdel Sattar Airoud, †Giuseppe Maini, †Luigi Rocca, †Maurizio Galderisi, †Leone Marco Wischkin, †Rosario Vittorio ma vita glielo dicono, e
comunque lo ha sempre
Gentile, †Francesco Dall'Antonia, †Abdulghani Taki Makki, †Aurelio Maria Comelli, †Michele Lauriola, †Francesco De Alberti, †Mario Luigi Salerno, †Roberto riscontrato nello sguar-
do e nel sogghigno degli
Mario Lovotti, †Domenico Bardelli, †Giovanni Francesconi, †Valter Tarantini, †Guido Riva, †Gaetana Trimarchi, †Norman Jones, †Roberto Mileti, †Marino altri. Si è disperato, si è
Signori, †Gianpaolo Sbalordini, †Marcello Cif ola, †Vincenzo Emmi, †Carlo Amodio, †Adelina Alvino De Martino, †Giancarlo Orlandini, †Luigi Ravasio, sentito solo, ha pensato
di non poterne più. Ora
†Antonio Pouchè, †Lorenzo Vella, †Salvatore Ingiulla, †Mario Ronchi, †Giuseppe Vasta, †Nabeel Khair, †Marzio Carlo Zennaro, †Tahsin Khrisat, †Mario Rossi, ha vent’anni ed è luglio
del 2020. Anno mefitico
†Samar Sinjab, †Antonio De Pisapia, †Massimo Bosio, †Francesco Cortesi, †Giunio Matarazzo, †Emilio Brignole, †Edoardo Valli, †Nabil Chrabie, †Gianfranco e funesto per molti, e
Giorgio, invece di pensa-
D'Ambrosio, †Gaetano Portale, †Fabio Rubino, †Giovanni Stagnati, †Giovanni Delnevo, †Luigi Ciriotti, †Sebastiano Carbè, †Maurizio Bertaccini, †Domenico re al passato, ha voglia
di dirmi di oggi. Che per
Fatica, †Patrizia Longo, †Enrico Boggio, †Eugenio Malachia Brianza, †Elisabetta Mangiarini, †Marco Spissu, †Arrigo Moglia, †Alberto Guidetti, †Alberto Omo, lui è un giorno migliore.
Ha capito un sacco di co-
†Giancarlo Buccheri, †Pietro Bellini, †Renzo Mattei, †Eugenio Inglese, †Vincenzo Frontera, †Elfidio Ennio Calchi, †Carmine Sommese, †Carmela Laino, se, ha capito soprattutto
quel che gli piace e quel-
†Nicola Cocucci, †Alessandro Preda, †Italo D'Avossa, †Renato Pavero, †Antonio Lerose, †Andrea Farioli, †Luciano Abruzzi, †Silvio Marsili, †Oscar Ros, †Manu- lo che no. Ci sono volte
el Efrain Perez, †Alberto Santoro, †Pasqualino Gerardo Andreacchio, †Maddalena Passera, †Carlo Vergani, †Tommaso Di Loreto, †S.F., Guido Retta, in cui ci si muove, si gri-
da, si fa festa, ci si di-
†Gianbattista Perego †Maura Romani, †Luigi Macori, †Ermenegildo Santangelo, †Raffaele Pempinello, †Oscar Giudice, †Alberto Pollini, †Guglielmo Colabat- mentica degli specchi, e
si gode. Il tempo in cui
tista, †Alfredo Franco, †Angelo Gnudi, †Marta Ferrari, †Antonio Costantini, †Davide Cordero, †Luigi Paleari, †Leonardo Panini, †Cesare Landucci, †Ugo si acciambellava sulla
sofferenza, tonto ad
Milanese, †Roberto Zama, †Vincenzo Saponaro, †Jesus Gregorio Ponce, †Paolo Paoluzi, †Fiorlorenzo Azzola, †Josef Leitner, †Gianfranco Conti. aspettare il sonno, estre-
mo rifugio in cui dimen-
ticarsi di sé, ma poi ri-
IL CAPO HA 77 ANNI INCASTRATI DALLE TELECAMERE schi di sognare sogni or-
rendi pure loro e rico-
mincia il ciclo, beh, quel
tempo è finito. Giorgio
si è allontanato da quel-
li brutti veri, brutti stupi-
di dentro, e sta benone.
Ha capito di non voler
piacere per forza a tutti,
e soprattutto chissenefre-
ga di sedurre quelli che
non piacciono a lui. Bel-
la, bella, bella notizia,

Schiave del sesso Ora hanno un volto Giorgio. Davvero, quan-


ta bellezza nel tuo diven-
tar grande! Lo sai? Sei
sgominata la setta i teppisti degli sputi bello, Giorgio. Di quelli
belli inopinabili, catego-
ricamente belli e basta.
Zurlo a pagina 4 Pasqualetti a pagina 8 (brillisevuoi@leggo.it)
Martedì 21 Luglio 2020
Nuova serie - Anno 29 - Numero 170 - Spedizione in A.P. art. 1 c.1 L. 46/04, DCB Milano
Uk £ 1,40 - Ch fr. 3,50
Francia € 2,50 €2,00
SCADUTI I TERMINI

Proroga dei GUIDA MANAGERIALE


versamenti
fiscali, no, sì,
ALL’EMERGENZA VIRUS all’interno

forse. Si tratta www.italiaoggi.it


Bartelli a pag. 27

EFFETTO COVID

In arrivo una
raffica di bonus QUOTIDIANO ECONOMICO, GIURIDICO E POLITICO
tributari
per le imprese
Pagamici a pag. 33

PROMESSA DEL G20

La web tax
Addio al segreto professionale
dell’Ocse arriverà Per
P professionisti e intermediari nuovi obblighi di segnalazione all’Agenzia delle
entro la fine entrate delle operazioni fiscali sospette. E si partirà da quelle di luglio 2020
del 2020 Sempre più vicina la stretta al peri-
Sem
DIRITTO & ROVESCIO
Rizzi a pag. 29
met
metro del segreto professionale: per
professionisti e intermediari nuovi
prof Italia sorvegliata Ue: così in Germania La società Aruba (leader mondia-

SU WWW.ITALIAOGGI.IT
obblighi di segnalazione all’Agenzia
obb
delle entrate delle operazioni fisca-
d
lli sospette, e le prime informazioni
studiano sei proposte tagliadebito le nei servizi di data center, cloud,
web hosting, email, Pec e registra-
zione domini) vuol realizzare a
da comunicare saranno proprio
d Roma la modernissima sede per
Dogane- La circo- quelle del mese che sta per termi-
q Lo scontro europeo sul Recovery la sua piattaforma. Il centro, già
progettato e finanziato, sorgerà
lare sulle procedure n
nare, quelle di luglio 2020. Sono gli
eeffetti dell’imminente recepimento,
fund ha messo in evidenza che l’Ita-
lia è il vero sorvegliato speciale in nei pressi del Tecnopolo Tiburtina
di rilascio dei certifi- a
attraverso il decreto legislativo oggi Europa, per il suo alto debito pub-
(Roma Est). L’iniziativa comporta
la creazione di 200 nuovi posti di
a
al preconsiglio dei ministri, della blico, destinato a salire oltre il 160%
cati di circolazione d
direttiva «Dac6». del pil a causa del Covid-19. Dalla
lavoro altamente qualificati e vero-
similmente giovanili. In un paese
Germania arrivano studi e sugge- normale, di fronte a una notizia
Dac6 - La bozza di Loconte a pag. 29
rimenti di vario tipo, come quelli di di questo tipo, tutti farebbero festa.
Ma l’Italia è un paese normale? In-
de
decreto legisla- A DISPETTO DEL PREVISTO Clemens Fuest, direttore del presti-
gioso centro studi Ifo di Monaco di
fatti la Regione Lazio, che pure è
presieduta dal segretario del Pd,
ttivo di recepi- Baviera, che su Focus.de analizza Nicola Zingaretti, che anche
m
mento C’è una svolta le cause molteplici della mancata
crescita economica dell’Italia, per
ieri sera ha detto in un tg che il
suo programma è «Lavoro, lavo-

C
Cassazione storica in Europa poi ipotizzare ben sei scenari di
taglio del nostro debito nazionale,
ro, lavoro», dopo 25 mesi, non ha
ancora fornito l’autorizzazione per
far partire i cantieri. Creare nuovi
-LL’ordinanza con Conte con altrettante possibili soluzioni, posti di lavoro in questo periodo è
senza però sposarne neppure una, un’impresa sovrumana. Ma bloc-
sulle spese di spon- poiché «non esiste una soluzione carne la realizzazione è un esem-
sorizzazione protagonista semplice per il caso Italia». pio di masochismo inconcepibile e
inarrivabile. Zingaretti dovrebbe
Oldani a pag. 5 darne pubblicamente conto.
Cacopardo a pag. 5

PROFESSIONI IN RIVOLTA CHI PARTE PRIMA PERDE RIFORMA CULINARIA L’AGENTE DELLE STAR PARLA IZZO (DURACELL) SESTA EDIZIONE

Commercialisti Nella corsa I nazisti Lele Mora Boom di batterie G


Gambero Rosso,
sul piede di al Quirinale, volevano una racconta e caricatori pronta la Guida
guerra contro la molti aspirano sola pentola per la sua vita più veloci Street Food
mancata proroga uno solo vince un solo popolo da romanzo dell’elettricità 2021
Damiani a pag. 27 Maffi a pag. 9 Hansen a pag. 14 Lorenzetto a pag. 13 Sottilaro a pag. 18 Ferroni a pag. 18

Con «Il decreto legge Rilancio» a € 6,00 in più; con «Modello 730 e redditi 2020» a € 6.00 in più
Quotidiano gratuito online Le notizie di lunedì 20/07/2020

POMERIGGIO
Edizione chiusa alle 17

di Antonio Bravetti della Commissione Ue, Ursula


von der Leyen: «Siamo nella
ROMA - C'è una luce in fondo giusta direzione per trovare
al tunnel. Al quarto giorno di l'accordo». Anche Merkel "ve-
vertice europeo a Bruxelles sul de" l'intesa. «Siamo preoccu-
Recovery Fund s'intravede, in pati per un futuro che mortifichi
lontananza, la sagoma di un la solidarietà europea e il me-
accordo. Dopo giorno di scon- todo comunitario», avverte pe-
tri e negoziati, con Conte che rò il presidente del Parlamento
ha attaccato duramente il pre- europeo David Sassoli. «Bene
mier olandese Rutte («Se il il super freno di emergenza sul
mercato crolla, ne risponderai Recovery Fund», esulta Rutte.

Vicini alla
a tutti i cittadini europei»), i lea-
der europei sono più vicini a
meta
Si tratta di un meccanismo che
permetterebbe a qualsiasi
un'intesa. Sul tavolo la propo- Paese di bloccare l'erogazione
sta del presidente del Consi- dei fondi sollevando un'obie-
glio europeo, Charles Michel, zione alla Commissione o al-
basata su una dotazione di l'Ecofin. Un compromesso che
390 miliardi di euro di sovven- potrebbe facilitare l'accordo.
zioni, ma con rebates, ovvero «Il clima è cambiato - dice Giu-
"sconti" su quanto versato a seppe Conte - c'è stata una
Bruxelles in proporzione al Pil, svolta. Ora però basta tergi-
più bassi rispetto alla prece- versare, bisogna concludere.
dente. Ottimista la presidente Sono cautamente ottimista».

EDITORIALE
FISCO, CENTRODESTRA
Mentre Conte combatte a Bruxelles • CONTRO IL GOVERNO
PER IL TAX DAY
in Italia giocano al rinvio [ p. 2 ]
di Nico Perrone elezioni anticipate si rivelerebbe affloscia, diventa interrogativo». AZZOLINA: LE FAMIGLIE
una chiacchiera da bar. Ma non è Stando ai sondaggi svolti in vista • MISURINO TEMPERATURA
ROMA - Quattro giorni come 10 soltanto la partita europea a preoc- delle Regionali «nella sua Toscana DEI FIGLI A CASA
anni di vita. Prosegue il lungo brac- cupare, perché in Italia l'alleanza di - spiega un Dem di rango- i risultati [ p. 2 ]
cio di ferro a Bruxelles tra i capi di Governo rischia di saltare. Domani inchiodano Italia Viva al 3 per cen-
Governo sui fondi da destinare al alle 13, infatti, è prevista la riunio- to, in Toscana la regione di Renzi. PEDIATRI SIP: ANDARE IN
• CLASSE È IMPORTANTE PER
nostro Paese per rimetterlo in piedi ne di tutti i capigruppo della mag- Significa che nel resto del Paese
dopo la botta del virus. Giornate, e gioranza per trovare l'accordo sulle Italia Viva viaggia attorno all'uno IMPARARE A RELAZIONARSI
notti, lunghissime, che hanno la- presidenze delle Commissioni par- virgola qualcosa, per questo ha [ p. 4 ]
sciato segni visibili sul volto del no- lamentari. Sette al M5S alla Came- strappato l'accordo da lui firmato PRECIPITANO DA 30 METRI,
stro presidente del Consiglio. L'in- ra e sette al Senato, 5 al Pd alla sul proporzionale con sbarramento • MORTI DUE OPERAI IN
tesa è vicina ma, a quanto si ap- Camera e 4 al Senato, 2 a Italia Vi- al 5%, con quei numeri non entre- CANTIERE A ROMA
prende, non è detto che si riuscirà va al Senato e 2 alla Camera, una rebbe in Parlamento». Alla fine, è
[ p. 5 ]
a chiudere stasera ma è assai pro- a Leu al Senato. Sui numeri tutti la previsione, tutto verrà rinviato a
babile che si continuerà anche nei d'accordo mentre ci si sta azzuf- settembre, dopo le elezioni regio-
prossimi giorni. Partita fondamen- fando su alcuni nomi non graditi al nali del 20 e 21. Solo con i dati
tale per il Presidente del Consiglio, M5S. Non solo, sarà occasione reali in mano sarà possibile capire
Giuseppe Conte, mentre il capo anche per fare il punto sulla nuova quanto valgono i singoli partiti, e
della Lega, Matteo Salvini, già par- legge elettorale, parte fondamen- da lì si ripartirà. Così, mentre il pre-
la di "fregatura". Normale, perché tale dell'accordo di Governo. An- sidente del Consiglio combatte col
se Conte dovesse invece portare a che qui il muro è stato alzato da coltello tra i denti per strappare
casa il risultato per Salvini e com- Matteo Renzi, leader di Italia Viva, adesso qualcosa in più, la sua
pagnia sarebbe un bel guaio e la perché come diceva il saggio Lec: maggioranza sembra puntare tutto
loro strategia di arrivare presto ad «Il punto esclamativo, quando si sul rinvio.
2 Lunedì 20/07/2020

ATTUALITÀ

Fisco, Centrodestra contro


il Governo per il tax day
di Antonio Bravetti Iva stiano peggio degli altri». gare per difficoltà vere. Gover-
Apriti cielo. Il centrodestra, no ladro». I commercialisti,
ROMA - Alla fine non c'è stato già pronto alla pugna, non intanto, sono sul piede di
nessun ulteriore rinvio. Il gior- aspettava altro. «Parole in- guerra e minacciano uno
no delle tasse è arrivato: oggi credibili», dice Anna Maria sciopero: «È paradossale -
sono circa 4,5 milioni i contri- Bernini di Forza Italia. «Il suo dicono - che in una fase co-
buenti chiamati a versare, in è pregiudizio ideologico», le me questa e nell’ambito di
prevalenza partite Iva, per un fa eco Mariastella Gelmini, manovre che hanno impe-
flusso stimato intorno agli 8,4 che battezza la giornata di gnato oltre 80 miliardi in po-
miliardi. Una boccata d'aria oggi come "il Conte tax day". chi mesi non si sia trovato il
per le casse dello Stato. Fdi parla di «giornata della modo di garantire la cassa
«Rinviare avrebbe creato un vergogna». Matteo Salvini va sufficiente a disporre una pro-
grande ingorgo a settembre - giù pesante: «È una follia, co- roga dei versamenti analoga
ha ribadito il viceministro del- sì si massacrano quasi cin- a quella dello scorso anno,
l'Economia Antonio Misiani - que milioni di lavoratori. La consentendo maggior respiro
e poi non credo che le partite Lega aiuterà chi non può pa- ai contribuenti in affanno».

ATTUALITÀ ATTUALITÀ
Insulti e solidarietà alla viceministra Alla Camera il ricordo dei 173 medici
minacciata, Castelli: "Vado avanti" morti per combattere il Covid-19
di Marta Tartarini stato gli attacchi ricevuti su Fa- di Maria Carmela Fiumanò sportato fuori dalla città di Ber-
cebook. «Andiamo avanti», ha gamo, la città più colpita dall'e-
ROMA - Insulti sessisti e minac- commentato bollando «un at- ROMA - La promessa fatta dal- mergenza, le bare delle vittime
ce, è la volta della viceministra tacco senza precedenti ali- le istituzioni durante l'emergen- di coronavirus. Quelle immagi-
Laura Castelli. L'odio social che mentato da quella parte di op- za Covid si sta concretizzando: ni sono scolpite nella memoria
ha già colpito tante donne della posizione che racconta di vo- istituire una Giornata nazionale di tutti. E oggi, durante la di-
politica, tra le ultime De Micheli, ler collaborare, ma preferisce in memoria delle vittime colpite scussione generale della leg-
Bellanova e Boldrini, si scatena falsificare le mie parole su un dalla pandemia. In Aula alla ge, Filippo Sensi, deputato del
dopo le frasi della grillina sui risto- tema estremamente importan- Camera è infatti iniziato l'esame Pd, ha voluto ricordare solen-
ratori. Di fronte alla crisi post co- te come quello del sostegno del testo unificato delle propo- nemente il sacrificio dei tanti
ronavirus la viceministra al Mef alle imprese che si vogliono ste di legge elaborate dai grup- operatori sanitari che si sono
aveva invitato le aziende in crisi a innovare». Ad esprimere sde- pi parlamentari nel maggio presi cura dei malati di Covi-
«a cambiare business», smen- gno e solidarietà oltre a tanti scorso. Il testo è ora al rush fi- d-19 durante l'emergenza
tendo di aver mai detto che di colleghi del Movimento Cin- nale per l'approvazione dell'as- elencando a uno a uno i nomi
fronte ai pochi clienti la strada que Stelle, la ministra delle semblea e il secondo passag- dei medici morti nel corso del-
fosse quella di trovare «un altro Pari Opportunità, Elena Bo- gio al Senato prima di diventare l’emergenza, tutti uccisi dalla
lavoro». Ma al di là del merito, i netti, per la quale è «odioso e legge. Per la data è stato scelto malattia che avevano intenzio-
social si scatenano con insulti e non più tollerabile che il dis- il 18 marzo, il giorno in cui i car- ne di curare. L'elenco è provvi-
violenze verbali. Castelli ha po- senso, quando è diretto a una ri armati dell’Esercito hanno tra- sorio e non completo, ha preci-
donna, abbia la forma del ses- sato il parlamentare, ed è pub-
sismo», Emanuele Fiano del blico, in modo che nessuna
Pd e la leader della Cisl Anna- violazione della privacy venga
maria Furlan. A scendere in commessa. Sensi ha detto:
campo a difesa della pensta- «Vorrei lasciar parlare solo i
stellata anche il presidente nomi dei dottori che si sono
della Camera Roberto Fico presi cura di noi, quelli ai quali,
che condanna la «insopporta- assieme agli infermieri e al
bile violenza». Il leader della personale sanitario, ci siamo
Lega Matteo Salvini tira dritto: rivolti ogni giorno perché ri-
per lui Castelli e Azzolina «in schiarassero le nostre ango-
qualsiasi paese europeo sa- sce e le nostre paure, per con-
rebbero già state licenziate in sentirci così oggi di piangerli e
tronco, non in quanto donne semplicemente nominarli, di
ma in quanto incapaci». dirgli grazie».
3 Lunedì 20/07/2020

INTERNAZIONALE

Gli Emirati fanno rotta su Marte


È partita la Sonda della speranza
di Alessandra Fabbretti sull'atmosfera marziana, utili
anche a comprendere il ciclo
ROMA - Si è staccata dal dei giorni e delle stagioni.
suolo terrestre alle 6.58 del Nel 2017 gli Emirati hanno
mattino ora locale (circa le adottato il Programma spa-
21 in Italia) la Hope probe, ziale nazionale e hanno già
"la sonda della speranza": è stanziato 200 milioni di dolla-
il primo razzo spaziale rea- ri. Quella su Marte è la prima
lizzato dagli Emirati Arabi missione del Paese. E gli
Uniti, con destinazione Mar- Emirati guardano già molto
te. La missione, partita dallo lontano: l'obiettivo è coloniz-
Tanegashima Space Center zare il pianeta rosso a partire
in Giappone, ha come ob- dal 2117. La Misbar al-Amal
biettivo quello di compiere (la sonda della speranza, in
nuovi studi sul pianeta ros- arabo) è stata portata a ter-
so: orbitando per i prossimi mine dall'Emiratis and Du-
sette mesi attorno al quarto bai's Mohammed Bin Rashid
pianeta del sistema solare, Space Centre in collabora-
la sonda invierà costante- zione con varie università de-
mente agli scienziati dati gli Stati Uniti.

La pazienza (dei militari) è finita Uganda, insegnanti senza stipendio


Sudan di nuovo a rischio repressione Ora neanche la Chiesa li paga più
di Redazione gli stipendi. L’Associazione
delle istituzioni private – The
ROMA - In Uganda i dipen- National Private Education
denti delle scuole private cat- Institutions Association – ha
toliche potrebbero rimanere chiesto che il governo paghi
senza stipendio a tempo in- gli stipendi degli insegnanti
determinato se gli istituti ri- per almeno un anno dal mo-
marranno ancora chiusi. Se- mento che l’istruzione è uno
condo la stampa di Kampala, dei settori più colpiti dalla
la Chiesa non sarebbe più in pandemia Covid-19. Senza
di Vincenzo Giardina nunce sulla base del Codice grado di pagare gli insegnan- donazioni e rette, tuttavia, le
penale e della legge sulla ti e altri impiegati che non so- scuole della Chiesa cattolica
ROMA - Denunce nei con- stampa. Nella nota, rispetto no a libro paga del governo. non possono permettersi di
fronti di attivisti e giornalisti agli «insulti», si aggiunge In una circolare, Ronald pagare gli stipendi dei dipen-
che "insultano" e diffamano che i «limiti della pazienza» Okello, segretario esecutivo denti che non sono a carico
l'esercito saranno sporte dal- sono stati superati. La co- dell’Educazione presso la se- del governo. A oggi sono al-
le Forze armate del Sudan: municazione è giunta dopo gretaria della Conferenza meno 3.388 le scuole cattoli-
lo si riferisce in una nota dif- nuove accuse rivolte al go- episcopale ugandese (Ceu), che in Uganda. Alcune di lo-
fusa a Khartoum nel fine-set- verno di transizione, entrato ha invitato tutte le diocesi a ro sono sostenute diretta-
timana. Nel documento si in carica dopo la caduta del sospendere il pagamento de- mente dal governo.
precisa che un commissario presidente Omar Al-Bashir
è stato incaricato di curare nell'aprile 2019, di ostacola-
l'azione legale sotto la super- re un'inchiesta sull'uccisione
visione di un procuratore mi- di dimostranti da parte dei
litare. Tra i loro compiti, si militari nel giugno successi-
legge nella nota, monitorare vo. Tensioni sono state ali-
e perseguire «tutti gli insulti mentate anche provvedi-
che colpiscono esponenti menti di legge, come l'aboli-
delle Forze armate». Secon- zione della pena di morte
do il quotidiano Sudan Tribu- per il reato di apostasia,
ne, già sono state rilevate contestati da manifestanti e
violazioni e presentate de- partiti di matrice islamista.
4 Lunedì 20/07/2020

SCUOLA 1 SCUOLA 2
Azzolina lancia l'appello: Le famiglie Sip: Andare in classe è importante
misurino temperatura dei figli a casa per imparare a vivere e relazionarsi
bero stare a distanza l'uno di Redazione
dall'altro e si creerebbero
ingressi scaglionati che ROMA - «Frequentare la
durerebbero ore. Quindi la scuola non è importante
cosa migliore per evitare solo per apprendere delle
che i bambini possano in- cose, ma anche per impa-
fettarsi, è prendere la tem- rare a vivere e a relazionar-
peratura a casa». Così la si. A settembre tanto più si
ministra dell'Istruzione, Lu- rispetteranno le regole, tan-
cia Azzolina, questa matti- to più sarà facile tornare a
na a Milano durante la visi- una "diversa" normalità».
ta all'istituto comprensivo Lo dichiara Alberto Villani,
"Riccardo Massa" di via presidente della Società
Quarenghi. La ministra si italiana di pediatria (Sip),
trova nel capoluogo lom- intervenendo alla trasmis-
bardo per il tavolo regiona- sione 'Radio1 giorno per
le a porte chiuse sulla ria- giorno', in onda su Radio sca Ceci e Mauro Zanda, il pre-
pertura di settembre che si Rai, per parlare di quel che sidente Sip ricorda poi come
sta svolgendo presso la accadrà quando bambini e uno studio dell'Istituto Superio-
sede di via Polesine del- ragazzi rientreranno in re di Sanità, sulla diffusione del
di Martina Mazzeo l'ufficio scolastico regiona- classe. «Il rispetto delle re- Coronavirus in età pediatrica,
le. «La gara per i mono- gole- spiega il pediatra- è abbia osservato che «i bambini
MILANO - «Stiamo lavorando banchi partirà molto pre- un aspetto che va assoluta- hanno forme cliniche media-
sulla responsabilizzazione del- sto, se ne sta occupando il mente sottolineato, richiede mente meno gravi rispetto agli
le famiglie. Se un bambino è comitato Arcuri. Le singole impegno da parte di tutti adulti. Tuttavia è giusto tenere
già malato, ha la febbre o una postazioni garantiranno il ma è qualcosa di realizza- presente che possono essere
influenza banalissima, non lo si distanziamento ma in futu- bile. E bisogna chiaramen- infettati e possono essere a lo-
manda sull'autobus col rischio ro permetteranno l'avvici- te dire che se i bambini ro volta veicolo di infezioni. Da
di creare disagio a tutti gli altri. namento, ossia avere una vengono educati, in manie- qui il distanziamento fisico,
La misurazione va fatta a casa, innovazione didattica che ra convinta e credibile, a quando necessario, l'uso della
poi ogni scuola può organiz- permetta agli studenti di comportarsi in un certo mo- mascherina e il frequente la-
zarsi autonomamente. Il di- lavorare in gruppo e fare do, sono in grado di rispet- vaggio delle mani restano dei
scorso però è non creare as- peer to peer come studenti tare le regole meglio degli cardini fondamentali per far sì
sembramenti, ci sono scuole e studentesse ci chiedono adulti». Ai microfoni di che ci sia tutela della salute in-
da migliaia di studenti, dovreb- da tempo», ha aggiunto. Eleonora Belviso, France- dividuale e pubblica».

MUSICA
Tommaso Paradiso rinvia tour e album
A fine estate è atteso il nuovo singolo
di Lucrezia Leombruni questa estate. A partire da gio-
vedì 15 aprile 2021, il tour, or-
ROMA - Tommaso Paradiso ganizzato da Vivo Concerti,
rinvia Sulle Nuvole Tour e vedrà protagonista l’artista sui
nuovo album. A causa del pro- palchi dei dieci principali pala-
trarsi dello stato di profonda sport italiani: Mediolanum Fo-
incertezza circa l’evolversi del- rum di Milano, PalaInvent di
la situazione degli spettacoli li- Jesolo, Palazzo dello Sport di
ve per l’emergenza Covid-19, Roma, Unipol Arena di Bolo-
la tournée di Paradiso è stata gna, Nelson Mandela Forum
posticipata alla primavera del di Firenze, Pala Alpitour di To-
2021. I biglietti già acquistati rino, PalaPartenope di Napoli,
rimangono validi per le nuove PalaCalafiore di Reggio Cala-
date. Anche il nuovo disco bria, PalaCatania di Catania e
dell’ex frontman dei Thegior- il PalaFlorio di Bari (TBA). Pa-
nalisti dovrà attendere il de- radiso porterà live il nuovo al-
butto. L’uscita del progetto di- bum e tutti i suoi più grandi
scografico è riprogrammato successi: da Completamente
nel 2021 e sarà anticipato dal- e Riccione e i singoli Non ave-
la pubblicazione di un brano re paura, I nostri anni e Ma lo
inedito in arrivo alla fine di vuoi capire?.
5 Lunedì 20/07/2020

LAZIO Precipitano nel vuoto da 30 Sul posto la Polizia Scientifica e il commissa-


riato Esposizione. Le salme sono state mes-
metri, morti due operai in se a disposizione dell'autorità giudiziaria.
un cantiere «Sono vicina alle famiglie dei due operai
che questa mattina hanno tragicamente per-
di Marco Agostini so la vita in un cantiere edile a Roma. In at-
tesa che la magistratura chiarisca le cause
ROMA - Tragedia in piazza Lodovico Cerva, in dell'incidente, voglio ribadire un aspetto per
zona Vigna Murata a Roma, dove due operai me centrale nell'azione del mio Ministero e,
di 53 e 29 anni sono morti dopo una caduta più in generale, del Governo: mai come ora,
dall'altezza di circa 30 metri. I due, al lavoro in è necessario uno sforzo unitario per raffor-
un cantiere edile, stavano tagliando una trave zare il sistema di prevenzione di infortuni e
di cemento quando, per cause da accertare, morti sul lavoro», ha detto la ministra del La-
sono precipitati dall'ottavo piano della struttura. voro Nunzia Catalfo.

Coronavirus, la Regione me ad altre misure», ha spiegato LAZIO


l'assessore, riferendosi anche a «u-
Lazio pensa a multe per na grande campagna di comunica-
chi è senza mascherina zione pro-mascherina, soprattutto
negli stabilimenti balneari e negli al-
di Redazione tri luoghi di villeggiatura. Poi ci sono
i test rapidi». In particolare, «stiamo
ROMA - Un'ordinanza per multare chi non lavorando a un atto di concerto con
indossa la mascherina quando è in compa- il Governo. Se c'è bisogno di misure
gnia di altre persone. È la misura annun- più stringenti a Roma, saranno ne-
ciata dall'assessore alla Sanità della Re- cessarie in tutto il Paese. Abbiamo
gione Lazio, Alessio D'Amato, nel corso di notato un calo diffuso e generalizza-
una intervista al quotidiano 'la Repubblica'. to della tensione», ha aggiunto D'A-
«Ci lavoreremo nelle prossime ore, assie- mato.
LAZIO Ecco il nuovo "Testaccio" tale, Luca Montuori, il vincitore del
concorso pubblico di progettazio-
Il progetto "rione aperto" ne, a cui hanno partecipato circa
ripensa lo spazio pubblico 50 studi di architettura, dell'area
compresa tra via Marmorata, via
di M.A. Galvani, via Zabaglia e via Caio
Cestio. Nell'area, saranno messe
ROMA - Testaccio, rione "aperto", che pensi in connessione scuole, botteghe
al verde, ridisegni gli spazi, salvaguardando artigiane e lo storico impianto
identità storica, artigianale e artistica, met- sportivo usato dall'AsRoma,
tendo in connessione scuole e impianti spor- "Campo Testaccio". Ora la parola
tivi. È stato presentato questa mattina, dalla alla Giunta capitolina che potreb-
presidente del I municipio Sabrina Alfonsi e be approvarlo già il prossimo ot-
dall'assessore all'urbanistica di Roma Capi- tobre.

Manfredi: vaccino Covid? cino sicuramente i cittadini italiani sa- CAMPANIA


ranno i primi ad averlo». Così Gaeta-
Appena disponibile no Manfredi, ministro dell'Università e
italiani primi ad averlo della Ricerca, a margine dell'inaugura-
zione della nuova Terapia intensiva
di Elisa Manacorda dell'azienda ospedaliera universitaria
Federico II. «In questo momento - ag-
NAPOLI - Sul vaccino «la ricerca sta andan- giunge - dobbiamo avere la massima
do avanti. Ci sono vari gruppi che hanno co- attenzione rafforzando le nostre strut-
minciato la sperimentazione di livello 3. Il Go- ture ospedaliere, come governo e re-
verno è molto attivo su questa iniziativa, io la gioni stanno facendo, con investimenti
sto seguendo insieme al ministro Speranza. importanti. Oggi si inaugura un reparto
Siamo sicuramente presenti insieme ai grup- che rappresenta un contributo impor-
pi di testa e appena sarà disponibile un vac- tante per l'emergenza Covid».
6 Lunedì 20/07/2020

Paolo Adamo perde gruppo che ha costruito, un pezzo alla MOLISE


volta, la vittoria elettorale alle comunali
la sua battaglia: lutto in dello scorso anno qui in città. Purtrop-
Consiglio comunale po, nonostante la sua tempra, la sua
voglia di non arrendersi e il sostegno
di Giuseppe Pagano indefesso dei suoi cari, alla fine di una
lunga malattia ci ha lasciato in silenzio,
CAMPOBASSO - Si è spento questa mattina con la sua consueta signorilità manife-
a Campobasso, all'età di 66 anni, Paolo Ada- stata, fra l'altro, anche quando si è trat-
mo, consigliere comunale del MoVimento 5 tato di affrontare i momenti più duri del-
Stelle, eletto a giugno dello scorso anno insie- la vita. Abbiamo sperato fino all'ultimo
me al sindaco Roberto Gravina. «Paolo - ricor- di poter riprendere con lui quel percor-
da il primo cittadino - ha sostenuto la nostra at- so che ci eravamo prefissi di attuare
tività politica ed è stato parte integrante del per il bene della nostra comunità».
VENETO Vò Euganeo lancia piano del Paese. Il nostro corale spirito di collaborazione
e il senso civico mostrato durante le settimane
per far ripartire il turismo: più difficili sono stati decisivi per superare la fase
"La Vò e bene sto" critica». Ora è però il momento del rilancio del tu-
rismo, con una «cura comunicativa ricostituente»,
di Fabrizio Tommasini a cura dello studio di comunicazione The Skill in
collaborazione con il Consorzio terme colli mar-
PADOVA - "La Vò e bene sto", è il claim su keting. «Vogliamo raccontare la nostra comunità,
cui Vò Euganeo, uno dei primi focolai di covid le persone e le aziende che la formano e far ve-
19 in Italia, punta per rilanciare il turismo. «È dere quanto di buono abbiamo da offrire», con-
necessario andare oltre l’accostamento tra Vò clude Martini ricordano che il presidente della Re-
e il coronavirus», afferma il sindaco, Giuliano pubblica Sergio Mattarella ha deciso di essere a
Martini, sottolineando che «il nostro Comune Vò Euganeo in occasione dell'apertura del pros-
e i suoi cittadini sono stati esempio per il resto simo anno scolastico.

A 500 anni dalla morte, Poste alle Gallerie degli Uffizi a Firenze, il Trionfo di MARCHE
Galatea, che si trova a Villa Farnesina a Ro-
italiane emette francobolli ma, la Madonna col Bambino, collocato nella
dedicati a Raffaello Sanzio Casa natale di Raffaello a Urbino e infine lo
Sposalizio della Vergine, esposto alla Pinaco-
di Redazione teca di Brera a Milano. L'annullo sarà disponi-
bile all'ufficio postale di Roma Quirinale e a
URBINO - Quattro francobolli con altrettante quello di Urbino, città che dette i natali all'arti-
celeberrime opere, tirati in duecentomila sta. Il foglietto e i prodotti filatelici correlati, car-
esemplari per foglietto, per celebrare i 500 an- toline, tessere e bollettini illustrativi saranno di-
ni dalla morte di Raffaello Sanzio. Ad emetterli, sponibili negli uffici postali con sportello filateli-
oggi, Poste italiane per la serie il "Patrimonio co, gli "Spazio Filatelia" di Firenze, Genova,
artistico e culturale italiano". Le immagini dei Milano, Napoli, Roma, Roma 1, Torino, Trie-
francobolli riproducono l'autoritratto conservato ste, Venezia, Verona e sul sito poste.it.
EMILIA ROMAGNA Mare, in 6 mesi tirate su alla pandemia. I risultati dell'iniziativa "Fishing
for litter", una delle attività del progetto "Zero
3 tonnellate di rifiuti con plastica in mare" promosso da Bnl Gruppo
reti pescatori di Ferrara Bnp Paribas in partnership con Legambiente,
vengono presentati in occasione della tappa di
di Andrea Mari Goletta Verde in Emilia-Romagna. Nel detta-
glio, sono stati recuperati 2.958,2 chili di rifiuti,
ROMA - Quasi tre tonnellate di rifiuti, per il pari a 18.075 unità, la cui origine è da attribuire
96% di plastica. È quanto i pescatori della coo- principalmente alle attività produttive di pesca
perativa "Piccola grande pesca" di Porto Gari- e acquacoltura (76%), come calze per mitili,
baldi, nel ferrarese, hanno tirato su nelle loro nasse, reti, cime, boe e altri attrezzi per la pe-
reti in sei mesi di monitoraggio, dal 30 settem- sca. Il 20%, invece, deriva dalla cattiva gestio-
bre 2019 al 4 luglio 2020, con una pausa tra ne dei rifiuti urbani che si riversano in mare, e il
marzo e maggio a causa del lockdown dovuto 4% da fonti non identificabili.
7 Lunedì 20/07/2020

Docenti a distanza, corsi di formazione


su "gestione stress" e "arte e didattica"
ROMA - «I docenti hanno dimostrato di essere per gli
studenti mediatori di benessere e attivatori di processi
di resilienza. Da quando l'emergenza sanitaria è inizia-
ta, infatti, la scuola si è subito attivata per garantire il di- Oltre alla pagina Facebook
ritto allo studio e la prosecuzione delle attività didatti-
che. La situazione però richiede competenze personali Chiedilo agli esperti
e professionali notevoli». È quanto contenuto nel video
di presentazione del corso per docenti La gestione del-
l'ansia e dello stress nelle situazioni di emergenza
realizzato dall'Istituto di Ortofonologia (IdO) nell'ambito
delle attività promosse dalla Task force per l'emergenza
educativa del ministero dell'Istruzione. Un percorso di
Sono disponibili i seguenti indirizzi:
formazione per insegnanti, suddiviso in moduli, al fine di
fornire strumenti per la gestione delle naturali risposte per i ragazzi
di ansia e stress che si possono sperimentare a con-
fronto con esperienze difficili come quella che stiamo sportellostudenti@diregiovani.it
attualmente vivendo. In particolare i docenti sono chia-
mati a: gestire le difficoltà concrete e logistiche legate
all'organizzazione di attività formative a distanza; coniu- per i docenti
gare ed organizzare tempi e spazi che un tempo erano sportellodocenti@diregiovani.it
differenziati ed oggi appaiono sovrapposti; accogliere
l’eterogeneità delle richieste, dei vissuti e dei bisogni
dei giovani; sintonizzarsi e gestire i propri bisogni e vis- per i genitori
suti.
Un altro corso disponibile è Arte e didattica. Strumenti
esperti@diregiovani.it
dell’arte in ambito scolastico. Il focus delle lezioni ri-
guarderà, quindi, l’applicazione degli strumenti artistici
nell’ambito della didattica. «In questo momento in cui i
dubbi sono molti e la mente risulta appesantita più che
mai - spiega l’équipe di esperti IdO - il linguaggio delle Numero di telefono:
mani e l’espressione artistica possono venirci in aiuto».
+39 3334118790
Per informazioni e iscrizioni è possibile guardare il (solo Whatsapp e sms)
video di presentazione su Youtube e scivere all'indi-
rizzo sportellodocenti@diregiovani.it.
8 Lunedì 20/07/2020

SCUOLA

Milano, ministra Azzolina all'Ic Massa:


"No allarmismo, serve lavoro comune"
di Martina Mazzeo settembre: «Abbiamo organizza-
to le aule in base alle disposizio-
ROMA - «La Lombardia è una ni del comitato tecnico scientifico
delle regioni di cui andare più fie- e utilizzato tutti gli spazi nei vari
ri. La scuola sta facendo un gran- plessi - ha illustrato la dirigente -
de lavoro e ce la farà». Così la Molto attento è stato il comune
ministra dell’Istruzione Lucia Az- di Milano a venire incontro alle
zolina a Milano durante la visita necessità dell’istituzione scola-
all’istituto comprensivo "Riccardo stica. Inoltre ho predisposto l’ac-
Massa" di via Quarenghi. La mi- quisto di kit da campeggio con
nistra, in Lombardia per il tavolo sedute e tavolini per creare in
regionale sulla riapertura di set- ogni plesso almeno due aule al-
tembre, ha voluto prima incontra- l’esterno, con tendoni, per poterli
re la dirigenza e il personale di utilizzare fino a ottobre». La mi-
questa scuola di prima periferia nistra ha visitato la scuola, ac-
che «grazie all’innovazione meto- compagnata dalla preside e dal-
dologica sperimentata in questi la direttrice dell’ufficio scolastico
anni, attira molti studenti dal cen- regionale della Lombardia Augu-
tro e ha innalzato i livelli di ap- sta Celada «alla quale va il mio
prendimento» ha spiegato la diri- ringraziamento per il grande la-
gente scolastica Milena Piscoz- voro che stanno facendo», ha
zo. La scuola è già pronta per sottolineato Lucia Azzolina.

Palermo, i vincitori del Gli studenti dell’Einaudi di Roma con grande coinvolgimen-
to degli allievi e dei citta-
concorso Quel fresco raccontano il quartiere Primavalle dini del Municipio XIV. In-
profumo di libertà tendevamo favorire una
di Martina Mazzeo progetto Attivamente di- cittadinanza attiva, per
di Alex Corlazzoli
gitali. L’iniziativa, pro- migliorare il senso di ap-
ROMA - «Non li hanno ammazzati: le loro ROMA - La storia del mossa dal Mibac e rea- partenenza dei cittadini
idee camminano sulle nostre gambe». Il quartiere Primavalle, og- lizzata nell’ambito del alla comunità e valorizza-
messaggio scritto sui lenzuoli appesi ai gi XIV Municipio di Ro- "Piano Cultura Futuro
balconi, all’indomani della strage di via
re il quartiere di Primaval-
D’Amelio continua a essere attuale grazie ma, ricostruito in un vi- Urbano – Scuola Attiva le. Grazie a questo pro-
al Centro studi “Rita e Paolo Borsellino” e deo che è stato comple- la Cultura" si è inizial- getto sono state incre-
al ministero dell’Istruzione che anche que- tato da casa coi propri mente svolta all’interno mentate le potenzialità di-
st’anno hanno promosso il concorso Quel mezzi. I protagonisti e le
fresco profumo di libertà. A far camminare
delle aule scolastiche gitali, creative ed espres-
le idee di Paolo Borsellino e Giovanni Fal- protagoniste sono gli dell’istituto ed è poi pro- sive dei nostri studenti e i
cone sono stati i bambini della scuola del- studenti e le studentes- seguita virtualmente. ragazzi del Municipio XIV
l’infanzia, della primaria e i ragazzi della se dell’istituto superiore «Gli obiettivi che ci era-
secondaria di primo e secondo grado. Ad
hanno così apprezzato
annunciare i vincitori del concorso è arri- "Einaudi" di Roma che vamo prefissati prima da chiedere iniziative
vata Giovanna Boda, capo dipartimento durante il lockdown han- del lockdown sono stati analoghe per il futuro»
del Mi che ha voluto attraverso la sua pre- no portato a termine il pienamente raggiunti, commentano dall’istituto.
senza ricordare la figura di Rita Borsellino
e esprimere la soddisfazione del ministero
per i lavori presentati dai ragazzi. Que-
st’anno il concorso, rivolto agli studenti e
alle studentesse delle scuole di ogni ordi-
ne e grado, richiedeva agli alunni della
scuola dell’infanzia e della primaria di
esprimersi sul tema: “Libertà e infanzia:
spazi aperti, espressività costruzione im-
maginifica”. Gli studenti e le studentesse
della scuola secondarie di primo e secon-
do grado sono stati, invece, chiamati ad
esprimersi sul titolo “La legge universale e
le leggi contingenti: i diritti inviolabili delle
persone”.

a cura di Marta Nicoletti


9 Lunedì 20/07/2020

La responsabile scientifica di Nutrimi: "La dieta Women 20, verso


è strategica nella cura delle patologie femminili" il G20 in Italia: le
politiche di genere
tra i temi in agenda
di Redazione

ROMA - Parità di genere,


emergenza Covid-19 e mag-
giore cognizione del ruolo del-
la società civile. Temi cruciali
che, in vista del G20 che si
svolgerà in Italia nel 2021, so-
no stati al centro dell’incontro
tra la delegazione italiana del
Women 20 (W20) e una rap-
di Michela Coluzzi da quelli del mondo maschile. antropometrici e sui fattori di ri- presentanza dell'Ocse. Obiet-
Prevenire lo sviluppo dei fat- schio cardiometabolici». Lo ha tivo è definire rapporti e forme
ROMA - La disinformazione e i tori di rischio clinici attraverso spiegato, intervistata dall'a- di collaborazione tra le due or-
falsi miti riguardanti l'alimenta- uno stile di vita salutare, che genzia di stampa Dire, Gio- ganizzazioni in vista del sum-
zione e la nutrizione sono mol- include una sana alimentazio- vanna Caccavelli, dietista e re- mit, puntando alla trasversalità
teplici. Per questo è sempre ne, può ridurre l'incidenza di sponsabile del programma politica e a una maggiore con-
necessario far riferimento a diabete, ipertensione arterio- scientifico Nutrimi, ricordando siderazione della società civi-
professionisti ed esperti della sa e ipercolesterolemia e di che «La sessione relativa al- le. «La strada da percorrere -
nutrizione, che quest'anno si conseguenza l'incidenza di l'alimentazione e la nutrizione sostiene la delegata italiana
sono confrontati online, nella patologie coronariche nelle al femminile - tra le le 12 previ- W20 - è quella di un ripensa-
XIV edizione di Nutrimi. «Le giovani donne. La dieta medi- ste nel programma di Nutrimi, mento culturale che in futuro
peculiarità anatomiche e biolo- terranea è quella che ha le con 75 relatori internazionali - non renda più necessaria l'esi-
giche della donna la espongo- prove più forti e coerenti di un è sempre stata tra le più se- stenza di politiche di genere».
no a rischi di malattie differenti effetto benefico sui parametri guite e interessanti». Il tema è caldo nella cronaca
politica del nostro Paese. Il
Analisi, advocacy e attivismo: nasce proposta normativa, dagli in- Presidente del Consiglio, Giu-
terventi educativi alla for- seppe Conte, ha ribadito la
la Rete di contrasto ai fenomeni d'odio mazione professionale», ha centralità della questione del-
spiegato in conferenza Fe- l'empowerment femminile nei
di Annalisa Ramundo menti, ricercatori e ricercatrici derico Faloppa, professore lavori del prossimo G20 in Ita-
che da anni si occupano di di Italian Studies e Linguisti- lia, in occasione della confe-
ROMA - Analisi, advocacy e mappare, studiare e contra- ca dell'università di Reading renza stampa Donne per un
attivismo. Saranno i tre pila- stare i fenomeni e i discorsi in Gran Bretagna, coordina- nuovo Rinascimento per la
stri su cui si muoverà la Rete d'odio. Insieme per coordi- tore dell'avvio dei lavori del- presentazione dei lavori della
nazionale per il contrasto ai narsi a livello nazionale e in- la rete. Si tratta di uno stru- task force istituita dalla mini-
discorsi e ai fenomeni d'odio ternazionale, la rete si baserà mento «innovativo», che stra Bonetti. È la fine, questo
lanciata il 14 luglio in video- su un approccio "multilivello" «per la prima volta in Italia»
l’auspicio, delle politiche di ge-
conferenza e formata da un che «consentirà di osservare mette insieme su questo te-
nere come argomenti "di par-
grande numero di ong, asso- questi fenomeni da prospetti- ma «i centri di ricerca» in
una prospettiva interdiscipli- te" confinati in un ambito, affin-
ciazioni, centri di ricerca, uni- ve diverse: dalla ricerca
versità, osservatori, movi- quantitativa e qualitativa alla nare, osserva Faloppa, ché diventino centrali dell’a-
coinvolgendo «le scienze genda politica. Hanno parteci-
sociali, la psicologia, l’anali- pato all'incontro per il Women
si del discorso, la linguistica 20: Elvira Marasco, Martina
computazionale, la pedago- Rogato, Delegate W20 Italy e
gia e la giurisprudenza. Katia Petrini, Head of commu-
Crediamo che la rete abbia nication W20 Italy. Il Women
un valore aggiunto - conclu- 20 (W20), è un gruppo nato
de Faloppa - perché cerca della società civile, per propor-
di diffondere un pensiero, re proposte di policy per i lea-
ma anche di studiare e fare der dei Paesi membri del G20.
proposte che possano es- DireDonne, come media part-
sere utili». ner, ne seguirà i lavori.

di Silvia Mari e Annalisa Ramundo


10 Lunedì 20/07/2020

LA VOCE DEL TERZO SETTORE pagina realizzata da GIORNALE RADIO SOCIALE

Quale futuro aspettarsi zione. Qual è il punto oggi? Quindici enti del panorama naziona-
le hanno deciso di riavviare gli Stati Generali, perché – si legge
per la cooperazione nel documento dei promotori - è necessario «prendere atto che
internazionale? le speranze sono state in gran parte tradite e ci vediamo costret-
ti a fronteggiare campagne sempre più insistenti di delegittima-
Oggi si tiene l’evento di lancio degli Stati zione, quando non di vera diffamazione, contro le Ong. Campa-
generali della Solidarietà e della Coo- gne che rischiano di gettare discredito non soltanto sulle 23mila
perazione internazionale. Dalla legge di organizzazioni che portano avanti grandi e piccoli progetti nel
riforma di sei anni fa il mondo della soli- Sud del mondo, ma su tutto l’impegno sociale del terzo settore
darietà internazionale si aspettava me- italiano. Per questo è di nuovo giunto il tempo di ritrovarsi e rea-
no burocrazia e centralismo, più parte- gire. Il tempo di raccontare il nostro lavoro con orgoglio, con effi-
cipazione dai territori, maggiore sensibi- cacia e con un linguaggio unitario. Il tempo di riaffermare i nostri
lità della politica, più apertura e innova- valori, le nostre idee e le nostre, immutate, speranze».

Non il virus ma la crisi le assunzioni previste dalle imprese nel


mese di luglio 2020. Le figure professio-
economica: la grande nali più richieste in questo periodo ri-
guardano anzitutto le attività commer-
paura degli italiani ciali e del turismo a partire dagli addetti
La crisi economica e la grande paura di nelle attività di ristorazione (circa 57mi-
non farcela. Questa è l’unica preoccu- la), dal personale non qualificato nei ser-
pazione degli italiani secondo il radar vizi di pulizia (circa 34mila) e dagli ad-
settimanale di Swg. Una minoranza te- detti alle vendite (oltre 20 mila). Rispetto
me un ritorno del virus, a mordere inve- allo stesso periodo del 2019 si prospetta
ce è la fine dei risparmi come per il un calo complessivo delle entrate pari a
37% dei pensionati secondo i dati di -38,6%. Bisogna fare presto, settembre
Coldiretti. Arrivano anche i numeri sul si avvicina e i risparmi stanno finendo
lavoro di Unioncamere. Sono 263mila nelle tasche di chi vive di lavoro.

Mi manca la scuola: bambini”. Dalle parole scritte su fogli e


cartoncini, che poi sono stati fotografati e
il contest organizzato pubblicati emerge un forte bisogno di so-
da "Con i bambini" cialità: oltre ad amici e compagni, molti
hanno scritto “stare insieme”, “lavori di
Oltre 400 parole raccolte per raccontare gruppo”, “chiacchierate”, “gite”, “compa-
la voglia di socialità dei bambini. Amici, gnia”, “banchi uniti”, fino a un bambino
compagni, maestre, abbracci, risate. che ha definito la scuola la sua “seconda
Ma anche palestra, musica, giochi, ri- famiglia”. A partecipare soprattutto alunni
creazione, dialogo, unione. Sono alcu- della scuola dell’infanzia e della scuola
ne delle parole che bambini e ragazzi primaria, ma anche alcuni adolescenti di
hanno scritto più spesso per il contest scuole medie e superiori del centro-sud.
su Instagram #mimancalascuola orga- Tutti i lavori ricevuti diventeranno un rac-
nizzato dall’impresa sociale “Con i conto collettivo.

Playing for change: preferito a tutti coloro che vorranno


partecipare, in maniera gratuita.
rifugiati e friuliani uniti Oltre a dare la possibilità di seguire
nel gioco del cricket partite e allenamenti, il progetto si
svolgerà attraverso incontri temati-
Uno dei modi più potenti per socializza- ci e workshop gestiti direttamente
re, da sempre, è l’attività sportiva, e lo dagli stessi giocatori, che quindi
è ancor di più per chi viene da angoli avranno un ruolo primario nelle at-
di mondo lontani. Punta sul linguaggio tività proposte. l’iniziativa, ideata in
universale dello sport l’associazione collaborazione con Uisp Udine, è
udinese Ospiti in arrivo che ha pro- tra i vincitori della terza edizione di
mosso il progetto grazie a cui cittadini PartecipAzione, il programma di In-
pakistani e afghani richiedenti asilo e tersos e Unhcr che finanzia e sup-
protezione internazionale che ora vivo- porta le associazioni di rifugiati che
no a Udine insegneranno i loro sport vivono in Italia.