Sei sulla pagina 1di 4

NOME: Elia COGNOME: Berardi CLASSE: 1^L

ARTE ARCAICA

Completa le frasi indicando negli spazi i periodi rela3vi all’arte greca .

Con il termine PERIODO DI FORMAZIONE si intende il periodo compreso tra l’ XII e il VII

secolo a.C.

Il periodo ARCAICO è compreso tra l’ VIII e il V secolo a.C. Il periodo CLASSICO va dal V al IV
secolo a.C.

il periodo ELLENISTICO va dal III Secolo al 31 a.c. con la conquista romana ( Arcaico- classico-
ellenis3co)

1. In che modo è suddivisa la ciBà greca?

A - ACROPOLI

B- ÀSTY

C- AGORÀ

D- CHORA (KOMAI)

2. Il tempio: su cosa si basa la progeBazione di un tempio?

Simmetria, proporzione, armonia?

Monumentalità, robustezza, asimmetria?


3. Quali sono i tre ordini architeBonici? ( descrivi i vari ordini e le differenze)

L’ordine dorico, il più an3co, la colonna poggia sul terreno e ha


un capitello di forma semplice. Nell’architrave troviamo
bassorilievi e scanalature ver3cali.
Nell’ordine ionico la colonna è più ornata e con più deZagli. Il
capitello è caraZerizzato da due spirali speculari. Possiede
inoltre un fregio con3nuo.
L’ordine corinzio è una evoluzione dei due ordini. È
contraddis3nto da una maggiore leggerezza nel complesso. Il
capitello è decorato molto di più rispeZo ai preceden3.

4. Indica il Xpo di tempio raffigurato e il nome degli spazi.

Tempio periptero

1- RAMPA

2- PRONAO

3- NAOS

4- BASE STATUA

5- OPISTODOMO
5. I templi di ordine Dorico (daX idenXficaXvi, nome e collocazione geografica)

- HERAION (OLIMPIA) - Età arcaica, ereBo in onore di Hera, sorge all’interno del Santuario di
Zeus, area sacra ai piedi del monte Crònio.

- ATHENA APHAIA - venne ereBo tra il 510 e il 480 a.C., è conservato bene, si trova a Egina,
un’isola del Golfo Sarònico

- TEMPIO DELLA CONCORDIA - costruito nel 420 a.C. in pietra calcarea, sorge ad Agrigento.

6.I templi di Paestum( breve descrizione, daX idenXficaXvi, nome e collocazione geografica)

- Tempio di Hera

Il tempio di Hera, è il più anXco dei tre grandi edifici, apparXene alla prima generazione dei
grandi templi in pietra, iniziato intorno al 560 a.C.
Di questo periodo cruciale per la formazione dell’architeBura greca, è l’unico tempio greco che si
è conservato così bene. RitrovamenX di materiali e iscrizioni suggeriscono che potrebbe traBarsi
del tempio di Hera, proteBrice degli Achei e sposa di Zeus.

- IL TEMPIO DI ATENA

È l’unico tempio di cui sappiamo con certezza a quale divinità fosse dedicato: Atena, la dea
dell’arXgianato e della guerra.
La parte interna (“cella”), che è elevata rispeBo al colonnato circostante, era accessibile
aBraverso un’ampia anXcamera (“pronaos”) decorata con colonne ioniche.

- IL TEMPIO “DI NETTUNO”

È il più grande tempio di Paestum e quello meglio conservato. Realizzato verso la metà del V sec.
a.C., rappresenta la declinazione classica dell’architeBura templare greca. La cella era divisa in
tre navate da due alX colonnaX. Come nel caso degli altri templi, il teBo era sorreBo da travi in
legno (di cui si vedono ancora gli incassi).

7. Che cosa si intende per piBura vascolare?

La piBura vascolare è una decorazione piBorica dei vasi, che ebbe una straordinaria fioritura
arXsXca nel periodo classico.
8. In quale periodo i vasi venivano decoraX con figure geometriche?

Nel periodo proto-geometrico (X e IX a.C.)

9.Descrivi il vaso di Dipylon ( periodo,funzione,decorazione)

Il Dipylon era un’anfora funeraria in cui meBevano le ceneri e gli abiX dei morX e veniva
interamente sepolta soBoterra in fosse comuni.

Era quindi un vaso grande, alto 175 cm e risalente all’VIII sec. a.C., che è stato ritrovato
all’esterno della porta del Dipylon di Atene, una necropoli, ovvero “ciBà dei morX”, l’aBuale
cimitero.

Il vaso non ha piede e ha una pancia e un collo molto pronunciaX.

Ha una decorazione di sXle geometrico.