Sei sulla pagina 1di 3

1

PROGRAMMA DI
“COMITATO SAN GIORGIO MARE”
PER LA RIQUALIFICAZIONE DEL TERRITORIO DI SAN
GIORGIO (BA)

 LAVORI DI URBANIZZAZIONE E DI RIQUALIFICAZIONE

Fornitura di servizi essenziali di base di cui il quartiere ancora oggi è


privo:
a) fogna per le tante abitazioni del quartiere non aventi ancora tale
privilegio ed evidenziate sulla planimetria allegata. (SS 16 priva di tronco
fogna)
b) Riprogettazione della fogna nera e bianca su “via detta della
marina” ormai collassata strutturalmente, con manifesti riversamenti in
mare di liquami.
c) pubblica illuminazione, inesistente nella maggior parte delle strade del
quartiere. La pubblica illuminazione è presente solo su “Via detta della
marina” e su alcune strade private definite ad uso pubblico (non si
capisce ancora perche?).
d) gas metano,non presente per le abitazioni prospicenti il tratto della
SS16.

Studio urbanistico che miri alla riqualificazione di tutto il territorio di


San Giorgio che preveda:
a) riqualificazione della costa con annesso porticciolo ormai considerato
solo sbocco canale.
b) Posizionamento di eventuali barriere in mare, che impediscano alle
violente mareggiate di invadere il nostro lungomare con detriti di ogni
genere.
c) realizzazione di marciapiedi e annessi muretti a secco su Via Detta
Della Marina ad imitazione di quelle opere in pietra già realizzate nel
tratto che va da “Camping San Giorgio” al Lido “Torre Quetta”.
2

d) Realizzazione di piste ciclabili soprattutto sul tratto di Via Detta Della


Marina
e) Creazione di parcheggi con annesse piazzole munite di verde attrezzate
ed arredo urbano da definirsi sul tratto di Via detta della marina.
f) Creazione di nuovi sbocchi viari che congiungano direttamente il tratto
del lungomare (Via detta della Marina) con la futura strada comunale
denominata Via Bari, attuale SS16.
g) conversione del tratto di SS16 che da tangenziale diventerebbe
strada comunale, con conseguente rimozione di guard rail che ci hanno
chiusi come topi, con la creazione di marciapiedi, piste ciclabili e tutto
quanto necessario per il recupero di tale strada alla residenza di
quartiere.

 Igiene e sanità

a) Derattizzazione periodica per ridurre il fenomeno dei topi (anche sulle


spiagge).
b) attuazione del progetto “ecopoli” dell’amiu che definisce la raccolta
del porta a porta per i rifiuti differenziati e indifferenziati, così come già
avviene nella zona di Japigia.
c) Rimozione delle alghe che si accumulano nelle calette e nel porticciolo
di san giorgio.
d) Pulizia periodica dei cassonetti (aumentare le frequenze in estate).
e) Controllo del randagismo, fenomeno particolarmente pericoloso in un
quartiere isolato come il nostro.

 Viabilità e servizi di trasporto

a) Aggiunta di segnaletica di divieto di sosta su tutto il litorale.


b) Divieto di soste selvagge davanti alle pescherie e strade private o di
pubblica utilità.
c) Installazione di pensiline protettive nelle postazioni delle fermate dei
bus sul tratto di Via detta della marina.
d) Ripristino della linea di trasporto n.12 ora soppresso nel tratto della
SS16.
e) Realizzazione di strisce pedonali, con materiale idoneo alla zona in
questione.
f) Rispetto dei limiti di velocità sia sul litorale che sulla strada SS.16.

70126 – Bari - Via Madonna della Stella,48 –- 348 117 4 217 – tel./fax 080.5979960
✉ sangiorgiomare@alice.it web : http://comitatosangiorgiomare.myblog.it
3

 SICUREZZA

Presenza costante delle Forze dell’Ordine per una migliore disciplina


del traffico e controllo della zona ad alto livello furti.

70126 – Bari - Via Madonna della Stella,48 –- 348 117 4 217 – tel./fax 080.5979960
✉ sangiorgiomare@alice.it web : http://comitatosangiorgiomare.myblog.it