Sei sulla pagina 1di 26

Laboratorio

di Rassegna Stampa
È l’ente locale cui compete la gestione
amministrativa e il governo della città di Roma.
• Sindaco
• Giunta → Assessori
• Consiglio

• 12 Dipartimenti “di linea”


• 10 Dipartimenti “di staff”
• 8 Uffici di Supporto
Tra le novità:

• speciale autonomia statutaria, amministrativa e finanziaria;


• il Consiglio comunale diviene Assemblea cittadina;
• nuove funzioni amministrative in tema di valorizzazione beni
storici e artistici, sviluppo economico (settore produttivo e
turistico), sviluppo urbano, edilizia, trasporto pubblico e
protezione civile;
• trasferimento di un patrimonio di beni, risorse umane e mezzi.
Legge 150/2000
“Disciplina delle attività di informazione
e di comunicazione delle pubbliche amministrazioni”

• Possibilità per le PA di avvalersi di tutti i mezzi di comunicazione


di massa;
• Distinzione tra comunicazione “di servizio” e comunicazione
politica;
• Introduzione degli URP, dell’ufficio stampa e del portavoce;
• Introduzione dei programmi annuali di comunicazione.
Legge 150/2000
“Disciplina delle attività di informazione
e di comunicazione delle pubbliche amministrazioni”

Il nodo non sciolto dalla legge


la mancata distinzione tra portavoce e direttore dell’Ufficio
stampa: la comunicazione attraverso i media attribuita a strutture
dipendenti dal vertice politico
Comunicazione dell’istituzione e “di servizio”

“Favorire la conoscenza dei servizi, delle attività e delle scelte


strategiche dell'Amministrazione per assicurare ai cittadini il diritto
all'informazione, alla trasparenza, alla partecipazione democratica”
Comunicazione dell’istituzione e “di servizio”

:
• Predisposizione del programma annuale di comunicazione;
• Coordinamento URP;
• Campagne di comunicazione;
• Radioromacomune;
• Materiali informativi, audiovisivi e pubblicazioni;
• Identità visiva;
• Portale internet.
Comunicazione “politica”

• Valorizzare le attività e i risultati ottenuti dall’amministrazione


cittadina;
• Aumentare la visibilità dei vertici politici.
Comunicazione politica

:
• Comunicati stampa e rassegna stampa quotidiana;
• Aggiornamenti homepage portale;
• Aggiornamenti Televideo;
• Comunicazione interna → la newsletter InComune
• Pubblicazione “L’Evento”
Il portale del Comune
Il portale del Comune di Roma è curato
dal Dipartimento per la Comunicazione
Istituzionale (Ufficio Progettazione e
Coordinamento del Piano della
Comunicazione) per quanto riguarda la
comunicazione di servizio al cittadino e
dall’Ufficio Stampa, per quanto
riguarda l’informazione presente in
homepage.
1. Conformità ai principi della
TRASPARENZA (L. 241/1990) attraverso
una sezione dedicata alla trasparenza in
homepage che contiene informazioni su:
• compensi dei manager a capo delle
società municipalizzate;
• dati su assenze e presenze dei
consiglieri per gli anni 2009 e 2010;
• membri delle varie strutture
amministrative del Comune.
2. Specifica sessione dedicata ai disabili
secondo quanto indicano i principi della
Legge Stanca (L. 04/2004).
3. Scarsa presenza di comunicazione
politica a favore della comunicazione di
pubblica utilità.
4. Attuazione del concetto di rete civica
(D.lgs. 29/1993): apposita sezione e
spiegazioni complete e dettagliate.
5. Presenza in homepage di una voce contatti che permette al cittadino di:
• utilizzare e scaricare delle schede utili;
• consultare la normativa on line;
• scrivere agli uffici (feedback).
6. Presenza di una sezione ‟modulistica on line”;
7. Presenza delle FAQ già nella home (con rimando alla pagina interna);
8. Presenza della INTRANET (comunicazione interna organizzata), con una
sezione dedicata alla formazione del personale;
9. Possibilità di crearsi un profilo per poter usufruire dei servizi on line;
10. Presenza di un servizio di ricerca per trovare link a siti delle PA.
1. Sezione dedicata all’anagrafe pubblica
degli amministratori ancora in
costruzione;
2. Curricula dei membri delle strutture
non pervenuti.
3. Overload informativo nella home:
troppe news che potrebbe essere
collocate in pagine interne.
4. Il servizio “fisco online” dell’Agenzia
delle Entrate è stato sospeso.
 Agenzie di stampa:
Ansa, Asca, ADNkronos, Apcom, Dire, AGI, IRISpress
 Quotidiani nazionali:
il Corriere della Sera, il Fatto Quotidiano, il Giornale, Italia
Oggi, Libero, il Messaggero, il Manifesto, la Repubblica, il
Sole 24 ORE, la Stampa, il Tempo, l’Unità
 Testate online:
corriere.it, ilgiornale.it, libero-news.it, repubblica.it,
romatoday.it, iltempo.it, lunico.eu, ilvelino.it
 Blog:
Wittgenstein, Giornalettismo, Manteblog, Metilparaben,
Agoravox
• Giugno/Luglio:
Tam-tam sui giornali per l’imminente
approvazione del decreto, che sancirà – tra
l’altro – il cambio del nome del Comune in
Roma Capitale
• Settembre:
Iter d’approvazione del decreto coinvolge la
Regione Lazio e il Consiglio Comunale di Roma
– polemica con la Provincia sulla Città
Metropolitana
• Ottobre: il decreto è approvato dal CdM
Qualche articolo…
• Giugno/Luglio:
Manovra Tremonti, esplode la polemica:
Alemanno minaccia di sfondare i caselli

• Settembre:
Stop all’idea dei rincari da parte del Consiglio
di Stato

• Ottobre:
Passaggio della questione in Parlamento
Qualche articolo…
Settembre/Ottobre:
Sulla scia dei provvedimenti varati in Francia dal
Presidente Sarkozy, sgombero dei campi Rom a
Roma
Qualche articolo…
Su dieci blog monitorati*, nel periodo analizzato:
 Cinque non hanno riportato notizie riguardo al Comune
di Roma;
 Wittgenstein ha un solo post (questione taxi);
 Manteblog ha un solo post (possesso elicottero nella
domanda per le mense scolastiche);
 Metilparaben ha un solo post (malfunzionamento sito
ATAC);
 Giornalettismo e Agoravox sono gli unici due blog che
riportano un numero di post superiore a 10, affrontando
diversi argomenti (dalle tasse alla questione
manifestazioni, da Roma Capitale al progetto EUR-
Formula1…), sempre in chiave piuttosto critica.
*i dieci blog più seguiti in Italia – classifica blogbabel
 Alta notiziabilità dei fatti riguardanti il Comune di Roma
non permette di capire – fatta eccezione per gli eventi – se
gli articoli dei giornali siano il frutto della media relation
dell’Ufficio Stampa;
 Il Comune riesce ad andare oltre le pagine cittadine, sia
per la rilevanza di alcune tematiche (Roma Capitale,
questione pedaggi autostradali, questione Rom…), sia per
la figura di Alemanno;
 Il sito internet rappresenta sicuramente il fiore all’occhiello
della comunicazione del Comune, anche per la capacità di
renderlo ‟vetrina dell’istituzione” prima ancora che
strumento di comunicazione politica
 Un suggerimento per la ressegna stampa presente sul sito?
Inserire il monitoraggio dei blog cittadini e del web.