Sei sulla pagina 1di 1

Corriere della Sera Mercoledì 11 Marzo 2020 31

ECONOMIA
#

Corriere Innovazione La newsletter


settimanale
Per la newsletter Homo
Technologicus iscriversi a
www.corriere.it/newsletter

Il numero della Natura ● Nativi Analogici Invecchiati Digitali

di Massimo Sideri
di Alfio Quarteroni*
Dall’orbita dell’elettrone di lavorare e comunicare, na-
turalmente quando il Covid- Chi è
Cosa imparare
1
19 sarà un lontano ricordo. E
4 marzo, ovvero 14.3, o
di Bohr all’equatore, durante questa transizione la
meglio 3.14 (per gli an-
glosassoni), ovvero le
prime 3 cifre significati- ecco il codice matematico
scienza dei numeri ci consen-
te di avere un quadro chiaro e
rigoroso dell’evoluzione del-
dalla Peste nera
ve del numero Pi Greco,
quelle che tutti ricordano ma-
della vita che ritroviamo
l’epidemia, di trovare le curve
di crescita di contagiati e gua- del 1347
gari associandole a una mai riti, di stimare la probabilità
sopita sensazione di estrania-
nel 5G e nell’industria 4.0 di contagio e il numero medio ● Alfio
zione. Eppure Pi Greco è un
concetto di rara bellezza: è la
«costante» per antonomasia
capace di esprimere il valore rivelare la natura frattale di che la matematica fosse il lin-
dei contagiati per ogni indivi-
duo, e di estrapolare queste
curve per capire come mette-
re in campo misure di conte-
Quarteroni,
matematico di
fama
internazionale
L a Peste nera del 1347 dal punto di
vista scientifico non ha nulla a che
vedere con il Covid-19. Ma torna utile
studiarne la storia per capire se quello che
stiamo facendo sia la cosa giusta dal
del rapporto fra la lunghezza strutture biologiche e vegeta- guaggio con cui è scritta la na- nimento al fine di condizio- e accademico
di una circonferenza e del cor- li, capire se le polveri sottili tura e che, per bontà divina, la nare la dinamica epidemica dei Lincei, è punto di vista socio-economico.
rispondente diametro, e vale sulle nostre città supereranno nostra mente ragionasse pro- affinché sia compatibile con professore Innanzitutto le cronache sulla sua
per tutte le circonferenze che o meno i limiti stabiliti per prio in termini matematici al le capacità ricettive della emerito al diffusione: che l’origine del morbo fosse,
possiate immaginare: quella legge, e progettare interventi fine di indagare e conoscere struttura sanitaria delle no- Politecnico di anche in quel caso, la Cina non sembra che
dell’equatore come quella in- chirurgici sul nostro cuore ot- la natura stessa. stre città. Una matematica che Losanna e sia errato. Come è ritenuto pacifico che il
finitesima descritta dall’orbi- timizzando by-pass coronari- E ancora non potremmo ci fa stare meglio da adulti do- professore al «vettore» fosse rappresentato dalle pulci
ta dell’elettrone di Bohr. Una ci o la forma di valvole artifi- usare algoritmi di data analy- po averci fatto tanto soffrire Polimi. Sabato dei topi, al tempo presenza abituale di
definizione elegante e com- ciali. Sorprendente? Non più sis e intelligenza artificiale da studenti. sarà la giornata case, navi e strade. Ma a partire da questi
patta a cui corrisponde una di tanto se pensiamo che Pita- per scoprire come l’industria *Matematico e accademico della fatti in poi le varie notizie appaiono più
espressione numerica con in- gora sosteneva che tutto fosse 4.0 e le comunicazioni 5G dei Lincei matematica (e come un intricato e anomalo reticolato di
finite cifre decimali (essendo numero e che Galileo riteneva cambieranno il nostro modo © RIPRODUZIONE RISERVATA del Pi Greco) teorie, supposizioni e quelle che oggi
chiamiamo fake news. Secondo una di
queste ricostruzioni a portare la Peste nera
Il centro di Oak Ridge in Europa furono gli italiani. Una delle
Galileo Galilei
Per il padre ipotesi è che la peste fosse giunta
attraverso l’aggressione dei mongoli nella
del metodo scientifico dogana genovese sul Mar Nero di Caffa,
la matematica era sulla via della Seta. Secondo cronache
il linguaggio della Terra anonime del tempo, i mongoli usarono le
catapulte per gettare i corpi degli appestati
dentro le mura della città assediata. Da
un numero irrazionale, peg- Caffa il morbo seguì le rotte commerciali
gio ancora, trascendente!), di dei genovesi entrando prima a
cui allo stato attuale se ne co- Costantinopoli (la stessa Galata era una
noscono «soltanto» meno di colonia genovese) e poi in Europa. I primi
un milione di miliardi. Tro- focolai, secondo alcuni, furono in Svizzera.
varle tutte è una sfida del ge- Secondo altri in Sicilia, a Messina. Ciò che
nere umano iniziata oltre 25 più conta è che, nonostante all’epoca si
secoli fa e tuttora in grado di sospettasse che la malattia viaggiasse
appassionare alcuni fra i più attraverso i porti anche se non c’era
brillanti cervelli del Pianeta. nessuna idea di come potesse avvenire il
Se non avessimo Pi Greco contagio, gli interessi economici spinsero a
non avremmo una chiave in- non prendere nessuna precauzione: il
terpretativa fondamentale risultato fu che la Peste nera uccise tra 20 e
della matematica (e dunque 25 milioni di persone in Europa, un terzo
del nostro mondo), così come di tutti gli abitanti del continente nel XIV
se privassimo l’alfabeto di una secolo. La Peste influenzò anche la
vocale l’intera nostra lettera- letteratura entrando nel Decamerone di
tura perderebbe di senso. E Boccaccio. Per le cronache chi intravide
senza la matematica la nostra nella Peste i segni della fine del mondo
vita sarebbe diversa. Non po- (sono di quegli anni i flagellanti) reagì
tremmo effettuare previsioni dandosi agli eccessi nelle locande, un po’
del tempo per capire se piove- come le migliaia di persone che, solo pochi
rà e che temperatura ci sarà The Summit è considerato il più potente supercomputer al mondo in attesa delle macchine Exascale giorni fa, si sono riunite per l’Eurocontest.
nella nostra città, o scoprire A Milano però i Visconti imposero un forte
in anticipo se un fiume eson-
derà o resterà entro gli argini Supercomputer, Al numero 1 della Bethel Road di Oak Ridge oggi c’è il più potente calcolatore
al mondo (The Summit, tecnologia Ibm e Gpu Nvidia Tesla) che lavora per il
ridimensionamento nel movimento di
persone e merci, in un’epoca senza
in caso di onde di piena. Ma
nemmeno usare videogiochi,
the Summit Dipartimento dell’Energia americano. Ma allo stesso indirizzo durante la
seconda guerra mondiale lavorava Enrico Fermi con il famoso Progetto
tecnologie di comunicazione. E questo rese
la città — insieme all’area polacca che
i motori di ricerca per interro-
gare il web, trasmettere foto e
ed Enrico Fermi Manhattan che portò alla bomba atomica. In questi giorni la potenza
computazionale di The Summit è stata usata per modellare 8 mila composti
prese misure analoghe — una zona più
sicura. L’economia della pandemia è
filmati con i nostri cellulari, che potrebbero risultare efficaci nell’inibire le proteine del Covid-19, l’unica cosa che non è cambiata in questi
fare acquisti in rete sicuri gra- argomento a cui il Corriere Innovazione di febbraio ha dedicato la copertina. secoli: bisogna fermare le persone.
zie ad algoritmi di crittogra- © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

fia. E ancora non potremmo

L’economia circolare del più grande rifiuto al mondo


È uno speciale pneumatico da sei tonnellate di gomma e acciaio riciclato dall’italiana Hypertym

di Alessia Cruciani treno di gomme, da sostituire cielo aperto della Colombia un tuttora residente. All’economia kg, scorporando la gomma dal-
Manager due volte l’anno. A questo punto impianto fisso per il recupero dei circolare si era avvicinato nel l’acciaio. Adesso tutto può essere
che fine fa quello che viene defi- materiali. Insieme all’ingegnere 2017 creando a Chicago la società movimentato più agevolmente.

U n esempio di economia nito il più grande rifiuto al mon- Giovanni Barozzi (Cto di Hof- SafePower1 e rilevando la start up «Le miniere che possono esse-
circolare che più circolare do? Fino a poco tempo fa si vede- burg) hanno brevettato a dicem- Greenrail, nata nel Polihub di Mi- re interessate sono circa 3.600 e
non si può. Ne sono prota- vano questi pneumatici accata- bre Hypertym, un nuovo macchi- lano, che aveva ottenuto com- tutte extra Ue - chiarisce l’im-
gonisti gli Otr (Off the road), stati da qualche parte, rotti e di nario mobile e compatto. messe per 75 milioni di dollari prenditore - Le prime macchine
pneumatici giganti usati dai ca- sicuro non si riciclavano né pla- Angheben, pianista classico e dalle ferrovie americane per la sono prodotte in Italia, poi do-
mion per il trasporto di tonnella- ● Tullio stica né acciaio. Perché non esi- jazz, usa la passione per la musi- vendita di traverse in calcestruz- vremmo spostarci in Serbia. Pen-
te di materiali nelle miniere. Tan- Angheben, 51 steva una macchina capace di ri- ca come veicolo per conoscere zo rivestite con la gomma ricicla- siamo di avere un giro d’affari di
to per chiarire, quelli usati sulle anni, ha durli per bene in pezzi più picco- persone e prendere contatti. ta dalle carcasse dei pneumatici. cento milioni di dollari nei pros-
nostre vetture misurano circa 17 depositato a li, smaltibili. «Non faccio altro che trovare per- L’ultima nata, Hypertym, è in- simi tre-quattro anni con margi-
pollici mentre questi super co- dicembre il Per risolvere il problema è sce- sone con cui “suonare” insieme vece una macchina che può esse- nalità importanti (ebitda del
pertoni vanno dai 48 ai 63. Pesa- brevetto so in campo l’imprenditore Tul- in modo armonico», ha spiegato re posata su qualsiasi rimorchio e 30%). Abbiamo le prime richieste
no sei tonnellate l’uno – anche internazionale lio Angheben, 51enne di Rovere- ricordando una carriera che va su cui si posiziona il pneumatico da Sudafrica e Australia e ogni
perché contengono una quantità di Hypertym, to, fondando la società Hofburg e dalle esperienze nel tessile, al- al centro tramite una gru. A quel macchina è venduta sui 780.000
di acciaio armonico - e per ogni per smaltire i chiamando come Coo un altro l’immobiliare, al settore agricolo- punto si attiva una prima lama euro. Meno di quelle usate fino-
camion ce ne vogliono sei. Il copertoni dei trentino, Marco Gabrielli, che nel immobiliare, fino a società per che divide il copertone in due ra: costano oltre un milione e so-
prezzo è proporzionale alla di- camion da 2015 aveva prodotto e consegnato realizzare strutture in acciaio e ciambelle, mentre una seconda no meno innovative».
mensione: 700.000 dollari per un miniera in una delle più grandi miniere a facciate continue in Qatar, dove è lama li taglia a spicchi da 80-100 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Potrebbero piacerti anche