Sei sulla pagina 1di 7

METODOLOGIA PER LA RISOLUZIONE DEI PROBLEMI

• ELEMENTI NOTI
• DA DETERMINARE
• SCHEMA E DATI FORNITI
o Sistema chiuso o aperto? Disegnarne il contorno
• PRESUPPOSTI
• PROPRIETA'
• ANALISI e CALCOLI
ESERCIZIO 1:
Ci si propone di utilizzare energia solare per produrre potenza meccanica. Si pensa di
effettuare questa trasformazione raccogliendo l’energia solare per mezzo di un collettore a
piastre che la trasferisce come calore al fluido operativo di una macchina termica.
Tale macchina opera ciclicamente e scambia calore con l’aria esterna.
Dall’esperienza, si ha che il flusso termico specifico, raccolto dal collettore, è pari a 190
Btu/(h ft2) quando questo opera a 190°F.
Assumendo pari a 70°F la temperatura dell’aria esterna, calcolare l’area minima del
collettore per un impianto che fornisca la potenza di 1 kW.
ESERCIZIO 2:
Un recipiente a pareti rigide, termicamente isolato, è diviso in due parti da un setto.
Nella parte A sono contenuti mA = 15 kg di acqua a tA = 10°C, mentre nella parte B si
hanno mB = 5 kg d’acqua a tB = 30°C. Calcolare la variazione di entropia del sistema
quando, tolto il setto, le due masse d’acqua si mescolano.
Si assuma il calore specifico dell’acqua costante, pari a c = 1kcal/kg K.
Proprietà termodinamiche del liquido
B B
uB = u0 + ∫ cl dT − ∫ Pdv
0 0
B B
hB = h0 + ∫ cl dT + ∫ vdP
v = cost equazione di stato liquidi e solidi
0 0
B
dT
s B = s0 + ∫ cl
0
T
con cl calore specifico del liquido.

∆u ≈ ∆h = cl∆T
ESERCIZIO 3:
Si abbia un sistema chiuso costituito da un cilindro contenente aria compressa, chiuso da
un pistone supposto di massa trascurabile, caricato con un peso opportuno.
Il sistema contenga inizialmente 10kg d’aria a 27°C e 10ata, e la pressione ambiente
esterna vale pa=1bar. Ad un certo punto di dimezza improvvisamente il peso gravante sul
pistone, il quale si solleva fino a raggiungere una nuova posizione di equilibrio.
Calcolare, considerando il processo adiabatico e l’aria gas ideale (k=1.4 R= 287J/kgK,
ӎ=28.97kmol/kg)
a) la temperatura finale dell’aria;
b) il lavoro scambiato con l’esterno;
c) l’aumento di entropia dell’aria;
d) il rendimento isoentropico dell’espansione.
1
u1 = u0 + ∫ cv dT = u0 + cvm (T1 − T0 )
0
1
h1 = h0 + ∫ cP dT = h0 + cPm (T1 − T0 )
0
dq du + Pdv dT dv T v
ds = = = cv +R s = s0 + cVm ln + R ln
T T T v T0 v0
dq dh − vdP dT dP T P
ds = = = cP −R s = s0 + c Pm ln − R ln
T T T P T0 P0

cp = cv + R Equazione di Mayer
cp 1 k
k= cv = R cp = R
cv k −1 k −1

Pvk= cost; TP(1-k)/k=cost; Tv(k-1)=cost