Sei sulla pagina 1di 42

ISSN: 1720-2024

Venerdì 10 luglio 2020 DIRETTORE


Anno XXXVIII - Numero 189 - € 1,40 www.corrieredellumbria.it DAVIDE VECCHI

Il virologo della lotta al Covid presenta il conto dei danni all’Università di Perugia dopo aver avuto ragione nella controversia sul doppio incarico

Crisanti chiede 435 mila euro all’ateneo


Primo piano PERUGIA

Allarme del ministro dell’Interno Delitto Polizzi, Cassazione rimanda in carcere i Menenti K Il virologo anti Covid
Andrea Crisanti ha chie-
sto 435 mila euro di danni
“Autunno a rischio all'Università di Perugia .
per la crisi economica” Conosciuto in ambito
scientifico per gli studi sul-
la malaria e le zanzare, era
stato fatto fuori come do-
cente dall’Unipg e poi
riammesso dal tribunale,
ma solo dopo una trafila
giudiziaria al Tar e al Con-
siglio di Stato vinta nell’ul-
timo grado di giudizio.
Nel 2018 si è dimesso vo-
¼ a pagina 2 lontariamente dall’ateneo
di Perugia per approdare
Federalberghi, persi 110 mila occupati all'Università di Padova.
Lì è diventato uno dei prin-
Turismo, giugno nero cipali scienziati nella lotta
Prenotazioni -80,6% al Covid:  è il virologo che
ha isolato Vo', in Veneto,
attuando per primo i test a
tappeto. Nell'ambito
dell’ennesimo ricorso al
Tar per riavere la docenza
a Perugia emerge che il
prof  ha quantificato
“400.000 euro per il danno
all’immagine e 35.000 eu-
ro per i danni alla salute”.
¼ a pagina 3 Già costituiti Valerio e Riccardo Menenti condannati definitivamente a 16 anni e mezzo e all’ergastolo per l’omicidio di Alessandro Polizzi ¼ a pagina 13 ¼ a pagin 7 Antonini

Terni Il pusher ammette le sue responsabilità. Convalidato il fermo. Sopralluogo e sequestri dei carabinieri nelle camerette delle vittime
Umbria mobilità
I due ragazzini uccisi per una dose da 15 euro Debiti per 104 milioni
PERUGIA CITTA’ DI CASTELLO TERNI TERNI
da ripianare in 10 anni
Usl 1, previste Camping riapre dopo quattro anni K Mezza boccetta di me- PalaTerni, ok al progetto esecutivo PERUGIA
tadone, 15 euro per cancel-
25 assunzioni lare la vita di due ragazzi- K Debiti per 104.630.114
ni. E’ emerso dalla confes- euro da ristrutturare in
¼ a pagina 17 sione del pusher che ieri dieci anni. E’ il buco nero
mattina è stato interrogato certificato nell’ultimo bi-
SPOLETO in carcere dal gip Di Gio- lancio di Umbria mobilità.
vannantonio. L’arresto è E’ stato varato un piano
Terre de la Custodia stato convalidato mentre dettagliato per ripianarlo,
Il grechetto è al top oggi sarà conferito l’incari-
co per l’autopsia a Perugia.
da approvare entro ago-
sto.
¼ a pagina 28 ¼ a pagina 24 Puletti ¼ a pagina 29 Mosca e Maggi ¼ a pagina 31 Schillaci ¼ a pagina 5

Sport
CALCIO CALCIO
ISSN (pubblicazione online): 2531-8985

Ternana, avanti tutta Cosmi a Pescara


Ci pensa Salzano “Serve una reazione
A Monopoli è 0-1 da grande Grifo”

¼ a pagina 35 Fratto ¼ a pagina 34 Forciniti


VENERDÌ 10 luglio 2020 www.lanazione.it/umbria

cronaca.perugia@lanazione.net
Perugia
Redazione: Piazza Danti, 11 - 06121 Perugia - Tel. 075 5755111
Pubblicità: SpeeD - Via M. Angeloni, 80/B - 06121 Perugia spe.perugia@speweb.it

Omicidio stradale Operazione dell’Arma

Investì una donna L’elicottero


Michele Bravi vede le piantine
patteggia 18 mesi di cannabis
A pagina 12 A pagina 13

Metadone “facile”, adesso basta


Dopo la morte dei due ragazzini il procuratore di Terni vuol fare chiarezza. Il pusher resta in cella Alle pagine 2 e 3

I NODI DELLA SANITÀ

Ospedale da campo
Avanzano i soldi
«Ci rifacciamo
le tende»
A pagina 4
LA NOSTRA INTERVISTA
Il via libera agli sport di squadra
Umbria Jazz, Arbore
Digiuno finito presidente onorario
Tutti pazzi «Arrivai in città
per il calcetto: su una Fiat 500»
assalto ai campi S.Coletti a pagina 7
Nucci a pagina 6
DELITTO POLIZZI: I MENENTI TORNANO IN CARCERE Sono 37 i posti di lavoro in bilico

L’aeroporto
COLPEVOLI non prende il volo
Vertenza Sase
PER SEMPRE
Pontini
Pontini aa pagina
pagina 5
5
ancora irrisolta
A pagina 8

I casi aperti Orvieto

Abusi e violenze Cassa-Risparmio


sulla figlia Si fa avanti
di 14 anni un’altra cordata
La procura chiude le indagini contro la La Popolare di Bari ha ricevuto un’offerta
mamma ma il perito avverte: «Può mentire» In lizza ora c’è un pool di professionisti
A pagina 5 Lattanzi a pagina 17
13

Perugiacronaca@gruppocorriere.it
venerdì
10 luglio
2020

Le testimonianze
Per i genitori della vittima non è stato solo un omicidio ma una vendetta pianificata caso così meno che mai, perché

“Ottenuta giustizia, ma Alessandro non tornerà” non è stato solo un omicidio, ma


una vendetta pianificata. E io so-
no contenta per quel che abbia-
PERUGIA gio ricevuto per aver dovuto vede- grafie del corpo martoriato di mo avuto, giustizia, quella che
re l'assassino del loro figlio fuori quel figlio perso in maniera tragi- molti altri genitori non hanno
K “Ci abbiamo messo un punto dal carcere, avevano tenuto un ca per chiedere giustizia. Che avuto”. “Non abbiamo vinto, ab-
ma comunque ne manca un pez- comportamento composto. A hanno avuto. “Era moralmente biamo perso uguale – le fa eco il
zo” dice mamma Polizzi. Il pezzo gennaio invece, appreso della doveroso – aggiunge Daniela - . marito Giovanni – Alessandro
più importante. Quello che nes- scarcerazione di Riccardo Me- Per una questione di diritto, per- non c’è più. Si, alla fine abbiamo
suno restituirà più a Giovanni e nenti per decorrenza dei termini, ché, come ho detto a un poliziot- avuto giustizia, ma alla fine la do-
Daniela, i genitori di Alessandro, erano andati fino a Roma, fuori to, se ci fida dello Stato di diritto menica sempre al cimitero andia-
che, fino al momento dell'oltrag- dal Palazzaccio, con le giganto- questo non ti può tradire, e in un Il commento Daniela, madre della vittima mo”. Fra.Mar.

Omicidio Polizzi, sentenze definitive in Cassazione: ergastolo a Riccardo e 16 anni e mezzo per Valerio

Condanne confermate per i Menenti


di Francesca Marruco Riccardo e Valerio, guidati dolore. “Questa vicenda si è
PERUGIA
e consigliati dall'avvocato finalmente chiusa, Julia
Francesco Mattiangeli, han- non ne poteva più. Ha vissu-
K Mamma Daniela quasi no varcato la soglia dell'isti- to questi anni in maniera
non credeva più che avreb- tuto penitenziario di voca- precaria aspettando questo
be avuto giustizia per il suo bolo Sabbione, a Terni. momento, che finalmente è
Alessandro. Non hanno aspettato il arrivato”, ha detto l'avvoca-
E invece ha detto che ieri provvedimento della Procu- to Donatella Donati, che in
pomeriggio “è stata scritta ra generale di Firenze. Ric- questi anni di Julia è stata
una bellissima pagina giudi- cardo lo sapeva che sareb- l'ombra. Assieme a lei, il col-
ziaria”. be rientrato in una cella. lega Luca Maori che ha assi-
Quella firmata dai giudici Sperava che i Supremi giu- stito i familiari della giova-
della V Sezione penale del- dici, al contrario delle altre ne. Emozionata anche Na-
la Corte di Cassazione che quattro Corti, gli avrebbero dia Trappolini che, insieme
hanno rigettato i ricorsi pre- spianato la strada per uno all'avvocato Gianni Rondi-
sentanti da Riccardo e Vale- sconto di pena con la con- ni, ha assistito la famiglia di
cessione del- Alessandro. “Giustizia è fat-
le attenuan- ta”, ripete emozionata, “cer-
In carcere ti generiche, to – aggiunge - resta l’ama-
Padre e figlio si sono costituiti che, calcoli rezza di sapere che Alessan-
alla mano, dro al padre e alla madre
due ore dopo lettura del dispositivo potevano non glielo restituisce più
far calare gli nessuno”.
rio Menenti rendendo defi- anni di galera fino a 24. In- Di tenore opposto i com-
nitive le condanne all'erga- vece ora il suo è un fine pe- menti della difesa Menenti.
stolo per l'uno e a 16 anni e na mai. Con 18 mesi di isola- “Per Valerio auspicavamo
mezzo per l'altro. “Sono fi- mento diurno. Per Valerio l'annullamento, lui si è sem-
nalmente dove devono esse- invece, che dai 27 anni ini- pre professato estraneo,
re”, ha aggiunto poi la signo- ziali, è stato condannato de- perché lo è. Per Riccardo in
ra Polizzi quando neanche finitivamente a 16 anni e Padre e figlio Riccardo e Valerio Menenti nel processo di appello. Ieri il verdetto definitivo della Cassazione parte ce lo aspettavamo, an-
due ore dopo la lettura del mezzo (dopo le assoluzioni che se abbiamo sperato fi-
dispositivo ha saputo che i dalle accuse di maltratta- stodia cautelare dal mo- Alessandro solo perché la ti dal 26 marzo 2013, quan- no all'ultimo che avrebbero
Menenti si erano costituiti. menti nei confronti di Julia mento dell'arresto poco do- pistola di Riccardo Menenti do dormiva nella stanza concesso le attenuanti”, ha
Mentre lei, il marito Giovan- e del tentato omicidio della po l'omicidio. In aula, al si inceppò, ha sperato fino dell'appartamentino della detto l'avvocato Francesco
ni e l'altro figlio Francesco giovane), l'orizzonte tempo- momento della lettura del- all'ultimo di sentire quelle nonna in cui era andata a Mattiangeli. E invece, come
tornavano verso Perugia da rale reale di permanenza la sentenza, Julia, che è parole. “Non ci credo, qua- convivere con Alessandro aveva auspicato dalla mam-
Roma, asciugandosi lacri- dietro le sbarre è di almeno scampata miracolosamen- si non mi sembra vero” con- dopo la relazione con Vale- ma di Alessandro, nessuna
me che finalmente non era- sei-sette anni, consideran- te alla morte la notte in cui tinuava a dire in lacrime. rio Menenti. Ieri, finalmen- concessione. Ma solo la pa-
no solo di rabbia e dolore, do quelli già scontati in cu- vide morire il fidanzato Tutti quelli che sono passa- te, si è liberata di tutto quel rola fine.
29

Terni corrterni@gruppocorriere.it
venerdì
10 luglio
2020

Al setaccio le camerette dei ragazzi trovati senza vita dai genitori. Sequestrati pc, smartphone, boccette e altre sostanze inviate in laboratorio. Convalidato il fermo di Romboli-

Dosi mortali vendute per 15 euro


di Antonio Mosca finale, come previsto per tutti Oggi sarà conferito l’incarico Immediata la reazione della
TERNI
i nuovi arrivati. per l’autopsia, ma per cono- Camera Penale di Terni che Il 16enne si era avvicinato allo sport sin da bambino
In serata al suo legale è stata scere i risultati degli esami ne- stigmatizza l’episodio e ricor-
K Vale 15 euro la vita di due
ragazzini, la cui unica colpa è
stata quella di trovarsi nel gi-
comunicata la convalida del
fermo. E poi bisognerà atten-
dere gli esami tossicologici
croscopici ci vorranno non
meno di 60 giorni.
Intanto l’avvocato Carignani
da che “il diritto alla difesa so-
stanzia una manifestazione di
civiltà giuridica che vale in
“Voleva tornare
ro sbagliato al momento sba-
gliato. E’ questa la cifra per
cui Aldo Maria Romboli ha ce-
per accertare se, oltre il meta-
done, i due ragazzi abbiano
ingerito anche dell’altro.
è stato bersagliato da pesanti
insulti sui social per aver ac-
cettato la difesa del 41enne.
ogni Stato democratico e che
non può essere messa in di-
scussione”.
a giocare a rugby
duto la dose leta-
le di metadone. Ma è stato inutile”
Lui li conosceva
bene quei ragazzi- TERNI
ni e anche il resto
della comitiva K “Sono convinto che sia stata soltan-
che frequentava il to una bravata che purtroppo gli è co-
campetto di San stata la vita. Credo pure che ci siano
Valentino. persone senza scrupoli che adescano
E’ quanto è emer- ragazzi bravi per vendergli droga”. Co-
so dagli interroga- sì Fabrizio Campana, presidente del
tori. E nel corso Rugby Terni, riguardo ai due ragazzi
delle ultime ore i di 15 e 16 anni trovati morti in casa.
carabinieri han- “Conosco il più grande dei due - conti-
no passato al se- nua - fin da piccolo e so bene i sani
taccio le cameret- principi con cui era cresciuto.
te dei due studen- Aveva lasciato il rugby, ma poi c'era
ti trovando flaco- stato un ripensamento tanto che ave-
ni liquidi e altre va partecipato ad una cena con noi
sostanze su cui so- portando anche il suo amico. Entram-
no in corso esami bi avevano partecipato ad una serie di
tossicologici. Se- allenamenti e probabilmente avrebbe-
questrati anche i ro fatto parte della squadra”.
pc e gli smartpho- Il rugby ha sempre fatto parte della
ne dei due ragaz- famiglia del 16enne: il fratello da gioca-
zi, amici per la tore è diventato arbitro, la mamma ha
pelle. Dalle chat prestato spesso il servizio come medi-
di WhatsApp sta- co in campo durante le partite di cam-
rebbero emergen- pionato e il papà portava sempre qual-
do particolari mol- che regalo.
to interessanti Indagini in corso I carabinieri hanno sentito altri testimoni. Nella foto, l’arrivo del procuratore Alberto Liguori e del sostituto Pesiri al comando dell’Arma Si.Ma.
per gli inquirenti.
Ieri l’indagato ha vuotato il
sacco di fronte al gip, Barbara
Di Giovannantonio. Senza tra-
Il responsabile del Serd: “Dosaggi per non più di 15 giorni a chi deve disintossicarsi”. E non ci sono stati furti
dirsi o coprire altri. “Questa
storia è tanto tragica quanto
semplice”, dice l’avvocato
Massimo Carignani che lo ave-
va difeso anche in passato.
“Il metadone può causare overdose”
Romboli non solo ha ammes- di Simona Maggi po si era pensato che il pusher erogare, secondo il piano tera- le o quindicinale. E' ovvio che
so la sua responsabilità, ma si che ha ceduto la fiala se la fosse peutico stabilito dall'equipe se ci sono di mezzo giorni festivi
TERNI
è spinto oltre precisando di procurata in modo non lecito. multidisciplinare, tali trattamen- la terapia di metadone deve co-
aver ceduto per 15 euro mez- K “Il metadone è un oppiaceo La domanda che ricorre è come ti con metadone per un massi- prire anche quel lasso di tem-
za bottiglietta di metadone, e se preso da chi non ha mai mai il pusher aveva in casa un mo di 30 giorni. po”.
poi ritrovata dai carabinieri. fatto uso di sostanze con quei quantitativo di metadone supe- Qui nella nostra Usl 2 non dia- In città c'è sgomento per l'acca-
La stessa sostanza che aveva principi può essere letale”. Que- riore a quello che serviva a lui mo terapie così a lungo. Valutia- duto e sul fatto che sempre più
in casa accanto ad ansiolitici ste le parole di Marco Cuccuini, per uso personale? La risposta è mo il paziente e in base all'affi- ragazzini, di età compresa tra il
e altri farmaci. L’interrogato- responsabile del Serd (Servizio presto data. “La legge consente dabilità, decidiamo se il tratta- 12 e i 15 anni, facciano uso di
rio in carcere è durato quasi dipendenze) dell’Usl di Terni. ai Serd - continua Cuccuini - di mento è quotidiano o settimana- sostanze e alcol.
un’ora tra ammissioni e crisi E’ quanto potrebbe essere acca- “Sono ormai anni - conclude il
di pianto. Un uomo dai lun- duto ai due ragazzi di 15 e 16 responsabile del Serd, Cuccuini
ghi trascorsi da tossicodipen- anni che sono morti, durante la - che denunciamo il fatto che
dente, un cane sciolto che notte, nel letto delle rispettive Emergenza droga l’età media si stia pericolosa-
non ha nulla a che vedere con abitazioni di San Giovanni e Vil- mente abbassando.
le bande di spacciatori e che la Palma. E si potrebbe parlare I prezzi che sono sul mercato
bazzicava i campetti di calcio di una overdose da metadone Forze di polizia convocate dal prefetto Sensi delle sostanze stupefacenti so-
di periferia per procurarsi
qualche soldo per la dose gior-
in quanto i ragazzi non avrebbe-
ro mai fatto uso di sostanze di
Controlli nelle scuole e sulle strade della movida no molto bassi. I motivi per cui
sempre più giovani cercano lo
naliera di cocaina. quel tipo e in quel dosaggio. TERNI sballo possono essere molti ed è
“Non a caso - osserva l’avvoca- Il metadone viene usato in pre- difficile dire quali sono. Alla ba-
to Carignani - stiamo parlan- senza di dipendenza da oppia- K Si è riunito ieri pomeriggio il coordinamento delle forze di se potrebbero esserci problemi
do di una persona che ha avu- cei prevenendo la comparsa dei polizia convocato dal prefetto, Emilio Dario Sensi, dopo i tragici di disagi e di confronto con i
to un paio di precedenti pena- sintomi dell'astinenza nei tossi- fatti di cronaca legati al consumo di droga. Alla riunione hanno coetanei, voglia di sperimenta-
li per resistenza a pubblico uf- ci che hanno smesso di usare ad partecipato il sostituto procuratore della Repubblica presso il re e provare gli effetti delle so-
ficiale e Daspo. Ma per quan- esempio l'eroina. Tribunale di Terni e i vertici provinciali delle forze dell’ordine. stanze o dell'alcol, disagi in fa-
to riguarda la droga la sua fedi- Aldo Maria Romboli, in cura al Nell’incontro si è parlato di una responsabilità sociale condivisa miglia. Potrei fare un lungo elen-
na penale era immacolata”. Serd, ha venduto, per 15 euro, anche in relazione agli ultimi episodi e si sono proposte azioni co. L'unica cosa che posso dire
Romboli, intanto, è rinchiuso ai ragazzi mezza fiala di metado- mirate di sensibilizzazione da parte dei vari soggetti istituzionali. è che anche durante i mesi di
in carcere, sorvegliato a vista ne che doveva usare lui, senza Considerato il proliferare del fenomeno tra i giovani, è emersa lockdown il mercato dello spac-
per evitare che compia gesti preoccuparci delle conseguen- infine la necessità di intensificare ulteriormente l’attività di con- cio non si è mai fermato e le
inconsulti. E’ in cella con un ze letali per i due giovani. trollo allo spaccio di droga di fronte alle scuole e nei luoghi più richieste di aiuto ce ne sono sta-
altro detenuto e dovrà osser- Ma le forze dell'ordine confer- frequentati dai ragazzi, come le strade della movida. te davvero molte”. Un fenome-
vare una settimana di quaran- mano che non ci sono stati furti A.M. no che purtroppo continua a
tena anti Covid, con tampone di metadone. In un primo tem- mietere vittime.
VENERDÌ — 10 LUGLIO 2020 – LANAZIONE
•• 4
Perugia Il dopo coronavirus

Ospedale da campo, ecco altri 700mila euro


«Sulla struttura non bisogna pagare l’Iva». La Regione userà le risorse in più per adeguare le tende che risalgono al terremoto dell’Aquila

Claudio Dario, direttore regionale


PERUGIA ANDREA FORA
della Sanità in Umbria alle prese con
test rapidi e ospedale da campo
«La realizzazione dell’ospedale «Elisoccorso umbro
da campo sarebbe in ritardo per-
ché un recente decreto (il n.34) rico Ricci, il direttore regionale Ottima proposta»
avrebbe stabilito che per quel ti- Stefano Nodessi (Protezione ci-
vile), la dirigente del Servizio ga-
Il consigliere civico
po di struttura non deve essere
pagata l’Iva: ci sarebbe dunque re e contratti, Marina Balsamo, il promuove l’iniziativa
un ‘avanzo’ rispetto a quanto dirigente del Servizio Protezio- del collega della Lega
stanziato, di circa 700mila eu- ne civile, Borislav Vujovic, il re-
ro. Si starebbe quindi cercando sponsabile della Sezione Econo- Il consigliere regionale
di rimodulare il quadro econo- mico finanziaria della Protezio- Andrea Fora (Patto civico
mico rispetto alle maggiori di- ne civile, Enrico Bartoletti. per l’Umbria) ritiene che la
sponibilità, che potrebbero es- Sulla questione dei test rapidi proposta contenuta nella
sere utilizzate, insieme ai nuovi direttori regionali e funzionari mozione sul ‘Servizio di eli-
fondi previsti nel decreto Rilan- hanno ripercorso le fasi soccorso regionale con ba-
cio, per adeguare le tende della dell’emergenza Covid durante se logistica in Umbria’ fir-
struttura da campo, che risali- le quali sono state assunte le de- mata da parte di Daniele
rebbero al terremoto de L’Aqui- cisioni e su cui le opposizioni Carissimi (Lega), sia «larga-
la». vorrebbero fare ulteriormente mente condivisibile e con
Ciò è quanto emerso ieri duran- chiarezza, non ritenendo esau- il pregio di porre questa ne-
te la seduta del Comitato per il stive le spiegazioni fornite. cessità di studio, lascian-
controllo e la valutazione che «L’iter seguito sarebbe quindi do aperta la riflessione sul-
ha preso in esame sia la questio- coerente con le necessità e le la miglior base logistica. E
ne dei test rapidi per l’accerta- priorità del periodo di pande- a questo proposito, segna-
mento del Covid acquistati dal- mia – hanno detto i rappresen- lo l’opportunità di valutare
la Regione durante l’emergen- tanti della Regione –, i test pro- come base di questo servi-
za, la loro rispondenza alle spe- posti da una azienda di Torgia- zio l’aeroporto di Foligno.
cifiche sanitarie, le procedure no e poi acquistati sarebbero ri- Sono quasi 20 anni – ricor-
seguite per reperirli e il prezzo sultati idonei ad individuare i pa- da Fora –, che in Umbria si
pagato per essi, sia la realizza- zienti malati, il loro costo sareb- dibatte sulla necessità di
zione dell’ospedale da campo. be stato congruo ‘come recen- un servizio autonomo. Og-
Operazione, quest’ultima, da si, infatti, l’ospedale da campo, temente attestato anche gi finalmente, anche per le
IL CASO TEST RAPIDI
tre milioni di euro, sulla quale doveva essere già stato monta- dall’Anac’, le imprese che li han- considerazioni di carattere
ha acceso un faro la Procura del- to nell’area di Bastia dell’Um-
«Il loro costo no forniti, Screen Italia e Vim, economico, logistico e di
la Corte dei Conti dell’Umbria e è stato definito avrebbero tutte le autorizzazio- capacità efficace di inter-
bria Fiere. Come visto però c’è
che è stata inserita all’interno ni per operare in questo setto- vento contenute nella mo-
del Piano di potenziamento de- un ritardo si cui hanno riferito ie- congruo dall’Anac» re». Anche su questa vicenda la zione si potrà effettivamen-
ri il direttore regionale Claudio
gli ospedali umbri in caso di Ma l’opposizione procura della Corte dei Conti te valutare una scelta im-
nuove emergenze epidemiche Dario (Salute e welfare), il re- dell’Umbria ha aperto un’indagi- portante per la difesa della
simili al coronavirus. Secondo sponsabile della segreteria del- continua a chiedere ne. salute dei cittadini umbri».
quanto emerso nei giorni scor- la presidente della Giunta, Fede- chiarezza M.N.

Il punto sull’epidemia Il caso alle sue funzioni, chiudendo de-


finitivamente l’esperienza come
Pantalla, nasce nosocomio dedicato esclusiva-
Buona notizia, Perugia è covid free un comitato
mente all’emergenza Covid.
Ora ce lo ritroviamo totalmente
depotenziato, escluso dagli in-
Nel capoluogo regionale ne che hanno contratto il virus:
quindi circa un quinto di coloro
per il nosocomio vestimenti regionali che vengo-
no dirottati altrove e con la pos-
non ci sono più sibilità che possa essere ancora
che erano malati di covid erano
persone positive al virus una volta convertito totalmente
perugini. Nel frattempo in tutta Pressing del Pd sul sindaco ad uso Covid ove ci fosse una re-
I contagiati sono stati 322 la regione non si registrano nuo- e degli abitanti sulla Regione crudescenza dell’epidemia».
vi positivi e gli unici tre ricovera- Ma c’è anche un Comitato Pan-
«Si potenzi la struttura
ti si trovano a Terni, mentre talla che ieri ha distribuito volan-
PERUGIA l’Ospedale del capoluogo è or- Siamo stufi delle menzogne» tini in ospedale, con una serie di
mai covid-free da quasi un me- lunghi interrogativi. «Solo un
se. I positivi in Umbria restano nuovo Piano sanitario regionale
Il capoluogo regionale è «covid
al momento soltanto dodici. Sal- PERUGIA può cambiare questo assetto e
free»: da ieri a Perugia infatti
trasformare Pantalla in ospeda-
non ci sono più persone positi- gono così a cinque i giorni con-
le Dea di primo livello – afferma
ve al coronavirus. La città nel secutivi nei quali in Umbria non Continua a far discutere il man-
il Comitato –. Averlo trasforma-
pieno della pandemia, tra mar- vengono accertati nuovi casi di cato inserimento dell’ospedale
to in presidio Covid è una scelta
zo e aprile, era stata quella con Covid. Tutto ciò a fronte di di Pantalla nel piano di potenzia- errata, perchè rimane ospedale
riore ad altri importanti comuni 1.031 tamponi eseguiti nelle ulti- mento delle strutture ospedalie- di base con qualche letto di tera-
il numero più elevato di conta-
del Cuore Verde come Città di re dell’Umbria. E forti critiche so- pia intensiva o sub-intensiva.
giati in valore assoluto: fatto me 24 ore, 103.642 complessi-
Castello, Terni, Orvieto. no arrivate prima di tutto dal Qualsiasi caso di Covid lo riatti-
quasi scontato dato che conta vamente dal 28 febbraio. Stabili
L’ultimo positivo del capoluo- gruppo consiliare di Todi al sin- verebbe e ne comporterebbe
oltre 162mila abitanti e che è tutti gli altri principali parame- daco Antonino Ruggiano «a cui
go regionale, che non era nean- una nuova chiusura. Basta men-
quindi il comune più popoloso tri: 12 sono i soggetti attualmen- era stato affidato un mandato zogne. Il Governo non c’ entra
dell’Umbria. Eppure, se rappor- che ricoverato in ospedale, si è te positivi come detto, 1.355 i preciso dal Consiglio Comunale nulla. Se la Regione vuole tra-
tata ai contagi ogni mille abitan- negativizzato soltanto 24 ore fa. guariti, 80 i deceduti e tre i rico- – affermano i Dem –: impegnar- sformarlo in struttura di primo li-
ti, il valore dei positivi di Peru- I contagiati a Perugia sono stati verati in ospedale, nessuno in si sui tavoli regionali affinché il vello, lo dica e lo metta nel pros-
gia è rimasto quasi sempre infe- 322, su un totale di 1.447 perso- terapia intensiva. nostro ospedale fosse restituito simo Piano Sanitario».
VENERDÌ — 10 LUGLIO 2020 – LANAZIONE
•• 2
Perugia La doppia tragedia

Romboli conferma tutto. E resta in carcere


Il gip ha convalidato il fermo del quarantenne che durante l’interrogatorio ha ribadito: sono stato io a cedere la droga ai due ragazzini

TERNI
L’IMPEGNO

Resta in carcere a Sabbione, Al- Più controlli


do Maria Romboli, ternano di 41
anni che ha confessato la cessio- contro lo spaccio
ne di metadone a Flavio Presut-
La Prefettura: intensificare
tari e Gianluca Alonzi, di 16 e 15
anni, morti nel sonno nella not- l’attività di vigilanza
te tra lunedì e martedì. Convali- soprattutto sui giovani
dato dal gip di Terni il fermo
dell’uomo, tossicodipendente TERNI - Convocato dal
in cura al Serd, nell’ambito prefetto Emilio Dario
dell’indagine sulla morte di due Sensi il Coordinamento
ragazzini. Il giudice ha anche di- delle forze di polizia,
sposto nei suoi confronti la cu- dopo i tragici fatti. «Si è
stodia cautelare in carcere. convenuto – continua il
L’avvocato difensore Massimo Palazzo del Governo -
Carignani in questa fase non ha sull’esistenza di una
avanzato richieste, conferman- responsabilità sociale e
do di attendere l’esito degli esa- condivisa sottesa a simili,
mi tossicologici. Domani le au- frequenti episodi, per
topsie all’ospedale di Perugia. scongiurare i quali è
Romboli ha confermato al gip imprescindibile proporre
quanto già dichiarato agli inqui- azioni mirate di
renti e da noi riportato ieri. Quin- sensibilizzazione da parte
dici euro è il costo della mezza dei vari attori
boccetta di metadone diluito istituzionali. Considerato
con acqua che il 41enne ha forni- il proliferare del
to ai ragazzini. Confermati an- fenomeno nella
che tempi e luoghi dell’incon- Il procuratore capo durante la conferenza stampa a Terni dopo il fermo di Aldo Maria Romboli, che ha confessato la popolazione più giovane
tro, resta da chiarire, è sarà il no- cessione di metadone ai due giovanissimi. Flavio Presuttari e Gianluca Alonzi, di 16 e 15 anni, sono poi morti nel sonno del territorio provinciale,
do processuale della terribile vi- è emersa la necessità di
intensificare
cenda, se oltre al metadone i
scenti. La sostanza, diluita in ac- dall’uomo. Il procuratore Alber- ne, dopo la Comunità Incontro, ulteriormente l’attività di
due giovanissimi abbiano assun-
qua, sarebbe stata subito assun- to Liguori parla di «confessione anche quella di San Patrignano. controllo. Saranno
to altro: alcol, codeina (contenu-
ta dai due ragazzi intorno all’ora pulita» dell’indagato. «Bisogna «È doveroso che il mondo adul- apprestati dedicati
ta in un semplice sciroppo per
di cena. Tornati sul campo di cal- capire – aggiunge il magistrato to la smetta di minimizzare il controlli nei luoghi di
la tosse), eventuali, ulteriori so-
cio, intorno alle 22, si sarebbero - se abbia avuto contatti anche problema dello sballo fra i giova- aggregazione giovanile –
stanze.
sentiti male, tanto da essere ac- con altri loro coetanei. Non biso- ni, evitando di catalogare questi aggiunge ancora la
È certo ormai che a dargli il me-
compagnati a casa dagli amici. gna fare allarmismi ma della gra- comportamenti come semplici Prefettura –, con
tadone sia stato Aldo Maria Rom- particolare riferimento ai
boli. Lo ha ribadito lui stesso da- Quindi il sonno, anticamera del- vità di quanto successo parlano ragazzate. Va detto chiaramen-
la morte per entrambi. gli atti d’indagine». E lunedì se- te che la droga fa male e a volte plessi scolastici e
vanti al giudice. Già nel primo in- sportivi, nell’auspicio di
terrogatorio, all’atto del fermo, Intanto va comunque avanti l’in- ra non era la prima volta che le conseguenze possono essere
dagine dei carabinieri che han- Romboli cedeva metadone ai irreparabili. Questo messaggio intercettare specifici
aveva detto di essere stato lui a luoghi sensibili,
fornire il metadone ai due adole- no sentito una ventina tra amici due ragazzini. Dagli atti d’indagi- deve partire dal mondo delle
considerati quali possibili
e parenti dei due ragazzi. Dalle ne, appunto, emerge almeno un istituzioni sostenuto unitaria-
scenari delle rinnovate
testimonianze è emerso che precedente: nei primi giorni del- mente dai due rami del Parla-
CONOSCIUTO NEL “GIRO“ modalità di
Romboli era conosciuto nel giro lo scorso giugno. E in quel caso mento, e rafforzarsi anche nelle
approvvigionamento e di
Si cerca di capire se degli adolescenti nonostante la l’indagato e i due poveri ragazzi- convinzioni di ogni cittadino, consumo di tali sostanze
altri giovanissimi differenza d’età. Gli investigato- ni avrebbero bevuto insieme genitore, che deve guardare al alternative». Controlli
ri stanno cercando anche di ca- quel miscuglio di acqua, meta- bene dei nostri giovani, presen- serrati anche sulla
abbiano acquistato pire se anche altri di loro abbia- done e, forse, chissà cos’altro. te e futuro del nostro Paese» ‘movida’.
sostanze dall’uomo no acquistato qualche sostanza E sulla tragedia di Terni intervie- Stefano Cinaglia

É il difensore del pusher

I colleghi: solidarietà a Carignani


L’Ordine degli avvocati scrive dopo le offese postate sui social

ne degli avvocati di Terni «pre-


TERNI
so atto delle notizie relative alle
offese e alle minacce rivolte ad
Solidarietà dell’Ordine degli av- un proprio iscritto, ‘reo’ di
vocati a Massimo Carignani (nel- adempiere al proprio mandato
la foto), difensore di Aldo Maria
difensivo, costituzionalmente
Romboli, che ha confessato la
previsto e garantito, esprime to-
cessione di metadone ai due
giovanissimi purtroppo decedu- tale ed assoluta solidarietà e vi-
ti in conseguenza dell’assunzio- cinanza al collega Massimo Cari-
ne. gnani,avvocato stimato da tutto
Il legale è stato oggetto di attac- il Foro di Terni per la sua profes-
chi e insulti social per aver as- sionalità, cortesia ed educazio-
sunto l’incarico difensivo L’Ordi- ne».
00710

€ 2 in Italia — Venerdì 10 Luglio 2020 — Anno 156°, Numero 188 — ilsole24ore.com Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano
9 770391 786418

Le iniziative del Sole


Superbonus del 110%:
le risposte ai quesiti
e gli approfondimenti
Domani quattro pagine
di guida sulle novità
Anche oggi Il Sole dedica una serie di
approfondimenti al superbonus del 110%. I
quesiti si possono inviare all’indirizzo
www.ilsole24ore.com/forum110. Domani
quattro pagine di guida sulle novità.
Fondato nel 1865
Quotidiano — Servizi e risposte alle pagine 28-29
Politico Economico Finanziario Normativo

FTSE MIB 19505,95 -1,98% | CAC40 4921,01 -1,21% | XETRA DAX 12489,46 -0,04% | FTSE 100 6049,62 -1,73% | Indici&Numeri w PAGINE 32-35

Industria, l’appello di Italia e Olanda PANORA MA

RIENTRO A SETTEMBRE

Scuola in sicurezza,
Le imprese sono decisive per rilan-
seduti al banco
BONOMI E DE BOER ciare le economie dei propri Paesi,
L’intervista/1 L’intervista/2 non c’è l’obbligo
per «una crescita inclusiva e soste-
Le due Confindustrie: di mascherine
la Ue vari il Recovery fund
nibile in Europa»; ma serve «un
impegno forte dei leader europei Tronchetti Müller: l’auto
prima della pausa estiva per rafforzare il mercato unico».
Confindustria e l’omologa olande- Provera: tedesca uscirà Niente obbligo di mascherina al ban-
co. Il metro da bocca a bocca è un crite-
se Vno-Ncw, in una dichiarazione rio «statico». Prima di entrare in clas-
«Le imprese decisive firmata dai presidenti Bonomi e de un piano Paese dalla crisi se il personale scolastico (e anche un
per una crescita inclusiva Boer esortano il Consiglio Ue a de- Marco Tronchetti Provera dal Hildegard Müller è la campione di studenti) verrà sottopo-
e sostenibile in Europa» finire il nuovo quadro finanziario
e il Recovery plan prima dell’estate,
20 ottobre 2015 è vice
presidente esecutivo del
per i fondi Ue presidente dell’Associazione
dei costruttori tedeschi di
con l’Italia sto a test sierologici volontari. E, in-
fatti, il commissario straordinario
perché possano entrare in vigore a gruppo Pirelli Antonella Olivieri —a pag. 5 automobili Isabella Bufacchi —a pag. 25 Domenico Arcuri dovrà reperirne 2
Edizione chiusa in redazione alle 22 inizio 2021. Picchio —a pag. 3 milioni sul mercato entro il 29 luglio
e renderli disponibili per il 10 agosto.
Sono le ultime novità sul rientro in
IL C O L O SSO H A ASSO RBITO LOTTOM ATICA classe. —a pagina 12

Merkel e Rutte: Ue EMERGENZA SANITÀ

più forte con riforme


Coronavirus, divieto
d’ingresso da altri 13 Paesi
Divieto di ingresso per chi viene da 13

e mercato unico Paesi dove i contagi sono in risalita. Lo


prevede un’ordinanza di Sanità ed
Esteri: Armenia, Bahrein, Banglade-
sh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile,
Kuwait, Macedonia del Nord, Moldo-
VERSO IL VERTICE L’AN AL ISI va, Oman, Panama, Perù e Repubblica
Dominicana. —a pagina 12
Il premier olandese: LA CANCELLIERA
il fondo sia collegato
a interventi strutturali
EUROPEISTA
Umberto Ambrosoli. Classe 1971, è
Umberto Ambrosoli Questa è la storia di Giorgio Ambrosoli:

Umberto Ambrosoli
C0070036200003
per cinque anni commissario liquidatore

di Adriana Cerretelli
avvocato penalista. È il più giovane dei
tre figli di Giorgio Ambrosoli, di cui si è della Banca Privata di Michele Sindona,
impegnato a valorizzare e attualizzare la
storia, con incontri nelle scuole di tutta Qualunque cosa succeda per ordine di questi fu ucciso da un killer
la notte tra l’11 e il 12 luglio 1979.

Mercato unico e Angela Merkel


Italia, convegni e iniziative pubbliche. Ne racconta a trent’anni di distanza
Con Qualunque cosa succeda ha vinto, il figlio Umberto – che ai tempi era
prefazione di Carlo Azeglio Ciampi

Q
tra gli altri, il premio Terzani, il premio bambino – sulla base di ricordi personali
Capalbio e il premio nazionale Paolo e familiari, delle testimonianze di amici

spingono il premier olandese uando nel novembre


Borsellino. Già editorialista del Corriere e collaboratori e attraverso documenti: le
della Sera, ha pubblicato anche i libri agende del padre, le carte processuali, le
Coraggio (2015), Ostinazione civile (2016) interviste e alcuni filmati televisivi.
Giorgio Ambrosoli oggi

Qualunque cosa succeda


e Diritto all’oblio, dovere della memoria Nell’indagare gli snodi di un sistema

Rutte su posizioni più accomo- 2005 assunse la (2017, con Massimo Sideri). ULSSLWHYVSLKLSÄNSPV politico-finanziario corrotto e letale,
Ambrosoli agiva in una situazione di
isolamento, difficoltà e rischio di cui

danti sul Recovery fund in vista guida del Governo,


era ben consapevole. Aveva scritto alla
moglie: «Pagherò a caro prezzo l’incarico:
lo sapevo prima di accettarlo e quindi
non mi lamento affatto perché per me è

del vertice di venerdì che discute- Angela Merkel era la prima


stata un’occasione unica di fare qualcosa
«L’esperienza e la vita dell’avvocato Ambrosoli per il Paese […] Qualunque cosa succeda,
hanno valore nazionale e la Repubblica comunque, tu sai cosa devi fare e sono

rà del bilancio Ue a lungo termine donna venuta dall’Est e il


ne conserva la memoria con ammirazione certo saprai fare benissimo».
e con riconoscenza» Il racconto illumina il carattere esemplare
delle scelte di Giorgio Ambrosoli, la
—Sergio Mattarella
sua coerenza agli ideali di libertà e

e del fondo per la ripresa. «Credo primo cancelliere tedesco


responsabilità e, insieme, sottolinea il
«Questo libro è un atto di amore per il padre, valore positivo di un insegnamento che
un attestato di incondizionata ammirazione non ha mai perso la sua vitalità.
per il professionista che obbedisce solo alla

sia importante che questo fondo “a-europeista” del Legge, un tributo all’uomo e al cittadino,
esempio altissimo di virtù civili.»
—Carlo Azeglio Ciampi
00003

sia collegato a riforme economi- dopoguerra.


9 771826 380362
IL SOLE 24 ORE - I FATTI
Direttore responsabile: Fabio Tamburini
Mensile n. 3/2020
€ 12,90 + il prezzo del quotidiano
Distribuzione: m-dis Distribuzione Media S.p.A.

che» ha detto Rutte. —a pag. 2


Ambrosoli per Sole 24 ore.indd 1 03/07/20 12:17

—Continua a pagina 2 DA DOMANI CON IL SOLE


Fuori dal gioco. De Agostini monetizza la quota nella controllata IGT (nella foto, lo stand della società Usa a una fiera specializzata di gaming)
Giorgio
NOMINA A SORPRES A
De Agostini vende il 9% di IGT, Il gruppo De Agostini si prepara a ridurre la presa sull’americana
IGT, vendendo un 9% della controllata nei giochi e nelle lotterie. Il Ambrosoli,
Donohoe presidente Eurogruppo big americano di giochi e lotterie passaggio si concretizzerà in più step, ma tutto è stato già
predisposto qualche mese fa con la monetizzazione di quella quota
il dramma
Beda Romano —a pag.2 per 430 milioni di dollari. Marigia Mangano —a pag.22 e la solidarietà

55
di Carlo Azeglio Ciampi
Dl Rilancio
Autostrade, Benetton pronti a scendere
—a pagina 24

Via libera SMART WORKING


della Camera capitale con l’ingresso di Cdp e F2i; i Chimica e farmaceutica
Decreto CONCESSIONI Benetton (che attraverso Atlantia LA DENUNCIA DEG LI IM PRENDITORI apripista sul lavoro flessibile

miliardi
controllano l’88% di Aspi) non parte-
blindato La famiglia Benetton è pronta a cede-
re il controllo di Aspi-Autostrade per
ciperebbero, diluendo la loro quota
sotto il 50%. Resta caldo anche il A14 nel caos come in Liguria: L’industria chimica e quella farma-
ceutica faranno da apripista per re-
Via libera della Camera al Dl
Rilancio da 55 miliardi. Il all’esame l’Italia, per svelenire le tensioni poli-
tiche e soprattutto evitare la revoca
fronte sugli investimenti e la revisio-
ne delle tariffe. Aut aut del Governo: «Per uscire dall’imbuto serve golare l’applicazione del lavoro fles-
sibile. Una esigenza emersa con
decreto ora passa, blindato,
all’esame del Senato per il sì del Senato della concessione autostradale, dopo
le polemiche sulle responsabilità del
Aspi presenti entro il fine settimana
una nuova proposta che tuteli l’inte- una vera linea di alta velocità» l’emergenza Covid e che ora sarà de-
finità in linee guida entro l’anno.
entro il 18 luglio Mobili e Rogari —a pag. 11 crollo del ponte Morandi a Genova. resse pubblico o la concessione verrà —Servizio a pagina 9 Questo il senso di un incontro con i
Lo schema prevede un aumento di revocata. —alle pagine 6-8 sindacati. —a pagina 16

Google: «Investiremo
900 milioni in Italia» INDUSTRIA
STILE
BELLEZZA
Google investirà nei prossimi 5
INTERVISTA A VACCARONO anni in Italia 900 milioni di dol- La svolta di Pitti:
Fabio Vacca-
lari per potenziare le tecnologie
digitali a vantaggio del Paese e
fino a ottobre
rono. delle Pmi. «L’Italia ha talmente edizione unica
Managing tanto terreno da recuperare e il
director di digitale può rappresentare una online per Uomo,
“LE MONTAGNE CHIAMANO leva per uscire dalla crisi», spiega
Bimbo e Filati
Google Italia
e membro del Fabio Vaccarono.
E IO DEVO ANDARE” board Emea Andrea Biondi —a pagina 14 Silvia Pieraccini —a pag. 30
JOHN MUIR

IL PIANO DI G IUS EPPE BONOM I DOM ANI PLUS24

VI ASPETTIAMO DAL 3 LUGLIO 2020 Milano, ripartono i lavori Il futuro del Fintech
WWW.CRISTALLO.IT
per riqualificare l’area ex Falck dopo lo scandalo
Sara Monaci —a pag. 15
del colosso Wirecard
—con il Sole 24 Ore
La Consulta boccia il dl Sicurezza dove vieta ai migranti di iscriversi all’anagrafe
e “rende più difficile l’accesso” alla sanità. Urge mea culpa (non solo da Salvini) y(7HC0D7*KSTKKQ( +z!z!/!#!"

Venerdì 10 luglio 2020 – Anno 12 – n° 189 a 1,80 - Arretrati: a 3,00 - a 11,00 coneil 1,80 – Arretrati:
libro “Carlo 3,00
Alberto DallaeChiesa”
Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

ANCORA TU
Promemoria/1
TUTTO ENTRO DOMENICA
Conte, ultimatum » Marco Travaglio
ai Benetton: “Via
R
omano Prodi, alla festa del
quotidiano che in tempi
da Aspi o revoca” ormai remoti fu la palestra
dell’antiberlusconismo, in piena

Ma non dovevamo vederci più?


q DE CAROLIS, DI FOGGIA sindrome di Stoccolma, assicura
E MARRA A PAG. 2 - 3 che non avrebbe nulla in contra-
rio a un governo con Silvio Berlu-
sconi e tutta Forza Italia, perché
I CAMICI IN FAMIGLIA “la vecchiaia porta saggezza”.
Non specifica se la porti a lui o a B..
Sospetto dei pm: Ma, a parte l’età (che non è sino-
nimo di amnistia o prescrizione) e
“Fontana si attivò
per suo cognato”
SPINGITORI DI B. la saggezza (che non ci pare carat-
terizzare né lui né B.), restano al-
cune faccenduole stampate su li-
ORA PRODI VUOLE AL bri di storia e sentenze definitive
che parrebbero vagamente osta-

GOVERNO IL CAIMANO tive all’ingresso di B. al governo.


1973. Silvio B. soffia Villa San

CHE COMPRÒ SENATORI


Martino ad Arcore a un’orfana
minorenne, Annamaria Casati
Stampa, pagandola una miseria

PER FARLO CADERE. (per giunta in azioni di sue società


non quotate: valore zero) grazie ai

RENZI, CALENDA E VARI


buoni uffici del protutore della ra-
gazza, l’avvocato Cesare Previti,
figlio di uno dei suoi amministra-
q MILOSA A PAG. 15
PD PURE. LUI SCRIVE tori-prestanomi.
1974-1976. B. ospita nella vil-

AL “FATTO”: “NON HO
la Vittorio Mangano, un mafioso
I GIORNALI IN CRISI palermitano della famiglia di
Porta Nuova con vari precedenti
Gli editori battono CONFLITTI D’INTERESSI“ penali, Vittorio Mangano, poi de-
finito da Paolo Borsellino “testa
cassa allo Stato: di ponte della mafia al Nord”, tra-
vestito da “stalliere”: glielo aveva
la scusa è il Covid q ROSELLI E TECCE
A PAG. 4 E 6
presentato l’amico siciliano Mar-
cello Dell’Utri, poi condannato
q BORZI A PAG. 8 - 9 q CON I PARERI DI CASELLI, COLOMBO, definitivamente per concorso e-
sterno in associazione mafiosa,
FLORES D’ARCAIS, MONTANARI,
durante un incontro a Milano al-
EFFETTO CORONAVIRUS SCANZI E URBINATI A PAG. 5
la presenza di Stefano Bontate,
capo di Cosa Nostra, e di altri boss
Puglia, il virologo del calibro di Francesco Di Carlo
e Mimmo Teresi e del mafioso
Lopalco in lista Gaetano Cinà. Mangano restò
nella villa nonostante vi avesse
col dem Emiliano organizzato un sequestro di per-
sona, un paio di attentati dinami-
q CAPORALE A PAG. 17 tardi contro un’altra residenza
berlusconiana e vi fosse stato ar-
restato ben due volte.
L’INTOCCABILE DEL CONI LE NOSTRE FIRME. 1975-1983. Nelle società fi-
nanziarie che controllano la Fi-
Sport, la riforma
• Padellaro Bolsonaro de noantri a pag. 6 • Lerner Prodi su B. sbaglia a pag. 11
ninvest (denominate “Holding I-
taliana”e numerate dalla 1 alla 37)
di Spadafora: confluiscono 113 miliardi di lire

bye bye Malagò • Mercalli Cemento De Micheli a pag. 11 • D’Agostino Perché la revoca a pag. 11 (pari a 300 milioni di euro) di pro-
venienza misteriosa, in parte in

• Scanzi Salvini ha da fare a pag. 21 • Valentini Il mojito al Bottegone a pag. 21


contanti. Negli stessi anni – se-
q VENDEMIALE A PAG. 13 condo il finanziare Filippo Alber-
to Rapisarda, vari pentiti e il boss
Giuseppe Graviano –Cosa Nostra
entra in società con la Fininvest
per le attività edilizie e televisive.
1978. Sivio B., presentato al
Mannelli DISPERSA LA PROTAGONISTA NAYA maestro venerabile Licio Gelli dal

Sesso
giornalista Roberto Gervaso, si i-
Tivù, quante serie killer: Estate 2020
Internazionale
Sesso Reportage, foto e fumetti dai giornali di tutto il mondo

scrive alla loggia P2 (poi sciolta


extra

Sesso
dal governo Spadolini in quanto
da ‘Glee’ fino ad ‘Arnold’ illegale ed eversiva) con la tessera
n. 12 numero 1816 e il grado di “ap-
extra

p L’attrice Rivera scomparsa in un lago. Già 7,00 €


prendista muratore”. E inizia a ri-
morti anche altri due attori della stessa fic- cevere, per i cantieri di Milano2,
tion. Tutte le disgrazie attorno ai set Erotismo e sessualità crediti oltre ogni normalità da
in giro per il mondo Montepaschi e Bnl, controllate
q MANNUCCI A PAG. 22 entrambe da dirigenti piduisti;
Inchieste, reportage, oltre a collaborare con commenti
opinioni, foto di economia e finanza al Corriere
La cattiveria Reportage,
e fumetti della sera, controllato dalla P2.

Salvini: “La Lega ha raccolto i valori della


foto e fumetti
dai giornali In edicola 1980. Una soffiata lo avverte di
ANNO IV N. 12/AGOSTO 2020
INTERNAZIONALE EXTRA

P.I.: 23 GIUGNO 2020

un’imminente visita della Guar-


extra n. 12

di tutto il mondo
TRIMESTRALE

sinistra di Berlinguer”. Lui i rubli li chiama così dia di Finanza in casa Fininvest.
WWW.SPINOZA.IT SEGUE A PAGINA 4
Venerdì 10 luglio
2020

ANNO LIII n° 163


1,50 €
Sante Rufina
e Seconda
martiri

Opportunità
di acquisto
in edicola:
Avvenire
+ Luoghi dell’Infinito
4,20 €

Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t


Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t

■ Editoriale IL FATTO Il presidente della Camera di commercio: meccanismi criminali colpiscono i beni poi gli affetti ■ I nostri temi

«Figli come pegno»


Vecchi e giovani nel dopo-lockdown
COMMENTO / 1
NON SIA GUERRA Più Servizio
DI GENERAZIONI civile adesso:
è l’occasione
MARINA CORRADI

E
il sabato a mezzanotte, sembra
tornato tutto come prima. Da
Milano a Roma, al Nord Est, da
Torino alla Romagna, i quartieri della
movida giovanile sono di nuovo, nelle
L’usura che divora
Agghiacciante denuncia da Caserta, uno spaccato dell'emergenza sociale post-Covid
LEONARDO BECCHETTI
Il Rapporto sulla Felicità in-
serisce la gratuità tra i sette
fattori che spiegano il 75%
delle differenze di soddisfa-
notti estive, affollatissimi, dopo il lungo zione di vita tra Paesi. E la
silenzio del lockdown. Così affollati che gratuità è come l’ossigeno.
spesso ti accorgi che il "distanziamento" LUIGI FERRAIUOLO
regolamentare è stato già dimenticato, e DIEGO MOTTA A pagina 3
che la mascherina i più la portano sì, ma al CONTAGI IN RISALITA PINO CIOCIOLA to Speranza, sancisce il «divieto
braccio, come un vezzo, o un segnale d’ingresso per chi arriva da 13 Figli dati in pegno agli usu-
d’intesa: come dire sì, l’abbiamo per L’Italia blocca Troppi contagi d’importazione o Paesi a rischio extra Ue. E men- rai per lavorare in nero e pa-
contentare gli adulti, ma noi non ce ne di ritorno. Signori, si chiude e tre i contagi salgono (ieri 229, con gare i debiti della famiglia.
facciamo niente, il Covid, a noi, nemmeno gli ingressi da 13 non è detto che l’elenco non si al- 12 vittime) arriva anche l’am- È uno dei raccapriccianti
ci tocca. Rientrando in auto la sera a lunghi. L’ordinanza firmata ieri missione che l’App Immuni per modi di estinzione dei pre-
Milano vedi questi locali gremiti, rumorosi Paesi a rischio dal ministro della Salute, Rober- ora è decollata. stiti – o meglio per perpe-
– spesso anche fino a molto tardi – e pensi tuarli all’infinito – che stan-
che troppa è stata la paura al Nord, per Primopiano no utilizzando gli strozzini
poter considerare razionale il bisogno di a pagina 10 in questi ultimi mesi. A par-
stare vicini, vicinissimi, come se si fosse tire dalla quarantena, che
invulnerabili, il virus fosse già un fantasma ha reso ancora più difficili le COMMENTO / 2
svanito nelle calde notti di luglio. E d’altra condizioni di tante famiglie
parte capisci anche quelli che hanno SANITÀ L’Ufficio per la pastorale della salute Cei: 28mila le persone prese in carico indebitate fino al collo. Un Subito corridoi
vent’anni e la loro voglia di vivere che, fenomeno denunciato nel
umanitari
costretta per mesi come da una diga, ora
sale e tracima. Una generazione di
adolescenti e giovani, esodata da scuole e
università e luoghi di lavoro, chiusa in casa
Una rete Casertano dal presidente
della Camera di Commer-
cio di Terra di Lavoro, Tom-
maso De Simone, ma è pos-
dalla Libia
da marzo a maggio davanti a pc diventati
ormai insopportabili, non trattiene l’ansia
di riprendersi i mesi di vita "rubata". Ma,
all’opposto della movida esuberante nelle
contro sibile che altri episodi del
genere si stiano verifican-
do in altre zone del Mezzo-
giorno. Si tratta solo del-
ALDO BUONAIUTO
Tra guerre dimenticate e sof-
ferenze ignorate, il pensiero
piazze, un altro sentimento pervade le
stesse città, nell’estate post Covid. È quello
di una parte almeno dei cittadini più
anziani, che pensano ai coetanei morti,
l’autismo l’ultima, e la più dramma-
tica, delle richieste d’aiuto
che arrivano dal Paese
profondo, sempre più a Sud
va alla vicina e martoriata
Libia, dove in tempi anche
recenti hanno ben funzio-
nato i "corridoi umanitari".
guardano alle statistiche e si sentono quasi e sempre più dimenticato.
dei sopravvissuti. E vedi per strada al Poggio a pagina 12 A pagina 3
mattino, quando ancora fa fresco, queste Primopiano a pagina 9
coppie di coniugi ottantenni che a passo
esitante, con la mascherina fin sugli occhi
e a volte anche i guanti di lattice alle mani, POLITICA Il governo fa pressioni su Aspi dopo un incontro tecnico. Il nodo del taglio alle tariffe
s’incamminano verso il supermercato,
nell’ora in cui non è affollato. O fanno la
coda davanti alla farmacia, pallidi,
accigliati, e a qualcuno la mano che
stringe la ricetta Asl trema nel Parkinson. E
non avevi mai notato, prima del Covid,
Autostrade, c’è l’ultimatum:
questa silenziosa paura – quasi che un
invisibile nemico fosse ovunque, dal
panettiere, o tra le bancarelle sgargianti
del mercato. Stringono il cuore questi
nuove condizioni o la revoca
uomini e donne con i capelli bianchi, Una nuova proposta dalla so- contro tecnico ieri al mini-
smarriti come non li hai visti mai. E cietà entro domenica, che tu- stero dei Trasporti. Il pressing
tuttavia ti colpisce lo sguardo con cui teli l’«interesse pubblico», a di Buffagni («I Benetton non
seguono un gruppo di ragazzine che passa partire da una revisione più gestiscano più Autostrade»)
LA CONSULTA: SÌ ALL’ANAGRAFE
per strada vociando, con la mascherina
sotto il mento; o il piccolo manipolo che
forte delle tariffe, rinuncia a
ogni ricorso successivo, una
e di Di Battista («Revoca non
è vendetta, ma dovere di Sta-
Colpo ai decreti sicurezza
alle sette di sera riassapora l’happy hour ai
tavoli dei bar all’aperto, riempiendo la via
penale (si parla di 3 miliardi)
e un cambio di passo sui con-
to»). L’ipotesi di uno "scam-
bio" dentro i 5s: tenere duro
Ma le modifiche slittano
di risate. (Quanto le hai rimpiante tu trolli. Senza questi elementi, su Aspi ma dire sì al Mes.
quelle voci, nelle buie deserte notti di scatterà la revoca della con- Spagnolo
Milano). Sono però sguardi severi e anche cessione. È l’esito dell’in- Primopiano a pagina 7 nel primopiano a pagina 6
quasi acri, quelli di alcuni anziani ai
giovani, in questa estate. Ci percepisci
dentro ostilità, sotto a un ampio fondo di OGGI DECISIONE BILANCIO DELLA LEGGE
paura. Come se il pensiero non detto
fosse: voi ci mettete a rischio, con le
APPELLO DELLʼUE Santa Sofia, Erdogan In 30 anni vendute
SERVIZI CLOUD
Google ora investe
mascherine abbassate e i vostri
assembramenti. «avrà la sua moschea» armi per 100 miliardi 900 milioni in Italia
continua a pagina 2 Le analisi di Cardini e Redaelli a pagina 5 Traboni a pagina 13 Saccò a pagina 17

Cerchi alla testa


Alberto Caprotti

dalla consuetudine di mamma lupa


In bocca al lupo che, per proteggere dai pericoli i
propri cuccioli, li sposta da una

M
ai visto un diavolo che tana all’altra prendendoli
costruisse pentole, né delicatamente tra i denti.
una gatta che andasse al Diversamente non avrebbe alcun
lardo. Invece credo da sempre che il senso augurare a qualcuno di finire IDEE
gioco sia bello proprio quando dura sbranato. Eppure pare sia
molto, e vorrei vedere che faccia ha obbligatorio rispondere di sperare Web? No, la carta
fatto Maometto quando la che il lupo “crepi”, e allora per non perdere
montagna si è presentata a casa l’assurdità del dialogo risulta
sua. Oppure guardare in bocca a lampante. Una soluzione forse c’è: le nostre capacità
caval donato, anche perché armiamoci di un po’ del sano Paliaga e Tomatis a pagina I
erroneamente pensavo che ci fosse coraggio che occorre per andare
un cavallo che si chiamava Donato. controcorrente. E partendo dal
Le stagioni poi, ammettiamolo, presupposto che la qualità delle SPETTACOLI
oggi ormai sono tutte mezze. Il fatto risposte che si danno dipende dalla
è che la realtà, prima ancora che la qualità delle domande che si fanno, Con Spartacus
logica, sta uccidendo i proverbi. E quando ci augurano in bocca al si riaprono
che certi modi di dire occorrerebbe lupo, iniziamo a rispondere,
cancellarli. “In bocca al lupo”, per sorridendo: speriamo di no, grazie. i Teatri di pietra
esempio: pare che l’augurio derivi © RIPRODUZIONE RISERVATA Matarazzo a pagina V
y(7HB5J1*KOMKKR( +z!z!/!#!"

Venerdì 10 luglio 2020 € 1,50 FONDATORE VITTORIO FELTRI


Anno LV - Numero 189 OPINIONI NUOVE - Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale www.liberoquotidiano.it
D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/2004, n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano e-mail:direzione@liberoquotidiano.it
ISSN: 1591-0420

Prodi e Berlusconi, quasi amici


MORTADELLA AL COLLE,
SILVIO SENATORE A VITA
Patto, mica tanto segreto, tra vecchie volpi: i due nemici di sempre sono diventati
indispensabili l’uno all’altro per coronare i rispettivi sogni. E tutti ci guadagnerebbero
PIETRO SENALDI sostenga la traballante maggioranza giallorossa, o
quello che essa diventerà. L’ex leader dell’Ulivo, che Altro che epidemia colposa
Giustizia divina «La vecchiaia fa diventare saggi» ha detto Romano ha sfidato e battuto due volte il Cavaliere, capitanan-
Prodi, riferendosi al suo quasi coetaneo Silvio Berlu-
sconi e alla possibilità che, in un modo o nell’altro,
do fragilissimi eserciti tenuti insieme solo dall’obietti-
vo di sbarrare al presidente forzista (...)
Nessun reato
Caro Francesco, dopo le Regionali di settembre, il capo di Forza Italia segue ➔ a pagina 3 al Trivulzio,
vada all’inferno soltanto fango
chi uccise Gheddafi IL CAPITANO FA IMPAZZIRE IL PD: ABBIAMO EREDITATO I VALORI DI BERLINGUER LORENZO MOTTOLA

Caro Matteo... Alla fine si è scoperto che il


VITTORIO FELTRI Pio Albergo Trivulzio, tutto
TRANQUILLI, Ti preghiamo sommato, era un posto più
Papa Francesco sostiene giustamente che sicuro di altri dove passare
la Libia è un inferno. Ma sorvola sui diavoli SALVINI NON È di proteggere l’epidemia. Non è uno
che l’hanno resa tale. Noi invece abbiamo scherzo: la “strage dei non-
buona memoria e ricordiamo cosa accad- COMUNISTA i poveri orsi ni” se la sono inventata i
de nella nostra ex colonia, il cui capo da RENATO FARINA ➔ a pagina 2 quotidiani a furia di badila-
diversi anni era Gheddafi, il quale bene o AZZURRA BARBUTO te di fango. Ieri la commis-
male aveva governato tenendo il Paese afri- sione che avrebbe (...)
cano sotto controllo in modo assai effica- Il buffet era senza dubbio ap- segue ➔ a pagina 9
ce. Andreotti, Craxi e Berlusconi in partico- petitoso: carne fresca, mais e
lare riuscirono ad avere buoni rapporti miele. E soltanto Dio sa quan-
con il rais intessendo con lui una serie di to siano ghiotti di quest’ulti-
affari d’oro, non solo in senso petrolifero. mo i plantigradi. Eppure l’or- Sconfitti i no Tap grillini
Prendiamo la questione della immigra- sa JJ4, su cui pende un ordi-
zione. Finché il dittatore libico ebbe in ma-
no il potere e trattò con i nostri governanti
ne di cattura nonché di ab-
battimento emesso (...)
Il gasdotto pugliese
alla pari, l’Italia non ebbe molti problemi
con i clandestini, che erano tenuti a bada
segue ➔ a pagina 14 fa bene all’ambiente
da Gheddafi in base ad accordi diplomati- PAOLA TOMMASI
ci. Così per lungo tempo. Il colonnello fu Gli 80 anni di Ennio Doris (Mediolanum)
ospite a Roma su invito del Cavaliere, che La Puglia è “Bandiera Blu”
fu criticato dai soliti progressisti nostrani
per motivi suppongo ideologici. La visita
Il banchiere d’oro mentre per la propaganda
grillina sarebbe diventata
del rais avvenne in un clima folcloristico,
però servì a consolidare una amicizia frutti-
venuto dal nulla un lager ecologico. A Me-
lendugno, provincia di Lec-
fera. Poi accadde che la Francia imbizzarrì GIULIANO ZULIN ce, sono finiti i lavori del ga-
e volle aggredire la Libia allo scopo di sac- sdotto più odiato dai 5 Stel-
cheggiarla. Su ordine di Parigi partirono Anche una malattia può essere un’opportunità. E le, il Tap, che tra ferragosto
bombardieri: da quel momento Gheddafi la nefrite che colpì Ennio Doris quando aveva 10 e ottobre entrerà in funzio-
e il suo popolo furono in difficoltà e costret- anni è stata la sua “fortuna”. Il padre (...) ne a pieno regime. Proprio
ti a una sorta di resa. All’aggressione, (...) segue ➔ a pagina 15 quello (...)
segue ➔ a pagina 2 segue ➔ a pagina 7

BERLUSCONI Flavio e Gianluca sono finiti in overdose di metadone


SENATORE A VITA Quei ragazzi modello morti per 15 euro di droga
Petizione dopo l’audio e la sentenza che
dimostrano come Silvio Berlusconi sia stato FILIPPO FACCI MASSIMO BOLDI MOLLA LA SUA FIDANZATA
condannato ingiustamente.
La droga fa male, ma l’igno- Mia moglie è mancata,
NOME___________________________ ranza fa peggio. In cavalleria
non finiscono solo le vite di ma la amo ancora tanto
COGNOME________________________
due bambini (bambini, sì) GIORDANO TEDOLDI
FIRMA___________________________ morti nel sonno per del bana-
le metadone, (...) Condannato a vivere nell’eterna no-
Ritaglia e invia a “Libero”, Viale Majno segue ➔ a pagina 13 stalgia. Nel ricordo doloroso (...)
42 - 20129, Milano Massimo Boldi segue ➔ a pagina 20
SIMONA PLETTO ➔ a pag. 13

Prezzo all’estero: CH - Fr3.70/MC & F - € 2.50


y(7HA3J1*QTTKLP( +z!z!/!#!"

Venerdì 10 luglio 2020 Direzione, Redazione, Amministrazione 00187 Roma, piazza Colonna 366,tel 06/675.881 - Spedizione in abbonamento postale – D.L. 353/2003 DIRETTORE FRANCO BECHIS
(conv. in L. 27/02/2004 n.46) art.1 comma 1, DCB ROMA - Abbinamenti: a Latina e prov.: Il Tempo + Latina Oggi €1,50- a Frosinone e prov.: Il Tempo + Ciociaria Oggi €1,50
Anno LXXVI - Numero 189 - € 1,20 a Viterbo e prov.: Il Tempo + Corriere di Viterbo €1,40 - a Rieti e prov.: Il Tempo + Corriere di Rieti €1,40 - www.iltempo.it
Sante Rufina e Seconda Martiri di Roma a Terni e prov.: Il Tempo + Corriere dell'Umbria €1,40 - nella Riviera Tirrenica (da Follonica a Monte Argentario): Il Tempo + Corriere di Siena €1,40 - ISSN 0391-6990
e-mail:direzione@iltempo.it

Bilancio horror per Forza Italia. Conti in profondo rosso, Berlusconi è creditore per oltre 90 milioni
Fisco, banche, fornitori, ex dipendenti. Fuori dalla porta c’è la fila per riavere indietro i propri soldi

SILVIOPIGNORATO

DI FRANCO BECHIS
Il Tempo di Oshø uell'uomo paga davvero care le sue
Presa in giro senza fine

Due romani su tre Q passioni. A Silvio Berlusconi quelle


sentimentali sono costate 46 milioni di
euro: la cifra condonata all'ex mo-
Hanno fatto sparire ancora
i soldi per i terremotati
glie Veronica Lario (...)

votano «Mai più Raggi» segue a pagina 9


DI FRANCESCO STORACE

terremotati del centro Italia possono


Agile guida per la semplificazione
Volete capire il 730?
I aspettare. Neanche il decreto rilancio è
servito per dare una svolta alle politiche
per la ricostruzione.
Si continuano a buttare centinaia di milioni
Sorbitevi quattrocento pagine di euro per contributi per l’assistenza allog-
giativa agli sfollati anziché puntare sulla rico-
Caleri a pagina 2 struzione delle case. In aggiunta mettiamoci
una burocrazia che fa impazzire chi voglia
rimettere a posto casa sua e la carenza di
Il pasticcio Autostrade personale che fa davvero impallidire chiun-
que assista ad uno spettacolo incredibile.
L’ultima giravolta Il governo se ne frega. Decreto su decreto si
dei traditori seriali a 5 stelle stanziano decine e decine (...)
Paragone a pagina 7 segue a pagina 5

L’OFFENSIVA DI DE LAURENTIIS
Dalprotocolloalmercato
Eccotuttiisegreti
dellaguerraNapoli-Roma
De Rosa a pagina 14 Austini a pagina 22

Il diario
eggo che in questi giorni trasmet-

di Maurizio Costanzo
L terà on line l’emittente, cioè la
radio, dell’Esercito. Non mi di-
spiace, ma mi tornano alla mente le
immagini di Robin Williams nel film
“Good morning, Vietnam”. Raccon-
tava, questo film, la storia di un Dj
dell’aviazione americana al quale
veniva affidata la conduzione di una
radio militare a Saigon. Ben venga
la radio dell’Esercito, ma non c’è bi-
sogno di una guerra. Ci sarà solo
musica nella radio dell’Esercito, op- Gara tra Salvini e Pd
pure altri programmi, ad esempio sull’eredità
colloqui con la morosa o con la
famiglia di origine? Lo dico: di Berlinguer.
sono curioso di sentire come Mi tengo Almirante
sarà articolata la radio
dell’Esercito. Auguri.
2.024.000 Lettori (Audipress 2019/III)

Anno 162 - Numero 189 QN Anno 21 - Numero 189

VENERDÌ 10 luglio 2020


1,60 Euro Firenze FONDATO NEL 1859
www.lanazione.it

RITORNA LA RUBRICA
Toscana, cantieri urgenti per 39 strutture

Su ponti e viadotti
corre il pericolo DELL’ESTATE
Via al piano sicurezza IN CRONACA
Ciardi e Vetusti alle pagine 14 e 15 DAL MARTEDÌ ALLA DOMENICA

Contagi, l’Italia chiude a 13 Paesi


Vietato l’ingresso a chi arriva o ha soggiornato nelle zone a rischio. Speranza: non possiamo vanificare i nostri sacrifici Servizi
Individuato e ricoverato un emigrato del Bangladesh: era malato ma ha girato per giorni in treno e taxi da Ravenna a Roma a p. 3 e p. 5

Lo stallo dei dossier e la crisi DALLE CITTA’


I NUOVI PAPERONI STANNO SU INSTAGRAM: IMMAGINI A PESO D’ORO
Tutto fermo IN ITALIA SVETTANO I CONIUGI FERRAGNEZ E GIANLUCA VACCHI Firenze

Così il governo Pochi turisti

UNSUO
va avanti Tre locali su 4
non apriranno

POST
Raffaele Marmo
il mese d’agosto
S e non fosse una tesi
eccessivamente die-
Conte in Cronaca

VALE
trologica, e forse an-
che ampiamente generosa per Firenze
la capacità dei suoi presunti au-
tori, si potrebbe sostenere che
Multe, che beffa

50MILA
dietro l’accumularsi delle emer-
genze incancrenite ci sia una
diabolica regia: quella dell’orga- Oltre alla sanzione
nizzazione del caos come fatto-
re di stabilità del governo. E di si paga la notifica

EURO
prolungamento della sopravvi-
venza politica dei suoi compo- Fichera in Cronaca
nenti. La realtà è, invece, più
prosaica e, al tempo stesso,
drammatica. L’accumulo dei Firenze
dossier non risolti, delle urgen-
ze rinviate, dei nodi non sciolti
è «solo» il frutto del più grave
Careggi-Israele
Chiara
stallo decisionale degli ultimi
decenni: tragico per il contesto Ferragni, Patto per la cura
in cui cade, esplosivo per le 33 anni
conseguenze che sta producen- del Coronavirus
do.
Ciardi in Cronaca
Passeri a pagina 8
Segue a pagina 9
y(7HA3J1*QSQPTQ(| +z!z!/!#!”

Nuova sede davanti a quella dell’ex Pci Cecchi Gori all’attacco: pagatemi i diritti

Lega a Botteghe Oscure Altolà ad Hollywood


«Noi eredi di Berlinguer» «Il film sul Drake è mio»
Colombo a pagina 12 Bogani a pagina 25
R

Il ricatto Estorceva soldi dal 2017 Seul Accusato di molestie Polonia Ora Duda sfida Putin
w
Arrestato lo stalker di Gianni Mura w
Si suicida il super sindaco
w
“Più forti con il canale sul Baltico”
GIGI GARANZINI — P. 13 CARLO PIZZATI — P. 15 MAURO MONDELLO, ALBERTO SIMONI — PP. 16-17

www.idrocentro.com
LA STAMPA VENERDÌ 10 LUGLIO 2020 www.idrocentro.com

QUOTIDIANO FONDATO NEL 1867


1 , 5 0 € II ANNO 154 II N. 187 II IN ITALIA (PREZZI PROMOZIONALI ED ESTERO IN ULTIMA) II SPEDIZIONE ABB. POSTALE II D.L.353/03 (CONV.INL.27/02/04) II ART. 1 COMMA 1, DCB-TO II www.lastampa.it

cederà il controllo eurogruppo, italia sconfitta: eletto l’irlandese donohoe sostenuto dai “frugali” I DIRITTI
L’APPELLO DEGLI INTELLETTUALI

Atlantia è pronta
al passo indietro
De Micheli rischia
Otto milioni di buste paga COSA SIGNIFICA
POLITICAMENTE
Atlantia scende a patti con il gover-
no. Il gruppo Benetton è pronto a
falcidiate dal coronavirus CORRETTO
PIERGIORGIO ODDIFREDDI

S
cedere il controllo di Autostrade, i racconta che un giorno
scendendo sotto il 50% del capita- In due mesi persi 560 euro a testa. Lamorgese: pericolo tensioni sociali Oscar Wilde andò a un par-
le. Si tratta anche sul calo dei pe- ty organizzato dai suoi am-
daggi del 10% e l’ipotesi di un ri- miratori, i quali si presentarono
sarcimento di oltre 3 miliardi. Il Ogni lavoratore ha perso in media tutti in perfetta tenuta da dan-
I SIMBOLI DELLA POLITICA
premier Conte irritato con la mini- 560 euro ad aprile e maggio a cau- dy, mentre lui arrivò per una vol-
stra De Micheli che rischia il posto. sa della cassa integrazione, dopo ta vestito sciattamente: il moti-
BARBERA, DE FAZIO, LOMBARDO – PP. 2-3 la crisi innescata dal virus. È quan-
to emerge da un rapporto choc del-
Salvini e la sede a Botteghe Oscure vo, disse, era che un vero dandy
si deve sempre distinguere dal-
la Uil. Sconfitta la candidata soste-
nuta dall’Italia per la presidenza
“Siamo noi gli eredi di Berlinguer” le persone convenzionali, so-
prattutto quelle che giocano a
L’ANALISI
dell’Eurogruppo. – PP. 4, 5, 10, 11 CAPURSO E MARTINI — P. 6 fare i dandy. La stessa cosa do-
GLI ANNUNCI AZZARDATI DEL GOVERNO vrebbe valere anche per quelli
che giocano a fare i progressisti
I BENETTON alla moda, e finalmente qualcu-

E LA REVOCA Speranza: stato di emergenza per il Covid fino al 31 dicembre no ha avuto il coraggio di dire
che i veri progressisti dovrebbe-
ro prenderne le distanze, in no-
IMPOSSIBILE me del progressismo stesso.
CONTINUA A PAGINA 21
MARCELLO SORGI

P
romessa ormai da due an- IL DEPRIMENTE DIBATTITO SU RAI1-GAY1
ni da Di Maio come puni-
zione per il crollo del Pon-
te di Genova, la revoca della
A CHI IMPORTA
concessione autostradale ai Be-
netton alla fine non ci sarà. Si
LA SESSUALITÀ
delinea un compromesso che
potrebbe vedere gli imprendito-
DEI VOLTI RAI?
ri sotto inchiesta per la tragedia MICHELA MARZANO
in cui persero la vita 43 persone

«B
scendere sotto la maggioranza asta piccolezze, bassez-
nella Società Autostrade, e il go- ze. Di fronte alle perso-
verno subentrare in una gestio- ne non mi chiedo mai
ne mista pubblica-privata. Un con chi vanno a letto», ha giusta-
passo indietro a cui avrebbe mente detto il direttore di Rai
contribuito anche la sentenza Uno, Stefano Coletta, in occasio-
della Corte costituzionale di ne della presentazione del nuovo
mercoledì, sfavorevole alla fa- programma condotto da Monica
miglia veneta. Maggiori, liquidando così l’assur-
Che l’inchiesta giudiziaria ab- da e volgare polemica lanciata al-
bia confermato i dubbi del gior- cuni giorni fa da Mario Adinolfi.
no dopo, sulla mancata o inade- Ospite di Giuseppe Cruciani e Da-
guata manutenzione di un trat- vid Parenzo a La Zanzaza, il leader
to autostradale nevralgico co- del “Popolo della famiglia” aveva
me lo snodo di Genova, purtrop- MAURO SCROBOGNA /LAPRESSE parlato di Rai Uno come di “Gay
po è un dato di fatto. Il procura- La comunità del Bangladesh di Roma in fila per i tamponi PAOLO RUSSO — P. 9 Uno”, e si era poi soffermato su
tore Cozzi, che ha condotto le in- quella che è, per lui, l’evidente
dagini, ha detto lunedì in un’in-
tervista al programma tv “Sette
Storie” che «quel ponte poteva
Finanza, blitz nelle Rsa lombarde Il dato è parziale, e dev’essere approfondito. Ma tra metà
marzo e i primi di giugno la centrale di smistamento dei
pazienti che la Lombardia ha istituito al Trivulzio avrebbe
“omosessualizzazione della rete”;
conseguenza, sempre per lui, del-
la “lobby gay” che dirigerebbe og-
cadere in ogni momento». “La Regione ha taciuto 7500 ricoveri” movimentato dagli ospedali lombardi allo stremo 7.500 gi Palazzo Chigi.
CONTINUA A PAGINA 21 MONICA SERRA pazienti, 4700 erano covid “a bassa intensità”. – P. 7 CONTINUA A PAGINA 21

MATTIA
importante e seria
ENOTECA
BUONGIORNO Autobiografia del populismo FELTRI

COMPRA Per capire come funziona questo Paese, il rapporto fra popo- Terzo, i sadici balocconi vietano le mascherine al persona-
VECCHIE lo ed élite (non so se ci sia un popolo, ma di certo non c’è più
un’élite), l’assunzione di responsabilità, il senso della misu-
le. Una Commissione d’inchiesta di Regione e Comune, di
cui fanno parte anche l’ex pm di Milano, Gherardo Colom-
BOTTIGLIE ra, il gusto del capro espiatorio eccetera, si consiglia di guar- bo, e Giovanni Canzio, presidente dell’Anticorruzione lom-
IN TUTTA ITALIA dare alla vicenda del Pio Albergo Trivulzio. Già il nome – barda, scopre che le procedure d’isolamento c’erano, ma
Pio Albergo Trivulzio – è evocativo e definitivo come Gran- non hanno funzionato benissimo; pure le regole c’erano, e
y(7HB1C2*LRQKKN( +z!z!/!#!"

Barolo | Brunello de vecchio o Servizi segreti, lo pronunci e hai detto tutto, an- non sono state applicate pienamente; di divieti a indossare
Barbaresco
che se niente sai. In piena pandemia, poi, partono inchieste le mascherine non c’è traccia, e comunque le mascherine
Whisky sulla strage degli anziani nelle case di riposo, e naturalmen- erano introvabili. Scoprono anche – sorpresa! – che in alcu-
Macallan | Samaroli
te gli stragisti coi fiocchi stanno al Trivulzio. Sono i mana- ni reparti, in quei dolorosi giorni di delirio, l’assenteismo ar-
Champagne ger e i loro referenti politici, la combriccola del magna ma- rivava al 65 per cento. Dunque l’élite è meno cialtrona del
gna che se la ride nei flute mentre la povera gente crepa. Pri- previsto, il popolo un po’ più di quanto autodichiarato e la
349 499 84 89 mo, accolgono malati di Covid senza misure d’isolamento. strage non c’è: il tasso di mortalità al Trivulzio era fra i più
enocaffedamauro@yahoo.it
Secondo, lasciano medici e infermieri in balìa degli eventi. bassi della Regione. Ci si vede al prossimo scandalo.
.
ANNO V NUMERO 136 www.ildubbio.news
1,5 EURO
VENERDÌ10LUGLIO2020

Il Csm unanime, Curzio sarà L’ANALISI


La tatticadel “salvo intese”
il primo presidente di Cassazione checancellala trattativa
GIACOMO PULETTI A PAGINA 4

IL DUBBIO
FRANCESCO DAMATO

U
na volta -lasciatevelo raccontare da un
vecchio cronista che ha consumato un
po’ di suole nei corridoi parlamentari e
altrove inseguendo leader, leaderini e peones -
quando i professori facevano i professori e i po-
litici facevano i politici. A PAGINA 15

IL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA DICE CHE NON È POSSIBILE L’UTILIZZO DEI TRIBUNALI SOPPRESSI

«Più udienze? Non si può»


Bonafede: mancano i tempi tecnici per usare altri immobili
Con l’emergenza prioritari il distanziamento e la sicurezza
SIMONA MUSCO fonso Bonafede, che ha assicura-
CONSIGLIO DELL’ORDINE DI MILANO to di aver fatto «il possibile» per PARADOSSI
garantire che la Giustizia uscis-
Il Tar Lombardia dà ragione
L Di velocità
a Fase 3 della Giustizia se dalla paralisi imposta dal Co-
non potrà usufruire delle vid.
agli avvocati: «Sono illegittime decine di tribunali sop- Una risposta insoddisfacente in velocità,
le clausole di gara contrarie pressi in giro per lo Stivale. No-
nostante l’esigenza di distanzia-
per il senatore Marco Perosino,
di Forza Italia, che ieri ha chie- restando fermi
alla legge professionale» mento sociale e le condizioni,
in molti casi critiche, dei Palaz-
sto di rispolverare i tribunali di-
smessi per ovviare all’esigenza MARCO FOLLINI
zi di Giustizia. A dirlo, nel cor- di distanziamento sociale impo-
so del Question time di ieri al Se- sta dall’emergenza.

C’
GIULIA MERLO A PAGINA 2 nato, è stato il Guardasigilli Al- A PAGINA 3 è voluta la
genialità
POSTE ITALIANE S.P.A. - SPEDIZIONE IN ABBONAMENTO POSTALE - D.L. 353/2003 (CONV. IN L. 27/02/2004 N.46) ART. 1, COMMA 1 C/RM/41/2016

paradossale del
filosofo Zenone per chiarire
che la tartaruga arriva
La pronuncia della Consulta sempre prima del piè
veloce Achille. Il paradosso
sui decreti sicurezza andrebbe tenuto presente
anche ai giorni nostri.
Infatti ogni decisione

Incostituzionale
politica e di governo
sembra come rallentata
proprio dall’enfasi con cui

vietare
chi la deve prendere
assicura gli altri e se stesso
che sta facendo tutto in

l’iscrizione
fretta e senza esitazione.
Ultimo, il caso delle
concessioni autostradali,

all’anagrafe
rimpallato da un governo
all’altro e da una lobby
all’altra da quasi due

deirichiedenti asilo
anni.Il punto è che proprio
il culto della velocità senza
una chiara idea di dove
andare finisce col
disperdere le forze e le
migliori intenzioni.
E’ l’enfasi con cui si
promette la maggiore
tempestività che diventa
infine la principale ragione
dei ritardi che si
A PAGINA 13 accumulano. Infatti, tutto il
ISSN 2499-6009

tempo che viene messo a


disposizione degli annunci
viene inevitabilmente
MARIASTELLAGELMINI(FI) DOPO50 ANNI PASSATIINCELLA sottratto alla più faticosa e
L’OBLÒ prosaica messa in opera

Pd e M5S
«A Prodi dico: no, grazie «Vallanzasca non deve delle buone intenzioni del
giorno prima.
sono Il centrodestra è saldo» marcire a vita in galera» Si finisce insomma per
come cane decidere perché incalzati, e
y(7HC4J9*QKKKKT( +z!z!/!#!"

e gatto. quasi mai perché convinti.


Il fatto è che la politica dei
Ma chi GIULIA MERLO GIOVANNI M.JACOBAZZI
nostri giorni ha eretto una
è il cane statua al mito del
e chi
il gatto?
Indovinala Grillo.
A Nche Romano Prodi, dopo il premier Giusep-
pe Conte, tesse le lodi di Forza Italia. Un cor-
teggiamento, questo, che però viene respinto dal-
«P er la prima volta dopo oltre trent'anni di
attività forense sono costretto a rinuncia-
re alla difesa di un cliente», afferma l’avvocato mi-
condottiero veloce e privo
di indugi. Avrebbe fatto
meglio a dedicare il
p.a. la capogruppo alla Camera, Mariastella Gelmini. lanese Steccanella, difensore di Vallanzasca. monumento alla tartaruga.
A PAGINA 6 A PAGINA 4
IL DUBBIO 2

GIUSTIZIA
VENERDÌ 10 LUGLIO2020

IL TAR LOMBARDIA DÀ RAGIONE AGLI AVVOCAT DELL’ORDINE DI MILANOI

«Sonoillegittimeleclausole digara
contrariealla leggeprofessionale»
GIULIA MERLO discriminatorie,
irragionevoli e persino
lesive dignità della

V
ittoria per gli avvocati professione». Quanto al
lombardi. Il TAR procedimento, il Tar aveva
Lombardia, infatti, ha sospeso il bando in sede
censurato esplicitamente il cautelare e il Comune, di
bando di gara del comune di conseguenza, aveva revocato
Pieve Emanuele, per la la gara. Tuttavia, in sede di
selezione di avvocati a cui sentenza definitiva, il Tar ha
affidare la consulenza legale comunque confermato
e la difesa dell’ente ma con quanto già evidenziato nella
richiesta di prestazioni in fase cautelare, ribadendo “la
una serie generica di ipotesi. fondatezza del ricorso, in
Il consiglio dell’Ordine degli ragione della natura
avvocati di Milano ha discriminatoria ed
sottolineato come «l’aspetto irragionevole della clausola
criticabile della selezione della lex specialis che
consisteva nella richiesta di preclude la partecipazione
prestazioni generiche e agli avvocati che non
indeterminate, di abbiano avuto in passato tra i
impossibile quantificazione loro clienti Pubbliche
IL PENALISTA IN CARCERE DA UN ANNO E MEZZO economica e corredate da Amministrazioni, ben
criteri di scelta in più punti potendo aver maturato

«Trattato come un boss contrari ai principi generali


della legge professionale»,
come la clausola che
l’esperienza necessaria a
divenire affidatari della
procedura impugnata, anche

solo perché è calabrese»


assegnava maggior difendendo soggetti privati
punteggio agli avvocati che nei giudizi amministrativi,
avessero concluso dell’indeterminatezza ed
positivamente contenziosi eterogeneità delle
in cui difendevano altre prestazioni richieste, ciò che
SIMONA MUSCO vero e cosa invece non lo fosse», ha accusato il pena- pubbliche amministrazioni preclude la possibilità di
lista di avere fatto da intermediario in una cessione (considerando questo un formulare un’offerta
di 500 grammi di cocaina tra due suoi clienti, Bruno criterio per valutare ponderata, e della

S
i trova in carcere da gennaio dello scorso an- Trunfio e Bruno Nirta, prsunti rappresentati, rispet- l’esperienza dei legali che contrarietà della lex
no, con l’accusa di concorso esterno. E nono- tivamente, delle locali di Chivasso e Aosta. Ma an- partecipavano alla gara) e la specialis alla legge
stante le persone indagate con lui per lo stes- che qui le cose non tornano: la posizione di Trunfio previsione di un professionale, nella parte in
so reato siano state già rimesse in libertà, per l’avvo- è stata archiviata, inoltre quella droga sarebbe stata corrispettivo economico cui prevede la
cato Carlo Maria Romeo, 61enne di origini calabre- custodita per conto di Nirta dal pentito Daniel Pana- fisso per una serie di corresponsione di un
si, «è stato previsto un rito speciale». A dirlo è il fra- rinfo e da tale Lucarini, già giudicati con sentenza prestazioni eterogenee e di corrispettivo fisso
tello Oreste Romeo, anche lui avvocato e difensore irrevocabile, senza che però venisse contestata l’ag- numero indeterminato, indipendentemente dal
del professionista oggi in carcere a Bologna, teatro, gravante mafiosa. violando così il principio numero dei contenziosi, ciò
nelle scorse settimane, di violente proteste, per via «Gli imputati di concorso esterno in associazione dell’equo compenso. che viola il principio
delle condizioni di insicurezza all’interno del carce- mafiosa sono ai domiciliari già da un anno», ha sotto- A ricorrere contro il bando dell’equo compenso, e nella
re. E a pochi giorni dalla sentenza che stabilirà se Ro- lineato Romeo, ma il fratello no: la Procura, ad ago- erano stati alcuni parte in cui prevede
meo è colpevole o meno, l’avvocato aspetta ancora sto dello scorso anno, ha mandato con sollecita ur- professionisti milanesi e il l’assegnazione di un
l’esito dell’appello contro la carcerazione, che pro- genza gli atti al TdL per l’appello proposto dall’ex presidente dell’Ordine, punteggio preferenziale in
babilmente non arriverà prima della decisione di consigliere valdostano Sorbara, che il 24 agosto Vinicio Nardo ha favore degli avvocati che
merito. La vicenda ha a che fare 2019 ottenne i domiciliari lascian- «deliberato hanno
con l’operazione antimafia do il carcere grazie alla decisione di patrocinato
“Geenna”, che ha scoperchiato CASO ROMEO, assunta dal collegio feriale del intervenire UN BANDO DEL giudizi
una presunta cellula di ‘ndran- LA DENUNCIA TdL torinese. Ben diverso il tratta- in giudizio a COMUNE DI PIEVE conclusi con
ghetista operante in Valle d’Ao- DEL FRATELLO E mento riservato a mio fratello - difesa della EMANUELE CHIEDEVA un esito
sta. Romeo è accusato per vicen- DIFENSORE: «GLI ALTRI spiega ancora Romeo - che impu- nostra PRESTAZIONI LEGALI positivo per
de risalenti al 2011 e al 2016, ri- IMPUTATI CON LA SUA gnò nell'identico termine lo stes- professione ETEROGENEE E le
INDETERMINATE ED
spetto alle quali si è sempre di- STESSA ACCUSA so provvedimento di Sorbara, ri- e ho quindi ESCLUDEVA CHI NON amministrazi
chiarato estraneo. Si tratta, nel pri- SONO A CASA DA UN nunciando espressamente alla so- svolto un AVEVA MAI AVUTO oni,
mo caso, di un’estorsione aggrava- PEZZO, MENTRE A LUI spensione dei termini feriali, ma formale atto TRA I CLIENTI ALTRE considerato
ta. L’indagine a carico del penali- È STATO DESTINATO per lui la Procura inviò gli atti alla di intervento PUBBLICHE che la loro
sta inizia solo il 27 ottobre 2016, UN RITO SPECIALE» cancelleria del TdL solo un mese ad AMMINISTRAZIONI attività non
ovvero cinque anni e mezzo dopo e mezzo dopo. In tal modo - conti- adiuvandum ha ad oggetto
i presunti fatti e tre dopo le dichia- nua il legale - la Procura ha chiara- », in cui obbligazioni
razioni della presunta vittima (estranea a contesti di mente sottratto mio fratello al suo giudice naturale l’Ordine ha sostenuto «la di risultato”.
criminalità organizzata), rilasciate il 9 aprile 2013 precostituito per legge, facendo sì che sulla sua posi- necessità che le pubbliche L’esito è stato accolto con
nel corso di un’altra indagine. All’epoca, però, Ro- zione si pronunciassero lo stesso Collegio (identica amministrazioni, quando soddisfazione dall’Ordine di
meo non fu iscritto sul registro degli indagati, «non composizione, seppure per 2/3) e la stessa giudice decidano di procedere alla Milano e Nardo ha
avendo ravvisato nulla di penalmente rilevante nel- relatrice che già ne avevano disatteso l'istanza di rie- selezione di avvocati sottolineato come la
le dichiarazioni acquisite presso la presunta vittima same l'11 febbraio 2019». mediante procedure decisione «riguarda tutti gli
del tentativo di estorsione. Ed è noto che se un pm Il tutto rendendo disponibili alla difesa le intercetta- concorsuali, tengano conto avvocati,
ravvisa elementi meritevoli di iscrizione al registro zioni e gli atti processuali «solo a considerevole di- della specificità della indipendentemente dalle
degli indagati deve attivarsi in tal senso, altrimenti stanza dagli arresti, soprattutto solo dopo avere blin- funzione difensiva, della sua proprie competenze e dai
commette un reato», spiega il legale. Ma nell’estate dato in maniera artificiosa e preordinata il titolo primaria rilevanza giuridica diversi ambiti di attività, e
del 2016, un collaboratore di giustizia, «che ha am- coercitivo, rendendo nei fatti impossibile, per mesi e sociale e della sua valenza che mi pare contribuisca a
messo reiteratamente agli inquirenti di avere rac- e mesi, l'accesso della difesa alla conoscenza di tut- costituzionale, evitando difendere i nostri principi di
contato tante bugie da non ricordare più cosa fosse to il materiale probatorio». condizioni manifestamente civiltà giuridica».
IL DUBBIO GIUSTIZIA 3
VENERDÌ 10 LUGLIO2020

LA POLEMICA

Italia viva sta col Cav


«Ora commisione
d’inchiesta sulla
sentenza Mediaset»
I l Question time è stato
anche il momento per
discutere del caso
Bonafede, «compie
accertamenti tendenti a
chiedere, eventualmente,
Berlusconi, con l’annuncio, l’esercizio dell’azione
da parte del presidente dei disciplinare da parte del
senatori di Italia Viva Davide competente organo
Faraone, di una istituzionale a ciò preposto
commissione d’inchiesta per davanti al Csm, cioè la
accertare la verità sui Procura generale presso la
presunti condizionamenti Corte di Cassazione.
che avrebbero portato alla L’accertamento deve
sentenza definitiva di muovere da fatti
condanna dell’ex premier a 4 circostanziati e specifici,
anni per frode fiscale. relativi esclusivamente a
Faraone ha annunciato di magistrati attualmente in
voler chiedere l’istituzione di servizio». Per quanto
una Commissione dopo la riguarda la vicenda
risposta «insoddisfacente» Berlusconi, laddove
del ministro Bonafede. La dovessero emergere profili
questione riguarda la fattuali di questo tipo nella
diffusione di un audio nel cornice di competenze che
quale il magistrato Amedeo ho evidenziato, gli uffici
Franco, che in quel effettueranno tutte le
procedimento ricopriva non valutazioni del caso nel
soltanto il ruolo di membro termine annuale loro
del collegio giudicante ma assegnato», ha assicurato il
anche quello di relatore della ministro. Una risposta

IL NO DEL MINISTRO
sentenza, ha messo in troppo generica per Forza
dubbio le motivazioni alla Italia, secondo cui Bonafede,
base di quella condanna, come «Ponzio Pilato»,
ALL’UTILIZZO avanzando l’ipotesi di
pressioni a carico del
avrebbe «gettato la palla in
tribuna derubricando a mero

DEI TRIBUNALI presidente del collegio. Sul


punto, però, Bonafede ha
atto burocratico una vicenda
che invece ha inciso in

SOPPRESSI
tergiversato. Sottolineando profondità, e
come gli accertamenti siano negativamente, sulla vita
possibili solo nel caso in cui democratica del Paese,
si tratti di magistrati in producendo un vulnus
servizio. Il ministero della gravissimo alla stessa
Giustizia, ha replicato sovranità popolare». SI. MU.

Fase 3 Bonafede: «Nuovi spazi


per le udienze? Non c’è tempo»
SIMONA MUSCO alcuni casi, «sono stati oggetto zialmente fuori sede e l’avvoca- spiratorie - ha dichiarato -. È rare al meglio distanziamento
di richiamo da parte dell'Ispet- tura sul piede di guerra per i rin- stata inoltre prevista una proce- sociale e le altre prescrizioni sa-
torato per la funzione pubblica vii e per l’impossibilità di svol- dura semplificata per la gestio- nitarie. Misure aspramente cri-

L
a Fase 3 della Giustizia presso la Presidenza del Consi- gere le udienze in maniera rego- ne delle richieste provenienti ticate dall’avvocatura, soprat-
non potrà usufruire delle glio dei ministri sull'applica- lare. Bonafede ha però approfit- dagli uffici giudiziari e relative tutto per l’eccesso di protocolli
decine di tribunali sop- zione e sull'osservanza delle tato dello spazio del Question a pareti in plexiglas e paratie prodotti per la gestione dell’e-
pressi in giro per lo Stivale. No- norme anti Covid», ha sottoli- time per rivendicare l’azione parafiato, è stata elaborata una mergenza, a causa della delega
nostante l’esigenza di distan- neato Perosino, che ha suggeri- del proprio dicastero a tutela serie di strumenti di controllo del ministro ai singoli capi de-
ziamento sociale e le condizio- to un’alternativa per evitare ul- dei cittadini della tempera- gli uffici.
ni, in molti casi critiche, dei Pa- teriori problemi in caso di re- e degli addet- tura, si stanno «Certamente l’esigenza di man-
lazzi di Giustizia. A dirlo, nel crudescenza dell’emergenza. ti ai lavori. LA SPIEGAZIONE inoltre offren- tenimento del distanziamento
corso del Question time di ieri L’idea sarebbe quella di utiliz- «Fin dalla pri- DEL GUARDASIGILLI do supporto e sociale si interseca con il pro-
al Senato, è stato il Guardasigil- zare la norma che attribuisce al ma fase dell’e- DURANTE indicazioni blema degli spazi - ha aggiunto
li Alfonso Bonafede, che ha as- ministero della Giustizia la fa- mergenza è IL QUESTION TIME: agli uffici in Bonafede - soprattutto in ragio-
sicurato di aver fatto «il possi- coltà di accordarsi con Regioni stata eviden- «I TEMPI TECNICI merito alla pu- ne della necessità della ripresa
bile» per garantire che la Giusti- e Province autonome, per di- ziata la neces- NON APPAIONO lizia e igieniz- delle attività giudiziarie ’in pre-
zia uscisse dalla paralisi impo- sporre, temporaneamente, l’u- sità di adotta- COMPATIBILI zazione degli senza”, con aumento dell’af-
sta dal Covid. Una risposta in- tilizzo degli immobili delle co- re misure or- CON LE ESIGENZE impianti di ae- flusso dell’utenza, dei dipen-
soddisfacente per il senatore siddette sedi giudiziarie sop- ganizzative e DI CARATTERE razione nel pe- denti, dei magistrati e degli av-
Marco Perosino, di Forza Ita- presse. Una via che, per Bonafe- logistiche EMERGENZIALE» riodo estivo». vocati, esigenza segnalata altre-
lia, che ieri ha chiesto di rispol- de, non appare, però, di imme- volte alla tute- Assieme alle sì dall’Ispettorato per la funzio-
verare i tribunali dismessi per diata praticabilità, «avendo la della salu- misure igieni- ne pubblica con note rivolte a
ovviare all’esigenza di distan- tempi tecnici che non appaio- te, dell’igiene degli ambienti e co-sanitarie, il ministro ha ri- vari Uffici giudiziari». Ma nien-
ziamento sociale imposta no compatibili con le esigenze della sicurezza dei locali: gli uf- cordato anche quelle logisti- te da fare: la Giustizia, almeno
dall’emergenza, considerato di carattere emergenziale». In- fici giudiziari sono stati imme- co-organizzative, tra le quali la per il momento, dovrà accon-
che, in molte sedi attualmente somma, non ci sarebbe il tem- diatamente autorizzati ad effet- regolamentazione dell’acces- tentarsi degli spazi che ha a di-
attive, non ci sono locali suffi- po per farlo. Il tutto nonostante tuare acquisti diretti di materia- so ai servizi, la istituzione di sposizione e dei protocolli dei
cientemente ampi per garanti- in molti tribunali la situazione le igienico sanitario, nonché percorsi dedicati all’utenza, la singoli capi uffici, delegati dal
re la sicurezza dei dipendenti e sia ancora critica, con il perso- un adeguato numero di disposi- gestione di una banca dati del- ministero a gestire l’afflusso ai
degli utenti. Tribunali che, in nale di cancelleria ancora par- tivi di protezione delle vie re- le aule migliori al fine di assicu- tribunali.
IL DUBBIO GIUSTIZIA 4
VENERDÌ 10 LUGLIO2020

UNANIMITÀ A PALAZZO DEI MARESCIALLI

Csm, Curzio proposto


primo presidente
della Corte di cassazione
GIACOMO PULETTI LA COMMISSIONE HA quattro anni al Csm per
INOLTRE PROPOSTO Magistratura indipendente.
MARGHERITA È la prima donna a ricoprire

L a Commissione incarichi
direttivi del Consiglio
superiore della
CASSANO,
PRESIDENTE DELLA
CORTE D’APPELLO DI
l’incarico di presidente
aggiunto di Cassazione.
Il plenum di Palazzo dei
magistratura ha proposto FIRENZE, COME Marescialli ha intanto eletto
all’unanimità la nomina di PRESIDENTE i quattro componenti
Pietro Curzio, attuale AGGIUNTO supplenti della sezione
presidente di sezione della disciplinare, il cui
Corte, per il ruolo di primo implemento era stato
presidente. La quinta dell’attuale presidente deliberato due giorni fa maggioranza. Gli eletti sono ture militari di stampo fasci-
commissione ha inoltre Pietro Mammone, che dallo stesso Csm. il laico Emanuele Basile (24 sta».
proposto la nomina di lascerà il 17 luglio. Il ruolo “L’incremento del numero voti), e i tre togati Elisabetta Vallanzasca è stato condannato
Margherita Cassano, ad di presidente aggiunto era di procedimenti pendenti Chinaglia (esponente di a quattro ergastoli e 295 anni di
oggi presidente della Corte invece già vacante da davanti alla sezione Area, 21 voti) Giuseppe reclusione. Fra i reati, concorso
d’Appello di Firenze, come qualche settimana. disciplinare determina un Marra e Ilaria Pepe, in omicidio, evasione, seque-
presidente aggiunto. Curzio è in Cassazione aumento dei casi di entrambi di stro di persona, furto, detenzio-
Le proposte saranno dall’ottobre 2007, possibile incompatibilità – Autonomia&Indipendenza, ne e uso di armi, tentato omici-
all’ordine del giorno appartiene alla corrente di aveva scritto il plenum – il con 24 voti. Tra i processi dio, lesioni, rapina, associazio-
mercoledì 15 luglio alle 10 Magistratura Democratica che rende opportuno, al fine che tratteranno anche ne per delinquere. «Il presiden-
dal plenum del Csm, ed è presidente della sesta di assicurare quello a carico del pm (ora te del Tribunale di sorveglianza
presieduto dal presidente sezione civile della Corte. l’indefettibilità e la sospeso) Luca Palamara e di Milano (Giovanna Di Rosa,
della Repubblica, Sergio Cassano invece è stata continuità della funzione altri sei magistrati, cioè il già componente del Csm, ndr)
Mattarella, nel salone delle consigliere di Cassazione disciplinare, prevedere un deputato di Italia Viva gode della mia massima stima,
Feste del Quirinale. Le per tredici anni, membro incremento del numero dei Cosimo Ferri e cinque ex ma quanto accaduto nel caso in
nomine sono arrivate in delle Sezioni unite ed è componenti supplenti”. togati del Csm, per il “caso oggetto dimostra l’assurdo di
vista dell’addio, per approdata alla Corte Da qui la delibera, Procure”, il cui inizio è un sistema organizzativo», pun-
sopraggiunti limiti d’età, d’Appello di Firenze dopo approvata a larga fissato per il 21 luglio. tualizza Steccanella, sottoli-
neando in particolare come il
continuo turn over fa si che
«ogni singolo magistrato che si
DOPO 50 ANNI DI CARCERE, L’AVVOCATO CHIEDE LA LIBERTÀ trova quel giorno in udienza

«Anche Vallanzasca ha diritto


adotti decisioni che quello suc-
cessivo disattende, risultando
quindi incomprensibili». «Il
primo volle il rapporto carcera-
rio, il secondo manco lo citò, il

anonmarcirein galera»
terzo rinviò per l’alloggio, il
quarto volle una sentenza vec-
chia di 45 anni e il quinto ne sug-
gerisce la rinuncia e io mi arren-
do», il laconico commento del
penalista milanese.
GIOVANNI M.JACOBAZZI «Ho assolto per oltre quattro an-
ni con il massimo impegno e
senza alcun compenso al solo fi-

«P er la prima volta dopo


oltre trent'anni di attivi-
tà forense sono costretto a rinun-
ne di consentire per una perso-
na che aveva trascorso 50 anni
in carcere il rispetto della no-
ciare alla difesa di un cliente», stra Costituzione che, contraria-
afferma l’avvocato milanese Da- mente alla vulgata, non prevede
vide Steccanella, difensore di che si debba “marcire in galera”
Renato Vallanzasca, appresa la per un tentato furto di bianche-
notizia che il Tribunale di sorve- ria intima di sei anni fa», aggiun-
glianza del capoluogo lombar- ge l’avvocato di Vallanzasca.
do ha nuovamente rigettato «Vallanzasca è sopravvissuto al-
qualche giorno fa sia la doman- la propria leggenda malvagia,
da di liberazione condizionale non ridiamogli lustro creando
che quella per il ripristino del re- un simbolo della detenzione,
gime della semilibertà per l’ex tornare alla normalità è la sua ri-
bandito della Comasina. «Ri- chiesta e concedergliela è la ve-
nunciare alla difesa di un clien- ra vittoria di uno Stato democra-
te è un gesto doloroso che metto tico, che non può e non deve ag-
tra le esperienze più avvilenti e grapparsi alle leggende: un Pae-
frustranti», prosegue Steccanel- se civile premia il sopravvissu-
la che fra i suoi assistiti annove- to a 50 anni di galera», conclude
ra anche il terrorista Cesare Bat- quindi Steccanella.
tisti. Nell’ultimo provvedimen- E il diretto interessato? «Voglio
to di rigetto, il Tribunale di sor- essere utile ai giovani, mandate-
veglianza scrive che ogni richie- ne del luglio del 1976. te, tranne per i 20 giorni all’ulte- 2019, con un intervallo com- mi in una comunità»: così po-
sta è prematura in quanto è ne- Riarrestato a febbraio del 1977, riore evasione del luglio del plessivo di meno di un anno per chi giorni prima del rigetto del-
cessario «un percorso gradua- è poi rimasto ininterrottamen- 1987, in situazione di carcera- le due evasioni degli anni Set- le istanze Vallanzasca aveva
le» e manca «la prova del ravve- zione totale, fino alla concessio- tanta e di otto mesi di semi-liber- scritto ai giudici milanesi. E a
dimento». QUANDO HA MESSO ne della semilibertà ad ottobre tà: un record italiano», aggiun- chi gli contestava di non aver
Vallanzasca, classe 1950, dopo PIEDE IN UNA CELLA 2013. Quindi per 36 anni. La se- ge Steccanella, ricordando che mai chiesto perdono alle vitti-
una iniziale detenzione al Bec- C’ERA LA GUERRA milibertà si interruppe a giugno quando Vallanzasca iniziò la de- me o ai parenti di queste, «io di-
caria e in altri istituti di reclusio- DEL VIETNAM: del 2014 quando Vallanzasca tenzione «presidente Usa era Ni- co per l' ennesima volta, la mia è
ne minorile, venne arrestato la «È SOPRAVVISSUTO venne arrestato in flagranza a se- xon e dell’URSS Breznev, era in una decisione mirata proprio
prima volta a 19 anni nel 1969 e ALLA PROPRIA guito di un taccheggio in un su- pieno corso la guerra del Viet- perché trattasi del Silenzio Che
una seconda volta agli inizi del LEGGENDA permercato a Milano. nam e due Paesi confinanti col Si Deve Come Il Massimo Ri-
1972, rimanendo in stato di de- MALVAGIA. MA ORA «E’ un arco temporale detentivo nostro (Grecia e Spagna) viveva- spetto Per le Vittime». Scritto
tenzione fino alla prima evasio- LASCIATELO VIVERE» di 47 anni che va dal 1972 al no ancora sotto il giogo di ditta- proprio così, con le maiuscole.
IL DUBBIO 5

POLITICA
VENERDÌ 10 LUGLIO2020

LA POLEMICA

L’ULTIMA GRANA Salviniil rosso siprende Pci di Voghera e fu vicino


alle idee de Il Manifesto e
PER IL PREMIER del PduP; Roberto Maroni,
ARRIVA Bottegheoscure: già ministro dell’Interno e
segretario della Lega, da
DA GENOVA
«NoieredidiBerlinguer»
giovane marxista-leninista
parteggiò per Democrazia
proletaria; infine, il

IDemocratsi infuriano “Capitano” Matteo Salvini,


non hai mai nascosto di
aver frequentato da
adolescente il
PAOLO DELGADO GIACOMO PULETTI LA LEGA SI che Salvini paragoni la Lega “Leoncavallo”, storico
TRASFERISCE al partito di Berlinguer mi fa centro sociale di Milano.
A DUE PASSI indignare”, ha twittato il Tanto che, per sua stessa

A C
l Senato, un paio di gior- he viviamo in una DALLA STORICA capogruppo del Pd al ammissione, entrato nei
ni fa, il viceministro pen- società sempre più SEDE DEL PCI Senato, Andrea Marcucci. A Giovani comunisti padani
tastellato delle Infra- liquida l’aveva già detto, in E L’EX MINISTRO rincarare la dose ci ha nel 1997, era considerato
strutture Giancarlo Cancelleri è tempi non sospetti, RIVENDICA pensato Emanuele Fiano, “quello strano, per via
stato messo quasi sotto proces- Zygmunt Bauman. E che le LE RADICI ROSSE secondo il quale il paragone dell’orecchino e della
so dai senatori del gruppo 5S idee politiche siano sempre DEL CARROCCIO tra i due partiti “fa barba”. Dopo i tantLa i ex
per quel dl Semplificazioni che più volatili, l’elettorato più veramente orrore e pietà. comunisti che ormai
il governo ha approvato per mo- fluido, ce lo ripetono ormai come ha spiegato lo stesso Devono proprio andare male votano stabilmente Lega (le
do di dire, cioè "salvo intese". da anni decine di leader del Carroccio: “I a Salvini i sondaggi per ultime elezioni regionali in
Accusa secca: invece di sempli- sondaggisti e politologi. valori di una certa sinistra, cercare di paragonarsi a Umbria ne sono un
ficare il testo varato, salvo inevi- Ma all’idea che la Lega di quella di Berlinguer, degli Berlinguer”, ha commentato esempio) possiamo dire che
tabili future modifiche, derego- Matteo Salvini, già Lega operai e degli insegnanti ora il deputato Dem. Eppure, il trasferimento del
lamenta. Peggio: introduce la Nord per l’indipendenza sono stati raccolti dalla qualche sospetto doveva pur Carroccio in via delle
deregulation proprio su uno dei della Padania, arrivasse a Lega. Se il Pd chiude venire. In ordine alfabetico: il Botteghe Oscure è la
fronti sui quali il Movimento è spostare la propria sede Botteghe Oscure e la Lega fondatore della Lega Nord, naturale chiusura del
nato e cresciuto, quello del con- romana in via delle riapre sono contento, è un Umberto Bossi, partecipò ai cerchio.E anche l’unica
sumo selvaggio di suolo, degli Botteghe oscure, non ci bel segnale”. Apriti cielo. moti del movimento occasione, forse, in cui non
appalti assegnati agli amici, aveva ancora pensato “Non sono mai stato un studentesco nel ’68, negli vorremo sapere cosa ne
dell'abuso edilizio. nessuno. E invece così sarà, militante del Pci, ma pensare anni ’70 fu tesserato con il penserebbe Berlinguer.
La spaccatura tra la compagine
governativa del Movimento e la

Mediazione:impossibile
truppa parlamentare si è resa co-
sì plateale e lascia presagire un
percorso molto più che acciden-
tato del dl in Parlamento. LeU è
furibonda. Il Pd appena meno

Pde 5Sdivisisu Mes eponte


inviperito. Lo scontro interno ai
5S rende il fronteggiamento tra-
sversale: da un parte Renzi, i go-
vernisti a cinque stelle e Conte,
dall'altra il resto della maggio-
ranza. Sarà un percorso di guer-
ra. e centrista. Almeno sulla carta
Il conflitto è invece già esploso il tentativo di mediazione tra
sul caso Autostrade. La scintilla queste due aree non era impossi-
è stata l'annuncio della mini- bile, anche se un risultato eletto-
stra dei Trasporti De Micheli rale più vicino alla sconfitta che
sulla restituzione della conces- a una reale vittoria lo rese di fat-
sione del ricostruito Ponte di Ge- to impraticabile. In questo caso
nova ad Aspi, cioè ai Benetton. invece non si può parlare nep-
Sulla ministra si è aperto un tiro pure di due tendenze diverse
al bersaglio degno di miglior ma di alleanze a geometrie varia-
causa. In realtà Paola De Miche- bili che si formano e si scompon-
li non poteva fare altro. Era stato gono a seconda della singola is-
il suo predecessore, il 5S Toni- sue di turno, in un quadro reso
nelli, a stabilire che la gestione ancor più caotico dalle divisio-
del ponte, una volta ultimata la ni interne a ogni partito della
ricostruzione, dovesse rientra- coalizione (tranne Iv) che rendo-
re nel "rapporto concessionario no la mediazione sempre este-
vigente al momento del trasferi- nuante e spesso impossibile.
mento". Toninelli, in tutta evi- In una temperie più ordinata e
denza, immaginava che la con- limpida, una situazione del ge-
cessione ad Aspi sarebbe stata nere porterebbe inevitabilmen-
revocata prima che i lavori del te alla crisi in tempi brevi. In
Ponte fossero ultimati. Solo che questo caso, essendosi la mag-
così non è stato. che costi. Il viceministro Can- IL VICEMINISTRO me è inevitabile in una coalizio- gioranza formata solo sulla ne-
La trattativa si trascina da mesi. celleri, che è la punta di diaman- GRILLINO CANCELLERI ne, ma anche con una bussola in cessità die vitare la crisi e le ele-
Il governo non riesce a decide- te dell'ala del Movimento favo- È DETERMINATO NEL grado almeno di evitarne la pro- zioni ed essendo ancora solo da
re. Sulla scelta pesa il rischio di revole alla versione più sbrigati- RECLAMARE LA liferazione a dismisura. In parte questa necessità cementata,
dover pagare una penale tra il sa- va possibile del dl Semplifica- REVOCA DELLA era il problema che pesava non è detto affatto che vada co-
lato (7 mld) e il salatissimo (20 zioni è anche il più determinato CONCESSIONE AD sull'ultima vera esperienza di sì. I prezzi però sono pesanti.
mld). La maggioranza è divisa nel reclamare la revoca della ASPI, SINO A centrosinistra, quella dell'Unio- Uno è l'inevitabile centralità de-
ma in questo caso gli schiera- concessione ad Aspi, sino a mi- MINACCIARE LA CRISI ne di Prodi nel 2006, e che del re- cisionale che assume il premier
menti sono diversi da quelli che nacciare la crisi di governo. DI GOVERNO sto ne provocò la prematura fi- e che ha già superato i livelli di
si fronteggiano sulle semplifica- Non si tratta dei soli due esempi ne. guardia. L'altro è uno stato di so-
zioni. Da un parte Pd, Iv e lo stes- divisioni trasversali e paraliz- In parte però le cose stanno di- stanziale paralisi, sempre grave
so Conte, che mirano a ridimen- zanti nella maggioranza e nel go- maggioranza non riescono a su- versamente e sono in realtà mol- ma esiziale a fronte di una tratta-
sionare il peso dei Benetton la- verno: è la norma, non l'eccezio- perare: l'assenza di un orizzon- to più confuse. Allora infatti era- tiva europea nella quale i diffu-
sciandogli solo una quota di mi- ne. Però la contemporaneità dei te comune tale da trasformare no in campo numerosissimi par- si e non ingiustificati dubbi sul-
noranza nella concessionaria, due fronti nevralgici aperti met- una maggioranza raccogliticcia titi e partitini separati però i due la capacità dell'Italia di operare
dall'altro 5Stelle e LeU, che re- te a nudo il problema di fondo in una coalizione politica. Con campi essenziali, uno più spo- con celerità ed efficacia hanno
clamano la revoca costi quel che questo governo e questa le sue distinzioni e divisioni, co- stato a sinistra, l'altro moderato un peso enorme.
IL DUBBIO POLITICA 6

INTERVISTA
VENERDÌ 10 LUGLIO2020

IL PROFESSORE: «FI IN MAGGIORANZA ? NON È TABÙ»

Prodi arruola il Cav


nella maggioranza
E Salvini si infuria
MARIASTELLA «N on vi è né da parte
del presidente
Berlusconi, né del
IL LEADER
DEL CARROCCIO
Ma per quanto Salvini
smentisca le voci di un
possibile avvicinamento di
GELMINI
LA PRENDE MALE:
Movimento Politico Forza Forza Italia al governo, le
Italia alcuna disponibilità a «HO SENTITO IERI parole di Prodi non cadono
BERLUSCONI: ERA,
FORZA ITALIA fornire un sostegno
politico al governo Conte».
Nel pomeriggio è costretta
È E RIMANE
CONVINTAMENTE NEL
nel vuoto. Persino il capo dei
senatori dem, Andrea
Marcucci, si lancia nel
a intervenire la segreteria CENTRODESTRA. cortoggiamento del Cav. «Le
politica dell’ex presidente SINISTRA DISPERATA» dichiarazioni di Romano
del Consiglio per smentire
stra possono destabilizzare la voci e retroscena su un definisce Giorgio
GIULIA MERLO
nostra coalizione: siamo l’u- possibile ingresso degli Mulè)provoca allo stesso
nica vera alleanza politica azzurri in maggioranza. A tempo la reazione stizzita

A
nche Romano Prodi, che è in campo in questo mo- rendere necessaria la degli alleati. «Ho sentito ieri
dopo il premier Giu- mento in Italia. Siamo candi- precisazione è il fastidio Berlusconi: era, è e rimane
seppe Conte, tesse le lo- dati a tornare al governo. Non manifestato dagli alleati convintamente nel
di di Forza Italia. Un corteg- credo che Salvini o Meloni nei confronti del centrodestra», commenta
giamento, questo, che però siano turbati… chiacchiericcio Matteo Salvini.
viene respinto in modo netto I malpensanti dicono che pos- giornalistico, soprattutto «Capisco la disperazione di
dalla capogruppo alla Came- sa essere un avvicinamento dopo le dichiarazioni Prodi e del Pd, che ormai si
ra, Mariastella Gelmini, che per cercare la quadra in vista pubbliche di Romano Prodi sentono scivolare la poltrona
ribadisce: «Il centrodestra è della nomina del capo dello che, interpellato da la7, da sotto le natiche, però il
coeso come sempre». Stato. Lei cosa ne pensa? spalanca le porte centrodestra è unito e
Un padre nobile del centrosi- Che sono fantasie velleitarie. dell’esecutivo allo storico compatto, sta lavorando e
nistra come Romano Prodi Il capo dello Stato c’è si chia- rivale politico. «Non è certo quando gli italiani potranno
ha detto che una entrata di ma Mattarella e il suo manda- un tabù l’ingresso di Forza votare noi torniamo a
Forza Italia in maggioranza to scadrà fra un anno e mezzo. Italia in maggioranza», dice governare in maniera più
non è un tabù. Come accoglie- Berlusconi ha ribadito il sì al il professore sparigliando seria e concreta di quanto
te queste parole? Mes “per il bene dell’Italia”. le carte, «la vecchiaia porta non stiano facendo gli amici
Non ci fanno né caldo né fred- Rischia di essere il punto di saggezza», aggiunge di Prodi in questo
do. Non entreremo in maggio- rottura dell’alleanza di cen- riferendosi al suo momento», aggiunge il
ranza e non abbiamo bisogno trodestra? antagonista di sempre. Ma leader leghista, nelle stesse
di “patenti” da parte di nessu- Non ci sarà nessuna rottura. se lo sdoganamento fa ore in cui, dalla nuova sede di
no, figuriamoci da parte di Siamo una coalizione coesa, esultare gli esponenti Via delle Botteghe Oscure,
Prodi. Vogliamo solo rettifica- governiamo regioni e comu- azzurri («un primo vagito di definisce il Carroccio erede
re un particolare apparente- ni: oggi siamo all’opposizio- pacificazione politica», lo del Pci di Berlinguer.
mente marginale… ne, purtroppo. Quando torne-

«I complimenti tardivi
dell’ex premier non servono:
non lo voteremo al Colle»
Quale? remo al governo faremo sinte- no la scelta della Bce di mante- do Lega e Fratelli d’Italia economico. Questa storia del-
Il Presidente Berlusconi non si, come abbiamo sempre fat- nere in vita il bazooka per l’ac- puntano alla spallata? la stampella è una fake news.
è diventato saggio con l’età. to. Oggi questo compito tocca quisto dei debiti sovrani. Che Il governo imploderà per le Voterete sì al Mes, ma rima-
Lo era anche prima. Forse il fe- alla maggioranza: ma sul Mes cosa c’è di più europeo della sue contraddizioni e per non nete all’opposizione. Cosa al-
nomeno sta accadendo a Pro- Conte è campione del mondo Banca Centrale? E come For- aver saputo fronteggiare l’e- lora non vi convince del pia-
di, ma questo non ci fa cambia- del rinvio in lungo e i due par- za Italia rivendichiamo il me- mergenza economica. E noi no di rilancio del Paese pre-
re parere su di lui. Non lo ab- titi principali della maggio- rito di aver contribuito alla non forniremo alcun aiuto a sentato dal governo?
biamo votato per il Quirinale ranza dicono l’opposto. Si maturazione di queste posi- Conte: il presidente Berlusco- Il governo non ha presentato
sette anni fa, non lo faremo può governare un Paese così? zioni. Dopodiché anche noi ni lo ha confermato ripetuta- un piano di rilancio del Pae-
neanche fra due anni. Le divergenze del centrode- vogliamo un’Europa dei po- mente in questi giorni. Cerca- se: ha fatto solo un elenco di
È però un attestato di stima, stra su temi europei non ri- poli e non delle burocrazie: il re di migliorare in Parlamen- titoli. Peraltro in molti casi
quello di Prodi. Fa piacere o schiano di essere, alla lunga, Covid ha smosso qualcosa da to i provvedimenti, non vuol sbagliati: come per il salario
destabilizza il centrodestra? troppo divisive? questo punto di vista e dobbia- dire fare da stampella a Conte minimo e il reddito di cittadi-
La stima fa sempre piacere, No. È stato affermato per anni mo continuare a lottare per ar- ma cercare di aiutare il Paese. nanza. E ha fatto tutto da solo:
anche se arriva con qualche che Lega e Fratelli d’Italia vo- chiviare definitivamente la Con Lega e Fratelli d’Italia ab- alla faccia della collaborazio-
anno di ritardo. Ci interessa gliono uscire dall’Europa e stagione dell’austerity. biamo votato nello stesso ne invocata dal presidente
comunque molto di più la sti- dall’euro. Ma non è vero. Og- Non temete il rischio di veni- identico modo sia sugli sco- Mattarella. Non possiamo
ma degli italiani. Né Prodi né gi tutte le forze del centro-de- re percepiti come la stampel- stamenti di bilancio sia su perdere questa occasione per
altri leader del centro-sini- stra, ad esempio, condivido- la esterna del governo, quan- ogni singolo provvedimento invertire marcia al Paese, per
IL DUBBIO POLITICA 7
VENERDÌ 10 LUGLIO2020

CONTINUA IL BRACCIO DI FERRO CON ATLANTIA

Il governo ad Aspi:
Prodi invitano tutti gli renziani Davide Faraone,
europeisti a stare dalla annunciando la possibilità
stessa parte. Nessuno di sostenere un’eventuale
escluso. Nell’interesse commissione parlamentare

nuova proposta
dell’Italia. Io sono d’accordo d’inchiesta per far luce sui
con lui», spiega Marcucci, fatti. Un’insisdia in più per
contribuendo ad alzare il Salvini, che teme
livello della tensione e della l’atteggiamento ondivago

o revoca immediata
diffidenza nel centrodestra. di Forza Italia e le continue
E mentre gli altri discutono, lusinghe delle forze di
Italia Viva passa all’azione, maggioranza. Del resto,
presentando non sarebbe la prima volta
un’interrogazione al che il centrodestra decide
ministro della Giustizia sulla di seprare
vicenda della sentenza momentanemante il ROCCO VAZZANA PER RENZI TOGLIERE LA una proposta della controparte
Mediaset, chiedendo a percorso comune. CONCESSIONE È che è particolarmente vantag-
Bonafede di eseguire È già accaduto, ad esempio, «IMPOSSIBILE» giosa per lo Stato oppure proce-

«R
accertamenti sul processo nel 2018, quando evocare la conces- DI BATTISTA: diamo alla revoca, pur consape-
che ha poi portato alla Salvini scelse di andare al sione a chi per “in- «NON È UNA PUNIZIONE voli che comporta insidie giuri-
decadenza dell’ex Palazzo Chigi coi grillini curia”, “omesso AI BENETTON DI IERI diche. Entro questo fine setti-
presidente del Consiglio. Ma rompendo la coalizione per controllo”, “consapevole su- MA UN MONITO mana». Ma la proposta arrivata
la risposta del Guardisigilli è dare un «governo al perficialità”, “brama di profit- AI BENETTON da Carlo Bertazzo e Roberto To-
definita «insoddisfacente» Paese». to” è responsabile di quei 43 DI DOMANI!» masi, amministratori delegati
dal presidente dei senatori ROC. VAZ. morti è un dovere di uno Stato ri di Atlantia e di Autostrade
che ha come obiettivo la costru- per l’Italia, che ieri hanno in-
zione di un'identità nazionale». Alessandro Di contrato ieri i capi di gabinetto del Mit e del mini-
Battista prende in prestito le parole scritte da Ser- stero dell’Economia, per il governo resta total-
gio Mattarella in occasione del primo anniversa- mente inadeguata. La famiglia Benetton entro la
rio della tragedia di Genova per invocare per l’en- fine della settimana dovrà presentare un nuovo
nesima volta l’estromissione della famiglia Be- piano che dia risposte esaustive su: risorse com-
netton dalla gestione della rete autostradale ita- pensative, sanzioni in caso di inadempimento,
liana. Il Movimento 5 Stelle, del resto, ne ha fatto manutenzioni e controlli, nuovo piano tariffa-
una questione di vita o di morte, convinto che rio.
consentire ad Atlantia di continuare a fare profit- Perché all’indomani della pesante sentenza del-
to con i caselli sarebbe un’offesa irreparabile ai la Consulta che bocciato il ricorso del concessio-
familiari delle vittime. nario e definita legittima l’estromissione di
Ma la questione è complessa e, soprattuto, le for- Aspi dai lavori per ricostruzione del ponte di Ge-
ze di maggioranza non marciano affatto nella nova la posizione contrattuale della società è for-
stessa direzione. In special modo Italia Viva, che temente indebolita. E il titolo in Bora affondato.
con Matteo Renzi, liquida l’impotesi della revo- Secondo i calcoli del governo, definiti col decre-
ca delle concessioni come semplicemente «im- to Milleproroghe, l’indennizzo non potrà essere
possibile», per gli eccessivi oneri a carico dello superiore ai 7 miliardi di euro, corrispondenti
stato che una decisione di questo tipo comporte- all’ammortamento degli investimenti messi a bi-
rebbe. lancio, e non ai mancati introiti (22 miliardi nel-
La posizione dell’ex premier però non sposta di la migliore delle ipostesi) come prevede il con-
un millimitro Giuseppe Conte, che a questo pun- tratto di concessione. Unica alternativa alla revo-
to vorrebbe chiudere in fretta la partita in tempi ca: il passaggio della maggioranza di Autostrade
brevissimi, convinto che ci siano «tutti i presup- allo Stato, con l’ingresso in società di Cdp e F2i,
posti» per togliere la concessio- che controllerebbero così il 51
ne, «perchè gli inadempimenti per cento di Aspi a discapito di
sono oggettivi, molteplici e Atlantia , attualmento socio
conclamati. Quindi o arriva all’88 per cento. Per arrivare a
un accordo, tuttavia, è necessa-
rio l’accordo sul prezzo tra ven-
«CI INTERESSA DI PIÙ ditore e acquirente. Ma è pro-
LA STIMA DEGLI prio su questo che le posizioni
ITALIANI. NIENTE PUÒ sono più distanti.
DESTABILIZZARE Il Pd resta timido di fronte alla
LA COALIZIONE revoca, lascia che siano i grilli-
DI CENTRODESTRA: ni a intestarsi la battaglia man-
SIAMO CANDIDATI tenendo un basso profilo. Tra i
A TORNARE pochi a prendere posizione, il
AL GOVERNO» sottosegretario all’Ambiente
Roberto Morassut, per il quale
togliere le concessioni ad Aspi
«non è impossibile, ma per far-
lo occorre una forte attrezzatu-
ra giuridica e formale, perchè il
dare una visione di futuro e di de equivoco. Noi non abbia- con gli alleati. rischio contenzioso a danno
speranza agli italiani. Non si mo mai cambiato idea e abbia- Renzi dice che sul caso Berlu- dello Stato è elevato», dice l’e-
fa con le mance, ma con un mo l’abitudine a dire la verità sconi-Mediaset si deve fare sponente dem. «Se si va allo
progetto di vere riforme. Noi agli italiani: la strada mae- chiarezza e ha presentato scontro bisogna andarci armati
le abbiamo declinate nel no- stra, in caso di caduta del go- un’interrogazione a Bonafe- altrimenti tutto diventa un
stro “recovery plan”: voglia- verno, sono le elezioni. E noi de. Anche lui gioca a tentar- grande regalo al concessiona-
mo ridurre le tasse, dare ossi- siamo convinti che l’unica vi? rio, qualora inadempiente ma non al punto di po-
geno alle imprese, rilanciare speranza per il Paese è un go- Non lo so, ma se ha cambiato ter subire tale revoca».
lo sviluppo e l’occupazione. verno di centro-destra. Dopo- opinione rispetto al “Berlu- La partita è tutta da giocare, ma il Movimento 5
Di sola assistenza il Paese diché le Camere non le sciol- sconi game over” ne siamo lie- Stelle non sembra disposto a concedere sconti ai
muore e le risorse non sono in- gono i partiti e gli italiani do- ti e auspichiamo che voti la Benetton. Lo ribadisce senza giri di parole Ales-
finite. vranno esprimersi a settem- nostra proposta di commis- sandro Di Battista, che da tempo prepara la scala-
Settembre sarà il mese della bre per il referendum sul ta- sione di inchiesta sull’uso po- ta al suo partito battendo anche sulla questione
verità per la tenuta di questa glio dei parlamentari e per le litico della giustizia. Il Paese Autostrade. «Revocare non per vendetta ma per
maggioranza? E allora me- regionali. Quando ci sarà cri- ha diritto di sapere la verità ribadire quel potere di autotutela che lo Stato ha
glio il voto o tentativo di co- si di governo, toccherà a Mat- sui fatti che portarono alla il dovere di esercitare nell'interesse del Popolo e
struire un nuovo governo a tarella fare la scelta giusta. condanna Mediaset e alla ver- della sua sicurezza», dice Dibba. «Revocare non
Parlamento invariato? Quello che è certo è che avre- gognosa estromissione dal Se- serve come punizione ai Benetton di ieri ma co-
Guardi su questo c’è un gran- mo una posizione comune nato di Berlusconi. me monito ai Benetton di domani!».
IL DUBBIO CULTURA 8

LETTERATURA
VENERDÌ 10 LUGLIO2020

PARLA NADIA TERRANOVA SCRITTRICE


EUGENIO MURRALI re. Così, a volte, a Roma può capitare di di- Nei racconti, le tematiche, anche quelle le-
re: “Ci vediamo dietro a Piazza Navona”, gate ai margini, sono problematizzate.
come fosse un posto qualsiasi, come dices- Perché?

N
ove racconti e una lettera per Roma simo “Ci vediamo all’isolato 142”. In quel Penso ci siano margini che vanno di mo-
snocciolano l’animo segreto di momento in cui affermi “Ci vediamo a da. Ci sono delle ondate: gli anni dell’an-
una città che potrebbe addirittura Piazza Navona”, “Sono entrata a San Cle- tirazzismo black, gli anni della questio-
rivelarsi come tutte le altre, forse. Nadia mente”, in quell’abitudine è tutto il resto ne dei migranti, gli anni del femmini-
Terranova, lo scorso anno finalista al Pre- della vita romana, ed è quello che la può smo. Invece non è così. Le persone stan-
mio Strega con Addio Fantasmi (Einaudi), far diventare — questa è la sfida più alta — no tutte insieme anche quando, in quel
ambienta le narrazioni di Come una storia una città come tutte le altre. momento, la loro questione marginale
d’amore (Giulio Perrone Editore) nella ca- Perché questa sfida? non è di moda. Il problema della
pitale e dà la propria versione dei fatti. Ro- Roma è ipernarrata, non c’è quartiere o marginalizzazione è continuo, an-
ma città della luce che tiene in ostaggio, Ro- strada di Roma che non si porti dietro una che rispetto ai femminismi.
ma imprendibile, come la felicità, oggetto tradizione letteraria, cinematografica, tea- Lei è femminista?
di un sentimento complesso, Roma città, trale, poetica. Non c’è posto dove non ti Io mi sento e mi dichia-
anche, della prima periferia, delle mezze possa sentire inseguito: sicuramente l’ha ro femminista con tutte
stagioni, dei non estremi. Con questo libro raccontato Pasolini o l’ha sfiorato Trilus- le contraddizioni del
il talento di Nadia Terranova dà vita a die- sa, è stato messo in scena dalla Dolce vitao termine, ma quasi
ci voci di donne lontane dai baricentri del- da Ladri di biciclette, tutto è diventato im- mai sono interessata
le visioni scontate e ci ricor\da come tutto maginario, fino alla Grande bellezza. L’u- alla platealità e all’i-
sia questione di sguardo. La raggiungiamo nica possibilità per me consisteva nel rac- conizzazione, so-
al telefono. La scrittrice ci parla con la sua contare i piccoli sentieri dietro alle grandi no molto più inte-
intonazione piena; per prima cosa le do- narrazioni. Cosa c’è, se Roma diventa vera- ressata alla miso-
mandiamo perché abbia scelto la chiave mente una città come tutte le altre? ginia sotterra-
dell’amore per raccontare Roma. Cosa? nea, quella del
«Credo che tutte le storie siano storie d’a- C’è questo brulicare di umanità che la pri- cosiddetto sof-
more, come ha scritto McLiam Wilson, ma periferia è la più adatta a contenere, fitto di cristal-
l’autore di “Eureka street”. Mi piace libera- perché il centro racconta la grandiosità, la
re l’amore dalla depotenzializzazione che periferia più lontana racconta un tipo di
ha subito. A volte è stato utilizzato per de- sprofondo umano che va verso l’estremo,
nigrare l’oggetto raccontato, come se fosse ma la marginalizzazione della prima peri-
un “meno”. “Amore”, invece, è una parola feria, di quel proletariato e della piccola

«Vi racconto la Roma invisibile


con tanti anfratti e nulla di quello che fac- borghesia non è stata rac- lo. È chiaro che le grandi le pulizie, una lavanderia da aprire, un fi-
ciamo può esserne privo. La passione è contata. battaglie e i grandi mo- glio da portare a scuola? Non è marginaliz-
una sua dimensione, e persino l’odio è una Lei conclude La lavan- menti servono alle svol- zazione quella, anche se si sta a venti minu-
forma dell’amore. deria sbagliata con la te, ma siccome a me pia- ti da Termini e a trenta da Piazza di Spa-
Penso che il rapporto con una città sia sem- frase “guarderò il mio ce la letteratura più vici- gna? Non è un problema di distanza né di
pre conflittuale e l’amore ha moltissimo a quartiere che non ho na all’umano, se io pen- estremi. Quella marginalizzazione lì non
che fare con il conflitto, per me». mai visto”. Scrivere è so al femminismo, mi in- va di moda, un poco come la piccola e me-
Sembra che anche in questo libro lei viva guardare diversamen- terrogo moltissimo su dia borghesia, che difficilmente diventa og-
una dialettica intensa con il tema della fe- te? quanto fosse femmini- getto di rivolta. Anche nel “contro”, si è
licità La mia scrittura parte sta mia nonna, che ovvia- “contro” i ricchi. E di tutta la fascia nel mez-
È una parola che mi terrorizza, una parola moltissimo dai luoghi; mente non si definiva ta- zo? Di tutti noi che cosa ne è? Di quelli che
che ha un’interezza a cui sento di non po- ed è curioso, perché non le, ma che non è liquida- hanno degli strumenti ma non ne hanno al-
ter aderire, ontologicamente. Non a caso la sono una scrittrice di de- bile come una semplice tri. Credo che andare armati di letteratura
frantumo nel racconto, una forma più scrizioni. È come se io matriarca, perché di fat- dentro questi problemi sia un buon modo
frammentaria rispetto al romanzo. Nella riuscissi a guardare un to non lo era, né come per portare alla luce questa umanità.
mia vita sono scappata di fronte alla do- posto soltanto attraver- un’ancella del patriarca- Il tema dei migranti continua a essere
manda sulla possibilità della felicità, che so il genius loci, che cer- to. Quindi che tipo di un’urgenza reale però…
invece mi si ripropone nelle microfelicità. te volte, come tutte le ap- donna era? Dov’era la Non è vero che le storie dei migranti non
Forse è un ritorno su quanto avevo scritto parizione fantasmati- sua forza, dove la sua fra- siano state raccontate. Grandissimi scritto-
in “Addio fantasmi”: “Non esiste la felici- che, è una visione inte- gilità? In cosa consiste- ri e giornalisti, Alessandro Leogrande, An-
tà, esistono momenti felici”. È vero che le riore e quindi diventa vano i condizionamenti nalisa Camilli, Francesca Mannocchi,
dieci protagoniste di questi racconti vivo- anche un dialogo con sociali? Questo a me inte- stanno facendo un lavoro meraviglioso.
no molti momenti infelici, ma ne vivono sé. Tra una persona e un IN “COME UNA STORIA ressa moltissimo, per- Ovviamente non è che sia mai abbastanza,
anche di felici. luogo c’è sempre una re- D’AMORE” LA CITTÀ ché mi sembra vicino al- devono continuare, però non possiamo
Tra i toni da lei scelti per descrivere Ro- lazione. Per me l’esem- ETERNA FA DA la verità delle persone. più dire che certe storie non siano raccon-
ma, c’è quello della “mezza stagione”. pio principe di questo ti- SFONDO ALLE STORIE E tornando alle perife- tate. Ce ne sono anche altre, quelle della se-
Una volontà di uscire dal Barocco berni- po di narrativa è l’ “Ad- DI DIECI DONNE: rie? conda e della terza generazione, che lo so-
niano, da tutto quel che Roma può essere dio ai monti” di Manzo- «HO VOLUTO MOTRARE La marginalità delle peri- no molto meno. Parlo di grandi visioni,
di teatrale, di grandioso? ni, un capolavoro per- LA CITTÀDELLA PRIMA ferie segue per me un ra- non solo di libri usciti.
C’è una specie di funzione dello sguardo ché sintetizza come den- PERIFERIA, E DELLE gionamento simile. Tro- Nel racconto “L’ora di libertà”, troviamo
che si attiva dopo qualche anno che vivi a tro una descrizione pos- “MEZZE STAGIONI” vo un pochino facile e un nonno-non-nonno italiano e un nipo-
Roma. Avviene una sorta di selezione, per sa esserci un’azione nar- LONTANA DAI CLICHÉ» tendente al folcloristico te-non-nipote, figlio di immigrati, che vi-
cui, da un lato, all’inizio vedi soltanto le rativa. parlare dell’isolamento vono una parentela non legata alla con-
cose che sai ti colpiranno nella loro mae- Può spiegarci? della periferia assoluta. sanguineità. “Famiglia” è un termine am-
stosa bellezza — il monumentale, il mu- Lui sta descrivendo, ma Non che non si possa fare, anzi si deve, pe- pio?
seo a cielo aperto —, poi c’è una narcotizza- sta anche raccontando un accadimento, rò, se io racconto e mi propongo di raccon- Nel finale di un libro per ragazzi che ho
zione, una parte di te si assuefà. Paragono vediamo azione e sentimento della nostal- tare un quartiere dell’estrema periferia, scritto nel 2015, “Le nuvole per terra”, c’è
la maestosa artisticità di Roma al mare. gia mentre si vanno formando. È una pagi- benché possa problematizzare molto an- una ragazzina di 13 anni che a un certo
Cosa intende? na indimenticabile per la bellezza poetica che in quel caso, comincio già con l’indica- punto, per varie vicende, si ritrova in ma-
Quando sto a Messina, a un certo punto il e perché riesce a non essere una descrizio- re un luogo dimenticato da Dio. Che cosa no un biglietto della sua pop star preferita
mare diventa una sorta di bussola della cit- ne ornativa. Questo è il mio rapporto con i succede di chi invece sta a venti minuti dal- e decide di non portarci né il padre né la
tà: da un lato c’è un palazzo, dall’altro l’o- luoghi, che siano Roma, lo Stretto o la tap- la stazione Termini, ma tutti i giorni si madre, che sono separati, né il ragazzo,
rizzonte dei colli, dall’altro ancora il ma- pa di un viaggio. muove soltanto tra una casa dove va a fare con cui ha una storia da poco, ma chiede a
IL DUBBIO CULTURA 9

TEATRO
VENERDÌ 10 LUGLIO2020

NAPOLI TEATRO FESTIVAL ITALIA


un nonno di due ragazzine — una delle
quali è diventata una sua amica nel corso
della storia, mentre l’altra è morta — di ac-
lo sguardo con il mondo noi ci dobbiamo
stare tutti, per intero, e dobbiamo usare il
nostro squilibrio per capire quello degli al-
Al Maschio Angioino
compagnarla. A me piace molto racconta-
re questi legami non biologici. Non amo i
vari termini “iperfamiglia”, “famiglia al-
tri. Anche perché il mondo non sarà mai in
equilibrio.
Nel racconto “Il primo giorno di scuola” l’universo femminile
va in scena con ironia
largata”, perché penso che possiamo esse- scrive: “non c’era quest’ossessione del lin-
re ancora più coraggiosi. Siamo cresciuti guaggio corretto, di una zona si poteva di-
sapendo che ci servono dei genitori, dei re ‘fogna di delinquenti’, e volerle bene lo

pungente e grottesca
fratelli e delle sorelle, dei nonni. Credo stesso”. Esiste una serie di retoriche che si
che, a volte, sceglierseli consapevolmen- sono avvolte su se stesse?
te, anche per un giorno, sia bello e gioco- Ultimamente c’è stata questa follia contro
so. Ho riutilizzato questo espediente del “Via col vento”, tra l’altro uno dei miei
nonno e del nipote, anche rispetto al bam- film preferiti, che sarebbe un film razzista,
bino bengalese che, evidentemente, non da non vedere. Stiamo veramente sfioran- DILETTA CAPISSI no che le accomuna, dai segreti
ha i nonni nel Paese dove è arrivato. do il grottesco con questa storia che non si stretti in grembo, dalle lingue mor-
La microsocietà bengalese a Roma è piut- possano dire le cose. Siamo al punto che se pur di non parlare ed evitare la ver-
tosto presente nei suoi racconti. Che spun-
ti ne ha tratto?
Parlo moltissimo di bengalesi in
se definisco una persona “post-proleta-
ria” la starei insultando.
Siamo al parossismo del politicamente
S eppur diverse nella scrittura
drammaturgica, “Taddrarite” e
“Fémmene comme a me”, sono en-
gogna per rendersi coraggiose e sop-
portare le violenze subite dai mari-
ti”. Il monito finale è semplice: impa-
questo libro, perché al Pigneto corretto? trambe pièce grottesche e ironie riamo a “pensare prima a noi”. L’aiu-
e a Roma Est in generale la co- Mi sembra che siamo arrivati alla follia pungenti di universi e spaccati fem- to regista è Silvia Bello, musiche Ot-
munità bengalese è molto dell’insulto, del prendersela, e di questa minili, messe in scena nell’ambito toni Animati e Roberta Prestigiaco-
presente e forse è quella finzione su tutto, anche sui corpi. Da fem- del Napoli Teatro Festival Italia. mo, tecnico luci Alberto Tizzone, co-
che ho potuto osservare di minista non voglio un mondo in cui dob- La prima “Taddrarite pipistrelli”, te- stumi Francesca di Giuliano, coordi-
più. È una comunità mol- biamo dire che tutti i corpo sono uguali e sto e regia di Luana Rondinelli, che natrice artistica Monica Manfredi,
to particolare, per certi sono belli. Io voglio un mondo in cui c’è ha ricevuto il premio Afrodite per il la produzione Pierfrancesco Pisani
aspetti molto integrata, una difformità, in cui il fatto che una perso- Teatro, è interpretato da Donatella e Isabella Borettini per Infinito tea-
per altri tiene anche un na sia brutta o bella non infici i suoi diritti, Finocchiaro, Claudia Potenza e An- tro, Argot produzioni.Il secondo
serratissimo rapporto la sua possibilità di fare carriera, in cui il tonia Truppo sul palcoscenico nella spettacolo “Fémmene comme a
con il Paese di origi- suo diritto a emergere, non venga deriso. splendida cornice del cortile di Pa- me” di Pau Miró, con la regia di Ro-
ne. E poi un bambino Però non voglio un mondo in cui si finge lazzo Reale. Tre sorelle, Rosa, Fran- berto Solofria, rientra nella trilogia
che il problema non ci sia. Tornando a “fo- ca e Maria, durante la veglia, come del progetto rua catalana, CON tra-
gna di delinquenti”, per zia ho un’inse- nelle antiche consuetudini sicilia- duzioni di Enrico Ianniello. Lo spet-
gnante di frontiera che, per scelta, ha deci- ne, del marito morto della sorella mi- tacolo è interpretato da Michele Bra-
NADIA TERRANOVA SERGIO AGAZZI so di lavorare in una scuola media di peri- nore, squarciano il velo del silenzio, silio, Marina Cioppa, Ilaria Delli Pao-
della ipocrisia, delle bugie per svela- li, e dallo stesso Roberto Solofria, la

e e i suoi amori»
re se stesse e il proprio non facile vis- produzione è di Mutamenti/Teatro
suto. Tre attrici che riescono a crea- Civico 14, in scena nel cortile di Pa-
re una coralità complice e intensa lazzo Fondi a Napoli. L’autore Pau
dove ciascuna è capace di imprime- Miró, uno dei più apprezzati dram-
re ritmo all’atmosfera surreale della maturghi contemporanei e molto
veglia e della fitta conversazione noto al pubblico italiano per l’ap-
espressa con bravura e carattere in- plaudito spettacolo Jucature, pre-
è un bambino: puoi dirgli che è bengalese, feria a Messina e quando le hanno propo- terpretativo. E la veglia diventa l’oc- senta questa volta lo spaccato di
che è romano, lui vuole il nonno, vuole sto il trasferimento ha rifiutato. Eppure casione dove ciascuna ha il corag- quattro donne intorno ai cin-
giocare, essere portato prima di Natale a fa- mia zia non è tenera neanche per un minu- gio di aprirsi e confessare ciò che quant’anni dal vissuto incerto sia af-
re qualcosa. Oltretutto quel ferroviere in to, usa delle parole dure, un poco ci scher- avevano dovuto sopportare. “Ingan- fettivo che lavorativo: una biologa
pensione che gli fa da nonno potrebbe esse- za su, come i medici che stanno in prima nate, illuse, femmine silenziose, che lavora in un casello, un’architet-
re benissimo il ferroviere Raffaele che nel linea. Se stiamo ancora all’idealizzazione complici fino all’ora prima della mor- ta senza lavoro, un’archeologa che
primo racconto, “Via della Devozione”, del linguaggio non cambieremo nulla, te”. «Una storia “focosa”, crudele, pulisce condomini e una maestra ap-
ha la moglie malata. Lo ritroviamo vedovo mai. Rivendico la possibilità di essere iro- come la mia terra”, scrive l’autri- pena licenziata. La trama si snoda in
che si occupa delle persone del quartiere, nici, autoironici, e molto chiari nelle paro- ce-regista. “Una storia vera di don- un interno di uno spazio sconosciu-
così come nel primo racconto si era occu- le, ovviamente senza urtare la sensibilità ne succubi, schiave, “sciroccate”, to ai protagonisti dove si è rifugiata
pato della trans. di nessuno, ma se nemmeno tra di noi pos- prese alla gola dalla sfida del desti- una delle amiche, l’architetta che ha
Nel testo “La felicità sconosciuta” si pone siamo parlare esplicitamente davvero è fi- abbandonato tutto, anche il marito
una domanda: “Il dolore l’assedia fino a nita. e il figlio. La macchina scenica decol-
sabotarla, fino a impedirle di vedere lo Dov’è il problema? APPLAUSI E RISATE PER LE la solo in parte, anche qui ironia e si-
stesso dolore negli altri esseri umani. Esi- In questo momento sembra che non esista- DUE DIVERTENTI PIÈCE tuazioni grottesche si combinano,
ste davvero poi il dolore degli altri o regi- no più le classi sociali, come se fossero “TADDRARITE PIPISTRELLI” ma emerge troppo sbilanciamento
striamo la sua esistenza solo quando, per un’offesa; invece la questione è interessan- DI LUANA RONDINELLI tra i quattro interpreti, tra le due pro-
semplice casualità, sfiora e amplifica il te, perché le classi sono magmatiche, oggi. E FÉMMENE COMME A ME” tagoniste Marina Cioppa e Ilaria Del-
nostro?”. Anche nel descriverle ci sono confini mol- DEL CATALANO PAU MIRÓ. li Paoli, e l’aspetto en travestì di
Noi non possiamo pretendere che il nostro to sottili tra proletariato, sottoproletaria- CON LA REGIA DI ROBERTO Roberto Solofria e Michele Brasilio
sguardo sul mondo sia neutro, non conta- to, piccola borghesia, sottili e sempre più SOLOFRIA che surclassa la pièce.
minato da quello che, nel frattempo, ci ero- sfuggenti, visto che gli status sono cambia-
de dentro. Si legge tanta retorica del farsi ti e oggi i poveri possono avere un telefoni-
da parte, del non mettersi in mezzo. In real- no molto più costoso del mio.
tà, se anche pensiamo all’origine del termi- Però in questo periodo le differenze sono
ne “engagé” — quello che si attribuisce al- emerse…
la letteratura impegnata, che tendenzial- Eccome. Alcuni articoli hanno fatto di-
mente guarda l’altro —, significa “implica- scorsi molto centrati sul punto. Penso a un
to”, cioè “coinvolto”. Per guardare e rac- pezzo di Francesco Palmieri, sul Foglio, a
contare gli altri abbiamo bisogno che ci si proposito del Lumpenproletariat. Ero in-
attivino dentro delle corde profonde e no- teressatissima all’analisi e allo sguardo su
stre. Non possiamo essere in perfetto equi- quelle persone.
librio. Io ho due cugini, una fa la fattorina, men-
Perché? tre studia all’università, e ha continuato a
Intanto perché saremmo degli esseri mo- lavorare durante parte del lockdown. Mi
struosi. A me niente fa più paura delle per- interessavano più i suoi racconti di quelli
sone completamente risolte che si dichia- di mio cugino anestesista, mi sembrava
rano tali, né della possibilità di esserlo. In- che lei avesse un maggiore contatto con la
vece mi piace molto l’idea di essere arriva- realtà. Lavorare era una sua scelta, per pa-
ti a patteggiare con i propri fantasmi, con i garsi l’affitto; forse, se avesse smesso, mia
propri disequilibri, al punto da conoscer- zia l’avrebbe mantenuta, ma lei ha detto
li, saperli affrontare, ma saperli anche uti- di no, ha voluto continuare a fare quello
lizzare come risorsa. Quindi direi che nel- che stava facendo. “FÉMMENE COMME A ME” MARCO GHIDELLI
IL DUBBIO 10

ESTERI
VENERDÌ 10 LUGLIO2020

IL 20 GIUGNO IL PRESIDENTE SFIDÒ IL CORONAVIRUS

Trump fa l’untore:
centinaia di contagi
per il comizio a Tusla
VICTOR CASTALDI «È UNA TEMPESTA grandi eventi un pò più di due set-
PERFETTA PER UNA timane fa, immagino possiamo fa-
POTENZIALE MASSIMA re un collegamento», ha detto Bru-

O
ra Trump rischia di indos- TRASMISSIONE DEL ce Dart, capo del dipartimento
sare gli abiti imbarazzanti VIRUS» HA DETTO della Salute di Tulsa, in un chiaro
dell’untore; non solo ha BRUCE DART, CAPO riferimento al comizio presiden-
per settimane minimizzato i ri- DEL DIPARTIMENTO ziale, scrive il New York Times.
schi della pandemia di Covid-19 DELLA SALUTE Per la precisione, sono stati regi-
prima di arrendersi all’evidenza strati 261 nuovi contagi lunedì e
ma ha anche contribuito personal- altri 206 martedì. Dart ha sottoli-
mente alla diffusione del virus, «Negli ultimi due giorni abbiamo neato che ora la contea di Tulsa è aspettiamo nei prossimi giorni». ma del comizio, quando i contagi
Si è infatti registrata una fortissi- avuto quasi 500 contagi e sappia- quella dove vi sono più infezioni Dart era stato molto critico della giornalieri erano 89.
ma impennata di contagi a Tulsa, mo che abbiamo avuto diversi di tutto l’Oklahoma e ha racco- scelta di Tulsa per il comizio, Il numero totale di contagi nella
la città dell’O- mandato a tutti di indossare la ma- chiedendo che fosse cancellato. contea è di 4.571. Ci sono 17.894
klahoma dove scherina di fronte al rischio di «È una tempesta perfetta per una casi in Oklahoma e 452 decessi, se-
il 20 giugno si è una «crescita esponenziale dei potenziale massima trasmissione condo il conteggio dei casi della
tenuto il primo contagi che, francamente, ci del virus», aveva detto poco pri- Johns Hopkins University.
comizio del
presidente Do-
nald Trump do- L’ULTIMO RAPPORTO DELL’ASSOCIAZIONE “OXFAN”
po la pausa do-
vuta allo scop-
pio dell’epide-
mia e il conse- «Nel mondo 12mila morti
per la fame ogni giorno»
guente lockdo-
wn. Un comi-
zio che aveva
suscitato pole-
miche, sia dal
punto di vista ALESSANDRO FIORONI ro infatti morire a causa della fa- provveduto a versare ai propri
politico (era la me innescata dal Covid-19. azionisti ben 18 miliardi di dol-
MALUALKON, NEL SUDAN
giornata con- Potenzialmente più di quanti lari, a partire da quando l’epide-

C
MERIDIONALE
tro l’odio raz- ANDREW PARSONS ifre che fanno paura e che ne stia uccidendo il virus, che si- mia ha cominciato a diffondersi
ziale) che da quello sanitario IN ALTO, LA GUARDIA NAZIONALE descrivono la terribile crisi no ad oggi ha fatto registrare un nel mondo nello scorso genna-
CONTROLLA I MANIFESTANTI
(nell’area del meeting, pur non af- RADUNATI A TULSA delle popolazioni più povere tasso di mortalità media di circa io. Una cifra 10 volte superiore
follatissimo, non erano rispettate PER LA CAMPAGNA ELETTORALE nel pianeta sferzato dalla pande- 10 mila vittime al giorno nel a quella che le Nazioni Unite sti-
le misure di distanziamento socia- DEL PRESIDENTE DONALD TRUMP mia. Entro la fine del 2020, 12 mondo. mano come necessaria per pre-
MIKE SIMONS
le). mila persone al giorno potrebbe- È quanto denuncia la Ong Ox- venire la nuova ondata di fame
fam con il rapporto “Il virus del-
la fame”, da cui emerge che que-
st’anno 121 milioni di persone L’ANALISI DELLA ONG
PARK WON-SOON SI SAREBBE SUICIDATO in più potrebbero ritrovarsi lette- PARTE DALLE
ralmente senza nulla da mangia- CONSEGUENZE
re per periodi prolungati, a cau- ALIMENTARI DELLA
sa dell’impatto della crisi econo- PANDEMIA: OLTRE 120
mica e sociale legata alla pande- MILIONI DI PERSONE
mia. SI SO0NO RITROVATE
Soprattutto in aree del mondo SENZA NULLA DA
già devastate da guerre, disugua- MANGIARE
glianze estreme, crisi politiche
endemiche, cambiamenti clima-
tici e dall’impatto di un sistema generata dal Covid-19. E inoltre
alimentare distorto che conti- va ricordato che più di 305 mi-
nua ad impoverire milioni di lioni di posti di lavoro sono an-
piccoli produttori e lavoratori dati perduti, cosa che non farà
agricoli a vantaggio delle grandi che alimentare la forbice delle
corporation dell’agroalimenta- disuguaglianze economiche e
re. sociali spingendo sempre più
«Entro la fine dell’anno a causa persone in povertà».
della pandemia oltre 270 milio- Il drammatico elenco dei 10 luo-
ni di persone - che già lottano ghi in cui si soffre più la fame
per sopravvivere a guerre, disu- comprende lo Yemen, la Siria,
guaglianze, cambiamenti clima- l’Afghanistan e il Sud Sudan -
Ritrovato I l sindaco di Seul, Park Won-soon, è stato ritrovato morto,
poche ore dopo la sua scomparsa, in un’area a nord della
tici - potrebbero finire nella mor-
sa della fame cronica, vale a dire
colpiti da crisi alimentari peg-
giorate con la pandemia - ma an-

senza vita capitale sud-coreana. Lo riferisce l’agenzia Yonhap. La


notizia della scomparsa si era diffusa , quando la figlia
un aumento dell’82%, rispetto
all’anno scorso», ha detto Fran-
che nazioni considerate a me-
dio reddito o emergenti come In-

il sindaco aveva segnalato l’assenza del padre, il fatto che avesse il cesco Petrelli, policy advisor di dia, Sud Africa e Brasile definiti-
cellulare spento e alcune parole da lui lasciate che Oxfam Italia. vamente messe in ginocchio

di Seul suonavano come un testamento. L’ipotesi più probabile «Allo stesso tempo -fa notare an- dalla pandemia di covid-19 e da-
secondo gli inquirenti è quella del suicidio. cora Petrelli - le 8 più grandi gli errori di sottovalutazione
aziende dell’alimentare hanno delle loro classi politiche.
IL DUBBIO 11
VENERDÌ 10 LUGLIO2020

DENUNCIA DELL’AVVOCATO EUGENIO ROGLIANO CHE ASSISTE UN RECLUSO NELL’ISTITUTO MILANESE

«Opera, al 41 bis non si applicano


le pronunce della Consulta»
DAMIANO ALIPRANDI SECONDO IL LEGALE NON VERREBBE te costituziona- gruppi di socialità». Però, secon-
PERMESSO LO SCAMBIO DI OGGETTI le (97/2020) do quanto riferisce il detenuto
DI MODICO VALORE AI DETENUTI con la quale è all’avvocato Rogliano, gli agenti

N
onostante la Consulta ab- SOTTOPOSTI AL CARCERE stata dichiarata della polizia penitenziaria «perdu-
bia dichiarato incostitu- DURO APPARTENENTI la parziale ille- rerebbero nell’inibire ai detenuti
zionale il divieto dello ALLO STESSO “ gittimità l’esercizio del diritto ad essi rico-
scambio di oggetti di modico valo- GRUPPO DI SOCIALITÀ” dell’art. 41 bis, nosciuto in seguito alla sentenza
re tra detenuti al 41 bis, alcune car- comma 2-qua- della Corte costituzionale, ciò an-
ceri lo vietano tuttora. A denun- ter, lett. f), della che attraverso la redazione di rap-
ciarlo è l’avvocato Eugenio Roglia- Legge sull’Ordinamento Peniten- porti disciplinari che ad oggi assu-
no che assiste un recluso al carce- ziario nella parte in cui prevede l’a- mono più la valenza di atti dimo-
re milanese di Opera. dozione delle necessarie misure strativi che non di adempimento
Nel corso dello svolgimento di re- di sicurezza volte a garantire che delle prescrizioni normative vi-
centi colloqui visivi, il suo assisti- sia assicurata «la assoluta impossi- genti».
to gli ha riferito che il Personale di bilità di comunicare tra detenuti Se ciò fosse vero, vuol dire che si
Polizia Penitenziaria in servizio appartenenti a diversi gruppi di so- compirebbero delle violazioni. Ep-
presso la sezione 41 bis della Casa cialità, scambiare oggetti» anzi- pure, come detto, la Corte costitu-
di Reclusione persisterebbe nel ché «la assoluta impossibilità di zionale ha sentenziato chiaro e
non dare esecuzione al disposto comunicare e scambiare oggetti tondo che cade il divieto assoluto
della recente pronuncia della Cor- tra detenuti appartenenti a diversi di scambio di oggetti di modico va-
lore, come generi alimentari o per
l’igiene personale e della cella, per
I RECLUSI i detenuti sottoposti al regime del
SONO 53.579 203° ANNIVERSARIO DELLA PENITENZIARIA 41 bis appartenenti allo stesso
A FRONTE DI “gruppo di socialità”. Il divieto le-
UNA CAPIENZA Il messaggio di Mattarella gislativo, comprensibile tra dete-
nuti assegnati a gruppi di socialità
DI 50.501 UNITÀ
al capo del Dap Petralia diversi, risulta invece irragionevo-
le se esteso in modo indiscrimina-
to anche ai componenti del mede-

C omincia, lentamente, a
crescere il numero dei
detenuti. Dall’ultimo dato
I l Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato al
Capo del Dap, Bernardo Petralia, un messaggio per il 203° an-
niversario della costituzione del Corpo nel quale ha espresso
simo gruppo. La Consulta ha rile-
vato che, se è ben comprensibile
prevedere il divieto di comunica-
statistico aggiornato dal «viva gratitudine e apprezzamento alle donne e agli uomini del- re e scambiare oggetti tra detenuti
ministero della Giustizia, si la Polizia Penitenziaria per l’attività costantemente svolta al assegnati a gruppi di socialità di-
evince che rispetto ai mesi servizio dello Stato». Pompeo Mannone della Fns Cisl ha dichia- versi, risulta invece irragionevole
dell’emergenza Covid 19 i rato: «Ci auguriamo che l'encomio del Capo dello Stato per una l’estensione indiscriminata del di-
numeri del 20 giugno fanno categoria di lavoratori che si occupa quotidianamente della si- vieto anche ai componenti del me-
segnare una leggerissima curezza dell'intero Paese possa essere finalmente recepito dal desimo gruppo. I quali, potendo
inversione di tendenza. La mondo della politica e delle istituzioni che ad oggi hanno fatto già agevolmente comunicare in va-
capienza regolamentare (ma che ben poco per questo settore». rie occasioni, non hanno di regola
non tiene conto dei posti la necessità di ricorrere a forme na-
realmente disponibili) è di scoste o criptiche di comunicazio-
50.501 unità, mentre sono 53.579 ne, come lo scambio di oggetti cui
i detenuti presenti. Quindi 3.078
reclusi in più. Rispetto al mese di
maggio, il numero dei detenuti è Covid, finita l’emergenza sia assegnato convenzionalmente
un certo significato, da trasmette-
re successivamente all’esterno at-

riaumentano i numeri
cresciuto di un centinaio. traverso i colloqui con i familiari.
Ovviamente è un aumento, per Ma a quanto pare ancora non tutti i
ora, impercettibile ma può essere penitenziari che ospitano il 41 bis
un campanello d’allarme su un si stiano adeguando. Non è la pri-
probabile cambio di trend. ma volta che alcuni istituti non si
Come ha ben spiegato il Garante diminuzione ed ora è di 117 cosiddetti “nuovi giunti”. Ma Anche nel carcere stesso ci sono adeguano subito alle sentenze. C’è
nazionale delle persone private ingressi e 86 scarcerazioni con un non si può aspettare ogni volta sezioni dove il sovraffollamento il caso della Cassazione, quando
della libertà Mauro Palma trend di crescita che ha portato qualche emergenza per ricorrere non è presente, ma in altre sì. ha riconosciuto ai carcerati sotto-
durante la presentazione della un aumento di quasi 150 a quelle misure che in realtà si Un dato oggettivo però è certo e posti al 41 bis il diritto a due ore d’a-
relazione al Parlamento, va presenze negli ultimi giorni. potrebbero attuare da sempre. potrebbe aprire una riflessione ria, ma è accaduto che al carcere di
osservato che nel periodo C’è il serio pericolo che, finita Inoltre i dati assoluti non tra chi pensa che il Spoleto non avrebbero – al tempo -
compreso tra marzo e la prima l’emergenza, si ritorni alla rendono oggettivamente l’idea sovraffollamento si abbatta con la rispettato questo diritto e il detenu-
metà di giugno vi è stata una bulimia carceraria, senza favorire del sovraffollamento. Anche costruzione di nuove carceri. In to Alessio Attanasio ha protestato.
diminuzione consistente delle le misure alternative. In realtà, perché, nonostante la riduzione questi ultimi mesi abbiamo visto Poi ci sono altri casi simili, ma che
presenze in carcere – passando l’ottimale sarebbe non solo di dei numeri dell’ultimo periodo, che si può – come d’altronde ha riguardano le ordinanze dei magi-
da 61.230 persone detenute non superare la capienza ci sono alcune carceri dove ci sempre osservato il Comitato strati di sorveglianza. Non di rado
registrate alle attuali 53.527 disponibile, ma di scendere sotto sono presenze che sono più del europeo per la prevenzione della accade, in generale nelle carceri,
(52.650 quelle effettivamente il 100 per cento, perché ogni doppio di quanto preveda il tortura ( Cpt) – contenere il che se c’è una decisione di segno
presenti) – ma recentemente i carcere deve avere celle agibili e parametro dell’attuale capienza. sovraffollamento dando avvio a negativo, quella viene eseguita im-
numeri non indicano più un non occupate. Lo abbiamo visto politiche che limitano mediatamente, al contrario, quan-
andamento discendente. I durante l’emergenza (che drasticamente il ricorso alla do raramente i reclami vengono ac-
numeri appena aggiornati lo potrebbe tra l’altro bruscamente TRA MARZO detenzione. D’altro canto gli Stati colti, arrivano delle resistenze e i
dimostrano. Se nel mese di riproporsi, è recente la notizia di E LA PRIMA METÀ europei che hanno lanciato ampi reclusi sono costretti a fare richie-
gennaio il flusso medio un detenuto del carcere di DI GIUGNO VI È STATA programmi di costruzione di sta di ottemperanza. Un problema,
giornaliero delle carcerazioni era Agrigento risultato positivo al UNA DIMINUZIONE nuovi istituti hanno infatti quest’ultimo, rilevato anche dal ga-
di 130 ingressi e 95 quello delle covid 19), quando poche carceri CONSISTENTE scoperto che la loro popolazione rante nazionale delle persone pri-
scarcerazioni, in aprile era di 58 avevo disponibili celle per DELLE PRESENZE, detenuta aumentava di concerto vate della libertà alla relazione
ingressi e 72 scarcerazioni, con isolare i detenuti contagiati o PASSATE con la crescita della capienza dell’anno scorso.
un bilancio quindi in mettere in quarantena i DA 61.230 A 52.650 penitenziaria. D.A.
IL DUBBIO 12

SINDACATO
VENERDÌ 10 LUGLIO2020

in collaborazione con Inas Cisl

A COLLOQUIO CON
GIGI PETTENI
PRESIDENTE
«Patronati
INAS CISL
indispensabili?
CARLO FORTE
Lo Stato
U ce ne dia atto»
na storia lunga 70 anni,
tutta dedicata alla tutela
dei diritti sociali e previ-
denziali: quest’anno il patrona-
to della Cisl celebra un anniver-
sario tanto importante quanto maggior sete di risposte su misu- sl e Uil – che chiede il ripristino «PORTIAMO I VALORI norme lavoro che svolgiamo e
particolare: «Avevamo previ- ra per la persona». delle risorse del fondo dedicato CHE HANNO SEGNATO che, realisticamente, saremo
sto una serie di iniziative per se- Durante l’emergenza sanitaria a questi istituti, dopo anni di ta- LA NOSTRA STORIA chiamati a svolgere in maniera
gnare questo traguardo, per ri- il patronato della Cisl ha messo gli, sta incontrando moltissimi COME UNICO sempre più ampia».
flettere sulla strada percorsa e in campo flessibilità e tenacia, ostacoli. BAGAGLIO IN QUESTO Durante la pandemia, infatti,
su quella ancora da fare. Poi è ar- per trasformare la prossimità «In più occasioni – spiega il pre- PERCORSO VERSO tra i soggetti chiamati a suppor-
rivato il Covid e abbiamo dovu- che quotidianamente esercita sidente dell’Inas - gli attori isti- UN WELFARE tare le persone per l’accesso a
to mettere da parte il tempo del- in tutta Italia e nel mondo, gra- tuzionali hanno espresso ap- CHE RICHIEDERÀ bonus e congedi, nati per far
la riflessione, per dare la prece- zie alla presenza capillare dei prezzamento per il nostro lavo- TUTELE INEDITE» fronte alle conseguenze dell’e-
denza a quello dell’azione. Il propri uffici sul territorio, in ro di presidio sociale. Per sua na- mergenza, ci sono stati i patrona-
Paese aveva ancora più bisogno una vicinanza “virtuale”, effi- tura il nostro istituto non sce- ti. «Le persone, spiega Petteni,
di noi, quindi ci siamo rimboc- ciente e mai priva di calore uma- glie di stare dove c’è mercato, l’assistenza e la tutela dei diritti hanno intasato le nostre linee te-
cati le maniche senza pensarci no. ma dove c’è più bisogno di rispo- sociali che noi garantiamo da lefoniche, le caselle di posta
troppo su: noi siamo fatti così», Tuttavia, ancora una volta, le ste, perché ci facciamo guidare 70 anni oppure, se non è in gra- elettronica, i nostri profili so-
racconta Gigi Petteni, il presi- istituzioni sembrano non esse- dalla solidarietà: tutti lo sanno, do di assicurare la stessa presen- cial con richieste d’aiuto per ot-
dente dell’istituto. re pronte a riconoscere il valore ma pochi sono disposti a soste- za, professionalità e umanità tenere prestazioni in molti casi
Alla vigilia di una serie di ap- dell’azione sussidiaria del pa- nere i nostri sforzi. A questo dei nostri servizi, si rende dispo- fondamentali in un momento
puntamenti che chiudono il ci- tronato: in Parlamento, l’emen- punto o lo Stato trova il modo di nibile a un nuovo patto che pre- così difficile. Oltretutto, consi-
clo di eventi dedicati al 70° anni- damento - sostenuto da Cgil, Ci- fornire direttamente ai cittadini veda il riconoscimento dell’e- derando che molte delle misure
versario dalla nascita, l’Inas Ci- previste dai vari decreti erano

Furlan: «Basta
sl fa il punto su una fase impor- destinate a famiglie e lavoratori
tante del proprio percorso, che IERI attivi, decine di migliaia di ri-
è coinciso con l’evento epocale LA LEADER chieste ai nostri esperti sono ar-
DELLA CISL
con gli annunci.
della pandemia: «È inevitabile rivate dai più giovani, che non
guardare alla nostra storia - fatta possono permettersi di perdere
di servizio per la persona e per HA INCONTRATO tempo a districarsi tra iter buro-
le nostre comunità - alla luce
del momento difficilissimo che
l’Italia ha attraversato e sta anco-
I DIRIGENTI
E GLI ATTIVISTI Il Governo passi ora cratici complessi o di sbagliare
qualche passaggio rischiando
di non ottenere il bonus Covid,
DELLA CISL
ra vivendo», sottolinea Petteni.
Nel farlo, il patronato si fa guida-
re dalle parole della segretaria
DI BERGAMO dalle parole ai fatti» quello per la baby sitter o l’in-
dennità di disoccupazione: si è
così sfatata la convinzione per
generale della Cisl, Annamaria cui a rivolgersi a noi è soltanto
Furlan, per la quale «è venuto il
momento della concretezza de-
gli interventi, fissando insieme
«B ergamo è nel cuore di tutti gli italiani per-
ché è una provincia che ha vissuto in questi
mesi una tragedia terribile che nessuno potrà mai di-
blici. Leggiamo tutti i giorni dati assolutamente allar-
manti dal punto di vista dell'occupazione e della pro-
duzione industriale. Non c'è più un momento da per-
una platea ristretta di persone
che ha meno dimestichezza con
le procedure da fare autonoma-
gli obiettivi che bisogna raggiun- menticare». È stato un momento molto toccante la dere, bisogna passare dagli annunci alla concretezza mente online».
gere su cui ciascuna delle parti, visita ieri della Segretaria Generale della Cisl, Anna- dei provvedimenti. Non c’ è dubbio che in questi me- Il ruolo cruciale del patronato
Governo, istituzioni locali, asso- maria Furlan alla sede della Cisl di Bergamo, dove si noi abbiamo chiesto al governo una copertura per come parte attiva in una rete di
ciazioni di imprese e sindacati, ha incontrato, nel rispetto dei protocolli per la sicu- il reddito dei lavoratori e delle lavoratrici attraverso sussidiarietà di cui il Paese ha
deve dare il proprio contributo rezza, il gruppo dirigente e gli operatori del sindaca- gli ammortizzatori sociali ed un sostegno alle nostre quanto mai bisogno, dunque,
attivo. Questa è la strada che noi to, che in questi mesi sono stati in prima linea per imprese in gravi difficoltà per tutto l’anno. Abbiamo sembra destinato a crescere:
auspichiamo». fronteggiare le conseguenze sociali ed economiche chiesto una proroga per la Cig ed il blocco dei licen- «Per difenderlo chiameremo a
Di fronte alla necessità di impe- del Covid. «Ha fatto bene il Presidente Mattarella ad ziamenti fino alla fine dell’anno, ben sapendo che la raccolta proprio coloro che tro-
gnarsi in prima linea, con pro- esprimere nei giorni scorsi la solidarietà del popolo sola proroga della Cassa non basterà se accanto ai vano ascolto e accoglienza nei
spettive e strumenti tutti da ri- italiano a questa provincia, che ha pagato un prezzo provvedimenti di sostegno al reddito noi non rilance- nostri uffici ogni giorno, chie-
pensare per continuare a dare ri- altissimo in termini di vite umane, con tante fami- remo l'economia del Paese. Quindi chiediamo al Go- dendo alle persone di aderire al-
sposte ai bisogni sociali delle glie che hanno perso i loro cari, senza nemmeno la verno di produrre davvero un piano di rilancio per il la campagna di sensibilizzazio-
persone nell’era post-emergen- possibilità di stare vicino ai loro congiunti», ha det- nostro paese condiviso con le parti sociali. Avremo ne indirizzata al Parlamento, af-
za, è naturale interrogarsi sul ti- to ieri la Furlan, visibilmente commossa. «Noi non la straordinaria opportunità di finanziamenti dalla finché si decida a destinarci le
po di apporto che il patronato dimenticheremo e saremo vicini ai lavoraori, ai pen- comunità europea assolutamente importanti e rile- giuste risorse», sottolinea il pre-
può dare. sionati, a tutte le persone più deboli e bisognose di vanti . Pretendiamo che queste risorse non vadano sidente dell’Inas.
«Portiamo i valori che hanno se- assistenza», ha aggiunto la leader della Cisl. «Oggi sprecate, ma finalizzati a obiettivi chiari a sostegno Intanto, l’ultimo appuntamen-
gnato la nostra storia come uni- bisogna tutti insieme ricostruire il paese e far sì, co- dell'economia. Questo è assolutamente indispensa- to di questo 70° anniversario co-
co bagaglio in questo percorso me ha detto Mattarella a Bergamo, che non si com- bile». sì particolare, l’Inas lo vivrà a
verso un welfare che richiederà piano più gli errori del passato». Furlan ha ribadito Quanto al Dl Semplificazioni per la leader della Cisl Bergamo, a fine mese.
tutele inedite: siamo abituati – ieri che «il Mes va utilizzato senza indugi da nostro «non c'è dubbio che l'allargamento della possibilità «Commemoreremo le vittime
dice il presidente dell’Inas – a Paese. Non c'è alcuna giustificazione per cui il no- di affidamento diretto di tante tante opere, così come della pandemia in tutto il mon-
viaggiare leggeri, affezionati stro paese non dovrebbe utilizzare i 37 miliardi mes- prevede il decreto, non deve assolutamente far veni- do, racconta Petteni, perché la
unicamente alla nostra profes- si a disposizione dall'Europa per rafforzare il suo si- re meno il tema dei controlli, della sicurezza e ovvia- nostra presenza all’estero ci fa
sionalità e alla nostra capacità stema sanitario. Abbiamo visto durante tutto il pe- mente della trasparenza degli appalti. Quindi noi vivere e condividere il dramma
di ascolto, di empatia e solida- riodo della pandemia, a Bergamo come nel resto d’I- chiederemo una rafforzamento di questi elementi. dell’emergenza in Lombardia
rietà. Siamo convinti che sia an- talia, cosa significa aver tagliato posti letto, aver ta- Ma da parte del Governo serve uno sforzo progettua- come a San Paolo del Brasile o a
cora questo il contributo di cui gliato piante organiche, quindi infermieri, medici, le per sostenere il nostro sistema industriale e la no- Melbourne. Quello che sta acca-
la società civile ha bisogno, il operatori del nostro servizio sanitario. Aver tagliato stra rete di aziende produttive e di qualità. Le risorse dendo ha cambiato anche noi:
meglio del meglio delle soluzio- quella sanità pubblica che è davvero indispensabile possono trovarsi in una vera e profonda riforma fisca- abbiamo più voglia di dare il me-
ni che possiamo trovare per un per la salute dei cittadini. Non vorremmo certo ritro- le, che da due anni proponiamo, inascoltati, e per la glio, esercitando come sempre
universo di esigenze già in fase varci nella identica situazione di marzo e aprile. quale ci è stato promesso l’avvio ora di un confronto. molta prossimità e molta umani-
di trasformazione prima del Co- Quindi vanno utilizzate quelle risorse messe a di- Dobbiamo creare le condizioni perché finalmente tà, stavolta facendo un po’ di ru-
vid e che, adesso, cambierà in sposizione del nostro sistema sanitario». questa riforma non venga annunciata ma venga rea- more in più, per farci riconosce-
maniera ancora più radicale, Per la Segretaria della Cisl, «bisogna far partire in- lizzata. Occorre appesantire le buste paga di lavorato- re un ruolo fondamentale nel
dando origine a una sempre nanzitutto le opere pubbliche e gli investimenti pub- ri e pensionati, e stanare gli evasori di ogni tipo». non lasciare sole le persone».
IL DUBBIO 13

CRONACA
VENERDÌ 10 LUGLIO2020

CORONAVIRUS

PRONUNCIA DELLA CONSULTA SUI CASI SOLLEVATI DA VARI TRIBUNALI

Richiedenti asilo,
incostituzionale vietarne
l’iscrizione all’anagrafe
Bloccati GIACOMO PULETTI IL PRIMO DECRETO
SICUREZZA, VOLUTO
creti con tanto di cartello in mano al presi-
dente del Consiglio Conte durante una confe-
ingresso e voli DALL'ALLORA MINISTRO renza stampa. «La pronuncia della Corte

L
a norma che preclude l’iscrizione ana- DELL'INTERNO MATTEO non ci stupisce affatto, perché più volte solle-

da 13 Paesi grafica ai rifugiati esprime irragionevo-


le disparità di trattamento, perché ren-
de ingiustificatamente più difficili ai richie-
SALVINI VIOLA L'ARTICOLO 3
DELLA COSTITUZIONE
vammo il problema dell’incostituzionalità
della norma – ha detto Vittoria Baldino, ca-
pogruppo del Movimento in commissione
dentiasilo l’accesso ai servizi che siano an- Affari costituzionali a Montecitorio – Ovvia-

I l ministro della Salute Roberto


Speranza ha firmato ieri, sentiti i
ministri degli Esteri, dell’Interno e
che ad essi garantiti. Lo ha stabilito la Corte
Costituzionale che ha esaminato le questio-
ni dilegittimità costituzionale sollevate dai
tica sostituendosi al Parlamento – ha detto il
leader della Lega – La sicurezza e il benesse-
re degli italiani, degli immigrati perbene e
mente non ci ascoltarono, perché per la Lega
era più importante la propaganda che i dirit-
ti delle persone». Soddisfazione per la sen-
dei Trasporti, un’ordinanza che di- tribunali di Ancona, Milano e Salerno sulla dei veri richiedenti asilo vengono prima di tenza è stata invece espressa dall’Associazio-
spone il divieto di ingresso e di tran- norma in questione introdotta con ilprimo tutto». Ma l’attuale maggioranza passa all’in- ne per gli studi giuridici sull’immigrazione
sito in Italia alle persone che nei decreto “Sicurezza”, approvato nell’autun- casso e attacca. «Un Paese che non investe in e da Antonio Mumolo, presidente degli Av-
quattordici giorni antecedenti han- no 2018 dal primo governo Conte. La disposi- integrazione è un Paese che non investe in si- vocati di strada, che parla di «coronamento
no soggiornato o sono transitati zione, fa sapere la Consulta, non è stata rite- curezza – ha scritto Marco Di Maio, capo- di una battaglia». Il primo dcreto “Sicurez-
nei seguenti Paesi: Armenia, Bah- nuta in contrasto con l’articolo 77 della Costi- gruppo di Italia Viva in commissione Affari za” è entrato in vigore il 5 ottobre 2018 e la
rein, Bangladesh, Brasile, Bosnia tuzione sui requisiti di “necessità e urgen- costituzionali alla Camera – Dopo la senten- principale misura contenuta al suo interno è
Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedo- za” previsti dai decreti-legge. Tuttavia, la za della Corte subito in calendario la modifi- l’abolizione del permesso di soggiorno per
nia del Nord, Moldova, Oman, Pa- Corte ne ha dichiarato l’incostituzionalità ca dei decreti Salvini». Ancor più duro Mat- motivi umanitari, sostituita da altri permes-
nama, Perù, Repubblica Dominica- per violazione dell’articolo 3 della Carta, ol- teo Orfini, parlamentare del Partito democra- si più specifici. Tra le norme , il decreto vieta
na. Al fine di garantire un adegua- tre che per la disparità di trattamento, anche tico da sempre molto ostile ai decreti-spot anche l’iscrizione all’anagrafe per i richie-
to livello di protezione sanitaria, in- perché la norma censurata non agevola il per- del leader leghista. «Alcune norme dei de- denti asilo, norma sulla quale è intervenuta
forma il ministero, sono sospesi an- seguimento delle finalità di controllo del ter- creti sicurezza oltre che orribili sono anche la Consulta. Come annunciato dalla coalizio-
che i voli diretti e indiretti da e per i ritorio dichiarate dal decreto. incostituzionali – ha twittato – Un’ulteriore ne di governo, nelle prossime settimane il te-
Paesi sopra indicati. Dura la reazione dell’ex ministro dell’Inter- ragione per abrogarli (e non modificarli). E sto dei due decreti (il decreto “Sicurez-
Intanto sono stati 12 i morti per Co- no Matteo Salvini, che fece dei decreti- sicu- per farlo subito (non a settembre)». Ma nella za-bis” è stato approvato nell’estate 2019) do-
vid-19 e 214 i nuovi casi di positivi- rezza la propria bandiera politica durante il maggioranza c’è chi si trova tra due fuochi, vrebbe essere modificato, ma sull’effettiva
tà in Italia ieri. governo gialloverde. «Qualche giudice, co- cioè il Movimento 5 stelle, che oggi plaude volontà di metter mano alle norme ci sono
me accade troppo spesso, decide di fare poli- alla sentenza ma che due anni fa avallò i de- ancora molti dubbi.

IL PRESIDENTE DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI BERTOLINO: SUBÌTO DANNI


TERNI
Inchiesta Trani, dieci anni gli imputati, compreso l’avvocato
Giacomo Ragno (condannato a 2
anni e 8 mesi e per il quale non è
Il fermato:
«Metadone
perl’expmAntonio Savasta
stata imposta alcuna interdizione)
è stata altresì dichiarata l’incapaci-
tà di contrattare con la pa.
Per il presidente dell’ordine degli
ai 2 ragazzi»
avvocati di Trani, Tullio Bertolino

I l gup di Lecce Cinzia Vergine ha


condannato a 10 anni l’ex pm di
Trani Antonio Savasta, accusato
ne. L’interdizione perpetua dai
pubblici uffici è stata decretata dal
gup di Lecce Cinzia Vergine per
«chi ha sbagliato è giusto che pa-
ghi, qualunque sia il ruolo che oc-
cupi nella società. Così come è
L e autopsie sui corpi dei
due ragazzini morti nel
sonno a Terni, nella notte tra
di avere fatto parte di un’associa- Antonio Savasta. L’interdizione sempre opportuno non fare di tut- lunedì e martedì, saranno
zione a delinquere finalizzata alla per cinque anni è stata decretata ta l’erba un fascio. Il quadro che eseguite domani all’ospeda-
corruzione in atti giudiziari, che per l’altro magistrato giudicato viene fuori dalla sentenza di pri- le di Perugia. A occuparsi
avrebbe gestito insieme all’ex giu- con il rito abbreviato, Luigi Scimè, mo grado stabilisce che non si trat- dell’esame autoptico sulle
dice Michele Nardi, imputato nel l’avvocato Ruggiero Sfrecola e tava certo di un “sistema” diffuso salme di Gianluca e Flavio,
processo in corso con rito ordina- l’immobiliarista Luigi Dagostino, nel Tribunale di Trani, ma era solo 15 e 16 anni, deceduti proba-
rio insieme ad altre cinque perso- tutti condannati a 4 anni. Per tutti il comportamento illecito di ben bilmente per un mix di dro-
individuati magistrati e altrettanti ghe assunte insieme lunedì
avvocati». «L’aspetto per noi più sera, saranno i medici legali
rilevante - prosegue - è che i giudi- Massimo Lancia e Paola Me-
DIETRO L’OMICIDIO CI SAREBBE IL TRAFFICO DI DROGA ci salentini abbiano riconosciuto i lai, del laboratorio di tossico-
danni subiti dall’ordine degli av- logia forense dell’istituto di
Agguato nel Napoletano: minali, ovvero i “nuovi Moc-
cia”, che non hanno legati
vocati di Trani a nome di tutta la ca-
tegoria, condannando gli imputati
medicina legale di Perugia.
Si attendono in particolare i

ucciso un diciottenne con la “vecchia” cosca che


ha base ad Afragola. Granie-
ri è anche il fratello di Vitto-
al risarcimento economico in favo-
re dell’ordine che, sin da subito,
aveva avuto il coraggio di costituir-
risultati delle analisi tossico-
logiche, per l’eventuale pre-
senza di sostanze tossiche
rio, 27 anni, arrestato a giu- si parte civile in questo procedi- nei corpi dei due ragazzi.

A ntimo Granieri, il ragaz-


zo di 18 anni ucciso
mercoledì sera alle 22 a Ca-
in via Castagna dove è rima-
sto ferito anche un 16enne,
per sua fortuna di striscio a
gno di tre anni fa per aver fat-
to parte del nuovo clan dei
Casalesi, organizzazione
mento. Naturalmente, seguiremo
questa vicenda fino in fondo, negli
ulteriori gradi di giudizio e prende-
Mentre ieri davanti al gip di
Terni durante l’udienza di
convalida del fermo, Aldo
soria, nel Napoletano, po- un fianco. Secondo fonti in- criminale che per gli inqui- remo gli opportuni provvedimen- Maria Romboli, avrebbe am-
trebbe essere entrato in un vestigative, il giovane era in renti aveva preso il posto ti nei confronti di chi sarà accerta- messo di aver ceduto mezza
“giro” di traffici di droga. una piazza di droga non au- del gruppo che fa capo alla to, in modo definitivo, aver viola- boccetta di metadone dilui-
Era lui l’obiettivo del raid torizzata dal clan che a Ca- famiglia del boss Francesco to norme deontologiche e leggi del- to con acqua per 15 euro ai
culminato in una sparatoria soria controlla gli affari cri- Bidognetti. lo Stato gettando ombre su tutta la due ragazzi.
categoria».
IL DUBBIO CULTURA 14

SIMBOLI
VENERDÌ 10 LUGLIO2020

I NUOVI BARBARI DEL POLITICALLY CORRECT mo secolo, quando lo erano tutti,

Così l’Occidente si suicida


è stato uno dei più grandi filan-
tropi a Bristol , la cui statua, eret-
ta nel 1895 è stata fatta a pezzi po-
chi giorni fa. Poi, come s’è detto,

imitando il razzismo talebano


se la sono presa con Churchill e
Colombo. Il grande navigatore ge-
novese, fino a pochi anni fa osan-
nato e festeggiato, ora è additato
come il feroce autore del genoci-
dio dei nativi americani. In diver-
GENNARO MALGIERI brutalmente il loro e il nostro sloggiando Horatio Nelson, o ri- te di razzismo devono subire se città degli Stati Uniti i monu-
mondo. Il “suicidio” da tempo si durre in mille pezzi il busto di Ce- l’onta della rimozione o distru- menti all’esploratore e scoprito-
è manifestato in forme particolar- cil Rodhes, esploratore e fondato- zione è barbaro quanto un omici- re dell’America, sono stati abbat-

M
i torna alla memoria un mente crudeli. Ma soltanto oggi re della Rodhesia, o imbrattare il dio e che sia perpetrato da neri, tuti: al Byrd Park a Richmond in
gran libro del 1964 sul con l’attentato sistematico e vio- monumento di Winston Chur- da bianchi, da gialli non è una Virginia, poi a Boston in Massa-
quale, purtroppo, si è lento alla nostra memoria ne chill che salvò la Gran Bretagna, giustificazione a fronte del dan- chusetts dove una statua è stata
depositata la polvere: Il suicidio prendiamo contezza davanti al- o sbeffeggiare, Indro Montanelli, no commesso, in terra d’Occi- decapitata. Ed ovunque vi fosse
dell’Occidente. Un saggio sul si- la vile pretesa di abbattere i sim- ma la nuova iconoclastia ispira- dente, contro chi quell’Occiden- una sua icona. In Italia, silenzio-
gnificato e sul destino del libera- boli stessi dell’Occidente, come ta al politically correct, per cui te, in buona fede o secondo le samente, si è costituito un picco-
lismo americano. L’autore è Ja- se demolendo una statua si pos- tutti coloro che a torto o a ragione condizioni del momento e la cul- lo ma qualificato movimento,
mes Burnham, vecchio trotzki- sa cancellare un’intera civiltà. vengono accusati sommariamen- tura e la sensibilità del tempo, ha “Viva Colombo”, animato da
sta divenuto guru del conservato- Gli assassini in divisa che a Min- difeso ed esaltato a costo spesso giornalisti, scrittori, intellettua-
rismo americano nel dopoguer- neapolis, Minnesota, hanno uc- della vita. li, per contrastare la deriva icono-
ra. Gridava ancora quel libro alla ciso il giovane nero George DEMOLIRE LE STATUE Il movimento “rivendicazioni- clasta e ricordare, come impone
nostra ignavia e ci metteva in Floyd, tali resteranno e la povera E LA STORIA SENZA sta” Black lives matter sta soste- una direttiva governativa, il gran-
guardia dai barbari che premono vittima non resusciterà. I nuovi CONTESTUALIZZARLA nendo, nel nome di un antirazzi- de navigatore il 12 ottobre.
alle frontiere. I barbari del pensie- barbari potranno abbattere per È PURA CECITÀ . CI VA smo violento, il diritto al “risarci- Può bastare? Certo che no. A Jo-
ro e delle idee che si sarebbero vendetta infantile e crudele, la DI MEZZO ANCHE mento” cancellando le figure del hannesburg hanno vandalizzato
trasformati in miserabili delin- statua di Cristoforo Colombo, o COLOMBO COME SE passato. E fa presto a dimentica- la statua del Mahatma Gandhi,
quenti appostati dietro le formu- del capitano James Cook, o tenta- GLI INDIANI LI AVESSE re che Edward Colston, mercan- accusato di aver praticato il razzi-
lette ideologiche pronti a colpire re di sfregiare Trafalgar Square STERMINATI LUI te sì di schiavi nel diciassettesi- smo; in Belgio è impossibile apri-
re una discussione su Leopoldo
II: bisogna cancellarlo; negli Sta-
QUANDO ti Uniti c’è chi invoca l’abbatti-
LA POLITICA USA mento delle statue di un padre
della patria come di Thomas Jef-
FANATISMO E ferson perché possedeva, come
RESTAURAZIONE tutti all’epoca, degli schiavi. Ed
allora che si abbattano anche i bu-
sti di Aristotele convinto della
ZEFFIRO CIUFFOLETTI naturalità della schiavitù e della
inferiorità della donna.
Se ognuno, per ragioni “senti-

L’ onda del fanatismo


scuote i simboli. Che i
simboli siano potenti mezzi di
mentali” o “ideologiche” faces-
se quello che hanno subito le sta-
tue devastate, ben poco al mon-
comunicazione lo sappiamo e ne do resterebbe, dall’antichità ad
abbiamo parlato sul Dubbio oggi. Bisognerebbe contestualiz-
qualche giorno fa a proposito zare, piuttosto che condannare a
dell’imbrattamento delle statue priori. Sarebbe una bella prova
in Occidente. Ora da Oriente di civiltà. Quella che i talebani
viene avanti non solo il non diedero nel 2001 a Bamyan
terrorismo islamista che sparge quando distrussero i Buddha; o
sangue vero e non vernice nelle la devastazione di uno dei siti
città europee, ma il disegno della più preziosi della civiltà mesopo-
restaurazione dell’impero tamica, a Palmira, nel 2015 per-
ottomano, perseguito dal petrata dai militanti jihadisti
dell'ISIS.
Insomma, ovunque e perfino in

Se Santa Sofia da museo torna moschea Italia un non ben qualificato mo-
vimento ha chiesto al sindaco di
Milano di rimuovere la statua di

Erdogan fa un passo indietro di un secolo


Montanelli per i suoi “trascorsi”
africani. . A Trieste si contesta la
statua di Gabriele D’Annunzio, a
Roma l’obelisco “Mussolini
Dux” al Foro Italico, la statua di
presidente Erdogan in Turchia e abbia appiattito e annullato UN LUOGO moschea. Vittorio Bottego a Parma e perfi-
nel Mediterraneo. anche la storia, si dovrà DI INCONTRO TRA Pochi giorni fa, nell’anniversario no Giuseppe Garibaldi del quale
Il simbolo della restaurazione è ricredere. Nel 1967 papa Paolo CRISTIANITÀ E ISLAM di quell’evento, un imam ha non sappiamo che cosa combinò
ora evidente: la riconversione in VI visitò Santa Sofia, dopo aver VIENE TRASFOMATO letto una sura nell’ex basilica e in uno dei due mondi che attra-
moschea del grande complesso consentito la costruzione della IN MONUMENTO nell’ex moschea. Erdogan, capo versò combattendo. A Torino si
di Santa Sofia, che nel 1935 grande moschea di Roma, ma ALLA DIVISIONE di un partito d’ispirazione contesta Vittorio Emanuele II, a
Mustafa Kemal Ataturk decise di oggi sembra passato un secolo, e E ALLO SCONTRO religiosa, islamica, che mai Cagliari viene presa di mira la sta-
trasformare in Museo con i suoi la reciproca comprensione tra TRA RELIGIONI Ataturk avrebbe voluto, ma che tua del vicerè di Sardegna Carlo
simboli cristiani e mussulmani. cristianesimo e islam riguarda in nome della democrazia tutti, Felice. L’iconoclastia è l’ultimo
Un museo tra i più visitati al ormai solo coloro che anche l’Europa, approvarono, prodotto del giacobinismo più
mondo, ricco di monumenti e organizzano gli incontri La Chiesa più bella del mondo ora ha posto la questione. becero che si possa immaginare.
mausolei, che fanno il vanto interreligiosi ad Assisi. Santa era, quindi, già violata nella sua Il Consiglio di Stato Discende dall’intolleranza occi-
della città di Istanbul e Sofia, cattedrale ortodossa e integrità originaria. Il 29 maggio difficilmente oserà respingere dentale contro l’Occidente, senti-
costituiscono la testimonianza sede del Patriarcato di del 1453 Maometto II, il l’idea del Presidente di na di tutti i mali. Processato quo-
della forza e della profondità Costantinopoli, la nuova Roma conquistatore, occupò la città di riconvertire il museo in tidianamente, per abrogarne la
storica dello scontro-incontro tra del mondo bizantino, fu eretta Costantinopoli, ponendo fine moschea. La storia, lo sappiamo memoria, non potendo fare al-
la cristianità e l’Islam. nel 537 d.C. Tra il 1204 e il 1261 all’Impero Romano di Oriente. ormai, di certo non passa, e tro, si pretende la cancellazione
Se qualcuno si illudeva e si i crociati occuparono la città e Così Santa Sofia, la chiesa purtroppo si usa a fini che non dei suoi simboli. Demenziale.
illude che il passato è passato, e Santa Sofia divenne Cattedrale costruita dall’imperatore aiutano a capire e a costruire un Aveva ragione Burnham: l’Occi-
che il rullo della globalizzazione Cattolica di rito romano. Giustiniano, fu trasformata in futuro migliore. dente si sta suicidando.
IL DUBBIO 15

COMMENTI
VENERDÌ 10 LUGLIO2020

Ma le Semplificazioni senza testo vidimato


restano sempre salvo intese o intese a salve
FRANCESCO DAMATO Vi confesso che ho faticato a cre- coli del decreto legge sulle sem- lamentari. Ai quali - ha spiegato del 20 settembre, il governo si
dere alla pur brava Maria Tere- plificazioni, definito dallo stes- proprio la Meli- sarà risparmia- accorgerà di non avere più i mar-
sa Meli - che mi onoro di avere a so Conte qualche giorno prima, to di essere disturbati a breve gini sufficienti per un confron-

U
na volta -lasciatevelo suo tempo sottratto all’anoni- dopo un bel po’ di rinvii, “la ma- per la seduta della Camera o del to senza forzature e ricorrerà al
raccontare da un vec- mato di un’agenzia per farne dre di tutte le riforme” per il ri- solito voto di fiducia. Così si riu-
chio cronista che ha con- una firma politica di punta sul lancio dell’Italia. «Io tra qual- scirà ad eliminare in un solo col-
sumato un po’ di suole nei corri- Giorno che dirigevo da qualche che ora -ho letto di Conte nell’ar- E NELLA LUNGA po le proposte di modifica pro-
doi parlamentari e altrove inse- anno, a cavallo fra gli Ottanta e i ticolo della Meli- ho la conferen- ATTESA DEI TECNICI venienti dalla maggioranza e
guendo leader, leaderini e peo- Novanta- quando ho letto sul za stampa e poi devo presentare SI ARRIVERÀ IN AULA dalle opposizioni, e sedare con
nes di ogni colore ed età- quan- Corriere della Sera della impa- questa riforma in Europa. Quin- TROPPO TARDI PER la pur traballante ormai disci-
do i professori facevano i profes- zienza di Conte nell’ultima, lun- di le cose da risolvere le lascia- AMMETTERE plina di gruppo le residue dissi-
sori e i politici facevano i politi- ghissima riunione notturna del mo ai tecnici». MODIFICHE E UN VOTO denze giallorosse o giallorosa.
ci, i primi rinunciando alle pro- Consiglio dei Ministri, quando Incredulo, mi sono permesso DI FIDUCIA E’ curioso, assai curioso, sotto
sopopee accademiche e i secon- non si riusciva proprio a venire una verifica chiamando qual- CANCELLERÀ certi aspetti persino comico,
di stando bene attenti a rimane- a capo della cinquantina di arti- che ministro e ottenendo una GLI EMENDAMENTI che le opposizioni di centrode-
re con i piedi per terra, le uniche stra, non importa a questo pun-
intese che rimanevano sospese to se separatamente o tutte insie-
per aria sui provvedimenti da me, siano state invitate da Con-
mandare alle Camere erano te a un incontro a Palazzo Chigi,
quelle suppletive che all’inter- che naturalmente è stato rapida-
no della maggioranza, o fra la mente rifiutato e rinviato. Di
maggioranza e le opposizioni di che cosa avrebbero dovuto di-
turno, potevano essere raggiun- Direttore Responsabile:
scutere il presidente del Consi-
te in sede parlamentare. Carlo Fusi glio e i ministri interessati con
Da qualche tempo, non certo sol- leghisti, fratelli o sorelle d’Ita-
tanto da quando il professore Società Editrice: lia e forzisti se il decreto legge
Giuseppe Conte è approdato a Edizioni Diritto e Ragione srl. sulle semplificazioni o -ripeto-
Palazzo Chigi ma con una fre- (Socio Unico)
Via G. Manci, 5 - 39100 Bolzano
la madre di tutte le riforme man-
quenza maggiore rispetto a pri- Amministratore unico cava, e manca ancora, delle inte-
ma, la formula del “salvo inte- Roberto Sensi se politiche e tecniche necessa-
se” nell’annuncio di disegni di REDAZIONE rie per farne un testo su cui par-
legge e, ancor più, di decreti leg- Via del Governo Vecchio, 3 lare, e magari anche trattare.
ge passati per l’esame del Consi- 00186 Roma Meno male che a nessuno è ve-
telefono 0668803313
glio di Ministri, di giorno o di redazione@ildubbio.news nuta in mente l’idea di organiz-
notte, è diventata così abituale zare direttamente l’incontro
da non fare ormai più notizia. PUBBLICITA’ delle opposizioni con i “tecni-
Lo stupore subentra solo quan- SB srl ci” ai quali il presidente del
do questa formula viene a man- Via Rovigo, 11 - 20132 Milano Consiglio ha affidato la creatu-
colombo@sbsapie.it
care e i provvedimenti passano 02-45481605 Fax 02-36516041
ra, nel frattempo presentata e il-
dalla mattina alla sera, o dalla PUBBLICITA’ LEGALE lustrata ai suoi omologhi in un
sera alla mattina, da Palazzo INTEL MEDIA PUBBLICITA’ tour europeo di grande risonan-
Chigi al Quirinale. Dove il capo Via Sant’Antonio, 30 - 76121 Barletta za mediatica, come sono diven-
dello Stato ne autorizza la pre- info@intelmedia.it tati ormai tutti gli appuntamen-
Tel. 0883/347995
sentazione alle Camere, quan- PUBBLICITA’ COMMERCIALE
conferma di cui chiedo scusa al- Senato necessaria entro cinque ti internazionali di Conte. Che
do si tratta di disegni di legge, o Emanuele Silvestri la collega del Corriere, perché giorni per la presa d’atto del de- all’estero sembra trovarsi me-
la pubblicazione sulla Gazzetta Via Del Governo Vecchio 3 meritava di essere creduta sulla creto legge infine sfornato, non glio che in Italia, salvo qualche
Ufficiale e l’operatività imme- 335-7781968 parola, precisa anche nell’indi- so neppure -a questo punto- se turbamento riservatogli dalle
diata quando si tratta di decreti commerciale@ildubbio.news cazione dell’ora in cui il presi- dopo un ritorno del provvedi- notizie giuntegli da Roma. E’ ap-
legge. Le intese che il governo dente del Consiglio aveva deci- mento in Consiglio dei Mini- pena accaduto a Madrid per la
STAMPA
di turno lascia sospese per aria Newsprint Italia S.r.l. so di chiudere la riunione di go- stri. Anche di questo almeno storia del nuovo ponte di Geno-
non sono più quelle parlamenta- Via Meucci 29- 00012 Guidonia (RM) verno: “le quattro e mezza della una volta si è fatto a meno tanto va progettato da Renzo Piano e
ri, col vecchio gioco degli emen- Via Campania 12 mattina” dell’altro ieri. Non vor- clamorosamente da essersi il realizzato in tempi da record.
damenti, come vengono chia- 20098 San Giuliano Milanese (Mi) rei sembrarvi troppo pessimista presidente Conte guadagnato Ma che la ministra piddina del-
mate le proposte di modifica, DISTRIBUZIONE o, peggio ancora, prevenuto do- un richiamo del presidente del- le Infrastrutture Paola De Mi-
m-dis Distribuzione Media S.p. A,
ma quelle all’interno dello stes- Via Cazzaniga, 19 - 20132 Milano
po i tanti “salvo intese” cui so- la Repubblica, cortese nella for- cheli ha disposto di affidare alle
so esecutivo. E qualche volta Tel. 02-2582.1 - Fax 02 - 2582.5306 no ricorsi i due governi Conte e ma ma fermo nella sostanza, Autostrade dei Benetton salvo
neppure di genere politico, rife- REGISTRAZIONE quelli precedenti, ma sono com’è consuetudine di Sergio revoca: variante, evidentemen-
rito agli esperti o “responsabili” Registrato al Tribunale di Bolzano pronto a scommettere su come Mattarella. te, del “salvo intese” dei dise-
dei partiti, ma di livello generi- n. 7 del 16 dicembre 2015 si concluderà quello del decre- Quando infine il provvedimen- gni di legge e decreti legge. Le
Iscrizione al Registro Operatori
camente “tecnico”, intendendo- di Comunicazione Numero 26618
to sulle complicazioni. I “tecni- to arriverà alle Camere per la co- brutte abitudini -si sa- sono
si per tecnici i burocrati, consi- ISSN 2499-6009 ci” si prenderanno tutto il tem- siddetta conversione, che peral- quelle che si prendono più facil-
glieri, capi di gabinetto e via di- Questo numero è stato chiuso po che vorranno, aspettandosi tro coinciderà con la calda cam- mente, o si abbandonano più fa-
scorrendo. in redazione alle 20,00 anche i ringraziamenti dei par- pagna elettorale per le regionali ticosamente.
LaVerità

y(7HI1B4*LMNKKR( +z!z!/!#!"
Anno V - Numero 189 O Quid est veritas? O www.laverita.info - Prezzo in Italia euro 1,30

QUOTIDIANO INDIPENDENTE n FONDATO E DIRETTO DA MAURIZIO BELPIETRO Venerdì 10 luglio 2020

Condannato a 10 anni per corruzione il pm


che babbo Renzi mandava a Palazzo Chigi
Quattro anni all’imprenditore Dagostino, vicino al Giglio magico.Tiziano indagato
di GIACOMO AMADORI quattro anni l’imprenditore del Csm, è stato punito per zo Chigi, dove si recò in com-
Luigi Dagostino per corru- diversi episodi, compreso pagnia di Dagostino e del-
n Il Tribunale di Lecce ha zione in atti giudiziari. Il ma- l’incontro con il sottosegre- l’avvocato Ruggiero Sfreco-
condannato a 10 anni l’ex pm gistrato, che era stato grazia- tario della presidenza del la. (...)
di Trani, Antonio Savasta, e a to dalla sezione disciplinare Consiglio Luca Lotti a Palaz- segue a pagina 9

GRANDI MANOVRE PER L’INCIUCIO

SINISTRA IN GINOCCHIO DA BERLUSCONI


Dopo settimane di corteggiamento, persino Prodi apre al Cav in maggioranza al posto dei malpancisti grillini. E per agevolare
la pratica, Italia viva ora chiede una commissione di inchiesta sul caso Mediaset. Tutto pur di non farsi portare via la poltrona
Altro rinvio sulla concessione ai Benetton. E i giallorossi si spaccano pure sul destino di Mps
S’ERANO TANTO ODIATI di CARLO TARALLO teo Renzi manovra per lusingare il Cav.

MORTADELLA Fuorilegge la nave della Rackete e LUCA TELESE Ieri, dopo l’interrogazione del ministro
Alfonso Bonafede sul processo Media-

E L’ETERNA ma il governo leva le multe alle Ong n Dopo la benedizione di Romano Pro-
di, arrivano quelle di Andrea Marcucci,
set, Italia viva si è detta insoddisfatta e
ha chiesto una commissione d’inchie-

CORSA con la benedizione della Consulta capogruppo del Pd al Senato, e di Carlo


Calenda: la sinistra va in ginocchio da
Silvio Berlusconi per ottenere i suoi vo-
sta parlamentare. Idea subito sposata
dagli azzurri. Lega e Fratelli d’Italia in-
tanto cercano di spegnere l’incendio:
FRANCESCO BORGONOVO e PATRIZIA FLODER REITER alle pagine 10 e 11 ti, determinanti per approvare il Mes «Si parla di divisioni, ma il centrodestra
AL COLLE senza i grillini e creare a settembre un
governo di unità nazionale. Anche Mat-
è unito e compatto».
alle pagine 4 e 5
di MAURIZIO BELPIETRO

Tanto fango per nulla:


n Si sono tanto
odiati, ma ades-
so Romano Pro-
di è pronto a fare

al Trivulzio nessuna strage


la pace. Per il
fondatore del-
l’Ulivo, l’ingresso del leader
di Forza Italia nella maggio-
ranza giallorossa che sostie-
ne Giuseppe Conte non sa- L’organismo di indagine smonta l’indegna campagna
rebbe un tabù. «L’età porta
saggezza», ha dichiarato in tv mediatica e inchioda i sindacati: troppo assenteismo
suscitando applausi nel Pd e
una forte freddezza nella Le- di GIORGIO GANDOLA
ga. Certo, immaginare Prodi AGGIRATA LA QUARANTENA
e Berlusconi sotto lo stesso n La strage si-
tetto è difficile da mandare
giù, perché per quanto il
lenziosa non era
una strage per-
Bengalese positivo al Covid
tempo aggiusti e a volte an- ché al Pio Alber- fa l’untore in giro per l’Italia
nebbi i ricordi, una cosa è go Trivulzio ci
certa: i due non si sono mai sono stati in me- di FABIO AMENDOLARA
sopportati. dia meno decessi che nelle
La guerra tra l’ex presi- altre Rsa lombarde. E l’epi- n È sceso a Fiumicino e, incurante della qua-
dente della Ue e l’ex presi- demia nascosta non era na- rantena, ha preso un treno e un taxi spostando-
dente del Consiglio infatti at- s c o s t a p e rc h é n e s s u n o si tra Roma e la Romagna per ben cinque giorni,
traversa due secoli. Tutto co- avrebbe potuto soffocare il per poi tornare nel Lazio. L’ennesimo contagia-
minciò nel 1985, quando Bet- dolore dei parenti. L’unica to proveniente dal Bangladesh è risultato posi-
tino Craxi stava a Palazzo notizia nascosta riguarda un tivo dopo un controllo a Roma Termini il 7
Chigi e il futuro leader della dato sorprendente: mentre luglio, non era asintomatico e (...)
sinistra postcomunista (...) la pandemia dilagava, (...) segue a pagina 12
segue a pagina 5 segue a pagina 13

USANO LA PANDEMIA CONTRO I SOVRANISTI, PERÒ SBAGLIANO I CALCOLI

Dagli a Trump e Bolsonaro, ma Conte fa peggio


di MARCELLO VENEZIANI
Da domani, CRONACHE LETTERARIE
n H a n n o t r a-
sabato Quello che ci sta capitando potrà sformato la pan-
demia in panto-
11 luglio, spiegarcelo solo un vecchio libro mima. Un trage-
dia mutata in
La Verità di PAOLO NORI tato un libro che è appena
uscito. Era una bella serata,
pagliacciata glo-
bale. Dunque, lo schema del-
n L’altro gior- c’era tanta gente, in una la fiaba con intenti moralisti-
tornerà no sono anda- pazza incantevole, mi pre- ci e punitivi è il seguente. La
to a Carpi e, sentava un mio amico e pandemia nata in Cina, cre-
nelle edicole nel cortile di eran dei mesi che io non sciuta in Asia, infuria nel
Palazzo Pio, facevo una cosa che mi pia- mondo ma ci sono tre nazio-
della Sardegna con Pierluigi
Senatore abbiamo presen-
ce moltissimo, (...)
segue a pagina 21
ni carogne guidate da tre ca-
naglie che sono paladini, (...)
segue apagina 15
SU RAI 1 2-2 E NIENTE TERZO POSTO MINACCIAVA LA MOGLIE

Maggioni: Inter, occasione Lo stalker


«Sette Storie fallita: il Verona di Mura
senza tabù» agguanta il pari finisce in cella
Castoro a pagina 6 Agnelli e Sarti a pagina 7 Garzillo a pagina 10

380 6340019
10 Venerdì
Anno 20
@Soppressatira Nel suo libro Mary Trump definisce lo zio
luglio presidente «Mostro, debole, inetto e viziato». Poi passa agli insulti.

LA RICERCA, LA CRISI ECONOMICA È STATA PESANTE E NON SI INTRAVEDE L’USCITA Note a margine

FAMIGLIE IMPAURITE MA PIÙ UNITE


L’effetto del lockdown: ai legami rinsaldati fa da contraltare il timore del futuro La Marcetta
d Il coronavirus in Italia
popolare
ha colpito duramente le fa- DECRETO APPROVATO ALLA CAMERA TERNI, LETALE UNA DOSE DA 15 EURO Mattia Briga
miglie, che ora hanno pau-
ra della crisi. Ma la qua-
rantena forzata ha avuto OkRilancio,incentivi auto N
on mi è mai pia-
ciuto molto guida-

e superbonus casa al 110%


anche i suoi lati positivi, re, soprattutto per
rinsaldando i legami fami- lunghi tragitti. Mi devo
liari. Lo rivela una ricerca concentrare tantissimo e
del Forum Famiglie. a volte mi si addormenta
a pagina 2 il piede. Fondamental-
a pagina 3 mente mi annoia. Un
giorno però decisi di an-
NIKOLIC ERA STATO SCARCERATO AL CANTANTE 18 MESI dare in Austria con la
mia macchina insieme
ad altri due amici.
Andrea, che ha sempre
amato guidare, si fece tut-
to il viaggio d’andata sen-
za batter ciglio, cosicché
il giorno del rientro in Ita-
lia mi proposi io. Partim-
mo di notte per guada-
gnare qualche ora, con
l’intento di fermarci a
dormire all’alba in un af-
fittacamere verso Bolza-
no. Con grande orgoglio

Morire per una


superai le insidie del Pas-
so del Brennero e giunsi
al cartello che segnalava
Uccise vigile in Suv Omicidio stradale l’entrata a Bozen.

fermato per furto Bravi patteggia droga low cost In macchina c’erano
bottiglie di thè, cartacce,
settimane enigmistiche,
ciondoli appesi allo spec-
Strinati a pagina 4 chietto retrovisore. Sem-
Garzillo a pagina 10 a pagina 4 brava la macchina di Pa-
squale Ametrano che tor-
na in Italia dalla Germa-
La commissione d’inchiesta: «Poche mascherine, assenze e malattie» nia in “Bianco, Rosso e
Verdone”, con “Marcetta

Trivulzio, boom di assenteismo Popolare” di Ennio Morri-


cone in sottofondo. Tutto
l’opposto rispetto al meto-
dico ordine austriaco o
d Tante assenze, poche
all’impeccabile precisione
mascherine, mortalità altoatesina. Ad un certo
inferiore ad altre case di punto, però, ebbi come
riposo. È il fulcro della una sensazione che qual-
relazione sulla gestione cosa non andasse. Una
dell’emergenza Covid al pattuglia della stradale
Pio Albergo Trivulzio se- con la scritta Polizia/Poli-
condo la commissione zei si affianca e mi spalet-
d’inchiesta istituita dal- ta: «Buongiorno, ma cosa
fa?». «Nulla, veniamo
la Ats su richiesta di Re- dall’Austria e torniamo a
gione e Comune. Roma». «Ok, ma non si è
accorto che ha imboccato
a pagina 9 il casello contromano».
Venerdì 10 Luglio 2020
Nuova serie - Anno 29 - Numero 161 - Spedizione in A.P. art. 1 c.1 L. 46/04, DCB Milano
Uk £ 1,40 - Ch fr. 3,50
Francia € 2,50 €2,00
MULTINAZIONALI
IN EDICOLA CON

L’elusione GUIDA MANAGERIALE


internazionale
costa all’Italia
ALL’EMERGENZA VIRUS all’interno

8 miliardi www.italiaoggi.it
Rizzi a pag. 27

SPA APERTE

Aumenti
di capitale QUOTIDIANO ECONOMICO, GIURIDICO E POLITICO
a maggioranza www.classabbonamenti.com

semplice
De Angelis a pag. 28

PERSI 280 MILIARDI

Il coronavirus La
Versamenti fiscali, proroga bis
ha distrutto il L Camera approva un ordine del giorno che chiede uno spostamento del termine
20% del fatturato aal 30 settembre. Probabile l’inserimento della norma nel decreto Semplificazioni
made in Italy Con un ordine del giorno votato ieri
DIRITTO & ROVESCIO
Damiani a pag. 35
al decreto d Rilancio (dl 34/2020),
approvato in prima lettura alla
app La Grecia ripiana le perdite della società Il viadotto dei record (quello di Ge-

SU WWW.ITALIAOGGI.IT
Camera, primo firmatario Alberto
Cam
Gusmeroli (Lega), si accende la spe-
G
rranza di una boccata di ossigeno sul
tedesca che si era presa 14 aeroporti nova) sta entrando in funzione in
appena un anno dalla prima gettata
di calcestruzzo. L’impresa, realizzata
lluglio di fuoco in arrivo sul fronte da Webuild e Fincantieri, dimostra
Non profit - Lo stu- ffiscale. L’ultimo vagone utile per il Non c’è da stupirsi se il premier quali sono le ricadute economiche di
ttreno della proroga potrebbe essere greco, Kyriakos Mitsotakis, annun- queste iniziative ed esibisce il livello
dio del notariato rrappresentato dal decreto Semplifi- cia che la Grecia rifiuterà Mes e
tecnologico-organizzativo raggiunto.
All’impresa infatti hanno collaborato
sugli enti del terzo ccazioni, approvato con la formula
ssalvo intese, nel consiglio dei mini-
Recovery fund. Mitsotakis non
vuole più gli emissari perché i
330 medie e soprattutto piccole im-
prese di tutt’Italia per un valore di
settore sstri il 7 luglio 2020. sacrifici imposti in molti casi sono 160 milioni di euro che sono pari
spoliazioni degli asset nazionali. all’80% dell’intera fornitura. In base
Bartelli a pag. 27 a un sofisticato modello organizzati-
Fisco - La senten- UN MOSTRO GIURIDICO
Tra questi casi, è emerso quello
della tedesca Fraport che detiene
vo, nella sola fase di vestizione finale
del viadotto hanno operato assieme,
za
z della Ctp partecipazioni in 14 aeroporti gre- millimetricamente coordinate fra di
ci grazie a una privatizzazione loro, quasi 40 squadre di altrettante
ssui questio- Il decreto n. 34 imposta dalla Troika. Secondo il
contratto Fraport può chiedere ad
piccole imprese. Piccolo è bello, se è
coordinato. È questo il meglio della
nnari fiscali
è di 266 articoli, Atene la copertura delle perdite
«causate da eventi di forza maggio-
creatività italiana. Facile da dire ma
difficilissimo da fare. Ma l’importante
è che sia stato fatto. Un modello di
Corte
Co Ue - La
sentenza sui beni
9 allegati e re». Così Fraport ha presentato al
governo di Atene il conto dei man-
concretezza che si oppone ai perditem-
po. Sarà imitato? Le leggi farragino-
cati profitti del primo semestre se lo consentiranno? O spegneranno
strumentali 203 pagine di atti 2020: 175 milioni di euro. tutto? Questo è il problema dell’Italia
dove gli azzeccagarbugli hanno anco-
Oldani a pag. 6 ra la meglio sugli ingegneri.
Maffi a pag. 6

SCELTE POLITICHE SCENDONO I COSTI GRANDI MANOVRE IN CORSO


G SONDAGGI TECNÈ LA SVOLTA NEL 2019 MARKETING

Europa, Il Covid salva Regionali, Il 51,3% Le Monde, Driade, anche


no problem i conti del Pd: nelle Marche degli italiani dalle copie nel design vince
sul fondo perduto ridotte le attività il Pd cerca vuole un altro il 69% chi arriva prima
ai professionisti di massa di
d sedurre il M5S governo dei ricavi sul mercato
Lenzi a pag. 35 Bincher a pag. 10 Valentini a pag. 8 Biscella a pag. 7 Capisani a pag. 22 Capisani a pag. 18

Con «Il decreto legge Rilancio» a € 6,00 in più; con «Modello 730 e redditi 2020» a € 6.00 in più
Quotidiano gratuito online Le notizie di giovedì 09/07/2020

POMERIGGIO
Edizione chiusa alle 17

Virus della rabbia sociale


di Marta Tartarini da mesi in cassa integrazione: uno Uil - in due mesi le buste paga si
studio della Uil segnala che man- sono alleggerite mediamente dal
ROMA - C'è il rischio concreto di cano 4,8 miliardi nelle tasche dei 18% al 37%, a seconda del reddi-
un "autunno caldo" che può arriva- lavoratori che, a causa del Covid, to». Brutte notizie per chi puntava
re a fenomeni di rabbia sociale. I sono stati posti in cassa integra- sul turismo per registrare qualche
primi segnali già ci sono. L'allarme zione nei mesi di aprile e maggio. segnale positivo post pandemia:
arriva dalla ministra dell'Interno Lu- Alla Lombardia il triste primato con «La burrasca del Covid-19 è in
ciana Lamorgese. «Il governo ha una perdita delle retribuzioni nette corso e flagella il sistema dell'ospi-
posto in essere tutte le iniziative pari al 25% del totale nazionale talità», denuncia il presidente di
necessarie per evitare che ci siano (1,2 miliardi), seguita dal Veneto Federalberghi, Bernabò Bocca. I
conseguenze di tipo sociale», av- dove i cassaintegrati perdono oltre dati del mese di giugno registrano
verte la titolare dell'Interno che ve- 608 milioni, dall'Emilia Romagna un calo delle presenze dell'80,6%
de già oggi atteggiamenti «di vio- (491 milioni) e dal Piemonte (418 rispetto allo stesso mese dell'anno
lenza verso le nostre forze di poli- milioni). Ma quanto incide questa precedente. Le conseguenze sul
zia, a cui deve andare il ringrazia- perdita sulle singole retribuzioni lavoro sono dolorose: solo a giu-
mento di tutti gli italiani». I focolai mensili? «Tra riduzione dello sti- gno sono stati persi 110mila posti
di tensione non mancano, consi- pendio e mancati ratei della 13esi- di lavoro stagionali (-58,4%), per
derato che possono ulteriormente ma e della 14esima - spiega Ivana tutta l'estate si stima una perdita di
crescere le difficoltà di chi si trova Veronese, segretaria confederale 140mila posti di temporanei.

EDITORIALE
SALVINI EVOCA BERLINGUER
Zingaretti ultimo tra i governatori, • IL PD INSORGE: ORRORE
E PIETÀ
è giallo sul sondaggio [ p. 2 ]
di Nico Perrone possibile che un quotidiano che Botteghe Oscure... ma nel palaz- IL GOVERNO A UN BIVIO,
già perde un mare di soldi si sia zo di fronte alla sede storica del • REVOCA O CONTROLLO
ROMA - Oltre 100mila interviste sobbarcato questa spesa? La Pci, dove oggi ha sede il sinda- PUBBLICO SU AUTOSTRADE
su tutto il territorio nazionale, su legge poi vuole che questo tipo cato di destra Ugl. Tra le curiosi- [ p. 2 ]
sindaci e presidenti delle Regio- di sondaggi venga messo nello tà, ai tempi del Pci, i responsabili KENYA,4G NEL DESERTO:
ni. Le classifiche, con ai primi po- spazio destinato sul sito di Palaz- della sicurezza interna erano cer- • CON I PALLONI AEROSTATICI
sti i presidenti leghisti del Nord e zo Chigi: dopo 4 giorni sul sito ti che nel palazzo di fronte tro- ARRIVA INTERNET VELOCE
ben ultimo il presidente della Re- ancora non c'è traccia. Come vassero sede vari servizi segreti
[ p. 3 ]
gione Lazio e leader del Pd, Ni- mai? Per quanto riguarda gli altri esteri con lo scopo di intercettare
cola Zingaretti, nei giorni scorsi fatti di giornata, fa discutere l'u- e registrare tutto quello che avve- CORONAVIRUS, ISTAT: DAL
• 20 FEBBRAIO AL 31 MAGGIO
pubblicato con gran strillo su Il scita di Matteo Salvini, leader niva al "Bottegone". Sul fronte
REGISTRATI 32.981 DECESSI
Sole 24 Ore, il quotidiano di Con- della Lega, che oggi si è autopro- caldo delle alleanze alle prossi-
findustria. Quella Confindustria clamato erede del Partito comu- me elezioni regionali, nel M5S si [ p. 4 ]
che con il suo nuovo presidente, nista di Enrico Berlinguer. Vero insiste a dire che non tutto è per-
Carlo Bonomi, si è da subito mo- che da giovane Salvini è stato il duto, «che ci sono spiragli con-
strata assai critica nei confronti segretario dei Giovani comunisti creti di intesa col Pd non solo in
dell'attuale compagine governati- Padani, per distinguersi o, come Liguria ma oggi anche nelle Mar-
va. Fatti i conti, per il Pd c'è puz- dice qualche maligno, per poter che». Se così fosse, non sareb-
za di bruciato. Qualcosa non tor- frequentare un mondo più ricco be impossibile arrivare ad un ri-
na. Ad esempio, sentiti esperti di bellezze femminili. Ma non ba- sultato clamoroso: 5 regioni al
del settore un sondaggio del ge- sta proclamarsi erede comunista centrosinistra e il solo Veneto a
nere non è costato meno di 300- soltanto perché la Lega apre la Luca Zaia, leghista sì ma assai
mila euro. Di qui la domanda: sua sede di Roma in via delle diverso da Salvini.
2 Giovedì 09/07/2020

POLITICA
Salvini evoca Berlinguer
Il Pd insorge: Orrore e pietà
di Alfonso Raimo dicono paramentari e dirigenti di
partito. Ma si indigna anche il li-
ROMA - Il popolo della Lega beral Andrea Marcucci, che oggi
"costola" della sinistra? Matteo guida i senatori dem ma che la
Salvini va ben oltre la suggestio- tessera del Pci non l'ha mai avu-
ne attribuita a Massimo D'Ale- ta. Francesco Giro di Forza Ita-
ma: «I valori di Berlinguer, degli lia invece condivide il paragone.
operai e degli insegnanti, ora «A Sesto San Giovanni, città
sono stati raccolti da noi. Se il operaia e storica roccaforte Pci,
Pd chiude Botteghe Oscure e la la Lega è il primo partito. Forse
Lega apre una sede è un bel sono stati gli elettori ex Pci ad proletariato abbracciava la bor-
segnale», dice oggi il numero avere scelto gli eredi del Pci», ghesia in un disegno che sareb-
uno del Carroccio tracciando dice. Ma chi Berlinguer lo ha fre- be stato in grado di modernizza-
una linea rossa che in molti a si- quentato a lungo, quasi salta re e rendere più giusta l'Italia»,
nistra vogliono recidere sul na- sulla sedia: «A Salvini chiedo di dice Laurito. «Niente a che ve-
scere. «Orrore e pietà», dice non pronunciarne neanche il no- dere coi rancori su cui Salvini lu-
Emanuele Fiano, della segrete- me...», premette Pasquale Lau- cra qualche voterello.... Lui piut-
ria Pd, illustrando i sentimenti rito, decano della stampa parla- tosto - conclude Laurito - è un
che gli suscitano le parole del mentare e autore della Velina Farinacci minore, perché persi-
leader leghista. «Si vede che i Rossa. «Berlinguer voleva l'al- no il gerarca fascista aveva
sondaggi vanno proprio ma- leanza tra mondo cattolico e qualche sprazzo di intelligenza,
le...». Nel Pd è un fuoco di fila: movimento comunista. Il suo era seppur mal riposta. Ma Salvini
«Nessuno tocchi Berlinguer», un progetto che partendo dal neppure quella».

ATTUALITÀ ATTUALITÀ
Il governo a un bivio, revoca Via libera al decreto Rilancio
o controllo pubblico su Autostrade Boschi attacca Tridico sulla Cig
di Federico Sorrentino mentari liguri della Lega, in di Luca Monticelli to su ibride ed elettriche. Per
protesta per il caos che si vi- quanto riguarda invece le ri-
ROMA - Revoca o controllo ve da giorni sulle autostrade ROMA - La Camera ha appro- strutturazioni, la super agevola-
pubblico. Su Autostrade il go- della regione, il leader del vato il decreto rilancio con 287 zione è estesa a tutte le secon-
verno è a un bivio. Nel pome- Carroccio chiede di sblocca- voti favorevoli, il provvedimento de case, villette a schiera com-
riggio Aspi è convocata al mi- re le opere pubbliche nel ora passa al Senato dove verrà prese. Restano escluse solo le
nistero delle Infrastrutture per Paese. Poi risponde a Toni- licenziato la settimana prossima dimore di lusso. Ogni proprie-
un passaggio decisivo: la nelli che lo aveva accusato senza modifiche. Polemica fina- tario dunque potra' fare i lavori
possibile revoca della con- di aver difeso, all'epoca del le a Montecitorio con la capo- su due abitazioni. La detrazio-
cessione. Ieri la Corte Costi- governo gialloverde, i poten- gruppo di Italia viva, Maria Ele- ne è stata allargata agli enti del
tuzionale ha stabilito che la tati alla Benetton. «Quel che na Boschi, che attacca il presi- Terzo settore e alle associazio-
procedura con la quale il go- dice Toninelli è falso - repli- dente Inps, Pasquale Tridico, vi- ni e società sportive dilettanti-
verno escluse Aspi dalla rico- ca Salvini - se ci sono gli cino al Movimento 5 stelle. Se- stiche che potranno ristruttura-
struzione del ponte Morandi estremi legali per la revoca condo l'ex ministra qualcuno al- re gli spogliatoi. Il superbonus
non fu incostituzionale. Un di Autostrade si revochi, se l'Istituto «deve pagare per i ritar- vale fino al 31 dicembre 2021,
passaggio preliminare, se- invece non ci sono proroghi- di che ci sono stati sulla cassa ma per le ex case popolari il
condo una parte della mag- no la concessione. L'impor- integrazione». Tornando al dl ri- termine è giugno 2022.
gioranza, alla revoca. A me- tante però è che si agisca». lancio, costituito da 266 articoli
no che Autostrade non accet- Secondo il leader della Lega finanziati da 55 miliardi in deficit,
ti le condizioni poste dal il Paese «è ostaggio dei litigi i capitoli più importanti inseriti
nel corso dell'esame a Monteci-
team incaricato dal governo di Pd e del M5S» e l'immobi-
torio riguardano la rottamazione
di seguire il dossier: taglio del lismo vuol dire «bloccare de-
auto e l'ecobonus al 110 per
5% delle tariffe sull’intera re- cine di miliardi di euro e la
cento per interventi di riqualifica-
te, 3 miliardi di transazione vita di tutto il Paese». Quan-
zione energetica ed antisismica.
tombale e controllo pubblico to fatto a Genova con il pon- Nel primo caso è stato stabilito
della società. Matteo Salvini te Morandi rimane la stella un incentivo di 3.500 euro per
invoca un intervento dell'ese- polare della Lega. Il modello chi rottama una vettura vecchia
cutivo mentre «sulla pelle dei c'è, è il ponte di Genova. «Il di dieci anni e acquista una Eu-
genovesi e dei morti del pon- governo proporrà un dl sem- ro 6. Il contributo a carico dello
te Morandi si consuma un plificazioni che al momento Stato è di 1.500 euro, duemila
balletto squallido e vergogno- ancora non c'è - sottolinea per il concessionario e vale dal-
so». Accompagnato in piazza Salvini - ma il modello c'è l'1 agosto al 31 dicembre 2020.
Colonna a Roma dai parla- già, è il ponte di Genova». Sale fino a 10mila euro lo scon-
3 Giovedì 09/07/2020

INTERNAZIONALE

Kenya, 4G nel deserto


Con i palloniaerostatici
Arriva Internetveloce
di Brando Ricci

ROMA - Più di 30 palloni aerosta-


tici alimentati a energia solare so-
no stati lanciati nei cieli per ga-
rantire copertura 4G per 14 con-
tee isolate del Kenya. L'iniziativa
è frutto di un accordo tra la com-
pagnia telefonica locale Telkom
Kenya e Alphabet, holding ameri-
cana a cui fa capo anche Google.
A rendere possibile l'operazione
è stato il Loon Project, un proget-
to di ricerca e sviluppo di Google
X che ha l'obiettivo di fornire con- "Vi racconto la propaganda di Bolsonaro
nessione internet nelle zone rurali
del mondo. I palloni aerostatici Il presidente ha contagiato il mio Brasile"
sono stati lanciati negli Stati Uniti
e raggiungeranno la stratosfera
del Kenya a un'altezza di oltre 18 di Vincenzo Giardina Quarantotto anni, esponente
chilometri sul livello del mare, della Rete ecclesiale panamaz-
sfruttando i venti e le correnti. So- ROMA - «Siamo molto preoccu- zonica (Repam) e della Com-
no già stati testati con oltre pati di dover affrontare una crisi missione della Conferenza epi-
tanto grave con politici così im- scopale per l'estrazione minera-
35.000 clienti e hanno una coper-
preparati, interessati solo ad af- ria e l'ecologia integrale, padre
tura stimata intorno ai 50.000 chi- fermare un progetto di potere Bossi lavora al fianco di comu-
lometri quadrati. Il progetto è sta- tutto personale e della ristretta nità vulnerabili e conosce anche
to lanciato due anni fa, ma il go- élite alla quale sono legati»: pa- le regioni più remote. Con la Di-
verno del presidente Uhuru Ke- dre Dario Bossi, superiore pro- re parla dello «scandalo del Ro-
nyatta lo ha approvato in via defi- vinciale dei comboniani in Brasi- raima», denunciando la distribu-
nitiva solo questa settimana. «A- le, parla con l'agenzia Dire del zione di clorochina nei villaggi
desso avete una rete internet più Covid-19 e di Jair Bolsonaro. Il dei nativi. «Sull'impiego di que-
veloce» ha annunciato il presi- presidente, dopo aver parteci- sto farmaco - accusa - c'è una
dente ai residenti nelle aree inte- pato con ministri e diplomatici a propaganda banalizzata, che si
ressate con un messaggio via un ricevimento all'ambasciata spiega con l'esigenza di smalti-
WhatsApp: «Approfittatene». degli Stati Uniti per la festa del re un enorme stock costituito
4 luglio, è risultato positivo al dall'esercito nelle prime settima-
nuovo coronavirus. Prima la ne della pandemia». Secondo il
febbre a 38°, poi il test e l'an- missionario, pesano da un lato
nuncio, con nuovi appelli all'uti- la «militarizzazione del ministe-
lizzo della clorochina, un anti- ro della Sanità» e dall'altro l'as-
malarico indicato come rimedio senza di un indirizzo politico
efficace nonostante il monito unitario. «Lo stesso presidente
dell'Organizzazione mondiale riconosce la mancanza di diret-
della sanità (Oms). Secondo tive - sottolinea padre Bossi -
padre Bossi, Bolsonaro conti- salvo poi sostenere che questo
nua a ridimensionare la gravità è dovuto alla legittima pluralità
del virus, definito in più occasio- di disposizioni adottate dai go-
ni «una lieve influenza». «Le verni degli Stati». Secondo sti-
sue dichiarazioni - dice il mis- me diffuse ieri dal ministero del-
sionario - sono parte di un pro- la Sanità, i decessi accertati per
getto politico e personale che o con nuovo coronavirus sono
svaluta l'impatto sociale della stati 67.964. In 24 ore le vittime
pandemia e riflette solo la pres- sarebbero state almeno 1.223,
sione per una ripresa dei ritmi di confermando il Brasile come il
produzione e di commercio del- secondo Paese più colpito al
le principali città del Brasile». mondo dopo gli Stati Uniti.
4 Giovedì 09/07/2020

SANITÀ
Coronavirus, Istat: dal 20 febbraio
al 31 maggio registrati 32.981 decessi
di Redazione diffusione «alta» (80%), il 14%
nelle aree a diffusione «me-
ROMA - Dal 20 febbraio al 31 dia» e il 6% in quelle a diffu-
maggio 2020 la Sorveglianza sione «bassa». Si mantiene
Nazionale integrata ha registra- costante all'1% la quota dei
to 32.981 decessi in persone decessi Covid-19 avvenuti in
positive al Covid-19; di queste, persone di età inferiore ai 50
15.133 (46%) sono decedute anni; la classe mediana di età
entro il 31 marzo 2020, 13.777 al decesso e' quella 80-84
(42%) nel mese di aprile e (75-79 per gli uomini e 85-89
4.014 (12%) nel mese di mag- per le donne). A differenza dei
gio. Il continuo aggiornamento casi positivi, tra i decessi Co-
dei dati da parte delle Regioni vid-19 prevalgono quelli ma-
ha permesso di recuperare, ri- schili (52%). Contemporanea-
spetto al Rapporto precedente, mente alla diminuzione dei ca-
ulteriori 406 decessi (28.967 ri- si e dei decessi Covid-19 si ri-
spetto ai 28.561) avvenuti nel duce la mortalità per il com-
mese di marzo e aprile ma co- plesso delle cause. Nel mese
municati successivamente alla di maggio si esaurisce il dram-
data di aggiornamento del se- matico «eccesso di mortalità»
condo Rapporto (25 maggio dei mesi di marzo e aprile
2020). Lo rilevano Istat e Iss nel 2020, grazie alle misure di
terzo rapporto sull'iimpatto del- prevenzione non farmacologi-
l'epidemia Covid-19 sulla mor- che messe in atto. A livello
talità totale della popolazione medio nazionale, i decessi to-
residente - Periodo gennaio-- tali del mese di maggio risulta-
maggio 2020. Come per la di- no lievemente inferiori alla
stribuzione dei casi si conferma media dello stesso mese del
l'eterogeneità nella diffusione periodo 2015-2019 (47.100
geografica dell'epidemia, anche nel 2020, -2,2%), a fronte di
rispetto ai decessi. La maggio- un incremento del 49,4% di
ranza dei decessi Covid-19 si marzo 2020 (82.260 deceduti)
registra nelle Province definite a e del 36,6% di aprile (67.135).

CINEMA
di Lucrezia Leombruni
Nella periferia romana torna l'arena
ROMA - Con l'arrivo della bella stagione si accende la
magia del cinema sotto le stelle. Dal 13 al 26 luglio gratuita diretta da Alice nella città
torna a Piazza Castano 'R-Estate a Torbella - Notti di
cinema in piazza': l'arena cinematografica gratuita al-
l'aperto promossa dall'Osservatorio per la Legalità e
la Sicurezza e dall'Assessorato alle Pari Opportunità
della Regione Lazio e diretta da Alice nella città. "Nel
cuore di Tor Bella Monaca con l' idea di sostenere la
speranza e l' impegno di quanti il quartiere lo cambia-
no ogni giorno sperimentando percorsi di riscatto e
uguaglianza", hanno dichiarato Fabia Bettini e Gian-
luca Giannelli, direttori artistici di Alice. Ad inaugurare
l'arena sarà Claudio Giovannesi che accompagnerà
'Fiore'. Tra i film in programma anche 'Come un gatto
in tangenziale' (accompagnato da Paola Cortellesi e
Riccardo Milani) 'Lo chiamavano Jeeg Robot' (ac-
compagnato da Antonia Truppo), La Siciliana Ribel-
le", per la ricorrenza dell'anniversario della morte di
Borsellino, e 'Non essere Cattivo', l'ultima opera del
maestro Claudio Caligari. Tutte le proiezioni saranno
anticipate da alcune sequenze dei film con le musi-
che di Ennio Morricone per rendere omaggio al gran-
de Maestro appena scomparso.
5 Giovedì 09/07/2020

LAZIO Speranza e Manfredi cino, Reithera, a Castel Romano


alle porte di Roma. «L'Italia - ha
visitano Reithera: in detto Speranza - con le sue don-
prima linea per il vaccino ne e i suoi uomini, ha messo in
campo tutte le sue migliori ener-
di Ugo Cataluddi gie ed è in prima linea per que-
sto grande risultato. È bello che
ROMA - Prosegue la corsa al vaccino per il ci siano realtà come questa».
Covid-19. Questa mattina i ministri della Dello stesso avviso anche il mi-
Salute e dell'Università e Ricerca, Roberto nistro Manfredi che ha parlato di
Speranza e Gaetano Manfredi, accompa- «una realtà fatta di talento, tradi-
gnati dal commissario straordinario Dome- zione e giovani di valore che da-
nico Arcuri hanno fatto visita alla casa far- ranno il loro contributo per la
maceutica impegnata nella ricerca del vac- creazione di un vaccino».

Frodi e corruzione a Roma approvvigionamenti delle forze arma- LAZIO


te. È l'esito dell'indagine della Squa-
in appalti delle Forze armate dra Mobile di Roma secondo cui sa-
Sono 31 le persone indagate rebbero emersi, oltre che i collaudati
sistemi per le suddette forniture, an-
di Redazione che episodi delittuosi commessi da
ufficiali dell'Aeronautica Militare, in
ROMA - Trentuno indagati, di cui 7 finiti ai condizione, secondo i magistrati, di
domiciliari, tra imprenditori e Forze armate «stabile asservimento ad interessi pri-
che avevano formato un vero e proprio "car- vati». Le indagini hanno quindi per-
tello" con il fine di non farsi concorrenza nel- messo di svelare turbative d'asta e
la fornitura dei nuovi distintivi di grado delle frodi negli appalti delle Forze armate
divise. L'accusa è frode nelle forniture, corru- per un valore pari a 18 milioni e mez-
zione, turbativa d'asta negli appalti per gli zo di euro.
LAZIO Picchiò cliente a Fiumicino, doglio. A darne notizia è statao l'asses-
sore capitolino ai Trasporti, Pietro Ca-
respinto ricorso tassista labrese che, riportando le motivazioni
per riavere la licenza del Tribunale amministrativo ha spie-
gato che «l'amministrazione "ha eser-
di Redazione citato in modo logico, coerente e pro-
porzionato" il potere di revoca». «Que-
ROMA - Aveva colpito un passeggero con un sta sentenza - ha aggiunto Calabrese -
pugno all'aeroporto di Fiumicino, lo scorso no- sancisce un principio ben preciso: che
vembre. A seguito del grave accadimento il chi compie atti violenti non può pensa-
Comune di Roma gli revocò la licenza da tas- re di passarla liscia». Si tratta, ha con-
sita, ora, tale decisione diventa decisiva gra- cluso l'assessore, «di un pronuncia-
zie alla sentenza del Tar che, respongendo il mento che mette fine a questa incre-
ricorso del tassista, ha dato ragione al Campi- sciosa vicenda».

Ponte Genova ad Aspi, sto, indicato inizialmente dal sindaco della LIGURIA
città e commissario per la ricostruzione,
ma l’inaugurazione potrà Marco Bucci. Nella lettera in cui il ministro
slittare di qualche giorno dei Trasporti Paola De Micheli annuncia
che il viadotto dovrà essere consegnato ad
di Simone D'Ambrosio Autostrade per l’Italia, infatti, alla struttura
commissariale viene affidata anche l’ispe-
GENOVA - Con la stesura dell’asfalto e l’in- zione finale di viabilità, inizialmente esclusa
nalzamento dei pennoni, 28 pali alti 22 metri dagli incarichi di Bucci. Questo potrebbe
destinati all’illuminazione, i lavori sull’impalca- allungare di qualche giorno le operazioni,
to del nuovo ponte di Genova sono agli sgoc- senza considerare che, nel frattempo, c'è il
cioli. Le operazioni in quota dovrebbero termi- tema della revoca della concessione, a
nare il 29 luglio, ma l’inaugurazione potrebbe partire dall’incontro di oggi al ministero dei
slittare di una settimana rispetto al primo ago- Traposrti, tra ministro e vertici di Aspi.
6 Giovedì 09/07/2020

A Reggio Emilia arrivano sto a carico dei titolari delle attività) per EMILIA ROMAGNA
dei gestire flussi e accessi alle distese
i "supervisori" per la e informazione sulle modalità corrette
movida "Covid free" di utilizzo dei dispositivi di sicurezza
(come le mascherine) e sul rispetto del
di Mattia Caiulo distanziamento fisico. Gli addetti (13)
sono inoltre incaricati di sensibilizzare
REGGIO EMILIA - Movida sì, ma a prova di in merito all'uso civile degli spazi e al
Coronavirus. È l'obiettivo di un progetto speri- decoro dei locali e delle loro pertinen-
mentale che parte domani sera a Reggio ze, per prevenire disagio o disturbo ai
Emilia, dove 26 locali pubblici del centro stori- residenti. Il servizio inizierà intorno alle
co hanno deciso di dotarsi di «addetti ai servi- 21.30 per concludersi alle 2.30 del
zi di supervisione dell'intrattenimento»: perso- giorno seguente e replicato anche la
nale qualificato e appositamente formato (co- notte di venerdì 17 luglio.
CALABRIA 'Ndrangheta, operazione antimafia della Procura reggina ha evi-
denziato il ruolo di Maurizio Cortese,
“Pedigree”, 12 arresti già detenuto dal 2017, ma ancora in
a Reggio Calabria grado di reggere le file della cosca dal
carcere, grazie al supporto dei familia-
di Mario Vetere ri e di un telefono cellulare introdotto il-
legalmente, poi rinvenuto nel 2019. Le
REGGIO CALABRIA – 12 ordinanze di cu- attività criminali erano svolte principal-
stodia cautelare sono state emesse a Reggio mente nel ramo delle estorsioni ad im-
Calabria nei confronti di elementi ritenuti ai prenditori e commercianti. In alcuni
vertici, luogotenenti ed affiliati delle cosche di casi le intimidazioni erano ai danni an-
'ndrangheta Serraino e Libri. L’operazione che di imprese già affiliate, nell'ottica
denominata “Pedigree” ed eseguita dalla po- della massimizzazione dei profitti
lizia coordinata dalla Direzione distrettuale estorsivi. Sequestrate 5 imprese.

Al via "Comicon 21 1/2" Claudio Curcio, direttore generale di CAMPANIA


Comicon, a margine della presentazio-
Curcio: Con restrizioni ne in Regione Campania di Comicon
stravolto spirito rassegna Extra, ribattezzata edizione 21 1/2 per
via dell'epidemia da Covid-19 che ne
di Elisa Manacorda ha impedito il regolare svolgimento,
che si terrà da luglio a dicembre. In
NAPOLI - «Il Comicon è un momento in cui programma, spiega Curcio, anche «il
160mila persone stanno insieme. Tutte le limi- torneo delle mazzate, una sfida tra di-
tazioni che avremmo dovuto attuare avrebbe- segnatori che si incontrano online e
ro stravolto lo spirito del nostro evento. Per realizzano dei disegni che verranno
questo abbiamo deciso di dar vita a qualcosa votati dal pubblico». Ci sarà, poi, «una
di diverso, di diffuso, con mostre, eventi online grande avventura di Dungeons & Dra-
e con qualche evento in presenza». Così gons online con quasi 100 giocatori».
ABRUZZO Turismo, in regione arriva ni di euro che coinvolgerà tutte le stazioni di
Pescara (Centrale, Porta Nuova e Tribunale)
"Trabocchi Line": da treno con arrivo in quelle di Francavilla al Mare,
a mare con 20 corse/giorno Tollo, Ortona, San Vito Chietino, Fossacesia,
Porto di Vasto e Vasto San Salvo per arriva-
di Alessandra Farias re fino a Termoli. Un nuovo tassello nell'ottica
del "turismo sostenile", con i convogli che
PESCARA - Godere della Costa dei Traboc- partiranno nei giorni festivi dalle 5.05 e dalle
chi arrivando e tornando in treno grazie a 7.05 nei festivi. Un'iniziativa che è anche una
"Trabocchi Line", il progetto promosso dalla sperimentazione in vista dell'inaugurazione
Regione Abruzzo insieme a Trenitalia che, fi- della lunga pista ciclabile che attraverserà la
no al 13 settembre, metterà a disposizione di costa e sarà inaugurata l'anno prossimo seb-
turisti e cittadini 20 corse giornaliere, tra anda- bene con la possibilità di aprire alcuni tratti
ta e ritorno. Un progetto finanziato con 5 milio- entro l'estate.
7 Giovedì 09/07/2020

La scuola oggi, come in ogni emergenza che il no-


stro Paese ha vissuto, dimostra tutta la sua forza e
la sua capacità di tenere unita la comunità. In que-
sto momento particolare, che riguarda tutti, su tutto
il territorio nazionale, dirigenti scolastici e docenti
sono ancora una volta in prima linea per sostenere i
loro alunni e le famiglie. Tanto è stato fatto e si sta
facendo, pur sapendo che nulla può sostituire la
presenza in classe e il contatto umano, diretto tra
insegnanti e discenti.
È necessario, fare un passo ulteriore per sostenere
e mantenere vivo il rapporto scuola-studenti e scuo- mande e sciogliere dubbi trovando risposte e soste-
la-famiglia attraverso l’avvio di percorsi che vadano gno continuo.
oltre la didattica e possano essere di supporto in esperti@diregiovani.it
questa situazione di forte stress che interessa tutte cell. +39 3334118790 (solo WhatsApp o SMS)
le componenti della comunità scolastica.
La Task Force per l'emergenza educativa del Mini- • Due percorsi di formazione per i docenti al fine
stero dell'Istruzione in collaborazione con l'Istituto di di dare loro gli strumenti per affrontare la gestione
Ortofonologia (IdO), la Società Italiana di Pediatria e delle emergenze educative
diregiovani.it ha avviato le seguenti attività: Per informazioni scrivere a: sportellodocenti@dire-
giovani.it
• IdO Con Voi per il supporto alle famiglie, con equi-
pe multispecialistica anche in collaborazione con la • Uno spazio dedicato ad attività che possano anda-
Società Italiana di Pediatria (SIP) attraverso il con- re oltre la didattica attraverso corsi di giornalismo,
tatto con equipe multi-specialistica, per gestire e di cinema e di teatro. Video lezioni, corsi online, ap-
contenere, anche a distanza, difficoltà e bisogni profondimenti, racconti dalle scuole e la possibilità
specifici di bambini con disabilità, disturbi del neuro- di inviare contributi creativi che verranno raccolti in
sviluppo e difficoltà scolastiche. una pubblicazione.
riabilitazioneminori@ortofonologia.it attivita@diregiovani.it
cell. +39 3450391519 (solo WhatsApp o SMS)
• Esperti e famiglie piccoli gruppi tra genitori e
• Lontani ma Vicini per garantire, anche a distanza, docenti, formati dalle 5 alle 8 persone, per poter af-
un servizio fondamentale come quello dello sportel- frontare in maniera più approfondita e condividere
lo d’ascolto. Un percorso di accompagnamento per con gli altri un argomento , una macroarea, agevola-
gli studenti che affrontano la solitudine, la paura e ti dall’aiuto di alcuni esperti dell’équipe multidisci-
l’angoscia in questa "quarantena" forzata. Un luogo plinare dell’IdO. È possibile registrarsi mandando
virtuale dove docenti e famiglie possono porre do- una mail a: riabilitazioneminori@ortofonologia.it.
8 Giovedì 09/07/2020

NEWS

Su Youtube arriva Rajel, la webserie


rivolta ai giovani di nuova generazione
di Lucrezia Leombruni migrazioni e Affari Interni (Fon-
do per la Sicurezza Interna –
ROMA - Arriva oggi su You- Programma per l’Empower-
Tube Rajel, la webserie che ment della Società Civile), per
racconta, attraverso le storie supportare i giovani di nuova
di alcuni giovani di nuova ge- generazione che si trovano in
nerazione e non, le situazio- situazioni di esclusione e vul-
ni, le criticità, i sentimenti e le nerabilità, dando loro "voce" e
decisioni che possono porta- rendendoli protagonisti nell’e-
re a comportamenti radicaliz- laborazione di contenuti e di
zati o che possono essere visioni sui temi fondamentali
rielaborati per dar vita a con- quali identità, accoglienza e
tro-narrazioni di inclusione, integrazione sociale. Un obiet-
accoglienza e responsabilità. tivo condiviso anche da Mah-
La serie fa parte del progetto mood, scelto da "Oltre" come
"Oltre l’orizzonte – Contro-- ambassador. L’artista si rac-
narrazioni dai margini al cen- conta in alcuni video che intro-
tro": l’iniziativa italiana soste- ducono i quattro episodi di Ra-
nuta dalla Commissione Eu- jel, parola che in arabo signifi-
ropea, Direzione generale ca "uomo".

Napapijri responsabile, circolare produttivi è un tema cen- Domani a Back2Back


trale nel mondo dell’indu-
e sostenibile nella produzione stria della moda, "C2C" è Speciale Let’s Play!
infatti un approccio che ci sarà Ermal Meta
di Fabrizia Ferrazzoli ficazione "Cradle to punta a convertire i pro-
Cradle" (C2C) da parte cessi produttivi assimilan- di Sausan Khalil
ROMA - Le giacche della del Cradle to Cradle Pro- do i materiali usati a ele-
serie "Circular" di Napa- ducts Innovation Institu- menti naturali, che devono ROMA - Continua su Rai Radio2 e
pijri sono la prima linea di te. Preservare e valoriz- quindi rigenerarsi. Imbotti- Rai Play il racconto della musica ita-
liana attraverso le voci e le esibizioni
prodotti 100% riciclabili e zare gli ecosistemi e i ci- ture e bordi sono realizzati
degli artisti di punta della scena ita-
mono-materiale a ottene- cli biologici della natura, in Nylon 6, mentre il tessu- liana. Dopo il racconto di Pelù, Bu-
re il livello oro della certi- pur mantenendo i cicli to principale è fatto di Ny- go, Gabbani e Morgan domani sera
lon rigenerato ECONYL®, dalle 21 alle 22.30, Ermal Meta sarà
un filo di Nylon 6 ad alte il nuovo protagonista del program-
prestazioni ottenuto grazie ma Back2Back Speciale Let’s Play!.
al riciclo di reti da pesca Si riaccendono così i riflettori del
abbandonate e altri mate- palco della sala B di via Asiago, do-
riali di scarto. "Infinity Ano- po il lungo stop del lockdown. Sa-
rak", presentato nella col- ranno i padroni di casa Ema Sto-
lezione Autunno Inverno kholma e Gino Castaldo a racconta-
2019 come il primo pro- re la carriera e la vita privata di Er-
getto di moda circolare di mal Meta, intenso interprete in gra-
Napapijri, è stato ora rico- do di attirare migliaia di fan ai suoi
nosciuto dal Cradle to concerti in Italia e all’estero e sofisti-
Cradle Products Innova- cato autore. Sue sono infatti alcune
tion Institute come una delle canzoni più famose di Emma,
delle soluzioni più innova- Renga, Marco Mengoni e Michielin.
Meta ha ottenuto dischi d’Oro e di
tive nell’implementazione
Platino, tre podi a Sanremo, l’ultimo
della filosofia di economia dei quali sul gradino più alto con la
circolare nei processi tec- vittoria di Non mi avete fatto niente
nici e produttivi. in coppia con Fabrizio Moro.

a cura della Redazione


9 Giovedì 09/07/2020

DAL CIAK ALLO SCHERMO

Anna Foglietta sarà la ma- che proporrà un'edizione


drina della 77. Mostra particolare. Per seguire i
d'Arte Cinematografica, protocolli sanitari imposti
diretta da Alberto Barbera dall'emergenza Covid-19
e organizzata dalla Bien- ridurrà il numero comples-
nale di Venezia, in pro- sivo dei film della selezio-
gramma dal 2 al 12 set- ne ufficiale, allestirà due
tembre al Lido. Protagoni- arene all'aperto e, per
sta de Il talento del cala- quest'anno, farà a meno
brone, film di prossima della sezione Sconfini.
uscita, Anna aprirà la ker- Venezia 77: Foglietta Inoltre, la sezione Venezia
messe nella serata di mer- Classici, per la prima volta
coledì 2 settembre, sul Madrina della mostra sarà ospitata dalla Cinete-
palco della Sala Grande ca di Bologna, mentre la
(Palazzo del Cinema al Li- Biennale ha inaugurato
do), in occasione della ce- una collaborazione inter-
rimonia di inaugurazione, nazionale con i Festival ci-
e guiderà quella di chiusu- nematografici di Toronto,
ra il 12 settembre, durante New York e Telluride.
cui saranno annunciati i «Abbiamo deciso di colla-
Leoni e gli altri premi uffi- borare come mai prima
ciali. Celebrazione della ri- d'ora per sostenere il set-
partenza del settore: que- tore», hanno spiegato i re-
sto il monito di Barbera, sponsabili delle kermesse.

REMAKE

Mastandrea e Scamarcio do irriverente e divertito, ma anche lie-


vemente amaro, sull'amore. Nel cast
sono gli "infedeli" nella del film - una produzione Lebowski di
Scamarcio, Indigo Film, HT Film con
commedia di Mordini Rai Cinema - Valerio Mastandrea, Ric-
Il 15 luglio arriva su Netflix il remake cardo Scamarcio, Laura Chiatti, Valen-
del fortunato e omonimo film france- tina Cervi, Marina Fois, Euridice Axen,
se, Gli Infedeli diretto da Stefano Massimiliano Gallo e Alessia Giuliani.
Mordini: una pellicola a episodi che Uscita sul grande schermo nel 2012, la
per stile e toni si ispira alla tradizione versione originale della pellicola, dal ti-
della commedia all'italiana. Attraver- tolo Les infedeles, è composta da sette
so cinque storie brevi, vengono rac- episodi diretti da Emmanuelle Bercot,
contate le peripezie amorose di cin- Fred Cavayé, Alexandre Courtes, Jean
que uomini, ognuno alle prese con Dujardin, Michel Hazanavicius, Eric
mogli, fidanzate, amanti. Uno sguar- Lartigau e Gilles Lellouche.

RITORNI ATTESI

È stata la mano di Dio, volta nella mia carriera lavorerò ad un film intimo
e personale che racconta un romanzo di forma-
Sorrentino torna a zione allegro e doloroso. Sono felice di condivi-
dere questa avventura col produttore Lorenzo
Napoli per il film Netflix Mieli, la sua The Apartment e Netflix. La sintonia
È stata la mano di Dio è il titolo del con Teresa Moneo, David Kosse e Scott Stuber
nuovo film di Paolo Sorrentino che, a di Netflix sul significato di questo film è stata im-
vent'anni esatti dal suo primo lavoro mediata e folgorante. Mi hanno fatto sentire a
L'uomo in più, tornerà a Napoli per le casa, una condizione ideale, perché questa pelli-
riprese, che partiranno a breve. «So- cola, per me, significa esattamente questo: tor-
no emozionato all'idea di tornare a nare a casa». Attualmente Sorrentino è su Net-
girare a Napoli, vent'anni esatti dopo flix nel progetto Homemade: la collezione di corti
il mio primo film», ha commentato il realizzati da filmmaker di tutto il mondo durante il
regista Premio Oscar. «Per la prima lockdown.

di Lucrezia Leombruni
10 Giovedì 09/07/2020

LA VOCE DEL TERZO SETTORE pagina realizzata da MEMORIA E FUTURO

Memoria e Futuro, serata antimafia


al cinema arena Argentina di Catania
Memoria e Futuro organizza dente della commissione gina Facebook di Memoria e l’ideale gemellaggio con l’a-
una serata antimafia, in col- Antimafia regionale, e Giu- Futuro, è Stragi=depistaggi, rena La Sirenetta di Mon-
laborazione con Cinestudio, seppe Lo Bianco de Il Fatto Antimafia=democrazia. A 28 dello, che in quei drammati-
al cinema arena Argentina di quotidiano. Tutti autori di anni dal tritolo che sconvol- ci giorni si trasformò in una
Catania. Martedì 14 luglio a numerosi libri sul tema. se Palermo e l’Italia con la roccaforte antimafia. Per
partire dalle 19.30 saranno Conduce il giornalista Anto- morte dei giudici Falcone e accedere, tessera sanitaria
presenti i giornalisti Attilio nio Ortoleva. Il titolo della Borsellino e delle loro scor- (da far passare al lettore di-
Bolzoni de la Repubblica, serata, che sarà trasmessa te, rivedersi in un cinema gitale) e mascherina da to-
Claudio Fava, oggi presi- in diretta streaming sulla pa- arena come l’Argentina sarà gliere poi in sala.

Chi sono i protagonisti al di reportage internazionali,


Chi sono i protagonisti della serata cinema arena Argentina? sceneggiatore di cinema e
Attilio Bolzoni, cresciuto a tv ( tra cui il film I cento
L’Ora, quindi a la Repub- passi), più volte deputato.
blica, occupandosi di ma- Presiede la Commissione
fie e inviato di guerra in regionale Antimafia. Giu-
Iraq. Autore di tanti libri sul seppe Lo Bianco, cronista
tema, i più celebri Il capo di giudiziaria per L’Ora,
dei capi in coppia con Giu- Giornale di Sicilia e Ansa,
seppe D’Avanzo e ultimo Il ha pubblicato saggi come
padrino dell’antimafia, sul L’Agenda Rossa di Borsel-
caso Montante. Gestisce lino. Oggi scrive per il quo-
Mafie BlogAutore. Claudio tidiano di Marco Travaglio.
Fava, figlio di Pippo, ucci- Antonio Ortoleva ha diret-
so dalla mafia nel 1984, è to un periodico delle bor-
cresciuto come giornalista gate palermitane con ac-
nelle redazioni dirette dal cento antimafia, Il Quartie-
padre, ereditando la dire- re nuovo, e Radio 100
zione de I Siciliani. Autore passi.