Sei sulla pagina 1di 39

ISSN: 1720-2024

Mercoledì 8 luglio 2020 DIRETTORE


Anno XXXVIII - Numero 187 - € 1,40 www.corrieredellumbria.it DAVIDE VECCHI

Presidente soddisfatta del podio nella classifica del Sole: “Merito del lavoro sul fronte Covid”. Dopo la sanità tocca alle finanze

Tesei: “Ora risaniamo l’economia”


Primo Piano PERUGIA

Conte sul decreto Semplificazioni Tornano i traghetti per Isola Polvese K La presidente della Re-
gione, Donatella Tesei,
commenta con soddisfa-
“C’è il trampolino zione il terzo posto nella
di lancio per il Paese” classifica del Sole 24 Ore
sul gradimento dei gover-
natori d’Italia. “Gli umbri
hanno apprezzato la no-
stra gestione dell’emer-
genza Covid e non soltan-
to sul piano sanitario - evi-
denzia - Abbiamo rimodu-
lato fondi per aprire bandi
a sostegno delle aziende e
dato vita a una campagna
¼ a pagina 2 Tana di promozione per il turi-
smo che già sta dando im-
Gentiloni annuncia le previsioni Ue portanti risultati”. Adesso
si entra in una nuova fase:
Il Pil dell’Italia? il risanamento di un’eco-
Il peggiore d’Europa nomia che già prima del
Coronavirus dava forti se-
gnali di sofferenza. Eredi-
tà degli anni passati. Dona-
tella Tesei annuncia un ta-
volo cui parteciperanno
imprese e parti sociali per
studiare le azioni più con-
sone al rilancio. “Ognuno
sarà chiamato a fare la sua
parte”, dice.
¼ a pagina 4 Pisanò Ripristinato il servizio Da domani tornano i collegamenti con Isola Polvese, ogni giovedì e sabato, da Castiglione del Lago ¼ a pagina 16 Burini ¼ a pagina 5 Turrioni

Terni Trovati senza vita nel letto dai genitori. Arrestato in serata dai carabinieri il pusher che avrebbe ceduto la dose letale
Rubava le caparre
Droga killer, muoiono due ragazzini di 15 e 16 anni versate dai clienti
PERUGIA TERNI per prenotare l’auto
PERUGIA SPOLETO
Delitto Polizzi Umbria Jazz, Laurenzi presidente K Avevano 15 e 16 anni i I tassisti adesso curano il verde ASSISI
due ragazzini trovati mor-
in Cassazione ti nel letto dai propri geni- K In pochi mesi aveva in-
tori. Due tragedie e un’in- tascato 10 mila euro, versa-
¼ a pagina 11 Marruco dagine a una svolta. I cara- ti da ignari clienti come ac-
binieri hanno trattenuto a conto per l’acquisto
CITTA’ DI CASTELLO lungo in caserma un so- dell’auto. Una volta scoper-
spettato. E ieri sera l’uo- to il dipendente infedele di
Ancora fuori casa mo, che avrebbe ceduto la una concessionaria di Assi-
i trenta evacuati dose letale ai due studenti
ternani, è stato arrestato.
si è stato denunciato e li-
cenziato.
¼ a pagina 19 ¼ a pagina 15 ¼ a pagina 29 Maggi, Mosca, Toni ¼ a pagina 27 Solfaroli ¼ a pagina 17 Pagliochini

Sport
CALCIO CALCIO
ISSN (pubblicazione online): 2531-8985

 

L’ex Toscano carica la Ternana Grifo ad andamento lento dopo il lockdown 
“Fere favorite sul Monopoli 
   
per organico e staff tecnico”
Solo quattro punti fatti e peggior attacco  
  

 

 ! "  
¼ a pagina 36 Giovannetti   # $ 

CALCIO DILETTANTI

Doppio colpo di mercato del Bastia, Patrignani a Ellera 

 
¼ alle pagine 35 e 36 Ricci
  %  
TIRO A VOLO $ 
Assegnati i titoli regionali 2020 
di Fossa olimpica ad Acquasparta  



¼ a pagina 36 ¼ a pagina 35 Forciniti 
  
MERCOLEDÌ 8 luglio 2020 www.lanazione.it/umbria

cronaca.perugia@lanazione.net
Perugia
Redazione: Piazza Danti, 11 - 06121 Perugia - Tel. 075 5755111
Pubblicità: SpeeD - Via M. Angeloni, 80/B - 06121 Perugia spe.perugia@speweb.it

Cambio della guardia Foligno

Il prefetto Sgaraglia Ex zuccherificio


ritorna a Roma Comune e Coop
Perugia, arriva Gradone si confrontano
Pontini a pagina 8 A pagina 15

Sanità: il Piano va, le proteste pure


Approvato da Palazzo Cesaroni il potenziamento degli ospedali. Ma gli eroi del Covid sono scesi in piazza Alle pagine 4 e 5

DALLA SCUOLA AL LAVORO

Formazione
professionale
cambia la legge
Sarà una svolta
S. Angelici a pagina 4
TRASPORTI
Assisi: denunciato e licenziato
Per la Fcu
Il dipendente si progettano
infedele e recidivo treni alimentati
fa la cresta a idrogeno
sugli acconti Nucci a pagina 9
A pagina 11
TERNI, MUOIONO DUE AMICI ADOLESCENTI: INCUBO DROGA Spoleto

Il cinema
UNA REGIONE entra al museo
Film a Palazzo
SOTTO CHOC
Peppoloni e Cinaglia nel QN e alle pagine 2 e 3
Collicola
S.Coletti a pagina 22

Inizia la nuova stagione Lo scandalo del post-sisma

Calendario Ricostruzione
venatorio Conte promette
Ecco le date più rapidità
Già da oggi riprende la caccia al capriolo Il commissario Legnini chiama il premier
L’avvio generale fissato per il 20 settembre dopo l’alt alla Camera e gli strali di Boccardo
A pagina 10 Minni a pagina 16
11

Perugia cronaca@gruppocorriere.it
mercoledì
8 luglio
2020

Ore di attesa per i genitori del ragazzo ucciso da Riccardo Menenti che ha chiesto le attenuanti generiche-

Delitto Polizzi, domani decide la Cassazione


di Francesca Marruco terminare la pena. E infine c’è giusta”, annuncia Daniela Ric- ché la pistola di Menenti si in-
PERUGIA
un’altra ipotesi: quella dell’an- ci, la mamma di Alessandro. ceppò, il papà di Alessandro e Le tappe della vicenda
nullamento senza rinvio, co- “Mi sento svuotata come sette Francesco che a gennaio andò
K La giustizia, quella in cui
ancora credono i Polizzi nono-
stante l’assassino del loro fi-
me accadde per Amanda e Sol-
lecito nel caso Meredith Ker-
cher. La Cassazione li assolse
anni fa”, aggiunge. E’ una don-
na che ha bisogno di giustizia.
Insieme a lei, sono pronti a
in piazza Cavour con una gi-
gantografia del fratello massa-
crato da Menenti per chiedere
Dalla notte
glio Alessandro sia a piede libe-
ro, potrebbe imprimere doma-
ni la parola fine alla storia giu-
in via definitiva. “Io sarò a Ro-
ma domani e non aspetterò fin-
ché non avremo una sentenza
guardare in faccia i giudici del
palazzaccio anche Julia Tosti,
scampata alla mattanza per-
giustizia e non dover più vive-
re sapendo che l’assassino è
a piede libero.
dell’omicidio
diziaria che ha fat-
to seguito al delit- all’ultimo ricorso
to del giovane pe-
rugino, ammazza- PERUGIA
to da Riccardo Me-
nenti, l’omicida K Alessandro Polizzi è stato ucciso la
reo - confesso, notte del 26 marzo del 2013 nella casa
scarcerato a gen- in cui vive con Julia Tosti a Perugia.
nario scorso per Riccardo e Valerio Menenti vengono
decorrenza dei ter- indagati il giorno dopo. Il sospetto rica-
mini di custodia de subito su di loro perché Valerio era
cautelare. E’ fissa- in ospedale dopo essere stato aggredi-
ta infatti per doma- to da Alessandro. Nelle due settimane
ni davanti alla seguenti i Menenti, più volte intervista-
quinta sezione pe- ti da giornali e tv, continuano a soste-
nale della Corte di nere la loro innocenza, anche dopo
Cassazione l’arresto. La difesa però si sgretola per
l’udienza in cui i la gocciadi sangue di Riccardo Menen-
supremi giudici af- ti trovata sul luogo del delitto e isolata
fronteranno (per dagli esperti del Ris. Da allora, Riccar-
la seconda volta) do e Valerio sono stati detenuti in cu-
il caso dell’omici- stodia cautelare. Il processo di primo
dio Polizzi. La que- grado inizia il 14 maggio del 2014 e il
stione è tornata 27 aprile del 2015 arriva la sentenza:
all’attenzione del- ergastolo per Riccardo e 27 anni per
la Suprema Corte Valerio per concorso nell'omicidio di
dopo la sentenza Alessandro e quello tentato di Julia. Po-
d’appello bis co più di un anno dopo, il 30 giugno
emessa dai giudici 2016, arriva la sentenza di secondo gra-
di Firenze che do: ancora ergastolo per l'artigiano ori-
non hanno conces- Il figlio La posizione più controversa è quella di Valerio Menenti, il giovane tatuatore accusato di concorso nell’omicidio di Alessandro Polizzi ginario di Roma, e pena ridotta per Va-
so le generiche a lerio. Da 27 a 18 anni di carcere in
Riccardo Menenti ma gli han- conseguenza dell'assoluzione dall'ac-
no inflitto l’ergastolo con isola-
mento diurno per 18 mesi e
Dopo otto anni dai fatti potrebbe arrivare la pronuncia definitiva cusa di tentato omicidio per Julia. La
difesa Menenti fa ricorso in Cassazio-
hanno nuovamente condanna-
to anche Valerio a 16 anni e
mezzo pur assolvendolo
dall’accusa di maltrattamenti
Stuprata la vigilia di Natale ne. Il procedimento viene trattato il 24
gennaio del 2018. La Cassazione annul-
la la sentenza di secondo grado di Pe-
rugia e rinvia a Firenze. Nelle motiva-
nei confronti di Julia Tosti. Va-
lerio si è sempre detto total-
mente innocente. Riccardo in-
Il caso approda al Palazzaccio zioni i giudici parlano di “perplessità”
per la ricostruzione riguardante le ac-
cuse mosse a Valerio e dispone appro-
vece, pur ammettendo l’omci- PERUGIA dere da un attacco bruta- fondimenti. Per Riccardo ordina la ri-
dio, ha sempre minimizzato la le. Si perché poco dopo valutazione delle aggravanti di crudel-
sua condotta. K Dopo il rinvio impo- Cincini la sequestrò, la tà e futili motivi, ma rigetta per il resto.
Sono ore di pesante attesa per sto dall’emergenza Co- picchiò, tanto da rom- Nelle aule toscane il processo si apre a
tre famiglie: i Polizzi, i Tosti e i vid domani approderà perle il setto nasale, abu- dicembre dello stesso anno. E il 19 giu-
Menenti. Riccardo è pronto a in Cassazione il caso di sò di lei. Un vero incu- gno del 2019 arriva la sentenza d'appel-
rimettere piede in carcere già uno stupro avvenuto la bo, che la ragazza ha su- lo bis: per Riccardo è di nuovo ergasto-
venerdì, Valerio invece spera notte della vigilia di Na- perato con difficoltà do- lo con isolamento diurno per 18 mesi.
di essere assolto definitivamen- tale di otto anni fa. La po anni di paure costan- Per Valerio assoluzione dall'accusa di
te. Ma le pronunce potrebbero storia giudiziaria parla ti. La violenza era emer- maltrattamenti nei confronti di Julia e
non essere così definitive. I giu- di due sentenze uguali: sa quella stessa notte. condanna a 16 anni e sei mesi. Pochi
dici della Suprema Corte infat- Matteo Cincini, un ben- Poco dopo aver trascina- giorni prima della lettura del dispositi-
ti hanno diverse strade percor- zinaio di Corciano, al to la ragazza in una zo- vo per lui decorrono i termini di custo-
ribili. Ovviamente quella della momento a piede libe- na isolata di Taverne di dia cautelare ed esce dal carcere. Firen-
conferma della sentenza di Fi- ro, è stato condannato a Corciano, l’aveva ripor- ze deposita le motivazioni della sua de-
renze: in quel caso le porte del- sette anni in primo gra- tata al locale. Ai colleghi cisione il 17 settembre 2019. La difesa
la galera si spalancherebbero do e alla stessa pena dal- Picchiata La vittima riportò la frattura del setto e amici presenti era sta- Menenti fa ricorso in Cassazione per
seduta stante, giusto il tempo la Corte d’appello nel nasale e altre ferite provocate dall’aggressore to subito evidente che la entrambi: Valerio è innocente, è la tesi
delle comunicazioni tra le can- 2019. La vittima di quel- giovane era stata vittima dei legali, mentre a Riccardo merita le
cellerie del Palazzaccio, della la tremenda violenza aspetta con ansia e di violenza. I vestiti strappati, le chiazze di attenuanti generiche. Il 10 gennaio,
Procura generale di Firenze e speranza questo appuntamento che spera sangue. La corsa al pronto soccorso fu im- con una sentenza non definitiva, l'omi-
dei carabinieri di Todi (dove sia l’ultimo in un’aula di tribunale con mediata, così come l’indagine della squa- cida di Alessandro Polizzi esce di gale-
risiedono i Menenti). L’altra l’uomo che anni fa ha tentato di spezzare la dra mobile che poche ore dopo andò a pren- ra. Si scatenano le proteste dei familia-
ipotesi è che annullino la sen- sua vita. La giovane lavorava come ragazza dere Cincini a casa sua. Da quel giorno il ri della vittima per la mancata trattazio-
tenza d’appello bis e disponga- immagine nella discoteca di Perugia, Can- benzinaio si fece due mesi di custodia caute- ne in Cassazione. L’udienza a Roma
no un (altro) rinvio a Firenze. tiere 21. La sera all’ora dell’aperitivo, alcuni lare in carcere e poi uscì. Da allora la vitti- viene fissata il 19 marzo. La Procura
Questa ipotesi potrebbe verifi- amici comuni le avevano presentato quello ma aspetta il giorno che il suo violentatore generale di Firenze corre ai ripari chie-
carsi se i giudici dovessero ac- che poche ore dopo si sarebbe trasformato dovrà varcare di nuovo la soglia di un istitu- dendo e ottendo per Riccardo l’obbli-
cogliere la richiesta di conces- nel suo aguzzino. Poi la serata in discoteca to penitenziario con una sentenza di con- go di presentazione quotidiana ai cara-
sione delle attenuanti generi- che era finita con l’invito a fare colazione danna diventata definitiva. Quel giorno, sal- binieri e il divieto di avvicinamento al-
che proposta per Riccardo Me- insieme, come molto spesso si fa al termine vo rinvii dell’ultimo minuto, potrebbe esse- le vittime e ai familiari. Arriva il Covid
nenti. In tal caso si dovreb- di una nottata in discoteca. La ragazza ave- re domani. e l’udienza viene spostata a domani.
be tornare a Firenze per ride- va accettato, non pensando di doversi difen- Fra.Mar. Fra.Mar.
29

Terni corrterni@gruppocorriere.it

Disposta l’autopsia
mercoledì
8 luglio
2020

-
Il magistrato
vuole ricostruire
le ultime ore di vita
dei due studenti

Amici e familiari sotto choc


Doppia tragedia I due giovani sono stati trovati
durante la notte senza vita nel loro letto (Foto Principi)

I carabinieri seguono la pista della droga e ieri sera hanno fermato il pusher che avrebbe ceduto la dose killer ai due ragazzini

Muoiono nel sonno a 15 e 16 anni


di Antonio Mosca ragazzi.
e Fabio Toni Il particolare Attraverso le testimonianze degli
TERNI
amici, gli inquirenti hanno acqui-
sito tutta una serie di elementi uti-
K Due ragazzini di appena 15 e Purple drank, il cocktail li a capire se qualcuno possa ave-
16 anni sono stati trovati morti
ieri mattina nel loro letto dai geni-
che fa sballare i teenager re ceduto loro sostanze poi rivela-
tesi mortali. Gli stessi carabinieri
tori. Due tragedie parallele dietro TERNI ipotizzano che il decesso di en-
cui si allunga l’ombra sinistra del- trambi - le salme sono state trasfe-
la droga e un’indagine che è già K Si chiama Purple drank ed è il cocktail rite a Perugia per gli esami autop-
vicina a una svolta. Tanto che ieri micidiale sempre più in voga tra i ragazzini tici, importanti nel contesto
sera, dopo un’intera giornata di in cerca di sballo. Ne parlano anche trapper dell'indagine - sia stato causato
interrogatori, un sospettato è sta- famosi nelle loro hit musicali che i teenager dall'assunzione di sostanze dro-
to trattenuto sotto torchio a lun- ascoltano a tutto volume. ganti, il cui abuso può rivelarsi
go in caserma e arrestato. Si tratta di una bevanda di colore violaceo, a letale pur non trattandosi dei clas-
Si tratta di Aldo Maria Romboli, buon mercato, che viene preparata mescolan- sici e più noti stupefacenti. Non
un ternano di 40 anni, già noto do insieme la codeina, un derivato dell’oppio si tratta dell'unica pista seguita
alle forze dell'ordine e residente che si trova anche in normali sciroppi per la dagli inquirenti ma, certo, è la
anche lui nella zona di San Gio- tosse, e bibite gassate coma la Sprite. principale. I due corpi non pre-
vanni. Pare che più di un testimo- Trovare farmaci a base di codeina è piuttosto sentavano segni di violenza, ma
ne l’abbia riconosciuto lunedì se- semplice e così il gioco è fatto. Ma di gioco in elementi più assimilabili ad una
ra accanto ai due ragazzini e al realtà non si può proprio parlare visti gli effet- sorta di avvelenamento. Nessun
resto della comitiva. Nella tarda ti che può provocare la bevanda. La codeina, buco né altri dettagli dello stesso
serata di ieri è stato condotto in infatti, può agire direttamente sulla riduzio- tipo.
carcere. Resta sullo sfondo una ne del battito cardiaco. Con tutto quel che ne La prima idea è che possano aver
tragedia dai tratti particolari e co- consegue. I carabinieri hanno recuperato la bevuto qualcosa che, mixato con
munque difficili da accettare. boccetta con il liquido usato dai ragazzi. E gli l'alcol, abbia prodotto le terribili
Nessuno, in città, ricorda un fatto esami tossicologici diranno con più esattezza conseguenze accertate anche dai
del genere. Due ragazzi pieni di di cosa si tratta. medici legali in prima battuta.
vita e di amici, due studenti di 15 A.M. L'autopsia e l'esame tossicologi-
e 16 anni, andati a dormire lune- In obitorio Le salme dei ragazzi sono a disposizione del magistrato co sono destinati a togliere gli ulti-
dì sera, ciascuno nel proprio let- mi dubbi residui su una vicenda
to, e trovati morti ieri mattina dai che, se sul piano giudiziario sem-
familiari. Le urla strazianti dei ge- allo stomaco e ha iniziato a porsi riggio e la serata di lunedì insie- ro cari un dramma come quello bra ad un punto avanzato, sul pia-
nitori hanno riecheggiato a lun- delle domande. Così come gli in- me, anche con altri coetanei, fra esploso ieri mattina. La morte è no sociale apre tanti interrogati-
go: un dolore che non trova rispo- quirenti, i carabinieri del coman- due calci al pallone nella zona di sopraggiunta nel sonno, a qual- vi.
sta. do provinciale di Terni, che han- San Valentino, una birra e le soli- che ora di distanza dall’ingestio- In giornata anche le istituzioni e
Il più grande dei due ragazzini vi- no iniziato ad acquisire quegli ele- te chiacchiere che si fanno a quel- ne della sostanza letale. Il lavoro il mondo politico hanno espresso
veva con i suoi nella zona di Villa menti che a stretto giro potrebbe- la splendida, ma difficile, età. Poi dell'Arma, coordinato dal pm Raf- il proprio cordoglio per la scom-
Palma, il suo amico nel quartiere ro condurre a novità importanti sono tornati a casa, più o meno faele Pesiri con la supervisione parsa dei ragazzi: dal sindaco La-
San Giovanni. La città, dopo aver sul piano investigativo. erano le 23, e sono andati a letto. del procuratore capo Alberto Li- tini al presidente del consiglio co-
scoperto queste due tragedie, è I due giovanissimi, originari di Stanchi, un po' provati. Ma nulla guori, si è concentrato sulle ulti- munale Ferranti, alla consigliera
stata come colpita da un pugno Terni, avevano trascorso il pome- che potesse far immaginare ai lo- me ore trascorse insieme dai due provinciale Santini.

Parlano gli amici dei due giovani con cui si erano visti lunedì sera per giocare a calcio al campetto di San Valentino e scambiare quattro chiacchiere
“Quel tizio ha venduto quella roba schifosa, lo riconoscerei tra mille”
di Simona Maggi voce per timore di essere ascoltato si nuovo. Ci siamo messi a fare quattro
TERNI
lascia sfuggire: “Non sapevo che quel chiacchiere e verso le 23 siamo andati
tizio gli aveva venduto quella roba a casa. Ci siamo salutati e loro sono
K Una comunità sotto choc per la schifosa. Pensavo che stava lì per i fat- tornati a casa, uno a San Giovanni e
morte dei due ragazzi, di 15 e 16 anni, ti suoi”. Un altro incalza e continua: l'altro a Villa Palma. Quest'ultimo
ritrovati senza vita nel loro letto dai “Lo riconoscerei tra mille, il tipo che quando è arrivato a casa con la sua
familiari. Gli amici, appena hanno sa- ha venduto quello schifo, se lo rivedes- macchinetta, ci ha avvertiti che era
puto che i loro coetanei erano morti, Campetto di si. Non posso credere che abbiamo arrivato. Quello che sia accaduto vera-
sono corsi davanti alle rispettive abita- San Valentino comprato quella roba. E’ impossibile mente non lo sappiamo. Certo sarà
zioni per sapere cosa fosse successo. Punto di ritrovo crederlo”. Poi fra la rabbia per l'acca- l'autopsia che farà chiarezza su come
Gruppetti fitti che parlavano tra di lo- per tirare duto e il timore di essere interrogati sono andati i fatti. L'unica certezza
ro cercando di non farsi sentire dagli quattro calci dai carabinieri, continuano a parlotta- che abbiamo è che i due nostri amici
inquirenti e da qualche genitore pre- al pallone re e a ricostruire la serata di lunedì, non ci sono più”. Molti di loro sanno
sente. Molti piangevano sgomenti, al- E proprio lì l'ultima prima di andare a dormire e cosa hanno comprato da quel tizio e
tri, sotto il sole di mezzogiorno, han- i due amici non rivedersi più. “Abbiamo passato possono, forse immaginare come so-
no accusato dei malori, altri ancora si erano visti il pomeriggio a giocare a pallone. Poi no andate le cose. Solo raccontando
hanno avuto attacchi di panico tre- lunedì sera la sera ci siamo ritrovati al campetto la verità potranno aiutare gli inquiren-
mando vistosamente. Qualcuno sotto- per l’ultima volta di San Valentino e abbiamo giocato di ti a fare luce sulla vicenda.
•• 10 MERCOLEDÌ — 8 LUGLIO 2020 – LA NAZIONE

Perugia
Tamponamento tra due mezzi dell’Esercito

Tutto Perugia Tamponamento tra due mezzi dell’Esercito ieri pomerig-


gio nella zona di Ponte Felcino. A riferirlo Umbria24. Per
fortuna, nonostante il ribaltamento di uno dei mezzi mili-
tari, nessuno è rimasto ferito. Sul posto i carabinieri.

COLDIRETTI COMITATO PRIORITÀ ALLA SCUOLA

Aziende in pressing Genitori e docenti alzano la voce


Emergenza cinghiali «Vogliamo partecipare ai Tavoli»
sul tavolo del prefetto
Il presidente e il direttore della Riapertura in sicurezza stioni calde da affrontare in vi-
Coldiretti Umbria Albano Agabi- sta della riapertura a settembre.
ti e Mario Rossi hanno incontra- Chiesto al Comune
«Chiediamo al Municipio – scri-
to il prefetto Claudio Sgaraglia. un Consiglio aperto ve il Comitato – un tavolo per-
«Un incontro che abbiamo ri- manente con i docenti e i geni-
chiesto – riferisce Agabiti – per
tori per lavorare insieme ad una
ribadire l’insostenibilità della si- Dopo la protesta di piazza, il co-
pianificazione condivisa del ri-
tuazione dei danni da fauna sel- mitato “Priorità alla scuola“ Pe-
vatica, provocata soprattutto torno a scuola. Tra le proposte,
rugia (che vede la partecipazio-
dall’eccessiva e ormai incontrol- la nostra partecipazione in Com-
ne di genitori e insegnanti) scri-
lata proliferazione della specie ve alla Giunta comunale per la missione. Vorremmo che venis-
CALENDARIO VENATORIO cinghiale e per confermare, an- convocazione urgente delle sero condivise con la cittadinan-
che alla presenza dell’assessore commissioni competenti e di se- za le misure adottate e la pro-
Roberto Morroni, la necessità e dute consiliari aperte, che coin- grammazione delle tappe neces-
l’intenzione di ricercare ogni uti-
Da oggi si spara al capriolo le soluzione. «Come abbiamo
volgano sindacati e comitati.
Sul tavolo, ovviamente, le que-
sarie per garantire in sicurezza
la ripartenza delle scuole».
rappresentato al prefetto - ag-
Date e novità della stagione giunge Agabiti - ci troviamo ad
affrontare un’emergenza che ol-
tre a danneggiare il lavoro di PARCO VILLA UMBRA PREVENZIONE
Già da oggi fino al 15 si potrà ciazioni della consulta faunisti-
tante aziende agricole, sta pro-
imbracciare il fucile per sparare co–venatoria e gli Atc (Ambiti
vocando anche problemi di pub-
al capriolo: la Regione su propo- territoriali di caccia)».
blica sicurezza per la collettivi-
sta dell’assessore e vicepresi- Le altre date: sono previste tre
tà, come testimoniano gli inci- Cura del polmone verde Tumore al seno
dente della Giunta, Roberto Mor- giornate di preapertura, il 2, il 6
roni, ha definitivamente appro- e il 13 settembre (il 6 e il 13 set-
denti stradali causati proprio Ora ci pensa la Pro Pila «Estendere lo screening
dai cinghiali. Questo per evitare
vato il calendario venatorio per tembre fino alle ore 13), mentre la chiusura delle aziende agrico- Numerini: «Sinergia ok» dai 45 ai 69 anni»
la stagione 2020-2021, con il periodo del prelievo venatorio le, ormai esasperate e sfiducia-
l’apertura odierna della caccia non selettivo del cinghiale sarà te per una questione che va Siglata la convenzione per la ge- Discussa e approvata all’unani-
consentito dal 18 ottobre 2020 avanti da troppo tempo». «L’ap- stione del Parco di Villa Umbra, mità, la mozione presentata dal-
di selezione. Daini e caprioli sa-
al 17 gennaio 2021. L’avvio gene- puntamento con il prefetto – area verde di oltre 10.300 metri la capogruppo di Italia Viva Ema-
ranno cacciabili anche dal 16
rale della caccia sarà il 20 set- spiega Rossi – si colloca all’inter- alle porte della città. In base alla nuela Mori per l’estensione del-
agosto al 30 settembre e poi
tembre, terza domenica del me- no dell’azione mobilitativa che convenzione, la Pro Pila e altre lo screening al seno gratuito
dal 2 gennaio al 14 marzo 2021.
se, come previsto dalla legge abbiamo intrapreso sul territo- associazioni si occuperanno per le donne nella fascia d’età
«Il varo definitivo del calendario
nazionale, mentre la chiusura rio, per far fronte una volta per per i prossimi tre anni della ma- tra i 45 e i 69 anni. Mori chiede
venatorio, a seguire il parere del- della stagione venatoria, fatta nutenzione ordinaria del parco, anche «di valutare l’avvio di un
tutte ad un problema la cui riso-
la terza commissione consiliare eccezione per la caccia a quelle come svuotamento dei cestini, parallelo sistema di prevenzio-
luzione non consente più ten-
e dell’Ispra (l’Istituto superiore specie che hanno un loro parti- sfalcio dell’erba, operazioni di ne favorendo una campagna di
tennamenti. Bene le misure per
per la protezione e la ricerca am- colare calendario, è fissata per rafforzare il controllo della spe- pulizia e di gestione delle attrez- comunicazione pubblica di sen-
bientale) – spiega Morroni – è domenica 31 gennaio 2021. cie cinghiale con le trappole e zature. Potrà anche organizzare sibilizzazione, considerando
motivo di soddisfazione in quan- Quanto all’addestramento dei un nuovo piano di contenimen- e gestire un chiosco o un punto l’importanza di alcuni fattori di
to frutto di un confronto molto cani sarà possibile dal 15 agosto to: ora occorre arrivare a risulta- ristoro. La manutenzione straor- rischio da ridurre (obesità, tera-
partecipato e condiviso con tut- al 10 settembre. ti tangibili, pure attraverso altre dinaria resta a carico del Comu- pie ormonali eccessive) e favo-
ti i portatori di interesse, asso- Silvia Angelici azioni straordinarie». ne. rendo la maternità».

CONFRATERNITA DEL SOPRAMURO LA CERIMONIA

Pacchetto eventi per il centro Laurea in presenza


Disco verde dal Comune per cinque studenti
Università in festa
Ha ottenuto l’ok del Comune il spiegano gli organizzatori – . «Vediamo la luce. Questo è un
pacchetto di proposte presenta- Ora siamo in attesa dei riscon- un segnale di ripartenza per
to ieri dalla neo Confraternita tro da parte della Questura. E’ l’Ateneo e di speranza per i no-
del Sopramuro per animare chiaro che tutte le manifestazio- stri giovani che raccolgono i
l’estate dell’acropoli. Ma prima ni proposte non dovranno esse- frutti del loro percorso di forma-
del semaforo verde definitivo bi- re a rischio assembramento e zione». Così il magnifico rettore
sogna aspettare il verdetto di per questo molte delle iniziative Maurizio Oliviero ha commenta-
Questura e Prefettura. «Abbia- hanno carattere itinerante. to la prima sessione di laurea in
mo dovuto modificare più volte Quanto alla maxi cena in piazza presenza per l’Università, dopo
il calendario degli eventi per le Matteotti prevista per il 17, te- l’emergenza coronavirus. Si è
ovvie misure di sicurezza impo- miamo uno slittamento della da- svolta ieri mattina per cinque
ste dall’emergenza sanitaria – ta». studenti di Giurisprudenza.
MERCOLEDÌ — 8 LUGLIO 2020 – LANAZIONE
•• 2
Perugia La doppia tragedia

Arrestato l’uomo che ha dato loro il mix letale


È un quarantunenne ternano noto alle forze dell’ordine. Il procuratore Liguori: «Riteniamo ci sia un nesso tra la droga e il decesso»

di Stefano Cinaglia
IL SINDACO LATINI
TERNI
«Profondo dolore
Arrestato dai carabinieri, con
l’accusa di aver ceduto le so-
per l’intera città»
stanze letali ai due giovanissimi
morti nel sonno, è A.R., ternano TERNI – «Sono sgomento
di 41 anni, conosciuto dalle for- e profondamente
ze dell’ordine. Il provvedimento addolorato per la
di fermo per ‘morte come con- tragedia che ha colpito
seguenza di altro reato’ è scatta- due giovanissimi ragazzi
to in serata. Perquisita la casa e l’intera città di Terni».
dell’uomo. Lo dichiara il sindaco
«Riteniamo che ci sia un nesso Leonardo Latini
di casualità tra la cessione di stu- riferendosi alla morte
pefacenti e la morte tragica di improvvisa dei due
questi due ragazzi – commenta ragazzi ternani nelle loro
il procuratore capo Alberto Li- abitazioni. «In questo
guori, confermando il fermo –. momento – aggiunge il
Ovviamente attendiamo i dovu- primo cittadino - intendo
ti riscontri. Si tratta comunque esprimere la vicinanza
di un mix di sostanze, tra cui il mia e dell’Istituzione che
metadone. Per noi c’erano gli rappresento, oltre che
elementi per effettuare il fermo dell’intera comunità
e lo abbiamo eseguito». ternana, alle famiglie che
Si chiude così una giornata
hanno subito questa
drammatica, un’altra di quelle I carabinieri di fronte alla casa di Flavio Presuttari, uno dei due adolescenti che hanno perso la vita enorme perdita» .
Massima vicinanza alle
spettivi familiari, preoccupati prensibilmente, impreparata. famiglie dei ragazzi
C’ERA ANCHE DEL METADONE AL CAMPETTO
dal fatto che non si svegliasse- Sono commenti di genitori, ra- deceduti viene espressa
Il fermo scattato ro. Sul corpo, sia per il quindi- gazzi, attoniti, increduli. Il conti-
Erano stati con anche dal presidente del
in serata «per morte cenne sia del sedicenne, nes- nuo venir meno della coesione dei coetanei fino Consiglio comunale,
come conseguenza sun segno di violenza. sociale lascia tutti più esposti a tardi nella zona Francesco Ferranti. «La
A spingere subito i carabinieri agli eventi. scomparsa di due vite
di un altro reato» di San Valentino
a pensare che il doppio dram- Era metà giugno quando nel gi- giovanissime in
che segnerà per sempre una cit- ma non fosse stato una casuali- ro di pochi giorni si registrarono circostanze ancora da
Giovanni.
tà ferita, economicamente e so- tà, e che dunque le morti pote- quasi in sequenza due decessi Lutti rimasti nel silenzio, consi- chiarire è una grande
cialmente, che sembra non riu- vano essere collegate tra loro, il per droga. La prima una 50en- derati quasi ‘di routine’, mapur- tragedia che pone
scire più a riprendersi. fatto che i due avessero trascor- ne, ternana, considerata legata troppo anticamera della trage- interrogativi e angoscia,
so la serata insieme, in compa- al mondo della tossicodipen- dia che ieri si è abbattuta anco- che colpisce tutta la città,
Terni è sotto choc. L’assurda
gnia di altri coetanei. In vari luo- denza, fu trovata cadavere in un ra sulla città. ad iniziare dalla sua
morte di Flavio Presuttari, 16 an-
ghi, tra cui un campetto di cal- canale di strada Santa Filome- La speranza è che la sofferenza massima rappresentanza
ni, e Gianluca Alonzi, 15, stron-
cio nella zona di San Valentino. na, morta per annegamento pro- immane e senza fine che ha tra- democratica. Sono
cati nel sonno da un mix letale Quindi l’ipotesi della droga -kil- babilmente dopo un malore pro- volto le famiglie di questi due convinto che le autorità
di droghe dopo una serata tra- ler che si è fatta sempre più for- vocato dall’assuznione degli stu- adolescenti (colpiscono le loro preposte chiariranno
scorsa insieme, rappresenta un te con il passare delle ore, fino pefacenti; poco dopo stessa sor- espressioni con i tratti tipici an- quanto accaduto, ma
punto di non ritorno. A fare la al fermo di ieri. te anche per un 50enne campa- cora dei bambini), non sia sta- restano lo sbigottimento
più tragica delle scoperte, per Sui social la città s’interroga su no, morto per assunzione di dro- volta vana. e il dolore».
entrambi i ragazzi, sono stati i ri- una tragedia che la trova, com- ga nel suo appartamento di San © RIPRODUZIONE RISERVATA

La Comunità neocatecumenale della parrocchia di San Giovanni

«Queste famiglie ci sono nel cuore»


to da vicino. Ho voluto subito
TERNI
portare la mia solidarietà e quel-
la di tutta la nostra associazione
A portare tra i primi il proprio a queste famiglie, che ci sono
cordoglio alle famiglie dei giova- nel cuore e che non abbandone-
nissimi deceduti, Massimiliano
remo. Conosco questi genitori
Di Bartolo (nella foto), respon-
e so il loro amore per i figli. Una
sabile della Comunità neocate-
cumenale della parrocchia di vicenda sconvolgente che ci de-
San Giovanni, di cui fanno parte ve far riflettere». Il percorso neo-
i genitori di Gianluca e la mam- catecumenale, all’interno della
ma di Flavio. «Tragedia immane Chiesa, punta alla formazione
– commenta l’avvocato Di Barto- cristiana e all’approfondimento
lo – che ci colpisce stavolta mol- del cattolicesimo.
00708

€ 2,50* in Italia — Mercoledì 8 Luglio 2020 — Anno 156°, Numero 186 — ilsole24ore.com *in vendita abbinata obbligatoria con Guida Le Norme sul Lavoro (Il Sole 24 Ore € 2,00 + Guida € 0,50). Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano
Solo ed esclusivamente per gli abbonati, Il Sole 24 Ore e Giuda, in vendita separata.
9 770391 786418

«Sportello 110%»
Superbonus del 110%:
le prime risposte
ai quesiti dei lettori,
dalle parte comuni
alla cessione dei crediti
Parte «Sportello 110%», il forum dedicato
al superbonus e arrivano le prime risposte
degli esperti ai dubbi avanzati dai lettori.
L’invio dei quesiti è possibile all’indirizzo
www.ilsole24ore.com/forum110
Fondato nel 1865
Quotidiano — Servizi e risposte a pagina 24
Politico Economico Finanziario Normativo

FTSE MIB 20012,68 -0,10% | XETRA DAX 12616,80 -0,92% | FTSE 100 6189,90 -1,53% | SPREAD BUND 10Y 172,40 -1,10 | Indici&Numeri w PAGINE 30-33

Pil, Italia la peggiore d’Europa (-11,2%) PANORAMA

LA PANDEMIA

Brasile, il presidente

Famiglie, il 33% ha riserve per tre mesi Bolsonaro rivela:


«Io positivo
al test del Covid»

-5,8 33,3
Pil dell’eurozona a -8,7% nel 2020,
INDAGINE BANKITALIA per risalire al 6,1% nel 2021: sono le
nuove stime di Bruxelles. I dati Le proiezioni Manifattura
Il 40% non paga il mutuo
e il 34% ha difficoltà
peggiori sono di Italia (-11,2%),
Spagna (-10,9%) e Francia Rimbalzo Per la prima
con i pagamenti a rate (-10,6%). Allarme Istat: il 30% delle
fiacco: l’Italia volta industria
per cento per cento
imprese rischia di chiudere. Im-
patto pesante del Covid anche sul-
Istat: il 30% delle imprese le famiglie: un’indagine Bankitalia perde il doppio alle corde
rischia di chiudere, rivela redditi falcidiati e difficoltà Calo del Prodotto interno Percentuale di aziende che
ma il 35% si riorganizza a pagare i mutui. «Oltre un terzo
dispone di risorse finanziarie suf-
lordo italiano rispetto al 2019
dopo la caduta del 2020 e il
della media Ue prevede di ridurre o
ridimensionare la propria
sull’export
ficienti per meno di 3 mesi». rimbalzo del 2021 Gianni Trovati —a pagina 2 attività e l’occupazione Lello Naso —a pagina 3 Il presidente brasiliano Jair Bolso-
Edizione chiusa in redazione alle 22 Romano e Marroni —pagg. 2-3 naro (a sinistra) è risultato positivo
al test del coronavirus. Lo ha rivela-
to lui stesso, sottolineando comun-
ARRE DO . VE RSO U N P O LO DA UN M ILIARDO DI RICAV I que di stare meglio. Dopo il premier

Grandi lavori, britannico Boris Johnson (a destra)


viene così contagiato un altro per-
sonaggio controverso per la sua po-

ai commissari
sizione sul Covid: Bolsonaro ha
sempre minimizzato la gravità della
pandemia (rifiutando la mascheri-
na), che in Brasile ha già provocato

un budget del 7% 1,6 milioni di contagi. —a pagina 22

IL CANTIERE DEL FISCO/1


DL SEMPLIFICAZIONI L’A N AL ISI PER LA RIFORMA
La nuova figura, UN BUON LAVORO SERVONO BASI
solo per le emergenze, MA DA FINIRE IMPONIBILI
avrà poteri ampi PIÙ AMPIE
di Giorgio Santilli
Tra le novità del Dl Semplifica- di Stefano Micossi

I
zioni spicca la nuova figura del l decreto semplificazioni e Paola Parascandolo
commissario per i grandi lavori, varato dal Governo va nella —a pagina 21
che avrà poteri ampi (ma non giusta direzione, ma ha
potrà agire in deroga a tutto) e bisogno di ulteriori passi per
IL CANTIERE DEL FISCO/2
avrà un suo budget fino al 7% del fare Pil.
costo di un’opera. —pag. 6 —Continua a pagina 6 RIDURRE
Lusso senza confini. Lo showroom di Miami, negli Usa, di Luxury Living Group: l’azienda realizza all’estero il 95% del fatturato
IL CUNEO
Design di lusso, Lifestyle Con l’ingresso al 100% di Luxury Living Group nella sua scuderia, PER ESSERE
La Lombardia resiste: compra Luxury Living Group
Lifestyle Design – il gruppo di arredo di alta gamma controllato
dall’americana Haworth – mette a segno un passo decisivo nel suo
percorso di crescita verso la creazione di un polo a guida italiana
COMPETITIVI

due start up al giorno del design da un miliardo di euro. Giovanna Mancini —a pag. 12 di Angelo Cremonese
—a pagina 21

INNOVATION DAYS

Il 14 luglio l’evento del


60 start-up registrate in regione a
giugno 2019, dodici mesi dopo il to-
tale del mese sale a 66. Evento che
segnala un primo assestamento al-
Caos gallerie, ora anche il test anti-incendio LA RELAZIONE
Agcom: il 12,7% degli alunni
non ha didattica a distanza
Sole 24 Ore: protagoniste meno nei tasselli di base dell'eco- ta messa in mora. Si annunciano ral-
nomia del futuro, nella volontà di AUTOSTRADE lentamenti e forti disagi per le verifiche ITALIA V ELOCE Durante il periodo di emergenza con
le imprese delle province avviare attività imprenditoriali in- sui lavori e per le riduzioni di velocità il lockdown il 12,7% degli studenti
novative. Alla Lombardia che ripar- Il 21 luglio è una data da segnare per chi imposte là dove non ci sono standard non ha usufruito della didattica a di-
Due al giorno: molte se si sconta te, il 14 luglio sarà dedicata la terza pensa di affrontare un viaggio in auto- di sicurezza. Intanto prosegue il calva- Subito cantieri per opere stanza. Lo rileva l’Agcom. «La dota-
l’effetto Covid. Dalle startup regi- tappa di Innovation Days, il roa- strada. I concessionari dovranno aver rio sulle autostrade liguri. Oltre ai gravi zione tecnologica delle famiglie ita-
strate in Lombardia arriva forse il dshow del Sole 24 Ore sulle capaci- adeguato le gallerie delle tratte in loro problemi sul traffico merci, ora c’è l’al- che valgono 77 miliardi liane presenta inadeguatezze»
primo segnale concreto di recupe- tà innovative del sistema locale. gestione alle norme europee anti in- larme del turismo. Gli operatori: fioc- —a pagina 8 mentre sono ancora poche quelle
ro. Ma anche di più: a fronte delle Orlando —a pag. 16 cendio, per i cui ritardi l’Italia è già sta- cano le disdette. —Servizi a pagina 5 con rete in banda larga. —a pagina 10

«Cina, Libia, Europa


fronti caldi del Putin 2» LA GESTIONE
DEL CAPITALE
UMANO
di Antonella Scott
INTERVISTA A KORTUNOV Industria a caccia
L
ibia, Siria, Ucraina, Usa, Cina,
A capo del Europa: sono tanti i fronti di competenze
Riac. Andrej
Kortunov
esteri aperti per Putin. Con
Andrej Kortunov, direttore del
per l’auto elettrica
dirige il Consiglio russo Affari esteri, Il Sole Antonio Larizza —a pag. 28
Consiglio 24 Ore li ripercorre alla luce dei
russo Affari nuovi equilibri nelle relazioni in-
esteri ternazionali post covid. —pag. 22 OG G I CON I L SOLE
Il lavoro dopo il
S PORT & BUS INES S G ARANZIE Covid-19. Come
cambia la
gestione del
Cvc all’assalto Molmed, scatta rapporto di
della serie A il golden power lavoro e le nuove
regole post
con 21 miliardi contro l’Opa Agc pandemia. A
Biondi e Festa —a pag. 19 Meneghello —a pag. 17 0,50 euro più il
quotidiano
L’Ordine (o Disordine) dei giornalisti lombardo (o lumbard) apre un fascicolo
contro Selvaggia Lucarelli dopo gl’insulti leghisti al figlio: il mondo alla rovescia y(7HC0D7*KSTKKQ( +"!"!_!z!:

Mercoledì 8 luglio 2020 – Anno 12 – n° 187 a 1,80 - Arretrati: a 3,00 - a 11,00 coneil 1,80 – Arretrati:
libro “Carlo 3,00
Alberto DallaeChiesa”
Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

L’ABBUFFATA
La pistola fumante
LINCIAGGIO SU RETE4
Porro&C.: tutte » Marco Travaglio
le balle pro B.
D
a quando, il 1° agosto
2013, la sezione Feriale
contro Esposito

dei cantieri veloci


della Cassazione da lui
presieduta condannò definitiva-
mente B. per frode fiscale a 4 an-
ni, gli impiegati del pregiudicato
– come da contratto – hanno sve-
lato una raffica di particolari in-
quietanti della sua biografia, fino
a quel momento immacolata. U-
na collezione da Guinness di
scheletri nell’armadio scovati dai
segugi del Giornale e degli altri
fogli aziendali setacciando fasci-
coli, compulsando sentenze, au-
q CORRIAS, MARRA, MASCALI scultando portoni e fioriere, in-
E PACELLI E A PAG. 6 - 7
GRANDI OPERE GARE D’APPALTO terrogando edicolanti, perlu-
strando bar, ristoranti, tavole cal-

CONTENZIOSI E RICATTI CANCELLERI (M5S): VANNUCCI: “VEDO de, hotel e motel, importunando
passanti, scoperchiando tombe e

“MODERNIZZIAMO DISASTRI TIPO


cassonetti, nella bizzarra convin-
Mose, altri guai: zione che B. torni incensurato se
si dimostra che uno degli 11 giu-
cause per danni IL SUD CON PIÙ G-8 E OSPEDALE dici che l’han condannato in pri-
mo, secondo e terzo grado è un
da 330 milioni
TURISTI E AZIENDE” IN FIERA”. LA PM
poco di buono. Purtroppo, diver-
samente da quelle dei pm a B., le
q PIETROBELLI accuse degli house organ a Espo-
A PAG. 12
RAMELLA: “LAVORI DOLCI: “NESSUN sito si erano rivelate false. Falso
che avesse barattato la richiesta

BANGLADESH-ITALIA INUTILI SENZA DONO ALLE MAFIE di archiviazione per suo figlio,
scoperto a cena con la Minetti, in

SVILUPPO. COSTI E MA ATTENZIONE


cambio della condanna di B. (la
Da Dacca stop richiesta sul figlio era di sei mesi
prima che il processo B. giunges-
ai voli: 77 nuovi DANNI PER TUTTI” AI CORRUTTORI” se sul suo tavolo). Falso che suo fi-
glio parlasse con lo 007 La Motta
casi a Fiumicino in carcere (quello non era suo fi-
q DE CAROLIS E DI FOGGIA q GIARELLI E MILOSA glio, ma il figlio di suo fratello Vi-
q BISBIGLIA A PAG. 13 A PAG. 2 - 3 - 4 A PAG. 4 taliano, allora Pg di Cassazione).
Falso che a tavola Esposito alzi il
gomito (è astemio).
“FINANCIAL TIMES” Falso che tenesse lezioni a pa-

Ma i rischi restano
gamento nella scuola della mo-
“Un mld di bond glie all’insaputa del Csm (inse-
gnava gratis con l’ok del Csm).
sul mercato legati Falso che si appropriasse di pro-
cessi altrui per finire sui giornali
alla ‘ndrangheta” (sostituiva doverosamente colle-
ghi assenti). Falso che faccia vita
q A PAG. 15 da nababbo (la “prova”, una Mer-
cedes, è un ferrovecchio del 1971
acquistato nel ’77 con 300mila
» CASA BIANCA TREMA Mannelli LE NOSTRE FIRME. km). Falso che fosse odiato per la
sua faziosità quand’era pretore a
Il Diavolo veste • Padellaro Il “clero” burocratico a pag. 2
Sapri (lo odiavano solo i suoi im-
putati che, accertò il Csm, aveva-
Melania (o così no ordito “un complotto contro

• Gismondo L’eredità del Covid a pag. 17


l’Esposito”). Falso che fosse stato
dice l’assistente) trasferito per affari loschi (il Tar
annullò il provvedimento perché

• Monaco Renzi e il maggioritario a pag. 9


le accuse erano fasulle). Falso che
» Alessia Grossi abbia anticipato a cena la con-
danna di Wanna Marchi. Falso

D • Robecchi Sora Meloni e i fasci a pag. 9


ella Andy del film che avesse raccontato in giro le
con Meryl Streep telefonate sexy delle girl di Arco-
nei panni re (mai lette da nessuno e subito

• Luttazzi L’auto-necrologio di B. a pag. 8


di Miranda distrutte dai giudici di Napoli).
P r i e s t l y, I l Falso che sia una toga rossa di e-
diavolo veste strema sinistra (il Giornale, pri-
P rad a , Ste- ma della sentenza su B., definì lui
phanie Win- e gli altri 4“toghe moderate”). Fal-
s t o n Wo l ko ff so che una sera, a casa di un tizio
(l’ex assistente del- IL SOCIAL “COMUNISTA” MARIO FORTUNATO La cattiveria di San Nicola Arcella (Cosenza),
la First Lady Usa, Melania ospite d’onore insieme all’attore
Trump, in uscita con il libro
rivelazione Melania and
Usa e Londra Che scemi, io È nata la nuova
Alitalia.
Franco Nero, ripetesse a cantile-
na per tutta la cena “Berlusconi
me) non ha molto, se non il
dato principale, quello di
contro TikTok: e Nanni Moretti Sta bene mi sta sulle palle, gli faccio un
mazzo così” (non l’aveva come
e già mangia
aver lavorato con il vero
diavolo, Anne Wintour. “I dati ai cinesi” sulla sua Vespa tantissimo
imputato e si occupava di crimi-
nalità organizzata, mentre B. in-
A PAG. 14 WWW.SPINOZA.IT spiegabilmente non aveva pro-
q PROVENZANI q MOLICA FRANCO cessi in materia).
A PAG. 14 A PAG. 18 SEGUE A PAGINA 20
Mercoledì 8 luglio
2020

ANNO LIII n° 161


1,50 €
Santi Aquila
e Priscilla
sposi e martiri

Opportunità
di acquisto
in edicola:
Avvenire
+ Luoghi dell’Infinito
4,20 €

Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t


Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t

■ Editoriale IL FATTO Approvato «salvo intese» il decreto Semplificazioni. Conte: sblocchiamo le opere, più digitale ■ I nostri temi

L’Italia dimezzata
Nuovo tentativo, che sia la volta buona
LETTERA DEL VESCOVO
SEMPLIFICARE Evasori, non si
È DIFFICILE tradiscono così
Dio e la nazione
EUGENIO FATIGANTE Metà delle famiglie ha perso reddito e il 38% delle imprese potrebbe chiudere LUIGI BETTAZZI

S
oprattutto su un punto non si può
non essere d’accordo con il
premier Giuseppe Conte: la
L’Ocse: rischiamo una generazione perduta di giovani. Ed è allarme sfratti Egregi evasori fiscali,
(e-gregio vuol dire infatti
valutazione dell’impatto dell’ultimo "fuori, al di sopra del greg-
decreto del governo «è meglio farla a L’impatto del lockdown ha colpito ge", della gente comune)
saldo». Perché in Italia c’è tanto che CONTINENTI Al via l’iniziativa, con «Avvenire», contro la pandemia della fame in maniera severa soprattutto le fa- da vescovo più giovane e da
«sembra semplice» – per riprendere il miglie, i lavoratori autonomi e le presidente di Pax Christi...
nostro titolo di ieri in prima pagina – e imprese. L’indagine straordinaria
invece è nella realtà difficile, e nulla, qui, è sulle famiglie italiane (Isf) condot- A pagina 3
arduo come voler semplificare la vita della ta fra aprile e maggio dalla Banca
gente e abbattere le degenerazioni d’Italia certifica le conseguenze de-
burocratiche. Solo a spanne (e per stare vastanti che la pandemia sta cau-
agli ultimi anni) vengono in mente sando nel Paese con implicazioni ANALISI
addirittura un ministero per la sociali ed economiche per la mag-
Semplificazione, affidato al leghista gioranza delle persone. «Oltre la Lo stile cristiano
Calderoli nell’ultimo governo Berlusconi metà della popolazione dichiara di
(di cui si ricorda solo uno scenografico aver subito una contrazione nel per un’autentica
falò di scatoloni pieni a suo dire di vecchie reddito familiare in seguito alle mi-
normative), un decreto sullo stesso tema sure adottate per il contenimento protezione civile
del governo Monti (anno 2012) e una dell’epidemia – si legge dalla ricer-
riforma del Codice degli appalti del ca –. L’impatto è stato particolar-
LUCIANO BARONIO
governo Renzi (2016), che si proponeva mente severo per i lavoratori indi-
anche di snellire articoli e direttive del pendenti». Per l’Istat, poi 4 aziende Vogliamo affrontare un tema
vecchio codice. Tutti atti che, alla prova su 10 temono la chiusura entro l’an- singolare, quello del rappor-
dei fatti, non devono aver lasciato un gran no e la Ue prevede per l’Italia un ca- to della comunità cristiana e
ricordo se oggi si ricorre a un nuovo lo del Pil dell’11,2%. Allarme Ocse della sua azione pastorale
intervento, ancora più urgente in un Paese sui giovani che restano fuori dal con la Protezione civile. Ca-
finito in un’emergenza economica senza mercato del lavoro: aiutiamoli o ritas e Protezione civile...
precedenti nella storia recente. Insomma, sarà una generazione perduta.
nulla è più complesso (e faticoso) del
tentare di rendere semplici le cose.
Solo il tempo potrà dimostrare l’efficacia
delle norme varate all’alba di ieri. Meglio:
Caritas e Focsiv: il pane per tutti Primopiano alle pagine 5, 6 e 7
A pagina 3

ancora in attesa di varo, vista l’adozione Geronico a pagina 10 COVID Positivi dal Bangladesh. Nomina per il commissario
dell’ormai canonica e disorientante
formula «salvo intese». D’altronde, il fatto
che serva un’altra azione normativa è già la
certificazione di un fallimento
dell’amministrazione pubblica, che
CAPO RIZZUTO Era stata costretta a lasciarlo in Libia, adesso si reincontrano Stop voli da Dacca
dovrebbe essere "buona" di per sé, senza
necessità di ripetute riforme. In un Paese
normale l’efficienza amministrativa non
E finalmente E Arcuri va a scuola
dovrebbe richiedere la proliferazione dei
commissari (come pur sperimentato con
validi risultati per il nuovo ponte di
Genova), ma tant’è. In questo campo l’Italia
Juniò può L’Italia blocca i voli in arrivo dal
Bangladesh dopo l’aumento di
SECONDO PER CONTAGI

abbracciare
non è un Paese normale, bensì "malato": di casi da Covid-19 "importati"
burocrazia e soprattutto di corruzione, due dal Paese asiatico, che hanno
palle al piede che anni di norme stratificate fatto scattare l’allarme focolai Bolsonaro positivo
non sono riusciti ad attenuare. a Roma. «Esiste un problema
Nel Brasile piagato
la mamma
Sul piano normativo, è da auspicare che il frontiere, in giro per il mondo
professor Conte, da esperto di diritto è la fase peggiore per il coro-
civile qual è, abbia dato il meglio della sua navirus» ha detto il ministro nessuno è immune
competenza. A prima vista, al di là del della Salute, Roberto Speran-
fatto che le deroghe sono valide per ora za. Intanto, il governo ha inca- Il negazionista Jair Bolsonaro non
solo fino a metà 2021, un paio di aspetti NELLO SCAVO ricato il commissario all’emer- può più negarlo: il Covid-19 esiste
sembrano meno convincenti: nel testo genza Domenico Arcuri di ge- e ha colpito anche lui. Il presiden-
non c’è quella riduzione delle stazioni Non aveva mai pianto Juniò. Quando fu stire la ripresa, in sicurezza, del te brasiliano ha dovuto ammettere
appaltanti (se ne contano più di 32mila) costretta a separarsi da lui, la mamma gli nuovo anno scolastico. Dovrà di essere stato infettato dal virus che
da più parti invocata, una scelta politica disse che avrebbe dovuto essere forte. dotare le scuole di mascheri- vede il suo Paese al secondo posto
forte, che potrebbe essere efficace anche ne, guanti, gel per le mani. nel mondo per vittime e contagi.
nel ridurre le "occasioni" di corruzione; A pagina 4
inoltre appare un po’ bizantina la nuova Ferrario e Viana a pagina 8 Alfieri a pagina 9
formulazione adottata per l’abuso
d’ufficio, che prevede la punibilità del
reato quando si violano regole e atti dai PIANA DEL SELE BAMBINO GESÙ
quali «residuino margini di
discrezionalità», come se ogni legge non
(SALERNO) Tamponi e informazioni Gemelline siamesi
HONG KONG
Social in campo:
comportasse appunto un tale margine.
Mentre è stata cassata la norma che
poteva facilitare le percentuali di
per i braccianti sfruttati separate le teste niente dati alla Cina
Antonio M. Mira a pagina 4 Guerrieri a pagina 12 Miele a pagina 15
subappalti, con tutto quel che comporta
per la dignità dei lavoratori, e si promette
il dimezzamento dei tempi della Via sulle
opere pubbliche, senza sacrificare Cerchi alla testa ■ Agorà
l’impatto ambientale stesso. Alberto Caprotti
L’auspicio, ovviamente, è che ogni
perplessità sia ora superata dai fatti. Il ANTICIPAZIONE
problema delle semplificazioni ruota in finestra è la sola isola di luce: dai suoi
particolare attorno a 2 concetti: le Senza luce contorni ne filtra un soffio. Le tue
La vera “ecologia”
autorizzazioni preventive e i controlli di pupille allora la catturano, la fanno risiede nell’uomo

N
legalità (da spostare quanto più possibile otte fonda, ma capisci che è diventare quasi tanta. Quello
dall’ex ante all’ex post, ma con sanzioni un buio diverso. spiraglio è il tuo tesoro, ti restituisce
in relazione
che siano realmente forti ed efficaci), All’improvviso è mancata la la vita, ti permette di convivere con Santoro a pagina 21
assieme all’altrettanto importante luce. Dormivi, ma a occhi aperti. Per l’abisso. Aspetti ancora, vorresti non
monitoraggio in corso d’opera dei tempi quello te ne accorgi. E non sai che essere sveglio. Nella vita i posti SPETTACOLI
di realizzazione. La Corte dei Conti ha fare. Aspetti, immobile. Con tutto migliori sono quelli dove c’è la luce
rilevato la «sempre maggiore complessità quel nero che gonfia i contorni di più bella, di notte invece la vita è un Parla Amos Gitai:
della materia dei contratti pubblici», quello che non vedi. Come da interruttore che aspetta l’alba. «Il mio cinema
affollata «da norme molteplici e bambini, quando il contatore saltava Dovremmo farne una scorta,
disomogenee», e «una dinamica lenta durante il temporale e si cercava la tenercela dentro per quando serve e per abbattere i muri»
nello spendere risorse per gli candela. Ma oggi, chi ha più una non c’è ancora. Poi di colpo, senza De Luca a pagina 23
investimenti». Che, invece, sulla carta, candela nel cassetto? La torcia, ecco. avvisare, la sveglia torna a
sarebbero già disponibili per dare uno Ma sta dentro il cellulare che, almeno lampeggiare sul comodino. Non TENNIS
choc all’economia (senza per questo di notte, è lontano da te. Lasciarsi segna più l’ora, ma l’intermittenza è
voler evocare l’omonimo piano di inghiottire dal buio è come farsi segno di vita: è una luce che ti Memorie di Adriano
Italia viva). Potenzialità sfruttate solo prendere dal mostro e aspettare di addormenta, finalmente. Non è Panatta, da 70 anni
al minimo. essere digeriti. Non lo accetti, ma non troppo tardi, basta spegnere il buio
riesci a girarti dall’altra parte. Difficile che hai dentro. sempre in campo
continua a pagina 2 abituarsi al nero improvviso, la © RIPRODUZIONE RISERVATA Azzolini e Castellani a pagina 24
y(7HB5J1*KOMKKR( +"!"!_!z!:

Mercoledì 8 luglio 2020 € 1,50 FONDATORE VITTORIO FELTRI


Anno LV - Numero 187 OPINIONI NUOVE - Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale www.liberoquotidiano.it
D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/2004, n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano e-mail:direzione@liberoquotidiano.it
ISSN: 1591-0420

ESAGERAZIONI Toglietegli il microfono


Al primario scappa
una frase anti-gay
ed è subito sospeso
FRANCESCO SPECCHIA
CONTE STRAPARLA
Ci mancavano solo il giuramento d’Ippo-
crate e la discriminazione di gender. Può
la chirurgia d’urgenza - con tutto il suo
coté pericolante di sale operatorie, di
umanità in bilico, di saettare di bisturi,
sangue e sudore - essere vittima del poli-
ticamente corretto? Può un’espressione
E NON FA NIENTE
infelice striata d’omofobia benché figlia
della tensione nel salvataggio d’una vita
Ennesimo annuncio: investimenti per 200 miliardi. Mancano però
umana, trasformarsi in un caso politico
e sbriciolare la brillante carriera di un i provvedimenti per sbloccarli. E per i soldi bisogna aspettare la Ue
medico?
Sono domande che, in queste ore,
scuotono la placida provincia di Varese.
Arcuri, dopo il disastro mascherine, gestirà la scuola
Laddove il primario di un’azienda sanita-
ria, la Sette Laghi a Cittiglio, nel pieno FAUSTO CARIOTI Cent’anni controcorrente
della pandemia mortale del Covid, lo Dieci, cento, mille ville Pamphili. so. Ennesima conferenza stam-
scorso 25 marzo, si trovava ad operare,
pare, di un tumore al retto un paziente.
Nemmeno nel giorno in cui si sco-
pre che l’economia italiana è
(crollo dell’11,2% nel 2020, e ci
vorranno almeno due anni per
pa, solito profluvio di annunci e
di hashtag, semplici slide spaccia-
MA CHI ERA
E, lasciandosi sfuggire una frase, dicia-
mo, eufemisticamente ruvida (...)
quella che in Europa sta pagando
il prezzo più caro per l’epidemia
tornare ai livelli di prima) Giusep-
pe Conte cambia metodo e pas-
te per provvedimenti (...)
segue ➔ a pagina 3
DAVVERO
segue ➔ a pagina 11 PREZZOLINI?
Pubblichiamo un artico-
lo di Vittorio Feltri sull’in-
Multa di 20mila euro «Vogliamo i turisti che pagano, non pagare i migranti» tellettuale Giuseppe Prez-
zolini, che morì a cento
perché facevano
l’amore all’aperto SALVINI: I CLANDESTINI ROMPONO LE PALLE anni a Lugano, pubblica-
to nei primi anni Ottanta.

PIETRO SENALDI Matteo Salvini in Toscana VITTORIO FELTRI


FILIPPO FACCI con Susanna Ceccardi mostra
Poiché la maggioranza a paro- la prima pagina di Libero di ieri Lugano, gennaio.
C’è qualcosa che stride in un Paese che le dice di voler condividere le «Anniversario della mia
bastona con una multa di ventimila eu- responsabilità delle scelte di nascita, che spero non mi
ro due ragazzi beccati a fare sesso in stra- politica economica del gover- porterà auguri consumati
da, beninteso di notte: ventimila euro, no con l’opposizione ma nei dall’uso, e forse sottilmente
ripetiamo, una cosa che per due giovani fatti non lo fa, non riuscendo velenosi. Molti sanno come
può essere roba da mutuo. Un paio di neppure a mettersi d’accordo la penso. Le feste a data fis-
giorni fa è successo a Mestre: qualcuno li al proprio interno, Salvini ha sa non le posso soffrire».
ha visti e anche filmati (quindi tanto di- iniziato la campagna elettora- Questo pensiero è di Giu-
screti non dovevano essere) e ha chiama- le per le Regionali. Il leader seppe Prezzolini. È scritto
to le forze dell’ordine. della Lega è partito dalla To- nel suo Diario: 1942 – 1968
Lui trentenne, lei ventenne, entrambi scana, per sostenere Susanna alla pagina 27 gennaio
italiani, nemmeno troppo appartati: han- Ceccardi, la sindaca di Casci- 1943. Sono passati 39 anni.
no officiato davanti alla vetrina di un ne- na. Ancora una volta l’ex mini- Ma dal giorno in cui fece
gozio (chiuso) dove però qualche pas- stro dell’Interno ci metterà la l’annotazione – in una spo-
sante li ha visti, e probabilmente l’atto lo faccia, rischiando del suo in glia soffitta che sbirciava sui
contemplava nella sua esibita spudora- una terra tradizionalmente fa- tetti di mezza New York – la
tezza. Un’aperta bravata. Mentre qualcu- vorevole alla sinistra. Sarà du- sua opinione riguardo alla
no li filmava col cellulare, i due infatti ra vincere, ma bisogna ricono- feste non è cambiata.
hanno proseguito con noncuranza sino scere a Matteo che il fegato Prezzolini non ha fatto ec-
all’arrivo degli agenti di polizia, allertati non gli manca. cezione neppure per il cen-
evidentemente da qualcuno. A parte Ieri Libero in apertura titola- tesimo compleanno, e lo
l’umana curiosità di chiedersi chi sia di- va «Nuova ondata di immigra- ha trascorso con la solita
sposto a chiamare la polizia (...) ti. Salvini, salvaci tu». (...) ostentata indifferenza (...)
segue ➔ a pagina 12 segue ➔ a pagina 7 segue ➔ a pagina 18

BERLUSCONI Costumi da bagno più casti Chiamati da Sassoli a blaterare


SENATORE A VITA Tornano di moda Fazio e Saviano
Petizione dopo l’audio e la sentenza che di-
mostrano come Silvio Berlusconi sia stato
condannato ingiustamente.
le mutande di nonna maestrini in Europa
AZZURRA BARBUTO RENATO FARINA
NOME___________________________
COGNOME________________________
“La moda riflette sempre i tempi in cui vive”, Siamo gente volgare e un po’ schematica, ma
sosteneva Coco Chanel. E deve essere vero che i nostri denari versati all’Unione Europea
FIRMA___________________________ dato che questa estate sulle spiagge è boom servano alla propaganda del progressismo
di culotte, indumento che copre del tutto fian- non ci pare un bel modo per risollevare l’Euro-
Ritaglia e invia a “Libero”, Viale Majno chi, pancia e glutei e sostituisce i succinti slip pa dalla crisi del Covid. Non è che le teorie di
42 - 20129, Milano che per lustri (...) sinistra siano un vaccino sicuro (...)
segue ➔ a pagina 13 segue ➔ a pagina 6

Prezzo all’estero: CH - Fr3.70/MC & F - € 2.50


2.024.000 Lettori (Audipress 2019/III)

Anno 162 - Numero 187 QN Anno 21 - Numero 187

MERCOLEDÌ 8 luglio 2020


1,60 Euro Firenze FONDATO NEL 1859
www.lanazione.it

Il tour elettorale tra Massa, Firenze ed Arezzo Il caso Ragusa

Salvini lancia la sfida «Roberta


«Qui gente concreta è stata vista
Vinceremo in Toscana» in Liguria»
Caroppo a pagina 19 Baroni a pagina 15

Cosa (non) sappiamo del Coronavirus


Qual è l’origine del morbo? È mutato? Perché colpisce in modo diverso? I vaccini saranno sicuri? Si diventa immuni? Servizi alle
A 6 mesi dall’inizio dell’emergenza restano molti interrogativi. L’immunologo: abbiamo fatto miracoli, era un enigma pagine 8 e 9

L’emergenza sottovalutata DALLE CITTA’


GIANLUCA E FLAVIO, AMICI DI 15 E 16 ANNI, AVEVANO GIOCATO A CALCIO
Restituiamo I GENITORI LI HANNO TROVATI MORTI NEI LORO LETTI. DROGA? Firenze

la scuola Caccia ai ladri


ai nostri ragazzi in casa Ribery
con il test
Elena Ugolini
del dna
D avanti alle immagini
delle discoteche di
Riccione piene di ra-
Brogioni e Plastina in Cronaca

gazzi che ballano e alle scuole Firenze


vuote di questi mesi viene da
piangere. Quello che vale per
l’esame di maturità e per i cen- Settemila in coda
tri estivi sembra non servire nei Gianluca Alonzi,
locali da ballo e i ragazzi non ca- 15 anni, e, a destra, Rinnovo patente
piscono più dove sta il vero. Flavio Presuttari,
Siamo in emergenza sanitaria o 16 anni, di Terni missione impossibile
no? Si potrà ritornare a scuola a
settembre con la propria classe Campigli in Cronaca
o no ? Si potrà frequentare l’Uni-
versità o no? Questa incertezza

NONSISONO
e l’ipocrisia di messaggi assolu- Firenze
tamente contraddittori non fan-
no bene ai ragazzi. Non possia-
mo scherzare con quella ten-
Tramvie, nodo tav

SVEGLI
ATI
denza all’astenia che si è insi-
nuata in molti di loro durante il e nuova pista
lockdown e che ora riemerge
come mancanza di speranza iter agevolato
nel futuro.
Fichera in Cronaca
Continua a pagina 6 Peppoloni e Cinaglia a pagina 3
y(7HA3J1*QSQPTQ(| +”!”!_!z!:

Maurizio Costanzo ricorda Morricone I rossoneri, sotto di due gol, ribaltano il risultato

«Se telefonando» di Mina Un Milan scatenato


Ce la inventammo così Poker alla Juventus
Degli Antoni e Di Clemente a pagina 27 Servizi nel QS
Il lampo di Rabiot L’
osceno e poi subito il subli-
me, nello spazio di una man-
Tennis I 70 anni di Panatta Calcio Black out Juve ciata di minuti. Il morso del lazia-
le Patric a Lecce, roba da vomitare
“Il Paese mi fa infuriare” Il Milan la travolge 4-2 e i buchi in difesa
w w w
comunque e figurarsi al tempo del
INTERVISTA DI STEFANO SEMERARO — P. 29 STEFANO MANCINI — P. 26
coronavirus e dei protocolli per ri-
GIGI GARANZINI partire ad ogni costo. – P. 27

LA STAMPA MERCOLEDÌ 8 LUGLIO 2020

QUOTIDIANO FONDATO NEL 1867


1 , 5 0 € II ANNO 154 II N. 185 II IN ITALIA (PREZZI PROMOZIONALI ED ESTERO IN ULTIMA) II SPEDIZIONE ABB. POSTALE II D.L.353/03 (CONV.INL.27/02/04) II ART. 1 COMMA 1, DCB-TO II www.lastampa.it

de micheli scrive al commissario bucci, la gestione del morandi alla stessa società accusata del crollo hanoi vuole il brand
IL MISTERO DELLA GONDOLA DI CRISTALLO OGGI IN EDICOLA

Genova, il nuovo ponte ai Benetton Vercelli in campo


contro il Vietnam
È guerra del riso
Intervista a Gentiloni: il Pnr non basta, l’Italia sia chiara sui tempi delle riforme per il Recovery Fund
LA STORIA

Il miracolo delle gemelline unite per la testa

Le mondine — P. 17

I GRANDI GIALLI
OGGI LA CORTE D’APPELLO RIAPRE IL CASO

QUANTE VOLTE
HANNO UCCISO
L’ANALISI LA POLEMICA
MARCO VANNINI?
CONTE E MERKEL CONCORRENZA GIANLUIGI NUZZI

ASSE NECESSARIO “SALVO INTESE”


È
caduto dalle
GIAMPIERO MASSOLO ALESSANDRO DE NICOLA scale. È scivo-
lato nella va-

E uropa tedesca o Germania euro-


pea? Temuta la prima, auspicata
la seconda. Questione comunque al
I l Programma Nazionale delle Ri-
forme, ormai definito nei suoi trat-
ti essenziali, evocherebbe uno slan-
sca. Si è fatto male
con un pettine. È sta-
ta «una bolla d’aria
centro della storia continentale e del cio che allarghi le strettoie in cui si formata nella pistola». Il colpo è par-
suo processo d’integrazione. – P. 19 muove l’economia italiana. – P. 19 tito dall’arma mentre cadeva a ter-
ra. Quante volte è stato ucciso Mar-
co Vannini? Innumerevoli. Certo,
dal proiettile esploso con una se-
A PALAZZO CHIGI LA PROTESTA DELLE SPOSE “MANCATE” miautomatica calibro 9 impugnata
dal suocero, simulando uno scher-
zo. Ma Marco muore travolto dalle
Covid, l’Italia blocca altri voli menzogne che come lava incande-
scente sfigurano i brandelli di verità
Bolsonaro ammette: io positivo ANSA/UFFICIO STAMPA OPBG.NET
Le due gemelline dopo l’intervento all'Ospedale Bambino Gesù di Roma
sulla notte del 15 maggio 2015. Il
giovane era a casa dei Ciontoli a La-
dispoli, ospite della fidanzata Marti-

Jair Bolsonaro ha il Covid19. Il pre-


sidente del Brasile diventa, dopo
LA FAVOLA DI ERVINA E PREFINA

LO STUPORE
E rvina e Prefina potrebbero esse-
re i nomi delle protagoniste di
una favola. Ma la loro storia è mol-
na, presente la famiglia al gran com-
pleto e lì venne ammazzato. Da oggi
la Corte d’Appello di Roma riapre il
Boris Johnson, il secondo grande to più di una favola, e viene dalla caso come indicato dalla Cassazio-
leader “negazionista” del Pianeta a
fare i conti con un virus di cui per
DI GUARDARSI scienza. Le due gemelline centroa-
fricane, che il 29 giugno scorso han-
ne che nelle motivazioni è stata lapi-
daria: la morte del giovane «soprag-
mesi ha sminuito l’importanza. Ma
non si pente: «Sto bene, continuo a
NEGLI OCCHI no compiuto due anni, hanno rice-
vuto il più incredibile dei regali.
giunse quale conseguenza delle le-
sioni causate dal colpo di pistola».
Nozze, flash mob a Roma — P. 7 lavorare». RUSSO E GUANELLA – P. 8-9 VIOLA ARDONE CONTINUA A PAGINA 19 CONTINUA A PAGINA 12

MATTIA
BUONGIORNO Votantonio FELTRI

Gimmi Cangiano, candidato per F.lli d’Italia alle Regionali no Magdi Allam: in anticipo su Salvini e pure su Trump, sei
in Campania, si fa il manifesto con scritto «me ne frego», ov- anni fa si presentò alle Europee al grido «prima gli italiani!»
vero «la più alta espressione di libertà». Prima della riparten- (e lui lo è, ma non gli riuscì di convincere l’elettorato di riferi-
za del dibattito sulla primogenitura del motto (mussolinia- mento). Indimenticabile la campagna del 2006, quando Sil-
no, dannunziano, degli Arditi, da sempre patrimonio della vio Berlusconi espresse un parere non del tutto conciliante –
noncuranza romana), tocca avvertire dell’esclusione di Gim- chi vota a sinistra è un coglione – e i destinatari si riversarono
y(7HB1C2*LRQKKN( +"!"!_!z!:

mi dalle zone alte della classifica, quanto a migliori slogan in piazza del Popolo con la risposta sulla t-shirt: «Io sono un
della nostra vita. Non ce la farà a competere col forzitaliano coglione». Riviste oggi, decontestualizzate, le foto perdono
in lista qualche anno fa a Terni, non per lo slogan, ma per il drammaticamente la carica ironica. Ma l’imbattibile resta
nome berlusconianamente assassino: Ivan Pappone. Ana- Tommaso Coletti, allora nella Margherita, che nel 2006 di-
graficamente svantaggiato era anche Michele Dell’Utri, sem- stribuì volantini contro il precariato con su una frase che ave-
pre di Forza Italia, e obbligato a rimarcare la distanza dal fa- va letto non ricordava dove, ma gli era piaciuta un sacco: «Il
moso e sventurato omonimo: «Non sono parente», aggiun- lavoro rende liberi» (cioè la scritta all’ingresso di Auschwi-
se sul cartellone. Fra i più amati rimane il precursore Cristia- tz). Caro Gimmi, roba da dilettanti la tua.
.
ANNO V NUMERO 134 www.ildubbio.news
1,5 EURO
MERCOLEDÌ8LUGLIO2020

De Notaristefani: «Rispettare i diritti L’OBLÒ

non si può definire tecnica dilatoria» Renzi dice


che i rapporti
A PAGINA 7 con Zingaretti
non sono

IL DUBBIO
mai stati
così buoni.
Fossi il capo
del Pd
non starei
sereno.
p.a.

PRODUZIONE AL LUMICINO, BANKITAKIA AVVERTE: I GIOVANI NON RIESCONO A PAGARE I MUTUI

Ultimi nella Ue, Pil -11,2


Ma il governo Conte mette sul piatto 200 miliardi, 130 opere sbloccate
AllarmeUeeOcse:misure urgentisu occupazioneeinvestimenti
I
l ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri,
l’aveva definita «una crisi devastante» e per la L’INTERVISTA CHIC RADICAL
quale «non c’è tempo da perdere». E i dati pub-
blicati oggi dalla Commissione europea e da Ban- ALESSANDRO DE NICOLA Il chioschetto
kitalia confermano le nefaste previsioni del titola-
re di via XX settembre. L’allarme arriva diretta- «Menospesa pubblica triste e le blatte
mente da Bruxelles: il Pil dell’Italia si ridurrà
dell’11,2% nel 2020, per poi rimbalzare a +6,1% epiùconcorrenza: di Palamara
nel 2021. Male anche Francia, Spagna e Portogal-
lo, mentre la Germania “si salva”, cedendo in pro- così l’Italia esce dalla crisi» ALESSANDRA LONGO
spettiva il 6,3%. E intanto il premier presenta il
suo piano di rilancio.
PULETTI E VAZZANA A PAGINA 3 GIULIA MERLO A PAGINA 2
E adesso Luca Palamara, già
componente togato del Csm,
POSTE ITALIANE S.P.A. - SPEDIZIONE IN ABBONAMENTO POSTALE - D.L. 353/2003 (CONV. IN L. 27/02/2004 N.46) ART. 1, COMMA 1 C/RM/41/2016

deve affrontare la rogna minore


del Kando Istana Beach, un chio-
schetto che vende panini, gelati
Il leader brasiliano lo annuncia e bibite, su una spiaggia “con le
blatte” (così la definisce Palama-
in diretta, con mascherina ra). Che c’entra l’ex presidente
dell’Anm con un baracchino esti-
vo di non grande glamour? C’en-

Lanemesi
tra. Perché è stato appurato che,
attraverso il suo commercialista,
“controllava”, per quota parte,
l’attività sul mare. E non era per

diBolsonaro
niente soddisfatto. Una cosa un
po’ squallida, lo ammetteva an-
che lui nelle conversazioni inter-
cettate. La sorpresa sta proprio

«Hoil Covid»
qui: nel delirio di grandezza che
sconfina nel ridicolo. Salvini, mi-
nistro dell’Interno al Papeete; Pa-
lamara, regista occulto delle no-
mine in magistratura, alle prese
con un chioschetto tipo “Gratta-
checca”. Una sorta di attrazione
magnetica verso il basso. Niente
Sardegna patinata e glamour, ro-
ba ruspante, par di capire. Il
“Kando Istana Beach”, con affac-
cio, si lamenta Palamara l’inve-
stitore, su “una spiaggia vergo-
gnosa”. Ma allora perché ? Me-
glio niente no? Oppure meglio le
GIACOMO PULETTI A PAGINA 11 Bahamas di Berlusconi.
ISSN 2499-6009

ERA TOSSICODIPENDENTE PEDALANDO PER LA LIBERTÀ 50 ANNI FA A REGGIO CALABRIA


Monza, morì in cella a 22 anni «Così ho dovuto confessare Luglio ’70: la rivolta plebea
La famiglia: indagate ancora un delitto mai commesso» che il Pci consegnò all’Msi
y(7HC4J9*QKKKKT( +"!"!_!z!:

DAMIANO ALIPRANDI FRANCESCA SPASIANO LANFRANCO CAMINITI

E ra appena 22enne con pochi anni da scontare nel


carcere di Monza, per reati legati alla sua tossicodi-
pendenza, quando è morto. Gli avvocati della famiglia,
P er tutta la vita Gaetano Santangelo si è dovuto difen-
dere dallo Stato. La sua storia ha a che fare con uno
dei misteri italiani irrisolti: la strage di Alcamo Marina
«D al 14 luglio 1970 al 31 dicembre 1971 sono sta-
te denunziate 851 persone: di esse, 723 sono
incensurate e circa 400 persone sono minori degli anni
Daniel Monni e Alessandro Ravani, hanno presentato del 1976 in cui rimasero uccisi due carabinieri. 25 mentre oltre 100 sono minori degli anni 18.
una denuncia per condotta omissiva. A PAGINA 12 A PAGINA 13 A PAGINA 8
IL DUBBIO PRIMOPIANO 2

INTERVISTA
MERCOLEDÌ 8 LUGLIO2020

chetterà qualcosa, magari co-


piando dal piano Colao. Sulla
qualità di scelte fatte in questo
modo, però, le chiedo di poter-
mi riservare un giudizio.
Lei quale elenco di priorità fis-
serebbe?
Intanto accetterei il Mes, per ri-
formare la sanità. Quanto all’e-
lenco, secondo me l’elemento
primario da indicare è il meto-
do: io spenderei riformando,
perchè spendere per spendere
è una strada senza uscita. Lo
abbiamo visto negli ultimi qua-
rant’anni di storia italiana: ab-
biamo accumulato deficit altis-
simi, senza migliorare in que-
sto modo la produttività del
paese. Il debito pubblico esor-
bitante non ci ha portato da
nessuna parte, anzi siamo il
paese che è cresciuto di meno.
Ecco perchè dico: spendere
senza riformare non serve a

ALESSANDRO DE NICOLA
nulla.
Cottarelli indica la via degli
investimenti pubblici, invece.
PROFESSORE Sicuramente sono d’accordo
con lui sull’importanza di fare

DI DIRITTO COMMERCIALE investimenti pubblici in que-


sta fase, ma farei una precisa-
zione: i soldi cercherei di farli
spendere alle imprese. Lo Sta-

«Meno spesa pubblica


to spenda denaro pubblico per
digitalizzazione, scuola e sani-
tà, ma per quanto riguarda l’at-
tività economica si dovrebbe-
ro incentivare le imprese. La

e più concorrenza:
ragione è molto semplice: le
imprese sanno molto meglio
di un burocrate del Mise quali
sono le esigenze del mercato.

così l’Italia esce dalla crisi»


Meglio incentivare chi rispon-
de al suo azionista, invece che
chi risponde a un elettorato.
Sembra che lei abbia poca fi-
ducia nell’attuale classe poli-
tica. Meglio le task force?
GIULIA MERLO parte che riguarda la semplifi- E sul fronte fiscale, condivide «IL DECISORE Un paio di mesi fa ho scritto un
cazione amministrativa. Ve- le scelte dell’Esecutivo? PUBBLICO NON HA UN twit che voleva essere ironico,
dremo gli effetti del decreto Nel piano ci sono molte pagi- PUNTO DI VISTA in cui ringraziavo di essere sta-

R
iflette, poi Alessandro Semplificazioni, ma attenzio- ne sulla lotta all’evasione fisca- PRIVILEGIATO to nominato a capo della task
de Nicola scandisce: «Il ne: non si pensi che la semplifi- le e molte meno sul conteni- SULL’INDIRIZZO DA force per il coordinamento del-
piano nazionale di rilan- cazione si riduca solo a toglie- mento della spesa pubblica. DARE ALL’ECONOMIA. le task force. Sono stato som-
cio è pieno di proposte, non re le gare d’appalto. Anzi, le ga- Recuperare l’evasione fiscale SI OCCUPI DI FISSARE merso dagli insulti di chi dice-
sempre con un rodine di priori- re ad evidenza pubblica sono è sicuramente importante, ma LE REGOLE PER IL va di smetterla di sperperare
tà, e con alcune notevoli man- una conquista. L’obiettivo do- poi quei soldi andrebbero im- FUNZIONAMENTO E IL denaro con le task force. Que-
canze». Docente di diritto com- vrebbe essere quello di rende- mediatamente trasfusi in mi- RESTO LO LASCI FARE sto per dirle che non credo sia
merciale avanzato all’universi- re l’iter più veloce e soprattut- nori tasse per tutti, altrimenti ALL’IMPRESA» il caso di farne altre, ma è vero
tà Bocconi e membro del comi- to di assicurare l’adempimen- manca l’incentivo. Di conse- che ritengo questa classe politi-
tato scientifico della Fondazio- to dell’opera aggiudicata, ma guenza, il problema del bilan- ca inadeguata. O meglio, una
ne Einaudi, de Nicola sintetiz- le gare sono importanti. An- cio pubblico è risolvibile solo In quel testo, invece, è conte- parte è sicuramente più inade-
za così la via per la ripresa ita- che perchè altrimenti si rag- contenendo il lato della spesa: nuto solo il minimo sindacale guata di un’altra.
liana: «La politica fissi le pre- giunge il paradosso delle ac- anche perchè quest’anno, do- sulla digitalizzazione del pro- Ma qualcuno dovrà pur deci-
condizioni per la produttività, que minerali. po la pandemia, gli introiti fi- cesso. Non viene affrontata, in- dere...
il resto lo faccia l’impresa». E quale sarebbe? scali saranno molto più bassi vece, la radice del problema: i A me sembra che il decisore
Professore, cosa manca al pia- I dati sono contenuti nel rap- vista anche la previsione di un risultati si ottengono in base pubblico non abbia un punto
no nazionale di rilancio del go- porto del Mef. In Italia ci sono calo del Pil di 11 punti. La rifor- agli incentivi e, evidentemen- di vista privilegiato su quale
verno? 295 concessioni di acque mi- ma fiscale del governo, inve- te, ora non sono tali da scorag- indirizzo dare all’economia.
Cito la mancanza più macro- nerali e solo una di queste è sta- ce, mi sembra solo una serie di giare il ricorso pretestuoso ai Anzi, penso che ci vedano più
scopica: manca qualsiasi pro- ta affidata con gara. Guarda ca- microaiuti ed esenzioni, che tribunali o da incoraggiare la lontano quelli che si occupa-
posta per introdurre una mag- so, lo Stato ricava circa 17 mi- assecondano le lobby e quello velocizzazione dei magistrati no del loro orticello, ma che
gior concorrenza nel mercato lioni di euro, su un mercato che viene evidentemente con- e l’organizzazione dei tribuna- sanno dove sta andando il loro
italiano. C’è una paginetta ap- con un giro d’affari di 2 miliar- siderato l’elettorato di riferi- li. In questo modo si possono mercato di riferimento. Di con-
pena, in cui l’unica proposta è di e 800 milioni di euro. Qual- mento dell’Esecutivo. anche cambiare le regole del ri- seguenza, dunque, sarebbe be-
quella di liberalizzare un po’ cosa che grida vendetta al cie- Sul fronte della giustizia, con- to civile, ma difficilmente si ot- ne che la classe politica si limi-
di più il mercato dei distributo- lo. La morale è che non si deve sidera prioritaria la velocizza- terranno risultati. tasse a fissare le regole per il
ri di carburante. Posso anche confondere la semplificazio- zione della “macchina” civi- Intanto, il governo non ha an- funzionamento del mercato e
essere d’accordo sul fatto che ne con l’eliminazione dell’evi- le? cora presentato l’elenco delle le precondizioni perchè si ge-
sia una questione esistente, denza pubblica e del control- Certamente velocizzare il pro- riforme cui sono vincolati i neri una alta produttività:
ma non certo la più importan- lo, perchè questa è solo una so- cesso civile è un tema, il guaio fondi del Recovery Plan. istruzione, sanità, opere pub-
te per il nostro paese. luzione facile che provoca co- è che il governo è convinto di Si tratta della canonica negli- bliche e burocrazia efficiente.
E poi? me conseguenza degli sprechi aver raggiunto l’obiettivo con genza. Alla fine, preso dalla di- Il resto lo si lasci fare all’impre-
Trovo troppo ridotta anche la ancora maggiori. il disegno di legge di riforma. sperazione, il governo impac- sa.
IL DUBBIO 3

PRIMOPIANO
MERCOLEDÌ 8 LUGLIO2020

CORSIVO

Bruxelles e Bankitalia
APPROVATO GIACOMO PULETTI
IN CONSIGLIO
DEI MINISTRI
I
avvertono il governo
l ministro dell’Economia,
IL DECRETO Roberto Gualtieri, l’aveva
SEMPLIFICAZIONI definita «una crisi
devastante» e per la quale
«IL TRAMPOLINO
«Pil in calo dell’11,2%»
«non c’è tempo da perdere».
DI LANCIO E i dati pubblicati oggi dalla
PER L’ITALIA» Commissione europea e da
Bankitalia confermano le
nefaste previsioni del titolare
di via XX settembre. grazie alle politiche LA COMMISSIONE stato particolarmente severo
ROCCO VAZZANA
L’allarme arriva direttamente espansionistiche adottate dai EUROPEA RIVEDE per i lavoratori dipendenti,
da Bruxelles: il Pil dell’Italia singoli Stati sotto l’ombrello AL RIBASSO LE STIME nonostante gli aiuto

I
l decreto Semplificazioni, si ridurrà dell’11,2% nel protettivo della Banca DI CRESCITA economici previsti dal
già battezzato «madre di tut- 2020, per poi rimbalzare a centrale europea, come ha DEL NOSTRO PAESE decreto “Cura Italia”, spesso
+6,1% nel 2021. Male anche PER IL 2020. E VIA
te le riforme» da Giuseppe illustrato Paolo Gentiloni, NAZIONALE LANCIA arrivati in ritardo.
Conte, passa a notte fonda, dopo Francia, Spagna e Portogallo, commissario europeo agli L’ALLARME: «MENO Secondo l’indagine più di un
cinque ore di Cnsiglio dei mini- mentre la Germania “si Affari economici. «La REDDITO PER METÀ terzo delle famiglie non ha
stri. La formula dell’accordo rag- salva”, cedendo in risposta politica in tutta DELLE FAMIGLIE» risorse sufficienti per coprire
giunto tra i partiti di maggiora- prospettiva il 6,3%. Europa ha contribuito ad le spese essenziali per più di
ranza - quel “salvo intese” di «L’impatto economico del attenuare l’impatto per i tre mesi, in assenza di altre
gialloverde memoria - non impe- confinamento è più grande di nostri cittadini – ha detto l’ex sulle famiglie italiane entrate. Ma la quota supera il
disce al capo dell’esecutivo di quanto inizialmente presidente del Consiglio – condotta tra aprile e maggio 50% per i disoccupati e i
presentare il mega provvedi- previsto», ha spiegato Valdis Eppure, permane la tendenza da Bankitalia certifica che «la lavoratori dipendenti con
mento con toni trionfalistici. Dombrovskis, vicepresidente a crescenti divergenze, metà della popolazione contratti a termine. Problemi
«Una rivoluzione, senza conces- della Commissione. disuguaglianze e insicurezze. dichiara di aver subito una anche nel pagamento delle
sione all’enfasi. Si tratta di una Secondo le previsioni di Per questo dobbiamo varare contrazione nel reddito rate del mutuo, con quasi il
semplificazione mai fatta», dice palazzo Berlaymont il Pil al più presto il Recovery familiare in seguito alle 40% degli intervistati che
il premier in conferenza stam- della zona euro si contrarrà Fund». misure adottate per il dichiara di avere difficoltà (la
pa, presentando un decreto che dell’8,7% quest’anno, con Ma i segnali negativi per il contenimento quota è più elevata al Centro e
andrà a modificare in maniera degli spiragli di ripresa già nostro Paese non finiscono dell’epidemia». L’impatto, a Sud) e niente vacanze per
consistente le norme vigenti, nel terzo trimestre del 2020 qui. L’indagine straordinaria spiegano da via Nazionale, è quasi un terzo delle famiglie.
con deroghe al codice appalti, la
riformulazione dell’abuso d’uf-

Sbloccate 130 opere


ficio e la digitalizzazione della
pubblica amministrazione. E
per la pubblicazione in Gazzetta
ufficiale non bisognerà attende-

Conte presenta
re molto, a detta del premier,
che garantisce tempi rapidi per
la versione definitiva del testo.
Perché il governo ha fretta di ri-
partire, di presentare il proprio

la sua «rivoluzione»
progetto di rilancio del Paese
nel tour per le capitale europee
che Conte inizierà oggi stesso.
Le semplificazioni saranno la
base del Recovery Plan italiano,
spiega il presidente del Consi-
glio, annunciando lo sblocco di MA LE OPPOSIZIONI per colpa, per omissioni e quin-
ben «130 opere strategiche», an- ATTACCANO. di inerzie, ritardi. È un incenti-
che grazie a «degli appalti più SALVINI: vo a operare. Colpiamo chi non
semplici e veloci, ci sarà l’affida- «È L’ENNESIMA BUFALA. fa». Perché con la rimodulazio-
mento diretto». Tra le opere stra- BISOGNA AZZERARE IL ne dell’abuso di ufficio «interve-
tegiche individuate: la Saler- CODICE DEGLI APPALTI niamo circoscrivendo il reato,
no-Reggio Calabria, la Paler- ED ESTENDERE non lo aboliamo affatto, preten-
mo-Catania-Messina, la Pesca- IL MODELLO GENOVA diamo che ci siano violazione a
ra-Roma, la Pescara-Bari, la Ve- A TUTTO IL PAESE» specifiche regole di condotta
nezia-Trieste, la Gronda, la Ioni- perché scatti la fattispecie crimi-
ca, l'ampliamento della Salaria, nosa, non più di norme o princi-
la Pontina. po e del Ponte Genova». Gli ap- pi generali».
L’Italia ha bisogno di «correre» palti saranno più veloci: niente E così, seppur tra mille perples-
più velocemente, insiste Conte, gara sotto i 150 mila euro, niente sità, la maggioranza riesce a tro-
«ma alziamo anche gli autove- bando fino a 5 milioni e la gara vare la quadra sul provvedimen-
lox: non vogliamo offrire spazio negoziata, procedure rapide per to. Restano fortemente scettiche
ad appetiti criminali che altera- gli appalti superiori ai 5 milio- le opposizioni. Per Matteo Salvi-
no la concorrenza e fanno guada- ni. ni è «l’ennesima bufala», taglia
gni indebiti». D’ora in poi «ope- E sempre in questa prospettiva, corto. «Se il governo non azzera
re e cantieri non si bloccheran- il premier parla dei grandi cam- il codice degli appalti e non adot-
no più, si deciderà con una sen- biamenti in arrivo per i funzio- ta il modello Genova per tutta
tenza breve e la tutela sarà limita- nari pubblici: «Con la nuova Italia, non si va da nessuna par-
ta» al «solo risarcimento dan- normativa ci saranno più rischi te». Critica anche Giorgia Melo-
ni». Le stazioni appaltanti per il funzionario che tiene fer- ni, che parla di «ennesima confe-
«avranno l’obbligo di procedere me le opere, non per quello che renza stampa fiume per presen-
anche in presenza di contenzio- li sblocca: siamo arrivati a una si- tare un testo che ancora non
so». Dunque, sarà più semplice tuazione perversa per cui fa car- c’è». E non è da meno Forza Ita-
costruire, con procedure più riera chi non firma e chi si assu- lia, che con Mariastella Gelmini
snelle e semplificate. Le stazio- me responsabilità rischia di sminuisce un decreto «approva-
ni appaltanti avranno «poteri re- esporsi a un soverchio danno. to con la ridicola formula “salvo
golatori», prosegue Conte, «non Dobbiamo fermare la paura del- intese”. La maggioranza non esi-
serve necessariamente un com- la firma». Per un anno, fino al 31 ste più, Conte abbia il coraggio
missario per procedere veloce- luglio 2021, Fino al 31 luglio di prenderne atto». E forse pro-
mente ma prevediamo che in ca- 2021, la responsabilità per dan- prio per puntellare la propria
si complessi sia possibile nomi- no erariale sarà limitata a solo maggioranza, nel pomeriggio
nare commissari sulla scia di Ex- dolo. «Resterà la responsabilità Conte incontra Casaleggio.
IL DUBBIO PRIMOPIANO 4
MERCOLEDÌ 8 LUGLIO2020

RADICALI
La giornata
delle persone
vittime di
malagiustizia

«I l Senato della
Repubblica
potrebbe approvare
l’istituzione della
ROCCO VAZZANA Giornata nazionale
vittime degli errori
giudiziari.

«I
nterveniamo per modi- E’ stato presentato un

CONTE PRECISA:
ficarlo ma non lo abo- solo emendamento ,da
liamo». Giuseppe Con- parte del Partito
te scandisce con cura le parole Democratico,
utilizzate per spiegare la modifi-
ca del reato d’abuso d’ufficio «REATO MODIFICATO, soppressivo delle ragioni
e delle iniziative da
contenuta nel dl Semplificazio-
ni appena approvato dal Cdm.
Del resto, la formula “salvo inte-
NON ABOLITO» mettere in atto per
rendere effettivo il
ricordo.
se” con cui il testo supera il pri- Non comprendiamo il
mo step la dice lunga sulla fragi- senso di una simile
lità dell’accordo ottenuto dalle iniziativa che umiliare
forze di maggioranza. E l’abuso ulteriormente inermi
d’ufficio è stato uno dei nodi cittadini vittime dello
più complicati da sciogliere, Stato che infine devono
con Italia Viva che chiede di faticare anche a farsi
mettere a verbale le proprie ri- riconoscere il danno
serve sulla riforma, e il Movi- subito e ai quali nessuno
mento 5 Stelle, da sempre ostile ha mai chiesto scusa».
a interventi su quella fattispe- Lo denunciano in una
cie di reato. Con la riforma «an- nota, Maurizio Turco e
diamo a colpire chi non fa, e Irene Testa, Segretario e
non più il dirigente che si assu- Tesoriere del Partito
me la responsabilità di firmare Radicale.
per sbloccare un’opera», si af-

Abuso d’ufficio, quella AGCOM


Il Covid ha

riforma voluta dal premier accentuato


il divario
digitale
che imbaraza i grillini L a pandemia ha
esacerbato "in tutta
la loro gravità le
fretta a precisare il presidente ulteriore con- QUANDO NEL 2019 un reato che si- indeterminata e consente ai disuguaglianze sociali e
del Consiglio, sottolineando co- fusione, per al- DI MAIO FURIOSO CON stemi le cose. pubblici ministeri di entrare digitali preesistenti,
me su questo punto ci sia «stata cuni partiti di SALVINI SCRIVEVA: Ma che solu- nelle valutazioni dei pubblici rischiano di
larghissima convergenza» tra le maggioranza «VUOLE CANCELLARE zione è? Il amministratori, facendo rientra- compromettere il lento
forze di maggioranza. «Interve- la modifica L’ABUSO D’UFFICIO, È prossimo pas- re nella “violazione di legge” an- processo di
niamo per modificare e circo- concepita in FORSE UN MODO PER so quale sarà? che l’eccesso di potere e le viola- digitalizzazione" in atto
scriverne la portata ma non lo Cdm genera CHIEDERE IL VOTO AI Che per evita- zioni dei principi di cui all’arti- in Italia. E' uno dei
aboliamo affatto. Prevediamo imbarazzi per CONDANNATI O PER re di far dimet- colo 97 della Costituzione. A passaggi dell'analisi
una violazione di specifiche re- ragioni oppo- SALVARE QUALCHE tere un sottose- questo si aggiunga che è suffi- dell'Agcom
gole di condotta perché possa ste. A comin- AMICO GOVERNATORE gretario toglia- ciente una condanna di primo nell'allegato alla
scattare la fattispecie criminosa ciare dal Movi- DA UNA CONDANNA?» mo il reato di grado per far scattare la sospen- Relazione annuale. "A
e non più per principi genera- mento 5 Stel- corruzione? sione dell’amministratore lo- fronte di livelli di
li», puntualizza ancora il pre- le, che nella scorsa legislatura Sia chiara una cosa, per noi il go- cal», dice il deputato azzurro. copertura territoriale
mier. aveva addirittura presentato, verno va avanti, ma a un patto: «Il governo si rende conto di che potenzialmente
L’articolo 323 del Codice pena- con Alfonso Bonafede, un più lavoro e meno stronzate!». queste criticità, ma non ha il co- sono all'88,9% delle
le viene modificato nell’ottica emendamento per inasprire le A poco più di un anno di distan- raggio di andare fino in fondo è famiglie italiane di
di circoscrivere la responsabili- pene previste. Solo un anno, fa za la questione è di nuovo sul ta- di cancellare il reato: sarebbe accedere a servizi
tà dei funzionari pubblici, che all’epoca del governo giallo-ver- volo, solo che questa volta a una scelta troppo contradditto- internet con velocità
spesso per paura delle sanzioni de, i grillini avevano sbarrato la sponsorizzarla è ilpresidente ria con la loro consuetudine ma- maggiori o uguali a 30
scelgono di non firmare atti e porta a Matteo Salvini, convin- del Consiglio espresso dal Movi- nettara». Ma quella del centro- megabyte, solo il 37.2%
procedimenti. Un provvedi- to, allora come oggi, della neces- mento 5 Stelle. Lo stesso un an- destra non è una voce isolata. Di di esse - rileva l'Autorità
mento, dunque, nato per argina- sità di abolire l’abuso d’ufficio no fa, eppure completamente di- recente, anche l’ex procuratore - possiede
re la cosiddetta “sindrome della per far ripartire il Paese. «Ho verso. Bonafede e compagni so- di Roma, Giuseppe Pignatone, effettivamente una
firma”. L’obiettivo è definire in sentito dire da qualcuno che no costretti a ingoiare il rospo, hspiegato che la maggior parte simile connessione".
maniera chiara gli ambiti di re- questo reato lo si vuole aboli- non senza mal di pancia però. dei procedimenti per abuso La criticità riguarda in
sponsabilità dei funzionari pub- re», scrive nel maggio 2019, sul Ed è plausibile che la formula d’ufficio vengono archiviati, particolare le regioni del
blici, attualmente considerati Blog delle Stelle, il capo politi- “salvo intese” lasci ancora mar- sottolineando come l’attuale Sud. Inoltre "la
passibili per la violazioni di co Luigi Di Maio per stoppare le gini di manovra agli scettici. norma «concorre a creare sac- dotazione tecnologica
“leggi e regolamenti”, una for- spinte dell’alleato leghista. «È Per le opposizioni, invece, quel- che di immobilismo produttivo delle famiglie italiane
mula ritenuta troppo ampia e ge- forse un modo per chiedere il vo- lo del governo è un passo trop- che bloccano l’intero Paese», so- presenta
nerica che spesso genera immo- to ai condannati o per salvare po timido che rischia di creare prattutto per effetto del fenome- inadeguatezze" che
bilismo per paura di infrangere qualche amico governatore da danni maggiori. Il leader della no del «rifiuto di firma da parte "rappresentano un
le norme. L’intenzione del go- una condanna?», sono le dure Lega rimane sulle sue posizio- dei funzionari pubblici, che per ostacolo importante e
verno è quella di specificare le parole rivolte al coinquilino di ni: quel reato va semplicemente paura di finire invischiati in una condizione
condotte vietate ed eliminare i maggioranza d’allora. «È un rea- cancellato. Così come è convin- qualche inchiesta evitano re- inaccettabile nel caso
margini di discrezionalità. to in cui cade spesso chi ammi- to il responsabile Giustiza di sponsabilità». dell'accesso a servizi
Se per le opposizioni si tratta di nistra, è vero, ma se un sindaco Forza Italia Enrico Costa: «L’a- Conte prova a invertire la rotta, essenziali come
una riforma troppo timida che agisce onestamente non ha nul- buso d’ufficio è un reato da abo- ma le burrasche sono sempre l'istruzione".
rischia addirittura di generare la da temere. Non è togliendo lire, perché è fattispecie vaga ed imprevedibili.
IL DUBBIO LA DIRETTIVA DI GRECO AI PM PRIMOPIANO 5
MERCOLEDÌ 8 LUGLIO2020
Intercettazioni,
la Procura di Milano
«Stop ai dialoghi
irrilevanti negli atti»
IL VOTO I MAGISTRATI alla valutazione» del
IN SENATO SUL DOVRANNO
«ASSICURARE
sostituto procuratore. Agli
FINANZIAMENTO CHE LA POLIZIA
atti, dunque, non potranno
finire più «espressioni lesive
DELLE GIUDIZIARIA EFFETTUI della reputazione delle
UNA RIGOROSA
MISSIONI SELEZIONE DELLE persone o quelle che
ALL’ESTERO INTERCETTAZIONI riguardino dati personali
definiti sensibili dalla legge,
RILEVANTI
ED UTILIZZABILI salvo che si tratti di
A FINI PROCESSUALI» intercettazioni rilevanti». E il
contenuto delle
conversazioni con gli
PAOLO DELGADO
N iente intercettazioni
irrilevanti, conversazioni
con i difensori o i
giudiziaria, nei brogliacci,
dovrà omissare «ogni
indicazione relativa al loro
avvocati o i parlamentari non
potrà più essere trascritto
dalla polizia giudiziaria, che
si astiene. Ma il fronte che ri-
schia di cedere è quello del Se-
nato. All'ultimo momento il go-

L
a destra unita ha probabil- parlamentari. Sono le regole contenuto». Le regole dovrà limitarsi a segnalare nei verno ci ripensa. Apre un varco
mente salvato ieri il gover- stabilite dal procuratore di stabilite da Greco si basano brogliacci «conversazione al voto separato, in modo da es-
no. Dopo una lunga giorna- Milano, Francesco Greco, in sul decreto legge di fine con difensore» o sere almeno certo che non si cor-
ta di tensione e paura il governo una direttiva di 10 pagine dicembre scorso, modificato «conversazione con ra il rischio di vedere bocciate e
ha tirato un sospiro di sollievo, inviata ai sostituti in sede di conversione. Una parlamentare». Nel caso di cancellate tutte le missioni all'e-
ma non di quelli che tranquilliz- procuratori del suo ufficio. I «prima serie di linee guida - conversazioni irrilevanti, le stero.
zino davvero. Il rifinanziamen- magistrati dovranno dunque scrive stesse dovranno essere Ma andare sotto sulla Libia sa-
to delle missioni all'estero, in- «assicurare che la polizia Greco - intese ad orientare ed “classificate” come rebbe appena meno disastroso.
cluso il sostegno alla Guardia giudiziaria effettui una uniformare le prassi «conversazione/parte di L'ipotesi in campo è una classi-
costiera libica, che passa da 6 a rigorosa selezione delle dell'ufficio e della polizia conversazione non attinente ca foglia di fico, un peana all'i-
10 mln, è stato approvato. Al intercettazioni rilevanti ed giudiziaria» per preparare i all'oggetto di indagine», pocrisia che permette di votare
momento del voto non c'era più utilizzabili a fini processuali» pm alla nuova disciplina, che mentre nelle richieste di la oscena missione in Libia of-
nessuna paura di una clamoro- per non far finire tra gli atti entrerà in vigore a settembre misure cautelari verranno frendo una scappatoia a chi
sa bocciatura, che aveva invece tutte quelle intercettazioni prossimo. Nel caso in cui riprodotti, quando non vorrebbe farlo: un odg pre-
tenuto banco sino a poco pri- inutili ai fini dell’inchiesta ma sorgano «dubbi» sulla necessario, «soltanto i brani sentato dalla senatrice di Iv Ga-
ma. Sino a quando la destra inte- spesso tra le prime a finire sui possibile rilevanza di alcune essenziali delle ravini che impegna a rivedere i
ra non aveva dichiarato, a sor- giornali. E «nei casi di intercettazioni, gli stessi comunicazioni e termini dell'accordo con la Li-
presa, il suo voto a favore. Sen- conversazioni con difensori o «dovranno essere conversazioni» ritenute bia mettendo come condizione
za quell'appoggio il governo con parlamentari» la polizia tempestivamente sottoposti «rilevanti e utilizzabili». essenziale il rispetto dei diritti
avrebbe atteso il voto separato umani. Un alibi il cui scopo è
sulla Libia con il fiato sospeso:

L’aiutino del centrodestra


l'approvazione sarebbe stata in-
fatti molto incerta. Allo stato
dei voti, non sarebbe passata.
La realtà della maggioranza è
andata dunque plasticamente

salva il governo Conte


in scena ieri: il voto sul rifinan-
ziamento delle missioni milita-
ri indica con massima evidenza
cosa s'intende quando si dice

ma la maggioranza balla
che una maggioranza fragilissi-
ma e tenuta insieme solo dalla
paura del voto è sempre a ri-
schio di incidente. E l'inciden-
te, in questi casi, prima o poi ca-
pita sempre. L'improvvisa tem-
pesta rivela anche quanto sia il- permettere ai senatori della
lusoria la speranza di contare maggioranza dissidenti di usci-
su un provvidenziale appoggio re dall'aula invece di votare con-
di Forza Italia contro il resto del tro. Ma la suspence regge, dal
centrodestra. momento che non si sa quanti
Si dice missioni ma se ne inten- lasceranno l'aula e quanti vote-
de una sola: quella che confer- ranno contro, fino a che non
ma gli aiuti italiani alla Guardia prende la parola, per FdI, Adol-
costiera libica. La proroga, det- fo Urso e annuncia il voto a favo-
to senza perifrasi, copre l'Italia re delle missioni. In ogni caso
di vergogna. In cambio dell'im- sarà la destra intera, se necessa-
pegno della Guardia costiera li- rio, a salvare il governo perché
bica a fermare il flusso migrato- non si sa quanti sceglieranno di
rio, l'Italia finanzia torture, stu- uscire e quanti invece di votare
pri, lager nel senso proprio del contro.
termine, violenze di ogni tipo. Ma il quadro parla da solo. Il dl
Sempre con lo stesso fine, sfida Semplificazioni è stato varato
anche il diritto internazionale, per finta, grazie alla formula di
dal momento che la Libia è uffi- rito "salvo intese". Anche così
cialmente "Paese non sicuro", si lascia dietro cicatrici non ri-
dove non dovrebbero essere marginabili, perché il premier
dunque riportati i migranti e i ri- da un lato ha accentrato tutte le
fugiati. Per una parte della mag- decisioni fondamentali, dall'al-
gioranza, trasversale, formata tro si è apertamente sbilanciato
da esponenti di tutti i partiti, a favore dell'ala destra della sua
quella missione non va proroga- coalizione. Il rifinanziamento è
ta. i voti dissidenti con Forza Ita- LA FRAGILITÀ DELLA La destra decide dunque di vo- stato in dubbio sino all'ultimo e
Il governo si è intestardito non lia, aprendo così le porte a un COALIZIONE DI tare contro la missione su posi- senza il soccorso della destra
solo a confermare il sostegno possibile cambio, o almeno a GOVERNO È ANDATA zioni opposte a quelle dei dissi- forse non sarebbe passato. Do-
economico ai torturatori libici un rimaneggiamento radicale PLASTICAMENTE denti della maggioranza, cioè mani l'ennesimo tentativo di
ma anche, fino all'ultimo a nega- della maggioranza in autunno. IN SCENA IERI: SOLO perché troppo morbida. Ci vuo- trovare un accordo sulla revisio-
re un voto per parti separate che Speranza vana. Fi sarebbe certa- DALLA PAURA DEL le il blocco navale. ne dei dl Sicurezza registrerà
avrebbe almeno circoscritto so- mente favorevole a entrare in VOTO TIENI IN PIEDI Alla camera, dove la maggioran- l'ennesimo fallimento con rela-
lo a quella missione il rischio di una nuova maggioranza ma IL GOVERNO za è blindata, lo scricchiolio è tivo rinvio. Una di quelle situa-
bocciatura in aula. L'obiettivo non al prezzo di una rottura irre- DELL’AVVOCATO DEL rumoroso ma solo politico. Ita- zioni in cui, appunto, l'inciden-
di Conte era quello di sostituire parabile con Salvini e Meloni. POPOLO lia via non vota. Laura Boldrini te è sempre dietro l'angolo.
IL DUBBIO PRIMOPIANO 6

GIUSTIZIA
MERCOLEDÌ 8 LUGLIO2020

LA PROTESTA CONTRO IL GOVERNO «LESI I NOSTRI DIRITTI, URGENTE LA RIFORMA DELL’ESAME»

Esami avvocato, i praticanti


tiva 958/2018 del Parlamento eu-
ropeo e del Consiglio, del 28 giu-
gno 2018, «relativa a un test del-
la proporzionalità prima dell'a-

all’Ue: «Aprire la procedura


dozione di una nuova regola-
mentazione delle professioni»,
che dovrebbe entrare in vigore il
30 luglio 2020, «ma che è diretta-

d’infrazione contro l’Italia»


mente applicabile in Italia sotto
il profilo della incondizionalità,
chiarezza e precisione delle di-
sposizioni e sotto il profilo
dell'articolo 9 che concerne il di-
ritto di accesso effettivo alla giu-
SIMONA MUSCO stizia».
I praticanti criticano, in primis,
il metodo di valutazione degli

«I
nostri diritti sono stati esami scritti da parte delle com-
lesi». A dirlo è Riccar- missioni, che, si legge nel report,
do Prisciano, vicepresi- «si riuniscono in gran segreto e
dente nazionale dell'associazio- non motivano le loro decisioni,
ne "Libera e giovane avvocatu- limitandosi a indicare un voto
ra", che ha depositato una denun- numerico che, da solo, corri-
sponde anche alla motivazione
dello stesso», in contrasto con la
L’ACCUSA: legge 247/2012 (nuova discipli-
«LA VALUTAZIONE na dell’ordinamento della pro-
DELLE PROVE fessione forense). «Ma lo Stato
È SOGGETTA italiano - sottolinea Ligavv - con-
A SEGRETO DI tinua a posticipare l'entrata in vi-
STATO, CON UNA gore delle norme che disciplina-
PALESE LESIONE no la correzione e la motivazio-
DELLA LIBERA ne degli elaborati scritti». Il de-
CONCORRENZA» creto Milleproroghe, infatti, ha
fatto slittare di ulteriori due anni
la riforma dell’esame di avvoca-
cia alla Commissione europea aspramente criticato «la posizio- Nel report inviato alla Commis- cipi di non discriminazione e to, arrivando, così, alla quarta
chiedendo di aprire una proce- ne con cui il Governo ha deciso sione europea, Ligavv lamenta proporzionalità. Ma ci sarebbe proroga. Il tutto mentre il Consi-
dura d’infrazione contro l’Italia di non compattare le prove scrit- la violazione tra le altre, della Di- anche una violazione della Diret- glio di Stato, con la sentenza nu-
per riformare l’esame di abilita- te in un’unica prova orale da so- rettiva 2006/123/CE nella parte mero 7 del 2017, ha stabilito che
zione alla professione di avvoca- stenere a distanza online, dopo relativa all’accesso al mercato, non vi è alcun obbligo di motiva-
to. Una richiesta che è solo l’ulti- l’estate, come invece stabilito in questo caso delle cosiddette zione oltre il voto numerico. In-
mo capitolo della protesta degli per le altre professioni, fra cui i “professioni vigilate”, e per ciò somma, afferma Ligavv, una «va-
aspiranti avvocati, che hanno commercialisti e i farmacisti». che concerne la lesione dei prin- lutazione soggetta a segreto di
Stato», con «una palese lesione
della libera concorrenza». Nel re-
port i praticanti citano anche un
TRENTINO-ALTO ADIGE intervento del ministro della
Giustizia Alfonso Bonafede, che

Il piano degli autonomisti per il 2 ottobre scorso ha affermato


pubblicamente che «l'esame fi-
nale attualmente non risponde a

controllare la Corte dei Conti


criteri di razionalità e troppo
spesso si presta a esiti casuali e
non sempre rispondenti agli ef-
fettivi meriti degli aspiranti av-
vocati». Gli stessi denunciano,
GIULIA MERLO SVP E LEGA LOCALI: Inoltre, con questa norma d’at- sizioni delle due provincie: il dunque, il mancato «controllo
PROVINCIALIZZARE tuazione verrà abrogata l’inamo- consigliere provinciale di Tren- giurisdizionale sull'operato del-
I DIPENDENTI vibilità dei giudici per dieci an- to, Filippo Degasperi (ex grilli- le commissioni». A ciò si aggiun-

P arola d’ordina autonomia


in tutto e per tutto, compre-
sa la gestione della magistratu-
E RADDOPPIARE
LE NOMINE POLITICHE
NEL COMITATO
ni, che dunque potranno venire
rimossi dalla stessa politica che
li ha nominati. In sintesi, dun-
no ora fondatore di Onda Civi-
ca) ha proposto una interroga-
zione per chiedere chiarimenti
ge la beffa del Decreto Rilancio,
che, affermano, violerebbe la Di-
rettiva 958/2018 dell’Ue, che
ra contabile: questo è il piano DI CONTROLLO. que, i magistrati contabili di ruo- e lo stesso ha fatto anche il all’articolo 9 garantisce «un mez-
della Svp, al governo della pro- I MAGISTRATI lo a Trento e Bolzano diventereb- Team Köllensperger, che fa rife- zo di ricorso effettivo». L'artico-
vincia autonoma di Bolzano an- CONTABILI INSORGONO bero dipendenti delle stesse pro- rimento al consigliere provin- lo 254 stabilisce che «su richie-
che con i voti della Lega, con vincie sulle quali dovrebbero ciale bolzanino anche lui ex sta motivata dei presidenti delle
l’appoggio silente dei cugini ziale (48 persone in tutto tra Tren- operare controlli di spesa pubbli- Movimento 5 Stelle. «La nomi- sottocommissioni del distretto
trentini. L’obiettivo era di farlo to e Bolzano) ma soprattutto di ca e nel Comitato di controllo na avverrà senza concorso e sen- di Corte d'Appello il presidente
passare in sordina attraverso far passare da uno a due i magi- due membri su quattro sarebbero za requisiti – ha commentato della commissione centrale può
una proposta di modifica della strati membri del Comitato di nominati dagli stessi soggetti Paul Köllensperger – dalla mag- autorizzare la correzione da re-
legge regionale 305/1988, pre- controllo, “sono nominati dal controllati. «L’iniziativa è pale- gioranza politica Svp-Lega. moto degli elaborati scritti, pur-
sentata e discussa lunedì in Consiglio dei Ministri su indica- semente contraria ai principi co- Senza requisiti e senza incom- ché siano mantenuti i medesimi
Commissione dei Dodici (la zione del Consiglio provinciale stituzionali di autonomia e indi- patibilità ben definite nomine- criteri di correzione già adottati
commissione paritetica per l’at- ove ha sede la sezione di control- pendenza della magistratura con- ranno i loro amici, persone vici- dalle commissioni d'esame»,
tuazione dello Statuto speciale lo e i relativi oneri sono posti a ca- tabile e fonte di evidente conflit- ne al sistema, allo scopo di com- senza alcun riferimento «alla
della regione, che esprime un rico della rispettiva Provincia au- to di interessi tra controllore e promettere controlli seri ed im- motivazione della valutazione
parere riguardo alle Norme di tonoma”, si legge nella proposta. controllato», è insorta l’associa- parziali da parte di un organo numerica delle prove scritte o al-
attuazione dello Statuto, le qua- Nessun concorso nè precisazio- zione magistrati della Corte dei terzo». Con tutta probabilità, la possibilità di verificare l'ope-
li sono emanate dal Governo ni sui requisiti professionali o in- Conti, che ha chiesto che «il Go- inoltre, una modifica di questo rato delle commissioni esamina-
con decreti legislativi): lo sche- compatibilità per i nominati di verno si opponga a una simile e tipo alla gestione della Corte trici». E la possibilità di correzio-
ma di proposta prevede di far di- nomina politica locale, che dun- incostituzionale modifica della dei Conti rischia di finire da- ne da remoto, concludono i prati-
ventare dipendente provincia- que diventerebbero la metà dei vigente normativa». La notizia, vanti alla Corte Costituzionale canti, «introduce un ulteriore
le e non più statale tutto il perso- membri delle sezioni di control- pur passata sottotraccia, ha attira- per conflitto di attribuzioni tra vulnus sul controllo delle com-
nale amministrativo e dirigen- lo delle Corti dei Conti locali. to l’attenzione anche delle oppo- Stato e Regioni. missioni esaminatrici e dei loro
membri».
IL DUBBIO PRIMOPIANO 7
MERCOLEDÌ 8 LUGLIO2020

LA RISPOSTA
DEL PRESIDENTE
DELL’UNIONE
DELLE CAMERE CIVILI
A CARLO COTTARELLI

ANTONIO DE NOTARISTEFANI*

C
aro direttore,
ho letto con interesse la intervista che il Prof.
Cottarelli ha rilasciato al Suo giornale ieri. Al-
cune delle proposte mi sembrano oggettivamente
condivisibili: mi piacerebbe, che la organizzazione
dei servizi dei Tribunali venisse affidata a chi ha com-
petenze manageriali (e ce ne sono anche tra i Direttori
di cancelleria). La fase 2 dovrebbe avere aperto gli oc-
chi a tutti: se l’organizzazione va in tilt, la giustizia
semplicemente smette di funzionare.
Egualmente apprezzabile mi sembra la proposta di in-
vestire nella assunzione di personale amministrati-
vo, e nella sua formazione: è fondamentale.
Sul resto, qualche perplessità ce l’ho. Nessuno può
negare che, in astratto, possa essere utile “scoraggiare

«Rispettare i diritti
i comportamenti ’dilatori’”; ma non vorrei che una af-
fermazione del genere si risolvesse poi, nei fatti, in
una limitazione delle facoltà di difesa dei cittadini. È
volutamente dilatorio chiedere di avvalersi delle pos-
sibilità di difesa che la legge riconosce? Io credo di

non si può definire


no.
È volutamente dilatorio fare appello, se si è convinti
che una sentenza sia sbagliata? Io credo di no.
E non lo può diventare, si badi, sulla base di un giudi-

tecnica dilatoria»
zio ex post, solo perché la impugnazione è stata re-
spinta: perché, altrimenti, andrebbe a finire che a po-
tere fare appello sarebbero soltanto i ricchi, con buo-
na pace dell’art. 24 della Costituzione, che impone di
consentire a “tutti” di agire in giudizio. Certo, ci pos-
sono essere impugnazioni che ex ante appaiono teme-
rarie, ma per quelle non c’è bisogno di riforme: c’è già DE NOTARISTEFANI: no essere valutati in base alla velo- tenere conto del fatto che la media dei redditi degli
l’art. 96 del codice di rito. Per questo, sono contrario «CREDO CHE cità con cui pronunciano le loro italiani è più bassa di quella dei cittadini europei, e
alla introduzione di altre sanzioni, ed anzi visto che L’ACCESSO ALLA decisioni. dunque fissare gli stessi costi significa rendere la giu-
ci siamo abolirei il raddoppio del contributo unifica- GIUSTIZIA NON DEBBA Lo confesso: sono preoccupato. stizia in proporzione più cara che altrove: davvero si
to oggi previsto per chi perde in fase di gravame: già ESSERE OSTACOLATO Il difficile equilibrio tra una sen- vuole fare questo, nel momento in cui la crisi ha svuo-
quello, mi sembra iniquo. IN ALCUN MODO: tenza giusta, ed una sentenza pron- tato il portafoglio degli italiani?
Io credo che l’accesso alla giustizia non debba essere MI PIACEREBBE ta, non può essere risolto semplice- Devo concludere.
ostacolato in alcun modo: mi piacerebbe che fosse CHE FOSSE GRATUITO mente dando la preferenza a que- Io penso che chi si occupa di giustizia civile debba rin-
gratuito per tutti. PER TUTTI» st’ultima, senza correttivi adegua- graziare il Prof. Cottarelli e chi, come lui, giustamen-
E, per carità, smettiamola con battute stantie tipo ti. Mi sta bene premiare coloro che te si affanna a mettere in luce come anche il mondo
“causa che pende, causa che rende”: non si riforma la pronunziano sentenze pronte, a della giustizia debba fare i conti con la propria produt-
giustizia civile in base a stereotipi del passato. Oggi, condizione che siano anche giuste: forse, per questo, tività; ma bisogna essere molto cauti, perché quelle
gli avvocati fanno il preventivo. basta verificare se esse vengono confermate nei suc- sagge considerazioni, nella applicazione pratica, pos-
E poi: piuttosto che andarsi ad imbarcare su opinabili cessivi gradi di giudizio. Il consenso dei giudici di gra- sono produrre (ed a volte hanno prodotto) risultati
discussioni su cosa è dilatorio, e cosa legittimo eserci- do superiore può essere una adeguata cartina al torna- iniqui: di buone intenzioni, è lastricata la via per l’in-
zio del diritto di difesa, perché non incentivare i com- sole. Ma se qualcuno pronuncia decisioni rapide, ferno.
portamenti virtuosi? Nel nostro ordinamento c’è un che puntualmente vengono poi riformate, non sta fa- La organizzazione dei Tribunali presenta dei profili
procedimento sommario, che sicuramente dilatorio cendo una giustizia veloce: sta facendo giustizia som- di tipo aziendale, è vero; ma i Tribunali non sono
non è: perché non pagarlo di più, o sopprimere il con- maria, che è cosa ben diversa. aziende: sono il presidio della legalità. E le sentenze
tributo unificato per chi vi ricorre? Certo, bisogna affrontare il macigno dell’arretrato; non sono prodotti, come i diritti sui quali intervengo-
Nel nostro ordinamento c’è un procedimento arbitra- ma non credo che un problema di quelle dimensioni no non sono merce: sono la vita – economica, lavorati-
le, che si conclude in tempi rapidi che addirittura pos- possa essere risolto richiamando dalla (per fortuna, va, affettiva, sociale, ecc. – dei cittadini. Una durata
sono essere stabiliti dalle parti: perché non incentiva- adeguata) pensione alcuni magistrati ultrasettanten- ragionevole, è quella che consente una ponderazione
re chi lo utilizza? ni, per arzilli che siano: perché non fare largo ai giova- adeguata alla rilevanza di quei valori e di quei diritti
Nel nostro ordinamento, le conciliazioni assistite “al- ni? di cui nei processi si discute e decide.
leggeriscono” il sopraccarico della giustizia: perché Anche qui, non dovrebbe essere impossibile accop- Oggi, si può sperare di contemperare le varie esigen-
non agevolare chi le raggiunge, piuttosto che imporre piare la forza e l’entusiasmo della gioventù con la sag- ze, perché forse per la prima volta si prospetta la pos-
altri obblighi ed altri oneri ai cittadini? gezza dell’esperienza: basta ripristinare il Collegio, sibilità di accedere a risorse europee che potrebbero
E veniamo alla velocità dei processi, che è concetto rimpianto da molti che un po’ pure se ne intendono. evitare una guerra dei poveri tra Tribunali, scuole ed
ripetuto più volte, tanto da essere stato giustamente Sui costi di accesso alla giustizia, con piacere prendo ospedali; non sprechiamola, e prepariamo un piano
ripreso nel titolo. atto che non si parla più di quadruplicare il contribu- straordinario per la giustizia; ma che sia una giustizia
Non c’è dubbio che un processo troppo lento non è to unificato o triplicare le spese dei giudizi di Cassa- giusta, e per tutti, non solo veloce. Con i miei saluti
“giusto”, ma questo non significa che uno rapido ne- zione, e che ci si vuole limitare a portare quei costi al più cordiali
cessariamente lo sia, e quindi che i magistrati debba- livello della media europea; ma è ovvio che bisogna *presidente Unione nazionale Camere civili
IL DUBBIO CULTURA 8

STORIA
MERCOLEDÌ 8 LUGLIO2020
CICCIO FRANCO,
LEADER
DEL COMITATO D’AZIONE
DURANTE UN COMIZIO
IN BASSO
L’ESERCITO A REGGIO

I GIORNI CALDISSIMI
gli artigiani, i commercianti, i pro-
fessionisti, i lavoratori, che vi par-
teciparono.
DEL “BOIA CHI MOLLA” Ambrosi lavora molto a dissipare
i “luoghi comuni” sulla rivolta.
Prima di tutto quello sul suo “cam-
panilismo” – dato che fu innesca-
LANFRANCO CAMINITI Lido il 12 gennaio 1971. ta dalla decisione di eleggere Ca-
A questi si possono aggiungere i tanzaro capoluogo, nel varo
sei morti per il deragliamento del dell’ordinamento delle Regioni a

«D
al 14 luglio 1970 al treno del Sole alla stazione di Gio- statuto ordinario – come se batter-
31 dicembre 1971 ia Tauro il 22 luglio 1970 – benché si per l’interesse territoriale, che
sono state denun- le indagini iniziali fossero indiriz- poi poteva significare posti di la-
ziate 851 persone: di esse, 723 so- zate verso un errore umano, e una voro, sviluppo, attività commer-
no incensurate e circa 400 perso- sentenza definitiva abbia condan- ciale e imprenditoriale, fosse una
ne sono minori degli anni 25 men- nato tre persone decedute, tutte e sciocchezza plebea e non una for-
tre oltre 100 sono minori degli an- tre crocevia di uno strano connu- te motivazione e di carattere iden-
ni 18. Nello stesso periodo sono bio tra estremismo neofascista e titario, “sentimentale”, e di carat-
stati instaurati 144 procedimenti ‘ndrangheta e agli atti del ministe- tere lavorativo, economico. Poi,
penali a carico di 269 persone» ro dell’Interno risultino tra il 20 lu- quella sul suo “segno fascista”:
(rapporto prefettizio del 21 luglio glio 1970 e il 21 ottobre 1972, ben all’inizio, la protesta non aveva
1972). In realtà, nel dicembre 44 gravi episodi dinamitardi, di una forte connotazione di destra e
1975 risultavano ancora procedi- cui 24 a tralicci, rotaie e stazioni anche la partecipazione fu trasver-
menti giudiziari contro 562 perso- ferroviarie. sale – con giovani radicali di una
ne. Non ci fu mai nessuna amni- E si può assommare Giuseppe Ma- parte e dell’altra (Lotta continua, i
stia. lacaria, 33 anni, muratore sociali- marxisti-leninisti, gli anarchici)
Dal 5 luglio al 13 ottobre 1970 si ve- sta, ucciso da una bomba a mano impegnati a “farsi interpreti” di
rificarono 103 scontri di piazza, sotto la sede del Msi il 4 febbraio una prospettiva più ampia, ma la
più di uno al giorno. 1971 a Catanzaro durante una ma- sinistra istituzionale, dal Psi al
Ci furono cinque morti – tre di cui nifestazione antifascista contro Pci ai sindacati, fu decisamente
erano civili: Bruno Labate, un fer- un attentato la notte precedente al- ostile, invocando legge e ordine e
roviere di 46 anni iscritto alla la sede del Consiglio regionale. E posti di lavoro, anche a costo di
SFI-CGIL, rinvenuto esanime il Giuseppe Santostefano, commer- una frattura con i suoi militanti:
15 luglio 1970 in una strada del ciante di 50 anni e simpatizzante ne fa fede il comizio di Ingrao l’8
centro, dopo un assalto di manife- missino, rimasto ucciso il 31 lu- agosto, contestato dai suoi stessi
stanti alle sedi del Pci e del Psi, glio 1973, a Reggio Calabria, ai compagni; per il Pci, si trattava di
un “riflesso condizionato” come

Reggio Calabria, luglio ’70:


era stato di fronte ai moti d’Unghe-
ria del ’56 e come sarà per i moti
del Settantasette. La destra istitu-
zionale, con il Msi, e quella eversi-
va, con Avanguardia nazionale e

la rivolta plebea che il Pci


altri, invece, attraverso il Comita-
to d’agitazione, si pose alla testa
della rivolta e ne disegnò un carat-
tere irriducibile: il Boia chi molla!

consegnò ad Almirante
L’arco temporale va dal 14 luglio,
primo sciopero cittadino convoca-
to dal sindaco democristiano e da
tutto il notabilato locale fino al 16
ottobre, quando, risolta la crisi di
governo, il nuovo presidente del
e l’esercito sta- ALL’INIZIO, LA zia in piazza si Consiglio Colombo tracciò le pos-
bilì distacca- PROTESTA NON deve – secon- sibili linee di un “pacchetto per la
menti lungo la AVEVA UNA FORTE do tanti – l’e- Calabria”: a Cosenza sarebbe anda-
linea ferrovia- CONNOTAZIONE DI scalation della ta l’università, a Catanzaro il capo-
ria che da Villa DESTRA rivolta. luogo e la Giunta regionale, a Reg-
San Giovanni MA LA SINISTRA Che di questo gio la sede del Consiglio e investi-
portava a Lame- ISTITUZIONALE, stiamo parlan- menti per il V Centro siderurgico
zia Terme. Ep- DAL PSI AL PCI AI do, della rivol- (che poi si sarebbe declinato nel
pure, spesso SINDACATI, FU ta di Reggio Ca- porto di Gioia Tauro). Il carattere
lungo quella DECISAMENTE OSTILE labria e di un di massa della protesta iniziò a sce-
tratta ci furono bel e documen- mare, ma il rancore rimase e conti-
manifestazioni tato libro di nuò a agire. È qui soprattutto che
o sabotaggi che bloccarono il traffi- Luigi Ambrosi (La rivolta di Reg- accade la “fascistizzazione” della
co ferroviario e lo stesso accadde gio. Storia di territori, violenza e rivolta, di cui godette la destra con
l’11 ottobre 1970 per i traghetti populismo nel 1970 – Rubbetti- le elezioni politiche del maggio
che viaggiavano dalla e per la Sici- no) che tutti questi dati e fatti con- 1972, con Ciccio Franco che entrò
lia, isolandola. tiene. E sono passati oggi cin- trionfale al Senato e il Msi che pre-
Barricate anche durature furono quant’anni, ma tutto quello gnom- se il 32 percento dei voti.
erette un po’ ovunque a Reggio e a mero politico e sociale che la rivol- Poi, a ottobre del 1972, la grande
contrari alla protesta, e cariche margini di tafferugli dopo un co- Sbarre, uno dei suoi quartieri, per ta rappresentò sta ancora là. A in- manifestazione nazionale dei sin-
della polizia; Angelo Campanel- mizio del Pci. mesi sventolò la bandiera azzurra terrogarci. dacati – Nord, Sud, uniti nella lot-
la, 43 anni, autista dell'Azienda Il 6 febbraio 1971 fu decretata la so- della neo-proclamata repubblica. Perché se per un verso la rivolta fu ta – per un lato vissuta come “inva-
Municipale Autobus di Reggio, spensione di tutte le manifestazio- E per mesi lanciò i suoi proclami e il precipitato di un disastroso “me- sione”, per un altro come “recupe-
per colpi d’arma da fuoco, negli ni e per quasi un anno, fino al 24 infiammò la mobilitazione, Radio ridionalismo” clientelare che af- ro” di Reggio nell’alveo democra-
scontri con la polizia il 17 settem- dicembre, circa seicentomila per- Reggio Libera. Durante le “cinque fondava nei decenni precedenti e tico.
bre; un giovane barista, Carmine sone in tutta la provincia di Reg- giornate” di Reggio, dal 18 al 22 lu- delle politiche di centro-sinistra Insomma, lo Stato democratico ri-
Jaconis, 25 anni, che passava da lì, gio restarono prive di diritti civili glio 1970, venne assaltata e data al- tra il 1962 e il 1968 e quindi del spose solo con la repressione in
l’anno dopo, durante l’anniversa- e politici. Ma tra fine gennaio e ini- le fiamme la Questura e, in quel ca- brutale disvelamento di un biso- un avvitamento con la violenza di
rio per la morte di Campanella e zio febbraio in città ci furono venti so, il questore Santillo, che era gno di cambiamento che veniva piazza – ridiscutere le politiche
nuovi scontri con la polizia: si sa- giorni consecutivi di sciopero ge- giunto a Reggio nel 1967 e veniva disatteso, per un altro vi si posso- per il Meridione era compito trop-
rebbe dovuto sposare venti giorni nerale cittadino. dalla Squadra Mobile di Roma, di- no leggere ancora fenomeni politi- po arduo. Cinquant’anni dopo la
più tardi. Dei due militari morti, Furono inviati migliaia di carabi- chiarò: «Possono bruciarci vivi ci e sociali che riguardano l’attua- rivolta, la Calabria è sempre lì, ab-
uno ebbe un attacco cardiaco e l’al- nieri e poliziotti, alloggiati nelle ma noi non rispondiamo. Evacue- lità: retorica populista, anti-politi- bandonata a se stessa: rimuovere
tro fu colpito da un sasso lanciato scuole cittadine che quindi dovet- remo l’edificio se necessario, ma ca, identità territoriale. Di certo fu- la memoria della rivolta o limitar-
contro un treno che trasportava tero sospendere ogni attività di- non spareremo un colpo». Eppu- rono a migliaia i cittadini, i giova- si a stigmatizzarla è la cosa più
poliziotti alla stazione di Reggio dattica, con i loro mezzi cingolati, re, proprio alla brutalità della poli- ni e giovanissimi, le tante donne, semplice da fare.
IL DUBBIO 9

ARTE
MERCOLEDÌ 8 LUGLIO2020

LE OPERE DELL’ARTISTAFERRARESE
DAL 17 GIUGNOAL 20 SETTEMBRE
A PALAZZO ALTEMPS
ORLANDO TRINCHI mo soggiorno parigino, consu-
mato fra il 1925 e il 1939, in cui
incontrò e strinse amicizia, fra

«S
i sa – evidenzia il cri- gli altri, con Matisse, Cocteau,
tico Giulio Carlo Ar- Braque, Joyce e Svevo. Fu l'occa-
gan nello scritto del sione per sperimentare nuove
1942 titolato Pittura di De Pisis soluzioni estetiche – come ad
– che non esiste distinzione tra i esempio l'innesto, all'interno
disegni e i dipinti di De Pisis. Il delle nature morte, di tele fra gli
segno, nella sua più astratta so- oggetti sullo sfondo, il cosiddet-
stanza grafica o nel suo iniziale to “quadro nel quadro”, come
valore d'ideogramma è dunque Le cipolle di Socrate (1926) e Na-
l'estremo obiettivo formale cui tura morta con quadro di De Chi-
tende, sia pur soltanto per sot- rico (1928) – e approfondire la
trarsi alle occasioni sensorie, il pittura “en plein air” – compen-
colorismo di De Pisis». Una sele- diata, in mostra, dall'accesa e vi-
zione di ventisei dipinti, oltre a brante La cupola degli Invalidi
una nutrita rassegna di disegni e (1926) –, ripresa successivamen-
acquerelli, costituisce il nucleo te a Londra, dove soggiornò tra il
centrale della rassegna Filippo 1933 e il 1936.
De Pisis, evento che segna la ria- Una Parigi fredda, profonda-
pertura al pubblico, il 17 giu- mente mutata dopo gli anni del- FILIPPO DE PISIS
gno, del Museo Nazionale Roma- la guerra – durante i quali il pitto- IL MARINAIO FRANCESE,1930.
no di Palazzo Altemps. La mo- re riparò in Italia, spostandosi IN BASSO
NATURA MORTA MARINA, 1929
stra romana, in calendario fino fra Bologna, Rimini e Vicenza, L’ARCHEOLOGO, 1928
al 20 settembre, costituisce il per stabilirsi prima a Milano e NATURA MORTA
punto d'approdo del percorso poi a Venezia, rischiando infi- OCCIDENTALE, 1919
realizzato presso il Museo del

Fra statuaria e metafisica


Novecento di Milano, che nei
mesi scorsi presentò la più vasta
retrospettiva dedicata al pittore
ferrarese negli ultimi cin-
quant'anni.

L’arte di Filippo De Pisis


Gli affreschi e le statue che im-
preziosiscono le ampie sale di
Palazzo Altemps dialogano con
le opere dell'artista, appassiona-

in mostra a Roma
to di studi classici con un'accesa
inclinazione verso l'archeolo-
gia, senza lesinare l'accumulo
di oggetti di varia natura che, rac-
colti fin dall'infanzia, divenne-
ro protagonisti delle sue sceno-
grafiche “stanze metafisiche”: no, nel maggio verato in diver-
non a caso, vi si ravvisano, se- 1943, il confi- se case di cu-
condo il curatore Pier Giovanni no in quanto ra, principal-
Castagnoli, «i frammenti dell'an- accusato dal mente presso
tico, l'eco della statuaria gre- prefetto di Mi- Villa Fiorita a
co-romana» (esemplari, in tal lano di essere Brugherio, do-
senso, L'archeologo, 1928 e Il “un perturba- ve rimarrà,
piede romano, 1933). Una fasci- tore della mo- esclusi brevi
nazione, quella della statuaria e rale” a causa intervalli, fino
dell'antico, da cui non erano della sua omo- alla morte e in
esenti i fratelli Giorgio De Chiri- sessualità – lo cui il direttore
co e Alberto Savinio, che, insie- accolse invece sanitario alle-
me a Carlo Carrà, De Pisis conob- nel 1948, quan- stirà per lui un
be, appena ventenne, a Ferrara do, nonostan- vero e proprio
nel 1915: su loro suggestione rea- te la fama rag- studio d'arti-
lizzò alcuni dipinti giovanili, co- giunta – testi- sta. In quest'ul-
me la tempera e collage su carta moniata fra timo periodo,
Natura morta occidentale l'altro dai ripe- la sua arte – co-
(1919). Certo frammentismo tuti inviti ai me evidente,
scultoreo è possibile cogliere an- principali ad esempio,
che nei suoi lavori a soggetto eventi esposi- VERSATILE, nell'olio Cielo
umano, come i ritratti – si veda Il tivi dell'epo- INNOVATIVO, a Villa Fiorita
marinaio francese (1930) e Colet- ca, dalla Bien- IL PITTORE E POETA (1952) – attra-
te (1933) – e i nudi virili (San Se- nale di Vene- ATTRAVERSÒ, CON versava una
bastiano, 1939). zia alla Qua- UNA CIFRA STILISTICA nuova evolu-
Versatile, innovativo, il pittore driennale di PERSONALE zione, diven-
e poeta – in una lettera a Giusep- Roma – non E COERENTE, tando oltremo-
pe Marchiori del 1939 si defini- riuscì a rinsal- LA TEMPERIE do attuale e in-
va nato poeta più che pittore – dare i vecchi AVANGUARDISTICA novativa: il se-
Luigi Filippo Tibertelli de Pisis legami o a DEL PROPRIO TEMPO gno si faceva
– comunemente conosciuto co- crearne di nuo- più essenziale
me Filippo De Pisis – traversò, vi. La malattia e inquieto, la
con una cifra stilistica persona- nervosa – identificata come poli- sua tavolozza rarefatta, volatile.
le e coerente, la temperie avan- nevrite –, i cui prodromi risaliva- Come a voler catturare le ultime
guardistica del proprio tempo, no ad alcuni anni prima, si aggra- tracce di una realtà in disfaci-
in particolar modo durante il pri- vò al punto da dover essere rico- mento.
IL DUBBIO 10

CRONACA
MERCOLEDÌ 8 LUGLIO2020

IERI 30 VITTIME CONTRO LE 8 DEL GIORNO PRECEDENTE

Coronavirus,
aumentano i morti
calano i contagi
C
ala la curva epidemica in ALTRI 21 POSITIVI SU berto Speranza. In accordo con
Italia dove ieri si sono re- UN AEREO DA DACCA, il ministro degli Esteri, Luigi Di
gistrati 138 i nuovi casi, L'ITALIA FERMA I VOLI Maio - informa il ministero del-
contro i 208 delle ventiquattro CON IL BANGLADESH. la Salute - è stata disposta una so-
ore precedenti. Complice il for- IL MINISTRO DELLA spensione valida per una setti-
te calo della Lombardia, 53 posi- SALUTE SPERANZA: mana durante la quale si lavore-
tivi contro i 111 di lunedì, a fron- "MANTENIAMO rà a nuove misure cautelative
te però di meno tamponi. Il tota- LA LINEA DELLA per gli arrivi extra Schengen ed
le degli italiani colpiti dal Covid MASSIMA PRUDENZA" extra Ue. "La quarantena per chi
sale così a 241.956. Sono questi i viene da Paesi extra Ue ed extra
dati del bollettino quotidiano Schengen è già prevista ed è con-
del ministero della Salute. posti occupati in meno in regi- fermata", ha scritto Speranza su PRIMO INTERVENTO AL MONDO
È aumentato in maniera sensibi- me ordinario (940 in tutto), e 2 facebook, "ma dopo tutti i sacrifi-
le, invece, il numero dei deces-
si, 30 ieri contro gli 8 di lunedì (e
in terapia intensiva (70). Mentre
13.232 sono i pazienti in isola-
ci fatti non possiamo permetter-
ci di importare contagi dall'este- Bambino Gesù, separate
i 7 di domenica). Si sono registra-
te vittime in Lombardia (13), Ve-
neto (10), Piemonte (3), Toscana
mento domiciliare. Infine, salgo-
no i tamponi a livello nazionale
(con l’eccezione, come detto,
ro. Meglio continuare a seguire
la linea della massima pruden-
za".
siamesi unite dalla nuca
(2), Emilia Romagna e Puglia (1 della Lombardia): ieri sono stati A far scattare l'allarme rosso so-
ciascuna). Il totale sale a 34.899.
Aumentano i guariti, 574 in un
giorno (lunedì erano appena
43.219 contro i 22.166 del gior-
no precedente.
Intanto l'Italia si trova a fronteg-
no stati gli esami sui passeggeri
del volo speciale diretto da Dac-
ca atterrato lunedì pomeriggio
E rano per la testa dalla nascita, nuca contro nuca, e ora final-
mente sono in grado di guardarsi negli occhi e abbracciarsi.
È la nuova vita di due gemelline siamesi di 2 anni, Ervina e Prefi-
133), che salgono a 192.815. Per giare una nuova emergenza che all'aeroporto di Fiumicino, da na, giunte a Roma dalla Repubblica Centrafricana e separate gra-
effetto di questi dati, tornano a giunge dal Bangladesh. Ieri so- cui sono emersi almeno una ven- zie a un intervento preparato in oltre un anno di studio e in più
scendere dopo due giorni di au- no stati fermati i voli provenien- tina di persone contagiate. fasi chirurgiche dall'ospedale pediatrico Bambino Gesù di Ro-
mento i malati attivi: 467 in me- ti da quel Paese, dopo che alme- «Una vera e propria “bomba” vi- ma. Le gemelle siamesi "ora stanno bene", sottolinea l'ospeda-
no rispetto alle 24 ore preceden- no 21 passeggeri in arrivo da rale che abbiamo disinnescato» le. Il loro "è il primo caso in Italia - e probabilmente l’unico al mon-
ti, per un totale di 14.242. Ripar- Dacca sono risultati positivi al l'ha definita l'assessore alla Sani- do (in letteratura non sono descritte operazioni simili) - di inter-
te anche il calo dei ricoveri, do- Covid-19. L'annuncio è stato da- tà della Regione Lazio, Alessio vento riuscito su una coppia di craniopagi totali posteriori".
po i piccoli aumenti di lunedì: 6 to dal ministro della Salute, Ro- D'Amato.
IL DUBBIO 11

ESTERI
MERCOLEDÌ 8 LUGLIO2020

ANNUNCIO IN DIRETTA CON TANTO DI MASCHERINA

Bolsonaro positivo
Il Covid colpisce
il leader temerario
GIACOMO PULETTI COME FU PER BORIS ni il suo sostituto.
JOHNSON TRE MESI FA, Nel Regno Unito la ma-
IL CORONAVIRUS lattia del primo ministro

D
iceva di sentirsi «molto CONTAGIA aveva fatto cambiare rot-
meglio» Jair Bolsonaro, UN PRESIDENTE CHE ta all’esecutivo, che da
presidente del Brasile DA SUBITO AVEVA quel momento in poi die-
che aveva accusato sintomi ri- MINIMIZZATO de il via a una campagna di
conducibili al coronavirus. Sa- LA PORTATA sensibilizzazione sul com- JAIR BOLSONARO ERALDO PERES
turazione del sangue a 96, feb- DELL’EMERGENZA portamento da tenere per NEL BOX IL VIROLOGO ANTHONY FAUCI KEVIN DIETSCH
bre a 38 e visita di controllo in evitare la diffusione del vi-
ospedale con tanto di risonan- rus, senza tuttavia imporre par-
za magnetica. La febbre è poi rante la fase più acuta della ticolari restrizioni della libertà tutti vulnerabili di fronte a que-
passata, ma il responso del tam- pandemia, fino all’emenda- personale. Chissà se il conta- sto nemico dell’umanità e l’u- PANDEMIA
pone è stato comunque impie- mento che ha tolto l’obbligo di gio farà redimere anche il presi- manità deve rispondere all’uni-
toso: positivo. Bolsonaro, che
fin dall’inizio aveva minimiz-
indossare le mascherine nei
luoghi chiusi, Bolsonaro si è di-
dente brasiliano, ormai da me-
si in forte opposizione ai gover-
sono nel combatterlo e sconfig-
gerlo – ha detto Tedros Ghe- I decessi
zato gli effetti della pandemia,
si trova dunque costretto a fare
mostrato più che restio nell’af-
frontare l’emergenza, tanto da
natori dei singoli stati che stan-
no adottando misure di restri-
breyesus, direttore generale
dell’Oms – Auguriamo una ve- a quota
i conti personalmente con il
Sars-Cov-2, che nel suo paese
ha già provocato quasi 65mila
licenziare il ministro della Sa-
lute e costringere alle dimissio-
zione sostanzialmente fregan-
dosene delle sue idee. «Siamo
loce ripresa al presidente Bol-
sonaro». 540mila
morti e più di un milione e mez-
zo di contagi. LA SCELTA DOPO LA NUOVA LEGGE SULLA SICUREZZA

TikTok lascia Hong Kong


La stessa sorte era toccata al
premier britannico Boris John-
son, che all’inizio di aprile ri-
mase tre giorni in terapia inten-

Dubbi sull’utilizzo dei dati


siva ricevendo «litri e litri di os-
sigeno» e «lottando tra la vita e
la morte», come ammesso dal-
lo stesso inquilino del numero
10 di Downing Street. Ciò che

L
accomuna i due leader è la tota- a società cinese ByteDance ha deciso di met- portavoce di TikTok dopo che il segretario di Sta-
le mancanza di prevenzione tere al bando dal mercato di Hong Kong il gio- to americano, Mike Pompeo, si era detto pronto a
nella lotta al virus, come testi- iello di famiglia, quel Tik Tok tanto amato valutare la possibilità di mettere al bando TikTok
moniato dalle strette di mano dai giovanissimi. L’azienda con sede a Pechino ed altre app cinesi. Il coronavirus continua
di Johnson al personale sanita- ha preso il provvedimento «alla luce dei recenti Un’ipotesi che, ha sottolineato Pompeo, gli Stati a dilagare nel mondo,
rio in ospedale pochi giorni pri- eventi», in riferimento alla nuova legge sulla sicu- Uniti stanno prendendo in considerazione «mol- toccando quota 540mila
ma di risultare positivo, e le de- rezza nazionale approvata dal parlamento dell’ex to seriamente», dopo che i legislatori di Capitol decessi e 11,2 milioni di
cine di bagni di folla di Bolso- colonia britannica, dove TikTok ha circa 150mila Hill hanno sollevato preoccupazioni rispetto al contagiati. In Sudafrica
naro in piena pandemia. utenti attivi. trattamento dei dati degli uten- si sono superati i 200mila
IIl leader sudamericano, che La decisione rischia di creare un ti. casi, mentre l’Australia
ha compiuto 65 anni a marzo, caso diplomatico nella già tanto L’APP PIÙ IN VOGA DEL Mossa già portata fino in fondo ha chiuso il confine tra
ha annunciato la sua positività discussa guerra commerciale, MOMENTO NON SARÀ qualche giorno fa dall’India, i due stati più popolosi,
in diretta televisiva, indossan- che sta diventando sempre più PIÙ ACCESSIBILE DAI che sulla scia delle recenti ten- Victoria e New South
do la tanto odiata mascherina, politica, tra Stati Uniti e Cina, vi- DISPOSITIVI DELL’EX sioni con la Cina nelle regioni Wales, imponendo
ma non ha rinunciato a incon- sto che Kevin Mayer, ammini- COLONIA BRITANNICA. montuose di confine tra le due il lockdown a cinque
trare i sostenitori nel giardino stratore delegato dell’azienda, è SULLO SFONDO superpotenze ha deciso di ban- milioni di persone
del palazzo presidenziale, co- statunitense. «Non abbiamo IL TIMORE CHE PECHINO dire TikTok con un comunicato intorno all’area
POSSA USARE
mai fornito dati degli utenti al go- PER LIMITARE I DATI
me sua abitudine. Dal «mi di- stampa diramato dal ministero di Melbourne.
spiace per le vittime, ma mori- verno cinese, né lo faremmo in LA LIBERTÀ delle Tecnologie di New Delhi. Non va meglio negli Stati
remo tutti», pronunciato du- caso di richiesta», ha detto un D’ESPRESSIONE Il sospetto è che i provider cine- Uniti, dove Anthony
si cedano dati privati al governo Fauci, il virologo più
di Pechino, fungendo così da ve- famoso d’America
re e proprie “spie” in Occidente e garantendo alla e consigliere di Donald
Repubblica popolare un importante vantaggio Trump, parla degli Usa
strategico e informativo nei confronti dei concor- come di un paese
renti. «impantanato» nella
Lo «stato di polizia» imposto a Hong Kong, come prima ondata di contagi
l’attivista pro-democrazia Joshua Wong ha defini- e di una situazione «per
to il nuovo assetto politico dell’isola ha fatto sì nulla buona». In Europa
che nei giorni scorsi le maggiori piattaforme di i decessi causati
messaggistica e social network, da Facebook a Lin- dal Sars-Cov-2 hanno
kedIn, fino a Google, sospendessero la condivisio- superato le 200mila unità
ne dei dati con le autorità dell’isola, per timore mentre l’Oms elogia
che potessero essere usati per limitare la libertà la Colombia per come
d’espressione. Con la presa di posizione dell’app ha gestito l’epidemia,
più in voga del momento, scaricata oltre due mi- definendo il paese
liardi di volte nel mondo, si apre un altro capitolo sudamerrciano come
di quella che molti definiscono una “nuova guer- «un esempio» per tutti
ra fredda” tra Cina e Stati Uniti. gli altri.
G.P.
IL DUBBIO 12
MERCOLEDÌ 8 LUGLIO2020

FRANCESCO SMERAGLIUOLO HA PERSO LA VITA A SOLI 22 ANNI L’8 GIUGNO 2013 A MONZA

Tossicodipendente morì in cella


La famiglia: riaprite le indagini
DAMIANO ALIPRANDI ziale» e ha dichiarato di «rifiuta- LA DENUNCIA scendo. Ancora insonnia resi- due punti di sutura». Dice di
re di assumere il metadone con- DEGLI AVVOCATI stente ai farmaci, nodi alla gola, «aver fatto questo perché non ce
sapevole di stare male per asti- DANIEL MONNI E altri disturbi fino ad arrivare al la faceva più» e di «aver agito in

E
ra appena 22enne con po- nenza contro il pare del medi- ALESSANDRO RAVANI, 28 maggio quando, secondo un momento di sconforto». I me-
chi anni da scontare nel co». A quel punto al giovane de- PER LA CONDOTTA quanto risulta dal diario clinico, dici a quel punto richiedono una
OMISSIVA: NON C’ERA
carcere di Monza, un resi- tenuto hanno cominciato a som- SORVEGLIANZA Francesco presenta «diverse feri- «ubicazione in cella priva di sup-
duo pena per reati legati alla sua ministrargli psicofarmaci. Ini- NONOSTANTE LE te lineari in regione latero cervi- pellettili e grandissima sorve-
tossicodipendenza, quando è zialmente le gocce di Valium. RACCOMANDAZIONI cale destra del collo di cui una glianza fino a visita psichiatrica
morto. Era in perenne stato di agi- Ma nulla fare. L’insonnia persi- DEI MEDICI più profonda che necessita di che si richiede con preceden-
tazione e compiva gesti di autole- ste, aumenta la sua agitazione e za». Il 31 maggio l’equipe medi-
sionismo per via dell’astinenza il 19 maggio, secondo quanto si ca concorda per la fine dell’isola-
e per questo i medici stessi aveva- legge nella cartella clinica, i me- mento e quindi il rientro in sezio-
no chiesto che fosse sorvegliato dici stessi chiedono nei suoi con- ne nella vita comune, ma – sotto-
a vista. Ma le misure, a quanto pa- fronti una «grande sorveglian- lineando ancora una volta – sem-
re, non sarebbero state attuate e za». A mezzanotte e mezza Fran- pre con il «regime di grande sor-
l’hanno ritrovato morto, duran- cesco riferisce «ansia non con- veglianza a scopo precauziona-
te l’ora di socialità, in una cella trollata e di avere paure e fobie le».
non sua. che riconosce immotivate ma Il dato che emerge è chiaro. Fran-
È accaduto nel 2013, i familiari che non sa spiegarsi». In quella cesco, in forte crisi di tossicodi-
hanno fatto denuncia per omici- sede i medici ribadiscono la ne- pendenza e imbottito di psicofar-
dio colposo, ma dopo due anni cessità di una «grande sorve- maci come rivelerà l’analisi del
la magistratura ha archiviato. glianza fino a visita psichiatri- sangue, è a rischio. Per questo i
Ora però, grazie all’aiuto degli ca». Nel corso della visita al Sert, medici hanno chiesto che fosse
avvocati Daniel Monni e Ales- il 20 maggio 2013, il ragazzo par- sorvegliato a vista per tutelare la
sandro Ravani, hanno presenta- la di sensazioni di «nodo alla go- sua incolumità fisica. Però arri-
to una denuncia presso la procu- la e allo stomaco, inefficacia del- viamo all’otto giugno del 2013
ra di Monza integrandola con il la terapia; insonnia, formicolio quando il ragazzo all’improvvi-
reato di condotta omissiva visto alle estremità, incubi e atti auto- so muore, in una cella non sua.
che la sorveglianza risultava as- lesivi potenziali». Ma non solo. L’altro detenuto che era con lui
sente. Ma cosa hanno scoperto i Alla psicologa riferisce «con at- racconta che improvvisamente
legali? Tramite i diari clinici han- teggiamento captativo malesse- Francesco si è accasciato a terra
no potuto ricostruire gli eventi ri fisici vaghi ed imprecisati (al- e non ha risposto più ai richiami
accaduti negli ultimi 37 giorni le estremità degli arti superiori, e lui, quindi, ha provveduto a di-
di Francesco Smeragliuolo, così disturbi gastrici, senso di costri- stenderlo sul letto. A quel punto
si chiamava il ragazzo. Appena zione alla gola e insonnia) soste- ha urlato chiedendo aiuto. Il ra-
entrato in carcere, il 2 maggio nendo che durante la notte si pre- gazzo si è accasciato intorno alle
del 2013, presenta già brividi, sentano idee di morte intrusi- 17, i soccorsi arrivano alle 18.
mialgie diffuse, insonnia. Qual- ve». Sussiste, in sostanza, «pre- Non c’è stato nulla da fare, Fran-
che giorno dopo, i medici hanno occupazione per il proprio stato cesco era già morto.
riscontrato che il ragazzo presen- di salute». La denuncia presentata in procu-
ta una «sintomatologia astinen- Ogni giorno che passa, è un cre- ra è chiara. Il ragazzo era un sog-
getto ad alto rischio e per tale ra-
gione doveva essere sottoposto a
IL GARANTE NAZIONALE RISPONDE ALL’ASSOCIAZIONE FELÌCITA sorveglianza a vista. Così, pur-
troppo, non è stato. La madre te-

«Visiteremo le Rsa, nua la lettera indirizzata al Garante-, do-


vrebbe essere un dovere e una preoccupa-
zione primaria da parte di strutture che han-
stimonia che, all’ultimo collo-
quio, Francesco risultava note-
volmente dimagrito rispetto a

Lombardia in testa»
no il compito di assicurarne la salute fisica quando ha fatto ingresso in carce-
e psicologica come diritto inviolabile re. La salma è risultata piena di
dell’individuo, riconosciuto dall’articolo escoriazioni e lo screening biolo-
32 della nostra Costituzio- gico ha evidenziato la presenza
ne». di diversi psicofarmaci.

«Q uesta autorità sta avviando, inizial-


mente a partire da due Regioni, tra
cui sarà inserita certamente la Lombardia,
blocco degli incontri o li- I PARENTI DI ANZIANI
mitarne fortemente l’ac- RICOVERATI
cesso con regole restritti- IN 30 STRUTTURE
Il Garante, rispondendo al-
la lettera, ha sottolineato
che l’adozione delle misu-
Ricordiamo che recentemente la
Corte europea di Strasburgo ha
condannato l’Italia per il suici-
delle visite tematiche di alcune residenze ve», racconta Azzoni. Da SI SONO INCONTRATI re per contrastare la diffu- dio di un detenuto avvenuto 19
sanitarie assistite (Rsa) e residenze sanita- qui la scelta di scrivere al E HANNO SCRITTO sione del Covid 19 nelle anni fa. Il motivo della condan-
rie per disabili, al fine di un riscontro diret- Garante nazionale, per- ALL’AUTORITÀ PERCHÉ rsa ha dato luogo, di fatto, na? Le autorità non hanno garan-
to delle condizioni di vita e del rispetto dei ché sono preoccupati per PREOCCUPATI PER LA a una restrizione della li- tito il “diritto alla vita” che obbli-
diritti fondamentali delle persone in esse la salute complessiva dei SALUTE DEI LORO CARI bertà personale. «In que- ga lo Stato non soltanto ad aste-
ospitate». È la risposta del Garante naziona- loro genitori o nonni. «Gli sto periodo – scrive il Ga- nersi dal provocare la morte in
le delle persone private della libertà alla let- 88.571 attuali ospiti delle rante - , in cui sono ancora maniera volontaria e irregolare,
tera firmata da Alessandro Azzoni, presi- Rsa italiane, persone fragili e in gran parte molte le incertezze riguardo al superamen- ma anche ad adottare le misure
dente dell'Associazione Felìcita per i Dirit- non autosufficienti, sono da oltre tre mesi to del pericolo epidemico, stiamo avviando necessarie per la protezione del-
ti nelle Rsa, nata per chiedere verità e giusti- isolate dai loro familiari da misure di restri- interlocuzioni con gli Assessorati e le auto- la vita delle persone sottoposte
zia sulle morti al Pio Albergo Trivulzio di zione e costrizione che stanno mettendo se- rità sanitarie locali al fine di trovare delle so- alla sua giurisdizione. Tale ob-
Milano e che ora raccoglie anche la voce dei riamente a rischio l'esigibilità dei diritti fon- luzioni che contemperino l’esigenza di con- bligo sussiste, ancora di più, dal
parenti di ospiti di altre strutture. damentali, quali il diritto alle relazioni, al- tinuare a tenere alta l’attenzione per evitare momento in cui le Autorità peni-
Il 27 giugno, infatti, si è tenuto un primo in- la socialità e all’affettività», si legge nella nuove possibili diffusioni di contagio con tenziarie siano a conoscenza di
contro tra i parenti di anziani ricoverati in lettera. il rispetto del diritto degli ospiti, assicuran- un rischio reale. Nel caso di Fran-
30 strutture tra Milano, Crema, Torino, Bo- «Combattere la solitudine degli anziani, do loro gli incontri con le persone di riferi- cesco Smeragliuolo, gli stessi
logna, Ferrara, Modena e Sassari. «Da parte tanto più nei casi di soggetti che non posso- mento affettivo e favorendo, se necessario, medici del carcere hanno chie-
di tutti i delegati si è rilevato che gran parte no mantenere una normale vita di relazione tutte le iniziative tecnologiche che ne possa- sto una “grande sorveglianza”
delle Rsa abbiano scelto di prolungare il senza l’aiuto determinante di altri -conti- no garantire la continuità». nei suoi confronti.
IL DUBBIO 13
MERCOLEDÌ 8 LUGLIO2020

cio. Santangelo non sa chi sia. Nel registro matri-


cole del carcere, compilato al momento dell’arre-
sto ufficiale, c’è ancora traccia di tutta la vergo-
gna di quella notte: «Gaetano Santangelo riporta
delle ferite sul corpo perché è scivolato su una
buccia di banana». Seguono 58 giorni di isola-
mento e 27 mesi di reclusione fino alla data del
primo processo. Per comprendere quegli anni e
la follia che travolse irrimediabilmente l’esisten-
za di un adolescente di provincia bisogna calarsi
nel clima di terrore e sospetto che attraversò l’Ita-
lia all’epoca delle stragi e dei delitti eccellenti.
Santangelo non apparteneva alla mafia, non ven-
ne mai ricondotto ad alcuna organizzazione poli-
tica. Al momento dell’arresto la sua vita si svolge-
va tra la scuola serale e la campagna di famiglia
dove lavorava come contadino. Per stabilire la
sua colpevolezza bastarono le parole di Giuseppe
Vesco, suo vicino di casa: arrestato per furto d’au-
to, l’altro giovane alcamese venne trovato in pos-
sesso della stessa arma utilizzata nell’agguato al-
la casermetta. Fu lui a confessare per primo facen-
do i nomi degli altri quattro indagati: passarono
anni prima di scoprire che anche quella dichiara- colonna vertebrale all'altezza dei fianchi. Uno mi
zione era stata estorta sotto tortura. Dalle lettere tira i piedi, l'altro le braccia, un terzo è a cavalcio-
di Vesco scritte dal carcere San Giuliano di Trapa- ni, un quarto mi tiene la testa per í capelli con una
ni si legge: «Fui spogliato fino a raggiungere il co- mano mentre con l'altra tappa il naso in modo da
stume adamitico. Non opposi alcuna resistenza, non farmi prendere aria».
non sarebbe servito a niente. Appena denudato Di quella sequenza di violenze è Santangelo a par-
vengo sollevato di peso e portato come un oggetto larci. La sua voce rotta dal pianto non nasconde la
L’ODISSEA DI GAETANO SANTANGELO sui bauli alti da terra tra gli 80 e i 90 cm. Per la pri- rabbia, l’umiliazione: vuole spiegarci quale im-
ACCUSATO DI UN OMICIDIO ma volta nella mia vita mi sento come un animale
da squartare. Un agente avvolge uno straccio alle
menso equivoco ha distrutto la sua vita. Un atto
deliberato, un malinteso non casuale, nato proba-
CHE NON AVEVA MAI COMMESSO: mie caviglie. Qualcuno tiene i miei piedi uni- bilmente da una montatura pianificata dagli uo-
«MI HANNO PERSEGUITATO ti...poi è la volta delle braccia. Il mio corpo si pie- mini guidati dall’allora comandante dei carabi-
PER 36 LUNGHISSIMI ANNI E NESSUNO ga come un arco e un dolore acutissimo ma sop- nieri Giuseppe Russo, poi ucciso dalla mafia.
portabile si avverte alle gambe all'altezza dei pol- Mentre percorre le tappe della sua storia Santan-
MI HA MAI CHIESTO SCUSA» pacci, alle braccia, alle scapole e agli anelli della gelo tiene tra le mani dei fogli con delle date anno-

«Così lo Stato mi ha torturato»


FRANCESCA SPASIANO tate. 1981, sentenza di assoluzione in primo gra-
do per insufficienza di prove. Non hanno mai tro-
vato nulla che lo collegasse al delitto.1982, sen-

P
er tutta la vita Gaetano Santangelo si è dovu- tenza di condanna in appello a 22 anni di carcere.
to difendere dallo Stato. La sua storia ha a Il processo si era spostato intanto da Trapani a Pa-
che fare con uno dei grandi misteri italiani lermo: le pressioni sulla Corte sono enormi, ma
irrisolti: la strage di Alcamo Marina del 1976 in nel 1984 la Cassazione annulla la condanna e rin-
cui rimasero uccisi due carabinieri trivellati da via il giudizio presso la corte d’appello dei mino-
colpi di arma da fuoco all’interno della casermet- ri: il processo si scinde in due tronconi, Ferrantel-
ta della provincia di Trapani. Dopo oltre qua- li e Santangelo vengono giudicati separatamente
rant’anni, i colpevoli sono ancora ignoti, mentre dagli altri due imputati. A volersi districare nella
una lunga vicenda processuale ha restituito alle vicenda giudiziaria durata oltre trent’anni si pro-
cronache le vite spezzate di quattro innocenti va un senso di vertigine. Di tribunale il tribunale,
condannati ingiustamente: Giuseppe Gulotta, dalla Sicilia a Roma, il destino di quattro uomini
Giovanni Mandalà, Vincenzo Ferrantelli e, ap- resta in attesa di giudizio. Intanto la vita di San-
punto, Gaetano Santangelo. Vittime di un clamo- tangelo corre parallelamente: l’incontro con sua
roso errore giudiziario, gli allora giovanissimi al- moglie, il primo figlio, fino al giorno maledetto
camesi sono stati assolti con formula piena in se- del 1992. La Corte di Cassazione conferma la sen-
de di revisione del processo dopo trent’anni tenza di condanna emessa un anno prima, che a
dall’arresto. sua volta riprendeva quella dell’82. Santangelo
Nel caso di Mandalà, morto nel 1998, la riabilita- ormai ha 30 anni, la notizia arriva come una doc-
zione è arrivata troppo tardi: la sua vita è finita cia fredda: «Non potevo aspettare che mi venisse-
dentro una cella. Per raccontare l’incubo di San- ro a prendere, costringendo la mia famiglia a fare
tangelo, invece, bisogna partire dal 12 febbraio avanti e dietro dal carcere», racconta spiegando
1976. Nel cuore della notte i carabinieri di Alca- la scelta dell’esilio in Brasile. Comincia la sua vi-
mo bussano alla sua porta per trascinarlo in caser- ta da latitante. Trovato dall’Interpol, il paese Su-
ma senza fornire alcuna spiegazione. All’epoca damericano nega l’estradizione in Italia perché
Santangelo ha solo 16 anni, con lui in casa ci sono in base alla normativa brasiliana il reato è caduto
la madre e i fratellini terrorizzati. Nessun manda- in prescrizione. Passano altri 27 anni: la sentenza
to di cattura, nessuna accusa formale: il ragazzi- di assoluzione definitiva arriva nel 2012 con il
no viene chiuso in una stanza, semi immobilizza- processo di revisione, ma Santangelo torna in Ita-
to, mentre quattro carabinieri lo pestano violente- lia solo lo scorso anno. Nessuno gli ha mai doman-
mente. dato scusa, ha dovuto affrontare una battaglia le-
Non ha idea di che cosa stia succedendo, l’anima gale anche per ottenere il risarcimento dello Sta-
gli viene strappata a forza di pugni. «Sono stato to: ingiusta detenzione, danni psicologici, danni
sequestrato dallo Stato», racconta oggi. Dopo ore «AVEVO 16 ANNI E VENNERO UNA NOTTE DEL ’76 patrimoniali. Non un solo centesimo che possa ri-
di interrogatorio la pelle del volto è martoriata, ha SENZA ALCUN MANDATO. MI PORTARONO parare al dolore: «Quando pronuncia il mio no-
una pistola puntata alla testa: «sì, sì, ho partecipa- IN CASERMA DOVE MI PIACCHIARONO FINO me, lo Stato italiano deve vergognarsi. Mi hanno
to alla strage della casermetta», sospira esausto. Il A FARMI SPUTARE L’ANIMA. CONFESSAI perseguitato per 36 anni, e una volta riconosciuto
verbale della presunta confessione viene stilato UN DELITTO CHE NON AVEVO COMMESSO» l’errore, non si sono neanche interessati a come
l’indomani alla presenza di un avvocato d’uffi- stessi, come vivessi in un paese straniero».
IL DUBBIO 14

COMMENTI &
MERCOLEDÌ 8 LUGLIO2020

Organizzarsi, investire, ma nulla è certo


Imperativo è battere l’incertezza cosmica
DANIELA PIANA che si possa comprare IL GOVERNO DEVE tezione collettiva. Ci sono alcune cose che nel mondo del
la casa, perché il merca- FISSARE LE PRIORITÀ Siamo stanchi. La cena forse non possiamo mettere. Non ci pos-
to immobiliare è molto E GARANTIRE in famiglia è anche sta- siamo mettere il fatto di prendere deci-

È
Stata una bella cena in famiglia, ci incerto e non si sa bene LA SICUREZZA: ta molto piacevole, ma sioni governative che fissino le priorità,
si è parlati, tante cose da decidere, se mai ci saranno ri- SI RIPARTE DA LÌ. andiamo a dormire con il fatto di prevenire il rischio sanitario
poi si sa a giugno già ci si mettere schi di carattere sanita- SE IL FUTURO l’angoscia del futuro. (ma anche ambientale) e di darci delle
nella prospettiva di cosa si farà a settem- rio e non si puo’ pro- È INCERTO CI SI DEVE No, non quello lonta- strumentazioni per farlo, non perché esi-
bre. La scuola, magari una nuova modali- prio immaginare di fa- COMUNQUE no, quello prossimo. giamo la certezza oggettiva, ma perché
tà di organizzare le giornate, certo, an- re un trascloco nel mez- PREPARARE Quello di domani mat- pensiamo sia dovuto dotarci di strumen-
che un minimo di sport, e poi forse sareb- zo di una seconda on- tina. ti di governo della e nella incertezza che
be bene cominciare a valutare quell’inve- data pandemica. Riconoscete questa im- stiamo fermi nel tempo.
stimento immobiliare a cui si è pensato Forse, è ragionevole attendere per la ca- magine? È lo scenario del paese; lo scena- Ci sono alcune cose che nel mondo del
da tanto. sa e vedere come vanno le cose, tanto al rio delle persone, quelle persone che si- forse fanno venire la vertigine della in-
Eppure resta un interrogativo aperto: sa- momento c’è cosi tanto da riflettere sulla lenziosamente, ma in modo rispettoso certezza cosmica. È vero che siamo din-
rebbe preferibile una scuola con una buo- questione della riqualificazione azien- del senso del prossimo hanno seguito re- nanzi ad un inedito. Ma è anche vero che
na offerta di percorsi formativi integrati- dale che la attenzione sarà catturata da gole che sovvertivano la loro vita, che quando non si sa cosa il futuro riserva, ci
vi, magari anche uno stage gemellato questo. Anche se, tutto sommato, non si hanno richiamato il senso della respon- si prende la responsabilità di prepararsi.
con l’estero, ma chissà se a scuola ci si an- possono prendere molte decisioni: di fat- sabilità collettiva, che hanno rinunciato Se poi si governa in tempi di incertezz-
drà con le modalità solite, forse parte in to, non si sa bene se le attività produttive e chiesto ai propri figli minorenni di ri- za, non sapendo tante cose, è meglio esse-
video lezione, e per certo non si puo’ pro- saranno facilitate da una riduzione della nunciare a formazione ed apprendimen- re parchi di comunicazioni, e ricchi di
grammare alcun viaggio di istruzione pressione fiscale, e comunque se sarà to nelle modalità solite e che oggi non fermezze. Mettiamoci nei panni dei pro-
per l’autunno. Tutto sommato meglio possibile contare su un mercato export sanno non dico se vi sarà la crescita del fessionisti delle famiglie delle persone
aspettare per saperne di più. che sia fluido. paese, ma la semplice crescita delle per- dei cittadini che nel perimetro disegna-
Intanto, magari, si potrebbe cominciare E in ultima battuta se ci dovessimo am- sone stesse, per le quali si impegnerebbe- to da leggi e politiche devono organizza-
a mettere in cantiere la ricerca di una malare, noi in famiglia che gestiamo que- ro volentieri, a sapere come fare fronte al re programmare la loro vita economica
buona dotazione tecnologica per la casa, sta piccola azienda da decenni, le perso- futuro. E a governare l’incertezza. sociale privata pubblica.
i prezzi di mercato sono buoni, se poi vi ne dipendenti sarebbero talmente sprov- Come parlare di capitale umano se la pa- Ecco. In quei panni si cercano i riferi-
saranno facilitazioni di carattere fisca- viste di una qualche tutela che sarebbe ir- rola “capitale”, lo dice “caput”, qualco- menti di stelle polari che sanno governa-
le... anche se al momento non è certo, nel responsabile impegnarle per il futuro. sa che viene prima di tutto il resto, è im- re. Non facciamole loro mancare.
senso che al momento le regole degli eco Non resta che occuparsi dell’essenziale mersa in un orizzonte cosmico incerto,
bonus che permetterebbero di risparmia- in attesa che si chiarisca meglio il qua- non solo per le variabili la cui conoscen-
re quel quid che puo’ essere investito su dro. D’altronde, intanto occorre presidia- za dipende dalla ricerca e della scoperta,
altro non sappiamo se saranno davvero re la salute, e quindi capire come proteg- ma anche – ed è questa l’incertezza diffi-
interpretate come detto. Meglio aspetta- gersi. Anche se non è ancora certo dove e cile da sostenere – per le variabili che di-
re, magari alla dotazione tecnologica ci come verranno somminstrati i vaccini pendono dal quadro delle decisioni. Tut-
si penserà nella nuova casa. influenzali che cosi tanto appaiono, ma to appare incerto e nell’incertezza tutto è
Anche se, a vero dire, non è che sia certo non è certo, essere connessi con una pro- messo sullo stesso piano del forse.

L’uguaglianza materiale non c’entra


con l’ascensore e la giustizia sociale
PIETRO DI MUCCIO DE QUATTRO se l’espressione “ascen- HOLMES DICEVA: ni, ne abbiano avuto
sore sociale” sia utile al- L’UGUAGLIANZA È l’opportunità.
la discussione politica L’IDEALIZZAZIONE Come purtroppo è del

È
di moda definire “ascensore socia- di una società che inten- DELL’INVIDIA. pari naturale che il suc-
le” l’osmosi tra i ceti della società. da mantenersi libera e L’ASCENSORE cesso di taluno susciti
La definizione pare tuttavia eccessi- giusta. Quando, nella SOCIALE È l’invidia di talaltro. La
va. Sembra piuttosto una metafora della prigionia di Sant’Elena, SEMPRE PIÙ sinergia degl’invidiosi,
mobilità verticale degli individui, cioè del- Napoleone diceva: «La ZAVORRATO DAI purtroppo, riesce a far
la loro capacità o possibilità di salire i gra- mia massima era, la car- DIRITTI PARTICOLARI straripare questo acre
di più alti delle occupazioni e delle retribu- riera aperta ai talenti malanimo dall’ambito
zioni. In ogni reale ascensore, lo sappia- senza distinzioni di na- dei vizi personali, tra-
mo, è affissa una targa che ne specifica la scita o fortuna», riaffermava uno dei tre sformando il risentimento individuale in L’ascensore sociale è stato gravato di un ca-
portata in chilogrammi. Anche dell’ascen- cardini della Rivoluzione francese, l’ugua- fenomeno collettivo, politicamente di- rico che supera di gran lunga la sua portata
sore metaforico conviene stabilire la porta- glianza legale, e implicitamente richiama- struttivo. «La tendenza attuale che mira e quelli che l’hanno caricato all’eccesso so-
ta, intesa come capacità esplicativa del fe- va la sua autobiografia. ad assecondare questa passione e a ma- no gli stessi che lamentano di vederlo bloc-
nomeno a cui allude. Se no, resta una figu- Intendeva anche dire che tutti avevano il scherarla sotto la rispettabile apparenza cato a terra. Chi sono costoro? I difensori
ra retorica e basta, il cui successo politico diritto di diventare Napoleone? Certo che della giustizia sociale, sta diventando una del diritto particolare, delle sanatorie d’o-
risulta inversamente proporzionale al si- no. Eppure è quel che sembrano ritenere grave minaccia per la libertà», scriveva gni specie, delle eccezioni non ecceziona-
gnificato. gli “ascensoristi” di oggi, ignari come so- Hayeck nel 1960. Oggi che la tendenza de- li, della compassione interessata, dei titoli
L’alto e il basso della corsa di quest’ascen- no che l’ascensore non funziona o non fun- precata da quel Grande ha assunto i caratte- di studio a prescindere, delle una tantum
sore vanno fissati in due concetti. Il primo ziona come dovrebbe perché è venuta a ri di un’ideologia deleteria, che infesta co- generalizzate, dei bonus ai propri elettori,
lo prendiamo da Oliver Wendell Holmes, mancare l’eguale rigorosa applicazione me pandemia, dove più dove meno, tutte delle addizionali fiscali agli elettori altrui,
che dichiarava: «Non ho alcuna considera- della legge, sostituita dai tentativi di realiz- le nazioni altrimenti libere, dobbiamo do- della concorrenza quando fa comodo, del-
zione per l’eguaglianza, che a me pare pu- zare l’uguaglianza materiale, tanto impos- mandarci con apprensione quale sia il la protezione statale quando giova, eccete-
ramente l’idealizzazione dell’invidia». Il sibile in generale quanto interstiziale in punto di rottura della democrazia liberale ra, eccetera.
secondo, da John Stuart Mill che afferma- fatto e occasionale nel tempo. oltre il quale l’ideologia stessa porti inelut- Un devastante panorama di discriminazio-
va: «L’invidia è la passione peggiore e più Che venga assicurata a tutti la possibilità tabilmente alla realizzazione di un’intrin- ni legali perpetrate con lo scopo di perse-
antisociale». di tentare non deve comportare che a tutti seca, sebbene talvolta inintenzionale, ri- guire una sorta di parificazione materiale,
L’uguaglianza e l’invidia, dunque, un prin- siano garantiti gli stessi risultati. Che alcu- forma in peggio del sistema politico, adul- come se l’uguaglianza consistesse nell’al-
cipio e un vizio, devono essere imprescin- ni riescano ed altri no costituisce un even- terando così la società aperta e il governo lungare ed accorciare le gambe del prossi-
dibilmente considerati per comprendere to naturale, dopo che tutti, senza distinzio- della legge. mo anziché misurarle con lo stesso metro.
IL DUBBIO 15

ANALISI
MERCOLEDÌ 8 LUGLIO2020

Udienze on line, giusto lo stop ma la riforma


penale sfrutti il digitale e i riti alternativi
GUIDO CAMERA* diziario; l’infrastruttura digita- LA PROVA ORALE SIA dalla confisca e dalle pesantis-
le è impreparata per dare esecu- SEMPRE PROPOSTA IN sime ricadute sui rapporti tra
zione a un tale cambiamento in AULA,MA imprese e pubblica ammini-

L’
esperienza delle udien- modo così massivo e repenti- SI PERMETTA strazione; il giudizio abbrevia-
ze on–line è finita il 30 no; l’avversione di buona parte SE RICHIESTA to deve prevedere un aumento
Direttore Responsabile:
giugno. Un emenda- dell’avvocatura e della magi- L’ATTIVITÀ GIUDIZIALE della possibilità di integrazio-
Carlo Fusi mento presentato dalle forze di stratura a tale misura, soprattut- DA REMOTO ne del fascicolo del pubblico
maggioranza alla legge di con- to perché “calata dall’alto” sen- IN CAMERA ministero con le prove richie-
Società Editrice:
Edizioni Diritto e Ragione srl. versione del Decreto Rilancio za nessuna vera interlocuzione DI CONSIGLIO ste dalla difesa, in modo da di-
(Socio Unico) voleva allungare alla fine del e condivisione, avrebbe proba- ventare un rito più equilibrato
Via G. Manci, 5 - 39100 Bolzano
Amministratore unico 2021 la possibilità di celebrare, bilmente stoppato il processo e garantito.
Roberto Sensi su accordo delle parti, tutte le penale telematico prima anco- L’attuale contesto è molto mu- Parallelamente, andrà prevista
REDAZIONE udienze penali da remoto, sen- ra che iniziasse a marciare a re- tato. Lo stop imposto dall’epi- la sistematica telematizzazio-
Via del Governo Vecchio, 3 za più le limitazioni contenute gime. demia ha definitivamente mes- ne di tutti i fascicoli, del giudi-
00186 Roma
telefono 0668803313 nel Decreto Cura Italia; tutta- Ma l’esperienza di questi mesi so a nudo le fragilità del siste- ce e del pubblico ministero,
redazione@ildubbio.news via, il testo approvato dalla deve essere valorizzata, pur- ma penale, e sono necessari in- senza discriminazione su base
PUBBLICITA’ Commissione Bilancio della chè all’interno di una riflessio- terventi concreti per rinnovar- reddituale dei costi di copia
SB srl
Via Rovigo, 11 - 20132 Milano Camera dei Deputati venerdì ne complessiva – e il più possi- lo, mettendo al centro i diritti per i cittadini, nonchè di tutte
colombo@sbsapie.it scorso, in aula per la votazione bile condivisa – sulla riforma dei cittadini senza trascurare il le notifiche dei difensori degli
02-45481605 Fax 02-36516041
PUBBLICITA’ LEGALE da ieri, è molto ridimensiona- della giustizia penale, della cui fatto che viviamo in un’era digi- imputati e delle altre parti pri-
INTEL MEDIA PUBBLICITA’
Via Sant’Antonio, 30 - 76121 Barletta
to, dato che il collegamento da necessità si parla da anni. tale: la nostra associazione è vate.
info@intelmedia.it -Tel. 0883/347995 remoto alle udienze penali ri- Prima dello scoppio dell’epide- convinta che sia il momento In un panorama così rinnova-
PUBBLICITA’ COMMERCIALE guarderà unicamente i detenu- mia, ci eravamo lasciati con un per avviare un serio percorso to, si potrà pensare di stabiliz-
Emanuele Silvestri
Via Del Governo Vecchio 3 ti, con il consenso delle parti, e braccio di ferro durissimo, da- di riforma della giustizia pena- zare l’effettuazione da remoto,
335-7781968 non potrà andare oltre al 31 ot- to che anche all’interno della le, al cui interno trovi stabile, e su richiesta delle parti, delle at-
commerciale@ildubbio.news
STAMPA tobre di quest’anno. stessa maggioranza di Gover- chiaro, collocamento la presen- tività giudiziali da svolgersi in
Newsprint Italia S.r.l. Sotto il profilo politico, la scel- no, sul punto, esistono sensibi- za delle nuove tecnologie. camera di consiglio, in cui non
Via Meucci 29- 00012 Guidonia (RM)
Via Campania 12 ta di non forzare la mano, impo- lità molto diverse, che avevano Come prima cosa bisogna in- debba perciò formarsi la prova
20098 San Giuliano Milanese (Mi) nendo una stabilizzazione di portato i ministri di Italia Viva centivare i riti alternativi, per orale, che andrà sempre assun-
DISTRIBUZIONE
m-dis Distribuzione Media S.p. A, fatto del processo penale digita- a disertare il Consiglio dei Mi- ridare centralità al dibattimen- ta di persona in aula, in modo
Via Cazzaniga, 19 - 20132 Milano le, è stata saggia. nistri che, a metà febbraio, ave- to. Il patteggiamento deve di- da garantire il rispetto dei prin-
Tel. 02-2582.1 - Fax 02 - 2582.5306
REGISTRAZIONE E’ una riforma troppo innovati- va votato una serie di proposte ventare una negoziazione vera cipi costituzionali di immedia-
Registrato al Tribunale di Bolzano va per introdurla con un emen- di legge delega collegate alla ri- e propria tra accusa e difesa, tezza e oralità.
n. 7 del 16 dicembre 2015 damento a una legge di conver- forma della prescrizione; pro- che ampli gli attuali limiti e Le nostre proposte sono pubbli-
Iscrizione al Registro Operatori
di Comunicazione Numero 26618 sione a un decreto – legge che è poste di cui oggi poco ancora si possa avere per oggetto anche cate integralmente sul sito
ISSN 2499-6009 dedicato solo in minima parte parla, ma che in realtà sono agli le conseguenze patrimoniali www.italiastatodidiritto.it
Questo numero è stato chiuso
in redazione alle 20,00 a misure relative al settore giu- atti parlamentari. della sentenza, a cominciare *consigliere Italiastatodidiritto

Per la magistratura né rose né crisantemi


Troppi gli “anonimi” che attendono giustizia
FRANCESCO NUCARA rotta, e se è vero che i magistrati sconi”. Partiamo dal leader di IL MONITO LO un ordine e non un potere». I po-
non vengono da Marte, allora è Forza Italia. Il chiacchiericcio PRONUNCIÒ ALLA teri sono quello Legislativo e
nel reclutamento delle toghe si è concentrato sul danno che COSTITUENTE IL quello Esecutivo, i quali agisco-

P
iercamillo Davigo sostie- che origina la mala-giustizia. l’ex presidente del Consiglio REPUBBLICANO no «per conto» del popolo italia-
ne che «non esistono in- E quindi anche per i magistrati avrebbe subito da parte di un GAETANO SARDIELLO. no, mentre le toghe agiscono
nocenti, ma solo colpevo- si dovrebbe mutuare quel che collegio della Cassazione. LE TOGHE, DICEVA «in nome» del popolo italiano.
li non ancora scoperti». Se così Gaetano Salvemini diceva della Certamente la dichiarazione COSSIGA, «SONO UN Di quanta fatica deve armarsi
fosse, quanti magistrati corrotti classe politica: «Per l’80% è lo del giudice Amedeo Franco e la ORDINE E NON UN un comune cittadino per conti-
sono in giro e non ancora «sco- specchio della società, per il parallela sentenza del tribunale POTERE DELLO STATO» nuare a credere nell’operato
perti»? A parte il fatto che la pa- 10% è migliore per l’altro 10% è di Milano, favorevole a Berlu- equo, integro e illuminato degli
rola «innocente» non appartie- peggiore». sconi sul reato di frode fiscale, amministratori di giustizia?
ne al pensiero laico ma alla San- Nonostante siano a rischio (e alimentano sospetti sull’ammi- rentigie, cioè della democrazia. È in questo contesto che va inse-
ta Inquisizione — perché in non da oggi) alcuni dei principi nistrazione della giustizia nel Perché è evidente che il vulnus rita l’inchiesta su Palamara. An-
punta di diritto si dovrebbe par- basilari della democrazia, nes- nostro Paese. Il punto è che que- nell’esercizio delle regole dan- che qui, il chiacchiericcio del
lare di «non colpevole» — que- suno, per svariati motivi e inte- sto caso — deflagrato grazie alla neggia chi non ha i mezzi finan- «circuito» si è concentrato sulle
sta visione del mondo applicata ressi, ha mai voluto affrontare il notorietà dell’imputato — na- ziari e gli strumenti adeguati intercettazioni, dividendosi tra
all’amministrazione della giu- tema. sconde centinaia di altri casi per potersi difendere. colpevolisti e innocentisti. In
stizia rappresenta l’emblema Men che meno il famoso circui- che non vengono alla ribalta per- Soffermarsi sul fatto che l’ex realtà la figura di Palamara è il
del degrado in cui versa la civil- to politico-mediatico-giudizia- ché i protagonisti sono anoni- premier possa esser stato priva- segno tangibile della corrosio-
tà giuridica italiana, ed è il mani- rio, che in Italia è come «L’isola mi. to delle sue libertà, fa dimentica- ne del sistema democratico. Al-
festo di una devianza che ri- dei famosi»: appena emergono Ed è in nome degli «anonimi» re che c’è un popolo di «anoni- la sbarra è l’intero CSM e con es-
schia di intaccare le garanzie co- vicende eclatanti si allestisce il che andrebbe istituita la Com- mi» orfano da tempo dei suoi di- so l’intera categoria dei magi-
stituzionali. set, si accendono i riflettori e i missione parlamentare d’in- ritti in tema di giustizia. Che le strati. All’Assemblea Costituen-
Il tarlo che si annida in quella soliti attori recitano la solita par- chiesta sull’operato della magi- toghe hanno travalicato il loro te il repubblicano Gaetano Sar-
frase corrode il sistema a tal pun- te, fino allo spegnimento delle stratura. Così la proposta avreb- ruolo. E che una classe politica diello disse che «alla magistra-
to da spingere ad affermare che luci. Va così ormai da trent’an- be valore politico e consenso bi- debole e spesso asservita non so- tura non vanno portate né rose
la soluzione del problema-giu- ni, ed è accaduto anche stavolta partisan, perché nessun partito lo non si è mossa per impedirlo, né crisantemi». Siccome annun-
stizia non sarebbe la riforma del per l’inchiesta che ruota attorno potrebbe rifiutarsi di aderire: la ma in certi casi ha persino asse- ciano di voler riformare la giusti-
Csm, ma la riforma dei concorsi all’ex presidente dell’Anm Lu- Commissione dovrebbe infatti condato il loro disegno. zia, sarebbe bene che il governo
per entrare in magistratura. Per- ca Palamara, e per l’ennesima re- verificare se il sistema giudizia- Francesco Cossiga ricordava e la sua maggioranza ne traesse-
ché se è vero che la società è cor- plica dell’eterno “caso Berlu- rio opera nel rispetto delle gua- sempre che la magistratura «è ro insegnamento.
LaVerità

y(7HI1B4*LMNKKR( +"!"!_!z!:
Anno V - Numero 187 O Quid est veritas? O www.laverita.info - Prezzo in Italia euro 1,30

QUOTIDIANO INDIPENDENTE n FONDATO E DIRETTO DA MAURIZIO BELPIETRO Mercoledì 8 luglio 2020

STRAGE DI EMENDAMENTI NEL DDL RILANCIO. LIGURIA ANCORA PARALIZZATA

L’ITALIA AFFONDA, CONTE GONGOLA


Per Bankitalia una famiglia su tre ha da campare solo per tre mesi, nell’Ue siamo il fanalino di coda ma Giuseppi vara uno stentato
decreto Semplificazioni «salvo intese» e parla di «madre di tutte le riforme». Intanto la Ragioneria dello Stato impallina Gualtieri
I disastri continuano: Arcuri commissario per la scuola. Fiumicino ai Benetton fino al 2046
GOVERNO RIDICOLO di DANIELE CAPEZZONE LA VERA QUESTIONE MORALE
VOLI CHIUSI Il fratello arrestato e GIORGIO GANDOLA

n Dopo la «potenza di fuoco», arriva «la


Quattro eccellenti
AI BENGALESI per usura: ecco perché madre di tutte le riforme». Il premier
malato di annuncite prova a vendersi il
ragioni per mandare
a casa il premier
TANTO fiacco decreto Semplificazioni, appro-

ARRIVANO la Cirinnà odia la famiglia vato dal cdm ma «salvo intese». Dal
fronte economico, poi, arrivano notizie
pessime: Bankitalia certifica che una di MARCELLO VENEZIANI
famiglia su tre ha ossigeno solo per tre
SUI BARCONI FABIO AMENDOLARA a pagina 12 mesi; l’Istat che il 38% delle imprese è a
rischio chiusura; l’Eurostat che il crollo
n Ma perché ce l’avete così
tanto con Conte, dopotutto
di MAURIZIO BELPIETRO del nostro Pil è il più disastroso dell’Ue. non è di sinistra, ha garbo,
In Aula, intanto, approda il dl Rilancio: a un po' di studi, piace alla
n S ic c o m e d a salvare il testo è la commissione Bilan- gente e poi è pugliese come
quando è scop- cio di Claudio Borghi, dopo la bocciatu- lei, mi scrive una signora
piata la pande- ra della Ragioneria dello Stato per una conterronea, madre di tre bambini
mia abbiamo serie di emendamenti senza copertura (complimenti per la triplice maternità
avuto «solo» e un buco da 100 milioni. Nel mirino dei se non è reato con la nuova legge anti-
241.000 conta- tecnici, i numeri due del Mef, Laura transomofobia). Gentile signora, non
giati, 35.000 dei quali sono Castelli (M5s) e Antonio Misiani (Pd), ho nulla di personale contro Conte, non
deceduti, qualcuno nei gior- ma anche Roberto Gualtieri. Che si so- ho rancori di alcun tipo, rivalse di cam-
ni scorsi deve aver pensato gna «superministro» e non riesce nep- panile o tifoserie di contrada politica.
bene di importare qualche pure a controllare i propri funzionari. L’unica volta che lo incontrai (...)
persona già infettata per in- alle pagine 4 , 5 e 6 segue a pagina 7
crementare un po’ i numeri e
non fare sì che l’Italia fosse
scavalcata nella classifica dei
Paesi a rischio (...)
segue a pagina 3 La toga: «Io ho rinunciato
IL CASO DI BERGAMO
Chiesa immobile
a un seggio con i grillini,
sul don accusato
di molestare
ora dovete promuovermi»
Le chat con Palamara di Clemente, che resterà scornato
gli immigrati Il mistero della fuga di notizie sulle manette al pm Longo
di MARIO GIORDANO di GIACOMO AMADORI
e GIUSEPPE CHINA
n «Dopo circa LA MELONI SU «PANORAMA»
tre o quattro me- n Non si esaurisce il filone
si dal mio in-
gresso all’Oasi 7
delle chat dei magistrati.
Quelle fra Luca Palamara e la «Al voto
il frate cominciò
ad approcciar-
toga Antonio Clemente testi-
moniano come quest’ultimo, per salvare
mi sessualmente. Prima con desideroso di un cambio di
abbracci. Poi, dopo avermi
invitato a bere nella sua stan-
sede, abbia fatto presente al
signore delle nomine di aver
il Paese
za, mise le mani nei miei ge-
nitali. Nonostante non fosse
rifiutato un «posto sicuro» in
Senato offertogli dal M5s.
e superare
mio desiderio avere rapporti
sessuali con il frate non riu-
Nuove rivelazioni, inoltre,
chiariscono il ruolo dell’ex
Fini»
scivo ad oppormi. Padre Za- pm Giancarlo Longo, l’uomo
notti cominciò (...) che ha fatto nascere il caso. EMANUELA FIORENTINO a pagina 11
segue a pagina 2 a pagina 13

UN FLOP LA PELLICOLA CHE PARLA DI MARIO MIELI PRODOTTA DALLA RAI

Il film sul gay coprofago: soldi (nostri) buttati


di FRANCESCO BORGONOVO
L’ULTIMO LIBRO DI AURELIO PICCA
n Alla fine sul
grande schermo
è riuscito ad ar-
Come innamorarsi del criminale
rivarci, anche se più feroce che sia esistito a Roma
per fattura pare
una fiction di AURELIO PICCA di bosco in un tardo pome-
nemmeno troppo brillante, e riggio d’estate. Tirava ven-
non certo il film complesso n Avevo diciassette anni. to come in autunno e in in-
che il delicato personaggio Lei sedici. Era venuta dalla verno. Gironzolavo là per-
principale avrebbe meritato. Costa Azzurra a trovare i ché ho sempre amato il lago
In ogni caso, ecco qua: Gli parenti del padre italiano. della dea Diana.
anni amari, la pellicola di An- Catherine l’ho conosciuta Oggi ci sono tornato. È
drea Adriatico su Mario Mie- sulla piazzetta di Nemi. Vo- piccolo. Sfrangiato. (...)
li, è in proiezione (...) leva mangiare le fragoline segue a pagina 19
LGBT Un’immagine del film segue a pagina 17
TGCOM24 PALINSESTI INTERVENTO ECCEZIONALE

Mobilità a Roma Filomena Leone Discovery boom Gemelle siamesi


Tutto su bus «Il mio tg senza con Crozza separate
metro giri di parole» e lockdown al Bambino Gesù
e traffico
alle pag. 11 e 12 Castoro a pagina 6 a pagina 6 a pagina 5

8 Mercoledì
Anno 20
@KotiomkinVorrei dire al figlio della #Lucarelli di non abbattersi:
luglio l’ultimo ragazzino bullizzato da #Salvini oggi fa il Ministro degli Esteri.

VIA ALL’ALTA VELOCITÀ ROMA-PESCARA, BRESCIA-VERONA E AL RADDOPPIO DELLA PONTINA Economicamente

L’ITALIA RIPARTE, OK A 130 OPERE È artificiale


Semplificazioni, il governo sblocca i cantieri con procedure più rapide ma buona
d Approvato il dl Sem- INZAGHI STOP 2-1, MA LA JUVE CADE CON IL MILAN 4-2 Alberto Mattiacci
plificazioni che nelle EMERGENZA COVID
intenzioni del gover-
C
ara lettrice, o caro letto-
no dovrebbe sblocca-
re 130 grandi opere Stopvoli dalBangladesh re, lo ammetta: lei ha
paura. Lei ha paura di
due parole: intelligenza e arti-
grazie a corsie prefe-
renziali negli appalti e
per i permessi.
Brasile, Bolsonaro positivo ficiale (AI). Fanno paura già
da sole, figurarsi a unirle: l’in-
telligenza, perché chi ne ha di
Pierini a pagina 3 più può usarla per fregarci;
Severini a pagina 2 l’artificiale, perché temiamo
che ogni creatura non umana
sia priva di compassione. Lei
Choc a Terni, i due adolescenti avevano assunto droga. Spacciatore arrestato ha paura dei suoi limiti uma-
ni, perché sa che sta crescendo

Morti nel sonno a 15 e 16 anni qualcosa che di limiti non


sembra averne. Ma lei ha an-
che un’altra paura: il lavoro.
Dire “Intelligenza Artificia-
d Li hanno trovati le” è come dire “il mare coi pe-
morti ciascuno nel let- sci e le alghe”: non è una cosa,
cioè ma un insieme di cose - e
to di casa propria, a nemmeno tutte uguali. L’IA è
Terni. Uno choc terri-
bile per le famiglie dei
due adolescenti di 15 Lecce-Lazio una famiglia di tecnologie,
che, come avviene in ogni fa-
miglia, condividono: la casa
-es. il cloud- il cibo -es. i dati-

morso tuo
e 16 anni. I ragazzi le regole di convivenza -es. la
avevano passato la se- privacy- le abitudini -es. gli al-
rata insiemee avevano goritmi- e il sistema di allar-
me -es. la sicurezza contro gli

vita mia
assunto droga. Gli in- hacker. L’IA promette di cam-
vestigatori hanno arre- biare l’economia. Profezia faci-
stato in tarda serata il le: quando una tecnologia por-
presunto spacciatore. ta vantaggi rispetto alla prece-
dente, nulla può fermarne l’af-
Sarzanini a pagina 7 fermazione. Successe già -per
Zurlo a pagina 4 capirci- con l’elettricità, che
spense candele e motori a va-
SUPERENALOTTO BLITZ ALL’ALBA pore, o con il motore a scop-
pio, che rimise i cavalli nelle
stalle. In molti persero il loro
lavoro. Tutti loro e molti altri,
ne trovarono uno diverso,
spesso legato alla nuova tecno-
logia. Succederà anche con
l’IA e l’umanità ne beneficerà,
come sempre. Per fare qual-
che esempio, l’IA cambierà: il
modo di fare industria, produ-
cendo quanto e quando serve,
a costi inferiori e minore im-
patto ambientale; la mobilità,
Sassari, 6 da favola Usura, arrestato snellendo il traffico e dimi-
nuendo l’inquinamento urba-
no. Eliminerà dei lavori? Sì in-
vinti 59 milioni fratello della Cirinnà tanto quelli che consumano
poca intelligenza naturale.
Creerà nuovi lavori? Sì, e ha
a pagina 4 Orlando a pagina 9 già iniziato.
Mercoledì 8 Luglio 2020
Nuova serie - Anno 29 - Numero 159 - Spedizione in A.P. art. 1 c.1 L. 46/04, DCB Milano
Uk £ 1,40 - Ch fr. 3,50
Francia € 2,50 €2,00
SEMPLIFICAZIONI IN EDICOLA
L’abuso d’ufficio GUIDA MANAGERIALE SPECIAL ISSUE
GREEN
Cars RD esign
People R Mobility

scatta solo
in assenza
ALL’EMERGENZA VIRUS all’interno

di discrezionalità www.italiaoggi.it
Oliveri a pag. 33

SANZIONI

Professionisti
QUOTIDIANO ECONOMICO, GIURIDICO E POLITICO
senza Pec, IL NUOVO NUMERO DI GENTLEMAN
diffidati e poi
sospesi dall’albo
Damiani a pag. 32

AIUTI ALLE PMI

Finanziamenti
Ristrutturazioni semplificate
S potrà demolire e ricostruire con aumenti di cubatura e altezza. Oneri scontati
Si
agevolati del 20%. Silenzio-assenso attestato nero su bianco. Inizio e fine lavori prorogati
e contributi
per chi esporta D
Demolizione ricostruttiva con pos-
ssibile aumento di cubatura e di
Il parlamento tedesco dà carta bianca DIRITTO & ROVESCIO
Lenzi a pag. 34 altezze; oneri scontati del 20% per
a
I media sono nati come contropote-
lle rigenerazioni urbane; prorogati i
ttermini di inizio e fine lavori; silen-
zzio-assenso attestato nero su bianco.
alla Bce sul Qe, in barba a Karlsruhe re. Dovrebbero perciò controllare il
potere anziché vellicarlo. Non perché
ce l’abbiano con i potenti, ma perché,
SU WWW.ITALIAOGGI.IT Sono alcuni dei contenuti del decre-
S per una legge umana ineluttabile, i
tto legge Semplificazione approvato Il Parlamento tedesco ha dato il via potenti sono spinti a diventare sem-
Semplificazione - n
nella notte tra il 6 e il 7 luglio dal libera al Quantitative easing della pre più potenti. Si può partire dalle
piccole cose. Adesso il ministro M5s
La bozza di decreto cconsiglio dei ministri. Tra le princi- Bce, ribaltando così la posizione del- della Istruzione, Lucia Azzolina,
p
pali novità, anche un allargamento la Corte costituzionale che sosteneva si è guadagnata una grossa foto e
Rilancio - Il dl ap- d
delle tolleranze non sanzionabili. che il Qe non avrebbe rispettato la
proporzionalità e il rispetto della
lunghi servizi tv perché è andata a
visitare la scuola «Giovanni Falco-
provato in commis- Ciccia Messina a pag. 33 capital key, andando oltre i Trattati. ne» nel quartiere Zen di Palermo.
Se fosse andata alla scuola «Belindo
sione PARLA STEFANO BORTOLUSSI
Insomma, la Germania non imporrà
nessuno stop all’acquisto di titoli da
Incammarata» nel quartiere Grato-
soglio di Milano, la grande foto e i
Segretari
g comu- parte della Bce: il Bundestag ha
risposto per le rime con una mozione
servizi nei Tg se li sarebbe sognati.
Dietro i ministri ci sono dei capi
nali - La deli-
n Perché voglio che non solo approva l’operato della uffi ci stampa che conoscono le de-
bolezze automatiche dei giornalisti.
bberazione sul- Bce, affermando che ha operato con

lla retribuzione far rinascere equilibrio, ma le dà carta bianca sul


Qe. Mozione presentata da Cdu, Csu
E nei media ci sono i giornalisti che
abboccano agli ami dei capi uffi ci
stampa. Il problema non è la scuo-
di risultato
d il catalogo e Spd, a cui si sono aggiunti i Verdi
e i liberali (Fdp). Contraria solo
la «Falcone». Ma semmai le andava
chiesto: «Cosa fa qui in giro mentre
Moda
M d - La sentenza di Postalmarket Alternative fur Deutschland, il par-
tito sovranista di destra.
il suo ministero fa acqua da tutte le
parti? Perché non studia le carte an-
sui regali ai vip Oldani a pag. 5
ziché fare dei giri dato che le scuole
aprono fra due mesi?».
Capisani a pag. 18

Con «Il decreto legge Rilancio» a € 6,00 in più; con «Modello 730 e redditi 2020» a € 6.00 in più
Quotidiano gratuito online Le notizie di martedì 07/07/2020

POMERIGGIO
Edizione chiusa alle 17

Si riparte
di Alfonso Raimo Genova-Ventimiglia, Venezia-- di legalità, non ci sarà spazio
Trieste, la Gronda, la 106 Ioni- per le forze criminali», assicu-
ROMA - Un elenco di 130 opere ca, la Pontina, l'ampliamento ra. Poi Conte ha incontrato a
strategiche, una serie di norme della Salaria, la Ragusana, l'am- Palazzo Chigi Davide Casaleg-
in grado di liberare i cantieri e pliamento della Pontina, com- gio per un giro di orizzonte su
gli appalti dalla morsa della bu- missariamento dell'anello ferro- regionali, Movimento Cinque
rocrazia. Il presidente del con- viario di Roma, il ponte sullo Stelle, associazione Gianrober-
siglio Giuseppe Conte presenta Scrivia, il potenziamento della to Casaleggio. «Il nostro è un
Italia veloce, cuore di quel de- Agrigento-Caltanissetta, l'Alta progetto che non si realizza
creto semplificazioni che lui Velocità Brescia-Verona. In più con forze politiche intercambia-
stesso ha definito «la madre di ci sarà il commissariamento di 9 bili. E io confido che tutte le for-
tutte le riforme». Il premier ha dighe sarde, la diga di Pietraros- ze politiche che in questo mo-
citato alcune delle opere che sa Enna-Catania e realizzeremo mento sono nostre compagne
avranno priorità: Alta velocità di le varie opere per le Olimpiadi. di viaggio possano, anche nelle
rete Salerno-Reggio Calabria, Con una metafora Conte ha occasioni territoriali, esprimere
Palermo-Catania-Messina che spiegato che l'Italia accelera e questo progetto politico e dargli
«andrà in gara già questa esta- torna a correre. «Alziamo i limiti continuità», ha detto il premier
te», Pescara-Roma e Pesca- di velocità per l'Italia ma nello che ha assicurato di non voler ITALIA MALATO D'EUROPA,
ra-Bari, Alta Velocità Ancona-- stesso tempo alziamo i presidi interferire con la vita dei partiti. • PIL -11,2%, UN'AZIENDA SU 3
RISCHIA LA CHIUSURA
[ p. 2 ]
ATTUALITÀ •
CORONAVIRUS, SOSPESI I
VOLI DAL BANGLADESH:
SONO "BOMBA VIRALE"
Nasce l'asse Conte-Casaleggio: si ragiona sulle [ p. 4 ]
alleanze ma Salvini è il passato che non ritorna •
RIPARTONO GLI UFFIZI DI
FIRENZE, CON VISITATORI IN
di A.R. la che dovrebbe consentire di sal- pentastellati proporranno al Pd di ARRIVO DALL'EUROPA
vare in un colpo solo Governo convergere su un nome terzo [ p. 4 ]
ROMA - Giuseppe Conte smuo- giallorosa e Movimento. Il presi- che non sia quello di Vincenzo
MORRICONE SEPOLTO AL
ve i Cinque stelle. Alle regionali dente del Consiglio, a quanto si De Luca. Per l'alleanza di Gover- • CIMITERO LAURENTINO, IERI
proveranno le intese con le altre apprende, non ha nascosto no l'obiettivo è reggere botta por- SERA I FUNERALI PRIVATI
forze della maggioranza dove quanto sia decisivo il passaggio tando a casa almeno tre grandi
[ p. 5 ]
possibile. Missione quasi impos- del 20-21 settembre, che vede regioni. Tanto da poter dire di
sibile per il numero uno della Ca- sette regioni al voto, tra cui le po- non aver perso nel turno autun-
saleggio associati, figlio del fon- polose Puglia, Campania, Tosca- nale delle amministrative. Ma il
datore del Movimento Cinque na, Veneto. Ma è sulla Liguria punto decisivo del "patto" di pa-
Stelle. Prima in un lungo incontro che il terreno di un'intesa sembra lazzo Chigi tra Conte e Casaleg-
a Montecitorio coi vertici del Mo- più praticabile nell'immediato. E gio è stato il reciproco orienta-
vimento, quindi a Palazzo Chigi se si sblocca Genova, è stato il mento a considerare l'ipotesi di
in un prolungato faccia a faccia ragionamento, si può realizzare un'alleanza a destra come non
con il presidente del consiglio l'accordo anche in Puglia. Più dif- più percorribile. «Comunque va-
Giuseppe Conte, Davide Casa- ficile il passo indietro del M5S in da - è stato il senso - Salvini è il
leggio ha provato a tessere la te- Campania dove comunque i passato».
2 Martedì 07/07/2020

ATTUALITÀ

Italia malato d'Europa, Pil -11,2%


Un'azienda su 3 rischia la chiusura
di Luca Monticelli tecnici Ue- il Pil italiano non tor- come il 50% delle persone sia in
nerà ai livelli del 2019", che pre- grande difficoltà: il reddito è ca-
ROMA - Ancora una volta la vede un +6,1% nel prossimo lato pesantemente, soprattutto
crescita: l'Italia resta fanalino di anno. L’inflazione sarà a zero, per i lavoratori autonomi alle
coda in Europa. L’impatto del- per poi salire allo 0,8% nel prese con entrate dimezzate.
l'emergenza sarà più grave del 2021. Vede il bicchiere mezzo La maggioranza degli italiani ha
previsto nel nostro Paese e la pieno il commissario europeo risparmi per andare avanti solo
ripresa più graduale. Secondo Paolo Gentiloni perchè dopo la tre mesi e il 40% non è in grado
Bruxelles il crollo del Pil nel paralisi del lockdown l'economia di pagare le rate del mutuo. L'I-
2020 arriverebbe all'11,2 per è tornata a muoversi: "In Italia la stituto di statistica rileva primi
cento, giù di quasi due punti ri- pandemia ha provocato una segnali di ripresa nei consumi,
spetto al -9,5% stimato a fine grave recessione, ma l'attività a ma vede nero per il futuro: un'a-
aprile. Quello di Roma è il dato maggio è ripartita". Intanto Ban- zienda su tre rischia di chiudere
peggiore dell’Eurozona (che kitalia e Istat lanciano l'allarme mentre nel settore della ristora-
quest’anno perderà in media sui redditi e le imprese. In uno zione e degli alberghi sono in
l’8,7%). "Nel 2021- scrivono i studio, Via Nazionale riferisce di pericolo il 60% delle strutture.

ATTUALITÀ ATTUALITÀ
Appello Consorzi idrici: Ridurre tempi Donne sul lavoro, per colmare gender
burocrazia e incentivareoccupazione gap serve un'infrastrutturasociale
di Federico Sorrentino di lavoro. Il sottosegretario Mit di Maria Carmela Fiumanò Elisabetta Camussi, professo-
Salvatore Margiotta sponso- ressa di Psicologia sociale al-
ROMA - Ridurre i tempi della bu- rizza le strutture idriche gesti- ROMA - «Siamo molto lontani l'Università di Milano "Bicocca",
rocrazia e creare occupazione. te dai consorzi. «Devono en- dal raggiungimento del quinto entrambe componenti della ta-
Questa la richiesta dell'Anbi, trare a far parte del pacchetto dei diciassette obiettivi di svilup- sk force Colao. Tra le motiva-
l'Associazione nazionale bonifi- di ciò che è necessario al po sostenibile dell'Onu che l'Ita- zioni più frequenti per cui le
che irrigazioni miglioramenti fon- Paese per la ripartenza». Per lia deve centrare entro il 2030: donne lasciano l'occupazione,
diari, che pur riconoscendo gli Roberto Morassut, sottose- quello della parità di genere. A emerge la mancanza di una re-
sforzi compiuti dal Governo per gretario Ministero dell'Am- febbraio l'Italia era al 76esimo te sociale e di servizi, come gli
gestire l'emergenza coronavirus biente, «grazie al decreto posto su 153 per gender gap asili nido, dove lasciare i figli
ora ha chiesto un cambio di semplificazioni sveltiamo le occupazionale (dati del World durante le ore lavorative. «La
passo. «Solo il 20% dei provve- procedure, nel green new economic Forum)». Il dato, che proposta del Comitato Colao
dimenti vede la messa a terra, il deal sarà fondamentale avere ci vede fanalino di coda tra i per un piano per lo sviluppo dei
resto è fermo e fa fatica a decol- più risorse e farle camminare Paesi più avanzati, è stato sotto- nidi fino alla copertura del 60%
lare», ha spiegato il presidente più velocemente». Agricoltura lineato alla Camera da Maria dei bambini da 0 a 3 anni - ha
Anbi, Francesco Vincenzi. «Noi e acqua viaggiano insieme, Edera Spadoni (M5S), vice pre- spiegato la direttrice Istat - inne-
siamo pronti», ha detto durante ha concluso invece Giuseppe sidente a Montecitorio, durante scherebbe un circolo virtuoso
l'assemblea dell'associazione L'Abbate, sottosegretario al un forum sul tema "Stati Gene- per l'occupazione femminile,
dove sono stati presentati 8900 Ministero delle politiche agri- rali e occupazione femminile". porterebbe ad un incremento di
progetti per la messa in sicurez- cole: «Impensabile che l'agri- Con lei due esperte impegnate 100 mila lavoratrici nel settore e
za del dissesto idrogeologico, coltura possa essere un valo- nella promozione della parità di ridurrebbe lo svantaggio del
un investimento da 11 miliardi re aggiunto del Paese senza genere, Linda Laura Sabbadini, Sud, dove appena il 30 per
che provocherebbe 54mila posti il supporto dell'acqua». direttrice centrale dell'Istat ed cento delle donne lavora».
3 Martedì 07/07/2020

INTERNAZIONALE

Grande diga sul Nilo


Lo scontro straborda
Anche su TikTok
di Vincenzo Giardina

ROMA - Non solo all'Onu o alla


Casa Bianca con la mediazione
(fallita) di Trump, ma anche su
TikTok. Lo scontro sulla diga del
Nilo, con la minaccia dell'Etiopia
di andare avanti da sola con il
riempimento dell'invaso già que-
sto mese, straborda sui social.
Tra i video più popolari quello di
una ragazza etiope che sistema
tazze su un tavolo, ne riempie al-
cune con la scritta "Egitto" e "Su-
dan", i Paesi a valle, e alla fine "Etiopia, è solo una lotta di potere"
prende e le svuota. «Ho deciso»
dice in arabo: "Per voi niente ac- Aster Carpanelli sfata i pregiudizi
qua". Di filmati ne sono stati po-
stati diversi. In uno si vede un
utente di TikTok che riempie bar-
chette che rappresentano i tre di Brando Ricci «non sono una novità per l’Etio-
Paesi; poi toglie l'acqua all'Egitto pia» e che, anche questa, no-
e la dà tutta all'Etiopia. Dopo la ROMA - Indebolire il primo mini- nostante l’intensità, ha tutta l’a-
mediazione americana, con un in- stro Abiy Ahmed Ali in vista del- ria di essere «passeggera». Per
contro ospitato a Washington da le elezioni, solo rinviate a causa l’esperta, la lettura che è stata
Donald Trump, il contenzioso è fi- della pandemia, e innescare un data da molti media occidentali
nito sul tavolo del Consiglio di si- crisi tale da far saltare i nego- non è corretta ed è condiziona-
curezza dell'Onu. A oggi, però, ziati per la diga sul Nilo che l’E- ta da un pregiudizio comune
non c'è stato alcun accordo. Il ba- tiopia porta avanti da mesi con sull’Africa. «Ci si è concentrati
cino della Grande diga della rina- Sudan ed Egitto. Sono queste, molto sulla questione delle co-
scita etiope, il più grande impian- secondo Aster Carpanelli, munità, gli oromo contro gli ah-
to idroelettrico d'Africa, costruito esperta di relazioni internazio- mara e cose simili - dice Carpa-
dal gruppo italiano Salini Impregi- nali, artista e fondatrice a Roma nelli - mentre la crisi è figlia di
lo lungo il corso del Nilo Azzurro dell'associazione culturale Pa- una lotta di potere». In gioco ci
a pochi chilometri dal confine con nafrica, le dinamiche chiave sarebbe il ruolo guida di Abiy
il Sudan, dovrebbe cominciare a della crisi e delle violenze co- Ahmed, primo ministro e premio
essere riempito non appena co- minciate ad Addis Abeba e nel- Nobel per la Pace. Secondo la
mincerà la stagione delle piogge. la regione circostante di Oromia fondatrice di Panafrica, la spe-
la settimana scorsa. Nata a ranza dei suoi oppositori è che
Gondar da padre friulano e ma- «la situazione degeneri e diven-
dre etiope, in Italia dal 1991, ti ingestibile». Facilitare l’insor-
Carpanelli parla con l’agenzia gere di una crisi di apparente
Dire cominciando dall’omicidio natura comunitaria sarebbe la
del cantante e attivista oromo chiave per «far saltare i nego-
Hachalu Hundessa, ucciso da ziati con l’Egitto per la diga sul
un colpo di pistola nella capitale Nilo», nonostante, sottolinea
il 29 giugno. L’assassinio, per il Carpanelli, «la stragrande mag-
quale ci sono stati arresti ma di gioranza del popolo etiope cre-
cui ancora non si conoscono né da che usufruire delle acque del
mandanti né esecutori, ha sca- fiume sia un diritto ed è quindi
tenato manifestazioni e disordi- dalla parte del premier». Tra i
ni tra esponenti della comunità principali responsabili di questo
oromo, la più popolosa del Pae- disegno, secondo Carpanelli,
se, e forze dell’ordine: negli c'è Jawar Mohammed, impren-
scontri hanno perso la vita al- ditore delle telecomunicazioni
meno 166 persone. Carpanelli con cittadinanza americana ora
premette che le crisi politiche in carcere.
4 Martedì 07/07/2020

SANITÀ CULTURA
Coronavirus, sospesi i voli dal Ripartono gli Uffizi di Firenze, con
Bangladesh: sono "bomba virale" visitatori in arrivo anche dall'Europa

di Redazione tabile tutti i giorni (tranne la clas-


sica giornata di chiusura del lu-
di Emiliano Pretto quale si lavorerà a nuove mi- ROMA - Il più importante e visi- nedi) sia la mattina che la sera
sure cautelative per gli arrivi tato museo d'Italia, gli Uffizi di (orario 9-18,30). A giugno l'a-
ROMA - Sono stati sospesi extra Schengen ed extra Ue. Firenze, torna a crescere. E se pertura del museo era limitata a
tutti i voli tra l'Italia e il Bangla- «Non sono ancora terminate nella prima fase di riapertura soli 5 giorni la settimana. Sem-
desh. La decisione è stata le operazioni di laboratorio post lockdown i visitatori erano pre lo scorso mese, dalla ria-
presa dal ministro della Salu- dei test, ma sono già saliti a principalmente nazionali, ora pertura generale delle Gallerie
te, Roberto Speranza, che 21 i passeggeri del volo da stanno tornando gli stranieri. È degli Uffizi avvenuta il 3 giugno,
questa mattina ha ordinato la Dacca atterrato ieri nel po- quanto ha fatto sapere il diret- ha illustrato ancora il direttore
sospensione dei voli in arrivo meriggio all’aeroporto di Fiu- tore delle Gallerie degli Uffizi degli Uffizi, i visitatori del com-
dal popoloso Stato asiatico a micino risultati positivi al Eike Schmidt, intervenendo in plesso museale (formato da Uf-
seguito del numero significati- tampone - aveva commenta- commissione Cultura del Se- fizi, Palazzo Pitti e Giardino di
vo di casi positivi al Covid-19 to l'assessore alla Sanità nato nell'ambito del ciclo di au- Boboli) sono stati 61.870, dei
riscontrati sull'ultimo volo arri- della Regione Lazio, Alessio dizioni sull'impatto del Covi- quali oltre il 50% nel fine setti-
vato ieri a Roma dalla Capita- D'Amato, tra i primi a chie- d-19 sulla cultura. «Oggi - mana (32.657). Nei primi tre
le Dacca. In accordo con il mi- dere lo stop dei voli dal Ban- spiega Schmidt - abbiamo un weekend si è registrato un con-
nistro degli Esteri, Luigi Di gladesh all'Italia - si tratta di 10% di visitatori provenienti tinuo trend di crescita: 6.189 vi-
Maio, è stata, dunque, dispo- una vera e propria "bomba" dall'estero, soprattutto Francia, sitatori in quello del 6-7, 7.526
sta una sospensione valida virale che abbiamo disinne- Germania e Inghilterra. La Gal- nel 13-14, 10.049 in quello del
per una settimana durante la scato con tempestività». leria degli Uffizi è di nuovo visi- 20-21».

MUSICA
Diodato vince ai Nastri d'Argento
È record di premi per il cantautore
di Giusy Mercadante ha vinto il Premio della critica
Mia Martini e il Premio Sala
ROMA - Il 2020 per Diodato è Stampa Radio Tv e Web nella
l'anno delle soddisfazioni. Dopo serata finale della kermesse lo
la vittoria ai Nastri d'Argento scorso febbraio. Da non trala-
nella categoria "Miglior canzone sciare il Premio Lunezia e il
originale" di Che vita meraviglio- successo di visualizzazioni sul
sa, il cantautore è ufficialmente canale YouTube dell'Eurovision
l'artista italiano ad aver ottenuto Song Contest 2020 a cui Dio-
più premi in un anno. E questi dato avrebbe dovuto partecipa-
riconoscimenti non passano re. Fai rumore è, inoltre, il sesto
soltanto per la canzone scritta brano più ascoltato del primo
per la colonna sonora del film di semestre di quest'anno. La ma-
Ferzan Ozpetek, La dea fortu- gia di Diodato, però, non si fer-
na, vincitrice anche del David di ma qui: ieri sera, durante la pre-
Donatello. È Fai rumore il pezzo miazione dei Nastri D'Argento a
che vanta i maggiori premi. Dal Roma, l'artista ha reso un emo-
primo posto al Festival di San- zionato e sincero omaggio al
remo il singolo ne ha decisa- Maestro Ennio Morricone con
mente fatta di strada. Il brano Nuovo Cinema Paradiso.
5 Martedì 07/07/2020

LAZIO Operazione contro il ciclaggio e reimpiego di proventi illeciti, con


l'aggravante di aver agito con metodo ma-
clan Senese a Roma, fioso agevolando la galassia criminale della
28 arresti e sequestri camorra campana. L'operazione ha svelato
un altro tassello della penetrazione della
di Redazione camorra nel tessuto economico di Roma e
del nord Italia. I circa 200 uomini, tra finan-
ROMA - Nuovo duro colpo al clan dei Senese zieri e poliziotti, hanno infatti eseguito per-
a Roma. Questa mattina una vasta operazio- quisizioni non solo nella provincia di Roma
ne di polizia giudiziaria, coordinata dalla locale ma anche a Napoli, Verona, Frosinone e
Direzione Distrettuale Antimafia, ha portato al- L'Aquila. Contestualmente è stata data ese-
l'arresto di 28 esponenti del clan mafioso rite- cuzione a un provvedimento di sequestro
nuti responsabili di estorsione, usura, trasferi- preventivo di beni e aziende per circa 15
mento fraudolento di valori, riciclaggio, autori- milioni di euro.

Coronavirus, oggi 5 subito i test e i tamponi. In tal senso la Asl LAZIO


Roma 2 ha diffuso in lingua bengalese una
positivi: ma preoccupano lettera alla comunità del Bangladesh a Ro-
i 21 del Bangladesh ma per invitare a recarsi ad eseguire i test
tutti coloro che dal 1 giugno in poi sono tor-
di Redazione nati dal Paese d'origine. La Asl Roma 2 ha
anche consigliato di sospendere per questa
ROMA - Il numero dei cittadini bengalesi positi- settimana le funzioni religiose del venerdì
vi al coronavirus, tra quelli sbarcati recente- per motivi di sanità pubblica e per evetare
mente a Fiumicino, è salito a 21. E il caso ini- nuovi focolai. Per il resto oggi il bilancio dei
zia a preoccupare la Regione Lazio che, dopo nuovi contagi da Covid nel Lazio vede solo
aver ottenuto lo stop dei voli tra Italia e Ban- 5 casi con zero decessi. Dei nuovi casi tre
gladesh, ora si concentra sulla comunità ben- sono casi di importazione due registrati nel-
galese romana, invitata esplicitamente a fare la città di Roma e uno a Latina.
LAZIO Ennio Morricone sepolto l'ospedale della Capitale. Una forma privatissima delle
esequie chiesta dallo stesso premio Oscar, che vole-
al cimitero Laurentino, va andare via senza scomodare nessuno, come ave-
ieri sera i funerali privati va indicato in una lettera di commiato. «Non voglio di-
sturbare», aveva scritto il maestro. E così è stato. Il
di Nicoletta Di Placido Campidoglio forse gli intitolerà l'Auditorium di Renzo
Piano, tempio della musica nella Capitale e casa del-
ROMA - I funerali celebrati nella cappella del la Festa del Cinema. Per questo è stata calendarizza-
Campus Biomedico di Roma. La sepoltura ta la discussione delle mozioni. A Trastevere, invece,
nel cimitero Laurentino. Le parole della Pre- lo street artist Harry Greb ha dedicato al Premio
ghiera degli artisti e le note della sua Mission Oscar un murale, con un'aureola dorata intorno al ca-
ad accompagnare il saluto al grande compo- po, la celebre Statuetta in una mano e l'altra sulle lab-
sitore Ennio Morricone, scomparso la notte bra a mimare il gesto del silenzio, Morricone torna co-
tra il 5 e il 6 luglio dopo un breve ricovero nel- sì nel suo rione dove è nato.

Palermo, acque agitate cercato di dare il mio contributo a que- SICILIA


sta mia amata città. Ma oggi è tempo
nella giunta Orlando: di girare pagina. Ringrazio tutti quelli
Darawsha si dimette che mi hanno accompagnato in questo
percorso». Darawsha, medico di origi-
di Salvo Cataldo ne palestinese, sarebbe andato in rotta
con alcuni colleghi di giunta e con lo
PALERMO – Una grana arrivata ieri sera sul stesso Orlando che però gli ha teso la
tavolo di Leoluca Orlando. Il sindaco di Paler- mano invitandolo a "rivedere" a sua
mo si è visto recapitare le dimissioni di Adham decisione o comunque «ad attendere
Darawsha, assessore alle Culture che, dal la celebrazione delle iniziative del Fe-
marzo del 2019, faceva parte della squadra di stino in onore di Santa Rosalia, alla cui
governo del 'professore'. Il diretto interessato preparazione - ancora il sindaco - ha
ha reso nota la circostanza con un tweet: «Ho significativamente contribuito».
6 Martedì 07/07/2020

Addio plastica, dal Comune servizio promosso dall'assessorato all'Ambiente. TOSCANA


Le attrezzature della 'Stoviglioteca' saranno cu-
di Firenze piatti e bicchieri stodite nel centro anziani di villa Bracci. Lì si po-
durevoli per gli eventi tranno trovare piatti, bicchieri, posate lavabili per
oltre 200 coperti, da utilizzare per buffet, ricevi-
di Diego Giorgi menti, feste. Per ottenerle è necessario presen-
tare una richiesta compilando il modulo scarica-
FIRENZE - Piatti, posate e bicchieri durevoli bile dalla prossima settimana sulla rete civica di
messi a disposizione gratuitamente dal Co- Palazzo Vecchio. Al momento della consegna
mune di Firenze per eventi e feste organizza- dovrà essere versata una cauzione. Il richieden-
te sia dalle associazioni che dai cittadini. L'o- te riceverà il materiale in comodato d'uso che
biettivo è quello di ridurre al massimo il consu- poi dovrà restituire pulito. Una volta riconsegna-
mo di plastica usa e getta durante queste ini- te le stoviglie verranno sottoposte ad un proces-
ziative. Si chiama "Stoviglioteca" ed è il nuovo so di igienizzazione.
LIGURIA Tilt autostrade, "triplo l’autostrada per raggiungere gli ospedali cittadini e
i tempi di percorrenza nell’ultimo mese sono cla-
del tempo" per le morosamente aumentati: dal 30% al 50%, con
ambulanze a Genova punte fino al 300% in più rispetto allo stesso perio-
do dell’anno precedente - denuncia il governatore
di Simone D'Ambrosio - praticamente, alcuni pazienti ci mettono il triplo
del tempo normale». Toti torna, così, ad attaccare
GENOVA - Sulle autostrade liguri, «le ambu- il ministro dei Trasporti, da cui, «nonostante questi
lanze impiegano fino al triplo del tempo rag- dati allarmanti, nonostante le lettere e gli appelli
giungere gli ospedali». Lo denuncia su Face- quotidiani, non abbiamo ottenuto neanche una ri-
book, il presidente della Regione Liguria, Gio- sposta. Noi pretendiamo un piano che liberi la no-
vanni Toti, riportando i dati forniti dal 118. «In stra regione dalla morsa del traffico, che garanti-
18 Comuni dell’area genovese, i primi analiz- sca la sicurezza di cittadini, lavoratori e turisti do-
zati, le ambulanze percorrono abitualmente mani, senza comprometterla oggi».

Le ciclovie della regione già stati destinati allo sviluppo delle infrastrutture MARCHE
di ricarica per mezzi elettrici, mentre, la rima-
possibili con le royalties dei nente quota di 816mila euro, ora viene investita
giacimenti di idrocarburi a favore della mobilità ciclistica attraverso un
bando riservato alle amministrazioni comunali
di Luca Fabbri con un contributo aggiuntivo per i Comuni del
cratere sismico. «La diffusione della mobilità
ANCONA - Piste ciclabili, ai Comuni sotto i dolce è un obiettivo della Regione Marche sul
20mila abitanti andranno 816mila euro deri- quale orientiamo tutte le risorse disponibili - evi-
vanti dalle "royalties" (diritti di sfruttamento) denzia la vicepresidente della Regione, Anna
che competono alla Regione per la ricerca e Casini - Stiamo realizzando una rete di ciclovie
la coltivazione dei giacimenti di idrocarburi che copre l'intero territorio marchigiano, colle-
nelle Marche. La quota disponibile è di 1,6 mi- gando la dorsale adriatica con l'entroterra attra-
lioni di euro (2017 e 2018): 828mila euro sono verso le principali vallate fluviali».
CAMPANIA Oltre 100 telecamere glianze, 50 a Giugliano e 60 a Caivano.
L'annuncio del prefetto di Napoli Marco
e 4 milioni per i Comuni Valentini è giunto al termine di un in-
della Terra dei Fuochi contro per valutare le strategie messe
in campo di concerto con il ministero
di Nadia Cozzolino dell'Ambiente nel contrasto ai roghi
tossici nella Terra dei Fuochi. Secondo
NAPOLI - Uno stanziamento di 4 milioni di eu- un primo bilancio diffuso dalla prefettu-
ro per i Comuni di Giugliano in Campania e ra di Napoli, i roghi sono in calo nel pri-
Caivano, territori particolarmente interessati mo semestre del 2019. In particolare,
dallo sversamento abusivo di rifiuti, per speci- dal 1 al 30 giugno si sono registrati 141
fici programmi di smaltimento dei cumuli ab- incendi nella provincia di Napoli (a
bandonati. Nei due centri del napoletano arri- fronte dei 155 di giugno 2019) e 25 nel
veranno anche 110 telecamere di videosorve- casertano, 12 meno dello scorso anno.
7 Martedì 07/07/2020

La scuola oggi, come in ogni emergenza che il no-


stro Paese ha vissuto, dimostra tutta la sua forza e
la sua capacità di tenere unita la comunità. In que-
sto momento particolare, che riguarda tutti, su tutto
il territorio nazionale, dirigenti scolastici e docenti
sono ancora una volta in prima linea per sostenere i
loro alunni e le famiglie. Tanto è stato fatto e si sta
facendo, pur sapendo che nulla può sostituire la
presenza in classe e il contatto umano, diretto tra
insegnanti e discenti.
È necessario, fare un passo ulteriore per sostenere
e mantenere vivo il rapporto scuola-studenti e scuo- mande e sciogliere dubbi trovando risposte e soste-
la-famiglia attraverso l’avvio di percorsi che vadano gno continuo.
oltre la didattica e possano essere di supporto in esperti@diregiovani.it
questa situazione di forte stress che interessa tutte cell. +39 3334118790 (solo WhatsApp o SMS)
le componenti della comunità scolastica.
La Task Force per l'emergenza educativa del Mini- • Due percorsi di formazione per i docenti al fine
stero dell'Istruzione in collaborazione con l'Istituto di di dare loro gli strumenti per affrontare la gestione
Ortofonologia (IdO), la Società Italiana di Pediatria e delle emergenze educative
diregiovani.it ha avviato le seguenti attività: Per informazioni scrivere a: sportellodocenti@dire-
giovani.it
• IdO Con Voi per il supporto alle famiglie, con equi-
pe multispecialistica anche in collaborazione con la • Uno spazio dedicato ad attività che possano anda-
Società Italiana di Pediatria (SIP) attraverso il con- re oltre la didattica attraverso corsi di giornalismo,
tatto con equipe multi-specialistica, per gestire e di cinema e di teatro. Video lezioni, corsi online, ap-
contenere, anche a distanza, difficoltà e bisogni profondimenti, racconti dalle scuole e la possibilità
specifici di bambini con disabilità, disturbi del neuro- di inviare contributi creativi che verranno raccolti in
sviluppo e difficoltà scolastiche. una pubblicazione.
riabilitazioneminori@ortofonologia.it attivita@diregiovani.it
cell. +39 3450391519 (solo WhatsApp o SMS)
• Esperti e famiglie piccoli gruppi tra genitori e
• Lontani ma Vicini per garantire, anche a distanza, docenti, formati dalle 5 alle 8 persone, per poter af-
un servizio fondamentale come quello dello sportel- frontare in maniera più approfondita e condividere
lo d’ascolto. Un percorso di accompagnamento per con gli altri un argomento , una macroarea, agevola-
gli studenti che affrontano la solitudine, la paura e ti dall’aiuto di alcuni esperti dell’équipe multidisci-
l’angoscia in questa "quarantena" forzata. Un luogo plinare dell’IdO. È possibile registrarsi mandando
virtuale dove docenti e famiglie possono porre do- una mail a: riabilitazioneminori@ortofonologia.it.
8 Martedì 07/07/2020

LA VOCE DEL TERZO SETTORE pagina realizzata da LEGACOOPSOCIALI

Beni confiscati alle mafie: cooperazione


sociale scende in campo per la gestione
Affidamento dei beni confi- scati al Terzo settore illu-
scati alle cooperative socia- strato da Bruno Frattasi,
li dopo 5 anni dalla gestio- direttore dell Agenzia Na-
ne. Questa la proposta zionale per l’amministra-
uscita dall’incontro in video- zione e la destinazione dei
conferenza dello scorso 2 beni sequestrati e confi-
luglio organizzato da Lega- scati alla criminalità orga-
coopsociali. L’idea è stata nizzata. Il presidente di Cfi,
lanciata da Carlo Borgo- Camillo De Berardinis, ha
meo, presidente di Fonda- affrontato il tema delle ri-
zione Con il Sud, ed è stata sorse. Un aggiornamento
accolta dalla presidente di dell’attuale legislazione è
Legacoopsociali, Eleonora stato un altro dei temi su
Vanni, e dal presidente di cui si sono confrontati i re-
Legacoop, Mauro Lusetti. latori. La cooperazione
La discussione si è svilup- vuole mettere in campo
pata sul primo bando di af- un’azione politica sull’argo-
fidamento dei beni confi- mento.

Dal carcere a "Fuori le mura": bottega Smart and Coop: in Toscana il bando
a Scampia con i prodotti dei detenuti per le idee innovative degli under 35
Parte oggi una nuova edizione e Centered Lab, non interessa
di Smart and Coop, il bando solo la Città metropolitana di
promosso da Legacoop To- Firenze ma si estende alle
scana e Fondazione CR Firen- province di Arezzo e Grosse-
ze per premiare giovani idee to mettendo a disposizione
d’impresa e supportare la na- premi per un valore comples-
scita di nuove cooperative for- sivo fino a 30mila euro. La
mate da under 35. Le prime cooperativa è una forma di
due edizioni hanno visto la impresa che per sua natura è
partecipazione di oltre 150 gio- portatrice di valori come l’e-
vani, con 8 team ammessi al quità, la democrazia, l’interge-
percorso di accelerazione e 6 nerazionalità, la risposta a bi-
progetti premiati. Quest’anno il sogni di interesse generale, il
bando, in collaborazione con supporto allo sviluppo soste-
Fondazione NOI-Legacoop nibile del proprio territorio e
Toscana, Impact Hub Firenze della propria comunità.

La valorizzazione del lavoro l’interno dei locali della Coo-


dei detenuti, la commercializ- perativa sociale “L’uomo e il
zazione di prodotti del com- Legno” di Scampia, nata nel
mercio equo e solidale, l’im- 1995. Un progetto portato
pegno costante nella promo- avanti dalla cooperativa EL-
zione delle realtà produttive LE BI e sostenuto con i fondi
del territorio con l’obiettivo di Otto per Mille della Chiesa
apportare benefici all’intero Valdese. Dalla Verdura Bio
tessuto sociale. È con queste di stagione coltivata dai dete-
premesse che nasce la botte- nuti di “CampoAperto” nella
ga “Fuori le mura”, uno spa- casa circondariale di Secon-
zio stabile di esposizione e digliano al vino prodotto dalla
vendita dei prodotti realizzati Fattoria Sociale nel carcere
grazie alle diverse attività che di Sant’Angelo dei Lombard,
si svolgono negli istituti di pe- ma anche borse, accessori e
na campani, che sorgerà al- bigiotteria.