Sei sulla pagina 1di 9

ISTRUZIONI PER L’USO

PAN 180 CB-A+G

LOCALIZZATORE DI CAVI
Dotato di generatore di audiofrequenze e amplificatore

DI Ernst Krystufek GmbH & Co KG


A - 1230 Wien, Pfarrgasse 79
Tel.: +43/ (0)1/ 616 40 10-0, Fax -21
office@krystufek.at | www.krystufek.at
Fornitura: sonda di amplificazione, generatore di
audiofrequenze, borsa, 2 batterie 9 V, istruzioni per
l’uso.

Questa apparecchiatura consente la localizzazione di


cavi, l’identificazione di cavetti e il controllo di linee
telefoniche analogiche.

INDICE:

1. Descrizione della sonda di amplificazione......................


4
2. Utilizzo della sonda di amplificazione...........................
4
3. Manutenzione della sonda di
amplificazione...................... 5
4. Descrizione del generatore di
audiofrequenze.......................... 5
5. Utilizzo del generatore di
audiofrequenze............................. 6
6. Manutenzione del generatore di
audiofrequenze.............................. 8

ATTENZIONE!
Leggere attentamente queste istruzioni per l’uso! Un
malfunzionamento e/o un uso improprio non possono
essere impediti da alcun testo scritto e potrebbero
causare lesioni e/o un guasto dell’apparecchio.
Osservare esattamente tutte le disposizioni e le istruzioni
per l’uso e rispettare tutte le regole di sicurezza e le
procedure standard.

3
AVVERTIMENTO!
NON COLLEGARE MAI QUESTA
APPARECCHIATURA A CONDUTTORI CON
POTENZIALE SUPERIORE A 24 VOLT
PERICOLO DI SCARICA ELETTRICA!!!
PER LE PROVE DI CONTINUITA’ I CONDUTTORI
NON DEVONO MAI ESSERE PERCORSI DA
CORRENTE!!

1. DESCRIZIONE DELLA SONDA DI AMPLIFICAZIONE


La sonda di amplificazione consente di localizzare e
identificare i cavi senza danneggiare l’isolamento.
La sonda di amplificazione opera con il generatore di
audiofrequenze, che invia un segnale nel cavo
corrispondente.

Caratteristiche:
volume audio regolabile per adeguarsi al segnale e ai
rumori dell’ambiente.
Collegamento per le cuffie.
Tasto di accensione/spegnimento protetto per evitare
accensioni involontarie.
Alimentazione con batteria block 9 V per circa 100 ore di
funzionamento.

2. UTILIZZO DELLA SONDA DI AMPLIFICAZIONE

4
Collegamento del generatore di audiofrequenze: vedi fig.
4, pagina 9.
• Con i cavi in circuito chiuso, collegare un
terminale di prova ad una estremità del cavo,
l’altro terminale a terra oppure a un contenitore
ecc…
• Con i cavi in circuito aperto, collegare entrambi
i terminali di prova del generatore di
audiofrequenze a due cavetti diversi.
• Collegarsi al conduttore, non all'isolamento!!

Attivare il generatore di audiofrequenze (vedi capitolo 5)


Posizionare la rotellina del volume audio sul livello 1 o
superiore, premere il tasto di accensione della sonda di
amplificazione e tenerlo premuto. Regolare il volume
audio secondo necessità.
4, Quando si collega una cuffia all’apposito collegamento,
l’altoparlante viene disattivato.
5, Mettere in contatto il puntale con l'ISOLAMENTO dei
cavi da individuare.
6, L’intensità del segnale acustico è più elevata in
prossimità del cavo collegato al generatore di
audiofrequenze.

3. MANUTENZIONE DELLA SONDA DI


AMPLIFICAZIONE

Non si deve effettuare alcuna manutenzione sulla sonda,


ad eccezione della sostituzione della batteria. Per
sostituire la batteria, togliere la vite del coperchio,
sostituire la batteria ed avvitare nuovamente il coperchio.
Se l’apparecchiatura non viene usata, regolare il volume
audio su 0.

5
4. DESCRIZIONE DEL GENERATORE DI
AUDIOFREQUENZE
Con il generatore di audiofrequenze si può inviare un
segnale ad un cavo o effettuare diverse prove sulle linee
telefoniche per mezzo dei LED.
Il generatore di audiofrequenze è dotato di un cavo di
prova nero, di uno rosso e di un connettore telefonico
piatto a 4 poli.
Un commutatore a levetta a tre posizioni protetto e un
LED a tre colori guidano e controllano le funzioni: prova
delle linee telefoniche, prova di continuità e invio di
segnali audio.
All’interno dell’apparecchiatura si trova un selettore, con il
quale si può regolare un segnale continuo o 2 segnali
alternati.
(ATTENZIONE: IN QUESTA MODALITA’ NON
COLLEGARE MAI UN CONDUTTORE SOTTO
CORRENTE CON TENSIONE SUPERIORE A 24V CA).

5.UTILIZZO DEL GENERATORE DI


AUDIOFREQUENZE
Identificazione dei cavi telefonici (*):
posizionare il commutatore a levetta su OFF

Collegare il cavo di prova rosso e quello nero a ciascun


polo del cavo telefonico.
LED VERDE: il cavo di prova rosso è collegato al
conduttore in entrata (RING).
LED ROSSO: il cavo di prova rosso è collegato al
conduttore in uscita (TIP).

Prova della stato dei cavi telefonici (*):


posizionare il commutatore a levetta su OFF

6
Collegare il cavo di prova rosso con il conduttore
telefonico in entrata (RING) e quello nero con il
conduttore telefonico in uscita (TIP).
LED VERDE: la linea è libera
LED spento: la linea è occupata
LED GIALLO lampeggiante: la linea viene chiamata.

Controllo dei conduttori telefonici (*):


posizionare il commutatore a levetta su OFF poi su
CONT

Comporre il numero della linea telefonica da controllare


Mentre la linea suona, collegare il cavo di prova rosso al
conduttore telefonico in entrata (RING) e quello nero al
conduttore telefonico in uscita (TIP).
Quando il commutatore a levetta si trova su OFF, il LED
GIALLO lampeggia se i cavi di prova sono collegati alla
linea corretta. Quando si posiziona il commutatore a
levetta su CONT, la chiamata verrà interrotta.

(*) ATTENZIONE!! Le tre prove summenzionate possono


essere eseguite solo su linee telefoniche bipolari e non
su linee ISDN, impianti telefonici ecc.. !!

Invio di segnali audio nei conduttori:


posizionare il commutatore a levetta su TONE

ATTENZIONE: IN QUESTA MODALITÀ NON


EFFETTUARE IL COLLEGAMENTO A UN CIRCUITO
CON TENSIONE SUPERIORE A 24V CA !!

7
Collegare i cavi di prova del generatore di
audiofrequenze fra due estremità del cavo o fra una
estremità e la terra.
Nell’apparecchiatura si può selezionare un segnale
continuo o due segnali alternati con il commutatore.
Analizzare i cavi per mezzo della sonda di
amplificazione. L’intensità del segnale acustico è più
elevata in prossimità del cavo collegato al generatore di
audiofrequenze.
Prova di continuità dei conduttori:
posizionare il commutatore a levetta su CONT

ATTENZIONE: IN QUESTA MODALITA’ NON


COLLEGARSI A CONDUTTORI SOTTO CORRENTE !!

Collegare i cavi di prova ai conduttori.


LED VERDE: Continuità presente
Se la resistenza è superiore a 10 000 Ohm, il LED non si
illumina.

Prova di continuità dei conduttori con ricevitore


telefonico/cuffia:
posizionare il commutatore a levetta su TONE

ATTENZIONE: IN QUESTA MODALITA’ NON


COLLEGARSI A CONDUTTORI SOTTO CORRENTE !!

Collegare i cavi di prova alla linea.


Collegare un ricevitore telefonico o una cuffia alle
estremità libere del cavo. Se si sente il suono, la linea ha
continuità.

Individuare linee telefoniche con il connettore


telefonico:
posizionare il commutatore a levetta su TONE

8
Se si inserisce il connettore telefonico (filo rosso e filo
verde collegati) in una presa, viene inviato un segnale
alla linea telefonica e si può cercare il cavo con la sonda
di amplificazione.

Prove di cavi coassiali:


per testare i cavi coassiali senza terminazione, collegare
il cavo di prova rosso alla schermatura e il cavo nero al
conduttore centrale o alla terra.

Per testare i cavi coassiali con terminazione, collegare il


cavo di prova rosso al contenitore e il cavo nero al
conduttore centrale o alla terra.

Intercettare la linea con la sonda.

6. MANUTENZIONE DEL GENERATORE DI


AUDIOFREQUENZE

Non si deve effettuare alcuna manutenzione, ad


eccezione della sostituzione della batteria.
Aprire il contenitore, inserire una nuova batteria da 9V ed
avvitare nuovamente il contenitore.

All’interno dell’apparecchiatura sulla destra si trova un


selettore per l’invio di un segnale alternato (selettore
verso l’alto) o un segnale continuo (selettore verso il
basso).
Per eliminare ogni interferenza, si raccomanda di
regolare il selettore sul segnale alternato!

Se l’apparecchiatura non viene usata, posizionare il


commutatore a levetta su OFF.

9
AVVERTIMENTO!
Prima di sostituire la batteria, scollegare i cavi di prova da
tutti i circuiti sotto corrente.

10