Sei sulla pagina 1di 12

DEI

’A BC I!
L
IFIUT
R
La guida dei rifiuti
organico carta

CI FACCIAMO
IN QU4TTRO
e facciamo quadrato

multimateriale vetro
I rifiuti dalla A alla Z
DIFFERENZIAMOLI
La raccolta differenziata
per reagire all’indifferenza
L’emergenza rifiuti, che stringe come una morsa la nostra città da quasi
20 anni, non può diventare una norma.

Il Comune di Napoli, guidato dal nuovo Sindaco Luigi De Magistris, ha scelto


di avviare un piano di gestione dei rifiuti che non prevede la costruzione
degli inceneritori, puntando tutto sulla raccolta differenziata e investendo
sul modello porta a porta oltre 30 milioni di euro.

Con la nuova amministrazione di Asia, i cittadini napoletani hanno


la possibilità di vincere una sfida epocale nei confronti dell’Italia intera e
diventare in breve tempo la “metropoli italiana” che differenzia più rifiuti.

Per realizzare il nostro ambizioso progetto abbiamo bisogno della


cooperazione di tutti quei cittadini che nel passato si sono indignati davanti
a tanta indifferenza ed ora vogliono reagire con la raccolta differenziata.

Valorizzando l’esperienza acquisita negli ultimi tre anni nei quartieri di Colli
Aminei, Chiaiano, Scampia, Rione Alto, Ponticelli, San Giovanni a Teduccio,
Centro Direzionale e Bagnoli, dove circa 146 mila napoletani differenziano
con successo i loro rifiuti con il modello di raccolta porta a porta, il nostro
obiettivo è di estendere entro il 31 dicembre il servizio porta a porta in
nuove aree di Scampia e Ponticelli, nei quartieri di Posillipo, Barra, Agnano,
Rione Lieti e in una parte dei Quartieri Spagnoli.

Un percorso virtuoso che ci permetterà di raggiungere 325 mila cittadini


entro dicembre 2011; una sfida storica per tutelare il futuro di Napoli, a cui
rispondere con grande senso di responsabilità e con una passione civica
e un amore per la città che ogni napoletano saprà sicuramente dimostrare.

e f ac
c c i a m o q u ad
d ra to
2
La raccolta differenziata
è una scelta obbligata
La raccolta differenziata è regolamentata dai seguenti provvedimenti
che prevedono sanzioni in caso di violazione delle norme:

> Il regolamento comunale per la gestione del ciclo integrato dei rifiuti
approvato con deliberazione consiliare n.12 del 22/02/2006;

> Il piano comunale per la implementazione e il rilancio della raccolta


differenziata, approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione
n. 5 del 6/03/2008;

> L’Ordinanza del Sindaco n.1125 del 07/10/2008 relativa alla raccolta
differenziata “porta a porta” in una parte del territorio cittadino
precisamente nell’area di Ponticelli, Chiaiano, Bagnoli, Rione Alto
e Via Partenope;

> L’Ordinanza del Sindaco n. 746 del 10/07/2009 relativa alla raccolta
differenziata “porta a porta” in una parte del territorio cittadino
precisamente nell’area di Bagnoli, Centro Direzionale, San Giovanni
a Teduccio, Barra, Scampia, e Zona Lieti;

> L’Ordinanza del Sindaco n. 972 del 23/07/2011 relativa alla raccolta
differenziata “porta a porta” in una parte del territorio cittadino
precisamente nell’area di Posillipo, Barra, Ponticelli, Zona Agnano
e Vomero.

Sono previste sanzioni fino ad un importo massimo di 600 euro.

3
I RIFIUTI DALLA A ALLA Z
Per facilitare la raccolta differenziata, ASIA ha realizzato
La guida dei rifiuti, un elenco in ordine alfabetico di più di 500 tipi
di rifiuti, con l’indicazione per ognuno di come differenziarli.

PER FARNE SEMPRE MENO


Ridurre i rifiuti significa fare attenzione ancora prima della raccolta
differenziata.

>Acquisto
Compriamo merci con imballaggi poco ingombranti,
in materiale riciclato o riciclabile.

>Utilizzo
Scegliamo prodotti che possono essere utilizzati più volte
a differenza dell’usa e getta.

>Riparazione
Usiamo la garanzia di legge per far riparare i prodotti ed evitiamo
di buttare oggetti ancora funzionanti.

>Riciclo
Riutilizziamo oggetti in disuso, come elettrodomestici, computer e telefoni,
che contengono parti pericolose per l’ambiente e doniamo abiti usati,
che altrimenti andrebbero nella raccolta dell’indifferenziato.

>Sensibilità
Oltre alla raccolta differenziata facciamo molta attenzione
ai rifiuti pericolosi o ingombranti, utilizzando i servizi di ASIA
o di privati autorizzati o riportandoli presso i rivenditori (es. farmacie).

4
Legenda A
abiti usati
Indifferenziato
accendini
Organici: scarti alimentari accumulatori per auto (utenza non domestica)
Carta - Cartoncino accumulatori per auto (utenza domestica)
acetone (contenitore in plastica vuoto)*
Multimateriale: imballaggi plastica e metalli
acido cloridrico (contenitore pieno o con tracce)*
Vetro acido muriatico (contenitore pieno o con tracce)*
Indumenti usati acido solforico (contenitore pieno o con tracce)*
Centro di raccolta autorizzato (1) acquaragia (contenitore pieno o con tracce)*
addobbi natalizi
Numero Verde gratuito
agenda in carta/cartone
Contenitori presso Farmacie alberi di natale finti
Contenitori presso Tabaccherie alberi di natale veri
e Rivenditori Materiale Elettrico alcool (contenitore in plastica vuoto)*
Raccoglitori Autorizzati alluminio (oggetti interamente in alluminio)
amianto
(1)
La possibilità di conferire alcuni materiali presso i centri
ammoniaca (contenitore vuoto)*
di raccolta ASIA può cambiare come conseguenza di motivazioni
logistiche o di modifiche normative. Si suggerisce di consultare animali morti (ufficio ASL di competenza)
il sito ASIA prima di recarsi al centro di raccolta. antiparassitari (contenitore pieno o con tracce)*
I raccoglitori autorizzati sono, di norma, imprese private antitarme (contenitore pieno o con tracce)*
rintracciabili mediante elenchi pubblici (es. Pagine Gialle, elenchi apparecchiature elettriche ed elettroniche
delle Camere di Commercio, elenchi disponibili su internet). armadi
* I residui di questi prodotti non devono mai essere gettati aspirapolvere
insieme ad altri rifiuti, né devono essere sciacquati o gettati assi da stiro
negli scarichi. Queste sostanze, infatti, sono nocive e pericolose
assorbenti
per l’ambiente, per l’uomo e per gli altri organismi viventi
e possono compromettere, anche in piccole quantità, il corretto attaccapanni in ferro
funzionamento degli impianti di depurazione delle acque. attaccapanni in legno
Perciò i relativi contenitori, anche se leggermente incrostati, attaccapanni in plastica
vanno portati all’isola ecologica. Solo i contenitori di liquidi che
attrezzi metallici
evaporano facilmente (acetone, ammoniaca, alcool, candeggina,
lacche ben esaurite, ecc), e solo se vuoti, possono essere gettati avanzi di cibo
nel multimateriale sempre evitando il risciacquo. B
Questi prodotti sono, di norma, etichettati con i simboli: bacinelle in plastica
bambole elettriche
bambole non elettriche
Per i dettagli è possibile avere ulteriori informazioni su:
www.sicurezzaincasa.it/etichette/etichette.htm bambù (in piccole quantità)

5
bambù (in grandi quantità) box per bambini
barattoli in alluminio e acciaio bucce di frutta
barattoli in latta (scatole di pelati, ecc.) buste e sacchetti per alimenti in carta sporca
barattoli in metallo o plastica buste e sacchetti per alimenti in plastica
per alimenti in polvere buste in plastica
barattoli in metallo per articoli C
da cancelleria caffettiere (parti in metallo)
barattoli per detersivi calamite
barattoli per rullini fotografici calcinacci
barattoli in plastica o metallo calcolatrici con componenti elettroniche
per salviette umide, creme e simili candeggina (contenitore vuoto)
batterie di telefono cellulare canne per irrigazione
batuffoli e bastoncini di cotone capelli
non biodegradabili cappelli
batuffoli e bastoncini di cotone carbone spento
biodegradabili caricabatterie
bauli carne
biancheria intima carrozzine
bicchieri e stoviglie in plastica carta carbone
bicchieri in vetro carta cerata
biciclette carta patinata
biglie in plastica carta per affettati
biglie in vetro carta per formaggio
binarietti in alluminio per tendine carta plastificata
bistecchiera elettrica carta sporca di colla o altre sostanze
blister in plastica non pericolose
bombola del gas (vuote) carta stagnola (alluminio)
bombolette spray (contenitore vuoto) carta termica
bombolette spray etichettate T e/o F* carta umida
(contenitore pieno o con tracce) carta unta
bomboniere carta vetrata
borse da passeggio in plastica cartoncino
borse in cuoio cartone da imballaggio
bottiglie di plastica per acqua, olio, succhi cartone per latte e bevande (tetrapak)
bottiglie in vetro cartone sporco per pizze (a pezze)
bottoni cartucce per stampanti

6
caschi cotton fioc
cassette audio e video cover di cellulari
cassette di legno cucchiai di legno
cassette di plastica cuoio da attività commerciali
cassette per ortofrutta e carni cuscini
cd e cd-rom custodie per CD, musicassette, videocassette
cellophane (piccoli fogli) D
cellophane (grandi quantità da utenze domestiche) damigiane
cellophane (grandi quantità da utenze dentiere
non domestiche) dischetti per computer
cenere (spenta) di legna dischi in vinile
cenere (spenta) di sigarette dispensatori per alimenti (creme, salse, yogurt)
cera divano
cerini dvd
cerotti E
chiavi elastici
cinture in plastica, stoffa e cuoio elettrodomestici
colle e collanti (contenitori non vuoti) erba
computer etichette adesive
condizionatori etichette di indumenti
confezioni in plastica rigide o flessibili F
congelatori faldone per uffici
contenitori per alimenti in alluminio e acciaio farinacei in genere
contenitori grandi in plastica faretti
(bacinelle, terrine, etc.) farmaci scaduti
contenitori per alimenti in vetro fazzoletti di carta sporchi
contenitori creme per viso, corpo federe
e abbronzanti (in plastica) feltrini
contenitori creme per viso, corpo ferro
e abbronzanti (in vetro) fiale in plastica (per uso alimentare)
contenitori creme per viso, corpo fiale in vetro (per uso alimentare)
e abbronzanti (in ceramica) fiale per uso medico (anche vuote)
copertoni di automobili, fiammiferi
motorini e biciclette fili elettrici
cornici in legno film e pellicole da imballaggio in plastica
cotone idrofilo usato filo interdentale

7
filtri di tè, caffè, camomilla I
fiori finti imballaggi di carta e cartone
fiori secchi e recisi imballaggi in metallo
flaconi per alimenti vuoti (creme, salse) imballaggi in plastica
flaconi in plastica vuoti (detersivi, saponi) incensi
floppy disk infissi
fogli di carta o cartone insetticidi (barattoli pieni o con
* tracce)
fogli di protezione in alluminio (per alimenti, puliti) L
fogli in alluminio per uso domestico, puliti lacche (contenitore vuoto)
foglie lacci per scarpe
fondi di caffè lamette usa e getta
fotografie lampadari
frigoriferi lampadine a incandescenza
frutta lampadine basso consumo
G lana
gadget in plastica lastre di vetro
gancetti in plastica per chiudere i sacchetti latta
ganci di metallo lattine in alluminio per bibite
giocattoli di piccole dimensioni, non elettrici lattine in banda stagnata
giocattoli di grosse dimensioni o elettrici lavabi
giornali lavastoviglie
girello per bambini lavatrice
gomma da cancellare legno
gomma da masticare legno da potature
gommapiuma lenti di occhiali
goniometri in metallo lenzuola
goniometri in plastica lettiera naturale per animali
grucce appendiabiti in plastica lettiera sintetica per animali
grucce appendiabiti in legno libri
grucce appendiabiti in metallo lische di pesce
guanti in pelle e lana lucidascarpe
guanti in gomma, lattice, usa e getta M
guarnizioni manufatti in ferro o legno (grate, steccati)
gusci di crostacei mastice
gusci di frutta secca materassi
gusci d’uovo matite

8
mattonelle di ceramica pellicola fotografica
mattoni pellicole per alimenti
medicinali scaduti peluche
mensole in legno pennarelli
mobili penne
monitor pennelli
moquette pentole tutte in alluminio o tutte in acciaio
morsa (da utenze domestiche)
motorini pentole in materiali misti (teflon, bachelite, ecc.)
mouse pergamene
mozziconi di sigaretta persiane
musicassette personal computer
N pesce
nastri per regali pettini in legno
nastro adesivo pettini in plastica
neon piante
negativi fotografici piastrine per zanzare
nylon piatti in plastica
O pile
occhiali piume
olio alimentare usato pneumatici
olio per automobili e macchinari polistirolo espanso: chips da imballaggio
(da utenza domestica) da utenza domestica
ombrelli polistirolo espanso: gusci e barre
ombrelloni da imballaggio, in piccole quantità
ossi (avanzi di cibo) polistirolo espanso: gusci e barre da imballaggio,
P in grandi quantità da utenza domestica
pacchetti delle sigarette (no bustina plastica) polistirolo espanso: gusci e barre da imballaggio,
paglia in grandi quantità da utenza non domestica
palloni da gioco polistirolo in pannelli (da utenze domestiche)
pane secco polistirolo imballaggi di piccole dimensioni
panni elettrostatici per la polvere (vaschette pulite, piccoli elettrodomestici, ecc.)
pannolini polistirolo imballaggi con residui di alimenti
pasta alimentare poltrone
paste abrasive (contenitore vuoto) polvere da pulizia pavimenti
peli polveri dell’aspirapolvere

9
posate in plastica scarti di cucina
profilattici scatola di plastica
profumi (contenitori vuoti in plastica, metallo) scatola di cartone
profumi (contenitori vuoti in vetro) scatola in acciaio
Q scatola unta in cartone per pizza (a pezzetti)
quaderni scatolette per tonno e altri alimenti
R (vuote e sciacquate)
radio scatoloni
radiografie vecchie (in piccole quantità, aperti e piegati affianco al bidone)
(in piccole quantità da utenze domestiche) scatoloni (grosse quantità)
sacchi in rafia naturale sci
sacchi in rafia sintetica scopa
ramaglie sdraio
reggette per legatura pacchi secchielli in plastica
reti in plastica per frutta e verdura sedie
reti per letti segatura non unta
righelli di plastica sfalci di potatura (piccole quantità)
righelli di legno sfalci di potatura (grande quantità)
riviste shopper
rubinetti in bronzo o metallici sigarette
rullino fotografico siringhe
S smalti etichettati T e/o F*
sacchetti di carta con interno plasticato (contenitore pieno o con tracce)
sacchetti di plastica solventi etichettati T e/o F*
sacchetti per aspirapolvere pieni (contenitore pieno o con tracce)
sacchi e sacchetti in plastica sostanze chimiche etichettate T e/o F*
sacchi per alimenti per animali (contenitore pieno o con tracce)
sacchi per detersivi spazzole
sacchi per prodotti di giardinaggio spazzolini
salviette di carta unte specchio
sanitari spray etichettati T e/o F*
sapone in pezzi e saponette (contenitore pieno o con tracce)
scaffali in ferro spugne
scaffali in legno stagnola
scale pieghevoli stereo
scarpe e scarponi usati stoffa

10
stoviglie in metallo trucchi
stoviglie in plastica, ceramica tubetti di colore
o materiali misti tubetti di dentifricio o per uso alimentare
stracci tubetti per uso medico
stracci unti da acquaragia tubi in alluminio
stracci unti da olio minerale tubi in ferro
strumenti musicali tubi in gomma
stuzzicadenti tubi in PVC per idraulico
sughero grandi quantità U
sughero piccole quantità uncinetto
suole per scarpe uova
sveglie V
T valigie
tagliere in legno vasca da bagno
tagliere in plastica vaschette e barattoli per gelati
taniche per uso domestico vaschette in alluminio per alimenti, sciacquate
tappezzerie vaschette in plastica portauova (ben schiacciate)
tappi a corona vaschette in carta portauova
tappi di barattoli in metallo vasetti in plastica per alimenti (yogurt, ecc.)
tappi in plastica vasi in plastica per vivaisti (puliti)
tappi sughero vasi in terracotta (piccole quantità)
tastiera del computer vasi in vetro (grandi dimensioni)
telefono veneziane
televisore verdura
tende in stoffa vernici (contenitore pieno o con tracce)*
termometro vestiti usati
termosifone vetro
terriccio per piante videocassette
tetrapak per latte, succhi di frutta, ecc. videoregistratore
tessuti Z
tintura per abiti o scarpe (contenitore vuoto) zaini in stoffa
tintura per capelli (contenitore vuoto) zaini in plastica
toner zanzariere
tovaglioli di carta anche unti da alimenti zappa
triciclo zerbino
trielina (contenitore pieno o con tracce)* zoccoli

11
onde comunicazione
Questo manuale è stampato su carta riciclata certificata greenpaper
Per continuare a far crescere la raccolta differenziata
a Napoli, serve il contributo volontario di tutti
e in particolare della società civile. A questo scopo,
ASIA promuove la campagna di partecipazione
“–RIFIUTI+ADESIONI”per coinvolgere i napoletani
nella diffusione di una nuova cultura ambientale
e per la riduzione dei rifiuti indifferenziati.

Hanno smesso di rifiutarsi in tanti: cittadini, scuole,


commercianti, aziende, associazioni, istituzioni, media...
aderisci anche tu
come volontario ambientale!
Puoi mandare le tue idee o proposte a:
adesioni@asianapoli.it

Numero Verde

800.161010 www.asianapoli.it

Potrebbero piacerti anche